Sei sulla pagina 1di 192

vnx.

su

RENAULT MEGANE II
9. varie
generalit
> dati tecnici

Generalit
Dettaglio

Denominazione commerciale

MEGANE II

Commercializzazione

dal 2002

Codice modello

XM0F

XM0G

Tipo motore

K9K722

F9Q800

Cilindrata (cm3)

1.461

1.870

Potenza (Cv / Kw)

82/66 100/74 120 / 88

Tipo Trasmissione

JR 5

ND 0

Numero rapporti

6
1.Numero di omologazione; 2.MTMA (Massa Totale Massima Autorizzata del veicolo); 3.MTR
(Massa Totale su strada - veicolo a pieno carico con rimorchio); 4. MTMA asse anteriore;
5.MTMA asse posteriore; 6.Caratteristiche tecniche del veicolo; 7.Referenza vernice; 8.Livello
di equipaggiamento; 9.Tipo di veicolo; 10. Codice selleria; 11.Complemento definizione equipaggiamento; 12. Numero di fabbricazione; 13. Codice rivestimento interno

TARGHETTA DEL COSTRUTTORE


La targhetta del costruttore fissata con due rivetti sul montante
centrale lato passeggero, ispezionabile dallesterno dellabitacolo
aprendo lo sportello lato passeggero.

NUMERO IDENTIFICAZIONE VETTURA

Ubicazione targhetta
Il numero di identificazione veicolo (1) a 17 caratteri stampigliato
sui lamierati nel lato anteriore destro del vano motore nella zona
anteriore del supporto motore, coperto dalla protezione motore.
Numero di identificazione

vnx.su

RENAULT MEGANE II
9. varie
generalit
> dati tecnici

Il numero di identificazione anche riportato nellangolo in basso a


sinistra allinterno del parabrezza, visibile dallesterno dellabitacolo.
Numero di identificazione sul parabrezza

MEDIANTE MARTINETTO IN DOTAZIONE


Per il solleva m e nto della vettura sono indicati late ra l m e nte al veicolo
dei punti di ri n fo rzo sui quali applica re il mart i n e t to in dotazione.
Marcatura anteriore

STAMPIGLIATURA NUMERO MOTORE


La stampigliatura motore posizionata sul monoblocco fronte marcia lato cambio.

Marcatura posteriore

Stampigliatura motore

MEDIANTE MARTINETTO DA OFFICINA


Per il sollevamento della vettura con martinetto da officina, fare riferimento ai disegni seguenti.
Punto di sollevamento anteriore

A:
B:
D:
E:
F:
G:

tipo di motore
lettera domologazione del motore
identit Renault
indice motore
numero di fabbricazione del motore
stabilimento di assemblaggio

vnx.su

RENAULT MEGANE II
9. varie
generalit
> dati tecnici

Gancio posteriore

Punto di sollevamento posteriore

Un gancio amovibile in dotazione alla vettura per il traino su brevi


distanze e con le quattro ruote a terra.
Per fissare il gancio filettato, rimuovere le coperture dai paraurti anteriore o posteriore ed avvitare il gancio nei fori filettati.
Importante: Il gancio non deve essere utilizzato per sollevare la vettura.
Durante il traino della vettura non estrarre mai la chiave per evitare
linserimento del bloccasterzo con la conseguente impossibilit di
poter girare il volante.
Gancio anteriore

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > dati tecnici

1. Motore 1.5 dci


dati tecnici
Motore Diesel 4 tempi turbocompresso, iniezione diretta, 4 cilindri in
linea verticali, posizione anteriore trasversale. Monoblocco in ghisa e
testata in lega di alluminio. Distribuzione tramite albero a camme in

testa comandato da cinghia dentata. Impianto di iniezione ad alta


pressione con condotto comune (Common Rail DELPHI).
Disponibile in due versioni da 82 e 100 cv.

Vista motore

Tipo motore

K9K

Numero cilindri

Alesaggio

76

Corsa

80,5

Cilindrata

1.461

Rapporto compressione
Potenza Max (Kw/cv)
Coppia Max (Nm)
Regime minimo
Opacit dei fumi

18,25/1
60/82 - 74/100 a 4.000 giri/minuto
185 - 200 a 2.000 giri/minuto
805 50 giri/minuto
Valore omologazione

1,5 m-1 (46%)

Massimo legale

3,0 m-1 (70%)

Sistema di iniezione

Common Rail DELPHI

Sovralimentazione

Turbina regolata da Wastegate

Anti-inquinamento

Catalizzatore a due vie

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > dati tecnici

Testata in lega di alluminio 2 valvole per cilindro.

Lo spessore della guarnizione della testata si misura nella zona (A) in


figura.

Punti di misura testata

Spessore con guarnizione schiacciata (mm):


Sporgenza pistoni:

0,78 0,3
0,56 0,06 mm

VALVOLE
Due valvole per cilindro parallele e disposte perpendicolarmente al
piano della testata, sono azionate dallalbero a camme e punterie
meccaniche monoblocco.
Diametro dello stelo (mm)

Altezza testata

Aspirazione
Scarico

5,977 0,008
5,963 0,008

Angolo delle superfici di appoggio

90

H (mm): 127
Diametro della testa (mm)
Aspirazione
Scarico

Nota:
Rettifica non ammessa.

33,5 0,12
29 0,12

Diametro supporti albero a camme (mm)


Supporti
Supporto

1,2,3,4,5
6

Lunghezza della valvola (mm)

25,050 0,01
28,050 0,01

Aspirazione
Scarico

100,95 0,22
100,75 0,22

Alzata massima delle valvole (mm)

GUARNIZIONE

Aspirazione
Scarico

Guarnizione metallica a multistrati con inserto metallico di rinforzo


intorno ai cilindri.
Il riferimento di montaggio il TOP rivolto verso lalto.
centrata mediante due grani sul monoblocco.

8,015
8,595

Sporgenza delle valvole rispetto al piano della guarnizione della


testata (mm)

Punto di misura guarnizione

Aspirazione e scarico

0 0,007

SEDI VALVOLE
Sedi valvole riportate e piantate nella testa.
Angolo delle sedi ()
Aspirazione e scarico

vnx.su

89 30

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > dati tecnici

Posizione guide valvole

Angoli caratteristici

Lunghezza delle superfici di appoggio X (mm)


Aspirazione e scarico

1,8

Diametro esterno della sede D (mm)


Aspirazione
Scarico

MOLLE VALVOLE
34,542 0,008
30,042 0,008

Una molla di tipo conico per ogni valvola, identiche per aspirazione
e scarico.

Diametro della sede nella testata (mm)


Aspirazione
Scarico

34,459 0,015
29,970 0,015

GUIDE VALVOLE
Guide valvola in acciaio riportate nella testata con paraolio per stelo
valvola.
Lunghezza (mm)
Aspirazione e scarico

40,5 0,15

Diametro esterno (mm)


Aspirazione e scarico

Molla e rondella superiore


11 (+0,062, +0,044)
Lunghezza

Diametro interno aspirazione e scarico (mm)


Non lavorato
Lavorato

sotto carico

5,5 + 0,12
6,009 0,009

distesa

Diametro della sede nella testata (mm)


Normale
Inclinazione guida valvole ()

Spire combacianti (mm)


Diametro del filo (mm)
Diametro interno (mm)
Basso
Alto
Diametro esterno (mm)
Basso
Alto

11 0,0075
90

Posizione di montaggio (sporgenza dalla sede)


Aspirazione
Scarico

A=14
A=14,2

vnx.su

mm

230

33,80

500

24,80

43,31
23,40
3,45
18,80 0,2
14,10 0,2
27,70 0,2
21,00 0,2

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > dati tecnici

Nota:
Questo motore non ha le rondelle inferiori per le molle delle valvole

PUNTERIE

Blocco cilindri in ghisa cilindri direttamente ricavati dal materiale.

Punterie meccaniche prive di spessori di registro, sono disponibili in


25 classi di misura comprese tra 7,550 e 8,128 mm con intervalli di
0,025 mm.
Diametro esterno punteria (mm)
Diametro sede punteria (mm)

Diametro supporti albero motore

34,975 0,01
35,020 0,02

Controllo del gioco delle valvole


Collocare la valvola del cilindro interessato in posizione fine scarico
inizio aspirazione e verificarne il gioco X.

Nota:
La quota Y rappresenta le classi di spessore della punteria (disponibili 25 classi di punterie)
Quote gioco e altezza punteria

I diametri dei supporti (1) del blocco cilindri sono contrassegnati da


un foro sullo stesso (2) al di sopra del filtro dellolio.
Contrassegno esterno diametro supporti

Gioco di regolazione a freddo


Aspirazione (mm)
Scarico (mm)

0,20 ( +0,050
0,40 ( +0,050

-0,075)
-0,075)

Diametri dei supporti del blocco cilindri


Posizione fori (2) mm Riferimento classe

vnx.su

Diametri supporti (mm)

33

1 o blu

51,936 51,941

43

2 o rosso

51,942 51,949

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > dati tecnici

Tabella delle classi dei perni di banco con riferimento alla stampigliatura (A) sullalbero motore.

Nota:
Il riferimento comprende A-B che indicano la classe di diametro dei
perni 1 o 2.

Contrassegno

Diametro dei perni

Classe

Diametri pe rni di banco

Spessori bronzine

A=D1

47,990 47,996

Classe D1

C1 1,949 1,955

C4 1,953 1,959

B=D2

47,977 48,003

Classe D2

C2 1,946 1,952

C1 1,949 1,955

C=D3

48,004 48,010

Classe D3

C3 1,943 1,949

C2 1,946 1,952

PISTONI

Nota:

Pistoni FEDERAL MOGUL in lega di alluminio con camera di combustione integrata nel cielo, dove sono anche riportate le impronte
delle valvole.
Il pistone raffreddato da getti olio situati alla base dei cilindri.

Come ricambio viene fornita unicamente la classe C2.

ALBERO MOTORE

Marcatura pistone

Albero motore in acciaio con 5 supporti di banco e 4 contrappesi.

Stampigliature sul pistone

Gioco laterale (mm)


Senza usura degli spessori laterali

0,045 0,252

Con usura degli spessori laterali

0,045 0,852

Gioco diametrale (mm)


Perni di banco

0,027 0,054

Perni di biella

0,035 0,045

Diametro perni (mm)


Diametro perni di banco

48 0,01

Diametro perni di biella

43,97 0,01

Nota:

1. Senso di montaggio del pistone


2. Altezza fra spinotto e parte superiore del pistone
3. A uso del fornitore
4. A uso del fornitore
5. A uso del fornitore
6. Asse di simmetria del pistone
7. Asse del foro dello spinotto
8. Disassamento tra asse del foro dello spinotto (7) e lasse di simmetria (6) pari a 0,3mm

Non ammessa la rettifica.


Stampigliature sullalbero motore

Altezze spinotto (2) secondo la stampigliatura

vnx.su

Riferimento

Altezza spinotto (mm)

41,667

41,709

41,751

41,793

41,853

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > dati tecnici

Tolleranza daltezza dello spinotto (mm):

0,02

BIELLE

Nota:
Se il motore dotato di pistoni classe K come ricambio deve essere
montato uno spinotto di classe L.
Se dotato di pistoni classe P allora come ricambio si deve montare
un pistone di classe N.
Diametro del pistone (mm):

Bielle e capelli di biella separati mediante frattura (unica possibilit di


accoppiamento tra biella e il suo cappello).

74,940 0,007

Gioco laterale testa di biella (mm)

0,205 0,467

Gioco diametrale testa di biella (mm)

0,035 0,045

Interasse tra testa e piede di biella (mm)


Quote pistone

133,75

Diametro testa di biella (mm)

Diametro del piede


di biella (mm)

47,619 0,009

Senza boccola

Con boccola

27,250 0,010

25,019 0,006

Nota:
Le boccole del piede di biella non sono sostituibili.
Differenza di peso del complessivo biella/pistone/spinotto: 25g

VOLANO
Quota di riferimento per la misura (mm):

Volano fissato per mezzo di sette viti che consentono una sola
posizione di montaggio.

A=56

FASCE ELASTICHE
Spessori fasce elastiche (mm)
Parafiamma

2 (-0,01, -0,03)

Tenuta

2 (-0,01, -0,03)

Raschiaolio

2,5 (-0,01, -0,03)

DISTRIBUZIONE

Gioco assiale
Fasce

Gioco (mm)

Parafiamma

0,20 0,35

Tenuta

0,70 0,90

Raschiaolio

0,25 0,50

Distribuzione con albero a camme in testa comandato da albero


motore tramite cinghia dentata la cui tensione assicurata da
tenditore automatico.

DIAGRAMMA DISTRIBUZIONE

SPINOTTO
Spinotti liberi nei pistoni e trattenuti mediante anelli di sicurezza.
Lunghezza (mm)

59,70 60,30

Diametro esterno (mm)

24,80 25,20

Diametro interno (mm)

13,55 13,95

Ritardo apertura aspirazione

-9 dopo PMS

Ritardo chiusura aspirazione

20 dopo PMI

Anticipo apertura scarico

27 prima PMI

Anticipo chiusura scarico

-7 prima PMS

10

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > dati tecnici

ALBERO A CAMME
Circuito sotto pressione, alimentato da pompa olio trascinata da
albero motore tramite catena.
Cinematismo pompa olio

Monoalbero a camme in testa a 6 supporti, trascinato da cinghia


dentata.
Gioco longitudinale (mm)
Diametro supporti
(mm)

0,08 0,178

OLIO MOTORE

1, 2, 3, 4, 5

24,989 0,01

27,989 0,01

Capacit (litri):
5
Prodotti: olio multigrado SAE 15W40, 15W/50, 10W40, 10W50
Periodicit di manutenzione: ogni 15.000km o 2 anni

CINGHIA DISTRIBUZIONE

POMPA OLIO

Cinghia dent ata tra s c i n ata direttamente dall a l be ro moto re.


Trasmette il moto allalbero a camme,alla pompa alta pressione e alla
pompa dellacqua tramite il dorso cinghia.

Pompa olio a ingranaggio trascinata da catena che prende il cinematismo dallalbero motore ed collocata nella coppa dellolio.
Pressione olio

Tenditore

Al minimo
A 3.000giri/minuto

Tensione con apparecchio di controllo della tensione in Hz.


Tensione:
233 5 Hz*
*misurato con frequenzimetro per cinghie Renault.
Frequenzimetro

1,2 bar
3,5 bar

FILTRO OLIO
Complessivo filtro olio

1.Vite; 2. Guarnizioni; 3. Perno di centraggio; 4. Guarnizione supporto; 5. Foro di centraggio


Distanza X = 5 10 mm

11

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > dati tecnici

Filtro a cartuccia.
Periodicit di manutenzione: ogni cambio olio.

TERMOSTATO
Termostato alloggiato in scatola di alluminio con elemento termodilatabile.
Inizio apertura:
89 C
Fine apertura:
99 2 C
Ubicazione termostato

Circuito a circolazione forzata del liquido refrigerante sotto pressione. Il sistema si avvale delle informazioni fornite dalla sonda di temperatura del liquido refrigerante; i dati vengono inviati alla centralina
di gestione motore per il pilotaggio della elettroventola e dello strumento temperatura posto nel quadro strumenti.

LIQUIDO DI RAFFREDDAMENTO
Capacit (litri):
5,3
Pe ri odicit di manutenzione: co ntrollo livello ogni 15.000Km o 2 anni
sostituzione ogni 120.000Km o 4 anni

POMPA ACQUA
Ubicazione pompa acqua

Il sistema diniezione diretta alta pressione serve per trasmettere al


motore una precisa quantit di gasolio in un determinato istante.

POMPA INIEZIONE
Ubicazione pompa iniezione

Pompa centrifuga a palette comandata dallalbero motore e trascinata dal dorso della cinghia distribuzione.

RADIATORE
Radiatore a massa radiante orizzontale in alluminio.

SERBATOIO ESPANSIONE
Serbatoio a circolazione permanente.
Il valore di taratura della valvola di sfiato del serbatoio despansione
di 1,4 bar.

12

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > dati tecnici

La pompa ad alta pressione DELPHI integra anche la pompa a bassa


pressione (di innesco). La pressione varia tra i 0 e 1.400 bar.
Sul corpo pompa integrato anche il regolatore di pressione.

Il condotto di alimentazione comune alta pressione immagazzina il


combustibile necessario al motore per ammortizzare le pulsazioni
create dalle iniezioni.

FILTRO CARBURANTE
Ubicazione filtro carburante
Alimentazione aria mediante turbocompressore e scambiatore di
calore aria-aria.

FILTRO ARIA
Filtro aria a secco con elemento in carta.
Periodicit di manutenzione: sostituzione ogni 30.000 Km/4 anni

TURBOCOMPRESSORE
A geometria fissa regolato da valvola Wastegate.
Ubicazione intercooler

Il filtro carburante collocato dietro al proiettore anteriore destro,


dotato di un rubinetto sul condotto di ritorno al serbatoio che deve
essere aperto durante il normale funzionamento.
Periodicit di manutenzione: spurgo acqua ogni 15.000 Km/2 anni
sostituzione ogni 60.000 Km

SERBATOIO
Serbatoio in materiale plastico.
Capacit (litri)
60

CONDOTTO DI ALIMENTAZIONE
Ubicazione rampa alimentazione

Ubicazione turbocompressore

13

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > dati tecnici

PARTE SUPERIORE
Descrizione
Testata
Supporti albero a camme
Puleggiaalbero a camme
Pompa a vuoto
Scatola uscita acqua testata
Collettore scarico
Valvola EGR
Candele preriscaldamento
Pompa alta pressione
Flange iniettori
Distributore alta pressione
Canalizzazione alta pressione
Coperchio testata
Fissaggio turbo collettore
Tubo di ritorno olio turbocompressore
Canalizzazione arrivo olio turbocompressore
Rullo tenditore distribuzione
Tappo PMS
Supporto sospeso testata

Valore Nm
25 + 255 10
10
30 + 84
21
10
26
21
15
21
28
28
38
10
26
9
23
25
20
21

PARTE INFERIORE
Perno scambiatore calore
Supporto filtro olio
Cappelli supporti albero motore
Bielle
Sensore battito in testa
Sonda livello dolio
Pompa olio
Coppa olio
Pompa acqua
Volano motore
Spingidisco frizione
Puleggia accessori albero motore
Tubo entrata acqua pompa acqua
Supporto multifunzioni
Alternatore
Pompa servosterzo
Compressore aria condizionata
Dadi fissaggio catalizzatore turbocompressore
Viti fissaggio posteriori catalizzatore
Viti fissaggio staffa laterale sul motore
Viti fissaggio turbocompressore collettore di scarico
Viti fissaggio schermo termico elettrovalvola ricircolo gas di scarico
Raccordo tubo mandata olio turbocompressore
Raccordo tubo mandata olio turbocompressore sulla testata
Condotto ritorno olio turbocompressore sul turbocompressore
Prigionieri fissaggio turbocompressore sul collettore
Prigionieri fissaggio turbocompressore sul turbocompressore

14

vnx.su

45
45
27 + 47 5
20 + 45 6
20
22
25
Vedere la sequenza nelle operazioni di manutenzione
11
50 a 55
8
20 + 130 15
20
40
21
21
21
26
21
44
26
12
23
23
12
9
9

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > gestione motore

gestione

motore
fica al tipo di iniettore).
- erogazione idra u l i ca nominale dell i n i e t to re (unica per ogni inietto re ) .
- pressione del distributore pressione regolata dal modulo.

Vista motore

Il modulo, oltre allalimentazione carburante, gestisce inoltre:


- la regolazione del minimo.
- la portata del gas di scarico reiniettata allaspirazione (circuito EGR).
- la richiesta di comando del gruppo elettroventola (gestione centralizzata della temperatura dellacqua).
- la climatizzazione.
- la funzione regolatore-limitatore di velocit.
- il pre/postriscaldamento.

ALIMENTAZIONE CARBURANTE
Il carburante viene compresso da una pompa ad alta pressione e poi
raccolto in una rampa che alimenta gli iniettori.
Liniezione si ottiene inviando un impulso elettrico di comando ai
portainiettori.
La portata di carburante iniettata proporzionale alla pressione che
regna nella rampa e alla durata dellimpulso elettrico di comando,
con inizio iniezione in fase con linizio dellimpulso elettrico.
Il circuito comprende due sottosistemi distinti in base al livello di
pressione del carburante:
- il circuito bassa pressione comprende il serbatoio, il filtro del gasolio, la pompa di innesco e i condotti di ritorno dei portainiettori.
- il circuito ad alta pressione comprende la pompa ad alta pressione,
la rampa, i portainiettori e le canalizzazioni ad alta pressione.

DESCRIZIONE GENERALE
Il sistema diniezione ad alta pressione Common Rail funziona in
modo sequenziale, ed basato sul funzionamento delliniezione
multipoint dei motori a benzina.
La pompa genera lalta pressione inviandola alla rampa diniezione.
Lattuatore sistemato sulla pompa alta pressione controlla la quantit di gasolio fornita in funzione della richiesta definita dal modulo
d i n i ez i o n e. La rampa alimenta ogni inietto re mediante tubi in
acciaio.
Grazie al processo di pre-iniezione, questo sistema diniezione consente di ridurre i rumori di funzionamento, di abbassare la quantit di
particelle e di gas inquinanti e di fornire fin dai bassi regimi una coppia motore notevole.

GESTIONE CENTRALIZZATA T E M PE RATURA


ACQUA
Comando del gruppo elettroventola e della spia dallarme della temperatura dellacqua sul quadro della strumentazione mediante il
modulo iniezione.

COLLEGAMENTO MULTIPLEXING

MODULO E STRATEGIE DI GESTIONE MOTORE

I diversi moduli del veicolo comunicano tramite collegamento multiplexing. In questo modo, laccensione delle spie di anomalia sul quadro della strumentazione avviene tramite il multiplexing.
In caso di urti, la funzione interruzione del circuito dalimentazione
gasolio gestita dal modulo dellAir Bag, questo impartisce al modulo di iniezione, attraverso la rete multiplexing, lordine di bloccare il
comando del rel di interdizione iniezione.
Lo sblocco sar attivo solo dopo linterruzione del contatto di accensione per 10 secondi.
Questa operazione implicher, allinserimento del contatto, unaccensione della spia di anomalia pi prolungata del solito.
La spia torner al suo funzionamento normale solo dopo la cancellazione dellanomalia servendosi di strumento di diagnosi adeguato.
Linformazione velocit veicolo viene trasmessa al quadro della strumentazione dal modulo ABS o dal cambio (veicolo senza ABS), sulla
rete multiplexing.

Il modulo definisce il valore di pressione diniezione necessaria al


co rretto funzionamento del moto re, quindi comanda l at t u ato re
regolatore di pressione, inoltre verifica che il valore della pressione
sia corretto mediante analisi del segnale trasmesso dal sensore della
pressione posto sulla rampa comune.
Definisce il tempo diniezione necessario per fornire la corretta quantit di gasolio al momento di iniziare liniezione.
Comanda elettricamente e individualmente ogni iniettore dopo aver
determinato la pressione e il tempo di iniezione.
La quantit di gasolio iniettata nel cilindro viene determinata in funzione di:
- durata di apertura delliniettore.
- velocit dapertura e di chiusura delliniettore.
- corsa dello spillo delliniettore (determinata da una costante speci-

15

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > gestione motore

giunge i 1.400 bar e deve essere regolata in continuo.


Il circuito di misura costituito da un sensore attivo della pressione
sulla rampa, collegato ad una via analogica del calcolatore.
La pompa alta pressione alimentata a bassa pressione da una
pompa dinnesco integrata (5 bar). Essa alimenta a sua volta la rampa
in cui la pressione regolata dallattuatore lerogazione (IMV) e
mediante le valvole degli iniettori. In tal modo possono essere compensati anche i cali di pressione.
Lattuatore di erogazione carburante permette alla pompa alta pressione di fornire unicamente la quantit di gasolio necessaria per
mantenere a livello adeguato la pressione nella rampa. In tal modo la
generazione di calore ridotta al minimo e il rendimento del motore ottimizzato.

FUNZIONAMENTO
Quantit carburante e regolazione anticipo
Modificando sia la durata delliniezione, sia lanticipo si pu modificare la quantit di carburante iniettato e il momento di accensione
della miscela.
I parametri di controllo delliniezione sono le quantit di carburante
da iniettare e lanticipo.Tali parametri sono calcolati dal calcolatore in
base alle informazioni dei sensori seguenti:
- Regime motore (albero motore + camma per la sincronizzazione)
- Pedale dellacceleratore
- Pressione e temperatura dellaria di sovralimentazione (pressione
turbocompressore)
- Temperatura dellacqua
- Temperatura dellaria
- Flusso daria (portata e pressione)
- Pressione nella rampa
- Flussometro
- Elettrovalvola di sovralimentazione

Per depressurizzare la rampa intervengono le valvole degli iniettori,


comandate da brevi impulsi elettrici sufficientemente brevi per non
provocare lapertura delliniettore, (passaggio dal circuito di ritorno
degli iniettori) e sufficientemente lunghi per provocare lapertura
delle valvole e depressurizzare cos la rampa.
Leccesso di carburante viene inviato al filtro del carburante o al serbatoio, a seconda della portata. Se lattuatore di erogazione carburante IMV non viene comandata a causa di un guasto, la pressione
nella rampa viene limitata grazie alla valvola di protezione di cui
dotata la pompa.

La quantit di carburante da iniettare e lanticipo vengono convertiti in:


un dente di riferimento,
il tempo tra questo dente e linizio dellinvio della corrente di
comando,
il tempo dalimentazione del portainiettore.

Regolazione del minimo


Il modulo gestisce il regime del minimo. Per determinare il minimo
ottimale, deve calcolare la potenza istantanea necessaria in base ai
seguenti fattori:
- temperatura del liquido di raffreddamento motore,
- marcia innestata,
- carica della batteria,
- utilizzatori di elettricit (sonde immerse, climatizzazione, gruppo
elettroventola, parabrezza termico...) inseriti.

Una corrente elettrica (impulso o pulse) di comando viene inviata


ad ogni portainiettore in base ai parametri precedentemente calcolati. Il sistema effettua una o due iniezioni (1 preiniezione, 1 iniezione
principale). Il principio generale di calcolare una portata globale da
iniettare che verr in seguito ripartita in portata diniezione principale e portata di preiniezione per consentire una combustione ottimale e la riduzione delle emissioni inquinanti.
Un accelerometro controlla parzialmente le modifiche delliniezione
carburante. Esso svolge diversi compiti:
- protezione del motore grazie alla rilevazione delle perdite delliniezione (non presente nella versione di base).
- controllo della portata iniettata misurando le modifiche e le tolleranze.

Correzione individuale delliniettore (C2I)


Gli iniettori del sistema DDCR devono essere calibrati tramite dei
valori correttivi per tenere conto precisamente della portata erogata.
La calibrazione di ogni iniettore viene eseguita a varie pressioni al
banco di controllo e le caratteristiche sono riportate su unetichetta
incollata sul corpo del portainiettore.
Tali valori di correzione individuale vengono quindi registrati nella
memoria del modulo che pu cos comandare gli iniettori tenendo
conto delle rispettive tolleranze di fabbricazione.

Controllo del sistema alta pressione


La qualit della combustione influenzata dalla dimensione delle
goccioline polverizzate nel cilindro. Nella camera di scoppio delle
goccioline di carburante pi piccole avranno il tempo di bruciare
completamente non producendo lemissione di fumi allo scarico o di
particolato. Per rispondere alle esigenze antinquinamento si deve
ridurre la dimensione delle goccioline e quindi gli intervalli tra uniniezione e la successiva.
Essendo tali intervalli pi brevi si pu introdurre una minor quantit
di carburante ad una data pressione, il che provoca una limitazione
della potenza del motore. Per ovviare a tale inconveniente si deve
aumentare la quantit di carburante iniettata aumentando la pressione diniezione e il numero di fori degli iniettori.

Misura della posizione angolare


La misura della posizione angolare viene ottenuta tramite un sensore magneto-induttivo eccitato dai denti del volano montato sullalbero motore.
Questo volano comporta 60 denti distanziati tra loro di sei gradi e 2
denti mancanti che generano un intervallo maggiore.
Un secondo sensore (a effetto Hall) eccitato da un dente della puleggia di comando della pompa alta pressione (sincronizzata con lalbero a camme) con velocit di rotazione pari alla met del regime
motore, fornisce limmagine dello svolgimento del ciclo diniezione.
Confrontando i segnali forniti da questi due sensori, il modulo APS

Nel sistema diniezione DELPHI DDCR la pressione nella rampa rag-

16

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > gestione motore

(Angular Position Subsystem) del calcolatore in grado di indicare al


sistema diniezione i fattori di sincronizzazione che sono: la posizione
angolare del volano moto re, il re g i m e, il numero dell i n i e t to re
comandato e lanticipo adottato dal sistema diniezione.

stione e quindi il funzionamento del motore (riduzione dei gas


incombusti e delle emissioni inquinanti).

Elettrovalvola comando turbocompressore


Il sistema del turbocompressore comprende unelettrovalvola che
comanda lattuatore Wastegate per generare una sovrapressione o
una depressione nel circuito di aspirazione.

Funzione limitazione portata (VLC)


A causa di vari fattori combinati quali: la temperatura del gasolio, lusura dei particolari, i depositi carboniosi e di altra natura nel filtro del
gasolio, i limiti del sistema possono essere raggiunti durante il suo
ciclo di vita.
Quando si verifica tale situazione, la pressione nella rampa non pu
essere mantenuta a causa dei limiti della pompa.
La strategia VLC in caso di insufficienza della pompa permette di
ridurre la portata richiesta fino ad un valore che consente al sistema
di svolgere nuovamente la funzione di regolazione della pressione.
In tal caso il cliente pu constatare una diminuzione delle prestazioni del veicolo quando viene adottata la suddetta strategia. Tutto ci
normale.

FUNZIONI AUSILIARIE
Gestione disinserimento climatizzazione
Sui modelli con aria condizionata il sistema diniezione DDCR in
grado di disattivare limpianto in alcune condizioni di guida:
- Interruzione volontaria del conducente;
- durante lavviamento;
- In caso di surriscaldamento (per limitare la potenza erogata dal
motore);
- quando il regime viene mantenuto a un livello molto elevato (protezione del compressore);
- nel corso delle fasi transitorie (come le forti accelerazioni durante i
sorpassi, le riprese onde evitare lo spegnimento del motore).

Comando della valvola EGR


Il sistema EGR (ricircolo dei gas di scarico comprende una valvola
EGR proporzionale che comporta un potenziometro che fornisce
limmagine elettrica della posizione della valvola. La valvola EGR
controllata in ciclo chiuso grazie alla posizione del potenziometro
e/o attraverso landamento stimato della portata dellaria.

Gestione climatizzazione
La gestione condivisa da vari moduli. Il modulo di iniezione interviene per:
- gestire la produzione di freddo in funzione delle impostazioni dellutilizzatore e del valore della pressione.
- determinare la potenza assorbita dal compressore in base alla pressione misurata.
- comandare il gruppo elettroventola in funzione della velocit del
veicolo e della pressione.
Il conducente richieder linserimento della climatizzazione tramite il
selettore della ventilazione accoppiato a un interruttore. La richiesta
viene autorizzata in funzione della pressione misurata. Se la pressione supera i limiti di funzionamento, il ciclo freddo non viene attivato.

Calcolo portata aria


Certi modelli non sono dotati di flussometro dellaria. Di conseguenza la quantit di aria aspirata viene stimata in base ai parametri forniti dal altri sistemi. La portata daria (teorica) viene calcolata in base
ad un diagramma le cui grandezze sono:
- la temperatura dellaria allaspirazione misurata da una sonda sistemata nel turbocompressore e/o a valle dello scambiatore di calore
(se presente),
- la pressione di sovralimentazione,
- la pressione atmosferica (aria esterna),
- la posizione della valvola EGR,
- la portata del carburante,
- il regime motore.
Il sensore della pressione atmosferica un opzione. Se presente
serve a inviare a una via analogica del microcontrollore il segnale
relativo alla pressione atmosferica. Se invece non montato, la pressione atmosferica viene elaborata basandosi sulla pressione del turbocompressore e sui campi di funzionamento del motore.

POMPA ALTA PRESSIONE


DELPHI, pressione da 0 a 1.400 bar.
Ubicazione pompa alta pressione

Comando del pre/post-riscaldamento


Il comando del pre/post-riscaldamento consiste nellinserimento
delle candele di pre-riscaldamento e nellaccensione della spia di
preriscaldamento sul quadro della strumentazione.
Le candele di pre-riscaldamento, sono attivate da rel e lalimentazione elettrica fornita dalla batteria. Dopo linserimento del contatto parte una fase di temporizzazione del pre-riscaldamento. La spia
accesa per un tempo che funzione della tensione della batteria,
della pressione atmosferica e della temperatura dellacqua.
Quando la temperatura supera un dato valore, viene attivato il postriscaldamento che permette di migliorare la stabilit della combu-

17

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > gestione motore

Sensore giri e PMS

POMPA DINNESCO

Ubicazione sensore giri

DELPHI, integrata alla pompa alta pressione.

MODULO INIEZIONE
DELPHI, modulo da 112 pin divisi su tre connettori (A 32 pin, B 48 pin,
C32 pin).
Ubicazione modulo

Sensore a riluttanza variabile.


Resistenza: 760
Connettore 2 pin:
A:
Segnale +
B:
Segnale -

SEGNALI IN INGRESSO

Potenziometro del pedale dellacceleratore


Potenziometro doppia pista.

Sensore alta pressione

Ubicazione potenziomentro

Ubicazione sensore alta pressione

Resistenza
pista 1 pin 3 e 5:
pista 2 pin 2 e 6:
Integrato alla rampa.
Resistenza non misurabile.
Tensione dalimentazione + 5V.

Connettore a 6 pin:
1:
Segnale pista 2
2:
Alimentazione + 5V pista 2
3:
Alimentazione + 5V pista 1
4:
Segnale pista 1
5:
Massa pista 1
6:
Massa pista 2

Connettore a 3 pin:
1:
segnale
2:
massa sensore della pressione della rampa carburante
3:
alimentazione + 5V

18

vnx.su

1.700 900
3.875 1.025

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > gestione motore

Sensore di detonazione
Sensore identificazione cilindro

Resistenza non misurabile.

Sensore a effetto Hall.


Ubicazione sensore

Ubicazione sensore

Connettore a 3 pin:
1:
massa sensore didentificazione cilindro
2:
segnale
3:
+ batteria via unit di protezione e di commutazione

Connettore a 2 pin:
1:
segnale
2:
massa sensore detonazione

Sonda temperatura gasolio


Integrata alla pompa alta pressione.
Ubicazione sonda

Resistenza a coefficiente di temperatura negativo


Resistenza: 2,2 k a 25C
Connettore a 2 pin:
1:
segnale temperatura gasolio
2:
massa sonda

19

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > gestione motore

Sonda temperatura motore

Tensione dalimentazione + 5V

Resistenza termica a coefficiente di temperatura negativo.


Ubicazione sonda temperatura

Resistenza ()

Temperatura

76.000 7.000

-40C

12.500 1.130

-10C

2.252 112

25C

810 40

50C

280 8

80C

115 3

110C

88 2

120C

Resistenza ()

Temperatura

20.376 1.110,5

-25C

15.614 829

-20C

9.426 475

-10C

5.887 281,5

0C

3.791 172,5

10C

2.511 109

20C

1.715,5 71

30C

1.200 47

40C

851 32

50C

612 22

60C

446 15

70C

330 11

80C

Connettore a 4 pin:
1:
massa
2:
segnale sensore temperatura dellaria
3:
alimentazione + 5V
4:
segnale sensore pressione

Sensore pressione fluido refrigerante


Ubicazione sensore pressione refrigerante

Connettore a 4 pin:
3:
segnale temperatura motore
4:
massa sonda

Sen s o re pressione e temperatura aria sovralimentazione


Sensore della pressione con una resistenza termica a coefficiente di
temperatura negativo.
Ubicazione sensore pressione

Tensione dalimentazione + 5V
Connettore a 3 pin:
A:
massa
B:
alimentazione + 5V
C:
segnale

20

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > gestione motore

Connettore a 2 pin:
1:
+ batteria via unit di protezione e commutazione
2:
comando attuatore

SEGNALI IN USCITA
Iniettori
Ubicazione iniettori

Modulo di pre/post-riscaldamento
Funzione pre/post-riscaldamento gestita dal modulo.
Ubicazione modulo

Iniettore elettromagnetico 5 fori


Pressione massima 1.600 bar
Resistenza non misurabile
Tensione alimentazione:
+ 12V

Connettore a 9 pin:
1:
alimentazione candela n3
2:
alimentazione candela n4
3:
alimentazione + batteria
6:
alimentazione candela n1
7:
alimentazione candela n2
8:
comando modulo iniezione
9:
diagnosi

Connettore a 2 pin:
1:
comando + iniettore
2:
comando - iniettore

Attuatore pressione carburante


Ubicazione attuatore

Candele di preriscaldamento
Ubicazione candele

Integrato alla pompa alta pressione


Resistenza:
5,3 0,5 a 20C
Tensione alimentazione:
+ 12V

Tipo di candelette CHAMPION o BERU


Resistenza: 0,6

21

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > gestione motore

Elettrovalvola EGR

Resistenza pin 1 e 5:
Tensione dalimentazione:

8 0,5 a 20C
+ 12V

Ubicazione elettrovalvola
Potenziometro di posizione dellelettrovalvola di ricircolo dei gas di
scarico integrato allelettrovalvola di ricircolo dei gas di scarico.
Tensione dalimentazione:
Resistenza pin 2 e 4:

+ 5V
4 1,6 k a 20C

Connettore a 6 pin:
1:
alimentazione elettrovalvola + batteria tramite lunit di
protezione e commutazione
2:
alimentazione potenziometro + 5V
3:
libero
4:
massa potenziometro
5:
massa elettrovalvola
6:
segnale potenziometro

TERMINALI CONNETTORI CENTRALINA

Connettore A nero 32 pin


A1
A2
A3
A4
B1, B2, B3
B4
C1, C2
C3
C4
D1
D2
D3
D4
E1, E2, E3
E4
F1
F2
F3
F4
G1
G2
G3
G4
H1
H2
H3
H4

Vista connettori e Pin Out

22

vnx.su

Libero
Regolatore velocit On/Off
CAN L1
CAN H1
Libero
Diagnosi linea K
Libero
Limitatore di velocit On/Off
Informazione contattore frizione
Alimentazione + dopo contatto (15)
Segnale levetta regolatore di velocit
Massa levetta regolatore di velocit
Libero
Libero
Informazione stop contatto normalmente chiuso
Libero
Alimentazione potenziometro pista 2
Segnale potenziometro pista 2
Massa potenziometro pista 2
Alimentazione + dopo contatto (15)
Alimentazione potenziometro pista 1
Libero
Massa
Massa
Segnale potenziometro pista 1
Massa potenziometro pista 1
Massa

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > gestione motore

B4
C1, C2
C3
C4

Connettore B marrone 48 pin


A1, A2, A3
A4
B1
B2
B3
B4
C1
C2
C3
C4
D1
D2
D3
D4
E1
E2
E3
E4
F1
F2
F3
F4
G1
G2
G3
G4
H1
H2
H3
H4
J1
J2
J3
J4
K1
K2
K3
K4
L1, L2
L3
L4
M1
M2
M3
M4

Libero
Comando + iniettore cilindro 1
Alimentazione potenziometro tensione di
riferimento EGR
Segnale potenziometro tensione di riferimento
EGR
Massa potenziometro tensione di riferimento
EGR
Comando - iniettore cilindro 1
Alimentazione sensore pressione sovralimentazione
Segnale sensore pressione sovralimentazione
Massa sensore pressione sovralimentazione
Comando + iniettore cilindro 2
Alimentazione sensore pressione rampa
Segnale sensore pressione nella rampa
Massa sensore pressione nella rampa
Comando - iniettore cilindro 2
Libero
Segnale sensore fase (cilindro)
Massa sensore fase (cilindro)
Comando + iniettore cilindro 3
Segnale sensore accelerometro (battito in testa)
Segnale + sensore regime motore (PMS)
Massa sensore regime motore (PMS)
Comando - iniettore cilindro 3
Massa sensore accelerometrico (battito in testa)
Segnale temperatura carburante
Massa sensore temperatura carburante
Comando + iniettore cilindro 4
Libero
Segnale temperatura acqua
Massa sensore temperatura acqua
Comando - iniettore cilindro 4
Libero
Segnale temperatura aria aspirata
Massa temperatura aria aspirata
Libero
Schermatura accelerometro (battito in testa)
Segnale temperatura aria esterna
Massa temperatura aria esterna
Libero
Libero
Comando elettrovalvola EGR
Libero
Libero
Comando elettrovalvola sovralimentazione
Libero
Comando attuatore erogazione carburante

D1, D2
D3
D4
E1, E2, E3, E4
F1
F2
F3, F4
G1
G2
G3
G4
H1
H2
H3, H4

Legenda componenti modulo gestione motore


107
120
146
149
160
169
193
194
195
196
224
225
257
331
414
675
746
921
1032
1066
1081

Connettore C grigio 32 pin


A1
A2
A3, A4
B1, B2
B3

Libero
Libero
Segnale sensore pressione fluido refrigerante
Alimentazione sensore pressione liquido
refrigerante
Libero
Diagnosi candele pre-riscaldamento
Libero
Libero
Comando rel alimentazione
Comando rel pre-riscaldamento
Libero
Libero
+ Batteria 1 dopo rel
Massa sensore pressione fluido refrigerante
Libero
Libero
+ Batteria 2 dopo rel
Libero

Libero
Massa sensore acqua nel gasolio
Libero
Libero
Segnale sensore acqua nel gasolio

1105
1137
1202
1474
1519

23

vnx.su

Batteria
Unit di controllo
Sensore battito 1
Segnalatore punto morto superiore
Interruttore Stop
Elettrovalvola ricircolo gas
Iniettore 1
Iniettore 2
Iniettore 3
Iniettore 4
Sensore temperatura acqua iniezione
Presa diagnostica
Modulo preriscaldamento
Comando regolatore velocit
Sensore acqua nel gasolio
Rel pedale frizione
Sensore cilindro
Potenziometro acceleratore
Sensore pressione carburante
Sensore temperatura carburante
Comando marcia arresto limitatore regolatore
velocit
Attuatore erogazione carburante
Unit di protezione e commutazione
Sensore pressione carburante
Sensore pressione/temperatura aria
Comandi al volante

RENAULT MEGANE II

Schema elettrico gestione motore

1. motore 1.5 dci > gestione motore

24

vnx.su

RENAULT MEGANE II

Schema elettrico gestione motore

1. motore 1.5 dci > gestione motore

25

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > gestione motore

CODICE COLORE
Identific ativo c avo
Rosso
+12V diretto batteria
Giallo
+12V sotto chiave
Blu
circuito di sicurezza o identificatore
Nero
massa
Identific ativo sullo schema
BA
Bianco
BE
Blu
BJ
Beige
CY
Trasparente o Bianco
GR
Grigio
JA
Giallo
MA
Marrone
NO
Nero
OR
Arancione
RG
Rosso
SA
Salmone
VE
Verde
VI
Viola

Legenda componenti modulo preriscaldamento


120
247
257
680
681
682
683
777

Unit di controllo
Strumentazione di bordo
Modulo preriscaldamento
Candela di preriscaldamento 1
Candela di preriscaldamento 2
Candela di preriscaldamento 3
Candela di preriscaldamento 4
Piastrina dei fusibili di alimentazione di potenza

Schema elettrico gestione motore

26

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni senza distacco del motore

operazioni

manutenzione

Operazioni senza distacco del motore


e dalle superfici di appoggio.

Smontaggio cinghia distribuzione


- Scollegare la batteria.
- Smontare la presa daria.
- Rimuovere la paratia della scatola del termostato.
- Rimuovere la protezione inferiore del motore.
- Rimuovere la cinghia accessori.
- Allentare la vite e staccare il supporto anteriore motore.
- Rimuovere il carter superiore di distribuzione staccando le due linguette (1).
- Staccare la vite di plastica (3) e sganciare le
linguette (2), rimuovere quindi il carter inferiore della distribuzione.
Carter distribuzione

Controllare che il perno (4) del rullo tenditore sia inserito correttamente nella scanalatura (5).

- Montare la cinghia di distribuzione allineando i riferimenti della cinghia con quelli


degli ingranaggi dellalbero a camme e della
pompa alta pressione (19 denti della cinghia
tra i riferimenti dei pignoni degli alberi a
camme e della pompa).

Punti di fase

Riferimenti cinghia

Nota:

- Servendosi di una chiave a brugola da 6


mm, spostare lindice mobile (9) del rullo tenditore nella posizione illustrata qui di seguito, girando la chiave in senso antiorario.
- Inserire lattrezzo nei fori della puleggia dellalbero a camme e della testata.
- Verificare che il riferimento della pompa
alta pressione (6) sia in corrispondenza con la
testa della vite (7).
- Verificare che lalbero motore sia in appoggio sullasta del punto morto superiore con
lattrezzo specifico (8).

Posizione di max tensione

Punto
di fase albero motore
<

- Smontare il supporto della testata.


- Togliere il tappo dallasta di fermo del PMS.
- Far coincidere le tacche di messa in fase
della distribuzione.
- Smontare la puleggia accessori.
- Svitare parzialmente la vite del rullo tenditore per allentare la cinghia di distribuzione.
- Staccare la cinghia di distribuzione.

- Serrare la vite del rullo tenditore alla coppia


di 25 Nm.
- Serrare la vite della puleggia accessori dellalbero motore alla coppia di 20 Nm e quindi di un ulteriore angolo pari a 130 15
(albe ro motore in appoggio sullasta del
punto morto superiore).
- Smontare lattrezzo del punto morto superiore e lattrezzo per la messa in fase della

Montaggio
Attenzione:
Eliminare le tracce di grasso dall a l be ro
motore, dallingranaggio della distribuzione

27

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni senza distacco del motore

puleggia dellalbero a camme.


- Far ruotare di due giri lalbero motore in
senso orario (lato distribuzione) e prima che
il foro (1) della puleggia dellalbero a camme
sia allineato con il foro (2) della testata, avvitare lattrezzo nel monoblocco.

Posizione di corretta tensione


- Collocare le valvole del cilindro interessato
in posizione fine scarico inizio aspirazione e
verificare il gioco (X) con uno spessimetro.

Riferimenti albero a camme

Nota:
La quota (Y) corrisponde alla classe di spessore della punteria (sono fornite come ricambio in 25 classi).
Quote gioco valvole

- Rimettere il tappo sul foro per lasta del


punto morto superiore, mettendo una goccia di sigillante RHODORSEAL 5661 sulla filettatura e serrare alla coppia di 20 Nm.
- Rimontare il supporto sospeso della testata
serrando le viti alla coppia di 21 Nm.
- Spo s t a re dolce m e nte e con mov i m e nto
lento lalbero motore in appoggio sullasta.
- Verificare che lasta sinserisca senza problemi nei fo ri della puleggia dell a l bero a
camme e della testata e che ci siano 19 denti
tra i riferimenti dellingranaggio dellalbero a
camme (3) e dellingranaggio della pompa
alta pressione (4).

Supporto sospeso

- Confrontare i valori rilevati con quelli specificati e sostituire le punterie fuori tolleranza.
Gioco di regolazione a freddo:
Aspirazione (mm) 0,20 (+ 0,05; - 0,075)
Scarico (mm)
0,40 (+ 0,05; - 0,075)
- Rimuovere i supporti dellalbero a camme.
- Rimuovere lalbero a camme.
- Rimuovere le punterie fuori tolleranza.

Fase albero a camme/pompa

Determinazione della quota (Y)


- Montare il comparatore con la sua base
magnetica su una superficie adatta alla misurazione e azzerare il comparatore.
Azzeramento comparatore

- Smontare lasta del punto morto superiore


e lasta di messa in fase della puleggia dellalbero a camme.
- Allentare al massimo di un giro la vite del
rullo te n d i to re, t rat tenendola tramite una
chiave a brugola da 6 mm, quindi spostare
lentamente lindice mobile (5) (girando la
chiave in senso orario) in mezzo alla luce di
messa in fase (6) e serrare il dado alla coppia
di 25 Nm.

- Rimontare il carter inferiore della distribuzione.


- Rimontare il carter superiore della distribuzione.

28

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni senza distacco del motore

- Solleva re il tastato re del co m p a rato re


(senza modificare la posizione del gruppo
supporto magnetico/comparatore) e disporre sotto il comparatore la punteria da misurare.

Quota Y punteria

- Montare lattrezzo di fermo del volano (4).


Ferma volano

Rimozione dalla vettura


- Rimuovere la cinghia accessori.
- Smontare i carter superiore e inferiore della
distribuzione.
- Smontare il supporto sospeso della testata.
- Smontare il tappo dellasta del PMS sul
monoblocco.
- Po s i z i o n a m e nto della distribuzione al
punto di messa in fase.
- Disporre il foro (1) della puleggia dellalbero a camme quasi di fronte al foro (2) della
testata.
Riferimenti fase albero a camme

- Rimuovere la puleggia accessori dellalbero


motore.
- Distendere la cinghia di distribuzione allentando la vite (5) del rullo tenditore e rimuoverla.

- Rilevare la quota (Y) e rifare la misurazione


per le punterie il cui gioco alle valvole fuori
tolleranza.
- Sostituire le punterie scegliendo tra le 25
classi di appartenenza, quella pi vicina al
valore per riportare il gioco valvole entro i
valori stabiliti.
- Rimontare lalbero a camme.
- Rimontare i supporti dellalbero a camme.
- Verificare nuovamente il gioco alle valvole.

Vite tenditore

- Avvitare lasta del punto morto superiore.


- Far ruotare il motore in senso orario (lato
distribuzione) per portare lalbero motore in
appoggio sullasta (3) del punto morto superiore.
Fermo albero motore

- Lasta deve inserirsi nei fori della puleggia


dellalbero a camme e della testata.
- Una volta portato il motore sui punti di fase,
rimuovere le due aste.

29

vnx.su

- Rimuovere il rullo tenditore della cinghia di


distribuzione.
- Rimuovere la scatola del filtro aria.
- Rimuovere la fascetta e la canalizzazione di
ricircolo dei vapori dellolio, il tubo di alimentazione dolio del turboco m p re s s o re lato
testata.
- Rimuovere il tubo di alimentazione dolio
del turbocompressore lato turbocompressore.

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni senza distacco del motore

- Svitare i dadi (1) della flangia del turbocompressore.


- Svitare le viti (2) della staffa del catalizzatore.

tuta il raccordo intermedio (5) delliniettore.

Pompa vuoto e termostato

Raccordo iniettore

Fissaggi turbocompressore

- Rimuovere i tubi alta pressione.


Tubi alta pressione
- Ri m u overe lanello di solleva m e nto del
motore (lato distribuzione).
- Rimuovere il tubo di ricircolo dei gas di scarico e la valvola EGR (10).
- Rimuovere il collettore di aspirazione (11).
- Rimuovere il collettore di scarico (12).
- Rimuovere il tubo di ritorno dolio (3) del
turbocompressore.
- Sganciare la canalizzazione di ritorno (4) del
carburante dal coperchio della testata .

Collettori

Tubi ritorno carburante


- Rimuovere la pompa alta pressione (6).
- Rimuovere il distributore (7).
Pompa e distributore
- Rimuovere la puleggia dellalbero a camme (13).
Rimozione puleggia

- Rimuovere il tubo contenente lasta dellolio.


- Rimuovere la testata allentando le viti in
sequenza dallesterno verso linterno.

Scomposizione al banco
- Mettere la testata su un supporto adeguato.

Attenzione:
Quando si allentano i tubi alta pressione,
bisogna mantenere tassativamente sulla bat-

- Rimuove re gli iniettori (co nt rassegnarli


rispetto al relativo cilindro).
- Rimuovere le candele di preriscaldamento
con una chiave a snodo.
- Ri m u overe lanello di solleva m e nto del
motore (lato volano).
- Rimuovere la pompa a vuoto (8).
- Rimuovere la scatola del termostato (9).

30

vnx.su

- Rimuovere i supporti e lalbero a camme.


- Rimuovere le punterie annotando le rispettive posizioni.

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni senza distacco del motore

- Comprimere le molle delle valvole con un


apposito attrezzo alzavalvole.
Compressione molle

Nota:
Il diametro inte rno dellasta di spinta deve
e s s e re ident i co a quello della va lvo l a . In o l t re
la parte infe ri o re dellasta di spinta deve ve n ire in co nt at to con la parte supe ri o re metallica della guarnizione dello stelo va lvo l a .

- Rimontare i supporti dellalbero a camme


(posizionandoli correttamente con il supporto 1 lato volano motore), poi serrare alla coppia di 10 Nm.
- Verificare il gioco longitudinale, che deve
essere compreso tra 0,08 e 0,178 mm.
Verifica gioco longitudinale

- Disporre il tubo guida (2) al di sopra dellasta di spinta fino a portate il tubo guida a
co nt at to con la testata; b l oc ca re lasta di
spinta con la molletta.
- Ritirare linsieme tubo guida e asta di spinta
facendo attenzione a non allentare la molletta.
Tubo guida asta
- Rimuovere le chiavette dagli steli valvole.
- Rimuovere gli scodellini superiori e le molle.
- Rimuovere lalbero a camme.

Nota:
Prima di smontare le valvole e le guarnizioni
degli steli va lvo l e, oc corre tassat i va m e nte
misurare la quota H rispetto alla testata di
una delle vecchie guarnizioni, t ra m i te un
attrezzo specifico.

Ricomposizione testata
- Pulire con cura e contrassegnare tutti i
pezzi, poi procedere al rimontaggio.
- Installare delle valvole nuove e smerigliarle
leggermente sulle sedi corrispondenti.
- Lubrificare linterno del guida valvola.

Quota H

Attenzione:
- Rimuovere le valvole.
- Rimuovere le guarnizioni di tenuta dei
guida valvole, mediante unapposita pinza.

Le guarnizioni degli steli delle va lvole vanno


m o nt ate tassat i va m e nte con at t rezzi specifici.

Nota:

Verifica planarit
- Verificare con un regolo e con una serie di
spessori se esiste una defo rmazione del
piano della testata.
Deformazione massima ammessa: 0,05 mm
- Mettere lasta di spinta (1) sulla guarnizione
degli steli delle valvole.
Asta di spinta

- Controllare la testata per rilevare leventuale presenza di fessurazioni avvalendosi dell a p posita attrez z at u ra di prova idra u l i ca
della testata.

Verifica gioco longitudinale


albero a camme
Nota:
Per fissare il supporto magnetico del comparatore sulla testata, e necessario usare una
piastra distanziale, forata in corrispondenza
della vite di fissaggio (diametro 9 mm) e fissarla tramite la vite (3) del coperchio della
testata.
- Rimontare lalbero a camme.

31

vnx.su

Non lubrificare le guarnizioni degli steli delle


valvole prima di montarle.
- Procedere al montaggio delle guarnizioni
steli valvole nuove come segue.
- Collocare la valvola (4).
- Disporre linseritore sullo stelo della valvola
(diametro interno dellinseritore identico a
quello dello stelo della valvola).
Inseritore guarnizioni

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni senza distacco del motore

- Mantenere la valvola appoggiata sulla relativa sede.


- Collocare sullinseritore, la guarnizione stelo
valvola (non lubrificata).
- Esercitare una pressione sulla guarnizione
dello stelo della valvola sino a superare linseritore quindi rimuovere questultimo.
- Disporre linsieme tubo guida assieme allasta di spinta sulla guarnizione dello stelo
della valvola.
- Spingere la guarnizione dello stelo della
valvola battendo con il palmo della mano
sullestremit dellasta di spinta, fino al contatto di battuta del tubo di guida con la
testata.
- Ripetere le operazioni precedenti su tutte le
valvole.
- Rimontare le molle.
- Rimontare gli scodellini superiori.
- Comprimere le molle.
- Montare le chiavette mediante una pinzetta a molla.
- Verificare la sporgenza delle valvole che
deve essere di 0 0,07 mm.

- Rimontare lalbero a camme.


- Rimontare i supporti dellalbero a camme
(numerati da 1 a 6 a partire dal supporto lato
volano motore) quindi serrare le viti alla coppia di 10 Nm.
- Proce d e re al rimontaggio guarnizione
tenuta albero a camme (su questo motore
possono essere montati due diversi tipi di
guarnizioni di tenuta).
- Vecchia e nuova guarnizione sono facili da
riconoscere:
- Il vecchio paraolio possiede una molla (2) e
un bordo di tenuta (3) a forma di V.

- Per la vecchia guarnizione di tenuta, disporre la guarnizione sullalbero a camme.


- Per la nuova guarnizione di tenuta sistemare sullalbero a camme la protezione con la
guarnizione di tenuta facendo attenzione a
non danneggiare la guarnizione.
Inserimento guarnizione

Particolarit guarnizione

- Disporre il manicotto (7) e il dado con spallamento (8) dellattrezzo.

Verifica sporgenza valvole


- Il nuovo paraolio possiede un bordo di
tenuta (4) piatto e una protezione (5) che
serve anche per il montaggio dello stesso sul
motore.

Montaggio manicotto

Particolarit guarnizione nuova

- Rimontare le punterie.
- Oliare la parte superiore delle punterie e i
supporti dellalbero a camme.
- Togliere ogni traccia di unto dalle superfici
di appoggio delle guarnizioni (testata e supporti numero 1 e 6), rendendole pulite,
asciutte e non grasse (evitare particolarmente tracce di dita).
- Applica re quat t ro co rdoni (1) di Loct i te
5181 di una larghezza di 1 mm sui supporti
numero 1 e 6 della testata.

- Avvitare il prigioniero con spallamento (6)


dellattrez zo sul pri g i o n i e ro dell a l be ro a
camme.

Punti applicazione sigillante

Posizionamento attrezzo

- Avvitare il dado con lo spallamento fino al


contatto del manicotto con la testata.

32

vnx.su

Manicotto in battuta

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni senza distacco del motore

- Rimuovere il dado, il manicotto, la protezione e il prigioniero con spallamento.


- Rimontare la puleggia dellalbero a camme
serrando il dado nuovo alla coppia di 30 Nm
pi serraggio angolare di 84.
- Rimontare la pompa a vuoto (1) provvista di
una guarnizione nuova serrando le viti alla
coppia di 21 Nm.
- Ri m o nt a re la scatola del te rm o s t ato (2)
munita di guarnizione nuova, serrando le viti
alla coppia di 10 Nm.
Rimontaggio scatola termostato

motore (lato distribuzione).


- Pulire i pozzetti e i corpi degli iniettori, nonch le flange, con uno straccio, verificando la
pulizia del pezzo.
- Asciugare con unaltra salvietta nuova.
- Sostituire la rondella parafiamma con una
rondella nuova.
- Rimontare gli iniettori (rispettando i contrassegni fatti allo smontaggio) e serrare le
flange di fissaggio alla coppia di 28 Nm.
- Rimontare le candele di preriscaldamento
serrandole alla coppia di 15 Nm.
- Rimont a re lanello di solleva m e nto del
motore (lato volano).
Iniettori,candelette e anello sollevamento

- Prima di montare i tubi alta pressione nuovi,


lubrificare le filettature dei dadi con lapplicatore contenuto nel kit dei pezzi nuovi.
- Montare la canalizzazione dellalta pressione pompa-distributore.
- Smontare i tappi di protezione delluscita
alta pressione della pompa e dellingresso
alta pressione della rampa.
- Introdurre logiva del tubo alta pressione
nel cono delluscita alta pressione della
pompa.
- Introdurre logiva del tubo alta pressione
nel cono dellingresso alta pressione della
rampa.
- Avvitare a mano i dadi del tubo alta pressione, cominciando da quello sul lato rampa.
- Montare la canalizzazione dellalta pressione distributore-iniettore.

Attenzione:
Quando si serrano i tubi alta pressione, bisogna mantenere a battuta il raccordo intermedio delliniettore.

- Rimontare il collettore di scarico provvisto


di guarnizioni nuove, serrando le viti alla coppia di 26 Nm seguendo la sequenza indicata.
Sequenza di serraggio

- Rimontare la pompa alta pressione, serrando le viti alla coppia di 21 Nm.


- Rimontare la rampa alta pressione senza
bloccare i dadi di fissaggio della stessa.
Pompa e distributore alta pressione

- Smontare i tappi di protezione delluscita


alta pressione del distributore, dellingresso
alta pressione delliniettore.
- Introdurre logiva del tubo alta pressione
nel cono dellingresso alta pressione delliniettore.
- Introdurre logiva del tubo alta pressione
nel cono delluscita alta pressione del distributore.
- Avvitare a mano i dadi del tubo alta pre s s i on e,cominciando da quello sul lato inietto re.
- Montare i tubi alta pressione che restano
come gi indicato.
- Montare sulle canalizzazioni dellalta pressione le graffe fornite con le canalizzazioni
nuove.
- Inserire il primo semiguscio fermatubo servendosi di una pinza regolabile.
- Inserire il secondo semiguscio fermatubo
sempre servendosi di una pinza regolabile.

Attenzione:
Verificare il senso di montaggio del secondo
guscio. I denti al centro della graffa hanno
una posizione di montaggio obbligata.
Semigusci fermatubo
- Rimontare la valvola di riciclo dei gas di scarico e il tubo di riciclo dei gas di scarico con
fascette nuove. Serrare le vite di fissaggio
della valvola alla coppia di 21 Nm, poi serrare
le fascette del tubo con la pinza.
- Rimontare il tubo daspirazione munito di
una guarnizione nuova.
- Rimont a re lanello di solleva m e nto del

- Procedere al riattacco dei tubi degli iniettori.

Attenzione:
Sostituire sistematicamente tutti i tubi alta
pressione distaccati.

33

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni senza distacco del motore

- Serrare i dadi del distributore alla coppia di


28 Nm.

blocco.
- Effettuare il serraggio della testata.

Attenzione:

Nota:

Mai ur tare le canalizzazioni con la chiave


quando si serrano i dadi.

Le superfici di appoggio delle guarnizioni


(testata e coperchio testata) devono essere
pulite, asciutte e non grasse (evitare particolarmente tracce di dita).

Attenzione:
Rispettare tassativamente lordine e la coppia di serraggio dei tubi alta pressione.
- Serrare il dado lato distributore (1) alla coppia di 38 Nm.
- Serrare il dado lato pompa alla coppia di 38
Nm.

- Applicare quattro cordoni (B) di sigillante


siliconico THREEBOND, di spessores 2 mm.

turbocompressore alla coppia di 9 Nm.


- Serrare il dado e la vite della canalizzazione
di arrivo olio del turbocompressore alla coppia di 23 Nm.
- Rimontare la canalizzazione di ricircolo dei
vapori dellolio.
- Rimontare i manicotti nuovi dellaria (3) del
turbocompressore.
Manicotti turbocompressore

Punti applicazione sigillante

Serraggio raccordo entrata

- Rimontare il coperchio della testata serrando le viti alla coppia di 10 Nm e nellordine


prescritto.
Sequenza di serraggio
- Serrare il dado lato iniettore alla coppia di
38 Nm.
- Serrare il dado lato distributore (2) alla coppia di 38 Nm.
Serraggio raccordo uscita

Montaggio testata su monobloc co


- Disporre i pistoni a met corsa.
- Montare la guarnizione della testata avvalendosi dei perni di centraggio del mono-

- Rimontare il tubo di ritorno dellolio del turbocompressore con guarnizioni nuove.


- Rimontare il turbocompressore serrando i
dadi alla coppia di 26 Nm.
- Rimontare la piastra di fissaggio del catalizzatore.
- Rimontare la canalizzazione di mandata
dellolio al turbocompressore.
- Serrare le viti del tubo di ritorno dellolio del

34

vnx.su

- Rimontare la scatola del filtro aria.


- Rimontare il carter inferiore di distribuzione.
- Rimontare il rullo tenditore distribuzione
(4).
Rullo tenditore

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni senza distacco del motore

- Rimontare il tubo dellacqua serrando la


vite alla coppia di 22 Nm.
- Rimontare i due tubi (1) dello scambiatore
di calore.

- Rimontare la pompa del servosterzo o la


rondella che sostituisce la puleggia (se il
motore ne dotato) serrando le viti alla coppia di 21 Nm.

Montaggio tubi

Montaggio alternatore e compressore

Nota:
Effettuare tassativamente due giri completi
del motore per collocare correttamente la
cinghia.
La messa in tensione della cinghia si esegue
con lattrezzo specifico (le due viti di fissaggio del tenditore devono essere allentate).
Tensionamento cinghia

- Rimontare il supporto multifunzioni (2) serrando le viti alla coppia di 40 Nm.


- Rimontare la cinghia accessori.
Montaggio supporto

Nota:
La cinghia accessori ha cinque denti mentre
le pulegge hanno sei gole. Al montaggio
della cinghia verificare tassativamente che la
gola E resti libera.

Il valore di tensione di 233 5 Hz.

Posizione montaggio cinghia

Giro-cinghia
A. Albero motore; B.Compressore AC; C. Alternatore
T. Rullo tenditore; Freccia. Punto di controllo

- Rimontare lalternatore (3), serrando le viti


alla coppia di 21 Nm.
- Rimontare il compressore dellaria condizionata (4), serrando le viti alla coppia di 21 Nm.

35

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni con distacco del motore

Operazioni con distacco del motore


la penetrazione di umidit nel circuito.

RIMOZIONE DEL MOTO R E Attenzione:


DALLA VETTURA
Fare attenzione al carburante residuo e alla
pressione ancora presente nelle tubazioni.

Smontaggio
- Mettere il veicolo su un ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria cominciando dal polo
negativo.

Nota:
Durante questo tipo di operazione, se viene
usato un ponte a due colonne, occorre fissare
il veicolo al ponte tramite una cinghia, per
evitare che sbilanciandosi possa cadere.
- Rimuovere le protezioni del motore.
- Rimuovere le ruote anteriori.
- Rimuovere la protezione sotto il motore.
- Rimuovere il passaruota destro e sinistro.
- Vuotare il circuito refrigerante tramite una
stazione di carica.
- Vuotare il circuito raffreddamento attraverso il manicotto inferiore del radiatore.
- Vuotare se necessario lolio cambio.
- Vuotare se necessario lolio motore.
- Rimuovere i rinforzi laterali della traversa
del radiatore.
- Rimuovere i fissaggi del paraurti.
- Rimuovere il paraurti (per ulteriori dettagli
vedere il capitolo 10 Carrozzeria).
- Rimuovere le viti di fissaggio (1) della parte
anteriore del veicolo e rimuovere la traversa
frontale (2).
Rimozione traversa anteriore

- Smontare il condotto di uscita del filtro dellaria.


- Staccare le viti di fissaggio (6) del cestello
batteria e rimuoverlo.

Rimozione cestello

- Rimuovere la canalizzazione di mandata (3)


del carburante dalla pompa alta pressione.
- Rimuovere la canalizzazione di ritorno (4)
del carburante.
- Scollegare i connettori elettrici (5).
- Mettere dei tappi sui raccordi.

Rimozione tubi e connettori pompa

- Scollegare i connettori della centralina iniezione e rimuoverla.


- Rimuovere i connettori del cablaggio della
basetta rel.
- Rimuovere la treccia di massa sulla scocca.

- Rimuovere il connettore del gruppo elettroventola.


- Scollegare il raccordo superiore del radiatore.
- Scollegare i due manicotti del serbatoio despansione del radiatore.
- Rimuovere le due canalizzazioni di climatizzazione del condensatore.
- Rimuovere il gruppo di raffreddamento.
- Rimuovere la canalizzazione di climatizzazione tra il compressore dellaria condizionata e lessiccatore (per ulteriori dettagli consultare il capitolo 9 Varie).

Nota:
Mettere sistematicamente i tappi sulle canalizzazioni e sul vaso despansione per evitare

36

vnx.su

Rimozione basetta rel

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni con distacco del motore

- Rimuovere il raccordo (1) depressione dal


servofreno.
Raccordo depressione

- Rimuovere i semiassi di trasmissione.


- Rimuovere i fissaggi della parte iniziale
dello scarico.
- Rimuovere la bielletta di reazione inferiore.
- Rimuovere la traversa inferiore del radiatore
(3).
Traversa radiatore

- Serrare la vite di fissaggio delle ruote alla


coppia di 110 Nm.
- Serrare la vite di fissaggio della traversa
anteriore del radiatore alla coppia di 105 Nm.
- Serrare la vite di fissaggio della traversa
posteriore alla coppia di 21 Nm.
- Aggiungere liquido dei freni nel serbatoio.
- Effettuare lo spurgo del circuito idraulico
della frizione.
- Effettuare il rifornimento di olio del cambio
se necessario.
- Effettuare il rifornimento di olio del motore
se necessario.
- Effettuare il rifornimento e lo spurgo del circuito liquido di raffreddamento.
- Effettuare il riempimento del circuito del
refrigerante tramite stazione di ricarica adeguata.

Attenzione:
Fissare il flessibile del freno e il cablaggio del
sensore di velocit della ruota, se precedentemente staccati.

- Scollegare i manicotti del radiatore dalla


scatola del termostato.
- Disimpegnare i due cavi di selezione e inserimento marce su cambio.

- Posizionare un martinetto idraulico dotato


di catena.

- Non attorcigliare il flessibile del freno.


- Collegare la batteria.

Rimozione cavi selezione

Importante:

Nota:

La catena deve avere una lunghezza minima


di 90 cm.

Ef fe t t u a re tassat i va m e nte linizializzazione


del sistema dei fari allo Xeno.

- Mantenere in tensione il motore con il martinetto idraulico.


- Rimuovere il supporto anteriormente.
- Rimuovere il supporto del cambio.
- Rimuovere il gruppo motore-cambio dalla
vettura.

REVISIONE MOTORE
Nota:
Da intendersi con motore su cav alletto di
revisione.

Montaggio

- Staccare il comando idraulico della frizione


(2).
Raccordo idraulico frizione

- Posizionare il gruppo motore-cambio nel


vano motore del veicolo.
- Rimontare il supporto del motore.
- Rimontare il supporto del cambio.
- Rimontare la bielletta di reazione inferiore.
- Rimontare la bielletta di reazione superiore.
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.
- Serrare il dado del perno sferico inferiore
alla coppia di 62 Nm.
- Serrare il dado del semiasse di trasmissione
alla coppia di 280 Nm.
- Serrare il dado del perno sferico dello sterzo
alla coppia di 37 Nm.
- Serrare la vite di fissaggio della bielletta
superiore di supporto alla coppia di 105 Nm.
- Serrare la vite di fissaggio della protezione
del supporto sul motore alla coppia di 62
Nm.
- Serrare la vite di fissaggio della bielletta di
reazione (sulla culla) alla coppia di 105 Nm.

37

vnx.su

Scomposizione monoblocco
- Montare il blocca volano (4).
Fermo volano

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni con distacco del motore

- Rimuovere lo spingidisco frizione.


- Rimuovere il volano.
- Rimuovere la coppa dellolio (1).
- Rimuovere il lamierino antiemulsione (2).

- Rimuovere la catena (7) della pompa dellolio.


- Ri m u ove re il pignone co n d u t to re della
pompa dellolio.

Coppa e antiemulsione

Rimozione catena comando pompa

- Rimuovere la sonda del livello dellolio (3).


- Rimuovere la pompa dellolio (4).
Rimozione pompa olio

- Rimuovere il raccordo centrale dello scambiatore di calore filtro olio (11).


Rimozione raccordo

- Procedere alla sostituzione dei getti raffreddamento base pistone.


- Per rimuovere i getti, si deve utilizzare una
punta da trapano da 7 mm, in modo da
ri m u ove re il tappo (12) d a p poggio della
molla e la molla medesima (13).

Attenzione:
Per co nt ra s s e g n a re testa di biella e ca p pe l l o
di biella accoppiati, non prod u rre incisioni
con at t rezzi co nt u n d e nti in quanto po t re b bero provoca re la successiva rottura della biella.
Pre fe ri re la marcat u ra con matita indelebile.
- Operando dal lato albero motore, rimuovere le viti dei cappelli di biella e i gruppi bielle
e pistoni.

Nota:
Le posizioni delle bronzine dellalbero motore vanno annotate in quanto la classe di
appartenenza diversa per ogni supporto.

- Ri m u ove re il carter di chiusura albe ro


motore (5).
- Rimuovere la pompa dellacqua (6).

- Rimuovere i cappelli di supporto dellalbero


motore.
- Rimuovere lalbero motore.
- Rimuovere il sensore della pressione dellolio (8).
- Rimuovere il sensore di battito (9).
- Rimuovere la vite del supporto filtro olio
(10).

Rimozione pompa acqua

Rimozione vite filtro olio

38

vnx.su

Nota:
Non tog l i e re la sfe ra (14) per ev i t a re che le
limature di ferro finiscano nel circ u i to dell ol i o.
Rimozione getto

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni con distacco del motore

- Eliminare le limature di ferro con un pennello.


- Serrare nei getti forati lattrezzo filettato (1)
mediante una chiave a bussola esagonale da
6 mm.
- Se rra re l e s t ratto re con massa bat te nte a
i n e rzia (2) sullattrez zo quindi estrarre il getto.
Rimozione getto

- Togliere lasta di guida.


- Montare lasta di spinta al posto dellasta di
guida poi introdurre il getto di raffreddamento nellasta di spinta.

Nota:
Verificare lorientamento del getto, lestremit (6) deve essere rivolta verso il centro del
cilindro.
Montaggio getto su attrezzo introduttore

- Pulire il monoblocco.
- Pulire lalbero motore passando del filo di
ferro nelle canalizzazioni di lubrificazione.

Montaggio scambiatore
temperatura olio/acqua
- Di s t a c ca re il monobloc co dal supporto
motore.
- Sostituire la guarnizione (9) dello scambiatore posizionando il bordo (10) della guarnizione dietro le linguette (11) dello scambiatore.
Orientamento guarnizione

- Con un martello battere sullasta di spinta


fino a che tocca lo spallamento (7) dellasta di
spinta con la piastra (8).

RICOMPOSIZIONE
MONOBLOCCO

Installazione getto

- Procedere al montaggio dei getti raffreddamento base pistone.


- Per il montaggio dei getti utilizzare tassativamente lattrezzo specifico.

- Per un montaggio corretto dello scambiatore procedere come segue.


- Riattaccare il tubo dingresso della pompa
dellacqua bloccandolo con la vite (12).
- Sistemare lo scambiatore (con i relativi tubi
dellacqua) sul monoblocco mediante il raccordo (13) che non bisogna bloccare.
- Inserire i due tubi dacqua (14).
- Mantenere lo scambiatore con la mano, serrando contemporaneamente il raccordo (13)
alla coppia di 45 Nm.

Montaggio getti cilindri


- Disporre la piastra (3) dell introduttore sul
monoblocco (come indicato nellillustrazione che segue) senza serrare le due viti (4).
- Montare lasta di guida (5) sulla piastra (3),
con lestremit dellasta di guida nel foro di
alloggiamento del getto, in modo da centrare la piastra (3).
- Serrare le due viti (4).
Centraggio piastra

- Orientare i getti A e B verso il centro del


cilindro.
Orientamento getti

39

vnx.su

Montaggio scambiatore

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni con distacco del motore

- Sistemare la bronzina nellattrezzo di montaggio , poi spingere fino a portare la bronzina a contatto con lattrezzo.
- Oliare le bronzine dellalbero motore.
- Rimontare lalbero motore.
- Rimontare gli spessori laterali sul supporto
n3 disponendo le scanalature lato albero
motore.
- Rimontare i cappelli dei supporti albero
motore tranne il cappello del supporto N1
(sono numerati da 1 a 5 e i numeri vanno disposti in senso opposto alla pompa dellacqua), poi serrare le viti alla coppia di 27 Nm
pi un serraggio angolare di 47 5.

Complessivo filtro olio/scambiatore

Numerazione cappelli

- Distaccare il tubo dellacqua dalimentazione della pompa dellacqua.


- Ri at t a c ca re il monobloc co sul suppo rto
motore.
- Montare il supporto del filtro dellolio con
una guarnizione (1) nuova, introducendo il
nasello (2) nel foro (3) dello scambiatore.
- Serrare la vite (4) munita di guarnizioni
nuove alla coppia di 45 Nm.

- Sistemare la bronzina nellattrezzo, poi spingere in (A) fino a portare la bronzina in (B)
con lattrezzo di montaggio.
Bronzina in sede

- Verificare il gioco assiale dellalbero motore,


che deve essere :

Montaggio albero motore


- Montare sul monoblocco le bronzine scanalate operando con lattrezzo specifico (5) per
linserimento.

Senza usura degli spessori laterali


da 0,045 a 0,252 (mm)
Con usura degli spessori laterali
da 0,045 a 0,852 (mm)

Inserimento bronzina

Gioco assiale
- Sui cappelli dei supporti, mettere le bronzine non scanalate operando con lattrezzo
introduttore.
Orientamento di montaggio

40

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni con distacco del motore

Montaggio supporto numero 1


- Togliere ogni traccia di olio dalle superfici di
appoggio delle guarnizioni (monoblocco e
supporto numero 1), rendendole pulite,
asciutte e non grasse (evitare particolarmente tracce di dita).
- Applica re due co rdoni (1) di silicone
Threebond di 1 mm sul supporto N1 del
monoblocco.
- Serrare le viti del cappello del supporto N1
alla coppia di 27 Nm pi un serraggio angolare di 47 5.
Punti applicazione sigillante

Montaggio bronzine sul cappello


di biella
- Mettere la bronzina sul cappello di biella e
spingerla fino in battuta.
- Procedere analogamente per gli altri cappelli di biella.

Assemblaggio bielle-pistoni
I pistoni recano come riferimento una L incisa sulle teste che indica il lato del volano
motore.
- Oliare lo spinotto del pistone.
- Controllare che gli spinotti ruotino correttamente nel pistone nuovo e nella biella corrispondente.
- Posizionare il riferimento (2) inciso sulla
testa del pistone e lincavo (3) della testa
della biella come indicato nel disegno.

Montaggio segmenti
- I segmenti, preregolati, devono essere liberi
nelle rispettive gole.
- Rispettare il senso di montaggio dei segmenti, con il lato superiore (marcatura TOP)
disposto in alto.
- Rispettare lorientamento del gioco al taglio
di ogni segmento, come indicato nella figura
seguente.
Orientamento fasce

Riferimenti di montaggio biella

GRUPPO PISTONI/BIELLE
Montaggio nel monoblocco
Scomposizione al banco pistoni
Nota:
Bi s ogna tassativa m e nte co nt ra s s e g n a re la
biella rispetto al pistone, dato che le classi di
altezza dei pistoni possono differire su uno
stesso motore.
- Estrarre lanello mediante un cacciavite e
quindi liberare lo spinotto.
- Rimuovere lo spinotto.
- Rimuovere le bronzine dalla testa di biella.
- Rimuovere le bronzine dai cappelli di biella.
- Rimuovere i segmenti elastici.
- Lavare accuratamente tutti i pezzi prima del
montaggio.

- Disporre il taglio (4) degli anelli elastici di


arresto spinotto, sul lato opposto della scanalatura (5) di smontaggio e montaggio.
Riferimenti di montaggio anelli

- Lubrificare i pistoni.
- Montare i gruppi bielle-pistoni nel monoblocco, facendo attenzione al senso di montaggio (il riferimento sul cielo del pistone,
deve essere rivolto verso il volano del motore).
- Bloccare le bielle sui perni lubrificati dellalbero motore.
- Montare i cappelli di biella, rispettandone
laccoppiamento.
- Serrare le viti nuove dei cappelli di biella
alla coppia di 20 Nm + un ulteriore serraggio
angolare di 45 6.
- Verificare che le teste di biella abbiano un
gioco laterale di 0,205 0,467 mm.
Gioco laterale

Montaggio bronzine sulle bielle


- Verificare che la parte inferiore del piede di
biella si trovi a contatto del nottolino di centraggio.
- Montare la bronzina (con larghezza 20,625
mm) in battuta contro la testa di biella.
- Quindi procedere analogamente per le altre
bielle.

41

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni con distacco del motore

Verifica sporgenza pistoni


- Pulire la testa del pistone.
- Ruotare lalbero motore, nel senso di funzionamento, facendogli effe t t u a re un giro
completo in modo da portare il pistone n 1
vicino al PMS.
- Disporre lattrezzo con comparatore sulla
piastra di appoggio in corrispondenza del
punto di misura e azzerare il comparatore sul
piano della testata.
- Collocare lattrezzo comparatore sul pistone e misurare la quota al PMS.

Nota:
Tutte le misure dovranno essere effettuate
nellasse longitudinale del motore per elimin a re gli errori dovuti alloscillazione del
pistone.

Attenzione:
Il tastatore del comparatore non deve trovarsi nellarretramento per la valvola.
- Verificare che la sporgenza dei pistoni sia di
0,192 0,093 mm.

Montaggio parte inferiore


monoblocco

Punti applicazione sigillante

- Serrare il sensore di battito in testa alla coppia di di 20 Nm.


- Montare il sensore della pressione dellolio
e serrare alla coppia di 22 Nm.
- Serrare il pignone della pompa dellolio alla
coppia di 25 Nm.
- Posizionare la catena della pompa olio.

Nota:
Le superfici di appoggio delle guarnizioni
(monoblocco, coperchio di chiusura albero
motore e pompa dellacqua) devono essere
pulite, asciutte e non grasse (evitare particolarmente tracce di dita).
La tenuta della piastra di chiusura dellalbero
m o to re viene ottenuta tra m i te siggillante
THREEBOND; applicare un cordone largo 12,5 mm.
- Rimontare il carter di chiusura albero motore.
- Preserrare le viti 1 e 6 alla coppia di 8 Nm.
- Serrare le viti 2, 3, 4, e 5 alla coppia di 12 Nm.
- Serrare le viti 1 e 6 alla coppia di 12 Nm.

Verifica sporgenza
Viti carter albero motore

Nota:
Al riattacco della coppa dellolio verificare
che le linguette della piastra antiemulsione
siano correttamente introdotte nelle relative
tacche sulla coppa.
Rispettare lallineamento del monoblocco e
del carter inferiore lato volano motore per
evitare, durante il montaggio con il cambio,
di deformare il carter della frizione.
- Rimontare il lamierino antiemulsione.
- Rimontare la coppa dellolio.
- Preserrare le viti nellordine prescritto 1, 2, 3,
4, 5, 6, 7, 8 alla coppia di 8 Nm.
- Serrare le viti nellordine prescritto 1, 2, 3, 4,
5, 6, 7, 8 alla coppia di 15 Nm.
- Preserrare le viti nellordine prescritto 9, 10,
11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20 alla coppia
di 8 Nm.
- Serrare le viti nellordine prescritto 9, 10, 11,
12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20 alla coppia di
15 Nm.
Identificazione viti coppa

- Rimontare la pompa dellacqua con una


guarnizione nuova.
- Mettere une goccia di Loctite Frenetanch
sulle viti, quindi serrarle alla coppia di 11 Nm.
- Applicare quattro cordoni (A) di silicone
THREEBOND, di un spessore di 5 mm.
- Applicare due punti (B) di silicone THREEBOND, di un spessore di 7 mm allintersezione della piastra di chiusura albero motore e
monoblocco.

42

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni con distacco del motore

Montaggio guarnizioni di tenuta


albero motore
- Avvitare lasta filettata dellattrezzo inseritore paraolio albero motore lato distribuzione.
- Montare sullalbero motore il distanziale/
guida dellattrezzo.
- Sistemare sul distanziale il paraolio facendo
attenzione a non danneggiarlo.
- Montare il manicotto (1) e il dado (2) con la
sua filettatura (3).
- Avvitare il dado fino al contatto del manicotto con la testata.

- Montare il manicotto introduttore (6), il


dado (7) e serrarlo sulla filettatura (8) dellattrezzo.
- Avvitare il dado con lo spallamento fino al
contatto del manicotto con la testata.
Inserimento paraolio

- Rimuovere il dado, il manicotto di guida, la


protezione e lasta filettata.
- Rimontare il volano, serrando le viti nuove a
una coppia compresa tra 50 e 55 Nm bloccandolo con lattrezzo apposito (9).
- Rimontare la frizione e lo spingidisco serrando le viti alla coppia di 8 Nm.
Montaggio volano e frizione

Introduttore paraolio

- Rimuovere lattrezzo fermavolano.

POMPA OLIO
- Rimuovere il dado, il manicotto introduttore, la protezione di guida e lasta filettata.
- Montare sullalbero motore lato volano la
boccola di guida e fissarla con delle viti (4).
- Sistemare sullattrezzo il paraolio (5), facendo attenzione a non danneggiarlo.
Paraolio su boccola guida

Smontaggio
- Mettere il veicolo su un ponte sollevatore a
due colonne.
- Scollegare la batteria.
- Smontare le protezioni del motore.

- Scaricare lolio del motore.


- Rimuovere la coppa dellolio.
- Rimuovere la piastra antiemulsione.
- Rimuovere le viti della pompa dellolio.
- Rimuovere la pompa dellolio.

Rimozione pompa olio

Montaggio
- Effettuare il riattacco procedendo in senso inverso allo smontaggio.
- Serrare alla coppia di 25 Nm le
viti di fissaggio della pompa dellolio.
- Rimontare la piastra antiemulsione.
- Rimontare la coppa dellolio.
- Rifornire di olio il motore.

43

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni con distacco del motore

Attenzione:
Prima di eseguire loperazione, proteggere
gli accessori elettrici utilizzando dei sacchetti in plastica.

POMPA ACQUA
Smontaggio
- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria.
- Staccare le protezioni dal motore.
- Vuotare il circuito di raffreddamento del
motore dal manicotto inferiore del radiatore.
- Rimuovere la cinghia accessori.
- Rimuovere la cinghia di distribuzione.
- Rimuovere il rullo tenditore della cinghia di
distribuzione.
- Rimuovere il rullo tenditore della cinghia
accessori.
- Scollegare le connessioni elettriche dellalternatore.
- Staccare il fissaggio superiore dellalternatore.
- Allentare il fissaggio superiore dellalternatore.
- Inclinare lalternatore in avanti.
- Rimuovere le tre viti di fissaggio del carter
interno di distribuzione.
- Rimuovere il carter interno di distribuzione.
- Rimuovere le cinque viti di fissaggio della
pompa dellacqua.
- Rimuovere la pompa dellacqua.
Viti pompa acqua

Mettere gli appositi occhiali e indossare dei


guanti nelleffettuare loperazione.
- Pulire i piani delle guarnizioni con un prodotto DECAPJOINT per sciogliere i residui di
guarnizione rimasti incollati.
- Applicare il prodotto sulla parte da pulire;
aspettare circa una decina di minuti quindi
togliere i residui con una spatola in legno.
- Applicare la guarnizione nuova.
- Rimontare la pompa dellacqua.
- Rimontare le cinque viti di fissaggio della
pompa dellacqua nellordine indicato.
- Serrarle le viti di fissaggio della pompa
acqua alla coppia di 11 Nm.
Sequenza di serraggio

- Rimontare la cinghia di distribuzione.


- Rimontare la cinghia accessori.
- Effettuare il riempimento del circuito di raffreddamento.

RADIATORE
Smontaggio
- Mettere il veicolo sul ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria.
- Rimuovere le protezioni del motore.
- Rimuovere le ruote anteriori.
- Rimuovere la protezione sotto il motore.
- Rimuovere i parafanghi.
- Rimuovere il connettore dei fari antinebbia
(se in dotazione).
- Rimuovere i tubicini dei lavafari (se in dotazione).
- Rimuovere i fissaggi del paraurti.
- Rimuovere il paraurti.
- Scollegare i due connettori dei gruppi ottici.
- Sganciare il cavo apertura del cofano anteriore.
- Scollegare i tubi del lavavetro.
- Smontare la traversa anteriore.

Attenzione:
So s t i t u i re tassat i va m e nte la guarnizione
della pompa dellacqua dopo ogni operazione di smontaggio della pompa stessa.

Rimozione traversa

Nota:
Mette re una o due goc ce di Loctite
Frenetanch sulle viti di fissaggio della pompa
dellacqua.
- Riattaccare il rullo tenditore della distribuzione, posizionando correttamente il perno
del rullo nella scanalatura (1).
Orientamento rullo tenditore

- Svuotare il circuito di raffreddamento dal


manicotto alla base del radiatore.
- Rimuovere il tubo flessibile superiore del
radiatore di raffreddamento.
- Ri m u overe i manicotti del serbatoio di
espansione dal radiatore di raffreddamento.
- Rimuovere il connettore dellelettroventola.
- Sco l l e g a re le canalizzazioni d i n g resso e
duscita dello scambiatore di calore aria-aria.

Montaggio
Importante:
Non raschiare le superfici in alluminio dei
piani delle guarnizioni.

44

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni con distacco del motore

- Staccare lo scambiatore di calore aria-aria.


- Separare il condensatore dal radiatore di
raffreddamento (se presente).
- Staccare il radiatore di raffreddamento.
- Separare lelettroventola dal radiatore di
raffreddamento.

Montaggio

modo che lelettroventola non si azioni sin


dallinizio.
- Aprire assolutamente le viti di spurgo sulla
scatola del termostato (1) e sul manicotto del
radiatore di riscaldamento (2).
Viti spurgo

ra f f re d d a m e nto nel serbatoio despansione.


- Avvitare il tappo del serbatoio despansione
quando il motore ancora caldo.
- Misurare il grado di protezione del liquido
di raffreddamento, mediante uno strumento
idoneo.

Controllo tenuta circuito

- Effettuare il montaggio procedendo in


senso inverso allo smontaggio.

- Sostituire la valvola del serbatoio di espansione con il tappo con il raccordo per prova
tenuta.
- Collegare al tappo lapparecchio di controllo tenuta del circuito di raffreddamento.
- Pompare con lattrezzo per mettere circuito
in pressione.

Attenzione:
Verificare che le alette del radiatore, del condensatore o dello scambiatore di calore, non
vengano danneggiate durante il montaggio;
proteggerle se necessario.

Nota:
La pressione ottimale inferiore di 0,1 bar al
valore di taratura della valvola.
La pressione non deve diminuire, altrimenti
si deve cercare la perdita.

- Rifornire e spurgare il circuito di raffreddamento.

Attenzione:
Non defo rm a re le canalizzazioni dell a ria
condizionata.

Controllo della valvola


Attenzione:

Lavaggio del circuito

Sostituire tassativamente la valvola del serbatoio despansione se il liquido di raffreddamento fuoriesce dalla valvola.

Attenzione:
Il lavaggio e il riempimento devono essere
effettuati a motore tiepido o freddo.
Mai risciacquare un motore caldo (maggiore
rischio di shock termico).

Svuotamento
- Aprire il circuito di raffreddamento staccando il manicotto inferiore del radiatore.
- Aprire il serbatoio di espansione e le viti di
spurgo per svuotare il circuito.
- Richiudere le viti di spurgo.
- Rimontare il condotto inferiore senza la
fascetta.
- Lavare riempiendo il circuito con acqua del
rubinetto.
- Sfilare il condotto inferiore.
- Aprire le viti di spurgo.
- Soffiare aria compressa nel circuito attraverso l o rifizio della valvola del serbatoio in
modo da svuotare pi acqua possibile.
- Rimontare il condotto inferiore e la fascetta.

Rifornimento

- Riempire il circuito dal serbatoio di espansione.


- Chiudere le viti di spurgo non appena il
liquido fluisce a getto continuo.
- Riempire fino allorlo il serbatoio di espansione con il liquido di raffreddamento.
- Rimontare la valvola del serbatoio di espansione.
- Spurgare il circuito di raffreddamento.

Importante:
Non aprire la vite di spurgo quando il motore acceso oppure caldo.
Non aprire il serbatoio despansione quando
il motore acceso o caldo (superiore a 50C).
- Verificare la presenza di eventuali perdite.
- Verificare il corretto funzionamento del riscaldamento dellabitacolo.

Nota:
Non serrare le viti di spurgo.
La circolazione continua nel radiatore di
riscaldamento (il radiatore di riscaldamento
contribuisce al raffreddamento del motore).

Attenzione:
Spegnere il motore e laria condizionata in

- Montare sullapparecchio di controllo (3) il


tappo di ricambio (4).
- Avvitare la valvola del serbatoio di espansione (5) al tappo di ricambio.
- Pompare con lapparecchio.
Apparecchio di controllo

Nota:

Spurgo automatico
- Accendere il motore.
- Far girare il motore a 2.500 giri/min, fino a
t re inseri m e nti dell e l e t t rove ntola (te m po
necessario per lo spurgo dellaria automatico).
- Re g o l a re,se necessario,il livello del liquido di

45

vnx.su

La pressione di apertura della valvola deve


essere superiore a 1,4 bar 0,1.
- Stabilizzare la pressione al valore di taratura
della valvola con una tolleranza di 0,1 bar.
- La pressione non deve diminuire altrimenti
sostituire la valvola.

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni con distacco del motore

POMPA ALTA PRESSIONE


Attenzione:
tassativamente vietato rimuovere qualsiasi
puleggia della pompa alta pressione recante
stampigliato il numero 070575, sostituire linsieme pompa-puleggia.

Smontaggio
Per pompe la cui puleggia contrassegnata
con il NUMERO 070 575
Marcatura puleggia

- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore .


- Rimuovere le protezioni dal motore.
- Scollegare la batteria iniziando dal morsetto negativo.
- Rimuovere il condotto di aspirazione dellaria (1).

Rimozione canalizzazioni
- Rimuovere la presa daria.
- Rimuovere le viti di fissaggio della protezione del filtro dellaria.
- Rimuovere la cinghia accessori.
- Rimuovere la cinghia della distribuzione.
- Staccare il tubo di guida dellasta dellolio e
tappare il foro sul blocco motore.
- Rimuovere le candele di preriscaldamento .
- Rimuovere gli iniettori (2).
- Rimuovere i connettori elettrici della
pompa alta pressione.
- Rimuovere le canalizzazioni (3) di mandata
e di ritorno.
- Rimuovere la canalizzazione di ritorno che
collega liniettore alla pompa.
- Rimuovere il sensore della pressione della
rampa.
- Rimuovere lacceleratore.
- Rimuovere la sonda del livello dellolio (4).
- Rimuovere il sensore di identificazione dei
cilindri sul carter di distribuzione.
- Tappare tutti i raccordi aperti del circuito di
iniezione.
- Sganciare il cablaggio elettrico e metterlo
di lato.
- Rimuove re il boc c h e t tone situato sulla
rampa del carburante.
- Svitare i dadi di fissaggio (5) della rampa di
qualche giro.
- Rimuovere la canalizzazione dellalta pressione (6) che collega la pompa alla rampa,
allentando il dado lato pompa, poi il dado
lato rampa.
- Spostare il dado lungo il tubo, mantenendo
logiva a contatto con il cono.

- Rimuovere le tre viti di fissaggio (7) della


pompa alta pressione.
- Rimuovere la pompa alta pressione.
Ubicazione pompa

Montaggio

Componenti da rimuovere

Attenzione:
Togliere i tappi di protezione dei raccordi
solo allultimo momento.
- Montare la pompa alta pressione.
- Serrare alla coppia di 21 2 Nm le viti di fissaggio della pompa alta pressione.

Attenzione:
Sostituire sistematicamente tutte le canalizzazioni dellalta pressione smontate.
Prima di montare una canalizzazione dellalta pressione nuova, lubrificare lievemente le
filettature del dado con lolio del tubetto presente nel kit del ricambio nuovo.

Attenzione:
Sono disponibili canalizzazioni fornite con

46

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni con distacco del motore

tubetto di lubrificante e canalizzazioni fornite senza, queste ultime sono del tipo autolubrificato.
- Togliere i tappi di protezione.
- Introdurre logiva della canalizzazione alta
pressione nel cono dingresso alta pressione
della pompa.
- Introdurre logiva della canalizzazione alta
pressione nel cono di ingresso della rampa.
- Serrare a mano i dadi delle canalizzazioni
dellalta pressione cominciando da quello sul
lato rampa, mantenendo con la mano logiva
a contatto del cono.
- Serrare alla coppia di 28 3 Nm i dadi di fissaggio della rampa.
Serrare prima il dado (1) situato sul lato della
rampa alla coppia di 38 Nm, e a seguire il
dado situato sul lato pompa, anchesso alla
coppia di 38 Nm.

- Staccare le protezioni dal motore.


- Scollegare la batteria cominciando dal polo
negativo.
- Smontare la paratia della scatola acqua.
- Scollegare il condotto di aspirazione dellaria.
- Staccare il tubo di guida dellasta dellolio e
tappare il foro sul blocco motore.
- Rimuovere le candele di preriscaldamento.
- Rimuovere gli iniettori.
- Ri m u ove re i co n n e t to ri elettrici della
pompa alta pressione.
- Rimuovere le canalizzazioni di mandata e di
ritorno.
- Rimuovere la canalizzazione di ritorno che
collega liniettore alla pompa.
- Rimuovere il sensore della pressione della
rampa.
- Rimuovere il sensore di battito (2).

- Spostare il dado lungo il tubo, mantenendo


logiva a contatto con il cono.
- Tappare tutti i raccordi aperti del circuito di
iniezione.
- Montare una traversa di sostegno sotto il
motore e sostenere il motore lato distribuzione.
- Contrassegnare le viti di fissaggio della protezione del supporto pendolare.
- Rimuovere il supporto pendolare dotato
della sua protezione.
Supporto motore

Rimozione sensore battito

Serraggio canalizzazione lato rampa

- Rimuovere il carter superiore della distribuzione sganciando le due linguette.


Carter superiore rimosso

Attenzione:
Non urtare mai le canalizzazioni con la chiave quando si serrano i dadi.
- Proseguire con il rimontaggio delle parti
rimosse.
- Montare la cinghia distribuzione e controllare i punti di fase.
- Montare la cinghia accessori.
- Far girare il motore al minimo fino allinserimento dellelettroventola.
- Accelerare pi volte a vuoto.
- Effettuare una prova su strada.
- Spegnere il motore.
- Verificare nuovamente lassenza di fuoriuscite di carburante.

- Rimuovere la sonda del livello dellolio.


- Rimuovere il sensore di identificazione dei
cilindri sul carter di distribuzione.
- Sganciare il cablaggio elettrico e disimpegnarlo lateralmente.
- Rimuove re il boc c h e t tone situato sulla
rampa del carburante.
- Svitare i dadi di fissaggio della rampa (3) di
qualche giro.
- Rimuovere la canalizzazione dellalta pressione (4) iniziando dal lato pompa e proseguendo dal lato rampa.
Smontaggi su distributore

Smontaggio
Per pompe la cui puleggia contrassegnata
con un numero diverso da 070 575

- Rimuovere le viti di fissaggio della bielletta


di reazione sul cambio e sulla culla motore.
- Sollevare il motore di qualche centimetro
allo scopo di accedere ai fissaggi del supporto pendolare sulla testata e alla puleggia
della pompa alta pressione.
- Rimuovere il sensore di identificazione cilindro.

Nota:
Per la rimozione della pompa trascinata da
questo tipo di puleggia, non necessario
rimuovere la cinghia distribuzione.
- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore.

47

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni con distacco del motore

- Rimuovere la vite in plastica, sganciare le tre


linguette e rimuovere il carter inferiore della
distribuzione.
- Rimuove re il supporto pendolare sulla
testata (1).

- Posizionare lestrattore della pompa (4).


Estrattore pompa

FILTRO GASOLIO
Filtro carburante

Rimozione supporto testata

Attenzione:
Accertarsi che lasta di spinta dellattrezzo sia
correttamente allineata spingendo lalbero
della pompa alta pressione.

- Posizionare il motore al punto morto superi o re. Il fo ro della puleggia dell a l be ro a


camme deve risultare di fronte a quello della
testata.
- Montare il fermo della distribuzione.
- Se necessario, far ruotare leggermente il
motore .al fine di regolare la posizione dellattrezzo (2) di immobilizzazione sui denti
della puleggia della pompa.
- Rimuovere il dado (3) della puleggia della
pompa alta pressione bloccando la puleggia
tramite una chiave piatta.
Ferma pulegge

- Ri m u ove re le tre viti di fissaggio della


pompa alta pressione.
- Smontare la pompa sfilandola dalla sua
puleggia (che rimane in sede nella distribuzione).
- Rimuove re l at t rez zo di estrazione della
pompa alta pressione.

5.Tappo spurgo acqua


6.Sensore presenza acqua

Smontaggio
- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria cominciando dal polo
negativo.
- Rimuovere la ruota anteriore destra.
- Rimuovere le graffe del parafango.
- Rimuovere il parafango.
- Rimuovere il filtro del gasolio spingendolo
verso lalto.

Montaggio
- Accertarsi che la chiavetta della puleggia sia
sempre montata.
- Montare la pompa di iniezione alta pressione.
- Serrare alla coppia di 21 2 Nm le viti di fissaggio della pompa alta pressione.
- Montare il dado della puleggia della pompa
diniezione alta pressione e serrarlo alla coppia di 15 1 Nm + serraggio angolare di 60
10, bloccando la puleggia tramite una
chiave piatta.

Ubicazione filtro gasolio

Attenzione:
Togliere i tappi di protezione dei raccordi
solo allultimo momento.
- Staccare lattrezzo di fermo puleggia

Attenzione:
Sostituire sistematicamente tutte le canalizzazioni dellalta pressione smontate.
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.

48

vnx.su

- Scollegare tutti i raccordi delle canalizzazioni sul filtro.


- Mettere dei tappi sui raccordi rimossi.

RENAULT MEGANE II
1. motore 1.5 dci > operazioni con distacco del motore

Attenzione:
Evitare il contatto dei raccordi con lambiente circostante inquinato.

- Scollegare lelettrovalvola di ricircolo dei


gas di scarico EGR.
Valvola EGR

Montaggio
- Posizionare il filtro carburante nuovo
(togliendo i tappi allultimo momento).
- Ricollegare i raccordi delle canalizzazioni.
- Innescare il circuito di alimentazione
avviando il motore, la pompa di innesco
effettua lo spurgo dellaria in automatico.
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.

TURBOCOMPRESSORE
Complessivo turbocompressore/Wastegate

- Scollegare il condotto di sovralimentazione


sul turbocompressore.
- Scollegare il tubo di gomma della valvola
regolatrice della pressione di sovralimentazione sul condotto dellaria.
- Rimuovere i fissaggi della flangia dello scarico.
- Rimuovere il fissaggio della staffa sul catalizzatore.
- Scollegare i fissaggi della staffa sul cambio
e rimuoverla.

Nota:
Con un pennarello, contrassegnare la posizione dei supporti del silentbloc dello scarico
sulla scocca.

Smontaggio
- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore.
- Staccare le protezioni dal motore.
- Scollegare la batteria.
- Staccare la protezione sotto motore.
- Rimuovere le griglie della presa daria anteriore.
- Svitare le viti di fissaggio della protezione
del filtro aria e rimuoverla.
- Scollegare il condotto dellaria.
- Staccare il condotto dellaria del turbocompressore.
- Scollegare il sensore della pressione di
sovralimentazione.

- Smontare la vite di fissaggio del supporto


del silentbloc della linea di scarico sulla scocca e del silenziatore sulla scocca.
- Spingere indietro la linea di scarico.
- Rimuovere la staffa del catalizzatore.
- Rimuovere i quattro dadi di fissaggio del
catalizzatore sul turbocompressore.
- Rimuovere il catalizzatore.
- Rimuovere lo schermo termico dellelettrovalvola di ricircolo dei gas di scarico.
- Rimuovere la canalizzazione di mandata olio.
- Rimuovere il condotto di ritorno dellolio.
- Rimuovere i due dadi di fissaggio superiori
del turbocompressore.
- Rimuovere il dado di fissaggio inferiore
operando sotto il veicolo.
- Rimuovere il turbocompressore.

Montaggio
Attenzione:
Nel rimontaggio, evitare con cura lintroduzione di corpi estranei nella turbina o nel
compressore.
- Verificare che il condotto di ritorno dellolio
dal turbocompressore non sia parzialmente
o completamente ostruito da depositi carbo-

49

vnx.su

niosi.
- Accertarsi che non perda, altrimenti, sostituirlo.
- Sostituire tassativamente tutte le guarnizioni toroidali e le due guarnizioni di rame del
condotto di mandata dellolio al turbocompressore, la guarnizione della flangia dello
scarico, tutti gli schermi termici danneggiati.
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.
- Montare il catalizzatore.
- Avvitare senza serrare le viti di fissaggio.
- Serrare i dadi di fissaggio del catalizzatore
sul turbocompressore alla coppia di 26 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio della staffa laterale alla coppia di 25 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio posteriori del
catalizzatore alla coppia di 21 Nm.
- In caso di guasto del turbocompressore,
verificare che lo scambiatore di calore ariaaria non sia pieno di olio. Se cos fosse, occorre rimuoverlo, risciacquarlo con un prodotto
detergente e poi lasciarlo asciugare bene.
- Applicare il sigillante Loctite Frentanch sulle
filettature del raccordo della canalizzazione
di mandata dellolio al turboco m p re s s o re
sulla testata.
- Serrare le viti di fissaggio della staffa laterale sul motore alla coppia di 44 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio del turbocompressore sul collettore di scarico alla coppia
di 26 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio dello schermo termico dellelettrovalvola di ricircolo dei gas di
scarico alla coppia di 12 Nm.
- Serrare il raccordo del tubo di mandata olio
del turbocompressore alla coppia di 23 Nm.
- Serrare il condotto di ritorno dellolio dal
turboco m p re s s o re sul turboco m p ressore
alla coppia di 12 Nm.
- Serrare i prigionieri di fissaggio del turbocompressore sul collettore e sul turbocompressore alla coppia di 9 Nm.
- Scollegare il connettore dellattuatore di
regolazione pressione carburante per evitare
lavviamento del motore.
- Azionare quindi il motorino di avviamento
finch si spegne la spia della pressione dellolio (insistere alcuni secondi).
- Disinserire il contatto.
- Ricollegare il connettore dellattuatore di
regolazione pressione carburante.
- Verificare lassenza di perdite di olio.
- Verificare la corretta tenuta e la presenza di
tutti gli schermi termici dellimpianto di scarico.

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > dati tecnici

1bis. Motore 1.9 dci


dati tecnici
Motore Diesel 4 tempi turbocompresso, iniezione diretta, 4 cilindri in
linea verticali, posizione anteriore trasversale.
Monoblocco in ghisa e testata in lega di alluminio. Distribuzione

mediante un solo albero a camme in testa trascinato da cinghia dentata. Impianto di iniezione ad alta pressione con condotto comune
(Common Rail).

Tipo motore
Numero cilindri
Alesaggio
mm
Corsa
mm
Cilindrata
cm3
Rapporto compressione
Potenza Max (Kw/Cv)
Coppia Max (Nm)
Regime minimo

F9Q800
4
80
93
1.870
19/1
60/82 a 4.000 giri/minuto
185 a 2000 giri/minuto
805 50 giri/minuto
a vuoto 4.850 150 giri/minuto
a carico 4.500 100 giri/minuto
Valore omologazione 1,9 m-1 (54%)
Massimo legale 3,0 m-1 (70%)
Common Rail Bosch
Turbina Garret con valvola Wastegate
Catalizzatore a 2 vie

Regime massimo
Opacit fumi
Sistema di iniezione
Sovralimentazione
Anti-inquinamento

50

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > dati tecnici

Marcatura TOP per il senso di montaggio e colonnine di centraggio


(2) per il posizionamento sulla testata.
Colonnine di centraggio
Testata in lega di alluminio con carter-cappelli di supporto albero a
camme, sedi e guide valvole riportate.
Testata

Altezza nominale (mm):


Deformazione massima
del piano della guarnizione (mm):
Diametro alloggiamenti punterie (mm):

162 0,2
0,05
35 0,039

Valvole
Valvole disposte parallelamente e perpendicolarmente al piano della
testata. Sedi riportate sulla testa.

Guarnizione
Diametro dello stelo (mm): 7 (-0,01; - 0,02)
Angolo di portata:
90

Guarnizione multistrati con rinforzo metallico intorno ai cilindri.


Marcatura
1 foro (*)
2 fori
3 fori

Quota (mm)
1,45 0,05
1,35 0,05
1,55 0,05

Sporgenza
misurata (mm)
0,653 0,786
0,653
0,786

Diametro della testata (mm)

Aspirazione

35,2

Scarico

32,5

Sporgenza valvole al piano guarnizione testata (mm): 0,09 0,12

(*) primo montaggio


- Il valore viene fornito soltanto a titolo indicativo e corrisponde al
valore della guarnizione schiacciata.

Alzata massima valvole (mm)

Nota:

Aspirazione

8,50

Scarico

10,3

I fori di riferimento (1) dello spessore della guarnizione si trovano in


una zona di 25 mm. I fori posti oltre questa zona non devono essere
considerati.

Angolo delle sedi: Aspirazione e Scarico 90

- I fori di individuzione spe s s o re sono visibili anche a te s t ata montata.

Larghezza delle portate (mm):

Sedi valvole

Foro marcatura altezza guarnizione


Diametro esterno (mm)

Aspirazione e Scarico 1,8


Aspirazione

36,9

Scarico

33,6

Guide delle valvole


Diametro interno (mm): 7 + 0,02

51

vnx.su

Diametro alloggiamento
nella testata (mm)

Normale 12

(- 0,02; - 0,05)

Diametro della guida (mm)

Normale 12

(+ 0,05; + 0,03)

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > dati tecnici

Le guide daspirazione e di scarico possiedono delle guarnizioni


dello stelo delle valvole, che imperativo sostituire a ogni distacco
delle valvole.
Blocco cilindri in ghisa, con cilindri incamiciati.
Posizione delle guide delle valvole daspirazione e di scarico in rapporto al piano della guarnizione della testata A (mm):
Aspirazione e Scarico
81,05 0,35

Canne riportate
Canne del tipo camicia secca (non rettificabile)

Altezza di montaggio

Albero motore
Albero motore in acciaio fucinato a 5 supporti e 4 contrappesi.
Gioco laterale (mm)

0,07 0,23

Perni di biella rullati (mm)

diametro nominale 54,79 0,01

Perni di banco rullati (mm)

diametro nominale 48 + 0,02

Attenzione:
La rettifica non ammessa.
Mettere il cuscinetto con il colore bronzo (1) sui cappelli dei supporti dellalbero motore.
Bronzine albero

Molle valvole
270/37,5

Lunghezza sotto carico (N/mm)

614/27,5

Lunghezza libera (mm)

45,8

Spire a contatto (mm)

25,07

Diametro del filo (mm)

3,90

Diametro interno (mm)

21,5

Punterie
Punterie meccaniche con di spessori di registro, disponibili in 25 classi di misura.

Pistoni
Regolazione giochi valvole (mm)

Diametro esterno (mm):

Aspirazione

0,20 0,05

Scarico

0,40 0,05

Questo motore equipaggiato con pistoni SMP. Il pistone in lega di


alluminio integra nella parte superiore la camera di combustione
fonda e concava.
Marcatura pistone

35 ( - 0,01; - 0,03)

: Senso di montaggio
del pistone verso il volano motore.
L: Altezza asse pistone e
parte alta (vedi tabella
allegata).

Punterie

52

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > dati tecnici

Il raffreddamento dei pistoni garantito dai getti di olio posti alla


base dei cilindri.
Lo spostamento tra il foro dasse e lasse di simmetria del pistone di
0,5 mm.
Riferimento sul pistone*

Altezza dasse (mm)

47,164

47,206

47,248

47,290

47,332

47,374

47,416

I segmenti sono forniti regolati ai valori standard, non ritoccare il


taglio.
Verso di montaggio

La tolleranza delle altezze dellasse di 0,02 mm.


* Le differenti altezze dasse di pistone sono esclusivamente riservate alla fabbrica di montaggio motore.
- A ricambio viene fornita soltanto una classe di pistone (altezza M).

Spinotti
Montati liberi nei pistoni e nelle bielle trattenuti mediante anelli.

Misura del diametro del pistone


La misura del diametro del pistone (80 mm) deve effettuarsi a una
quota di 39 mm (A) allaltezza dello spinotto.

Bielle
Bielle con sezione ad I e cappelli separati dalle bielle mediante frattura.

Punti di misura

Gioco laterale della testa di biella (mm)


Interasse tra la testa e il piede di biella (mm)

0,22 0,40
139

Nota:
Le boccole dei piedi di bielle non sono sostituibili.
- Per il montaggio delle bielle,mettere i pioli di centraggio della testa
di biella dal lato distribuzione.

Attenzione:
Per contrassegnare i cappelli di bielle in rapporto ai loro corpi, non
bisogna utilizzare un punzone, che potrebbe danneggiare la biella.
Utilizzare una matita indelebile.

FASCE ELASTICHE

Volano

Tre fasce elastiche per ogni pistone.


Spessore segmenti (mm)
Compressione
Tenuta
Raschiaolio

Volano di fabbricazione Luk, a doppia massa con fissaggio garantito


da 7 viti equidistanti che consentono una sola posizione di montaggio.

2,5
2
3

53

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > dati tecnici

DISTRIBUZIONE

Circuito di raffreddamento motore a circolazione forzata del liquido


refrigerante sotto pressione.
Adotta il dispo s i t i vo GCTE (gestione ce ntralizzata tempe rat u ra
acqua) che si avvale delle informazioni fornite dalla sonda di temperatura situata sulla scatola del termostato.
La sonda invia alla centralina gestione motore i dati riguardanti la
temperatura, necessari alla corretta gestione del motore, al pilotaggio dellelettroventola e dello strumento posto nel quadro strumenti.

Mediante albero a camme in testa comandato da cinghia dentata


posta in tensione mediante rullo tenditore automatico montato sul
blocco cilindri.

Diagramma distribuzione
Ritardo apertura aspirazione

3 dopo PMS

Ritardo chiusura aspirazione

21 dopo PMI

Anticipo apertura scarico

43 prima PMI

Anticipo chiusura scarico

- 2 prima PMS

Liquido raffreddamento
Capacit (litri):
7,2
Periodicit di manutenzione:
controllo livello
15.000 km/2 anni
sostituzione
120.000 Km.

Albero a camme
Albero a camme in testa a 5 supporti comandato da cinghia distribuzione.
Gioco assiale
0,05 0,13 mm

Pompa acqua
Pompa centrifuga a palette trascinata tramite il dorso della cinghia
della distribuzione.

Cinghia distribuzione

Termostato

Cinghia dent ata tra s c i n ata direttamente dall a l be ro moto re.


Trasmette il moto allalbero a camme,alla pompa alta pressione e alla
pompa dellacqua tramite il dorso cinghia.
Pretensione

68 3 Hz

Tensione

61 5 Hz

Situato alluscita della scatola termostatica.


Inizio apertura
Apertura completa

89C
99 2C

Complessivo termostato

Manutenzione: sostituzione ogni 75.000Km o ogni 5 anni.

Sotto pressione mediante pompa olio trascinata dallalbero motore.

Olio motore
Capacit (litri): 5
Prodotti: olio multigrado SAE 15W40, 15W50, 10W40, 10W50
Periodicit di manutenzione: cambio olio ogni 15.000Km o ogni 2
anni.

1. Corpo del termostato


2.Termostato
3. Guarnizione
4. Anello di tenuta
5. Raccordo di uscita

Pompa olio
Pompa olio a ingranaggio trascinata da catena
Pressione olio Min (a 80C): 1,2bar
3,5 bar

a 1.000 giri/minuto
a 3.000 giri/minuti

Radiatore
A massa radiante disposta orizzontalmente in alluminio.

Filtro olio
Serbatoio di espansione

Filtro a cartuccia a doppio filtraggio.


Periodicit di manutenzione: ogni cambio olio.

Serbatoio di espansione a circolazione permanente situato in alto a

54

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > dati tecnici

Serbatoio

destra del vano motore.


Taratura tappo: 1,2 bar

In materiale plastico.
Capacit: 60 litri

Ubicazione serbatoio

Condotto di alimentazione
Ha il compito di immagazzinare il combustibile necessario al motore
per ammortizzare le pulsazioni create dalle iniezioni.
Volume:
18 cm3
Marca:
Bosch

Regolatore pressione carburante


montato sulla pompa iniezione e comandato dalla centralina di
gestione motore regolando la pressione del combustibile agli iniettori. Se il regolatore di pressione non viene alimentato la pressione
limitata a 100 bar.

Iniettori
Elettromagnetici comandati dalla centralina di gestione motore e
pilotati come per uniniezione sequenziale.

Pompa iniezione

Filtro aria

Pompa ad alta pressione Bosch comandata dalla cinghia della distribuzione.


composta da un alberino e da tre pistoncini radiali fornendo la
pressione necessaria ad alimentare i quattro iniettori attraverso il
condotto comune di alimentazione.
Pressione combustibile: 250 1.350 bar.

Filtro aria a secco con elemento di carta sostituibile.


Periodicit di manutenzione: ogni 30.000 Km/4 anni.

Turbocompressore
Turbocompressore con valvola Wastegate comandata da una capsula pneumatica.
Marca: Garrett

Pompa a bassa pressione


Pompa a rulli Bosch immersa nel serbatoio, comandata dalla centralina attraverso un rel.
Pressione: 2,5 4 bar

Valore di taratura Wastegate:


- Con una depressione di 265 mbar, lo spostamento dellasta deve
essere compreso tra 0,5 e 3,5 mm.
- Con una depressione superiore a 600 mbar, lasta a fine corsa.

Filtro carburante
Dotato di un rubinetto su condotto di ritorno al serbatoio che deve
essere aperto in condizioni di uso normale.
Periodicit di manutenzione:
spurgo acqua
15.000km/2 anni
sostituzione
60.000Km.

Intercooler
Del tipo aria-aria, ha il compito di raffreddare laria in uscita dal turbo
compressore, rendendola pi densa.

55

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > dati tecnici

TESTATA
Descrizione
Testata
Viti coperchio testata
Viti paratia di linea albero a camme
Viti puleggia albero a camme
Viti carter distribuzione
Dadi collettore aspirazione e scarico
Dadi fissaggio tubo EGR sul collettore scarico
Viti di fissaggio dellEGR
Candela di preriscaldamento
Dadi shunt delle candele di preriscaldamento
Viti fissaggio piastra sollevamento lato distribuzione
Viti fissaggio piastra sollevamento lato volano motore
Viti fissaggio staffa iniettore
Viti e dado fissaggio pompa a vuoto
Viti fissaggio supporto pompa iniezione

Valore Nm
25 + 255 10
12
20
60
9
28
23
23
23
2
20
13
27
23
25

MONOBLOCCO
Viti coppa olio
Viti puleggia damper albero motore
Getto olio
Viti cappelli supporto albero motore
Viti cappelli biella
Viti piastra chiusura albero motore
Viti pompa olio
Viti volano motore
Viti fissaggio disco frizione
Viti pompa acqua
Viti puleggia pompa acqua
Viti e dado supporto multifunzioni
Dado rullo tenditore distribuzione

14
20 + 115 15
20
65
50
15
25
55
20
17
20
43
48

POMPA ALTA PRESSIONE


Viti pompa al supporto
Dado puleggia pompa
Viti supporto pompa su testata
Viti supporto post pompa su monoblocco
Viti supporto posteriore pompa
Viti rampa inezione
Dadi canalizzazioni pompa-rampa

3
70
20+ 80
44
30
22
25

TURBOCOMPRESSORE
Dadi catalizzatore al turbocompressore
Viti staffa catalizzatore lato volano
Dadi fissaggio turbocompressore
Raccordo mandata olio su turbocompressore
Raccordo mandata olio sul motore
Viti raccordo olio

262
21
2411
244
262
121

56

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1 1.
bis.motore
motore1.5
1.9dcidci>>gestione
gestionemotore
motore

gestione
Il sistema iniezione diretta alta pressione Common Ra i lha il co mp i to di forn i re al moto re una giusta quantit di ca b u ra nte in un dato
i s t a nte.
Il motore 1.9 F9Q equipaggiato con un modulo a 112 pin BOSCH,
tipo EDC16.

motore
comanda elettricamente e individualmente ogni iniettore dopo aver
determinato questi due valori.
La quantit di carburante iniettata nel motore viene determinata in
funzione della:
- durata di apertura delliniettore.
- pressione nella rampa (regolata dal modulo)
- velocit apertura e chiusura iniettore
- corsa dello spillo delliniettore (determinata da una costante specifica al tipo di iniettore)
- portata idraulica nominale delliniettore (diversa per ogni iniettore).

Il sistema costituito da :
- pompa dinnesco sul circuito bassa pressione.
- filtro del gasolio.
- pompa alta pressione.
- regolatore alta pressione fissato alla pompa.
- rampa iniezione.
- sensore pressione gasolio fissato alla rampa.
- quattro iniettori elettromagnetici.
- sonda temperatura gasolio.
- sonda temperatura acqua.
- sonda a monte della temperatura aria.
- sensore identificazione cilindro.
- sensore regime motore.
- sensore pressione sovralimentazione.
- sensore detonazione.
- elettrovalvola ricircolo gas di scarico.
- potenziometro pedale acceleratore.
- sensore pressione atmosferica integrato nel modulo iniezione.
- modulo iniezione.
- flussometro.
- elettrovalvola limitazione di sovralimentazione.
- elettrovalvola farfalla di spegnimento.
il sistema diniezione diretta alta pressione Common Rail funziona
in modo sequenziale (basato sul funzionamento delliniezione multipoint dei motori a benzina).
Grazie al processo di preiniezione, questo sistema diniezione permette di ridurre il rumore di funzionamento, la quantit di particolato e di emissioni inquinanti e di fornire una coppia elevata sin dai
bassi regimi.
La pompa alta pressione genera lalta pressione inviandola alla
rampa diniezione. Lattuatore sulla pompa regola la quantit di
gasolio erogata in funzione delle necessit calcolate dal modulo. La
rampa alimenta ciascun iniettore attraverso un tubo dacciaio.

Importante:
Il motore non deve girare se:
- il gasolio contiene pi del 10 % di diestere
- presente anche una minima quantit di benzina.

PRECAUZIONI OPERATIVE
Il sistema pu iniettare nel motore carburante a una pressione sino a
1.350 bar. Verificare prima di ogni intervento che la rampa diniezione sia depressurizzata e che il carburante non sia pericolosamente
caldo.
Ad ogni intervento sul sistema diniezione ad alta pressione bisogna
rispettare le norme digiene e di sicurezza riportate di seguito.
vietato smontare linterno della pompa alta pressione e gli iniettori.
Solo lattuatore di pressione, il sensore della temperatura del carburante e il Venturi possono essere sostituiti.
Per evidenti ragioni di sicurezza strettamente vietato allentare un
raccordo della canalizzazione alta pressione quando il motore
acceso.
Per evitare i problemi dinquinamento, non possibile separare il
sensore della pressione dalla rampa diniezione.
In caso di guasto del sensore della pressione, si deve sostituire il sensore della pressione, la rampa e le cinque canalizzazioni dellalta
pressione.
Mai alimentare direttamente con il + 12V ogni componente del sistema. Leliminazione di depositi carboniosi e la pulizia con ultrasuoni
sono vietati.
Mai accendere il motore prima di aver verificato che la batteria sia
collegata correttamente.

Modulo gestione motore


Determina il valore di pressione delliniezione necessaria per il buon
funzionamento del motore, comandando di conseguenza il regolatore di pressione.
Inoltre verifica che il valore della pressione sia corretto mediante
analisi del segnale trasmesso dal sensore di pressione situato sulla
rampa, determina il tempo di iniezione necessario per iniettare la
quantit di gasolio corretta e il momento in cui iniziare liniezione,

FUNZIONI AUSILIARIE
Gestione del limitatore - regolatore di velocit
La funzione di regolazione della velocit del veicolo permette, quan-

57

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1 1.
bis.motore
motore1.5
1.9dcidci>>gestione
gestionemotore
motore

do attivata, di impostare una velocit di crociera a cui il veicolo si


mantiene. Il conducente pu, tramite gli appositi tasti di comando,
aumentare o diminuire la velocit impostata.

Spia di pre-postriscaldamento
Questa spia serve a segnalare il normale funzionamento o il guasto
del sistema.

La funzione di regolazione della velocit pu essere disinserita


volontariamente, sia tramite i pulsanti di comando, sia mediante il
commutatore di selezione della funzione di regolazione, oppure
autonomamente in certe condizioni di guida come quando viene
premuto il pedale del freno o della frizione o se vengono rilevate
anomalie del sistema come la velocit veicolo incoerente o la decelerazione veicolo troppo accentuata.

Accensione fissa con +APC inserito, indica funzionamento normale e


il preriscaldamento delle candele.
Accensione fissa assieme al messaggio Alimentazione anomalia
segnala un problema di gravit 1 (con messa in sicurezza e limitazione di certe funzioni) lutilizzatore deve provvedere alla riparazione
pi rapidamente possibile.

Spia temperatura - arresto demergenza

La funzione regolatore di velocit pu anche essere disattivata temporaneamente dal conducente quando preme lacceleratore provocando un superamento della portata di carburante corrispondente
alla velocit impostata al fine di riprendere il controllo del veicolo e
andare oltre la velocit impostata. In tal caso la velocit di crociera
viene ripristinata non appena il conducente rilascia il pedale dellacceleratore. Nel corso dello stesso ciclo di funzionamento, possibile
riattivare il regolatore di velocit ripristinando limpostazione di velocit precedente la disattivazione, qualunque ne sia stata la causa (alimentazione del modulo non interrotta). In tal caso il veicolo torna
alla velocit di crociera progressivamente.

Questa spia serve a segnalare sia il normale funzionamento sia il guasto del sistema.
Si accende per 3 secondi allinserimento del contatto (procedura
automatica di controllo gestita dal quadro della strumentazione).
- Se rimane accesa indica il surriscaldamento del motore.
- Accensione continua assieme al messaggio Arresto motore, segnala un problema di gravit 2 e liniezione viene automaticamente
interrotta dopo pochi secondi.
- In caso di surriscaldamento, il conducente libero di fermarsi o continuare a guidare.

La funzione di limitazione della velocit del veicolo permette, quando attivata (tramite il commutatore di selezione), di impostare una
limitazione di velocit. Il conducente guida normalmente utilizzando
il pedale dellacceleratore fino al raggiungimento del limite di velocit. Se tenta di superare questa velocit,il sistema non terr conto dellazione del conducente, controllando la velocit del veicolo come
farebbe in modalit regolatore di velocit, a condizione che il pedale
dellacceleratore sia sufficientemente premuto.

Spia emissioni inquinanti eccessive E.O.B.D.


(European On Board Diagnostic)
La spia, posta sul quadro strumenti, si accende allinserimento del
contatto di avviamento per un tempo di 3 secondi.Per il corretto funzionamento del motore, la spia deve rimanere spenta.

COMPONENTI DEL SISTEMA

Come per il regolatore velocit, possibile modificare limpostazione


tramite gli appositi tasti premuti ripetutamente o di continuo.

Pompa alta pressione


Marca: BOSCH CP3
Pressione da 250 a 1.350 bar

Per ragioni di sicurezza, possibile superare il limite di velocit premendo lacceleratore in modo da andare oltre un dato punto della
corsa del pedale. Da questo momento il veicolo viene guidato normalmente tramite lacceleratore, fino a quando la velocit scende
nuovamente sotto limpostazione provocando la riattivazione della
funzione.

Pompa alta pressione

Il conducente dispone dei comandi seguenti per il controllo della


funzione regolatore - limitatore di velocit :
- pedale dellacceleratore
- pedale del freno
- pedale della frizione
- commutatore di selezione regolatore o limitatore velocit
- comandi al volante

Gestione delle spie


Il modulo gestisce certe indicazioni sul quadro strumenti relative al
funzionamento del motore. Le funzioni interessate sono cinque: la
spia emissioni inquinanti ecce s s i ve EOBD (Eu ro pean On Bo a rd
Diagnostic), il pre/post-riscaldamento, la temperatura dellacqua e
dei problemi motore: gravit 1 (anomalie non critiche) e gravit 2
(arresto demergenza).
Queste cinque funzioni sono rappresentate da 3 spie o messaggi diffusi dal computer di bordo.

58

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1 1.
bis.motore
motore1.5
1.9dcidci>>gestione
gestionemotore
motore

Modulo iniezione

SEGNALI IN USCITA

Marca: BOSCH EDC 16 a 112 pin.

Elettrovalvola ricircolo gas di scarico

SEGNALI IN INGRESSO

Marca: PIERBURG
Resistenza valvola:
Resistenza sensore:

Sensore pressione carburante


Marca: BOSCH
Avvitato alla rampa
Coppia di serraggio: 35 5 Nm

8 0,5 a 20C (pin 1 e 5)


4 k a 20C (pin 2 e 4)

Elettrovalvola farfalla daspirazione


(di spegnimento motore)
Marca: BITRON o EATON
Resistenza: 46 3 a 25C

Sensore regime motore


Marca: MGI
Resistenza: 720 880 a 20C

Elettrovalvola regolazione sovralimentazione


Marca: PIERBURG
Resistenza: 15,4 0,7 a 20C
Per una depressione di 265 mbar, lasta deve effettuare una corsa
compresa tra 0,5 e 3,5 mm, per una depressione superiore a 600
mbar lasta deve essere a fine corsa.

Sensore albero a camme


Marca: ELECTRIFIL

Potenziometro acceleratore
Marca: CTS
Potenziometro doppia pista
Resistenza:
pista 1: 1.700 900 .
pista 2: 3.875 1025 .

Iniettori
Marca: BOSCH
Iniettore elettromagnetico
Resistenza: <2
Pressione di esercizio:
1.300 bar
Pressione massima:
1.525 bar

Sensore temperatura aria aspirata


Marca: SIEMENS
Integrato al flussometro daria.

Regolatore pressione
Marca: BOSCH
Avvitato alla pompa alta pressione
Resistenza:
3 0,1 a 20C
Coppia di serraggio:
6 Nm

Sensore temperatura carburante


Marca: ELTH
Resistenza: 2.050 a 25C

Sensore temperatura motore


Modulo pre/post-riscaldamento

Marca: ELTH
Resistenza: 2.252 112 a 25C

(posto dietro il parafango della ruota anteriore sinistra)


Marca: NAGARES BED/7-12
Con funzione pre-postriscaldamento gestita dal modulo.

Flussometro aria
Marca: SIEMENS
Flussometro con integrata sonda di temperatura aria
pin 1:
Temperatura dellaria
pin 2:
massa
pin 3:
5V di riferimento
pin 4:
+ 12V dopo rel diniezione
pin 5:
segnale portata aria
pin 6:
massa

Modulo pre/post-riscaldamento

Sensore pressione sovralimentazione


Marca: BOSCH
Tensione duscita con contatto inserito e motore spento (tra i pin
2 e 3):
= 1,6 V per una pressione atmosferica di 1013 mbar
> 1,6 V per una pressione atmosferica >1013 mbar
< 1,6 V per una pressione atmosferica di <1013 mbar
Sostituire la guarnizione a ogni smontaggio.

Sensore pressione atmosferica


Integrato nel modulo gestione motore.

59

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > gestione motore

Candele preriscaldamento

C1
C2
C3
C4
D1
D2
D3
D4
E1
E2
E3
E4
F1
F2
F3
F4
G1
G2
G3
G4
H1
H2
H3
H4
J1
J2
J3
J4
K1
K2
K3
K4
L1
L2
L3
L4
M1
M2
M3
M4

Marca: BERU o CHAMPION


Resistenza: 0,6 a connettore scollegato

PIN OUT CENTRALINA


Connettore nero (A) 32 pin
Pin
A1
A2
A3
A4
B1
B2
B3
B4
C1
C2
C3
C4
D1
D2
D3
D4
E1
E2
E3
E4
F1
F2
F3
F4
G1
G2
G3
G4
H1
H2
H3
H4

Descrizione
Libero
Massa comando regolatore velocit
Segnale rete CAN L
Segnale rete CAN H
Libero
Libero
Libero
Uscita presa diagnosi linea K
Libero
Libero
Alimentazione comando regolazione minimo
Uscita segnale alimentazione stacco frizione
Alimentazione Unit Protezione e Commutazione
Comando programmazione regolatore velocit
Segnale ritorno programmazione regolatore velocit
Libero
Libero
Libero
Libero
Uscita segnale alimentazione contattore freno
Libero
Alimentazione potenziometro acceleratore circuito 2
Segnale potenziometro acceleratore circuito 2
Massa potenziometro acceleratore circuito 2
Alimentazione Unit Protezione e Commutazione
Alimentazione potenziometro accelerato re circuito 1
Libero
Massa batteria
Massa batteria
Segnale potenziometro acceleratore circuito 1
Massa potenziometro acceleratore circuito 1
Massa batteria

Segnale massa sensore punto morto superiore


Libero
Libero
Massa sensore pressione carburante
Segnale sensore cilindro 1
Libero
Libero
Massa sensore pressione sovralimentazione
Massa rel interruzione iniezione
Segnale massa flussometro aria
Libero
Libero
Segnale sensore gas refrigerante
Segnale alimentazione sensore temperatura acqua
Alimentazione sensore gas refrigerante
Alimentazione sensore EGR
Segnale alimentazione flussometro
Segnale temperatura aria
Segnale sensore pressione nella rampa
Alimentazione sensore pressione sovralimentazione
Massa sensore temperatura acqua iniezione
Segnale temperatura carburante
Libero
Libero
Libero
Segnale potenziometro ricircolo gas
Libero
Comando elettrovalvola farfalla aspirazione
Libero
Segnale sensore pressione sovralimentazione
Libero
Libero
Libero
Comando elettrovalvola EGR
Libero
Massa flussometro
Libero
Alimentazione Unit Protezione Commutazione
Libero
Comando elettrovalvola farfalla aspirazione

Connettore grigio (C) 32 pin


A1
A2
A3
A4
B1
B2
B3
B4
C1
C2
C3
C4

Connettore marrone (B) 48 pin


A1
A2
A3
A4
B1
B2
B3
B4

Massa sensore identificazione cilindro


Libero
Libero
Alimentazione sensore pressione rampa
Segnale alimentazione sensore punto morto superiore
Libero
Libero
Alimentazione flussometro aria

60

vnx.su

Libero
Libero
Libero
Segnale diagnosi rel pre-riscaldamento
Libero
Libero
Libero
Libero
Libero
Massa elettrovalvola ricircolo
Massa sensore pressione fluido refrigerante
Libero

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > gestione motore

D1
D2
D3
D4
E1
E2
E3
E4
F1
F2

Libero
Libero
Libero
Libero
Comando elettrovalvola pressione sovralimentazione
Comando rel pre-riscaldamento
Libero
Libero
Massa sensore temperatura carburante
Libero

F3
F4
G1
G2
G3
G4
H1
H2
H3
H4

LEGENDA COMPONENTI
107
120
149
160
169
193
194
195
196
225
244
257
331
338
414
675
746
799
819
921
1032
1066
1071
1081
1105
1202
1337
1519

Libero
Libero
Comando iniettore 4
Comando iniettore 2
Massa iniettore 1
Massa iniettore 2
Comando iniettore 1
Comando iniettore 3
Massa iniettore 4
Massa iniettore 3

CODICE COLORE

Batteria
Unit controllo gestione motore
Segnale del PMS
Interruttore Stop
EGR
Iniettore 1
Iniettore 2
Iniettore 3
Iniettore 4
Presa diagnosi
Sensore temperatura acqua iniezione
Modulo pre-postriscaldamendo
Comando regolatore velocit
Regolatore pressione turbocompressore
Sensore presenza acqua nel filtro carburante
Interruttore pedale frizione
Sensore cilindro
Flussometro aria pi iniezione
Elettrovalvola farfalla
Potenziometro acceleratore
Sensore pressione carburante
Sensore temperatura carburante
Sensore pressione turbocompressore
Comando regolatore velocit
Attuatore erogazione carburante
Sensore pressione gas refrigerante
Unit protezione commutazione
Comandi al volante

Identificativo cavo
Rosso
Giallo
Blu
Nero

+12V diretto batteria


+12V sotto chiave
circuito di sicurezza o identificatore
Massa

Identificativo sullo schema


BA
BE
BJ
CY
GR
JA
MA
NO
OR
RG
SA
VE
VI

61

vnx.su

Bianco
Blu
Beige
Trasparente o Bianco
Grigio
Giallo
Marrone
Nero
Arancione
Rosso
Salmone
Verde
Viola

RENAULT MEGANE II

Schema elettrico gestione motore

1 bis. motore 1.9 dci > gestione motore

62

vnx.su

RENAULT MEGANE II

Schema elettrico gestione motore

1 bis. motore 1.9 dci > gestione motore

63

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > operazioni senza distacco del motore

operazioni

manutenzione

Operazioni senza distacco del motore

Smontaggio
- Mettere il veicolo sul ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria.
- Staccare la griglia presa daria anteriore.
- Rimuovere le due viti di fissaggio della protezione del filtro aria e rimuoverlo.
- Rimuovere la vite di fissaggio della paratia
scatola acqua.
- Rimuovere la protezione sotto il motore.
- Rimuovere la cinghia accessori.
- Montare una traversa di sostegno motore e
s o rreggerlo con delle catene dalla parte
superiore.

motore rispetto alla scocca e rimuoverlo.


- Rimuovere il tappo dellasta del PMS.
- Rimuovere la protezione del volano motore.
- Smontare la puleggia accessori dellalbero
motore bloccando il volano tramite un giravite.
- Rimuovere le viti di fissaggio (1) del carter di
distribuzione e rimuoverlo.

- Non appena il riferimento della puleggia


dellalbero a camme posizionato in mezzo
al dente sulla marcatura (4) sulla lamiera di
protezione, premere lasta del punto morto
superiore fino alla messa in fase dellalbero
motore (5).
Punti di fase

Carter distribuzione

Traversa di sostegno

- Rimuovere la bielletta di reazione superiore.


- Rimuovere la bielletta di reazione inferiore.
- Contrassegnare il supporto pendolare del

- Far ruotare lalbero motore in senso orario


(lato distribuzione).
- Portare il riferimento (2) della puleggia dellalbero a camme un mezzo dente prima
della stampigliatura sulla protezione (3).
Riferimento albero a camme

Tappo asta di centraggio

- Svitare parzialmente il dado di fissaggio


per allentare il rullo tenditore.
- Staccare la cinghia di distribuzione.

Montaggio
Attenzione:
Quando si sostituisce la cinghia di distribuzione, sostituire il rullo tenditore e la puleggia degli accessori dellalbero motore.
- Rimontare il rullo tenditore facendo atten-

64

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > operazioni senza distacco del motore

zione a posizionarlo in modo corretto sul


perno (1).

cinghia avvitando la vite (5) sul supporto del


rullo tenditore.

Centraggio tenditore

Tenditore in appoggio

- Ap p l i ca re un pre ca ri co sulla cinghia di


distribuzione tra il pignone di distribuzione
dellalbero motore e il rullo tenditore con
una chiave dinamometrica regolata alla coppia di 11 Nm.
Tensionamento cinghia

- Co nt ro l l a re che lasta del punto morto


superiore sia nella propria sede.

Nota:
La scanalatura (2) dellalbero motore deve
trovarsi tra le due nervature (3) del carter di
chiusura dellalbero motore.
Il riferimento (4) del pignone di distribuzione
dellalbero motore deve essere spostato a
sinistra di un dente rispetto allasse verticale
del motore.

- Estrarre lasta del punto morto superiore.


- Montare la vite della puleggia accessori dellalbero motore.
- Montare lattrezzo di tensione della cinghia
di distribuzione (6) sulla vite della puleggia
degli accessori albero motore.
Attrezzo tensionamento cinghia

- Mettere il sensore dellattrezzo di tensionamento tra il pignone dellalbero motore ed il


rullo tenditore.
- Tendere la cinghia fino ad ottenere il valore
indicato 90 15 Hz agendo sulla vite (7).
Strumento di tensionamento

Posizione albero motore

- Preserrare alla coppia di 10 Nm il dado di fissaggio del rullo tenditore.


- Far ruotare di due giri lalbero motore.
- Inserire lasta del punto morto superiore.
- Mettere la distribuzione al punto di messa
in fase (iniziare a premere lasta un mezzo
dente prima dellallineamento del riferimento della puleggia dellalbero a camme e di
quello della lamiera di protezione, per evitare
che cada in un foro dequilibratura dellalbero motore).

- Montare la cinghia di distribuzione nuova


allineando i ri fe ri m e nti della cinghia co n
quelli dei pignoni dellalbero motore, dellalbero a camme e della pompa alta pressione
(occorre contare 28 denti della cinghia tra il
riferimento dellalbero a camme e quello del
pignone della pompa alta pressione).
- Portare il rullo tenditore in appoggio sulla

65

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > operazioni senza distacco del motore

- Togliere lasta del Punto Morto Superiore.


- Applicare un precarico tra il pignone di
distribuzione albero motore e il rullo tenditore tramite lattrezzo e una chiave dinamometrica regolata alla coppia di 11 Nm.
- Me t te re il sensore dello stru m e nto tra il
pignone dellalbe ro moto re e il rullo te n d i to re.
- Controllare che il valore di tensione sia di 80
15 Hz, altrimenti ripetere loperazione di
regolazione.
- Serrare alla coppia 45 Nm il dado di fissaggio del rullo tenditore.
- Montare la puleggia degli accessori dellalbero motore, senza separare i due elementi
che la costituiscono.
Montaggio puleggia accessori

- Introdurre il compressore punterie nel condotto interessato.


- Girare lalbero a camme nel senso di funzionamento, in modo che la valvola venga in
appoggio con il compressore punterie (rotazione dellalbero a camme di 90 rispetto alla
posizione piena apertura).
- Misurare il gioco con uno spessimetro.
- Confrontare i valori rilevati ai valori specificati, sostituire le pastiglie interessate.
Gioco di regolazione a freddo (mm)
Aspirazione
0,20 0,05
Scarico
0,40 0,05
- Estrarre la pastiglia di regolazione con un
cacciavite e unasta magnetica.

Rimozione dal motore


- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore.
- Rimuovere le protezioni del motore.
- Rimuovere la protezione sotto il motore.
- Scollegare la batteria e rimuoverla.
- Svuotare il circuito di raffreddamento dal
manicotto alla base del radiatore.
- Rimuovere le due viti di fissaggio della protezione del filtro dellaria.
- Montare una traversa di sostegno motore e
sorreggerlo nella parte inferiore lato distribuzione.
Traversa di sostegno

Nota:
Al momento del rimontaggio della pastiglia
di regolazione, togliere lolio contenuto sul
fondo dellalesaggio (C) del pulsante.
Zona rimozione olio

- Serrare la vite di fissaggio della puleggia


accessori albero motore alla coppia di 40 Nm
e completare con un serraggio angolare di
110 10.
- Rimontare il supporto pendolare destro
rispettando i riferimenti.
- Rimontare la cinghia accessori.
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.

- Operazione da intendersi con coperchio


delle punterie rimosso.
- Porre la valvola interessata in piena apertura (girando lalbero a camme nel senso di
funzionamento).

- Dopo aver rimontato gli spessori corretti


per la regolazione del gioco, effettuare nuovamente la misura.
- Rimontare il coperchio delle punterie con
una nuova guarnizione e serrare le viti alla
coppia di 12 Nm.

Quota di registrazione

66

vnx.su

- Rimuovere la cinghia accessori.


- Rimuovere la cinghia di distribuzione.
- Rimuovere la canalizzazione di depressione
della pompa a vuoto.
- Rimuovere la canalizzazione di uscita del filtro dellaria.
- Rimuovere la canalizzazione dellaria verso
il turbocompressore.
- Rimuovere la canalizzazione di ricircolo dei
vapori dellolio.
- Rimuovere la canalizzazione dellaria sul
collettore di aspirazione.
- Rimuovere il serbatoio di ricircolo dei vapori olio.
- Rimuovere il connettore dellelettrovalvola
di ricircolo dei gas di scarico.
- Rimuovere il connettore del sensore albero
a camme.
- Rimuovere i connettori iniettori.
- Rimuovere i connettori delle candele preriscaldamento.
- Rimuovere il connettore del sensore pressione nella rampa.
- Rimuove re il co n n e t to re del re g o l atore
pressione pompa.
- Rimuovere il connettore del sensore filtro
carburante.
- Rimuovere la canalizzazione del carburante.

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > operazioni senza distacco del motore

- Rimuovere la canalizzazione di ritorno del


carburante.
- Mettere i tappi di protezione.
- Liberare il cablaggio.
- Rimuovere i manicotti sulla scatola del termostato.
- Rimuovere il connettore (1) sensore temperatura motore.

- Rimuovere la pompa a vuoto.


- Rimuovere la scatola del termostato.
- Rimuovere la staffa di sollevamento motore.
- Rimuovere il carter (3) dellalbero a camme.
- Rimuovere lalbero a camme (4).
Complessivo parte superiore testata

Rimozione connettore sensore

della guarnizione.
Deformazione massima: 0,05 mm

Ricomposizione testata
- Collocare delle valvole nuove e smerigliare
leggermente le loro sedi.
- Pulire accuratamente e contrassegnare poi
tutti i pezzi, quindi procedere al rimontaggio.
- Lubrificare tutti i pezzi.
- Collocare le rondelle (12) alla base delle
molle.
- Porre le guarnizioni di tenuta (13) sulle
guide delle valvole (14) con una chiave a
tubo.
- Montare man mano le valvole nuove (15).
- Montare le molle (16).
- Montare gli scodellini superiori (17).
- Comprimere le molle.
- Montare le semiboccole (18).
Complessivo valvola

- Staccare le viti di fissaggio posteriori dalla


pompa alta pressione(2).
Rimozione viti pompa

- Staccare le punterie (5) e le pastiglie (6) di


regolazione del gioco alle valvole.
- Comprimere le molle (7) delle valvole.
- Togliere le semiboccole (8), gli scodellini
superiori (9), le molle, le valvole (10), le guarnizioni delle valvole utilizzando la pinza e gli
scodellini inferiori (11).
Complessivo punterie e valvole

- Verificare con un comparatore, la sporgenza


delle valvole che deve essere di 0,09 0,12
mm.
- Montare le punterie e le pastiglie di regolazione del gioco valvole.
- Montare lalbero a camme.
- Applicare con un rullo della Loctite 518 sul
piano della guarnizione della paratia dellalbero a camme finch questi diventi rossastro.
- Rimuovere il catalizzatore.
- Rimuovere la canalizzazione di mandata e
ritorno dellolio del turbocompressore.
- Smontare i collettori.
- Smontare la testata.

Applicazione sigillante

SCOMPOSIZIONE AL BANCO
- Mettere la testata sul supporto di revisione.
- Rimuovere le candele di pre - post riscaldamento con laiuto di una chiave a tubo da 10
mm.
- Rimuovere gli iniettori.

Verifica del piano guarnizione


- Verificare con un regolo ed uno spessimetro, che non ci sia deformazione del piano

67

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > operazioni senza distacco del motore

- Se rra re la paratia della linea d a l be ro a


camme alla coppia di 20 Nm, nellordine indicato di seguito.

Per ottenere un corretto serraggio delle viti,


togliere con una siringa lolio che potrebbe
trovarsi nei fori di fissaggio della testata.

Ordine di serraggio a spirale

- Effettuare il riattacco procedendo in senso


inverso allo smontaggio.
- Collocare i pistoni a met corsa per evitare
qualsiasi contatto con le valvole al serraggio
della testata.
- Montare la guarnizione della testata.
- Rimontare la testata.
- Effettuare il preserraggio della guarnizione
alla coppia di 30 Nm, proseguire con un serraggio angolare di 50 4 nellordine indicato.
- At te n d e re 3 minuti, tempo di stabilizzazione.
- Allentare le viti 1-2 fino a liberarle totalmente.
- Serrare le viti 1-2 a 25 Nm, proseguire con
un serraggio angolare di 213 7.
- Effettuare sulle viti 3-4, 5-6, 7-8, 9-10 la stes-

Rimontaggio sul motore


Attenzione:
Le viti della testata devono essere sostituite
dopo ogni smontaggio e non devono essere
lubrificate prima del rimontaggio.

sa operazione di allentamento e riserraggio


alla coppia/ angolo delle viti 1-2.
- Nessun riserraggio testata.
Sequenza di serraggio

- Rimontare il catalizzatore.
- Rimontare la cinghia di distribuzione.
- Effettuare il rifornimento e lo spurgo del circuito di raffreddamento.

Operazioni con distacco del motore

RIMOZIONE MOTORE DALLA


VETTURA

Scomposizione monoblocco
- Staccare il pignone distribuzione dallalbero

Per questa operazione fare riferimento alla


stessa sezione allinterno delle operazioni di
manutenzione del motore 1.5 dci.

REVISIONE MOTORE
- Fissare il motore sul supporto di revisione.
- Vuotare lolio motore.
- Togliere il cablaggio elettrico motore.
- Staccare i carter distribuzione.
- Rimuovere la frizione e il volano motore.
- Rimuovere la cinghia di distribuzione.
- Rimuovere il rullo tenditore della distribuzione.
- Rimuovere i tubi alta pressione della pompa
iniezione.
- Rimuovere le tre viti di fissaggio del supporto della pompa iniezione, oltre al fissaggio posteriore della pompa.
- Rimuovere la puleggia albero a camme.
- Rimuovere il carter interno della distribuzione.
- Rimuovere la testata.

Complessivo monoblocco

68

vnx.su

motore, se necessario utilizzare lestrattore


con perno di appoggio indicato di seguito.

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > operazioni con distacco del motore

Estrattore pignone

- Rimuovere il sensore di pressione olio.


- Rimuovere la pompa dellolio.
- Staccare la piastra di chiusura albero motore.
- Verificare la presenza del pattino (2) sulla
piastra di chiusura.
Piastra di chiusura

- Rimuovere lalbero motore recuperando gli


spessori laterali e i cuscinetti.
- Rimuovere i getti dolio.

Ricomposizione monoblocco
- Pulire il monoblocco.
- Pulire lalbero motore passando un filo di
ferro nelle canalizzazioni di lubrificazione.
- Montare i getti dellolio posizionandoli con
il getto rivolto verso il centro del cilindro e
serrarli alla coppia di 20 Nm.
- Mettere i cuscinetti non scanalati (4 colore
bronzo) sui cappelli e quelli scanalati (5) sul
monoblocco.
Cuscinetti

- Rimuovere la catena della pompa dellolio e


il pignone di trascinamento.
- Effettuare la marcatura di riferimento dei
cappelli di biella in rapporto ai loro corpi.
A
B
C
D

2 Fori 6,5 mm
Vite 12 mm - passo 1,75 mm
1 Foro 13 mm
Dado 12 mm - passo 1,75 mm saldato

- Rimuovere la puleggia della pompa dellacqua.


- Rimuovere la pompa dellacqua.
- Rimuovere il carter interno inferiore distribuzione.
- Rimuovere la coppa dellolio.
- Rimuovere il tubo di uscita pompa acqua e
verificare la presenza della guarnizione toroidale (1) sul tubo.

Rimozione tubo uscita

Attenzione:
Non utilizzare un punzone per il riferimento,
per evitare che si possa danneggiare la biella
utilizzare una matita indelebile.
- RImuovere i cappelli di biella.
- Rimuovere pistoni e bielle.
- Rimuovere i segmenti con la pinza per segmento.
- Rimuovere gli anelli elastici di ritegno spinotto.
- Rimuovere gli spinotti.
- Rimuovere i cappelli di supporto albero
motore.
- Lestrazione del supporto n1 munito di barrette di pasta di silicone iniettata, facilitata
utilizzando un estrattore (3) come indicato di
seguito.

- Po rre gli spe s s o ri late rali (6) dell a l be ro


motore sul supporto due (le scanalature lato
albero motore).
Orientamento spessori laterali

Estrattore 1 supporto

- Lubrificare i perni di banco e quelli di biella


con olio motore.
- Rimontare lalbero motore.
- Rimontare i ca p pelli dell a l be ro moto re
tranne il cappello n1.
- Lubrificare con olio motore le filettature e
sotto le teste delle viti di fissaggio dei cappelli di supporto albero motore.
- Serrare le viti cappelli dei supporti (3), (4), (5)
alla coppia di 65 Nm.

- Rimuovere il decantatore dolio.


- Rimuovere il filtro dellolio.

69

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > operazioni con distacco del motore

- Posizionare il cappello del supporto due


senza serrare le viti.
- Verificare il gioco laterale dellalbero motore.

Punti di applicazione sigillante

Ricomposizione al banco pistoni


- Lubrificare lo spinotto.
- Controllare che gli spinotti dei pistoni girino
correttamente nel pistone nuovo e la biella
corrispondente.
- Per assemblare il pistone e la biella, rispettare gli orientamenti.
- Mettere la V del pistone (1) dal lato del volano motore.
- Mettere i pioli di centraggio (2) del cappello della biella dal lato distribuzione.

Verifica gioco

Orientamento di montaggio

Gioco compreso tra 0,07 e 0,23 mm

- Montare il cappello N1 dellalbero motore


e serrarlo alla coppia di 65 Nm.
- Miscelare 45 ml di Rhodorseal 5661 con
mezza dose del tubo dellammorbidente, per
ottenere una miscela omogenea, leggermente rosata.
- Introdurre la miscela nella siringa e iniettarla nelle scanalature del cappello del supporto albero motore.

- Procedere al montaggio del 1 supporto.


Inserimento sigillante

Importante:
Liniezione del sigillante deve effe t t u a r s i
entro 5 minuti circa per evitare la polimerizzazione della miscela nella siringa.
- Pulire perfettamente le superfici del monoblocco e del cappello dellalbero motore, con
un panno impregnato con diluente per la
pulizia.

- Montare gli spinotti e gli anelli elastici di


ritegno.
- I segmenti sono forniti gi regolati, verificare che si muovano liberi nelle loro gole.
- Rispettare il verso di montaggio dei segmenti e la corretta sfasatura, come indicato
di seguito.

Punti di pulizia

Verso e sfasatura di montaggio

- Lasciare asciugare.
- Spalmare leggermente le superfici inferiori
del monoblocco di Rhodorseal 5661.

- Lasciare fuoriuscire leggermente la miscela


da una parte allaltra delle scanalature del
cappello n1 dellalbero motore, per essere
sicuri che la miscela iniettata abbia effettivamente riempito tutta la scanalatura di tenuta.
- Asciugare con un panno la miscela in eccesso, sia allinterno che allesterno del monoblocco.
- Lasciar essicca re per qualche istante e
tagliare leccedenza dal piano della guarnizione.
- Verificare che lalbero motore giri liberamente.

70

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > operazioni con distacco del motore

Montaggio pistoni
- Lubrificare i pistoni.
- Montare i pistoni nel monoblocco facendo
attenzione al senso di montaggio (la V lato
volano).
- Introdurre le bielle sui perni di biella lubrificati dellalbero motore.
- Collocare i cappelli delle bielle e serrare le
viti nuove alla coppia di 50 Nm.

- Riprendere la ricomposizione del monoblocco.


- Riattaccare la pompa dellolio e serrarla alla
coppia di 25 Nm.
Montaggio pompa olio

- necessario rispettare lallineamento del


monoblocco e della coppa dellolio lato volano per evitare, al momento dellassemblaggio con il cambio, di deformare il cestello
della frizione.
Allineamento monoblocco coppa

Controllo sporgenza pistoni


- Pulire la testa dei pistoni per eliminare i
depositi carboniosi.
- Girare lalbero motore, nel senso di funzionamento, di un giro per portare il pistone n1
vicino al PMS.
- Collocare il tastatore del comparatore sul
piano della testa in prossimit del punto di
misura sul pistone e azzerare il comparatore.
- Collocare il comparatore sul pistone per
misurare la sporgenza dal piano della testata.
- Ricercare il PMS del pistone ruotando di piccoli passi lalbero motore.

Nota:
Tutte le misure dovranno essere effettuate
nellasse longitudinale del motore per eliminare gli errori dovuti al gioco del pistone.
Considerare solo la quota del pistone che ha
la massima sporgenza.

- Montare il sensore di pressione olio.


- Montare il filtro dellolio.
- Montare il tubo di uscita pompa acqua
equipaggiato con una guarnizione nuova.
- Ri at t a c ca re la coppa dellolio con una guarn izione nuova serrandola alla coppia di 14 Nm.
Coppa e guarnizione

- Selezionare la nuova guarnizione sulla base


delle quote riscontrate.
In fe ri o re a 0,653 mm (escluso), u t i l i z z a reuna
g u a rnizione co nt rassegnata da una linguetta che abbia due fo ri (spe s s o re 1,35 mm).
Compresa tra 0,653 mm (incluso) e 0,786
mm (incluso), u t i l i z z a re una guarnizione
contrassegnata da una linguetta che abbia
un foro (spessore 1,45 mm).
Su pe ri o re a 0,786 mm (escluso), utilizzare
una guarnizione contrassegnata da una linguetta che abbia tre fori (spessore 1,55 mm).

71

vnx.su

- Montare i paraolio nuovi lato volano e lato


distribuzione con idoneo inseritore.
- Montare il volano serrando le viti nuove alla
coppia di 50 60 Nm utilizzando un fermavolano.
- Montare la frizione serrandola alla coppia di
20 Nm.
- Montare il rullo tenditore distribuzione.
- Montare la pompa acqua equipaggiata di
una guarnizione nuova e serrarla alla coppia
di 17 Nm.
- Montare il carter interno della distribuzione.
- Montare la puleggia di distribuzione albero
motore.
- Montare la puleggia della pompa acqua
serrandola alla coppia di 20 Nm.
- Montare guarnizione e testata.
- Montare la cinghia distribuzione.
- Ultimare il montaggio procedendo in senso
inverso allo smontaggio.

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > operazioni con distacco del motore

Complessivo alimentazione bassa pressione

- Rimuovere lo sportellino di controllo.


- Rimuovere i connettori elettrici.
- Rimuovere i raccordi ad attacco rapido di
ritorno e dellalimentazione del carburante.
- Rimuovere la pompa.

Montaggio
- Effettuare il montaggio procedendo in
senso inverso allo smontaggio.

POMPA INIEZIONE
Smontaggio
- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria.

Complessivo alimentazione alta pressione

1. Pompa bassa pressione


2. Ghiera di chiusura
3. Serbatoio
4. Condotto introduzione carburante

POMPA CARBURANTE
Smontaggio

1. Pompa
2. Condotto alimentazione
pompa - rampa
3. Rampa alimentazione
carburante
4. Sensore pressione
5. Condotti rampa iniettori
6. Iniettori
7. Fermo iniettore
8. Condotto ritorno carburante

- Rimuovere le due graffe.


- Rimuovere il rivestimento.
- Staccare i fissaggi dei sedili.
- Spostare la moquette.
- Smontare gli insonorizzanti.
- Staccare la paratia (5).
Rimozione paratia

72

vnx.su

- Rimuovere la cinghia accessori.


- Rimuovere la cinghia della distribuzione (6).
Rimozione cinghia

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > operazioni con distacco del motore

- Scollegare e spostare il tubo (1) di ricircolo


dei vapori dellolio.
Rimozione tubo vapori olio

- Scollegare le canalizzazioni di ritorno del


carburante.
- Staccare la graffa di fissaggio dei tubi del
carburante.
- Staccare la canalizzazione dellalta pressione pompa - rampa (9).

pompa alta pressione sul supporto posteriore.


Rimozione viti di fissaggio pompa

Rimozione alta pressione

- Rimuovere le tre viti di fissaggio (11) del


supporto della pompa alta pressione.
- Scollegare il riscaldatore sul filtro del carburante.
- Scollegare le candele di preriscaldamento.
- Scollegare il regolatore di pressione dalla
pompa.
- Scollegare il sensore della pressione dalla
rampa comune.
- Scollegare le canalizzazioni di alimentazione del carburante.

Rimozione viti di fissaggio supporto

- Chiudere accuratamente tutti i raccordi per


evitare che corpi estranei entrino nel motore
attraverso di essi.
- Staccare le due viti di fissaggio (10) della

Canalizzazione filtro - pompa

- Rimuovere la pompa alta pressione con il


suo supporto.
- Montare lattrezzo fermapulegge (12).
- Smontare il dado (13) della puleggia della
pompa alta pressione.
Rimozione dado puleggia

1.Tubo mandata
2.Tubo ritorno
3. Filtro
4. Supporto
5. Raccordo scarico acqua
6.Tubo filtro-pompa
7. Pompa alta pressione
8. Pompante di innesco

73

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > operazioni con distacco del motore

- Montare un estrattore per pulegge (1).


- Rimuovere la puleggia avvitando la madrevite (2) dellestrattore della puleggia.

- Serrare il dado della puleggia della pompa


alla coppia di 70 Nm, bloccando la puleggia.
- Spingere la boccola (4) come mostrato di
seguito.

- Rimuovere con delicatezza la rampa di iniezione (8).


Rimozione rampa iniezione

Rimozione puleggia
Fissaggio boccola

Montaggio

- Rimuovere le tre viti di fissaggio (3) della


pompa alta pressione e rimuoverla.
Rimozione pompa alta pressione

- Allentare le due viti di fissaggio del supporto posteriore della pompa alta pressione sul
monoblocco.
- Montare linsieme pompa alta pressione supporto pompa.
- Se rra re le viti del suppo rto della pompa alta
p ressione sulla te s t ata alla coppia di 20 Nm
pi effe t t u a re un ulte ri o re serraggio angolare
di 80 .
- Avvitare a mano le viti di fissaggio in modo
da mettere a contatto il supporto con la
pompa alta pressione e il monoblocco.
- Serrare le viti di fissaggio del supporto
posteriore della pompa sul monoblocco, alla
coppia di 44 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio della pompa alta
pressione sul supporto posteriore, alla coppia di 30 Nm.

Montaggio

Nota:

Attenzione:
Rimuovere le coperture sui raccordi solo al
momento del montaggio.
- Rimontare la pompa alta pressione sul supporto della pompa.
- Serrare le viti di fissaggio della pompa alta
pressione sul supporto alla coppia di 30 Nm.

- Posizionare la rampa di iniezione.


- Avvitare a mano le viti di fissaggio (la rampa
deve essere mobile).
- Serrare a mano i dadi della canalizzazione
alta pressione cominciando da quello sul lato
iniettori.
- Serrare a mano i dadi della canalizzazione
alta pressione pompa-rampa cominciando
da quello sul lato rampa.
- Serrare alla coppia di 22 Nm le viti di fissaggio della rampa di iniezione.
- Serrare alla coppia di 25 Nm i dadi della
canalizzazione dellalta pressione cominciando da quello sul lato iniettori.
- Serrare alla coppia di 25 Nm i dadi della
canalizzazione dellalta pressione po m p a rampa cominciando da quello sul lato
pompa.
- Serrare alla coppia di 35 Nm il sensore della
pressione.

RAMPA INIEZIONE
Smontaggio
- Scollegare la canalizzazione di ricircolo dei
vapori dellolio.
- Smontare la canalizzazione di aspirazione
aria.
- Scollegare il sensore della pressione (5).
- Scollegare gli iniettori (6).
- Scollegare il sensore di identificazione cilindro.
- Smontare il tubo di ritorno carburante (7).
- Allentare le canalizzazioni alta pressione del
carburante e rimuoverla.
- Collocare i tappi su tutti i raccordi rimossi.

74

vnx.su

Sostituire tassativamente la canalizzazione di


ritorno del carburante posta sugli iniettori al
momento del rimontaggio.
- Alimentare il circuito carburante servendosi
della pompa di innesco.

Attenzione:
Verificare lassenza di perdite di carburante.
- Far girare il motore al minimo fino allinserimento dellelettroventola.
- Accelerare pi volte a vuoto.
- Effettuare una prova su strada.
- Spegnere il motore.
- Verificare nuovamente lassenza di perdite
di carburante.

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > operazioni con distacco del motore

POMPA OLIO

- Rimontare il coperchio della pompa olio


serrando le viti alla coppia di 10 Nm.
- Rimontare la valvola di scarico e la sua
molla.

Smontaggio

Nota:

- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore.


- Scollegare la batteria.
- Scaricare lolio del motore.
- Rimuovere la coppa olio.
- Rimuovere la piastra antiemulsione.
- Rimuovere le viti della pompa dellolio.
- Rimuovere la pompa dellolio.

Giochi (A) :

minimo (mm)
massimo (mm)

0,1
0,24

Montaggio sul blocco cilindri


- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.
- Serrare alla coppia di 25 Nm le viti di fissaggio della pompa dellolio.
- Rimontare la coppa olio.
- Rifornire di olio il motore.

Verifica dopo il montaggio


- Avviare il motore, e dopo aver verificato lo
spegnimento della spia olio, portare il motore in temperatura (80C minimo).
- Verificare che la pressione dellolio rientri
nei valori minimi riportati di seguito:
1,2 bar
3,5 bar
1,5 bar

a 1 000 giri/min
a 3 000 giri/min
apertura getti olio dal
fondo del pistone

Gioco laterale

TURBOCOMPRESSORE
Smontaggio
- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore.
Complessivo catalizzatore e turbocompressore
- Controllare i giochi (B) tra ingranaggi e
piano del coperchio scatola ingranaggi.
Giochi (B):

minimo (mm)
massimo (mm)

Coperture motore

Mettere dellolio nella pompa per facilitarne


il reinnesco.

Revisione al banco
- Rimuovere il coperchio della pompa olio.
- Rimuovere la valvola di scarico e la sua
molla.
- Controllare i giochi (A) tra ingranaggi e scatola ingranaggi.

- Rimuovere le coperture motore.

0,02
0,085

Gioco assiale

1. Catalizzatore
2. Guarnizione
3. Turbocompressore
4. Staffa lato
turbocompressore
5. Staffa lato condotto di
scarico

75

vnx.su

- Scollegare la batteria.
- Staccare i fissaggi del complessivo valvola
di ricircolo dei gas di scarico - scambiatore di
calore.
- Rimuovere la ruota anteriore destra.
- Rimuovere la protezione sotto il motore.
- Rimuovere i due dadi (6) della flangia di scarico.
Rimozione dadi flangia

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > operazioni con distacco del motore

- Marcare i supporti della linea di scarico


prima di rimuoverli.
- Rimuovere la vite di fissaggio del supporto
del silentbloc della linea di scarico sulla scocca.
- Rimuovere la vite di fissaggio del supporto
del silentbloc del silenziatore.
- Spingere indietro la linea di scarico.
- Rimuovere i fissaggi (1) della staffa (lato
volano) del catalizzatore e rimuoverla.

- Staccare la bielletta di reazione inferiore.


- Staccare la staffa di sollevamento motore.
- Rimuovere i tre dadi (3) di fissaggio del
catalizzatore sul turbocompressore e rimuoverlo.
Rimozione catalizzatore

Rimozione staffa lato volano

Verifica Wastegate al banco


- Utilizzare un supporto magnetico con comparatore montato allestremit dellasta di
regolazione (po s s i b i l m e nte coassiale all asta).
- Applicare progressivamente una depressione crescente sulla valvola di regolazione tramite un vacuometro.
- Lo spostamento dellasta deve essere compreso tra 0,5 e 3,5 mm, con una depressione
di 265 mbar.
- Lo spostamento dellasta a fine corsa, con
una depressione superiore a 600 mbar.

Regolazione attuatore Wastegate


Nota:
Al momento del controllo, possibile intervenire sulla regolazione della lunghezza dellasta di comando della Wastegate se la pressione fuori tolleranza.

- Rimuovere i fissaggi (2) della staffa (lato


distribuzione) del catalizzatore e rimuoverla.
Rimozione staffa lato distribuzione

- Rimuovere la canalizzazione di mandata


dellolio, (4) al turbocompressore.
- Rimuovere la canalizzazione di ritorno dellolio (5) dal turbocompressore.
- Rimuovere i tre dadi di fissaggio (6) del turbocompressore e rimuoverlo.

- Allentare il controdado.
- Procedere alla regolazione avvitando o svitando la manopola di regolazione di mezzo
giro in mezzo giro, fino ad ottenere la pressione di taratura corretta.
Regolazione Wastegate

Rimozione turbocompressore

- Avvitare la manopola di regolazione per


aumentare la pressione di taratura.
- Sv i t a re la manopola di regolazione pe r
diminuire la pressione di taratura.

76

vnx.su

RENAULT MEGANE II
1 bis. motore 1.9 dci > operazioni con distacco del motore

Montaggio sul motore


Attenzione:
Prima del rimontaggio, verificare la lubrificazione dei cuscinetti del turbocompressore.
- Scollegare il connettore del regolatore alta
pressione.
- Azionare il motorino di av v i a m e nto (il
motore non pu accendersi).
- verificare che lolio arrivi in abbondanza
dalla canalizzazione di mandata (collocare
un recipiente per raccogliere lolio), altrimenti sostituire il tubo di lubrificazione.
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.
- Riattaccare il catalizzatore.
- Serrare alla coppia di 26 2 Nm i dadi di fissaggio del catalizzatore al turbocompressore.
- Rimontare la staffa lato distributore motore
avvitando manualmente il dado.
- Serrare il dado di fissaggio della staffa del
catalizzatore lato distributore alla coppia di
30 Nm.
- Serrare la vite della staffa del catalizzatore
lato distributore alla coppia di 50 Nm.

- Rimontare la staffa lato volano motore avvitando le viti manualmente senza serrarle.
- Serrare i dadi di fissaggio della staffa del
catalizzatore lato volano alla coppia di 21
Nm.
- Serrare le viti di fissaggio dei supporti della
linea di scarico alla coppia di 21 Nm.
- Serrare la vite della bielletta di reazione sul
motore alla coppia di 180 Nm.
- Serrare la vite della bielletta di reazione
sulla culla alla coppia di 105 Nm.
- Serrare i dadi di fissaggio del turbocompressore alla coppia di 24 Nm.
- Serrare il raccordo di mandata olio sul turbocompressore alla coppia di 24 4 Nm.
- Se rrare il ra c co rdo di mandata olio sul
motore alla coppia di 26 2 Nm.
- Serrare le viti del raccordo dellolio alla coppia di 12 Nm.
- Verificare la tenuta corretta e la presenza di
tutti gli schermi termici dellimpianto di scarico.
- Rimontare la linea di scarico allineando i
riferimenti precedentemente marcati.

Nota:
Dopo la riparazione eseguire una prova su
strada controllando i parametri di apertura

77

vnx.su

della valvola limitatrice di sovralimentazione


e di pressione di sovralimentazione con uno
strumento di diagnosi adeguato.

Canalizzazioni olio

1. Canalizzazione di mandata
2. Canalizzazione di ritorno

RENAULT MEGANE II
impianto elettrico2.
> frizione
dati tecnici
> dati
> operazioni
tecnici manutenzione

2. Frizione
dati tecnici
Frizione monod i s co a secco con comando idra u l i co.
Spingidisco a diaframma.
Disco con mozzo ammortizzatore elastico in abbinamento al motore K9K.
Disco con volano a doppia massa in abbinamento con il motore F9Q.

Cuscinetto reggispinta a sfere in appoggio continuo.


Comando idraulico per le due versioni costituito da cilindretto disinnesto coassiale.
Il cilindretto di comando azionato dal pedale di frizione utilizza olio
e vaschetta in comune allimpianto freni.

DISCO FRIZIONE
Dati frizione in abbinamento al motore K9K
Diametro esterno del disco della frizione:
Spessore del disco frizione:
Numero di scanalature:
Colore delle molle (1):
Colori delle molle (2):
Comando idraulico:

Dati frizione in abbinamento al motore F9Q


215 mm
6,8 mm
26
Rosso e grigio
Grigio
Cilindretto coassiale

Diametro esterno del disco della frizione:


Spessore del disco frizione:
Numero di scanalature:
Comando idraulico

disco frizione

disco frizione

78

vnx.su

239 mm
7,8 mm
21
Cilindretto coassiale

RENAULT MEGANE II
impianto elettrico2.
> frizione
dati tecnici
> dati
> operazioni
tecnici manutenzione

Componente
Viti fissaggio meccanismo (motore K9K)
Viti fissaggio meccanismo (motore F9Q)
Viti fissaggio raccordo idraulico
Viti fissaggio reggispinta frizione sul carter frizione
Viti fissaggio volano motore (motore K9K)
Viti fissaggio volano motore (motore F9Q)

operazioni
DISCO E SPINGIDISCO

Valore Nm
15
12
9
21
65
90

manutenzione

Centratore

Compressore frizione

Smontaggio (solo per frizioni


abbinate al motore K9K)

- Rimuovere il cambio dalla vettura.


- Montare lattrezzo fermavolano.(1)
Fermavolano

- Avvitare progressivamente il cestello frizione rispettando una sequenza a stella e serrarle alla coppia di 15 Nm.
- Rimuovere lattrezzo fermavolano.
- Rimontare il cambio in vettura.
- Togliere le viti di fissaggio del cestello frizione e rimuoverlo.
- Rimuovere il disco frizione.
- Sostituire i pezzi difettosi.

Montaggio
Attenzione:
Pulire le scanalature dellalbero della frizione
e rimontare il complessivo senza lubrificante.
- Posizionare il disco frizione.
- Centrare il disco frizione tramite lapposito
attrezzo (2) allinterno del cestello frizione.

Smontaggio (solo per frizioni


abbinate al motore F9Q)
- Rimuovere il cambio dalla vettura.
- Montare lattrezzo fermavolano.
- Togliere le viti di fissaggio del cestello frizione e rimuoverlo.
- Rimuovere il disco frizione.
- Sostituire i pezzi difettosi.

Montaggio
Nota:
Per i meccanismi a re c u pe ro automatico,
comprimere il meccanismo frizione tramite
lattrezzo indicato.

79

vnx.su

- Mettere il basamento del compressore frizione in una morsa.


- Posizionare il cestello frizione sul basamento del centratore, poi il cuscinetto reggispinta (3) ed il dado.
- Avvitare il dado (4) fino al completo bloccaggio.
Serraggio dado di compressione

RENAULT MEGANE II
impianto elettrico
2. frizione
> dati
> operazioni
tecnici > operazioni
manutenzione
manutenzione

- Posizionare una pinza a becchi lunghi per


anelli elastici.
- Comprimere le molle (1).
- Allentare il dado completamente (molle
compresse).

VOLANO MOTORE

Centraggio disco

Smontaggio

- Rimuovere il cambio dalla vettura.


- Rimuovere lo spingidisco della frizione.
- Montare lattrezzo fermavolano.
- Rimuovere le viti di fissaggio del volano.
- Rimuovere il volano.
- Rimuovere lattrezzo fermavolano.

Compressione molle

Nota:
Il volano abbinato al motore F9Q del tipo a
doppia massa equilibratrice.

Montaggio
- Pulire le filettature delle viti di fissaggio del
volano motore.
- Sgrassare la superficie di appoggio del volano motore sullalbero.
- Controllare le condizioni del volano.
- Liberare il meccanismo di compressione.
- Ritirare lo spingidisco dallattrezzo (verificando che le molle siano ben compresse).

Attenzione:
Pulire le scanalature dellalbero della frizione
e rimontare il complessivo senza lubrificante.
Sgrassare la superficie di contatto del volano.
- Posizionare il disco frizione (diametro piccolo del mozzo (2) sul lato volano motore).
Verso di montaggio

- Rimontare lo spingidisco sul volano motore


e serrare progressivamente le viti alla coppia
di 12 Nm.

CILINDRO COASSIALE
Smontaggio

Attenzione:
Non rimuovere le viti di fissaggio (6) della
flangia conduttrice del volano motore.
Viti flangia conduttrice

- Rimuovere il cambio dalla vettura.


- Rimuovere la graffa (4) dal racco rdo idra u l i co.
- Rimuovere il raccordo idraulico.
- Rimuovere le due viti (5) di fissaggio del
reggispinta della frizione.
- Rimuovere il cilindro coassiale di appoggio
frizione.
Viti reggispinta
- Ri at t a c ca re il distanziale rispettando il
senso di montaggio della cianfrinatura lato
volano motore.
- Sostituire sistematicamente le viti di fissaggio rimosse con delle nuove.
- Umettare le viti nuove del volano con il frenafiletti indicato.
- Serrare nellordine e alle coppie indicate di
seguito
Sequenza di serraggio

Montaggio
- Verificare le guarnizioni.
- Ef fe t t u a re il montaggio procedendo in
senso inverso allo smontaggio.

Attenzione:

- Posizionare il cestello frizione ed il disco, utilizzando il centratore (3) di plastica che si


trova nei kit frizione.

Per ev i t a re di danneggiare il cilindro ri cev i to re


frizione, non lubri f i ca re l a l bero della frizione.
Non far mai funzionare il sistema quando il
cilindro ricevitore rimosso.
- Eseguire lo spurgo del comando della frizione.

80

vnx.su

- Serrare le viti del volano motore (solo per


K9K) alla coppia di 65 Nm.
- Serrare le viti del volano motore (solo per
F9Q) alla coppia di 90 Nm.

RENAULT MEGANE II
impianto elettrico
2. frizione
> dati
> operazioni
tecnici > operazioni
manutenzione
manutenzione

POMPA FRIZIONE

Graffa di fissaggio versione cambio JR5

Montaggio
- Verificare le condizioni delle guarnizioni.
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso al distacco.
- Collegare il perno sferico della pompa sul
pedale della frizione.
- Tirare tassativamente lestremit del sensore per posizionarlo al minimo.
- Il sensore di posizione del pedale ha una
regolazione auto m at i ca che si adatta alla
posizione del pedale.

Pompa frizione

Posizionamento sensore pedale

Graffa di fissaggio versione cambio ND0

Smontaggio

- Eseguire lo spurgo del comando della frizione.


- Verificare il buon funzionamento della frizione.

- Scollegare la bat te ria (prima il polo negativo).


- Rimuovere le protezioni del motore.
- Rimuovere la batteria.
- Rimuovere il cestello della batteria.
- Scollegare il modulo di iniezione e rimuoverlo.
- Allentare la fascetta del manicotto dellaria
(1).
- Rimuovere i manicotti dellaria (2),
- Rimuovere la scatola del filtro dellaria.

Nota:
Lubrificare con liquido dei freni le due estremit del tubo flessibile di alimentazione per
agevolare il collegamento al raccordo del
serbatoio del liquido dei freni.
La pompa frizione dotata di un dispositivo
di montaggio obbligato che consente una
sola posizione di montaggio.

Rimozione complessivo filtro aria

Attenzione:
Non utilizzare il raccordo come appoggio per
effettuare il montaggio.

Attenzione:
Non tirare le graffe. Se si interviene in modo
sbagliato necessario sostituire la canalizzazione.

- Svuotare il serbatoio del liquido dei freni


fino a far scendere il livello sotto il foro di alimentazione della pompa frizione.
- Alzare le graffe (3) (4).
- Tirare di una tacca la canalizzazione del
comando della frizione.

- Mettere uno straccio sotto il raccordo di


spurgo.
- Azionare il pedale con la mano (per vuotare
la pompa frizione e la canalizzazione).
- Separare la canalizzazione dal serbatoio del
liquido dei freni.
- Mettere dei tappi sui fori.
- Me t tere uno straccio sotto la pompa frizione.
- Staccare la graffa dal raccordo sulla pompa
della frizione.
- Separare il perno sferico della pompa frizione dal pedale della frizione nellabitacolo.
- Staccare la pompa dalla paratia divisoria nel
vano motore facendola ruotare di un quarto
di giro in senso orario (fissaggio a baionetta).

81

vnx.su

PEDALE FRIZIONE
Smontaggio

- Scollegare la batteria.
- Rimuovere la protezione inferiore sinistra.
- Rimuovere lunit centrale abitacolo (5).
- Rimuovere il condotto dellaria sinistro (6).
Rimozione protezione cruscotto

RENAULT MEGANE II
impianto elettrico
2. frizione
> dati
> operazioni
tecnici > operazioni
manutenzione
manutenzione

- Staccare il co nt at to re grigio (1) dinizio


corsa eseguendo un quarto di giro.
- Staccare il contattore verde (2) di fine corsa
eseguendo un quarto di giro.
- Estrarre il perno sferico della pompa frizione del pedale (3).
- Rimuovere i tre dadi (4) della pedaliera della
frizione e rimuoverla.
Pedale frizione

SPURGO SISTEMA IDRAULICO

Nota:

Una bolla daria nel circuito, anche piccolissima, pu comportare delle anomalie di funzionamento.
Uno spurgo non corretto pu portare ad una
diagnosi errata ed alla sostituzione ingiustificata di pezzi.
- Lo spurgo del circuito avviene in due fasi, la
1a tra il serbatoio e il raccordo di spurgo, la 2a
tra raccordo di spurgo e finecorsa idraulico.

Spurgo tra serbatoio


e raccordo di spurgo
- Tenere in alto il pedale della frizione.
- Riempire il circuito idraulico di liquido omologato.
- Staccare il tappo dal raccordo di spurgo.
- Collegare un tubo trasparente al raccordo
di spurgo (5) a sua volta collegato ad una
vaschetta vuota posta al di sopra del raccordo stesso.
- Alzare la graffa (6) e tirare di una tacca la
canalizzazione del comando della frizione.
NOTA : il disegno seguente riferito alla vista
su cambio JR5, graffa e raccordo di spurgo
sono identici per il cambio ND0.
Rimozione Graffa

Montaggio
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso al distacco.
- Serrare i tre dadi della staffa di supporto
pedaliera della frizione alla coppia di 21 Nm.
- Bisogna tassativamente tirare le estremit
dei sensori per regolarli nella posizione di
minimo.
- Posizionare i contattori nelle loro sedi effettuando un quarto di giro in senso orario.
- Ricollegare i due connettori dei contattori
del pedale della frizione.

82

vnx.su

Attenzione:
Non tirare la graffa. Se si interviene in modo
sbagliato necessario sostituire la canalizzazione.

Nota:
Il sistema si riempie per gravit.
Una miscela di liquido ed aria fuoriesce dal
raccordo di spurgo.
- Ef fettuare dei pompaggi in sequenza rapida
e per tutta la corsa con il pedale della fri z i o n e.
- Rimontare la canalizzazione di comando
della frizione per chiudere il foro di spurgo
appena il liquido esce senza aria.
- Rimontare il pedale della frizione in posizione alta.

Spugo tra raccordo


di spurgo e finecorsa idraulico
- Azionare il pedale fino in fondo.
- Tenere il pedale premuto.
- Aprire il raccordo di spurgo, ne fuoriesce
una miscela di liquido ed aria .
- Rimontare la canalizzazione di comando
della frizione per chiudere il foro di spurgo
appena il liquido esce senza aria.
- Riposizionare il pedale della frizione in posizione alta.
- Loperazione si deve ripetere fino a quando
vi sono bolle daria.
- Completare con laggiunta di liquido per
raggiungere il riferimento massimo sul serbatoio.
- Verificare il buon funzionamento della frizione.

RENAULT MEGANE II
3. cambio > dati tecnici > cambi JR5 - ND0

3. Cambio
dati tecnici
Cambio meccanico trasversale JR5 a 5 rapporti (1.5 dci), ND0 a 6 rapporti (1.9 dci) sincronizzati pi rapporto di RM non sincronizzato.
Campana frizione e campana ingranaggi in lega di alluminio e carter
posteriore in acciaio (solo JR5).

Ingranaggi a dentatura elicoidale per i rapporti avanti mentre il rapporto RM presenta dentatura dritta.
Lubrificazione degli ingranaggi dallinterno degli alberi cavi.
Sincronizzatori a doppio cono sugli ingranaggi di 1a e 2a.

Cambio JR5

Cambio ND0

Tipo cambio
Indice
Tipo olio
Capacit (litri)
Rapporti di trasmissione

JR5
102

ND0
001
TRANSELF TRJ 75 W 80

I
II
III
IV
V
VI
RM

Rapporto finale

2,5
11/41
21/43
28/37
35/34
41/31

2,1
13/41
19/34
31/37
40/34
47/31
50/27
37/38
15/58

11/39
15/56

Periodicit di manutenzione: Scarico non prescritto


Controllo livello ogni 60.000 Km

83

vnx.su

RENAULT MEGANE II
3. cambio > dati tecnici > cambi JR5 - ND0

Controllo livello
Cambio JR5 (1.5 dci)
Descrizione
Viti flangia cambio
Vite albero secondario
Dado albero primario
Vite coperchio posteriore
Contattore retromarcia
Vite attuatore comando frizione
Vite asta di comando
Vite nottolino
Vite sensore regime per cambio elettronico

Valore Nm
25
70
190
25
25
21
20
5
10

Cambio ND0 (1.9 dci)


Viti flangia cambio spalmate di LOCTITE
Viti flangia cambio
Corona differenziale
Staffa di ritegno cuscinetto albero secondario
Supporto serracavo
Pulsante
Vite attuatore comando frizione
Vite sfere di ritegno aste forcelle
Vite comando esterno
Tappo svuotamento e riempimento
Vite supporto invertitore
Nottolino finecorsa comando
Sfere bloccaggio comando

operazioni

63
52
120
7
35
30
21
15
7
35
13
28
24

manutenzione

Rimozione cavi comando

RIMOZIONE DALLA V E TT U RA
Smontaggio
- Mettere il veicolo sul ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria e rimuoverla.
- Smontare la protezione sotto motore.
- Vuotare lolio del cambio.
- Rimuovere le ruote anteriori.
- Rimuovere le protezioni del motore.
- Rimuovere il supporto della batteria.
- Rimuovere il modulo di iniezione con il suo
supporto.
- Rimuovere il flussometro.
- Rimuovere la canalizzazione dingresso aria.
- Staccare i fissaggi del cablaggio elettrico.
- Sganciare i cavi (1) dei comandi delle marce
sul cambio.

84

vnx.su

Senso di rimozione

RENAULT MEGANE II
3. cambio > operazioni manutenzione > cambio JR5

- Rimuovere i cablaggi dei sensori ABS.


- Rimuovere i cablaggi dei sensori di regolazione dei fari allo Xenon.
- Smontare il parafango sinistro.
- Rimuovere il dado del mozzo sinistro.
- Rimuovere il perno (1) sferico sinistro dello
sterzo .
- Rimuovere il perno (2) sferico sinistro della
barra stabilizzatrice.
- Rimuovere il perno (3) sferico inferiore. sinistro
- Separare il portafusello dal semiasse.
- Staccare il semiasse sinistro.

Rimozione traversa radiatore

Rimozione complessivo mozzo ruota

- Ri m u overe il supporto del cat a l i z z ato re


dalla scatola cambio lato frizione.
- Rimuovere le viti di fissaggio del motorino
di avviamento e rimuoverlo.
- Smontare la bielletta superiore di reazione.
- Rimuovere il connettore interruttore retromarcia.
- Rimuovere il sensore giri /PMS.
- Scollegare il raccordo dellattuatore frizione.
- Posizionare una traversa di supporto motore nel vano motore, per sorreggerlo da sopra.
- Rimuovere il supporto elastico del cambio.
- Rimuovere le viti superiori della flangia del
cambio.
- Posizionare il martinetto idraulico sotto il
cambio.
- Rimuovere le viti inferiori della flangia del
cambio.
- Rimuovere i prigionieri di fissaggio del cambio.
- Rimuovere il cambio.

- Ripetere le operazioni per il lato destro.


- Attaccare linsieme dei radiatori di raffreddamento per mezzo di corde alla traversa
superiore.
- Staccare i rinforzi laterali (4) operando dal
parafango.
Rimozione rinforzi laterali

Montaggio in vettura

alla coppia di 37 Nm.


- Serrare il dado del perno sferico della barra
stabilizzatrice alla coppia di 44 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio delle fiancate laterali alla coppia di 21 Nm.
- Serrare le viti della flangia del cambio e del
motorino di avviamento alla coppia di 44
Nm.
- Serrare le viti della bielletta di reazione sul
motore alla coppia di 105 Nm.
- Serrare le viti della bielletta di reazione sulla
culla alla coppia di 105 Nm.
- Serrare le viti del supporto pendolare del
cambio alla coppia di 62 Nm.
- Serrare il dado del supporto pendolare sul
tampone elastico alla coppia di 180 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio anteriore della traversa del radiatore alla coppia di 105 Nm.
- Serrare il tappo di scarico olio del cambio
alla coppia di 25 Nm.
- Serrare il tappo di riempimento olio del
cambio alla coppia di 3 Nm.
- Rifornire di olio il cambio.
- Spurgare il circuito idraulico di disinnesto
frizione (vedere capitolo relativo).

REVISIONE CAMBIO
Scomposizione al banco
Nota:
Lo smontaggio e il distacco dei pezzi si effettua su un tavolo da lavoro con rivestimento
antiurto in gomma o plastica spessa.
- Posizionare il cambio sul supporto di revisione.
Base per revisione

Attenzione:
Non lubrificare con grasso lalbero di entrata
del cambio, per evitare di danneggiare lattuatore della frizione.

Nota:
Per prevenire i rischi di perdite dolio, occorre
sostituire lattuatore di comando della frizione solo dopo aver sostituito lo spingidisco
della frizione.

- Smontare la traversa del radiatore.

- Assicurarsi della presenza e della posizione


dei grani di centraggio motore - cambio.
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.
- Serrare le viti di fissaggio delle ruote alla
coppia di 11 Nm.
- Serrare il dado della trasmissione alla coppia di 280 Nm.
- Serrare il dado del perno sferico inferiore
alla coppia di 62 Nm.
- Serrare il dado del perno sferico dello sterzo

85

vnx.su

- Rimuovere la pompa frizione.


- Rimuovere le viti allinterno del carter.
- Rimuovere il carter posteriore, che va staccato sfilandolo lungo lasse orizzontale del
cambio in quanto integra un condotto di
lubrificazione inserito nellalesaggio dellalbero primario.

RENAULT MEGANE II
3. cambio > operazioni manutenzione > cambio JR5

Rimozione carter posteriore

Fori sfere bloccaggio aste

- Innestare la 1a tramite la leva del cambio e la


5a facendo scorrere la forcella della 5a sullasta.
- Staccare la vite dellalbero secondario e il
dado dellalbero primario.
- Servendosi di un estrattore (1), rimuovere la
spina della forcella di 5a.

- Togliere lasta (3) di retromarcia.


- Togliere linterruttore retromarcia (4).
- Esercitare una pressione verso lesterno sullasta di comando.
- Rimuovere la scatola degli ingranaggi.
Rimozione scatola ingranaggi

Rimozione spina

Rimozione alberino retromarcia

- Estrarre la coppiglia della forcella 3 a/4a servendosi dellestrattore e staccare il complessivo asta e forcella 3a/4a.
- Contemporaneamente, smontare il complessivo albero primario e secondario con
asta e forcella di 1a/2a.
Rimozione alberi

- Smontare la forcella e lingranaggio scorrevole della 5a.


- Estrarre il mozzo della 5a.
Rimozione mozzo 5a

- Girare verso sinistra il complessivo dellasta


di retromarcia e rimuovere lasta (6) della forcella retromarcia/5a.
Rimozione asta 5a/RM

- Non dimenticare di recuperare i tappi.

- Estrarre il pignone fisso della 5 a con un


estrattore adeguato.
- Togliere le viti esterne della scatola degli
ingranaggi.
- Si consiglia di mettere due calamite e di
otturare i fori (2) per recuperare le sfere e le
molle di bloccaggio delle aste 1a/2a e 3a/4a.

- Alzare leggermente lalbero primario (7) e


smontare il complessivo dellalberino retromarcia (8).

86

vnx.su

RENAULT MEGANE II
3. cambio > operazioni manutenzione > cambio JR5

Scomposizione albero secondario

- Riscaldarla per 15 minuti, con termostato su


150C.
- Procedere in senso inverso al distacco.
- Con laiuto di una pinza, togliere una boccola dalla piastra riscaldante e montarla sullalbero tramite un tubo di diametro interno
pari a 33 mm fino allappoggio in battuta sul
mozzo.

Complessivo alberi

Nota:
Poich il sincronizzatore della 1a/2a del tipo
a doppio cono, far coincidere le tacche degli
anelli sincronizzatori con i mozzi e i pignoni.

Rimontaggio alberi
- Montare contemporaneamente lalbero primario e secondario con la forcella della 1a/2a.
Posizionamento alberi

Rimozione mozzo e ingranaggio 1a


- Le boccole sotto i pignoni della 2a, 3a, 4a
devono essere montate con accoppiamento
s e rrato e ve rranno sostituite siste m at i camente al momento del rimontaggio.
- Rimuovere il complessivo boccola, mozzo,
ingranaggio della 3a con una pressa appoggiandosi sotto i denti degli innesti dellingranaggio della 3a.

- Mettere i tappi di blocco dellasta 1a/2a (1).


- Me t te re i tappi di bloc co dellasta della 5a (2).
Tappi per aste

Rimozione mozzo e ingranaggio 3a

Controllo dei pezzi


- Assicurarsi che le superfici degli alberi e le
pareti interne dei pignoni non presentino
nessuna traccia di grippaggio o di usura anomala.
- Si consiglia di contrassegnare la posizione
degli ingranaggi scorrevoli rispetto al mozzo.

Rimontaggio degli ingranaggi


- Ri m u ove re il complessivo boc cole, pignoni
della 1a e 2a, moz zo, manicotto scorrevole, con
la pre s s a , a p poggiandola sotto il pignone
della 1a.

- Per il montaggio necessario utilizzare una


piastra termica riscaldata a 150C.
- Mettere le nuove boccole sulla piastra termica fredda.

87

vnx.su

- Sollevare leggermente il mozzo della 3a/4a e


montare la forcella e lasta della 3a/4a.
- Inserire la spina della forcella tramite lintroduttore, oppure inserirla con un punzone
contrastando lasta dalla parte opposta alla
spinta per lintroduzione con un tassello di
legno.

RENAULT MEGANE II
3. cambio > operazioni manutenzione > cambio JR5

Montaggio spina forcella 3a/4a

Asta retromarcia

- Sullalbero secondario mettere tre gocce di


frenafiletti Loctite Frenbloc nelle scanalature
del pignone fisso ed effettuare il montaggio
dellingranaggio della 5a.
Montaggio ingranaggi di coda cambio

- Innestare la 1a tramite la leva del cambio e la


5a facendo sco rre re la forcella della 5a sullasta.
- Serrare il dado dellalbero primario alla coppia 25 Nm.
- Serrare la vite dellalbero secondario alla
coppia 160 Nm.
- Rimettere il cambio in folle.
- Montare una guarnizione toroidale nuova.
- Montare il coperchio posteriore e serrare le
viti alla coppia di 25 Nm.
- Montare linterruttore di retromarcia.
- Montare la guarnizione paraolio dellalbero
della frizione.
- Rimontare la pompa frizione e serrare le viti
alla coppia di 21 Nm.
- Rimettere la guarnizione di uscita del differenziale utilizzando un introduttore di protezione (2) sul planetario e collocare il paraolio
semiasse.
Montaggio paraolio

- Montare lasta della 5a e lasta di retromarcia


sollevando leggermente lalbero primario.
- Assicurarsi del posizionamento delle bussole di centraggio, della calamita e delle rondelle di precarico dei cuscinetti.
- Rimettere le molle e le sfere di blocco 1a/2a
e 3a/4a nella scatola ingranaggi.
- Mettere un cordone di Loctite 518 sul piano
della guarnizione.
- Innestare la 3a.
- Di s po rre per il montaggio della scatola guidando lasta di comando in 3a e montare la
molla e la sfe ra di bloc co, allapparizione dellasta della 5a.

CUSCINETTI ALBERI
E SCATOLE

Montaggio molla e sfera su asta 5a


- Sullalbero primario, riporre: la rondella di
appoggio (superficie grande lato pignone),la
boccola sotto pignone, il pignone folle della
5a p rov v i s to di anello di sincronizzazione
nuovo e il mozzo della 5a dotato di molla.
- Rimontare e fissare tramite spina la forcella
della 5a.

Smontaggio
- Estrarre i cuscinetti albero primario alla
pressa tramite lestrattore separatore.
Rimozione cuscinetto

Bloccaggio forcella 5a

- Comprimere la sfera di blocco e terminare il


montaggio della scatola.
- Serrare le viti alla coppia di 25 Nm dopo
aver fatto ruotare lalbero primario per assicurare lassestamento dei cuscinetti.
- Montare lasta di retromarcia (1).

- Estrarre il cono del cuscinetto dellalbero


secondario tramite un estrattore separatore.

88

vnx.su

RENAULT MEGANE II
impianto
3. cambio
elettrico
> operazioni
> dati tecnici
manutenzione
> operazioni
> cambio
manutenzione
JR5

Rimozione pista conica

- Togliere le piste dei cuscinetti sul lato scatola ingranaggi tramite un tubo di diametro
pari a 55 mm.
Rimozione piste scatola ingranaggi

Rimozione scodellino

Montaggio
- Rimontare i cuscinetti albero primario alla
pressa tramite un tubo da 25 mm.
Montaggio cuscinetto conico

Montaggio cuscinetto scatola frizione

- Rimont a re il cuscinetto albe ro primario


nella scatola frizione, utilizzando una pressa
e un tubo da 46.

Regolazione precarico cuscinetti


albero secondario
Nota:
Operazione da eseguire unicamente in caso
di sostituzione dei cuscinetti, dopo la rimozione dalla scatola frizione del differenziale e
dellalbero primario.
- Montare lalbero secondario nella scatola
della frizione con il cuscinetto (1) e la rondella di preregolazione (2) da 1,60 mm ( esterno grande).
Montaggio distanziale e cuscinetto

- Tagliare alla base il condotto di plastica


situato al centro del cuscinetto.
- Estrarre il cuscinetto dalla scatola frizione
con estrattore adeguato.
Rimozione cuscinetto

- Staccare lo scodellino del cuscinetto albero


primario del lato della scatola della frizione
tramite un estrattore.

- Rimontare il cono del cuscinetto albero


secondario alla pressa.
- Rimontare gli scodellini dei cuscinetti sul
lato scatola ingranaggi tramite un tubo del
60 mm.
Montaggio scodellini scatola ingranaggi

- Rimontare il cuscinetto sul lato frizione tramite un tubo di diametro adeguato.

89

vnx.su

- Montare la scatola ingranaggi.


- Montare e serrare alla coppia prescritta le
viti della flangia del cambio.
- Montare la piastra supporto del comparatore o equivalente sui fissaggi della ghiera del
giunto tripode.
- Montare il comparatore.

RENAULT MEGANE II
3. cambio > operazioni manutenzione > cambio JR5

Rilevamento gioco

la rondella di preregolazione.
- Montare la scatola ingranaggi e serrare alla
coppia prescritta le viti della flangia del cambio.
- Montare il distanziale (1).
- Montare la rondella dappoggio (2).
- Montare la boccola del pignone (3).
- Montare il dado avvitato a fondo (4).

- Assestare alcuni colpi al paraolio tramite un


punzone per spine e un martello, in modo da
farlo uscire di sede.
- Rimuovere la guarnizione facendo attenzione a non danneggiare le scanalature del planetario.
Rimozione paraolio

Montaggio rondella di preregolazione

- Girare lalbero secondario facendogli compiere diversi giri per assestare i cuscinetti.
- Azzerare il comparatore.
- Sollevare lalbero secondario facendo leva
con due giraviti.
- Leggere il valore sul comparatore.
- Ripetere varie volte le operazioni di misura
e fare la media dei valori riscontrati.
- Calcolare lo spessore della rondella regolazione precarico, sommando il valore prescritto + spessore della rondella preregolazione +
media dei valori rilevati sul comparatore =
spessore della rondella di regolazione precarico.
Esempio : (Valori in mm).
0,26
+
0,49
+
1,60
=
2,35

Valore prescritto
Media valori riscontrati

- Immobilizzare il gruppo corona alla scatola


con un attrezzo adeguato.
- Rimontare la piastra supporto del comparatore sui fissaggi della ghiera del giunto tripode.
- Girare lalbero primario facendogli compiere diversi giri per assestare i cuscinetti.
- Azzerare il comparatore.
- Sollevare lalbero primario facendo leva con
due giraviti.
- Leggere il valore sul comparatore.
- Ripetere varie volte le operazioni di misura
e fare la media dei valori riscontrati.
- Calcolare lo spessore della rondella di precarico sommando lo spessore della rondella
di preregolazione + media dei valori riscontrati sul comparatore - 0,02 (valore da sottrarre per garantire un gioco minimo) = spessore della rondella di precarico.

- Togliere il dado di fissaggio della scatola.

Spessore rondella preregolazione


Spessore della rondella di precarico

Nota:
Sono disponibili come ricambio le rondelle
di precarico con spessore da 2,15 mm a 2,43
mm, con incrementi di 0,04 mm.

Regolazione gioco cuscinetti


albero primario
Nota:
Operazione da eseguire in caso di sostituzione dei cuscinetti, dopo la rimozione dalla scatola frizione del differenziale e dellalbero
secondario.

Esempio : (Valori in mm).


0,62
+
0,50
0,02
=
1,10

Rimozione dado

Valore di preregolazione
Media valori riscontrati
Valore del gioco minimo consigliato
Spessore della rondella di precarico

Nota:
Sono disponibili come ricambio le rondelle
di precarico con spessore da 0,86 mm a 1,30
mm, con incrementi di 0,04 mm.

DIFFERENZIALE
Smontaggio

- Montare lalbero primario con i cuscinetti e

Blocco corona

- Staccare la guarnizione toroidale.

90

vnx.su

- Recuperare lo spessore di regolazione del


precarico dei cuscinetti (A).
- Estrarre il gruppo esercitando una pressione sul planetario.

RENAULT MEGANE II
3. cambio > operazioni manutenzione > cambio JR5

Complessivo corona e cuscinetti

Montaggio pista

- Se la regolazione non corretta determinare lo spessore della rondella di regolazione


del precarico.
- Il precarico aumenta di circa 7 fino a un
massimo di 8 Nm per ogni diminuzione di
spessore di 0,05 mm e viceversa.

ASTA DI COMANDO

- Staccare ed estrarre i cuscinetti tramite un


estrattore.
- Staccare le piste dei cuscinetti tramite un
tubo dallinterno della scatola.

Montaggio
- Mettere una tavoletta sotto la corona come
appoggio.
- Servendosi dellintroduttore e di una pressa, montare il cuscinetto in battuta nella scatola.
Montaggio cuscinetto

- Rimettere il differenziale nella scatola, con il


cuscinetto leggermente lubrificato.
- Montare il cuscinetto lato planetario, la rondella di regolazione di precarico e il dado.
- Come per lo smontaggio immobilizzare il
gruppo scatola - corona.
- Effettuare un preserraggio ad una coppia
compresa tra 10 e 20 Nm.
- Fare ruotare il differenziale per assestare i
cuscinetti.
- Rimontare la contropiastra di regolazione e
serrare il dado alla coppia di 130 Nm.
- Tog l i e re la contropiastra di regolazione far
ruotare il diffe renziale e controllare il precarico.
- Il differenziale deve ruotare sotto un carico
compreso tra i valori riportati di seguito.
5 e 20 Nm
16 e 32 Nm

per cuscinetti riutilizzati


per cuscinetti nuovi

Misura precarico

- Utilizzando l i nt rod u t to re e una pre s s a ,


montare le piste dei cuscinetti in appoggio
sullo spallamento della scatola.

91

vnx.su

- Lasta di comando provvista di una leva


(A) di interdizione fissata sul carter.
- La tenuta viene assicurata da un guarnizione toroidale (B).
- Dopo aver estratto la spina (C) della leva di
selezione, togliere la vite di fissaggio e rimuovere il gruppo di comando.
Complessivo selettore

RENAULT MEGANE II
3. cambio > operazioni manutenzione > cambio ND0

operazioni
RIMOZIONE DALLA VETTURA
Smontaggio
- Mettere il veicolo sul ponte sollevatore.
- Smontare la protezione della batteria.
- Scollegare la batteria cominciando dal polo
negativo.
- Smontare la protezione sotto motore.
- Vuotare il cambio.
- Rimuovere le ruote anteriori.
- Rimuovere le protezioni del motore.
- Rimuovere la batteria.
- Rimuovere il supporto della batteria.
- Rimuovere il calcolatore diniezione con il
suo supporto.
- Rimuovere il flussometro.
- Rimuovere la canalizzazione dingresso aria.
- Staccare i fissaggi del cablaggio elettrico.
- Scollegare i cavi di comando delle marce sul
cambio.
- Sfilare la canalizzazione dellaria dello scambiatore turbocompressore.

manutenzione

- Staccare il semialbero.
- Rimuovere il dado del mozzo tramite lattrezzo.
- Rimuovere il perno sferico dello sterzo tramite lattrezzo.
- Rimuovere il perno sferico della barra stabilizzatrice.
- Rimuovere il perno sferico inferiore.
- Rimuovere la staffa del suppo rto intermedio.
- Separare il portafusello dal semialbero di
trasmissione.
- Staccare il semialbero.
- Attaccare linsieme dei radiatori di raffreddamento per mezzo di corde alla traversa
superiore.
- Staccare i rinforzi laterali.
- Smontare la traversa del radiatore.
- Rimuovere il supporto del catalizzatore dal
carter della frizione.
- Rimuovere le viti di fissaggio del motorino
di avviamento.
- Rimuovere il motorino di avviamento.
- Rimuovere la bielletta (1) di reazione superiore.
Rimozione bielletta superiore

- Rimuovere il cardano della scatola guida.


Rimozione giunto cardanico

- Togliere la squadretta (3) della culla.


Rimozione squadretta

Rimozione canalizzazioni intercooler

- Togliere la bielletta (2) di reazione inferiore.


Rimozione bielletta inferiore

- Rimuovere i cablaggi dei sensori ABS.


- Rimuovere i cablaggi dei sensori di regolazione dei fari allo Xenon
- Smontare il parafango.
- Rimuovere il dado del mozzo sinistro.
- Rimuovere il perno sferico sinistro dello
sterzo.
- Rimuovere il perno sferico della barra stabilizzatrice.
- Rimuovere il perno sferico sinistro inferiore.
- Separare il portafusello dal semialbero di
trasmissione.

92

vnx.su

- Smontare la culla.
- Rimuovere il connettore dellinterruttore
retromarcia.
- Rimuovere il sensore giri / PMS.
- Svuotare il serbatoio del liquido dei freni,
utilizzando una siringa, fino al raccordo della
canalizzazione della pompa frizione.
- Scollegare lattuatore di comando della frizione togliendo la graffa.
- Posizionare la traversa di supporto motore.
- Rimuovere il tampone elastico di supporto
del cambio.
- Rimuovere il supporto pendolare del cambio.

RENAULT MEGANE II
3. cambio > operazioni manutenzione > cambio ND0

Rimozione supporto pendolare

- Rimuovere le viti superiori della flangia del


cambio.
- Posizionare il martinetto idraulico sotto il
cambio.
- Rimuovere le viti inferiori della flangia del
cambio.
- Rimuovere i prigionieri di fissaggio del cambio.
- Rimuovere il cambio dalla vettura.

Rimontaggio in vettura
Attenzione:

- Serrare le viti del supporto pendolare del


cambio alla coppia di 62 Nm.
- Serrare il dado del supporto pendolare sul
tampone elastico alla coppia di 180 Nm.
- Serrare il bullone di fissaggio del cardano
scatola guida alla coppia di 21 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio anteriore della traversa del radiatore alla coppia di 105 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio posteriori della
traversa radiatore alla coppia di 21 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio della traversa della
culla alla coppia di 62 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio posteriori della
culla alla coppia di 140 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio dei tiranti della
culla alla coppia di 105 Nm.
- Serrare il tappo di scarico olio del cambio
alla coppia di 25 Nm.
- Serrare il tappo di riempimento olio del
cambio alla coppia di 3 Nm.
- Rifornire il cambio di olio.

- Sca rtare gli anelli elastici di arre s to del


cuscinetto albero secondario.
Rimozione anelli di arresto

Attenzione:
Spurgare tassativamente il circuito idraulico
di disinnesto (vedere procedura nel capitolo
2 frizione).

REVISIONE SCATOLA CAMBIO

Non lubrificare lalbero di uscita del cambio e


le sca n a l at u re dell a l be ro frizione con del
grasso, per evitare di danneggiare lattuatore
della frizione.

- Posizionare il lato frizione del cambio sulla


piastra di supporto per la revisione al banco.

Nota:

Posizionamento cambio

Per prevenire i rischi di perdite dolio, occorre


sostituire lattuatore di comando della frizione solo dopo aver sostituito lo spingidisco
della frizione.
- Assicurarsi della presenza e della posizione
dei grani di centraggio motore - cambio.
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.
- Serrare le viti di fissaggio delle ruote alla
coppia di 110 Nm.
- Serrare il dado della trasmissione alla coppia di 280 Nm.
- Serrare il dado del perno sferico inferiore
alla coppia di 62 Nm.
- Serrare il dado del perno sferico dello sterzo
alla coppia di 37 Nm.
- Serrare il dado del perno sferico della barra
stabilizzatrice alla coppia di 44 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio delle fiancate laterali alla coppia di 21 Nm.
- Serra re le viti della flangia del cambio e del
moto rino di avviamento alla coppia di 44 Nm.
- Serrare le viti della bielletta di reazione sul
motore alla coppia di 180 Nm.
- Serrare le viti della bielletta di reazione sulla
culla alla coppia di 105 Nm.

Rimozione prima della separazione

- Smontare la scatola ingranaggi.


- Rimuovere le sfere di bloccaggio delle aste
di selezione (G1- G2).
- Rimuovere linvertitore (H).
- Rimuovere lasta e il nottolino di comando
della retromarcia (I).
- Recupe ra re le due sfe re (o asta) di bloc caggio.
Rimozione asta retromarcia

Scomposizione al banco
- Smontare le viti di fissaggio e quindi rimuovere lattuatore di comando della frizione.
- Rimuovere il nottolino di finecorsa del selettore (A).
- Rimuovere le sfere di selezione (B).
- Rimuovere i due sensori di posizione (C).
- Rimuovere linsieme del comando di selezione (D).
- Ri m u overe le sfere delle aste delle fo rcelle (E).
- Rimuovere il tappo otturatore (F).
- Rimuovere le viti perimetrali del cambio.

93

vnx.su

RENAULT MEGANE II
3. cambio > operazioni manutenzione > cambio ND0

- Rimuovere la coppiglia della forcella della


5a/6a.
- Staccare il nottolino di comando della 5a/6a
e rimuovere linsieme asta - forcella.
- Recuperare il piccolo spinotto interno allasta della 5a/6a e le due sfere di bloccaggio.
- Staccare la forcella della 3a/4a.
- Ri m u ove re la coppiglia dal nottolino di
comando 3a/4a.
- Rimuovere linsieme asta e forcella della
3a/4a.
- Recuperare il piccolo spinotto interno allasta della 3a/4a.
- Rimuovere la forcella della 1a/2a.
Rimozione forcella 1a/2a

Scomposizione alberi

Rimozione ingranaggi in pressa

Importante:
Le boccole sotto ingranaggi sono montate con
accoppiamento serrato sugli albe ri e la spinta
nece s s a ria per il disaccoppiamento compresa tra 3 e 5 to n n e l l ate, occo rre quindi utilizzare
una buona attrezzat u ra (pressa - supporto).

Albero primario
- Rimuovere linsieme forcella ed asta della
1a/2a.
- Rimuovere linsieme asta e forcella della
retromarcia.
- Rimuovere linsieme albero primario - albero secondario - albero rinvio retromarcia.

- Rimuovere il cuscinetto tramite un estrattore separatore.


Rimozione cuscinetto

Albero secondario
- Rimuovere lanello di arresto (2).
- Rimuovere la rondella di chiusura (3).
- Rimuovere i due semidistanziali (4).

Rimozione alberi

Rimozione anello di arresto

- Rimuovere lanello di arresto (1).


- Rimuovere alla pressa linsieme boccole pignoni - ingranaggi scorrevoli appoggiandosi sul pignone della 3a mediante un tubo di
diametro adeguato.

94

vnx.su

RENAULT MEGANE II
3. cambio > operazioni manutenzione > cambio ND0

- Utilizzando la pressa, rimuovere linsieme


ingranaggi della 4a, 5a e 6a facendo appoggio
sotto lingranaggio della quarta tramite un
estrattore di appoggio.
Rimozione ingranaggi 4a, 5a e 6a

- Montare alla pressa la boccola (4).


- Posizionare i fori di lubrificazione a 90
rispetto a quelli dellalbero. Applicare una
pressione di 2,5 tonnellate.

Montaggio ingranaggio 4a

Regolazione intermedia
ingranaggi primario
- Misurare la distanza (A1) tra la superficie di
appoggio del cuscinetto e lestremit della
boccola allo scopo di determinare lo spessore della rondella di finecorsa.
- Sapendo che il valore nominale di 154,75
0,05 mm applicare il seguente metodo per
calcolare la rondella di finecorsa:
Quota di montaggio

- Oliare e posizionare la boccola ad aghi (9)


ed il pignone folle (10) della quinta provvisto
dellanello di sincronizzazione.
- Montare alla pressa il mozzo scorrevole
della 5a/6a (11).

- Utilizzando una pressa, rimuovere linsieme


boc cole - pignoni - ingranaggi sco rrevo l i
appoggiandosi sotto il pignone della retromarcia tramite un tubo di appoggio di diametro adeguato.

Nota:
Per il montaggio ori e nt a re la sporgenza
maggiore dell i n g ranaggio lato pignone
della 5a, sporgenza normale del manicotto
scorrevole lato pignone della 6a).

Ricomposizione albero primario


- Posizionare lalbero su un cilindro di diametro adeguato.
- Oliare e posizionare il cuscinetto ad aghi (1)
ed il pignone folle (2) della 3a provvisto dellanello di sincronizzazione.
- Montare con laiuto di una pressa, il mozzo
scorrevole della 3a/4a (3).

- Allineare e far coincidere le tacche dellanello con quelle dellingranaggio.


Montaggio mozzo 5a/6a

Nota:
Per il mont a g g i o, orient a re la spo rg e n z a
maggiore dell i n g ranaggio lato pignone
della terza, sporgenza del manicotto scorrevole lato pignone della 4a.
- Allineare e far coincidere le tacche dellanello con quelle dellingranaggio.
Montaggio boccola e mozzo 3a e 4a

Esempio :
Quota A1
misurata =
Rondella
di finecorsa =

150,80 mm
154,75 - 150,80 = 3,95 mm

Sapendo che gli spessori sono forniti con


incrementi di 0,06 mm, in questo esempio,
occorre scegliere, dal kit disponibile, una rondella di finecorsa con spessore di 3,96 mm.
- Oliare e posizionare il cuscinetto ad aghi (5)
ed il pignone folle (6) della 4a provvisto dellanello di sincronizzazione.
- Tramite lattrezzo di montaggio, montare
alla pressa la rondella di finecorsa (7) e poi la
boccola (8) posizionando i fori di lubrificazione a 90 rispetto a quelli dellalbero.
- Applicare una pressione di 2,5 tonnellate.

95

vnx.su

- Posizionare lingranaggio della 6a (1) - vedi


disegno pagina seguente - munito del suo
anello di sincronizzazione.
- Oliare e montare il cuscinetto ad aghi (2).
- Montare alla pressa la boccola (3) posizionando i fori di lubrificazione a 90 rispetto a
quelli dellalbero.
- Montare con la pressa applicando una pressione di 2,5 tonnellate.

RENAULT MEGANE II
3. cambio > operazioni manutenzione > cambio ND0

Montaggio ingranaggio 6a

nello di sincronizzazione con quelle dellingranaggio.


- Montare alla pressa la boccola (9) posizionando i fori di lubrificazione a 90 rispetto a
quelli dellalbero.
- Applicare una pressione di 2,5 tonnellate.
Montaggio ingranaggio 6a

Esempio :
Quota A2 misurata =
173,23 mm
Spessore di registrazione = 173,90 - 173,23
= 0,67 mm
Sapendo che gli spessori sono forniti con
incrementi di 0,08 mm, in questo esempio,
occorre scegliere, tra i vari spessori disponibili, uno spessore di registrazione da 0,68.
- Montare lo spessore pre ce d e nte m e nte
determinato.
- Montare alla pressa gli ingranaggi fissi della
4a (11) e della 5a (12).
- Montare il distanziale (13) e lingranaggio
della 6a (14).
Montaggio ingranaggi 4a, 5a e 6a

- Scegliere e montare un anello elastico di


arresto nuovo che entri giusto nella scanalatura.
- Montare i cuscinetti.

Ricomposizione albe ro secondario


- Montare alla pressa lingranaggio fisso della
retromarcia (4) e la boccola (5) posizionando
i fori di lubrificazione a 90 rispetto a quelli
dellalbero.
- Applicare una pressione di 2,5 tonnellate.
Montaggio ingranaggio retromarcia

- Oliare e posizionare il cuscinetto ad aghi e


lingranaggio folle della 2a provvisto dellanello di sincronizzazione.
- Montare alla pressa lingranaggio fisso della
3a.

Regolazione intermedia
ingranaggi secondario
- Posizionare il distanziale (10).
- Misurare la distanza (A2) tra lestremit del
pignone fisso dellalbero e lestremit del
distanziale allo scopo di determinare lo spessore di registrazione da utilizzare.
- Sapendo che il valore nominale di 173,90
0,05 mm applicare il seguente metodo per
calcolare lo spessore di registrazione:

Gioco assiale ingranaggi secondario


- Misurare la distanza (A3) tra lestremit dellalbero e lingranaggio della 6a, allo scopo di
determinare lo spessore da utilizzare (15).

Quota di montaggio

Rilevamento quota A3

- Oliare e posizionare il cuscinetto ad aghi (6)


e lingranaggio folle (7) della 1a provvisto dellanello di sincronizzazione.
- Montare alla pressa il mozzo scorrevole
della 1a/2a (8).

Nota:
Per il montaggio ori e nt a re la sporgenza
maggiore dell i n g ranaggio lato pignone
della 2a, sporgenza normale del manicotto
scorrevole lato pignone della 1a.
- Allineare e far coincidere le tacche della-

96

vnx.su

RENAULT MEGANE II
3. cambio > operazioni manutenzione > cambio ND0

Esempio :
Quota A3 misurata =
Rondella di finecorsa =

1,30 mm
- 0,01 = 1,29 mm

- Sapendo che il gioco deve essere di 0,01


mm, e che gli spessori sono forniti con incrementi di 0,08 mm, in questo esempio, occorre scegliere, tra i vari spessori disponibili, uno
spessore di registrazione da 1,28.
- Montare il cuscinetto alla pressa.
- Determinare lo spessore dei semidistanziali
tramite uno spessimetro.
- Rimontare i due semidistanziali (1).
- Rimontare la rondella di chiusura (2).
- Rimontare lanello di arresto (3).

- Misurare la distanza tra il piano della guarnizione della scatola ingranaggi e la superficie dappoggio che riceve lo spessore di registrazione (B2).
- Determinare lo spessore di registrazione da
utilizzare tenendo conto che il gioco assiale
deve essere compreso tra 0 e 0,06 mm.

Rilevamento quota C2

Rilevamento quota B2

- Determinare lo spessore di registrazione da


utilizzare, tenendo conto di un gioco assiale
deve essere compreso tra 0,04 e 0,14 mm.

Chiusura albero
Esempio :
Quota C1 rilevata
Quota C2 rilevata
Spessore di registrazione
Esempio :
Quota B1 rilevata
226,59 mm
Quota B2 rilevata
227,56 mm
Spessore di registrazione 227,56 - 226,59
= 0,97 mm
Sapendo che gli spessori sono forniti con
incrementi di 0,040 mm, in questo esempio,
occorre scegliere, tra i vari spessori disponibili, uno spessore di registrazione da 0,96 mm.

Regolazione gioco assiale albero


primario - scatola
- Con lalbero primario montato, rilevare la
distanza tra lestremit del cuscinetto ed il
piano della guarnizione (B1).

Regolazione gioco assiale albero


retromarcia - scatola
- Con lalbero della retromarcia montato, rilevare la distanza tra lestremit del pignone
della retromarcia e il piano della guarnizione
(C1).
Rilevamento quota C1

Rilevamento quota B1

- Sapendo che gli spessori sono forniti con


incrementi di 0,080 mm, in questo esempio,
occorre scegliere, tra gli spessori disponibili,
uno spessore di registrazione da 2,24 mm.

Regolazione gioco assiale albero


secondario - scatole
Nota:
Questa operazione si effettua solamente in
caso di sostituzione delle scatole.
- Con lalbero secondario montato, posizionare la scatola ingranaggi (non munito di
spessore di registrazione), spostare lanello
elastico di arresto (4) e ultimare il suo montaggio.
- Tramite un cacciavite, montare il clip dellalbero secondario.
Anello elastico di arresto

- Misurare la distanza tra il piano della guarnizione del carter ingranaggi e la superficie
dappoggio che riceve lo spessore di registrazione (C2).

97

vnx.su

58,29 mm
60,60 mm
60,60 - 58,29
= 2,31 mm

RENAULT MEGANE II
3. cambio > operazioni manutenzione > cambio ND0

- Tra m i te un co m p a ratore co ntrollare la


distanza tra il cuscinetto e la superficie dappoggio dello spessore della scatola.
- Con il comparatore posizionato (tastatore
sul cuscinetto), scartare le clip e, usando un
ca c c i av i te, s o l l eva re co nte m po ra n e a m e nte
lalbero secondario in modo che il cuscinetto
venga a contatto con la superficie dappoggio della scatola.

- Con il diffe renziale mont ato, ri l eva re la


distanza tra lestremit della gabbia cuscinetto e il piano della guarnizione (E1).
Rilevamento quota E1

Montaggio degli alberi


nelle scatole
- Montare la guarnizione di tenuta dellalbero primario.
- Rimontare il differenziale.
- Con laiuto di un altro operatore, rimontare
linsieme albero primario - albero secondario
- albero rinvio retromarcia.

Nota:
Non dimenticare di montare lo spessore di
registrazione dellinsieme retromarcia, calcolato precedentemente (A).

Rilevamento quota D1

Montaggio alberi

- Misurare la distanza tra il piano della guarnizione della scatola ingranaggi e la superficie dappoggio che riceve lo spessore (E2).
Rilevamento quota E2

- Determinare lo spessore di registrazione da


utilizzare, tenendo conto di un gioco assiale
compreso tra 0 e 0,06 mm.

Esempio :
Quota D1 rilevata

Nota:
Quando si effettua il riattacco dellinsieme
degli alberi, occorre verificare il montaggio
dellasse della retromarcia.

0,73 mm

- Sapendo che gli spessori sono forniti con


incrementi di 0,040 mm, in questo esempio,
occorre scegliere, tra gli spessori disponibili,
uno spessore da 0,72 mm.

Regolazione precarico cuscinetti


Differenziale

- Determinare lo spessore di registrazione da


utilizzare tenendo co nto di un pre ca ri co
compreso tra 0,15 e 0,21 mm (medio 0,18).
Esempio :
Quota E1 rilevata
Quota E2 rilevata
Spessore di registrazione

- Lantirotazione dellasse fissata da una


spina (B).
Orientamento montaggio asse RM

26,49 mm
26,98 mm
(26,98 - 26,49)
+ (0,18)
= 0,67 mm

- Sapendo che gli spessori sono forniti con


incrementi di 0,040 mm, in questo esempio,
occorre scegliere tra gli spessori disponibili,
uno spessore di registrazione da 0,68 mm.

Nota:
In alcuni casi, sono necessari due spessori per
ottenere un precarico migliore, per esempio,
per il valore calcolato di 1,04 mm, si possono
utilizzare tra i spessori disponibili, uno da
0,48 mm e uno da 0,56 mm, per uno spessore finale da 1,04 mm.

98

vnx.su

- Mont a re asta - fo rcella e nottolino di


comando della 1a/2a.
- Bloccare la forcella della 1a/2a.
- Montare lasta di bloccaggio (vedere sfere
di bloccaggio a fine capitolo).
- Montare lasta, la forcella e il nottolino di
comando della 3a/4a.
- Non dimenticare di montare il piccolo spi-

RENAULT MEGANE II
3. cambio > operazioni manutenzione > cambio ND0

notto interno nellasse.


- Bl oc ca re con una spina il nottolino di
comando della 3a/4a e fissare con il clip la forcella della 3a/4a (K).
Clip blocco forcella 3 /4
a

- Serrare le viti alla coppia di 15 Nm.

Serraggio scatola ingranaggi

Nota:
Non dimenticare il cuscinetto del nottolino
dellinvertitore di retromarcia (L).
Particolari nottolino invertitore

- Montare le due sfere di bloccaggio.


- Montare lasta, la forcella e il nottolino di
comando della 5a/6a.
- Non dimenticare di montare il piccolo spinotto interno nellasse.
- Bloccare con una spina la forcella della 5a/6a
e fissare con il clip il nottolino di comando
(J).
Clip blocco forcella 5a/6a

- Montare il deflettore e lo spessore di registrazione allestremit dellalbero primario.


- Spalmare della LOCTITE 5970 attorno al
piano della guarnizione.
- Posizionare la scatola ingranaggi.
- Espandere allinterno della sua sede, lanello elastico di arresto allo scopo di ultimare il
montaggio della scatola.
- Applicare LOCTITE e serrare alla coppia di
65 Nm le viti della scatola ingranaggi (1).
- Serrare alla coppia di 52 Nm le altre viti.
- Montare e serrare alla coppia di 7 Nm linsieme del comando di selezione marce.
- Montare le sfere degli assi di comando e
serrare le viti alla coppia di 15 Nm.
Punti di serraggio

- Posizionare lasta e la forcella della retromarcia.


- Montare le due sfere di bloccaggio.
- Posizionare lasta e il nottolino di comando
della retromarcia.
- Montare linvertitore e serrare le viti alla
coppia di 15 Nm.
- Montare le sfere di bloccaggio.

99

vnx.su

- Innestare la 2a allo scopo di sollevare lalbero secondario per innestare il cuscinetto.


- Ritornare in folle.
- Serrare il nottolino di finecorsa selezione (2)
alla coppia di 28 Nm.
- Serrare le sfere di selezione (3) alla coppia di
24 Nm.
- Applicare della LOCTITE sulle filettature e
serrare i due sensori di posizione (4) alla coppia di 3 Nm.
Contattore folle:
Contattore retromarcia:

colore nero
colore blu

- Serrare il tappo otturatore (5).


- Montare la pompa frizione e serrare le viti
alla coppia di 21 Nm.
- Montare dei paraolio nuovi di uscita differenziale.

RENAULT MEGANE II
impianto
3. cambio
elettrico
> operazioni
> dati tecnici
manutenzione
> operazioni
> cambio
manutenzione
ND0

SFERE DI BLOCCAGGIO ASTE

Ingranaggi scorrevoli
Verificare il corretto scorrimento del manicotto sullingranaggio.
Il buono stato dei rulli di sincronizzazione.
Sostituire sistematicamente le molle dellingranaggio scorrevole.

Complessivo sfere e aste

Ingranaggi scorrevoli
A. Asse di bloccaggio
B. Sfera di bloccaggio
C. Sfere di bloccaggio
D. Sfere di ritegno

Anello sincronizzazione
I denti degli innesti non devono essere schegg i ati o pre s e nt a re segni d u s u raeccessiva.

Controllo
Il cambio ND0 dotato di parecchie sfere e di assi di ritegno o di bloccaggio.

Nota:
Gli assi della 3a/4a e della 5a/6a sono dotati di
uno spinotto interno (E).
Spinotto interno

Durante il rimontaggio, evitare lintroduzione


di impurita e corpi estranei nel cambio.

Sp i n g e re lanello di sincronizzazione sul


cono del pignone e cercare di imprimere una
rotazione: non deve ruotare. In caso contrario, sostituire lanello di sincronizzazione.
Anello sincronizzatore

Ingranaggi
Il controllo consiste soprattutto dellesame
visivo dei denti ingranaggi e principalmente
sui denti dinnesto.
Verificare che i denti degli ingranaggi non
siano rotti o scheggiati (A).
Verificare che i denti dinnesto non siano
rotti, scheggiati o usurati (B).
Verificare che il cono di frizione non presenti
delle incrinature o dei danneggiamenti (C).
Ingranaggi

CONTROLLO DEI PEZZI

Cuscinetto
Verificare la corretta rotazione dei cuscinetti.
Una rotazione non unifo rme o ru m o ro s a
richiede la sostituzione dei cuscinetti.

Precauzioni
Lo smontaggio e la manutenzione dei pezzi
si devono effettuare su un banco con rivestimento antiurto (gomma o plastica spessa).
Immergere nellolio tutti i pezzi rotanti e di
sincronizzazione.
Rispettare le coppie di serraggio.
Effettuare, con molta attenzione, le registrazioni o le regolazioni previste.
Nelleffettuare il riattacco aver cura di rimontare i pezzi nello stesso ordine e posizione.
Prima del distacco si raccomanda di contrassegnare la posizione dei manicotti scorrevoli
rispetto agli ingranaggi.

Cuscinetto

Verificare anche che le superfici degli alberi e


le facce interne degli ingranaggi non presentino tracce di grippaggio o usura anormale.

100

vnx.su

RENAULT MEGANE II
4. trasmissione > dati tecnici

4. Trasmissione
dati tecnici
Complessivo semiassi

La trasmissione per i cambi meccanici JR5 e ND0, avviene tramite


due semiassi di lunghezza identica, comprendenti un giunto omocinetico a sfere sui due lati, inoltre il semiasse destro collegato al differenziale tramite un semialbero intermedio supportato da cuscinetto a sfere.

1. Semiasse sinistro
2. Semiasse destro
3. Albero intermedio

SIGILLANTI E LUBRIFICANTI
Organo interessato
Scanalature guarnizione lato cambio
Vite pinza freno
Lubrificante per cuffie trasmissione cambio JR5
Cuffia destra lato cambio
Cuffia sinistro lato cambio
Cuffia destro e sinistro lato ruota
Lubrificante per cuffie trasmissione cambio ND0
Cuffia destro e sinistro lato cambio
Cuffia destro e sinistro lato ruota

Tipo prodotto
Grasso MOLYKOTE BR2
Colla FRENBLOC

Grasso MOBIL CVJ 825 Black Star


o MOBIL EXF 57C

Quantit
Da spalmare
Da spalmare
110 cm3
110 cm3
70 cm3
105 cm3
110 cm3

Descrizione
Viti fissaggio ruota
Dado mozzo
Dado perno sferico sterzo
Dado perno sferico inferiore
Dado barra stabilizzatrice
Viti supporto cuscinetto trasmissione

Valore Nm
110
280
37
62
44
44

101

vnx.su

RENAULT MEGANE II
4. trasmissione > operazioni manutenzione

operazioni
SEMIASSE SINISTRO
Distacco lato ruota
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore.
- Staccare la bielletta del sensore di livello per
faro Xeno (se in dotazione).
- Rimuovere la ruota anteriore sinistra.
- Rimuovere il dado del mozzo operando con
un apposito immobilizzatore.
- Scollegare il sensore ABS dalla ruota.
- Rimuovere il dado del perno sferico dello
sterzo (1).
- Rimuovere il perno sferico del portafusello
tramite apposito estrattore per testine.
- Rimuovere il dado superiore della barra stabilizzatrice (2).
- Rimuovere il bullone di fissaggio del perno
sferico inferiore (3).
Punti di rimozione

- Spingere nuovamente la trasmissione del


portafusello ruotando il portafusello stesso.
- Staccare il semiasse lato ruota.

Distacco lato cambio


- Scaricare lolio del cambio in un apposito
contenitore.
- Staccare il semialbero di trasmissione lato
cambio.

manutenzione

- Innestare il fusello nel mozzo.


- La trasmissione deve ri e nt ra re libe ra m e nte
fino a quando essa spo rge sufficiente m e nte
per pe rm e t te re il montaggio del dado del
mozzo.
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.
- Effettuare il riempimento e controllare il
l i vello dellolio del cambio (vedi ca p i tolo
3. Cambio).

SEMIASSE DESTRO
Distacco lato ruota
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore.
- Rimuovere la ruota anteriore destra.
- Rimuovere il dado del mozzo operando con
lapposito immobilizzatore.
- Scollegare il sensore ABS dalla ruota.
- Rimuovere il dado del perno sferico dello
sterzo.
- Rimuovere il perno sferico del portafusello
tramite lapposito estrattore.
- Rimuovere il dado superiore della barra stabilizzatrice.
- Rimuovere il bullone di fissaggio del perno
sferico inferiore.
- Spingere nuovamente il portafusello ruotando il portafusello stesso.
- Staccare il semiasse di trasmissione lato
ruota.

Distacco lato cambio

Nota:
Se il cuscinetto risulta grippato nel suo supporto intermedio, sostituire sistematicamente il cuscinetto.

Montaggio
Pulire e lubrificare lalesaggio del supporto
che riceve il cuscinetto.

Nota:
Se deteriorata, sostituire la guarnizione toroidale nella gola dellalbero intermedio.
Controllare lo stato delle sedi del paraolio.
So s t i t u i re siste m at i ca m e nte il paraolio di
uscita del differenziale.
- Con protezione montata, lubrificare le scanalature della guarnizione lato cambio, con
apposito grasso.
- Posizionare ed ingranare il semialbero nel
planetario del differenziale.
- Innestare il fusello nel mozzo.
- La trasmissione deve entrare libe ra m e nte fino
a quando essa spo rge sufficientemente pe r
pe rmette re il montaggio del dado del moz zo.
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.
- Effettuare il riempimento e il livello dellolio
del cambio (vedi capitolo Cambio).

CUSCINETTO ALBERO
INTERMEDIO
Smontaggio

Sezione semialbero e giunto

- Scaricare lolio in un apposito contenitore.


- Rimuovere le due viti (4) del supporto della
trasmissione.
- Staccare il semiasse di trasmissione lato
cambio.
- Staccare il semialbero completo.
- Estrarre il cuscinetto.
- Prestare attenzione a non rigare la sede del
paraolio sullalbero intermedio.

Punti di fissaggio

Montaggio

Montaggio

Nota:

- Lubrificare la sede dellalbero che riceve il


cuscinetto.
- Inserire il cuscinetto nuovo.
- Effettuare il montaggio del cuscinetto fino
alla completa battuta tramite un tubo il cui
d i a m e t ro appoggi sulla pista interna del
cuscinetto.
- Pulire e lubrificare lalesaggio del supporto
che riceve il cuscinetto.
- Rimontare la trasmissione.

Controllare lo stato delle sedi del paraolio.


Sostituire sistematicamente il paraolio duscita del differenziale.
- Con protezione montata, lubrificare le scanalature della guarnizione, lato cambio, con
grasso specifico.
- Posizionare ed ingranare il semiasse nel planetario del differenziale.

102

vnx.su

RENAULT MEGANE II
5. sterzo > dati tecnici

5. Sterzo
dati tecnici
La Megane equipaggiata con sistema di
guida elettroassistito. Il sistema costituito
da una scatola guida tradizionale a pignone e
cremagliera e da un motore elettrico applicato direttamente sul piantone dello sterzo.

Complessivo sterzo

Numero giri volante

Servosterzo

1.Tirante
2. Soffietti

3. Scatola sterzo
4. Calotta separazione abitacolo

5. Complessivo piantone - sterzo elettrico


6. Leva di regolazione

Schema di principio
1.Volante
2. Motore
3. Modulo
4. Ingranaggio riduttore
5. Scatola guida
6. Sensore di coppia
7. Processore segnale di coppia
8. Segnale sensore di coppia
9. Segnale angolo e giri motore
10. Comando motore
11. Comando rel motore
12. + 12V sotto quadro
13. Linea bus CAN (H)
14. Linea bus CAN (L)
15. Alimentazione + 12V permanente
16. Massa

103

vnx.su

1. Modulo del servosterzo elettrico


2. Motorino con vite senza fine
3. Ingranaggio riduttore
4. Albero intermedio
5. Snodo collegamento scatola guida

RENAULT MEGANE II
5. sterzo > dati tecnici

FUNZIONAMENTO
L'assistenza variabile in funzione della velocit.
Il complessivo del servosterzo costituito da un motorino elettrico
fissato al piantone dello sterzo, da un sensore di coppia, che misura
lo sforzo esercitato dal conducente sul volante e da un sensore di
angolo del volante. L'assistenza fornita grazie ad un motorino elettrico che applica una coppia di intensit pi o meno elevata sul piantone dello sterzo.
In funzione della coppia sul volante, del segnale dell'angolo di sterzata e del segnale di velocit veicolo proveniente dal sensore ABS,
trasmette la servocoppia ottimale al motorino.
Se il servosterzo rimane attivato a lungo in modo continuo, riduce il
segnale inviato al motorino in modo da proteggere quest'ultimo e la
centralina.
Se si verifica un malfunzionamento nell'impianto elettrico, interviene
la funzione di fail-safe che interrompe il segnale inviato al motorino.
Lo sterzo commuta al funzionamento manuale.
Allo stesso tempo, provvede ad accendere la spia luminosa per avvisare che il sistema in avaria.
Gestisce la comunicazione con le altre centraline mediante la comu-

nicazione CAN.
Il motore genera la servocoppia in funzione del segnale proveniente
dalla centralina.
Il sensore rileva l'angolo di sterzata ed invia il segnale alla centralina.
Lingranaggio ridutto re amplifica la servocoppia generata dal moto rino mediante la ruota elicoidale e la tra s m e t te al piantone dello ste rzo.
La spia si accende quando interviene la funzione di emergenza per
avvisare che il sistema in avaria e che lo sterzo non pi servoassistito, si accende inoltre, quando il commutatore davviamento viene
messo in posizione ON al fine di controllare lefficienza della lampadina, e dopo circa 1 secondo si spegne.

Attenzione:
In caso di disfunzioni il computer di bordo visualizza dei messaggi di
allarme:
Messaggio Sterzo da controllare assieme all'accensione fissa
della spia Service.
Messaggio Sterzo guasto assieme all'accensione fissa della spia
Stop.
Accensione lampeggiante (alla frequenza di 8 Hz) della spia
Service indica che l'angolo del volante non calibrato (modulo
sterzo elettrico vergine).

Legenda schema
Valore Nm

Componente

Viti fissaggio volante

44

107

Batteria

Vite semigusci

247

Quadro strumentazione

Viti fissaggio superiore


piantone sterzo

260

Scatola fusibili e rel abitacolo

21

325

Comandi a distanza autoradio

Vite snodo piantone - scatola

24

419

Centralina controllo aria condizionata

Perno assiale

80

645

Unit di controllo elettrico abitacolo

675

Interruttore pedale frizione

Controdado regolazione
parallelismo

53

777

Piastrina dei fusibili di alimentazione

1088

Bloccasterzo elettrico

1232

Servosterzo elettrico

1337

Unit di protezione e commutazione

1519

Comandi al volante

Descrizione

Dado perno sferico


sterzo

37

Viti fissaggio scatola guida


sulla culla

105

Descrizione

Codici colori

Vite fissaggio
bloccasterzo elettrico

Dadi fissaggio
piantone sterzo

21

Viti fissaggio ruota

110

BA
BE
BJ
CY
GR
JA

104

vnx.su

Bianco
Blu
Beige
Trasparente o Bianco
Grigio
Giallo

MA
NO
OR
RG
SA
VE
VI

Marrone
Nero
Arancione
Rosso
Salmone
Verde
Viola

RENAULT MEGANE II
5. sterzo > dati tecnici

Schema sterzo elettrico

Vista connettori impianto sterzo elettrico

105

vnx.su

RENAULT MEGANE II
5. sterzo > operazioni di manutenzione

operazioni
PIANTONE E VOLANTE
Smontaggio
- Scollegare la batteria.
- Rimuove re lo sportellino d'accesso alla
parte inferiore.
Rimozione sportellino

manutenzione

- Scollegare i connetto ri del comando di


regolazione in altezza dei fari.
- Sganciare la canalizzazione dell'aria (punto
3 verso il punto 4).
- Piegare la canalizzazione dell'aria (punto 3
verso il punto 5 basso).
- Alzare il condotto dell'aria (punto 6).
- Rimuovere il condotto (3) di distribuzione
aria.

- Rimuovere le tre viti del semiguscio inferiore (8).


Rimozione viti inferiori

Punti di fissaggio

- Rimuovere il fianchetto laterale del cruscotto.


Rimozione fianchetto laterale
- Inserire un giravite attraverso il foro posto
nella parte posteriore del volante.
- Sbloccare il sistema di tenuta (7).

- Rimuovere i semigusci superiore e inferiore.


- Contrassegnare la posizione del gruppo
comandi al volante.
- Verificare che il riferimento 0 del contatto
strisciante (9) si trovi effettivamente di fronte
all'indice.
Riferimento contatto strisciante

Punto di tenuta

- Rimuovere il comando di regolazione assetto fari.


- Rimuovere le viti (1).
Rimozione viti

- Togliere l'airbag frontale conducente.


- Scollegare il connettore dell'airbag (vedere
procedura nelle operazioni di manutenzione
del capitolo 9 Varie).
- Allineare le ruote.
- Scollegare i connettori nel volante.
- Rimuovere la vite del volante.
- Rimuovere il volante.

106

vnx.su

- Rimuovere il gruppo comandi al volante.


- Ap p restarsi alla ri m ozione dell'insieme
piantone sterzo.
- Rimuovere i vari connettori.
- Staccare le due viti (11).
- Sganciare i due fermi superiori (12).

RENAULT MEGANE II
5. sterzo > operazioni di manutenzione

- Staccare parzialmente il secondo semiguscio inferiore.

- Staccare il quadro della strumentazione.


Rimozione strumentazione

Rimozione viti e fermi

il piantone dello sterzo, tra l'albero intermedio del piantone dello sterzo e il pedale del
freno.
- Rimuovere i dadi.
- Rimuovere i due dadi (17) di fissaggio del
piantone dello sterzo.
Dadi di fissaggio superiori

- Staccare la visiera del quadro della strumentazione.


Rimozione visiera

- Scollegare il connettore del quadro della


strumentazione.
- Staccare parzialmente la moquette dal lato
conducente.
- Rimuovere la calotta (15) di separazione
abitacolo vano motore (da sostituire nella
fase di rimontaggio).
Calotta

- Rimuovere l'insieme piantone sterzo elettrico.

Controllo albero intermedio


- Questi veicoli hanno un complessivo albero
intermedio - albero del volante - piantone
dello sterzo, non smontabile.
- Se impossibile fissare la vite a camma
dello snodo ribaltabile o dopo un urto, verificare che la lunghezza dell'albero sia corretta.

- Staccare la vite superiore (13).


- Esercitare una pressione sui due fermi (14).
Rimozione viti fissaggio strumentazione

- Rimuovere la vite dello snodo piantone scatola.


- Rimuovere il connettore del bloccasterzo.
- Rimuove re il co n n e t to re del circ u i to di
potenza del modulo del servosterzo elettrico
tramite un giravite da 4 mm di larghezza e
0,5 mm di spessore.
- Rimuovere il connettore del circuito della
spia guasti del modulo servosterzo elettrico.
- Sganciare il cablaggio del commutatore
rotativo del piantone dello sterzo.
- Accedere ai dadi di fissaggio (16) da dietro
Dadi di fissaggio inferiori

Punti di misura

Controllare che L = 269,35 1 mm


- Se la lunghezza dell'albero intermedio non
corretta, sostituire l'insieme del piantone
dello sterzo.

Attenzione:
Non cercare mai di riparare l'albero intermedio dopo un urto.

Montaggio
- Posizionare il piantone dello sterzo.
- Serrare la vite di fissaggio del bloccasterzo
elettrico alla coppia di 8 Nm.
- Effettuare il riattacco procedendo in senso

107

vnx.su

RENAULT MEGANE II
5. sterzo > operazioni di manutenzione

inverso al distacco.
- Rispettare il senso di montaggio della vite e
del dado eccentrico dello snodo sterzo - scatola.
- Sostituire lo snodo ribaltabile sterzo - scatola guida a ogni smontaggio.
- Riattaccare il dado eccentrico e la vite dello
snodo.
- Avvitare, senza serrare, il dado eccentrico e
la vite dello snodo.
- Immobilizzare il dado eccentrico nella sua
sede (sullo snodo ribaltabile).
- Serrare i dadi di fissaggio della piantone
dello sterzo alla coppia di 21Nm.
- Serrare la vite dello snodo ribaltabile alla
coppia 24 Nm.
- Serrare la vite dei semigusci piantone alla
coppia di 2 Nm.
- Serrare la vite del volante alla coppia di 44
Nm.

Nota:
Far passare sopra il co n d o t to dell'aria il
cablaggio di comando per la regolazione in
altezza dei fari.
- Bloccare il piantone dello sterzo con regolazione dell'altezza, nella posizione di massima
altezza.
- Riattaccare la parte inferiore del cruscotto e
i semigusci.

SCATOLA GUIDA
Smontaggio
- Allineare le ruote.
- Centrare il volante.
- Ri m u ove re il dado-camma dello snod o
ribaltabile.
- Montare il blocca-volante.
- Mettere il veicolo su un ponte sollevatore a
due colonne.
- Smontare la culla.
- Svitare le due viti di fissaggio della scatola
guida.
- Smontare la scatola guida.

- Centrare il piantone dello sterzo, prima di


rimontare la vite dello snodo.
- Serrare le viti di fissaggio della scatola guida
sulla culla, alla coppia di 105 Nm.
- Ef fe t t u a re il montaggio procedendo in
senso inverso allo smontaggio.
- Es e g u i re la regolazione della geometri a
avantreno e del retrotreno.

Montaggio
- Rimontare una rondella nuova (3).
- Rimontare il perno assiale (4).
Montaggio tirante

Tirante sterzo
Nota:
Ope razione da effe t t u a re con la scatola
guida montata in vettura (non necessaria la
rimozione).

Smontaggio
- Posizionare la vettura su un ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria.
- Rimuovere il perno sferico dello sterzo.
- Allentare il controdado di regolazione del
parallelismo.
- Memorizzare il numero di giri di filetto in
presa per poter effettuare una regolazione
iniziale del parallelismo al momento del riattacco.
- Rimuovere la scatola del perno sferico.
- Rimuovere il controdado.
- Rimuovere le fascette di fissaggio.
- Rimuovere il soffietto.

Attenzione:
Occorre fare attenzione a non deformare i
soffietti, si rischia di danneggiarli in modo
irreversibile.
- Montare un fermo adeguato (1) sulla barretta dello sterzo lato ingranaggio.
- Sbloccare il perno assiale servendosi di un
estrattore (2).
Rimozione tirante

Montaggio
Attenzione:
Sostituire sempre i fissaggi della culla, dei
bracci della scatola guida e dello snodo ribaltabile.
- Montare dei distanziale di 100 mm di spessore tra la traversa del radiatore e la culla per
serrare alla coppia prescritta i fissaggi della
traversa del radiatore.
- Mettere le ruote dritte.

108

vnx.su

- Serrare il perno assiale alla coppia di 80 Nm


servendosi di un introduttore.
- Applicare del grasso al litio sulla cremagliera e sul perno assiale.
- Rimontare il soffietto.
- Rimontare la fascetta metallica.
- Rimontare una fascetta di plastica nuova
identica a quella smontata.
- Rimontare il controdado.
- Rimontare il perno sferico.
- Avvitare il perno sferico dello sterzo del
n u m e ro di giri memori z z ato all'at to dello
smontaggio.
- Sostituire il perno sferico dello sterzo.
- Serrare il controdado di regolazione del
parallelismo alla coppia di 53 Nm.
- Serrare il dado del perno sferico dello sterzo
alla coppia di 37 Nm.
- Regolare l'avantreno e il retrotreno.

RENAULT MEGANE II
6. sospensioni > dati tecnici

6. Sospensioni
dati tecnici
SOSPENSIONI ANTERIORI

Barra stabilizzatrice

Vista sospensione anteriore

Complessivo barra stabilizzatrice

1. Barra stabilizzatrice
2.Tiranti

3. Staffe di fermo
4. Supporti elastici

Sospensioni a ruote indipendenti di tipo MacPherson con triangoli


inferiori e barra stabilizzatrice.
Diametro della barra (mm)
19
20

Molle
Molle elicoidali non concentriche agli ammortizzatori.

Riferimenti colorati
Bianco
Giallo

Ammortizzatori

SOSPENSIONI POSTERIORI

Complessivo ammortizzatori

Complessivo sospensioni posteriori

1. Supporto superiore
2. Cuffie parapolvere
3. Ammortizzatori
4. Portamozzo
5. Molle
6. Braccio inferiore

1. Ammortizzatore
2. Molla
Ammortizzatori idraulici a doppio effetto.

109

vnx.su

RENAULT MEGANE II
6. sospensioni > dati tecnici

Molle

Barra stabilizzatrice

Molle elicoidali.

Misure barra stabilizzatrice

Ammortizzatori
Ammortizzatori idraulici.
Ammortizzatori

Dimensione della barra (mm)


F9Q K9K
K9K

(X): 15,7
(X): 15,9

(Y): 41,3
(Y): 38

PNEUMATICI
Versione motore 1.5 dci
Cerchio
6,5 J 15
6,5 J 16*
6,5 J 17*
(*) cerchio in lega

Pneumatico
195/65 R15T
205/55 R16V
205/50 R17V

Pres. Anteriore (bar)


2,2
2,2
2,4

Pres. Posteriore (bar)


2
2
2

Pneumatico
195/65 R15H
205/55 R16V
205/50 R17V

Pres. Anteriore (bar)


2,4
2,4
2,5

Pres. Posteriore (bar)


2
2
2

Versione motore 1.9 dci


Cerchio
6,5 J 15
6,5 J 16*
6,5 J 17*
(*) cerchio in lega

MISURE CARATTERISTICHE

Punti di misura asse anteriore

Altezza da terra
La quota R1 si misura tra il suolo e lasse della ruota anteriore (R1).
La quota R2 si misura tra il suolo e lasse della ruota posteriore (R2).
Punti di misura centro mozzo

La quota W2 si misura tra il suolo e lasse di fissaggio dellarticolazione elastica sul pianale.

La quota W1 si misura tra il suolo e la parte sottostante della testa


della vite di fissaggio della traversa posteriore.

110

vnx.su

RENAULT MEGANE II
6. sospensioni > dati tecnici

Inclinazione perno/fuso

Punti di misura asse posteriore

Valori
Posizione avantreno (mm)
10 54 30
R1 - W1 = 127
11 24 30
R1 - W1 = 146
11 30 30
R1 - W1 = 152
Differenza massima destra - sinistra = 030
Inclinazione non regolabile

Angolo inclinazione perno/fuso - angolo di convergenza

Attenzione:
In caso di regolazione dell ava nt reno e re t rotreno, effe t t u a re la
memorizzazione del sensore di coppia e dellangolo del volante tramite lapparecchio di diagnosi dedicato.

GEOMETRIA RUOTE ANTERIORI


Angolo incidenza

Angolo di campanatura

Convergenza
Valori (per due ruote)
Posizione avantreno
Divergenza 010 10
A vuoto
cerchi 15 pollici: 1,1 mm 1,1
A vuoto
cerchi 16 pollici: 1,2 mm 1,2
A vuoto
cerchi 17 pollici: 1,3 mm 1,3
A vuoto
Regolazione tra m i te rotazione dei manicotti della bielletta di ste rzo

Incidenza
Valori
Posizione avantreno (mm)
500 30
W2 - W1 = 79
520 30
W2 - W1 = 71
540 30
W2 - W1 = 63
606 30
W2 - W1 = 49
630 30
W2 - W1 = 40
Differenza massima destra - sinistra = 030
Angolo di incidenza non regolabile

GEOMETRIA RUOTE POSTERIORI


Campanatura
Valori
- 130 20
Campanatura non regolabile

Posizione retrotreno
A vuoto

Campanatura
Valori
Posizione avantreno (mm)
-002 30
R1 - W1 = 127
-012 30
R1 - W1 = 146
-015 30
R1 - W1 = 152
Differenza massima destra - sinistra = 030
Angolo di campanatura non regolabile

Convergenza
Valori (per due ruote)
-040 20
Convergenza non regolabile

111

vnx.su

Posizione retrotreno
A vuoto

RENAULT MEGANE II
6. sospensioni > dati tecnici

Avantreno

Retrotreno

Descrizione

Valore Nm

Vite fissaggio molla - ammortizzatore sulla scocca


Vite braccio inferiore
Viti contatto culla
Vite traversa posteriore
Vite fissaggio barra stabilizzatrice - culla
Vite fissaggio anteriore traversa radiatore
Vite fissaggio scatola guida - culla
Dadi fissaggio posteriori traversa radiatore
Dado ammortizzatore
Dado perno sferico bielletta rinvio barra stabilizzatrice
Viti attacco ammortizzatore
Viti tirante culla
Bullone perno sferico braccio inferiore
Dado trasmissione
Vite fissaggio ruota
Dado perno sferico sterzo
Vite fissaggio rinforzo laterale traversa radiatore

operazioni
MOLLA E AMMORTIZZATORE
Smontaggio

- Mettere il veicolo su un ponte sollevatore.


- Scollegare la batteria.
- Rimuovere le ruote anteriori.

Descrizione

21
70
105
62
21
105
105
21
62
44
105
105
60
280
110
37
21

Valore Nm

Dado portafuso
Viti supporto pinza freno
Vite colonnetta
Vite fissaggio supporto
Vite fissaggio inferiore ammortizzatore
Vite fissaggio superiore ammortizzatore
Dado canalizzazione freni
Dado della vite fissaggio supporto - retrotreno
Vite fissaggio protezione sotto retrotreno
Vite fissaggio ruota

280
105
36
62
105
62
14
125
8
110

manutenzione

- Sganciare il flessibile del freno dallammortizzatore e il cablaggio del sensore di velocit della ruota.
- Rimuovere e mettere da un lato la guarnizione di tenuta (1).
- Rimuovere i rivetti in plastica della protezione (2) e rimuoverla.
Rimozione vite inferiore

Rimozione protezione

112

vnx.su

- Rimuovere il piede dellammortizzatore (3)


dal portafuso premendo su questultimo.
- Sostenere il portafuso.
- Rimuovere le viti del duomo dellammortizzatore (4).
Rimozione viti del duomo

RENAULT MEGANE II
6. sospensioni > operazioni manutenzione

- Ri m u ove re linsieme molla - ammort i z z ato re.


- Staccare la molla dai supporti comprimendola con un idoneo compressore per molle.
- Staccare il dado dello stelo dellammortizzatore tramite un attrezzo adeguato.
Rimozione dado stelo ammortizzatore

- Rispettare lordine ed il senso di montaggio


dei particolari.

Riferimento montaggio

Nota:
Per agevolare il rimontaggio, rispettare lorientamento dellappoggio rotante.
- Sostituire tassativamente il dado dello stelo
dellammortizzatore.
- Serrare il dado nuovo dello stelo dellammortizzatore alla coppia di 62 Nm.
Rimontaggio dado stelo ammortizzatore

- Effettuare il riattacco procedendo in senso


inverso allo smontaggio.
- Fissare il flessibile del freno ed il cablaggio
del sensore di velocit della ruota, se precedentemente scollegati.
Separare i vari particolari dellinsieme molla
- ammortizzatore.

Attenzione:

Montaggio
Nota:
In caso di sostituzione della molla, per rendere pi agevole il rimontaggio, rispettare la
posizione e lorientamento della molla e dei
supporti dellattrezzo compressore.
Orientamento molla

- Rilasciare la molla dal suo compressore.


- Rimuovere il compressore della molla.
- Mettere il perno di posizionamento angolare (5) nella sua sede nel duomo.

Non attorcigliare il flessibile del freno.


- Serrare le viti del duomo dellammortizzatore alla coppia di 21 Nm.
- Serrare la vite del piede dellammortizzatore alla coppia di 105 Nm.
- Serrare il dado del perno sferico della bielletta di rinvio della barra stabilizzatrice alla
coppia di 44 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio della ruota alla
coppia di 110 Nm.

BRACCIO INFERIORE
Vista braccio

- Posizionare la molla nella scanalatura del


supporto.
Posizionamento molla

Smontaggio
- Mettere il veicolo sul ponte sollevatore e scollegare la batteria.
- Fissare con una cinghia il radiatore assieme alla griglia della calandra.

113

vnx.su

RENAULT MEGANE II
6. sospensioni > operazioni manutenzione

Punti di rimozione

- Rimuovere la ruota anteriore.


- Rimuovere le protezioni del passaruota.
- Rimuovere la protezione sotto motore.
- Ri m u overe le viti infe ri o ri del ri n fo rzo laterale.
- Rimuovere le viti di fissaggio anteriori della
traversa del radiatore.
- Rimuovere i dadi di fissaggio posteriori
della traversa del radiatore.
- Rimuovere la traversa del radiatore.
- Sganciare il cablaggio del sensore di velocit della ruota.
- Scollegare il connettore del sensore di velocit della ruota situato nel passaruota.
- Rimuovere la vite di fissaggio del perno sferico inferiore (1).
- Rimuove re il dado del pe rno sfe ri co della
bielletta di ri nvio della barra stabilizzat ri ce (2).
- Staccare il perno sferico dal sensore altezza
anteriore (se presente livellamento fari automatico).
- Rimuovere i bulloni posteriori e anteriori
del fissaggio del braccio inferiore.
- Rimuovere il braccio inferiore (3).

Punti di riferimento

Attenzione:
Per il rimontaggio, posizionare il braccio inferiore pi in basso rispetto alla testa della vite
di fissaggio posteriore della culla per il serraggio delle articolazioni elastiche senza forzarle.
- Mettere a contatto un martinetto idraulico
sulla testa della vite (4) di fissaggio posteriore della culla.
- Far scendere il martinetto di (H = 14 mm).
- Mettere il perno sferico (5) del braccio inferi o re sul mart i n e t to senza mod i f i ca rne la
regolazione.
- Serrare alla coppia di 70 Nm i bulloni di fissaggio del braccio inferiore sulla culla in questa posizione.
- Rimuovere il martinetto idraulico.
- Rimontare il perno sferico inferiore nel portafuso.

Montaggio

Attenzione:
Regolare lavantreno e il retrotreno, eseguire
la memorizzazione del sensore di coppia e di
angolo dello sterzo elettrico.

BARRA STABILIZZATRICE
Smontaggio
- Mettere il veicolo sul ponte sollevatore.
- Rimuovere la culla dellavantreno
- Rimuovere le viti di fissaggio della scatola
guida sulla culla.
- Rimuovere la scatola guida.
- Rimuovere le viti di fissaggio della barra stabilizzatrice sulla culla.
- Rimuovere la barra stabilizzatrice.

Attenzione:
Sostituire tassativamente i fissaggi della culla
e del braccio inferiore, con dei fissaggi nuovi.

- Effettuare il riattacco procedendo in senso


inverso allo smontaggio.

fissaggi della traversa del radiatore.


- Serrare il dado del perno sferico dello sterzo
alla coppia di 37 Nm.
- Serrare il dado del perno sferico bielletta di
rinvio barra stabilizzatrice alla coppia di 44
Nm.
- Serrare il bullone del perno sferico inferiore
alla coppia di 62 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio anteriori della traversa del radiatore alla coppia di 105 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio posteriori della
traversa del radiatore alla coppia di 21 Nm.
- Serrare le viti inferiori del rinforzo laterale
alla coppia di 21 Nm.
- Serrare le viti delle ruote anteriori alla coppia di 110 Nm.

- Montare tassativamente un distanziale di


10 mm di spessore tra la traversa del radiatore e la culla per serrare alla coppia prescritta i

114

vnx.su

Rimontaggio
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.

Attenzione:
Posizionare correttamente i perni delle staffe

RENAULT MEGANE II
6. sospensioni > operazioni manutenzione

Punto di fissaggio superiore

Punto di fissaggio inferiore

- Allineare le ruote.
- Centrare il volante.
- Nellabitacolo, staccare la vite e il dado dello
snodo ribaltabile piantone scatola guida.
- Montare lattrezzo blocca - volante.
- Scollegare la batteria.
- Imbracare il radiatore con la griglia della
calandra.
- Rimuovere le ruote anteriori.
- Rimuovere i parafanghi.
- Rimuovere la protezione sotto il motore.
- Ri m u overe le viti inferi o ri dei rinforzi late rali.
- Rimuovere le viti di fissaggio anteriori della
traversa del radiatore.
- Rimuovere i dadi di fissaggio posteriori
della traversa del radiatore.
- Rimuovere la traversa del radiatore.
- Sganciare il cablaggio del sensore di velocit della ruota.
- Scollegare il connettore del sensore di velocit della ruota nel passaruota.
- Rimuovere i dadi del perno sferico dello
sterzo.
- Ri m u ove re i bulloni dei pe rni sfe rici infe ri o ri .
- Rimuovere i dadi dei perni sferici superiori
delle biellette di rinvio della barra stabilizzatrice.
- Rimuovere i perni sferici.
- Staccare la vite di fissaggio (1) della bielletta di reazione sul motore (motore 1.5 dci).
Vite fissaggio bielletta (1.5 dci)

Vite fissaggio bielletta (1.9 dci)

- Posizionare il martinetto idraulico sotto la


culla.
- Imbracare con una cinghia la culla al martinetto.
- Estrarre i perni sferici dei bracci inferiori.
- Staccare il supporto del cablaggio del sensore velocit della ruota.
- Rimuovere le viti di fissaggio della traversa
posteriore.
- Rimuovere le viti di fissaggio della culla alla
scocca.
- Rimuovere la traversa posteriore.
- Rimuovere la culla.
- Staccare i vari componenti collegati alla
culla.

Montaggio
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso al distacco.

di fissaggio della barra stabilizzatrice nei fori


della culla.
- Serrare le viti di fissaggio della barra stabilizzatrice sulla culla alla coppia di 21Nm.
- Serrare le viti di fissaggio della scatola guida
sulla culla alla coppia di 105 Nm.

Attenzione:
Sostituire tassativamente i fissaggi della culla
e del braccio inferiore.

CULLA AVANTRENO
Smontaggio
- Mettere il veicolo sul ponte sollevatore.

- Staccare la vite di fissaggio (2) della bielletta di reazione sul motore (motore 1.9 dci).

Complessivo culla avantreno

115

vnx.su

- Prima del serraggio, montare tassativamente uno spessore di 10 mm tra la traversa del
radiatore e la culla.
- Allineare le ruote e centrare il volante.
- Serrare le viti della traversa posteriore sulla
culla alla coppia di 62 Nm.
- Serrare i bulloni dei perni sferici inferiori alla
coppia di 62 Nm.
- Serrare le viti del tirante della culla alla coppia di 105 Nm.
- Se rra re le viti della bielletta di reazione sul
m o to re (moto re 1.9 dci) alla coppia di 180 Nm.
- Se rra re le viti della bielletta di reazione sul
m o to re (moto re 1.5 dci) alla coppia di 105 Nm.
- Serrare le viti della bielletta di reazione sulla
culla alla coppia di 105 Nm.
- Se rra re i dadi del pe rno sferi co della bielletta
della barra stabilizzat ri ce alla coppia di 44 Nm.

RENAULT MEGANE II
6. sospensioni > operazioni manutenzione

- Serrare i dadi del perno sferico dello sterzo


alla coppia di 37 Nm.
- Serrare i fissaggi anteriori della traversa del
radiatore alla coppia di 105 Nm.
- Serrare le viti del rinforzo laterale alla coppia di 21 Nm.
- Serrare le viti dello snodo ribaltabile alla
coppia di 24 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio delle ruote alla
coppia di 110 Nm.

Rimozione perni sferici

MOZZI RUOTA
Smontaggio
- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore.
- Staccare la ruota anteriore del lato interessato.
- Sganciare il sensore velocit della ruota dal
portafuso.
- Sganciare il sensore del livellamento fari
Xeno (se in dotazione).
- Staccare le viti (1) del supporto della pinza
del freno anteriore e spostarla da un lato.
Rimozione viti supporto pinza
- Rimuovere le due viti di fissaggio del disco.
- Rimuovere il disco.
- Rimuovere il dado del perno sferico (2) della
bielletta di rinvio della barra stabilizzatrice.
- Rimuovere il dado del perno sferico (3)
dello sterzo.
- Rimuovere il dado del perno sferico inferiore.
- Rimuovere la vite di fissaggio (4) inferiore
dellammortizzatore.
- Rimuovere il dado del mozzo.
Dado mozzo

Nota:
Le viti del supporto della pinza devono essere cosparse con un frenafiletti del tipo FRENBLOC prima di essere rimontate.
- Serrare la vite di fissaggio inferiore dellammortizzatore alla coppia di 105 Nm.
- Serrare il dado del perno sferico inferiore
alla coppia di 62 Nm.
- Serrare il dado del perno sferico sterzo alla
coppia di 37 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio disco freno alla
coppia di 15 Nm.
- Serrare il dado del mozzo alla coppia di 280
Nm.
- Serrare le viti di fissaggio del supporto
pinza freno alla coppia di 105 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio della ruota, alla
coppia di 110 Nm.

Importante:
Premere pi volte il pedale del freno per portare i pistoncini a contatto con le pastiglie ed
i dischi.
- Rimuovere i perni sferici.
- St a c ca re il po rtafuso, f a cendolo ru o t a re
verso la parte interna del veicolo.

- Regolare lavantreno e il retrotreno.

CUSCINETTO MOZZO RUOTA

Montaggio
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.

116

vnx.su

Smontaggio
- Rimuovere il portafuso.

RENAULT MEGANE II
6. sospensioni > operazioni manutenzione

- Rimuovere il mozzo, esercitando una pressione in pressa, appoggiandosi con un tubo


del diametro di 41 mm.

5 rispetto alla verticale, questa posizione


corrisponde al centro della sede.
Posizionamento spessore

Montaggio anello elastico

Rimozione mozzo

- Rimuovere la boccola esterna del cuscinetto del portafuso con lausilio della pressa.
- Rimuovere la pista interna del mozzo, con
laiuto della pressa, appoggiandosi con un
tubo del diametro di 46 mm.

- Appoggiarsi sulla pista esterna con un tubo


di diametro esterno 77 mm e del diametro di
alesaggio 70 mm.
Montaggio cuscinetto

Rimozione pista interna

- Rimontare lanello elastico di arresto.

Attenzione:
Prima del distacco del cuscinetto, verificare
tassativamente lo stato della superficie del
mozzo e dellalesaggio del portafuso, sostituire il portafuso se difettoso.

Vista sospensione

- Rimuovere il cuscinetto.

Montaggio
- Pulire le superfici interne ed esterne del
cuscinetto nuovo, a contatto del portafuso e
del mozzo.
- Pulire le superfici del portafuso a contatto
con il cuscinetto nuovo.
- Pulire le superfici del mozzo a contatto con
il cuscinetto nuovo.
- Non appoggiarsi alla pista interna del cuscinetto per non danneggiare il cuscinetto stesso (lo sforzo di introduzione molto elevato).
- Rimontare il portasensore.
- Mettere il porta sensore alla quota X = 35

117

vnx.su

- Controllare che lanello elastico di arresto


sia posizionato in modo corretto misurando
un diametro interno di (X1) = 67,6 mm per un
cuscinetto del diametro esterno di 77 mm.
- Rimontare il mozzo.
- Rimontare linsieme portafuso - cuscinetto mozzo.
- Serrare il bullone del perno sferico inferiore
alla coppia di 62 Nm.
- Serrare il dado del perno sferico sterzo alla
coppia di 37 Nm.
- Serrare il dado della trasmissione alla coppia di 280 Nm.
- Serrare la vite del piede ammortizzatore alla
coppia di 105 Nm.
- Serrare la vite di fissaggio disco alla coppia
di 15 Nm.
- Serrare la vite di supporto pinza alla coppia
di 105 Nm.
- Serrare il bullone di fissaggio ruota alla coppia di 110 Nm.

RENAULT MEGANE II
6. sospensioni > operazioni manutenzione

MOLLA

Attenzione:

tizzatore.

Attenzione:

Smontaggio

Se lappoggio superiore sganciato, sostituirlo.

- Posizionare il ve i colo sul po nte sollevato re.


- Rimuovere le ruote posteriori.
- Rimuovere le graffe della carenatura di protezione del retrotreno mediante una pinza.
- Rimuovere la carenatura di protezione del
retrotreno.
- Posizionare il martinetto idraulico a contatto con un distanziale, sotto il piattello della
molla sinistra.
- Annotare la posizione di montaggio della
molla.
- Staccare il fissaggio inferiore dellammortizz ato re sinistro (1) mediante una bussola
lunga.
Rimozione fissaggio
inferiore ammortizzatore

- Ripetere queste operazioni per laltro lato


del veicolo.
- Lasciare il retrotreno sospeso.

Montaggio
- Riattaccare i due appoggi sulle molle.
- Posizionare le molle nelle rispettive sedi.
- Mettere i tamponi sullassale, con il riferimento rivolto verso la parte posteriore e
secondo lasse longitudinale del veicolo.
- Posizionare il martinetto idraulico a contatto, interponendo uno spessore, sotto il piattello della molla.
- Schiacciare verso lalto il retrotreno.
- Rimontare il fissaggio inferiore dellammortizzatore.
- Preserrare il fissaggio inferiore dellammor-

AMMORTIZZATORE
Smontaggio
- Mettere il veicolo sul ponte sollevatore.
- Sollevare il tappetino nel bagagliaio.
- Staccare la vite di fissaggio superiore dellammortizzatore (2).
Rimozione fissaggio superiore

Il serraggio dei fissaggi degli ammortizzatori


si esegue esclusivamente con le ruote del
veicolo poggiate al suolo.
- Ripetere queste operazioni per laltro lato
del veicolo.
- Rimuovere il martinetto idraulico.
- Rimontare le ruote posteriori.
- Serrare le viti di fissaggio delle ruote, alla
coppia di 110 Nm.
- Far scendere il ponte elevatore per mettere
il veicolo poggiato al suolo.
- Serrare alla coppia di 105 Nm le viti di fissaggio inferiori degli ammortizzatori.
- Sollevare il ponte elevatore.
- Rimontare la protezione sotto al retrotreno
sostituendo la graffe di plastica deteriorate.
- Serrare alla coppia di 8 Nm le viti di fissaggio della protezione sotto al retrotreno.
- Alzare il ponte sollevatore.
- Rimuovere la graffa della protezione della
carenatura di protezione.
- Rimuovere il dado di fissaggio inferiore dellammortizzatore.
- Rimuovere lammortizzatore.

Montaggio
Attenzione:
Non appoggiare sul re t ro t reno alcun sistema
di solleva m e nto. Quando si sostituisce un
ammort i z z ato re, s o s t i t u i re tassat i va m e nte
anche lammortizzato re sul lato oppo s to.

- Scostare il fissaggio inferiore dellammortizzatore sinistro.


- Togliere il martinetto idraulico.
- Staccare la molla sinistra con il relativo
appoggio inferiore.

- Posizionare lammortizzatore.
- Rimontare il fissaggio inferiore (3) dellammortizzatore e preserrare.
Fissaggio inferiore

Rimozione molla

118

vnx.su

RENAULT MEGANE II
6. sospensioni > operazioni manutenzione

Quote per la rimozione

Attenzione:

Attenzione:

Il serraggio dei fissaggi degli ammortizzatori


si esegue esclusivamente con le ruote del
veicolo poggiate al suolo.

Se lappoggio della molla superiore sganciato, sostituire lappoggio della molla superiore.

- Posizionare la parte superiore dellammortizzatore nella sua sede.


- Far scendere il ponte elevatore per posizionare il veicolo al suolo.
- Allineare la parte superiore dellammortizzatore con il foro presente nel bagagliaio.
- Riattaccare la vite di fissaggio superiore dellammortizzatore e preserrare.
- Ripetere loperazione sul lato opposto.
- Serrare le viti superiori di fissaggio degli
ammortizzatori alla coppia di 62 Nm.
- Serrare le viti inferiori di fissaggio degli
ammortizzatori alla coppia di 105 Nm.
- Montare la protezione sotto al retrotreno
sostituendo le graffe di plastica deteriorate.
- Serrare le viti di fissaggio della protezione
sotto al retrotreno, alla coppia di 8 Nm.

- Ripetere le stesse operazioni sul lato destro


del veicolo.
- Posizionare un sostegno sui punti di sollevamento del re t ro t reno come indicato in
figura.
Punti sostegno retrotreno

- Allentare le viti dei supporti (3).


Fissaggio supporto

COMPLESSIVO RETROTRENO
Smontaggio
- Mettere il veicolo sul ponte sollevatore.

Nota:
Durante questo tipo di operazione, occorre
fissare il veicolo al ponte sollevatore tramite
una cinghia, per evitare che sbilanciandosi
possa cadere.
- Collocare lattrezzo premipedale sul pedale
del freno per limitare lo sco rri m e nto del
liquido dei freni.
- Staccare le ruote posteriori.
- Sganciare i cavi del freno di stazionamento.
- Memorizzare il percorso del cablaggio del
freno di stazionamento per il riattacco.
- Allentare i dadi del flessibile del freno.
- Scollegare i connettori dei sensori velocit
ruota su ogni longherone.
- Rimuovere le graffe della carenatura di protezione del retrotreno mediante una pinza.
- Rimuovere la protezione del retrotreno.
- Posizionare il martinetto idraulico a contatto con un distanziale, sotto il duomo della
molla sinistra.
- Annotare la posizione di montaggio della
molla sinistra.
- Staccare il fissaggio inferiore dellammortizzatore sinistro e posizionarlo da un lato.
- Rimuovere il martinetto idraulico.
- Staccare la molla sinistra con il relativo
appoggio inferiore.

- Regolare laltezza dei supporti in modo tale


che la quota dellinterasse dei punti di fissaggio dellammortizzatore su scocca (1) e fissaggio su asse (2), corrisponda a una lunghezza di 402 mm.

Rimozione retrotreno

119

vnx.su

- Mettere i supporti del sollevatore sotto il


retrotreno.
- Fissare con una cinghia il retrotreno.
- Staccare le viti dei supporti.
- Sollevare il veicolo (il retrotreno rimane a
terra).

RENAULT MEGANE II
impianto6.elettrico
sospensioni
> dati
> tecnici
operazioni
> operazioni
manutenzione
manutenzione

Montaggio
- Ricomporre il retrotreno.
- Collocare il retrotreno sotto il veicolo.
- Far scendere il ponte sollevatore centrando
il retrotreno nella sua sede.
- Riattaccare i fissaggi iniziando dal supporto
di sinistra.
- Posizionare le canalizzazioni del freno nella
loro rispettive sedi.
- Sollevare il ponte.
- Serrare le viti di fissaggio dei supporti alla
coppia di 62 Nm
- Serrare le viti dei flessibili del freno alla coppia di 14 Nm
- Ricollegare i connettori dellABS.
- Ri at t a c ca re i cavi del freno di stazionamento.
- Controllare che gli arresti dei cavi del freno
di stazionamento siano mont ati co rre t t a-

mente nella relativa sede.


Montaggio cavi freno stazionamento

to con un distanziale, sotto la sede della


molla.
- Schiacciare il retrotreno verso lalto.
- Riattaccare il fissaggio inferiore dellammortizzatore e preserrare.

Attenzione:
Il serraggio dei fissaggi degli ammortizzatori
si esegue esclusivamente con le ruote del
veicolo appoggiate al suolo.

- Riattaccare le molle nelle rispettive sedi.


- Mettere i tamponi sullassale, con il riferimento rivolto verso la parte posteriore e
secondo lasse longitudinale del veicolo.
- Posizionare il martinetto idraulico a contat-

120

vnx.su

- Rimuovere il martinetto.
- Ripetere loperazione per laltro lato della
vettura.
- Far scendere il ponte sollevatore fino a far
toccare le ruote a terra.
- Serrare i fissaggi inferiori degli ammortizzatori alla coppia di 105 Nm.
- Sollevare il ponte sollevatore.
- Montare la protezione sotto al retrotreno
sostituendo la graffe di plastica deteriorate.
- Serrare le viti di fissaggio della protezione
sotto al retrotreno alla coppia di 8 Nm.
- Rimontare le ruote posteriori e serrare i bulloni di fissaggio alla coppia di 11 Nm.

RENAULT MEGANE II
7. freni > dati tecnici

7. Freni
dati tecnici
Complessivo impianto freni

1. Pinza anteriore
2. Supporto pinza anteriore
3. Colonnette anteriori
4. Pastiglie freni
5. Pinza posteriore
6. Supporto pinza posteriore
7. Colonnette posteriori
8. Pastiglie posteriori

Freni a comando idraulico, a circuito incrociato, impianto servo assistito mediante servofreno a depressione. Freni a disco su entrambi gli assi,
autoventilati allavantreno. Il sistema dotato di ABS.

Freni anteriori
Freni a disco autoventilati dotati di pinze flottanti a monopistone.

Diametro dei pistoni

54 mm

Diametro dischi

280 mm

Spessore dei dischi

24 mm

Spessore minimo dei dischi*

21,8 mm

Fuoripiano massimo dei dischi

0,07 mm

Spessore pattini (compreso supporto)

18 mm

Spessore minimo pattini (compreso supporto)

6 mm

* I dischi dei freni non possono essere rettificati.


La presenza di righe o tracce di usura evidenti ne impongono la
sostituzione.

121

vnx.su

RENAULT MEGANE II
7. freni > dati tecnici

Freni posteriori
Freni posteriori a disco pieno dotati di pinze flottanti con comando
integrato del freno di stazionamento autoregistrante.

Diametro dei pistoni

34 mm

Diametri dischi

240 mm

Spessore dei dischi

8 mm

Spessore minimo dei dischi*

6,5 mm

Fuoripiano massimo dei dischi

0,07 mm

Spessore pattini (compreso supporto)

16 mm

Spessore minimo pattini (compreso supporto)

6 mm

* I dischi dei freni non possono essere rettificati.


La presenza di righe o tracce di usura evidenti ne impongono la
sostituzione.

Pompa freni

Freno di stazionamento

Pompa freni a 4 uscite.

Comando a fune, agisce direttamente sulle pinze dei freni posteriori. La tensione della fune autoreggistrante.

Liquido freni
Diametro:
Corsa:

Capacit:
1 litro
Prodotti:
SAE J 1703-DOT4
Pe ri odicit di manutenzione:co nt rollo livello ogni 20.000 Km
sostituzione ogni 120.000 Km/4 anni

23,8 mm
36 mm

Servofreno
Servofreno non riparabile con valvola unidirezionale.

Diametro:

Descrizione
Vite spurgo pinza anteriore
Vite spurgo pinza posteriore
Canalizzazione freni ingresso pinza
Viti colonnette freno anteriore
Viti supporto pinza freno
Viti colonnette freni posteriori
Viti fissaggio disco
Dadi fissaggio servofreno
Dadi fissaggio pompa freni
Canalizzazione uscita pompa freni
Dadi fissaggio comando freno stazionamento
Viti fissaggio gruppo idraulico
Viti fissaggio supporto gruppo idraulico scocca
Raccordi canalizzazioni gruppo idraulico

10

122

vnx.su

Valore Nm
6,5
10
17
32
105
36
15
21
50
17
8
8
65
17

RENAULT MEGANE II
7. freni > dati tecnici

La Megane II equipaggiata con ABS 8.0 BOSCH.

Il gruppo elettropompa del sistema ABS - ESP dotato di un modulo a 46 pin.

Se condo lequipaggiamento del ve i co l o, il sistema ABS + EBD


BOSCH 8.0 pu essere abbinato al sistema di controllo della stabilit
ESP.

Modulatore ABS

Su questo veicolo, la funzione principale del sistema lantibloccaggio delle ruote (ABS) attraverso il controllo dello slittamento delle
quattro ruote e la ripartizione elettronica della frenata tra le ruote
anteriori e quelle posteriori (EBD) attraverso il controllo dello slittamento delle ruote posteriori.
Il sistema fornisce inoltre linformazione della velocit del veicolo,
attraverso un collegamento filare, alle centraline per il sistema di
regolazione dei fari, lautoradio e il tettuccio apribile a comando
elettrico e attraverso la rete multiplexing per le restanti centraline.
Il modulo dellABS fornisce sulla rete multiplexing le informazioni
per il totalizzatore chilometrico per il quadro della strumentazione e
il navigatore.
In caso di frenate che provocano decelerazioni molto forti, la centralina dellABS invia sulla rete multiplexing una richiesta allUCH per
laccensione delle luci di emergenza.

Gruppo elettropompa
Schema di principio

SISTEMA ABS CON SISTEMA DINAMICO


CONTROLLO STABILIT ESP
Descrizione
Il sistema ABS - ESP composto da:
- servofreno.
- gruppo elettropompa idraulica.
- unit di modulazione della pressione (dodici elettrovalvole).
- centralina di gestione.
- sensore di pressione.
- sensore angolo volante integrato al servosterzo elettrico.
- sensore combinato dimbardata e di accelerazione trasversale.
- quattro sensori di velocit delle ruote.
- tasto disattivazione della funzione controllo dinamico della stabilit.

Principio di funzionamento
La condizione di funzionamento monitorata, istante per istante, sia
in funzione della velocit delle ruote che dellangolo del volante.
Questa condizione confrontata con lo stato reale del veicolo in
funzione delle misurazioni effettuate di imbardata e di accelerazioni
trasversali.
In caso di discordanza tra la traiettoria desiderata e quella reale,
viene frenata la ruota appropriata. La coppia frenante sviluppata,
rimette il veicolo sulla traiettoria desiderata.
In alcuni casi, la regolazione del controllo della trazione agisce sulla
coppia motrice.

Ingressi
1
2
3
4
5
6

Il gruppo elettropompa del sistema ABS dotato di un modulo a 26


pin.

123

vnx.su

Pressione di frenata dalla pompa freni


Informazione del sensore combinato di imbardata e di
accelerazione trasversale
Informazione dei sensori di velocit delle ruote
Informazione del sensore angolo volante
Presa diagnosi
Alimentazione + 12V sotto quadro (15)

RENAULT MEGANE II
7. freni > dati tecnici

Uscite
7
8
9

Pressione di frenata controllata sulle ruote interessate


Presa diagnosi
Tasto disattivazione controllo trazione e del controllo
dinamico della stabilit
Rete CAN

10

Alimentazione sensore di velocit posteriore sinistro via 2


sensore posteriore sinistro
Libero
Alimentazione sensore di velocit posteriore destro via 2
sensore posteriore destro
Alimentazione sensore di velocit anteriore destro via 2
sensore anteriore destro
Segnale sensore di velocit anteriore destro via 1 sensore
anteriore destro
Linea K presa diagnosi
Libero
Libero
Libero
CAN L Unit di Protezione e di Commutazione
Alimentazione sensore di velocit anteriore sinistro via 2
sensore anteriore sinistro
Segnale sensore di ve l ocit po s te ri o re sinistro via 1 sensore
posteri o re sinistro
Alimentazione calcolatore scatola fusibili
segnale sensore di velocit posteriore destro via 1 sensore
posteriore destro
Contatto pedale del freno a chiusura contattore di stop
Libero
Libero
Velocit veicolo filare regolazione fari - autoradio - tetto
apribile
Libero
Libero
CAN H Unit di Protezione e di Commutazione

7
8
9
10

Collegamenti
11
12

11
12
13
14
15
16

Collegamento filare
Collegamento idraulico

17

Sensore imbardata e accelerazione trasversale


18
19

Sensore e connettore

20
21
22
23
24
25
26

Pin out centralina ABS + ESP (46 pin)

Pin
1
2
3
4
5
6

Denominazione
Segnale di riferimento del sensore di imbardata
Segnale di controllo del sensore di imbardata
Alimentazione + accessori
Segnale imbardata
Segnale daccelerazione trasversale
Massa

Pin out centralina ABS (26 pin)


Pin
1
2
3
4
5

Utilizzo
Massa motore pompa
Alimentazione motore pompa fusibile di potenza ABS
Alimentazioni elettrovalvole fusibile Unit di Protezione e
di commutazione
Massa elettrovalvole e calcolatore
Segnale sensore di velocit anteriore sinistro via 1 sensore
anteriore sinistro

Pin
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26

124

vnx.su

Utilizzo
Massa motore pompa
Alimentazione motorino pompa
Alimentazione elettrovalvole
Massa elettrovalvole e calcolatore
Segnale sensore di velocit anteriore sinistro
Alimentazione sensore di velocit posteriore sinistro
Libero
Alimentazione sensore di velocit posteriore destro
Alimentazione sensore di velocit anteriore destro
Segnale sensore di velocit anteriore destro
Linea K
Libero
Libero
CAN L
Massa sensore combinato
Segnale imbardata
Libero
Segnale di riferimento sensore combinato
Libero
Segnale daccelerazione trasversale
Libero
Uscita attivazione rel e luci di stop
Libero
Libero
Libero
Alimentazione sensore di velocit anteriore sinistro

RENAULT MEGANE II
7. freni > dati tecnici

27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41
42
43
44
45
46

Segnale sensore posteriore sinistro


Alimentazione calcolatore
Segnale sensore di velocit posteriore destro
Contatto pedale del freno a chiusura
Ingresso scollegamento ASR/ESP
Libero
Velocit del veicolo collegamento filare
Libero
CAN H
Libero
Linea test del sensore combinato
Libero
Libero
Libero
Libero
Libero
Libero
Libero
Libero
Libero

LEGENDA COMPONENTI
118
150
151
152
153
160
172
173
247
260
261
639
777
1094
1106
1107
1337
1524

Vista connettori impianto ABS

125

vnx.su

Modulo ABS senza ESP


Sensore ruota posteriore destra
Sensore ruota posteriore sinistra
Sensore ruota anteriore destra
Sensore ruota anteriore sinistra
Contatto stop
Luce posteriore destra
Luce posteriore sinistra
Quadro strumenti
Scatola fusibili e rel abitacolo
Autoradio
Terza luce stop
Piastrina fusibili di alimentazione di potenza
Modulo ABS con ESP
Pulsante esclusione ESP
Sensore cluster
Unit di protezione della commutazione
Rel accensioni luci stop

RENAULT MEGANE II
7. freni > dati tecnici

126

vnx.su

RENAULT MEGANE II
7. freni > dati tecnici

Schema elettrico impianto ABS (26 pin)

operazioni

manutenzione

Rimozione vite colonnetta

PASTIGLIE FRENI
Smontaggio
- Mettere il veicolo sul ponte sollevatore.
- Rimuovere le ruote anteriori.
- Rimuovere la vite inferiore della colonnetta
(1).
- Staccare il flessibile del freno dellammortizzatore.
- Far ruotare verso lalto la pinza.
- Rimuovere le pastiglie (2).
- Verificare le condizioni dei vari componenti
dei freni.
- Sostituire i pezzi difettosi.

127

vnx.su

Rimozione pastiglie

RENAULT MEGANE II
7. freni > operazioni di manutenzione

Pinza freno+ Disegno 103115


- Rimuovere la pinza
del freno.
- Rimuovere le pastiglie dei freni.
- Pu l i re i supporti
delle pinze dei freni e
le pinze stesse.

- Rimuovere le due viti (3) del supporto della


pinza.
Rimozione viti supporto

Montaggio
- Spingere indietro il
pistoncino fino a portarlo in battuta al
fondo della propria
sede.
- Montare le pastiglie
cominciando dall i n-

Montaggio
- Pulire i supporti delle pinze dei freni e le
pinze stesse.
- Spingere indietro il pistoncino fino a portarlo in battuta al fondo della propria sede (1).
- Montare le pastiglie nuove cominciando
dallinterno.
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.
- Serrare le viti delle colonnette alla coppia di
32 Nm.
- Rimontare le ruote.

terno.
- Rimontare la pinza freni.
- Serrare le viti della colonnetta alla coppia di
32 Nm.
- Serrare il flessibile del freno al corpo pinza
alla coppia di 17 Nm.
- Effettuare lo spurgo parziale del circuito dei
freni, se il serbatoio di compensazione non
stato svuotato completamente durante loperazione, altrimenti eseguire uno spurgo
completo.
- Controllare il livello del liquido dei freni,
eventualmente ripristinare.

Importante:
Premere pi volte il pedale del freno per portare i pistoncini a contatto con le pastiglie.

PINZA FRENO
Smontaggio
- Mettere il veicolo sul ponte sollevatore.
- Co l l ocare un at t rez zo premipedale sul
pedale del freno per limitare lo scorrimento
del liquido dei freni.
- Rimuovere le ruote anteriori.
- Sbloccare il flessibile del freno dal corpo
pinza.
- Rimuovere la vite della colonnetta (2).

SUPPORTO PINZA FRENO


Smontaggio
- Mettere il veicolo sul ponte sollevatore.
- Rimuovere le ruote anteriori.
- Rimuovere la vite delle colonnette.
- Sospendere la pinza del freno.
- Rimuovere le pastiglie.

- Rimuovere il supporto della pinza.


- Pulire i supporti delle pinze dei freni e le
pinze stesse.

Montaggio
- Spingere indietro il pistoncino fino a portarlo in battuta al fondo della propria sede.
- Le viti del supporto pinza del freno devono
essere umettate con un prodotto frenafiletti
del tipo FRENBLOC prima di essere rimontate.
- Rimontare il supporto della pinza.
- Rimontare le viti di fissaggio (4) del supporto della pinza del freno.
- Serrare alla coppia di 105 Nm le viti del supporto della pinza.
- Rimontare le pastiglie.
- Rimontare la pinza freni.
- Rimontare le viti delle colonnette (5).
Viti supporto e colonnette

Rimozione pastiglie

Rimozione vite colonnetta

- Serrare le viti delle colonnette alla coppia di


32 Nm.
- Controllare il livello del liquido dei freni.

128

vnx.su

RENAULT MEGANE II
7. freni > operazioni di manutenzione

FLESSIBILE FRENO
Smontaggio
- Collocare lattrezzo premipedale sul pedale
del freno per limitare lo sco rri m e nto del
liquido dei freni.
- Svitare il raccordo della canalizzazione (1).
Rimozione canalizzazione

- Rimuovere le due viti (2) di fissaggio del


disco.

Montaggio
- Riattaccare il flessibile del freno sulla pinza.
- Serrare il flessibile del freno sulla pinza e sul
raccordo alla coppia di 17 Nm.
- Collocare lestremit femmina del flessibile
del freno sulla staffa di fissaggio, controllando che il flessibile non sia attorcigliato.
- Verificare che lestremit si inserisca liberamente nelle scanalature della staffa.
- Rimontare la molla.
- Rimontare la canalizzazione rigida sul flessibile del freno, prestando attenzione che il
flessibile non si attorcigli avvitando la canalizzazione rigida.
- Spurgare il circuito dei freni.

Viti fissaggio disco

DISCO FRENO
- Rimuovere il disco.

Smontaggio

- Svitare il flessibile dal corpo pinza.

Montaggio

- Mettere il veicolo sul ponte sollevatore.


- Rimuovere le ruote anteriori.
- Rimuovere la vite delle colonnette.
- Sospendere la pinza del freno.
- Rimuovere il supporto della pinza.

- Effettuare il riattacco procedendo in senso


inverso allo smontaggio.
- Serrare le viti di fissaggio del disco alla coppia di 15 Nm.

- Far ruotare verso lalto le pinze.

Rimozione pastiglie

PASTIGLIE FRENI
Smontaggio
- Mettere il veicolo sul ponte sollevatore.
- Allentare il freno di stazionamento.
- Staccare le ruote posteriori.
- Sganciare i cavi del freno di stazionamento.
- Staccare le viti di fissaggio inferiori (3) delle
colonnette delle pinze.

Rotazione pinza

Rimozione viti colonnette

Montaggio
- Rimuovere le pastiglie dei freni.

129

vnx.su

- Spingere indietro il pistoncino fino a portar-

RENAULT MEGANE II
7. freni > operazioni di manutenzione

lo in battuta al fondo della propria sede.


Arretramento pistoncino

- Allentare il flessibile del freno.


- Rimuovere le viti di fissaggio delle colonnette.
- Rimuovere il raccordo idraulico dalla pinza
e mettere un tappo sul flessibile per evitare
lintrusione di corpi estranei.
- Rimuovere la pinza freni.
Rimozione pinza

SUPPORTO PINZA FRENO


Smontaggio
- Mettere il veicolo sul ponte sollevatore.
- Sbloccare il freno di stazionamento.
- Staccare la ruota posteriore interessata.
- Sganciare il cavo del freno di stazionamento.
- Smontare le viti delle colonnette.
- Smontare la pinza freni.
- Rimuovere le pastiglie.
- Smontare le viti di fissaggio del supporto
della pinza del freno.
- Smontare il supporto della pinza.

Montaggio
- Montare le pastiglie nuove.
- Rimontare le viti delle colonnette.

Nota:
Spalmare le viti delle colonnette con prodotto tipo FRENBLOC prima di montarle.
- Serrare alla coppia di 7 Nm le viti inferiori
delle colonnette della pinza.
- Ri at t a c ca re i cavi del freno di stazionamento.

Montaggio
- Spingere indietro il pistoncino fino a portarlo in battuta al fondo della propria sede.

Importante:
Premere pi volte il pedale del freno per portare a contatto i pistoncini, le pastiglie.

Posizionamento pistoncino

Attenzione:
Azionare pi volte il comando del freno di
stazionamento allo scopo di attivare la funzione di serraggio e allentamento e di riarmare il sistema di recupero automatico del
gioco delle pinze.

DISCO FRENO
Smontaggio

PINZA FRENI
Smontaggio
- Mettere il veicolo sul ponte sollevatore.
- Sbloccare il freno di stazionamento.
- Rimuovere le ruote posteriori.
- Sganciare il cavo (1) del freno di stazionam e nto.
Rimozione cavo freno stazionamento

- Rimontare il supporto della pinza.


- Rimontare le viti di fissaggio del supporto
della pinza del freno umettando le filettature
con un frenafiletti tipo FRENBLOC.
- Serrare le viti di fissaggio del supporto
pinza alla coppia di 105 Nm.
- Spingere indietro il pistoncino fino a portarlo in battuta al fondo della propria sede.
- Rimontare le pastiglie dei freni.
- Rimontare la pinza freni.
- Rimontare le viti delle colonnette.
- Serrare le viti delle colonnette alla coppia di
36 Nm.
- Ri at t a c ca re i cavi del freno di stazionamento.
- Controllare che il serracavo del freno di stazionamento sia montato correttamente nella
relativa sede.

- Rimontare le pastiglie dei freni.


- Rimontare la pinza freni.
- Rimontare le viti delle colonnette umettando le filettature con un frenafiletti tipo FRENBLOC.
- Serrare le viti delle colonnette alla coppia di
36 Nm.
- Serrare il flessibile del freno alla coppia di 17
Nm.
- Riattaccare il cavo del freno di stazionamento.
- Controllare che il serracavo del freno di stazionamento sia montato correttamente nella
relativa sede.
- Spurgare il circuito dei freni e ripristinarne il
livello.

130

vnx.su

- Mettere il veicolo sul ponte sollevatore.


- Rimuovere le ruote posteriori.
- Sganciare i cavi del freno di stazionamento.
- Rimuovere le viti delle colonnette.
- Rimuovere la pinza freni.
- Sospendere la pinza.
- Rimuovere le pastiglie.
- Rimuovere le viti dei supporti della pinza.
- Rimuovere i supporti della pinza.
- Rimuovere i tappi (2) del mozzo.
Tappo mozzo

RENAULT MEGANE II
7. freni > operazioni di manutenzione

- Rimuovere i dadi del portafuso.


- Rimuovere linsieme disco - cuscinetto.

Montaggio
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso al distacco.
- Serrare i dadi del portafuso alla coppia di
280 Nm.
- Serrare le viti dei supporti delle pinze freni
alla coppia di 105 Nm.
- Serrare le viti delle colonnette alla coppia di
36 Nm.
- Riattaccare i cavi del freno di stazionamento.

- Serrare il dado (1) fino a raggiungere la


quota X indicata.
X = 21 mm se la staffa del serracavo di
colore nero
X = 16 mm se la staffa del serracavo di
colore dorato
Dado di registro

Smontaggio
- Mettere il veicolo sul ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria e rimuoverla.
- Rimuovere il modulo di iniezione.
- Staccare lelettrovalvola di regolazione del
turbocompressore (1) (solo 1.9 dci).
- Scollegare il connettore del flussometro
dellaria (solo 1.9 dci).
Elettrovalvola turbocompressore

Nota:
Premere pi volte il pedale del freno per portare a contatto i pistoncini con le pastiglie.
- Controllare il livello del liquido dei freni.

CAVI FRENO
DI STAZIONAMENTO
Smontaggio

- Far funzionare il freno a mano per riarmare


il sistema di recupero del gioco.
Leva riarmo

- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore.


- Rimuovere la consolle centrale.
- Allentare di qualche giro il dado di registro.
- Staccare i cavi del freno di stazionamento.
- Staccare i cavi lato comando del freno di
stazionamento.
- Staccare i cavi lato pinza del freno.
- Staccare i cavi del freno di stazionamento
dalla rispettiva sede.

- Rimuovere la ruota anteriore sinistra (solo


1.5 dci).
- Ri m u ove re il parafango inte rno (solo 1.5
dci).
- Stacca re i due ri s o n ato ri aria (2) (solo 1.5
dci).
Rimozione risonatori

Montaggio e regolazione
- Riattaccare i cavi del freno di stazionamento nella rispettiva sede.

Nota:
Quando si sostituiscono le guaine dei cavi
del freno di stazionamento, tirare il comando
del freno di stazionamento pi volte prima di
regolare la quota (X) = 21 mm se la staffa del
serracavo di colore nero, e (X) = 16 mm se la
staffa del serracavo di colore dorato.

- Controllare il distacco della leva del riarmo


dal relativo fine corsa (il gioco deve essere
uguale a 1 mm).
- Verificare la corsa della leva.
- Controllare, con freno a mano allentato, che
le ruote girino liberamente.

POMPA FRENI

- Verificare il corretto posizionamento dei


finecorsa dei cavi del freno di stazionamento
lato scocca.
- Posizionare i cavi del freno di stazionamento.
- Rimontare i cavi lato pinza del freno.
- Rimontare i cavi lato comando del freno di
stazionamento.
- Rimontare un nuovo dado di registro.
- Controllare che i serracavo dei cavi del freno
a mano siano in appoggio in sede.

131

vnx.su

RENAULT MEGANE II
7. freni > operazioni di manutenzione

- Rimuovere il manicotto di aspirazione dellaria (1).


- Rimuovere il manicotto dellaria (2).
- Rimuovere il manicotto dellaria dopo la
scatola dellaria.
- Rimuovere la scatola dellaria (3).
Rimozione complessivo aspirazione

pompa freni.
- Fi s s a re co rre t t a m e nte il serbatoio sulla
pompa freni.
- Rimontare la vite di fissaggio del serbatoio
sul corpo pompa.
- Serrare la vite di fissaggio del serbatoio alla
coppia di 8,5 Nm.
- Montare la pompa freni in allineamento con
il servofreno in modo che lasta di spinta
entri nella sede della pompa freni.
- Serrare dado di fissaggio della pompa freni
sul servofreno alla coppia di 50 Nm.
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.
- Serrare i dadi della canalizzazione dei freni
sulla pompa freni alla coppia di 17 Nm.
- Effettuare lo spurgo del circuito freni.

- Staccare, operando nellabitacolo, lasse (11)


della forcella del pedale del freno dallasta di
spinta del servofreno.
Rimozione forcella

- Rimuovere le viti di fissaggio (12) del servofreno.

SERVOFRENO
- Scollegare il connettore elettrico (4) sul serbatoio della pompa freni.
- Svuotare il serbatoio della pompa freni servendosi di una siringa.
- Rimuovere la canalizzazione della pompa
della frizione (5).
- Rimuovere le canalizzazione dei freni (6)
sulla pompa dei freni.
- Rimuove re i dadi di fissaggio (7) della
pompa freni sul servofreno.
- Rimuovere linsieme pompa freni e il serbatoio della pompa freni.
- Rimuovere la vite di fissaggio (8) del serbatoio sulla pompa freni.
- Rimuovere il serbatoio della pompa freni.

Rimozione viti di fissaggio


12

Smontaggio
(Procedura per motore 1.5 dci)
- Mettere il veicolo sul ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria.
- Smontare la pompa freni.
- Rimuovere il perno sferico superiore (9) di
comando del cambio.
- Rimuovere il serracav o (10) del cavo di
comando del cambio.
Rimozione comandi cambio

- Rimuovere il raccordo depressione proveniente dalla pompa vuoto.


- Rimuovere il servofreno.

Rimozione canalizzazioni

Rimontaggio
- Verificare la quota X1 = 163,7 mm prima del
rimontaggio.
Quota comando servofreno

Montaggio
Attenzione:
Sostituire tassativamente le guarnizioni della

132

vnx.su

RENAULT MEGANE II
7. freni > operazioni di manutenzione

- Effettuare il riattacco procedendo in senso


inverso allo smontaggio.
- Serrare alla coppia di 21 Nm le viti di fissaggio del servofreno.
- Rimontare la pompa dei freni.
- Effettuare lo spurgo del circuito freni.

Smontaggio
(Procedura per motore 1.9 dci)
- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria.
- Smontare la pompa freni.
- Rimuovere le viti di fissaggio (1) della valvola di ricircolo gas di scarico.
- Rimuovere la valvola di ricircolo dei gas di
scarico (2).
Rimozione EGR

cella del pedale del freno dallasta di spinta


del servofreno.
- Rimuovere il servofreno.

MODULATORE ABS
Smontaggio

Montaggio
- Verificare la quota dellasta di comando del
servofreno X1 = 163,7 mm.
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.
- Serrare le viti di fissaggio del servofreno alla
coppia di 21 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio del supporto della
guaina del comando del cambio alla coppia
di 21 Nm
- Serrare le viti di fissaggio della valvola di
ricircolo dei gas di scarico alla coppia di 9
Nm.
- Rimontare la pompa freni.

DEPRESSORE SERVOFRENO
Smontaggio
- Rimuovere le protezioni del motore.
- Rimuovere le viti di fissaggio della canalizzazione di aspirazione e ri m u overla (solo
motore 1.9 dci).
- Rimuovere il flessibile (5) collegato al servofreno.
- Rimuovere le viti di fissaggio del depressore servofreno e rimuoverlo.

- Mettere il veicolo sul ponte sollevatore.


- Scollegare la batteria.
- Svuotare il circuito del fluido refrigerante
servendosi della stazione di carica.
- Rimuovere la ruota destra.
- Rimuovere i parafanghi.
- Rimuovere il paraurti.
- Rimuovere la vite di fissaggio della flangia
del tubo dellaria condizionata sul lato grembiale.
- Rimuovere la vite di fissaggio della flangia
del tubo dellaria condizionata sul lato essiccatore.
- Staccare il tubo dellaria condizionata tra la
flangia del grembiale e lessiccatore.
- Co l l oca re un at t rez zo premipedale sul
pedale del freno per limitare lo scorrimento
del liquido dei freni.
- Rimuovere lanello di sollevamento (6).
- Rimuovere i fissaggi (7) dello schermo insonorizzante.
Rimozione tubo e staffe

Depressore e raccordo servofreno


- Rimuovere le viti di fissaggio del supporto
del serracavo (3).
- Rimuovere i perni sferici (4) di comando del
cambio.
- Togliere linsonorizzante.
- Rimuovere la vite di fissaggio (8) del capocorda della massa del modulatore ABS.
- Scollegare il connettore del modulatore.

Rimozione cavi di comando

Vite di massa e connettore

Montaggio

- Rimuovere il supporto del serracavo.


- Staccare sul lato abitacolo, lasse della for-

- Effettuare il riattacco procedendo in senso


inverso allo smontaggio.
- Serrare le viti di fissaggio del depressore
servofreno alla coppia di 21 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio della canalizzazione daspirazione alla coppia di 8 Nm (solo
motore 1.9 dci).

133

vnx.su

RENAULT MEGANE II
7. freni > operazioni di manutenzione

- Rimuovere il bocchettone (1) devacuazione


della condensa.
- Svitare i sei tubi sul blocco idraulico.
- Rimuovere le viti di fissaggio (2) del supporto del gruppo idraulico.

- Serrare le viti di fissaggio del tubo dellaria


condizionata alla coppia le di 8 Nm.
- Effettuare lo spurgo del gruppo idraulico.
- Es e g u i re il ri e m p i m e nto del circ u i to del fluido re f ri g e ra nte mediante la stazione di ca ri ca.

- Controllare il serraggio delle viti di spurgo e


verificare che i tappi siano montati.
- Effettuare la prova su strada, provocando
l i nterve nto dellABS per ve ri f i ca re che la
corsa del pedale del freno sia normale.

Rimozione viti di fissaggio

SPURGO DEL CIRCUITO


IDRAULICO
Precauzioni operative
Controllare i livelli del liquido dei freni del circuito freni e dellapparecchio di spurgo.
Il circuito ABS deve essere esente da guasti di
tipo idraulico ed elettrico.

Attenzione:
Il contatto del veicolo deve essere disinserito
per evitare lattivazione delle elettrovalvole
del gruppo idraulico.

- Rimuove re linsieme supporto - gru p po


idraulico.
- Rimuovere le viti di fissaggio del gruppo
idraulico dal supporto.

Montaggio
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.
- Serrare le viti del supporto del gruppo
idraulico sulla scocca alla coppia di 65 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio del gruppo idraulico sul supporto alla coppia di 8 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio delle canalizzazioni sul gruppo alla coppia di 17 Nm.

- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore.


- Collegare lapparecchio di spurgo al serbatoio del liquido dei freni del veicolo.
- Montare le vaschette di scarico sulle viti di
spurgo.
- Spurgare il circuito allentando le viti di spurgo nellordine riportato di seguito:
il circuito posteriore destro
il circuito anteriore sinistro
il circuito posteriore sinistro
il circuito anteriore destro
- A motore spento, controllare la corsa del
pedale; se questa non corretta, ripetere la
procedura di spurgo.
- Aggiungere olio fino al raggiungimento del
livello desiderato di liquido dei freni nel serbatoio dopo aver staccato lapparecchio di
spurgo.

134

vnx.su

SPURGO MODULATORE ABS


Nota:
Se la corsa del pedale diventa anomala
durante la prova su strada con intervento
dellABS, effettuare la proc edura di spurgo
del circuito ABS.
- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore.
- Collegare un apparecchio di diagnosi.
- Montare le vaschette di scarico sulle viti di
spurgo.
- Eseguire la procedura di spurgo del circuito
ABS servendosi dellapparecchio di diagnosi.

Nota:
Durante questa procedura, lapparecchio di
diagnosi attiva la pompa di recupero e le valvole, al fine di rimuovere eventuali sacche di
aria imprigionate nei componenti del modulatore.
- Ultimare la procedura seguendo le istruzioni dellapparecchio di diagnosi.
- Scollegare lapparecchio di spurgo.
- Ripristinare il livello del liquido freni nel serbatoio.
- Controllare il serraggio delle viti di spurgo e
verificare che i tappi siano montati.
- Durante la prova su strada, provocare lintervento dellABS per verificare nuovamente
se la corsa del pedale del freno normale.

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > dati tecnici

8. Impianto elettrico
dati tecnici
ALTERNATORE

CINGHIA ALTERNATORE

Alternatore trifase con regolatore elettronico integrato, ponte raddrizzatore, statore bobinato a stella, boccole lisce e ventilazione
interna.

Cinghia multigole trascinata dallalbero motore.


Tensionamento mediante rullo tenditore.
Periodicit di manutenzione: ogni 75.000Km / 5 anni.

Marca e tipo

FARI ALLO XENO

K9K

Componenti impianto Xeno

BOSCH:

0 124 525 028

150 A

VALEO:

TG11C011

110 A

VALEO:

SG12B052

125 A

VALEO:

TG11C010

110 A

F9Q

Corrente erogata
Dopo 15 minuti di riscaldamento sotto tensione di 14,8V.
Regime
del motore (g/min)

110
Amp ere

125
Amp ere

1.000

57

64

2.000

94

81

3.000

105

118

4.000

108

123

MOTORINO DI AVVIAMENTO

1. Lampadina Xeno
2. Portalampada reattore
3. Modulo di comando
4. Motorino assetto fari
5. Sensori assetto fari

Motorino di avviamento di tipo serie, a magneti permanenti, comandato da elettromagnete.


Senso di rotazione a destra vista dal lato comando.
Marca e tip o
K9K
F9Q

MITSUBISHIMOT86181
VALEOD7R49

I veicoli con allestimento fari allo Xeno sono equipaggiati anche con
sistema di regolazione automatica del fascio luminoso di ogni faro in

135

vnx.su

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > dati tecnici

funzione dell'assetto, dell'accelerazione, della frenata e della velocit


del veicolo ed inoltre con lavafari.
Sensore regolazione assetto fari

elettrodi in un bulbo al quarzo contenente un gas ad alta pressione


(Xeno) e mercurio.
Ogni faro possiede un modulo integrato nel modulo di potenza
(reattore).
Questo sistema pu essere diagnosticato tramite gli apparecchi di
diagnosi.
L'insieme modulo - modulo di potenza e la lampadina luminescente
possono essere sostituiti indipendentemente dal gruppo ottico.

SENSORE PRESSIONE RUOTE


Complessivo controllo pressione

Motorino regolazione assetto fari

Importante:
Non accendere mai una lampadina fuori dal proprio faro ( pericoloso per gli occhi).
I fari luminescenti allaccensione ricevono una tensione di 20.000V e
poi funzionano con una tensione alternata di 85V.
Aspettare che l'insieme modulo fari - modulo di potenza sia freddo
prima di procedere allo smontaggio.
Bisogna tassativamente scollegare la batteria prima di eseguire qualsiasi intervento.

Funzionamento
Le lampadine non hanno il filamento. La luce viene generata da due

Questo sistema consente di controllare in modo permanente lo stato


della pressione dei quattro pneumatici del veicolo ed i guasti del
sistema stesso.
Il sistema avvisa il conducente in caso di:
- pressione lievemente eccessiva.
- pressione considerevolmente eccessiva o insufficiente.
- foratura di un pneumatico.
- pressione dei pneumatici non adatta alla velocit del veicolo.
- perdita lenta dei pneumatici di sinistra e di destra.
- squilibrio sinistra - destra all'avviamento.
- guasto dei sensori.
Il sistema corregge le pressioni misurate rispetto alla ruota pi fredda. La pressione corretta viene utilizzata per l' individuazione delle
perdite e dello squilibrio destra-sinistra.
Il sistema comprende:
- quattro sensori di pressione integrati alle valvole (uno per ruota)
che emettono un segnale a radiofrequenza.
- l'unit centrale abitacolo che riceve, decodifica ed elabora le informazioni dei sensori e gestisce le indicazioni sul display.
- un display integrato al quadro della strumentazione.

Nota:
Ogni sensore contrassegnato da un anello colorato posto attorno
alla valvola
verde = anteriore sinistro
giallo = anteriore destro

rosso = posteriore sinistro


nero = posteriore destro

Attenzione:
Rispettare tassativamente il codice colore affinch il sistema possa
visualizzare correttamente le informazioni. Ogni sensore ricono-

136

vnx.su

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > dati tecnici

sciuto dallunit centrale abitacolo grazie a un codice unico.

mergenza hanno una protezione.


Chiave di emergenza

Funzionamento
Sensore

Nota:
possibile richiedere una chiave di emergenza come ricambio
comunicando i numeri di sicurezza e di identificazione del veicolo.

Il sensore di pressione costituito da:


- una valvola standard
- un sensore della pressione
- un sensore della temperatura dell'aria
- un sensore di accelerazione
- un emettitore a radiofrequenza specifico
- una pila integrata non smontabile.

Complessivo antiavviamento

I sensori (alimentati da una batteria integrata) effettuano regolarmente la misurazione della pressione interna, della temperatura dei
pneumatici e dell'accelerazione. Essi trasmettono queste informazioni e il loro codice tramite onde a radiofrequenza al ricevitore (integrato nellunit centrale abitacolo).

CARTA CODIFICATA
Lantiavviamento della Mgane II comandato da un sistema di riconoscimento della carta a codice evolutivo casuale (criptato V3).
Il sistema di antiavviamento non possiede pi un codice di riparazione, bens un codice di assistenza attribuito, a vita, al veicolo in fase di
fabbricazione.
Questo sistema pu avere al massimo quattro carte. Le carte a telecomando e accesso facilitato sono diverse e non possono essere utilizzate su un veicolo non corrispondente.
In caso di smarrimento della carta o di furto del veicolo, possibile
disabilitare la carta. Questa potr essere attribuita nuovamente allo
stesso veicolo se necessario.

Attenzione:
Con questo sistema, impossibile sostituire pi componenti (Unit
Centrale Abitacolo e carta o Unit Centrale Abitacolo e modulo di
iniezione) in una sola volta in quanto tutti questi componenti sono
forniti non codificati.
In fase di sostituzione di un componente, uno dei componenti del
sistema deve avere in memoria.
Il codice originale del veicoloIl codice memorizzato dai componenti
del sistema non pu essere cancellato.

Le carte sono provviste di una chiave di emergenza (1) che permette


lapertura della porta in caso di guasto della carta.
Le carte fornite a ricambio sono vergini. Al posto della chiave de-

1. Carta codificata
2. Bloccasterzo elettrico
3. Unit controllo abitacolo
4. Chiusure centralizzate
Il sistema costituito da:
- due carte (il sistema pu memorizzarne al massimo quattro)
- un lettore della carta
- un pulsante di avviamento (Start)
- un bloccasterzo elettrico
- lunit centrale abitacolo situata nellabitacolo
- lunit di protezione e commutazione situata nel vano motore
- tre antenne a bassa frequenza collegate allunit centrale abitacolo (versione accesso/avviamento facilitato)
- un modulo di iniezione
- un modulo del cambio automatico (se presente)
- un sensore di folle del cambio meccanico (se presente)
- un sensore del pedale frizione (se presente)
- un contattore del pedale del freno.

Funzionamento (solo accesso facilitato)


Quando il sistema antiavviamento in funzione, la spia rossa dellantiavviamento lampeggia. Il bloccasterzo elettrico inserito.
- Quando si preme il pulsante di avviamento o il pedale del freno, lunit centrale abitacolo interroga il lettore carta.
- Il lettore di carta riceve il codice della carta introdotta e lo trasmet-

137

vnx.su

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > dati tecnici

te allunit centrale abitacolo.


- Se il codice viene riconosciuto dallunit centrale abitacolo, viene
inviato un segnale in codice al bloccasterzo elettrico tramite la rete
multiplexing.
- Se il segnale in codice ricevuto dal bloccasterzo elettrico identico
a quello memorizzato, il bloccasterzo si disinserisce liberando lo sterzo ed invia un apposito segnale di conferma allunit centrale abitacolo.
- Quando lunit centrale abitacolo riceve questo segnale, stabilisce il
contatto circolazione e spegne la spia rossa di antiavviamento.
- Una volta stabilito il contatto circolazione , lunit centrale abitacolo ed il modulo di iniezione si inviano segnali in codice tramite la
rete multiplexing.
- Se i segnali inviati dallunit centrale abitacolo e dal modulo di iniezione corrispondono, lunit centrale abitacolo autorizza lavviamento del motore e liniezione si sblocca.

Casi particolari
- Se il modulo di iniezione o il bloccasterzo elettrico non hanno nessun codice di riferimento in memoria, il codice inviato viene memorizzato automaticamente.
- Se i codici non corrispondono, il sistema rimane bloccato. La spia
rossa dellantiavviamento lampeggia o si accende fissa e il quadro
della strumentazione visualizza dei messaggi di errore.
- Se lunit centrale abitacolo vergine, la spia dellantiavviamento
rimane spenta.

Attenzione:
Quando la batteria non sufficientemente carica, il calo di tensione
provocato dalla sollecitazione del motorino davviamento pu riattivare lantiavviamento. Se la tensione troppo debole, lavviamento
impossibile, anche spingendo il veicolo.

Funzionamento (avviamento facilitato)


Quando il sistema antiavviamento in funzione, la spia rossa dellantiavviamento lampeggia. Il bloccasterzo elettrico inserito.

- Quando si preme il pulsante di avviamento, il veicolo interroga la


carta tramite le antenne di avviamento 125 KHz.
- la carta risponde ad una frequenza di 433 MHz (a seconda dei mercati).
- Il codice della carta viene ricevuto dallunit centrale abitacolo.
- Se il codice viene riconosciuto dallunit centrale abitacolo, lunit
centrale abitacolo invia un segnale in codice al bloccasterzo elettrico
tramite la rete multiplexing.
- Se il segnale in codice ricevuto dal bloccasterzo elettrico identico
a quello memorizzato, il bloccasterzo si disinserisce liberando lo sterzo ed invia un apposito segnale di conferma allunit centrale abitacolo.
- Quando lunit centrale abitacolo riceve il messaggio del bloccasterzo elettrico, lunit centrale abitacolo stabilisce il contatto circolazione e spegne la spia rossa dellantiavviamento.
- Una volta stabilito il contatto circolazione , lunit centrale abitacolo ed il calcolatore diniezione si inviano segnali in codice tramite
la rete multiplexing.
- Se i segnali inviati dallunit centrale abitacolo ed il calcolatore diniezione corrispondono, lunit centrale abitacolo autorizza lavviamento del motore e liniezione si sblocca.

Casi particolari
- La carta accesso/avviamento facilitato funziona per mezzo di
una batteria. In caso di mancato funzionamento della batteria, la
carta pu essere introdotta nel lettore carta; Il veicolo funziona senza
funzione avviamento facilitato .
- Se il calcolatore diniezione o il bloccasterzo elettrico non hanno
alcun codice di riferimento memorizzato, il codice inviato viene
memorizzato automaticamente.
- Se i codici non corrispondono, il sistema rimane bloccato. La spia
rossa dellantiavviamento lampeggia o si accende fissa ed il quadro
della strumentazione visualizza dei messaggi.
Vedi tabella di accensione delle spie.
- Se lunit centrale abitacolo vergine, la spia dellantiavviamento
lampeggia.

Tabella segnalazione spie


Accensione della spia

Messaggio sul quadro

Contatto
inserito

Possibile c ausa

Lampeggiante

Premere freni + start


o premere la frizione

No

Antiavviamento attivo

Lampeggiante
(il lettore carta lampeggia)

Lettore carta fuori servizio


o carta non rilevata

No

Carta non riconosciuta dal lettore carta.


La carta non corrisponde al veicolo o
disabilitata.

Lampeggiante

Sterzo non bloccato


o carta non riconosciuta

No

Problema del bloccasterzo elettrico


o del collegamento multiplexing

Fissa

Iniezione guasta - antiavviamento


guasto

Il bloccasterzo elettrico disinserito.


Il veicolo presenta un problema
delliniezione

Avviamento del motore.

Fissa (3 secondi) poi si spegne

138

vnx.su

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > dati tecnici

Particolarit del sistema avviamento facilitato


- Carta nel campo dazione delle antenne di avviamento.
- Carta, bloccasterzo elettrico e calcolatore diniezione riconosciuti,
- Pedale della frizione schiacciato o pedale del freno premuto e cambio meccanico in folle,
- Pedale del freno premuto e cambio automatico in N o P .

Rel scatola abitacolo


Riferimento

Valore (A)

Funzione

30

Rel alzavetri elettrico

40

Rel + collegamento

FUSIBILI E REL
Fusibili scatola abitacolo
Abitacolo
La scatola fusibili ubicata dietro il pannello del cruscotto.

Riferimento

Valore (A)

40

Ventilazione abitacolo

40

Alzavetri posteriore / rel alzavetri


elettrico

20

Tettuccio apribile elettrico

10

Modulo ABS e ESP

15

Autoradio - display separato - rel


pompa lavafari accendisigari
prima fila - sedili riscaldati - pompa
lavavetro - rel riscaldatore gasolio
- quadro comando climatizzazione modulo controllo AC- retrovisore
fotosensibile - allarme - unit centrale comunicazione

15

Luce stop

Ubicazione scatola fusibili abitacolo

Non utilizzata

25

Alzavetri conducente

25

Alzavetri passeggero

20

Servizi vari

15

Presa diagnosi - rel pompa lavafari

15

Tergivetro posteriore

20

Unit centrale abitacolo strumentazione

20

Sedili termici

Ventilatore e sonda temperatura


abitacolo - retrovisore fotosensibile
sensore pioggia e crepuscolare

20

Chiusura centralizzata / chiusura a


effetto globale porte

V
W

139

vnx.su

Funzione

Non utilizzata
7,5

Sbrinamento retrovisori esterni

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > dati tecnici

Vano motore

Riferimento Valore (A)

I fusibili motore sono raggruppati sullunit di protezione e di commutazione situata nel vano motore e sulla scatola fusibili rel situata
sotto lunit di protezione e di comunicazione.
Scatola fusibili vano motore

Fusibili scatola vano motore

7B

7,5

Luce di posizione sx - interruttore bloccaggio porte e luci emergenza - reostato regolazione fari - autoradio - unit
centrale comunicazione - comando
alzavetri conducente - comando retrovisori - comando chiusura alzavetri post. comandi alzavetri passeggero - comando alzavetri post.

8A

10

Luce abbagliante lato destro

8B

10

Luce abbagliante lato sinistro

8C

10

Luce anabbagliante dx - sensore altezza


post. - sensore altezza ant. - reostato
regolazione altezza - attuatore regolazione altezza dx

8D

10

Luce anabbagliante sx - attuatore regolazione altezza sx

25

Motorino tergivetro anteriore

10

20

Luci antinebbia anteriori

11

40

Gruppo elettroventola raffreddamento

13

25

Modulo ABS e ESP

15

20

+Batteria modulo cambio automatico

16
Riferimento Valore (A)

Non utilizzato

Funzione

25

Solenoide motorino avviamento

10

Frizione compressore AC

5A

15

Bloccasterzo elettrico

5C

10

Luci retromarcia

5D

Modulo iniezione - bloccasterzo elettrico piantone sterzo (+ sotto chiave)

5E

Modulo Airbag e bloccasterzo elettrico


piantone sterzo (+ sotto chiave)

5F

7,5

+ sotto chiave (abitacolo)- regolatore e


limitatore velocit - scatola fusibili e rel
abitacolo - presa diagnosi - retrovisore,
sensore pioggia e crepuscolare

5H

5G

Funzione

Scatola fusibili vano motore

Cambio automatico (+ sotto chiave)


Non utilizzato

30

Lunotto termico

7A

7,5

Luce di posizione dx - regolatore e limitatore velocit controllo stabilit comandi sedili termici

140

vnx.su

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > dati tecnici

Fusibili basetta vano motore


Riferimento Valore (A)
1
2

Fusibili sulla batteria


Funzione

Non utilizzato
40

Modulo preriscaldamento
Non utilizzato

70

Alimentazioni fusibili e rel abitacolo

50

Modulo ABS

70

Servosterzo elettrico

40

Rel riscaldamento addizionale

60

Alimentazioni fusibili e rel abitacolo

70

Rel riscaldamento addizionale


abitacolo

Rel su basetta separata


Riferimento Valore (A)
A

20

Funzione
Rel riscaldatore carburante
Non utilizzato

Basetta rel

Viti fissaggio motorino avviamento


Viti fissaggio alternatore
Viti fissaggio meccanismo tergivetro
Dadi bracci tergivetro

Fusibili morsetto positivo batteria


Riferimento Valore (A)

Funzione

30

+ Batteria protetta per scatola fusibili rel abitacolo e unit centrale


abitacolo

400

+ Batteria protetta per avviamento alternatore - basetta fusibili di alimentazione di potenza - unit di protezione e di comunicazione

30

+ Batteria protetta funzioni motore via


unit di protezione e di commutazione - rel riscaldatore carburante

141

vnx.su

44
15
8
21

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > operazioni di manutenzione

operazioni
ALTERNATORE
Smontaggio (per motori 1.5 dci)
- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria.
- Rimuovere le protezioni del motore.
- Rimuovere la ruota anteriore destra.
- Rimuovere il parafango anteriore destro.

manutenzione

ternatore.
- Rimuovere le viti di fissaggio (3) dellalternatore e rimuoverlo.

Montaggio
- Fare rientrare le boccole (6) con una pinza o
una morsa per facilitare il montaggio dellalternatore.

Rimozione alternatore
Montaggio boccole

Rimozione parafango

- Rimuovere il rinforzo laterale della traversa


del radiatore.
- Scollegare le canalizzazioni di mandata e di
ritorno (2) del carburante sulla pompa ad alta
pressione.
- Allentare la tensione della cinghia accessori
e rimuoverla.

- Spostare leggermente il manicotto dellaria


condizionata (4).
- Far passare lalternatore tra il manicotto dellaria condizionata (4) e il supporto del gruppo elettroventola (5).
Posizione di smontaggio

- Effettuare il riattacco procedendo in senso


inverso allo smontaggio.
- Montare la cinghia accessori e regolarne la
tensione.

Attenzione:
Sostituire la cinghia servizi ogni vola che si
procede allo smontaggio.
Quando si sostituisce la cinghia sostituire
anche i rulli tenditore e avvolgitore.

Rimozione canalizzazioni carburante

Smontaggio (per motori 1.9 dci)


- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria.
- Rimuovere la ruota anteriore destra.
- Rimuovere il parafango anteriore destro.
- Rimuovere il rinforzo laterale della traversa
del radiatore.
- Scollegare il connettore dei fari antinebbia
(se in dotazione).
- Rimuovere le canalizzazioni dei lavafari (se
presenti) dal lato del serbatoio del liquido
lavavetro.
- Rimuovere i fissaggi del paraurti.
- Rimuovere il paraurti.
- Scollegare le canalizzazioni dal serbatoio
del liquido lavavetro.

- Rimuovere il manicotto di ingresso dellaria


nel risonatore daria.
- Scollegare le connessioni elettriche dellal-

142

vnx.su

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > operazioni di manutenzione

- Scollegare i due connettori (1).


- Sganciare il cavo di comando apertura del
cofano anteriore(2).
- Rimuovere la graffa (3).
- Rimuovere il fissaggio (4).

- Rimuovere il rullo tenditore della cinghia


accessori.
- Rimuovere le viti di fissaggio dellalternatore (8) e rimuoverlo.

- Rimuovere i fissaggi (9) del motorino di


avviamento.
- Rimuovere il motorino di avviamento (10).
Motorino avviamento

Rimozione alternatore

Rimozione connettori

- Rimuovere le viti di fissaggio (6) della traversa di riparo.

Montaggio

Rimozione fissaggio traversa

Montaggio
- Fare rientrare le boccole con una pinza o
una morsa per facilitare il montaggio dellalternatore.
- Serrare alla coppia di 15 Nm le viti di fissaggio dellalternatore.
- Sostituire la cinghia accessori.
- Tendere la cinghia accessori.
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.
- Rimuovere la parte anteriore.
- Rimuovere la cinghia accessori.
- Scollegare le connessioni elettriche dellalternatore.
- Rimuovere il condotto dellaria (7) dello
scambiatore di calore aria-aria.
Rimozione condotto aria

MOTORINO AVVIAMENTO
Smontaggio (per motori 1.5 dci)
- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria.
- Rimuovere le protezioni del motore.
- Rimuovere le griglie presa daria anteriori.
- Rimuovere le viti di fissaggio della protezione del filtro dellaria.
- Rimuovere la protezione del filtro dellaria.
- Rimuovere le viti di fissaggio della paratia
della scatola acqua.
- Rimuovere la paratia della scatola a acqua.
- Rimuovere la ruota anteriore destra.
- Rimuovere la staffa di supporto del catalizzatore.
- Rimuovere la staffa di supporto del catalizzatore sul cambio e rimuoverlo.
- Rimuovere le connessioni elettriche del
motorino di avviamento.

143

vnx.su

- Verificare che sia presente la bussola di centraggio.


- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.
- Serrare alla coppia di 44 Nm le viti di fissaggio del motorino davviamento.
- Riattaccare il catalizzatore.

Smontaggio (per motori 1.9 dci)


- Posizionare il veicolo su un ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria e rimuoverla.
- Rimuovere le griglie presa daria anteriori.
- Rimuovere le viti di fissaggio della protezione del filtro dellaria.
- Rimuovere la protezione del filtro dellaria.
- Rimuovere le viti di fissaggio della paratia
della scatola acqua.
- Rimuovere la paratia della scatola a acqua.
- Rimuovere la ruota anteriore destra.
- Rimuovere il manicotto dellaria tra il filtro
dellaria e il condotto del turbocompressore.
- Rimuovere il manicotto dellaria (11) spostando leggermente il tubo flessibile (12).
Rimozione manicotto aria

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > operazioni di manutenzione

- Rimuovere la bielletta di reazione inferiore.


- Rimuovere le staffe di fissaggio del catalizzatore e rimuoverlo.
- Scollegare le connessione elettriche del
motorino di avviamento.
- Rimuovere le viti (1) di fissaggio del motorino di avviamento e rimuoverlo.
Rimozione motorino avviamento

- Rimuovere la cinghia accessori.

Montaggio

- Smontare le tre viti di fissaggio (5) dellinsieme.


Rimozione viti fissaggio

- Pulire con una spazzola la puleggia dellalbero motore per eliminare ogni traccia di
depositi.
- Serrare alla coppia di 40 Nm la vite di fissaggio del rullo tenditore.
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.

TERGICRISTALLO
Smontaggio
- Scollegare la batteria.
- Rimuovere i copridadi.
- Rimuovere i dadi di fissaggio (2) dei bracci
del tergivetro anteriore e rimuoverli.
- Rimuovere le guarnizioni della scatola protezione acqua (3).
Rimozione guarnizioni

- Allentare il dado della staffa di fissaggio e


rimuoverla.
- Inclinare il meccanismo e rimuoverlo.

Montaggio
- Inclinare il meccanismo per rimetterlo in
sede.
- Posizionare la basetta (6) senza stringere la
vite.

Montaggio
- Verificare che siano presenti le bussole di
fissaggio.
- Serrare le viti di fissaggio del motorino di
avviamento alla coppia di 44 Nm.
- Effettuare il montaggio procedendo in
senso inverso al montaggio.

Complessivo tergivetro

CINGHIA ACCESSORI
Smontaggio
- Posizionare il veicolo su un ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria.
- Rimuovere le protezioni del motore.
- Rimuovere la ruota anteriore destra.
- Rimuovere il parafango anteriore destro.
- Far ruotare il rullo tenditore automatico
della cinghia accessori in senso antiorario
mediante una chiave da 16 mm.

- Staccare le modanature laterali nella parte


bassa del parabrezza.
- Rimuovere i fissaggi (4) della griglia della
scatola protezione acqua.
Rimozione fissaggi
- Posizionare le tre viti di fissaggio dellinsieme.
- Serrare le viti di fissaggio del meccanismo
alla coppia di 8 Nm.
- Rimontare la griglia della scatola dellacqua.
- Rimontare le modanature laterali nella
parte bassa del parabrezza.
- Rimontare la guarnizione della scatola dellacqua.
- Collegare la batteria.
- Collegare la connessione elettrica del motorino tergivetro.

Senso di rotazione chiave

Attenzione:
- Scollegare il connettore del motorino del
tergivetro.

144

vnx.su

Prima di rimontare i bracci del tergivetro,


assicurarsi che il motorino del tergivetro si
trovi in posizione di arresto fisso.

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > schemi

LEGENDA
Codice
101
103
105
107
118
119
120
123
129
130
131
133
134
135
138
139
140
141
145
146
147
149
150
151
152
153
155
156
160
163
164
165
166
167
168
169
171
172
173
176
177
188
189
190
191
193
194
195
196
199
200
201

Descrizione
Accendisigari
Alternatore
Avvisatore elettromagnetico principale
Batteria
Unit di controllo elettrico antibloccaggio ruote
Unit di controllo elettrico cambio automatico
Unit di controllo elettrico iniezione
Comando chiusura centralizzata porte
Comando rel cambio automatico
Comando alzavetro elettrico posteriore destro
Comando alzavetro elettrico posteriore sinistro
Comando alzavetro elettrico passeggero
Comando retrovisore elettrico
Comando bloccaggio alzavetro elettrico posteriore
Chiusura centralizzata porta posteriore destra
Chiusura centralizzata porta posteriore sinistra
Chiusura centralizzata delle porte conducente
Chiusura centralizzata delle porte passeggero
Insieme tergi lavavetro
Segnalatore di battito 1
Sensore pressione atmosferica
Segnalatore punto morto superiore
Sensore ruota posteriore destra
Sensore ruota posteriore sinistra
Sensore ruota anteriore destra
Sensore ruota anteriore sinistra
Contattore luce retromarcia
Contattore freno stazionamento
Contatto stop
Motorino avviamento
Dispositivo immissione aria fredda
Luce bagagliaio
Luce targa destra
Luce targa sinistra
Luce vano portaoggetti
Elettrovalvola riciclaggio gas
Frizione aria condizionata
Luce posteriore destra
Luce posteriore sinistra
Luce fendinebbia destra
Luce fendinebbia sinistra
Gruppo elettroventola raffreddamento
Altoparlante posteriore destro
Altoparlante posteriore sinistro
Altoparlante porta anteriore sinistra
Iniettore 1
Iniettore 2
Iniettore 3
Iniettore 4
Sonda livello carburante
Lunotto posteriore sbrinante
Motorino alzavetro posteriore destro

202
203
204
205
207
211
212
213
219
225
226
227
239
240
243
244
245
247
257
260
261
267
268
299
300
304
317
319
325
331
333
338
365
366
371
385
386
414
418
419
420
427
433
438
449
450
475
485
537
538
541
560
588
639
645

145

vnx.su

Motorino alzavetro posteriore sinistro


Motorino alzavetro conducente
Motorino alzavetro passeggero
Contatto manometrico
Contatto MIN liquido freni
Motorino tergilunotto
Motorino del tergivetro anteriore
Plafoniera anteriore
Pompa lavafaro
Presa diagnostica
Faro destro
Faro sinistro
Retrovisore elettrico conducente
Retrovisore elettrico passeggero
Sonda livello dellolio
Sensore temperatura acqua iniezione
Sonda temperatura esterna
Quadro strumentazione
Modulo pre/postriscaldamento
Scatola fusibili e rel abitacolo
Autoradio
Freccia destra
Freccia sinistra
Basetta portarel
Plafoniera traversa posteriore
Tettuccio apribile
Comando tetto apribile
Quadro comando aria condizionata
Comando a distanza autoradio
Comando regolatore velocit
Contattore cintura conducente
Regolatore pressione turbo
Altoparlante tweeter destro
Altoparlante tweeter anteriore sinistro
Canister
Sedile termico conducente
Sedile termico passeggero
Sonda acqua nel gasolio
Ventilatore sonda temperatura abitacolo
Modulo controllo aria condizionata
Sportello miscelazione
Unit elettronica allarme
Sensore ultrasuoni allarme
Contattore cofano motore
Resistenza riscaldatore gasolio
Rel riscaldamento gasolio
Motorino ricircolo
Contattore multifunzione
Motorino correttore faro sinistro
Motorino correttore faro destro
Luce specchietto cortesia
Contattore apertura portellone
Luce specchietto cortesia conducente
Terza luce di stop
Unit di controllo elettrico abitacolo

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > schemi

Codice
653
662
675
677
680
681
682
683
692
693
703
753
754
756
757
758
777
781
784
789
799
819
833
844
845
854
886
887
953
971
993
1001
1013
1014
1017
1019
1023
1028
1029
1032
1033
1066
1067
1068
1071
1076
1077
1078
1079
1080
1081
1082
1083
1084
1085
1086
1087

Descrizione
Insieme orologio/temperatura esterna/display autoradio
telefono
Unit di controllo elettrico navigatore
Contattore pedale frizione
Pompa lavavetro e lavalunotto
Candela preriscaldamento 1
Candela preriscaldamento 2
Candela preriscaldamento 3
Candela preriscaldamento 4
Combinazione radiotelefono
Altoparlante radiotelefono
Rel alzavetro elettrico
Rel pompa lavafaro
Interfaccia elettrica idraulica
Unit di controllo elettrica airbag/pretensionatori
Pretensionatore conducente
Pretensionatore passeggero
Piastrina fusibili alimentazione di potenza
Sensore pressione relativa (cambio automatico)
Blocco 2 rel di comando
Viva voce radiotelefono
Flussometro aria iniezione
Elettrovalvola farfalla aria
Sonda e pompa carburante
Motorino blocco serrature sportellino carburante
Cuscino gonfiabile passeggero n 2
Comando simultaneo vetri
Amplificatore antenna
Sonda Lambda a monte
Uce velocit ruota
Modulo trasmissione automatica dp0
Diodo allarme
Serbatoio gpl
Albero a camme variabile
Resistenza funzionamento lento gruppo elettroventola
motorino raffreddamento
Sensore velocit turbina cambio automatico
Elettrovalvola esclusione flusso scambiatore calore
Modulo potenza gruppo elettroventola aria condizionata
Modulo periferico airbag laterale conducente
Modulo periferico airbag laterale passeggero
Sensore pressione distributore carburante
Batteria positivo protetto
Sensore temperatura carburante
Rel riscaldamento ausiliario 1
Rel riscaldamento ausiliario 2
Sensore pressione sovralimentazione turbo
Scatola farfalla motorizzata
Bobina dardo cilindro 1
Bobina dardo cilindro 2
Bobina dardo cilindro 3
Bobina dardo cilindro 4
Comando marcia arresto limitatore regolatore velocit
Lettore carta veicolo senza chiavi
Rilevatore presenza maniglia ant. dx versione senza chiave
Rilevatore presenza maniglia ant. sx versione senza chiave
Rilevatore presenza maniglia post dx versione senza chiavi
Rilevatore presenza maniglia post. sx versione senza chiavi
Pulsante comando funzionamento arresto motore veicolo

1088
1094
1095
1096
1097
1098
1099
1100
1101
1102
1103
1104
1105
1106
1107
1109
1111
1113
1115
1118
1119
1120
1121
1125
1127
1129
1130
1155
1156
1173
1202
1232
1249
1265
1272
1303
1322
1334
1337
1338
1340
1354
1371
1372
1373
1374
1375
1376
1377
1378
1385
1390
1391
1396
1397
1398

146

vnx.su

senza chiave
Bloccasterzo elettrico
Unit di controllo elettrico ABS/ESP
Pretensionatore ventrale anteriore conducente
Pretensionatore ventrale anteriore passeggero
Pretensionatore posteriore sinistro
Pretensionatore posteriore destro
Airbag laterale posteriore sinistro
Airbag laterale posteriore destro
Airbag laterale conducente testa
Airbag laterale passeggero testa
Airbag laterale torace anteriore conducente
Airbag laterale torace anteriore passeggero
Attuatore dellerogazione carburante
Pulsante funzionamento arresto controllo stabilita
Sensore cluster
Sensore folle (cambio) cambio manuale/luci retromarcia
Sensore irraggiamento
Riscaldamento addizionale abitacolo
Motorino distribuzione ai piedi
Luce pianale passeggero anteriore
Luce pianale conducente
Luce ai piedi passeggero dietro passeggero
Luce ai piedi passeggero dietro conducente
Unit centrale di comunicazione
Display video
Display marce cambio automatico robotizzato
Sensore posizione sedile anteriore conducente
Rel collegamento elettrico 1
Gruppo elettroventola 1 abitacolo
Modulo elettrico comando rele riscaldamento aggiuntivo
Sensore pressione gas refrigerante
Servosterzo elettrico
Airbag frontale adattativo conducente
Sensore albero a camme aspirazione
Caricatore cd
Modulo a scomparsa schermo video
Serratura portellone
Comando luce specchietto cortesia
Unit di protezione e commutazione
Rel pompa lavafari 2
Retrovisore interno
Satellite frontale anteriore conducente
Sensore folle
Sensore altezza posteriore
Sensore altezza anteriore
Antenna carta accesso facilitato porta conducente
Antenna carta accesso facilitato porta ant. passeggero
Antenna carta accesso facilitato porta posteriore lato
conducente
Antenna rilevazione badge modalit accesso facilitato
porta post. passeggero
Antenna portellone carta accesso facilitato
Comando avvisatore acustico volante
Interruttore reostato regolazione fari
Interruttore chiusura centralizzata porte/luci segnalazione pericolo
Antenna anteriore carta accesso facilitato
Antenna posteriore carta accesso facilitato
Antenna interna centrale carta accesso facilitato

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > schemi

1409
1410
1411
1415
1441
1474
1475
1482
1490
1511
1512
1513
1514
1519
1520
1521
1524
1548

Microswitch chiusura sportello del bagagliaio


Antenna anteriore sinistra pressione pneumatici sspp
Antenna anteriore destra pressione pneumatici sspp
Sensore pioggia / crepuscolare
Chiave inibizione Airbag passeggero
Sensore pressione / temperatura aria
Elettrovalvola comando turbo
Interruttore tettuccio rigido
Motorino di blocco delle serrature vano portaoggetti
Comando doppio conducente alzavetro posteriore
Comando doppio conducente alzavetro anteriore
Comando sedile termico destro
Comando sedile termico sinistro
Comandi al volante
Contattore luce sportellino anteriore destro
Contattore luce sportellino anteriore sinistro
Rel accensione luci stop
Pretensionatore ventrale anteriore conducente con riserva
gas integrata

CODICE COLORE
Identific ativo c avo
Rosso +12V diretto batteria
Giallo +12V sotto chiave
Blu
circuito di sicurezza o identificatore
Nero massa
Identific ativo sullo schema
BA
Bianco
BE
Blu
BJ
Beige
CY
Trasparente o Bianco
GR
Grigio
JA
Giallo
MA
Marrone

Ubicazione centraline
120. Modulo gestione motore
260. Scatola fusibili/rel abitacolo
261. Autoradio
662. Modulo di controllo navigatore
645. Modulo di controllo abitacolo
777. Fusibili alimentazione di potenza
1125. Unit centrale di commutazione
1377. Unit di protezione commutazione

147

vnx.su

NO
OR
RG
SA
VE
VI

Nero
Arancione
Rosso
Salmone
Verde
Viola

RENAULT MEGANE II

Scatola fusibili abitacolo

8. impianto elettrico > schemi

148

vnx.su

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > schemi

Scatola fusibili vano motore

Avviamento e carica

149

vnx.su

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > schemi

Vista componenti avviamento e carica 1.5 dci

Vista componenti avviamento e carica 1.9 dci

150

vnx.su

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > schemi

Aria condizionata, comandi manuali

Aria condizionata automatica

151

vnx.su

RENAULT MEGANE II

Unit centrale abitacolo

8. impianto elettrico > schemi

152

vnx.su

RENAULT MEGANE II

Unit centrale abitacolo

8. impianto elettrico > schemi

153

vnx.su

RENAULT MEGANE II

Unit di controllo abitacolo

8. impianto elettrico > schemi

154

vnx.su

RENAULT MEGANE II

Modulo potenza gruppo elettroventola

8. impianto elettrico > schemi

155

vnx.su

RENAULT MEGANE II

Modulo potenza gruppo elettroventola-punti di massa

8. impianto elettrico > schemi

156

vnx.su

RENAULT MEGANE II

Presa diagnosi

8. impianto elettrico > schemi

157

vnx.su

RENAULT MEGANE II

Fari alogeni

8. impianto elettrico > schemi

158

vnx.su

RENAULT MEGANE II

Fari allo Xeno

8. impianto elettrico > schemi

159

vnx.su

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > schemi

Correttore assetto fari

Vista correttore assetto fari

160

vnx.su

RENAULT MEGANE II

Airbag

8. impianto elettrico > schemi

161

vnx.su

RENAULT MEGANE II

Quadro strumenti

8. impianto elettrico > schemi

162

vnx.su

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > schemi

Vista quadro strumenti

Vista collegamenti masse quadro strumenti

163

vnx.su

RENAULT MEGANE II

Autoradio

8. impianto elettrico > schemi

164

vnx.su

RENAULT MEGANE II

Comandi al volante

8. impianto elettrico > schemi

165

vnx.su

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > schemi

Livello carburante

Lunotto termico

166

vnx.su

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > schemi

Retrovisori elettrici

Vista collegamenti retrovisore centrale

167

vnx.su

RENAULT MEGANE II

Tergivetro con luci automatiche

8. impianto elettrico > schemi

168

vnx.su

RENAULT MEGANE II

Tergivetro senza luci automatiche

8. impianto elettrico > schemi

169

vnx.su

RENAULT MEGANE II

Vetri elettrici

8. impianto elettrico > schemi

170

vnx.su

RENAULT MEGANE II
8. impianto elettrico > schemi

Vista vetri elettrici conducente

Vista vetri elettrici passeggero

171

vnx.su

RENAULT MEGANE II

Allarme

8. impianto elettrico > schemi

172

vnx.su

RENAULT MEGANE II
9. varie > climatizzazione > dati tecnici

9. Varie
dati tecnici
Complessivo impianto di condizionamento

gruppo elettroventola comandato tramite una tensione regolata


dal modulo calcolatore della climatizzazione.
Questa tensione di comando resta sempre a un valore costante di 12
V, mentre a variare il segnale di comando che genera unonda quadra:
- lampiezza e la frequenza non cambiano.
- il rapporto ciclico cambia.
Modulo di potenza

Nota:
possibile accedere al modulo di potenza senza smontare il gruppo elettroventola.

Motori parzializzatori

1. Compressore; 2. Condensatore; 3.Essiccatore; 4.Sensore della pressione; 5.Vaso di espansione a tubo calibrato; 6.Evaporatore; 7.Elettroventola dellabitacolo; 8.Elettroventola di raffreddamento; 9. Radiatore motore; 10. Liquido alta pressione; 11. Vapore bassa pressione;
12. Vapore alta pressione; 13. Valvola di riempimento; 14. Abitacolo; 15. Vano motore;
16. Aria esterna; 17.Verso la scatola di miscelazione dellaria; 18. Paratia tra vano motore e
abitacolo; 19. Aria esterna o di ricircolo; 20. Staffa delle canalizzazioni sulla paratia tra vano
motore e abitacolo
Capacit refrigerante (g)
Compressore
Tipo di olio
Quantit dolio (ml)

Montati sul gruppo dellaria condizionata, agiscono sui vari parzializzatori per orientare il flusso in modo appropriato.
Il motorino di miscelazione (1): consente la miscelazione dellaria
calda e dellaria fredda per raggiungere la temperatura desiderata.
Motorino di miscelazione

550
DELPHI 6 CVC135
PLANETELF PAG 488
150

Modulo di potenza
Laria condizionata automatica permette di gestire la climatizzazione tramite otto velocit di ventilazione. Il modulo di potenza del

173

vnx.su

RENAULT MEGANE II
9. varie > climatizzazione > dati tecnici

Il motorino di distribuzione: consente di orientare il flusso daria nellabitacolo mediante gli aeratori.
Il motorino di ricircolo: consente di riutilizzare laria presente allinterno dellabitacolo isolandolo dallaria esterna.

Ubicazione sensore

Sonda temperatura abitacolo


Ubicazione sonda

Sonda irraggiamento
Questo sensore informa il modulo circa lintensit dellirraggiamento
solare per modificare la portata dellaria dagli aeratori.
Il sensore si trova al centro del cruscotto.

Ubicazione sonda
Questo sensore fornisce linformazione sulla temperatura interna.

Sensore temperatura

Si tratta di una resistenza termica a coefficiente di temperatura negativo situata dietro il retrovisore centrale.

Sonda temperatura esterna


Questo sensore fornisce linformazione sulla temperatura esterna.
Si tratta di una resistenza a coefficiente di temperatura negativo
situata nel retrovisore esterno destro.

174

vnx.su

RENAULT MEGANE II
9. varie > air bag > dati tecnici

Importante:
Tutti gli interventi sui sistemi Air bag e pretensionatori devono
essere effettuati da personale qualificato che abbia ricevuto una
formazione specifica.
Questi veicoli sono equipaggiati da un insieme di dispositivi di sicurezza passiva di tipo SRP (Sistema di Ritenuta Programmata) costituito da:
- pretensionatori della fibbia anteriori (conducente e passeggero).
- avvolgitori pirotecnici cinture posteriori (posti laterali).
- pretensionatori della cintura ventrale anteriori (conducente e passeggero) su Berlina (5 porte).
- Air bag antiscivolamento (conducente e passeggero) sulla berlina 3
porte.
- Air bag frontali a due generatori (due volumi).
- un modulo (75 pin) collegato a due sensori urto.
- Air bag laterali torace posti anteriormente negli schienali.
- Air bag laterali tipo a tendina.
- Air bag laterali torace nei posti posteriori (ove presente).
- un sensore di posizione del sedile conducente.
- un commutatore di disattivazione Air bag passeggero anteriore.
- una spia di anomalia del sistema.
- una spia di conferma di disattivazione.

posteriori stringono le cinture di sicurezza in modo da farle aderire al


corpo.
- Il sistema di ritenuta programmata (SRP) limita lo sforzo della cintura sul corpo.
- Gli Air bag frontali si gonfiano fuoriuscendo dal centro del volante
per proteggere la testa del conducente e dal cruscotto per proteggere la testa del passeggero anteriore.
- I pretensionatori ventrali anteriori (5 porte) o lAir bag antiscivolamento (3 porte) stringono le cinture di sicurezza per proteggere gli
arti inferiori.

Nota:
Il volume di gonfiaggio dellAir bag conducente, determinato dal
modulo, in funzione:
- della posizione di regolazione del sedile conducente
- della violenza dellurto.
Quando si verifica un urto frontale sufficientemente violento:
- lAir bag laterale torace anteriore, che si trova nel sedile anteriore
(lato impatto) si gonfia lato porta per proteggere il torace della persona che occupa il sedile anteriore.
- lAir bag laterale torace posteriore, ove presente, posto sul lato della
scocca (lato impatto) si gonfia lato porta per proteggere il torace
della persona che occupa il sedile posteriore.
- lAir bag a tendina (lato impatto) si gonfia lato porta per proteggere la testa degli occupanti dei sedili anteriore e posteriore.

Importante:

PRECAUZIONI PER LA RIPARAZIONE


A seguito dellazionamento dellAir bag o del pretensionatore, la centralina di gestione Air bag si blocca definitivamente e la spia si
accende sul quadro della strumentazione.
La centralina di gestione dellAir bag deve essere sistematicamente
sostituito (certi componenti perdono le loro caratteristiche nominali
dopo il passaggio dellenergia dinnesco).
Dopo un incidente:
- linnesco del pretensionatore della fibbia comporta la sostituzione
della cintura di sicurezza, se era allacciata, e del telaio del sedile (i pretensionatori fibbia sono alimentati in serie).
- linnesco degli avvolgitori pirotecnici posteriori comporta la sostituzione dellinsieme cintura/avvolgitore pirotecnico (gli avvolgitori pirotecnici sono alimentati in serie).
- lazionamento dellAir bag frontale conducente comporta la sostituzione del volante guida e della rispettiva vite di fissaggio.
- lazionamento dellAir bag frontale passeggero comporta la sostituzione del cruscotto.
- lazionamento dellAir bag laterale del sedile comporta la sostituzione del telaio del sedile.
- lazionamento dellAir bag antiscivolamento comporta la sostituzione del telaio del sedile.
- lazionamento dellAir bag a tendina comporta il montaggio di una
piastrina e la sostituzione del deflettore.

Le attivazioni dei pretensionatori, degli avvolgitori pirotecnici, degli


Air bag antiscivolamento, frontali e laterali possono essere diverse in
relazione alla violenza e alla tipologia dellurto.
Quando viene azionato, un generatore di gas pirotecnici produce
una denotazione e una leggera fuoriuscita di fumo.

Nota:
Lalimentazione del calcolatore e dei dispositivi dinnesco normalmente fornita dalla batteria del veicolo, tuttavia, il modulo dellAir
bag dispone di una fonte di energia di riserva in caso di scollegamento della batteria allinizio dellurto.

Sostituzione degli elementi di sicurezza dopo un urto


Questa tabella riporta i pezzi da sostituire tassativamente dopo una
collisione.
Note sui vari livelli di urto frontale:
- urto senza azionamento degli elementi pirotecnici: livello 0 (violenza durto debole),
- urto con azionamento dei pretensionatori della fibbia: livello 1
(media intensit),
- urto di livello 1 con azionamento degli Air bag: livello 2 (violenza durto elevata),
- urto di livello 2 con azionamento dei pretensionatori ventrali livello 3 (violenza durto elevatissima)

FUNZIONAMENTO
Quando si verifica un urto frontale sufficientemente violento:
- Le cinture di sicurezza anteriori trattengono il corpo del conducente e dei passeggeri.
- I pretensionatori della fibbia anteriori e gli avvolgitori pirotecnici

COMMUTATORE DISENSERIMENTO AIRBAG


PASSEGGERO
Il commutatore di disattivazione si trova sul fianchetto del cruscotto
lato passeggero.
Questo commutatore ha due posizioni:

175

vnx.su

RENAULT MEGANE II
9. varie > air bag > dati tecnici

- Posizione ON = Air bag passeggeri in funzione (resistenza = 400 ),


- Posizione OFF = Air bag passeggeri disattivati per permettere il
montaggio di un seggiolino per bambini.

Commutatore Air bag

Questa posizione segnalata tramite una spia sul quadro della stru
mentazione Air bag OFF, di colore arancione (resistenza = 100 ).
Il commutatore di disattivazione disabilita la linea di innesco:
- dellAir bag frontale passeggero,
- dellAir bag laterale torace anteriore,
- del pretensionatore ventrale (berlina cinque porte),
- dellAir bag antiscivolamento (berlina tre porte).

Importante:
Le attivazioni dei pretensionatori, degli avvolgitori pirotecnici, degli
Air bag antiscivolamento, frontali e laterali possono essere diverse
in relazione alla violenzae alla tipologia dellurto.

Tabella intervento degli elementi


Elementi

Urto frontale
livello

Versione
1

Pretensionatori della fibbia (conducente


Serie
e passeggero)

Urto
laterale

Sostituzione necessaria
per la sicurezza degli occupanti

No

Calcolatore Air bag e relativa protezione


Cintura (se allacciata)
Telaio sedili (se occupati)
I pretensionatori della fibbia (conducente
e passeggero) sono collegati in serie e
devono essere entrambi sostituiti sistematicamente in caso di attivazione

Avvolgitore posteriore pirotecnico


(posti laterali)

Serie (*)

No

Gli avvolgitori sono collegati in serie e


devono essere entrambi sostituiti sistematicamente in caso di attivazione

Air bag frontale conducente

Serie

No

Volante e viti di fissaggio

Air bag frontale passeggero (*)

Serie

No

Cruscotto

Pretensionatore ventrale (conducente


e passeggero)

Serie
(5 porte)

No

Air bag antiscivolamento nella seduta


del sedile (conducente e passeggero)

Serie

No

Air bag torace anteriori (conducente e


passeggero(*)

Serie

No

S - Lato
dellurto

Air bag torace posteriori

Optional

No

S - Lato
dellurto

Air bag a tendina

Serie

No

S - Lato
dellurto

* eccetto disattivazione tramite commutatore

176

vnx.su

Telaio del sedile


Telaio sedile
Modulo Air bag e relativa protezione

Deflettore Air bag


Montaggio

RENAULT MEGANE II
9. varie > air bag > dati tecnici

28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39

PIN - OUT MODULO AIR BAG


Connettore a 22 pin
Pin
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22

Denominazione
+ Air bag passeggero frontale livello 2
+ Air bag passeggero frontale livello 1
+ Air bag conducente frontale livello 1
+ Air bag conducente frontale livello 2
Libero
Libero
+ Dopo contatto
Libero
Libero
Collegamento multiplexing (CAN L)
Collegamento multiplexing (CAN H)
- Air bag passeggero frontale livello 2
- Air bag passeggero frontale livello 1
- Air bag conducente frontale livello 1
- Air bag conducente frontale livello 2
Libero
Libero
Massa
Libero
Libero
- Commutatore di disattivazione Air bag
+ Commutatore di disattivazione Air bag

40

Connettore a 64 pin
Pin
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27

Denominazione
+ Pretensionatore fibbia conducente
- Pretensionatore fibbia conducente
+ Pretensionatore ventrale anteriore conducente (5 porte)
oppure + Air bag antiscivolamento (3 porte)
- Pretensionatore ventrale anteriore conducente (5 porte)
oppure - Air bag antiscivolamento (3 porte)
Libero
Libero
Libero
Libero
- Sensore di posizione sedile conducente
+ Sensore di posizione sedile conducente
+ Contatto fibbia di cintura conducente
- Contatto fibbia di cintura conducente
Libero
Libero
+ Air bag laterale torace anteriore conducente
- Air bag laterale torace anteriore conducente
+ Air bag a tendina lato conducente
- Air bag a tendina lato conducente
+ Avvolgitore pirotecnico posteriore lato conducente
- Avvolgitore pirotecnico posteriore lato conducente
Libero
Libero
Libero
Libero
Libero
Libero
+ Sensore urti laterali lato conducente

41
42
43
44
45
46
47
48
49
50
51
52
53
54
55
56
57
58
59
60
61
62
63
64

- Sensore urti laterali lato conducente


+ Air bag laterale torace posteriore lato conducente
- Air bag laterale torace posteriore lato conducente
Libero
Libero
Libero
Libero
Libero
Libero
+ Pretensionatore fibbia conducente
- Pretensionatore fibbia passeggero
+ Pretensionatore ventrale anteriore passeggero (5 porte)
oppure Air bag antiscivolamento (3 porte)
- Pretensionatore ventrale anteriore passeggero (5 porte)
oppure Air bag antiscivolamento (3 porte)
+ Avvolgitore pirotecnico posteriore lato passeggero
- Avvolgitore pirotecnico posteriore lato passeggero
+ Air bag laterale torace anteriore lato passeggero
- Air bag laterale torace anteriore lato passeggero
+ Air bag tendina lato passeggero
- Air bag tendina lato passeggero
Libero
Libero
Libero
Libero
Libero
Libero
Libero
Libero
Libero
Libero
+ Air bag laterale torace posteriore lato passeggero
- Air bag laterale torace posteriore lato passeggero
Libero
Libero
+ Sensore urti laterali lato passeggero
- Sensore urti laterali lato passeggero
Libero
Libero

Descrizione
Viti fissaggio compressore
Viti fissaggio piastra rinforzo
Viti fissaggio raccordi canalizzazioni
Viti anteriori fissaggio traversa radiatore
Viti posteriori fissaggio traversa radiatore
Viti fissaggio modulo Air bag
Viti fissaggio Air bag laterale torace posteriore
Viti fissaggio Air bag laterale a tendina

177

vnx.su

Valore Nm
25
21
8
105
21
8
40
8

RENAULT MEGANE II
9. varie > operazioni di manutenzione > plancia di bordo

operazioni

manutenzione

Rimozione fissaggi

Ubicazione compressore

Scollegare il connettore (4).


- Rimuovere il quadro della strumentazione.

- Rimuovere la protezione sotto il motore.


- Rimuovere la ruota anteriore destra.
- Rimuovere il parafango.
- Rimuovere il paraurti anteriore.
- Rimuovere la piastra di rinforzo (5).

Rimozione connessione elettrica

Rimozione piastra

Quadro della strumentazione


Smontaggio
- Scollegare la batteria.
Quadro strumenti

- Rimuovere la parte superiore del quadro


della strumentazione fissata al cruscotto (1).
Rimozione parte superiore

-Rimuovere laltoparlante del navigatore se


in dotazione al veicolo.
- Rimuovere la vite centrale (2).
- Disimpegnare il quadro della strumentazione spingendo le due linguette (3) sui lati del
quadro della strumentazione.

- Rimuovere la cinghia accessori.


- Svitare i raccordi delle canalizzazioni (6) dal
compressore.

Montaggio
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.
- Collegare la batteria.

COMPRESSORE
Smontaggio (1.5 dci)
- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria.
- Svuotare il circuito del fluido refrigerante.

178

vnx.su

Rimozione canalizzazioni

RENAULT MEGANE II
9. varie > operazioni di manutenzione > climatizzazione

- Disaccoppiare le canalizzazioni.
- Mettere dei tappi sui raccordi.
- Scollegare il connettore del compressore
(1).
Rimozione connessione elettrica

Smontaggio (1.9 dci)


- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria.
- Svuotare il circuito del fluido refrigerante.
- Rimuovere la protezione sotto il motore.
- Rimuovere la ruota anteriore destra.
- Rimuovere il parafango.
- Rimuovere il paraurti anteriore.
- Rimuovere la piastra di rinforzo.
- Rimuovere la traversa radiatore.
- Rimuovere la cinghia accessori.
- Svitare i raccordi delle canalizzazioni dal
compressore.
- Disaccoppiare le canalizzazioni.
- Mettere dei tappi sui raccordi.
- Scollegare il connettore del compressore.
- Rimuovere le tre viti di fissaggio del compressore e rimuoverlo.

Smontaggio
- Posizionare il veicolo su un ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria.
- Svuotare il circuito del fluido refrigerante.
- Rimuovere il paraurti anteriore.
- Rimuovere la parte anteriore.
- Svitare i raccordi delle canalizzazioni (3) dellessiccatore.
Rimozione canalizzazioni

Montaggio

- Rimuovere le tre viti di fissaggio del compressore (2).


- Rimuovere il compressore.

Montaggio
Attenzione:
La cinghia deve essere assolutamente sostituita al momento del montaggio.
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso al distacco.
- Sostituire le guarnizioni di tenuta.
- Lu b ri f i ca re con olio racco m a n d ato per
impianto dellaria condizionata, per facilitarne linserimento.
- Serrare le viti di fissaggio del compressore
alla coppia di 25 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio della piastra di rinforzo alla coppia di 21 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio dei raccordi delle
canalizzazioni alla coppia di 10 Nm

- Effettuare il riattacco procedendo in senso


inverso allo smontaggio.
- Serrare alla coppia prescritta:
- Serrare le viti di fissaggio del compressore
alla coppia di 25Nm.
- Serrare le viti di fissaggio della piastra di rinforzo alla coppia di 21 Nm.
- Serrare le viti di fissaggio dei raccordi delle
canalizzazioni alla coppia di 8 Nm.
- Serrare le viti anteriori di fissaggio della traversa radiatore alla coppia di 105 Nm.
- Serrare le viti posteriori di fissaggio della
traversa radiatore alla coppia di 21 Nm.
- Eseguire il riempimento del circuito del fluido refrigerante.

- Disaccoppiare le canalizzazioni.
- Mettere dei tappi sui raccordi.
- Staccare lessiccatore sollevandolo.

Montaggio
Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso al distacco.

Nota:
Quando si sostituisce una bombola, aggiungere 15 ml di olio prescritto oltre allolio recuperato.

ESSICCATORE
Ubicazione essiccatore

Nota:
Quando si sostituisce il compressore, non
aggiungere olio.
Rispettare rigorosamente le norme relative
allaggiunta dolio, in caso dintervento sugli
elementi dellimpianto dellaria condizionata

- Sostituire le guarnizioni di tenuta.


- Lubrificare con olio per limpianto dellaria
condizionata ra c co m a n d ato per facilitarne
linserimento.
Serrare le viti di fissaggio dei raccordi delle
canalizzazioni alla coppia di 10 Nm.
- Eseguire il riempimento del circuito del fluido refrigerante.

Attenzione:
Ogni guarnizione deteriorata comporta la
sostituzione della canalizzazione.

CONDENSATORE

Attenzione:
Ogni guarnizione deteriorata comporta la
sostituzione della canalizzazione.

Smontaggio
- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria.

- Eseguire il riempimento del circuito del fluido refrigerante.

179

vnx.su

RENAULT MEGANE II
9. varie > operazioni di manutenzione > climatizzazione

- Svuotare il circuito del fluido refrigerante.


- Rimuovere il paraurti anteriore.
- Rimuovere la traversa ante riore del veicolo (1).
- Disimpegnare i due manicotti dellaria sullo
scambiatore aria-aria (2).
Rimozione manicotti

FILTRO ARIA ABITACOLO

- Rimuovere le due viti del filtro abitacolo.


- Rimuovere il filtro abitacolo (7).
Rimozione filtro

Smontaggio
- Scollegare la batteria.
- Ri m u ove re il ri ve s t i m e nto della pe d a n a
anteriore (4).
- Rimuovere il fianchetto laterale del cruscotto (5).
- Sganciare il contat to re di disat t i va z i o n e
dellAir bag passeggero.
Rimozione fianchetto

- Rimuovere i due manicotti dellaria.


- Svitare i raccordi della canalizzazione (3) dal
condensatore.

Montaggio
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso al distacco.

Rimozioni canalizzazioni

- Staccare le viti di fissaggio del vano portaoggetti (6).


Rimozione portaoggetti

Importante:
Prima di distaccare un elemento del sistema
di sicurezza, bloccare il modulo Air bag servendosi di un apparecchio di diagnosi.
Quando il blocco attivato, tutte le linee dinnesco sono inoperanti, la spia Air bag sul
quadro della strumentazione si accende fissa
non appena sinserisce il contatto.

MODULO AIRBAG
- Disaccoppiare le canalizzazioni.
- Mettere dei tappi sugli orifizi.
- Rimuovere il condensatore.

Montaggio

Smontaggio
- Disimpegnare il vano portaoggetti.
- Rimuovere il rivestimento.
Rimozione rivestimento

- Effettuare il riattacco procedendo in senso


inverso al distacco.
- Verificare che il condensatore sia fissato correttamente.
- Sostituire le guarnizioni di tenuta.
- Lu b ri f i ca re con lolio ra c co m a n d ato per
limpianto dellaria condizionata per facilitarne linserimento.

- Scollegare la batteria.
- Rimuovere la protezione del lettore della
carta (8).
Rimozione protezione carta

180

vnx.su

RENAULT MEGANE II
9. varie > operazioni di manutenzione > air bag

- Rimuovere la protezione della presa di diagnosi.


Rimozione protezione

- Sganciare il supporto dellaccendisigari.


- Scollegare il connettore.

Rimozione protezione modulo

Rimozione supporto

- Rimuovere il soffietto della leva del cambio.


- Rimuovere il pomello.
Rimozione pomello

- Spostare in avanti i sedili anteriori.


- Togliere le viti (5).
- Rimuovere parzialmente la consolle (4).

- Scollegare il connettore agendo sul blocco.


Rimozione connettore

Rimozione consolle

- Aprire il vano portaoggetti.


- Rimuovere la mascherina del freno a mano
(1) tirando verso lalto (2).
Rimozione mascherina
- Rimuovere la consolle della leva del cambio.
- Tagliare la moquette in (6) per rimuovere
linsonorizzante.

- Togliere le viti di fissaggio e rimuovere il


modulo.
Rimozione fissaggi

Rimozione insonorizzante

- Scollegare i connettori dei sedili termici.


- Staccare la protezione inferiore (3).
Rimozione protezione

Montaggio
- Rimuovere la protezione del modulo Air
bag.

181

vnx.su

- Collocare in sede il modulo prima di ricollegarlo.


- Serrare le viti di fissaggio del modulo Air

RENAULT MEGANE II
9. varie > operazioni di manutenzione > air bag

bag alla coppia prescritta di 8 Nm.


- Ricollegare il connettore.

Attenzione:
Sostituire la protezione (1) dopo ogni smontaggio.
Protezione

Rimozione Air bag

Montaggio
- Montare il sensore avvalendosi del perno di
centraggio.
- Serrare la vite di fissaggio del sensore urti
laterali alla coppia 8 Nm.
- Ricollegare il connettore.
- Sbloccare il modulo.
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.

Importante:
Effettuare un controllo con un apparecchio
di diagnosi.

Nota:
Questi sensori non richiedono lapplicazione
della procedura di memorizzazione tramite
un apparecchio di diagnosi.

- Sganciare le sicurezze dei connettori (2)


mediante un piccolo cacciavite.
Rimozione connessioni elettriche

AIR BAG CONDUCENTE


- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.
- Effettuare le configurazioni necessarie tramite uno strumento di diagnosi.

Smontaggio
- Scollegare la batteria.

Importante:
Nota:
Se non emergono anomalie, sbloc ca re il
modulo Air bag.

SENSORE URTI LATERALI


Smontaggio
- Ri m u ove re il rivestimento infe ri o re del
montante centrale.
- Svitare la vite di fissaggio del sensore (2).
- Scollegare il connettore.
- Rimuovere i sensori urti laterali, collocati su
entrambi i lati, dietro il rivestimento del montante centrale.
Rimozione sensori

Prima di distaccare un elemento del sistema


di sicurezza, blocca re tassat i va m e nte il
modulo Air bag servendosi dellapparecchio
di diagnosi.
Quando il blocco attivato, tutte le linee dinnesco sono inoperanti, la spia Air bag sul
quadro della strumentazione si accende non
appena sinserisce il contatto.
Non si devono manipolare i sistemi pirotecnici (pretensionatori o Air bag) vicino ad una
fonte di calore o ad una fiamma, rischio di
azionamento.

- Scollegare la connessione elettrica dellAir


bag frontale conducente.
- Scollegare la connessione elettrica dei tasti
del regolatore di velocit.
- Rimuovere lAir bag.
- Rimuovere la graffa di fissaggio del connettore, tramite un piccolo cacciavite piatto.

Attenzione:
Bloccare tassativamente il calcolatore dellAir
bag prima diniziare il distacco.
Il blocco del calcolatore dellAir bag permette di sbloccare il bloccasterzo elettrico.
- Ruotare il volante di mezzo giro per rendere accessibile il foro (1).
- Introdurre un cacciavite nel foro posto dietro al volante.
- Sganciare la molla di tenuta.
- Rimuovere lAir bag.

182

vnx.su

Montaggio
- Montare i due connettori.
- Posizionare lAir bag sul volante.
- Far scivolare lAir bag verso il basso agganciandolo.
- Se non emergono anomalie, sbloccare il
modulo Air bag.
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.

RENAULT MEGANE II
9. varie > operazioni di manutenzione > air bag

AIR BAG PASSEGGERO

COMMUTATORE AIR BAG

Rimozione fissaggi
Commutatore lato passeggero

AIR BAG LATERALE TORACE


POSTERIORE
Smontaggio
- Rimuovere il rivestimento.
- Rimuovere il connettore dellAir bag.
- Rimuovere il filo di massa dellAir bag.
- Rimuovere le due viti di fissaggio (2).
- Ri m u overe l Air bag late rale to ra ce po s te ri ore.
Rimozione Air bag

Smontaggio
Smontaggio
- Scollegare la batteria.
- Rimuovere il cruscotto.
- Smontare le quattro viti di fissaggio (1)
dellAir bag.

Importante:

- Ri m u ove re il ri ve s t i m e nto della pe d a n a


anteriore (parte superiore),
- Rimuovere il fianchetto laterale del cruscotto.
- Staccare il contattore di disattivazione.

Montaggio

Nota:

- Effettuare il riattacco procedendo in senso


inverso allo smontaggio.
- Controllare il funzionamento del commutatore,
- Controllare il funzionamento collegato alla
spia Air bag OFF.

I connettori dellAir bag sono accessibili staccando il vano portaoggetti passeggero.

AIR BAG LAT E RALE ANTERIORE

A ogni rimozione dellAir bag lato passeggero, indispensabile sostituire i dadi che fissano il modulo al cruscotto.

Montaggio

Nota:

- Effettuare il riattacco procedendo in senso


inverso allo smontaggio.
- Serrare le viti di fissaggio dellAir bag alla
coppia 20 Nm.

LAir bag laterale torace anteriore fissato


alla parte inferiore dello schienale di ogni
sedile anteriore lato porta.

Attenzione:

- Scollegare la batteria.
- Rimuovere il sedile.
- Rimuovere il cablaggio dellAir bag.
- Rimuovere il filo di massa dellAir bag.
- Rimuovere il rivetto di fissaggio.
- Rimuovere lAir bag.

Do po l a z i o n a m e nto dell Air bag fro nt a l e


passeggero, alcuni pezzi devono assolutamente essere sostituiti.
A ogni rimozione dellAir bag del passeggero, indispensabile sostituire i dadi che fissano il modulo al cruscotto.

Importante:
Es e g u i re un cont rollo del modulo dell Air bag
s e rvendosi di un apparecchio di diagnosi.

Smontaggio

Montaggio
- Posizionare lAir bag.
- Serrare le viti di fissaggio dellAir bag laterale torace posteriore alla coppia di 40 Nm.
- Collegare il connettore dellAir bag controllando che il connettore sia effettivamente
bloccato.
- Collegare il filo di massa.
- Rimontare il rivestimento.

AIR BAG LATERALE A TENDINA


Smontaggio

Montaggio
- Posizionare lAir bag sul telaio.
- Rivettare lAir bag sul telaio (rivetto specifico).
- Disporre il cablaggio sotto il sedile come
dorigine, rispettando il percorso e ripristinando tutti i punti di fissaggio.
- Collegare il filo di massa.
- Verificare che il connettore sia innestato
correttamente.
- Rimettere il rivestimento del sedile.
- Montare il sedile nel veicolo.

183

vnx.su

- Rimuovere il rivestimento del padiglione.


- Scollegare il connettore (3) del modulo.
- Rimuovere le viti di fissaggio (4) del modulo.

Rimozione viti fissaggio

RENAULT MEGANE II
9. varie > operazioni di manutenzione > air bag

- LAir bag a tendina fissato alla carrozzeria.


- Sganciare lAir bag a tendina abbassando
(2) lAir bag, per far scendere la graffa fissata
alla scocca.
- Sganciare lAir bag a tendina tirando (3) lAir
bag in modo da disimpegnare la graffa
superiormente.
Verso di rimozione Air bag
-

- Applicare della vernice anticorrosione nei


punti del taglio.
- Pulire le superfici da incollare.
- Sgrassare le superfici da incollare.
- Spalmare di colla la piastrina dopo aver
applicato lattivatore fornito.
- Collocare in sede la piastrina.
- Rivettare la piastrina.
- Iniettare della cera negli scatolati.

Attenzione:
La colla e i rivetti sono specifici e non devono
in nessun caso essere sostituiti come ricambio.

PRETENSIONATORE
ANTERIORE
Smontaggio
- Smontare il carter in plastica.
- Rimuovere il connettore del pretensionatore,
- Rimuovere la vite di fissaggio (7) del pretensionatore e rimuoverlo.
Rimozione pretensionatore

- Disporre in sede lAir bag senza serrare le


viti di fissaggio.
- Disporre in sede lAir bag iniziando dal supporto (6).
Montaggio Air bag

Sganciare lAir bag a tendina rimuovendo


quindi il tutto tirandolo verso lalto (4).
Rimozione Air bag

Montaggio

- Montare tutte le graffe.


- Serrare le viti di fissaggio dellAir bag laterale a tendina alla coppia di 8 Nm.
- Ricollegare il connettore assicurandosi che
sia correttamente bloccato.
- Se non emergono anomalie, sbloccare il
modulo Air bag.

- Effettuare il riattacco procedendo in senso


inverso allo smontaggio.
- Rispettare il percorso e i punti di fissaggio
del cablaggio sotto il sedile.
- Serrare la vite di fissaggio del pretensionatore alla coppia di 21 Nm.

AVVOLGITORE PIROTECNICO
POSTERIORE
Smontaggio
- Rimuovere il rivestimento del bagagliaio e
del pannello laterale posteriore.
- Staccare la vite (8) di fissaggio della cintura.

Montaggio
- Tagliare la lamiera (5) deteriorata dallazionamento dellAir bag a tendina.

Rimozione fissaggio cintura

Punti di rimozione lamiera

184

vnx.su

RENAULT MEGANE II
9. varie > operazioni di manutenzione > air bag

- Scollegare il connettore.
- Staccare la vite di fissaggio (1) del pretensionatore.
Rimozione pretensionatore

il pulsante (2).
Pulsante rilascio cintura

- Rimuovere la vite di fissaggio (4) del pretensionatore.


Rimozione fissaggi

- Rimuovere il carter di plastica (3).


Rimozione carter

Montaggio
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.
- Rispettare il percorso e i punti di fissaggio
del cablaggio sotto il sedile.
- Serrare la vite di fissaggio del pretensionatore alla coppia 21 Nm.
- Serrare la vite di fissaggio della staffa della
cintura alla coppia di 21 Nm.

- Rimuovere il connettore del pretensionatore.


- Rimuovere linsieme del pretensionatore.

Montaggio
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.
- Rispettare il percorso e i punti di fissaggio
del cablaggio sotto il sedile.
- Serrare la vite di fissaggio del pretensionatore.

PRETENSIONATORE
CINTURA VENTRALE
Smontaggio
- Sganciare la cintura di sicurezza premendo

185

vnx.su

RENAULT MEGANE II
impianto elettrico
10.>carrozzeria
dati tecnici>>dati
operazioni
tecnici manutenzione

10. Carrozzeria
dati tecnici
Carrozzeria monoscocca autoportante in lamiera di acciaio stampato con saldature elettriche mediante punti.

DIMENSIONI
Berlina 3/5 porte
Ingombri esterni

A
B
C
D
E
F (a vuoto)
G
H

0,842
2,625
0,742
4,209
1,518
1,458
1,514
1,777

Berlina 4 porte / Stationwagon

Lunghezza
Larghezza
Altezza
Passo

186

vnx.su

450 cm
178 cm
146 cm
269 cm

RENAULT MEGANE II
impianto elettrico
10.>carrozzeria
dati tecnici>>dati
operazioni
tecnici manutenzione

MISURE E REGOLAZIONI

- assicurare la simmetria rispetto al lato opposto.


- assicurare una luce e un livellamento regolari.
- controllare il funzionamento dello sportello e la tenuta allacqua
ed allaria.

Importante:
Ne l l e f fettuare la regolazione, indispensabile applica re alcune
regole come priorit :
Punti controllo parti mobili

Punti
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18

Punti controllo parti mobili

Elementi
Cofano - Paraurti
Faro - Paraurti
Cofano - Proiettore
Parafango - Proiettore
Parafango - Cofano
Parafango anteriore - montante parabrezza
Parafango anteriore - Porta anteriore
Porta anteriore - parte inferiore scocca
Porta anteriore - porta posteriore
Porta posteriore - parte inferiore scocca
Porta posteriore - lato della scocca
Lato della scocca - luci posteriori
Lato della scocca - portellone posteriore
Luci posteriori paraurti posteriore
Portellone posteriore luci posteriori
Luci posteriori - fascione protezione portellone posteriore
Paraurti posteriore - cornice protezione portellone posteriore
Parte superiore del portellone padiglione

Nota:

Luce
3,5 1
1,5 1
3,5 1
21
3,5 1
1,5 1
4,5 1
4,5 1
4,5 1
4,5 1
4,5 1
1,5 1
4,5 1,5
1,5 1
4,5 1,5
4,5 1,5
4,5 2
4,5 1,5

Livello
-1 1
01
-1 1
-0,5 1
-1 1
-1 1
0,5 1
-4 1
0,5 0,9
-4 0,5
0,5 1
-1,5 1
-1,5 1,5
0 1,4
-1 1
-1 1
-1,5 1

Parallelismo
0,5
0,5
0,5
1
0,5
1
0,5
0,5
0,5

Controllo visivo

tutti i valori sono in mm

Questo controllo consiste nellesaminare linfrastruttura del veicolo


in corrispondenza dei fissaggi meccanici e delle
zone deformabili o vulnerabili, in modo da individuare la presenza di
pieghe di deformazione.

Verifica e ripristino delle quote caratteristiche


della scocca
Controllo del telaio

Controllo con la dima

Prima di iniziare la riparazione della carrozzeria di una vettura, anche


se sembra leggermente danneggiata, necessario effettuare una
serie di controlli :

Il controllo visivo pu essere completato da un controllo con la dima


che permetter, mediante paragoni simmetrici, di misurare alcune
deformazioni (per ulteriori dettagli su ogni punto da verificare, riferirsi al paragrafo Banco di riparazione qui di seguito)
lunico controllo che consente di determinare se lurto subito dal

187

vnx.su

RENAULT MEGANE II
impianto elettrico
10.>carrozzeria
dati tecnici>>dati
operazioni
tecnici manutenzione

Ordine cronologico dei controlli

veicolo ha o no interessato la tenuta di strada del veicolo stesso.

Importante:

Urto ANTERIORE :
1 : B3 G1 = B31 - G
2 : G1 - C = G C1
3 : G1 - H = 1391 mm
4 : G H1 = 1401 mm
Urto POSTERIORE :
1 : G - B31 = G1 - B3
2 : G - B11 = G1 - B1

Nei casi limite non si deve dimenticare di effettuare il controllo degli


elementi di avantreno e retrotreno che potrebbero aver subito delle
deformazioni.
Di regola, nessun elemento saldato che costituisce la scocca pu
essere sostituito senza prima assicurarsi che non sia stato interessato
dallurto.
Punti di riscontro

Attenzione:
I punti estremi anteriore e posteriore non sono simmetrici, per controllarli necessario misurare linterasse di questi punti.
H, H1 = 968 mm
J1, J11 = 1102 mm
G1 - H = 1391 mm
G H1 = 1401 mm

Nota:
I fori sotto la scocca sono dotati di tappi di plastica per la tenuta dei
corpi cavi.
Quando si utilizza la dima a volte occorre smontare dei tappi.
Se vengono danneggiati devono essere sostituiti sistematicamente
con un tappo nuovo per continuare ad usufruire della garanzia anticorrosione del veicolo.

operazioni

manutenzione

FARI E PARAURTI
ANTERIORE
Paraurti anteriore

Faro anteriore

Rimozione viti di fissaggio

- Rimuovere le viti (2).


- Rimuovere la graffa (3).

Smontaggio
- Scollegare la batteria.
- Togliere le viti (1).

188

vnx.su

RENAULT MEGANE II
impianto10.
elettrico
carrozzeria
> dati>tecnici
operazioni
> operazioni
manutenzione
manutenzione

Rimozione fissaggi passaruota

- Rimuovere la parte laterale del paraurti.

Rimozione fissaggi

Fissaggi faro

Rimozione paraurti

- Scollegare il connettore del faro.


- Smontare il faro.

Rimozione passaruota

Montaggio
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.

TRAVERSA ANTERIORE
Smontaggio
- Rimuovere i parafanghi interni anteriori.
- Rimuovere il paraurti anteriore.
- Rimuovere i gruppi ottici.
- Smontare le viti di fissaggio laterali (tre per
ogni lato).
- Togliere le viti di fissaggio (7) del faro.
Traversa anteriore

- Staccare i rivetti in plastica (4).


- Staccare il rivestimento laterale.
- Staccare i rivetti in plastica (5).
Rimozione fissaggi

- Staccare il rivestimento centrale.


- Staccare i rivetti in plastica (6).
- Servendosi di un cacciavite piatto, esercitare pressione sul fermo in modo da spostare il
paraurti in avanti.
- Staccare parzialmente il paraurti.
- Rimuovere il connettore degli antinebbia.
- Rimuovere lalimentazione degli spruzzatori del lavafari (se presente).
- Rimuovere il paraurti.

189

vnx.su

RENAULT MEGANE II
impianto10.
elettrico
carrozzeria
> dati>tecnici
operazioni
> operazioni
manutenzione
manutenzione

Viti fissaggio laterale

Rimozione vite fissaggio

- Staccare il rivestimento inferiore centrale.


- Staccare la luce dallinterno servendosi di
un cacciavite piatto a livello dei due fermi
metallici.
Fermi luce stop

- Divaricare i fermi di ritegno sulla parte anteriore tramite un cacciavite piatto e rimuovere
la traversa assemblata.

Montaggio
- Co m p l e t a re il ri at t a c co procedendo in
senso inverso allo smontaggio.
- Serrare le viti di fissaggio laterale alla coppia di 44 Nm.

Nota:
Se il perno di ritegno del ripiano posteriore si
rompe, disponibile il ricambio e pu essere
sostituito singolarmente.
- Staccare i due rivestimenti laterali a livello
delle due graffe inferiori.
- Staccare le due viti (D).

- Disimpegnare la luce dallesterno.


- Staccare lo spruzzatore (due fermi) servendosi di un cacciavite piatto.
Rimozione spruzzatore

PORTELLONE POSTERIORE
Smontaggio

Vista portellone

- Scollegare il cablaggio.
- Staccare la luce.
- Staccare il dado e disimpegnare il braccio
del tergivetro.
Rimozione dado

- Scollegare la batteria.
- Rimuovere i rivestimenti interni.
- Rimuovere la terza luce di stop.
- Rimuovere il cinematismo tergivetro.
- Rimuovere lemblema.
- Rimuovere la serratura.
- Rimuovere il fascione.
- Rimuovere il vetro.
- Staccare il rivestimento superiore tirandolo.
- Staccare la vite (B).

Rimozione viti fissaggio

- Scollegare il cablaggio.
- Forare i rivetti di fissaggio del motore (E) e
rimuoverlo.

190

vnx.su

RENAULT MEGANE II
impianto10.
elettrico
carrozzeria
> dati>tecnici
operazioni
> operazioni
manutenzione
manutenzione

Rimozione motore tergivetro

Punti di fissaggio

Montaggio
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.

Smontaggio serratura
- Staccare i due fissaggi.
- Di s i m pe g n a re la serrat u ra staccando il
fermo inferiore (1).
- Scollegare il cablaggio.
Rimozione fermo inferiore

Fissaggi comando di apertura

Montaggio
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.

Rimozione pannello
- Rimuovere gli interruttori degli alzavetri
- Scollegare i connettori
- Smontare il vano portaoggetti.

Attenzione:
Loperazione si deve eseguire senza tirare lo
sportellino.
- Sganciare la protezione della maniglia.
- Scollegare il connettore di comando del
retrovisore.
- Smontare la protezione e le due viti (2) della
maniglia di chiusura interna.

Montaggio
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.

Fissaggi maniglia

- Servendosi di un cacciavite piatto, staccare


la protezione del mezzo di fissaggio del cavo
di comando dapertura.
- Staccare lo sportellino superiore del rivestimento servendosi di una pinza per staccare
(proteggendo il rivestimento).

Montaggio

PORTE LATERALI ANTERIORI

- Effettuare il riattacco procedendo in senso


inverso allo smontaggio.

Smontaggio

Nota:

Rimozione maniglia esterna

Quando la porta deve essere rimontata sulla


stessa scocca, preferibile eseguire il rimontaggio tramite fissaggi per non cambiare le
regolazione.
- Scollegare la batteria.
- Rimuovere il connettore dei cablaggi della
porta.
- Rimuovere la vite di fissaggio del tirante
della porta.
- Ri m u ove re le quat t ro viti delle ce rn i e re
della porta.

- Disimpegnare lotturatore.
Disimpegno otturatore

- Smontare la protezione e la vite (3) del


comando di apertura della porta.

191

vnx.su

RENAULT MEGANE II
impianto10.
elettrico
carrozzeria
> dati>tecnici
operazioni
> operazioni
manutenzione
manutenzione

Maniglia

- Rimuovere la serratura.
Rimozione serratura

Nota:
I motorini degli alzavetri elettrici ad impulsi
integrano un modulo elettronico non separabile.
Gli alzavetri elettrici ad impulsi includono la
funzione antischiacciamento.
- Scollegare il motorino dellalzavetri.
- Smontare dal rivestimento i quattro fissaggi delle slitte dellalzavetri.
- Disimpegnare il motorino dellalzavetri.

Montaggio
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.
- Servendosi di un gancio (fatto in officina)
disimpegnare il mezzo di fissaggio del cilindro serratura.
- Rimuovere il cilindro serratura.

Si n c ronizzazione del moto rino


elettrico
Montaggio
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.

Montaggio
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.

Rimozione serratura della porta


Serratura

Rimozione vetro
- Aprire lo sportellino tenendolo aperto con
un nastro adesivo protettivo.
- Posizionare il vetro in modo da poter accedere alle due graffe di fissaggio (E) e (E).
- Servendosi di un cacciavite piatto, tenere
scostato il gancio (F) della graffa (E) tirando
contemporaneamente il vetro verso lalto.
- Eseguire la stessa operazione per la graffa
(E).
- Rimuovere il vetro.

Montaggio
- Effettuare il riattacco procedendo in senso
inverso allo smontaggio.

Rimozione alzavetro elettrico


Portiera/alzacristalli elettrico
- Rimuovere le tre viti di fissaggio della serratura.
Rimozione fissaggi

192

vnx.su

- Inserire il contatto.
- Chiudere il vetro completamente (il vetro
sale a scatti).
- Co nt i n u a re a pre m e re il tasto (per due
secondi).
- Abbassare il vetro completamente, continuando a premere il tasto (per due secondi).
- Il motorino sincronizzato.