Sei sulla pagina 1di 16

BAROCCO

BAROQUE in SICILY

in SICILIA

BAROCCO in SICILIA BAROQUE in SICILY


CATANIA, ACIREALE, MODICA, NOTO, RAGUSA, SIRACUSA... I VOSTRI OCCHI RIMARRANNO INCANTATI DALLA BELLEZZA DI QUESTI LUOGHI E DAI CAPOLAVORI DEL BAROCCO CHE QUI, NELLA COS DETTA VAL DI NOTO, IMPERA NELLE SUE FORME PI PREZIOSE. CAMMINERETE TRA MURI DI TUFO E MASCHERONI CON I VOLTI MOSTRUOSI, TRA COLONNE CHE SI ERGONO POSSENTI NEL CIELO E CHIESE LAVORATE COME MERLETTI. MA NON DISTRAETEVI: TRA LE VOLUTE DI QUESTO STILE ECCELSO SI NASCONDONO ANCHE ALTRI TESORI, TUTTI DA VIVERE E DA ASSAPORARE!

Catania, Acireale, Modica, Noto, Ragusa, Syracuse... your eyes will be bewitched by the beauty of these places and by the Baroque masterpieces that reign in their most precious forms in the Val di Noto. You will walk along the tuff walls and see the masks with monstrous faces, beside the columns that rise mightily toward the sky and the churches sculpted like lace. But dont be distracted - there are other treasures to experience and to taste hidden among the curves and flourishes of this divine style.
3

Santa Caterina Villarmosa

A19
122 117

Catenanuova M. Iudica 765 m

Enna
V alguarnera Caropepe

192

Paterno
121

Aci Castello

Caltanissetta
122

122

6
A19
192

Raddusa
288

Catania
GOLFO DI CATANIA

Pietraperza
S640
191

S117

Canicatt

Barrafranca Sommatino
190 626

Piazza Ogliastro Armerina


Mazzarino

L. di

S417

Ramacca Palagona
S417
385 385

S114

Riesi Ravanusa
123 190

5
San Michele di Ganzara
a G el

Scrdia Militello in V al di Catnia Francofonte


194

Mineo

Lentini

C. Campolato

Caltagirone

Grammichele

Augusta
Melilli Sortino
124

so

Butera

Niscemi

S117

V izzini M. Luro 986 m

Buccheri

GOLFO DI AUGUSTA
1
A18

al

Licata

Gela

S115

Acate

Chiaramonte Gulfi
S514
194

Palazzolo Acride

Buscemi
124

Flordia Canicattini Bagni


287

Siracusa
C. Murro di Porco

S115

V ittoria

Cmiso
4
S. Croce Camerina

Ragusa
3

Fontane Bianche Noto 2


Rosolini Ispica
S115

1 2 3 4 5 6

Siracusa Noto Modica - Scicli - Palazzolo Acreide Ragusa - Comiso Caltagirone e Piazza Armerina Catania

p. 8 p. 20 p. 30 p. 38 p. 46 p. 54

Modica

Avola GOLFO DI NOTO Torre Vendicari Marzamemi


Pachino Capo Pssero

Scicli

Marina di Ragusa

Pozzallo

I. delle Correnti

SIRACUSA

Siracusa una citt tutta da visitare ma bisogna prendersi il tempo necessario per respirare la sua atmosfera e lasciarsi sedurre dalla sua bellezza. La sua piazza principale, ad esempio, ospita non solo il Duomo (che appare come un vero mosaico di elementi appartenenti a varie epoche) ma anche numerosi palazzi barocchi tra cui ricordiamo Palazzo Beneventano del Bosco con il suo giardino interno, di gusto squisitamente meridionale. Siracusa inoltre ha anche uninteressante particolarit rappresentata dalle latomie, ovvero cave di pietra poi trasformate in prigioni. Tra queste, la pi importante la Latomia del Paradiso (che oggi un delizioso giardino ricco di aranci, palme e magnolie) dove si trova il famoso Orecchio di Dioniso. Questa una cava la cui forma richiama un padiglione auricolare e deve il suo nome a Caravaggio che, durante il suo viaggio in Sicilia, rimase affascinato dalla leggenda secondo la quale Dionisio il Vecchio riusc a sentire non visto i progetti dei suoi nemici grazie allacustica perfetta della cava. Accanto allOrecchio di Dioniso si trova la Grotta dei Cordari che fino a poco tempo fa veniva utilizzata dai siracusani per intrecciare, appunto, corde e cordami: il suo ambiente fresco e la sua conformazione, infatti, la rendevano particolarmente adatta a questo genere di attivit.

Syracuse should be visited in its entirety. Enough time should be taken to really breathe in the atmosphere and be seduced by its beauty. The main square holds not only the Duomo, which looks like a veritable mosaic of elements from various periods, but also numerous Baroque palazzi. Among these we should mention Palazzo Beneventano del Bosco with its interior garden of truly Southern Italian style. Syracuse also has an interesting twist in the latomie, stone caves which were used as prisons. The most important is the Latomia del Paradiso (which is today surrounded by a lovely garden full of orange trees, palms and magnolia trees) where you can find the famous Orecchio di Dioniso (Ear of Dionysus). This ear-shaped cave owes its name to Caravaggio who, during his travels to Syracuse, was fascinated by the legend of how Dionysus the Elder was able to overhear his enemies plans without being seen, thanks to the acoustics of the cave. Alongside the Ear of Dionysus is the Grotta dei Cordari which until recent times was used by the people of Syracuse as a place to weave and braid ropes (Corde in Italian) because of the cool temperatures and its shape which made it particularly suitable to this kind of activity.

12

13

14

Siracusa 15

Barocco in sicilia - Baroque in sicily Coordinamento editoriale Giovanni Simeone Testo Elisabetta Feruglio Traduzione inglese Paula Burt Grafica ed impaginazione Jenny Biffis Controllo qualit Fabio Mascanzoni Fotografi Antonino Bartuccio Guido Baviera Demetrio Carrasco Giodo Cozzi Laurent Grandadam Johanna Huber Francesca Moscheni Massimo Ripani Alessandro Saffo Stefano Scat Giovanni Simeone
ISBN 978-88-95218-08-3 2009 SIME SRL - WWW.SIME-EDIZIONI.IT TUTTI I DIRITTI RISERVATI Non consentita la traduzione, la riproduzione, la memorizzazione, ladattamento totale o parziale con qualsiasi mezzo e su qualsiasi supporto di questo libro, senza previa autorizzazione scritta dellagenzia SIME. Leventuale autorizzazione scritta soggetta al pagamento di un diritto di utilizzo. ALL RIGHTS RESERVED All photography presented in this book is protected by copyright and belongs to Sime Srl and its contributing photographers. No part of this book may be reproduced in ay form or stored in any retrieval system without written permission from the publisher or from one of its authorized agents.