Sei sulla pagina 1di 3

Notte di San Giovanni 23 giugno 2008 Ore 21.30

Centro storico Bitetto

23 giugno 2008 Ore 21.30 Centro storico ‐ Bitetto E’ l’irresistibile voglia dell’uomo di entrare nel

E’ l’irresistibile voglia dell’uomo di entrare

nel divino, del sole nella casa della Luna. E’

la notte del solstizio d’estate, quando il sole

raggiunge la sua massima inclinazione positiva rispetto all ʹ equatore celeste, per poi riprendere il cammino inverso, è il tripudio dei poteri della luce e del fuoco, delle acque e

della terra feconda di fiori e di erbe . Per l’undicesimo anno la Pro Loco Juveniulia Vitetum, con il patrocinio di Regione, Provincia e Comune ripropone l’incantesimo

della notte di San Giovanni, il 23 giugno. N el borgo antico, musici, cantastorie, cartomanti, indovini, si esibiranno fino a notte fonda per un inno alla vita tra le antiche corti e le piazzette. Uno straordinario spazio dell’arte

a cura di Lino Sivilli accompagnato da

Tarshito designer, arredatore, architetto, viaggiatore dell ʹanima di fama mondiale con i suoi oggetti d’arte sperimentale pieni di spirito e poesia; provocazioni gastronomiche tra cui spaghetti alla Sangiuannidd, formaggio, vino locale e gli immancabili fioroni (“San Giuann ‘u clumm ‘ngann”); ci sarà anche chi leggerà il futuro tra linee della mano e chi predirà il mestiere del futuro compagno di vita con la vecchia pratica del

piombo fuso. Ad animare l’evento che catalizza migliaia di turisti una varietà sorprendente di musica.

in un unico evento, tantissime emozioni

SANDY MULLER IN PIAZZA GIOVANNI PAOLO II Nata in Italia da genitori brasiliani, nel 1977.

SANDY MULLER IN PIAZZA GIOVANNI PAOLO II Nata in Italia da genitori brasiliani, nel 1977. Ha respirato da sempre in famiglia le melodie, i suoni e gli stati d’animo della musica popolare brasiliana. Scoperta presto una vena compositiva ed autorale istintiva, Sandy ha cercato di seguire e proteggere il proprio feeling, senza ispirarsi a nessun autore in particolare, anche se considera Caetano Veloso il suo padre musicale, per la genialità e la continua ricerca espressiva. Sandy parla del quotidiano con semplicità. Le sue tematiche, decisamente “al femminile” e riflettono un gesto semplice, un silenzio, ma anche una sensazione forte e una protesta portata avanti con dignità e rispetto. Sandy è tra gli otto vincitori del festival Musicultura 2008.

LʹESCARGOT IN PIAZZA DELLA NUNZIATELLA Organetti, cornamuse, chitarre, violino, flauti il quartetto ʺLʹ Escargotʺ propone lʹ ascolto, in unʹ atmosfera raccolta e informale, di arrangiamenti originali di valzer francesi, ballate del nord Europa, nonché un repertorio di brani propri: musiche eleganti e suggestive, che aprono allʹ improvvisazione ed al sogno. I musicisti provengono da una vasta area di esperienze e progetti, e qui uniscono le loro ispirazioni più intime, giocose e personali. Lʹ Escargot ha da poco pubblicato il primo cd Corri.

ʹ Escargot ha da poco pubblicato il primo cd Corri. U ʹ PAPUN IN PIAZZA PORTA
ʹ Escargot ha da poco pubblicato il primo cd Corri. U ʹ PAPUN IN PIAZZA PORTA

U ʹPAPUN IN PIAZZA PORTA PISCINA Il progetto U ʹ Papun nasce nel 2005. Lʹ idea è di fondere alla tradizione, letteraria e interpretativa, del cantautorato una serie di stili musicali, contaminati tra loro con elegante criterio, che spaziano dal folketnico al rock, dal jazz al funky, il tutto con un crescendo emotivo spesso di forte impatto. Molto originale e bizzarra la loro performance teatrale basata sulla mimica utilizzando maschere e fantocci, e condita da inaspettati colpi di scena passando da momenti tragici e schizofrenici a momenti comicosarcastici, in uno spettacolo dove la parola e il suono si esprimono come linguaggi equivalenti.

TAMMORRA FELICE IN PIAZZA CURIA Preghiere, racconti, suoni e melodie antiche di Puglia, del Mediterraneo e d’Oriente. Storie di donne del Sud, quelle che avvolgono negli scialli i timori e i dolori, vecchie sacerdotesse che parlano con i vermi e tagliano le nuvole per allontanare le tempeste. Nel paese dei Tammorra Felice si benedice la pioggia e si venerano santi orientali, si balla per sconfiggere il male e integrarsi allo spirito della pace. I sette musicisti provenienti da percorsi diversi si sono incontrati in un progetto che trascina la tradizione murgiana nei colori della Spagna, dei Balcani, dei Sud.

nei colori della Spagna, dei Balcani, dei Sud. FUOCALìA – SPETTACOLO ITINERANTE Il "Frate
nei colori della Spagna, dei Balcani, dei Sud. FUOCALìA – SPETTACOLO ITINERANTE Il "Frate

FUOCALìA – SPETTACOLO ITINERANTE Il "Frate Longo" apre e conduce il corteo della fiamma madre, trasportata su di un carretto e protetta dai suoi piccoli custodi. Condotta per le strade del paese, raggiunge il centro, la piazza. Qui, danzatori ed artisti di strada, propiziati dall'elegante danza di un uccello trampoliere, danno vita al rito spettacolo di una festa, quella del FUOCO Uno spettacolo pieno di forza ed energia che coinvolge il pubblico con i virtuosi suoni, i trascinanti ritmi, le danze del fuoco, i giochi acrobatici.

con LA TRIBU' DEI SEMPRE ALLEGRI e LA CAROVANA DEI POETI

LA TRIBU' DEI SEMPRE ALLEGRI e LA CAROVANA DEI POETI Arte tra Cielo e Terra 23

Arte tra Cielo e Terra

23 -29 giugno

A cura di Lino Sivilli

TARSHITO

“Sacred

Animals”

2008

Installazioni

Sivilli TARSHITO “Sacred Animals” 2008 Installazioni PROLOCO JUVENILIA VITETUM Corso Garibaldi 52/a - Bitetto

PROLOCO JUVENILIA VITETUM Corso Garibaldi 52/a - Bitetto (Ba)

Telefono : 080.214.68.68 - Cellulare: 347.86.11.247

email: prolocobitetto@gmail.com

WWW.PROLOCOBITETTO.COM