You are on page 1of 12

1

VE R SO LA M ET A SR L

Titolo originale: On spiritual gifts Copyright 2012 VERSO LA META EDITRICE TUTTI I DIRITTI RISERVATI Traduzione dallinglese: Susanna Giovannini Revisione: Marika Spuria Stampa: Litografia Antonino Trischitta Messina I edizione italiana

Dove non c esplicito riferimento, le citazioni bibliche sono tratte dalla Nuova Diodati. Per eventuali richieste rivolgersi a:

QUESTO LIBRO IN VENDITA PRESSO TUTTE LE LIBRERIE EVANGELICHE

VE

Grazie per aver scelto un libro Verso la Meta Vi invitiamo a visitare il nostro sito www.versolameta.it e-mail: versolameta@versolameta.it

SO

Via Noce, 9 95037 S. G. La Punta (CT) Tel/ Fax 095 570359 095 8178744 Cell. 3737547226

LA

ET

Senza lautorizzazione scritta dellEditore vietata la riproduzione, anche parziale, del presente volume, linserimento in circuiti informatici, la trasmissione sotto qualsiasi mezzo elettronico e meccanico, la fotocopiatura, la registrazione e la duplicazione con qualsiasi mezzo. Secondo le Leggi sulla Stampa leventuale citazione deve fare esplicito riferimento allautore, al titolo e alleditore.

SR

SOMMARIO
Introduzione...................................................................................................................4 1. sui doni spirituali..................................................................................................7 2. Comprendere i doni............................................................................................13 3. La casa del tesoro di Dio.............................................................................19 4. Il frutto e i doni.................................................................................................29 5. Come ricevere un dono spirituale..................................................35 6. La parola di sapienza.......................................................................................39 7. La parola di conoscenza e il dono della fede.................47 8. i Doni di guarigione e potenti operazioni...........................55 9. Il dono di profezia............................................................................................63 10. Il discernimento degli spiriti...............................................................71 11. Come discernere le voci...............................................................................79 12. Mettere alla prova gli spiriti................................................................95 13. Domande e risposte sul provare gli spiriti....................................103 14. le Lingue e linterpretazione delle lingue.........................105 15. Lo scopo delle lingue...................................................................................115 16. Una via pi eccellente................................................................................121 17. La more e i doni......................................................................................................131 18. Unultima parola sui doni......................................................................137

VE

SO

LA

ET

SR

INTRODUZIONE
Un incontro con Smith Wigglesworth era sempre unesperienza indimenticabile. Sembra essere questa la reazione universale di tutti quelli che lo conobbero o lo sentirono parlare. Smith Wigglesworth era un uomo semplice ma eccezionale, usato in modo straordinario dal nostro Dio straordinario. Aveva una fede contagiosa e stimolante. Sotto il suo ministerio, migliaia di persone furono salvate, ricevettero una fede pi profonda in Cristo, sperimentarono il battesimo nello Spirito Santo e furono guarite miracolosamente. La potenza che ottenne questi risultati fu la presenza dello Spirito Santo, che riempiva Wigglesworth e lo us per portare la buona novella dellEvangelo alla gente in tutto il mondo. Egli dava la gloria a Dio per tutto quello che riusciva a realizzare con il suo ministerio e voleva che la gente inquadrasse la sua opera solo in questo contesto, perch il suo unico desiderio era che gli altri vedessero Ges e non lui. Smith Wigglesworth nacque in Inghilterra nel 1859. Immediatamente dopo la sua conversione, avvenuta quando era un ragazzo, sent il peso di salvare gli altri e di vincere anime a Cristo, compresa sua madre. Ad ogni modo, da giovane non riusciva ad esprimersi bene n a testimoniare in chiesa, tanto meno a predicare un sermone. Egli disse che sua madre aveva la sua stessa difficolt ad esprimersi in pubblico. Questa caratteristica familiare unita al fatto che non aveva ricevuto unistruzione adeguata, in quanto sin dai sette anni aveva iniziato a lavorare dodici ore al giorno per sostentare la famiglia, contribu allo stile particolare della predicazione di Wigglesworth. Faceva lidraulico di mestiere, pur continuando a dedicarsi a vincere personalmente quante pi anime possibili a Cristo. Nel 1882 si spos con Polly Featherstone, una donna giovane e vivace che amava Dio ed aveva il dono della predicazione e dellevangelizzazione. Fu lei che gli insegn a leggere e divent la sua pi intima consigliera e il suo maggior sostegno. Entrambi avevano compassione per i poveri e i bisognosi della loro comunit, e aprirono una missione in cui Polly predicava. In modo significativo la gente veniva guarita miracolosamente quando Wigglesworth pregava per loro. Nel 1907 le circostanze di Wigglesworth cambiarono drammaticamente quando, allet di 48 anni, fu battezzato nello Spirito Santo. Improvvisamente ricevette una nuova potenza che gli diede la forza di predicare, e persino sua moglie rimase sconvolta dal repentino cambiamento. Fu questo linizio di quello che divenne un ministerio evangelistico e di guarigione noto in tutto il mondo, che raggiunse migliaia di persone. Arriv a 4

VE

SO

LA

ET

SR

ministrare negli Stati Uniti, in Australia, in Sudafrica e in tutta Europa. Il suo ministerio si estese fino al giorno della sua morte, avvenuta nel 1947. Diverse peculiarit caratterizzarono Smith Wigglesworth nella vita e nel ministerio: una compassione profonda e genuina per gli inconvertiti e i malati, una fiducia incrollabile nella Parola di Dio, il desiderio che Cristo crescesse e lui diminuisse (cfr. Giovanni 3:30), la convinzione di essere stato chiamato ad esortare la gente a fidarsi maggiormente di Dio, lenfasi sul battesimo nello Spirito Santo unito alla manifestazione dei doni dello Spirito come nella chiesa primitiva, la fede nella completa guarigione per ogni genere di malattia. Smith Wigglesworth fu chiamato lapostolo della fede perch la fiducia assoluta in Dio era un tema costante sia della sua vita che del suo messaggio. Nelle sue riunioni citava brani della Parola di Dio e aiutava passo passo le persone a rafforzare la propria fede, incoraggiandole ad agire di conseguenza. Credeva fermamente che Dio potesse fare limpossibile. Aveva grande fede in quello che Dio poteva fare, e Dio fece grandi cose per mezzo suo. I metodi poco ortodossi di Wigglesworth furono spesso messi in dubbio. Come persona, era un tipo cortese, gentile ed educato. Ma diventava una forza quando trattava con il diavolo, che credeva fosse la fonte di ogni malattia. Wigglesworth diceva che parlava senza mezzi termini e agiva con forza con le persone, perch voleva che la loro attenzione si concentrasse su Dio. Esprimeva inoltre una grande rabbia contro il diavolo e le malattie, al punto da agire in modi alquanto rozzi. Quando pregava per la guarigione delle persone, spesso le percuoteva e le colpiva l dovera il problema o la malattia. Eppure nessuno fu mai danneggiato da questi suoi metodi sorprendenti. Al contrario, tutti venivano incredibilmente guariti. Quando gli chiedevano perch trattasse la gente in questo modo, rispondeva che non colpiva le persone ma il diavolo. Credeva che Satana non andasse mai trattato con gentilezza e che non lo si dovesse mai mandare via con qualcosa. Si dice che circa venti persone risuscitarono dalla morte in seguito alle sue preghiere. Wigglesworth stesso fu guarito dallappendicite e da calcoli renali, dopodich la sua personalit si ammorbid e fu pi gentile con quelli che andavano da lui a chiedere preghiere di guarigione. Le sue maniere brutali nel ministerio sono da attribuire al fatto che prendeva molto sul serio la sua chiamata e svolgeva subito i suoi compiti. Sebbene Wigglesworth credesse nella guarigione completa, egli stesso fu colpito da malattie e da lutti difficili da comprendere. Fra questi, la morte di sua moglie e di suo figlio, la sordit perenne di sua figlia e le proprie lotte contro i calcoli renali e la sciatica. 5

VE

SO

LA

ET

SR

Spesso sembrava paradossale: compassionevole ma impetuoso, gentile ma ottuso, un gentleman ben vestito i cui discorsi erano spesso sgrammaticati e confusi. Tuttavia amava Dio con tutto ci che aveva. Era completamente dedito a Lui e alla Sua Parola, e non si dava pace finch non vedeva Dio muoversi nelle vite di coloro che avevano bisogno di Lui. Nel 1936 Smith Wigglesworth profetizz su quello che oggi viene definito il movimento carismatico. Predisse con accuratezza che le denominazioni istituzionali pi importanti avrebbero sperimentato il risveglio e i doni dello Spirito in un modo che avrebbe oltrepassato il movimento pentecostale. Wigglesworth non visse per vedere il risveglio, ma come evangelista e profeta con un importante ministerio di guarigione, ebbe una grande influenza sia sul movimento pentecostale che su quello carismatico, e il suo esempio e la sua influenza si sentono ancora oggi. Senza la potenza di Dio che era cos ovviamente presente nella sua vita e nel suo ministerio, non potremmo leggere le trascrizioni dei suoi sermoni, perch i suoi messaggi erano spesso scoordinati e sgrammaticati. Tuttavia in essi si scorgono delle vere gemme di splendore spirituale, grazie alla rivelazione che egli ricevette dallo Spirito Santo. La sua vita, che fu di completa devozione e fiducia in Dio, e la sua fede nello Spirito Santo portarono la potenza trasformatrice di Dio nei suoi messaggi. Leggendo questo libro importante ricordare che le opere di Wigglesworth coprono un periodo di diversi decenni, dai primi del 1900 al 1940. Sono state presentate allinizio come messaggi parlati piuttosto che scritti, e quindi risentono in qualche modo del sapore di un servizio di culto o di una riunione di preghiera. Alcuni dei messaggi sono studi biblici che Wigglesworth port in varie conferenze. Nelle sue riunioni, parlava spesso in lingue e dava linterpretazione, e anche questi messaggi sono stati inclusi. Dato lo stile unico di Wigglesworth, i sermoni e gli studi biblici di questo libro sono stati trascritti con pi chiarezza e sono state aggiornate le espressioni arcaiche, altrimenti oscure ai lettori moderni. In conclusione, speriamo che leggendo queste parole di Wigglesworth sentiate veramente la sua completa fiducia e la sua incrollabile fede in Dio, e prendiate a cuore una delle sue espressioni preferite: Soltanto credi!.

VE

SO

LA

ET

SR

CAPITOLO 1

sui DONI SPIRITUALI


Dio vuole farci entrare nel riposo della fede. Egli desidera che tutti noi abbiamo fiducia in Lui. Desidera che la Sua Parola sia stabilita nei nostri cuori e, credendo nella Sua Parola, vedremo che ogni cosa possibile (Matteo 19:26). In I Corinzi 12:1 leggiamo: Ora, fratelli, non voglio che siate nellignoranza riguardo ai doni spirituali. Nella chiesa di Cristo c una grande debolezza perch si ignorano terribilmente lo Spirito di Dio e i doni che Egli venuto a portare. Dio vuole che siamo potenti attraverso la rivelazione della Sua volont relativa alla potenza e alla manifestazione del Suo Spirito. Egli desidera che siamo affamati sempre pi del Suo Spirito. In passato ho organizzato molte conferenze ed ho scoperto che meglio avere sul pulpito un uomo che non ha ricevuto il battesimo ma che affamato di tutto ci che Dio ha per lui, piuttosto che un uomo che ha ricevuto il battesimo ed soddisfatto, per cui si rilassato ed diventato statico e stagnante. Naturalmente, per, preferisco un uomo che battezzato con lo Spirito Santo ed ha ancora fame di Dio. Un uomo che non ha fame di Dio fuori uso in ogni conferenza spirituale.

LIMPORTANZA DI ESSERE RIEMPITI


impossibile sopravvalutare limportanza di essere riempiti di Spirito. impossibile soddisfare la condizione di camminare nella luce, comegli nella luce (cfr. I Giovanni 1:7), di sottomettere regni, operare giustizia e legare le potest di Satana, se non si ripieni di Spirito Santo. Leggiamo che nella chiesa primitiva essi erano perseveranti nel seguire linsegnamento degli apostoli, nella comunione, nel rompere il pane e nelle preghiere. (Atti 2:42). importante per noi continuare con perseveranza in queste stesse cose. Per qualche anno sono stato associato ai Fratelli di Plymouth. Sono molto forti sulla Parola e sono sani a proposito della dottrina del battesimo in acqua. Non trascurano il servizio della Santa Cena, ma lo celebrano ogni 7

VE

SO

LA

ET

SR

Giorno del Signore, come faceva la chiesa primitiva. Queste persone sembrano avere la legna e il carburante, ma non il fiammifero. Se avessero avuto il fuoco, sarebbero stati tutti infiammati. Poich non hanno il fuoco dello Spirito Santo, non c vita nelle loro riunioni. Un giovane che frequentava le loro riunioni, ricevette il battesimo in altre lingue, come lo Spirito gli dava da esprimersi (cfr. Atti 2:4). I fratelli furono molto sospettosi al riguardo e andarono a dire al padre di quel giovane: Devi prendere tuo figlio da parte e dirgli di smettere. Non volevano alcun disturbo. Il padre disse al figlio: Ragazzo mio, frequento questa chiesa da ventanni e non abbiamo mai visto niente del genere. Siamo fondati sulla verit e non vogliamo niente di nuovo. Non lo vogliamo. Il figlio rispose: Se questo il piano di Dio, io ubbidir, ma non credo che sia cos. Tornando a casa, il loro cavallo rimase bloccato: le ruote della carrozza erano finite fuori dalla carreggiata. Il padre spingeva le redini, ma il cavallo non si muoveva. Chiese al figlio: Cosa pensi che sia successo?, e il figlio rispose: Si vede che deve andare cos. Che Dio ci salvi dal diventare statici. Dio vuole che comprendiamo i doni spirituali e che cerchiamo ardentemente i doni maggiori (cfr. I Corinzi 12:31). Vuole inoltre che scopriamo una via ancora pi alta (v. 31) del frutto dello Spirito. Dobbiamo implorare Dio per ricevere questi doni. grave avere il battesimo e rimanere stazionari. Vivere due giorni di seguito sullo stesso piano spirituale una tragedia. Dobbiamo essere disposti a rinnegare tutto per ricevere la rivelazione della verit di Dio ed ottenere la pienezza dello Spirito. Solo questo soddisfer Dio, e nientaltro dovr soddisfare noi. Un giovane russo ricevette lo Spirito Santo e fu rivestito grandemente di potenza dallalto. Il segreto della sua potenza era aspettare continuamente Dio. Quando lo Spirito Santo lo riemp, sembrava che ogni suo respiro fosse diventato una preghiera, e cos tutto il suo ministerio crebbe. Conoscevo un uomo che era ripieno di Spirito Santo e che predicava solo se sapeva di essere unto potentemente da Dio. Una volta gli fu chiesto di predicare in una chiesa metodista. Si trovava a casa del pastore, e gli disse: Va tu per primo in chiesa, poi verr anchio. La chiesa era piena di gente, ma questuomo non arrivava. Il ministro metodista, diventato ansioso, mand la figlioletta a chiedere perch non venisse. Arrivando vicino alla sua camera da letto, la ragazzina lo sent gridare: Non ci vado!. Torn indietro e rifer daver sentito luomo dire per tre volte che non sarebbe andato. Il ministro si preoccup, ma subito dopo vide arrivare luomo. Mentre predicava, la potenza di Dio si manifest tremendamente. Alla fine della serata, il ministro chiese al predicatore: Perch hai detto a mia figlia che non saresti venuto?. Egli rispose: Io so quando 8

VE

SO

LA

ET

SR

GUARDATEVI DALLERRORE
Perci vi faccio sapere che nessuno, parlando per lo Spirito di Dio, dice: Ges anatema; e che altres nessuno pu dire: Ges il Signore, se non per lo Spirito Santo (I Corinzi 12:3). In questi ultimi tempi sono stati inviati molti spiriti malvagi e ingannatori per tentare di derubare Ges della Sua Signoria e del posto che Gli appartiene. Molte persone stanno aprendo la porta a questi demoni, come la Nuova Teologia, il Nuovo Pensiero e la Scienza Cristiana. Queste sette demoniache rinnegano le verit fondamentali della Parola di Dio. Negano tutte la punizione eterna e la divinit di Ges Cristo. Non vedrete mai scendere il battesimo dello Spirito Santo su un uomo che accetta questi errori. N vedrete ricevere il battesimo a chi mette Maria al posto dello Spirito Santo. Nessuno pu essere salvato per le sue opere. Se hai mai parlato con qualcuno che crede in queste cose, saprai che non ne sa molto sulla nuova nascita. Non pu saperlo. E c unaltra cosa: non troverete mai un Testimone di Geova battezzato nello Spirito Santo. Lo stesso vale per un membro di qualsiasi altra setta che non crede che il Signore Ges Cristo sia fondamentale. 9

VE

SO

LA

sono ripieno. Sono un uomo normale e ho detto al Signore che non avrei avuto il coraggio di venire, se Egli non mi avesse riempito dello Spirito. Nel momento in cui la gloria mi ha riempito e mi sono sentito traboccare, sono venuto alla riunione. S, c una potenza, una benedizione, una certezza, un riposo nella presenza dello Spirito Santo. Puoi sentire la Sua presenza e sapere che Egli con te. Non hai bisogno di trascorrere unora senza la certezza interiore della Sua santa presenza. Con la Sua potenza su di te, non potrai fallire. Sarai al di sopra di tutto per sempre. Voi sapete che quando eravate gentili, eravate trascinati dietro gli idoli muti, dietro limpulso del momento (I Corinzi 12:2). Questa lepoca dei Gentili. Quando gli ebrei rifiutarono le benedizioni di Dio, Egli li disperse ed innest i Gentili nellulivo da cui erano stati recisi molti ebrei (cfr. Romani 11:17-25). Non c mai stato un tempo in cui Dio sia stato cos favorevole ad un popolo che non era un popolo (cfr. I Pietro 2:9-10). Egli fece s che i Gentili realizzassero il Suo scopo di predicare lEvangelo ad ogni nazione, ricevendo la potenza dello Spirito Santo. per la misericordia di Dio che Egli si rivolto ai Gentili e ci ha resi partecipi di tutte le benedizioni che appartengono ai Giudei. Qui, sotto questa tenda di gloria, poich crediamo, riceviamo tutte le benedizioni del fedele Abrahamo.

ET

SR

La cosa pi importante di tutte rendere Ges il Signore della tua vita. Gli uomini possono diventare squilibrati, enfatizzando la verit della guarigione divina. Possono cadere nellerrore, predicando solo il battesimo in acqua. Ma non ci sbaglieremo mai esaltando il Signore Ges Cristo, dandoGli un posto preminente e glorificandoLo come Signore e Cristo, s, come il Dio verissimo. Quando siamo ripieni di Spirito Santo, il nostro unico desiderio glorificare Lui. Dobbiamo essere ripieni di Spirito per ottenere la piena rivelazione del Signore Ges Cristo. Il comando di Dio per tutti noi : Siate ripieni di Spirito (Efesini 5:18). Non valiamo, se abbiamo una coppa mezza piena. Dobbiamo avere una coppa traboccante sempre. una tragedia non vivere nella pienezza dellabbondanza. Cerca di non vivere mai al di sotto della pienezza.

USA I DONI ADEGUATAMENTE

Vi sono diversit di doni, ma non vi che uno stesso Spirito (I Corinzi 12:4). Ogni manifestazione dello Spirito per lutilit comune (v. 7). Quando lo Spirito Santo si muove in unassemblea di credenti ed i Suoi doni sono allopera, tutti ne traggono beneficio. Ho visto alcuni completamente fuorviati. Credono nei doni in particolare nella profezia e li usano senza la potenza dello Spirito Santo. Dobbiamo chiedere allo Spirito Santo di mostrarci come usare i doni, di farci capire a che servono, di farci comprendere quando usarli, in modo da non usarli mai senza la potenza dello Spirito Santo. Non c niente di peggio oggi che usare un dono senza la potenza. Non fatelo mai. Che Dio ci guardi dal farlo. Anche se un uomo ripieno di Spirito Santo non consapevole di avere un dono dello Spirito, attraverso di lui si possono manifestare i doni. Sono stato a ministrare in tanti posti e ho scoperto che, sotto lunzione dello Spirito Santo, succedono cose meravigliose in unassemblea quando scende su di essa la gloria di Dio. Un uomo ripieno di Dio e del Suo Spirito pu manifestare in qualsiasi momento uno dei nove doni elencati in I Corinzi 12, pur senza sapere di avere un dono. A volte mi sono chiesto se meglio essere sempre ripieni di Spirito Santo e vedere segni, prodigi e miracoli senza avere la consapevolezza di possedere un dono, oppure se meglio sapere di possederne uno. Se hai ricevuto i doni dello Spirito e sei stato benedetto, non dovresti mai usarli senza farti spingere dalla potenza di Dio. Alcuni hanno usato il dono profetico senza il sacro tocco, e sono rimasti nellambito naturale. Questo ha provocato rovina, insoddisfazione, cuori rotti e chiese rovinate. Non cercare i doni, se non hai il desiderio di dimorare nello Spirito Santo. I doni si dovrebbero manifestare solo nella potenza dello Spirito Santo. 10

VE

SO

LA

ET

SR

USA I DONI CON SAPIENZA


Il Signore ti permetter di essere ebbro di Spirito alla Sua presenza, ma sempre sobrio fra la gente. Mi piace vedere persone cos ripiene di Spirito da diventare ebbre come i 120 discepoli riuniti il giorno della Pentecoste, ma non mi piace vedere persone ebbre di Spirito nel luogo sbagliato. questo che ci preoccupa: alcuni sono ebbri di Spirito in un servizio a cui partecipano persone che non conoscono la Parola. Se sei ebbro l, scandalizzi la gente e la fai andare via; guarderanno te piuttosto che Dio. Condanneranno tutto il servizio, perch non sei stato sobrio nel momento giusto. Paolo scrisse: Infatti se siamo fuori di senno, lo siamo per Dio, e se siamo di buon senno, lo siamo per voi (II Corinzi 5:13). Puoi essere fuori di senno. Puoi andare un po oltre lebbrezza, puoi danzare; ma se lo fai al momento giusto. Si possono fare tante cose quando si nello Spirito. Ma tante altre sono una pazzia, se le persone che ti circondano non sono nello Spirito. Dobbiamo stare attenti a non trascorrere un buon tempo col Signore a scapito di qualcun altro. Quando trascorri un buon tempo col Signore, devi considerare le condizioni spirituali del posto in cui ti trovi e che le persone che ti stanno attorno possano capire. Solo allora troverai benedizione. Bench sia giusto desiderare ardentemente i doni migliori, bisogna riconoscere che la cosa pi importante essere ripieni della potenza dello Spirito Santo. Non avrai mai problemi con persone che sono ripiene della potenza dello Spirito Santo, ma ne avrai molti invece con quelli che hanno i doni ma non la potenza. Il Signore non vuole che manchiamo di alcun dono (cfr. I Corinzi 1:7). Ma allo stesso tempo, Egli vuole che siamo cos ripieni di Spirito Santo da permettere allo Spirito stesso di manifestarsi attraverso i doni. Dove si desidera solo la gloria di Dio necessario manifestare ogni dono. Glorificare Dio val pi che idolatrare i doni. Preferiamo lo Spirito di Dio ad ogni dono; ma possiamo vedere la manifestazione della Trinit nei doni. Diversit di doni ma lo stesso Spirito, diversit di amministrazione ma lo stesso Signore, diversit di operazioni ma lo stesso Dio allopera in ciascuna di esse (cfr. I Corinzi 12:4-6). Riesci a capire cosa succederebbe se il Dio trino si manifestasse nella Sua pienezza in mezzo alle nostre assemblee? Immagina unenorme caldaia di un treno a vapore, piena di carbone. Anche quando il treno rimane fermo si vede uscire del fumo dal motore. Sembra quasi che da un momento allaltro possa scoppiare tutto. Lo stesso vale per i credenti. Iniziano a gridare, ma il loro atteggiamento non edifica nessuno. Ma quando la locomotiva si muove, serve allo 11

VE

SO

LA

ET

SR

scopo per cui stata costruita e si trascina dietro i vagoni carichi di merce. Lo stesso vale per i credenti quando esercitano i doni dello Spirito in modo adeguato.

POTENZA INTERIORE MANIFESTATA ALLESTERNO


meraviglioso essere riempiti della potenza dello Spirito Santo e farsi usare da Lui per compiere i Suoi scopi. Dalle nostre labbra escono parole divine, il cuore gioisce, la lingua si rallegra. una potenza interiore che viene manifestata con unespressione esteriore. Ges Cristo viene glorificato. Man mano che la tua fede in Lui si rafforza, da dentro te scorreranno fiumi dacqua viva (Giovanni 7:38). Lo Spirito Santo ti inonder come un enorme fiume di vita e migliaia di persone saranno benedette, perch sei un canale arreso attraverso cui pu scorrere lo Spirito.

12

VE

SO

LA

ET

SR