Sei sulla pagina 1di 2

1. Da Edipo Re , di Sofocle Probabilmente l indovinello pi conosciuto della letteratur a occidentale.

la Sfinge a porre la domanda al protagonista, fuori dalla mura di Tebe: C un essere che cammina all alba con quattro zampe, a mezzogiorno con due e al tramon to con tre. Quando il numero delle zampe maggiore, minore la sua forza . 2. Da Lo Hobbit , di J.R.R.Tolkien Gollum e Bilbo si sfidano a colpi di indovinelli , e in gioco c niente meno che la vita dello Hobbit. Per fortuna, il protagonista riesce a rispondere al seguente enigma, e ottiene cos di poter uscire incolume da l tunnel dove finito. Questa cosa ogni cosa divora, ci che ha vita, la fauna e la flora; i re abbatte, e cos le citt, rode il ferro, la calce gi dura; e dei monti pianure far . 3. Dalla Bibbia Questo libro ricchissimo di proverbi posti nella forma di indovi nelli ed enigmi. Il pi conosciuto, per, probabilmente quello che Sansone pone agli invitati alle sue nozze. Dal divoratore uscito il cibo e dal forte uscito il dolce . 4. Da Il mercante di Venezia , di William Shakespeare Il padre della bella Porzia h a ideato un modo per far s che la mano della figlia vada solo a un uomo di ingegn o. Ogni pretendente si trova davanti tre scrigni - uno d oro, uno d argento e uno di piombo con su scritto un indovinello. Decifrandoli deve scegliere quale dei for zieri lo porter a ottenere la sposa. Scrigno d oro: chi sceglie me guadagner quello che vogliono molti uomini. Scrigno d argento: chi sceglie me avr pi di ci che gli serve. Scrigno di piombo: chi sceglie me dar e rischier tutto ci che ha. 5. Da Ulisse , di James Joyce - Leopold Bloom ironizza che sarebbe una buona prova d intelligenza attraversare Dublino senza passare vicino nemmeno a un pub. Questo non il solo indovinello presente nel libro di Joyce. Stephen Dedalus ne pone uno ai suoi studenti, uno che prevede una risposta talmente specifica che molto cri tici hanno avanzato l ipotesi che fosse pensato pi per ridicolizzare la natura stes sa degli indovinelli che per essere risolto. Il gallo ha cantato, blu il cielo diventato: le campane in paradiso undici rintoc chi han suonato. Per la pover'anima il tempo arrivato d'andare in paradiso . 6. Da Alice nel paese delle meraviglie , di Lewis Carroll Il Cappellaio matto, famo so per i suoi discorsi sconclusionati, pone ad Alice questo indovinello - a cui non si pu rispondere - solo per mostrarle che lui non conosce la risposta, ma sta semplicemente chiedendo. Perch un corvo somiglia a uno scrittoio? 7. Da Emma , di Jane Austen L arguzia di Emma viene messa in primo piano quando la ra gazza risponde correttamente a un indovinello posto da Mr. Elton. Il mio primo mostra ricchezza e sfarzo dei regnanti, Signori della terra! i lussi e gli agi a loro riservati. Un altro tipo d'uomo, col secondo avete davanti, Ecco, dal monarca dei mari vi ha portati! . 8. Da Harry Potter e il calice di fuoco , di J.K.Rowling Mentre gareggia nel Torneo Tre Maghi, Harry si trova a dover rispondere all enigma di una Sfinge. La mia prima la terza di passione, e tre ne vuole la sottomissione. La seconda colei che, amica o amante, del cuore la compagna costante.

La terza un albero dalla chioma folta, nobile ramo di foresta incolta. Ora unisci le tre e dimmi, o tu viandante, nero, sei zampe, sporco e ripugnante. Veramente baciarlo cosa grama, sai dirmi ora come esso si chiama? . 9. Da Il giardino dei sentieri che si biforcano , di Jorge Luis Borges - I libri d i Borges sono sempre ricchi di enigma, ma questo in particolare ne contiene uno piuttosto letterale. Viene posto da Stephen Albert, per spiegare un antico labir into. In un indovinello dove la riposte scacchi, qua la sola parola proibita?

Pensate di aver risposto correttamente agli enigmi letterari che vi abbiamo prop osto nel nostro precedente articolo? Ecco le soluzioni per verificare: 1. L uomo, che cammina da infante a quattro zampe, da adulto a due e da vecchio co n l aiuto del bastone, quindi a tre. 2. Il tempo. 3. Il miele prodotto dalle api nella carcassa del leone che Sansone ha ucciso. 4. Lo scrigno d oro contiene un teschio e l ammonimento a non giudicare un libro dal la copertina, quello d argento rappresenta invece il pericolo di rincorrere obiett ivi elusivi. Ma in quello di bronzo si trova una pergamena con scritto: Hai scelt o non seguendo la vista, e hai fatto bene . 5. La volpe sepolta dalla nonna di Dedalus sotto un cespuglio di agrifoglio. 6. Dipende a chi poni questa domanda. Sam Lloyd ha trovato una risposta soddisfa cente: Poe li ha usati entrambi . Aldous Huxley, invece, ne ha proposta una eccentr ica quanto la domanda: Perch in entrambe le parole una erre, e in nessuna una effe . 7. La corte. Roberta Turillazzi