Sei sulla pagina 1di 34

SIME BOOKS

Maria Castellano fotografie di Stefano Scat illustrazioni di Monica Parussolo

Mamma, adesso cucino io


Con le ricette del Gufo

Lautrice dedica questo libro alla sua mamma e al suo babbo. Desidera ringraziare Il Gufo e Maria Luisa Gardiman per la fiducia che hanno riposto in lei e i piccoli Albi e Sveva. Maria Luisa Gardiman ringrazia Emile Henry (www.emilehenry.com) e Alessandra Fior di Fiorir un giardino (www.fioriraungiardino.com) per tutti i materiali forniti.

(c) SIME BOOKS


Sime srl Viale Italia 34/E 31020 San Vendemiano (TV) - Italia www.simebooks.com Questo libro stato realizzato su iniziativa speciale de Il Gufo. Il Gufo spa Bambini vestiti da Bambini Via G. Galilei 3/A 31011 Asolo (TV) - Italia www.ilgufo.it Ricette: Maria Castellano Redazione: William Dello Russo Fotografie: Stefano Scat Food stylist: Maria Luisa Gardiman House master: Sabrina Volpato Illustrazioni: Monica Parussolo Design: Italo Meneghini WHAT! design Impaginazione: Giada Venturino Post production cover: numerique.it Post production images: Rodrigo Pivoto Controllo qualit: Fabio Mascanzoni Ringraziamenti: Jenny Biffis Stampato in Italia ISBN 978-88-95218-09-0 Non consentita la traduzione, la riproduzione, la memorizzazione, ladattamento totale o parziale con qualsiasi mezzo e su qualsiasi supporto di questo libro senza previa autorizzazione scritta della casa editrice SIME BOOKS.

Finalmente ci ritroviamo con i nostri figli a casa: in cucina, e poi a tavola, ci stringiamo in unintimit profonda in cui comunichiamo, condividiamo, impariamo. Spento il computer, spenta la televisione, scopriamo e apprezziamo il valore unico di questi momenti di comunione che nascono attorno ai fornelli, stendendo la pasta per la pizza, intagliando formine di pasta frolla, affettando la mozzarella o mescolando il pur. Vorremmo trasmettere ai nostri bambini tutti i valori che, insieme allamore e al rispetto verso se stessi e verso gli altri, si sviluppano naturalmente con le attivit quotidiane, lo sport, la musica, il gioco e conducono attraverso un cammino sano alla costituzione di un bagaglio di valori fondamentali in cui lalimentazione e la cucina svolgono un ruolo primario.

Imparare a mangiare e a far da mangiare rappresenta per noi il miglior inizio di una vita felice. Ecco perch abbiamo voluto realizzare questo progetto educativo e divertente, un libro di ricette facili che esprima qualit attraverso tutti i suoi aspetti: i contenuti, le immagini e soprattutto i sapori. Con la stessa passione che mettiamo ogni giorno nel lavoro che svolgiamo per vestire i nostri bambini da bambini. Lo dedichiamo alle mamme, alle nonne, agli amici. Lo dedichiamo ai nostri figli e ai nostri nipoti, e ai bambini di tutti coloro che vorranno condividere questa visione di educazione e di amore per la vita. Alessandra Chiavelli, Giovanna Miletti, Il Gufo

Genitori e bambini in cucina, insieme: non una missione impossibile e questo libro cercher di dimostrarvelo. Se opportunamente coinvolti, anche i pi piccoli possono partecipare con gli adulti nella preparazione di ricette semplici e gustose e trasformarsi in piccoli chef! Quasi prendendovi per mano, Maria Castellano condurr adulti e bambini in un viaggio alla scoperta dellunicit delle ricette del Bel Paese. Paste, pizze, verdure, frutta, carni e pesci: solo il meglio della cucina italiana racchiuso in tante ricette, tutte da gustare! Il coinvolgimento diventer poi totale grazie alle fotografie di Stefano Scat e alle illustrazioni di Monica Parussolo. Tutti i piatti sono stati testati per i pi piccoli: strizzando locchio ai loro gusti, sono stati selezionati gli ingredienti pi genuini, convinti che il mangiare italiano come stile di vita sia da coltivare sin dallinfanzia. La maggior parte delle ricette pu essere realizzata coinvolgendo i bambini che non solo si divertiranno a spezzettare, mescolare, assaggiare, ma impareranno a fare misurazioni, a coordinare i vari passaggi e, non ultimo, miglioreranno le loro capacit di lettura, di concentrazione

e di memoria. Impareranno a familiarizzare con gli utensili da cucina (e a gestirli senza rischi), con le tecniche di base, con i tempi di cottura. Mangiare i piatti da essi stessi preparati gratificher la personale autostima e il loro palato e responsabilizzer ogni bambino di fronte al valore fondamentale del cibo nella vita di ogni uomo o donna. Sime Books

Sommario
Prima di tutto Apparecchiare la tavola Piccoli a tavola Ordine e pulizia In cucina con sicurezza Il brunch della domenica Pigiama party Oggi arrivano i nonni! Matteo viene a fare i compiti Aiuto! Il compito di matematica! In onore della mia amica Rania Pasqua Pasquetta Picnic sul prato in primavera Festa della mamma Festa del pap Gufo gufetto... arriva Babbo Natale Indice delle ricette Gli autori pag. pag. pag. pag. pag. pag. pag. pag. pag. pag. pag. pag. pag. pag. pag. pag. 14 16 20 23 24 26 48 64 84 100 116 136 148 172 192 212

Difficolt ricetta
Molto facile Facile Intermedia Impegnativa

pag. 236 pag. 238

Prima di tutto

15

1 Stendete con cura la tovaglia di lino


o di cotone sul piano del tavolo, appianando le gobbe e le pieghe formatesi durante la ripiegatura. Assicuratevi che da tutti i lati penda la medesima porzione di tessuto.

2 Utilizzate a piacere un sottopiatto


per posarvi i piatti da portata.

Apparecchiare la tavola
Apparecchiare la tavola uno dei momenti di gioia e di maggior coinvolgimento per i bambini. Si pu delegare a loro questo compito, quasi completamente e con una certa sicurezza. Ogni bambino si divertir a dare alla tavola imbandita il suo tocco personale... Si pu decidere con loro anche lordine dei posti a tavola e preparare i segnaposto. Dieci passaggi per una tavola perfettamente imbandita:

3 Non possono mancare un piatto 4 Considerate anche due piatti

piano, destinato al secondo, e un piatto fondo, destinato al primo.

piani pi piccoli se previsto che vengano serviti lantipasto e la frutta.

5 Il tovagliolo, in tono con la tovaglia,


va ripiegato e posato sul piatto pi alto.

6 Predisponete un bicchiere per

lacqua per tutti i commensali e uno per il vino solamente per gli adulti.

7 Calcolate il numero di posate

forchette, coltelli, cucchiai e cucchiaini in base al numero di portate previste.

8 Versate lacqua naturale e quella 9 Preparate, a piacere, un


centrotavola.

frizzante in diverse caraffe, a seconda del numero degli ospiti.

10 Disponete i segnaposti alternando

adulti e bambini e persone che non si conoscono.

16

18

La posizione.

Posizionatevi comodamente sulla sedia, con la schiena dritta.

Le mani.

Posate sul tavolo solo le mani, mai i gomiti.

Il tovagliolo.

Piccoli a tavola

Va preso dalla tavola e posato sulla gamba e va utilizzato solo quando serve.

Le posate.

Vanno usate per tutti i cibi: soltanto il pane e alcuni frutti possono essere mangiati con le mani.

I bicchieri. Il coltello.

Mai tintinnare con le posate sui bicchieri. Evitate di produrre rumori striduli con il coltello sul piatto.

Alzarsi.

bene non alzarsi da tavola tra una portata e laltra, tranne quando richiesto dagli adulti.

La voce.

Tenete un tono adeguato alla conversazione e, naturalmente, non alzate mai la voce.

Mai giudicare un piatto prima di assaggiarlo... e anche se non piace, evitare di esprimere giudizi.

Giudizi e complimenti.

Telefonini e videogame.
sempre preferibile lasciarli in camera.

20

Ordine e pulizia
Una cucina pulita e in ordine assicura la buona riuscita di ogni ricetta e consente di risparmiare tempo ed energie. Preparare in anticipo utensili e ingredienti predispone positivamente e aiuta a seguire pi efficacemente le diverse fasi della preparazione. Ecco le 5 regole fondamentali da seguire, adatte sia per gli adulti sia per i bambini.

1 Lavatevi con cura le mani prima di


cominciare a cucinare, asciugatele e indossate un grembiule per proteggervi dalle macchie di cibo.

2 Assicuratevi per tempo di disporre

di tutti gli utensili e degli accessori utili alla preparazione e che questi siano in ordine e ben puliti.

3 Preparate in anticipo tutti gli

ingredienti necessari, disponendoli su un piano a seconda delle priorit di utilizzo.

4 Eliminate progressivamente

gli scarti della preparazione, riponendo in frigorifero gli avanzi.

5 Lavate progressivamente o riponete


in lavastoviglie le stoviglie gi utilizzate e non pi necessarie.

23

In cucina con sicurezza


La cucina un posto magico: solo qui che ingredienti fino ad allora estranei si combinano trasformandosi in piatti appetitosi e colorati... La cucina, tuttavia, pu anche diventare un luogo pericoloso, pieno di nemici e di insidie. Ma niente paura: lame e pentole in ebollizione non vanno demonizzate, ma vanno semplicemente imparate a gestire. Basta seguire le nostre 10 regole fondamentali sulla sicurezza, fornendo sempre ai bambini istruzioni ben chiare. E voi bambini ascoltate sempre con attenzione i consigli degli adulti!

Utilizzate oggetti appuntiti e taglienti come i coltelli e le forbici solo sotto la supervisione di un adulto. Prestate attenzione anche alla grattugia per il formaggio, tenendo le mani a una buona distanza. State lontani dal forno quando caldo: possibile scottarsi anche solo toccando il vetro. Lo stesso avvertimento vale per la piastra e per i fornelli, che rimangono caldi anche dopo luso. Estraete le vivande dal forno solo con gli appositi guanti, facendovi sempre aiutare da un adulto. State il pi possibile lontani dai fornelli accesi e non avvicinate mai capelli o abiti. Non toccate mai la pentola con lacqua in ebollizione. Allontanatevi il pi possibile dalla padella con lolio in frittura, per evitare gli schizzi di olio bollente. Prestate molta attenzione agli strumenti elettrici come la macchina impastatrice, il frullatore o il frullino per le uova e utilizzateli solo insieme a un adulto. Tenete gli strumenti elettrici lontani dal lavandino.

24

Il brunch della domenica


Spremuta frizzante di arancia e pompelmo rosa Disco volante ai frutti rossi Frittelle con miele Pane morbido con burro e confettura di fragole Frittatina con prosciutto, formaggio e erbette Tortino con spinaci filanti Bruschettine con pomodori, olive e capperi Cioccolata in tazza

Spremuta frizzante di arancia e pompelmo rosa


Tempo di preparazione 5 minuti

Ingredienti per 1 brocca:


- 500 ml di acqua fredda addizionata di anidride carbonica - 2 arance - 2 pompelmi rosa - 4 foglioline di menta fresca

Preparazione:
Tagliate gli agrumi in due e spremeteli. Passate il succo attraverso un colino a maglia fine. Versate il succo filtrato in una brocca, aggiungete lacqua frizzante e le foglioline di menta.

28