Sei sulla pagina 1di 12

PICCOLO BREVIARIO DELL'AUTOMAZIONE ANDREA LEONESSA leonessaandrea@live.

it fvtvrist editions on line, 2 2013, LLF

ESODO DELLA CORRENTE I Nessun oceano nel darsi al fuoco pacatamente come - ed mosso da una mano come reale s'approssima al volto, riceve un feedback dall'acqua + che altro un return0. In alta tensione, 30.000 AC# la carne percorsa dall'Apparizione. Oltre la tensione nominale, quidni al valore rispondente all'isolamento la carne incorre nella dislessia, nell'estasi od altre difficolt d'apprendimento; nell'abolizione dell'alternanza, ora questo il nostro nome per sempre. #AC una convenzione, un artificio per convertire la tensione, per fare corpo della paralisi solo la misura di uno scheletro poich aldil non riesce nella divagazione.

II Esponendo una gamma di albe fratturate questo pomeriggio media il disturbo, lo diluisce nelle interiora del mare od impone un naufragio sulla superficie della carne; questo sangue pedice della retina, un globulo incolto questo macello galleggiante, disintegrato dalla scissione del mondo resiste come participio, come un passato alternato.

III Il cranio una serra per carne ancora amorfa pelle pastiglie carbone accelerazione od altre escrescenze sanguigne, code oleate dal moto che stormite verso un caso, che giostrate alla rinfusa sparecchiano un avanzo, incarnano il rifiuto.

IV MORTE BIDIMENSIONALE {texture=Level.Content.Load<Texture2D>(Sprites/Meats) Fanfara fono magnetizzante, Il suono rasenta la notte Sciogliendone il nodo Ed essa, conforme al letto, sfo- Cia approssimata per decesso Nel silenzio capacitivo Contemporaneamente S'estende frattempo; sola morte Bidimensionale: Giuseppe Pinelli Console del dubbI/O sotteso. Hp/Hypothesis di integrazione Ad Over, Health Points zero.

V ABADON-WARE Un'escrescenza che non sbuca dalla carne sulla superficie terrestre rinviene talvolta un compensato di truciolo un caldo sorso sgranato nel sonno un parquet un evento sub-carnale una madonna sottocutanea accorata al vapore della partenza d'altro canto un vagone di larve spremute stanno nel tempo adescano assenze quand'anche l'erba bella vuota che c' sola segatura fanno un espresso vanno a puttane quasi per sempre.

VI TRIFORZA MOTRICE Nell'omert della carne accade brandello per brandello che una sequenza organica tenda al mondo, allo stato reale; settembre causa soffocamento, # di effetto sul polmone, sul corpo accordato. Non cede il cordone terrestre e muove raccolto lo spazio preservando misure affinch dall'ossigeno non si possa distare: qui accade soltanto un silenzio, sempre il medesimo, da tempo ritratto al di l di esso un tabernacolo sul dorso della carne integrato al neurone e nella fede soltanto; mamma, reale la gravit della carne a te dovuta? # un nulla, questo richiamo nel/la carne/cappella/chiesa/cattedrale/macello non vige alcun arbitrio, e tutto avviene congiunto senza flessione, motoseghe; sono un baco da nylon, sintetizzando ne consegue che un richiamo, questo nulla. La morte blu scherma un corpo, assegna un errore, una carne al vapore#. Allora una notte causale, un dolo del sole, ed altrettanto ridiamo come refusi in processione. #errata corrige[valore] <Ciao sono mamma, al limite la carne uno strapiombo approssimato, nel suo adempimento apparecchiato a decedere; posata, messa a terra, la carne una sosta nel concorso del nulla> <Grazie, non accetter un ignoto n la sua ecstasy, nondimeno questa carne la vertigine>

VII 3D PROFUNDIS Lo scrigno rupestre si dilata nellatavismo stereoscopico; la figlia gestiva un cubo non io, non il babbo sapeva. (Vuoi eseguire il cubo? Y for Yes, N for no) Y Nella retta del pian/t0 risorge il corallo otturando le bocche ascisse; enfatico zero, dal disturbo equalizzato al decesso. N Cos la rom satura il core duale, pulsante damore rilasciato allavviare di rose; cos conversa al Call Center per alleviare ad otto mega la solitudine ottica, eguale nel cartiglio di panche lignee emittente di cigno involatile. Un flesh espulso, scarnificato il miraggio nel cratere del grano, Notre Dame de Pain, il tuo petto consacrato saccinse al frumento. Gengiva, ceppo di carne da ardere; aleggia nel cavo orale un tramonto aerostatico, nel regno invertebrato ora albeggia una tripla: una spina presa a reliquia dellancestrale stereoscopia.

VIII AD EMIL CIORAN, CADAVERE INSIGNE Voglio, accetta quest'approssimazione, una fratellanza senza peso poich --dis-apparire al mondo, solvere quest'unico dovere.

IX YHWH ANSWER Umanamente parlando, la guerra orrenda eppure la guerra tra le giraffe riesce nell'essere, ad esagerare ancora; come una carne che stenta nel risolvere la divergenza, la guerra animata dalle cose che possono essere raccattate dal suolo come bibite, cartacce, sigarette, Storia della lingua, piscine, Nietzsche, bibite, cartacce, sigarette, ecc ogni cosa diviene per una giraffa mezzo di equitazione oppure oracolo contestualmente alla lascivia dell'animale ma, viene da s, anche la bestia meno erudita, sfinita dalla cavalcata compila un organico di alcune domande ecco le due che appaiono con maggiore frequenza ZooFaq numero uno D - Sento un grande vuoto dentro come posso diventare meno spaziosa? Un corallo? R - Un cadavere appare corposo, mmhh, un cadavere occupa spontaneamente uno spazio; non pi <non finisci quello che hai iniziato> bens <ben fatto figliuolo, cos che si sta, fagli vedere cosa significa essere morto> giacch la morte un progetto d'avanguardia di cui non si vede fine, un progetto eterno che scoraggia anche la pi ardita delle giraffe. Ma bisogna crederci in questo progetto, o no?! Allora crediamoci un poco! Grinta ragazze! ZooFaq numero due D - Dove posso trovare una sit-com in streaming, che sia ripetitiva ma divertente? R - www.ansa.it

X HALL HAIL La notte di Ognissanti ho organizzato un sussulto vaporoso, un turibolo-party (...Te lo giuro, era chiaro con cosa dovessi presentarti) dove ognuno spargeva quel cazzo che voleva e vinceva la puzza che non andava e fu Warzone 2100, esatto, lo strategico per Playstation che risuscita un po' come, sappiamo, non converrebbe ai morti ovvero con il ricordo di una missione a tempo ed una terra desolata abitata da gente cos strana da desiderare un futuro; personalmente non voglio, generalmente intendo, figurarsi vivere ricostruendo. ( la fine, pensavo, cos t'ho fatta entrare perch questa mania di riprovare, e non mentire... Ok, prossima volta non dimenticare il turibolo gi sento la puzza delle giornate di Sodoma che durer, dureranno sempre pi di noi)

INFO:
http://leonessaandrea.blogspot.it/ http://www.eccolanotiziaquotidiana.it/net-letteratura-e-fantascienza-oggi-intervista-a-andrealeonessa/ https://hyperhouse.wordpress.com/2013/01/26/net-letteratura-e-fantascienza-oggi-intervista-aandrea-leonessa-eccolanotiziaquotidiana-it/ http://movimentoartevaporizzata.blogspot.it/2011/11/andrea-leonessa-presenta.html http://www.estense.com/?p=191900