Sei sulla pagina 1di 75

6

Nella schermata delle opzioni selezionare la porta usb del pc (usb o porta seriale COM1 o COM2) E cliccare il pulsante [Test]. Assicurando in questo modo al software VCDS linterfaccia di comunicazione corretta.

Deve apparire la finestra sopra riportata. Se lo stato dellinterfaccia Not found! controllare la connessione tra la porta diagnosi ubicata nellAutovettura e linterfaccia usb del pc.Assicurandosi che entrambi siano correttamente collegati. Le interfaccie seriali sono alimentate dalla porta diagnosi del Veicolo in modo tale da non essere riconosciute a tutti se non solo alla porta diagnosi del Veicolo stesso. Il tipo di adattatore deve sempre essere Ross-Tech seguito dal nome dellinterfaccia

Version indica la versione firmware della vostra interfaccia, pu essere aggiornato dalle nuove versioni VCDS, in questo caso seguire le istruzioni sullo schermo. Per le interfacce HEX-COM+CAN and HEX-USB+CAN Interfacce , K1 e K2 dovrebbe uscire OK come nella finestra viene indicato CAN indica se il Veicolo utilizza o non utilizza il CAN-BUS per la diagnostica e lo stato deve essere OK con interfacce CAN-compatibili collegate alle interfacce CAN-compatibili nel Veicolo e accensione inserita. Per interfacce Micro-CAN, lo stato di K1 e K2 deve essere Not supported mentre lo stato CAN deve essere OK. Per la KEY-COM E KEY-USB cos come con le vecchie interfacce HEX-COM E HEX-USB, K1 e K2 devono essere entrambi OK mentre CAN Not Supported Se lo stato di K1 o K2 short to Ground (corto a massa) o short to +12V (corto su positivo) allora si ha un corto circuito o circuito aperto nella porta diagnosi del Veicolo, problema spesso causato da radio aftermarket, visitare la pagina radio aftermarket per maggiori informazioni. Dopo aver controllato con successo, cliccare OK, cliccare SAVE per salvare le impostazioni e ritornare nella schermata principale. Ciccare su Select per visualizzare lelenco dei Moduli di controllo sullo schermo, Selezionare uno dei moduli di controllo dellAutovettura come ad esempio Engine. Nota: Un Autovettura non ha tutti i moduli di controllo elencati nel VCDS, ma solo i moduli installati nel Veicolo, visitare la pagina applicazioni per il Veicolo sul nostro sito per maggiori informazioni:
Website for more info: www.Ross-Tech.com/vag-com/cars/applications/

Dopo aver collegato correttamente il VCDS alla porta diagnosi del Veicolo, cliccare [fault codes] per controllare i codici guasto . Ripetere quanto detto per ogni Modulo di controllo, Se si incontrano problemi visitare la pagina relativa alle FAQ sul nostro sito web: http://www.ross-tech.com/vag-com/vag-com-faq.html Se ancora ci fossero problemi, contattateci descrivendo in maniera dettagliata la situazione preferibilmente avendo davanti a voi il pc e il Veicolo.
Ross-Tech, LLC support@ross-tech.com Tel: +1 267-638-2300

VCDS Main Screen (Schermata principale) - Sezione 2-A

Questa schermata appare quando si avvia il VCDS cliccando licona sul desktop o selezionando VCDS dal men start. Su questa schermata, si hanno a disposizione 8 pulsanti che possono essere cliccati con il mouse: [Select] Selezione [Auto-Scan] ( Sezione 21 del manuale ) Scansione Automatica [SRI Reset] (Sezione 22 del manuale) Azzeramento Indicatore intervalli di servizio [OBD-II] (Sezione 23 del manuale) OBD II [Applications] (Sezione 24 del manuale) Applicazioni [Options] (Sezione 30 del manuale) Opzioni
[

[About] (Sezione 31 del manuale) Informazioni software VCDS Ogni funzione dei pulsanti elencati descritta dettagliatamente nella sezione di appartenenza del manuale [Exit] (Chiudere VCDS) Esci Nella versione attuale del VCDS, tutti I pulsanti eccetto Options and about sono visualizzati con una tonalit grigio chiaro fino a che non vengono salvate le impostazioni della porta sulla schermata opzioni.

VCDS- Selezione Modulo di controllo(Select Module Control)- Sezione 3-A

Le varie centraline installate nel Veicolo vengono chiamate Moduli di controllo o centraline. In questa schermata, possibile selezionare quale modulo di controllo si desidera interrogare. Per stabilire una comunicazione con un Modulo di controllo in particolare, cliccare semplicemente sul pulsante appropriato. Per esempio, cliccare sul pulsante [01 Engine] per interrogare la centralina Motore. Module tab: Ogni etichetta (label) in alto sullo schermo contiene un numero differente di centraline raggruppate per categoria. In un Veicolo il quale protocollo di comunicazione CAN presente una Gateway che supporta una lista installazioni, il VCDS raggrupper una o pi etichette per ognuno dei moduli di controllo installati nel Veicolo. In circa 1,5 secondi si ottiene la lista dalla gateway a seconda del tempo di attesa quando si seleziona il pulsante [select] si ha normal\expexted. Quando lo strumento diagnostico usato su di un Veicolo che non ha una gateway verrano mostrate le etichette (label) in vecchio stile. Per i clienti che utilizzano il VCDS primariamente su Veicoli di vecchia produzione che non hanno una lista installazione disponibile (gateway) possono disabilitare lopzione dallapposita etichetta (label) didentificazione della schermata opzioni. Le altre etichette sono: Drivetrain (Unit Motrice) , Chassis (Telaio) , comfort\conv. , Electronics 1 ,

Electronics 2 . Ogni centralina indicata con un numero e una descrizione , i.e. , [01-Engine] . il numero corrisponde al numero della centralina che compare nella Guida di riparazione del Costruttore nella sezione istruzioni di utilizzo del VAG -1551 o nello strumento diagnostico ufficiale del Costruttore (VAS). Il VCDS dispone di tutti i pulsanti per tutti gli indirizzi dei moduli di controllo attualmente supportati Dallo strumento diagnostico ufficiale del Costruttore. Direct Entry: Gli indirizzi dei Moduli di controllo possono essere inseriti manualmente basta digitare il numero e cliccare [Go!] Tornare alla schermata principale, cliccando [Go Back] Nota: Un Autovettura non ha tutti i moduli di controllo elencati nel VCDS, ma solo i moduli installati nel Veicolo, visitare la pagina applicazioni sul nostro sito per maggiori informazioni:
Website for more info: www.Ross-Tech.com/vag-com/cars/applications/

VCDS Open Controller (Modulo di controllo aperto)- Sezione 4-A

Questa schermata apparir quando il VCDS ha stabilito una comunicazione con uno qualsiasi dei Moduli di controllo visualizzati nella schermata di selezione dei Moduli di controllo.

Comm Status: visualizza lo stato di comunicazione della sessione corrente Quando la comunicazione stata stabilita correttamente: IC = contatore del numero di volte per le quali la sessione stata inizializzata, se lIC maggiore di 1, la comunicazione non affidabile al 100%. TE = il contatore di errori di ogni singolo pacchetto dati trasmesso. Un valore superiore a zero indica che la comunicazione non affidabile. RE = il contatore di errori in ricezione di ogni singolo pacchetto dati ricevuto, un valore superiore a zero indica che la comunicazione non affidabile. Protocol: indica i protocolli di comunicazione KWP-1281 , KWP-2000 , CAN, or UDS. A seconda del protocollo utilizzato alcune funzioni e impostazioni richiedono un certo tempo di attesa. Il VCDS comunica correttamente con tutti questi protocolli. Info Modulo di controllo cont. - Sezione 4-B Controller info Una volta stabilita la comunicazione, vengono visualizzate tutte le identificazioni di tutti i Moduli di controllo che sono descritti dettagliatamente qui. VAG number il codice della centralina assegnato da VW/Audi. Tutte le cifre siano essi numeri e lettere fanno parte del codice. In alcuni casi tale codice pu essere differente da quello presente nella centralina, in particolare se stato aggiornato dalla rete organizzativa del Costruttore a causa di unazione di richiamo. Component contiene maggiori informazioni di identificazione della centralina e sul numero di versione del firmware. Soft.coding la codifica software che determina le funzioni disponibili dalla centralina. Note: Alcune vecchie centraline non sono codificabili in questo caso osservare il numero di codifica Bosch per maggiori informazioni. Shop # identifica il Workshopcode (WSC) memorizzato nello scan-tool dellultima codifica o procedura di adattamento della centralina controllata.. Il campo extra permette di visualizzare VIN (Vehicle Identification Number ) e le informazioni sullImmobilizer o il numero della centralina per alcuni Veicoli.

Basic Functions Il gruppo delle funzioni safe(sicure) sono utilizzate per leggere svariati valori dalla centralina. Advanced Functions Queste funzioni sono in grado di effettuare programmazioni o adattamenti al modulo di controllo. Bisogna fare riferimento alla Guida di riparazione per particolari Modelli (o altre procedure documentate) prima di giocare con queste funzioni. Possono rendere completamente inoperativo un Veicolo o danneggiare i componenti se si effettuano alcune modifiche senza le corrette informazioni e senza la corretta formazione Tecnica. I pulsanti sono visualizzati con una tonalit di colore grigio chiaro per alcuni moduli di controllo. Questa un indicazione che il modulo di controllo in questione non supporta tale funzione. Ogni funzione del pulsante descritta dettagliatamente nelle pagine seguenti.

Usa il pulsante [Close Controller, Go Back - 06] per chiudere la sessione di comunicazione e ritornare alla schermata di selezioni Moduli di controllo.

VCDS Fault Codes (Codici guasto) - Sezione 5-A (VAG 1551/1552 valori 02 and 05)

In questa schermata, il VCDS mostra qualsiasi DTC (Diagnostic Codes Trouble o codice guasto) Presente nella centralina con la quale attiva la sessione di comunicazione . Il VCDS mostra il numero DTC e decodifica ogni codice accompagnato dal testo del guasto. Nella parte in alto della schermata viene visualizzato il codice VAG e codice Component e il Modulo di controllo aperto. Il VCDS dice quanti codici guasto sono stati trovati e visualizza ognuno di loro. Il codice da 5 a 7 cifre un codice guasto del Costruttore VOLKSWAGEN che pu essere ricercato nella Guida di riparazione del Costruttore stesso. Il testo una descrizione approfondita del malfunzionamento rilevato. La combinazione di lettere e numeri lidentificazione componente DIN. Questo viene prima dellelaborazione della descrizione del malfunzionamento.

La seconda linea contiene il P-code, o codice generico OBD II (ci sono migliaia di codici VAG senza lequivalente codice generico OBD II). Fault Codes(Codici guasto cont). - Sezione 5-B La visualizzazione della tabella dei codici di memoria conservati (freeze frame) aggiunge valori ai codici guasto del modulo di controllo utilizzando i protocolli KWP-2000 / CAN / UDS. Nota: Non tutti i moduli di controllo supportano questa funzione. I moduli di controllo dei Modelli progettati dopo il 2003 probabilmente supportano tale funzione. Questo non pregiudica lattivazione della funzione in ogni caso. Tuttavia , un controllo di questarea di memoria meno pesante di una scansione che contiene numerosi codici guasto. Nei Veicoli che non dispongono di Freeze frame la tabella non presente. Un componente del valore Freeze frame il numero di priorit del guasto come descritto di seguito: Number 0 Meaning

Indefinito dal costruttore

Il guasto pregiudica il buon funzionamento del Veicolo, necessario larresto del Veicolo.

2 3

Il guasto richiede un service immediato

Il guasto non richede un service immediato, ma deve essere corretto al successivo service.

Il codice del guasto raccomanda un azione immediata da parte del personale Tecnico o la guidabilit del Veicolo verr compromessa.

5 6

Il guasto non ha influenza sul buon funzionamento del Veicolo

Il guasto ha un influenza a lungo termine sulla guidabilit

7 .

Il guasto interessa le funzioni comfort, ma non compromette il buon funzionamento del Veicolo.

Note generali

Fault Frequency (frequenza del guasto) visualizza quante volte le condizioni causate dal guasto si sono presentate, durante lintero ciclo di guida. Se un guasto ha una frequenza di 11 volte, vuol dire che le condizioni sufficienti a far segnalare il guasto si sono presentate ben 11 volte poich il guasto stato memorizzato. Il contatore pu avere valori da 0 a 254. Esso incrementa ogni qualvolta si presenta il guasto durante lintero ciclo di guida. Il reset counter un numero che stato pre-assegnato a ogni guasto, con il numero di cicli di guida esenti da malfunzionamenti prima che la segnalazione del guasto consenta la scalata del conteggio . Quando nella guida non si verificano le condizioni sufficienti a far segnalare il guasto, il reset counter diminuisce di un unit. Cos se presente un guasto con un valore del Reset Counter pari a 40, nella verifica della centralina sui cicli di guida esenti da problemi il contatore scende a 39. Codici guasto cont. - Sezione 5-C [Print Codes] questo pulsante permette la stampa del report codici guasto. Se nessuna stampante connessa al pc quando il pulsante viene premuto, assicurarsi di aver impostato la stampante su off-line ! Successivamente collegando la stampante al pc deselezionare lopzione stampante Off-line e stampare il report. [Copy Codes] consente di copiare i codici guasto nella clipboard di windows, il codice copiato pu essere incollato in un applicazione di elaborazione dati come ms word o blocco note. [Save Codes] consente di salvare il report dei codici guasto nella directory del pc: C:\ross-tech\vcds\Logs\ [Clear Codes - 05] questo pulsante permette di cancellare il codice guasto dalla centralina. Bisogna tenere in considerazione che questo, non consente di risolvere il problema che ha causato il guasto ! Ovviamente i DTCs devono essere cancellati dopo aver riparato il guasto. Non c modo di cancellare individualmente un DTC. Questa non una limitazione del VCDS, il modo con il quale funziona il VAG Ufficiale. [Done, Go Back] tornare indietro alla schermata informazioni centralina e selezionare altre opzioni.

VCDS Measuring Blocks(Blocchi valori) - Sezione 6-A

In questa schermata, possono essere letti i valori del Modulo di controllo Engine in tempo reale. Usare i pulsanti [Up] e [Dn] per scorrere i gruppi di valori disponibili (000 255 su pi Moduli di controllo) Possono essere visualizzati tre gruppi nello stesso tempo. Non meravigliarsi se viene visualizzato un messaggio ERROR: Group xxx Not Available o nel caso in cui vengano visualizzati alcuni gruppi di valori dove i campi sono vuoti. Molte ECU del 1996 e le nuove ECU hanno valori compresi in un range di 200, ma ci sono spesso gaps tra i numeri. Inoltre possibile digitare il numero manualmente in una casella o in tutte le caselle dello stesso gruppo e cliccare [go!].

Dual ECU's: Per i Veicoli con due ECU (come il Modello AUDI R8) , i valori possono essere visualizzati
simultaneamente attraverso il Modulo di controllo [31-Engine Other] come mostrato qui :

Blocchi valori cont. - Sezione 6-B Possono essere visualizzati i blocchi di valori dal log. Per maggiori informazioni consultare i dati di registrazione. [Switch to Basic Settings] Questa funzione pu essere utilizzata per il gruppo di valori correntemente visualizzato. Dovrebbe essere fatto solo attraverso la guida di riparazione del Costruttore o seguendo una procedura documentata. Per maggiori informazioni, vedere funzioni Basic settings (Sezione 16 del manuale). Note: i Gruppi multipli non sono consentiti nella funzione Basic settings. Il pulsante [Switch To Basic Settings] disabilitato se ci sono gruppi running nella seconda e terza linea della schermata. Per fermare un gruppo in esecuzione, cliccare sul campo che visualizza il numero del gruppo ( come se si volesse inserire un nuovo numero nel campo). Il pulsante viene disabilitato anche sui moduli di controllo che utilizzano il protocollo do comunicazione KWP2000 / CAN. Per tali centraline bisogna andare direttamente alla schermata basic settings. I dati presentati in ogni gruppo blocco valori variano maggiormente da Modulo di controllo a Modulo di controllo e tra differenti Modelli e anni di produzione. Alcuni gruppi di valori sono ampiamente descritti nella guida di riparazione del Costruttore, ma molti altri no. Il Modulo di controllo pu essere esplorato liberamente scorrendo tutti i gruppi. Non danneggia nulla la funzione blocco valori ! Il VCDS convertir i valori non definiti provenienti dal modulo di controllo nella loro unit di misura reale come temperatura C , km/h. etc. Al momento tutte le conversioni di scala sono unit metriche. Nota: sono un eccezione il Group 000 e altri gruppi che visualizzano 10 campi invece di 4. Non possibile per tali gruppi la conversione tra le unit di misura perch il Modulo di controllo non provvede a decifrare le informazioni per tipo dati. Gruppi di questo tipo possono essere visualizzati sulla riga superiore dello schermo. Il VCDS prova ad elaborare per quanto possibile il significato dei dati. Ma le informazioni sul tipo dati provenienti dal modulo di controllo non sono precise.

Per esempio: il VCDS pu rilevare se un particolare campo contiene il dato sulla Temperatura, ma il dato proveniente dalla centralina non ci dice se questa la temperatura del liquido refrigerante.o la quantit daria aspirata. Per ridurre la confusione, il VCDS supporta label files e permette la visualizzazione del nome del file label in alto a sinistra dello schermo. Se viene cliccato il nome label file, il file si aprir con il blocco note o un altro programma impostato per gestire i ffile label*.LBL files . Se il label file del modulo di controllo che si sta cercando non esiste, il VCDS trover autonomamente il significato per quel particolare tipo di dati. Lo strumento diagnostico del Costruttore VAG-1551 and 1552 non provvede ad eseguire nessuna elaborazione, ma si limita solo a visualizzare il contenuto dei campi. Il group000 supporta speciali label, a causa di vincoli di spazio sulla schermata, queste label sono visualizzate in una casella descrittiva che appare quando lutente clicca sul campo.

Blocco valori cont. Sezione 6-C I file label permettono di visualizzare una terza etichetta da definire per ogni campo del blocco valori. Tali caselle descrittivaec appaiono quando lutente clicca sul campo. Il risultato attribuire valori specifici in ogni campo.

Sample Rate(frequenza campionamento): Alcune ECU per un singolo gruppo in esecuzione non elaborano pi di 3,5 campioni al secondo, pur se la comunicazione stabilita con un protocollo molto veloce. Altre ECU sono molto veloci, eccetto quelle pi lente causa una limitazione inerente il firmware nella ECU, non per una limitazione nel software VCDS o pc.

Naturalmente, se due gruppi sono visualizzati simultaneamente, viene visualizzata circa la met dei campioni rispetto allesecuzione di un singolo gruppo di lavoro, invece per Tre gruppi eseguiti simultaneamente viene visualizzato 1\3 dei campioni. Il Sample rate varia da centralina a centralina. Alcune centraline (in particolare trasmission AG4 e ECU Digifant III) usano un tipo di dati definito ibrido che richiede la lettura della codifica lunga quando si varia il numero di gruppi. Visualizzando gruppi multipli che lavorano con questi tipi di dati, il sample rate diventa particolarmente lento. Quando viene visualizzata questo tipo di lettura , si pu fare riferimento al campo sample rate visualizzato sulla schermata. Nelle centralina Motore utilizzando il protocollo KWP-2000 o CAN, visualizzato in alto a destra della schermata blocco valori il pulsante [Turbo]. Premendo questo pulsante si pu aumentare la velocit di scansione dei campioni visualizzati, per esempio 30 campioni al secondo quando si esegue un singolo gruppo del Modello TOUAREG. Una volta azionato tale pulsante bisogna permanere alla velocit di campionamento richiesta fino alluscita della schermata blocco valori.

Il pulsante [Graph] utilizzato per aprire il VC-scope. Una plug-in del VCDS che permette di visualizzare il grafico delle informazioni sul blocco valori. Consultare la sezione 34 per maggiori informazioni sul VC-Scope. Utilizzare il pulsante [Done, Go Back] per ritornare alla schermata del modulo di controllo selezionato.

Blocchi valori cont. - Sezione 6-D Per memorizzare limmagine in tempo reale della lettura di ogni gruppo di valori, cliccare su [Add to Log]. Questo pulsante permette di salvare il risultato nella directory principale del VCDS. Acceleration Measurement Quando ci sono uno o pi gruppi di misurazione della velocit, cliccare il pulsante [Acceleration] in questo modo appare la finestra Acceleration Measurement , la quale permette di avviare o fermare la misurazione della velocit e della distanza. Questa funzione descritta ampiamente nella sezione 13 del manuale. Advanced Measuring Blocks Pu anche essere utilizzata la funzione Advanced Measuring Values (consultare sezione 12) la quale permette di passare dal formato gruppo alla funzione Blocco valori.

Per centraline che utilizzano il protocollo UDS/ODX/ASAM , la funzione blocco valori non disponibile e deve essere utilizzata invece Advanced Measuring values . Attenzione ! Per osservare i valori in tempo reale attraverso lutilizzo del VCDS durante una prova su strada, avvalersi della collaborazione di una seconda persona posizionata che utilizzi il pc correttamente fissato nella parte posteriore, potrebbe essere pericoloso in caso di esplosione dellairbag sul lato passeggero. VCDS - Dati Log - Sezione 7-A Possono essere salvati i dati dalla schermata blocco valori con File CSV. Tali file possono essere aperti con excel o altre applicazione che gestiscono i fogli elettronici.

Export RPM Only quando lopzione viene abilitata verr memorizzato solo il valore RPM del primo campo e verranno trascurati i valori contenuti negli altri campi. Il valore memorizzato non deve essere zero. Questa opzione diventa molto utile quando il file viene esportato in un foglio elettronico o software di terze parti. Le funzioni [Start], [Stop], e [Resume] sono assunte dallo stesso pulsante. [Start] inizia il salvataggio dei dati al file log:

[Stop] interrompere il salvataggio dei dati

[Resume] riprendere il salvataggio dei dati

VCDS - Log dati cont. - Section 7-B


Dual ECU's: Per i Veicoli con due ECU (come il Modello AUDI R8)

, i dati di entrambe le ECU possono essere salvati simultaneamente nel log [31 Engine Other] come mostrato qui:

Quando si aziona il pulsante [Marker] viene inserito un numero sequenziale nel file. Questo pu essere molto utile per lanalisi dei dati. Il pulsante [Browse] permette di specificare il percorso di salvataggio del file log posizionato nella sottocartella del pc, solitamente C:\ross-tech\vcds\Logs\

Per impostazione predefinita, il nome del file log il numero della centralina seguito dal numero di gruppi che sono stati salvati. Il nome pu essere cambiato in qualsiasi momento Se si utilizza il nome di un file gi esistente, i nuovi dati verranno aggiunti a quel file. Il pulsante Switch to Basic Settings non disponibile durante il salvataggio del log (ma verr aggiunto dopo). Il salvataggio del log pu essere effettuato dalla schermata Basic Settings . Se il VCDS avvisa ripetutamente che il file log non pu essere aperto, manca la cartella LOGS e il VCDS deve essere reinstallato. VCDS Salvataggio log dati cont. - Sezione 7-C Usando microsoft excel: 1. scegli il gruppo o i gruppi che vuoi visualizzare 2. Cliccare il pulsante [Log] 3. Usare il il nome predefinito del file. Si aggiunge al vecchio file se viene usato un nome particolare pi di una volta. 4. Cliccare [Start] 5. Provare il Veicolo su strada attraverso il Test che si desidera effettuare 6. Cliccare [Stop] 7. Cliccare [Done] quando la registrazione dati finita. 8. Apri microsoft excel 9. Cliccare sul men file, e poi cliccare apri (impostando lestensione file *.*) 10. Ricerca il file con estensione .CSV che solitamente si trova nel percorso C:\ross-tech\vcds\Logs\ 11. Con il mouse selezionare le colonne che si desiderano visualizzare sul grafico 12. Fare clic sul pulsante creazione guidata grafico 13. Selezionare il tipo di grafico XY e scegliere il formato composto da linee. 14. Durante la creazione guidata del grafico verr richiesto il nome di ciascun asse (X ascisse ,Y ordinate) 15. Per esempio Pick il nome del grafico, RPM valori delle ascisse e IAT i valori delle ordinate. Si pu usare il pulsante [Graph] per aprire il VC-Scope, una Plug in del VCDS che permette di riprodurre il file log. Consultare sezione 34 del manuale per maggiori informazioni sul VC-Scope. Dual ECU's: Per i Veicoli con due ECU (come il Modello AUDI R8) , i dati di entrambe le ECU possono essere registrati simultaneamente attraverso il Modulo di controllo [31 Engine Other] Attenzione ! Per usare lo strumento diagnostico VCDS durante una prova su strada, richiedere necessariamente la collaborazione di una seconda persona, fissando gli strumenti di controllo sul sedile posteriore assicurandosi che il collaboratore non sia seduto sul lato passeggero, in caso contrario lesplosione dellairbag potrebbe causare ferite molto gravi ! Ovviamente non infrangere il codice della strada durante lutilizzo del VCDS nella prova su strada. +VCDS Single Reading(solo Lettura Valori)- Sezione 8-A
(VAG 1551/1552 funzione 09)

Questa funzione permette di osservare in tempo reale i valori provenienti dal modulo di controllo selezionato. I valori provenienti dal modulo di controllo non consentono di riconoscere il significato e le unit di misura dei valori reali. Lunico modo per conoscere il significato di tali valori cercare la funzione facendo riferimento esclusivamente alla Guida di riparazione del Costruttore. Questa funzione rara, ma usata, per esempio con alcuni Motori da 2,8 litri di Cilindrata 6 Cilindri a V 2 Valvole per Cilindro, e tipologia porta diagnosi OBD -I . Il vero nome di questa funzione ci ha infastidito, cos abbiamo aggiunto un trucco. Possono essere visualizzati due canali di Single readings alla volta ! Utilizzare i comandi [Up] e [Dn] e scorrere i gruppi disponibili (000 255 su alcuni Moduli di Controllo). Non meravigliarsi se alcuni campi sono tutti vuoti. E possibile inoltre digitare un numero di canale allinterno della casella e cliccare [Go!] Utilizzare il pulsante [Done, Go Back] per ritornare sulla schermata del modulo di controllo selezionato. nota: Sulla schermata del Modulo di controllo selezionato, il pulsante Support Codes verr visualizzato al posto della funzione Single Reading nei moduli che supportano la funzione Support codes. Le due funzioni sono reciprocamente esclusive.

VCDS Supported Codes (codici guasto supportati)- Sezione 9-A

Funzioni Supported Codes: Sui pi recenti Moduli di Controllo che dispongono di questa funzione, il VCDS pu mostrare tutti i DTC (Diagnostic Trouble Codes) e la combinazione numerica del failure mode che il modulo di controllo in grado di individuare, includendo il singolo stato di ognuno. E possibile ordinare i risultati secondo la propria preferenza selezionando le opzioni sul lato destro dello schermo. Utilizzare il pulsante [OK] per ritornare alla schermata controller info / Select Function Screen Note: Sulla schermata del Modulo di controllo selezionato, il pulsante Support Codes verr visualizzato al posto della funzione Single Reading nei moduli che supportano la funzione Support codes. Le due funzioni sono reciprocamente esclusive.

VCDS - View Readiness (monitoraggio sistemi emissioni inquinanti) - Sezione 10-A


(VAG 1551/1552 funzione 15)

Il codice readness un set di 8 bit, ognuno dei quali corrisponde al monitoraggio delle emissioni inquinanti in un Veicolo dotato di presa diagnostica OBD-II. Quando i bit (0 passed , 1 Failed or incomplete) che compongono il codice readness visualizzano Passed per ogni sistema controllato, significa che il sistema ha superato con successo il Test di diagnosi. Quando si cancella un codice DTC (diagnostic Triouble codes) i bit del codice che possono essere verificati consentiranno la visualizzazione "Fail" o "Failed o Incomplete" . Molti Veicoli non hanno tutti gli 8 sistemi, in questo modo la centralina ECU dovr riconoscere i bit del sistema che attualmente non presente nel Veicolo. Tutto Questo si traduce con Passed verifica superata senza eseguire nessun Test Diagnosi per i sistemi non presenti nel Veicolo. Vengono prese in considerazione varie specifiche condizioni di guida per il Test di tutti i sistemi. In pratica guidare un Veicolo perfettamente funzionante per 2-3 giorni, includendo un breve tratto percorso in autostrada, sufficiente al sistema per verificare ogni singolo bit del codice readness e per definire se il sistema controllato ha superato il test Diagnosi definito Passed. Ci pu essere realizzato attraverso una procedura complicata e specifica che si trova nella sezione OBD della Guida di riparazione ufficiale del Costruttore tenendo presente la sigla del Motore per il quale si sta effettuando il controllo o utilizzando la funzione guidata script readness come descritto qui di seguito in questa sezione.

View Readiness(monitoraggio sisetmi emissioni inquinanti) cont. - Sezione 10-B Il VCDS decodifica anche i bit del codice readness dei dati pi significativi dei moderni Motori a Ciclo Diesel compresa lunit Motrice Common-rail con potenza 140 cavalli (102 KW). La lettura di questi dati un esclusiva del VCDS, neanche il VAS-5051\2 possiede questa funzione:

Cliccare il pulsante [Save] per memorizzare il risultato sul pc, solitamente la directory di salvataggio predefinita : C:\Ross-Tech\VCDS\Logs. Utilizzare il pulsante [Go Back] per ritornare alla schermata del modulo di controllo selezionato in precedenza. Nota: La funzione readness disponibile solo sulle centraline Motore dotate di standard OBD-II (Tutti i Modelli prodotto nel 1996 e nuovi Modelli sul mercato americano) o standard EOBD (Tutti i Modelli prodotti nel 2001 e nuovi Modelli Europei). I modelli non destinati al mercato statunitense o i vecchi Motori a ciclo Diesel (TDI) non supportano la funzione readness perch dispongono di altri standard OBD-II. OBD-I non necessita di alcun monitoraggio.

Per i Motori da 2,8 litri di Cilindrata , 6 Cilindri a V e 2 valvole per Cilindro hanno la possibilit di memorizzare ibit del codice readness allinterno del gruppo blocco valori (Measuring Blocks group) 029. View Readiness (monitoraggio sistemi emissioni inquinanti) cont. - Sezione 10-C La funzione guidata script readness guida lutente attraverso il processo setting readness per i Motori che supportano questa funzione, cliccando sul pulsante [Set Readiness].

La funzione guidata dello script readness richiede il supporto dei dati contenuto nei file label. Non disponiamo della documentazione di tutti i Motori attualmente in produzione, ma contiamo di introdurre in futuro la documentazione inerente per i molteplici Motori costruiti per il mercato statunitense. Se alcuni clienti hanno avuto lopportunit di svolgere un controllo su di uno specifico Motore e ne hanno scritto la procedura , ci contattino a support@Ross-Tech.com preferibilmente dallemail dello strumento diagnostico. Utilizza il pulsante [Next] per avanzare al comando successivo o [Cancel] per uscire dalla funzione guidata.

VCDS - Advanced Identification (Informazioni avanzate) - Sezione 11-A


(VAS 5051/5052 Identification Services)

Corrisponde alla funzione del VAS-5051/5051 Identification services Questa funzione permette (talvolta piuttosto arcano) permette di visualizzare i dati che non compaiono sulla schermata del modulo di controllo selezionato. Nota: Utilizzando il vecchio protocollo KW-1281, La funzione advanced ID non disponibile. La quantit di dati visualizzata sulla schermata varier in base alle funzioni supportate dal modulo di controllo

Attraverso il pulsante [Copy] verranno copiati i dati visualizzati sulla schermata nella clipboard di windows. Una volta premuto il pulsante, il risultato pu essere incollato in un applicazione di propria scelta come msword o blocco note. Premendo il pulsante [Save] il report dati visualizzato sul modulo di controllo selezionato verr salvato nella directory predefinita: C:\Ross-Tech\VCDS\Logs Usare il pulsante [Go Back] per tornare alla schermata del modulo di controllo selezionato

VCDS - Advanced Measuring Values (misurazione valori) - Sezione 12-A

Questa funzione espande le funzioni offerte dalla funzione blocco valori, e permette di selezionare 12 valori di misurazione da 12 gruppi che appaiono su di una finestra. La funzione disponibile solo quando esiste il file label per il modulo di controllo selezionato. Inoltre la funzione non disponibile per i moduli di controllo utilizzando il protocollo UDS/ODX/ASAM e bisogna utilizzare la funzione Advanced Measuring Blocks. Per i moduli di controllo che utilizzano il protocollo UDS, (Gruppo UDS request) viene aumentata la velocit di visualizzazione dei valori di misurazione (sample rate).

Nota: La funzione Measurings Blocks (Blocco valori) pu essere utilizzata per accedere agli stessi dati ma in un formato differente (consultare la sezione 6 del manuale).

Attenzione ! Per usare lo strumento diagnostico VCDS durante una prova su strada, chiedere necessariamente la collaborazione di una seconda persona, fissando gli strumenti di controllo sul sedile posteriore assicurandosi che non sia seduto sul lato passeggero, lesplosione dell airbag potrebbe causare ferite molto gravi ! Ovviamente non infrangere il codice della strada durante lutilizzo del VCDS nella prova su strada. La funzione Advanced Measuring Values permette la visualizzazione di due schermate, quella principale sopraindicata e quella della selezione delle opzioni mostrata qui a destra. Spunta i valori che si desidera visualizzare, e deselezionare i valori che non si desiderano visualizzare.

VCDS - Advanced Measuring Values cont. - Sezione 12-B Il VCDS permette il salvataggio della lista dei valori di misurazione, in modo tale da facilitare laccesso alla lista in seguito. Ad esempio, creando un file log contenente i dati sulla velocit del Veicolo, misuratore di massa daria (debimetro), tempo daccensione, questo pu essere caricato velocemente selezionandolo successivamente.

Per salvare un insieme di elementi selezionati, ciccare sul logo VCDS situato sul lato sinistro della schermata, questo permette la visualizzazione della schermata Save selection to file:

Dare un nome al file e specificare il percorso desiderato. Per caricare un singolo elemento o una lista di elementi selezionati precedentemente, ciccare il logo VCDS sul lato sinistro della schermata di selezione elementi visualizzando la schermata Load selection from file . Ricerca il file precedentemente salvato e cliccare [Open]. Sample Rate: Linsieme di valori acquisiti in un determinato tempo dipende dalla centralina installata nel Veicolo. Selezionando un maggior numero di gruppi differenti il campionamento dei valori risulter lento per un certo tempo e spikes o dips risulteranno difficili da acquisire. Utilizzando i protocolli KWP-2000 o CAN, disponibile un pulsante chiamato [Turbo] che aumenta significativamente la frequenza di campionamento, per esempio 30 valori per secondo per un singolo gruppo del Modello TOUAREG. La centralina trasmettera i valori nella velocit definita fino alluscita dalla schermata Advanced Measuring Blocks. Questa funzione disponibile soltanto utilizzando linterfaccia HEX. [Graph] tale pulsante permette lapertura del VC-Scope una plug-in del VCDS che permette di visualizzare il grafico delle informazioni Measuring Group e personalizzare il calibro virtuale. Possono essere salvati i dati in un file log dalla schermata Advanced Measuring Blocks attraverso il pulsante [Log] , per maggiori informazioni consultare la sezione 34 del manuale.

Se si desidera salvare limmagine della lettura dei valori di ogni singolo gruppo, cliccare sul pulsante [Save], questo permetter di salvare il risultato solitamente nella directory VCDS\Logs.

Quando si visualizza uno o pi gruppi riguardanti il valore dellaccelerazione, cliccando sul pulsante [Acceleration] apparir la finestra Acceleration Measurement, la quale permette di iniziare o fermare la misurazione della velocit e della distanza. Dopo aver inserito i valori che si desidera misurare, ciccare il pulsante [Start]. Successivamente portare il Veicolo alla velocit indicata, assicurandosi di rispettare le norme di sicurezza e che il luogo dove viene effettuata la prova sia adatto. La rilevazione dei valori incomincer quando il Veicolo incomincia a muoversi in base allaccelerazione richiesta. Quando la rilevazione dei valori viene completata ciccare sul pulsante [Save] per salvare una copia del report dati nella directory predefinita: C:\Ross-Tech\VCDS\Logs directory Utilizzare il pulsante [Done, Go Back] per ritornare alla schermata Measuring Blocks (Blocco valori) o alla schermata Advanced Measuring Values. Nota: La tolleranza +\- visualizzata si basa sul sample rate dei valori visualizzati. Utilizzare un singolo gruppo di valori e controllare le opzioni sulla schermata per i suggerimenti su come ottenere la frequenza di campionamento pi veloce (sample rate) possibile. I valori della prova di accelerazione sono visualizzati in base alla tolleranza indicata. Ovviamente, alcuni cambiamenti quali la sostituzione di un pneumatico con un pneumatico di maggior diametro influenza il risultato totale. Attenzione ! Per usare lo strumento diagnostico VCDS durante una prova su strada, richiedere necessariamente la collaborazione di una seconda persona, fissando gli strumenti di controllo sul sedile posteriore assicurandosi che il collaboratore non sia seduto sul lato passeggero, in caso contrario lesplosione dellairbag potrebbe causare ferite molto gravi ! Ovviamente non infrangere il codice della strada durante lutilizzo del VCDS nella prova su strada.

VCDS - Login - Sezione 14-A


(VAG 1551/1552 funzione 11)

La funzione login deve essere su alcuni Moduli di controllo (ma non tutti) prima di ricodificare o effettuare procedure di adattamento. Su altri Moduli di controllo, attraverso questa funzione vengono attivate determinate caratteristiche come il cruise control. Un codice di login valido pu essere cercato sulla guida di riparazione del Costruttore. Se si sta lavorando sul sistema Immobilizer, seleziona [Use 7-digit PIN/SKC] per inserire il codice chiave segreto. Questa funzione descritta nella sezione 15 del manuale. Balloons: il VCDS permette la visualizzazione della schermata login quando linformazione appropriata disponibile in un file label per il modulo di controllo selezionato. La schermata dovr apparire dopo pochi secondi se il file label contiene linformazione appropriata. Questa finestra contenente un messaggio che richiede lattenzione dellutente appare in alto sul lato destro della schermata se dopo aver effettuato il login la sessione di comunicazione disconnessa. Le cause pi comuni possono essere lutilizzo di un codice login non corretto, o un codice riservato chiave 7-digit PIN/SKC che fa riferimento ad un ID Immobilizer non corretto. In questo caso bisogna uscire e ripetere la procedura di login.

Utilizzare il pulsante [Do It!] per salvare il login e ritornare alla schermata di selezione moduli di controllo. Utilizzare il pulsante [Cancel] per ritornare alla schermata di selezione Moduli di controllo senza effettuare la procedura di login.

VCDS - 7-digit PIN/SKC - Sezione 15-A

La finestra del codice segreto a 7 cifre (7-digit PIN/SKC) utilizzata per la codifica della chiave o adattamento Immobilizer. Importante: Almeno che non si abbiano gi le informazioni SKC per il Veicolo sul quale si sta lavorando, non si deve abilitare nessuna funzione relativa allImmobilizer. Per favore consultare la FAQ numero 4.15 per informazioni sulla disponibilit SKC. Prima di inserire il codice segreto di 7 cifre bisogna conoscere le seguenti informazioni:

Il codice 7-digit SKC che la rete ufficiale ha generato per il corretto numero didentification Immobilizer (Immobilizer ID numero) I dati sui quali il codice SKC stato generato dalla rete ufficiale Workshop Code (WSC) della rete ufficiale che ha generato lSKC. Il Numero del Concessionario (Importatore) ufficiale che ha generato il codice SKC.

Il Codice a 7 cifre (7-digit PIN/SKC) inutile senza le importanti informazioni sopra citate. 7-digit PIN/SKC cont. - Sezione 15-A Quando tutti I dati sono stati compilati premere [OK] Se un valore qualsiasi tra quelli inseriti non corretto apparir il Seguente messaggio:

Quando il codice PIN/SKC di 7 cifre corretto, si ritorna alla schermata logi o adattamento (Adaptation) la schermata alla quale lutente ha avuto accesso premendo [Use 7-digit PIN/SKC]. In questo modo si otterr XXXXX in login o valore di adattamento (Adaptation Value). Nota: Diversamente dallo strumento diagnostico ufficiale del Costruttore, con il VCDS, pu essere utilizzato lo stesso PIN in futuro per un particolare Modello , insieme ai dati con i quali il PIN stato GENERATO DALLA RETE UFFICIALE DEL COSTRUTTORE, ovvero il numero Work shop Code (WSC) e il numero del Concessionario (importatore ufficiale). Se si dispone del codice segreto a 7 cifre SKC, ma il concessionario non ha fornito il numero WSC, guardare la targhetta identificativa del Veicolo (solitamente posta sul duomo elastico del montante o nellalloggiamento della ruota di scorta). Il numero identificativo del concessionario deve essere indicato subito dopo il nome e lindirizzo del concessionario stesso. Negli Stati Uniti, il numero identificativo del concessionario composto dalla cifra iniziale 4 seguito da altre 5 cifre, per esempio 401742. Per ottenere il WSC, cancellare il 4 e usare le 5 cifre restanti, considerando lesempio precedente 01742. Il Numero identificativo del Concessionario deve essere: 444 per lintera rete ufficiale del Costruttore appartenente agli stati uniti dAmerica 999 per lintera rete ufficiale del Costruttore appartenente allo stato del Canada 995 per lintera rete ufficiale del Costruttore appartenente alla Francia

Utilizzare il pulsante [OK] per salvare le informazioni sul codice segreto a 7 cifre tornare alla schermata logi o alla schermata della funzione di adattamento (adaptation screen). Utilizzare il pulsante [Cancel] per ritornare alla schermata logi o alla schermata della funziona di adattamento (adaptation screen ) senza salvare le informazioni . VCDS - Basic Settings - Sezione 16-A
(VAG 1551/1552 funzione 04)

Basic Setting una funzione molto simile al blocco valori (Measuring Blocks) e il contenuto lo stesso per ogni singolo gruppo di valori visualizzato. La differenza tra le due funzioni che il Modulo di controllo pu eseguire diverse tarature in modalit Basic settings. Gli utilizzi pi comuni della funzione Basic Settings tarare il corpo farfallato o valvola a farfalla (Motori a ciclo Otto). Un altro uso comune della funzione Basic Settings lo spurgo dellunit idraulica ABS sui nuovi Modelli del Costruttore. Prima di seguire queste procedure riferirsi alla guida di riparazione del Costruttore. Utilizzando il protocollo di comunicazione KW-1281 , la funzione Basic Setting fa questo non appena si inserisce un numero del gruppo da visualizzare e si clicca il pulsante [Go!] o non appena si accede alla funzione Basino Setting attraverso la funzione blocco valori (Measuring Blocks function). Per i Moduli di controllo che utilizzano il protocollo di comunicazione KWP-2000 o CAN presente il pulsante [ON/OFF/Next] di abilitare o disabilitare la funzione Basic Setting mentre si visualizzano i valori allinterno del gruppo valori (measuring group) Questo pulsante non sempre disponibile, ma solo con i protocolli di comunicazione dei Moduli di Controllo sopra indicati.

Per memorizzare limmagine in tempo reale della lettura di ogni gruppo di valori, cliccare su [Add to Log]. Questo pulsante permette di salvare il risultato nella directory principale del VCDS. [Switch to Meas. Blocks] questo pulsante permette di tornare indietro al modalit passiva e sicura blocco valori (solo con protocolli di comunicazione KW-1281). [Graph] tale pulsante permette lapertura del VC-Scope una plug-in del VCDS che permette di visualizzare il grafico delle informazioni Measuring Group e personalizzare il calibro virtuale. Per maggiori informazioni consultare la sezione 34 VC-Scope di questo manuale.

Basic Settings cont. - Sezione 16-B


E possibile inizializzare e terminare il file

[log] durante la modalit Basic settings. Consultare la sezione 7 del

manuale per informazioni sul data logging. Per i Moduli di controllo che dispongono del label file con le informazioni Basic settings, disponibile il men drop-down con il quale possono essere selezionate le funzioni Basic Settino:

Dual ECU's: Per i Veicoli con due ECU (come il Modello AUDI R8) , i valori possono essere visualizzati
simultaneamente attraverso il Modulo di controllo [31-Engine Other] come mostrato qui : Attenzione: Fare riferimento alla guida di riparazione del Costruttore per Modelli particolari (o procedure documentate) prima di giocare cpn le funzioni Basic setting. Linosservanza delle procedure corrette pu provocare gravi danni al Veicolo. Sebbene, posso essere i pulsanti [Up] e [Dn] per scorrere i gruppi disponibili come nella schermata Blocco valori, non consentito dato che stata abilitata la funzione Basic Setting richiamando il gruppo interessato dal label file.

Basic Settings cont. - Sezione 16-C Nota: I Gruppi multipli non sono consentiti dalla funzione Basic Setting. I valori presentati in ogni singolo gruppo Basic Settino variano maggiormente da Modulo di controllo a Modulo di controllo e tra differenti Modelli e anni di produzione. Alcuni gruppi sono documentati nella Guida di riparazione del Costruttore, ma non tutti. Il VCDS prova ad elaborare per quanto possibile il significato dei dati. Ma le informazioni sul tipo dati provenienti dal modulo di controllo non sono precise. Per esempio: il VCDS pu rilevare se un particolare campo contiene il dato sulla Temperatura, ma il dato proveniente dalla centralina non ci dice se questa la temperatura del liquido refrigerante.o la quantit daria aspirata. Per ridurre la confusione, il VCDS supporta label files e permette la visualizzazione del nome del file label in alto a sinistra nella schermata meausiring block (Blocco valori) o Basic Setting . Se viene cliccato il nome label file, il file si aprir con il blocco note o un altro programma impostato per gestire i file label*.LBL files . Se il label file del modulo di controllo che si sta cercando non esiste, il VCDS trover autonomamente il significato per quel particolare tipo di dati. Lo strumento diagnostico del Costruttore VAG-1551 and 1552 non provvede ad eseguire nessuna elaborazione, ma si limita solo a visualizzare il contenuto dei campi. Nella funzione Basic Setting quando viene puntato il mouse su ogni singolo valore appare una casella descrittiva se esiste il label file contiene le informazioni per quel campo. Consultare la sezione 6 del manuale per avere maggiori informazioni sulla schermata blocco valori.

Utilizzare il pulsante [Done, Go Back] per ritornare alla schermata del modulo di controllo selezionato.

VCDS - Output Tests(Test segnali duscita) - Sezione 17-A


(VAG 1551/1552 funzione 03)

La funzione Output Test utilizzata per verificare il funzionamento elettrico del Modulo di controllo (e il cablaggio elettrico tra i vari dispositivi). La funzione Output Test include simultaneamente la rilevazione dei valori , se disponibili dal modulo di controllo in questione. Per Incominciare ad utilizzare la funzione Output Test e avanzare attraverso ogni singolo passo, cliccare il pulsante [Start/Next]. A seconda delle specifiche del Modulo di controllo viene visualizzato il pulsante [Activate]. La funzione Output e la sequenza che potrebbe diventare attiva sono controllate strettamente dal Modulo di controllo. Non una funzione dello strumento diagnostico. Per cercare quali funzioni possono essere verificate e le sequenze di attivazione, riferirsi alla guida di riparazione del Costruttore. Una volta iniziato il Test sequenza, cliccando il pulsante [Done, Go Back] si torner alla schermata delle funzioni disponibili per il Modulo di controllo selezionato. IL TEST SEQUENCE SARA ANCORA ATTIVO !

Molti Moduli di controllo permettono di eseguire il Output Test Sequenze solo una volta per sessione. Se si esegue il Test Sequence al completo, il VCDS permette di ritornare alla schermata precedente senza chiudere la sessione, ma non pu essere abilitata una nuova esecuzione dellOutput Test Sequence . Se necessario ripetere lesecuzione della Sequenza,chiudere manualmente il modulo di controllo selezionato e ricominciare la sessione. Su Alcuni Veicoli necessario ruotare la chiave nella posizione OFF e ON o avviare il Motore (bruciando il quantitativo di combustibile presente nella camera di combustione dei Cilindri). Alcuni Test Output richiedono operazioni aggiuntive prima di essere attivate. Gli Iniettori ne sono un comune esempio. Per attivare un Iniettore bisogna premere (e in alcuni casi rilasciare) il pedale dellacceleratore. Dettagli preciso possono essere ricercati nella guida di riparazione del Costruttore. Output Tests cont.(Test segnali duscita) - Sezione 17-B Su molti sistemi, la funzione Output Test disponibile solo se il Motore non in moto. E perfettamente normale Se durante lesecuzione del Test Output viene visualizzato il messaggio corto a massa . La centralina Ecu identifica che il segnale duscita attualmente in verifica segnalando un numero del codice guasto. Su molte centraline ECU il testo per questo codice guasto include corto a massa. Perch ? Perch una parte dellattuatore ha un alimentazione elettrica pari a 12 Volt per tutto il tempo e lECU completa il circuito (attuate sotto tensione) e laltra parte a massa. Selective Output Tests. Per i Moduli che supportano questa funzione, una versione maggiormente sofisticata della tradizionale funzione Output Test (sequential). La funzione permette allutente di selezionare direttamente un particolare segnale duscita senza passare attraverso una sequenza pre-definita . Alcuni Moduli di controllo hanno segnali di uscita che possono essere verificati solo in questo modo. Selective Output Test richiede il supporto dei dati contenuti nel label file. Non c un modo efficiente per interrogare un Modulo di controllo e poter cercare quali segnali di uscita sono supportati.

Output Tests cont.(Test segnali duscita) - Sezione 17-C Selective Output Tests cont.

Attenzione: Non utilizzare la funzione Output Test per qualsiasi sistema quando il Veicolo in movimento ! La verifica del test output sul sistema anti-bloccaggio delle ruote ABS (Anti-Break System) pu disabilitare il sistema temporaneamente e causare il bloccaggio o o una frenata inefficiente di una singola ruota durante una frenata. Consigliamo vivamente di consultare la guida di riparazione del Costruttore prima di eseguire il test sui segnali di uscita su qualsiasi Modulo di controllo ! Se si vuole eseguite il test per la centralina AIRBAG, dovr apparire la finestra contenente il messaggio di attenzione qui di seguito:

Per esempio, nel Modello VOLKSWAGEN TOUAREG , una specifica procedura consente lavviamento del Motore se il Test Output sulla centralina AIRBAG stato eseguito correttamente.

Utilizzare il pulsante [Done, Go Back] per ritornare alla schermata del modulo di controllo selezionato.

VCDS - Recode or Long Coding(Ricodifica o codifica lunga) - Sezione 18-A


(VAG 1551/1552 funzione 07)

La funzione Recode utilizzata per impostare varie opzioni in un Modulo di controllo. Nota: Alcuni Moduli di controllo richiedono un valido codice login prima di utilizzare la funzione re-code. Attenzione ! Consultare la Guida di riparazione del Costruttore (o procedure documentate) prima di ricodificare un Modulo di controllo. Almeno appuntarsi i valori originali. Non c modo di ritornare ai valori precedenti se la procedura non stata eseguita correttamente.

Il VCDS permette la visualizzazione di caselle descrittive contenenti la codifica quando linformazione appropriata disponibile nel file label per il modulo di controllo in questione. Fino a 20 linee di codifica possono essere contenute in un file label.

Recode cont.(Ricodifica Modulo di controllo) - Sezione 18-B Una caratteristica unica del VCDS: poter lasciare il codice WorkShop invariato, o inserire il codice Workshop che si desidera. Altri programmi tengono traccia del WSC quando un modulo di controllo viene ricodificato.

ll numero del Concessionario rilevante per la ricodifica dei Moduli di Controllo che utilizzano il protocollo di comunicazione KWP-2000. Per impostazione predefinita questo valore rimarr invariato almeno che non sia stato inserito il numero dellimportatore (rete ufficiale del Costruttore) nella schermata opzioni. Airbag Coding: Quando si codificano nuovi Moduli di controllo AIRBAG in molti Modelli VOLKSWAGEN, VCDS (utilizzando delle nostre interfacce Professionali HEX) pu essere suggerito un opportuno valore di codifica. Disclaimer: Noi non garantiamo che la codifica suggerita dal VCDS sia quella corretta, ma non proibito effettuare la codifica. Se la codifica non corretta, il Modulo controllo manterr la codifica iniziale 00000. Nei casi in cui il VCDS comunica un suggerimento sulla codifica del modulo di controllo AIRBAG ma non determina lindice di controllo automaticamente, il VCDS d la possibilit di inserire un indice manualmente (trovato sulla Targhetta identificativa AIRBAG o lordine di lavoro) per ottenere il codice suggerito:

una

di

Recode cont.(Ricodifica del Modulo di controllo) Sezione 18-C Long Coding. Tale funzione necessaria per codificare i Moduli di controllo nelle nuove Autovetture che utilizzano il protocollo di comunicazione CAN per la diagnostica. A causa della complessit delle lunghe stringhe di codifica (superiore a 255 byte di dati esadecimali) raccomandiamo di utilizzare la funzione copia e incolla e long coding Helper.

Long Coding Helper: usata con applicazioni come Niels Ezerman's LCcode.exe (incluso nella distribuzione della versione recente)

Recode cont. - Sezione 18-D

Dopo avere effettuato il cambiamento desiderato in loding code helper, chiudere lapplicazione ( utilizzando il tasto esc sulla tastiera o cliccando su x in alto a destra della finestra o cliccando il pulsante exit in alto a sinistra sullo schermo) il cambiamento stato apportato e si ritorna indietro alla schermata coding. Coding of Slave Modules. Sulle ultime Autovetture, molti Moduli slave sono codificabili. La schermata coding (contenente una regolare codifica e lunga) render disponibile una lista dei Moduli di controllo che possono essere selezionati per la codifica:

Recode cont. - Sezione 18-E Lassistenza per la codifica della batteria utilizzata per Autovetture che alla sostituzione della batteria richiedono di essere correttamente codificate dal Modulo regolazione Batteria (Battery Regulation Module):

Recode cont.(Ricodifica del Modulo di controllo) - Sezione 18-F Su alcuni Veicoli come la 8T0 (piattaforma AUDI B8) la lista Gateway non accessibile tramite la codifica lunga (Long coding). In alcuni casi, utilizzare il pulsante [Installation List] presente nella schermata del Modulo di controllo selezionato per accedere alla schermata CAN Gateway. Questa funzione disponibile in tutte le centralineGateway che supportano una lista installazione:

Utilizzare il pulsante [Do It!] per salvare la nuova soft coding della centralina e tornare alla schermata funzioni del Modulo di controllo selezionato in precedenza. Utilizzare il pulsante [Cancel] per tornare alla schermata funzioni del Modulo di controllo selezionato in precedenza.

VCDS Adaptation / Long Adaptation(Adattamento / - Sezione 19-A


(VAG 1551/1552 funzione 10)

La funzione di adattamento permette di modificare valori e/o impostazioni nei modulo di controllo che supportano determinate funzioni. Attenzione ! Riferirsi alla guida di riparazione del Costruttore per particolari Veicoli (o alle procedure documentate) prima di giocare con la funzione adattamento. Tuttavia, molti canali di adattamento sono totalmente privi di procedure descrittive ! Possono essere utilizzati i pulsanti [Up] e [Dn] per scorrere i 255 possibili canali di adattamento, o pu essere inserito un numero del canale e ciccare il pulsante [Read]. Se il canale esiste, il VCDS visualizzer i valori memorizzati. Se un canale non esiste nel campo stored value apparir N/A. I dati che possono essere modificati saranno visualizzati nei 4 campi in alto sullo schermo.

VCDS Adaptation / Long Adaptation - Section 19-B Il label file pu supportare valori e descrizioni per i canali di adattamento insieme ad una casella descrittiva in aiuto. Per i Moduli di controllo che hanno un label file con le informazioni sulladattamento, disponibile un men drop-down con il quale selezionare le funzioni supportate.

Una volta selezionato il canale di interesse, si possono utilizzare i pulsanti [Up] e [Dn] per incrementare al valore successivo o diminuire al valore precedente. O inserire direttamente il nuovo valore e cliccare [Test]. Questo comando permetter di utilizzare temporaneamente il valore cos da poterne valutare gli effetti. Se soddisfatti degli effetti del nuovo valore, premendo il pulsante [Save] si memorizzer in modo permanente il nuovo valore nella centralina. Per memorizzare limmagine in tempo reale della lettura di ogni gruppo di valori, cliccare su [Add to Log]. Questo pulsante permette di salvare il risultato nella directory principale del VCDS.

Nota: Il canale 00 un caso speciale. Premendo il pulsante [Save] nel canale 00 vengono resettati tutti i valori di adattamento immessi ai valori predefiniti dal Costruttore. Questo vale solo per i moduli di controllo che supportano questa funzione. Consultare la guida di riparazione del Costruttore per conoscere ogni singolo modulo al quale applicare questa procedura. Alcune centraline Motore e centraline immobilizer richiedono un valido codice login prima di poter utilizzare la funzione Test e salvare i valori di adattamento.

I valori di adattamento immessi verificati con il pulsante [Test] senza salvare persisteranno nella centralina fino a quando la centralina alimentata.

VCDS Adaptation / Long Adaptation - Sezione 19-C UDS: Per i moduli di controllo che utilizzano il protocollo di comunicazione UDS/ODX/ASAM, il men dropdown deve essere usato, fino a che il tradizionale canale di adattamento non viene applicato. Nella funzione adattamento se il Modulo di controllo lo richiede bisogna inserire il numero WSC, numero importatore, e il numero dellequipaggiamento.

Long Adaptation subordinata alla funzione adattamento ed impiegata\necessaria (per esempio) per bilanciare gli iniettori sui Motori a ciclo diesel con Tecnologia COMMON-RAIL (sigla Motore BKN). E utilizzata anche per la CAN Gateway sui nuovi Modelli come il Modello AUDI A5 come mostrato qui di seguito:

[Done, Go Back] tornare indietro alla schermata informazioni centralina e selezionare altre opzioni.

VCDS - Security Access Screen - Sezione 20-A


(VAG 1551/2 Funzione 16, valida solo per il protocollo di comunicazione KWP-2000 )

La funzione accesso sicuro deve essere utilizzata su alcuni (ma non tutti) i Moduli di controllo che utilizzano il protocollo di comunicazione KWP-2000 prima di ricodificare o cambiare i valori di adattamento. Su altri Moduli per attivare il cruise control. Un valido codice di login pu essere cercato nella Guida di riparazione del Costruttore. Balloons: il VCDS permette la visualizzazione di una casella descrittiva quando linformazione appropriata disponibile nel label File per il Modulo di controllo in questione. La casella descrittiva sulla funzione security access appare quando il cursore del mous puntato sul campo Enter Security Access Key. La funzione Security Access prevede linserimento di un codice a 7 cifre -7digit SKC . Questo necessario per la funzione Immobilizer (programmazione chiave) sui Veicoli di progettazione recente come il Modello VOLKSWAGEN TOUAREG. Per maggiori informazioni, consultare la sezione 15 di questo manuale . Il campo option utilizzato soltanto se si hanno specifiche istruzioni da ROSS-TECH.

Utilizzare il pulsante [Do It!] per salvare il login e ritornare nella schermata del modulo di controllo selezionato. Utilizzare il pulsante [Cancel] per cancellare il login e tornare alla schermata del modulo di controllo selezionato.

VCDS Auto Scan - Sezione 21-A Questa funzione permette la scansione di ogni singolo Modulo di controllo installato nel Veicolo, ricercando le informazioni sulla centralina stessa sigla progettuale VAG , numero componente, soft coding, WSC, e codici guasto.

Prima, deve essere selezionato il tipo di Telaio: Ci sono 12 differenti Moduli di controllo che riguardano tutti i Veicoli costruiti dai Costruttori VOLKSWAGEN e AUDI.. Una sola Autovettura non ha tutti i Moduli di controllo. I nuovi Modelli ne hanno di pi, i vecchi Modelli meno. Per questo motivo, necessario selezionare un tipo di telaio che contenga i Moduli di controllo per il numero di Telaio dato. Ci sono alcune eccezioni , ma in generale il tipo di Telaio la 7a o l8a cifra del numero VIN (Vehicle Identification Number). Per esempio WAUZZZ4F36N111022 ha la 7a e 8a cifra di 4F un 4F, Audi A6 C6. Per ulteriore aiuto e per determinare il tipo di Telaio visualizzare la pagina sul nostro sito: www.Ross-Tech.com/vag-com/cars/applications/

Se si seleziona Auto Detect (solo con il protocollo di comunicazione CAN) sui nuovi Veicoli che sono basati sul sistema diagnostico CAN, il VCDS pu automaticamente determinare quali moduli sono installati in un Veicolo particolare e ottimizza lAuto-Scan esattamente su questi moduli di controllo. Nella directory VCDS presente un file chiamato autoscan.txt che contiene il telaio di tutti i Veicoli. Esso pu essere modificato semplicemente cliccando il collegamento ipertestuale sopra la selezione del tipo di Telaio. Questo file si aprir nellapplicazione predefinita Text editor( blocco note) per creare un profilo personalizzato del Veicolo. Per aiutare lutente a conoscere quali moduli di controllo sono installati nel Veicolo, pu essere selezionato il modulo di controllo Finder descritto dettagliatamente nella sezione 28 di questo manuale.

Auto Scan cont. - Sezione 21-B

La visualizzazione della tabella dei codici di memoria conservati (freeze frame) aggiunge valori ai codici guasto del modulo di controllo utilizzando i protocolli KWP-2000 / CAN / UDS. Nota: Non tutti i moduli di controllo supportano questa funzione. I moduli di controllo dei Modelli progettati dopo il 2003 probabilmente supportano tale funzione. Questo non pregiudica lattivazione della funzione in ogni caso. Tuttavia , un controllo di questarea di memoria meno pesante di una scansione che contiene molti codici guasto.

[Start] Questo pulsante permette di incominciare la scansione automatica (Auto-Scan). Tenere presente che lelaborazione potrebbe richiedere molto tempo, mentre la scansione in corso, il VCDS mostrer sulla schermata del modulo di controllo selezionato i codici guasto di ogni singolo Modulo di controllo verificato, prima di tornare alla schermata Auto-Scan. Sui nuovi Moduli di controllo i quali hanno differenti numeri hardware e software, Auto-Scan include la parte del numero hardware come mostrato nellimmagine. Una volta completata la scansione, cliccare due volte su uno qualsiasi dei Moduli di controllo evidenziati in rosso, cos facendo si aprir la schermata dei codici guasto in modo tale da poter cancellare il codice. [Stop] Il pulsante permette lo stop della scansione Lopzione Auto-Refresh utile perch permette di visualizzare quando il codice guasto si presenta in un particolare sistema pur avendo gi eseguito una scansione completa.

Auto-Scan cont. - Sezione 21-C [Gateway Installation List] Disponibile solo per le Autovetture che utilizzano il protocollo di comunicazione CAN per la diagnostica. La funzione accessibile anche dalla schermata applicazioni (Application screen). Questa funzione molto veloce e richiede circa 3 secondi per interrogare la Gateway e cercare quali moduli di controllo sono installati nel Veicolo controllando la memoria guasti. Qualunque modulo di controllo che contiene un codice guasto viene evidenziato in rosso, Cliccando sul modulo di controllo evidenziato in rosso si aprir una schermata contenente i codici guasto e viene consentita la cancellazione dei stessi codici. La lista dinstallazione Gateway pu essere modificata utilizzando la funzione Gateway coding. Limmagine qui di seguito riguarda la diagnosi dei moduli di controllo del Modello AUDI A6 (C6/4F):

[Clear All DTCs] Questa funzione disponibile soltanto con le nostre interfacce HEX e implementata in due modi. Sui Veicoli pre-CAN-Bus, il VCDS consente solo laccesso ad ogni modulo di controllo per cancellare singolarmente ogni DTC (Diagnostic Trouble Codes). Sui Veicoli che utilizzano il CAN-Bus per la diagnostica viene ottimizzata la funzione precedente senza accedere a tutti i Moduli di controllo singolarmente. Se non si utilizza un interfaccia HEX necessario accedere ad ogni Modulo di controllo e cancellare i codici guasto singolarmente. Questa funzione accessibile dalla schermata applicazioni:

Auto-Scan cont. - Sezione 21-D Il numero VIN (Vehicle Identification Number) deve essere cercato automaticamente in tutte le Autovetture che riportano il numero VIN. Anche nei moduli di controllo, il numero della centralina Motoire e identificazione componenti Jxxx come qui mostrato. Risultati: Se viene chiusa la finestra Auto-Scan, tutti i valori visualizzati verranno persi. Se si desidera conservare i risultati visualizzati, cliccare il pulsante [Copy] e incollare il risultato in un applicazione di propria scelta quale ms word o blocco note. [Print] Questa funzione permette di stampare i risultati [Save] Questa funzione permette il salvataggio della Diagnosi in un file di testo nella directory predefinita C:\rosstech\vcds\Logs\ [Clear] Il pulsante clear permette di cancellare il risultato della diagnosi. Non vengono cancellati i codici guasto, per cancellare i codici guasto necessario accedere in ogni singolo modulo di controllo o utilizzare la funzione clear ALL DTC. Per ritornare alla schermata principale cliccare [Close] VCDS Azzeramento indicatore intervallo di servizio (SRI)- Sezione 22-A La funzione azzeramento dellindicatore intervalli di servizio (SRI reset) nei Veicoli equipaggiati dallindicatore di servizio (MFA e FIS o full FIS, VDO).

La funzione permetter automaticamente laccesso allo strumento combinato e azzerare lindicatore di servizio con le istruzioni contenute nel label file come ad esempio i valori memorizzati. Nuovi valori possono essere inseriti manualmente, o lutente pu selezionare la lista drop-drown e scegliere un numero di funzioni dalle quali impostare i valori standard.

Nei Veicoli che dispongono della Tecnologia LONGLIFE con manutenzione a scadenza variabile per il tempo/percorrenza chilometrica per il prossimo service o ispezione viene visualizzato "---" sullo strumento combinato. Questo non un errore. Il sistema richiede un certo valore del tempo/percorrenza chilometrica per elaborare autonomamente il valore restante del successivo service dellIndicatore di servizio solitamente 300 miglia o 500 chilometri . In molti Modelli AUDI di recente progettazione (2008 e recenti) le impostazioni predefinite Simple Service Reset o Basic Service Reset non possono essere selezionate. Invece, pu essere utilizzata limpostazione appropriata che varia da nazione a nazione, per esempio 2 mileage based Service Reset (USA). Le recenti Autovetture progettate che utilizzano il protocollo di comunicazione UDS/ODX per lo strumento combinato non pu essere applicata la funzione di azzeramento dellindicatore di servizio,. In questo caso, lSRI deve essere azzerato attraverso il canale di adattamento appropriato. Si prega di contattare il support ROSS-TECH se si necessita di assistenza per lutilizzo di questa funzione.

SRI Reset cont. - Sezione 22-B

Il pulsante [Save to logfile] utile quando ci sono domande o difficolt con la funzione di azzeramento dellindicatore di servizio, facilitando linvio di immagine in tempo reale per definire meglio la richiesta di assistenza. I dati vengono salvati nel log della sessione aperta. Cliccando su [Perform SRI] o nuovi valori verranno memorizzati (spesso non molto intuitivi) nella sequenza richiesta. Nota: La funzione dellintervallo di servizio richiede il supporto del file label. Disponiamo di un elenco abbastanza completo, ma che non copre lintera gamma del gruppo VAG. Se durante un service di ispezione si dispone di un Veicolo dotato di uno strumento combinato per il quale la funzione di azzeramento dellintervallo di servizio non pu essere applicata, vi preghiamo di mandarci un channel map del modulo di controllo del canale di adattamento dello strumento combinato presente in quel Veicolo. Questa pagina contiene maggiori informazioni circa la creazione delle help map per cercare di migliorare il vcds
http://wiki.ross-tech.com/index.php/Control_Module_Maps

Utilizza il pulsante [Done, Go Back] per tornare indietro alla schermata applicazioni

VCDS Generic OBD2 - Sezione 23-A


(VAG 1551/1552 Indirizzo 33)

Funzionalit Generic OBD-II. I recentii Manuali di riparazione del Costruttore VOLKSWAGEN non hanno pi le classiche informazioni del modulo di controllo 01-Engine On Board Diagnosticma sono state sostituite con Generical Scan Tool dati che sono diventanti molto pi importanti rispetto al passato. Cliccare su ogni pulsante mode per accedere ad ogni funzione OBD-II. La funzionalit Generic OBD II supportata solamente sui Veicoli VOLKSWAGEN-AUDI-SEATSKODA. E una funzionalit probabilmente supportata da alcuni Veicoli di molti altri Costruttori. Saremmo lieti di ricevere i feedback per i Veicoli degli altri Costruttori sui quali lo strumento in grado di supportare tale funzionalit, pur non essendo obbligati a implementare tale funzione sui Veicoli degli altri Costruttori. La funzionalit Generic OBD-II limitata nei Veicoli che utilizzano il protocollo di comunicazione ISO 9141-2 (CARB), ISO 14230 (KWP-2000) e ISO-15765 (CAN).

Le nostre interfacce non supportano i protocolli di comunicazione SAE J1850-VPW e J1850-PWM usati dalla maggior parte dei Veicoli del mercato USA e sui Veicoli dei Costruttori Ford e GM (General Motor) pre-2008 ,La maggior parte dei primi Modelli CHRYSLER (1996.2000) compatibili con il protocollo di comunicazione OBD-II possono essere usate con il protocollo di comunicazione ISO-1941-2 mentre molti Modelli CHRYSLER Costruiti dal 2001 al 2007 usano lo standard incompatibile SAE-J1850. Molte Autovetture progettate dai Costruttori asiatici ed europei dovrebbero supportare tale funzionalit. La compatibilit alla funzionalit Generic OBD-II-negli Stati Uniti dAmerica fu implementata i a partire dallanno 1996, in Canada nel 1998, e nel 2001 (Motori a ciclo Otto) o 2004 (Motori a ciclo Diesel) per il mercato europeo. Tutti i Veicoli costruiti nel 2008 e i Veicoli recentemente venduti negli Stati Uniti dAmerica sono equipaggiati della rete CAN-BUS per la diagnostica che supporta la funzionalit Generic OBD-II, in modo tale da assicurare lutilizzo della funzione sui Modelli di qualsiasi altro Costruttore. Qual la differenza tra il VCDS e un tool di scansione generico OBD-II ? Generic OBD2 cont. - Sezione 23-B Ogni funzione Generic OBD-II definita SAE J1979. La documentazione specifica disponibile da:
www.sae.org

Di seguito una breve panoramica delle funzioni di ogni singolo pulsante, fare riferimento alla Guida di riparazione del Costruttore per le istruzioni e le specifiche informazioni.

MODE 1

Descrizione Rear Data consente di visualizzare in tempo reale il sensore delle emissioni e lo stato dei valori segnalati dalla centralina. Il sample rate pu essere velocizzato utilizzando il pulsante [Turbo] .annullando lattesa per il controllo di una seconda centralina. Da quando la funzionalit OBD-2 permette la consultazione delle stesse informazioni dal Motore e della Trasmissione Automatica (Auto transmission) , questo causa un inutile ritardo nella lettura dei valori dal Motore se stato concentrato se la visualizzazione dei valori era incentrata su Auto trans Readiness visualizzato lo stato di ogni singolo sistema di monitoraggio delle emissioni dalla centralina ECU. Freeze frame: visualizza le condizioni che hanno causato il guasto Current DTCs: permette la visualizzazioni dei codici guasto relativi alle emissioni inquinanti. Il VCDS aprir una finestra che visualizzer il codice guasto segnalato nel codice specifico del Costruttore VOLKSWAGEN/AUDI Clear DTCs: permette la cancellazione dei codici guasto rilevati e i codici guasto sporadici. Ovviamente questo non consente la riparazione del guasto rilevato. Inoltre si resetter il codice readiness e la centralina questo significa che la centralina ECU verificher nuovamente il monitoraggio dei sistemi fino a che il bit corrispondente sara visualizzato con passed O2 Sensor (Sensore aria): visualizzati dati associati con ogni singolo sensore dellaria, scelto dal men drop-down. Non cont. Tests: permette lesecuzione di un set predefinito di test sui componenti che hanno il compito di monitorare i sistemi di monitoraggio delle emissioni inquinanti , per esempio la verifica sullinvecchiamento del sensore aria.

1-01 2 3 4

5 6

7 8 9

Pending DTCssono codici guasto identificati dalla centralina, ma non sono ritenuti sufficientemente tali a provocare laccensione della spia MIL (avaria Motore) Vehicle Info: viene memorizzata ogni informazione includendo VIN (Vehicle Identification Number) , la rintracciabilit delle versioni relative alle centraline e specifiche informazioni., Permanent DTCs sono gravi codici guasto che non possono essere cancellati da uno strumento Diagnostico. La sola centralina ECU pu definire la cancellazione del guasto dopo aver verificato con seguente conferma che il guasto stato perfettamente riparato.

VC-Scope abilita il grafico dei valori OBD-2 . Consultare la sezione VC-Scope nella sezione 34 per maggiori informazioni. Per ritornare alla schermata principale cliccare il pulsante [Done, Go Back] VCDS - Applications- Sezione 24-A

La schermata applicazioni contiene molte funzioni , molte delle quali descritte in ogni singola sezione sulle seguenti pagine.

Controllo archiviazione e cancellazione codici guasto

[Gateway Installation List] Disponibile solo nelle Autovetture che utilizzano la rete CAN per la diagnostica (Come il nuovo Modello AUDI A8 e tutti i numeri di telaio del Modello GOLF V). Questa funzione molto veloce impiega circa 3 secondi per interrogare la centralina Gateway e cercare quali Moduli di controllo sono installati nel Veicolo e il loro stato di funzionamento. Qualsiasi Modulo di controllo contenente un malfunzionamento viene evidenziato in rosso . Cliccando due volte su uno qualsiasi dei Moduli di controllo evidenziati in rosso si aprir la finestra del modulo di controllo selezionato. Questa funzione descritta in una parte della sezione Auto-Scan che la sezione 21 di questo manuale. [Erase All DTCs] Sui veicoli che utilizzano la rete CAN-BUS per la diagnostica , il VCDS cancella tutti i codici guasto in tutti i moduli di controllo senza accedere singolarmente in ogni modulo di controllo per cancellare il codice guasto specifico. Questa funzione descritta nella parte relativa alla sezione 21 di questo manuale [eMail today's debug/log files] questo pulsante permette di aprire il client di posta predefinito e comporre il messaggio a support@Ross-Tech.com riportando tutti i file log e file debug con le date correnti Il pulsante [Done, Go Back] permette di ritotnare alla schermata principale. VCDS Transport Mode(Modo Trasporto) - Sezione 25-A

Sui Veicoli che utilizzano la rete CAN Bus per la diagnostica, presente una funzione speciale denominata Transport Mode utilizzata dal Costruttore per preservare la carica della batteria durante un lungo periodo di inattivit. [Activate Transport Mode] Cliccando questo pulsante vengono disattivati i sistemi che svolgono un azione secondaria.

[De-activate Transport Mode] Cliccando questo pulsante vengono attivati tutti i sistemi precedentemente disattivati . Questa funzione pu essere usata normalmente quando le cifre del contachilometri digitale non sono pienamente visibili, quando le cifre si notano scolorite. La recente versione del VCDS la 908 aggiunge un supporto per la funzione Transport Mode su un certo numero di nuovi Modelli come AUDI R8, Nuova SEAT IBIZA, restyling VOLKSWAGEN TOUAREG, Restyling AUDI A6. Per il Modello AUDI A4 sigla progettuale B7, la funzione Transport Mode viene attivata seguendo una procedura diversa

Per disattivare la funzione Transport Mode seguire la seguente procedura: [Select] [17 Instruments] [Adaptation - 10] Enter channel 99 Put in a new value of 0 [Test] [Save]

VCDS Controller Channels Map - Sezione 26-A

[Controller Channels Map] Effettua una rapida scansione di tutti i possibili 255 blocco valori o canali di adattamento e scrive un file mappa.

Selezionare lindirizzo del modulo di controllo (ad esempio 01 per la centralina Motore) , con il codice login o il codice security access (in molti casi non sono necessari, contattare Ross-Tech per assistenza) e selezionare se si vuole creare una mappa del blocco valori o dei canali di adattamento. Il file pu essere scelto con estensione .CSV or .PLB / .PLA ( Prototipe Label, Blocks , o Prototipe Labwel, adaptation) , con il quale creare un file label o una panoramica di tutti valori disponibili dalla ECU. Cliccare il pulsante [Go] per iniziare lelaborazione, il risultato verr salvato direttamente nella directory C:\Ross-Tech\VCDS\Logs directory. Questa pagina contiene maggiori informazioni circa la creazione dei file mappa e contribuire a rendere maggiormente completo lo strumento Diagnostico VCDS.

http://wiki.ross-tech.com/index.php/Control_Module_Maps

Utilizza il pulsante [Done, Go Back] per ritornare alla schermata applicazioni.

VCDS EDC-15-16 Mileage Checker - Sezione 27-A

[EDC-15-16 Mileage] Questa funzione presente nella schermata applicazioni ed utile per visualizzare il chilometraggio memorizzato nella centralina ECU, che non ha collegamento con il valore visualizzato sul contachilometri digitale ordinario. EDC-15 presente nei vecchi Motori TDI come il Motore da 1,9 litri di Cilindrata equipaggiato sui Modelli GOLF/JETTA/ecc. EDC-16 usata per i Motori da 2,0 litri di Cilindrata (TDI) compresi tutti i Motori iniettore pompa del mercato Nord Americano, ma non nei nuovi Motori Common Rail. Questa funzione diventa utile quando necessario controllare il chilometraggio reale di unAutovettura usata prima di effettuare lacquisto, la contraffazione del contachilometri particolarmente diffusa in Europa. Utilizzare il pulsante [Done, Go Back] per ritornare alla schermata applicazioni.

VCDS - Control Module Finder - Sezione 28-A

Questa funzione controlla tutti i possibili indirizzi nel Veicolo, ricercando ogni modulo di controllo e riportando i loro Address, Name, Protocol, VAG Number, Component Number, Soft Coding, e codice WORKSHOP. Nota: UnAutovettura non ha tutti i Moduli di controllo !, le nuove Autovetture ne hanno di pi, le Autovetture prodotte da molti anni ne hanno di meno se viene spuntata la casella Use CAN Only non verranno controllati i Moduli di controllo sulla linea K. [Start] questo pulsante permette linizio della scansione. Attenzione , una piena scansione pu richiedere 45 minuti di tempo o pi. Naturalmente, possono essere selezionati manualmente gli indirizzi della scansione nel range disponibile. [Stop] il pulsante ferma la ricerca dei Moduli di controllo e delle informazioni ad essi associate.. Results: Se la finestra Auto Scan viene chiusa, qualsiasi valore trovato e visualizzato nella casella descrittiva verr perso, Se si desidera registrare tali valori, premere il pulsante [Copy] , il risultato pu essere incollato nellapplicazione di propria scelta , come word o blocco note. [Save] Questa funzione permette di salvare il risultato in un file di testo nella directory log C:\rosstech\vcds\Logs\

[Clear] il risultato della ricerca verr cancellato. Per ritornare alla schermata principale premere il pulsante [Close]

VCDS Optical Bus Diagnostics (linee bus datii) - Sezione 29-A

La funzione [Optical Bus Diagnostics] presente nella schermata applicazioni ed usata sui Modelli con MOST bus di dati ed utile per verificare un interruzione nella linea dati. Molti moduli di controllo sono completamente inaccessibili attraverso la diagnosi convenzionale se vi un interruzione sulla linea. Nellesempio dellimmagine posta sopra vengono visualizzati i Moduli di controllo del Modello AUDI A6 sigla progettuale 4F con un interruzione di linea nel MOST bus. In questo caso , si evince che tutti i Moduli di controllo sono elettricamente OK, ma vi un interruzione tra il Modulo sound system e il Modulo Voice Control. Pu essere variato il tipo di diagnosi da Standard a 3dB attenuation se il risultato non soddisfacente.

Attenuazione significa che tutti i Moduli inviano meno segnali in uscita (attraverso il master MOST) ma i Moduli di controllo attraverso il bus MOST possono essere attenuati singolarmente in modo tale da controllare quali singoli moduli di controllo sono responsabili del problema. Cliccare su [Start] per iniziare il controllo delle centraline sul bus. [Copy] verr copiato il risultato nella clipboard di windows. Una volta premuto il pulsante Copy , il risultato pu essere incollato in un applicazione di propria scelta come word o blocco note. [Save] verr salvato il report sul pc, solitamente nella directory : C:\Ross-Tech\VCDS\Logs Utilizzare il pulsante [Done, Go Back] per ritornare alla schermata applicazioni.

VCDS Options (opzioni) Sezione 30-A

Su questa schermata possono essere impostate un certo numero di opzioni organizzate per sezioni , quando si esegue per la prima volta il VCDS sul PC.

Options Screen cont. Sezione 30-B


Port and Protocol Options

Impostare la porta COM con la quale loperatore ha connesso linterfaccia con adattatore. Le porte seriali dovranno essere assegnate a COM1 attraverso COM4 (molte spesso COM1 per impostazione predefinita). Assicurarsi che laccensione sia inserita e che linterfaccia sia correttamente collegata nella porta diagnosi del Veicolo, cliccare [Test] per accertarsi che il VCDS abbia identificato linterfaccia. Consultare Getting Starter (sezione 1 di questo manuale) per maggiori informazioni.

Il pulsante [LEDs] consente il lampeggiamento del led sullinterfaccia ed utile per la verifica della porta in uscita e la risoluzione dei problemi relativi al collegamento. Protocol Options Start Baud si riferisceil primo baud rate quando il VCDS cercher di connettersi alla centralina. Il valore predefinito 0 . Questo significa che il VCDS determiner autonomamente il valore baud rate. Con le nostre attuali interfacce questo campo non disponibile. KW2 Delay riguarda il conteggio del tempo impiegato per linizializzazione della sessione tra il pc e lAutovettura. Il valore predefinito 30 Non modificare il valore di default almeno che sia presente una difficolt nel stabilire una comunicazione con una particolare centralina. Consultateci per maggiori informazioni. TST Addr. Pacchetto di indirizzi utilizzati dal protocollo di comunicazione KWP-2000 . Il valore predefinito -1. Non modificare il valore di default almeno che sia presente una difficolt nel stabilire una comunicazione con una centralina particolare. Consultateci per maggiori informazioni. Debug Level controllo del registro del VCDS di ricerca errori. Uno zero in questo campo (predefinito)significa che nessun errore stato generato nella trasmissione delle informazioni. Questo dovrebbe decrementare la suscettibilit allinterferenza creata dai virus scanner (eccetto data logging) Non c motivo di impostare il Debug con un valore diverso, almeno di un espressa istruzione di Ross-Tech.

Options Screen cont.

Sezione 30-C

Protocol Options cont. Blk Int influenza il tempo di risposta del protocollo di comunicazione. Il valore predefinito 55.Per ottenere la pi alta frequenza di campionamento (sample rate) nella schermata blocco valori, impostare questo valore a 25. Nota, questo potrebbe causare una comunicazione non corretta con alcune centraline. Char lnt anche questo valore influenza il tempo di protocollo.Il valore predefinito 1. Per ottenere la pi alta frequenza di campionamento possibile(sample rate) nella schermata Blocco valori, impostare questo valore a 0. Nota , questo pu causare una comunicazione non corretta con alcune centraline. KP2 Time presente solo utilizzando il protocollo di comunicazione KWP-2000. Il valore predefinito 25. Diminuendo tale valore aumenta la frequenza di campionamento (sample rate) sui moduli di controllo che utilizzano il protocollo di comunicazione KWP-2000. Il valore predefinito dovrebbe permettere il funzionamento corretto di tutte le applicazioni, se cos non fosse, pu essere aumentato (al valore limite 99). CAN Timeout definisce il tempo di attesa del VCDS per la risposta ad un determinato messaggio del modulo di controllo. Non modificare questo valore dal valore predefinito che 0, almeno che non ci siano difficolt nella comunicazione con una particolare centralina. Consultateci per maggiori informazioni.

Init Parameters Bypass OBD-II Fastinit selezionare lopzione solo se sono presenti difficolt nel stabilire la comunicazione con la porta diagnosi del Veicolo usando un tool di scansione generico OBD -II Force K on Engine utilizzato su centraline Motore per le quali la diagnosi pu essere effettuata con il protocollo di comunicazione CAN-Bus o K-line, come il Modello VOLKSWAGEN JETTA serie di produzione 5 equipaggiata con Motore da 2,5 litri di Cilindrata. Questa funzione utile da quando la linea K durante il dataloggin permette alte frequenze di campionamento rispetto al CAN-Bus sui moduli di controllo che supportano entrambi I protocolli di comunicazione. Da quando I moduli di controllo sono interrogati via CAN, lopzione deselezionata di default. Bypass CAN selezionare lopzione solo se si desidera che il VCDS non stabilisca una comunicazione con la porta diagnosi del Veicolo utilizzando il protocollo di comunicazione CAN-Bus. Boot in intelligent mode selezionato per default , Questa funzione permette al VCDS di determinare velocemente il Baud rate utilizzando linterfaccia HEX. Se si desidera utilizzare un interfaccia ROSS-TECH dongle con un software di terze parti (il quale non supportato da ROSS-TECH), si consiglia di eseguire un Test , deselezionare lopzione Boot in intelligent mode e ripetere il Test. Questo consentir allinterfaccia di comportarsi come . e la definizione della lista dei moduli di controllo sulla schermata di selezione dei moduli di controllo sar notevolmente lenta. Reduce CPU Usage la spunta dellopzione garantisce la priorit di esecuzione delle altre applicazioni rispetto al VCDS. Lo svantaggio la riduzione della frequenza di campionamento (sample rate).

KWP-1281: lopzione deselezionata per default. Questa funzione riduce lutilizzo della CPU quando il collegamento alle centraline avviene utilizzando il protocollo di comunicazione KWP-1281 . Utilizzano questa opzione la sessione di comunicazione con alcuni moduli di controllo sar inaffidabile. KWP-2000: Lopzione deselezionata per default. Questa funzione riduce lutilizzo della CPU quando il collegamento alle centraline avviene utilizzando il protocollo di comunicazione KWP-2000.
Options Screen cont.

Sezione 30-D

[Restore Defaults] resetta tutte le opzioni del protocollo (eccetto il WorkShop Code e VZ/Importer number) alle impostazioni originarie. Se ciccate con il tasto destro del mouse licona VCDS in alto sinistra della schermata, pu essere selezionare Delete config file and close. Questo pu essere se la finestra stata ingrandita troppo. User Interface and Identification
Workshop Identification

Shop Name visualizzato sul report, come il report sui codici

guasti.
Il Workshop Code (conosciuto come WSC) presente nella

schermata Admin dello strumento ufficiale del Costruttore VAS5051 come la sigla della rete ufficiale del Costruttore.Il valore predefinito 00000. Per esempio facendo riferimento allidentificazione a destra, il numero del concessionario 401/742. Per ottenere il WorkShop Code basta non considerare la prima cifra del codice,. In questo esempio ,m Energreen Terrace VOLKSWAGEN il WSC 01742. Questo applicabile solo alla rete ufficiale VOLKSWAGEN USA. La rete ufficiale canadese utilizza 4 cifre per le identificazioni del concessionario. Per conoscere il WSC mettere il 9 prima del rispettivo codice.

Nota: Se si un utente privato o un MECCANICO indipendente , basta lasciare invariati i rispettivi codici WorkShop Code e VZ/Importer 00000 , 000. Questo permette al VCDS di operare in modo attento, conservando qualsiasi WSC e VZ che era gi presente nella centralina. Se il VCDS utilizzato allinterno della rete ufficiale , inserire il proprio codice WorkShop Code e VZ. Il codice WorkShop e VZ non faciale modificarli una volta impostati in questa schermata. Consultateci per qualsiasi necessit voi abbiate bisogno. Il numero VZ/Importer . essenziale nellestensione un region codeal WorkShop code (dovrebbe essere 444 per gli Stati Uniti, 999 per Canada). Il valore predefinito 000. Il campo Equipment Number utilizzato spesso per la codifica di un nuovo modulo di controllo. Per alcuni moduli di controllo non possibile effettuare la codifica se non si dispone del numeroi di equipaggiamento (alcuni moduli di controllo richiedono che i codici WorkShop e VZ/Importer non siano composti da tutti 0) Il valore predefinito 00000.

User Interface
Left Margin Printing questo il valore del margine di stampa sinistro Window Size questa funzione permette di variare la grandezza della finestra VCDS sulla schermata

Impostare la corretta grandezza considerato che possibile ingrandire la finestra rispetto alla schermata Per visualizzare leffetto del ridimensionamento impostato fare clic su save e chiudere il VCDS. Al riavvio le nuove impostazioni avranno leffetto desiderato.
Options Screen cont.

Sezione 30-E

User Interface and Identification cont.


Disable Sounds disabilitando questa opzione il VCDS non emetter un suono quando un operazione

completa, per esempio alla fine di un AutoScan al completamento della rilevazione dei valori dellaccelerazione. Non disabilita i suoni windows quando appare un messaggio di errore. 256 Color Mode for old PCs Modalit a 256 colori per vecchi PC. La modifica avr effetto chiudendo e riavviando il VCDS. Build list of CAN controllers prior to selection dialog questa opzione abilitata per default. In un Veicolo il quale protocollo di comunicazione CAN presente una Gateway che supporta una lista installazioni, il VCDS raggrupper una o pi etichette per ognuno dei moduli di controllo installati nel Veicolo. In circa 1,5 secondi si ottiene la lista dalla gateway a seconda del tempo di attesa quando si seleziona il pulsante [select] si ha normal\expexted. Quando lo strumento diagnostico usato su di un Veicolo che non ha una gateway verrano mostrate le etichette (label) in vecchio stile. Per i clienti che utilizzano il VCDS primariamente su Veicoli di vecchia produzione che non hanno una lista installazione disponibile (gateway) possono disabilitare.

Check for Free updates Se disponibile un collegamento a internet , il VCDS dovr notificare allutente quando gli aggiornamenti saranno disponibili e chieder la conferma per il download e linstallazione. Non vogliamo rendere esclusivi i nostri aggiornamenti. Il VCDS controller gli aggiornamenti solo quando avviato e quando il pc viene riavviato. Abbiamo cercato di rendere il VCDS quanto pi discreto possibile se non disponibile una Connessione a internet disponibile non verr visualizzato nessun messaggio e non saranno disponibili gli aggiornamenti. Selezionare dal men drop-down labilitazione o meno della funzione e quando il VCDS dovrebbe cercare gli aggiornamenti. Pu essere cliccato il pulsante [Check for updates now] per controllare la disponibilit degli aggiornamenti. Nota: Alcuni firewall di terze parti visualizzano che il VCDS sta tentando di accedere a internet, in questo bisogna impostare i permessi del firewall o disabilitare gli aggiornamenti automatici. [Save] permette il salvataggio delle opzioni.. Nota che prima di aver salvato le preferenze, tutti i pulsanti saranno disabilitati, eccetto il pulsante options.

[Apply] permette di verificare le opzioni senza salvarle. Al successivo riavvio il VCDS richiamer le impostazioni precedenti. [Cancel] Tornare alla schermata principale.

VCDS - About Screen Sezione 31-A

License Info Il Serial Number non verr visualizzato fino a che lo strumento diagnostico non viene collegato alla porta diagnosi del Veicolo controllando se sono stati memorizzati i codici guasto nelle centraline. Questo permetter di ottenere un serial number composto da lettere e numeri. License Status dopo lattivazione dal nostro shop, in questo campo deve apparire Fully Registered / Activated con tutte le nostre interfacce. Se il serial number non ancora stato verifica necessario collegarsi ad una centralina (per esempio 01-Engine) attraverso la porta diagnosi del Veicolo e controllare se sono stati memorizzati i codici guasto. Dopo aver effettuato il controllo il serial number sar visibile.

In questa schermata possono essere visualizzate le informazioni sul copyright, la licenza di utilizzo, e le informazioni di contatto. Cliccando i link della pagina web e del nostro indirizzo e-mail si apriranno rispettivamente il bowser o il programma di posta elettronica predefinito, e possono essere utilizzati se disponibile una connessione a internet.

Per ritornare alla schermata principale cliccare [Go Back] VCDS Problems & Issues Sezione 32-A Possible Issues, all versions:
Motori TDI costruiti dal 1991 al 1994:Possediamo un numero di report il quale attesta che il VCDS non operativo utilizzando le interfacce dumb. Per questi Veicoli necessario utilizzare la nostra interfaccia HEX. Se cercando di stabilire una comunicazione con il modulo di controllo appare il seguente messaggio "Can't

Synch Baud Rate" impostare il valore Start Baud a 9600 , Se questo valore ancora non consente la comunicazione con la centralina provare con i valori 4800 e 1200. Disinserire laccensione inserire laccensione successivamente dopo ogni tentativo di connessione !
1997 VW PASSAT B5 Central Convenience System

Queste centraline hanno un bug che causa la caduta della sessione di comunicazione quando il VCDS richiede le informazioni Extra dalla centralina. Un aggiornamento disponibile nella versione 0.70e con il quale non viene richiesta qualsiasi informazione Extra. Per il Modello VOLKSWAGEN PASSAT prodotto nel 1997 sigla progettuale B% (solo per i Modelli non prodotti per il mercato Americano), utilizzare la versione 0.70e per collegarsi al sistema centrale. I Modelli prodotti nel 1998 e i nuovi Modelli VOLKSWAGEN PASSAT sono esenti da questi problemi.
1990-1993 VW Cabrio/Cabriolet (Mk1) Airbags

Le centraline installate in questi Veicoli non comunicano con il VCDS . Tali centraline non comunicano con lo strumento diagnostico ufficiale VAG 1552, almeno che non disponga di una card che ha il compito di aggiornarlo e di abilitare la comunicazione
2003+ 01J (CVT) Transmissions

.Queste centraline hanno un tempo di risposta inusuale.Quando il VCDS usato con un interfaccia HEX incrementare il valore Chart int approssimativamente a 4 o a 5. dalla schermata Options Screen. La recente versione del VCDS imposter automaticamente questo valore non appena si connetter al CVT. Se limpostazione non avviene automaticamente , per favore forniteci il numero il completo VAG numbere Component Number della centralina CVT.
2008+ SEAT IBIZA 'Interface not found' Se viene collegato il VCDS attraverso la porta diagnosi e nella

scheramata opzioni appare Interface Not found ! la spiegazione risiede nella presenza del segnale DLC sul pin 15 ed era usato come seconda K-line (protocollo di comunicazione) su alcuni Modelli AUDI . Tali Autovetture richiedono lutilizzo dellinterfaccia HEX abbinata allaggiornamento firmware 1,79 o pi recente. Assicurarsi che lopzione "Boot in Intelligent Mode" sulla schermata opzioni option screen sia abilitata. Problems/Issues cont. Sezione 32-B AUDI Concert and Symphony Radios

Tali radio sono prodotte da Mathsushita. Il protocollo diagnosi ha un bug quando viene controllato il funzionamento delle radio Concerts. Abbiamo aggiunto un aggiornamento al livello basso del protocollo per consentire la diagnosi su alcune, ma non tutte le radio concert , in ogni caso non affidabile al 100% Alcune radio concert si bloccano in modo inaspettato dopo aver stabilito una comunicazione. Se la radio si blocca lunico modo per ripristinare il funzionamento togliere lalimentazione elettrica per almeno 10-15 secondi . Tale procedura pu essere effettuata attraverso uno qualsiasi dei metodi elencati: Procedere allo smontaggio della radio dal Veicolo Scollegare la batteria Sostituire il fusibile interessato al funzionamento della radio

Nota: Alcune radio richiedono linserimento del security code dopo aver smontato la radio dal pannello frontale, sbloccando le connessioni a spina. Consultare il manuale della radio per le specifiche istruzioni. Esso viene richiesto anche quando si rileva un malfunzionamento sulla K-line che pilota il funzionamento della radio concert. Sulla base di alcuni test abbiamo notato che questo tipo di radio funziona correttamente con le interfacce non , e funzionano al meglio quando il Motore in moto (grazie allaumento di tensione sulla linea della batteria). 1996-1997 Audi A6 2.8L 12V V6 Engine presente un bug nella centralina ECU produttore Hitachi in quanto non permette un monitoraggio affidabile o il logging di gruppi di misurazione multipli. Per questi Veicoli, noi consigliamo la visualizzazione o jogging di un solo gruppo alla volta. 1994-1997 Audi C4 (A6/S6) Instrument Clusters Tali strumenti combinati (quadro strumenti) hanno un elevato rate di bit-error . Pensiamo che utilizzino il software-UART e allungati bit La logica della rilevazione e la correzione dei bit implementata nel livello basso del protocollo di comunicazione integrato nel VCDS a partire dalla versione 0.70 sembra risolvere la maggior parte dei casi , a causa delle poche segnalazioni da parte degli utenti della mancata operativit del VCDS per il controllo di questi strumenti combinati. Assicurarsi che il valore impostato sia approssimativamente a 3 (per default)nella versione 0.75 o nelle nuove versioni . Per alcuni pc necessario impostare un valore diverso da tre, Su pc molto veloci impotare un valore pi alto di tre. Su pc molto lenti un valore minore di tre Abbiamo ricevuto segnalazioni di utenti che hanno affinato le connessioni elettriche presenti sul retro dello strumento combinato. Questa operazione sembra aver risolto il problema di comunicazione con tali strumenti combinati. 1992-1994 2.6L V6 Engine (non per il mercato americano) Il VCDS non comunica con alcune centraline ECU utilizzando linterfaccia dumb.

Tali centraline ECU (prodotte da Hella) sono incredibilmente restie circa il tempo di risposta del protocollo che non c un modo di stabilire una comunicazione corretta utilizzando un interfaccia dumb e un applicazione sotto windows. Per i Veicoli con questi Motori, consigliamo una delle nostre interfacce HEX, con il quale il VCDS funziona correttamente. Nota, se si utilizza un interfaccia USB , consigliamo caldamente di utilizzare widows xp o nuove versioni. Luso di altre versioni di windows pu causare il funzionamento scorretto del VCDS.