Sei sulla pagina 1di 10

POESIE DACO 1980/90 - r-evolution

Futurist Editions on line (LLF) febbraio 2013

pdf download

Segni del tempo


Acqua unita al fuoco terra allaria

malvagio al santo contrasto di vita sfumata dal grigio al rosso dallunto al secco, fame di vita, folle corsa alla morte desideri mordenti,rimpianti da nulla anima sfuggita al propio io dissolta dal radicato volere dunita contrasto di vita sfumata dallio al noi dal noi a Dio, allio sane visioni voglia di credere di pensare vero pregare. DACO 1980-90

Non ricordate, non dimenticate la forza viva recisa nel tempo ormai fermo, la veste libera del credere

Bologna 1981

macchiata a vista,fantasmi nascosti dal nostro quieto vivere agiscono nel buio sangue nel cambiar la storia. DACO 1980-90

Liberta grido,mozzato nella notte buia ombre allungate di fine estate vicolo cieco, a senso unico bastoni taglienti nella nebbia scura spinti da vento di guerra in voglia di pace, il crudo della cosa? la vittoria della mafia su ogni cosa. DACO 1980-90

Leoncavallo

Cane bastonato

Operaio

briglie sciolte sorriso beffardo anarchia tra i denti bestiemme sputate sul pane amaro tragugiato in un sorso di vino liberta nello scorrere dun ora pochi spiccioli nel sangue sempre mal spesi in un sogno di ricchezza. DACO 1980-90

Un essere,un esistere scoprire, sentire,vedere essere coscienti della vita nella vita. DACO 1980-90
Bottoni staccati squarci vistosi, aperti nudo corpo messo al sole

Dio

Vecchia veste

al vento gelido, tramonto invernale parole, ricordi, senza alcun senso colori di terre bruciate,sfumate ghiaccio interiore, mutismo forzato occhi puntati su noi girandole di perch, come un pugno nello stomaco foglie secche al vento nostre vite, disperse nella storia. DACO 1980-90

Bianco corpo avvolto nel velo nebbioso misterioso, intravisto da luce lunare a tratti sfumato, come incompiuto riposa marmoreo, freddo nel sonno voglioso un tocco, una carezza protesa nellombra un fuoco, nellanima schiava

Passione

occhi accesi, sfumati,persi nel tutto chiamano nel rosso mantello cercato caldo dunione desiderio, sfrenata voglia di vivere sospiri nel vento anima insanguinata nella nera notte ferita, dalla passata solitudine dalla tagliente vita dalla lacerante unione di due io dolore nel fuoco della passione legoismo contro lamore leterna lotta di due labbra unite dalla luna e, baciate dal sole atomi di vita,esplosioni di emozioni creato nuovo universo di caldo e freddo di luce e ombra il resto tutta falsita. DACO 1980-90

Consigli

Non versate vino nuovo sul vecchio non impedite al seme di marcire n al sole di tramontare. DACO 1980-90

Ti lega, ti trafigge ti parla, ti ascolta ti amico e, nemico tu sei il tuo tempo e, non sfuggi a lui. DACO 1980-90

Il tempo

E tempo di capire, e tutti ridono tempo di cambiare, e tutti si siedono tempo di guardare le stelle, e tutti accendono le luci e i segni del nostro tempo

Tempi bui

sfumano ai molti. DACO 1980-90

Beat generazion pop generazion 1958.. 1968.. 1978.. 1988.. 1998.. eil 1848? gli scapigliati ! il disagio, la gioia della rivoluzione modernista DACO 2006

Rivoluzione

Meditazione
Linquetudine dellanima si espande tristemente nei tuoi occhi, ormai spenti

il fuoco della vita pulsa lontano da te nellerba, nei fiori, nel sole primaverile non tua questa vita, la vita la vita non tua, sei perso nel vortice della grande luce tu, insieme al tutto preso, buttato schiavo e libero giri nella vita, lemozione del calore pulsa in te,nel tuo cuore,nelle tue vene tratenuta a stento dal freddo cervello, nascosto sotto le felci selvatiche baci la umida terra la dea madre. DACO 1980-90

Ci dicono che il rosso nero

Fumo negli occhi

che il credo un ave Maria che Cristo ordine terreno, innalzano nuovi rei dal sapore di purghe staliniane, i diversi messi incroce, fumo di candele spente odore di cera bruciata in stanze chiuse, buie. DACO 1980-90

INFO http://dacostantin.wordpress.com/ http://dacostantin.wordpress.com/daco-video/ http://slartexposed.weebly.com/1/post/2013/01/metaverse-by-daco-monday.html http://artedland.eu/?p=356 http://futurismo2000.blogspot.it/2012/09/intervista-daco-second-life-non-stop.html