Sei sulla pagina 1di 279

UNF O

UN AU TODIDAT TA

APPUNT I PER UN
CORSO DI MALGASCIO
* VOCABOLARIO FAI DA T E [CON AUDIO] (SOLO UT ENT I MAC)

http://www.arizona-software.ch/provoc/

Malgascio_Italiano
* NB: da qualche mese non pi possibile aggiornarlo *

* Appunti per una grammatica malgascia - Unfo

https://www.slideshare.net/sabbioso/appunti-per-una-grammatica-malgascia-unfo

* Collezione di testi MALAGASY

https://www.scribd.com/collections/4458764/MALAGASY-MALGACHE-MALGASCIO

INDICE
CORSO ASSIMIL pag. 4
CORSO RAJAOBELINA pag. 113
LESSICO DI BASE pag. 162
CONCET TO DI CARDINE E ARGOMENTO EST ERNO (bozza) pag. 187
TAVOLE SINTOT T ICHE DEI CARDINI PASSIV I pag. 221
P ICCOLO DIZIONARIO pag. 239

2
* AVV ERT ENZA *

Per poter usufruire della ricerca OCR consigliabile un lettore che contempli nelle preferenze la possibilit di non tener conto degli accenti

Acrobat Reader DC

https://get.adobe.com/it/reader/

3
* CORSO ASSIMIL *

http://www.assimil.it/catalogo/ricerca?field_lingua_value=mg&field_livello_tid=All&nid=&field_lingua_base_value=&field_formato_tid=All&field_isbn_ean_value=

4
1
PASSIVO RESULTAT IVO (ASPET TO PERF ET T IVO)

IL PASSATO UGUALE AL PRESENT E


F UT URO = ho + voa- (+ Agente suffisso)

ASPET TO IMPERF ET T IVO = efa + ho + voa- (+ Agente suffisso)


lesona voalohany
lezione prima (-testaSua) voa- = passivo resultativo (risultato di intervento esterno)
tafa- = passivo resultativo (agente casuale/involontario)
manao ahoana ianao?
facente come tu/Lei latra = atto di estrarre qc da una cavit
salama tsara aho. Ary ianao? voalatra = estratto (da un buco, dalla pentola); mostrato; scoperto
sano bene io e tu/Lei tafalatra = rivelatosi (uscito da una casa, dal cuore)
tsara fa misaotra.
bene allora ringraziante
cfr. AGM pag.41
salama tsara ve ny reninao?
sano bene la madreTua
tsy tsara loatra izy
non bene troppo lei

PRONOMI PERSONALI

F ORMA F ORMA SUF F ISSATA


F ORMA SOGGET TO
COMPLEMENTO (POSSESSIVO/COMPLEMENTO DAGENT E)

IO ho -ko
hy
izho (focalizza la frase ponendo il -o
soggetto allinizio, anteposto al verbo)

indry / itna / indriako indry


-ndry
TU (tra donne, familiare; uomini e donne, andry
intimo)

ialhy ; is
(tra uomini, familiare)

Lei iano / hianao -no


ano
(nessuna familiarit) -o

EGLI zy zy -ny cfr. AGM pag.16

-ny = suo/sua/(loro) = AGGET T IVO POSSESSIVO


Molto spesso traducibile anche come articolo determinativo
intendendo cos un rifermento possessivo al contesto:
lesona voalohany = la (sua) lezione prima

5
lesona faharoa
lezione seconda
2
fifankahitana
(landare a) vedersi

tonga soa eto Madagasikara ianao!


arrivato bello qui Madagascar tu/Lei
misaotra.
ringraziante

manao ahoana ny fianakaviana?


fare come il accompagnarsiConLaProle
salama tsara fa misaotra.
sano bene e ringraziante
nanahoana ny dia?
p-fareCome il viaggio

nahafinaritra tokoa ny dia


p-piacevole dav vero il viaggio

Lezione seconda
Incontro/rimpatriata

benvenuto in Madagascar!
grazie
come sta la famiglia?
bene, grazie
come stato il viaggio?
il viaggio stato veramente piacevole

6
lesona fahatelo
lezione
3
terza

avy aiza ianao?


venente dove tu/Lei
avy any Frantsa aho
venente l Francia io
hanao inona eto Madagasikara ianao?
f-facente cosa qui tu

hizaha tany aho


f-visitante Paese io

faly mandray anao izahay


felice accogliente te noi

Lezione terza
Lei [da] dove viene?
io vengo [da] (l) Francia
Lei [da] dove viene?
Lei cosa far (qui) [in] Madagascar?
Io visiter il Paese
Noi siam contenti di accoglierLa

7
lesona fahefatra
lezione quarta
4
iza no anaranao?
chi nomeTuo

i Daniel no ny anarako
il il nomeMio

faly mahafantatra anao aho


contento (poter)conoscere te io

izaho koa
io anche

mandrosoa ato an-trano


entrante-IMP qua in-casa

Lezione quarta
come ti chiami (chi [] nome tuo)
mi chiamo Daniel ( Daniel il mio nome)
felice di far la tua conoscenza
anchio
entra in casa

8
lesona fahadimy
lezione
5
quinta

resaka
chiaccherata

vizana ve ianao?
stanco tu
vizambizana aho.
stancoStanco (poco) io

hijery ny tanna isika rahampitso.


f-ispezionanti il citt noi quandoDomani

hamangy ny fianakaviana koa isika.


f-visitanti il parentado anche noi

ho faly tokoa ny havana aman-tsakaiza.


f- felice veramente il parente e-amico

Lezione quinta
conversazione

[sei] stanco?
io [sono] un po stanco.
domani noi visiteremo la citt.
faremo anche visita ai parenti.
i parenti e gli amici [saranno] dav vero contenti

9
lesona fahenina
lezione
6
sesta

mikarakara sakafo
badante pasto

haody ny ato?
f-pauroso il qui
mandrosoa.
avanzante -IMP

Soa a! manao inona ianao?


bello ! facente cosa tu

mikarakara sakafo aho.


preparante pasto io

mahandro henankisoa sy ravintoto aho.


cucinante carneDiPorco e fogliaDiPestello io

Lezione sesta
la preparazione del pasto

permesso, (qui) ?
prego (vieni avanti).
Soa! cosa stai facendo?
sto preparando il pasto.
sto cucinando carne di maiale e/con foglie (di manioca) pestate

10
7
DOMANDA SEMPLICE (SI@NO) :
ST RUT T URA CON AeNOM > ve + SOGGET TO: vizambizana ve ianao? = tu sei un po stanco?
ST RUT T URA F OCALIZZATA > SOGGET TO + ve: i Daniel ve no anaranao? = Daniel il tuo nome?

PART ICELLE INT ERROGAT IV E


manao ahoana (manahoana) ? = come, in che condizione/stato?
aiza? = dove?
manao inona (maninona) ? = che fare?
iza? = chi? lesona fahafito
inona? = cosa? DOMANDA RETORICA lezione settima

tsy maloto ve ny rano? = non sporca lacqua? eny = si ( sporca)


famernan-desona
lezione di ripasso
tsia = no ( pulita)

AGGET T IVO (COME V ERBO AT T IVO) F ORMA PASSIVA @ F ORMA AT T IVA


m- = presente (scrivo m- per comodit) CARDINE ACCUSAT IVO
n- =passato
h- = futuro ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO ACCUSAT IVO
nantsoinareo ny dokotera = il dottore stato da voi chiamato
maloto (= sporco) @ naloto (= era sporco) @ haloto (= sar sporco)
antso (= convocazione) > antsoina [antsoina] = esser convocato
-nareo = (da) voi @ vostro
* mamy (= /era dolce) @ ho mamy (= sar dolce) * CARDINE NOMINAT IVO
AGGET T IVO RADICALE ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO NOMINAT IVO
niantso ny dokotera hianareo = voi avete chiamato il dottore
presente = passato
antso > miantso = chiamare (chiamante)
ho = futuro
tsara (= /era buono) @ ho tsara (= sar buono) SILLABA -re- = PLURALIZZATORE
io (= questo) ireo (= questi)
RADDOPP IAMENTO AGGET T IVO F ORMA AT T ENUATA iry (= quello) irery (= quelli)
vizana (= stanco) vizambizana = un po (poco) stanco

AGGET T IVO DIMOST RAT IVO PRIMA E DOPO IL SOSTANT IVO


mpiasa ve io olona io? = questa persona un operaio?
marary ve io zazakely io? = questo bambino malato?
mangidy ve io fanafody io? = questa medicina amara?
PRONOME DIMOST RAT IVO SOLO POSPOSTO
asa, mangidy angamba izy io = boh, forse (essa) questa amara
tsy fantatro na mangidy izy io na mamy = non mi noto se (essa) questa amara o dolce

SILLABA -za- = AST RAZIONE


(-z- = astratto -a- = invisibile)
LA PREPOSIZIONE -na
io (= questo) izao (= ci)
hena (= carne) + -na + kisoa (= porco) henankisoa = carne di maiale
iry (= quello) izary (= ci)
ravina (= foglia) + -na + toto (= pestato) ravintoto = foglie pestate

11
lesona fahavalo
lezione ottava
8
eo am-pisakafoana.
qua in-prenderPasto

tianao ve ny sakafo malagasy?


amatoDaTe il pasto malgascio
eny, matsiro tokoa.
si saporito veramente

mihinam-bary intelo isanandro izahay.


mangiante-riso volta3 ognigiorno noi

ny vary ve no foto-tsakafonareo?
il riso base-pastoVostro

eny, izany tokoa.


si ci dav vero iray (= 1) > indray mandeha = una volta
roa (= 2) > indroa = due volte
Lezione sesta telo (= 3) > intelo = tre volte
a tavola efatra (= 4) > inefatra = quattro volte

ti piace il cibo malgascio?


si, dav vero delizioso.
noi mangiamo riso tre volte al giorno (ogni giorno).
il riso il vostro alimento base?
si, certamente

12
lesona fahasivy
lezione nona
9 atsinanana
avaratra

andrefana
ny tsena.
il mercato
atsimo
eto ny fivarotana akoho amam-borona
qui il vendita pollo con-uccello
aiza ny mpivaro-kena?
dove il venditore-carne

irery avaratra irery ny mpivaro-kena sy ny mpivaro-trondro.


quelli nord quelli il venditore-carne e il venditore-pesce

eo atsimony ny mpivaro-boankazo.
qua sudSuo il venditore fruttoDalbero

lehibe tokoa ny tsenanAnalakely.


grande veramente il mercatoDiinForestaPiccola

Lezione nona
il mercato

qui c la vendita (di) polli e volatili


dov il macellaio?
quelli a nord sono i macellai e i pescivendoli
qui al loro sud i fruttivendoli.
il mercato di Analakeli dav vero grande.

13
lesona fahafolo
lezione
10
decima

miady varotra.
discutente commercio

ohatrinona ny akoho?
misuraCosa il pollo
roa arivo ariary ny iray, madama a!
2 1000 il 1 signota !

lafo loatra izany!.


costoso troppo quello

ohatrinona ry no omenao?
misutaCosa dunque datoDaTe Lezione decima
contrattare un commercio
arivo ariary dia hividy roa aho.
1000 f-comprante 2 io
quanto (costa) il pollo?
2000 ariary luno, signora!
dia @ dia
[d] [di]
troppo caro!
quindi viaggio, passo quanto allora da Lei offerto?
per 1000 ariary ne comprer 2
focalizzazione
debole

F OCALIZZAZIONE VOS S [-] VO


no = F ORT E (= questo e non un altro)
dia = DEBOLE (= quindi, riguardo a ci)

14
11
lesona faharaika ambinny folo
lezione +uno sopraDiil decina

miantsena.
andateAlMercato

Lezione undicesima
ohatrinona ny tokonanamamy?
misuraCosa il sportaDeErbaDolce far compere (andare al mercato)
valopolo ariary fotsiny e! quanto (costano) le sporte della morella?
8 10 biancoSuo !
80 ariary soltanto!
omeo telo toko aho, azafady. mi dia tre sporte, per favore [3 sporte sian date a me]
dato -IMP 3 sporta io senzaDisturbo
anche i pomidoro sono a buon mercato.
ny voatabia koa mora be.
il pomodoro anche semplice tanto li ho gi, grazie.
efa nahazo aho fa misaotra.
gi p-ottenere io ma ringraziante

CARDINE DAT IVO


ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO
DAT IVO (OCCULTO)
V ERBO COMPL.. COMPL
PASSIVO OGGET TO T ERMINE
omo telo toko aho

om = dono
omna > omo = [esser] donato

15
12
lesona faharoa ambinny folo
lezione seconda sopraDiil decina

mijery ny tanna.
osservare il citt

niova be ny tannanAntananarivo.
p-mutante grande il cittDe-inCitt1000
tsy misy intsony, ohatra ny tsenanAnjom
non esserci ormai esempio il mercatoDeinVenerd

nankaiza ny mpivarotra rehetra?


p-andateDove il commerciante tutto

nafindra any aminny toerana hafa izy ireo. CARDINE T RASLAT IVO (PASSIVO)
p-esserSpostato l inil luogo diverso egli questi
ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO
nankeny Anosy ny mpivaro-boninkazo. T RASLAT IVO
p-andanteL inIsola il commerciante-fioreDeAlbero
V ERBO COMPL.. OGGET TO PASSIVO
PASSIVO LOCAT IVO INDIRET TO
afndra any amintoerana hafa | izy ireo
Lezione dodicesima
visitare (osservare) la citt. fndra = mutamento di luogo
afndra > afindro = [esser] spostato/trascritto
la citt di Antanarivo cambiata molto.
per esempio non c pi il mercato del venerd.
dove sono andati tutti i commercianti?
essi son stati spostati in un altro posto.
i fiorai son andati ad Anosy.

16
13
lesona fahatelo ambinny folo
lezione terza sopraDiil decina

ao aminny paositra.
qui inil ufficioPostale

te hividy hajia iray mankany Andafy aho, tompoko.


amante f-comprante imposta 1 andanteL estero io maestroMio
ho any Frantsa sa firenena hafa? tia (= amare, gradire) ta + F UT URO {te + hi-/ho-}
f l Francia o nazione ulteriore
forma del condizionale/forma di cortesia
te handefa taratasy any Canada aho, azafady.
amante f-spedire carta l io senzaDisturbo

mandoa vola arivo ariary ianao ry.


pagante soldo 1000 tu/Lei l

misaotra tompoko.
ringraziente maestroMio

Lezione tredicesima
allufficio postale.

vorrei (comprare) un francobollo per lestero, signore/signora.


per la Francia o per un altro Paese?
vorrei spedire una lettera in Canada, per favore.
per quello Lei paga mille ariary.
grazie signore/signora.

17
* i- = articolo confidenziale di essere umano
lahy (= maschio) ialahy (= tu uomo) ialahy isany (= voi uomini)

14
tena (cosa in s) itena (= tu donna) itena isany (= voi donne)

* isa (= cifra, numero; uno) isany = (la) totalit, (l) intero; ciasuno, ogni (parte di un intero)

* SILLABA -re- = PLURALIZZATORE


inao (= tu/lei) inareo (= voi)

* SILLABA -re- = PLURALIZZATORE


io (= questo) ireo (= questi)

* izy (= egli/ella) izy ireo (= essi/esse)

lesona fahefatra ambinny folo


lezione quarta soprala decina

resaka mandravona famernan-desona


colloquio appianante lezione di ripasso

nankaiza izy ireo, azafady?


andanteDove egli questi senzaDisturbo

nankeny aminny paositra.


p-andanteL conil ufficioPostale
aiza ny paositra?
dove il ufficioPostale
nafindra eo atsimonny tsena ny pasoitra.
p-esserSpostato qui sudDeil mercato il ufficioPostale

handefa taratasy any Frantsa izy ireo? dialogo facilitativo


f-spedente carta l Francia egli questi
any Canada. per favore, loro dove sono andati?
l sono andati in posta.
ohatrinona ny hajia mankany Canada? dov la posta?
comeCosa il imposta andanteL
la posta stata trasferita a sud del mercato.
arivo ariary ny hajia mankany Andafy.
1000 il tassa andateL estero essi manderano una lettera in Francia?
lafo be izani! in Canada.
costoso grosso quello un francobollo per il Canada quanto costa?
tsy mora ny hajia. un francobollo per lestero costa mille ariary.
non facile il imposta (quello) [] molto caro!
i francobolli non sono economici.

PASSIVO T RASLAT IVO


a- [prefisso di forma verbale passiva] = venir messo nella posizione/situazione indicata dalla radice
fndra (= cambiamento di posto, dislocamento) afndra > afindro = venir spostato/dislocato > sia spostato!

18
15
lesona fahadimy ambinny folo
lezione quinta sopraDiil decina

mimana ho any an-tsekoly.


preparante f- l in-scuola

aminny firy izao?


lDeil quanto adesso?
efa aminny fito sy sasany izao.
gi lDeil 7 e metSuo adesso

ho diso fidirana aho.


f errore entrata io

miomna haingana ianao.


preparante-IMP velocemente tu/Lei Lezione quindicesima
efa vita akanjo aho. prepararsi per [andare] a scuola.
gi compiuto vestito io
che ore sono (quant adesso] ?
sono gi le sette e mezza.
sar in ritardo allentrata.
preparati in fretta!
ho gi finito di vestirmi.

19
16
lesona fahenina ambinny folo
lezione sesta sopraDiil decina

ny mpianatra.
il studente Lezione sedicesima
gli studenti.
mianatra aiza ianao?
studiante dove tu
tu dove studi?
mpianatra ao aminny lyce Rabearivelo aho. io sono studente del liceo Rabearivelo.
studente qui lDeil liceo io
anche la mia sorellina studia l.
mianatra ao koa zandriko vavy. lei da me conosciuta, siamo nella stessa classe (uniamo classe noi)
studiante qui anche cadettoMio femmina
io e tuo fratello anche siamo nella stessa classe (io e anche uniamo classe)
fantatro izy miray kilasy izahay.
notoAme egli unente classe noi

izaho sy ny zokinao lahy koa miray kilasy.


io [ ] e il maggioreTuo maschio anche unente classe

SOSTANT IV I DE V ERBAT IV I NOME DAGENT E ABIT UALE


f- = risultato/oggetto del verbo; modo/luogo abituali dellazione
minatra (= studiare) > finatra = modo di apprendere

m- (m-) = marcatore del presente


-i- = marcatore di verbo in genere intransitivo (se la stessa radice possiede anche un verbo in -an-)
m- + finatra mpinatra = colui che studia studente
presente + modo abituale

20
17
lesona fahafito ambinny folo
lezione settima sopraDiil decina

ny fialan-tsaratra.
il toglersiDe-fatica
efa [+ sostantivo] @ [sostantivo +] sahady
tonga sahady ny fialan-tsaratry ny mpianatra. gi
arrivante gi il togliersiDe-faticaSua il studente
aspetto perfettivo @ forma che
aiza no hiala sasatra ianareo? esprime sorpresa per lanzitempo
dove f-togliersi fatica voi
ho any amoron-dranomasina izahay.
f l inRivaDe-mare noi

handeha atmbilina sa aerplanina?


f-andante automobile o aereoplano

lafo kokoa ny aerplanina noho ny atmbilina.


costoso pi il aereo rispettoA il auto

Lezione diciassettesima
le vacanze.

gi son arrivate le vacanze scolastiche.


dove andrete in vacanza voi?
noi andremo in riva al mare.
andrete in auto oppure in aereo?
laereo pi caro dellautomobile.

21
18
lesona fahavalo ambinny folo
lezione ottava sopraDiil decina

ao aminny htely.
qua lDeil albergo

efitra ho anolon-droa no misy anay.


stanza f apersona-2 esserci aNoi
misy rano mafana ve ato ambinity htely ity?
esserci acqua caldo qui sopraDequesto albergo questo
eny, ambinny fito hariva ka htraminny fito maraina.
si sopraDeil 7 sera e finoAsopraDeil 7 mattino

mafana ny andro ka tsy maninona izany.


caldo il giorno quindi non farCosa ci

malalaka tsara koa ny efitra rehetra. Lezione diciottesima


ampio buono anche la stanza tutta
in albergo.

una stanza doppia (per due persone) per noi.


in questalbergo c acqua calda?
si, dalle sette di sera fino alle sette di mattina.
fa caldo quindi non fa niente.
poi tutte le stanze son ben spaziose.

22
19
lesona fahasivy ambinny folo
lezione nona sopraDiil decina

eny aminny tobinny taxi-brousse.


l lDeil campoDeil taxi-cespuglio/savana (fr. = collettivo)
te hamandrika toerana izahay, azafady.
amante f-intrappolante posto noi liberoDisturbo
olona firy hianareo?
persona quante voi
olon-dehibe efatra dia ankizy iray. Lezione diciannovesima
persona-grande 4 poi bambino 1
al terminal dei taxi collettivi.
mbola misy betsaka ny toerana.
tuttora esserci molti il posto (noi) vorremmo prenotare dei posto, per favore.
(voi) quanti siete?
hividy ny karatra koa izahay.
f-comprante il biglietto anche noi quattro adulti e (poi) un bambino.
i posti sono ancora molti.
(noi) anche compreremo i biglietti.

23
lesona faharoapolo
lezione
20 2-decina
ny fidiranny mpianatra Lezione ventesima
il rientroDeil studente
il ritorno a scuola.
rahoviana ny fidiranny mpianatra? quando sar il rientro degli studenti?
seQuando il rientroDeil studente
il mese prossimo.
aminny volana ambony.
lDeil mese sopraSuo ti sei gi procurato tutto il necessario?
efa azonao ve ny kojakoja rehetra? no, ho bisogno di comprare una cartella.
gi ottenutoDaTe il dettagio intero non dimenticare la riunione dei genitori.
tsia, mila mividy kitapo iray aho.
si! necessitante comprare borsa 1 io

aza hadino(ina ) ny fivorianny ray aman-dreninny mpianatra


non obliato il riunioneDeil padre con-madreDeil studente

( voa)ditra > mditra > midra idirana > idro


entrato entrante IMPERAT IVO entrare IMP

24
resaka mandravona
colloquio appianante
dialogo facilitativo
tonga sahady ny fidiranny mpianatra.
venuto gi il rientroDeil studente il rientro degli studenti gi arrivato.

21
miomana hividy ny kojakoja izao. adesso ci si prepara a comprare il necessario.
prepararsi f-comprante il dettaglio questo
voi siete andati in vacanza?
niala sasatra ve ianareo? no, gli alberghi sono cari.
p-toglientesi fatica voi
voi in quanti siete?
tsia, lafo ny htely. noi siamo tanti.
no, costoso il albergo
olona firy ianareo? anche laereoplano caro.
persona quanti voi la mia sorellina andr (fin l) in riva al mare.
betsaka izahay. lei andr in aereo?
numeroso noi
no, col taxi collettivo.
lafo koa ny aerplanina.
costoso anche il aereo

handeha ho any amoron-dranomasina ny zandriko vavy. lesona faharaika amby roapolo


f-andante f l bordoDe-acquaSalata il cadettoMio femmina lezione +1 sopra 2deina
handeha ny aerplanina ve izy? famernan-desona
f-andante il aereo egli lezione di ripasso

tsia, taxi-brousse. * amina


no taxi-collettivo
PREPOSIZIONE LOCAT IVA [AVV ERBIO + amina > ao aminny lyce = al liceo
PREPOSIZIONE T EMPORALE aminny volana ambony = il mese prossimo
PREPOSIZIONE ST RUMENTALE aminny aerplanina = in aereo/con laereo
* any = AVV ERBIO LOCAT IVO (distanza 5di7, area estesa, luogo invisibile) = l amy aminny = l deil

* -tra + -nny = -try ny


fialan-tsasatra + mpianatra fialan-tsasatry ny mpianatra = vacanze scolastiche [(il) togliere fatica degli studenti]
* le parole a sillaba variabile generalmente sono accentate sulla terzultima sillaba (ssatra)
in caso contrario col genitivo si comportano come se non avessero la variabile:
tanna (= citt) tannAntanarivo = (la) citt di Antanarivo

aminny firy izao? = adesso che ore sono?


aminny fito izao? = adesso sono le 7
7:00 aminny fito (ora)
7:15 aminny fito (ora) sy fahefany (l di 7 e quarto sua) [fatra = 4]
7:30 aminny fito (ora) sy sasany (l di 7 e met sua) [ssaka = met]
7:45 aminny valo (ora) latsaka fahefany (l di 8 inferiore quarto) [fatra = 4]
aminny fito maraina @ hariva
(ore) 7 di mattina @ di sera

25
lezione
22
lesona faharoa amby roapolo
seconda sopra 2-decina
Lezione ventiduesima
il lavoro/mestiere.
che lavoro fai?
io sono un campagnolo.
ny asa.
il lavoro sei coltivatore e allevatore?
proprio cos, coltivo riso e allevo bovini.
inona no asanao? anchio sono un campagnolo ma mio fratello un funzionario statale.
cosa lavoroTuo
tantsaha aho.
origineCampagna io
mpamboly sy mpiompy ianao izany?
coltivatore e allevatore tu quello * tan- = originario di
sha = campagna, campi; podere
izany tokoa, mamboly vary sy miompy omby aho. tantsha = campagnolo, persona di campagna
quello veramente coltivare riso e allevare bovini io

izaho koa tantsaha fa mpiasam-panjakana ny rahalahiko.


io ( ) anche origineCampagna ma lavoratoreDe-Stato il quandoMaschioMio

GEN di complemento determinato GEN di complemento indeterminato


(con articolo) (senza articolo)

articolo genitivo -na -ka -tra consonante vocale -na -ka -tra

ny nny nny ky ny try ny n- + n + n + -k + tr +


nomi comuni
ily nilay n- + - + - +

i ni ni ki tri m- + b-, p-
nomi propri
ra- ndRa-

26
23
lesona fahatelo amby roapolo
lezione terza sopra 2-decina
Lezione ventitresima
il lavoro della terra/dei campi.
voi lavorate la terra con la vanga?
ny asa tany. no, noi coltiviamo con laratro.
il lavoro terra/terreno sono gli uomini che preparano la risaia?
proprio cos, e le donne seminano il riso.
miasa tany aminny angady ve ianareo?
lavorante terra lDeil inScavo voi in tal modo i compiti sono ben ripartiti.
tsia, miasa aminny angadinomby izahay.
mom-IMP lavorante lDeil inScavoDebovino noi
ny lehilahy no manomana ny tanimbary?
il maschio preparante il terrenoDiRiso
izany tokoa, ary ny vehivavy no mamafy ny vary.
quello veramente e la femmina aspergente il riso

mizara tsara izany ny asa.


ripartito bene quello il lavoro

27
lezione
24
lesona fahefatra amby roapolo
quarta sopra 2-decina
Lezione ventiquattresima
fratelli (e sorelle) di sangue (consanguinei)

voi quanti fratelli siete?


siamo sette fratelli, due maschi e cinque femmine.
ankizy iray am-po. tutti risiedete qui a Antananarivo?
bambino unico in-cuore
no, una delle mie sorelle a Toamasina e maggiore dei maschi a Toliary. [ una donna che parla]
noi abbiamo molti parenti a Toliary.
firy mianadahy ianareo? * F RAT ELLI & SORELLE
quanti aventiMaschio voi rahalhy [raha lahy] = fratello/cugino di uomo
fito mianadahy izahay, roa lahy ary dimi vavy. anabvy [anaka vavy] = sorella/cugina di uomo
7 aversiMaschio noi 2 maschio e 5 femmine rahavvy [raha vavy] = sorella/cugina di donna
mipetraka eto Antananarivo daholo ve ianareo? anadhy [anaka lahy] = fratello/cugino di donna
risiedere qui tutto voi zndry = fratello/sorella minore; cadetto, pi giovane che/di
tsia, any Toamasina ny rahavaviko iray, ary any Toliary ny lahimatoa. zky = fratello/sorella maggiore; superiore, migliore
non-IMP l il quandoFemminaMia unico e l il maschioMaggiore
manana havana betsaka any Toliary izahay.
possedere parenti tanti l noi

28
25
Lezione venticinquesima
conversazione (informale) tra amici

tua sorella primogenita lavora (l) a Toliary?


si, ella impiegata (qui) al porto (marittimo) di Toliary.
anche mio fratello (minore) abita l.
lesona fahadimy amby roapolo Ah si! qual il suo mestiere?
lezione quinta sopra 2-decina egli intendente dellaereoporto.
resadresaky ny mpinamana.
colloquioColloquioSuo il amico

miasa any Toliary ve ny zokinao vavimatoa?


lavora l il maggioreTuo femminaSignora
eny, mpiasa ao aminny seranantsamboni Toliari izy.
si lavoratore qui laDeil venirPassatoDenaveDi egli
monina any koa ny anadahiko.
risiedere l anche il inferioreMaschioMio

hay! inona no raharahany?


nto! cosa mestiereSuo

izy no talenny seranam-piaramanidina.


egli intendenteDeil venirPassatoDicarroVolante

* srana = atto di passare rapidamente, di passare davanti; malattia improv visa e passeggera chi ne affetto
manasrana > manaserna = far passare rapidamente/davanti; sfiorare
sernana; sernina > serno = venir/esser sfiorato; davanti a cui si fa passare rapidamente q(c );
venir/esser mosso obliquamente (gioco del Fanarona)
sernana = porto di mare; prodotto della dogana portuale
fadin-tsernana = prodotto di dogana portuale

29
lezione sesta
26
lesona fahenina amby roapolo
sopra 2-decina
mitohy resadresaka.
continuare colloquioColloquio

efa manambady ve ny zandrinao faralahy?


gi averConiuge il piGiovaneTuo ultimoMaschio
tsy mbola manambady izy, fa efa miasa.
non ancora averConiuge egli ma gi lavorare

ny zandriko faravavy koa efa miasa.


il piGivaneMio ultimaFemmina anche gi lavorare
mpiasa birao ve izy?
lavoratore ufficio egli

tsia, mpanao asa tanana izy.


no-IMP facente lavoro mano egli

Lezione ventiseiesima
la conversazione continua.

il tuo fratellino (il pi giovane di tutti) gi sposato?


non ancora sposato ma gi lavora.
anche la mia sorellina (la pi giovane) lavora gi.
lavora in un ufficio?
no, lei artigiana.

30
27
lesona fahafito amby roapolo
lezione settima sopra 2-decina
Lezione ventisettesima
il costruttore/carpentiere.

oh! tuo marito artigiano?


si, falegname.
se cos vorrei fargli fare della mobilia.
ny mpandrafitra. mobili di che genere?
il falegname
penso di far assemblare un letto e un armadio.
ah! mpanao asa tanana ny vadinao?
! facente lavoro mano il coniugeTuo
eny, mpandrafitra izy.
si falegname egli
raha izany te hampanao fanaka azy aho.
quando quello amar f-farFare mobilia aLui io
fanaka toa inona?
mobilia simile cosa

mihevitra hampamboatra farafara sy lalimoara aho.


pensante f-farPreparare letto e armadio io

31
28
* La preposizione de in F RANCESE/ITALIANO *
* Pu essere isolata esprime una funzione, unappartenenza virtuale/irreale
un orologio da donna appartenenza virtuale
un uomo dabbene appartenenza irreale (il nome solo un supporto)
oppure essere seguita da articolo esprime unappartenenza reale
il libro del bambino appartenenza reale
* RAPPORTO DAPPART ENENZA ENT RAMBI I NOMI PRENDONO LART ICOLO DEF INITO
POSSESSIONE DI COSA > il gatto delluomo
DI F ORMA > al bordo dellacqua lesona fahavalo amby roapolo
DASPET TO > la magnificienza del cielo lezione +8 sopra 2decina
DI QUALIT > la dualit del nostro essere famernan-desona
DI PROPRIET MANIF ESTA > lumidit dellaria lezione di ripasso
DI CONT ENUTO > i fiori del giardino
DI FACOLT > la ragione delluomo
DI ESPRESSIONE > le leggi della morale
APPART ENENZA F IGURATA > un fratello della morte
* EST ENSIONI: RAPPORTO DI DOMINAZIONE > il vento della tempesta
il lavoro della volont
* RAPPORTO DAPPART ENENZA V IRT UALE/ANALOGICA IL POSSESSORE SI RIDUCE A MERO DEST INATARIO (AD UN POSSIBILE)
IL SECONDO NOME PRIVO DI ART ICOLO
IL GRUPPO NOMINALE COST IT U ISCE COS UNESIST ENZA UNITARIA AST RAT TA
NON P I UNA F ORMAZIONE MOMENTANEA MA UN ELEMENTO PERMANENT E DELLA LINGUA
> gli strumenti di studio

* Larticolo zero indica una concretezza > lattribuzione concreta e personale


Larticolo determinativo conferisce unidea astratta e impersonale

* CONNET T IVO/GENIT IVO -n(-) + COMPLEMENTO INDEF INITO (senza articolo) *


* COMPLEMENTO CHE INIZIA PER n-
NOME > PENULT IMA SILLABA TONICA
mpisa + n- + fanjakna (= lavoratore di Stato) > mpiasam-panjakna = funzionario
NOME IN -na n- (T ERZULT IMA SILLABA TONICA)
sernana + + n- + fiaramandina (= porto di vettura volante) > seranan-piaramandina = aereoporto
* COMPLEMENTO CHE INIZIA PER n
angdy + n + mby (= zappa di bovino) > angadinmby = aratro

* Nelle lingue, come il malgascio, con un solo articolo il nome senza di esso rinvia allimmagine positiva individuale,
Se necessario intendere qualcosa di pi ampio si usa il solo articolo a disposizione.
* Nelle lingue con pi articoli, come francese e italiano, il nome senza articolo rinvia soltanto allidea
(al nome lasciato a s stesso come idea pura).
Per intendere un concetto di specie in quanto cosa generale (ma reale) necessario un segno:
larticolo cos un segno metafisico la cui funzione di realizzare un nome pi reale dellidea pura senza articolo.
In un certo senso larticolo che impiega il nome e non viceversa.

32
* V ERBI INT RANSIT IV I/T RANSIT IV I *
* MARCATORI T EMPORALI n- PASSATO @ m- (m-) PRESENT E @ h- F UT URO
* INT RANSIT IV IT > -i- = esprime una posizione, unazione principalmente intransitiva (ma pu anche essere transitiva)
CONCET TO DI PRONOMINALIT -n + -i- -ny (-ny = di s/suo)
asa (= lavoro) miasa izy = egli lavora (= lavorante egli)
zara (= distribuzione) mizara ny asa = i compiti sono divisi (suddividentosi il lavoro)

* T RANSIT IV IT > -an- (-a- SIT UAZIONE STAT ICA + n- SIT UAZIONE DINAMICA) = esprime una situazione dinamica, unazione principalmente transitiva
(ma pu anche essere intransitiva)
CONCET TO DI T RASLAT IV IT a- F LESSIVO DI VOCE PASSIVA = MET T ERE NELLA POSIZIONE/SIT UAZIONE INDICATA DAL RADICALE
hofa (= rendita) ahofa = da affittare
petraka (= posizionamento) apetraka = (venir) sovrapposto a qc
a- (an-/am-) F LESSIVO DI VOCE ST RUMENTALE (venir usato per)
rakotra (= coperchio) arakotra = (venir usato) per coprire
a- (an-/am-) PREF ISSO DERIVAT IVO SPAZIO/T EMPO
loha (= testa) aloha = davanti a, in testa, allinizio
fara (= posterit) afara = in fondo a, in ultimo
-a F LESSIVO DELLIMPERAT IVO INV ITO AD AGIRE/AUGURIO
omana (= allestimento) manomana ny tanimbary ny lehilahy = gli uomini preparano la risaia (= allestenti il terrenoDelRiso gli uomini)
rafitra (= carpenteria) mandrafitra ny fanaka izy = egli costriuisce mobili

dialogo facilitativo

resaka mandravona voi abitate qui a Toamasina?


colloquio appianante si, noi risiediamo qui.
monina eto Toamasina ve ianareo? tuo marito [un] funzionario?
abitare qui voi
no, lui che assembla i mobili per gli uffici governativi.
eny, mipetraka eto izahay. noi vorremmo fargli fare [dei] mobili.
si risiedere qui noi
pensate che risiederete anche voi qui a Toamasina?
mpiasam-panjakana ny vadinao?
lavoranteDi-Stato il coniugeDiTe no, sono mia sorella e mio marito che lavorano qui.
qual [il] loro mestiere?
tsia, izy no mandrafitra ny fanaka ho anny biraom-panjakana.
no-IMP egli asssemblare il mobilia f- inil ufficioDi-Stato mia sorella intendente allaereoporto e mio marito artigiano.
anchio ho [un] fratello che lavora qui in aereoporto.
te hampamboatra fanaka azy izahay.
amante f-farPreparare mobilia aLui noi * [] = articolo zero
mihevitra hipetraka eto Toamasina koa ianareo?
pensare f-risiedere qui anche voi

tsia, ny rahavaviko sy ny vadiny no miasa eto.


no-IMP il sorellaMia (diDonna) e il coniugeMio lavorare qui

inona no raharahanizy ireo?


cosa faccendaDeegli questi
tale ao aminny senanam-piaramanidina ny rahavaviko ary mpanao asa tanana ny vadiny.
intendente qui lDeil portoDi-veicoloVolante il quandoFemminaMio e facente lavoro mano il coniuge mio

manana anadahy miasa ao aminny senanam-piaramanidina koa aho.


avere fratello (di femmina) lavorare lDeil portoDi-carroVolante anche io

33
* meN- -i @ meN- -kan *
diretto a LOCAT IVO/REF ERENT E @ OGGET TO
* akhir (= fine, termine) > mengakhiri > diakhiri > portare a termine, finire
perjalannya diakhiri dengan liburan = il suo viaggio finito con le vacanze
* basah (= bagnato, inzuppato) > membasahi > bagnare; rinfrescare
dia membasahi bajuku padahal baru kering! = egli ha bagnato la mia camicia che era appena asciugata
* keliling (= circonferenza; circondario) > mengelilingi > circondare, racchiudere, includere; girare attorno
mereka sudah mengelilingi beberapa negara Eropa = essi hanno girato per parecchi paesi europei
* luka (= ferita, taglio) > melukai > ferire, danneggiare, recar danno
anak ini melukai adiknya dengan pisau = questo bambino ha ferito il suo fratellino con un coltello
* naik > menaiki = montare su salire su (scale, risci )
dia menaiki atap rumahnya lagi = egli sale nuovamente sul tetto di casa sua
* sakit (= dolore; malato) > menyakiti > tormentare, offendere
dia tidak pernah menyakiti orang = egli non ha mai offeso nessuno

34
lezione
29
lesona fahasivy amby roapolo
nona sopra 2-decina
Lezione ventinovesima
riunione di famiglia

chi che parler per primo?


mio suocero che il pi anziano.
quanti anni ha?
fivoriam-pianakaviana. adesso egli ha ottantanove anni.
riunioneDi-famiglia stando cos le cose egli maggiore di due anni di mio nonno.

iza no hiteny voalohany?


chi f-parlare primo
ny rafozan-dahiko no be taona indindra.
si suoceroDi-maschioMio molto anno specialmente
firy taona izy?
quanti anno egli
sivy amby valopolo taona izy izao.
9 sopra 8_10 anno egli questo
raha izany, zokinny raibeko roa taona izy.
quando quello maggioreDeil padreMoltoMio 2 anno egli

35
30
Lezione trentesima
rapporti/legami di parentela

il Signor Rabe, linsegnate, tuo zio?


si, il fratello di mia madre.
mia cognata lo conosce bene.
lesona fahatelopolo tua cognata, la moglie di tuo fratello o la sorella di tuo marito?
lezione terza 10
la sorella di mio marito, essi (questi due) lavorano assieme.
rohim-pihavanana.
legameDi-parentela/amicizia

dadatoanao ve Ramose Rabe, mpampianatra?


papMaggiore-tuo Signor @ insegnante (colui facente imparare)

eny, anadahin-dreniko.
si fratelloDi-madreMia
mahafantatra azy tsara ny zaobaviko.
poterConoscere aLui bene il cognatoFemminaMio
zaobavinao, vadinny anadahinao sa anabavinny vadinao?
cognataTua coniugeDiil fratelloMaschioTuo o fratelloFemminaDiil coniugeTuo
anabavinny vadiko. miara-miasa izireo.
sorellaDeil maritoMio accompagnare-lavorare essi

36
lezione
31
lesona faharaika amby telopolo
primo oltre 3dieci
Lezione trentunesima
in ospedale.

cosa fai qui?


mia suocera stata ricoverata stamattina.
ao aminny hpitaly. avete gi visto il dottore?
qui lDeil ospedale si, mio cognato, che lavora qui, che si occupato di noi.
per quel che mi riguarda io sono soddisfatto dei medici di questospedale
manao inona eto ianao?
facente cosa qui tu
ny (= l) + marana
naiditra hpitaly aninaraina ny rafozam-bavyko. zotra (= parentela acquisita) + lhy
p-venirIntrodotto ospedale l-p-mattina il suocero-femminaMio
faka (= libero) + f
efa nahita dokotera ve ianareo?
gi p-vedere dottore voi
eny, ny zaodahiko izay miasa ato no nikarakara anay.
si il cognatoMio che lavorare qui p-occuparsi aNoi

izaho dia afa-po aminny mpitsabo eto aminity hpitaly ity.


io libero-cuore lDeil terapista qui lDequesto ospedale questo

37
32
lesona faharoa amby telopolo
lezione seconda oltre 3dieci
oviana @ rahoviana
quando (?)
passato @ non-passato

ao aminny dokotera.
qui lDeil dottore
Lezione trentaduesima
marary an-dha hatraminny oviana ianao? dal dottore.
malato in-testa daLDeil (p) quando tu
da quando hai mal di testa?
hatraminny omaly, dokotera. da ieri, dottore.
daLDeil ieri dottore
hai vertigini?
fanina ve ianao? sissignore.
vertigine tu prendi queste compresse tre volte al giorno.
eny, tompoko.
si maestroMio
hohaninao intelo isanandro ireto pilina ireto.
f-esserMangiatoDaTe volte3 1digiorno queste pillola queste

38
lezione
33
lesona fahatelo amby telopolo
terza oltre 3dieci
Lezione trentatreesima
operazione chirurgica.

mia figlia gravemente malata.


qual la decisione dei medici?
sar operata domattina.
fandidiana. vi siete gi incontrati col chirurgo?
attoDiIncidereQc
abbiamo appuntamento con lui questo pomeriggio.
marary mafy ny zanako vavy.
malato duro il bambinoMio femmina

inona no fanapahan-kevitry ny dokotera.


cosa attoDiDomare-opinioonesua il dottore

hodidiana izy rahampitso maraina.


f-venirInciso egli f-domani mattino
efa nihaona taminny dokotera mpandidy ve ianareo?
gi p-incontratosi p-lDeil dottore chirurgo voi
manam-potoana aminy izahay izao folakandro izao.
possedere-incontro lDeLui noi questo pomeriggio questo

39
34
lesona fahefatra amby telopolo
lezione quarta oltre 3dieci
fotoana aminny dokotera mpanao nify.
incontro lDeil dottore fattore dente

neny a, efa naka fotoana taminny dokotera mpanao nify ho antsika ve ianao?.
mamma ! gi p-preso incontro p-lDeil dottore fattore dente f- aNoi tu

eny, rahafakampitso aminny folo maraina.


si f-toltoDomani lDeil 10 mattino
tsy mahandry izany aho. Lezione trentaquattresima.
non poterAspettare ci io appuntamento col dentista.
hano aloha ny fanafody izay nomeny. oh mamma, hai gi preso per noi appuntamento col dentista?
esserMangiato-IMP prima il farmaco questo p-venirDatoDaLui si, dopodomani alle dieci di mattina.
halako mihitsy ity nify ity satria marary loatra aho. non posso aspettare cos.
venirEstrattoDaMe sicuro questo dente questo poich malato troppo io nel frattempo prendi le medicine che ha prescritto.
questo dente di certo lo toglier perch ho troppo male.

40
35
lesona fahadimy amby telopolo
lezione
famernan-desona
quinta

lezione di ripasso
sopra 3decina
* sostantivo + be = [aggettivo] trano be = (una) casa grande
* verbo/aggettivo + be = [av verbio] niova be ny tanna = la citt molto cambiata
mora be ny voatabia = i pomidoro sono molto economici
* be + sostantivo = aver molti be trano izy = egli ha molte case

mio cognato gravemente malato.


ha le vertigini?
ha vertigini e mal di testa.
ha preso le sue medicine?
si, e poi ha gi preso appuntamento col dottore.
col dottore ospedaliero?
marary mafy ny zoadahiko. si, col dottore che conosce bene mio suocero.
malato duri il cognatoMio io sono soddisfatto del personale curante dellospedale.
fanina ve izy? anchio. son gi stato perato dal chirurgo dellospedale.
abbagliato egli anche mio nonno stato operato da lui.
fanina izy ary marary an-doha..
abbagliato egli poi malato in-testa

haniny ve ny fanafodiny?.
esserMangiatoDaLui il farmacoSuo
eny, ary efa naka fotoana taminny dokotera izy.
si poi gi p-prendere appuntamento p-lDeil dottore egli

dokotera ao aminny hpitaly ve?


dottore qui lDeil ospedale

eny, ary dokotera mahafantatra tsara ny rafozan-dahiko.


si poi dottore conoscere bene il suocero-MaschioMio
afa-po aminny mpitabonny hpitaly aho.
libero-cuore lDeil curanteDeil ospedale io
izaho koa. efa nodidianny dokotera mpandidinny hpitaly aho.
io anche gi p-venirIncisoDail dottore incisoreDeil ospedale io
nodidiany koa ny raibeko.
p-venirIncisoDaLui anche il padreGrandeMio

fanfody
* fana (= purificazione) manfana > manafna = aspergere; esorcizzare
fanfana = ci che viene asperso/purificato; modo di purificare; il materiale utilizzato
* dy = medicina, amuleto, rimedio

41
lezione sesta
36
lesona fahenina amby telopolo
oltre 3dieci
Lezione trentaseiesima.
assistere alla messa di mezzanotte.

la messa di mezzanotte mercoled prossimo.


veramente Natale questanno mercoled.
a che ora comincia il culto.
i canti spirituali cominciano alle nove di sera.
mamonjy sasakalina. quand cos la messa di mezzanotte durer circa due ore.
assistere metNotte

aminny talata ho avy izao sasakalina..


lDeil marted p- venire questo metNotte

andro alarobia tokoa ny Noely aminity taona ity.


giorno mercoled realmente il Natale lDequesto anno questo
manomboka aminny firy ny fotoam-pivavahana?
cominciante lDeil quanto il momentoDi-adorazione
manomboka aminny sivy alina ny antsam-panahy. ora @ adiny
cominciante lDeil 9 buio il cantoDi-sollecitudine ora punto cruciale
raha izany, hahritra adiny roa eo ho eo sasakalina. nodo/difficolt di qc
quando questo f-durare giunzioneSua 2 qui f- qui metNotte = ora
[momento
determinato @ durata]

42
lezione settima
37
lesona fahafito amby telopolo
oltre 3dieci
Lezione trentasettesima.
inverno.

oggi faceva freddo.


beh, adesso siamo nel cuore dellinverno!
faceva proprio freddo nonostante ci fosse il sole.
riririna ny andro. il sole invernale non ben caldo.
inverno il giorno solo in ottobre che finir (comicer a finire) il freddo.

nangatsiaka ny andro androany..


p-freddo il giorno giornoL(p) * PART ICELLE DI RINF ORZO
aty ririnina ange isika izao e! (morfemi fossili)
qui/interno inverno dunque noi questo ! ery = l [luogo visibile, distanza 7di7]
namirifiry ery na dia teo aza ny masoandro. mihtsy = confessare; essere lineare
p-freddoPungente l tuttavia poi p-qui persino il occhioGiorno tokoa [av verbio] = effettivamente
tsy mafana tsara ny masoandron-dririnina.
non caldo buono il occhioGiornoDi-inverno
* na dia aza
nefa aminny volana ktbra vao izay vao hifarana ny hatsiaka! = persino se, sibbene
comunque lDeil mese ottobre allorch questo allorch f-concluso il freddo

* vao (izay vao) + V ERBO = verbo incoativo

43
lezione
38
lesona fahavalo amby telopolo
ottava oltre 3dieci
Lezione trentottesima.
linverno finito.

comincia a far caldo.


gi, di prima mattina il sole gi luminoso.
gli alberi da frutta gi fioriscono?
vita ny riririna. i meli nel nostro giardino, per esempio, son gi in fiore.
concluso il inverno adesso lestate che comincia.

manomboka mafana ny andro..


cominciante caldo il giorno
ie, mibaliaka ery ny masoandro raha vao maraina.
si aperto l il occhioGiorno quando nuovo mattino
efa mamony ve ny hazo fihinan-boa?
gi fiorenti il albero commestibile-frutto
ny paoma ao an-jaridainanay, ohatra, efa mamony.
il melo qui in-giardinoNostro esempio gi fiorente

ny fahavaratra izao no manomboka.


il poterTuonare adesso cominciante

44
lezione nona
39
lesona fahasivy amby telopolo
oltre 3dieci
Lezione trentanovesima.
estate.
afoso.
destate cos.
la natura rivive.
fahavaratra ny andro. non stupefacente che la vegetazione in questo momento stia gemmando.
pssibileTuono il giorno il freddo e finito ed arrivato il caldo.

migaina ny andro..
afoso il giorno
* zava-boary = (il) creato, (la) natura
izany ny fahavaratra. zavatra (= cosa)
quello il possibileTuono
voa- (modo perfettivo)
vlona indray ny zava-boary. ary (= atto di formare/creare)
vivente x1volta il cosa-creata
tsy mahagaga izany, mitsiry ny zava-maniry aminizao fotoana izao.
non poterSorprendere quello gemmare il cosa-crescente lDequesto momento questo * zava-maniry = (la) vegetazione
zavatra (= cosa)
vita toaka ny hatsiaka ary tonga ny hafanana. maniry [tsiry] (= germogliare)
finito veramente il freddo quindi venuto il caldo

45
lesona fahefapolo
lezione
40
quartaDecina
Lezione quarantesima.
il Natale vicino.
ehi bambini, ormai il Natale non lontano!
sabato andremo a comprare lalbero di Natale.
e le decorazioni?
gli addobbi dellanno scorso non sono ancora rovinate.
(questo) vero, esse sono ancora buone.
akaiky ny Noely.
vicino il Natale

tsy lavitra intsony anie ny Noely, rankizy e!.


non lontano ormai ! il natale oh-bambini !
handeha hividy ny hazo Noely izahay aminny sabotsy.
f-andare f-comprare il albero natale noi lDeil sabato
ary ny haingo?
e la decorazione (l) anno scorso
mbola tsy simba ny haingo taminny herintaona.
tuttora non danneggiato il addobbo p-lDeil rivoluzioneDiAnno taminny herintaona @ taminny taono lasa
p-lDeiul rivoluzioneDiAnno p-lDeil anno andato
marina izany, mbola tsara izy ireo.
vero questo tuttora buono esso questi

46
lezione prima
41
lesona faharaika amby efapolo
sopra 4decine
Lezione quarantunesima.
dalloculista.
riesci bene a leggere?
quando leggo mi lacrimano gli occhi, dottore.
tu hai bisogno di portare gli occhiali.
ao aminny dokotera mpitsabo maso. spesso ho gli occhi arrossati, dottore.
qui lDeil dottore curante occhio ti do delle gocce da mettere negli occhi.

mahavaky teny tsara ve ianao?


poterRompere parola bene tu
mandeha ny ranomaso rehefa mamaky teny aho, dokotera.
andare il acquaOcchio subito rompere parola io dottore
mila manao solomaso ianao.
bisognoso fare supplenteOcchio tu
* mzana (hzana) [aggettivo] = duro, (molto) secco; intrattabile, incorreggibile
mazna, mena ny masoko, dokotera. * mazna [aggettivo] = frequente, che si fa/dice spesso
frequente rosso il occhioMio dottore

omeko goty atao aminny maso ianao.


esserDatoDaMe goccia venirUsato lDeil occhio tu

47
* ESPRESSIONI T EMPORALI *
oviana? @ rahoviana? = quando

PASSATO NON-PASSATO

androany [andro any] izao


= oggi (parte gi trascorsa del giorno) = adesso, ora
[giorno l 5di7] [aggettivo dimostrativo 3di7 astratto/invisibile]

nafana ny andro androany = oggi faceva caldo mahavaky teny izy izao = adesso egli sa leggere
p-caldo il giorno giornoLaggi poterTagliare parola egli (giorno) questo

aminizao fotoana izao


= in questo (preciso) momento

mitsiry ny zava-maniry aminizao fotoana izao = in questa stagione la vegetazione butta le gemme
germogliantesi la cosa-germogliante lDeil questo momento questo

taminny herintaona = lanno scorso aminity taona ity = questanno

naray mafy izy taminny herintaona = lanno scorso egli era gravemente malato
p-malato duro egli p-lDeil rivoluzioneDiAnno andro alarobia ny Noely aminity taona ity = questanno il Natale di mercoled
giorno mercoled il natele lDiquesto anno questo

42
izao folakandro izao
= questo pomeriggio (questo calato giorno questo)

manam-potoana izahay izao folakandro izao = questo pomeriggio noi abbiamo una riunione
avente-incontro noi questo sminuitoGiorno questo
lesona faharoa amby efapolo
lezione seconda sopra 4decina
famernan-desona
lezione di ripasso aminny talata ho avy izao
= marted prossimo/venturo [nel martedi che adesso sar venuto]

maha- + PASSIVA V ERBO DAZIONE POT ENZIALE hanambady izy aminny talata ho avy izao = marted prossimo egli si sposer
f-aventeConiuge egli lDeil martedy f- venuto questo
* vky = tagliato, fesso, crepato, rotto, a pezzi
mamky > mamaka = tagliare nel senso della lunghezza, rompere
mivky = sbocciare, fiorire; levarsi (del sole); mettersi in fuga; esser pubblicato
mahavky = poter fendere, rompere; attraversare; leggere; mettere in rotta (in fuga)

* fntatra = conosciuto, saputo, compreso


mamntatra > mamantra = esaminare, cercare di comprendere; tentare, provare
mahafntatra > mahafantra = conoscere, sapere, comprendere, riconoscere
* zo = ottenuto, preso, raggiunto; compreso, capito
mahzo > mahaza = ottenere, vincere, ricevere, raggiungere; capire, comprendere; potere
mampahzo = far ottenere, far
mahzo; mihzo > mahzoa; mihzoa = passare, transitare, fare scalo a
maha- + AT T IVA V ERBO DI STATO (AGGET T IVO DI STATO COL V ERBO ESSERE IMPLICITO)
* finritra = ben messo, in buona salute; contento, felice; chiusura convenzionale di una lettera
mahafinritra = dar gioia, arrecare felicit, far piacere (esser) bello, piacevole, splendido, affascinante
fahafinartna = piacere, felicit, gioia
* gga = stupito, sbalordito, stupefatto; ammirato, in ammirazione
migga > migag = essere stupefatto; ammirare
mahagga = (essere) ammirevole; sbalorditivo, sorprendente, stupefacente
fahagagna = miracolo, prodigio

48
* PART ICELLE ENFAT ICHE *
efa mafana ery ny andro. * ery = ESPRIME UN RINF ORZO
gi caldo ! il giorno mamirifiry ery ny andro! = fa dav vero freddo!
vita anie ny ririnina e! fahavaratra indray izao. * ange (e!) = ESPRIME UN RIMANDO
finito ! il inverno ! (il)poterTuonare ancora questo aty ririnina ange isika izao e! = beh, adesso siamo proprio in inverno!
mahagaga, mbola tsy mamony ny hazo fihinam-boa.. * anie (e!) = ESPRIME UN APPELLO
poterSorprendere tuttora non fiorire il albero (il)mangiar-frutto tsy lavitra intsony anie ny Noely, rankizy e! = ehi bambini, il Natale ormai non lontano, vero!
efa misy mamony ny paoma.
gi esserci foirente il melo
ny paoma ao an-jaridainanareo?
il melo qua in giardinoVostro fa gi caldo.
linverno finito, lo sai, ed ora di nuovo estate.
ie. efa mibaliaka mazna ny masoandro izao. strano che gli alberi ancora non fioriscano.
! gi sbocciato frequente il occhioGiorno questo gi ci sono i meli in fiore.
tsy lavitra intsony ny Noely. i meli del vostro giardino?
non lontano ormai il natale e gi, adesso il sole splende di frequente.
ormai il Natale non lontano.
ie, tsy lavitra tokoa ny Noely. proprio, il Natale non dav vero lontano.
proprio non lontano dav vero il natale
la messa di mezzanotte a che ora comincia questanno?
manomboka aminny firy ny sasakalina aminity taona ity? lanno scorso (inizi) alle nove di sera.
cominciare lDeil quanto il mezzaNotte lDequesto anno questo
taminny sivy alina, taminny herintaona.
p-lDeil 9 sera p-lDeil rivoluzioneAnno

49
lezione terza
43
lesona fahatelo amby efapolo
sopra 4decine
Lezione quarantatresima.
la musica.
ti piace la musica?
mi piace veramente.
che specie di strumento musicale conosci?
ny mozika. so suonare (soffiare) il flauto e (pizzicare) il valiha.
il musica
eh bravo! io di musica non so niente.
tia mozika ve ianao?
amante musica tu
tena tia mozika aho. * karzana (hzana) = specie, sorta; posterit (antenato, avo)
sostanza amante musica io zvatra = cosa, oggetto
inona no karazan-java-maneno hainao? manno = sonante suonare/sonare/squillare/ragliare
cosa specieDi-oggetto-sonante notoAte

mahay mitsoka sodina sy mitendry valiha aho.


sapere soffiare flauto e pizzicare io

sambatra ianao! tsy mahay na inona na inona momba ny mozika aho.


fortunato tu non sapente o cosa o cosa riguardante il musica io

http://www.radioparadisagasy.com
http://radiart.eu:10018/live

50
44
Lezione quarantaquattresima.
la pettinatura/lacconciatura.
trovo che i capelli corti ti stanno bene.
ho seguito i consigli della parrucchiera.
anche i capelli lunghi ti si addicevano.
lesona fahefatra amby efapolo mi piace cambiare un po ed per questo che gli ho tagliati.
lezione quarta sopra 4decine comunque i capelli lisci crescono (gemmano) in fretta.
ny taovolo. si, hai ragione.
il lavoroCapello

ataoko fa manendrika anao ny volo fohy.


venirFatttoDaMe che abbellire aTe il capello corto
nanaraka ny toro hevitry ny mpanao volo aho. * tao > mpanao volo = parrucchiera (colei che fa i capelli)
p-seguire il indicazione ideaDe il facente capello io hety > mpanety = parrucchiere (colui che taglia con le forbici)
nendrehina anao koa ny volanao lava taloha.
p-esserAbbellito aTe anche il capelloTuo lungo p-dapprima

te hiova kely aho dia izany no nanaphako azy.


voler f-mutarsi piccolo io quindi questo p-tagliare-IO esso
sady ny volo tsotra maniry haingana.
inoltre il capello liscio ricresce veloce

ie, marina ny anao.


ok giusto il tuo

51
45
Lezione quarantacinquesima.
halina @ lina @ rahalina capodanno.
notte scorsa @ notte @ prossima notte auguri per lanno nuovo!
dio ci assista tutti!
forse che la notte scorsa avete partecipato ad una serata danzante?
lesona fahadimy amby efapolo no. noi abbiamo aspettato lanno nuovo qui in casa.
lezione quinta sopra 4decine anche noi, una riunione di famiglia stata organizzata dai figli.
le riunioni di famiglia sono proprio ci che mi piace.
taom-baovao. * tona = anno, annata; et, tempo; stagione
annoDi-nuovo
vo; vaovo = nuovo, recente; recentemente, da poco; fresco, tenero
arahaba tratry ny taona e!
felicitazione aPortataDi il anno ! * andrana = sovrano, signore [termine di rispetto]
samy hotahinAndriamanitra isika rehetra e! mnitra [aggettivo] = profumato, odorifero
ciascuno f-assistitoDasovranoProfumato noi tutti ! [hnitra = aroma]
namonjy alim-pandihizana angaha ianareo halina?
p-assistere notteDe-danzante forse voi p-notte

a! a! a! niandry ny taona vaovao tao an-trano izahay.


no p-aspettare il anno nuovo p-qui in-casa noi

izahay koa, lanonam-pianakaviana no nokarakarainny ankizy.


noi anche assembleaDi-famiglia p-esserAllestitoDail bambino

tiako ery, ny ahy, ny lanonam-pianakaviana. * lnona = assemblea, riunione, assembramento


amataDaMe l il mio il assembleaDi-famiglia fiankaviana = la famiglia, il parentado

52
46
lesona fahenina amby efapolo
lezione sesta sopra 4decine
Lezione quarantaseiesima.
comprar casa.
quanti locali ha la casa in vendita, signore?
ha cinque locali, cucina equipaggiata, bagno/doccia e gabinetto.
la tenuta grande?
la corte grandissima e il garage spazioso, pu contenere due auto.
in generale ci corrisponde a quello (la cosa) che cerco.
mividy trano.
comprante casa

misy efitra firy ilay trano hamidy, tompoko?


esserci compartimento sta casa f-daVendere maestroMio
misy efitra dimy, lakozia ary fomba, dosy sy gabine.
esserci compartimeto 5 cucina prov vista peculiarit, doccia e gabinetto
lehibe ny tokotany?
grande il cortile

lehibe dia lehibe ny tokotany ary ny garazy malalaka, mahazaka atmbilina roa.
grande poi grande il cortile e il garage ampio poterGestire automobile 2

aminny ankapobeny mifanandrfy aminny zavatra tadiaviko izany.


lDeil versoNucleoGrandeSuo accordarsi lDeil cosa esserCercatoDaMe ci

53
47
Lezione quarantasettesima.
fare fotografie.
tu hai una macchina fotografica?
non ce lho ma possiano chiamare un fotografo.
e se noleggiassimo una macchina fotografica, cosa ne pensi?
ma forse molto costoso.
lesona fahafito amby efapolo e poi io non son proprio capace di far foto.
lezione settima sopra 4decine
maka sary.
prendente immagine
* fakna [akna] = atto di prendere; il posto dove si prende/estrae q(c )
sry; sara = immagine, ritratto; somiglianza
manana fakantsary ve ianao?
possedere chePrendeImmagine tu
tsy manana aho fa azontsika atao ny miantso mpaka sary. * ka = atto di prendere, di andare a cercare
non possedere io ma presoDaNoi venirFatto il chiamare coluiChePrende immagine mka > mak = andare a cercare; prendere, togliere
ary raha manofa fakantsary isika sa ahoana? fka = ci che vien preso; modo di togliere
e se noleggiare chePrandeImmagine noi o come mpka = colui che prende
lafo be angamba ange izany e.
costoso molto forse ! quello !

sady tsy mahay maka sary akory aho.


inoltre non sapere prendere immagine quanto io

54
48
lesona fahavalo amby efapolo
lezione ottava sopra 4decine
Lezione quarantottesima.
gli animali.
forse che tu ami anche gli animali?
tra tutti gli animali domestici il gatto che amo di pi.
per me quello che ha il carattere migliore.
anche il cane non male.
ny biby. si ma mi fa paura.
il animale hai paura dei cani? stupefaciente!
tia biby koa angaha ianao?
amante animale anche forse tu
ny saka no tiako indrindra aminny biby fiompy rehetra.
il gatto amatoDaMe specialmente lDeil animale allevato tutti
amiko, izy no biby malemy fanahy indrindra.
lMio esso animale dolce attitudine specialmente

ny alika koa tsy ratsy.


il cane anche non cattivo

eny e, fa mampatahotra ahy.


si ! ma spaventare aMe

matahotra alika ve ianao? mahagaga izany!


temere cane tu poterSorprendere ci

55
49
* AGGET T IVO QUALIF ICAT IVO SOSTANT IVO + AGGET T IVO
ny taona vaovao = lanno nuovo/il nuovo anno
ny volo fohy = i capelli corti
* AGGET T IVO AT T RIBUT IVO AGGET T IVO + SOSTANT IVO
fohy volo izy = lei ha i capelli corti
* AGGET T IVO PREDICAT IVO AGGET T IVO ALLINIZIO DELLE F RASE
lehibe ny tokotany = il cortile/la tenuta grande
F RASE F OCALIZZATA (SOGGET TO IN E V IDENZA)
ny saka koa tsy ratsy = anche il gatto non cattivo
* AGGET T IVO POT ENZIALI (-ile) azo + V ERBO PASSIVO
azo atao = fattibile ( ottenuto venir fatto)
azo vakina = fragile/frangibile ( ottenuto esser rotto)
lesona fahasivy amby efapolo azo hohanina = commestibile ( ottenuto esser mangiato)
lezione nona sopra 4decina
famernan-desona
lezione di ripasso * SUPERLAT IVO ASSOLUTO AGGET T IVO + DIA + AGGET T IVO
lehibe dia lehibe ny tokotany = la tenuta grandissima
* SUPERLAT IVO RELAT IVO indrindra amin ( precisamente tra)
ny saka no tiako indrindra aminny biby rehetra = il gatto che io preferisco tra tutti gli animali
(il gatto da me amato specialmente tra gli animali tutti)

ataovy toy ny dian-tana: jereo ny aloha ary todiho ny aoriana!


venirFatto-IMP come il passoDi-camaleonte: venirGuardato-IMP il prima e esserRicontemplato il dietro

malalaka ve ny tranonao?
spazioso il casaTuo
misy efitra malalaka dia malalaka, momba ilay lanonana ve?
esserci compartimento ampio poi ampio concernere il assemblea
eny, ilay lanonam-pianakaviana karakaraintsika.
si codesto assembleaDi-famiglia esserPreparatoDaNoi
sady manana zava-maneno aho.
inoltre possedere cosa-sonante io
si faccia come il camaleonte: si guardi davanti poi dietro!
tsy ratsy koa raha maka sary isika. casa tua grande?
non cattivo anche quando prendere immagine noi
c uno spazio grandissimo: per la riunione?
mahay maka sary angaha ianao? si, abbiamo allestito questa riunine di famiglia.
sapere prendere immagine forse tu io poi ho uno strumento musicale.
eny, mahay aho fa tsy manana fakantsary. non male se facciamo fotografie.
si sapente io ma non possedere (il)prenderDiImmagine forse che tu sai far foto?
si, lo so ma non ho la macchina fotografica.
azontsika atao ny mividy fakantsary. possiamo comprare una macchina fotografica.
ottenutoDaNoi venirFatto il comprare (il)prenderDiFoto
anche possibile noleggiarla.
azo atao koa ny manofa. la tua idea non malvagia.
ottenuto venirFatto anche il noleggiare

tsy ratsy ny hevitrao.


non cattivo il ideaTuo

56
50
lesona fahadimampolo
lezione quintaDiDecina
Lezione cinquantesima.
un sogno.
oh mamma, stanotte ho fatto un sogno.
cosa hai sognato?
ho sognato che vedevo una catenina doro di bella forma.
nofy. era l in strada?
sogno
boh, non mi chiaro, come se fosse dentro lautobus.
nanofy aho halina, ny reny. gi! non fa niente, un sogno solo un sogno.
p-sognante io scorsaNotte la mamma
inona no nonofisindry?
cosa p-esserSongnatoDaTe(donna)
nanofy nahita rojo volamena tsara tarehy aho.
p-sognante p-vedere catena soldoRosso buona forma io

teny aminny arabe ve?


p-l lDeil viale

a! a! a! tsy fantatro tsara, toa tao anaty bisy.


no non notoAMe bene come p-qui dentro autobus

eny e! tsy maninona, nofy ihany izany!


si ! non fareCosa sogno soltanto quello

* hta = visto; trovato, scoperto, inventato; indovinato; saputo, conosciuto, noto


mahta > mahit = vedere; trovare, scoprire, inventare; sapere, conoscere, indovinare
fahitna [ahitna] = (la) vista [lo strumento]
mifahita = vedersi (reciprocamente)
mifankahita > fifankahitna = riunione, incontro

* nfy = sogno; incubo


nofsina > nofso = esser sognato impossibile
manfy; manonfy > manofsa = sognare
fanofsana [anofsana > anofso] = (il) sogno

57
51
Lezione cinquantunesima.
gli antenati.
pap, nonnina Razafy ha detto che pare che questanno dobbiamo fare la riesumazione dei morti.
ah bene, quindi ci sar una riunione di famiglia.
gi, pare che lei convocher seduta stante la famiglia al completo.
figlia mia, certamente gli antenati noi non possiamo sottometterli ad altre cose mondane.
bene soltanto che lanno appena cominciato.
lesona faharaika amby dimampolo tanto meglio.
lezione prima oltre 5DiDecina non c dav vero niente da temere, figliola!
ny razana.
il antenati

dada a, hamadika, hono, isika hoy Bebe Razafy, aminity taona ity.
pap ! f-cambiareTomba pare noi dice nonnina lDeil questo anno questo
hay! hisy fivoriam-pianakana izany?
! f-esserci riunioneDi-famiglia quello * fivorana [vry] = assemblea, riunione, seduta (il luogo, il motivo)
fiankaviana [anaka] = la famiglia, il parentado
ie, hiantso ny fianakana rehetra, hono izy ato ho ato.
! f-convocare il famiglia tutta pare egli qua f- qua

ny razana tokoa anie, retsy, tsy azontsika atao ambanin-javatra e!


il avi certamente ! ciccia non ottenutoDaNoi venirFatto esserDegradatoDa-oggetto !

soa ihany fa vao manomboka ny taona.


bello soltanto ma nuovo iniziare il anno
* ambanna [ambny] = esser abbassato/messo pi in basso; esser deprezzato; esser degradato
mety indrindra izany! zvatra = cosa, oggetto; qc di brutto auspicio, stregoneria
giusto specialmente quello

tsy misy atahrana mihitsy, retsy e!


non esserci paura certamente ciciotta !

58
Lezione cinquantaduesima.
vedere un film.
d cara, ti va se noi (due/entrambe) andiamo a vedere un film?

52
non c problema per prima non posso non ripetere la lezione.
forse che siete in tempo desami?
si, non finiamo il primo semestre.
allora il tuo tempo venga organizzato.
cosa comunque andremo a vedere?
ancora non so.
lesona faharoa amby dimampolo dio mio! ma prima informati!
lezione seconda oltre 5DiDecina non temere! domani te lo dir.
mijery sarimihetsika. vabb, aspetto. * sry = immagine, ritratto
guardare immagimeAgitarsi mihtsika [htsika] = agitarsi, rimestarsi
hony aky, ary raha mandeha mijery sarimihetsika isika roa, ahoana?
parla(!) ciccia e quando andare guardare immagineAgitarsi noi 2 come?

tsy misy olana; nefa tsy maintsy mamerin-desona aloha aho. * mamrina [vrina] = ridire
non esserci disagio comunque non capaceNon ripetereDi-lezione prima io lsona = lezione
fanadinana angaha ianareo?
esame forse voi
* nina [numerale] = sei, 6
ie, mamarana ny enim-bolana voalohany izahay.
si concludere il 6di-mese (in)testaSuo noi vlana = luna; mese

alamino ry ny fandaharam-potoanan-dry e! * fandahrana [lhatra > mandhatra] = sistemazione, regolamento [linea > allineare]
venirOrganizzato-IMP dunque il allineamentoDe-Scadenza-Tua !
fotoana = scadenza; appuntamento
inona nefa no hojerentsika? -dry [aky; indry; rtsy] = tuo/daTe (a donna di rango inferiore al proprio)
cosa comunque f-venirGuardatoDaNoi

mbola tsy fantatro.


tuttora non saputoDaMe
* andrana = sovrano; signore
Andriamanitra ! fantaro kosa aloha e! mnitra [hnitra] = profumato [aroma]
dio ! esserSaputo-IMP invece prima !

aza matahotra indry e! holazaiko an-dry rahampitso.


non temere tu ! f-esserDettoDaMe a-Te f-domani

eny ry, miandry aho.


si dunque aspettare io

59
Lezione cinquantatreesima.
discussione/confronto di idee.

53
cosa ne pensi riguardo queste prossime elezioni?
io penso che sarebbe bene che i partiti politici che hanno gli stessi programmi si riuniscano.
vedi, il problema sta in questo che ciascun partito preferisce proporre il proprio candidato.
se cos preferisco non votare.
ma v! si faccia attenzione a ci: votare un dovere del cittadino.
sti politici sono dav vero come persone che amano soltanto s.
tra di loro ci sono sicuramente degli egoisti.
lesona fahatelo amby dimampolo proprio cos! quindi non votare lo preferisco.
lezione terza oltre 5DiDecina se cos fa tristezza.
ady hevitra. va beh, vedr!
guerra idea * ny amin momba ny a proposito di, riguardo a
il lDe riguardante il
ahoana ny hevitrao ny aminity fifidanana ho avy ity?
come il ideaTua il lDeQUESTO (il)scelta-possesso f- venire QUESTO * zvatra = cosa, oggetto
heveriko fa tsara raha mivondrona ny antoko plitika mitovy zava-kendrna. kendrna [kndry] = venir preso in considerazione
esserPensatoDaMe che buono quando riunirsi il inGruppo politico essereUguale cosa-venirMirato

ny olana aminizay, hitanao? te hanolotra kandid ny antoko tsirairay.


il contorsione lDe questo esserVistoDaTe preferir f-approssimare candidato il inGruppo unoPerUno(ciascuno)
raha izany ny aleoko tsy mifidy.
quando questo il venirPreferitoDaMe non scegliere
* lona = persona
oadray! tandrmo izany! adidinny olom-pirenena ny mifidy.
loStesso venirSorvegliato ci dovereDeil personaDiNazione il scegliere
firenena [rny = madre] = nazione; casta; trib

toa olona tia tena fotsiny ireto mpanao plitikantsika!


simile persona amare s biancoSuo questi facenti politicaNostro

misy tia tena tokoa aminizy ireo.


esserci amare s veramente laDeil esso questi

izany indrindra! ka aleoko tsy mifidy.


quello specialmente quindi venirPreferitoDaMe non scegliere

dia hampalahelo raha izany.


perci f-farTristezza quando ci

eny e! ho hitako eo!


si ! f- esserVistoDaMe qui

60
Lezione cinquantaquattresima.

54
rilassarsi.
io quando arriva venerd sono veramente stanco.
perci sarebbe giusto che tu ti rilassassi il sabato e la domenica.
impossibile perch son troppe le cose da fare.
si prenda allora qualche giorno di riposo.
questo che forse convien proprio fare.
se io fossi in te io non andrei pi avanti cos.
lesona fahefatra amby dimampolo adesso, al momento attuale questo mi difficile.
lezione quarta oltre 5DiDecina
e allora quando?
miala voly. appena in ufficio ci si sar un po organizzati.
laciare intorpidito
affari tuoi!
tena vizana aho rehefa zom ny andro.
sostanziale stanco io subito venerd il giorno
tokony hiala voly ianao izany ny sabotsy sy alahady.
giusto f-lasciare intorpidito tu quello il sabato e domenica

tsy misy hevitra fa be loatra ny zavatra atao.


non esserci pensiero ma grande troppo il cosa venirFatto
maka ry andro fialan-tsasatra kely e!
prendere-IMP dunque giorno lasciare-stanco piccolo !

izao angamba no mety indrindra atao.


questo forse conveniente specialmente venirFatto
raha izaho ianao, tsy mangataka andro intsony aho.
quando io tu non domandare giorno ormai io

sarotra raha izao ankehetriny izao.


difficile quando questo attualmente questo

fa rahoviana ry?
ma f-quando dunque

rehefa milmindmina kely ao am-piasana.


subito organizzarsi piccolo qui in-lavoro

asakasakao!
???Tuo

61
Lezione cinquantacinquesima.
circoncisione. (taglio della pelle intorno al glande)
qui si allude al cordone ombelicale giacch si intenderebbe con essa
stabilire una linea patriarcale rispetto a quella matriarcale naturale [ontologizzazione del peccato originale]

55
sabato mattina il piccolo Naivo verr circonciso e vi invitiamo.
la veglia a che ora comincia?
venite intorno alle otto di sera. va bene?
forse saremo un po in ritardo giacch il venerd esco (da lavoro) alle otto meno un quarto.
ma non fa niente! cenerete da noi.
sar un dottore o un padrino a circoncidere il bambino?
preferibile che sia un medito nel caso che ci sian complicazioni.
giusto.
lesona fahadimy amby dimampolo allora ci si vede venerd.
lezione quinta oltre 5DiDecina
ok! arrivederci. fai i miei saluti a (moglie e) i bambini.
didim-poitra.
taglioDi-ombelico

hodidiam-poitra aminny sabotsy maraina i Naivo kely, ka manasa anareo izahay.


f-venirTagliato-ombelico lDeil sabato mattino il piccolo e invitare aVoi noi
manomboka aminny firy ny fiaretan-tory?
cominciare lDeil quanto il sopportazioneDi-sonno *?* tara = trtra [= ( sor)preso {come da oscurit/cadere della notte}]
tongava aminny valo alina eo ho eo e. mety izay? fehefany = fahefany [fatra = 6 ]
arrivato-IMP lDeil 8 notte l f- l ! giusto questo
angamba ho tara kely izahay satria mirava aminny valo latsaka fehefany aho ny zom.
forse f- ritardo piccolo noi poich disperdersi lDeil 8 meno quartoSuo io il venerd

tsy maninona e! misakafo hariva any aminay ianareo. * nona (?) = cosa?
non fareCosa ! pasteggiare sera l lDeNoi voi mannona [manao inona] (?) = che fare?, che importa?, quale?, quanto (costa) ?
dokotera ve sa rain-jaza no hanapaka ny zaza?.
medico oppure padreDi-bambino f-tagliare il bambino padrino/madrina @ padre madre (del bambino)
rain-jaza / renin-jaza @ rainny zaza / reninny zaza
aleo dokotera sao misy fahasartan-javatra. padreDi-bambino madreDi-b. padreDeil bambino madreDeil b.
venirPreferito medico nelCasoChe esserci difficoltDi-cosa

marina izany. * fahasartana [srotra] = (la) difficolt [difficile > (il) poter esser (reso) difficile]
giusto quello
zvatra = cosa
aminny zom ry mihaona e!.
lDeil venerd dunque incontrarsi

eny ry e! mandrapihaona. mampamngy any aminny ankizy.


si dunque ! finoIncontrarsi farVisitare l lDeil bambini

* mndraka = fino a
fihona [hona > mihona > fihona] = (l) icontrarsi [incontro > incontrarsi infinito sostantivato]

62
* GRADO DI FAMILIARIT *
* indry = tu (tra donne coetanee giovani o da adulto a giovane donna; tra coniugi)
* ialahy = tu (tra uomini coetanei giovani; da adulto a giovane esprime irritazione)
maN-
* ianao = Lei (nessuna familiarit)
* mam- > b- > mambo = catturare [bbo = prigioniero] *

56
> f- > mamrana = concludere [frana = limite, fine]
> m- > mamosvy = stregare [mosvy = sortilegio] * {ma-}
> p- > mamtaka = applicare [ptaka = aderente]
> v- > mamdika = capovolgere [vdika = rovescio]
* mamb- > b- > mambda = cingere con le braccia [bba = abbraccio]
lesona fahenina amby dimampolo mambbo = catturare [bbo = prigioniero] *
lezione sesta sopra 5decina > v- > mambly = piantare, coltivare [vly = piantagione]
famernan-desona * man- > - > manndrika = essere adatto (andar bene) a [ndrika = aspetto, forma]
lezione di ripasso > h- > manfa = affittare, noleggiare [hfa = rendita] *
> k- > manikitra = mordere [kikitra = morsicatura]
> n- > manfy = sognare [nfy = sogno] * {ma-}
> s- > manratra = scrivere [sratra = scritta, grafo]
> t- > manlotra = offrire [tlotra = offerta, dono]
> ts- > manry = germogliare [tsry = germoglio]
* mand- > d- > mandna = colpire, urtare [dna = colpo, percossa]
* CONGIUNZIONI SUBORDINANT I * > L- > mandha = camminare, andare [lha = marcia, movimento]
* rehfa = quando/allorch (subito) INT RODUCE UNA SUBORDINATA CIRCOSTANZIALE DI T EMPO * mandr- > r- > mandry = afferrare [ry = atto di prendere/accogliere]
* mang- > g- > mangina = venir deluso [gina = deluso]
1 | 2
tena vizana aho rehefa zom ny andro = quando arriva il venerd sono veramente stanco > h- > mangtaka = domandare [htaka = domanda] *
[veramente stanco io quando venerd il giorno] * manj- > j- > manjnona = fermare, interrompere [jnona = fermata, pausa]
* raha = se (quando) INT RODUCE UNA SUBORDINATA CONDIZIONALE > z- > manjitra = cucire [zitra = cucitura]
2 | 1
raha izaho ianao, tsy mangataka andro intsony aho = se fossi in te non prorogerei pi
(se io Tu, non domandante giorno ormai io)
* fa = che (ma, quindi) INT RODUCE UNA SUBORDINATA CHE ESPRIME IL SOGGET TO DI UNA F RASE PRINCIPALE PASSIVA
1 | 2 | 3 | 4
heveriko fa tsara raha mivondrona ny antoko plitika (izay) mitovy zava-kendrna
= (io) credo che sarebbe bene che i partiti politici che condivdono gli stessi programmi si coalizzino
[esser pensato da me che buono quando riunirsi il gruppo politico (che) esser uguale cosa venir mirata]
* fa = perch, poich (ma, quindi) INT RODUCE UNA SUBORDINATA COMPLEMENTARE A F RASE PRINCIPALE AT T IVA
1 | 2
mihevitra aho fa aleo mifidy = (io) credo che meglio votare [pensare io che preferibile scegliere]
* soa ihany fa = fortunatamente che
ataoko fa = io credo che
* sao = affinch non > INT RODUCE UNA SUBORDINATA IPOT ET ICA
1 | 2
aleo dokotera sao misy fahasarotan-javatra = meglio che ci sia un dottore nel ci siano complicazioni
[preferibile dottore timore di esserci difficolt di cose]

* PRONOME RELAT IVO *


* izay (questo/ci) + F RASE AT T IVA = che
1 | 2 |
ny zoadahiko izay miasa ato no nikarakara anay = mio cognato, che lavora qui, che si occupato di noi
1 | 2
hano aloha ny fanafody izay nomeny = prima prendi (mangia) le medicine che ti ha dato

63
allora, quando ci distrarremo?
sabato sera. ti va?
c una riesumazione dei morti o una circoncisione?
ma no! andremo semplicemente a vedere un film.
a che ora?
di sera, il film comincia alle otto.
rahoviana ry isika no hiala voly?
f-quando dunque noi f-lasciare intorpidito non possibile perch a quellora ceniamo con/da nostra nonna.
stando cos le cose divagarsi solo un sogno.
aminny sabotsy hariva. mety? no, non possiamo non rilassarci.
lDeil sabato sera conveniente proprio cos, son sbattimenti solo nostri.
misy mamadika ve sa didim-poitra?.
esserci capovolgere oppure taglioDi-ombelico

a!a!a! handeha hijery sarimihetsika fotsiny isika.


no f-andare f-guardare fotoAgitarsi biancoSuo noi
aminny firy?
lDeil quanto

aminny alina, sarimihetsika manomboka aminny valo.


lDeil notte fotoAgitarsi cominciare lDeil 8

tsy misy hevitra izany satria misakafo hariva any amini Bebenay izahay.
non esserci idea ci poich pasteggiare sera l lDeil nonnaNostra noi
raha izany, toa ho nofy fotsiny ny te hiala voly!
quando ci simile f- sogno biancoSuo il desiderare f-lasciare intorpidito
a!a!a! tsy maintsy miala voly isika.
no non nonSaperNon lasciare intorpidito noi
eny e! asakasatsika.
si ! venirUsatoUsatoDaNoi

64
57
Lezione cinquantasettesima.
matrimonio. (la donna vien fatta salire di grado dalluomo che la sposa)
Solo, cos dice sua madre, si sposer.
Solo, il figlio del pastore?
s, proprio, Solo, il figlio minore del pastore,
quando sar il giorno fatidico?
verso la fine di settembre.
chi la ragazza da lui sposata?
lesona fahafito amby dimampolo la figlia della sorella della signora direttrice del nido dinfanzia (Gli) Uccellini.
lezione settima oltre 5DiDecina
forse ci saranno un centinaio di invitati.
fampakaram-bady. ah di sicuro, sono tanti i conoscenti di queste famiglie.
farAscendere-coniuge

hampaka-bady, hono, i Solo, hoy reniny tamiko. * fampakrana = atto di far ascendere sposare (una donna)
f-farAscendere-Coniuge, siDice, il dice madreSua p-lDiMe
vdy = coniuge
i Solo zanaky ny mpitandrina ve?
il figlioDiLui il sorvegliante
* lhy = maschio @ vvy = femmina
eny e, i Solo kely lahiaivonny mpitandrina
si ! il piccolo maschioInCentroDeil sorvegliante
a(n-) = in
vo = mezzo, centro
rahoviana ry ny andro malaza?
f-quando dunque il giorno celeberrimo

any aminny faranny volana septambra any ho any.


l lDeil termineDeil mese settembre l f- l * znaka = bambino, cucciolo; oggetto pi piccolo di un altro (come linteresse di una somma depositata)
rahavvy (rha vvy) = sorella di donna (quando femmina)
iza ilay zazavavy ampakariny? ra- = articolo di nome proprio Ramatoa = termine di rispetto ( il/la eccelsa)
chi codesto bambinoFemmina esserFattoAscendereDaLui

zana-drahavavin-dRamatoa talenny akanin-jaza: Zanaboronkely. * znaka = bambino, cucciolo


bambinoDi-quandoFemminaDi-LaSignora intendenteDeil nidoDi-bambino: cuccioloUccelloPiccolo vrona = uccellino
hisy anjatony angamba ny olona hasain-dry zareo aminizany. kly = piccolo
f-esserci in100suo forse il persona f-esserInvitatoDai coloro lDequello
io = questo (area circoscritta e visibile, distanza 3di7)
izany mihitsy satria betsaka olom-pantatra ireo fianakaviana ireo! ireo = questi (-re- = sillaba pluralizzatrice)
ci certamente poich molto persona-conosciuto questi parentado questi izao = ci questo (-z- = astratto, -a- = invisibile)
* ry = articolo di persona collettivo/vocativo
( i)zareo = ci, questi

65
Lezione cinquantottesima

58
benedizione. (si richiede a persona anziana in quanto rappresentante degli antenati:
consisteva nel mettersi acqua in bocca e poi soffiarla per aspergere il bisognoso)

prima di partire chiedo la tua benedizione, nonnino


com che parti!
gi, vado a proseguire i miei studi in Germania.
questo bene (troppo buono). quando parti?
tra quindici giorni.
noi, i genitori, ti diamo la benedizione; possa venir conseguito da te ci cui miri.
grazie, maestro.
lesona fahavalo amby dimampolo buon viaggio, che dio ti aiuti.
lezione ottava oltre 5DiDecina
rinnovo ancora il mio ringraziamento: grazie nonnino.
tso-drano.
aspersione-acqua
* tska = atto di soffiare
mangataka tso-drano aminao aho Dadabe alohanny handehako. rno = acqua
domandare aspersione-acqua lDiTe io papGrande primaDeil f-andare-io
* ny tso-drano zava-mahery = la benedizione (il soffiar acqua) una cosa potente
handeha ahoana ialahy? * zvatra = cosa
f-andante come/perch tu
mahry = forte/potente
ie, handeha hanohy ny fianarako any Alemaina aho.
si f-andante f-continuare il studioMio l Germania io
tsara loatra izany. handeha rahoviana ialahy? * tpaka = tagliato/fatto a pezzi; deciso, stabilito; parte, pezzo, met
buono troppo ci f-andante f-quando tu vlana = mese; luna
tapa-tona = (un) semestre [tona = anno]
raha afaka tapa-bolana. tpakandro = mezza giornata [ndro = giorno]
quando tolto met-mese
mitso-drano anialahy izahay ray aman-dreny: ho azonialahy anie izay kendrenialahy.
soffiare-acqua versotu noi padre con-madre f- ottenutoDatu ! questo venirMiratoDatu

misaotra tompoko.
ringraziante maestoMio

soava dia. hotahinAndriamanitra anie ialahy.


piacevole-IMP viaggio. f-esserAiutatoDasovranoProfumato ! tu

mbola mamerina ny fisaorako aho: misaotra Dadabe.


tuttora ridire il ringraziamentoMio io ringraziante papGrande

66
Lezione cinquanovesima
partita di calcio.

59
vero che domenica ci sar unimportante partita di calcio?
si, qui allo stadio di Imahamasina alluna e mezza in punto.
chi si frontegger?
la squadra nazionale malgascia e la squadra delle isole Maurizio.
secondo te noi malgasci vinceremo?
ci possibile giacch qui siamo in casa.
gi, per questa non una legge!
lesona fahasivy amby dimampolo abbi solo un po di fede!
lezione nono oltre 5DiDecina
per me molto difficile. i Mauriziani sanno giocare bene.
lalao baolina kitra. daccordo, ciononostante io non perdo la speranza.
gioco palla sfida

hisy lalao baolina kitra lehibe, hono, aminny alahady?


f-esserci gioco palla sfida grande siDice lDeil domenica
ie, eo aminny kianjanImahamasina aminiray sy sasany tsy diso.
si qui lDeil piazzaDe come/perch lDeuno e metSua non errore

iza sy iza hifanandrina?


si f-andante f-fronteggiarsi
ny ekipam-pinerena malagasy sy ny ekipani Maorisy.
il squdraDi-nazione malgascio e il squadraDei isoleMaurizio

handresy ve isika Malagasy, araka ny hevitrialahy?.


f-sconfiggere noi Malgascio secondo il idea(di)te
mety ho izany satria eto aminny tanintsika.
conveniente f- codesto giacch qui lDeil PaeseNostro

eny nefa tsy lalna izany e!


si comunque non legge codesto !

manana finana fotsiny ialahy e!


possedere-IMP credenza biancoSuo tu !

sarotra be amiko izany. mahay milalao tsara ny Maorisiana.


difficile grande l(di)me codesto sapere giocare bene il Mauriziano

eny kanefa tsy manary toky aho.


si ciononostante non perdere fiducia io

67
Lezione sessantesima

60
un racconto.
nonna, raccontami ancora una storia.
ti va la favola del gatto e del topo?
si, eppoi quella non me la ricordo pi bene.
allora ascolta bene e non ti agitare per tutta la casa.
non mi muover dal letto.
allora ascolta bene questo: si dice che una volta cera un topo stanco del vivere.
lesona fahenimpolo se mi ricordo bene sto topo invit il gatto a pranzo.
lezione sessantesima sei tu oppure io a raccontare?
angano. continua nonna, non interromper pi.
fiaba
* indry > -ndry > indry/andry
Bebe a, anaovy tantara indray aho. = tu (familiare tra donne) > di te/tuo > a te, (il) tuo
nonna ! venirDetto-IMP storia nuovamente io
* angano @ tantara *
tian-dry ny anganonny saka sy ny totozy? racconto; orpello @ (la) storia; prosa
amatoDaTe il raccontoDeil gatto e il topo
tantara fornina [frona] = storia inventata romanzo
ie, sady tsy tsaroako tsara loatra intsony izy iny. tantara an-tsehatra
si inoltre non venirRicordatoDaMe bene troppo ormai esso quello tantara an-dampihazo [lmpy hzo] = storia sul palco [orizzontale legno] > pice teatrale
henoy ry ka aza mipelipelika eranny trano. sombin-tantara [smbina] = frammento di storia novella
esserAscoltato-IMP poi quindi senza dimenarsi misuraDi-casa

tsy hihetsika eto ambony fandriana aho e!


non f-agitarsi qui sopra letto io !
mba mihainoa tsara ry: nisy, hono, indray andro izay, totozy kely vizaky ny miaina.
! ascoltare-IMP bene l p-esserci, siDice, 1volta giorno questo topo piccolo stanco il vivere

nanasa ny saka hisakafo ilay totozy, raha tsara ny fitadidiako.


p-invitare il gatto f-pasteggiare il/quel topo quando buono il memoriaMia

izaho ve sa indry no mitantara e?


io oppure tu raccontare ! ?

tohizo Bebe a, tsy hitsatsaingoka intsony aho.


venirIncrementato-IMP nonna !, non f-interrompere ormai io

68
61
Lezione sessantunesima
(il) canto/cantare/(le) canzoni
ti piace cantare?
si, specialmente ste canzoni pop che vanno alla radio.
hai un cantante preferito?
tra i cantanti contemporanei quello che preferisco il gruppo Ny Ainga
e delle canzoni precedenti?
lesona faharaika amby enimpolo
lezione prima [iraika] oltre 60 (6diDecina) delle canzoni del passato che vuoi dire?
si, queste che si venivano annunciate ai tempi dei nostri genitori.
hira.
canto tra di esse ce ne sono di certo certe che mi danno gioia.
io le canzoni daltri tempi le conosco quasi tutte.
tia mihira ve ianao? beato te! io di quelle non ne conosco tante.
amare cantare Tu ?
ie, indrindra ireo hira madinika mandeha ao aminny radi.
si specialmente questi canti esile andanti qui lDeil radio

manana mpihira tianao manokana ve ianao?


possedere cantante amatoDaTe isolare Tu ?
aminireo mpihira ankehitriny dia ankafiziko ny tarika Ny Ainga.
lDequesti cantante attualmente esserPredilettoDaMe il gruppo il sollevamento
ary aminny hira tranainy?
e lDeil canto precedente
ny kalonny fahiny no tianao holazaina?
il canzoneDeil confinoSuo amatoDaTe f-esserAnnunciato * klo = hira madinika canzone (pop)
ie, ireo nalaza taminny andronny ray aman-drenintsika. kalonny fahiny = canzone daltri tempi
si, questi p-venirAnnunciato p-lDeil giornoDeil padre e-madreNostra kalo fahiny = canzone antiquata
misy mahafinaritra ahy tokoa aminizy ireny. * fhy [aggettivo] = rinchiuso, messo allingrasso
esserci darGioia aMe certamente lDeil esso quelli fhiny [av verbio] = nei tempi andati/antichi
izaho, saika haiko daholo ny hira tranainy.
io quasi saputoDaMe tutto il canto precedente/vetero

sambatra ianao! tsy mahafantatra firy aminizy ireo aho.


fortunato Tu non sapere quanti lDeil esso questi io

69
62
Lezione sessantaduesima
partorire.
quando sarai puerpera (quando partorirai) ?
il mese prossimo, zia.
fai tutto ci che raccomanda lostetrica?
lesona faharoa amby enimpolo parecchio tempo che non vado da lei.
lezione seconda oltre 60 (6diDecina) ma coshai in testa?
miteraka. ho molto da fare, io!
partorire a mettere in ordine la casa? ma dimmi, partorirai in casa?
sin tal caso chiamerai anche la levatrice?
rahoviana indry ho teraka? no, domander (comunque) allostetrica se il caso.
f-quando () tu f- puerpera ?
aminny volana ambony, nenitoa !
lDeil mese sopra zia ! * ostetrica = sazifamo (francesismo sage-femme) > rasazy (ra = articolo di nome proprio + sage)
manaraka tsara ny baikon-dRasazy indry? dottore = dokotera (francesismo docteur) > radoko (ra = articolo di nome proprio + docteur)
seguire bene il ordineDe-laOstetrica tu ? governatore = governora (francesismo gouverneur) > ragva (ra = articolo di nome proprio + )
efa ela aho tsy mandeha nijery azy.
gi aLungo io non andare p-guardare aLui

fa inona no ao an-dohan-dry e?
ma cosa () qui in-testaDi-Te !?
sahirana mafy aho!
indaffarato duro io

mampirin-trano? lazao ahy e, hiteraka an-trano indry?


metterOrdine-casa esserDetto-IMP aMe ! f-partorire in-casa tu
ie, izay no fikasako.
si questo propositoMio * miksa = manam-pikasana *
hiantso renin-jaza koa izany indry? progettare, aver intenzione di
f-convocare madreDi-bambino anche ci tu

a! a! a! hangataka amin-dRasazy aho, raha mety ity.


no f-domandare lDe-laSaggia io quando/se conveniente questo

70
63
* ho = PRESENT E POT ENZIALE (= F UT URO) *
* MARCATORE DEL F UT URO
CARDINE AT T. | AE NOM. | COMPLEMENTO T EMPORALE
lesona fahatelo amby enimpolo
lezione terza sopra 6decina
ho teraka aho aminny volana ambony = io partorir il mese prossimo
f- puerpera io lDeil mese/luna sopra famernan-desona
lezione di ripasso
CARDINE PASS. | AE ACC.
ho fantatro ny marina = io sapr la verit (il vero sar da me saputo)
f- saputoDaMe il giusto
dialogo di ripasso
CARDINE PASS. | AE DAT. | COMPL. T EMPORALE
pare che la moglie di Solo abbia partorito.
holazaiko an-dry rahampitso = te lo dir domani resaka mandravona
f-esserDettoDaMe a-te f-domani dialogo appianare Solo gi sposato?
gi da un po, non lo sapevi?
CARDINE AT T. | AE NOM | COMPL. T EMPORALE
ho tsara ny andro rahampitso = domani far bello niteraka, hono, ny vadini Solo. no, lui forse qui?
p-partorire, siDice il coniugeDeil s, qui, dai suoi genitori.
f- buono il giorno f-domani
domenica andiamo a trovarlo?
CARDINE AT T. | AE NOM | COMPL. T EMPORALE efa nampaka-bady angaha i Solo? ma domenica c la partita.
ho Rasazy aho rehefa lehibe = da grande sar ostetrica gi p-farPredere-coniuge forse il
hai foprse intenzione di andarci?
f- ostetrica io subito coluiGrande efa ela. tsy fantatrialahy ve? certo, il calcio importante! e tu?
* Seguito da anie (ho anie) esprime laspetto ottativo: gi antico non saputoDatu ?
io ancora non so.
CARDINE PASS. | AE ACC. a!a!a! eto angaha izy?
hoazonialahy anie izay kendrenialahy = possa tu pervenire ai tuoi fini! no qui forse egli
f-ottenutoDate ! questo venirMiratoDaTe
ie. eto izy, ao aminny ray aman-dreniny ao.
* Preceduto da mety esprime il condizionale: si qui egli qua lDeil padre con-madreSua qua
CARDINE AT T. | AE NOM. handeha hijery azy isika aminny alahady?
mety ho izany = probabile f-andare f-guardare aLui noi lDeil domenica
conveniente f- quello
misy lalao baolina kitra aminny alahady.
* LOCAT IVO INDICANT E LA DIREZIONE/T ENDENZA esserci gioco palla disturbo lDeil domenica
(ho any [av verbio locativo > luogo esteso invisibile, distanza 5di7] ) manam-pikasana handeha ho any angaha ialahy?
CARDINE AT T. COMPL. LOCAT IVO | AE NOM. possedere-intenzione f-andare f- l forse tu
manam-pikasana handeha ho any angaha ialahy? = hai intenzione di andarci?
posseder-intenzione f-andare f- l forse tu ie, lalao baolina lehibe e! ary ialahy?
si gioco palla importante ! e tu
* PREPOSIZIONE INDICANT E APPROSSIMAZIONE T EMPORALE
izaho, mbola tsy fantatro.
COMPLEMENTO T EMPORALE io tuttora non notoAMe
aminny volana septambra any ho any = (sar) verso il mese di settembre
lDeil mese settembre l f- l

* mba = AT T ENUAT IVO DELLIMPERAT IVO *


CARDINE PASS. | AE ACC
mba henoy ny baikon-dRasazy! = voglia tu seguire i consigli dellostetrica!
! esserAscoltato-IMP il raccomandazioneDi-ostetrica

* hino = ascoltato, udito, esaudito


hainina; henina > hainy; heny = essere ascoltato/esaudito

* aza [verbo modo indicativo] = IMPERAT IVO NEGAT IVO/PROIBIT IVO *


CARDINE AT T. COMPL. LOCA. | AE NOM.
aza mipelipelika eranny trano ianao! = non ti agitare per tutta la casa! * rana [sostantivo] = capacit; dimensione, misura, lunghezza;
non dimenarsi capacitDela casa tu ci che possibile/praticabile
[av verbio] = della capacit di, della misura di;
CARDINE PASS. COMPL.DAT. | AE ACC. per tutta la lunghezza, ogni dove
aza lazaina azy izany = non gli sia detto! secondo/in rapporto a
non esserDetto aLui quello
CARDINE CIRC. COMPL.ACC. | AE DAT (OCCULTO)
aza anaovanao izany aho! = non farmi questo!
non fare-Tu quello io * to = ci che fatto od da fare; lavoro, operazione, azione
mano > manava = fare, costruire, fabbricare; agire; mettere, porre;
* aza fady = per favore/cortesia (non disturbo/proibizione) dar nome, chiamare; parlare; pensare, proporsi di
fanavana [anavana > anavy] = atto di fare, di fabbricare {lo strumento, la causa, il luogo};
atto di porre; di chiamare; (il) pensiero, (il) credo

71
64
lesona fahefatra amby enimpolo
lezione quarta oltre 60 (6diDecina)
Lezione sessantaquattresima
le promesse sono unillusione, ci che si vede sono i fatti
non posso proprio sopportare ci che mi stato fatto da te.
ma cosa c?
la fiducia, in effetti, unillusione sono i dati di fatto quelli che contano!
cosa vuoi dire?
tu colpisci a tradimento, e io che ti pensavo un socio vero.
ny toky fitaka fa ny atao no hita perch non ti ho ancora detto i miei propositi?
il fiducia inganno ma il venirFatto visto
in effetti ho saputo del tuo complotto da altra gente. tu non sei leale!
tsy lefitro mihitsy ny nataonialahy. e allora te lo dico: sono io che compro la tua ditta di commercio.
non subire-io certamente il p-venirFattoDatu e credi forse che io avr ancora fiducia in te?
io ti supplico di perdonarmi in nome della nostra amicizia.
fa misy inona?
ma esserci cosa?

ny toky, tokoa, fitaka fa ny atao no hita e!


il fiducia veramente inganno ma il venirFatto visto !
inona no tianialahy lazaina e?
cosa amatoDate esserDichiarato ! ? * vdika (= rovescio, opposto; tradimento) ambdika = a tradimento
mamely ambadika ialahy, nefa noheveriko ho namana marina.
attaccare inTradimento tu comunque p-esserPensatoDaMe f- compagno vero

satria tsy mbola voalazako anialahy ve ny fikasako?


perch non tuttora dichiaratoDaMe ate il propositoMio ?
* lona (= persona) + hfa (= altro, differente) olon-kfa
olon-kafa tokoa no nahalalako ny tetikialahy. tsy tsotra ialahy!
persona-altra dav vero p-conoscere-io il dettagioDitu non liscio tu

ambarako anialahy ry: izaho no hividy ny tranom-barotrialahy.


rivelatoDaMe a-te e: io f-comprare il casaDi-CommercioDite
dia, heverinialahy ve fa mbola hatoky anialaho aho?
poi esserCredutoDate ,a tuttora averF iducia inte io ?
mifona aminialahy aho, mamela ahy noho ny fifankatavantsika.
supplicare conte io perdonare aMe inRapportoA il amiciziaNostra

72
65
Lezione sessantacinquesima.
gli innamorati
sto amore dav vero stravagante!
e perch?
hai notato riguardo qualcosa riguardo al signor Rakoto, il macellaio?
lesona fahadimy amby enimpolo sua moglie giovanissima.
lezione quinta oltre 60 (6diDecina) proprio cos e Rakoto non affatto ricco.
ny mpifankatia e cosa centra? lamore non dipende per forza dalla ricchezza.
il aChiSiFaAmare questo lo so ma dico comunque cos: lamore bizzarro.
ma per cosa te la meni?
hafahafa mihitsy ity fitiavana ity! secondo me la differenza det fra i coniugi Rakoto troppo grande.
differenteDifferente sicuramente questo amore questo non un problema? quando ci si ama questo non grave.
fa ahoana?
ma come () ?

inona no voamarikao momba anIngahy Rakoto, mpivaro-kena?


cosa () misuratoDaTe riguardante aSignor commercianteDi-Carne
tanora dia tanora ny vadiny. * tsy akory = nientaffatto, per nulla ( noncos)
giovane poi giovane il coniugeSuo
* nana = possesso
izay indrindra, nefa tsy mpanankarena akory Rakoto! mnana = possedere, avere fnana = infinito sostantivato
ci specialmente comunque non coluiChePossiedeRicchezza cos m- ( an-) + fnana mpnana +
ka maninona? tsy voatery hiankina aminny harna ny fitiavana. hry ( frutto/guadagno del lavoro) harna = ricchezza, opulenza, (i) beni
quindi farCosa non forzato f-dipendere lDeil ricchezza il amore

fantatro izany fa miteny ihany aho hoe: hafahafa ny fitiavana.


conosciutoDaMe quello ma parlare certamente io cos altroAltro il amore
* ta [verbo attivo] = amare, gradire
fa inona no manelinglina anao e? mita > mitiva [desueto] = amare, gradire
ma cosa () passarePassare aTe ! ? fita = infinito sostantivato (l) affetto
araka ny hevitro, be loatra ny elanelan-taona eo amin-dRakoto mivady. manka- = verbo attivo causativo far
secondo il pensieroMio grande troppo il intervalloDi-anno qui lDe- farCoppia mankata [desueto] far amare/gradire
tsy olana izany e! raha mifankatia izy dia izay no zava-dehibe. fankata = infinito sostantivato
non distorsione quello ! quando amarsi essi questo cosa-importante mi- + fankata mifankata farsi amare
fifankata = infinito sostantivato
(an-) m- + fifankata mpifankata

73
Lezione sessantaseiesima.
i banditi

66
pare che i briganti abbiano attaccato un piccolo villaggio nel sud.
quando?
nella notte tra luned e marted.
come lo hai saputo?
lho visto sul giornale di oggi.
racconta, per favore, ci che scritto.
pare che il recinto dei bovini sia stato saccheggiato dai briganti che poi gli han portati via tutti.
lesona fahenina amby enimpolo e gli abitanti?
lezione sesta oltre 60 (6diDecina) il villaggio stato bruciato ma non ci sono morti tra la gente.
per fortuna. grazie a dio.
ny dahalo.
il bandito (in gruppo)

nanafika tanna kely iray tany Atsimo, hono, ny daholo.


p-attaccare villaggio piccolo 1 p- l sud siDice il brigante
oviana?
() quando ?

taminny alinny alatsinainy hifoha talata.


p-lDeil notteDeil luned f-alzarsi marted

ahoana no nahalalanao izany?


come p-conoscere-tu quello

hitako tao aminny gazety androany.


vistoDaMe p-qui lDeil giornale oggi

tantarao hoe izay voalaza tao.


esserRaccontato-IMP ! questo annunciato p-qui

norobainireo dahalo, hono, ny valanomby ka lasany avokoa ny omby rehetra.


p-esserSaccheggiatoDaquelli briganti, pare, il recintoDibovino poi partitoConEsso senzaEccezione il bovino tutto

ary ny mponina?
e il residente

nodoran ny dahalo ny tanna fa tsy nisy maty ny olona.


p-venir bruciatoDail brigante il villaggio ma non p-esserci morto il persona
soa ihany. misaotra anAndriamanitra!
bello quello ringraziante versosovranoProfumato

74
67
Lezione sessantasettesima.
trasloco
venerd cambieremo (ci sposteremo di) casa.
acqua ed elettricit son gi allacciate?
(solo) domani andr allJirama
e come (facciamo) per il trasporto dei colli?
lesona fahafito amby enimpolo affitteremo una vettura con autista.
lezione settima oltre 60 (6diDecina)
sarebbe meglio una molto grande per non fare troppi viaggi.
mifindra trano. giusto, siam noi che paghiamo la benzina.
spostarsi casa chi ci aiuter a portare i pacchi?
aminny zom isika no hifindra trano. noi siamo due donne (madre e figlia)
lDeil venerd noi f-spostarsi casa
parler coi nostri vicini dirimpetto.
si, l da loro ci son molti giovanotti.
efa niditra ve ny jiro sy ny rano?
gi p-entrare il luce e il acqua ?

vao handeha ho any aminny J IRAMA aho rahampitso.


nuovo f-andare f- l lDeil @ io f-(l in)domani * JiRAMA = Jiro sy Rano Malagasy acqua ed elettricit del Madagascar
ary ahoana ny fitaterana ny entana? luce e acqua malgascio
e come () il trasloco(A tappe) il fardello ?
* jro @ hazavana *
hanhofa fiara miaraka aminny mpamily isika. luce
f-affittare veicolo -assieme lDeil coluiCheFaDeviare noi
(artificiale @ naturale)
aleo fiara lehibebe aminizay tsy miverimberina loatra. [ci che produce
preferibile veicolo grandeGrande lDequesto non ritornareRitorno troppo luce bruciando]
[ ci che illumina]
indrindra fa isika no miantoka ny lasantsy.
specialmente ma noi garantire il trementina

iza no hanampy antsika hibata ny entana?


chi f-coadiuvare aNoi f-sollevare il pacco

isika mianaka vehivavy anankiroa.


noi esserAdulto+figlio donna due [aggettivo possessoX2]
hiresaka amindry zareo eto ampitantsika aho.
f-parlare lDei questi ( izao) qui inAltraRivaNostra io

ie, betsaka tovolahy ao amindry zareo.


si, numeroso celibeMaschio qui lDe loro

75
Lezione sessantottesima.
dal sarto.

68
vorrei far fare (cucire) un vestito con la mantellina.
non urgente?
veramente non c urgenza, il vestito pu attendere
(se le cose stanno cos che impossibile il vestito)
sar la mantellina ad esser fatta (da me) per prima.
in questo periodo Lei ha molto lavoro?
abbastanza ma come sempre. faccio quello che posso.
questa la prova che alla gente piace quello che lei fa.
lesona fahavalo amby enimpolo
lezione ottava oltre 60 (6diDecina) si figuri, il fatto che d anche lezioni di sartoria due volte alla settimana.
oh! questa proprio una bella notizia.
ao aminny mpanjaitra.
qui lDeil coluiCheCuce

te hampanjaitra akanjo sy manto miaraka aminy aho.


voler f-farCucire vestito e mantello -assieme lDiEsso io
* ho = [AVV ERBIO] cos, come questo, in questo modo, come stabilito
tsy hilaina maika? [ESPLET IVO] serve a dare enfasi allimperativo (cortesia od anche collera)
non f-esserNecessario frettoloso [INT ERROGAT IVO] come? , proprio vero?
izany hoe ny akanjo afaka miandry raha tena tsy misy hevitra. izany hoe = se cos, se le cose stanno cos, vale a dire
quello cos il vestito libero aspettare quando sostanza non esserci pensiero hoe indrindra = giustamente (cos specialmente)
mihir ho = canta, per favore
ny manto izany no hozairiko voalohany.
il mantello quello f-esserCucitoDaMe -testaSua namidiny ho? = vero che stato da lui venduto?

be zaitra angaha ianao aminizao fotoana izao?


molto cucitura forse Tu lDe questo scadenza questo

misimisy ihany fa eny e! hataoko izay azoko atao.


esserciEsserci medesimo ma l ! f-esserFattoDaMe questo ottenutoDaMe esserFatto

izany no porofo fa mankafy ny asanao ny olona.


quello prova ma gustare il lavoroTuo la persona

tsy izany fa mampianatra zaitra koa aho indroa isan-kerinandro.


non quello ma farApprendere cucitura anche io volte2 cifraDi-effettualitDiGiorno

ah! vaovao mahafinaritra izany.


! nuovo darGioia quello

76
lezione nona
69
lesona fahasivy amby enimpolo
oltre 60 (6diDecina)
Lezione sessantanovesima.
in autofficina.
cosa non va nella tua automobile?
molto difficile da av viare.
ao aminny mpamboatra atombilina. da quanti giorni?
qui lDeil riparatore automobile cominciato laltroieri.
forse non arriva (sale la) benzina.
inona no tsy mety aminity atombilinao ity? forse la pompa ostruita.
cosa non conveniente lDequesto automobileTuo questo per quel che ne so pu invece essere lav viamento.
soratra velomina be izy. gi, si vedr dov il danno.
difficile esserVivificato grande esso ci vorr tanto per la riparazione?
hafiriana izay no nanao izany izy? in questo momento non posso ancora dirLe niente.
quantiGiorni adesso p-fare quello egli ringrazio in anticipo, passer nel primo pomeriggio.
nanomboka afakomaly.
p-cominciare liberoIeri

tsy miakatra angamba ny lasantsy.


non ascendere forse la trementina

tsentina angamba ny paompy.


tappato forse il pompa * demarera = dispositivo di av viamente (francesismo dmarreur)

ny demarera kosa, ny ahy, no alehanny eritreritro.


il av viamento oppure il mio venirPercorsoDail meditazioneMia

ie, ho hita eo izay voa.


si, f- visto qui questo ferito

haharitra ela ve ny fanamborana?


f-perseverare lungoTempo il riparazione

mbola tsy afaka miteny na inona na inona aminao aho izao ankehitriny izao.
tuttora non libero parlare o cosa o cosa lDiTe io questo attuale questo

misaotra anao mialoha, mandalo ry aho rahantoandro.


ringraziare aTe precedere transitare l io quandoinVeroGiorno

77
*
70
mi- + sostantivo maniera abituale che comincia per f-
classi 2, 3, 4, 9 = verbo reciproco (lun laltro)
lesona fahafitopolo
lezione settimaDecina)
famernan-desona
lezione di ripasso

* voa = preso, raggiunto, colpito


voa- PREF ISSO DI V ERBO PASSIVO RISULTAT IVO
ASPET TO PERF ET T IVO DI AZIONE EST RINSECA
* lza = atto di dire
2) mifan- 9) mifampa- mifampaha-
lazina > lazo = esser detto/annunciato/reso pubblico
3) mifana- mifampan- mifampi-
CARDINE PASS. LOC | AE ACC
4) mifanka- mifampana- mifampian- lazaiko ao aminny gazety izany = quello stato da me letto nel giornale
esserLettoDaMe qui lDeil giornale quello
mifampanka- mifampiha-
voalazako tao aminny gazety izany = quello stato da me letto nel giornale
LettoDaMe p-qui lDeil giornale quello
* ANALISI MINIMALIST ICA * * ANALISI AVANZATA * * tery = stretto, piccolo; imbarazzato, a disagio, forzato
man- = V ERBO T RANSIT IVO n-/m-/h- = MARCATORE T EMPORALE CARDINE PASS. | AE ACC > CARDINE AT T. ACC
mi- = V ERBO INT RANSIT IVO an- = T RASLAT IVO ( verso di)
terena izy hamboatra ny fiara = egli viene costreto a riparare la macchina
-if- = INF ISSO DI RECIPROCIT -i- = LOCAT IVO ( su/in superficie)
venirForzato egli f-prepare il veicolo
mifanratra = scriversi a vicenda mifanratra = nello scrivere a voatery izy hanamboatra ny fiara = egli costretto a riparare la macchina
forzato egli f-mettere(pi)InOrdine il veicolo
* hndrina ( fronte)
manndrina = guardare in faccia
mifanndrina = affrontarsi
* sratra ( disegno, scritta)
* sratra ( disegno, scritta) hy [verbo difettivo] = (cos) disse, ha detto, ha fatto; firmato/sottoscritto da
manratra = disegnare, scrivere hono = si dice
manratra = disegnare, scrivere fanratra = infinito sostantivato
mifanratra = scriversi lun laltro * ho = [AVV ERBIO] cos, come questo, in questo modo, come stabilito
mifanratra = scriversi lun laltro [ESPLET IVO] serve a dare enfasi allimperativo (cortesia od anche collera)
* tandrfy ( in rapporto a) [INT ERROGAT IVO] come? , proprio vero?
manandrfy = essere dirimpetto
* DOPO V ERBO DICHIARAT IVO
mifanandrfy = corrispondersi
tny ( parola) > mitny = parlare, dire
* ta
( amare) CARDINE AT T. | AE NOM >
CARDINE AT T. | AE ACC
mankata = amare niteny Rakoto hoe handeha aho = Rakoto ha detto (cos); io me ne vado/andr
mifankata = amarsi p-dire cos f-andare io

* DOPO V ERBO DICHIARAT IVO


* tlotra ( regalo) CARDINE AT T. | AE NOM > CARDINE AT T. | AE ACC
manlotra = offrire, dare a hoy ny olona hoe sarotra izany = la gente dice che difficile
mifanlotra = offrire uno allaltro dice la persona cos difficile quello

* ESPLET IVO DI IMPERAT IVO


tantra ( storia) > tantarina > tantaro = esser raccontato
* manka- (mank-) = V ERBO CAUSAT IVO * CARDINE PASS. | AE ACC
* rendere, provocare tantarao hoe ny nataonao = sia raccontato, per favore, ci che stato da te fatto
esserRaccontato-IMP ! il p-venirFattoDaTe
rry ( sofferenza) mankarry = far ammalare
lza ( reputazione) mankalza = glorificare * IDIOMAT ICO

* considerare come izany hoe = vale a dire ( quello cos)


atao hoe = vien detto/chiamato ( venir fatto cos)
fy ( squisito) mankafy = gustare
ny (atao) hoe = ci che si dice/intende per
mmy [hmy] ( dolce) mankammy = esser affezionato a (considerare dolce)
* = av verbio locativo moto a L
ary ( l invisibile 7di7) mankary = andare laggi
o ( qui, circoscritto 3di7) manko = andar l

78
tsy lefitro mihitsy ny olona tsy tsotra.
non sopportatoDaMe affatto il persona non dritto

ny olona tia harena kosa, ny ahy, no tena manelingelina ahy.


la persona amare ricchezza invece il aMe/mio sostanza importunare aMe
araka ny hevitro, ny olona tia harena tsy maintsy olona tsy trotra.
secondo il pensieroMio il persona amare ricchezza non poterNon(essere) persona non dritto

izay indrindra ary tena dahalo mamely ambadika.


ci specialmente e sostanza bandito colpire inRovescio

miteny izany ianao ka alehanny eritreritro ilay mpanamboatra atombilina.


parlare quello tu e venirPercorsoDail riflessioneMia il preparatore automobile

ilay mpanamboatra atombilina eo ampitanareo?


il riparatore auto qui inGuadoVostro

ie, norobainilay tovolahy manampy azy, hono, ny tranony.


si p-esserSaccheggiatoDail celibe aiutare aLui siDice il casaSua
la persone insincere non le sopporto.
ilay tovolahy manampy azy indroa isankerinandro ve? invece quelle che mi danno pi fastidio sono le persone che amano la ricchezza.
il giovanotto aiutare aLui volte2 cifraDiForzaDiGiorno ?
per me le persone cupide sono senzaltro persone non sincere.
ie, ary misymisy ihany, hono, ny entana lasany. proprio e sostanzialmente sono briganti che colpiscono a tradimento.
si, e esserciEsserci medesimo, siDice il fardello partitoDaLui tu dici questo e il mio pensiero corre al meccanico.
tsy maty ilay mpanamboatra atombilina izay no zava-dehibe! quel meccanico qui di fronte a voi?
non morto il riparatore automobile questo cosa-importante si, pare che casa sua sia stata saccheggiata dal giovanotto che lo aiutava.
il ragazzo che lo aiutava due volte alla settimana?
si, e pare che gli abbia portato via abbastanza cose.
il meccanico non morto: questo limportante.

79
lezione prima
71
lesona faharaika amby fitopolo
oltre 70 (7Decina)
Lezione settantunesima.
la tessitura.
questo tuo tessuto/vestito di seta proprio bello.
lho appena comprato a Arivonimano.
certo quelli di Arivonimano sanno tessere.
ci sono tessitori anche a Andavamamba, se non mi sbaglio.
ny tenona. quelli di Anvamamba non tessono ma commerciano soltanto.
il tessitura lo sapevo, acquistano allingrosso e poi vendono al dettaglio?
si, ma sono loro stessi che danno i modelli.
tsara tarehy fatratra izany lamba landinao izany! vuoi dire che sono modelli esclusivi per loro?
buono forma alMassimo quello vestito setaTua quello
proprio cos, inoltre inoltre sono numerosissime le specie.
vao novidiko Arivonimano izy ity. gi, ci sono tessuti, borse, scarpe eccetera.
nuovo p-esserCompratoDaMe esso questo

tena mahay manenona mihitsy ireo Arivonimano ireo.


sostanza saper tessere direttamente questi questi

misy mpanenona koa aty Andavamamba aty, raha tsy diso aho.
esserci tessitore anche qui qui quando non errore io

mivarotra fotsiny ry zareo ao Andavamamba fa tsy manenona.


commerciare biancoSuo i questi qui ma non tessere

hay! maka ambongadiny izy izany dia mivarotra antsinjarany?


noto prendere inCumuloSuo egli quello poi commerciare inDettaglio

ie, fa izy ihany no manome ny maodely.


si ma egli stesso dare il modello

izany hoe maodely an-dry zareo manokana?


quello cos modello in-i questi isolare

izay indrindra sady maro karazana aoka fotsiny.


questo specialmente inoltre numeroso specie ! biancoSuo

eny hono, misy lamba, paoketra, kiraro sy ny sisa.


si siDice esserci tessuto borsetta scarpa e il resto

80
72
lesona faharoa amby fitopolo
lezione seconda oltre 70 (7Decina)
Lezione settantaduesima.
il riso.
ehi mamma, coltivare riso difficile?
(ehi) cucciolo, non una faccenda semplice.
la selezione delle miglior semenze che vien fatta per prima cosa, o no?
si, subito dopo queste vengono quindi disperse (seminate) nel terreno (secco)
quando si fa allagare e si batte la risaia?
ny vary. allorch prossimo il momento del trapianto.
il riso
ci sono numerose specie di riso, o no?
si, in rapporto, per esempio, al momento della semina.
sarotra ve, ry reny, ny mamboly vary? il riso seminato ad aprile che vien detto riso novello?
difficile oh madre il coltivare riso
si, e il riso ambiaty viene seminato in settembre e raccolto alla fine della stagione delle piogge.
raharaha tsy mora izany, anaka.
mestiere non facile quello cucciolo

ny fantnana ny masomboly moa no atao voalohany?


il selezionare il occhioDeSeminato ! venirFatto TestaSua
* rehfa [raha efa] (+ izay/izany) = fra poco, in poco tempo, subito
ie, rehefa izay dia afafy eo aminny tanin-ketsa. reheffa = fra un po di tempo
si quandoGi questo poi venirSparso qui lDeil terrenoDe-PianticellaRiso * rehfa = rhefa dopo, ( allor)quando
rahoviana no mampidi-drano sy manosy ny tanimbary?
f-quando farScendere/versare-acqua e battere il terrenoDiRiso

rehefa akaiky ny fotoam-panetsana.


dopo vicino il momentoDe-trapiantareRiso
misy karazany maro moa ny vary ?
esserci specie numeroso ! il riso !

ie, arakaraka ny fotoam-pamafzana, ohatra.


si proporzionaleA il momentoDe-semina esempio

ny vary izay afafy volana avrily no atao hoe varialoha?


il riso questo venirSparpagliato mese aprile venirFatto cos risoDapprima

ie, ary ny vakiambiaty, afafy septambra dia jinjaina fararano.


si e il sbocciatoAmbiaty venirSparso settembre poi esserMietuto finaleAcqua

81
Lezione settantatreesima.

73
i siti dinteresse.
in Madagascar ci sono tanti siti turistici?
gi qui a Antanarivo e nei dintorni ce ne sono abbastanza.
il parco zoologico a Tsimbazaza e anche il Palazzo li conosco.
ma ci sono anche due o tre musei!
e castelli, quelle magnifiche apparenze regali?
no, le residenze regali si chiamano tutte palizzata
perch, esistevano altre residenze oltre il Manjakamiadana?
lesona fahatelo amby fitopolo si, quelle di Ambohimanga, AMbohidratrimo e numerose altre.
lezione terza oltre 70 (7Decina)
cos ci sono tanti luoghi storici da visitare.
ny toerana fizaha. ci sono anche caverne di ogni specie.
il luogo (il) guardare

misy toerana fizaha maro ve eto Madagasikara?


esserci luogo -guardare numeroso qui Madagascar

na dia eto Antananarivo sy ny manodidina aza, efa misimisy ihany. * na dia aza persino
anche poi qui inCittDe1000 e il circondare persino gi esserciEsserci medesimo

ny valam-biby etsy Tsimbazaza sy ny Rova ihany no fantatro. * na = o, oppure; (anche) se


il recintoDi-animale qua nonProprioBambino e il palizzata anche notoAMe na ny lehibe na ny kly = sia i grandi che i piccini
na ity na iry = sia questo che quello; n questo n quello
misy tranom-bakoka roa aman-telo koa ka! na dia izany aza = anche se cos fosse
esserci casaDi-tesoro 2 con-3 anche ma * na = particella per formare pronomi indefiniti od av verbi
na iza na iza = chiunque
ary sat, irony trano be tsara tarehinny mpanjaka irony? na zovy na zvy = non importa chi
e castello quello casa grande buono facciaDeil re quello na aiza na iza = ovunque, dappertutto * za [av verbio] = non, che non
na inona na nona = qualsiasi cosa aza lza = che non ne venga nessun male!
a!a!a! rova avokoa iantsoana ny fonenanAndriana. aza maty = scusa! (non lho fatto di proposito)
no palizzata tutti designare il dimoraDiSignore aza mitomany = non piangere!
satria nisy fonenanAndriana hafa noho i Manjakamiadana? aza ny izany; aza anie izany = che non sia mai!
aza tsiniko = scusa (non mi biasimare)
perch p-esserci dimoraDiSignore differente inRapportoA governareProsperare
* za [av verbio] = nonostante, persino, bench
ie, ireo any Ambohimanga, Ambohidratrimo sy ny maro hafa koa. ny biby aza = persino le bestie
si questi l inVillaggioBlu inVillaggioSignorTrimo e il numeroso differnte anche na dia ho faty za = anche a costo della vita
na dia izany za = se anche fosse (me ne frego)
betsaka toerana manan-tantara hotsidhina izany. * da [aggettivo] = selvaggio
tanti luoghi possedere-Storia f-esserVisitato quello * da [av verbio/funzione espletiva] = e poi, per quel che riguarda questo; molto
tsara dia tsara izany = ci molto buono
mbola ao koa ny lavabato isan-karazany manatitra ny entako izy dia lasa = egli mi ha porato il pacco poi partito
tuttora qui anche il buco(di)pietra cifraDi-SpecieSua nony tonga tao izy, dia nanao hoe = dopo che arriv qua disse
tsy mety ny nataonao, ka dia tandremo amy ny sisa = ci che hai fatto non va bene dunque sia fatta attenzione in futuro
* da [sostantivo] = viaggio; traccia, orma; passo; piede (anche come unit di misura) ; condizione, qualit, stato
divina > divo = esser misurato a piedi; esser percorso; esser meta (di andare/entrare)
ada > adivo = esser utilizzato per misurare; esser usato per camminare (il piede)
manda > mandiva = misurare a piedi; entrare in , percorrere, realizzarsi, ultimarsi; corrispondere, coincidere
fandivana [andivana > andivo] = atto di misurare, di percorrere; pietra posta vicino sul gradino della porta

82
Lezione settantaquattresima.

74
i pesci di Ambatondrazaka.
tu hai gi sentito la rinomanza del lago di Alaotra?
non c nessuno che non sappia di Alaotra e del suo pescato.
ma il sapore del malemiloha eccelso, o no?
ah, veramente saporito!
di effetti tutto il pescato dellarea di Ambatondrazaka.
si, essa non ha eguali nella qualit e quantita di pesce.
lesona fahefatra amby fitopolo gi, persino in poca acqua ci sono pesci.
lezione quarta oltre 70 (7Decina) specialmente la carpe si trovano dappertutto.
vero, quando stai l un po di domenica e peschi
ny trondron Ambatondrazaka. fantastico! lanci (la lenza) e tiri su carpe a non finire.
il pesceDi inPietraDi-Signor/Sangue-Condotto

efa nandre ny lazanny farihinAlaotra ve ianao?


gi p-percepire il rinomanzaDeil lagoDi Tu

tsy misy tsy mahalala anAlaotra sy ny trondrony.


non esserci non conoscere verso e il pescatoSuo

fa hafa kely kosa ny tsironny malemiloha sa * hafa kly = straordinario; originale (differente/superiore ad altra cosa)
ma differente piccolo invece il saporeDeil molleTesta oppure
* sa (ahoana) ? = o come ? (tu la pensi cos, vero?)
ah, tena matsiro tokoa!
! sostanza saporito veramente * tena tokoa = costruzione (quasi) tautologica (veramenteveramente)
che serve a confermare/ribadire una domanda retorica
ny trondro rehetra aminny faritanimAmbatodrazaka mihitsy e!
il pescato tutto lDeil venirLimitatoSuoDi certamente !

ie, tsy manam-paharoa izy aminny hatsara sy habetsaky ny trondrony.


si non possedere-secondo egli lDeil bont e quantit il pescatoSuo
ie satria na rano kely tsy toa inona akory aza dia misy trondro. * akry = come; quanto
si perch se acqua piccolo non simile cosa quanto persino poi esserci pescato akory hiano? = come stai?
akory ity! = bene cos!, tanto meglio!
ny besisika no tena hita ombieny. akory ity? = come (ti) sembra?
il avereMoltiIntrodotto sostanza sufficienteL akory izato izy? = come state?
marina izany, rehefa mitsangantsangana ianao ny alahady ka manjono manao akry = salutare
mifanao akry = salutarsi a vicenda
vero quello quando essereErettoEretto tu il domenica poi pescare
tsy akry = nientaffatto, per nulla
aoka fotsiny! manipy ka mampakatra besisika tsy misy farany. tsy akry tsy akry = senza motivo/ragione
! biancoSuo gettare e farSalire averMolteLische non esserci ultimoSuo

83
Lezione settantacinquesima.
al mercato.

75
oh mamma, sti nostri pacchi iniziano ad esser pesanti.
cerco dei facchini ma non ne vedo nessuno.
allora adesso andiamo a prendere un taxi!
aspetta, prima ancora compreremo la manioca.
sarebbe meglio un altro giorno, mamma!
oggi che i prezzi sono vantaggiosi.
lesona fahadimy amby fitopolo per quale motivo?
lezione quinta oltre 70 (7Decina) giorno di mercato e siamo a met del mese.
eny an-tsena. quindi non c ancora nessuno che ha preso lo stipendio?
l al-mercato no, perch i contadini venuti a vendere sono dav vero tanti.

manomboka mavesatra, ry Neny, izany entantsika izany.


cominciare pesante ! mamma quello paccoNostro quello

mijery prt madama aho fa tzy mahatazana mihitsy. * prt madama portar/reggere signora (francesismo)
guardare io ma non poterPercepire alcuno = ragazzini di 5-10 anni che al mercato fanno i facchini
(originariamente per le dame non malgasce)
ndao ry haka fiarakaretsaka aminizay e!
andiamo(-IMP) dunque f-cercare veicoloRapido lDequesto !

andraso aloha fa mbola hividy mangahazo isika.


venirAtteso-IMP prima ma tuttora f-comperare manioca noi
aleo aminny andro hafa, Neny a!
preferibile lDeil giorno differente mamma !

anio no azoazo ny vidin-javatra.


oggi (f) compresoCompreso il valoreDi-cosa * antna (an- tna) [av verbio] = a/per s
antenantna = duplicato diminutivo
satria nahoana? antenina > anteno = esser atteso/sperato
perch come manantna > mananten = sperare, attendersi, aspettare
tsena ny andro ary antenatenam-bolana isika. fanantenna [anantenna > ananteno] = (la) speranza, (l) attesa, colui in cui si spera
mercato il giorno e inSostanzaSostanzaDe-mese noi

ka mbola tsy misy mandray karama ny olona?


quindi tuttora non esserci prendere stipendio il persona * tambanivohitra (t- ambany vohitra) = tantsaha (t- an- saha)
sottoAltura (sotto citt) inCampagna (fuori citt)
ie, nefa be dia be ny tambanivohitra tonga hivarotra. = contadino =
si ( no dopo domanda retorica)
comunque grande poi grande il p-sottoAltura arrivato f-commerciare

84
76
lesona fahenina amby fitopolo
lezione sesta oltre 70 (7Decina)
* lo ( che si pu sopportare) mahalo = poter resistere
fahalevana = la forza per
* aminny herinandro (ambony) = (la) settimana prossima (sopra)
taminny herinandro = (la) settimana scorsa
aminny volana (ambony) = (il) mese prossimo (la luna sopra)
taminny volana = (il) mese scorso

tna = corpo, persona, sostanta (forma + contenuto), (il) s

fetinny fahaleovantena. * fa [+ F UT URO] = azione sul punto di cominciare o di esser subita


festaDeil poterVincereSStessi * tko ( gruppo ristretto; sezione) tkony = capitoloSuo giusto, conveniente

efa tokony hanangnan-tsaina ny isan-tokantrano izao. * sa [sostantivo & aggettivo] = uno, unico {vocale + -n > consonante -n}
gi conveniente f-issareDi-bandiera il unicoDi-isolatoDiCasa (T) questo tkana [aggettivo] unico, solo, isolato
trno = casa; nido
ie, aminny herinandro ny fahenina amby roapolo jona.
si lDeil efficaciaDiGiorni il sesto oltre 2decine giungno * saka [aggettivo & av verbio] = ogni {-ka + -n > consonante - } *

mankalaza sahady ny fahadimy amby efapolo taonanny fahaleovantena isika! * fa [PREPOSTO AL NOME] shady [POSPOSTO AL NOME] *
celebrare gi il quinto oltre 4decine annoDeil forzaVincereS noi gi, finito, terminato gi (prima del previsto/immaginato)
mankalaza sahady isika
ie! mandeha haingana ny fotoana. efa mankalaza isika = noi gi celebriamo
si andare rapidamente il scadenza
inona avy ny fihetsiketsehana ho fankalazana? * vy > ava = arrivato, venuto, disceso, estratto; venire, provenire, giungere
cosa ciascuno il agitareAgitarsi f- celebrazione vy + AVV ERBIO LOCAT IVO = da [PREPOSIZIONE DI MOTO DA LUOGO]
* vy = febbre; cattivo umore, capriccio
hisy afomanga toy ny mahazatra dia matso lehibe koa. * vy = ciascuno, ognuno
f-esserci fuocoBlu come il poterAbituare poi parata grande anche * Posposto a pronome interrogativo funge da pluralizzatore
inona ny olana? = qul il problema?
iza avy no handray anjara aminny matso? inona avy ny olana? = quali sono i problemi? *
chi ciascuno f-prendere inLotto lDeil parata
* vy = ugualmente, similmente
ny tafika, na ny an-tanety na ny ana habakabaka.
il esercito anche il in-terraferma anche il dentro firmamento/spazio

ary ny tafika an-dranomasina? * ana = anaty (an- aty a/verso/in qui ) = dentro, in mezzo; incluso
e il esercito in/verso-acquaSanta (di virt naturale)
eny e! mandeha ho azy, ary koa mpianatra aminny ambaratonga faharoa. * ambarka [preposizione] = fino a; in attesa di
si ! andare f- aLui e anche studente lDeil finoAPervenuto secondo tnga > tongva = arrivato, fatto pervenire

Lezione settantaseiesima.
la festa dellIndipendenza.
adesso ciascun isolato dovr issare la bandiera.
si, la settimana prossima, il 26 giugno.
(per,) noi celebriamo gi il quarantacinquesimo anniversario dellIndipendenza!
gi, il tempo va in fretta.
che manifestazioni (ci saranno) per celebrazione?
ci saranno fuochi artificiali come dabitudine ed anche una grande parata.
chi prender parte alla parata?
lesercito, sia di terra che daria.
e la marina?
certo! va da s, ed anche gli studenti delle secondarie.

85
* DOMANDA SEMPLICE *
(risposta si/no = eny/tsia)
* ve

77
CARDINE AT T | AE NOM COMPL.T EMP
hitsangantsangana ve isika aminny alahady? = domenica andiamo a passeggio/in gita?
f-ergersiErgersi noi lDeil domenica
* INT ERROGAT IV I *
* moa = domanda retorica
C.AT T ACC | AE NOM
misy karazany maro moa ny vary? = di riso ci sono molte specie, non vero?
esserci specieSua numeroso il riso
lesona fahafito amby fitopolo * angaha = domanda possibilista
lezione settima oltre settimaDecina C.AT T ADV | AE NOM
famernan-desona marary angaha ianao? = sei forse malato?
lezione di ripasso malato forse tu
* na = domanda che pone unalternativa
C.AT T | AE NOM
hilalao ianao sa hianatra? = tu vai a giocare o a studiare?
f-giocare tu o f-studiare
C.AT T | AE NOM
* DOMANDA COMPLESSA * hilalao ianao sa (ahoana) ? = vai a giocare o cosa?
f-giocare tu o come/cosa
* PLURALIZZAZIONE *
vy ( ciascuno/ognuno)
* iza = chi?
| AE NOM iza avy = chi sono?
iza ianao? = tu chi sei? inona avy = quali?
chi tu
* nahoana = perch?
* firy = quanto?
| AE NOM
nahoana ianao tsy milalao? = perch (com che) tu non giochi? | AE NOM
p-come tu non giocare firy ny tranonao? = quante case possiedi?
quanto il casaTua
* ahoana = come?
* impiry = quante volte?
| AE NOM
ahoana no nahalalanao izany? = come lo hai saputo? | AE NOM * C.AT T ACC
come p-poterConoscere-tu quello impiry ianao no nijery sarimihetsika? = quante volte sei andato al cinema?
perQuanto tu p-guardare immagineAgitarsi

* rahoviana = quando? [nel futuro]


* | C.AT T | AE NOM * aiza = dove?
rahoviana no manosy ny tanimbary? = quando si battono le risaie? | AE NOM
f-quando battere il terrenoDiRiso
aiza ny fiarakodianao? = dov la tua macchina?
dove il veicoloRuotaTuo
* inona = cosa? * mankaiza = dove andare/condurre?
* | AE NOM | AE NOM
inona no olana? = qual il problema? nankaiza ny mpivarotra rehetra? = dove sono andati tutti i bottegai?
cosa problema p-andareDove il commerciante tutto
* maninona [manao inona] = che fare/che importa? * avy aiza = da dove?
C.AT T | AE NOM | AE NOM
maninona ianao? = cosa fai/cosa ti succede? avy aiza ianao? = da dove vieni?
fareCosa tu venuto dove tu
* ohatrinona [ohatra inona] = quanto/a che prezzo? * ho aiza = andar dove?
| AE NOM | AE NOM
ohatrinona ny akoho? = quanto costa il pollo? ho aiza ianao? = dave vai?
modelloCosa il pollo f- dove tu

86
* MODIF ICATORI PREPOST I * * MODIF ICATORI POSPOST I *
* efa = gi * ihany = solo, soltanto
C.AT T | AE NOM | AE NOM
efa masaka ny vary = il riso gi cotto tsara ihany ny andro = fa veramente bel tempo
gi cotto il riso buono soltanto il giorno
* mbola = ancora/tuttora * mihitsy; tokoa = veramente, realmente
C.AT T | AE NOM | AE NOM
mbola tsy masaka ny vary = il riso non ancora cotto tena mahay manenona mihitsy ianao = derto che tu sai tessere (!)
tuttora non cotto il riso sostanza sapere tessere direttamente tu
* tena = sostanzialemte/veramente | AE NOM
| AE NOM
matsiro tokoa ny sakafo malagasy = il cibo malgascio veramente saporito
delizioso sicuramente il pasto malgascio
tena tsara ity trano ity = questa casa dav vero bella
sostanza buono questo casa questo * sahady = gi
* vao = recentemente/da poco | AE NOM
| AE NOM | AE NOM
mankalaza sahady isika = noi gi celebriamo
celebrare gi noi
vao tonga izy dia avy ny orana = da quando egli arrivato piove
nuovo arrivato egli poi venuto il pioggia

* za [av verbio] (imperativo/congiuntivo negativo/proibitivo) = non, che non


aza lza = che non ne venga nessun male!
aza maty = scusa! (non lho fatto di proposito)
aza mitomany = non piangere!
aza ny izany; aza anie izany = che non sia mai!
aza tsiniko = scusa (non mi biasimare)
* za [av verbio] = nonostante, persino, bench, sebbene, sibbene
ny biby aza = persino le bestie
na dia ho faty za = anche a costo della vita
na dia izany za = se anche fosse (me ne frego)
* azafady [aza fdy] = per favore, per piacere [senza disturbo]

* IMPERAT IVO NEGAT IVO/PROIBIT IVO (aza + verbo indicativo)


| AE NOM
aza milalao eo! = qui non si giochi!
non giocare qui
* na (dia) aza = sibbene [ASPET TO CONCESSIVO]
| AE NOM | AE NOM
na dia tsara aza ny andro, tsy hitsangantsangana isika = anche se far bel tempo non andremo in gita
o poi buono nonostante il giorno non f-erigersiErigersi noi

87
domenica andiamo a fare una gita?
histangantsangana ve isika aminny alahady? si, andiamo ad Ambohimanga.
f-ergersiErgersi noi lDeil domenica poi l ci sono numerosi siti storici.
ie, ndao any Ambohimanga. e quando si va a pescare?
si andiamo-IMP la inAlturaBlu andremo a pescare un altro giorno.
e perch?
sady misy toerana manan-tantara maro any. perch a Ambohimanga ci sono solo abbastanza luoghi da visitare.
inoltre esserci luogo possedere-storia numeroso l
andiamo a pescare la settimana prossima?
ary raha manjojo? no, quella settimana c la festa dellIndipendenza.
e quando/se pescare giusto, guarderemo la parata dellesercito e degli studenti.
andro hafa isika mandeha manjono.
giorno diverso noi andare pescare

satria nanahoana?
perch p-farCome

satria misimisy ihany ny toerana hotsidihina ao Ambohimanga.


prech esserciEsserci soltanto il luogo f-esserVisitato qui

aminny herinandro izany isika manjono?


laDeil dominioDeGiorno quello noi pescare

a!a!a! fetinny fahaleovantena aminny herinandro.


no festaDeil poterVincereS lDeil effettualitDeGiorni

marina izany, hijery matsonny tafika sy ny mpianatra isika.


vero quello f-guardare parataDeil esercito e il studente noi

88
78
Lezione settantottesima.
la povert.
si dice che la famiglia Rakoto sia emigrata sulla costa.
la vita l pi economica che qui nella capitale.
dicono anche che non sia difficile trovar lavoro.
persino io,sarei partito se avessi avuto i mezzi.
non ti biasimo, qui la povert troppo sentita.
per lasciare parenti e amici dav vero duro.
lesona fahavalo amby fitopolo si ma cercar mezzi di sussistenza pu portar lontano.
lezione ottava oltre 70 (7Decina)
questo che ti ho detto: sarei andato se avessi avuto i mezzi.
ny fahantrana. inoltre il distacco volontario facile da sopportare.
il poter(essere)indigente non forzato tu dici ma a ben vedere dav vero imposto!

lasa nifindra monina any an-tsiraka, hono, ry Rakoto mianakavy. * an-tsiraka = sulla costa/sul litorale [tsiraka = sabbia in riva al mare]
partito p-spostarsi abitare l in/a/verso-sabbia siDice il familiare amoron-tsiraka = in riva al mare [mrona = bordo]
mora kokoa ny fiainana any noho ny eto an-drenivohitra. amoron-dranomsina = in riva al mare [rno = acqua/liquido + masina (hsina) = santo (virt intrinseca)]
economico pi il vita l inRapportoA il qui in-madreAltura
tsy sarotra koa, hono, ny mahita asa any.
non difficile anche siDice il vedere lavoro l * manan-katao = aver la possibilit
na izaho aza, lasa koa aho raha nanan-katao. manan-bola = aver denaro [vla]
manan-karena = (un) ricco/possidente (colui che ha ricchezza) [hrena]
oppure io persino partito anche io quando/se p-possedere-f-esserFatto
tsy manome tsiny anao aho, lalina loatra ny fahantrana eto.
non dare difetto aTe io profonda troppo il possibilitIndigenza qui
nefa mafy anie izany mandao havana izany e!
comunque duro dav vero quello lasciare amico/parente quello !

eny e, fa ny fitadiavana mahazaka maniraka


si ! ma il cercar poter(sop)portare inviare

izany no ilazako aminao hoe: nandeha aho raha nanan-katao.


quello dire-Io lDi-Te cos p-andare io se p-posseder-f-daFare

sady ny fisarahana tsy an-tery, mora zakaina e!


inoltre il distaccarsi non in-forzato economico esserTollerato !
tsy an-tery, hoy ianao, fa raha dinihina tsara, an-tery ihany!
non in-disagio detto tu ma quando esserRuminato bene, in-imbarazzato certamente

89
Lezione settantanovesima.
latto di nascita.

79
oh mamma, dav vero necessario al bambino latto di nascita?
si figlio mio, quello prova la sua esistenza ufficiale (secondo lo Stato)
com?
l tutto scritto ci che gli concerne.
cio?
il suo cognome e nome, il luogo e la data di nascita.
anche il nome dei suoi genitori?
lesona fahasivy amby fitopolo e gi, se non ci fosse egli non potrebbe ereditare da loro.
lezione nona oltre 70 (7Decina) la dichiarazione di nascita a pagamento?
ny kpia nahaterahana. no, in comformit alla legge in vigore non a pagamento.
il copia p-poter(Esser)Partorito
* kpia atto di nascita
ilainny zaza marina ve ry Neny ny kpia nahaterahany? kpia fohy estratto dellatto di nascita ( copia breve)
esserNecessarioDeil bambino giusto ! mamma il copia p-poterEsserNatoSuo

eny, anaka, satria izany no manaporofo ny fisiany ara-panjakana.


si cucciolo perch quello provare il esistenzaSua per-Stato

ahoana izany?
come quello

voasoratra ao ny momba azy rehetra.


( tra)scritto qui il concernere aLui tutto
izany hoe?
quello come
ny anarany sy ny fanampinanarany, ny toerana sy daty nahaterahany.
il nomeSuo e il aggiuntaDenomeSuo il luogo e data p-poterEsseNatoSuo

ny anaranny ray aman-dreny koa?


il nomeDeil padre con-madreSua anche

eny e, raha tsy izany tsy ho afaka mandova azy ireo izy.
si ! quando non quello non f- libero ereditare aEsso questi egli

andoavam-bola ve ny fanambarana fahaterahan-jaza?


vomitareDi-denaro il dichiarazione poterNascereDi-bambino
a!a!a! tsy andoavam-bola araka ny lalna manan-kery.
no non vomitareDi-Denaro conforme il legge possedere-Forza

90
Lezione ottantesima.
lapertura di un conto.
questo pomeriggio andr in banca.
a far cosa, a prelevare soldi?
no, andr a chiedere riguardo lapertura di un conto.

80
ma in questo periodo ci son tante pubblicit riguardo a questo.
dove, in televisione?
gi, e ci sono anche affissi quasi dappertutto.
detto l quali sono le condizioni imposte dalla banca?
si certamente ma non me le ricordo tutte.
solo qualcuna te la ricordi?
sono richieste; certificato di residenza e carta didentit.
lesona fahavalopolo
lezione ottantesima

ny fanokafana kaonty. folakndro = pomeriggio, sera


il apertura conto omaly folakndro = ieri pomeriggio
* rahariva (raha- hariva) = questo pomeriggio
ho any aminny banky aho, rahariva. anio folakndro = oggi pomeriggio (parte del giorno ancora a venire)
f- l lDeil banca io f-sera rahampitso folakndro = domani pomeriggio
haninona any indry? haka vola?
f-farCosa l tu f-prendere denaro * mmba [aggettivo] = sterile (solo di essere umano)
mmba > momb [mba] = accompagnare, andare assieme; riguardare, concernere q(c )
a!a!a! handeha hanontany momba ny fanokafana kaonty aho.
no f-andare f-domandare concernere il apertura conto io * dka = bamb o zucca che si batte al suolo per istigare i danzatori;
fa misy dokam-barotra betsaka momba izany aminizao fotoana izao. vanteria, adulazione, lusinga; atto di reclamizzare
ma esserci lusingaDi-commercio tanti concernere quello lDeil questo momento questo vrotra = vendita, negoziazione; commercio, traffici

aiza? ao aminny fahitalavitra ve? * hta = visto; trovato, scoperto, inventato


dove qui lDeil vistoLontano mahta > mahit = vedere; trovare, scoprire, inventare
eny e! ary misy koa peta-drindrina ombieny ombieny. fahta = ci che si vede abitualmente; modo di trovare, scoprire
si ! e esserci anche affisso(di)-Muro sufficienteL sufficienteL lvitra = lontano, distante, remoto
* ptaka = aderente, attaccato, incollato; affezionato;
voateny ao ve ny feptra takinny banky? rndrina = parete, muro mura; lato perpendicolare di qc;
-detto qui il limiteLimite esserReclamatoDail banca
* mby = sufficiente a contenere; arrivato, entrato in; restituito
ie fa misimisy ihany ka tsy tadidiko daholo. eny = l (area estesa, visibile, distanza 5di7)
si ma esserciEsserci certamente ma non esserRicordatoDaMe tutto
* ftra = limite, cippo, linea di demarcazione; restrizione,
vitsivitsy fotsiny e, izay tsaroan-dry. feptra = duplicato diminutivo restrizione; raccomandazione, condizione
pocoPoco biancoSuo ! che venirRicordatoDaTe
* vtsy = poco numeroso
takina ry: fanamarinan-ponenana sy kara-panondrom-pirenena. vitsivtsy = duplicato diminutivo
esserReclamato dunque: dimostrazioneDi-residenza e carta(di)-indicazioneDi-nazione
* mrina ( vero, giusto; a piombo) > fanamarnana [anamarnana > anamarno; anamarno] = (la) prova, dimostrazione
nina ( atto di risiedere) > fonnana [onnana > onno] = atto di risiedere; (la) residenza, dimora (il luogo)
* kratra = gioco delle carte; biglietto da visita; biglietto dentrata
fanndro = ci che viene indicato; modo di indicare/additare; (il) dito indice
firenna [rny ( madre) > mirny > firenna] = nazione; popolo; casta, trib

91
Lezione ottantunesima.
le diverse forme di matrimonio.
quante forme di matrimonio esistono, mamma?
riassumendo ci sono due tipi di matrimonio.

81
e quali?
il matrimonio secondo luso degli antenati e quello secondo lo Stato.
il matrimonio civile passa dal sindaco della citt, non cos?
si, in municipio. quello civile che ti preoccupa?
solo per questo: come sancito che il matrimonio stato celebrato?
per la presenza delle due famiglie e per le dichiarazioni fatte.
ciascuna delle due famiglie ha un oratore, un porta parola?
si, perch i due oratori proclamano alternandosi uno allaltro.

* ndrika = forma, figura, tratto. aspetto, apparenza esteriore, immagine


lesona faharaika amby valopolo fanambadana [vdy = coniuge] = atto di sposarsi (il motivo) (il) matrimonio
lezione prima(oltre decina) oltre 80 (8Decina)

ny endri-panambadiana samihafa. * raka [preposizione] = secondo, in proporzione a


il figura(de)-inVenirConiugato ciascunoAltro raka = atto di accompagnare/seguire/rispettare/imitare/
fmba = natura, carattere, peculiarit; usi, costumi
misy firy ny endri-panambadiana, ry reny? rzana = (gli) antenati, avi
esserci quanto il aspetto(di)matrimonio ! mamma fanjakna [zka = il ( sop)portato)] reame, regno; governo, amministrazione (il tempo, il luogo)

misy karazany roa, raha fintinina. * andrana (andriamanjaka) = sovrano, signore (principe regnante)
esserci specieSua 2 quando esserRistretto * ra(- ) = articolo di nome proprio (spesso fuso al nome stesso)
* ta = obbedire, servire; abdicare; sottomettersi a; onorare
inona avy? mana > manova = accettare, sottomettersi, onorare
cosa ciascuno/estratto
* ta = simile, paragonabile, come; sembra, si direbbe che, probabilmente che
ny fanambadiana ara-pombam-drazana sy ny ara-panjakana. mahata [aggettivo] = somigliante
il matrimonio secondo-usiDi-antenati e il secondo(il)inVenirGovernato * ta = termine di rispetto
Andriamata = Signore (maschio primogenito)
ny ara-panjakana moa mandalo aminAndriamatoa Benny tanna ? Ramata = signora
il secondo-Stato passare lDeSignorPrimogenito grandeDeil citt !
ie, ao aminny Lapanny tanna. ny ara-pombam-drazana no manahrana anao?
si qui lDeil palazzoDeil citt il secondo-FormaDe-Antenati preoccupare aTe

izay indrindra. ahoana no ahalalana fa vita ny fanambadiana?


questo specialmente come conoscere ma concluso il matrimonio
* ts- ( ki-) = prefisso diminutivo che forma radici secondarie diminutive:
ny fahatongavanny fianakaviana roa tonta sy ireo kabary atao. trno (= casa) > tsitranotrno = casetta, casupola
il poterEsserPortatoDeil parentado 2 fazione e questi proclama esserFatto davanti alle cifre della prima decina e davanti a 100 indica la distribuzione:
iray (= 1) > tsirairay = uno a uno
samy manana mpikabary, mpitondra teny, ny fianakaviana tsirairay? roa (= 2) > tsiroarao = due a due
inoltre possedere oratore portatore parola il parentado modoLa1
ie, satria mikabary mifandimby ny mpikabary roa lahy.
si perch proclamare alternantesi il oratore 2 maschio

* aza mitary-bady tsy lasam-bodiondry non bisogna farsi vedere in pubblico con la fidanzata prima dellomaggio (ai genitori di lei)
non trascinare-coniuge non andato-DeretanoPecora
fanolorana vodiondry atto di av vicinare/porgere il culaccio di pecora ( fidanzamento)

92
Lezione ottantaduesima.
i diritti del cittadino.

82
puoi spiegarmi (chiarirmi) i diritti del cittadino?
certo! i diritti del cittadino sono di due tipi.
i diritti fondamentali e i diritti verso la nazione?
si, comunque non si definisce diritto quando concerne la nazione.
non capisco.
innanzitutto sono i diritti personali che si definiscono diritti fondamentali.
vale a dire il diritto alla vita, la libert di espressione etc.?
lesona faharoa amby valopolo si, in secondo luogo il difendere la patria, per esempio, un dovere.
lezione seconda oltre 80 (8Decina) e chi garantisce la loro realizzazione?
tutto ci nella Costituzione malgascia.
ny zonny olom-pirenena.
il onoreDeil personaDiesserMadre
* z = onore, reputazione, rinomanza, celebrit; fortuna
afaka manazava amiko ny zonny olom-pirenena ve ianao? lona = (una) persona; gente
libero illuminare aMe il onoreDeil personaDi-nazione tu firenna [rny > mirny > firenna] = nazione; popolo
eny ry! misy sampana roa ny zonny olom-pirenena.
si e esserci ramificazione 2 il onoreDeil
ny zo fototra sy ny zo manoloana ny firenena? tny = parola, vocabolo; proposizione
il onore base e il onore esserDirimpetto la nazione mitny > mitenna = parlare/dire/annunciare/ordinare/proibire
* fitny = ci che vien proibito; modo di parlare (il) linguaggio
ie, saingy tsy zo no fiteny raha momba ny firenena. mpitny = colui che parla
il comunque non onore (il) parlare quando concernere il nazione fitennana [itennana > itenno] = atto di parlare (il motivo, lo strumento)
tsy azoko izany.
non ottenutoDaMe quello * maha- + AGGET T IVO > mahalona = personale/della persona
voalohany, ny zo maha-olona no atao hoe zo fototra.
-testaSua il onore poter(esser)persona venirFatto cos onore base * sy ny sisa [sns.] = eccetera [etc.] ( e il resto/avanzo/residuo)

izany hoe ny zo hiaina, ny fahafahana maneho hevitra sns.?


quello cos il onore f-vivere il poterEsserLiberato mostrare pensiero eIlResto

ie. faharoa, adidy, ohatra, ny miaro ny tanindrazana? * tny = (la) terra; terreno, suolo; Paese, regno, contea
si secondo responsabilit esempio il proteggere il terraDeAntenati rzana = (gli) antenati, avi
ary iza no miantoka ny fanatanterahana azy ireo? * tanindrazana @ tanindrazana *
e chi garantire il compimento aEsso questi patria @ il paese/villaggio ove si trova la tomba di famiglia

ao aminny lalm-panorenana malagasy izany rehetra izany. * addy = colpa, censura; responsabilit, dovere
qui lDeil leggeDi-fondazione malgascio quello tutto quello manaddy = incolpare
miaddy = essere responsabile, gestire
* lalna [] = (la) legge {@ llana [] = strada} * ddy = taglio, incisione; comandamento, ordine, sentenza
fanornana = atto di erigere/costruire (il luogo, le fondamenta) addy > adido = venir usato per tagliare
manddy = tagliare; sezionare; ordinare, comandare
middy = esser tagliato/deciso/ordinato

93
* papngo = nibbio dal becco giallo
(grosso uccello rapace che nel volo si ferma ogni volta vede una preda)
taksi-borosy
takisy borosy Lezione ottantatresima.
taxi brousse = minibus, tass collettivo [taxi savana (francesismo) ] il nibbio (il minibus).
ti piace andare in minitaxi?

83
se non ho fretta non mi disturba.
gi, il nibbio veramente stancante.
si, fa soste brevi e continue lungo tutta la strada.
perch lautista non ha fermate prestabilite.
oltre a ci non c certo rispetto per i passeggeri.
proprio non c! i passeggeri si accalcano senza pari.
il conducente ed il suo assistente ne hanno entrambi la colpa.
comunque bisogna certo ammettere che il minibus serve a molta gente.
lo ammetto ma qui soltanto questione di prezzo del viaggio.
lesona fahatelo amby valopolo
lezione terza oltre 80 (8Decina)
* jnona = fermata, stop
ny papango. mijnona = fermarsi, interrompersi
il nibbio
mijnona mijnona DUPLICATO F REQUENTAT IVO & DIMINUT IVO

tia mandeha papango ve ianao?


amare andare nibbio tu
* rana [sostantivo] = capacit; dimensione, misura, lunghezza; ci che possibile/praticabile
raha tsy maika aho, tsy mampaninona ahy. [av verbio] = della capacit di, della misura di; per tutta la lunghezza, ogni dove
quando non frettoloso io non farFareCosa aMe secondo, in rapporto a
llana [] = strada, via, cammino, passaggio; autorizzazione, permesso
ny papango tokoa ela e! (lalna [] = (la) legge)
il nibbio dav vero ritardato !

ie, mianonjanona eranny lalana izy. htsy = condizione di essere dritto/eretto; correttezza, esattezza; rettitudine, onest, giustizia
il fermarsiFermarsi lunghezzaDeil strada esso ci che in rapporto a, che si applica a, che concorda con;
mihtsy > mihitsa = raddrizzarsi, allinearsi; andare direttamente a
satria tsy manaja ny fiatoana voaomana ny mpamily. fihitsana [ihitsana > ihitso] = (l) allineamento
perch non onorare il interruzione allestito il timoniere mihitsy lha > mihitsa lha = ammettere, riconoscere; essere franco ( raddrizzare/allineare testa)
amboninizany, tsy misy mihitsy fanajana ny mpandeha. * mihtsy (mihtsy) [av verbio] = certamente, sicuramente, incontestabilmente;
oltreDiquello non esserci certamente rispetto il viaggiatore (in frase negativa) affatto, per niente

tsy misy mihitsy e! mifanizina tsy misy ohatra izany ny mpandeha. * tsy misy mihitsy fanajana ny mpandeha = tsy misy fanajana ny mpandeha mihitsy *
non esserci certamente ! oscurarsiReciprocamente non esserci esempio quello il viaggiatore non c affatto rispetto per il viaggiatore
{l av verbio/il modificatore mihitsy pu trovarsi dopo il verbo od alla fine
samy tomponandraikitra ny mpamily sy ny mpamily mpanampy.
senza che cambi il senso della frase negativa che insiste sullinestistenza assoluta di qc}
ciascuno maestroDeresponsabili il deviatore e il deviatore incrementante
* zina = tenebra, oscurit
nefa azo lazaina ihany ho manampy olona maro ny papango.
manzina > manizna = oscurare; oscurarsi
comunque ottenuto esserDichiarato certamente f- aiutare persona numerosa il nibbio
fanzina > ci che viene oscurato; infinito sostantivato
ekeko izany fa eo aminny lafiny saran-dalana fotsiny. mi- + fanzina mifanzina = ottenebrarsi lun laltro
venirAccettatoDaMe ma qui lDeil latoSuo prezzoDe-strada biancoSuo
* tsy misy ohatra izany = non c come/esempio quello estremamente

94
* mana- [man- + ha-] = MET T ERE NELLA CONDIZIONE INDICATA DAL RADICALE
+ PART ICIP IO PASSIVO strana ( guarito) > manastrana = guarire q
+ AGGET T IVO rtsy ( cattivo) > manartsy = peggiorare/renter cattivo q(c )

84
+ AGGET T IVO m- mrina ( equilibrato, giusto) > manamrina = raddrizzare; giustificare qc
+ AGGET T IVO ma- mazva ( luminoso) > manazva = illuminare q(c )
+ SOSTANT IVO karma ( salario) > manakarma (manarma) = stipendiare q
porfo ( dimostrazione) > manaporfo = dimostrare qc
tanra ( giovane; tenue) > manatanra (mahatanra) = ringiovanire q(c)
tra ( in ritardo) > manatra = ritardare q(c)

lesona fahefatra amby valopolo * a- = PASSIVO T RASLAT IVO


lezione quarta oltre 8Decina
* UNICA F ORMA PASSIVA MET T ERE NELLA F ORMA INDICATA DAL RADICALE
famernan-desona
fndra ( cambiamento di posto) afndra > afindro = venir spostato altrove q
lezione di ripasso
to ( ci che fatto od da fare) atto > atavy = venir fatto

* DUE F ORME DI PASSIVO V ENIR USATO PER


dka ( atto di passar sopra qc; traduzione) adka > adiko = venir tradotto (venir fatto passare sopra)
dikina > diko = esser passato da sopra
ffy ( atto di seminare spargendo) affy > afafzo = venir seminato [venir usato per seminare una terra]
fafzana > fafzo = venir seminato (di terreno)
ddy ( taglio, incisione) addy > adido = venir usato per tagliare qc
didana > dido = venir tagliato/inciso; deciso/stabilito

* nana = possesso
* mnana ( possedere) CON OGGET TO ASSOCIATO annana = esser possesso di
mnana > manna = avere, possedere
* manan-katao = aver i mezzi/la possibilit [to > ato > hato ( poter venir fatto) ] fannana [annana > anno] = (i) beni, ci che posseduto; qc di cui si ha dominio
* manana fnoana = aver fede [no > finana] * nana = nome generico di erbe di orto e di legumi
* manan-kikasna = aver lintenzione di [ksa > fikasna]
* no = atto di accondiscendere/sottomettersi, di arrendersi senza condizioni, di dichiararsi convinto,
* manan-potoana = aver appuntamento [fotana = scadenza; incontro; appuntamento] di aver fiducia nella legge
* manan-karena = aver ricchezza [harna (hry) = ricchezza, fortuna)] inana > iny = venir accettato senza riserve, venir creduto
* manan-tantara = aver storia [tantra = prosa, leggenda, (la) Storia] mno > mina = accettare, ammettere, credere, riconoscere
* manambady = sposarsi; esser sposato (a) [vdy = coniuge] finana [inana > iny] = (la) sottomissione, (l) atto di fede atto, (la) fede

* ksa = proposito, progetto, risoluzione


kasina > kaso = di ci che ci spopone/cui ci si prepara/che si considera
aksa > akaso = di ci vien progettato/preparato per larrivo di
* LA RIPET IZIONE INT ENSIV IT miksa > mikas = aver intenzione di, proporsi di, progettare qc
* LA REDUPLICAZIONE AUMENTAT IVO O F REQUENTAT IVO fiksa = ci che ci si propone/che vien progettato; modo di proporsi qc
fikasna [ikasna > ikaso] = (il) proposito, progetto, (la) risoluzione
* AVV ERBIO: ombieny (omby eny) = ovunque ( sufficiente l)
ombieny ombieny = dappertutto
* V ERBO; nandeha izy = egli partito
nandeha nandeha izy = egli se n (proprio) andato
* nandehandeha izy = egli err/girovag
* lha = marcia, movimento
alha > alho = venir percorso/marciato; esser meta di movimento
mandha > mandehna [andeh; ndeh @ ndao; andaho (isika) ]
= andare, marciare, camminare, muoversi; passare attraverso, colare; aver dei traffici, dei rapporti illeciti
[forme irregolari dellimperativo > andiamo (noi inclusivo) andiamo (noi esclusivo) ]
fandehnana [andehnana > andehno] = atto di camminare la marcia; la via, la strada

95
la vita qui nella capitale certo difficile.
si, estremamente difficile trovar lavoro.
sarotra mihitsy ny fiainana eto an-drenivohitra. capisco se la gente emigra.
difficile incontestabilmente il vita qui in-madreAltura ci sono delle pubblicit riguardo a ci.
si, in televisione ed anche sui muri.
ie, sarotra tsy misy ohatra izany ny mahita asa. si, proprio dappertutto, per esempio in municipio.
si difficile non esserci esempio quello il vedere lavoro ci responsabilit del sindaco.
ekeko raha mifindra monina ny olona. infatti. suo dovere assistere le persone.
venirAccettatoDaMe quando spostarsi risiedere il persona comunnque emigrare alla gente non fa niente.
misy dokam-barotra momba izany. certo che c qualcuno che non vuole lasciare la capitale.
esserci adulazioneDe-commercio concernere quello

ie, ao aminny fahitalavitra ary misy peta-drindrina koa.


si qui lDeil vederLontano e esserci aderente-muro anche

ie, ombieny ombieny, ohatra ao aminny lapanny tanna.


si ovunque ovunque esempio qui lDeil palazzoDeil citt

ao aminny Benny tanna izany.


qui conil grandeDeil citt quello

izay indrindra. adidiny ny manampy ny olona.


questo specialmente responsabilitSua il aiutare la persona

sady tsy mampaninona ny olona ny mifindra monina.


inoltre non farFareCosa il persona il spostarsi abitare

misy ihany tsy tia mandao ny renivohitra.


esserci certamente non amare abbandonare il madreAltura

96
Lezione ottantacinquesima.

85
una casa in fiamme.
cosa sono queste urla e questo baccano?
c una casa in fiamme, pare, non distante da qui.
dav vero, guarda quel gran fumo nero che sale verso il cielo.
e guarda anche laltezza delle fiamme.
che disastro! son gi arrivati i pompieri?
non ho ancora sentito la sirena.
non mi stupisce, spesso arrivano molto in ritardo.
lesona fahadimy amby valopolo sai perch? dicono che non questi non hanno abbastanza mezzi.
lezione quinta oltre 80 (8Decina) o dio!
finalmente, senti? eccoli qui! sono arrivati!
trano may.
casa bruciata

inona izany tabataba be sy horakoraka izany?


cosa quello baccano grande e emozione quello

misy trano may, hono, ao, tsy lavitra eto.


esserci casa bruciata pare qua non lontano qui
jereo tokoa ity setroka mainty be mananika ny lanitra. * ha- + AGGET T IVO NOME AST RAT TO
vengaGuardato-IMP veramente sto fumo nero grande scalante il cielo vo ( elevato) haavo = altezza
tsra ( buono) hatsra = qualit
ary ny haavonny lelanafo koa jereo!
e il poterEsserAltoDeil linguaDifuoco anche vengaGuardato! btsaka ( numeroso) habtsaka = quantit

loza ity! efa ao ve ny mpamonjy trano may? trtra= colpito, toccato, preso, sorpreso (dal buio/dalla notte)
disastro questo gi qui il soccorritore casa bruciato mankatrtra > mankatrra = sorprendere in flagrante
mbola tsy reko ny feony. tratrndro = sorpreso a letto dalla luce del giorno
tuttora non sentitoDaMe il suonoSuo tratrntso = a portata di voce (chiamata)
tratra aorana = in ritardo (sorpreso dopo)
tsy gaga aho. matetika tara be izy ireny vao tonga. * tara = (sia) in ritardo
non stupito io spesso ritardo grande egli quelli recente arrivato

fantatrao nahoana? tsy ampy fiara, hono, ry zareo.


esserSaputoDaTe perch non sufficiente veicolo siDice stiQua

andriamanitra !
sovranoProfumato ! io > ireo izao = questo > questi > codesto @ adesso, ora
-z- astratto
aaa! henonao? injay ry zareo! tonga! -a- invisibile/traslato
ohh esserUditoDaTe ecco i codesti arrivato * ry zareo = coloro che son qua
* a! a! a! @ aaa!
no (colloquiale) @ uffa, finalmente (Sollievo)

97
86
lesona fahenina amby valopolo
lezione sesta oltre 80 (8Decina)
e!
resaky ny mpisikina, tsy hainny mpisampina.
conversazioneDe il donna

* ssa = lavaggio; sbiancatura


mansa > manas = lavare
non compresoDail uomo
* skina (= kitmby) = stoffa che le donne portano attorno alle reni e che pende fino alle ginocchia);
miskina > misikna = mettersi il lamba alla vita; aver qc attorno alla vita; lavorare con ardore; accingersi a fare qc
* smpina = modo ordinario di portare il lamba con unestremit sulla spalla
mismpina > misampna = indossare il lamba di modo che unestremit ricada dalla spalla

fanasna [anasna > anaso] = atto di lavare (lo strumento, il luogo)


ny sasa lamba. * la = uscita; rimozione
il lavaggio tessuto manla > manal = togliere, levare; estrarre,
fanalna [analna > analo] = atto di prendere/togliere/levare/asportare
ohatrinona, ramatoa, no anasanao lamba? (lo strumento, il luogo, il tempo, il motivo)
simileCosa laPrimogenita lavare-Tu tessuto/vestito
* raka [preposizione] = secondo, in proporzione a
arakaraka ny isa sy ny habenny lamba e! * arakraka [preposizione] = secondo, proporzionalmente a
inProporzioneProporzioneA il numero e il grandezzaDeil !
(la reduplicazione indica che i referenti sono plurali)
samy hafa izany ny anankizy sy ny anolon-dehibe?
ognuno differente quello il a/inbambino e il a/inpersona-Adulto

ie, akanjonolon-dehibe iray mitovy aminny anjaza roa.


si vestitoDiuomo-grande 1 esserePari lDeil in/versoBambino 2

eny ary! rahampitso maraina izany no fotoana? * vo [aggettivo] = nuovo, recente; fresco
si dunque f-indomani mattino quello appuntamento
[av verbio] = recentemente, da poco
ie, ho tonga vao maraina haka ny lamba aho. * vo [congiunzione subordinativa temporale] = (non) appena
si f- arrivato appena mattino f-prendere il io
* ssa = lavaggio
a!a!a! eto ihany ianao no manasa lamba. mansa > manas = lavare
no qui medesimo tu lavare
* sa = invito
hay! tsy maninona izany. inona no savony ampiasaina? mansa > manas = invitare
noto non fareCosa quello cosa sapone esserFattoLavorare
* sa = lavoro; esercizio; cultura
homeko savony vovony sy vaingany iray ianao. misa > mias = lavorare
f-venirDatoDaMe sapone polvereSuo e massaSuo 1 tu fisa = modo di lavorare ( infinito sostantivato)
man- + fisa mampisa = far lavorare ( porre/traslare al lavorare qc)
tena tsara! afaka mandona ny fitafiana mihaja aho aminizay.
ampisaina [V ERBO CAUSAT IVO/FAT T IVO PASSIVO] = esser utilizzato (esser fatto lavorare)
sostanza buono libero immergere il abbigliamento delicato io lDequesto

Lezione ottantaseiesima.
il bucato.
quanto fa pagare il bucato, signora?
dipende dal numero e dalla grandezza.
differente per gli adulti e i bambini?
si, un vestito dadulto pari a due vestiti da bambini.
C.PASSIVO | ACCUSAT IVO | AE (DAT OCCULTO)
allora bene! domani mattina lappuntamento?
si, verr la mattina presto a prendere i vestiti. homeko savony vovony sy vaingany iray ianao.
no, qui che anche lavi i vestiti. f-venirDatoDaMe sapone polvereSuo e massaSuo 1 tu
va be! non fa niente. si utilizza quale sapone?
ti sar dato da me del sapone in polvere e un blocco.
benessimo! in questo modo posso mettere i capi delicati a mollo.

* ny [aggettivo & pronome dimostrativo] = quello (l) [zona estesa; distanza 5di7]; SI RIF ERISCE ANCHE AD UN T EMPO PASSATO
* izny [aggettivo & pronome dimostrativo] = quello, ci (astratto/invisibile, zona indefinta)
* ihny (= hiany) = stesso, medesimo; soltanto; certamente (potenziale/invisibile)

98
87
lesona fahafito amby valopolo
* ki-; tsi- [prefisso] = forma sostantivi & aggettivi duplicati [valore diminutivo/imitativo]
vary (= riso) kivarivry; tsivarivry [sostantivo] = spuntino
adla (= folle) kiadaladla [aggettivo] = (fare/sembrare) un po folle
lezione settima oltre 80 (8Decina)

ny kilalaonny ankizy. * ki- + = strumento per fare ci che il radicale esprime:


il giocoDeil bambino manao kilalao = milalalo giocare, fare un gioco
manao raosijamba = giocare a mosca cieca ( signora capra cieca)
ndao isika hanao kilalao.
andiamo-IMP noi f-fare gioco
inona ry no atao?
cosa dunque venirFatto * fntatra = conosciuto, saputo, compreso
mamntatra > mamantra = esaminare, cercare di comprendere,
Rabka (fanenjika). an- ( in/a/verso) + hamntatra F UT URO/PRESENT E POT ENZIALE
signorLebbroso [(l) inseguire]

a!a!a!, ndao hifaninanana ankamantatra.


no andiamo-IMP f-concorrere inPossibileCercarComprendere * hlatra = furto; refurtiva; atto di fare qc senza permesso
manglatra > mangalra = rubare
ndao ry e! dia rehefa fangalapiery. fiery = INF INITO SOSTANT IVATO
andiamo-IMP dunque ! poi dopo (il)rubar(il)nascondersi miery > mier = nascondersi; agire di soppiatto
iza no hanomboka ny ankamantatra? ery = condizione di esser nascosto/celato
chi f-cominciare il enigma

izaho. inona ry izany: hano aho hihinnako anao?


io cosa dunque quello: esserMangiato io f-mangiare-io aTe Lezione ottantasettesima.
fantatro, antsy. i giochi dei bambini.
saputoDaMe coltello andiamo a giocare.
homeko savony vovony sy vaingany iray ianao. e a cosa?
f-venirDatoDaMe sapone polvereSuo e massaSuo 1 tu ad Acchiapparello (il lebbroso)
poika. sakay ny valiny, satria masiaka ny sakay. oh no! andiamo a sfidarci agli indovinelli.
no peperoncino il rispostaSua perch feroce il peperoncino andiamo dunque! poi dopo a Nascondino.
chi comincia gli indovinelli?
io, indovina indovina: mangiami (sia io mangiato) e io ti manger?
lo so, coltello.
cicca cicca, peperoncino la risposta, perch il peperoncino piccante ( feroce/crudele/violen-

99
88
lesona fahavalo amby valopolo
lezione ottava oltre 80 (8Decina) * tty = atto di percorrere/di andare da un punto allaltro/
ny tetiharana. hrana = ricerca
il (il)percorrereRicerca
* rhy = corda
hony ry Dada, manana rohim-pihavanana amin-dry Naivo ve isika? fihavnana = amicizia, buone relazioni; lessere parenti
di-IMP oh/il pap possedere cordaDi-Parentela lDe-i noi

zafinny mpirahalahy izaho mbamimny raini Naivo.


nipote/discendenteDeil fratelli io conDeil padreDeil

ary, avy eo, ny raibe sa ny renibeni Naivo no iray razana amintsika?


e da qui il padreGrande o la madreGrandeDeil 1 antenato lDeNoi
anabavin-draiko iray tam-po aminy ny renibeni Naivo. * anabvy (naka vvy) = sorella di fratello; cugina di cugino
sorellaDe-padreMio unico verticeDi-cuore lDiEsso il grandeMadreDeil
* tmpoka [av verbio] = allimprov viso, improv visamente, di colpo
ka nahoana no tsy iray tanin-drazana amintsika ry zareo? tam-p [av verbio] = improv visamente, di colpo, ad un tratto
ma perch non unico terraDeantenati lDiNoi i loro * tmpona = vertice, cima, vetta (il punto pi alto)
satria lasa nanaraka ny lafin-badiny io nenitoako io. tam-p = tratto distintivo , cima, vetta (il punto pi alto)
* tan- [prefisso] = originario di
giacch andato p-seguire il latoDe-coniugeSuo questo mammaPrimogenitaMia questa
* fo = cuore, (l) intimo, (il) midollo
tsy mampiova ny fihavanantsika akory izany? iray tam-p = figli di una stessa madre; discendenti dallo stesso ceppo
non farMutare il parentelaNostra affatto quello ( unica origine importante)
tam-p = fratello e sorella di sangue
ie, satria ny razana iombonana izay niaviana no zava-dehibe.
si ( no) perch il antenato essereInComune questo p-giungere cosa-suprema
Lezione ottantottesima.
ao aminny teraky Rabevala foana ry Naivo mianakavy? la genealogia.
qua lDeil natoDe ilMolteTenute vacante il familiare dimmi pap, noi abbiamo dei legami di parentela con i Naivo?
ie, fa avy aminny lafin-drenibeny. il padre di Naivo e me siamo nipoti/discendenti di due fratelli.
si ma da lDeil latoDi-madreGrandeSua da ci ne deriva che il nonno o la nonna di Naivo ha un antenato in comune con noi?
la sorella di mio padre che figlia della stessa madre della nonna di Naivo.
ma perch allora loro non hanno lo stesso villaggio ancestrale nostro?
perch questa mia zia andata dal lato di suo marito.
questo non muta affatto i nostri legami di parentela?
no, perch il punto centrale lantenato comune dal quale proveniamo.
i Naivo sono sempre e comunque familiari nati da Rabelevala?
* hvana = amico, alleato; parente si ma dal lato di sua nonna.
fihavnana [ihavnana > ihavno] = amicizia, buone relazioni; lessere parenti
* fko = trib, casta, famiglia, setta, gruppo, classe
fokonlona = trib, casta; sottodivisione (comune, quartiere); capo di una sottodivisione
* mpy = sufficiente/completo/fornito; ricco
mifanmpy = aiutarsi vicendevolmente; soccorrersi; completarsi uno con laltro
fifanampana = addizione (calcolo)
* fifanampiana an-haratsiana sy an-kasoavana = aiutarsi a vicenda nei momenti brutti e in quelli belli
* aleo very tsikalakalam-bola toy izay very tsikalakalam-pihavnana
= preferibile perdere un sostegno finanziario piuttosto il sostegno sociale

100
Lezione ottantonovesima.
i debiti
al momento Ratrema coperto di debiti.

89
come? ma cosa successo?
so solo che ha preso soldi in prestito.
dav vero? quelluomo molto ricco?
si, quello che presta(va ) denaro a basso interesse.
or ora il suo parco bovini vuoto?
si, stato costretto a venderli tutti.
lesona fahasivy amby valopolo forse molto denaro che si fatto prestare.
lezione nona oltre 80 (8Decina) la verit che andato da un usuraio accanito.
certamente quello uno di quei profittatori feccia.
ny trosa.
il debito

bokanny trosa tanteraka Ratrema aminizao fotoana izao.


lebbrosoDeil debito daParteAParte Sig.Ricco lDecodesto momento codesto

ahoana? fa inona no zava-nitranga?


come ma cosa () cosa-p-accadere

ny hany fantatro: nisambo-bola izy.


il unico saputoDaMe p-prenderPrestito-soldi egli
marina ve? iny lehilahy mpanankarem-be iny? firy [?] = quanto [INT ERROGAT IVA]
giusto quello maschio possidenteRicchezza-grande quello tsy firy = poco numeroso
ie, ilay mpampindram-bola tsy misy zanany firy. * tsy firy = poco, non molto
si il coluiCheFaDomandarPrestito-denaro non esserci figlioSuo tanto

foana izany izao ny valanombiny?


vuoto quello questo il recintoDibovinoSuo * ndrana = [aggettivo] chiesto in prestito {a poco interesse}
mndrana = chiedere in prestito
ie satria voatery nivarotra ny ombiny rehetra izy. mampndrana = prestare
si perch costretto p-vendere il bovinoSuo tutto egli * smbotra = atto di prendere
vola be angaha no nosamboriny? mismbotra = prendere (in prestito)
mampisambotra = prestare
denaro tanto forse p-esserPresoDaEgli
* mindram-bola misambo-bola prendere in prestito soldi
ny marina, mpampanjana-bola gaigy be no nalehany. * mampindram-bola mampisambo-bola dare in prestito soldi
il giusto coluiChePresta-denaro rabbioso molto p-venirRaggiuntoDaLui
* znaka = cucciolo; oggetto pi piccolo di un altro; interesse (di soldi)
azo antoka fa irony mpanararaotra tsy vanona irony izany. manjnaka = riconoscere un figlio; farsi prestare ad interesse
ottenuto consenso ma quei profittatori non produttivo quei codesto mampanjnaka = prestare (far prendere in prestito) ad interesse
* zana-bola; zanany = interesse
* mpampanjna-bola = usuraio

101
Lezione novantesima.
lesodo rurale.

90
attualmente i giovani disoccupati affollano le grandi citt.
si perch sono molti quelli che han lasciato la campagna.
di conseguenza aumenta il numero di delinquenti.
lo Stato fa gi sforzi per risolvere il problema.
ma va! quali sono le sue proposte?
pareche crereranno dei nuovi villaggi.
dove? su quelle vaste colline fertili?
lesona fahasivifolo proprio cos. qui in Madagascar ci sono ancora vasti terreni incolti.
lezione nonaDecina
dunque sti giovani lavoreranno la terra?
fandaozana ny eny ambanivohitra. proprio questo il progetto del governo.
abbandono il l sottoAltura

mameno ny tann-dehibe ny tanora tsy anasa ankehitriny.


colmare il cittDe-grande il giovane non inlavoro attualmente

ie, satria betsaka ireo nandao ny eny ambanivohitra.


si perch molti questi p-lasciare il l sottoAltura

ary dia mitombo isa ny jiolahy.


e poi aumentare cifra il mascalzoneMaschio

efa miezaka mamaha ny olana ny fanjakana.


gi slanciarsi slegare il torsione il governo

hay kosa! inona no tolo-keviny? * tlotra = atto di offrite; dono


noto alContrario cosa donoDiPensieroSuo hevitra = idea, opinione, pensiero
hamorona vohitra vaovao, hono, izy.
f-creare altura nuovo pare egli

aiza? eny aminireny tanety lonaka midadasika ireny?


dove l lDe quelli terrapieni concimati enormi quelli

izay indrindra. mbola be tanety tsy voavoly eto Madagasikara.


codesto specialmente tuttora molti altopiano non coltivato qui Madagascar

dia hiasa tany any izany ireo tanora ireo?


poi f-lavorare terra l codesto questi giovani questi

izay indrindra no tetikasam-panjakana.


codesto specialmente percorrereDiLavoroDe-governo

102
lezione prima
91
lesona faharaika amby sivifolo
oltre 9Decina
* an- [PREPOSIZIONE]
* = a, in, verso
an-dafy = allestero, oltremare (dallaltra parte del mare)
* = con ( amin)
famernan-desona tsy anasa = senza lavoro, disoccupato ( non a lavoro)
lezione di ripasso an-kasoavana = con grazia/bont
an-karatsiana = con cattiveria
* an- + PRESENT E POST ENZIALE (F UT URO)
* vao ( nuovo, recente; recentemente, da poco; fresco)
fntatra ( conosciuto, saputo)
* MODIF ICA UN ELEMENTO DELLA F RASE solo, soltanto [av verbio] mamntatra ( esaminare, cercar di comprendere)
vao lasa omaly izy = egli partito solo ieri an- hamantatra
vao omaly no lasa izy = solo ieri (e non un altro giorno) che egli partito an-kamantatra = da conoscere/esaminare
vao izy no lasa omaly = solo lui (e non un altra persona) che partito ieri ankamantatra = enigma, indovinello

* MODIF ICA LASPET TO DEL V ERBO

* vao + PRESENT E ASPET TO DURAT IVO * ampi- -ina = PASSIVO DI V ERBO CAUSAT IVO
vao manasa lamba izy = ella sta facendo il bucato (sta lavando il vestito) katra ( ascensione)
* vao + PRESENT E POT ENZIALE (F UT URO) / PASSATO ASPET TO INCOAT IVO mikatra ( ascendere, salire)
vao nanasa lamba izy = ella ha appena lavato il vestito mampikatra; mampkatra = far salire/far montare
vao hanasa lamba izy = lei sta per/ sul punto di lavare il vestito ampikarina; ampkarina = esser fatto salire/montare
* vao + minka ( di pi) sa ( lavoro, esercizio)
vao mainka may ny trano = la casa brucia ancor pi/pi di prima misa ( lavorare)
* vao ( appena) mampisa = far lavorare
(raha) vao tonga izy dia handeha isika = appena egli arriva noi partiamo/partiremo ampiasina = esser fatto lavorare
* vao ( prima di)
diovy ny trano vao mandeha = prima di partire la casa sia pulita

dialogo di ripasso
pare che i Rakoto ( signor Ragazzo) abbian definitivamente lasciato la campagna.
ma cosa successo? forse che bruciata casa loro?
si dice che bruciato tutto il villaggio.
che disastro! era il loro villaggio ancestrale?
si, dal lato materno.
Dicono che la nonna di Rakoto era una dama con grandi ricchezze.
resaka mandravona esatto, comunque ora Rakoto costretto a farsi prestar soldi.
dialogo appianare e il suo bestiame?
egli non ha molti bovini ma case.
nandao tanteraka ny eny ambanivohitra, hono, ry Rakoto. vero, anchio so che ha molte case.
p-abbandonare DaParteAParte il l sottoMonte siDice i
fa inona no zava-nitranga? may koa angaha ny tranony?
ma cosa cosa-p-accadere bruciata anche forse il casaSua
* zvatra = cosa, oggetto, brutto auspicio
may, hono, ny vohitra rehetra. trnga ( apparizione)
bruciata siDice il altura tutto mitrnga = apparire; succedere
loza izany! tanin-drazany ve io vohitra io?
disastro codesto terraDe-antenatoSuo questo altura questo
* nana = possesso
ie. avy aminny lafin-dreniny. mnana = possedere, avere
si venuto lDeil latoDe-madreSua fnana = INF INITO SOSTANT IVATO
Ramatoa mpanankarem-be, hono, ny reniben-dRakoto? mpnana = colui che possiede
signora possidenteDiRicchezza-grande, siDice, il madreGrandeDi- harna = ricchezza; opulenza

izany indrindra, nefa voatery misambo-bola Rakoto izao.


codesto specialmente comunque costretto prendere-denaro codesto
fa ny ombiny?
ma il bovinoSuo firy [?] = quanto [INT ERROGAT IVA]
tsy firy = poco numeroso
tsy manana omby firy izy fa trano. * tsy firy = poco, non molto
non possedere bovino quanto egli ma casa

marina izany ary fantatro fa manana trano betsaka izy.


perpendicolare codesto e saputoDaMe ma possedere casa tanto egli

103
Lezione novantaduesima.
in aereo.

92
Signori e Signore, il pilota Ratoky e i suoi collaboratori
Ratoky il diacono, sei daccordo?
pu darsi ma lascia perdere per il momento!
sono felici di accogliervi qui a bordo dellaereo Air Madagascar
senzaltro Rakoty il diacono perch egli studiava da pilota.
ma sta un po zitta! prima ascolta sto annuncio.
collegamento diretto tra Antananarivo e Parigi
lesona faharoa amby sivifolo
lezione seconda oltre 9Decina forse che partiremo tra poco?
si, fra poco. dav vero mi innervosisci, non smetti di parlare.
ao anaty fiaramanidina. il nostro viaggio sar senza scalo fino allarrivo a Parigi.
qui inQui veicoloVolante
raka = atto di accompagnare/seguire
miraka = essere/andare/fare assieme
Tompokolahy sy Tompokovavy, ny mpanamory Ratoky sy ny mpiara-miasa aminy firaka = modo di andare assieme
maestroMioMaschio e maestroMioFremmina il timoniere SignorF iducia e il assieme-lavorare lDiLui
* mpiraka = coloro che vanno assieme
Ratoky, ilay diakona ve izany araka ny hevitrao? misa > mias = lavorare
il diacono codesto conforme il pensieroTuo sa = lavoro

angamba fa aoka aloha e!


forse ma lascia prima !

dia faly mandray anareo ato aminny fiaramanidina Air Madagascar


poi felice afferrare versoDiVoi qui lDeil veicoloVolante

Rakoty diakona mihitsy satria nianatra ho mpanamory izy.


diacono certamente perch p-studiare f- timoniere egli

mba mangna e! henoy aloha izany filazana izany.


! essereSilenzioso-IMP ! esserAscoltato-IMP prima codesto annuncio codesto
* mb PART ICELLA AT T ENUANT E LIMPERAT IVO
zotra mampitohy anAntananarivo sy Parisy * mb ( tna) sostanzialmente
diretto farContinuare ininCittDeMille e Parigi

hiainga tsy ho ela angamba isika ?


f-partire non f- ritardante forse noi ! tshatra = fermata, pausa
* mitshatra = fermarsi, fare una sosta
ie, efa madiva. mba mahasosotra ahy ianao, tsy mitsaha-miteny! mitny = parlare
si gi prontamente dav vero (poter)tediare aMe tu non sostare-parlare tny = parola
tsy hisy fiatoana ny diantsika mandra-piantsona any Parisy.
non f-esserci interruzione il viaggioNostro finoA-(l)attraccare l Parigi
* mndraka = fino a
fintsona = INF INITO SOSTANT IVATO
mintsona = attraccare
ntsona = atto di approdare

104
Lezione novantatreesima.
i- articolo di nome proprio (familiare)

93
pranzo di famiglia. prefisso che serve a formare av verbi ( in/su)
noi, i discendenti di Rainitsimba, faremo un pasto di famiglia. ra(- ) = articolo di nome proprio
tmpo(ko) = padrone, maestro; Signore/Signora (mio)
e quali sono le disposizioni?
lahy = maschio
ciascuna unit domestica port il suo pasto. vavy = femmina
questo che stato deciso allultima riunione?
tompokolahy sy tompokovavy = signori e signore
si, forse che voi non ceravate? * itompokolahy @ itompokovavy = il fu/la fu (defunto)
no, quel giorno non eravamo liberi. ratompokolahy @ ratompokovavy = signor@ signora
fra poco tutti avranno il rendiconto.
lesona fahatelo amby sivifolo
lezione terza oltre 9Decina e per quel che riguarda i piatti, i cucchiai, bicchieri eccetera?
il presidente dellassociazione dei discendenti comprer piatti di carta.
sakafom-pianakaviana. ci significa che i cucchiai, i bicchieri o le tazze sono portati uno a uno, lo stesso.
pastoDi-famiglia

hanao sakafom-pianakaviana isika taranakItompokolahy Rainitsimba.


f-fare pastoDi-famiglia noi discendenteDeIlMaestroMioMaschio padreDeIlNonDanneggiato

dia ahoana sy ahoana ny antsipiriany? ahoana = come?, perch?, in che modo? [OGGET TO SINGOLARE]
poi come e come il inOrdine/GradoSuo * ahoana sy ahoana = come? [OGGET TO PLURALE]
samy mitondra ny sakafony ny isan-tokantrano. tsipira = ordine, grado
ciascuno portare il pastoSuo il cifraDi-isolatoDiCasa * an- tsipira -ny = dettaglio

izany no tapaka taminilay fivoriana farany?


codesto tagliato p-lDesta -suVenirRiunito ultimoSuo isa ( cifra) tkana ( unico, solo, isolato) trno ( casa)
* isan-tokantrano
ie, tsy tao angaha ianareo?
si non p-qui forse voi

ie nisy tsy fahafahanay taminny andro iny.


si, p-esserci non -poterVenirLiberatoNostro p-lDeil giorno quello

hahazo ny tatitra ny rehetra ato ho ato.


f-ottenere il diffusione il tutto qui f- qui

ary momba ny vilia, sotro, vera, etsetra?


e concernere il piatto cucchiaio bicchiere etc.
ts- (cfr. ki-) = prefisso diminutivo che forma radici secondarie diminutive
hividy vilia baoritra ny filohanny fikambanny taranaka. trno (= casa) > tsitranotrno = casetta, casupola
f-comperare piatto cartone il -suTestaDeil -suVenirRiunitoDeil discendente davanti alle cifre della prima decina e davanti a 100 indica la distribuzione:
izany hoe, ny sotrony, ny verany na kaopy no entinny tsirairay. izay ihany. * iray (= 1) > tsirairay = uno a uno
roa (= 2) > tsiroarao = due a due
codesto cos il cucchiaioSuo il bicchiereSuo o tazza esserPortatoDail unoAUno codesto stesso
telo (= 3) > tsitelotelo = tre a tre
folo (= 10) > tsifolofolo = dieci a dieci
zato (= 100) > tsizatozato = cento a cento

105
lesona fahefatra amby sivifolo
94 * rvotra = brezza, vento; velocit, rapidit
lezione quarta oltre 9Decina lza = malanno; calamit, disastro;
straordinario, fenomenale, eccessivo;
rivo-doza. crudele, intrattabile
ventoDi-calamit

misy rivo-doza, hono, mamely ny faritra avaratri Madagasikara. zto [aggettivo numerale] = cento, 100
esserci ventoDi-disastro siDice sbattere il contorno nordDeil
an-jato = a squadre/compagnie di 100 persone
ie, hitako taminny vaovao an-tsary. * anjatony = a centinaia
si esserVistoDaMe p-lDeil notizie a-immagine
nana = possesso
efa anjatony maro ny tsy manan-kialofana, araka ny vaovao farany. * mnana = avere, possedere
gi in100suo numeroso il non possedere-poterRifugiarsi secondo il nuovoNuovo ultimoSuo hialfana
ialfana > ialfy] = atto di mettersi allombra; di rifugiarsi
soa ihany fa tsy misy maty. fialfana = (il) rifugio, riparo; protettore
bello solo ma non esserci morto loka = ombra; riparo, protezione
ie, ary vao nanamafy izany ny manam-pahefana any an-toerana teo. nana = possesso
si e nuovo p-indurire ci il posseder-autorit l in-posizione p-qui
* mnana = avere, possedere
fa an-koatrizay, fidera koa ny fihetsiky ny mpitondra fivavahana. fahefna = (il) potere, (l) autorit
ma in-oltreDici (il) ecomiare anche il agitarsiDe il gerente preghiera fa = esser possibile farsi
* vao teo = vao teo = in quel momento ( appena/nuovo p-l)
fa ahoana? tsy reko ny momba izay. ie, ary nanamafy izany ny manan-pahefana any an-toerana vao teo
ma come non uditoDaMe il concernere ci ie, ary vao nanamafy izany ny manan-pahefana any an-toerana teo
natolony ny tranonAndriamanitra ho fialofana vonjy maika. * vao teo no ho teo = pochissimo tempo fa, proprio ora
p-venirOfferto il casaDesovranoProfumato f- rifugio aiuto frettoloso
hatra [ohatra] (av verbio) = come, lo stesso di
hay! ny fiangonana katlika sy prtestanta izany? hatra = che supera, oltrepassa, sorpassa, eccede
saputo il tempio cattolico e protestante ci * an-koatra = al di l di, oltre a
ie, miaraka ny katlika sy prtestanta manampy ny tra-boina. dra = lode, encomio
si unirsi il Cattolico e Protestante assistere il colpitoDa-disgrazia midra = lodare, encomiare
* fidra = ci che degno di encomio; modo di encomiare
[INF INITO SOSTANT IVATO]
trtra= petto, torace; pettorale
* trtra= colpito, toccato, htsika = agitazione; ripresa
Lezione novantaquattresima. vina = disgrazia, sciagura mihtsika = agitarsi, rimestarsi; esser rimesso sul tappeto;
aver una ricaduta (di malattia)
un ciclone.
* fihtsika = modo di agitarsi/rimescolarsi [INF INITO SOSTANT IVATO]
dicono che c stato un ciclone che ha flagellato il nord del Madagascar. ricaduta (di malattia)
si, hovisto al telegiornale.
secondo le ultime notizie ci son gi centinaia di sfollati.
per fortuna non ci sono morti.
si, le autorit locali lo hanno confermato subito.
a parte questo encomiabile il gesto delle gerarchie ecclesiastiche.
perch? non ho sentito nulla a riguardo.
le chiese son state offerte come rifugio temporaneo.
ah bene! sia i cattolici che i protestanti?
si, Cattolici e Protestanti uniti aiutano i sinistrati.

106
Lezione novantacinquesima.
i lemuri.

95
quante razze di lemuri ci sono in Madagascar?
parecchie, dice che non si sa contarle.
cane di foresta e il nome che accumuna tutte le razze?
si, comprende i sikafa, i varika, gli aiay e numerose altre ancora.
e cosa, per esempio distingue il sikafa dal varika?
il loro aspetto ma queste sono tutte razze diurne.
lesona fahadimy amby sivifolo perch, ce ne sono anche di notturne?
lezione quinta oltre 9Decina si, il aiay, per esempio, e non solo questo, esso vive anche isolato.
ny amboanala. il sikafa e il varika son di taglia media ma laiay piccolo?
il caneDiForesta si, e il sikafa come il varika poi vivono in gruppo.

misy karazany firy ny amboanala eto Madagasikara? REDUPLICAZIONE = MINORE INT ENSIT
esserci razzaSua quante il caneDiForesta qui Madagascar
mro [aggettivo] = numeroso
maromaro ihany, hoy ilay tsy mahay manisa. * maromro = abbastanza numeroso
numerosoNumeroso stesso haDetto quello non sapere contare msy = esserci, c, ci sono
misymsy = non male, abbastanza
amboanala izany no anarana iomboanny karazana rehetra? vzana [aggettivo] = stanco
caneDiForesta quello nome partecipare-il razza tutta
vizambzana = un po stanco
ie, dia hita ny sifaka, varika, aiay sy ny maro hafa koa. lehib (lehy be) [aggettivo & sostantivo] = grande, grosso (colui grande)
si poi visto il e il numeroso altro anche * lehibeb = abbastanza grosso
ary inona, ohatra, no mampiavaka ny sikafa aminny varika?
e cosa esempio farDistinguere il lDeil
ny bikany, fa samy karazanny mpiseho antoandro izy ireo.
il foggiaSua ma ciascuno razzaDeil coluiCheAppare inVeroGiorno esso questi

fa misy koa izany ny mpivoaka alina?


ma esserci anche codesto il coluiCheEsce notte tkana [aggettivo] = unico, solo, isolato
ie, ny aiay, ohatra, ary tsy vitanizay fa mitoka-monina izy. * mitkana = essere solo/isolato/separato/da parte; isolarsi;
si il esempio e non conclusoDicodesto ma isolato-abitare egli mnina = abitare, risiedere;
nina = atto di abitare/risiedere
lehibebe vatana moa ny sikafa sy varika fa kely ny aiay?
cluiGrossoGrosso tronco ! il e ma piccolo il
raka = atto di accompagnare/seguire;
ie, ary ny sikaka toy ny varika dia andiany no miara-miaina. * miraka > miarha = essere/andare/fare assieme
si e il come il poi inViaggioSuo assieme-vivere miina = vivere, esser vivo/in vita; comportarsi
ina = vita; respiro; vigore, impulso/sforzo vitale;

aiay

sikafa

varika

107
96
lesona fahenina amby sivifolo
* mrona = bordo
tsraka = sabbia di litorale; punta, capo (di terra); graffa

* betsaka [aggettivo] = numeroso, tanti, molti


habtsaka; habtsahana; fahabtsahana = moltitudine, abbondanza
an-kabtsahana [av verbio] = abbondantemente, in abbondanza
ankabtsahany = in maggioranza
lezione sesta oltre 9Decina * be = molto, tanto, numeroso, abbondante; grande, grosso; considerevole
ny trano aminny morontsiraka antsinanana. fanabizana [anabizana > anabizo] = atto di ingrandire, (il mezzo, il luogo)
hab = la grandezza, le dimensioni (di qc)
il casa lDeil litoraleDiSabbia est
ankabeazany = in quantit
* mro = numeroso, plurimo
trano falafa ny ankamaroanny trano fonenana aty. hamro; hamarana; fahamarana = (la) moltitudine, massa
casa listellatura il inGrandezzaDeil casa residenza quii
ankamarana = in massa (la) generalit, totalit
eny e, ary aminny morontsiraka antinanana anie isika e! * rtsy [aggettivo] = cattivo, maligno, di cattiva qualit; dannoso, nocivo
si ! e lDeil litoraleDiSabbia est ! noi ! haratsana; faharatsana = cattivo stato/cattiva qualit; bruttezza; malgagit, malizia
an-karatsana = nella sventura
marina izany ary maniry tsara aty ny ravinala * sa = bello, piacevole; vantaggio, bene
perpendicolare ci e crescere bene qui il fogliaDiForesta hasovana = bont, belllezza, grazia; festa, cerimonia della circoncisione
an-kasoavana = nella fortuna
amboninizany, tsy matahotra doro tanety izy.
oltreDici non temere (l) appiccarFuoco collina egli
sa = lavoro, esercizio
ary nahoana no atao hoe trana falafa fa tsy trano ravinala? asina = esser lavorato
e perch venirFatto cos casa listellatura ma non casa fogliaDiForesta misa = lavorare
fisa = ci che viene lavorato/esercitato; INF INITO SOSTANT IVATO
satria ny falafa, izany hoe ny tahon-dravinny ravinala, no ampiasaina. maN- + fisa > mampisa = far lavorare, utilizzare
perch il listellatura codesto cos il steloDe-FogliaDeil fogliaDiForesta esserFattoLavorare * ampiasina = esser utilizzato, esser fatto lavorare
ka ireo taho ireo no anaovana ny takela-drindrina?
poi questi stelo questi fabbricare il graticcioDi-Muro
ie, fa aminny ravin-dravinala maina ny tafo.
si ma lDeil fogliaDe-fogliaDiForesta secco il tetto

hay! ary tsy mainsty trano misy tongony foana ve?


noto e non nonPoterNon casa esserci zampaSua sempre

ie, dimampolo santimatrata avy eo aminny tany eo ho eo.


si 5diDecina centimetro venuto qui lDeil terreno qui f- qui

Lezione novantaseiesima.
le case della costa est.
qui la maggioranza delle case dabitazione sono case falafa.
e s, noi siamo sulla costa est!
vero e qui cresce bene lalbero del viaggiatore (ravinala).
oltre a ci esso non teme gli incendi boschivi.
e perch vien detta casa falafa e non casa ravinala?
perch viene utilizzato il falafa cio lo stelo della foglia del ravonala.
con questi steli che si fabbrica il graticcio dei muri?
si, e con le foglie secche di ravinala si fabbrica il tetto.
gi! e le case devono sempre essere con le zampe?
si, circa a cinquanta centimetri dal suolo.

108
Lezione novantaseiesima.
frutta.
appena l ci son delle banane, andiamo a comprarle.
oh no, non son buone quelle banane Tsiomera.
e cosa fa? le banane, si dice, non ingannano mai.

97
no (si), sono dolci come tutte ma sono troppo grosse.
preferisci ste banane Mavokely (rosa)?
si, sono piccole ma dolcissime.
se non le troviamo prendiamo delle arance?
mi va bene (non fa niente). adesso sto agrume darancio dolce e molto succoso.
vorrei anche comprare delluva.
adesso non proprio stagione comunque ne ho intravista laggi.
lesona fahafito amby sivifolo
lezione settima oltre 9Decina

voankazo. * misy akondro itsy akaiky itsy = misy akondro itsy *


frutto/semeDiAlbero esserci banana questo vicino questo = esserci banana questo
l (vicino) ci son delle banane
misy akondro itsy akaiky itsy ka andao hividy.
esserci banana questo vicino questo quindi andiamo-IMP f-comprare

a!a!a!, tsy tsara ireo. akondro tsiomeroa ireo.


no non buone quelli banana nonDono2 quelli

ka maninona? ny akondro, hono, tsy mamitaka mihitsy.


quindi fareCosa il banana siDice non ingannare certamente

eny e! mamy toy ny rehetra izy fa ngeza loatra.


si ! dolce come il tutto egli ma grande&grosso troppo

aleonao izany akondro mavokely?


venirSopportatoDaTe codesta banana gialloPiccolo * mamy aoka izany = mamy dia mamy *
dolce ! ci = dolce poi dolce
ie, madinika izy fa mamy aoka izany. dolcissimo
si fine egli ma dolce ! codesto
SUPERLAT IVO
raha tsy mahita isika dia haka laoranjy?
quando non vedere noi poi f-prendere arancia

tsy mampaninona ahy. mamy ny voasary laoranjy izao sady be ranony.


non farFareCosa aMe dolce il agrume arancio codesto inoltre grande acquaSua

te hividy voaloboka koa aho.


gradire f-comprare uva anche io

tsy tena fotoanany izao, nefa nahatsikarika aho tetsy.


non sostanza scadenzaSuo codesto comunque p-poterScorgere io p-l

109
resaka mandravona

98
dialogo appianare

nahita vaovao an-tsary ve ianao tao anaty fiaramanidina?


p-vedere nuovoNuovo in-immagine tu p-qui inInterno veicoloVolante
ie, ilay rivo-doza any aminny faritra atsinanani Madagasikara ve?
si quel ventoDiDisastro l lDeil bordo estDeil Madagascar

lesona fahavalo amby sivifolo ie, maromaro ihany, hono, ny tra-boina.


lezione ottava oltre 9Decina si numerosoNumeroso certo siDice il colpito-Sciagura
famernan-desona misy fianakavianay any. hahazo vaovao angamba aho ato ho ato.
lezione di ripasso esserci famigliaNostra l f-ottenere nuovoNuovo forse io qui f- qui

ary ny vaovao momba ny amboanala?


e il nuovoNuovo concernere il caneDiForesta

* mba particella che esprime rispetto/sorpresa, ie, hitako koa. misy karazany maro, hono.
si vistoDaMe anche esserci razzaSua numeroso siDice
potenzialit (modo congiuntivo)
* F RASE SEMPLICE
izany mihitsy, maro aoka izany.
codesto specialmente numeroso ! codesto
* mba + V ERBO-IMP (kely) = forma di cortesia [ CONGIUNT IVO ESORTAT IVO]
CARDINE DAT IVO ACC. | AE DAT IVO (OCCULTO) hita ao, hono, karazany kely vatana, mpivoaka alina.
visto qui siDice razzaSua piccolo corpo uscente notte
mba omeo kely vola aho = mi dia del denaro, per favore [che venga dato piccolo denaro a me]
mb + V ERBO/AGGET T IVO MODO ESORTAT IVO toy ny aiay, ohatra.
come il esempio
mb hendry = sii saggio/si sia saggi!
mba + V ERBO/AGGET T IVO + anie MODO OT TAT IVO (AUGURIO) ie, ny karazany miaina andiany sy ny hafa koa.
si il razzaSua vivere inViaggioSuo e il altro anche
mba ho salama anie izy! = che egli guarisca!
* mba + V ERBO/AGGET T IVO + hono MODO IPOT ET ICO/IRONICO
CARDINE NOM. | AE NOMINAT IVO
dialogo di ripasso
mba tonga hono izy = egli almeno venuto/pare che sia arrivato in aereo hai visto le notizie al telegiornale?
* mba + V ERBO koa ugualmente, parimenti, lo stesso si, il ciclone sullest del Madagascar.
si, i disastrati, pare, siano abbastanza.
CARDINE NOM. | AE NOMINAT IVO
l c la nostra famiglia, fra poco avr forse (altre) notizie.
mba handeha aho = vorrei partire lo stesso (che io parta ugualmente)
e le informazioni circa i lemuri?
* mba + V ERBO/AGGET T IVO dav vero, veramente, sostanzialmente ( tena) si, ho visto che ce ne sono numerose razze, pare.
CARDINE NOM. | AE NOMINAT IVO si proprio, sono numerosissime.
mba nianatra izy = egli ha studiato dav vero/sul serio pare che se ne trovi una specie notturna, di piccola taglia.
* F RASE COMPLESSA > INT RODUCE UNA SUBORDINATA F INALEIO) come lAyay, per esempio.
C.NOM. | AE NOM. > si, (poi) le razze che vivono in gruppo e anche altre.
tonga izahay mba hamangy anareo = siam venuti a/per farvi visita

* PASSIV I IRREGOLARI
* tondra ( atto di gestire) > mitondra = ( ap)portare entina = esser portato/gestito
* aka ( atto di andare a prendere/cercare) > maka = andare a prendere
ala ( rimozione) > alaina = esser preso/cercato
* varotra ( commercio) > mivarotra = vendere avarotra [dialettale] = venir usato per commercare (venir venduto)
vidy ( valore/presso) > amidy = venir usato per vendere (venir venduto)
* lala ( conosciuto/amato) > mahalala = ( ri)conoscere > lalaina [colloquiale] esser coccolato
fantatra = (esser) conosciuto/noto
* MUTAMENT I F ONET ICI
* isy ( esistenza; atto di porre) > manisy = porre/aggiungere qc asiana = venir posto/aggiunto
* vaofy (vofy; ofy) ( atto di sbucciare/di interpretare) > mamaofy = sbucciare/spiegare vosana = venir sbucciato; spiegato/interpretato
* hinana (hanina; hana) ( cibo) > mihinana = mangiare hanina; haninina = esser mangiato

110
Lezione novantanovesima.

99
sciopero studentesco.
lanno universitario gi finito.
tu hai potuto finire il programma di studi?
no, lultima parte non lho proprio toccata.
perch il secondo semestre stato troppo breve!
si, a causa dello sciopero degli studenti.
esatto per le loro rivendicazioni eppure sono legittime.
ma io non critico certo gli sudenti!
lesona fahasivy amby sivifolo buono, io sono assolutamente convinto che essi abbiano ragione.
lezione nona oltre 9Decina
senza dubbio. essi lottano per il loro av venire.
fitokonanny mpianatra. le lotte che stan facendo possano aver buoni frutti!
ostinazioneDeil studente
* tona = anno, annata; stagione
mifarana sahady ny taom-pianarana. fianarana = atto di apprendere/studiare
concluso gi il annoDe-sudio
* fandaharana [lhatra] = allineamento, regolamento, disposizione [fila, rango]
nahavita ny fandahram-pianarana ve ianao? fianarana = atto di apprendere/studiare
p-poterConcludere il ordinamentoDe-studio tu

a!a!a!, tsy voakasika mihitsy ny fizarana farany.


no non frequentato certo il quota ultimoSuo

satria fohy loatra ny enim-bolana faharoa!


perche corto troppo il 6di-mese poter2 raka = atto di accompagnare; di rivendicare; di rispettare/seguire
* raka [preposizione] = secondo, in proporzione a
ie, noho ilay fitokonanny mpianatra. rry = treccia; atto di riconciliare/rimettere a posto
si causaDi codesto ostinazioneDeil studente rriny = (il) diritto, (la) giustizia, (l) equit
marina izany, nefa ara-drariny kosa ny fitakianizy ireo.
perpendicolare ci comunque proporzioneDi-conciliazioneSua eppure il rivendicazioneDeegli questi
tsy manakiana ny mpianatra velively anie aho e! * htsy = condizione di essere dritto/eretto; correttezza, esattezza, rettitudine, onest, giustizia
non biasimare il studente affatto ! io ! ci che di fronte/in rapporto a, che si applica a, che concorda con; assegnazione, attribuzione
mihtsy > mihitsa = raddrizzarsi, allinearsi; andare direttamente a
tsara izany. mino tanteraka aho fa manana ny marina izy ireo. * mihtsy {V ERBO F OSSILE} [av verbio] = certamente, sicuramente, incontestabilmente;
buono ci accettare completato io ma possedere il perpendicolare egli questi (in frase negativa) affatto, per niente
tsy isalasalana izany. miady ho anny hoaviny izy. * velivly [av verbio] = affatto, per niente
non esitare ci combattere f- inil f-venutoSuo egli mbola aiza velivly = dov ancora? , ancora ben lontano
tsy fantatra velivly = incomprensibile
enga anie hisy vokatra tsara ny tolona ataon izy ireo!
possa ! f-esserci prodotto buono il lotta venirFattoDaegli questi
* tsy mihitsy = tsy velively *
frase affermativa/negativa - frase (solo) negativa
per niente, affatto

111
100
Lezione centesima.
separazione.
giunto il momento di separarci.
si ma quei momenti trascorsi assieme son stati belli.
siete tutti soddisfatti?
io sono sicuro che ognuno di noi dav vero soddisfatto.
lesona fahazato sei forse tu il portavoce dei tuoi compagni?
lezione centesima
si, ci quello che abbiam deciso.
fisarahana. e cosa facciamo per celebrare il termine di ste lezioni?
separazione cantiamo, la conoscete quando noi ora ci lasceremo ?
si. avremo forse il cuore in pena sono le parole che seguono?
tonga ny fotoana isarahantsika. proprio cos. e da qui in avanti ci concentreremo sulla continuazione degli studi.
pervenuto il scadenza separarsi-noi

ie, fa nahafinaritra iny fotoana niarahana iny.


si ma p-felicitare quello momento p-Assieme quello * faka = staccato; liberato, salvato; affrancato
f = cuore, (l) intimo, midollo
afa-po ve ny rehetra?
affrancatoDiCuore il tutti

mino tanteraka aho fa afa-po tokoa ny tsirairay aminay. raka = atto di accompagnare/rivendicare
ammettere daParteAParte io ma liberatoDiCuore dav vero 1a1 lDeNoi manraka = accompagnare/rivendicare
ianao angaha no mpitondra teninny namanao? fanraka = ci che viene accompagnato; INF INITO SOSTANT IVATO
anarhana = circostanza di accompagnare/rivendicare
tu forse portatore parolaDeil collegaTuo
mi- + fanraka mifandao = accompagnarsi
ie, izay no nifanarahanay. * ifanarhana = circostanza di accompagnarsi
si ci p-accompagnarsi-noi

ka inona no ataontsika hankalazana ny fiafaranireo lesona? lo = abbandonato, deserto; scappato per disgusto
poi cosa venirFattoDaNoi f-celebrare il termineDequeste lezione mando > mandaza = abbandonare, lasciare; andarsene
fando = ci che viene abbandonato; INF INITO SOSTANT IVATO
hihira isika. hainareo ve ny: raha hifandao isika izao? * mi- + fando mifandao = abbandonarsi
f-cantare noi conosciutoDaVoi il quando f-lasciarsi noi codesto

ie. moa dia ho kivy fo ny tonony manaraka?


si poi f- scoraggiato cuore il pronunciaSua seguire

izay indrindra. ary rehefa avy eo dia hifantoka aminny tohinny fianarana isika.
cio specialmente e quando giunto qui poi f-fissarsi lDeil seguitoDeil studio noi

112
* CORSO RAJAOBELINA *

https://it.scribd.com/doc/83922697/Rajaobelina-Prosper-1966-Parler-malgache-Methode-pour-apprendre-le-malgache-usuel-en-40-lecons

https://e-nautia.com/mmiamsteam/disk/F BMT Public/Parler%20Malgache%20en%2040%20lecons_Prosper%20Rajaobelina.pdf

113
R1
ma- V ERBO STAT IVO
Indica stato durevole/qualit permanente
La reduplicaazione diminutiva
cfr. AGM pag.45 Limperativo ottativo (augurio)
* DOMANDE CON (AVV ERBIO) INT ERROGAT IVO
maloto be ny rano Appunti per una grammatica malgascia - Unfo
lacqua [] molto sporca manao ahoana ny rano?
agente come il acqua
com lacqua?
maloto ny rano.
sporco il acqua sporca
maloto be ny rano molto sporca
sporco molto il acqua

manao ahoana ny trano?


agente come il casa
com la casa?
madio ny trano.
pulito il casa pulita
madio tsara ny trano ben pulita
pulito bene il casa

* DOMANDE SEMPLICI (SI/NO) CON PART ICELLA INT ERROGAT IVA

maloto ve ny rano?
sporco il acqua sporca lacqua?
eny, maloto ny rano. @ tsy, maloto ny rano si, sporca @ no, [non] sporca
si sporco il acqua no sporco il acqua

maloto be ve ny rano?
sporco molto il acqua
molto sporca lacqua?
eny, maloto be ny rano. @ tsy, maloto be ny rano.
si sporco molto il acqua no sporco molto il acqua si, molto sporca @ no, [non] molto sporca

madio ve ny trano?
pulito il casa pulita la casa?
eny, madio ny trano. si, pulita tsy madio ny trano sy ny rano
si pulito il casa no pulito il casa e il acqua casa e acqua non [sono] pulite
madio tsara ve ny trano? ben pulita la casa? tsy madio tsara ny trano sy ny rano. casa e acqua non [sono] ben pulite
pulito bene il casa no pulito bene il casa e il acqua
si, ben pulita
eny, madio tsara ny trano?
si pulito bene il casa

114
* DOMANDE RETORICHE (NEGAT IV E)

tsy madio ve ny trano? non pulita la casa?


no pulito il casa
si, non pulita ( sporca)
eny, tsy madio ny trano.
si no pulito il casa

tsy madio tsara ve ny trano?


no pulito bene il casa non ben pulita la casa?
eny, tsy madio tsara ny trano. si, non ben pulita ( un po sporca)
si no pulito bene il casa

tsy maloto ve ny rano?


no sporco il acqua non sporca lacqua?
eny, maloto ny rano. (madio) si, [non] sporca ( pulita)
si sporco il acqua [] pulito

tsy maloto be ve ny rano? non molto sporca lacqua?


no sporco molto il acqua
si, [non] molto sporca
eny, tsy maloto be ny rano. (tsy be)
si no sporco molto il acqua (no molto)

tsy maloto ve ny rano?


sporco il acqua sporca lacqua?
tsia madio ny rano. affatto, pulita
affatto pulito il acqua

tsy madio ve ny trano?


pulito il casa pulita la casa?
tsia maloto ny trano. per niente, sporca
affatto sporco il casa

* DOMANDA > non tsy?


RISPOSTA > si (cio conferma che non ) eny
DOMANDA > non ? tsy?
RISPOSTA > no, affatto tsia

115
R2
mpiasa ve io olona io?
lavoratore questa persona questa
eny, mpiasa izy. questa persona [] (un) operaio/domestico?
si lavoratore egli si, egli [] (un) operaio
tsia, tsy mpiasa izy no (per niente), egli non [] (un) operaio
affatto non lavoratore egli
boh (non so), forse egli [] (un) operaio
asa, mpiasa angamba izy
boh lavoratore forse egli non so se egli un operaio o no
tsy fantatro na mpiasa izy na tsia
non conosciutoDaMe se lavoratore egli o affatto

marary ve io zazakely io?


malato questo beb questo
questo bambino piccolo malato?
marary angamba izy. forse malato
malato forse egli
non so. forse malato
asa, marary angamba izy.
boh malato forse egli non so se egli sia malato o no
tsy fantatro na marary izy na tsia
non conosciutoDaMe se malato egli o affatto

mangidy ve io fanafody io?


dolce questa medicina questa
mangidy angamba izy io. dolce questa medicina?
dolce forse essa questa
forse essa dolce
asa, mangidy angamba izy io.
boh dolce forse essa questa non so. forse dolce
tsy fantatro na mangidy izy io na mamy non so se sia dolce oppure no
non conosciutoDaMe se dolce essa questa o affatto

rano maloto
acqua sporca
(l) acqua [] sporca
trano madio
casa pulita (la) casa [] pulita

zazakely marary (il) beb [] malato


beb malato (la) medicina [] dolce
fanafody mangidy
medicina dolce

116
R3
iza io lehilahy io?
chi questo uomo questo
mpandrafitra izy.
falegname egli chi [] questuomo?
egli [] (un) falegname/carpentiere/meccanico/muratore
inona io zavatra io?
cosa questa cosa questa cosa [] questa cosa?
latabatra io zavatra io questa cosa [] (un) tavolo
tavolo questa cosa questa

iza iry vehivahy iry? chi [] quella donna?


chi quella donna quella
quella donna Rosoa
Rosoa iry vehivahy iry?
quella donna quella cos[] quel mobile?
quel mobile [] (una) sedia
inona iry fanaka iry?
cosa quello mobile quello
seza iry fanaka iry
sedia quello mobile quello

iza ireo olona ireo?


chi queste persona queste
mpiasa ireo olona ireo. chi [sono] quelle persone?
lavoratore queste persona queste
quelle persone [sono] operai
inona ireo tavoahangy ireo?
cosa queste bottiglia queste cosa [sono] queste bottiglie?
fanafody ireo tavoahangy ireo queste bottiglie [sono] medicine
medicina queste bottiglia queste

iza irery zazakely irery? chi [sono] quei bambini?


chi quelli bambinetto quelli
quei bambini [sono] alunni
mpianatra irery zazakely irery.
alunni quelli bambinetto quelli cosa [sono] quei pacchi?
quei pacchi [sono] mobili
inona irery entana irery?
cosa quelli pacco quell
fanaka irery entana irery
mobile quelli pacco quelli

117
R4
inona no madio?
cosa pulito
ny trano no madio. cosa che pulito?
il casa pulito
la casa ad essere pulita
inona no mangidy?
cosa amaro cosa che amaro?
io fanafody io no mangidy. questa medicina che amara
questa medicina questa amaro

inona no mafana? cosa che caldo?


cosa caldo
il caff ad essere caldo
ny kafe no mafana.
il caff caldo cosa che freddo?
il latte ad essere freddo
inona no mangatsiaka?
cosa freddo

ny ronono no mangatsiaka.
il latte freddo

iza no marary?
chi malato
ny zazakely no marary. chi che malato?
il bambinoPiccolo malato il bambino piccolo ad essere malato

chi che falegname?


iza no mpandrafitra?
chi falegname quelluomo che falegname

iry lehilahy iry no mpandrafitra.


quello uomo quello falegname

tsara ny kafe mafana misy ronono.


buono il caff caldo esistente latte
inona no tsara? il caff caldo col latte buono.
cosa buono
cosa ad essere buono?
ny kafe mafana misy ronono no tsara. il caff caldo col latte ad essere buono.
il caffe caldo esistente latte buono

tsara koa ny dite misy siramamy. anche il t con lo zucchero buono


buono anche il t esistente saleDolce
anche cosa ad essere buono?
inona koa no tsara?
cosa anche buono buono anche il t con lo zucchero

ny dite misy siramamy koa no tsara.


il t esistente saleDolce anche buono

118
R5
nadio ny trano omaly nefa haloto anio
p-pulito il casa ieri comunque f-sporco oggi (in giornata)
nafana ny kafe nefa mangatsiaka izao.
p-caldo il caff comunque freddo adesso
narary ny zazakely omaly nefa efa sitrana izao.
p-malato il bambinoPiccolo ieri comunque gi guarito adesso

nangidy ny kafe.
p-amoro il caff

hadio indray ny trano rahampitso.


f-pulito diNuovo il casa quandoDomani
hangatsiaka ny ronono.
f-freddo il latte
* ho mamy ny fanafody.
f dolce il farmaco
ho tsara ny andro rahampitso.
f buono il giorno quandoDomani

ieri la casa [era pulita] ma oggi [sar] sporca (si sporcher)


il caff [era] caldo ma adesso [] freddo
ieri il beb [era] malato ma adesso [] (gi) guarito
il caff [era] amaro
domani la casa [sar] di nuovo pulita
il latte [sar] freddo (si raffredder)
il farmaco [sar] dolce
domani [sar] una bella giornata

119
R6
marary tompoko ny zazakely.
malato maestroMio il bimboPiccolo
mafana ve ny handriny?
caldo il fronteSua
mafana be tompoko.
caldo grande maestroMio

omeo dite mafana misy siramamy.


dato-IMP t caldo esserci saleDolce

efa nomenay ronono mafana izy tompoko.


gi p-datoDaNoi latte caldo egli maestroMio
tsy tsara aminny zazakely manavy ny ronono.
non buono conil bimboPiccolo febbricitante il latte
efa nantsoinareo ve ny dokotera?
gi p-convocatoDaVoi il medico
eny tompoko, efa nanome fanafody izy.
si maestroMio gi p-dante farmaco egli
tsara izany.
buono ci
ho sitrana ny zazakely fa aza matahotra.
f quarito il bimboPiccolo quindi non aventePaura

Signore/signora, il bambino [] malato.


la sua fronte [] calda?
[] molto calda, Signora.
sia dato t caldo con zucchero.
gi latte caldo stato da noi (a) lui dato, Signora.
il latte non [] buono con i bambini con la febbre.
il dottore gi stato chiamato da voi?
si Signora, egli ha gi dato un farmaco.
buono (questo).
il bambino [sar] guarito quindi niente paura.

120
R7 * COMPARAT IVO DI MAGGIORANZA *

CARDINE NOMINAT IVO


manao ahoana ny boky? ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO NOMINAT IVO
facente come il libro
matevina ny boky.
spesso il libro matevina kokoa noho ny kahie ny boky.
manify ny kahie. spesso pi riguardoA il quaderno il libro
sottile il quaderno
manify kokoa noho ny boky ny kahie.
mavesatra ny vato. sottile pi riguardoA il libro il quaderno
pesante il pietra
mavesatra kokoa noho ny taratasy ny vato
maivana ny taratasy. pesante pi riguardoA il carta il pietra
leggero il carta
tsy mavesatra kokoa noho ny vato ny taratasy.
mahia ny omby. non pesante pi riguardoA il pietra il carta
magro il bovino
matavy ny kisoa.
grasso il maiale

Com il libro?
il libro [] spesso.
il libro [] pi spesso del quaderno.
il quaderno [] sottile.
il quaderno [] pi sottile del libro
la pietra [] pesante.
la pietra [] pi pesante della carta.
la carta [] leggera.
la carta non [] pi pesante della pietra.
il bovino [] magro. INV ERSIONE F ORT E > no (= questo e non altro)
il maiale [] grasso NOMINAT IVO PREDICATO

inona no madio kokoa noho ny latabatra?


cosa pulito pi riguardoA il tavolo
madio noho io latabatra io iry seza iry. ny seza no madio kokoa noho ny latabatra.
pulito riguardoA questo tavolo questo quella sedia quella il sedia pulito pi riguardoA il tavolo

maloto noho ny trano ireo fanaka ireo. inona no tsara noho ny rano?
sporco riguardoA il casa questi mobile questi cosa buono riguardoA il acqua
tsara noho ny rano ny ronono. ny ronono no tsara noho ny rano.
buono riguardoA il acqua il latte
il latte buono riguardoA il acqua
mafana noho ny kafe ny dite.
caldo riguardoA il caff il t
mangidy noho io kafe tsy misy siramany io ny fanafody.
amaro riguardoA questo caff non esserci saleDolce questo il farmaco
cos che pi pulito rispetto al tavolo?
la sedia ad essere pi pulita del tavolo.
quella sedia [] (pi) pulita rispetto a questo tavolo.
cos che pi buono dellacqua?
questi mobili [sono] (pi) sporchi rispetto alla casa.
il latte che (pi) buono dellacqua.
il latte [] (pi) buono rispetto allacqua.
il t [] (pi) caldo rispetto al caff.
la medicina [] (pi) amara rispetto a questo caff senza zucchero.

121
R8 * COMPARAT IVO DI UGUAGLIANZA *
CARDINE NOMINAT IVO
ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO NOMINAT IVO
mahia tahaka ny ganagana ny akoho.
magro simile il anatra il pollo
mamy tahaka ny paiso ny poma. il pollo [] magro come lanatra.
dolce simile il pesca il mela
la mela dolce come la pesca.
matavy tahaka ny kisoa ny omby. il bovino grasso come il porco.
grosso simile il porco il bovino
il t buono come il caff.
tsara tahaka ny kafe ny dite.
buono simile il caff il t la medicina amara come il caff.
mangidy tahaka ny kafe ny fanafody.
amaro simile il caff il farmaco

* SUPERLAT IVO *

inona no maranitra indrindra?


cosa affilato estremamente
maranitra kokoa noho ny famaky ny antsy, nefa ny hareza no maranitra indrindra.
affilato pi riguardoA il accetta il coltello comunque il rasoio affilato estremamente

iza no matanjiaka indrindra?


chi forte estremamente
matanjiaka kokoa noho i Rainavo i Rakoto, nefa i Rabe no matanjiaka indrindra? [] cosa che [] pi affilato?
forte pi riguardoA il il comunque il forte estremamente
il coltello pi affilato dellaccetta ma il rasoio il pi affilato.
inona no mahia indrindra? chi il pi forte?
cosa magro estremamente
mahia kokoa noho ny ganagana ny akoho, nefa ny omby no mahia indrindra. Rakoto pi forte di Rainavo ma Rabe il pi forte.
magro pi riguardoA il anatra il pollo comunque il bovino magro estremamente cosa pi magro?
il pollo pi magro dellanatra ma il bovino il pi magro

122
R9
manao ahoana tompoko?
facente come maestroMio
tsara ihany tompoko. inona no vaovao?
buono discreto maestroMio cosa nuovo
tsy misy tompoko. manao ahoana ny vady aman-janaka?
non esserci maestroMio facente come il coniuge e-prole

salama daholo fa hianareo no manao ahoana?


sano intero ma voi facente come
tsaratsara ihany fa ny zazakely no tsy salama loatra.
beneBene discreto ma il bimboPiccolo non sano troppo
mampalahelo izany.
facenteSoffrire ci
veloma tompoko. come va, signore?
vivente-IMP maestroMio abbastanza bene signore. cosa c di nuovo?
sitrna soa ny marary. niente. come va la famiglia?
guarito fortuna il malato
tutti bene (sani) ma voi come state?
mampangy an-dRamatoa tompoko.
facenteVisita a- maestroMio benino ma il beb non troppo sano.
misaotra tompoko. mandra-pihaona tompoko. ci impensierisce.
ringraziante maestroMio crescente-incontro maestroMio
stia su (vivente) signore.
che il malato guarisca!
signore, porti i saluti alla Signora.

* IMPERAT IVO AGGET T IVALE (OT TAT IVO) grazie signore, arrivederci signore.

strana > sitrna = [] guarito > [sia] guarito!


tsra > tsar = buono > buono!
mangatsaka > mangatsiha > mangatsiahatsiha = freddo > freddo! > un po freddo! (scenda la febbre)
matotra > matara = spaventato > spaventato!
matnjaka > matanjha = forte > forte!
vlona > velma = vivente > vivente!
sa > sova = perfetto > perfetto!

123
R10
lohataona izao.
testaAnno adesso
tsara ny andro.
buono il giorno

manga ny lanitra.
blu il cielo

mafana ery izy izany!


caldo l esso quello
ho avy ve ny orana?
f venente il pioggia
tsy hizy orana angamba anio nefa mety hiova ny andro ka tsara ny mitondra elo.
non f-esserci pioggia forse oggi comunque conveniente f-mutarsi il giorno quindi buono il condurre ombrello
manao ahoana ny andro ririnina?
facente cosa il giorno inverno
ratsy ny andro.
cattivo il giorno
manjombona ny lanitra. adesso primavera.
nuvoloso il cielo
le giornate sono belle.
mangatsiaka ery aminizay.
freddo l conquesto il cielo blu.
avy ny erika. fa dav vero caldo (quello l caldo) !
venente la bruma
ci sar (verr la) pioggia?
manaova akanjo mafana sao voanny sery.
facente-IMP abito caldo perT imore coltoDaraffreddore oggi forse non piover comunque il tempo pu cambiare ed meglio portarsi lombrello.
com il giorno dinverno?
il tempo brutto.
il cielo coperto (oscuro) .
in quel momento fa freddo.
cade (viene) una pioggerellina.
metti un abito caldo per paura di prendere il raffreddore.

124
R11
mety ho avy ny orana raha manjombona ny andro.
conveniente f venente il pioggia quando oscuro il giorno
F RASE PRINCIPALE VOS + F RASE SUBORDINATA VOS
tsara ny mitondra elo na kapaoty raha avy ny orana.
buono il conducente ombrello o mantello quando venente il pioggia

raha mangatsiaka ny andro dia manaova akanjo matevina.


quando freddo il giorno facente-IMP vestito denso
F RASE SUBORDINATA VOS + F RASE PRINCIPALE F OCALIZZATA (S)VO
raha mafana ny andro dia manaova akanjo maivana.
quando caldo il giorno facente-IMP vestito leggero

ho aiza?
f dove se il tempo coperto possibile che venga a piovere.
ho aiza hianao tompoko? se viene a piovere buono portare un ombrello o un impermeabile.
f dove tu/Lei maestroMio
se fa freddo allora si indossi un vestito pesante.
handeha ho any antananarivo aho.
f-andante f l in- io se fa caldo allora si indossi un vestito leggero.
maninona no mandeha avy orana? dove (vai/andrai) ?
facenteCosa andante venente pioggia
misi raharaha maika hatao any. io andr [l] a Tananarivo.
esserci faccenda urgente f-facente l ma perch andare se piove?
inty ny elo sao lena ny akanjo. c un affare urgente da fare laggi.
ecco il ombrello pauraChe fradicio il vestito
ecco qui lombrello per non bagnare i vestiti.
misaotra tompoko fa efa manao kapaoty aho.
ringraziante maestroMio ma gi facente cappotto io grazie signore ma ho gi un mantello.
veloma tompoko. addio/arrivederci signore.
vivente-IMP maestroMio

ratsy ny andro @ ny andro dia ratsy


cattivo il giorno il giorno cattivo

lena ny akanjo @ ny akanjo dia lena


zuppo il vestito il vestito fradicio

mandeha ny zazakely @ ny zazakely dia mandeha


andante il bimboPiccolo il bimboPiccolo andante
manao akanjo mafana hianareo @ hianareo dia manao akanjo mafana
facente vestito caldo voi voi facente vestito caldo

F OCALIZZAZIONE DEBOLE MET T E IN E V IDENZA IL PREDICATO


il tempo brutto @ per quel che riguarda il tempo, esso brutto
il vestito bagnato @ per quel che riguarda il vestito, esso bagnato
il bambino piccolo cammina @ per quel che riguarda il bambino, egli cammina
voi indossate un vestito caldo @ per quel ci che vi riguarda, voi indossate un abito caldo

125
R12
nandeha tany Antananarivo aho omaly.
p- andante p-l inCittDe1000 io ieri
tsara ve ny andro?
buono il giornata
ieri sono andato a Antananarivo.
ratsy fa avy ny orana.
cattivo poich venente il pioggia (era) bello il tempo?
nitondra elo ve hianao? cattivo, venne a piovere.
p-portante ombrello tu
hai portato lombrello?
tsia! lena ny akanjoko rehetra. no! tutti i miei vestiti erano bagnati.
no bagnato il vestitoMio tutto
diso hianao fa tsy nanao kapaoty. stato un errore non mettere limpermeabile.
errore tu che non p-fare cappotto una vera mancanza!
diso tokoa! adesso mi son beccato il raffreddore.
errore dav vero
sono stanchissimo.
voanny sery aho izao.
colpitoDail raffreddore io adesso per favore, cosa un buon farmaco per il raffreddore?
vizaka ery aho izany. non lo so ma ecco qui unaspirina se ti va.
stanco l io quello
laspirina pu guarire, grazie signore.
aza fady, inona no fanafody sery tsara?
non disturbo cosa farmaco raffreddore buono e torna subito a casa per non prendere freddo.

tsy fantatro fa ity ny aspirina raha tianao. bene mi lasci andare (tornare a casa) e grazie signore.
non saputoDaMe ma questo il se graditoDaTe
fanafody mahasoa ny aspirina fa misaotra tompoko.
farmaco poterGuarire il quindi ringraziante maestroMio
ary mandrosoa ato an-trano sao mangatsiaka.
l rientrante-IMP qui in-casa perNon freddo
aoka aho hody fa misaotra tompoko.
! io f-tornare e ringraziante maestroMio

daholo @ rehetra
AVV ERBIO @ AGGET T IVO (posposto al sostantivo)
al completo, completamente @ tutto, intero, totale
lena daholo ny akanjoko = i miei vestiti sono completamente bagnati
lena ny akanjoko rehetra = tutti i miei vestiti sono bagnati
lena daholo ny akanjoko rehetra = tutti i mei vestiti sono completamente bagnati

126
R13
ny andro.
il giorno
ireto ny andro aminny herinandro
questi il giorno lDeil ritornoDelGiorno
Alatsinainy, Talata, Alarobia, Alakamisy, Zoma, Asabotsy, Alahady.
luned marted mercoled gioved venerd sabato domenica
raha Alahady anio dia inona afakomaly?
se/quando domenica oggi cosa toltoDiieri
Zoma.
venerd
inona omaly?
cosa ieri
Asabotsy.
sabato
inona rahafakampitso?
cosa quandoToltoDidomani
Talata.
marted
inona ny omalinny Talata?
cosa il ieriDeil marted
Alatsinainy.
luned
inona ny ampitsonny Alarobia?
cosa il domaniDeil mercoled
Alakamisy.
gioved
tany Antanarivo aho taminny Zoma ary handeha ho any indray aminny Talata.
p-l io p-lDeil venerd e f-andare f l ancora lDeil marted

i giorni.
questi sono i giorni della settimana.
luned, marted. mercoled, gioved, venerd, sabato, domenica.
se oggi domenica cos laltroieri?
venerd.
cos ieri?
sabato.
cos dopodomani?
marted.
co il giorno prima di marted?
luned.
cos il giorno dopo il mercoled?
gioved.
venerd ero a Antanarivo eandr l ancora marted.

127
R14
miasa ve hianareo ny asabotsy hariva?
lavorante voi il sabato sera
tsy miasa izahay ny hariva fa ny maraina ihany no miasa.
non lavorante noi il sera ma il mattino solamente lavorante
raha afaka hianareo dia tongava any aminay.
se/quando libero voi arrivare-IMP l lDiNoi
ho faly izahay ho any aminareo. hanao inona isika?
f felice noi f l lDiVoi f-facente cosa noi
hiresaka momba ny raharahantsika sy hisotro dite.
f-parlante riguardante il faccendeDiNoi e f-bevente t
eny fa ho avy tompoko.
si ma f venente maestroMio

sabato sera voi lavorate?


la sera noi non lavoriamo, solo il mattino.
se siete liberi allora venite (arrivate) da noi!
saremo felici (di venire) [l] da voi. cosa faremo?
parleremo delle nostre faccende e berremo del t.
si signore, verremo.

128
eny an-tsena.
l in-mercato

aiza ny tsena?
R15
dove il mercato
eny Analakely ny tsena.
l inBoscoPiccolo il mercato
inona avy ny entana amidy eny?
cosa ogni il merce venirVenduto l
betsaka ny entana: lamba, hena, amana, voankazo, voninkazo, etsetra, etsetra
tanta la merce tessuto carne legume fruttoDiAlbero fioreDiAlbero etc
mivarotra sy mikiakiaka ny mpivarotra.
commerciare e urlare il commerciante
mividy sy miady varotra ny mpividy.
comprare e contrattare vendita il cliente
Zoma anio ka ho betsaka ny olona.
venerd oggi quindi f numeroso il persona
lafo ny hena.
costoso la carne
mora ny voankazo. (l) al mercato
economico il fruttoDiAlbero
dov il mercato?
il mercato a Analakely.
quali sono le merci in vendita l?
le merci son tante; stoffe, carne, verdura, frutta, fiori, etc. etc
i commercianti vendono e gridano.
i clienti acquistano e contrattano la vendita.
oggi venerd e ci sar molta gente.
la carne cara.
la frutta a buon prezzo.

129
mividy ovy.
comprante patata
R16 PART ICELLE AT T ENUANT I LIMPERAT IVO
mba = che, comunque
kely = piccolo, poco
vaventy ny ovy fa avia tompoko! tompoko = signore/signora
nobile la patata quindi venire-IMP maestroMio
avia kely = vieni un po!
ohatrinona ny kilao? ataovy kely tsara lanja = sia fatto un po un buon peso!
comeCosa il chilo mba avia kely
ariary telo tompoko. mba ataovy kely tsara lanja
3 maestroMio
lafo loatra izany vidiny izany.
costoso troppo quello valoreSuo quello
efa mora be izany tompoko.
gi facile molto quello maestroMio
aza fady, omeo dimy kilao aho. ohatrinona izany ny volanao? ataovy tsara lanja.
non astinenza esserDato-IMP 5 chilo io comeCosa quello il denaroTuo esserFatto-IMP buono peso
ariary dimy ambinny folo izany, tompoko.
5 sopraDiil 10 quello maestroMio
inty ry.
ecco l
misaotra, tompoko. comprar patate.
ringraziante maestroMio
le patate son belle, venga signora!
quanto costano al chilo?
tre ariary, signora.
quel prezzo troppo caro.
gi molto economico, signora.
per favore, me ne sian dati cinque chili. qual cos il prezzo? sia fatto un buon peso (sia proporzionato)
fanno quindici ariary, signora
grazie, signore.

130
R17
mercanteggiare.
quanto costano i Suoi ravanelli Signora?
tre mazzetti per due ariary, signora.
adesso stagione, come mai sono cos cari?
sono economici, signora.
noi li paghiamo dav vero cari dal coltivatore ed distante che li andiamo a prendere.
faccia due ariary per quattro mazzetti.
con questo io ci smeno, signora.
allora me ne dia solo sei se con Lei non si pu mercanteggiare il prezzo.
miady varotra. mi siano dati quelli piccoli giacch quelli grandi sono piccanti.
combattere vendita
ecco, signora.
ohatrinona ny radianao Ramatoa? e il regalo dov?
comeCosa il ravanelloTuo LaPrimogenita un mazzetto intero che io Le d.
ariary roa ny fehezany telo tompoko. ecco i soldi (Suoi).
2 il mazzettto 3 maestroMio mi dia il resto in moneta perch non ne ho.
grazie!
efa betsaka izy izao ka ahoana no lafo tahaka izany?
gi molto esso adesso e come costoso come quello
mora izany tompoko.
facile quello maestroMio
lafo ange no ividananay azy aminny mpamboly ary lavitra no hakana azy.
costoso ! prezzoNostro aEsso lDeil coltivatore e lontano f-prendere aEsso
mba ataovy ariary roa ny efatra.
anche esserFatto-IMP 2 il 4
maty antoka aho tompoko aminny izany.
morto pegno io maestroMio lDeil quello
omo kely enina ry aho raha tsy azo iadam-barotra hianao.
esserDato-IMP poco quindi io quando non ottenuto combattimentoDi-vendita tu
ny kely omeo ahy fa masiaka ny vaventy.
il piccolo esserDato-IMP aMe perch piccante il grosso
dy = guerra, combattimento, battaglia; processo; discussione
inty ry tompoko. midy > miada = essere in guerra, battersi; esser sotto processo; discutere, litigare
ecco quindi maestroMio fiadana [iadana > iado] = battaglia, combattimento; armi, munizioni (il luogo, il tempo)
aiza izay kadoa? ka = atto di prendere, di andare a cercare
dove questo regalo mka > mak = andare a cercare; prendere, togliere
iray mihitsy no omeko anao. fakna [akna > ako] = atto di prendere; il posto dove si prende/estrae q(c ); il motivo/mandante
1 certamente esserDatoDaMe tu fhy = atto di legare/annodare
inty ny volanao. mamhy > mamehza = legare, annodare
ecco il denaroTuo famehzana [amehzana > amehzo] = atto di legare; (la) corda
fehzana = fascina, piccolo pacco
amerno fa tsy manana madinika aho.
restituire-IMP perch non possedere piccolo io om = dono, presente, gratificazione, concessione
omna > omo = esser donato; colui che ha/riceve un dono, ritornato
misaotra e!
ringraziante ! vrina = ritorno; ripetizione
mamrina > mamerna = riportare, rendere; ridire
famernana [amernana > amerno] = atto di riportare, di restituire; di ridire (il tempo, il luogo) ;
vdy = prezzo, valore sconto o regalo fatto dal mercante al cliente
mivdy > mividina = comprare
fividanana [ividanana > ividano] = atto di comperare (il luogo, la causa) ; (il) prezzo
vly = piantagione; ci che viene seminato/piantato
mambly > mambol = piantare, coltivare; creare lavoro/occupazione; suscitare imbarazzo
fambly = ci che viene piantato; modo di seminare
mpambly = colui che semina giardiniere, coltivatore

131
R18
mifidy voankazo.
scegliere fruttoDiAlbero

masaka tsara ve ireo paisonao ireo?


maturo bene questi pescaTua questi
masaka sady mamy mihitsy.
maturo inoltre dolce allineantesi
toa mbola manta izy izany.
simile ancora imperfetto esso quello
tsapao ange: malemy daholo! tsy misy manta na iray aza.
esserpalpato-IMP ! morbide tutto non esserci imperfetto anche 1 persino
tsy matsatso ve izy ireo?
non insipido esso questi
andramo ange hahitanao azy.
venirAssaggiato-IMP ! f-vistoDaTe aEsso
marikivy izy izany. scegliere frutta.
aspro esso quello sono queste tue pesche ben mature?
ireto no masaka kokoa sady vaventy. sono mature ed anche altrettanto dolci.
questi maturo pi inoltre grosso quelle sembrano ancora acerbe.
ma le tocchi! sono tutte morbide, non ce n neanche una acerba.
misy simba ireo ka tsy hividy aho. ste qui non sono insipide?
esserci guasto questi quindi non f-comprante io ma le assaggi per saperlo personalmente!
questa qui aspra.
queste altre sono pi mature ed anche grosse.
ce ne sono di guaste quindi non le comprer.

132
R19
vai a far la spesa.
Rakoto! vieni un po qui
vai a far la spesa.
questo (deve) esser comprato da te: mezzo chilo di filetto dal nostro macellaio, sia fatta attenzione che i tagli non siano troppo sottili.
due cespi di crescione;
tre lattughe scelte grandi;
mandehana miantsena. carote e rape per far la zuppa stasera.
andare-IMP facente(in)Mercato
vai dal Greco affinch sian da te presi questi che son scritti.
Rakoto ! avia kely ange hianao che non si scordi pane e vino;
! venire-IMP piccolo ! tu porta un cesto; fai abbastanza in fretta che gi tardi (giorno pieno)
mandehana miantsena hianao.
andare-IMP facenteMercato tu
ireto no havidinao: ili-kena antsasa-kilao ao aminny mpivaro-kenantiska, tandremo sao manify loatra ny didiny.
questi f-compratoDaTe lato-carne inMet-chilo qui lDeil venditore-carneNostro fareAttenzione-IMP cheNon sottile troppo il taglioSuo
anandrano roa toko;
erbettaAcqua 2 gruppo
salady telo ka ny lehibe fidina;
lattuga 3 poi il grande esserScelto
karoty sy nave hanavana lasopy rahariva.
carota e rapa f-fare zuppa quandoSera
mandehana eny aminny grika ka ireto vaosoratra ireto no halainao;
andare-IMP l lDeil Greco poi questi scritto questi f-esserPresoDaTe

aza hadinoina ny mofo sy ny divay;


ono esserScordato il pane e il vino
mitondr harona;
portante cestino PAROLE COMPOST E
haingankaingna hianao fa efa antoandro izao. lika (= lato, fianco) + hna (= carne) > ili-kna
veloceVeloce tu ma gi inVeroGiorno adesso ssaka (= met) + kilao (= chilo) > antsasa-klao

REDUPLICAZIONE
V ERBO (RIPET IT IV IT/IRONIA) mandha > mandehaandha (= andare > andare e tornare)
mano > manaono (= fare > far finta di fare)
AGGET T IVO (AT T ENUAZIONE) hingana > haingankingana (= veloce > abbastanza veloce)

V ERBO AT T IVO NEUT RO lha (= strada) > mandha > mandehna (andehnana)
V ERBO AT T IVO RADICALE vy (= venire) > [ho avy] > ava
V ERBO AT T IVO LOCAT IVO tsna > an-tsna (= al mercato) > miantsna > miantsen

V ERBO PASSIVO PART ICIP IALE


vdy (= costo) > vidna > vido (mivdy)
fdy (= scelta) > fidna > fido (mifdy)
la (= rimozione) > alna > alo; alovy (mila/manla)
hadno (= dimenticato) > hadinna > hadiny (manadno)

V ERBO PASSIVO EF F ET T UALE


tndrina (= vigilanza) > tandrmana > tandrmo (mitndrina)

V ERBO CIRCOSTANZIALE
to (= ci che fatto) > mano > manava
anavana (anavy)

133
R20
AGGET T IV I RADICALI
PASSATO (efa +) = PRESENT E @ F UT URO ho
IMPERAT IVO -a
faka = staccato; libero
btsaka = numeroso tanto
dso = erroneo, sbagliato
fly = contento, felice
lfo = caro, costoso
lvitra = distante, lontano
lhibe = grande, grosso
lna = bagnato; ubriaco
mika = frettoloso urgente
mivana = leggero futile
mnga = blu eccellente
mnta = crudo immaturo
msaka = cotto (artificialmente) maturo casa e acqua non sono ben puliti. tsy madio tsara ny trano sy ny rano.
mra = facile economico non s se malato o no. tsy fantatro na marary izy na tsia.
rtsy = cattivo chi quelluomo? iza io lehilahy io?
slama = sano il caff caldo col latte buono. tsara ny kafe mafana misy ronono
smba = danneggiato anche il t con lo zucchero buono. ny dite misy siramamy koa no tsara.
strana = guarito domani la casa sar di nuovo pulita. hadio indray ny trano rahampitso.
tsra = buono domani il tempo sar bello. ho tsara ny andro rahampitso.
tsaratsra = abbastanza buono, buonino dagli un t caldo e zuccherato. omeo dite mafana misy siramamy izy
vaovo = nuovo, recente avete gi chiamato il dottore? efa nantsoinareo ve ny dokotera?
vventy = corpulento; potente la medicina pi amara di sto caff senza zucchero. mangidy noho io kafe tsy misy siramamy io ny fanafody
vzaka (vzana) = stanco, stufo la mela dolce come la pesca. mamy tahaka ny paiso ny poma
coma va, signore? manao ahoana tompoko?
AGGET T IV I DERIVAT I i miei omaggi/saluti alla signora. mampamangy an-dRamatoa tompoko.
PASSATO n- @ PRESENT E m- @ F UT URO h- grazie, arrivederci signore misaotra tompoko. mandra-pihona tompoko.
IMPERAT IVO -a oggi forse non piover pi ma, dato che il tempo pu cambiare, meglio prendere lombrello.
tsy hisy orana angamba anio nefa mety hiova ny andro ka tsara ny mitondra elo.
mado = pulito mettiti dei vestiti pesanti per non prendere un raffreddore. manaova akanjo mafana sao voanny sery
mafna = caldo l c da fare qualcosa di urgente. misy raharaha mika hatao any.
maha = magro grazie signore, ma ho gi un impermeabile. misaotra tompoko fa efa manao kapaoty aho.
mahasa = utile, vantaggioso sono veramente stanco. vizaka ary aho izany.
maloto = sporco entra in casa mia cos non prendi freddo. ary mandrosoa ato an-trano sao mangatsiaka.
mamy (hmy) = dolce grazie signore, mi lasci per tornare a casa. aoka aho hody fa misaotra tompoko.
mampalahlo = triste, penoso sono andato a Tanarive venerd scorso e ci ritorner marted prossimo.
manvy = febbricitante tany Antananarivo aho taminny Zoma ary handeha ho any indray aminny Talata
mangtsiaka (hatsiaka) = freddo se siete liberi venite da noi. raha afaka hianareo dia tongava any aminay.
manjmbona = cupo, tetro nuvoloso saremo felici di venire da voi. ho faly izahay ho any aminareo.
mangidy = amaro, aspro oggi ci sar molta gente perch venerd. Zoma anio ka ho betsaka ny olona.
marry = malato per favore, mi dia cinque chili, quanto le devo? aza fady, omeo dimy kilao aho, ohatrinona izany ny volanao?
marnitra = affilato, appuntito potente mi dia il resto perch non ho spiccioli. amereno fa tsy manana madinika aho. (vrina > mamrina > amernana)
marikvy = acido, aspro le palpi: sono tutte tenere. nessuna acerba. tsapao ange: malemy daholo! tsy misy manta na iray aza.
masaka = violento, crudele piccante non dimenticare pane e vino. aza hadinoina ny mofo sy ny divay.
mathotra = spaventato affrettati, gi tardi. haingankaingna hianao fa efa antoandro izao.
matnjaka = forte, robusto
matvy = grasso, obeso
mty (hty) = morto, ucciso
mty ntoka = sotto costo
matvina = denso, spesso
manfy = sottile
mavsatra = pesante; intollerabile

134
R21
mamangy.
farVisita
* T ERMINI ONORIF ICI (meglio se seguiti dal nome proprio)
Ramatoa (Rasoa) @ Andriramatoa (Rakotobe)
LaOnorata SovranoIlOnorato
F EMMINILE @ MASCHILE
Ingahy = rispettabilissimo, onorevole

misy mandondona ao.


esserci colpenteColpente qui
manao ahoana tompoko? - ao ve Ramatoa tompon-trano?
facente come maestroMio qui laOnorata padronaDi-casa

tsy ao izy tompoko. fare una visita.


non qui egli maestroMio
bussano.
ary ao ve Ingahilehibe? come sta signore? c la (signora) padrona di casa?
e qui RispettabileCapo non c.
ao izy tompoko. e il capo famiglia?
qui egli maestroMio lui si, signore.
per favore, gli sia detto che vorrei parlargli.
aza fady, lazao kely azy fa te-hiresaka aminy aho. qual il Suo nome, signore?
non astinenza essereAnnunciato-IMP piccolo aLui che desiderante-f-parlante lDiLui io (onorevole) Ranaivo.
iza no anaranao tompoko? aspetti un attimo signore, per favore.
chi nomeTuo maestroMio entri in ufficio, signore che arriva subito. Si accomodi sulla sedia, signore.
Ingahy Ranaivo.
spettabile
andraso kely tompoko aza fady.
venirAtteso-IMP piccolo maestroMio non digiuno

mandrosoa tompoko ato aminny birao fa ho avy vetivety izy. mipetraha aminny seza tompoko.
entrante-IMP maestroMio qui lDeil ufficio che f venente subito egli sedentesi-IMP lDeil sedia maestroMio

135
mifanao fotoana.
farsi scadenza
R22 * tao (= ci che fatto/ da fare)
manao = agire; costruire, fabbricare
-an- = prefisso derivativo di verbo esprime una situazione dinamica, un azione generalmente transitiva
aza fady fa nampiandry anao aho. fanao = ci che viene agito; modo di fare usi, costumi
senza astinenza ma p-facenteAspettare aTe io
tsy maninona akory, izaho no miala tsiny fa manelingelina anao.
non facenteCosa(?) come io lasciante colpa ma scomodante aTe
inona no nahatongavanao tompoko?
cosa p-arrivare-diTu maestroMio f- + V ERBO AT T IVO = prefisso derivativo nominale modo/strumento
f- + V ERBO CIRCOSTANZIALE = prefisso derivativo nominale processo abituale
nandre aho tompoko fa mitady trano hianao.
p-udente io maestroMio ma cercante casa tu mitao = prepararsi, prendere precauzioni
eny tokoa! -i- = prefisso derivativo di verbo esprime unazione principalmente intransitiva (essere o mettersi nello stato indicato dal radicale)
si dav vero * vocazione pronominale (-si)
manana trano ahofa ve hianao? mifanao = farsi (reciprocamente) qualcosa
avente casa daAffitto tu
presente + prefisso pronominale + sostantivo modale
eny tompoko. * r; rny = inteso, appreso, percepito (dal gusto, dallodorato, dal tatto)
si maestroMio mandr > mandrnsa = percepire, sentire, udire, apprendere
aiza no misy azy?
dove esistente aEssa
any Ankadifotsy, amoronny arabe. trano lehibe misy rihana. efitra telo sy lakozy ny ambany ary efitra telo sy trano fandroana ny ambony.
l inFossoBianco, inBordoDeil viale casa grande esserci piano stanza 3 e cucina il inferiore e stanza 3 e casa bagno il sopra
misy garazy koa.
esserci garage anche * ndry (= guardia, vedetta)
tsara izany! rahoviana no fotoana hijerentsika azy? mindry = attendere; sorvegliare
buono quello f-quando appuntamento f-esserVistaDaNoi essa
findry = ci che viene atteso; modo di attendere/sorvegliare
rahampitso hariva aminny efatra na andro hafa raha tianao. mampindry = far aspettare/sorvegliare
f-domani sera lDeil 4 oppure giorno altro quando amatoDaTe
m- -an- f-
rahampitso ry. mandra-pihaona tompoko. presente + transitivit + sostantivo modale
f-domani dunque fino-incontro maestroMio
ambny @ ambny mifampindry = aspettarsi a vicenda
[preposizione/av verbio/aggettivo] fifampindry = modo di aspettarsi
darsi (un) appuntamento. in basso @ in alto m- -i- f-
mi scusi se lho fatta aspettare. presente + pronominale + sostantivo modale
non fa niente, sono io che mi scuso per averLa fatta scomodare.
perch venuto, signore?
ho sentito che Lei cerca casa. * hlina = passaggio, rapida apparizione, breve visita
giusto! mihlina > mihelna = passare rapidamente; fare una visita breve
Lei ha una casa da affittare? helinklina; helinglina = duplicato frequentativo andate e venute frequenti, andirivieni
manelinglina > manelingelna = annoiare, stufare; distrarre, importunare, scomodare (andando avanti e indietro)
si signore.
dov?
a Ankadifotsy, sul viale. una grande casa ad un piano, tre stanze e cucina al piano inferiore e tre stanze e bagno a quello superiore.
c anche il garage.
buono! quando lappuntamento per vederla?
* tnga > tongva = arrivato, fatto pervenire
domani pomeriggio alle quattro oppure un altro giorno che Lei preferisce. mahatnga > mahatongav = (poter) portare a
domani va bene. arrivederci signore. fahatongavana [ahatongavana] = atto di arrivare; (l) arrivo, (la) venuta
ovana @ rahovana
[av verbio] * ndro = atto di bagnarsi, fare il bagno
quando, in che epoca (?) mndro > mandra = fare il bagno, bagnarsi
nel passato @ nel futuro fndro = modo di farsi il bagno
fandrana [andrana > andry] = bagno, vasca da bagno (il tempo, il luogo) ; festa nazionale
oviana na ovana @ rahoviana na rahovana
sempre/ mai
frase affermativa / frase negativa
nel passato @ nel futuro oviana isika no tany? = quando (noi) siamo stati l?
rahoviana isika no ho any? = quando (noi) andremo l?

136
mijery trano ahofa.
guardare casa daAffittare
R23 mahita @ mijery
vedere @ guardare

diso fotoana hianao. taminny efatra no fotoantsika, nefa efa aminny efatra sy sasany izao.
errore appuntamento tu p-lDeil 4 appuntamentoNostro comunque gi lDeil 4 e met adesso

miala tsiny tompoko fa tsy nahatratra autobisy aho ka voatery nandeha an-tongotra.
togliere -IMP colpa maestroMio ma non p-raggiungere autoBus io quindi costretto p-andare in-zampa
ity trano ity ve no ahofa?
questo casa questo daAffittare
io no izy tompoko.
questo esso maestroMio

efa trano antitra ihany izy izany. sy = esistenza; atto di mettere; di colpire
gi casa vecchio soltanto esso quello
asana > aso / asvy = venir messo/posto/costruito/edificato/percorso (di luogo)
iry ny garazy. hitanao tompoko fa malalaka ny tokotany.
quello il garage vistoDaTe maestroMio ma ampio il lottoTerra msy > misa = c, ci sono; esistere

malalaka ihany tokoa ary azo asana zaridaina. hijery ny ati-trano itsika?
ampio soltanto veramente l poter venirUsato giardino f-guardare il interno-casa noi
* vha = condizione di essere aperto (come di porta); atto di aprire; di domandare un permesso
eny tompoko. ity ny fanalahidy ka handeha hamoha ny varavarana aho.
si maestroMio questo il togliereSerratura e f-andare f-aprire il porta io mamha > mamoh = aprire
famha = ci che viene aperto; modo di aprire
mandrosoa tompoko mpamha = colui che apre
entrare -IMP maestroMio famohna [amohna > amohy] atto di aprire (lo strumento)
ity ny lalantsara ary hitanao fa malalaka ny tohatra
questo il viaBuona e vistoDaTe ma spazioso il scala * fha = atto di alzarsi, di vestirsi; di mettersi seduto sui glutei; atto di rivangare il passato
mamha > mamohza = risvegliare, far alzare; resuscitare un affare; evocare, rimettere in gioco/sul tappeto
ato ankavnana ny efitra azo atao birao sy trano madio
famohzana [amohzana > amohzy; amohzo]
qui inDestra il camera poter venirFatto ufficio e casa pulito
= atto di svegliare/far alzare; di resuscitare una faccenda (il tempo)
ato ankava ny efitra fisakafoana sy ny lakozy.
qui in sinistrao il camera mangiare e il cucina

visitare una casa da affittare.


Lei in ritardo. il nostro appuntamento era alle quattro ed adesso sono gi le quattro e mezza.
mi scusi ma non son riuscito a prendere lautobus e son stato costretto a venire a piedi.
questa la casa da affittare?
* hvanana [sostantivo & aggettivo] = (la) destra, lato/parte di destra; (il) posto donore; superiore di grado (rispetto ad altro)
proprio questa, signore.
kavnana [aggettivo] = destroverso, che lavora con la mano destra
sembra gi un po vecchia. an-kavnana [av verbio] = a destra
ecco il garage. visto come ampio il cortile * hava [sostantivo] = (la) mano/parte sinistra
dav vero abbastanza spazioso e ci si pu fare un giardino. vediamo linterno? ankava [av verbio & sostantivo] = a sinistra; la (parte) sinistra
si signore. questa la chiave e vado ad aprire la porta.
entri
questo il corridoio e veda com ampia la scala
qui a destra la camera in cui ci si pu fare un ufficio e il salone
qui a sinistra la sala da pranzo e la cucina.

latsaka = meno @ sy = e
aminny fito latsaka dimy = 06:55
aminny fito @ taminny fito = 07:00 [nel presente/futuro @ nel passato]
aminny fito sy dimy = 07:05
aminny fito sy fahefany = 07:15 [efatra (= 4) un quarto (suo)]
aminny fito sy sasany = 07:30 [sasany = mezzora; qualche]
aminny valo latsaka fahatelony = 07:40 [telo (= 3) un terzo (suo)]
aminny valo latsaka fahefany = 07:45

137
mijery trano ahofa (tohiny).
andeha hiakatra any ambony rihana isika.
R24
eny tompoko eo aloha hianao aza fady aoka aloha hovhako ny varavarankely
mazava tsara ny efitra tompoko ity ny trano fandroana ary io ny kabine.
efa hitako ireo andeha hidina any an-tany isika hiresaka. ohatrinona ny hofany?
roa arivo isambolana tompoko.
lafo izany! mbola ho lany volabe aho hanadio azy:
handalotra ny rindrina dia handoko ny varavarana sy ny varavarankely dia hamboatra ny vavahady.
ataovy arivo re!
maty aho aminizany! nitombo be ny hetra taminity taona tompoko.
ataovy diman-jato sy arivo ry nefa izay no farany.
eny ry fa omeo ahy ny fanalahidy.
rahoviana hianareo no hifindra tompoko?
aminny faranny volana. nefa hamindra entana dieny izao izahay. visitare una casa da affittare (continuazione)
su, saliamo al piano superiore.
si signore prego, prima Lei mi lasci innanzitutto aprire le persiane
le stanze sono ben illuminate, signore questo il bagno e questa la latrina.
ho visto ma scendiamo al piano terra per parlare. quant laffitto?
duemila (ariary) al mese, signore.
ma caro! dovr ancora stanziare parecchi soldi per pulirla:
per intonacare i muri, per dipingere le porte e le finestre e per riparare il portone.
facciamo mille, va bene?
cos non ce la faccio! le tasse sono molto aumentate questanno, signore.
sia fatto millecinquecento e questo lultimo prezzo.
va beh, allora mi sia consegnata la chiave.
quand che vi trasferite, signore?
mijery trano ahofa (tohiny). A fine mese. comunque noi traslocheremo (sposteremo i pacchi) in questo periodo.
guardare casa daAffittare continuazioneSua

andeha hiakatra any ambony rihana isika.


andare-IMP f-salire l sopra soffitto noi

IMPERAT IVO IRREGOLARE


* leha (= movimento) alha > alho = venir percorso; esser meta di movimento
mandha > mandehna (andeh) = andare, camminare
fandehnana [andehnana > andehno] = atto di camminare la marcia; la via, la strada

* katra (= ascensione) mikatra > miakra = ascendere, salire; entrare


akrina > akro = esser fatto ascendere/salire di grado/dignit
fiakrana [iakrana > iakro] = salita, arrampicata; atto di elevarsi/salire

mikatra @ mdina
salire @ scendere

138
eny tompoko eo aloha hianao aza fady aoka aloha hovhako ny varavarankely
si maestroMio qui prima tu senza astinenza lasciare prima f-venirEstrattoDaMe il portaPiccola
mazava tsara ny efitra tompoko ity ny trano fandroana ary io ny kabine.
luminoso buono il stanza maestroMio questo il casa fareBagno e questo il cesso

* aka (= sufficiente, abbastanza) aoka ry = va bene! / basta cos (l) ! / cos sia!
aka + F UT URO = lasciare/permettere
* voka (= estrazione (di chiodo/dente) manvoka > manovha = estrarre, levare, staccare
ovhana > ovhy = venir estratto/strappato/tolto
fanovhana [anovhana > anovhy] = atto di estrarre (lo strumento)
* vha (= condizione di essere aperto) mamha > mamoh = aprire
vohna; vohina > vohy; voho = venir/essere aperto
vohay ny varavan-kely = (che) la finestra venga aperta
famohna [amohna > amohy] atto di aprire (lo strumento)

* ndro = giorno (di luce); tempo; vita manndro > manandra = praticare lastrologia
fanandrana [anandrana > anandry] = oroscopo
anandro = alternativamente, a turno
mifanndro > mifanandra = supplirsi, sostituirsi uno allaltro
* ndro = atto di bagnarsi, fare il bagno mndro > mandra = fare il bagno
fandrana [andrana > andry] = bagno, vasca da bagno (il tempo, il luogo) ; festa nazionale

efa hitako ireo andeha hidina any an-tany isika hiresaka. ohatrinona ny hofany?
gi vistoDaMe questi andare-IMP f-scendere la in-terreno noi f-discutere comeCosa il affittoSuo
roa arivo isambolana tompoko.
2 1000 cifraDiMese maestroMio

lafo izany! mbola ho lany volabe aho hanadio azy:


costoso ci tuttora f divorato soldoGrande io f-pulire aEgli

* dina = atto di scendere, di andare dallalto in basso; di far calare/versare) adina > aidno = venir fatto scendere; venir versato/colato/fuso
mandina > manidna = far scendere, versare in, colare
fanidnana [anidnana > anidno] = atto di colare/versare (lo strumento, il luogo) ; (lo) stampo
mdina > midin = discendere, colare, versarsi, abbassarsi, descrescere
fidnana [idnana > idno] = atto di discendere; (la) discesa, (l) abbassamento, (il) decremento
* do = pulizia
mado > madiva [aggettivo] = ( ri)pulito; limpido; puro
manado; mando > mandiva = ( ri)pulire,, purificare
fando = ci che vien pulito; modo di pulire
mpando = colui che pulisce
divina; dvina > divy = esser ( ri)pulito, purificato; depredato
fandivana [andivana > andivy] = atto di pulire; purificazione; ci con cui si purifica

139
handalotra ny rindrina dia handoko ny varavarana sy ny varavarankely dia hamboatra ny vavahady.
f-intonacare il parete f-pitturare il porta e il portaPiccola f- riparare il boccaFosso

* llotra = (intonacatura, levigatura)


allotra > alalry = venir usato come intonaco
mandlotra > mandalra = intonacare; levigare
fandlotra = ci che viene abitualmente intonacato; modo di intonacare
fandalrana [andalrana > andalry] = atto di intonacare (lo strumento, il materiale)
millotra > milalra = essere intonacato/levigato; prendersela comoda
fillotra = condizione di essere intonacato; modo di andare lentamente/dolcemente
filalrana [ilalrana] = (l) intonacatura; (il) procedere lento

* lko = colla, cera, ceralacca; pittura, colore, vernice


alko > aloky = venir usato per incollare
mandko > mandoka = incollare, sigillare; pitturare; consolidare
lokana > loky = venir incollato/sigillato; venir pitturato; venir consolidato
fandokana [andokana > andoky] = atto di incollare/pitturare/consolidare (lo strumento)
milko = essere incollato/sigillato; dipinto; consolidato
filokana [ilokana] = condizione di essere incollato/dipinto/consolidato

* vatra = disposizione, ordine; preparazione; riparazione


mambatra; manambatra > mambora; manambora = disporre, mettere a posto/in ordine; preparare; aggiustare, riparare
amborina > ambory; amboro = esser preparato/disposto/ordinato/riparato/raccomodato
fanamborana [anamborana > anamboro; anambory] = atto di mettere in ordine (lo strumento, la causa)
mivatra = esser sistemato; aver laria di, assomigliare a, far come

ataovy arivo re!


venirFatto-IMP 1000 !
maty aho aminizany! nitombo be ny hetra taminity taona tompoko.
morto io lDici p-aumentato grosso il tassa p-lDeil questo anno maestroMio
ataovy diman-jato sy arivo ry nefa izay no farany.
venirFatto-IMP 5di100 e 1000 poi comunque questo ultimoSuo
eny ry fa omeo ahy ny fanalahidy.
si quindi ma venirDato-IMP aMe il togliereSerratura
rahoviana hianareo no hifindra tompoko?
f-quando voi f-trasferire maestroMio
aminny faranny volana. nefa hamindra entana dieny izao izahay.
lDeil ultimoDeil mese comunque f-spostare pacco durante adesso noi

* fndra = cambiamento di posto


afndra > afindro = venir spostato/trasportato
mamndra > mamindr = spostare, cambiar posto, trapiantare, inviare altrove
famindrna [amindrna > amindro] = atto di spostare, di trapiantare, di trascrivere; rivista, registro
mifndra > mifindr = spostarsi, andare altrove, emigrare; esser trasmesso; diventare, passare a
fifindrna [ifindrna > ifindro] = atto di spostarsi, di cambiar di posto; immigrazione

140
man- = V ERBO AT T IVO CON UN SENSO OGGET T IVO (azione di soggetto applicata ad oggetto)
R25
mi- = V ERBO AT T IVO CON UN SENSO SOGGET T IVO (condizione/attributo di un oggetto)

* V ERBO PRONOMINALE = verbi la cui azione si rivolge in tutto o in parte sul soggetto
segnalato in italiano dalla presenza del pronome personale atono:
verbi intransitivi p. (per es.: pentirsi);
verbi transitivi p. (per es.: ti lavi la faccia; mi fumo una sigaretta)

mivoha ny varavana = la porta aperta


mamoha ny varavarana izy = egli apre la porta aprirsi/aperto il vano (della porta)
aprente il vano egli mivoha ny varavankely = la finestra aperta
mamoha ny varavankely izy = egli apre la finestra aprirsi/aperto il vanoDePiccolo
aprente il vanoDePiccolo egli

* vha (= condizione di essere aperto)


mamha > mamoh = aprire
vohna; vohina > vohy; voho = venir/essere aperto
vohay ny varavan-kely = (che) la finestra venga aperta
famohna [amohna > amohy] atto di aprire (lo strumento)
mivha = essere aperto, poterci transitare; domandare un permesso
mivoha ny trano fivarotana izao = il magazzino/bazar adesso aperto
fivohna [ivohna > ivohy; ivoho] = condizione di essere aperto; atto di domandare un permesso (il motivo)

mamindra entana isika = noi traslochiamo i mobili (pacchi) mifindra trano izahay = noi traslochiamo (cambiamo casa)
spostantesi casa noi
spostante pacco noi

* fndra = cambiamento di posto


afndra > afindro = venir spostato/trasportato
mamndra > mamindr = spostare, cambiar posto, trapiantare, inviare altrove
famindrna [amindrna > amindro] = atto di spostare, di trapiantare, di trascrivere; rivista, registro
mifndra > mifindr = spostarsi, andare altrove, emigrare; esser trasmesso; diventare, passare a
fifindrna [ifindrna > ifindro] = atto di spostarsi, di cambiar di posto; immigrazione

141
* V ERBI AT T IV I CON LA SOLA F ORMA PRONOMINALE (mi-) *
midina tohatra hianareo = voi scendete per le scale
* dina = atto di scendere, di andare dallalto in basso; di far calare, di versare in uno stampo scendente scala voi
adina > aidno = venir fatto scendere; venir colato/versato, venir fuso miditra ao an-trano aho = io entro in casa
mandina > manidna = far scendere, versare in, colare in uno stampo entrante qui in-casa io
fanidnana [anidnana > anidno] = atto di colare/versare (lo strumento, il luogo) ; (lo) stampo mijery tanna izahay = noi visitiamo la citt
mdina > midin = discendere, colare, versarsi, abbassarsi, descrescere guardanti citt noi
fidnana [idnana > idno] = atto di discendere; (la) discesa, (il) decremento
miakatra ny tohatra izahay = noi saliamo le scale
fdina = modo di discendere salente il scala noi
mampdina [man- fdina] = far scendere, versare
miresaka isika = noi ci parliamo/chiaccheriamo
chiaccherante noi
* ditra = atto di entrare/introdursi; di prender servizio, di impegnarsi; di essere un ingrediente/componente
aditra > aidro = venir fatto entrare, venir introdotto; venir assunto a servizio; venir messo come ingrediente
mditra > midra = entrare, penetrare; abbracciare una professione, entrare in servizio; essere ingrediente/componente
fidrana [idrana > idro] = atto di entrare; entrata, passaggio, biglietto dingresso
fditra = modo di entrare/introdursi
mampditra [man- fditra] = far entrare, introdurre; intercalare; far prendere servizio, far intraprendere una professione; mettere come ingrediente

* jry = sguardo, occhiata; attenzione; compassione, piet


ajry > ajero = venir usato per guardare
mijry > mijer = guardare, considerare, fare attenzione; aver piet
jerna > jero = venir guardato/considerato; a cui si fa attenzione; di cui si ha piet
fijerna [ijerna > ijero] = atto di guardare; lo strumento per osservare (binocolo, lente) [il luogo] ; commiserazione
fijry = ci che si guarda spesso; colui che merita attenzione; modo di guardare/vedere
mampijry [man- fijry] far guardare/vedere
fampijry = modo di far vedere/mostrare
mifampijry [mi- fampijry] = fare che uno si mostri allaltro

* katra = ascensione
mikatra > miakra = ascendere, salire; entrare
akrina > akro = esser fatto ascendere/salire di grado/dignit
fiakrana [iakrana > iakro] = salita, arrampicata; atto di elevarsi/salire
fikatra = modo di ascendere/elevarsi
mampkatra [man- fakatra] > mampakra = far salire; sposare una donna
ampakrina > ampakro = esser fatto salire/ascendere; venir sposata; (la) sposina
fampkatra = ci che vien fatto salire; modo di far salire qc
fampakrana [ampakrana > ampakro] = atto di far salire; atto di sposare (le) nozze

* rsaka = conversazione, chiaccherata, colloquio


mirsaka > miresha = parlare, chiaccherare, ciarlare, conversare di
reshina > resho = esser parlato/conversato/chiaccherato (di argomento)
fireshana [ireshana > iresho] = atto di chiaccherare
firsaka = ci di cui si chiacchera; modo di chiaccherare
mampirsaka [man- firsaka] = far chiaccherare
fampirsaka = modo di far aspettare;
mifampirsaka [mi- fampindry] = far chiaccherare uno con laltro

* ndry = aspettato, atteso; guardia, veglia, vedetta


mindry > miadrsa = aspettare, attendere; sorvegliare
andrsana; andrzana > andrso; andrzo = venir atteso/sorvegliato miandry ny tompon-trano aho = io sto aspettando il padrone di casa
fiandrsana [iandrsana > iandrso] = attesa; guardia (il luogo) aspettante il padroneDe-casa io
findry = modo di aspettare/sorvegliare; ci/colui che viene atteso/sorvegliato mampiandry vahiny aho = io faccio aspettare il visitatore
mampindry [man- findry] = far aspettare; far sorvegliare facenteAspettare ospite io
fampindry = modo di far aspettare;
mifampindry [mi- fampindry] = aspettarsi a vicenda

142
* V ERBI AT T IV I CON LA SOLA F ORMA OGGET T IVA (man-) *

* a- = flessivo di voce passiva ESPRIME UNA SIT UAZIONE T RASLAT IVA (mettere nella posizione/situazione indicata dalla ) > AE ACC
* a- (an-/am-) = flessivo di voce strumentale ESPRIME UNA SIT UAZIONE ST RUMENTALE > AE ST RUM
* a- (an-/am-) = prefisso derivativo di sostantivo ESPRIME UN LOCAT IVO SPAZIO/T EMPORALE
* -an- (-am-/-ana-) = prefisso derivativo di verbo ESPRIME UNA SIT UAZIONE DINAMICA (generalmente transitiva) > AE NOM

manofa trano izahay = noi affittiamo (prendiamo in affitto) una casa


affittante casa noi
* hfa = rendita, prezzo di locazione/daffitto/di noleggio; noleggio, affitto mampanofa trano izahay = noi affittiamo (facciamo prendere in affitto) una casa
ahfa > ahofo = da affittare, da dare in locazione; il prezzo dellaffitto farAffittare casa noi
manfa > manof = affittare, prendere in affitto
hofna > hofy = venir preso in affitto/a noleggio
fanofna [anofna > anofo] = atto di affittare, di prendere in affitto (il tempo) ; (il) contratto daffitto
fanfa = ci che si affitta; modo di affittare
mampanhfa [man- fanfa] = affittare a q
ampanofina [an- + fanfa] = affittato a q

mandeha an-tongotra aho = io vado a piedi


andante in-zampa io

* lha = marcia, movimento


alha > alho = venir percorso/marciato; esser meta di movimento
falha = (la) meta abituale
mandha > mandehna (andeh) = andare, marciare, camminare, muoversi; passare attraverso; aver dei traffici/rapporti illeciti
fandehnana [andehnana > andehno] = atto di camminare la marcia; la via, la strada
fandha = modo di camminare il passo, landatura
mampandha [man- fandha] = far andare, far camminare inviare

143
* V ERBI AT T IV I CON F ORMA OGGET T IVA (man-) & PRONOMINALE (mi-) *

* do = pulizia, nettezza, purezza; innocenza, castit; svaligiamento


mado > madiva [aggettivo] = ( ri)pulito; limpido; puro, innocente, casto; che ha passato la prova del Tanguin
manado; mando > mandiva = ( ri)pulire,, purificare
divina; dvina > divy = esser ( ri)pulito, purificato; depredato
fandivana [andivana > andivy] = atto di pulire; purificazione; ci con cui si purifica
fando = ci che vien pulito; modo di pulire
mampando [man- fando] = far pulire
mifando [mi- fando] = pulirsi lun laltro
manadio tokotany aho = io pulisco il cortile
mampifiando [man- fifando] = far che si puliscano a vicenda pulente lottoTerra io
mido > midiva = purificarsi; scagionarsi, discolparsi
fidivana [idivana > idivy] = abluzione (per purificarsi); giustificazione mandoko vavahady ny mpiasa =loperaio dipinge il portone
dipingente boccaFossato il lavoratore
mahado = poter/saper/esser sufficiente per pulire
hadi; hadivana; fahadivana = pulizia, purezza, innocenza mamboatra aotomobila hianao = voi riparate automobili
riparante automobile voi
manelingelina azy isika = noi lo disturbiamo
disturbante aLui noi
* lko = colla, cera, ceralacca; pittura, colore, vernice; atto di consolidare qc manelingelina anao aho = io ti importuno
alko > aloky = venir usato per incollare disturbante aTe io
mandko > mandoka = incollare, sigillare; pitturare; consolidare
lokana > loky = venir incollato/sigillato; venir pitturato; venir consolidato
fandokana [andokana > andoky] = atto di incollare/pitturare/consolidare (lo strumento)
milko = essere incollato/sigillato; dipinto; consolidato
filokana [ilokana] = condizione di essere incollato/dipinto/consolidato

* vatra = disposizione, ordine; preparazione; riparazione


mambatra; manambatra > mambora; manambora = disporre, mettere a posto/in ordine; preparare; aggiustare, riparare
amborina > ambory; amboro = esser preparato/disposto/ordinato/riparato/raccomodato
fanamborana [anamborana > anamboro; anambory] = atto di mettere in ordine (lo strumento, la causa)
mivatra = esser sistemato; aver laria di, assomigliare a, far come

* hlina = passaggio, rapida apparizione, breve visita


helinklina; helinglina = duplicato frequentativo andate e venute frequenti, andirivieni
manelinglina > manelingelna = annoiare, stufare; distrarre, importunare, scomodare (andando avanti e indietro)
fanelingelnana [anelingelnana > anelingelno] = atto di annoiare/interrompere/distrarre/vessare andando e venendo
fanelinglina = modo di importunare passando e ripassando; colui che viene importunato
mampanelinglina [man- fanelinglina] = far vessare
mifanelinglina [mi- fanelinglina] = vessarsi a vicenda
mampifanelinglina [man- fifanelinglina] = far vessare lun laltro
mando @ mido
mihelinglina > mielingelna = andare e venire frequentemente, passare e ripassare pulire qc @ pulirsi
fihelingelnana [ihelingelnana > ihelingelno] = atto di passare e ripassare mandko @ milko
incollare qc @ incollarsi

mambatra @ mivatra
sistemare qc @ sistemarsi
manelinglina @ mihelinglina
disturbare q @ disturbarsi

144
mamindra fanaka ny mpiasa.
trasportanti mobilia

vohay tsara ny varavarana


venirAperto-IMP bene il
il

porta
lavoratore
R26 gli operai ( tras)portano/traslocano la mobilia
aprite bene la porta [che la porta venga aperta bene]
ora sollevate larmadio [che larmadio sia subito sollevato (con le mani)]
(sia alzato) pi in alto.
batao aminizay ny lalimoara v inclinato a destra [sia da inclinare a dx]
esserSollevato-IMP lDici il armadio ora posatelo [immediatamente venga deposto]
ingao ambony kokoa. non forte affinch non si rompa [non sia posato duramente altrimenti si rompe]
esserAlzato-IMP s pi mettetelo dritto se no cade [sia messo bene in piedi altrimenti cade]
atongilano miankavnana legatelo stretto perch la scala stretta e non c spazio (per esso) poi tiratelo in alto
venirInclinato-IMP versoDestra [sia attaccato forte quindi sar tirato da l in alto]
apetraho aminizay due uomini vadano s
venirSovrapposto-IMP lDici i due lass tirano e noi qui in basso solleviamo
aza apetraka mafy sao vaky voi due, tenetelo fort [sia afferrato forte da voi due]
non venirSovrapposto duro perchNon rotto adesso tirate [sia tirato]
atsangano tsara sao mianjera attenzione a non graffiare il muro [il muro sia sorvegliato perch non sia stato graffiato]
venirIssato -IMP bene perchNon crollare sia tenuto forte qua
fatto!
afatory fa tery ny tohatra ka tsy omby azy dia hosintonina avy eny ambony prima riposiamoci
venirUsatoPerLegare-IMP che stretto il scala poi non spazioso aLui f-esser( at)tirato da l s
spingetelo di l [venga spinto verso l]
miakara ny roalahy sia messo contro il muro ok!
montare-IMP il 2maschio abbiamo finito!
misintona izy roalahy eny ambony, ary manainga isika ety ambany
tirare-IMP egli 2maschio l su e sollevare-IMP noi qui gi
IMPERAT IVO
tano mafy ny anareo roalahy Laccento non si sposta se la finale variabile
venirAfferrato-IMP duro il voi 2maschio
IMPERAT IVO PASSIVO
lasa ry -o
partito dunque
-y (se nella sillaba tonica c gi una o)
sintony aminizay
esserT irato-IMP lDici * PASSIVO T RASLAT IVO a-
tandremo ny rindrina sao voakiaka afatry < aftotra ftotra = venir usato per legare/attaccare
venirSorvegliato-IMP il muro perchNon graffiato fatrana > fatry = venir legato/incatenato
tohany mafy eto apetrho < aptraka ptraka = venir sovrapposto a qc/deposto su qc/affidato a q; venir destituito/licenziato
venirSupportato-IMP duro qui petrhana > petrho = venir sottoposto a qc (su cui qc vien messo)
izay! * atavy < ato to = venir fatto (compiuto); usato per; messo (indossato); chiamato; ritenuto (creduto)
ci atongilno < atonglanina tonglana = da inclinare/reclinare
aoka aloha hiala sasatra tongilnina = esser inclinato
sufficiente prima f-togliersi fatica * atosho < atsika tsika = venir spinto; venir cacciato dalla casta; venir consegnato alla giustizia
atoseho hankery * atsangno < atsngana tsngana = venir messo in piedi/eretto/issato/inalberato; venir adottato
venirSpinto-IMP f-andanteVersoL
ataovy mahitsy manaraka ny rindrina izay! * PASSIVO IN -ana
venirFatto-IMP verticale obbedire il muro ci fatry < fatrana ftotra = venir legato/incatenato
vita! aftotra > afatry = venir usato per legare/attaccare
concluso tno < tnana tna = venir afferrato/fermato
atna > atno = venir usato per afferrare/trattenere
tandrmo < tandrmana tndrina = venir sorvegliato/accudito/preso in cura
atndrina > atandrmo = venir usato per sorvegliare/osservare
aminizay @ aminizao tohno [tohny] < tohnana thana = venir supportato/aiutato/assistito; venir ostacolato/fermato
subito, immediatamente @ adesso, in questo momento athana > atoho = venir usato per sostenere/aiutare/impedire
vohy; voho < vohna; vohina vha = venir/essere aperto
avoha [sostantivo] = nodo scorsoio
* PASSIVO IN -ina [= PART ICIP IO PASSATO PASSIVO]
bato < batina bta = esser sollevato/portato con le mani
aingo < aingina inga (inga) = esser sollevato/levato/ricercato
sintny < sintnina sntona = essere attratto

145
efa nalaminao ve ny efitra fandriana?

R27
gi p-venirOrganizzatoDaTe il compartimento letto
hanao azy aho izao.
f-fare esso io questo/ora
borosio aloha ny gorodona. fafao tsara ny efitra.
esserIncerato prima il pavimentazione venirSpazzato-IMP bene il stanza
aiza moa ny kifafa?
dove il scopa
ao ambany tohatra ao. akophy ao an-davarangana ny lambam-pandriana sy ny bodo ary ny tapia.
qui sotto scala qui venirSbattuto-IMP qui in-veranda il tessutoDi-letto e il e il
ahazo kely aloha. aza kasihana ny kidoro fa kapokapohy fotsiny.
piccolo prima no venirToccato il materasso ma esserBattuto soltanto (biancoSuo) * rno = acqua, liquido; malattia cutanea provocata dallacqua
bambino che muore sopra i due anni di vita
fafao ny vovoka aminny fanaka rehetra. dia ataovy ny fandriana.
venirScopato-IMP il polvere lDeil mobilio intero poi venirFatto-IMP il letto rano ftsy = specchio dacqua sopra il quale nulla appare >
(rano) ftsiny [av verbio] = soltanto
aiza moa no ariana ny fako?
dove venirRigettato il detrito
ao an-dalantsara ao ny fanariam-pako. vohay ny varavarankely hidranny rivotra.
qui in-stradaDiBuono qui il rigettareDi-spazza essereAperto-IMP il vanoDiPiccolo f-fattoEntareDeil vento
akatony ny varavarana. handeha hivoaka ho any an-tsena aho hividy ny sakafo antoandro.
venirChiuso-IMP il vano f-andare f-uscire f- l in-mercato io f-comprare il pasto inVeroGiorno
hidio ny vavahady. raha misy mitady ahy dia lazao azy fa hiverina vetivety aho, angamba rehefa afaka adiny iray.
f-pulire-IMP il boccaFosso quando essente cercare aMe esserDetto-IMP aLui che f-ritornare presto io forse (f)-quando passato elementoSuo 1

ha gi messo in ordine la camera da letto?


* T RADUZIONE NELLA F ORMA (V ERBALE) AT T IVA *
lo far ora.
Prima metti la cera al parqu. scopa bene la stanza.
dov la scopa?
qui nel sotto scala. il copriletto sbattilo in veranda ed anche la coperta ed il tappeto.
prima lascialo un po al sole. non toccare il materasso ma battilo soltanto.
spolvera bene tutti i mobili poi fai il letto. * F ORME CIRCOSTANZIALI (-i-/-an- -ana)
dove getto la spazzatura?
qui nel corridoio nel cestino. apri la finestra affinch entri aria. idro < idrana ditra = circostanza di entrare (il luogo, lo strumento)
chiudi la porta. io esco per andare al mercato a comprare il pasto di mezzogiorno. mditra > midra = entrare, penetrare
pulisci il portone. se c qualcuno che mi cerca digli che torner presto, fra circa unora.

146
asaivo mankaty amiko ny mpahandro.
esserInvitato-IMP venirQui lMio il
io izy tompoko.
questo egli maestroMio
cuoco R28
endaso aminny voatabia sy tongolo ity ili-kena ity. asio sira. mbola misy ve ny mena-boanjo?
esserFritto-IMP lDeil pomodoro e cipolla questo lato-carne questo venirMesso-IMP sale . tuttora esserci il grasso-arachide
lany! tsy misy intsony.
consumato non esserci ormai
hay! tsy maninona raha tsy misy fa endaso aminny mena-kisoa. totoy ity vaingan-kena ity.
! non fareCosa se non esserci perch esserFritto-IMP lDeil grasso-maiale. esserPestato-IMP questo bloccoDi-carne questo
mandeha tsara ve ny fitotan-kena?
andare bene il pestareDi-carne
simba tompoko ka tsy mihodina mihtsy.
alterato maestroMio perch non girarsi affatto
teteho aminny antsibe ry. efa voasasa ve ny vilia sy ny sotro?
tagliatoF ine-IMP lDeil coltelloGrosso dunque. gi lavato il piatto e il cucchiaio
madio daholo tompoko.
pulito tutto maestroMio
saika hadinoko! sasao kely ny radia vao haroso. velaro ny latabatra rehefa vonona ny sakafo.
quasi esserDimenticatoDaMe! venirLavato-IMP piccolo il ravanello prima f-esserServito. venirCoperto-IMP il tavolo quando pronto il pasto
haingankaingana hianao fa efa amin ny iraika ambinny folo sy sasany izao.
veloceVeloce tu poich gia lDeil 1 sopraDeil 10 e metSuo adesso si dica al cuoco di venir da me
eccolo, signora.
friggi questo filetto con pomidoro e cipolle. mettici sale. cn n ancora di burro di arachidi?
finito! non ce n pi.
fa/satria @ ka dav vero! non fa niente, friggilo con lo strutto. pesta questo pezzo di carne.
congiunzioni subordinanti
il pesta-carne v bene?
causale @ consequenziale danneggiato signora: proprio non gira.
perch, siccome @ quindi allora taglialo in piccoli pezzi con la mannaia. son gi lavati i piatti e le stoviglie?
tutto pulito, signora.
quasi dimenticavo! lava, per favore, i ravanelli prima di servirli. quando pronto metti la tovaglia.
affrettati che son gi le undici e mezza.

147
R29 [18] omeo vola aho fa ho any an-tsena.
venirDato-IMP soldo io che f- l in-mercato
dammi dei soldi che vado al mercato. [44] tsapao ny voankazo nefa aza atao mafy sao simba.
palpi (Lei) la frutta ma non troppo forte che non si danneggi. esserPalpato-IMP il fruttoDiAlbero comunque non venirFatto duro altrimenti danneggiato
a cosa serve? [24] hataonao inona io zavatra io?
gli diremo che noi facciamo attenzione a ci che facciamo f-venirFattoDaTe cosa questa cosa questa
egli apre le finestre per arieggiare la camera da letto. [42, 55] lazainai azy fa tandremanay tsara ny asanay.
solleviamo insieme larmadio esserDettoDaNoi aLui che venirSorvegliatoDaNoi bene il lavoroNostro
uno, due, tre via! [12] ingaintsika miaraka ny lalimoara.
lega la mucca che non vada in giardino. esserSollevatoDaNoi [assieme] il armadio
isa, roa, telo izay!
1 2 3 questo
[47] afatory ny omby sao mandeha ao an-jaridaina.
venirLegato-IMP il bovino altrimenti andante qui in-giardino

148
R30
[24, 36, 13] naninona [manao inona] no tsy noborosinao ny trano madio.
p-facenteCosa non p-esserSpazzato la casa pulito
[13, 24] mbola madio fa efa nataoko omaly.
tuttora pulito perch gi p-venirFattoDaMe ieri
[24, 11] nefa hataoko anio hariva raha tianao.
comunque f-venirFattoDaMe oggi pomeriggio se venirAmatoDaTe
[46] tsia, hamafa vovoka aminny fanaka rehetra hianao anio hariva.
no-IMP f-strofinare polvere lDeil mobilia tutto tu oggi pomeriggio
[46, 21, 26] raha mamafa tokotany hianao dia akatoninao aloha ny varavarana sy ny varavarankely fa miditra ao an-trano ny vovoka.
quando spazzante cortile tu venirChiusoDaTe prima il vano e il vanoDiPiccolo perch entrante qui in-casa il polvere

[23, 26] raha mandeha isika dia hidinao ny varavarana rehetra.


quando andare noi f-venirChiusoDaTe il vano tutti

[41] nakopaki Rasoa teo am-baravarankely ny tapia ka nianjera tany an-tokotany.


p-esserPercossoDail p-qui in-vanoDiPiccolo il tappeto poi p-cadente p-l in-cortile

perch non hai spazzato la sala?


ancora pulita, lho fatto ieri.
ma se (Lei) vuole lo far oggi pomeriggio.
no. oggi pomeriggio, spolvererai tutti i mobili.
quando spazzi il cortile prima chiudi porte e finestre se no la polvere entra in casa
quando partiamo chiudi a chiave tutte le porte.
Rasoa a sbattuto il tappeto alla finestra ed caduto in cortile.

149
* La forma attiva mette in evidenza lautore dellazione (loggetto indeterminato porta larticolo)
CARDINE ACC | AE NOMINAT IVO
[7] mahandro vary Rakoto = Rakoto cucina (del) riso
* La forma passiva mette in evidenza loggetto dellazione (che quindi determinato)

R31
CARDINE AGENT E | AE ACCUSAT IVO
[7] ahandroindRakoto ny vary = il riso vien cotto da Rakoto

* CARDINE NOMINAT IVO *


il dottore che ha prescritto la medicina.
sono andato al mercato ma non ho comprato niente.
[18] ny dokotera no nanome io fanafody io.
il dottore p-dare questo farmaco questo

[45] tany an-tsena aho fa tsy nividy na inona na inona.


p-l in-mercato io ma non p-comprante o cosa o cosa

* CARDINE ACCUSAT IVO * gli abbiamo dato del latte, non dellacqua calda.
lhai invitato a venire?
io ho camprato questi mobili; tu cosa hai comprato?
hai gi visto la sua nuova auto?
[18] nomenay ronono izy fa tsy rano mafana. non gettare la spazzatura in questo luogo.
p-venirDatoDaNoi latte egli ma non acqua calda tu dove la butti?
[4, 3] nasainao tonga ve izy?
p-esserInvitatoDaTe venire egli

[45] novidiko ireto fanaka ireto, inona no novidinao?


p-esserCompatoDaMe questi mobille questi, cosa p-esserCompratoDaTe

[2] efa hitanao ve ny aotomobiliny vaovao?


gi vistoDaTe il autoSua nuovo
[17, 27] aza ariana eo aminio toerana io ny fako.
non venirAbbandonato qui lDeil questo luogo questo il detrito
[17] aiza no arianao ny fako?
dove venirAbbandonatoDaTe il detrito

150
[10]
* CARDINE NOMINAT IVO *

miresaha aminy momba ny raharahanao.


R32
parlante-IMP lDeSuo seguire il affareTuo
[26] midira ao aminny birao. parlagli della tua faccenda!
entrante-IMP qui lDeil ufficio entra nellufficio!
[30] midina!. scendi!
calante-IMP
cambiate posto.
[29, 27] mifindr toerana hianareo. scrivi ai tuoi genitori!
spostante-IMP posto voi
[51] manorta any aminny ray aman-dreninao.
scrivente-IMP l lDeil padre e-madreTua

[36, 46, 19, 55, 29, 27] miborosy sy mamafa ny efitra fandriana izy nefa tsy mitandrina rehefa mamindra toerana ny seza.
lucidante e scopante il comparto letto egli comunque non curante subito spostare posto la sedia
[7, 28] rehefa mahandro anana hianao, aza manisy sira mihitsy raha tsy efa masaka.
subito bollire erbe tu non porre sale [affatto] quando non gi cotto
[24, 19] manao ny fandriana aho.
facente il letto io
[40] aza mikasika io kidoro io aza fady. lei spazza e incera la camera da letto ma non fa attenzione nel momento in cui sposta le sedie.
non toccare questo materasso questo non astinenza
quando tu fai cuocere delle erbe, non mettere il sale prima che sian cotte.
io faccio il letto.
non toccare questo materasso, per favore.

* CARDINE ACCUSAT IVO *

[10] resaho aminy ny raharahanao.


esserParlato-IMP lDiEsso il affareTuo
[51] soraty aminny ray aman-dreninao fa ho avy aminny herinandro ho avy hianao.
venirScritto-IMP lDeil padre e-madreTua poich f venente lDeil forzaDiGiorno f- venente tu
[43] tetehinny mpahandro aminny antsibe ny hena.
esserIncisoDail cuoco lDeil coltelloGrande il carne
parla con lui della tua faccenda!
[17] ariany eo amoronny arabe ny fako.
venirAbbandonato qui inRivaDeil via il detrito * scrivi ai tuoi genitori che settimana prossima verranno da te. *
il cuoco taglia la carne con la mannaia.
egli getta la spazzatura a lato della strada.

* CARDINE T RASLAT IVO *

[29, 4] afindranny mpiasa ny fanaka.


venirSpostatoDail operaio il mobilio gli operai trasportano i mobili.
[30] aidina aminny tohatra ny lalimoara. larmadio sia fatto scendere per le scale.
venirDisceso lDeil scala il armadio

151
* F RASE F OCALIZZATA
TOP IC CARDINE ACC LOCAT IVO
* CARDINE CIRCOSTANZIALE *
R33
[45] lafo ange no ividiananay azy aminny mpamboly = dav vero costoso come lo paghiamo presso lagricoltore
costoso ! comprare-NOI esso lDeil coltivatore

CIRCOSTANZA LOCAT IVA


[27, 19] eto no toerana iandrasanao ahy.
qui posizione aspettare-T U aLui
[2] taiza no nahitanao ireto entana ireto?
p-dove p-vedere-T U questi pacchi questi qui che tu lo aspetterai.
CIRCOSTANZA ST RUMENTALE dove hai trovato questi pacchi?
in aereo che noi andremo in Francia (oltre mare).
[23] aeroplanina no handehananay mankany an-dafy. domani che partir la nave.
aereo f-andare-NOI versoL in-sponda
CIRCOSTANZA T EMPORALE
[12] rahampitso no hiaingnny sambo.
f- domani f-partire-LA nave

CIRCOSTANZA LOCAT IVA


[45] tany Analakely no nividiananay ireo lamba ireo.
p-l inForestaPiccola p-comprare-NOI questi tessuti questi
CIRCOSTANZA CAUSALE
[42, 3] hilaza amiko fa tsy ho afaka izy rahampitso no nahatongavany.
f-dichiarante lDiMe che non f- libero egli f-domani p-giungere-LU I
CIRCOSTANZA ST RUMENTALE
[23] aotobisy no handehantsika fa simba ny aotomobiliko.
autobus f-andare-NOI perch danneggiata la autoMia
CIRCOSTANZA MODALE
abbiamo comprato queste stoffe a Analakely.
[33] ahoana no hiverenao?
come f-ritornare-T U venuto a dirmi che domani non sar libero ( per dirmi che domani non pu che egli venuto)
andremo in autobus perch la mia macchina in panne.
CIRCOSTANZA ST RUMENTALE
e come ritornerai?
[15, 14] inona no hanamboarantsika ity fitotoan-kena ity? con cosa ripariamo il tritacarne?
cosa f-preparare-NOI questo trita-carne questo il bidone serve a raccogliere la spazzatura.
CIRCOSTANZA LOCAT IVA per favore, affetta cinque cipolle.
[17] ny fanariam-pako no anariana ny fako. ho aperto il portone per far uscire gli studenti.
il abbandonareDi-detrito abbandonare il detrito mentre tu fai il tuo lavoro io faccio il mio.
CIRCOSTANZA LOCAT IVA
[43] aza fady iteteho dimy ireo tongolo ireo
senza disturbo incidere-IMP 5 questi cipolle questi
CIRCOSTANZA F INALE
[34, 20] hivoahanny mpianatra no namohako ny vavahady.
f-uscire-IL studente p-aprire-IO il boccaFosso
CIRCOSTANZA T EMPORALE
[24] mandritra ny anaovanao ny raharahanao no anaovako ny ahy.
[finire] il fare-T U il faccendaTua fare-IO il aMe

152
aza taitra!
non terrorizzato
aza tezitra!
non arrabbiato
aza matahotra!
R34 aza +
* INT ERDIZIONE *
AGGET T T IVO/V ERBO ALLINDICAT IVO PRESENT E

non [essere] sorpreso|


non [essere] arrabbiato!
(NON ALLIMPERAT IVO)

non temere non [aver] paura!


aza miandry ahy hianao raha maika.. se hai fretta non mi aspettare.
non aspettare aMe tu quando frettoloso bambini, non importunate lospite.
aza manelingelina ny vahiny hianareo ankizy. non andare a piedi ma in autobus.
non importunare il ospite voi bambino non sia dato da mangiare a questo bambino se malato.
aza mandeha an-tongotra fa aotobisy no andehananao. non sia aperta la finestra giacch [fa] freddo.
non andare in-zampa ma autobus andare-T U non si lascino i giocattoli in terra.
aza omena sakafo io zaza io raha marary. non si indossino questi pantaloni che sono logori.
non venirDonato pranzo questo bambino questo quando malato non si giochi [in] giardino perpaura di danneggiare i fiori.
non ci si sieda [su] questa sedia giacch [ha] una gamba rotta.
aza vohana ny varavarankely fa mangatsiaka.
non venirAperto il vanoDiPiccolo perch freddo
aza apetraka aminny tany ny kilalaonao.
non venirDeposto lDeil terreno il giocattoloTuo
aza anaovana io pataloha io fa rovitra.
non fare questo pantoloni questo perch logoro
aza ilalaovana ny zaridaina sao simba ny voninkazo.
non giocare il giardino tinoreChe dannenggiato il fioreDiAlbero
aza ipetrahana io seza io fa tapaka ny tongony.
non sedere questa sedia questa perch rotto il zampaSuo

153
R35
mitsangantsngana aminny aotomobila.
mostrarsiMostrarsi lDeil auto

aiza no hitsangantsngantsika?
dove f-viaggiare-NOI
any Andramasina raha tianareo.
l sforzoSanto quando esserAmatoDaVoi
andeh ry! miakara daholo hianareo.
andare-IMP l ascendere-IMP tutti voi

tsy mikatona tsara ny varavarava aoriana havanana.


non chiudersi bene il vano dietro destra
vohay kely dia akatrohy mafy. Izay!
venirAperto-IMP poco poi venirUsatoPerColpire-IMP duro. questo!

hividy lasantsy sy menaka isika rehefa eny Anosy.


f-comprante trementina e grasso noi (f) mentre l

mianatsimo ny llana mandraphatonga any Ambatofotsy.


andanteVersoSud il strada arraffare-IMP-giunto l inPietraBianca
aza mandeha mafy loatra re fa miolikaolika ny llana, sady be fiakrana no be fidnana.
non andante duro troppo inteso! sinuosoSinuoso la strada inoltre molto salita molto discesa
ratsy io fiolhana io fa ampanenoy ny kaorina. * sady no
brutto questo sinuosit questo dunque farRisuonare-IMP il clacson = non soltanto ma
tonga eto Ambatofotsy isika izao ka aiza ny llana mankany Andramasina?
giunto qui noi questo poi dove il strada andanteL
aoka fa hanontany olona isika.
lascia che f- domandante persona noi
* nno = suono, rumore, esplosione, clamore, scalpore
fare una gita in auto. manno > manena = produrre un suono, risuonare; suonare, squillare; cantare, gridare; ragliare
fanenana [anenana > aneny] = atto di produrre un suono
dove andiamo in gita?
fanno = modo di risuonare
se vi va a Andramasina.
mampanno > mampanena = far produrre un suono
andiamo! salite tutti (in macchina).
il fenestrino dietro a destra non ben chiuso. fampanenana [ampanenana > ampaneny] = atto di far produrre un suono
aprilo un po e poi chiudilo forte. ecco, cos!
a Anosy compreremo grasso e benzina.
la strada va verso sud giusto fino a Ambatofotsy.
ehi, non andare troppo forte che la strada ha molti tornanti, inoltre ci sono molte salite e discese.
suona il clacson che questo tornante brutto.
ora siamo a Ambatofotsy e dov la strada per Andramasina?
domandiamo a qualcuno.
any Andramasina no hitsangantsngantsika.
l f-passeggiare-NOI
aotomobila no handehnantsika.
automobile f-viaggiare-NOI
andremo in gita a Andramasina. hividy lasantsy sy menaka eny Anosy isika.
andremo in macchina. f-comprante trementina e grasso l noi
compreremo olio e benzina a Anosy. tsy azontsika andehnana haingana ity llana ity fa miolikaolika.
qui non possiamo andare veloci perch sta strada ha molti tornanti. non potutoDaNoi andare velocemente questa strada questa perch serpeggiareSerpeggiare
se domandate a qualcuno troverete la strada. ho hitanareo ny llana raha anontananareo olona.
per andare da Tananarive a Andramasina ci vorr unora e mezza. f- f-venirVistoDaVoi il strada quando chiedere-VOI persona
com la strada fino a Andramasina? adiny iray sy sasany no handehnana avy eto Antananarivo mankany Andramasina.
ci sono parecchi tornanti, si suoner spesso il clacson. ore 1 e metSua f-andare venente qui andanteL
manao ahoana ny llana hatrany Andramasina?
facente come il strada finoA
be fiolhana; ampanenoina matetika ny kaorina.
molto tornante esserFattoSonare spesso il clacson

154
R36
mitsangantsngana (tohiny).
mostrarsiMostrarsi continuazioneSua

aza fady, aiza moa ny llana mankany Andramasina?


senza disturbo dove il strada versoL
mandeha ao alohaloha ao hianareo.
andante qui primaPrima qui voi
eo aminny tetezana lavabe dia mivily mianatsinanana.
qui lDeil venirPercorso lungoMolto poi voltantesi versoEst

atsinanana fa tsy andrefana fa mankany Antsahadinta ny miankandrfana.


est ma non ovest ma versoL il versoOvest
manaraka ny fefiloha manamorona ny Sisaony hianareo.
seguire il barrieraTesta fiancheggiare il voi

dia iny llana iny hatrany Andramasina, tsy mivily intsony.


poi quello strada quello finoA non voltantesi ormai

tsara ve ny llana?
buono il strada
tsaratsara ihany. tsindraindray dia misy vato sy lavadavaka nefa azonny aotomobila andehnana tsara.
buonoBuono discreto talvolta poi esserci pietra e bucaBuca comunque permessoDeil auto andare buono

manao ahoana ny tetezana?


facente come il venirPercorso
fare una gita (continuazione).
tetezan-kazo daholo fa vao namboarina ka vita tsara.
venirPassatoDi-legno intero ma nuovo p-esserAccomodato e finito buono mi scusi, dov la strada per Andramasina?
andate poco avanti.
misaotra tompoko. l al ponte grande girate verso est.
ringraziante maestroMio ad est, non a ovest che verso ovest si va a Antsahadinta.
tsy misy isaorana fa tongava soa aman-tsara tompoko! seguite gli argini del Sisaony.
non esserci ringraziare ma arrivato-IMP bello e-buono maestroMio quella la strada fino a Andramasina senza pi svolte.
la strada buona?
abbastanza buona. a volte ci sono sassi e buche ma ben transitabile.
il ponte com?
tutto in legno ma stato messo a posto da poco ed ben fatto.
grazie signore.
di niente, arrivate bene signori!

* avratra = NORD
anavartina = esser diretto verso nord
mianavratra > mianavarta = andare/dirigersi a nord
fianavartana [ianavartana > ianavarto] = atto di andare verso nord

* atsinnana = EST
* andrfana = OV EST atsinnanina = esser diretto verso est
ankandrefnina > ankandrefno = esser fatto andare verso ovest manatsinnana > manatsinanna = mendare/mettere qc verso est
miankandrfana > miankandrefna = andare verso ovest mianatsinnana > mianatsinanna = dirigersi a/verso est
fiankandrfana = la direzione (verso) ovest
fianatsinannana [ianatsinannana > ianatsinanno] = atto di andare verso est

* atsmo = SUD
anatsinmina = esser diretto verso sud
manatsmo > manatsinma = mandare a/verso sud
fanatsinmana [anatsinmana > anatsinmy] = atto di mandare/spingere verso sud

155
aiza moa no mivily mankany Andramasina?
dove girarsi versoL
hahita tetezana ao alohaloha ao mivilia miankavia.
f-esserVisto ponte qui primaPrima qui voltarsi-IMP versoSinistra
toa ratsy ny llana, nefa tsy maninona akory fa azo andehnana tsara hatrany Andramasina.
simile cattivo il strada comunque non fareCosa come ma ottenuto andare buono finoA
vao namboarina ny tetezan-kazo rehetra.
nuovo p-esserRiparato il ponteDi-legno tutti
dove si gira per andare a Andramasina?
tsindraindray mitandrema fa tsy namboarina ny tetezana. poco lontano c un ponte, poco dopo voltate a sinistra.
aVolte vegliare-IMP ma non p-esserSistemato il ponte
la strada sembra cattiva ma non importa: transitabile fino a Andramasina.
misaotra ahy hianao nefa tsy misy isaorana mihitsy. tutti i ponti di legno sono appena stati riparati.
ringraziante aMe tu comunque non esserci ringraziare ammettere [certamente]
a volte fate attenzione perch i ponti non son stati riparati.
raha tonga soa aman-tsara hianareo dia mampamangy ny governora aho. mi ringrazi ma non c dav vero niente da ringraziare.
quando arrivato bello e-buono voi poi mandoSaluti il governatore io
se arrivate sani e salvi salutatemi il governatore.

* ny [AVV ERBIO LOCAT IVO] = l (distanza 5di7, luogo invisibile, area estesa)
mankny > mankansa = andare a, dirigersi verso; condurre/arrivare a
fankansana [ankansana > ankanso] = atto di andare (il luogo)

156
mitsangantsngana (farany).
mostrarsiMostrarsi finaleSuo
R37 fare una gita (fine).
bene, ripartiamo.
i villaggi che passiamo sono silenziosi.
lasa indray ry isika.
partito ancora e/dunque noi ci sono pochi abitanti.
mangina izany tanna lalovantsika izany. ecco una casa con la recinzione.
silenzioso quello villaggio venirPassatoDaNoi quello bello, ci sono molti alberi e del verde.
vitsy ny mponina. guarda, qui il Sisaony poco profondo.
pocoNumeroso il abitante si vede il fondale (la sabbia)
poco lontano sembra (invece pi) profondo.
iry misy trano vaohodidina tamboho.
quello esserci casa circondata recinzione ci sono coccodrilli?
in Imerina i caimani non ci sono.
mahafinaritra fa be hazo sy maitso mavana. si pu fare il bagno nel fiume che ora comunque secco.
piacevole perch molti albero e verde brillante
accidenti! il pneumatico bucato! per fortuna siamo gi (arrivati) a Andramasina.
jereo fa marivo i Sisaony eto. scusi, signore, dov il meccanico?
venirGuardato-IMP ma pocoProfondo il qui
ad ovest dellufficio postale, signore.
mitranga ny fasika. oh, per favore ci aiuti a spingere la macchina!
apparire il sabbia su, andiamo!
toa lalina iry lavidavitra iry. pesante!
simile profondo quello lontanoLontano quello fa caldo tutti noi stiamo sudando.
misy voay ve ao? come mai il pneumatico bucato?
esserci caimano qui era gi consumato e probabilmente stato forato da un sasso accuminato.
tsy misy voay aty Imerina.
non esserci caimano qui
azo andrana daholo ny ony nefa ritra izao ny rano.
poter fareBagno intero il fiume comunque secco questo il acqua
loza! vaky ny kodiarana! soa ihany fa efa tonga eto Andramasina isika!
disastro rotto il pneumatico bello soltanto perch gi arrivato qui noi
aiza moa ny mekanisia tompoko?
dove il meccanico maestroMio
io andrefanny paositra io tompoko.
questo ovestDeil ufficioPostale questo maestroMio maha- (mah- +) = ASPET TO POT ENZIALE (poter)
mba ampio kely re izahay hanosika aotomobila e! * POSSIBILE F ORMARE MOLT I AGGET T IV I :
oh venirAiutato piccolo ! noi f-spingere auto !
andeha ry! finritra (= felice) mahafinritra = piacevole (= poter dar gioia)
andare-IMP dunque
fly (= contento) mahafly = soddisfacente (= poter rallegrare)
gga (= sorpreso) mahagga = sorprendente (= poter meravigliare)
mavesatra izy izany! strana (= guarito) mahastrana = benefico (= poter guarire)
pesante esso questo mety (= consentito) mahamty = facilitante (= poter rendere possibile)
mafana be ny andro ka tsemboka daholo isika. sa (= utilit) mahasa = utile (= poter rendere utile)
caldo molto il giorno poi sudato tutto noi vta (= concluso) mahavta = conclusivo (= poter portare a termine)
nahoana no vaky ny kodiarana?
p-come rotto il pneumatico

efa tonta izy io ka angamba voatsndronny vato maranitra.


gi usurato esso questo poi forse foratoDail pietra pungente

157
R39
* nanoratra taratasy tamini M.Dupont ingahy Ranaivo manasa azy hanatrika ny fampakaram-badinny zanany vavy.
p-scrivente lettera p-lDeil Rispettabile invitante aLui f-assistere il farElevareDi-coniugeDeil figlioSuo femmina
namaly i M.Dupont ary izao no valiteniny.
p-rispondente il l questo ripostaParolaSua
nataony anaty valopy io taratasy io miaraka aminny vola ariary zato dia nalefany taminingahy Ranaivo.
p-venirFattoDaLui dentro busta questo lettera questo assieme lDeil denaro 100 poi p-venirSpedito p-lDeSignor
Antananarivo, 10 May 1966
inCitt1000 maggio
Andriamatoa R.RANAIVO,
SignorePrimogenito
mpivarotra.
Antanarivo, 10 maggio 1966 commerciante
A sua eccellenza Signor Ranaivo
commerciante
Analakely
Analakely Tompoko, inForestaPiccola
maestroMio
Signore,
questa mattina ho ricevuto la lettera da Lei inviata e La ringrazio tantissimo. voaraiko izao maraina izao ny taratasy nalefanao ka misaotra anao indrindra aho.
noi, mia moglie ed io, Vi salutiamo ricevutoDaMe questo mattina questo il lettera p-venirInviatoDaTe poi ringraziante aTe precisamente io
ed inoltre siamo anche veramente felici insieme a voi che Lucie avr questo talamo.
Nella lettera si comunica che sar sabato che verr celebrato il matrimonio
Miarahaba anareo izahay mivady
felicitante aVoi noi esserConiugi
(lelevazione a sposa)
e siamo spiacenti di non poter essere presenti sady miara-paly tokoa aminareo aminizao hananani Lucie tokantrano izao.
perch quel giorno abbiamo un impegno da noi precedentemente concordato. inoltre essereInsieme-felice dav vero lDeVoi laDequesto f-possedere-la unica-Casa questo
Il signore mi voglia scusare tantissimo.
Porga per favore le nostre scuse anche a Sua figlia e facciamo gli auguri
Araka ny taratasy fampandrenesana dia aminny asabotsy no hatao ny fampakarana
(la benedizione dellaspersione con acqua/saliva) conforme il lettera ilFarPercepire lDeil sabato f-venirFatto il elevazione
il talamo sia giusto e seguito da figli maschi e femmine. nefa malahelo izahay fa tsy afaka hanatrika izany
Signore, faccio gli auguri e stia bene. comunque esserTriste noi ma non libero f-assistere quello
F irmato: Dupont
satria misy fotoana voaomana aminio andro io izay efa nekenay mialoha.
poich esserci momento allestito lDequesto giorno questo che gi p-esserConcessoDaNoi precedente
Koa miala tsiny indrindra tompoko.
anche lasciante colpa precisamente maestoMio
Mirary soa ho anny zaza izahay ary manolotra ny tso-drano:
riconciliante favore f- inil bambino noi e presentante il soffio-acqua
marena tokantrano, arhin-jazalahy aman-jazavavy.
vero-IMP unica-casa esserSeguitoDa-bambinoMaschio con-bambinoFemmina
Dia mamangy sy manao veloma tompoko.
poi augurante e facente vivente -IMP maestroMio

Hoy D: Dupont
firmato
Il Signor Ranaivo ha scritto una lettera al Dupont invitandolo ad assistere al matrimonio della figlia.
Il Dupont ha risposto e questo sono le sue parole.
Questa lettera stata da lui imbustata con una banconota da 100 ariary e stata spedita al signor Ranaivo

158
mamangy mana-manj.
facenteVisita avente-(malanno)ricadente

manao ahoana avy hianareo tompoko?


facente come ciascuno voi maestroMio
indreto eto ihany izahay tompoko.
eccoci qui discretamente noi maestroMio
mamangy aminny fahoriana tompoko.
facenteVisita lDeil afflizione maestroMio
misaotra tompoko.
ringraziante maestroMio
tonga aty izahay tompoko haneho aminareo ny fiarahana miory aminizao fahoriana lehibe mahazo anareo izao.
venente qui noi maestroMio f-mostrante laDeVoi il convivenza affliggente lDequesto afflizione enorme ricevente aVoi adesso
ary araka ny fomba dia manolotra ny rambon-damba ho fehim-pihavanana.
e proporzione il carattere offerente il frangiaDi-tessuto f- legameDi-parentela

misaotra tompoko fa tonga aty hianareo midodododo sady arhinareo ny rambon-damba indray ka dia sitraka sy telina tokoa tompoko.
ringraziante maestroMio ma pervenuto qui voi affrettarsi inoltre esserRispettatoDaVoi il frangiaDi-stoffa ancora poi piacevole e approvato dav vero maestroMio

hitsaikatsaika ihany angaha izahay tompoko.


f-muoversiLentoLento soltanto forse noi maestroMio

fare una visita di condoglianze.


voi come state?
stiam abbastanza bene, signore.
vi facciamo visita per il (vostro) lutto, signore.
grazie, signore.
siamo venuti per porgerVi le nostre condoglianze per questo grande dolore che avete.
poi, come per tradizione, offriamo un contributo spese come da legame di parentela.
vi ringrazio di esser venuti tempestivamente ed anche che da voi onorato il contributo che accettiamo con molto piacere.
noi ce ne andiamo molto discretamente, signore.

159
R40
nasainny mpiara-mpiasa aminy i M.Dupont fa fety ny andro. * miraka = essere/andare/fare assieme
p-esserInvitatoDail collaborantore-lavorante lDeIlSuo il ma festa il giorno misa > mias = lavorare
niara-nisakafo izy rehetra. misakfo = pranzare, cenare
p-collaborante-p-pranzare egli tutto
rehefa vita ny sakafo dia nangatahinny namany i M.Dupont hiteny.
subito finito il pasto p-esserImploratoDail collega De il f-parlare

nitsangana izy ka izao no lahateniny:


p-alzarsi egli poi questo disposizioneParolaSua
Tompokolahy!
maestroMioMaschio * lhatra = fila, rango, allineamento, disposizione, organizzazione, sistemazione; discorso
Faly tokoa aho mitsangana eto afovoanareo; tny = parola, vocabolo; proposizione
felice dav vero io apparire qui inCuoreNucleoDiVoi
sanganehana ihany hiteny fa mbola tsy ampy ny fahazako teny malagasy.
esitante soltanto f-parlare ma tuttora non sufficiente il conoscenzaMia parola malgascio
Ka miala tsiny dieny izao, tompokolahy, raha misy teny diso.
poi abbandonare colpa allorch questo maestroMioMaschio quando esserci parola errore
Miarahaba anareo rehetra aho ary misaotra anareo nanasa ahy sy nisahirana be dia be taminizay rehetra vita teto.
salutare aVoi tutti io e ringraziare aVoi p-invitante aMe e p-preoccuparsi tanto poi tanto p-lDequesto tutto completo p-qui
Herintaona izao no nahatongavako teto Madagasikara.
rivoluzioneDiAnno questo p-giungere-IO p-qui
Nitsangantsngako ny tanna maro sy ny lohasaha ary tanety.
p-viaggire-IO il citt numerosa e il testaCampagna e altura
Nahafinaritra ahy sy namabo ny foko izay nalehako rehetra.
p-darGioia aMe e p-catturare il cuoreMio questo p-venirPercorsoDaMe tutto
Nifanerasera taminny malagasy marobe aho teo aminny asa aman-draharaha.
p-frequentante p-lDeil Malgascio numerosoGrande io p-qui lDeil lavoro con-mestiere
Fantatrareo fa soa no nifanaovantsika.
notoAvoi che bello p-farsiLunLaltro-NOI
Izao fiarahana nihinana sy nisotro izao dia porofo nampiseho izany.
questo fareAssieme p-mangiante e p-bevente questo dimostrazione p-farApparire quello
Izay iray vatsy, iray aina, hoy ny ohabolanareo.
questo 1 prov vigione 1 vita detto il modelloParolaVostro * hatra [cfr. hoatra] = misura, modello, esempio; comparazione, similitudine; bozza, brutta copia; comparabile
vlana = promessa, impegno, parola
Marina indrindra izany amintsika.
vero precisamente questo lDiNoi
Ny fitia mifamaly, hoy koa ny ohabolana, mahatsara fihavanana.
il affetto rispondereUnoAllaltro detto anche il modelloParola migliorare relazione
Il signor Dupont stato invitato dai (suoi) collaboratori perch giorno di festa.
Enga anie ka hitohy izao! Tutti loro mangiano assieme.
! ! poi f-continuare questo
Dopo il pranzo Dupont viene invitato a tenere un discorso.
Egli si alz e questo ci che ha detto:
Signori (miei) !
Sono dav vero felice di alzarmi qui in mezzo a voi;
sono solo un po titubante perch la mia conoscenza del malgascio ancora insufficiente.
Mi vogliate quindi scusare, signori, se ci saranno errori.
Io vi saluto e vi ringrazio di avermi invitato e di esservi dati tantissimo da fare per tutto ci che qui stato fatto.
Adesso un anno che sono arrivato in Madagascar.
Molte citt, valli e alture son state da me visitate.
Tutto ci che ho passato mi ha dato gioia e mi ha affascinato.
Sono in relazione daffari con numerossimi Malgasci.
Voi certo sapete che i nostri rapporti sono ottimi.
Il fatto che abbiamo mangiato assieme ne una dimostrazione eclatante.
Una comunione di viveri comunione di vita dice il vostro proverbio.
Nel nostro caso questo proprio vero.
Laffetto reciproco, dice anche il proverbio, migliora le relazioni.
Possa continuare cos!

160
faly tokoa aho miaraka aminareo.
felice dav vero io -assieme lDeVoi
herintaona monja no nahatongavany teto Madagasikara, nefa mahay teny malagasy tsara tsy misy diso izy.
rivoluzioneDiAnno soltanto p-giungere-EGLI p-qui comunque sapere parola malgascia bene non esserci errore egli
nahagaga ny lahateniny.
p-poterSorprendere il organizzazioneParolaSua
* hrina = giro; periodo, rotazione, rivoluzione (di un corpo celeste)
ahoana no nianarany ny fiteny? tona = anno, annata; et, tempo; stagione
come p-imparare-EGLI la lingua
nitsangana daholo ny olona rehetra raha niarahaba ny mpihaino izy.
p-ergersi tutto il uomo intero quando p-salutare il ascoltatore egli

tsara ny miala tsiny rehefa manomboka lahateny; izany no fomba.


buono il desistere difetto subito cominciare ordineParola questo costume

mahafinaritra mandrakariva ny mpihaino ny mandre ohabolana roa na telo ao aminny lahateny.


dareGioia finoAsera (?) il ascoltatore il udire smisuraPromessa 2 oppure 3 qui lDeil disposizioneParola
sarotra ny mifidy ohabolana antonona ny hevitra hambara.
difficile il scegliete misuraPromessa inArticolazione il pensiero f-rilevato * mndraka = fino a
araka ny hevitro, tsy sarotra. tokony hianarana tsianjery ny ohabolana. harva = sera, serata; di sera; tardi, in ritardo; atteso, posticipato a sera [pomeriggio]
secondo il pensieroMio non difficile conveniente f-studiare nonInSguardo il modelloPromessa

sono dav vero felice di essere con voi.


solo un anno che (giunto) in Madagascar ma sa ben il malgascio e non fa errori.
ci che ha detto sorprendente.
come ha imparato la lingua?
quando egli ha salutato luditorio tutti si sono alzati in piedi.
appena si comincia un discorso bene scusarsi per gli errori: questa lusanza.
fa sempre piacere agli ascoltatori sentire in un discorso due o tre proverbi.
difficile scegliere i proverbi che esprimono le idee da manifestare.
secondo me non difficile. necessario imparare a memoria i proverbi.

161
* LESSICO DI BASE *

http://www.asiatheque.com/fr/book/dictionnaire-francais-malgache

https://www.amazon.fr/Dictionnaire-fran%C3%A7ais-malgache-Narivelo-Rajaonarimanana/dp/2901795544

162
* PRELIMINARI *
si = ny [l (area visibile, estesa, deissi 5di7)]
ok, daccordo = ekena [eky (= consenso) + -ana ekena = venir consentito]
no = tsia [non-IMP]

ciao = kaiza [aiza? = dove?]


benvenuto = tonga soa ( arrivato bello)
salve = salama [sano, in salute (IMP) ]
salve, come va? = salama manahaona? [tao (= lavoro) > manao ahoana facente come?]
buongiorno/buonasera = manahoana [manao ahoana = fare come]
manao ahoana
buonanotte = tsara mandry [buono riposante]
tafandria mandry [ndry (= tranquillit) tafndry = coricato/tranquillo (unico participio resultativo con la forma imperativa) @ mandry = riposare]
arrivederci, a presto = mandra-pihaona; mandrapihaona [mandraka (= fino a ) + haona (= incontro) > mihaona (incontrarsi) fihaona lincontrarsi)]
buona fortuna = ho ambnin-tsoa [mbina= (buona) fortuna ambnina = esser fortunato/facilitato potenziale fortunato bello]
felicitazioni; congratulazioni = arahabaina [arahba = saluto arahabina = esser salutato/felicitato]
(io) vorrei rivederLa = te hihaona aminao aho [desiderante (tia) f-incontrante lDiTe io]
addio = veloma [imperativo di: velona (= vivo, vivente) ]

per favore = azafady ( benchDisturbo)


per favore = aza fady [senza/nonostante disturbo]
per cortesia = tsy misy tsiny [non esserci colpa/manchevolezza]
scusi = miala tsiny [ala = rimozione miala = desistere, ritirarsi]
scusi, per favore = aza fady: miala tsiny ( bench disturbo lasciare/perdonare difetto)
sono desolato = aza tsiny

grazie = misaotra [saotra (sostantivo) = ringraziamento/congedo > ringraziante/ringraziare]


grazie mille = misaotra betsaka [betsaka (aggettivo) = numeroso]
(io) La ringrazio dellaiuto = misaotra noho ny fanampianao [ringraziante aCausaDi AssistenzaTua (ampy = sufficiente/fornito > manmpy = aggiungere; aiutare) ]

prego, di nulla = tsy misy fisaorana [non esserci ringraziamento]


Lei molto gentile = tsara fanahy loatra ianao [buono temperamento troppo Tu]
(Lei) non si disturbi = aza misahirana ianao [non preoccupantesi Tu]

Signore = Andriamatoa [andriana = sovrano; matoa = primogenito]


Signora = Ramatoa [ra(-) = articolo di nome proprio]
Signorina = Ramatoakely [kely = poco/piccolo]

* INT ERROGAT IV I *
chi? = iza?
cosa? = inona?
come? = ahoana?
com (stato)/perch? = nahoana?
perch = fa
dove? = aiza?
dov ? = aiza ny
quando? [nel passato] = oviana?
quando? [nel futuro] = rahoviana [rah(a ) = se (ipotetico) + oviana = quando]
quanto (costa) ? = ohatrinona? [hatra = misura, modello + nona = cosa?]
quanti (sono) ? = firy?

* ESIST ENZIALE *
c = misy [isy misy > misia fisiana = atto di esistere esserci > IMP. (l) esistenza (la circostanza di esserci)]
non c = tsy misy

163
* PRIMO CONTAT TO *
c qualcuno? = misy olona ve?
esserci persona ?
buongiorno/buonasera, (come va) ? = manao ahoana ianao [facente come Tu?]
come sta? = manao ahoana ny fahasalamanao?
facente come () il potenzialeSanoDiTu? [salama (= sano) > mahasalama (= salubre) fahasalamna = salute]
bene, grazie, signore = tsara fa misaotra tompoko
buono quindi ringraziante maestroMio [sotra (= augurio) > misotra = ringraziare; congedare]
bene, grazie, e Lei? = tsara fa misaotra ary ianao? [buono quindi ringraziante e Tu?]
cos cos = vizana aho [stanco/stufo io]
non sto bene = tsy salama aho
non salute io

ci sono novit? = misy vaovao ve? [esserci recente ?]


inony ny vaovao? [inona (= cosa?) > vao/vaovao = nuovo, recente]
s = misy vaovao [esserci recente]
no = tsy misy [non esserci]
niente di nuovo = tsy misy vaovao
non c problema (tutto bene) = tsy misy olana; tsy misy ny problema

di dov = avy aiza ianao? [venuto dove Tu]


sono italiano = italianina aho [italiano io]
parla italiano? = miteny italianina ve ianao? [parlante italiano Tu?]
come si chiama? = iza no anaranao? [chi nomeDiTe? (anrana = nome proprio)]
mi chiamo Caino = Caino no anarako [@ nomeMio]
dove abita? = aiza ianao no mipetraka? [dove Tu residente?]
sto a Parigi = mipetraka any Milano aho [residente l io]
che lavoro fa? = inona no asanao? [cosa lavoroDiTe?]
quanti figli hai? = firy ny ankizy?
quanto () la prole ?
c qualcuno che parla francese? = misy miteny frantsay ve?
esserci parlante francese ?
parli (in)/sai il malgascio? = mahay miteny gasy ve ianao? [hay mahay > mahaiza fahaizana @ teny miteny > mitenena itenenana]
sapente parlare malgascio tu saputo sapere IMP. (il) sapere, parola parlare IMP. circostanza di parlare
(la) scienza (il motivo, lo strumento)
solo un po = kely fotsiny
piccolo biancoSuo
non capisco = tsy azoko [non ottenuto/preso/afferrato da me]
pu ripetere, per favore? = mba avereno kely aza fady? [! esserRipetuto ! senza proibito (vrina = ritorno avrina > averno = venir ripetuto > IMP)]
ho capito = azoko [ottenutoDaMe]
felice di conoscerLa = faly aho nifankahita taminao
contento io p-rendereIncontrarsi p-lDiTe
devo andare, scusate = miala tsiny fa tsy maintsy mandeha aho
lasciante colpa ma non poter non andante io

* DOGANA *
alla dogana = any aminny ladoany
qualcosa da dichiarare? = misy tianao hambara ve?
misy = esserci, c, ci sono
tianao esser/venir amato/desiderato da Te
hambara = f- rivelato/manifestato
?
apra (Lei) la valigia = sokafo ny valizinao (la Tua valigia sia aperta)
skatra = condizione di essere aperto/scoperchiato
sokfana > sokfo/sokfy = venir aperto/socchiuso/scoperchiato
valizy + -nao = valigia di Te
ho soltanto bagagli personali = tsy manana afa-tsy entana ahy manokana aho
( non possedere io non libero da me fardello isolato)
nana = possesso
manana = possedere
faka + tsy ntana ahy = eccetto fardello mio/a me
tkana = unico, solo, isolato
mankana = isolare, metter da parte, consacrare a
io

164
posso andare? = afaka mandeha ve aho?
libero andare io ?
dov il cambio? = aiza ny banky anakalozam-bola aza fady?
dove () il banca scambiare/barattareDi-denaro senza disturbo?
taklo = scambio, baratto
manaklo; manataklo > manakalza = baratttare, ( s)cambiare
fanakalzana [anakalzana > anakalzy] = atto di barattare/scambiare (il luogo, la causa)

* HOT EL *
albergo = htely
camera = efitra
letto = fandriana [ndry (= tranquillit) > mandry = coricarsi fandriana = circostanza di essere coricato]
coperta = bodofotsy
bagno = fandroana [ndro (= atto di bagnarsi) > mandro = fare il bagno fandroana = circostanza di fare il bagno]
asciugamano = servieta [francesismo]
gabinetto = fivoahana [vaka (= uscita; atto di produrre) > mivoaka = uscire, mostrarsi fivoahana = circostanza di uscire (tempo, luogo)]
carta igienica = taratasy fivoahana
zanzariera = aro moka ( protezione zanzara)
chiave = lakile
bagaglio = entana

cerco un albergo = mitady htely aho [tady (= ricerca) > mitady = cercare]
dov lalbergo? = aiza no ny hotely? [dove il hotel?]
avete una camera singola/doppia? = manana efi-trano ho anolon-tokana/ho anolon-droa ve ianareo?
possedere scomparimento-casa per inpersona isolata/per inpersona-2 voi ?
con bagno, doccia e acqua calda ? = misy efitra fandroana, fisasana ary rano mafana?
esserci compartimento bagnarsi, lavarsi e acqua calda?
quanto costa per notte? = ohatrinona isanalina no hofany?
esempioCosa unicitDinotte noleggioDiEsso?
compresa la prima colazione? = tafiditra ao ve ny sakafo maraina?
introdottosi qua il pasto mattino ?
quanto costa la prima colazione? = ohatrinona ny vidinny sakafo maraina?
esempioCome il valoreDeil pasto mattina?
si pu mangiare in albergo? = afaka misakafo ato aminny hotely ve?
libero pasteggiare qua lDeil albergo ?
a che ora viene servito il pasto? = aminny firy avy ny fotoana fisakafoanana? [sakfo > misakfo > isakafana + nana = possesso]
lDeil quanto venuto il momento pasteggiarePossesso
(io) rester per due notti = indroa alina no ipetrahako
volta2 notte soggiornare-io
posso (io) vedere la camera? = azoko jerena ve ilay efitra?
ottenutoDaMe venirGuardato codesto compartimento ?
ce n unaltra? = mbola misy hafa ve?
tuttora esserci differente ?
dove posso lavare i vestiti? = aiza no hahazoako manasa lamba?
dove f-ottenereIo lavare tessuto?
i miei bagagli siano portati in camera, per favore = mba ento any aminny efitro ireto entako ireto aza fady
! esserPortato-IMP l lDeil compartimantoMio questi fardelloMio questi senza disturbo
posso avere una coperta/un cuscino/del sapone? = mba omeo kely bodofotsy/ondana/savony aho?
! venirDonato-IMP ! coperta/cuscino/sapone io?
posso avere la sveglia alle 7? = mba fohazo aho aminny fito maraina?
! esserRisvegliato-IMP io lDeil 7 mattino ?
c posta per me? = misy taratasy ho ahy ve?
esserci carta per aMe ?
posso avere il conto? = mba ataovy kely ny tontalinny vola aloako?
! venirFatto-IMP ! il totaleDeil denaro venirVomitatoDaMe ?

* RISTORANT E *
pasto = sakafo
prima colazione = sakafo maraina [marina = mattino]
pranzo = sakafo antoandro ( pasto inVeroGiorno)
cena = sakafo hariva [harva = sera (ore di buio)]
fame = hanoanana [nana [aggettivo] = affamato > mahanana = poter affamare]
sete = hetaheta

165
ho fame = naona aho
ho sete = mangetaheta aho
provare/assaggiare qc = manandrana (andrana = tentativo)
vorrei = mila aho [ila (= sul punto di ) > mila = aver bisogno, richiedere]

piatto = vilia; lovia


tazza = kaopy
cucchiaio = sotro
forchetta = forosety
coltello = antsy
bottiglia = tavoahangy
bicchiere = vera
acqua = rano
vino = divay
birra = labiera
succo di frutta = ranom-boankazo [rno = liquido + va = frutto/seme + hzo = albero]
limonata = limnady
menta = solila
cioccolata = tskla
th = dite
caff = kafe
latte = ronono
caffelatte = kafe misy ronono
caff esserci latte
yogurt = iaoritra
pane = mofo
riso = vary
minestra = lasopy
uovo = atody
bovino = omby
pollo = akoho
porco = kisoa
pesce = tondro
formaggio = fromazy
burro = dibera
olio = diloilo
pepe = dipoavatra
peperoncino = sakay
sale = sira
farina = lafarinina
salsa = lasaosy
zucchero = siramamy [sra = sale + mmy (hmy) = dolce]
miele = tantely
confettura = kadaka mamy; kaonfitiora
dessert = tsindrin-tsakafo [tsndry = complemento + skafo = pasto]
gelato = ranomandry [rno = liquido + mndry (ndry) = cagliato]
frutto = voankazo ( frutto/seme di albero)
il conto! = ny kaonty!

mi dia questo, per favore = mba omeo anity aho aza fady
om ( dono, concessione)
omna > omo = venir donato/concesso/restituito a ; colui che riceve il dono
an- = prefisso traslativo (indica uno spostamento nello spazio/tempo)
ty [pronome dimostrativo] = questo (area estesa)
io senza disturbo
mi dia lo stesso, per favore = omeo mitovy aniny aho aza fady [sia dato a me somigliante a quello senza disturbo]
tvy ( uguaglianza, parit; similitudine)
mitvy > mitova = ( as)somigliare, essere pari/uguali
an- = prefisso traslativo (indica uno spostamento nello spazio/tempo)
ny [pronome dimostrativo] = quello (area estesa)

166
ho molta sete = tena mangetaheta aho izany
sostanza aver sete io quello (dimostrativo, area estesa invisibile e astratta) perci/in questo caso/adesso
hetahta ( sete; desiderio ardente)
mangetahta = aver sete; desiderare ardentemente
ho dav vero fame = tena noana aho izany
sostanza affamato io adesso
una bottiglia di birra @ dacqua, per favore = labiera @ rano iray tavoahangy aza fady
birra acqua 1 bottiglia senza disturbo
alla salute! = samy ho tahinAndriamanitra!
ciascuno/ognuno/gli uni e gli altri
ho = particella del futuro (del presente potenziale)
thy ( aiuto, assistenza)
tahna > taho = esser aiutato/protetto/benedetto
andrana = signore, sovrano
hnitra ( aroma, profuno)
mnitra [aggettivo] = odoroso, profumato
mi piace piccante @ meno piccante = tiako raha somary masiaka @ tsy masiaka loatra
ta ( amare/gradire) + -ko = mio/a me
quando/se
somary = che tende a; che fa finta di
saka ( causticit; violenza, ferocia)
masaka [aggettivo] = cridele, violento; piccante; caustico (nel parlare)
tsy = non
latra = troppo (punto di vista soggettivo)
troppo caldo = mafana loatra
fna ( calore)
mafna (aggettivo) = caldo/ricco
troppo
un po di pi @ basta cos @ di meno = ampio kely ihany @ aoka izay @ kelikely
mpy ( sufficiente/completo)
ampana > ampo = venir aumentato/sussidiato (assistito)
kly = piccolo, un po [particella che attenua limperativo]
ihny (hiny) = solo, soltanto
oka = permetta!, basta!
izay = questo (area circoscritta, invisibile & astratto)
kely > kelikly = piccolo > duplicato diminutivo
dolce/zuccherato? = mamy ve?
hmy ( dolcezza; soavit)
mmy = dolce, soave
?
ho ordinato questo = ity no nokomandiko
questo (e non altro) p-esserComandatoDaMe (nokomandiko)
non ho ordinato questo = tsy nikomandy aniny aho
non p-comandare (mikomandy)
a-quello (an- ny) io
il conto, per favore = ny tontalin-bola aza fady
il totale (tontly) di (-n) denaro (vla) senza disturbo

* LA CIT T *
villaggio = tanna [@ tnana = mano @ tnana (tna) = venir afferrato (atto di trattenere)]
citt, capoluogo = tanan-dehibe [tanana = villaggio + lehibe (lehy be) = grande (colui grande)]
casa = trano
municipio = lapanny tanana firaisana [lpa = palazzo + tanana = villaggio + iry (= 1) > miry (= essere uniti) firaisana = unione/accordo]
piazza = kianja
strada, via = llana [@ lalna = legge]
chiesa, tempio = fiangonana [ngona (= assembramento) > mingona (= riunirsi) fiangnana = riunione/assemblea (il luogo)]
ristorante = htely fisakafoana [skafo (= pasto) > miskafo (= pranzare/cenare) fisakafana = pasto (il tempo, il luogo)]
bar, caffetteria = trano fisakafoanana [trano = casa + fiskaf = {sostantivo deverbale} + nana = possesso (mnana = possedere)]
mercato = tsena
drogheria = episery [francesismo]
scuola = sekoly [anglicismo]
insegnante = mpampianatra [natra (= consiglio) > minatra = apprendere > finatra = {sostantivo deverbale}
man- + finatra > mampinatra = insegnare (far apprendere) > fampinatra = {sostantivo deverbale}
( a)n- = a, verso (moto a luogo)+ fampinatra > mpampinatra]
studente = mpianatra [( a)n- = a, verso (moto a luogo)+ fnatra > mpinatra]
libro = boky
libro di scuola/manuale = bokim-pianarana [boky = libro + minatra (= apprendere) finarana = atto di apprendere (lo) studio, (la) didattica]

167
universit = anjerimanontolo [an- = a, verso (moto a luogo) + jery = attenzione + manontlo [aggettivo] = universale (tontlo = intierezza)]
biblioteca = trano famakam-boky [trano = casa + vky [aggettivo] = rotto mamky (teny) = tagliare longitudinalmente; (leggere tagliare parola)
famakana = atto di fendere/tagliare (lo strumento, il motivo) + bky = libro]
libreria = fivarotam-boky [vrotra (= commercio) > mivrotra = vendere > fivartana = atto di far commercio (il prezzo, il luogo, la causa) + bky = libro]
negozio, grande magazzino = magazay fivarotana (magazzino commercio)
teatro = teatira
cinema = sinema
banca = banky

* ORIENTARSI *
a sinistra @ a destra @ dritto = ankavia @ ankavanana @ mahitsy
hava = parte/mano sinistra
ankava
hvanana = destroverso, che usa la mano destra
ankvanana
htsy ( condizione di essere dritto/eretto)
mahtsy > mahitsa [aggettivo] = (esser) dritto, senza svolte; corretto, esatto
in alto = ambony
in basso = ambany
qui intorno (invisibile) = aty

NORD = avaratra
SUD = atsimo
OV EST = andrefana
EST = atsinana

vicino? = akaiky ve?


lontano? = lavitra ve?

dov il mercato, per favore? = aiza ny tsena, azafady?


dove () il mercato senzaDisturbo

dov la toilette, per favore? = aiza ny fivoahana, azafady? [voaka mivoaka > mivoaha ivoahana = atto di uscire > IMP. circostanza di uscire (il tempo, il luogo)]
dove () il sortita senzaDisturbo
per favore, come faccio ad andare a questo indirizzo? = aza fady Tompoko, ahoana ahafahako mankany aminity adiresy ity?
senza proibizione maestroMio, come
faka ( distaccato, libero, affrancato)
mahfaka = poter liberare/affrancare
fahafhana [ahafhana> ahafho] = atto di emancipar(si )
ny [av verbio locativo] = l (invisibile, area estesa)
mankny = andare l
dove siamo? = aiza eto? [dove () qui (visibile, circoscritto) ?]
mi sono smarrito = very lalana aho [smarrito strada io]
mi spieghi (Lei) = hazavao amiko kely
zva ( chiarezza, nitidezza)
hazavina > hazavo = esser reso chiaro
ny [av verbio locativo] = l (invisibile, area estesa)
-ko [pronome suffisso] io, (a) me
kely = piccolo, un po [particella attenuativa dellimperativo]
dov lambasciata francese? = aiza no misy ny ambasady frantsay? [dove () essersi il ambascita francese?]
lontano? = mbola lavitra eto ve? [tuttora distante qui ?]
possibile andar(ci) a piedi? = vita dia an-tongotra ve? [possibile in-zampa ?]

dov, in rapporto alla stazione, il centro culturale Albert Camus? = aiza ho aizanny gara no misy ny foibe ara-tsaina A.C.?
dove ho = particella del futuro (del presente potenziale)
doveDiil stazione esserci il
fitra ( ombelico; centro, punto focale)
foib(ny) [fitra + b ( grande) + -ny = suo/a lui
raka ( atto di seguire/ripettare/imitare)
sina = intelletto/pensiero/idee
proprio vicino = eo akaiky eo indrindra [qui vicino qui precisamente/specialmente]
grazie tante = misaotra betsaka
sotra ( ringraziamento, augurio)
misotra > misara = benedire, ringraziare; congedare, divorziare
btsaka = numeroso

168
a che ora apre il museo? = aminny firy no misokatra ny Trano F itahirizana Vakoka?
lDeil (any) quanti
skatra ( condizione di essere aperto/spalancato)
miskatra > misokfa ( essere aperto/consentito; essere sconnesso/disgiunto)
il casa
tahry ( atto di custodire/conservare)
mitahry > mitahirza = custodire, conservare
fitahirzana [itahirzana >]itahirzo] = atto di conservare (lo strumento, il luogo, il motivo)
tesoro?
a che ora chiude? = aminny firy izy no mihidy?
lDeil quanti esso
hdy ( serratura; condizione di essere serrato)
mihdy > mihida ( esser chiuso a chiave/serrato/sotto chiave/proibito)

* T RASPORT I *

(i) trasporti = fitaterana


ttitra = atto di traportare a pi riprese qc >
mittitra = trasportare q(c ) facendo pi viaggi/tappe
fitatrana = atto di trasportare qc facendo pi viaggi/tappe (il luogo)
aereoplano = fiaramanidina
aeroporto = seranam-piaramanidina
srana = atto di transitare > sernana = venir sfiorato
+ fira = palanchino + dina = atto di andare dallalto in basso > mandina = (far) scendere/colare/versare
barca/nave = sambo
porto = seranan-tsambo
sambuco (barca a vela) = botry
piroga (barza a remi) = lakana
treno = fiarandalamby [fira = palanchino + lnana = strada + vy = ferro]
lamasinina
stazione ferroviaria = gary [francesismo]
autovettura = fiara; fiarakodia [kodia = ruota]
autobus = bisy
stazione di autolinee = fijannanny bisy [jnona (= fermata) > mijanona = fermarsi ijannana = circostanza di fermarsi (dellautobus) ]
taxi collettivo = taksi-borosy; takisy borosy; taxi brousse
camion = kami
motocicletta = mt
bicicicletta = bisikeleta

benzina = lasanty; esansy


stazione di rifornimento = fivarotan-dasantsy [vrotra = commercio > mivrotra = vendere fivartana = atto di vendere (il prezzo, il luogo, la causa)]

conducente = sfera [francesismo]


mpamily [vly = deviazione > mamly = deviare > famly = infinito sostantivato ( a)n- = a, verso (moto a luogo) + famly]
bigliettaio = edisfera [francesismo]
prezzo del viaggio = saran-dlana [sara (= nolo) llana (= strada)]
biglietto = billet [francesismo]
biglietto (per trasporto) = tapakila ( ricevuta)

pieno, al completo = feno


fermata = fialana [ala (= uscita) > mila = desistere, partire ialna = circoscanza di desistere/partire]

dov un tass? = aiza no misy taksy?


dove () esserci taxi
dove (Lei) diretto/va? = ho aiza ianao?
f- dove () tu
andiamo! = andao [lao (= abbandonato) mandao > mandaoza = abbandonare/lasciare
leha (= movimento) mandeha > mandehana = muoversi, andare]

dove diretto questo bus? = ho aiza ity bisy ity?


questo bus va a? = mankany ve ny bisy?

buon viaggio = soava dia! [sa = bello, piacevole sova (imperativo) da = passo, orma; viaggio]

169
dov la stazione dei taxi collettivi? = aiza ny tobinny fiara mpitaritra olona?
dove () il campoDeil veicolo coluiCheTrasporta persona
* ttitra = atto di trasportare qc facendo pi viaggi/tappe; atto di propagare parole/notizie
mittitra > mitatra = trasportare oggetti facendo pi tappe/viaggi; propagare, divulgare
fittitra = modo di trasportare a pi riprese
mpittitra = colui che trasporta qc a pi riprese
c un pulmann per Mahamasina? = misy zotra mankany Mahamasina ve?
esserci diretto andarL ?
a che ora parte il treno? = aminny firy no miainga ny lamasinina?
lDeil quanto () togliersi il treno ?
a che ora arriva il taxi collettivo? = aminny firy no tonga ny taxi brousse?
lDeil quanto () giunto il tass savana ?
vorrei lorario dei taxi collettivi per = mety mahazo ny ora fandehananny taxi brousse mankany aho?
convenire ottenere il orario marciaDeil andarL io?
il pulmann va a? = mandalo ao ve ny taxi brousse?
passareDa qui il tass savana ?
dove bisogna cambiare? = aiza no mifindra?
dove () spostarsi ?
quanto tempo ci vuole? = maharitra hafiriana ny lalana?
poterAsciugare quantiGiorni () il strada ?
quanto ci si mette per andare a? = ohatrinona ny mandeha any ?
comeCosa () il andare l ?
sola andata @ andata e ritorno = omeo bill mandroso @ mandroso ny miverina
venirDato-IMP biglietto avanzare @ avanzare e indietreggiare
prima @ seconda classe = aminny kilasy vaolohany @ faharoa
lDeil classe -TestaSuo @ secondo
questo posto libero? = malalaka ve ity toerana ity?
ampio questo posizione questo ?
mi chiami un taxi, pf = iantsoy taksy aho aza fady.
appellare-IMP tass io senza disturbo
dov il parcheggio dei tass? = aiza ny tobinny taksi?
dove () il campoDeil tass ?
tass, vada a , pf = taksy, mba ento any aho, aza fady [tondra ( atto di trasportare/condurre entina > ento]
tass, ! esserCondotto-IMP l io, senza disturbo
vada piano, pf = mandehana moramora aza fady
andare-IMP facileFacile senza disturbo
aspetti un attimo, pf = andraso kely aza fady
venirAtteso-IMP piccolo senza disturbo
scendo qui = eto aho no miala
qui io desistere

* IN POSTA *
ufficio postale = paositra
postino = mpizara taratasy
[zra = distribuzione > mizra = suddividere/spartire > ( a)n- (= moto a luogo) + fizra = modo di ripartire + taratsy = carta]
francobollo = hajia
cartolina postale = karta pstaly
lettera = taratasy ( carta)
pacco = fonosana [fno = copertina > fonsina = esser ( ri)coperto/imbustato]
busta = valopy
penna = penina
matita = pensily hazo [hazo = albero, legno]
indirizzo = adiresy
telefono = telefaonina
computer = rdinatera

* SIST EMA MONETARIO *


fmg. = Franc Malgache
Lunit di base 1 franco (iraimbilanja moneta da un franco)
2 franchi (venty sy kirobo moneta da 1/6 + 1/4 di ariary)
La pi piccola unit funzionale 5 franchi (ariary moneta da 5 franchi)

170
* NUMERI *
0 = aotra
1 = iray / iraika (nei multipli)
2 = roa
3 = telo
4 = efatra
5 = dimy
6 = enina
7 = fito
8 = valo
9 = sivy
10 = folo
100 = zato
1000 = arivo
milione = iray tapitrisa [ray = 1 + tpitra = finito/compiuto + sa = cifra/numero]
miliardo = arivo tapitrisa [arvo = 1000 + tpitra = finito/compiuto + sa = cifra/numero]
primo = voalahany [voa- = prefisso risultativo + lha = testa + -ny = suffisso possessivo III persona/impersonale]
secondo = faharoa [faha- = prefisso sostantivato di verbo potenziale + ra = 2]
terzo = fahatelo [faha- = prefisso sostantivato di verbo potenziale + tlo = 3]
1/2, met = antsanany [an- (my) = prefisso preposizionale/direzionale + ssaka = met + -ny = suffisso possessivo III persona/impersonale]

* LA SPESA *
negoziante = mpivarotra [vrotra (= commercio) > mivrotra = vendere ( a)n- = a, verso (moto a luogo) + fivrotra = {sostantivo deverbale}]
comprare = mividy
vendere = mivarotra (varotra = commercio)
contrattare = miady varotra (ady = discussione/guerra)
prezzo/valore = vidy
costoso = lafo
troppo caro = lafo loatra
denaro = vola
spiccioli = vola madinika [vla = denaro + dnika (= piccolezza) madnika [aggettivo] = piccolo/sottile]
banconota = vola taratasy [vla = denaro + taratsy = carta]
assegno = seky
per favore, mi dia = omeo ahy aza fady
venir concesso-IMP a me senza disturbo
va bene? = tena izy tokoa ve?
cosaInS esso certamente ?
va bene = izy tokoa
esso certamente

* F RUT TA & V ERDURA *


frutto = voan-kazo [va = frutto/seme + hzo = albero/legno]
legume = legioma
aglio = tongolo gasy [tonglo = cipolla + gsy = malgascio]
ananas = mananasy
arachide = voanjo
arancia = voasary
banana = akondro
carota = karaoty
chiodo di garofano = jirofo
cipolla = tongolo
cocomero = kitsaotsao [ki- (prefisso diminutivo) + -tsaotso = acquoso]
fagiolo = tsaramaso
guava = goavy
lattuga = salady
lenticchia = voanemba
litchi = ldsy
mais = katsaka

171
mela = paoma
melanzana = baranjely
mango = manga
manioca = mangahazo
noce di cocco = voanio
oliva = oliva
papaia = papay
patata = ovy
patata dolce = vomanga
peperoncino = sakay
peperone = sakaibe
pera = poara
pesca = paiso
pisellino = pitipoa
pisello = persila
pomodoro = voatabia
porro = tongoloherana [tonglo = cipolla + hrana = giunco]
riso = vary
sorgo = apempy
uva = voaloboka
zenzero = sakamalao
zucca = voatavo
zucchina = korzety

* ABBIGLIAMENTO *
abbigliamento = fitafiana [tfy = atto di coprire il corpo > mitfy = vestirsi; esser vestito > itafana]
abito = akanjo
borsa = kitapo
calza = ba-tongotra [b = lavoro a maglia + tngotra = zampa]
cappello = satroka
cappotto = kapaoty
cintura = fehikibo [fhy = atto di annodare + kbo = ventre]
cravatta = fehitenda [fhy = atto di annodare + tnda = gola] / karavato
gioiello = firavaka [rvaka = ornamento > mirvaka = ornarsi > firvaka (infinito sostantivato)]
gonna = zipo
guanto = gan-tanana [g = guanto + tnana = mano]
occhiali da sole = solomaso aromasoandro [slo = sostituto + mso = occhio / ro = difesa + maso = occhio + ndro = giorno di luce]
pantaloni = pataloha
sandalo = kapa sadika [ kpa = atto di tagliare + sdika = cinghia]
scarpa = kiraro

* IL T EMPO/LA DATA *
(l) altroieri = afakomaly [faka = affrancato + omaly = ieri]
ieri = omaly
adesso, ora = izao [io = questo (area circoscritta, deissi 3di7) {o @ o = qui (visibile@ invisibile) } > izao = codesto, ci (astratto/invisibile)]
oggi [nel passato] = androany [andro = giorno + any = l (av verbio locativo) ]
oggi [nel futuro] = anio
domani = rahampitso [raha (rah-) = se/quando + amptso = giorno successivo { am- + fitsotra = (essere) lineare ?} ]
dopodomani = rahafakampitso [raha (rah-) = se/quando + faka = affrancato + amptso = giorno successivo]
giorno (di luce) = andro
mattino = maraina
mezzogiorno = atoandro [aN- (= in) + to (= veritiero) + andro (= giorno) ]
mitataovovonana [tato = qc di sovrapposto > mitato = (essere) sovrapposto + vovnana = trave di colmo di tetto di casa]
pomeriggio = tolakandro [tlaka = che gira intorno ad un cardine/perno (tipo una porta) + ndro = giorno (di luce)]
sera (tardo pomeriggio) = hariva
sera/notte (ore di buio) = alina
mezzanotte = misasakalina [ssaka = met/mezzo > missaka = (essere) diviso in 2 parti uguali + lina = oscurit/notte]

172
settimana = herinandro [hrina = periodo/rivoluzione (giro) + ndro = giorno (di luce)]
domenica = alahady
luned = alatsinainy
marted = talata
mercoled = alarobia
gioved = alakamisy
venerd = zoma
sabato = sabotsy

mese (luna) = volana


gennaio = Janoary
febbraio = Febroary
marzo = Martsa
aprile = Aprily
maggio = May
giugno = Jona
luglio = Jolay
agosto = Aogositra
settembre = Septambra
ottobre = ktbra
novembre = Nvambra
dicembre = Desambra
stagione = fizaran-taona [zra = lotto/divisione > mizra = suddividere fizarna = circostanza di suddividere, (la) quota + tona = anno]
primavera = lohataona [lha = testa/capo + tona = anno]
estate = fahavaratra [faha- = prefisso sostantivato di verbo potenziale + vratra = fulmine/tuono]
autunno (tempo del raccolto) = fararano [fra = discendente + rno = acqua]
inverno = riririna [rry; ririrry = condizione di essere senza foglie]
anno = taona
Natale = Krisimasy/Noely
anno nuovo = taombaovao [tona = anno + vo, vaovo = fresco/nuovo/recente]
secolo = zato taona [zto = 100 + tona = anno]

* LORA *
secondo = segondra
minuto = minitra

che ore sono? = aminny firy izao?


lDeil quanto adesso/codesto?
sono le 10 e mezza = aminny folo sy sasany izao
lDeil 10 e metSua adesso/codesto]

* SOCCORSO *

qualcuno mi aiuti! = ampio aho ray olona! [mpy = completo/sufficiente > ampana > ampo = venir completato/sussidiato aiutato]
venirAiutato-IMP io 1 persona
aiuto! = vonjeo aho! [vnjy = soccorso > vonjna > vonjo = venir soccorso]
venirSoccorso-IMP io
chiamate un dottore! = antsoy haingana ny dokotera! [ntso = appello > antsina > antsy = esser chiamato]
esserChiamato-IMP velocamente il dottore
ho dimenticato le chiavi = hadinoko ny lakileko [hadno = dimenticato]
dimenticatoDaMe il chiaveMio
ho perso i soldi = very ny volako
smarrito il soldoMio
mi hanno rubato i bagagli = nangalarinny olona ny entako [hlatra = furto > angalrina > angalro = esser rubato]
p-esserRubatoDala persona il fardelloMio
sto cercando una farmacia = mitady mpivaro-panafody aho
cercante commerciante(di)medicina io
non mi sento bene = tsy metimety loatra aho
non convenienteConveniente troppo io
qui che mi fa male = eto no maharary ahy
qui poterAmmalare aMe

173
adesso va meglio! = izao vao metimety!
questo recente convenienteConveniente
ladro = mpangalatra [hlatra (= furto) > manglatra = rubare ( a)n- = a, verso (moto a luogo) + fanglatra = {sostantivo deverbale}]
polizia = plisy
poliziotto/gendarme = plisy, zandary
non sono io = tsy ahy io
non aMe questo
non sono affari miei = tsy izaho izany
non io quello/ci

* MEDICINA *
rimedio naturale = raokandro [roka = manciata + ndro = giorno]
farmaco = fanafdy [fanfana (fana) = materia applicata in ogni sorta di cerimonia purificatrice + dy = amuleto)]
farmacia = fivarotam-fanafdy [vrotra = commercio > mivrotra = commerciare fivarotana = atto di commerciare (il luogo, la causa, il prezzo)]
medico = mpitsabo; dokotera [tsbo = terapia > mitsbo = curare, trattare un malato]
infermiere = mpitsabo
dentista = mpanao nify [to = cosa fatta o da fare > manao = fare / nify = dente]
ospedale = hpitaly
febbre (malaria) = tazo

* LA CASA *
casa = trano
stanza = efitrano [efitra = compartimento + trano = casa]
muro, parete = rindrina
(vano della) porta = varavarana
serratura = hidy
chiave = fanalahidy [la= rimozione > manla = togliere, levare fanla + hidy = (il) togliere serratura]
finestra = varavarankely [ vano piccolo]
scala = tohatra
soffitta = tranambo (= casa elevata) [tranombary = ripostiglio del riso]
tetto = tafo
terrazzo = terasy
veranda = lavarangana
giardino = zaridaina

mobilio = fanaka

sala da pranzo = efitra fihinanana/fisakafoana


hnana [inversione di hnina2 ] = cibo > mihnana = mangiare > fihinnna = atto di mangiare il pasto (lo strumento, il tempo)
sakfo = pasto > misakfo = pranzare/cenare > fisakafana = (il) pasto (il tempo, il luogo)]

soggiorno = efitrano fandraisam-bahiny


[ry= atto di accogliere > mandry = accettare, accogliere fandraisana = atto di accogliere (lo strumento, il luogo) + vhiny = ospite]
pittura, quadro = hosodoko [hsotra = atto di spalmare + lko = vernice]
televisione = vata fahitalavitra
[vta = scatola + hta = visto/trovato > mahta = vedere > fahtana = (la) vista (lo strumento + lvitra = distante, remoto]
radio = vata fandrnesam-peo
[vta = scatola + r = percepito > mandr = udire > fandrnesana = atto di percepire + fo = suono, voce, rumore]
tappeto = karipetra
tavolo = latabatra
sedia/poltrona = seza
lampada = jiro

camera da letto = efitrano fatoriana


[try = sonno > matry = dormire > fatorana = (il= sonno (il tempo)]

174
cucina = lakozia
forno, fornello = lafaoro
frigorifero = vata fampangatsiahana
[vta = scatola + hatsaka = (il) freddo > mangatsaka [verbo & aggettivo] = (aver/far) freddo
man- + fangatsaka = condizione di avere/essere freddo
mampangatsaka = far raffreddare > fampangatsihana = atto di far refrigerare]
scopa = kifafa

sala da bagno = efitra fidiovana


[do = pulizia > mido = purificarsi > fidivana = abluzione (per purificarsi)]
vasca da bagno/doccia = fandroana
[ndro = atto di bagnarsi > mndro = fare il bagno > fandrana = (il) bagno (il tempo, il luogo)]
asciugamano = servieta
sapone = savony
pettine = fihogo/fandraotra
[hgo = atto di pettinare/cardare > mihgo = pettinarsi > fihgo = colui che si pettina; modo di pettinarsi; (il) pettine]
rotra = atto di brucare erba; di pettinare/cardare >
mandrotra = strappare erba con mani/rastrello; pettinare, cardare fandrotana = atto di pettinare/cardare (lo strumento)]
spazzola = borosy
spazzolino da denti = borosy nify
specchio = fitaratra
[tratra = rifrazione della luce > mitratra = riflettersi su qc (come di luce su acqua) > fitratra = modo di riflettersi; ci che riflette specchio, ghiaccio]
profumo = hanitra

toilette = efitrano fivohana


[vaka = atto di uscire/apparire/mostrarsi, di partire; di produrre/manifestare >
mivaka = uscire, partire; apparire > fivohana = atto di uscire/partire; apparire/mostrarsi (il tempo, il luogo)]
carta igienica = taratasy fivohana

* LA FAMIGLIA *
famiglia = fianakaviana
naka (= figlio/discendente)
minaka [verbo] = accompagnarsi coi figli
mpinaka = i genitori e la loro prole
fianhana [ianhana] = relazione di padri/madri e figli
miankavy [aggettivo] = familiare
mpiankavy = (i) componenti familiari, i parenti
fiankaviana = la famiglia, il parentado
mpiankavibe = (la) casta, il clan

nonno = raibe [ray be]


nonnino = dadabe [dada be]
nonna = renibe [reny be]
nonnina = nenibe [neny be]
parente = havana
padre = ray
pap = dada
madre = ray
mamma = mama; neny
zio = dadatoa [dada toa = simile, paragonabile]
zia = nenitoa [neni toa]
marito = vady
moglie = kisoa
essere umano = olombelona [olona (= persona) velona (= vivo) ]
uomo = lehilahy [lehy; ilay (= quello, colui) lahy (= maschio) ]
donna = lehivavy [lehy; ilay (= quello, colui) vavy (= femmina) ]
fratello (di uomo) = rahalahy [raha (= se/quando) lahy (= maschio) ]
fratello (di donna) = anadahy [anaka (= discendente) lahy (= maschio) ]
sorella (di uomo) = anabavy [anaka (= discendente) vavy (= femmina ]
sorella (di donna) = rahavavy [raha (= se/quando) vavy (= femmina) ]
bambino = zanaka
figlio = zanaka lahy [zanaka (= cucciolo) lahy (= maschio) ]

175
figlia = zanaka vavy [zanaka (= cucciolo) vavy (= femmina) ]
ragazzo = zazalahy [zaza (= bambino) lahy (= maschio) ]
ragazza = zazavavy [zaza (= bambino) vavy (= femmina) ]
beb = zazakely [zaza (= bambino) kely (= piccolo) ]
vicino (di quartiere) = mpiray tanna [iray (= 1) > miray (= essere uniti) mpiray (= chi forma ununit) tanna (= villaggio) ]
vicino (di casa) = mpifanolo-body rindrina [lotra (= bordo) > mifanlotra = essere contigui uno allaltro + vdy (= parte posteriore) rindrina (= muro) ]

* LA NAT URA *
terreno, suolo = tany
erba = bozaka
fiore = voninkazo [vny = fiore + hzo = albero, pianta; legno]
baobab = zaha
albero = hazo
foresta = ala
parco = vala
fuoco = afo
fumo = setroka
cenere = davenona
vulcano = volokano
montagna = tendrombohitra [tndro = cima, vetta + vhitra = altura]
vallata = lohasaha [lha = testa; estremit + sha = campagna]
campo = saha
risaia = tanimbary [tny = terreno + vry = riso]
ponte = tetezana [tty = atto di percorrere > tetezina = esser percorso]
lago = farihy
fiume = ony; renirano [rny = madre + rno = acqua]
mare = ranomasina [rno = acqua + msina (hsina) = santo, efficace]
oceano = oseana
onda = onja
spiaggia = amoron-dranomasina [a(n-) = moto a luogo + mrona = bordo + ranomasina = mare]
deserto = tany efitra [tny = terreno + fitra = (compartimento) vuoto/disabitato]
sabbia = fasika
sasso = vato
zaffiro = vato-soamanga [vto = pietra + sa = piacevole + mnga = blu]
cielo = lanitra
sole = masoandro [maso (= occhio) + andro (= giorno)]
luna = volana
isola = nosy
spiaggia = plasy
barca = sambo
piroga = lakana
pesca = jono
stella = kintana

* LA MET EO *
meteo = toetrandro [tetra = condizione + andro = giorno]
caldo [aggettivo] = mafana [fna = calore]
freddo [aggettivo] = mangatsiaka [hatsaka = freddezza]
nebbia = zavona
nube = rahona
pioggia = orana
temporale = orambe [rana = pioggia + be = grande]
neve = oram-panala [rana = pioggia + fanla = rugiada, gelatina bianca]
ombrello = elo
aria; vento = rivotra
tempesta = tafio-drivotra
fulmine = tselatra

176
tuono = varatra
grandine = havantra
ombra = aloka
luce = hazavana [zva = chiarore + mahazva = poter illuminare]

fa bello/ bel tempo = tsara ny andro [buono il giorno]


fa caldo = mafana ny andro [fna ( calore) > mafna (aggettivo) = caldo/ricco il giorno]
fa freddo = mangatsiaka ny andro [htsiaka ( freddezza) > mangtsiaka > mangatsiha = rilassarsi; (aver/far) freddo il giorno]
vado (andr) a fare una passeggiata = handeha hitsangantsangana kely aho
lha ( movimento, marcia)
mandha > m(andeh)na = andare, camminare, muoversi
tsngana ( taglia, altezzadai piedi alla testa)
mitsngana > mitsangna = alzarsi, ergersi
mitsangantsngana = girovagare, viaggiare
kly = piccolo; poco, un po
ho = io
oggi piover? = hanorana ve ny andro androany? [f-piovere il giorno giornoL?]
rana ( pioggia)
manrana = piovere

* ANIMALI *
anatra = ganagana; kanakana
animale = biby
ape = renitantely [rny = madre / tantly = miele]
asino = boriky
balena = trozona
bovino, zeb = omby
camaleonte = tanalahy; tarondro
cane = alika
capra = bengy
cavallo = soavaly
coccodrillo = voay
conchiglia = akoran-driaka [akora = guscio + raka = acqua torrentizia]
coniglio = bitro
farfalla = lolo
formica = bitsika
gallina, pollo = akoho vavy
gallo = akoho lahy
gambero = drakaka
gatto = saka
insetto = voana
lemuro = sifaka; varika
maiale = kisoa
mosca = lalitra
mucca = omby vavy [vvy = femmina]
oca, papera = gisa
pappagallo = boloky
pecora = ondry
pesce = tondro
ragno = hala
rana = sahona
rospo = ankalan-damira [?]
sanguisuga = dinta
scimmia = rajako
serpente; lucertola = bibilava [bby = animale + lva = lungo]
sorcio = voalavo
squalo = antsantsa
tartaruga = sokatra
topo = totozy
toro = lahinomby; ombalahy [lhy = maschio / mby = bovino]
vitello = zanakomby [znaka = bambino, cucciolo]

177
uccello = vorona
verme, lombrico = kankana
vespa = fanenitra; kitoka
[tnitra (= beffa, derisione) > mannitra = sbeffeggiare fannitra = ci che viene deriso; modo di deridere @ ktoka = cattivumore, seccatura]
zanzara = moka fohy [zanzara corta/piccola]
zbu = omby

* AGGET T IV I *
dolce, facile, semplice, generoso = mora-mora
buono = tsara
super = tsara b
cattivo = ratsy
difficile = sarotra
nuovo = vaovao
piccolo/poco = kely
grande = be
molto = betsaka
caldo = mafana [fana (= calore) ]
freddo = mangatsiaka [hatsiaka (= freddura) ]
povero = mahantra [antra (= piet) ]
pulito = madio [dio (= purezza) ]
sporco = maloto [loto (= sporcizia) ]
veloce = haingana
pesante = mavesatra [vesatra (= gravit) ]
proibito = fady
vietato = tsy azo atao [ non permesso venir fatto ]
malato = marary [rary (= sofferenza) ]
vecchio = rainy [ray (= padre) -ny (= di lui/suo) ]
morto = maty [faty (= cadavere) ]
ubriaco = mamo [hamo (= disgusto per saziet) ]

* COLORI *
arancione = voasary [= agrume va = frutto + sry = atto di ispezionare/immagine (voasry = ispezionato) ]
bianco = fotsy
blu = manga
giallo = mavo
grigio = volon-davenona [vlo = tinta + lavnona = cenere]
marrone = volon-tskla [vlo = tinta + sokol = cioccolato]
nero = mainty
rosa = mavokely [mavo (= giallo) + kely (= piccolo) ]
rosso = mena
verde = maintso
viola = volon-parasy [vlo = tinta + parsy = pulce]

178
* SALUT I & AUGURI *
fiararahabana & firariana
* arahba = saluto, felicitazione
miarahba > miararahab = salutare, far fecilitazioni
fiararahabna [iararahabna > iararahabo] = saluto, felicitazione, congratulazione
* rry = treccia, atto di intrecciare; atto di riconciliare, di rimettere a posto
mirry > miraria = essere intrecciato/interlacciato; esser riconciliato
firarana [irarana] = (la) treccia, (l) interlacciamento; (il) riaggiustamento, (la) riconciliazione;
* velona! = vivo!
* vlona = vivo, vivente; che cola (come acqua), che cresce (come una pianta); che ha partorito (di puerpera)
che risuona, che si fa sentire; che funziona
che acceso/animato; che si impegna, che comincia; che in vigore
augurio fatto a chi starnutisce
velma [imperativo] = addio! , stammi bene! , grazie!
NASCITA
* arahaba nomenAndriamanitra ny fara = congratulationi a chi dio ha dato un discendente!
felicitazione p-averAvutoDasovranoProfumato il discendente
* om = dono, presente, gratificazione, concessione
omna > omo = esser donato; colui che ha/riceve un dono; esser restituito
* andrana = sovrano, signore [termine di rispetto]
* hnitra = aroma, profumo, buon odore
mnitra [aggettivo] = profumato, odorifero
CIRCONCISIONE
* arahaba mahavita soaman-tsara = felicitazioni che tutto finito bene! a chi dio ha dato un discendente
felicitazione poter finire belloCon-buono
* vta = compiuto, fatto, finito, terminato; sottomesso, conquistato; possibile, probabile; deceduto, morto, assassinato
mahavta > mahavit = fare, fabbricare; poter finire/concludere/mandare a buon fine; poter essere sufficiente per
MAT RIMONIO
* arahaba nahazo tokan-trano! = congratulazioni a chi ha ottenuno un focolare
felicitazione p-ottenere unica-casa
* zo = ottenuto, preso, raggiunto; compreso, capito
mahzo > mahaza = ottenere, vincere, ricevere, raggiungere; capire, comprendere; potere
* tkana = unico, solo, isolato + trano = casa
* marena tokan-trano! = il vostro focolare sia vero/giusto!
giusto-IMP unica-casa
* rina = equilibrio, livello; adattamento, correzione, ripristino, recupero
mrina [> marna] = a piombo/perpendicolare; livellato; giusto, vero
* maroa fara sy dimby! = abbiate una posterit numerosa!
numeroso-IMP discendente e successore
* mro = numeroso, plurimo
mara [imperativo] = moltiplicatevi!
V IAGGIO
* arahaba tonga soa aman-tsara! = felicitazioni a chi arrivato sano e salvo!
felicitazione venuto bello con-buono

* tongava soa aman-tsara! = sia tu arrivato sano e salvo!


arrivato-IMP bello con buono
* tnga > tongva = arrivato, fatto pervenire
* ho tsara mandroso ho tsara miverina! = sia tu andato e tornato bene!
f- buono avanzare f- buono ritornare
* rso [aggettivo] = partito, andato avanti
mandrso > mandrosa = avanzare, progredire; presentare (metter davanti) qualcosa
* vrina = ritorno; rinculo; ripetizione
mivrina > miverna = ritornare, camminare allindietro, rinculare; esser ridetto/ripetuto
* soava dia! = buon viaggio!
bello-IMP viaggio
* sa = bello, piacevole; vantaggio, bene
sova [imperativo] = (stammi) bene!
MALAT T IA
* arahaba tsy maty fo amanaina! = felicitazioni a che non ha perso n il cuore n la vita!
felicitazione non morto cuore con-vita
* fty = cadavere, (un) morto, (una) carogna; (la) morte; (una) perdita al gioco/in affari
mty > matsa [aggettivo] (maty @ ho faty presente e passato @ futuro) = morto; assassinato, ucciso;
* mahaiza mionona! = che tu conosca la calma! sii guarito!
sapere-IMP tranquillizzarsi
* hy = noto, conosciuto, saputo; di cui si capaci; che si pu governare/frequentare
mahy > mahaza = conoscere, sapere; poter fare, essere capace/competente;
* nona = calma, tranquillit, pace; oblio completo del dolore; atto di tranquillizzarsi
minona > mionna = calmarsi, placarsi; esser calmo

179
* aza misosoka alahelo! = che non si sia colpiti ancora dal malanno!
non esserIntercalato afflizione
* ssoka = ci che viene introdotto/intercalato/aggiunto
missoka > misosha = aver dei giunchi/fili/piante intercalati; esser raccomodato/rappezzato;
* sitrana soa aman-tsara! = guarisci ben bene! (senza ricadute)
ristabilito bello con-buono
* mahereza! = sii forte
esserForte/coraggioso-IMP
* hry = forza, vigore, energia, potenza; coraggio, valore; qualit, efficacia; costrizione, violenza
mahry > maherza = esser forte/coraggioso/potente/bravo/zelante, far bene/molto; vincere; guadagnare in pi;

* aza manam-be! = non si abbia qualcosa di grave/grande


non possedere-grande
* nana = possesso
mnana > manna = avere, possedere
PROMOZIONE
* arahaba nahazo fisondrotana! = congratulazioni a chi ha ottenuno una promozione!
felicitazione p-ottenere promozione
* sndrotra = crescita, aumento; atto di elevarsi/aumentare/montare/oltrepassare
misndrotra > misondrta = crescere/alzarsi (come di pianta, bambino, acqua); aumentare di prezzo; far carriera
fisondrtana [isondrtana > isondrty] = (la) crescita, (l) innalzamento, aumento, (la) promozione (il luogo, il motivo)
NATALE & ANNO NUOVO
* arahaba tratry ny krisimasy/noely! = saluto a chi stato colpito dal Natale! buon natale!
felicitazione colpitoDa il natale
* trtra = colpito, toccato, preso, sorpreso, afferrato; a portata (di mano)
* arahaba tratry ny taom-baovao! = saluto a chi stato colpito dallanno nuovo! buon anno!
felicitazione colpitoDa il anno-nuovo
* tona = anno + vaovo = nuovo

180
* PROV ERBI *
ohabolana
hatra [cfr. hoatra] = misura, modello, esempio; comparazione, similitudine; bozza, brutta copia; comparabile
vlana = promessa, impegno, parola

* Andriamanitra tsy omen-tsiny, zanahary tsy omen-pondro fa ny olombelona no be siasia


sovranoProfumato non esserDato-colpa, creatore non datoRimprovero ma il personaVivente grande traviamento
a dio nessuna colpa, al creatore nessun rimprovero, alluomo ogni responsabilit
* hnitra = aroma, profumo, buon odore
mnitra [aggettivo] = profumato, odorifero
* om = dono, presente, gratificazione, concessione
omna > omo = esser donato/restituito; colui che ha (riceve) un dono
* fndro = rimprovero, (nota di) biasimo; mancanza, macchia, falla
manisy fndro = biasimare ( creare biasimo)
manala fndro = discolpare, scusare
miala fndro = discolparsi, scusarsi
afa-pndro [faka] = discolpato

* Andriamanitra tsy andrinny olona andriko ihany = dio non lo aspetta nessuno eccetto me
sovranoProfumato non esserAspettatoDala persona aspettatoaDaMe soltanto
* ndry [participio] = aspettato, atteso; guardia, veglia, vedetta
* akanga maro tsy vakinamboa = tante faraone un cane non le attacca (disperde)
faraona numerosa non rottoDacane
* vky [aggettivo] = tagliato, fesso, crepato, rotto, a pezzi; dischiuso; attraversato da parte a parte; messo in rotta
letto (da leggere) ; proclamato, diffuso; accusato, denunciato
vakna > vako = esser fesso nel senso della lunghezza, esser rotto; esser attraversato; esser messo in rotta; esser accusato
* aleo halanandriana toy izany halam-bahoaka = meglio essere odiati dal re piuttosto che dal popolo
preferito odiatoDasovrano come quello odiatoDa-popolo
* aza manao senegaly mahazo baiko = non fare orecchie da mercante
non fare Senegalese sapere linguaStraniera
* to = ci che fatto od da fare; lavoro, operazione, azione
mano > manava = fare, costruire, fabbricare; agire; mettere, porre; dar nome, chiamare; parlare; pensare, proporsi di
* zo = ottenuto, preso, raggiunto; compreso, capito
[congiunzione] = a causa di
mahzo > mahaza = ottenere, vincere, ricevere, raggiungere; capire, comprendere; potere
* aza manao kofehy manara-panjaitra = non fare come il filo che segue lago
non fare filo seguire-ago
* raka = atto di accompagnare/seguire; di reclamare/rivendicare; di osservare/rispettare; di imitare/seguire le orme di
manraka > manarha = accompagnare, seguire; rivendicare, reclamare; osservare, rispettare; imitare, seguire le orme di
* zitra = cucitura; opera di ricamo
manjitra > manjira = ( ri)cucire
fanjitra = ci che vien cucito; modo di cucire; (l) ago
mpanjitra = colui che cuce sarto
* aza manao vazaha mody miady = non fare come un Bianco che fa finta di battersi
non fare Bianco tornare/fingere combattere
* dy = guerra, combattimento, battaglia; processo; discussione; miscela di colori, giunzione
midy > miada = essere in guerra, battersi; esser sotto processo; discutere, litigare; far pendant, essere armonizzati
* dy= ritorno
mdy > moda = ritornare, rientrare; contraffare, far credere di; mutarsi in, diventare
* boka nilomano: tafita vao rendrika = un lebbroso ha nuotato: (appena) dopo esser arrivato sullaltra riva annega
lebbroso p-nuotare giuntoARiva recente capovolto
* lomno = nuoto, nuotata; facolt di agire liberamente/a proprio piacimento
milomno > milomansa = nuotare; aver la facolt di fare ci che aggrada
* ta = passaggio in acqua, atto di attraversare un fiume/il mare, di andare sullaltra riva
tafta = che ha passato/attraversato lacqua, che ha raggiunto laltra riva
* bala nahavoa vato: teo ihany nievotra = una pallottola che colpisce la pietra rimbalza e basta parlare al muro
palla p-raggiungere pietra: qui soltanto p-rimbalzare
* va = preso, raggiunto, attaccato, colpito, ferito; su cui si cade, in cui si entra
deluso, ingannato; che subisce una perdita; colpito da malanno; battuto, vinto; che non riesce, confuso
mahava > mahavoza = raggiungere, afferrare, toccare, attaccare; ferire, uccidere; far sbagliare, far confondere; vincere, riuscire
* votra = rimbalzo; elasticit; dilatazione (come di molla); convessit/rilievo/sollevamento/gobba/bernoccolo compressa/o e poi ritornata;
atto di ritrattare/rimangiarsi le parole
mivotra > mievta = rimbalzare, sollevarsi, dilatarsi; essere elastico (come una molla); essere prominente
cambiare posizione/dimora, salire di rango; ritrattare
* hazo avo halan-drivotra = al vento (non) piacciono gli alberi alti
albero alto amato/odiatoDa-vento
* hazo tokana tsy mba ala = una rondine non fa primavera
albero isolato non ! foresta

181
* havan-tiana tsy mahalavi-tany = per un caro amico/parente la distanza non mai troppa
amico-amato non poterAllontanare-Terra
* hvana = amico, alleato; parente
ta = amare, affezionarsi; gradire; volere, desiderare; acconsentire
* lvitra = lontano, distante, remoto
mahalvitra = poter allontanar(si )
* izay manan-tsira mahay nahandro = chi ha del sale s preparare un pasto
questo avere-sale saper p-cucinare
* nana = possesso
mnana > manna = avere, possedere
* sra = sale; ornamento del discorso
* hy = noto, conosciuto, saputo; di cui si capaci; che si pu governare/frequentare
mahy > mahaza = conoscere, sapere; poter fare, essere capace/competente; frequentare; saper governare/condurre
* hndro = preparazione culinaria, cucina; cibo da far cuocere/scottare/bollire
mahndro > mahandra; mandraha = preparare il pasto, saperlo preparare; far bollire, passare nellacqua calda
* izay adala no toa an-drainy colui che non obbedisce al padre un folle/colui che non fa meglio di suo padre un idiota
questo idiota obbedire/simile a-padreSuo

* izay iray vatsy, iray aina coloro che condividono il vitto hanno una vita sola
questo 1 viatico 1 respiro/vita
* jejo reny, botry anaka a madre puttana figlio nano/rovinato
lasciva madre debole figlio
* mandrora mitsilany mahavoa tena chi sputa quand sdraiato supino colpisce s stesso
sputare essereSupino colpire s
* rra = saliva, espettorato
mandrra > mandror = sputare, espettorare; disprezzare
* tsilny = condizione di essere coricato supino; gli utensili che hanno lapertura in alto
mitsilny > mitsilansa = essere (coricato) supino; aver lapertura in alto
* maso mijery, tsy mitondra mody locchio che guarda non porta niente a casa
occhio guardare non portare rientrante
* jry = sguardo, occhiata; attenzione; compassione, piet
mijry > mijer = guardare, considerare, fare attenzione; aver piet
* tndra = atto di portare, di condurre; di gestire
mitndra > mitondr = portare; impegnare, dirigere, gestire
* dy= ritorno
mdy > moda = ritornare, rientrare; contraffare, far credere di; mutarsi in, diventare
* ny andriana manjaka, ny vahoaka il sovrano regna, i sudditi
il re regna il suddito
* zka = ci che si pu portare/sopportare/governare/gestire/regolamentare/portare a buon fine
ci di cui si dispone secondo la propria volont = sguardo, occhiata; attenzione; compassione, piet
manjka > manjak = governare, regnare

* ny hery tsy mahaleo ny fanahy il talento pi importante della forza


il forza non vincere il talento
* lo = sopportabile, a cui si pu resistere; che si pu superare/vincere
mahalo > mahaleva = aver abbastanza forza per superare/vincere/sopportare/resistere
* hy = cura, premura, sollecitudine; inquietudine, diffidenza, sospetto
manhy > manaha = avere delle preoccupazioni, credere/temere che
fanhy = ci di cui si in dubbio; modo di temere; attitudine, temperamento
* ny marina tsy mba maty la verit non morir mai
il giusto non ! abolito
* rina = equilibrio, livello; adattamento, correzione, ripristino, recupero
mrina [> marna] = a piombo/perpendicolare; livellato; giusto, vero
* fty = cadavere, (un) morto, (una) carogna; (la) morte; (una) perdita al gioco/in affari
mty > matsa [aggettivo] (maty @ ho faty presente e passato @ futuro)
= morto; assassinato, ucciso;
paralizzato in una parte/facolt; in disordine, disturbato;
spento; tramontato;
a pezzi; colpito da malanno/perdita;
appassionato, devoto
abolito, andato in disuso; esausto, estenuato
* ny hevitry ny maro mahataka-davitra = il dialogo pu far arrivare lontano
il pensieroDe il numeroso poterArrivare-lontano
* tkatra = raggiunto dalla mano/da uno strumento/da un proiettile;
percepito dalla vista/dallintuizione; ci cui si pu arrivare col talento/coi propri soldi
mahatkatra = poter raggiungere/arrivare a

182
* nenina tsy aloha hananatra fa afara handatsa = il pentimento non verr prima a consigliare ma da ultimo a offendere
rimorso non prima f-consigliare ma daUltimo insultare
* natra = consiglio, ammonizione, rimprovero
mannatra > mananra = consigliare; ammonire, rimproverare, sgridare
* fra [sostantivo] = discendente, posterit; ereditiere
[aggettivo PREPOSTO] = finale, ultimo; supremo, il pi elevato
miafra > miafar = terminare, finire; arrivare a; cadere su, colpire; concernere, riguardare
* ltsa = derisione, beffa; atto di insultare; depresso, che ha perso ogni speranza
mandtsa > mandats = prendere in giro, insultare
* ny tampoka tsy mahalehilahy la repentinit rovina la virilit
il improv viso non poterMaschio
* ny teninny ray aman-dreny toy ny tsipakombalahy: raha mahavoa mahafaty, raha tsy mahavoa mahafanina
la parolaDiil padre con-madre come il scalciataDibovinoMaschio: quando toccare poterUccidere, quando non toccare poterConfondere
le parole dei genitori sono come un calcio di toro; quando colpiscono possono uccidere e se non toccano posson lasciar sconcertati
* va = preso, raggiunto, attaccato, colpito, ferito
mahava > mahavoza = raggiungere, afferrare, toccare, attaccare; ferire, uccidere
* fty = cadavere, (un) morto, (una) carogna; (la) morte; (una) perdita al gioco/in affari
mahafty > mahafatsa = (poter) uccidire mortale, letale
* fnina = abbagliato, che ha le vertigini
mahafnina = poter dare vertigini/far perdere la testa
* olana iray tsy mahaloloha rano roa siny una sola persona non pu portare due brocche dacqua sulla testa
persona 1 non poterPortareInTesta acqua 2 caraffa
* lloha = atto di ( tras)portare qc sulla testa; i parenti prossimi che si devono assistere
mahalloha = poter portare sulla testa/incaricarsi di qc/assistere i parenti
* sakaviro lavitra, tsy ody fery lo zenzero lontano non cura le ferite
zenzero lontano non rimedio piaga
* soa atao levnam-bola, ratsy atao loza mihantona il bene che vien fatto effimero, il male una calamit duratura
bello venirFatto venirSepolto-Denaro, brutto venir fatto restarSospeso
* lvina = atto di mettere sottoterra, di interrare, di mettere in una fossa
levnana > levno = venir interrato
* hntona = sospensione
mihntona > mihantna = essere sospeso, restare sospeso, fermarsi, interrompersi, esitare, aspettare
* tenim-bazaha tsy miverina indroa le parole dei Bianchi non vengono ripetute due volte
parolaDi-Bianco non ritornare per2volte
* vrina = ritorno; rinculo; ripetizione
mivrina > miverna = ritornare, camminare allindietro, rinculare; esser ridetto/ripetuto
* varotra tsy raikitra tsy maharatsy fihavanana un accordo non concluso non pu rovinare le buone relazioni
commercio non concluso non incattivire amicizia
* rtsy [aggettivo] = cattivo, maligno, di cattiva qualit; dannoso, nocivo
mahartsy = poter rendere cattivo; poter portare pregiudizio; poter denigrare
* hvana = amico, alleato; parente
mihvana > mihavna = essere parenti/amici, essere in buone relazioni
fihavnana [ihavnana > ihavno] = amicizia, buone relazioni; lessere parenti

* vazaha lany mofo, lany zavatra tsakoina un Bianco che ha finito il pane non ha pi niente da masticare
Bianco esaurito pane esaurito cosa esserMasticata
* tsko = masticazione
tsakina > tsaky = esser masticato

183
* CART ELLI *

* AT T ENZIONE! = tandrmo
tndrina ( vigilanza)
tandrmana > tandrmo ( venir sorvegliato)
* PERICOLO DI MORT E = loza mahafaty
lza ( disastro)
fty ( cadavere)
mahafty > mahafatsa = (poter) uccidire mortale, letale
* V IETATO ENT RARE = tsy azo idirana
tsy ( non)
azo ( ottenuto)
ditra ( atto di entrare)
mditra > midra ( entrare)
fidrana [idrana > idro] = atto di entrare; entrata, passaggio, biglietto dingresso
* ENT RATA = fidirana
* ENT RATA LIBERA = fidirana malalaka
llaka ( ampiezza)
mallaka ( AGGET T IVO ampio)
* USCITA = fivoahana
vaka ( atto di uscire)
mivaka > mivoha ( uscire)
fivohana [ivohana > ivohy] = atto di uscire/partire; apparire/mostrarsi (il tempo, il luogo)
* COINCIDENZA = fifandraisana
ry ( atto di agguantare)
mandry > mandrisa = afferrare
mi- + fandry ( infinito sostantivato/complemento diretto_oggetto)
mifandry ( agguantarsi reciprocamente)
fifandraisana [ifandraisana > ifandraiso] = atto di afferrarsi/cogliersi/accogliersi (lo strumento, il luogo)
* PART ENZE = fiaingana
inga ( atto di togliere)
miinga > miaing ( togliersi)
fiaingna [iaingna > iaingo] = atto di togliersi/partire/andar via
* ARRIV I = fahatongavana
tnga ( arrivato)
mahatnga > mahatongva ( poter (far) arrivare a)
fahatongavana [ahatongavana] = atto di arrivare; (l) arrivo, (la) venuta

* ACCESSO AI BINARI = fidirana eo aminny sisin-sernana


ditra ( atto di entrare)
mditra > midra ( entrare)
fidrana [idrana > idro] = atto di entrare; entrata, passaggio, biglietto dingresso
+ o ( qui circoscritto, visibile)
+ ny ( l esteso invisibile)
ssina ( bordo)
srana ( atto di passare rapidamente)
sernana > serno ( venir sfiorato)
* SOT TOPASSAGGIO = lalana ambaninny tany
llana ( strada)
mbany ( sotto, in basso)
tny ( terra, terreno)
* V IETATO F UMARE = tsy azo ifohana sigara
fka ( atto di aspirare)
mifka > mifoh ( aspirare)
m- + fifka ( infinito sostantivato/complemento diretto_oggetto)
fifohna [ifohna > ifohy] = atto di inalare/assorbire/fumare (lo strumento)
sgara ( sigaro)
* F UMATORI = mpifoka sigara
* NON F UMATORI = tsy mpifoka sigara

* RISERVATO = voatokana
tkana ( isolato, unico)
voatkana ( isolato, messo da parte)
* IN AF F IT TO = ahofa
hfa ( rendita, prezzo di noleggio)
ahfa > ahofo ( venir usato per una rendita)
* IN V ENDITA = amidy
vdy ( prezzo, valore)
amdy > amidio ( venir usato per il prezzo)

184
* APERTO = misokatra
skatra ( condizione di essere aperto/spalancato)
miskatra > misokfa ( essere aperto/consentito; essere sconnesso/disgiunto)
* CHIUSO = mihidy
hdy ( serratura; condizione di essere serrato)
mihdy > mihida ( esser chiuso a chiave/serrato/sotto chiave/proibito)
* SP INGERE = atoseho
tsika ( impulso, stimolo, spinta)
atsika > atosho ( venir spinto; cacciato; consegnato alla giustizia)
* T IRARE = sintony
sntona ( attrazione; atto di at-tirare)
sntonina > sintny ( esser attratto)
* SUONARE = ampanenoy aza fady
nno ( suono, rumore)
manno > manena ( produrre un suono)
fanno = infinito sostantivato
man- + fanno = mampanno = far suonare
ampanenina > ampaneny ( esser fatto suonare)
za = non
fdy = proibito
* COMPLETO = feno

* INF ORMAZIONI = toerana fangataham-baovao


tetra ( condizione, stato, modo di essere)
torana ( luogo, posto, posizione)
htaka ( domanda, supplica)
mangtaka > mangatha = domandare, pregare, intercedere
fangtahana [angtahana > angtaho] = atto di domandare;
(la) domanda, supplica;
colui cui ordinariamente viene domandato qc
vo; vaovo = nuovo, recente; da poco tempo
* ACCET TAZIONE = fandraisana
ry ( atto di agguantare)
mandry > mandrisa = afferrare
fandraisana [andraisana > andraiso] = atto di afferrare/accogliere (lo strumento, il luogo)
* CASSA = fandoavam-bola
la ( materia rigettata)
manda > mandova = vomitare; pagare; restituire
fandovana [andovana > andovy] = (il) vomito, ci che vien eruttato; (il) pagamento, saldo
vla ( denaro)
* AMMINIST RAZIONE = ny mpiandraikitra
andrikitra (andrikitra) incarico, dovere, responsabilit
miandrikitra > miandriketra ( prendere in carico)
fiandrikitra = infinito sostantivato; complemento in-diretto
m- + fiandrikitra = nome dagente
* NON CALPESTARE LE AIOULE = bozaka tsy azo itsahina
bzaka = erba
tsy zo non ottenuto
htsaka ( atto di calcare coi piedi)
hitshina > hitsho = esser calpestato
* TOILET T E = kabin
* UOMINI = lehilahy [lhy (= ilay) colui, questo che + lhy = maschio]
* DONNE = vehivavy [vvy = femmina]
* LIBERO = malalaka [llaka ( ampiezza, estensione) > mallaka [aggettivo] = ampio, spazioso; senza costruzioni, libero]
* OCCUPATO = misy olona [sy ( esistenza) > msy = esserci, c, ci sono + lona = persona]

185
* ABBRE V IAZIONI *
fanafohezan-teny [fhy corto > manafhy > manafohza= accorciare + parola]
* @ = aminny con [l (any) de il]
* ADEMA = Aroport DE MAdagascar
* A.K.F.M. = Antokonny Kongresinny Fahaleovantena Malagasy partito del congresso dellindipendenza del Madagascar
inGruppiDeil congressoDeil forzaPerVincere-s malgascio
[lo = sopportabile > mahalo > mahaleva = poter resistere/vincere]
* A.P. = Antenimieram-Pirenena assemblea nazionale
inParolaConsultareDe-nazione [rny = madre > firenena]
* Atoa = Andriamatoa Signor
signorePrimogenito [andrana sovrano + matoa obbedito]
* Atra = Andriamanitra Signora
signoreProfumato [andrana sovrano + hnitra = profumo]
* Air Mad. = Air Madagascar
* ANTAF ITA = Antananarivo fitaterana azienda trasporti di Antananarivo
inCitt1000 attoDiTrasportareATappe [ttitra = atto di trasportare a tappe > mittitra > mitatera]
* AREMA = Avant Garde de la Revolution Malgache
* B.C.M. = Banque Centrale de Madagascar (Banky Foibeni Madagasikara)
banca centroGrandeDeil [fitra + b]
* B.F.V. = Bankinny Fampandrosoana sy ny Varotra banca dello sviluppo e del commercio
bancaDeil farProgredire e il commercio [rso = andato avanti
mandrso > mandrosa = avanzare, progredire
fandrso = sostantivo infinitivo; ci che viene messo avanti
man-pandrso = far avanzare, progredire
* B.N.I. = Banque Nationale de lIndustrie (Bankinny indostria)
* B.T.M. = Bankinny Tantsaha Malagasy banca dellagricoltura
bancaDeil contadino malgascio [sha = podere, campo; campagna]
* F F KM = F iombonanny fiangonana Kristianina eto Madagasikara consiglio nazionale delle chiede cristiane del Madagascar
mbona = comunit qui
mimbona > miombna = associarsi
ngona = assembramento
mingona > miangna = riunirsi
* F ISA = F ianakaviana Sambatra famiglia felice
naka = discendente, figlio
minakavy [aggettivo] = familiare
finakaviana = famiglia, parentado + felice
* FJ KM = F iangonanny Jesosy Kristy eto Madagasikara chiesa di Ges Cristo del Madagascar
ngona = assembramento qui
mingona > miangna = riunirsi
* JiRAMA = Jiro sy Rano Malagasy acqua ed elettricit del Madagascar
luce e acqua malgascio
* KOMAF I = Koperativa Malagasinny F itaterana cooperativa malgascia dei trasporti
ttitra = atto di trasportare a tappe
mittitra > mitatera = trasportare qc facendo tappe
* Pr. = Profesaora Professor
* Rtoa = Ramatoa Signora
* R.F.V. = Radio feonny Vahoaka Radio Voce del Popolo [feo = voce, suono]
* R.T.M. = Radio Televiziona Malagasy
* R.T.V. = Radio Tsioka Vao Radio corrente/brezza nuova
* S.F.F.. = Sekoly Fanabeazana Fototra Scuola dell?educazione di Base
be = grande, numeroso
manab > manabiza = (far) ingrandire, allevare, crescere
base/origine/fondamento
* SOLIMA = Solitany Malagasy Carburante malgascio
slika = olio del piede si bovino
tny = terra, terreno
* sns. = sy ny sisa eccetera
e il resto/avanzo/residuo
* TAMP IKRI = Tanora mpianatra Kristianina Unione dei giovani studenti cattolici
giovane studente cristiano
* Tel.. = Telefaonina telefono
* S.F.F.. = Sekoly Fanabeazana Fototra Scuola dell?educazione di Base
be = grande, numeroso
* T.T.F.. = Teninny tonianny Fanoratana nota della redazione
parolaDeil dirigenteDeil
sratra = scritta, linea
manratra > manorta = scrivere, disegnare
fanortana [anortana > anorty; anorto] = atto di scrivere/disegnare (lo strumento, la causa, il luogo)

186
* ABBOZZO *

* CONCET TO DI CARDINE
& ARGOMENTO EST ERNO *

NB: In questo supplemento agli Appunti per una grammatica Malgascia si danno i seguenti presupposti:

* Il verbo malgascio tale solo nella sua forma imperativa dalla quale deriva la forma circostanziale.

* Ne deriva che il soggetto logico malgascio quello che grammaticalmente viene identificato come il complemento dagente connessogli da n
(dal connettivo del caso genitivo che si potrebbe invece definire ergativo)

* Nellanalisi logica della frase si distinguer una ST RINGA ed un ARGOMENTO EST ERNO

Altrove la stringa viene definita frase predicativa.


Ho sostituito questultimo termine perch a mio parere avrebbe potuto ingenerare confusione:
un predicato io lo intendo in associazione ad una copula e ad un soggetto;
e qui solo nella frase interrogativa semplice (risposta si/no) tale copula si potrebbe identificare con la particella ve
(che comunque pi che la copula potrebbe essere si o no?).
Un verbo predicativo poi pu essere usato da solo mentre qui largomento esterno obbligatorio

(nel linguaggio informatico la stringa linsieme di codici cui deve seguire invio cio lARGOMENTO EST ERNO)

T he Clause Structure of Malagasy - A Minimalistic Approach - Matthew Pearson - UCLA 2001 - Chapter 2

https://www.scribd.com/document/259175509/T he-Clause-Structure-of-Malagasy-A-Minimalistic-Approach-Matthew-Pearson-UCLA-2001

187
* ARGOMENTO EST ERNO *

* Largomento esterno deve essere determinato:

- un pronome,
- un nome proprio1,
- un sostantivo preceduto da articolo: ny (= il/i), ilay (= quello/colui/codesto), ireo (= questi)
- un inquadramento dimostrativo (= laggettivo precede e segue il nome) :
1
I nomi propri sono per anchessi preceduti da articoli specifici:
PRN ACC AEN
i = famigliare
mihinana akondro | izahay = noi mangiamo/stiamo mangiando banane ra- (singolare) @ ray- (plurale) = onorifico [fuso col nome]
mangiante banana noi ry = interrogativo/collettivo

PRN ACC AEN


mihinana akondro | i Tenda = (La) Tenda mangia/sta mangiando una banana
mangiante banana

PRN ACC AEN


mihinana akondro | ny gidro = Il lemuride mangia/sta mangiando una banana
mangiante banana il lemuride @ i lemuridi stanno mangiando banane @ i lemuridi mangiano banane

PRN ACC AEN


mihinana akondro | ilay gidro = Codesto lemuride mangia/sta mangiando una banana
mangiante banana quel (gi menzionato) lemuride

PRN ACC AEN


mihinana akondro | io gidro io = Questo lemuride mangia/sta mangiando una banana
mangiante banana QUESTO lemuride QUESTO

* Nomi indeterminati e frasi preposizionali (complementi retti da preposizione)


NON possono essere argomenti esterni:
ERRAT E
PRN ACC AEN
mihinana akondro | gidro = (Un) lemuride mangia/sta mangiando banane {AE senza articolo}
mangiante banana lemuride

PRC ACC AECircostanziale (strumentale)


namonoanny mpamboli akoho | taminity antsy ity = Il fattore uccise polli con questo coltello {AE preposizionale}
(p)-uccidere-il coltivatore pollo (p)-conQUESTO coltello QUESTO

* In casi rari lAE costituito da un complemento locativo:

AGG
SOSTANT IVO PRC AEC
toerana tsara hiafenana | ao ambanny latabatra = (L) sotto il tavolo un buon posto per nascondersi
luogo buono (f)-nascondere l sottoDeil tavolo

188
* LAE pu esser seguito da accessori esterni (alla stringa), in genere da av verbi:

ST RINGA | ACCESSORIO (EST ERNO)


PRN ACC AEN AVV ERBIO LOCAT IVO
* nanoratra taratasy | ny zazavavy tany am-pianarana = A scuola la ragazza ha scritto la lettera
(p)-scrivente lettera il bambinoFemmina (p)-l in-scuola

ST RINGA ACCESSORIO (INT ERNO) | ACCESSORIO (EST ERNO)


PRN ACC PREPOSIZIONE + ST RUMENTO AEN AVV ERBIO T EMPORALE
* niasa tany taminny angady | izahay omaly hariva = Ieri sera abbiamo vangato il campo ( noi lavorammo il campo con la vanga)
(p)-lavorante terra (p)-conil aratro noi ieri sera

* Lav verbio sentenziale matetika (= spesso, di solito, generalmente) pu opzionalmente seguire lAE:
PRN AVV ACC AEN AVV
* tsy mandamina mihitsy ny trano | Rakoto matetika = In genere Rakoto non mette per niente la casa in ordine
non sistemante affatto la casa generalmente

* Un complemento frasale che segua lAE (una frase giustapposta cio) generalmente introdotto da congiunzioni subordinanti:

PREP. PRINCIPALE | PREP. SUBORDINATA


PRN AEN PRN AVV AEN
* manantena | i Tenda | fa hianatra tsara | ny ankizy = Tenda spera che i bambini studieranno con profitto
sperante che (f)-studiante bene il bambino

PREP. PRINCIPALE | PREP. SUBORDINATA


PRN LOCAT IVO AEN
* tsy maintsy nandalo aminny lavatabo | izy | vao tonga tany ( | 1) ] = Essi non possono passare dalla caverna prima di arrivare l
non potenteNon (p)-passare inla grotta egli primaDi arrivante (p)-l
CONGIUNZIONI SUBORDINANT I
fa (= che)
vao (= prima di)

1
Introducono una stringa col relativo argomento esterno che qui risulta sottinteso

* Nei periodi discorsivi lAE pu venir sottinteso perch coerente a quello della frase precedente:

AVV. T EMPORALE PRN AEN


* taminizay, tonga nihazakazaka | izy roalahy = In quel momento giunsero di corsa due uomini ,
(p)-conquesto arrivante (p)-corrente egli 2maschio

AGG. PRN [AEN]


Raiki-tahotra sy nangovitra | = [Essi] erano impauriti e tremavano
preso-paura e (p)-tremante

PRN [AEN] AVV ACC AEN AVV


raha nahita | | fa velona ihany rahalahiny = quando [Essi] videro che il loro fratello era vivo
quando (p)-vedente che vivente colui quandoMaschioLoro

PRN [AEN]
Tsy tampotampoka toy izay, nandositra | . = In men che non si dica [essi] scapparono via.
non improv visoImprov viso come questo, (p)-fuggente

189
* Largomento esterno normalmente obbligatorio ma pu venir sottinteso in:
- certe forme di imperativo
- frasi esistenziali col verbo misy
- in certe frasi ambientali dove lAE contestuale
PRN ACC (AEN)
* mamaka boky | [] = Leggi il libro [tu] !
leggente-(imp) libro

PRN ACC PART ICIP IO (AEN)


* nisy entana tonga | = Alcuni pacchi sono arrivati (cerano dei pacchi che [erano] arrivati)
(p)-esistente pacco giunto

PRN ACC PART LOCAT IVO (AEN)


* tsy nisy olona tonga taminny fety | = nessuno venne alla festa (non cera persona venuta alla festa)
non (p)-estistente persona giunto (p)-inla festa

AGGET T IVO ACC (AEN) LOCAT IVO


* feno rano | tao = L era pieno dacqua (si parla di una grotta vicina ma invisibile)
pieno acqua (p)-l

* In alcuni casi tale analisi logica presenta per alcune difficolt:

* Negli esempi seguenti non chiaro se vi sia un argomento esterno (traslativo = su cui ricade latto del perno passivo)
sottinteso e poi una frase giustapposta
oppure se lAE sia tutta questa:
PRT > AET (complemento frasale)
MAT RICE > PRN ACC AEN
* fantan-dRakoto | fa mamaky ny boky | ny mpianatra = Rakoto sa che lo studente sta leggendo il libro
notoA- che tagliante il libro lo studente

MAT RICE | | PRN ACC AEN


* fantan-dRakoto ve fa mamaky ny boky | ny mpianatra? = Rakoto sa che lo studente legge il libro?
notoA- si/no che tagliante il libro lo studente ?

MAT RICE > PRN ACC PRN LOC


* talanjona ny vahoaka | nahita ilay tovolahy | nipetraka aminny vato = la gente fu sorpresa di vedere quel ragazzino seduto sul sasso
stupito il pubblico (p)-vedente quel ragazzo (p)-seduto inla pietra

MAT RICE (PRN) AEN (LOCAT IVO)


* toerana tsara hiafenana | ao ambanny latabatra = sotto il tavolo un buon posto per nascondersi
luogo buono (f)-nascondersi l sottoDeil tavolo

PRN AEN AVV.


* nisy | entana tonga = son arrivati dei pacchetti
(p)-esistente pacco giunto

PRN AEN
* tsy nisy | olona tonga taminny fety = alla festa non cera nessuno
non (p)-estistente persona giunto (p)-inla festa

PRN (AEN) LOCAT IVO


* feno rano | tao = L era pieno dacqua
pieno acqua (p)-l

190
* Il malgascio dunque caratterizzato da uno stile nominale simile a quello dei titoli di stampa tipo:
T RAF F ICO A ROMA (= a Roma c traffico)

* Per afferrare la struttura della frase si pu far riferimento ad un linguaggio informatico in cui c
una cosidetta stringa, un insieme di comandi,
seguiti da un input.
Riferirsi al malgascio come una lingua V-O-S (verbo - oggetto - soggetto) senzaltro opportuno ma pu anche essere un po riduttivo:
dal punto di vista grammaticale ineccepibile ma da quello
logico il soggetto molto spesso il complemento dagente della costruzione passiva
che in malgascio viene enormemente utilizzata al punto che le frasi passive nei dizionari vengono generalmente tradotte nella loro forma attiva.

Si ha quindi una PROPOPOSIZIONE PREDICAT IVA1 (LA ST RINGA) + un ARGOMENTO EST ERNO

* Il malgascio ha struttura bipartitica:

PROPOSIZIONE PREDICAT IVA (ST RINGA) + ARGOMENTO EST ERNO (DF = determinante della frase)

ST RINGA ACCESSORIO | ARGOMENTO EST ERNO (AE)

PERNO complemento locativo


nominativo (PRN) oggetto (ACC) (LOC) AE (Nominativo)
mamky boky any an-tokotany | ny mpianatra
rompente libro l in-cortile il coluiCheStudente

* mamky boky any an-tokotany ny mpianatra = lo studente sta leggendo un libro in giardino

1
Il termine PREDICAT IVO applicato ad un verbo
assume il significato che lazione sottesa ha un significato compiuto, che il verbo pu venir usato impersonalmente (ad esempio: piove).
I verbi COPULAT IV I servono invece a collegare il soggetto a qualcosaltro (ad esempio: egli diventa)

Qui il termine predicativo si riferisce piuttosto alla divisione della frase in


SOGGET TO + COPULA + PREDICATO
(ad esempio: egli + + bello) nelle lingue S-V-O (soggetto - verbo - oggetto).

In malgascio la struttura altra rispetto anche a quella V-O-S dato che V-O costituisce la cosidetta Stringa (sintagma predicato),
il verbo, la copula, assente,
ed il soggetto piuttosto un ARGOMENTO EST ERNO, un elemento sintattico (che riguarda cio il rapporto essenziale dei segni tra di loro) obbligatorio.

Largomento si distingue dallaccessorio che opzionale:


in italiano: oggi ricorre il nostro anniversario [oggi = argomento temporale]
ho visto Luca proprio oggi [oggi = accessorio temporale]
Luca abita a Parigi [a Parigi = argomento locale]
Luca ha conosciuto Luisa a Parigi [a Parigi = accessorio locale]

191
* Circa i verbi negli appunti (pag. 31) si differenzia un campo precettistico ed uno attuativo:

Il campo precettistico sarebbe meramente schematico/normativo ed in pratica


corrisponde a quello dei non-verbi malgasci (che altro non sarebbero che aggettivi)
Il campo attuativo sarebbe invece quello che deriva dallimperativo precettistico
che a sua volta ci che si pu tranquillamente definire un verbo.

titra (= atto di presentare, di offrire; di accompagnare, di scortare; di portare, di apportare; di restituire)


votitra = presentato, offerto; accompagnato; apportato; restituito [(passivo) risultativo]
mantitra > manatra = presentante, offerente, consegnante, scortante, apportante, restituente [verbo attivo/normativo = participio presente]
(presentare, offrire, consegnare, scortare, accompagnare, apportare, restituire)
fantitra = regalo, offerta; modo di accompagnare
atrana = avere unofferta (di colui che riceve unofferta) [verbo passivo]
atrina > atro = offerto, dato (ci che viene offerto) [aggettivo participiale]
anatrana > anatro = presentare, offrire, condurre, scortare, accompagnare, apportare, restituire [verbo circostanziale]
fanatrana = atto di offrire, di condurre; colui a cui si offre (il luogo, lo strumento, il tempo) [sostantivo circostanziale]

* Come per lIndonesiano si differenzieranno quindi due livelli di conversazione:

uno meno elevato


ed uno pi elevato
avy manatitra voaloboka aminareo aho = vengo ad offrirvi delluva
giungente offerente uva a/conVoi io

any Ilafy no hanatranialahy ity vata ity = a Ilafy (non ad altri) che porterai questa cassa
l (f)-portare-tu(uomo) questo baule questo

192
ST RUT T URA VOS
(V ERBO + OGGET TO + SOGGET TO)

* Al fine di ridurre il pi possibile ogni confusione fra verbi & non-verbi


ho qui adottato lo SCHEMA BIPART IT ICO suggerito dal Pearson in cui si differenziano una

PROPOSIZIONE PREDICAT IVA1 (ST RINGA) & un


ARGOMENTO EST ERNO2 (AE)

* Il malgascio ha quindi struttura bipartitica:

PROPOSIZIONE PREDICAT IVA (ST RINGA) + ARGOMENTO EST ERNO (DF = determinante della frase)

ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO (AE)

PERNO complemento locativo


nominativo (PRN) oggetto (ACC) (LOC) EA (Nominativo)
mamky boky any an-tokotany | ny mpianatra
rompente libro l in-cortile il coluiCheStudente

* mamky boky any an-tokotany ny mpianatra = lo studente sta leggendo un libro in giardino

1
V ERBI PREDICAT IV I:
hanno significato compiuto e possono esser usati da soli (piove, corre, legge)
V ERBI COPULAT IV I
servono a collegare il soggetto ad un altro nome (, diventa, sembra)

Qui mi par di capire che il termineF RASE PREDICAT IVA intenda che
tra essa e largomento esterno vi sia una copula sottintesa (lo studente [] leggente il libro l in cortile)
Dato che per i verbi copulativi in malgascio proprio non esistono ed anche la particella interrogativa ve pi che una copula sarebbe a si/no
ho preferito un linguaggio informatico dove ad una formula (detta appunto stringa) segue invio (largomento esterno)

2
LARGOMENTO un elemento sintattico (che riguarda cio il rapporto formale dei segni tra di loro) OBBLIGATORIO:
essi possano poi venir ulteriormente sottocategorizzati in argomenti veri, ombra, di default;
Si differenzia per sostanzialmente dall ACCESSORIO che opzionale:
oggi ricorre il nostro anniversario [oggi = argomento temporale]
ho visto Luca proprio oggi [oggi = accessorio temporale]
Luca abita a Parigi [a Parigi = argomento locale]
Luca ha conosciuto Luisa a Parigi [a Parigi = accessorio locale]

Matthew Pearson - T he Clause Structure of Malagasy: a Minimalistic Approach [2001]

193
CARDINI/PERNI

NOMINAT IVO man- * vlatra = atto di esibire linterno di qualcosa mediante dilatazione
mamlatra > mamelra = dilatare, distendere; manifestare, spiegare, rendere pubblico
mi-
* to = ci che fatto od da fare; lavoro, operazione, azione
mano > manava = fare, costruire, fabbricare; mettere, porre; dar nome, chiamare; parlare
* kpoka = colpo; atto di picchiare; di addizionare, di formare un insieme (un tutto)
mikpoka > mikapha = fustigare, flagellare; esser addizionato (riunito)

ACCUSAT IVO -ina * vno = atto di uccidere; di colpire; di spegnere; di ostruire; di cancellare
vonina > vony = ucciso; picchiato; spento, cancellato, deviato
* vdy = valore, prezzo
vidna > vido = comprato

* kpoka kaphina > kaphy = percosso; punito da dio

DAT IVO -ana * rso = partito, avanzato


mandrso > mandrosa = presentare qc a q
rosana > rosy = aver qc messo davanti
* tolotra = offerta, dono, presente; atto di presentare
manlotra > manolra = dare, offrire in mano, presentare
tolrana > tolry = aver qc offerto
* jnja = atto di mietere, di tagliare, di falciare; di fare lo sgambetto
mijnja > mijinj = mietere, falciare; tagliare, abbattere; raccogliere
jinjna (jinjina) > jinjo = venir tagliato (mietuto), venir raccolto

T RASLAT IVO a- * rso arso > arosy = messo davanti a q; introdotto


* tolotra atlotra > atolry = da offrire; offerto
* tsika = impulso, impeto, stimolo
atsika > atosho = spinto (indotto a)

CIRCOSTANZIALE an- -ana * vlatra > mamlatra > mamelra = dilatare, distendere; manifestare
i- -ana f- amelrana > amelro = atto di ( di)spiegare, di scoprire, di manifestare, di rendere pubblico {il luogo}
* to > mano > manava = fare, costruire
f- anovana > anovy = atto di fare, di fabbricare {lo strumento, la causa, il luogo}
* kpoka > mikpoka > mikapha = fustigare
f- ikaphana > ikaphy = atto di picchiare {lo strumento, il luogo; il totale delle sferzate}

194
* PANORAMICA

* ST RINGA > Il complemento oggetto (ACC) segue immediatamente il verbo attivo


eventuali accessori (complementi temporali, strumentali facoltativi) vengono dopo di esso.
* ARGOMENTO EST ERNO pu venir considerato il SOGGET TO DEL V ERBO AT T IVO ma a ben vedere,
essendo il cosidetto verbo attivo un mero participio presente (-i-/-an-) collocato nel passato/presente/futuro (n-/m-/h-)
si vedr oltre che il soggetto logico malgascio
piuttosto il complemento dagente/di causa efficiente
collegato alle forme passive e circostanziali dal connettivo genitivo/ergativo (-n)

F RASE PREDICAT IVA/ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO

PRN ACC ST RUMENTO AENominativo


COMPL.CON PREPOSIZIONE
* mamono akoho aminny antsy | ny mpamboly
uccidente pollo conil coltello il coltivatore

mamono akoho aminny antsy ny mpamboly = il fattore uccide i polli/un pollo col coltello

* Dagli esempi seguenti, dove la frase predicativa (la stringa) si riduce ad un nome,
si pu arguire che il cosidetto verbo attivo (il perno nominativo) anchesso
ci che le antiche grammatiche generative definirebbero un sostantivo come un altro:

PREDICATO AENominativo
* Dokotera | ny rahalahiko = mio fratello /era un dottore
dottore il quandoMaschioMio

NUMERALE AEN
* Roa | ny zanani Noro = Noro ha due figli/i figli di Noro sono due
2 i figliDeil Noro

AGGET T IVO AEN


* Hendry | ny ankizy = i bambini sono assennati/il bambino saggio
saggio il bambino

PART ICIP IO AEN


* Maty | ny miaramila malo = molti soldati sono morti/morirono
morto il soldato numeroso

LOCAT IVO AEN


* Ary anatinny ala | ny gidro = il lemuride nella foresta/i lemuridi stanno nelle foreste
l dentroDela foresta il lemuride

195
ddy = taglio, incisione; comando, ordine, legge; volere, disposizione testamentaria
addy > adido = usato per tagliare (amputare)
voaddy (nodinidy) = tagliato, amputato; comandato, ordinato
manddy > mandida = incidere, tagliare, amputare; comandare, ordinare; fare testamento
didana > dido = venir tagliato (inciso, operato); venir ordinato (comandato, deciso, stabilito)
fanddy = ci che vien tagliato; modo di tagliare, incidere
f- andidana > andido = atto di tagliare; di comandare; di testamentare {lo strumento, il tempo}; operazione chirurgica
middy = (essere) tagliato, reciso; tagliarsi

* Con perno NOMINAT IVO largomento esterno il soggetto


* Con perno T RASLAT IVO largomento esterno lo strumento (ci che subisce una traslazione)
* Con perno ACCUSAT IVO largomento esterno ci che subisce lazione
* Con perno CIRCOSTANZIALE largomento esterno lo strumento (circostanza strumentale)

PRN ACC COMPLEMENTO | AEN


nandidy ny hena taminny antsy Rasoa = Rasoa tagli la carne col coltello
(p)-tagliante la carne (p)-conil coltello

PRN ACC | AEN


nandidy antsy ny hena Rasoa = Rasoa tagli (a) coltello la carne
(p)-taglianteAcoltello la carne

PRT ACC | AET


adidy ny hena ny antsy = il coltello viene usato per tagliare la carne
tagliante la carne il coltello

PRA COMPLEMENTO | AEA


didiana aminny antsy ny hena = la carne viene tagliata col coltello
tagliato conill coltello la carne

PRC ACC | AEC


andidiana ny hena ny antsy = il coltello si usa per tagliare la carne
tagliare la carne il coltello

196
ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO
PRN ACC AEN
hamelatra ny lain-tsambo | izahay = dispiegheremo le vele
(f)-dispiegante la velaDe-nave noi
* PRN (+ complemento oggetto + accessori) > AENominativo
nanao milina vaovao | izy = egli ha fabbricato una nuova macchina per cucire
(p)-facente macchina nuova egli = verbo attivo > soggetto

PRN ACC ST RUM. AEN


nikapoka ahy tehina | izy = egli mi ha percosso con una canna
(p)-fustigante me canna egli

ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO


PRA AEA
novonoinareo va | ny alikanareo? = il vostro cane stato ucciso da voi?
(p)-uccisoDaVoi il caneVostro ?

PRA T EMP. AEA


novidiko andro any | ity satroka ity = ho comprato oggi questo cappello * PRA (+ accessori) > AEAccusativo
(p)-comprato giorno in questo cappello questo
= verbo passivo > oggetto (che subisce lazione del verbo)
PRA AEA
nokapohiny | aho = egli mi ha picchiato
(p)-percossoDaLui io

ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO


PRD ACC AED
rosoy hanina | ny vahiny = sia presentato del cibo allospite
venirMessoDavanti-(imp) cibo il visitatore
* PRD (+ accusativo + accessori) > AEDativo
PRD ACC AED
= verbo passivo > oggetto (a cui rivolta lazione del verbo)
tolory ireo voninkazo ireo | izy = offrigli questi fiori {siano a lui offerti}
venirOfferto-(imp) questi fioreDiAlbero questi egli

ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO


PRT LOC AET
arosoy amy ny fianarana | ny zanakao = che tuo figlio sia mandato a scuola
posizionato-(imp) in il LuogoDiStudio il bambinoTuo
* PRT (+ accessori) > AETraslativo
PRT DAT AET
atolory azy | io vorombe io = gli sia offerta questoca
= verbo passivo > oggetto (che subisce uno spostamento
offerto aLui questo uccelloGrande questo locale/temporale/funzionale in funzione del verbo)

PRT AET
natosiky ny mponina | ny mpangalatra = il ladro stato consegnato alla giustizia dagli abitanti
(p)-spintoDaLui il coluiCheAbita il coluiCheRuba

ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO


PRC ACC AEC (causale)
* PRC (+ accusativo) > AECircostanziale
anaovy pataloha tahaka ity | aho = mi siano fatti dei pantaloni come questi
fare-(imp) pantaloni come questo io = verbo attivo/passivo > oggetto (relativo/collegato alla funzione verbo)

197
* PERNO NOMINAT IVO (EA = SOGGET TO DI V ERBO AT T IVO) *
Struttura morfologica: morfema temporale + prefisso verbale + radice
m- + -an-/-i- +

* hta = visto, percepito [verbo passivo (participio)]


mahta > mahit = vedere, trovare [verbo stativo transitivo]

PRN ACC AENominativo


mahta ny alika | ny zazavavy = la ragazza vede il cane
vedente il cane la bambinoFemmina

* kpoka = totale (di addizione); percossa


mikpoka > mikapha = esser totalizzato; picchiare [transitivo]
PRN ACC AEN PRN DAT AEN
hikapoka ny amboa | izahay raha manaikitra anao izy = se il cane ti morde lo picchiaremo
(f)-picchiante il cane noi quando mordente aTe egli

* ptraka = atto di posizionare


miptraka > mipetrha = sedersi, esser seduto [verbo intransitivo]
PRN LOCAT IVO AEN
miptraka eo amboninny vato | ny zazavavy = la ragazza l seduta sulla roccia
sedente qui suDela roccia la bambinoFemmina
* vlatra = esibizione dellinterno di qc
mamlatra > mamelra = dilatare qc di ripiegato; manifestare, spiegare qc [transitivo]
mivlatra > mivelra = esser ( di)spiegato, spiegarsi; estendersi; esser proclamato
PRN ACC AEN PRN LOC AEN
hamelatra ny lain-tsambo | izahay raha avy any avaratra ny rivotra = se il vento arriva da nord spiegheremo le vele
(f)-aprire la velaDe-nave noi quando giungente l nord il vento

PRN AEN
mivelatra | ny vonin-drazoy = le rose sbocciano
schiudersi la fioreDe-rosa
* to = ci che stato fatto od da fare
mano > manova = fare, costruire qc [transitivo]

PRN ACC LOC AEN


hanao inona eto Madagasikara | ianao? = cosa farai in Madagascar?
(f)-facente cosa qui Madagascar tu

* zra = atto di gettare a terra


mianjra > mianjer = crollare, cadere, gettarsi a terra [verbo intransitivo]
PRN AEN
nianjera | ny zazavavy = la ragazza caduta a terra
(p)-crollante la bambinoFemmina

198
* LARGOMENTO EST ERNO NOMINAT IVO il soggetto di un verbo attivo (del perno nominativo):

* vky = rotto, spezzato > mamky = rompere qc > mamky (teny) = leggere (rompere parola)
PRN ACC AENominativo
mamky ny boky | ny mpianatra = lo studente legge il libro
rompente il libro il coluiCheStudente

* hoddina = circonferenza > manoddina > manodidna = cingere, circondare


PRN ACC AEN
manodina ny tanna | ny tamboho = la recinzione circonda il villaggio
cingente il villaggio la recinzione

* dina = atto di discendere > mandina > manidna = far scendere, colare, versare > mdina > midna = discendere, defluire

PRN LOCAT IVO AEN


nidina tany anaty lavatabo | izy = egli discese nella caverna
(p)-calante (p)-l dentro caverna egli

* hita = visto, percepito > mahta > mahit = vedere, trovare


PRN ACC AEN
mba efa nahita gidro | ve | ianao? = hai mai visto un lemuride?
forse gi (p)-vedente lemuride tu ?

* to = ci che fatto od da fare > mano > manova = fare, costruire


PRN ACC AEN
nanao ny fiomanana rehetra | izahay = abbiamo fatto tutti i preparativi
(p)-facente attoDiPrepararsi intero noi

* sratra = scritto, scrittura > manratra > manorta = scrivere


PRN ACC AEN
nanoratra ny taratasy | ny mpianatra = lo studente scrisse la lettera
(p)-scrivente la lettera il coluiStudente

* Luso del verbo attivo (un participio presente) piuttosto limitato e si potrebbe definire un linguaggio base meramente nominale;
A Roma c traffico < Traffico a Roma
* Largomento esterno a questo punto solo il determinante della frase

199
* CARDINE ACCUSAT IVO (COMPLEMENTO OGGET TO DI V ERBO PASSIVO) *
Struttura morfologica: radice + suffisso passivo
-ina

* vno = omicidio > vonina > vony = ucciso, picchiato (spento, cancellato, arrestato, deprivato)

PRA T EMP AEAccusativo


hovonoina rahampitso | ny omby mainty = il bue nero sar ucciso domani
(f)-ucciso quandoDomani il bue nero

PRA AEA
novonoina | io llana io = questa strada chiusa
(p)-spento QUESTA strada QUESTA

PRA AEA
novonoinilay iny | aho = sono stato picchiato da quello l
(p)-picchiatoDail quello io

* vdy = valore, prezzo > vidna > vido = comp(e)rato

PRA T EMP AEA


novidiko andro any | ity satroka iti = oggi mi sono comprato questo cappello
(p)-compratoDaMe giorno qua QUESTO cappello QUESTO

* kapka = totale (di addizione); percossa > kaphina > kaphy = percosso

PRA AEA
hokapohina | hianao raha maditra = se sei testardo verrai picchiato
(f)-percosso tu quando ostinato

PRA AEA PRN AEN


nokapohinao angaha | ny soavaly, ka mihamaditra loatra izy = forse ( perch) hai picchiato il cavallo e si cos incaponito
(p)-percossoDaTe forse il cavallo poi intestardito troppo egli

200
* LARGOMENTO EST ERNO ACCUSAT IVO1 ci che subisce lazione di un verbo passivo (cardine accusativo) :

* vky = rotto, spezzato > vakna > vako = rotto (nel senso della lunghezza); attraversato; accusato
PRA AGENT E AEAccusativo
vakinny mpianatra | ny boky = lo studente legge/sta leggendo il libro {il libro letto dallo studente}
rottoDalo studente il libro

* tpaka = met, parte; tagliato; a pezzi > taphina > tapho = spezzato
PRA AGENT E AEA
notapahinny lehilahy | ny vahitady = luomo ha tagliato la vite rampicante
(p)-tagliatoDail maschio la rampicanteLiana

* raka = atto di seguire > arhina > arho = seguito (accompagnato)

PRA AGENT E AEA


narhinny olona marobe | ny mpanjaka = il re aveva un grande seguito {era seguito da gente molto numerosa}
(p)-accompagnatoDa il persona numerosaGrande il coluiCheGoverna

* sratra = scritto, scrittura > sortana > sorty, sorto = venir scritto

PRA AGENT E AEA


nosoratanny mpianatra | ny taratasy = lo studente ha scritto la lettera
(p)-scrittoDail coluiStudente la lettera

1
Largomento esterno sempre comunque solo al nominativo:
in malgascio la differenza tra NOM e ACC percepibile solo
per le locuzioni prefissate col connettivo an- (nomi propri, dimostrativi ed interrogativi)
e per i pronomi personali che distinguono la forma soggetto da quella complemento (Aho > ahy = io > me)
altrimenti si distinguono solo per la loro posizione nella frase.

201
* CARDINE DAT IVO (COMPLEMENTO DI T ERMINE DI V ERBO PASSIVO) *
Struttura morfologica: radice + suffisso passivo
-ana

* rso = partito, avanzato > rosana > rosy = aver qc messo davanti

PRD ACC AEDativo


rosy hanina | ny vahiny = presenta del cibo al visitatore {sia messo davanti cibo allospite}
messoDavanti-(imp) cibo lospite
* tolotra = offerta, dono, presente; atto di presentare > tolrana > tolry = aver qc offerto
PRD ACC AED
tolry ireo voninkazo ireo | izy = offrigli questi fiori {siano a lui presentati questi fiori}
messoDavanti-(imp) QUEST I fioriDiPianta QUEST I (a) egli

202
* CARDINE T RASLAT IVO (AE = COMPLEMENTO OGGET TO DI V ERBO PASSIVO T EMAT ICO) *
(trasferimento di facolt)
Struttura morfologica: prefisso passivo + radice
a-

* rso = partito, avanzato > aros > arosy = messo davanti a qualcuno
PRT LOC AETraslativo
arosy eto an-trano | ny vahiny = fai entrare lospite {che lospite sia fatto entrare in casa}
fattoEntrare-(imp) qui in-casa lospite
* tolotra = offerta, dono, presente; atto di presentare > atlotra > atolry = da offrire; offerto
PRT DAT AET
atolry azy | io vorombe io = gli sia offerta questoca
offerto-(imp) aLui QUESTO uccelloGrande QUESTO

* tsika = impulso, impeto, stimolo > atsika > atosho = spinto (indotto a ) ; cacciato dal clan
PRT AET
natosiky ny ray aman-dreny | izy = stato cacciato dai suoi genitori
(p)-cacciatoDaLoro il padre con-madre egli

* to = ci che fatto od da fare > atavy = fatto (compiuto); usato per


PRT AET
natao | ny fiomanana rehetra = abbiamo fatto tutti i preparativi
(p)-compiuto il attoDiPrepararsi intero

203
* CARDINE CIRCOSTANZIALE *
Struttura morfologica: prefisso attivo + radice + suffisso passivo
-an-/-i- -ana

* tetra = condizione, stato; modo di essere, natura, qualit > mitetra > mitora = abitare, risiedere; esser posto
f- itorana > itoro = atto di abitare, di risiedere, di restare, di soggiornare {il luogo}; (la) dimora, residenza
PRC AECircostanziale
itoeranay | ity trano ity
abitare-Noi QUESTA casa QUESTA

* itoeranay ity trano ity = noi abitiamo (in) questa casa {circostanza locale}
= questa la casa (lunica fra altre) che noi abitiamo {passivo partitivo}
= noi che abitiamo in questa casa {verbo relativo}

* lza = lode, encomio; reputazione; atto di dire, di annunciare > milza > milaz = dire, annunciare, dichiarare; raccontare, narrare, riportare
f- ilazna > ilazo = annuncio, av viso, inserzione; narrazione; ascoltatori (coloro che sentono la narrazione)
PRC ACC AEC
tsy nilazana ilay vaovao | ny zanany = sta novit non venne detta a suo figlio {passivo partitivo}
non (p)-dire codesta novit il bambinoSuo

* vno = uccisione, omicidio, massacro; spegnimento; atto di uccidere, di colpire, di ostruire, di deviare (corso dacqua), di cancellare
mamno > mamona = uccidere; picchiare; spegnere; cancellare; ostruire
f- amonana > amony = atto di uccidere, di picchiare, di spegnere, di deviare {il luogo, la causa}

PRC ACC AEC


namonoany ny akoho | ny vahiny = egli ha ucciso il pollo per lospite {circostanza finale}
(p)-uccidere-lui il pollo lospite

* to = ci che fatto od da fare; lavoro, operazione, azione


mano > manava = fare, costruire, fabbricare; agire; mettere, porre; dar nome, chiamare; parlare; pensare, proporsi di
f- anovana > anovy = atto di fare, di fabbricare {lo strumento, la causa, il luogo}; atto di porre; di chiamare; (il) pensiero, (il) credo

PRC ACC AEC


anaovany trano | ny birikinay = egli costruisce la casa coi nostri mattoni {circostanza strumentale}
costruire-lui casa il mattoneNostro

* ssa = lavaggio > mansa > manas = lavare


f- anasna > anaso = atto di lavare {lo strumento, il luogo}

PRC ACC AEC


nanasan-dRakoto telo | ny lovia = Rakoto ha lavato tre piatti {circostanza modale}
(p)-lavare-Rakoto tre il piatto

204
ST RUT T URA VOS
(V ERBO + OGGET TO + SOGGET TO)

* La forma verbale (il perno/cardine)


del blocco predicativo (della stringa)
determina cosa posto nella posizione della matrice (largomento esterno)

ST RINGA (Frase Predicativa) | ARGOMENTO EST ERNO (Matrice)


PERNO NOMINAT IVO ACCUSAT IVO ST RUMENTO SOGGET TO
(Verbo attivo) (Oggetto) (Complemento AE (nominativo)
retto da preposizione)
nanapaka ity hazo ity taminny antsy i Sahondra = (la) Sahondra tagli questalbero col coltello
(p)-trans-rompente questo albero questo (p)-conil coltello la

PERNO ACCUSAT IVO + AGENT E ST RUMENTO SOGGET TO


(Verbo passivo) (soggetto) (Complemento AE (accusativo)
retto da preposizione)
notapahini Sahondra taminny antsy ity hazo ity = (la) Sahondra tagli questalbero col coltello
(p)-passivoDala (p)-conil coltello questo albero questo [questalbero stato tagliato da(lla) Sahondra col coltello]

PERNO CIRCOSTANZIALE + AGENT E ACCUSAT IVO SOGGET TO


(Verbo circostanziale) (soggetto) (Oggetto) AE (circostanziale)
nanapahani Sahondra ity hazo ity ny antsy = Sahondra ha tagliato questalbero col coltello
(p)-attivo- -passivoDala questo albero questo il coltello

V ERBO AT T IVO + ACCUSAT IVO + COMPLEMENTO (accessorio) SOGGET TO :


nanapaka ity hazo ity taminny antsy i Sahondra = Sahondra tagli questalbero col coltello [la tagliante albero questo con coltello]

V ERBO PASSIVO + AGENT E + COMPLEMENTO (accessorio) SOGGET TO (che subisce lazione) :


notapahini Sahondra taminny antsy ity hazo ity = Sahondra tagli questalbero col coltello [questalbero stato tagliato dalla col coltello]

V ERBO CIRCOSTANZIALE + ACCUSAT IVO SOGGET TO (strumento) :


nanapahani Sahondra ity hazo ity ny antsy = Sahondra tagli questalbero col coltello [il coltello stato usato dalla per tagliare questalbero]

* Nella frase attiva lagente che occupa la posizione dellargomento esterno (al blocco predicativo) > i Sahondra = argomento agente
* In quella passiva invece il tema > ity hazo ity = argomento tematico
* In quella circostanziale lo strumento (NON INT RODOT TO DA PREPOSIZIONE) > antsy = argomento circostanziale

* Riguardo alla forma passiva, largamente utilizzata, si pu notare che il soggetto logico malgascio
quello che in italiano il complemento dagente o di causa efficiente

205
tpaka (= met, parte; tagliato; a pezzi)
manpaka > manapha = rompere qc; decidere qc
f- anaphana > anapho = atto di tagliare, di decidere (lo strumento, il potere, la causa) > governo
mitpaka > mitapha = rompersi
taphina > tapho = venir rotto
PRC ACC | AEC
nanapahani Sahondra ity hazo ity ny antsy = Sahondra ha tagliato questalbero col coltello 1
(p)-attivo- -passivo/genitivo
1
Se si volesse volgere la frase in una forma passiva partitiva si potrebbe tradurre:
questalbero (non altri) stato tagliato da Sahondra col coltello
in una forma passiva relativa:
questalbero che stato tagliato da Sahondra col coltello
nella forma prettamente (focalizzata) strumentale:
col coltello che questalbero stato tagliato da Sahondra

* Il verbo circostanziale formato con un circumfisso che comprende:


il prefisso attivo (senza marcatore temporale del presente ma con passato & futuro) > an-
ed il suffisso passivo derivato dallimperativo attivo > -ana
il soggetto, che proprio del soggetto di un verbo si tratterebbe, ad esso collegato dal connettivo -n
(che pu venir genericamente indicato come genitivo sibbene per esempio ergativo sarebbe forse pi appropriato)

Della costruzione attiva mantiene che assume un complemento diretto accusativo immediatamente dopo di esso
e di quella passiva che il soggetto gli connesso come un complemento dagente

* La struttura bipartitica (stringa | argomento esterno) confermata dalla posizione della

particella interrogativa semplice ve (= si/no)


e dalla polarit negativa tsy intsony (= non pi come in passato)

ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO


* PRN ACCUSAT IVO ACCESSORIO | AEN ?
(Verbo attivo) (Oggetto) (Complemento (soggetto)
retto da preposizione)

mividy mofo ho anny ankizy ve i Bakoly? = Bakoly compra il pane per i bambini (si o no) ?
comprante pane per ACC-bambino ?

* PRN ACCUSAT IVO ACCESSORIO | AEN


(Verbo attivo) (Oggetto) (Complemento (soggetto)
retto da preposizione)

tsy mividy mofo ho anny ankizy intsony i Bakoly = Bakoly non compra pi il pane per i bambini
non comprante pane er ACC-bambino daAdesso

206
* ORDINE DELLE PAROLE *

* VOS [verbo + oggetto + soggetto] :

ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO (Matrice)


PREDICATO SOGGET TO
dokotera i Bakoly = Bakoly dottore
dottore il
AGGET T IVO SOGGET TO
hendry ny ankizy = i bambini sono assennati
saggio il bambino

V ERBO AT T IVO/PRN ACC COMPL | SOGGET TO/AEN


mividy mofo ho an-dRabe ity vehivavy ity = questa donna compra il pane a Rabe1
comprante pane per ACC- questa donna questa

1
Per similitudine nella costruzione si pu arguire che il cosidetto verbo attivo altro non che un participio presente
LOCAT IVO | SOGGET TO
con funzione predicativa: questa donna [] comprante pane per Rabe
tany an-tsena izy = lei era al mercato
(p)-l in-mercato egli

* Largomento esterno indefinito (senza articolo) sgrammaticato:


V ERBO AT T IVO | SOGGET TO
mihira ankizy = qualche bambino sta cantando/dei bambini stanno cantando/un bambino sta cantando
cantante bambino

PRN ACC | AEN


manasa lamba izy = lei sta lavando vestiti
lavante abito egli

PRN | AEN
mandihy izy = lei sta danzando
danzante egli

PRN | AEN
mangovitra izy = Lei sta tremando
tremante egli

PRN ACC DAT/LOC | AEN


mandroso vary ny zaza i Bakoly = Bakoly mette riso davanti al bambino
ponente riso il bambino il

PRN ACC | AEN


nandidy antsy ny hena Rasoa = Rasoa tagli a coltello la carne
(p)-tagliante coltello la carne

207
* Ordine degli accessori nella stringa (argomenti interni):
ffy (= aspersione)
miffy > mifafza = esser seminato (cosparso; inseminato); richiedere per la semina
f- ifafzana = dispersione, sparpagliamento
mamfy > manafza = spargere, disperdere
mamfy voa = seminare
fafzana > fafzo = venir cosparso di semi
f- amafzana > amafzo = atto di seminare > stagione della semina; il terreno di semina; il sacco dei semi
affy > afafzo = venir sparso (seminato, disperso)

ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO (Matrice)


PRN LOCAT IVO COMPL. | AEN
namafy ny tany taminny voa Rasoa = Rasoa ha seminato la terra coi semi
(p)-aspergente il terreno (p)-conil seme

PRN MAT ERIALE LOCAT IVO | AEN


namafy voa ny tany Rasoa = Rasoa ha asperso semi sul terreno
(p)-aspergente seme il terreno

* Come nel caso dei complementi diretti tra verbo e materiale/locativo non possono intervenire av verbi:
ssa = lavaggio, sbiancaggio
assa > asaso = venir utilizzato per lavare
voassa (sinsa) = lavato, sbiancato
mansa > manas = lavare
sasna > saso = venir lavato
fansa = ci che si lava; modo di lavare
f- anasna > anaso = atto di lavare {lo strumento, il luogo}
missa > misas = lavarsi abitualmente, purificarsi; essere pulito
fissa = condizione di essere lavato (pulito)
f- isasna > isaso = atto di lavarsi, di purificarsi dopo aver partecipato ad un funerale

ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO


PRN ACC AVV ERBIO | AEN
manasa lamba tsara Rakoto = Rakoto lava i vestiti bene
lavante vestito bene

208
* VSO [verbo + soggetto + oggetto] :

* In certi contesti contrastivi si ha inversione SVO [soggetto + verbo + oggetto]


SOGGET TO V ERBO AT T IVO SOGGET TO V ERBO AT T IVO
ny mpianatra mamaky teny, ny mpampianatra mihaino = (mentre) lo studente legge linsegnante ascolta
il coluiCheStudia rompente parola il coluiCheFaStudente udente

* In certe aggiunte temporali introdotte dalla preposizione amin (= quando, allorch)


PRN | AEN + PREPOSIZIONE T EMPORALE + SOGGET TO V ERBO ACCUSAT IVO
nalahelo i Sahondra tamin-dRasoa nanoroka an-dRabe = Sahondra fu triste quando Rasoa baci Rabe
(p)-essenteTriste la (p)-quando- (p)-baciante ACC-

* In certi complementi frasali a verbi di percezione:


| COMPLEMENTO OGGET TO F RASALE |

PRN ACC PRN ACC | AEN


mijery ny namany mikapoka ny alika i Sahondra = Sahondra guarda il suo amico picchiare il cane
osservante il compagnoSuo battere il cane la

* In certi complementi oggetto frasali:


| COMPLEMENTO OGGET TO/ARGOMENTO F RASALE |

PRN ACCUSAT IVO/SOGGET TO PRN ACCUSAT IVO | AEN


mihevitra an-dRakoto ho hanasa lamba Rabe = Rabe pensa che Rakoto laver i vestiti
pensante ACC- finoA (f)-lavante vestito

* Si pu comunque notare che la struttura superficiale della frase non focalizzata resta VSO *

209
* La struttura bipartitica della frase confermata da una sia dalla posizione della particella interrogativa semplice ve (si/no)
e dal fatto che due stringhe possono essere consecutive ed avere il medesimo argomento esterno:

* F RASI INT ERROGAT IV E SEMPLICI (risposta si/no)

ST RINGA | | ARGOMENTO EST ERNO

PRN ACC PREP.+ST RUMENTO AEN


mamono akoho aminny antsy | ve | ny mpamboly ? = il fattore uccide polli col coltello? ( il fattore che uccide? si/no)
uccidente pollo conil coltello si/no il coltivatore

PRA + AGENT E PREP.+ST RUMENTO AEA


vonoinny mpamboly aminny antsy | ve | ny akoho ? = il fattore uccide il pollo col coltello? ( il pollo che il fattore? si/no)
uccisoDail agricoltore conil coltello si/no il pollo

PRC + AGENT E ACC AEC (strumentale)


amonoanny mpamboly akoho | ve | ny antsy ? = il fattore uccide polli col coltello? ( col coltello che il fattore? si/no)
uccidere~il agricoltore pollo si/no il coltello

* La particella interrogativa precede lAE che largomento della domanda:

nella forma attiva si chiede se lassassino di polli lagricoltore


nella forma passiva se gli assassinati siano i polli
* ST RINGHE CONSECUT IV E COL MEDESIMO AE (sy) nella forma circostanziale strumentale se larma usata sia il coltello

ST RINGA | & | ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO LE F RASI SEGUENT I (T UT T E AT T IV E) SONO ERRAT E:

PRN ACC PRN-ACC AEN mamono ve akoho aminny antsy | ny mpamboly ve ?


mamono ve akoho aminny antsy | ny mpamboly ?
misotro toaka sy mihinam-bary Rakoto = Rakoto beve rum e mangia riso
bevente rhum e mangiante-riso
mamono akoho ve aminny antsy | ny mpamboly ?

PRT & PRT AET


henon-dRabe sy nojeren-dRajaona | ny mpihira gasy = Rabe sentiva e Rajaona vedeva il cantautore folk
uditoDa- e (p)-osservatoDa- il coluiCheCanta Malgascio

* ST RINGHE CONSECUT IV E COL ARGOMENT I EST ERNI DIV ERSI (ary)


ST RINGA | & | ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO

PRN ACC AEN & PRN-ACC AEN


misotro toaka | Rajaona | ary | mihinam-bary | Rakoto = Rajaona beve rum e Rakoto mangia riso

* ARGOMENT I CONSECUT IV I * sy (= e) congiunge stringhe con argomenti uguali tra loro


ary (= e) = congiunge stringhe con argomenti diversi tra loro
ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO Gli elementi di una serie sono connessi tra loro da sy
mentre lultimo preceduto da ary:
PRN ACC | AEN
1 sy 2 ary 3
misotro toaka Rajaona sy/ary Rakoto = Rakoto e Rakoto beveno rum = 1 , 2 e 3
bevente rhum e

* Se si volesse immaginare una copula () sottintesa il suo luogo sarebbe proprio lo stesso della particella interrogativa:
mamono akoho aminny antsy | # | ny mpamboly il fattore | | uccidente pollo col coltello

210
* V ERBO AT T IVO + COMPLEMENTO DIRET TO (OGGET TO) + ACCESSORIO < ARGOMENTO EST ERNO NOMINAT IVO (SOGGET TO)
ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO (AE)

PRN ACC PREPOSIZIONE+ST RUMENTO AENominativo


mamono akoho aminny antsy | ny mpamboly
uccidente pollo conil coltello il coltivatore

* mamono akoho aminny antsy ny mpamboly = il fattore uccide i polli/un pollo col coltello

* V ERBO PASSIVO n AGENT E (SOGGET TO) + ACCESSORIO < ARGOMENTO EST ERNO ACCUSAT IVO (OGGET TO)
ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO (AE)

PRA PREPOSIZIONE+ST RUMENTO AEAccusativo


vonoinny mpamboly aminny antsy | ny akoho
uccisoDail agricoltore conil coltello il pollo

* vonoinny mpamboly aminny antsy ny akoho = il fattore uccide il pollo/i polli col coltello
(il pollo viene ucciso dal fattore col coltello)

* V ERBO CIRCOSTANZIALE n AGENT E (SOGGET TO) + COMPLEMENTO DIRET TO (OGGET TO) < ARGOMENTO EST ERNO ST RUMENTALE

ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO (AE)

PRC ACC AECircostanziale (strumentale)


amonoanny mpamboly akoho | ny antsy
uccidere~il agricoltore pollo il coltello

* amonoanny mpamboly akoho ny antsy = il fattore uccide il pollo/i polli col coltello
(il coltello: il fattore ci uccide il pollo)

* Nella forma attiva ed in quella passiva lo strumento un accessorio interno alla stringa nella forma di complemento retto da preposizione
mentre nella forma circostanziale esso argomento esterno SENZA PREPOSIZIONE

* F RASI INT ERROGAT IV E SEMPLICI (risposta si/no)


mamono akoho aminny antsy | ve | ny mpamboly ? = il fattore uccide polli col coltello?
uccidente pollo conil coltello si/no il coltivatore

vonoinny mpamboly aminny antsy | ve | ny akoho ? = il fattore uccide il pollo col coltello?
uccisoDail agricoltore conil coltello si/no il pollo

amonoanny mpamboly akoho | ve | ny antsy ? = il fattore uccide polli col coltello?


uccidere~il agricoltore pollo si/no il coltello

* La particella interrogativa precede lAE che largomento della domanda:


nella forma attiva si chiede se lassassino di polli lagricoltore
nella forma passiva se gli assassinati siano i polli
nella forma circostanziale strumentale se larma usata sia il coltello

211
* Nella forma attiva (poco usata) il complemento oggetto (ACCUSAT IVO) segue immediatamente il participio (il verbo attivo)

ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO

Modulo verbale transitivo Accessorio Argomento Nominativo


V ERBO AT T IVO T RANSIT IVO + COMPLEMENTO OGGET TO + COMPLEMENTO ST RUMENTALE SOGGET TO
PERNO/CARDINE complemento complemento
nominativo (PRN) oggetto (ACC) strumentale (ST R) AENominativo
nanapaka ity hazo ity taminny antsy | i Sahondra
(p)-spezzante QUESTO albero QUESTO (p)- conil coltello il

* nanapaka ity hazo ity taminny antsy i Sahondra = Sahondra tagli questalbero col coltello

* Nella forma passiva il complemento dagente connesso al verbo dal connettivo del genitivo (-n)

Modulo verbale passivo Accessorio Argomento Accusativo

V ERBO PASSIVO + COMPLEMENTO DAGENT E + COMPLEMENTO ST RUMENTALE ACCUSAT IVO

PERNO/CARDINE complemento complemento


accusativo (PRA) dagente strumentale (ST R) AEAccusativo
notapahini Sahondra taminny antsy | ity hazo ity
(p)-spezzatoDail (p)- conil coltello QUESTO albero QUESTO

* notapahini Sahondra taminny antsy ity hazo ity = Sahondra tagli questalbero col coltello
{questalbero stato tagliato da Sahondra col coltello}1

1
Nella maggior parte dei vocabolari la forma passiva riporta la traduzione attiva
conviene quindi notare che in Malgascio il soggetto logico quello che grammaticalmente sarebbe il complemento dagente

* Nella forma circostanziale il complemento oggetto (ACCUSAT IVO) segue immediatamente il verbo

Modulo verbale circostanziale Argomento Circostanziale


V ERBO AT T IVO/PASSIVO + COMPLEMENTO DAGENT E + COMPLEMENTO OGGET TO ST RUMENTO

PERNO/CARDINE complemento complemento


circostanziale (PRC) dagente oggetto (ACC) AECircostanziale
nanapahani Sahondra ity hazo ity | ny antsy
(p)-tagliare-il QUESTO albero QUESTO il coltello

* nanapahani Sahondra ity hazo ity ny antsy = Sahondra tagli questalbero col coltello {circostanza strumentale}
Questalbero (solo questo) stato tagliato da Sahondra col coltello {passivo partitivo}
E col coltello che Sahondra tagli questalbero {verbo relativo}

* nanapaka ity hazo ity taminny antsy i Sahondra = Sahondra tagli questalbero col coltello
* notapahini Sahondra taminny antsy ity hazo ity = Sahondra tagli questalbero col coltello
{questalbero stato tagliato da Sahondra col coltello}1
* nanapahani Sahondra ity hazo ity ny antsy = Sahondra tagli questalbero col coltello {circostanza strumentale}
Questalbero (solo questo) stato tagliato da Sahondra col coltello {passivo partitivo}
E col coltello che Sahondra tagli questalbero {verbo relativo}

212
ftratra (= atto di premere sulla misura, di riempire)
miftratra > mifatrtra = affollarsi, accalcarsi
mamtratra > mamatrr = premere, riempire, colmare
fatrrana > fatrro = venir riempito (colmato) ; venir pressato
aftratra > afatrro = venir messo fitto

PRN ACC COMPLEMENTO | AEN


namtratra ny harona taminny vary i Bakoly = Bakoly riemp il cesto di riso
(p)-riempiente il cesto (p)-conil riso il

PRT ACC | AET


nafatratra ny harona ny vary = il riso venne pigiato nel cestino
(p)-infittito il cestino il riso

PRA COMPLEMENTO | AEA


nofatrarana vary ny harona = il cestino fu riempito di riso
(p)-riempito riso il cestino

PRC ACC | AEC


namatrarana ny harona ny vary = riso che venne messo nel cesto {PASSIVO PART IT IVO}
(p)-riempire il cestino il riso

fno (= pieno, riempito; soddisfatto)


mifno > mifena = completarsi
mamno > mamen = riempire, colmare; completare
fnoina > feny = venir riempito; venir completato
afno > afeny = venir usato per completare (per riempire)

PRN ACC COMPLEMENTO COMPLEMENTO | AEN


nameno ny sinibe taminny rano taminny tavoahangy i Soa = Soa riemp la riserva con bottiglie di acqua1
(p)-completante la brocca (p)-conil acqua (p)-conla bottiglia la
1
Qui avremmo un complemeto materiale & uno strumentale
(2 strumentali non sarebbero corretti)
tlotra (= dono; atto di presentare)
mitlotra > mitolra = offrire, consegnare, restituire; avere unofferta
manlotra > manolra = dare in mano; av vicinare [lotra] lotra (= bordo, margine, orlo)
tolrana > tolry = aver qc offerto
milotra > miolra = essere contiguo
f- anolrana > anolry = atto di offrire (il motivo); colui che riceve unofferta
manlotra > manolra = accostare; andare lungo la costa; essere vicino
atlotra > atolry = venir offerto; esser da offire olrana (olrina) > olry = venir av vicinato (venir reso contiguo)
f- anolrana > anolry = atto di accostarsi; contiguit, prossimit
alotra > aolry = essere da av vicinare, da accostare [dover esser av vicinato]

PRN ACC COMPLEMENTO | AEN


nanolotra sary anao aho = io ti ho offerto una foto ffy (= aspersione)
(p)-dante foto aTe io
miffy > mifafza = esser seminato (cosparso; inseminato); richiedere per la semina
PRT COMPL. | AET f- ifafzana = dispersione, sparpagliamento
atolotra anao ny sary = la foto ti viene offerta mamfy > manafza = spargere, disperdere
offerto aTe la foto
mamfy voa = seminare
PRD ACC | AED fafzana > fafzo = venir cosparso di semi
tolorana sary ianao = ti viene offerta una foto f- amafzana > amafzo = atto di seminare > stagione della semina; il terreno di semina; il sacco dei semi
riceventeInMano foto tu
affy > afafzo = venir sparso (seminato, disperso)
PRC ACC | AEC
anolrana sary ianao = ti si offre una foto {circostanza finale} PRN ACC COMPL. | AEN
offrire foto tu namafy ny tany taminny voa Rasoa = Rasoa ha seminato la terra coi semi
(p)-spargente il terreno (p)-conil seme

PRN ACC | AEN


namafy voa ny tany Rasoa = Rasoa ha seminato il terreno
(p)-seminante il terreno

213
* V ERBO AT T IVO + COMPLEMENTO OGGET TO + COMPLEMENTO ST RUMENTALE (accessorio) + SOGGET TO
ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO (AE)

PRN ACC PREPOSIZIONE+ST RUMENTO AE (Nominativo)


mamono akoho aminny antsy | ny mpamboly
uccidente pollo conil coltello il coltivatore

* mamono akoho aminny antsy ny mpamboly = il fattore uccide polli/un pollo col coltello

* Dagli esempi seguenti, dove la frase predicativa si riduce ad un nome,


si pu asseverare il verbo attivo (il perno nominativo) anchesso a predicato (participio)
cui sottintesa la copula (il verbo essere in malgascio non esiste) prima dellAE:

PREDICATO AE (Nominativo)
Dokotera | ny rahalahiko
dottore il quandoMaschioMio

Dokotera ny rahalahiko = mio fratello /era un dottore


NUMERALE AE (Nominativo)
Roa | ny zanani Noro
2 i figliDeil Noro

Roa ny zanani Noro = Noro ha due figli/i figli di Noro sono due

AGGET T IVO AE (Nominativo)


Hendry | ny ankizy
saggio il bambino

Hendry ny ankizy = i bambini sono assennati/il bambino saggio

PART ICIP IO AE (Nominativo)


Maty | ny miaramila malo
morto il soldato numeroso

Maty ny miaramila malo = molti soldati sono morti/morirono

LOCAT IVO AE (Nominativo)


Ary anatinny ala | ny gidro
l dentroDela foresta il lemuride

Ary anatinny ala ny gidro = il lemuride nella foresta/i lemuridi stanno nelle foreste

* Il fatto che la particella interrogativa ve (domanda semplice si/no) sia posta prima dellargomento esterno
confermerebbe in qualche modo che questo il posto della copula sottintesa che segue la stringa:
F RASE PREDICAT IVA (F P) | | ARGOMENTO EST ERNO (AE)

PRN ACC PREPOSIZIONE+ST RUMENTO AE (Nominativo)


mamono akoho aminny antsy | ve | ny mpamboly ?
uccidente pollo conil coltello il coltivatore

mamono akoho aminny antsy ve ny mpamboly? = il fattore uccide polli/un pollo col coltello?

214
ptraka (= posizione, situazione)
ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO (AE)

PERNO complemento locativo AE


nominativo (PRN) oggetto (ACC) (LOC) (Nominativo)
nametraka ny boky teo amboninny latabatra | ny vehivavy
(p)-posizionante il libro (p)-qui sopraDeil tavolo la donna

* nametraka ny boky teo amboninny latabatra ny vehivavy = la donna ha messo il libro (qui) sul tavolo

PERNO locativo
traslativo (PRT) (LOC) AE (Traslativo)
napetranny vehivavy teo amboninny latabatra | ny boky
(p)-venirPostoDala donna (p)-qui sopraDeil tavolo il libro

* napetranny vehivavy teo amboninny latabatra ny boky = la donna ha messo il libro (qui) sul tavolo

PERNO complemento
circostanziale (PRC) oggetto (ACC) AE (Circostanziale)
nametrahanny vehivavy ny boky | ny latabatra
(p)-mettere-la donna il libro il tavolo

* nametrahanny vehivavy ny boky ny latabatra = la donna mise il libro sul tavolo2 {circostanza locale}

2
Il verbo circostanziale formato da un circumfisso
composto da un prefisso attivo (an-/i-)
e da un suffisso passivo (-ana)
Circa la genesi del verbo circostanziale (un lavoro prettamente malgascio)
lo si farebbe derivare dallimperativo (dalla forma attuativa quindi) del verbo attivo (dalla forma schematica/normativa, dal participio)
pi il suffisso passivo (che quindi sempre -ana); ne deriva che il verbo circostanziale intrinsecamente passivo (passivo partitivo in particolare).
Della costruzione attiva mantiene che assume un complemento diretto accusativo immediatamente dopo di esso
e di quella passiva che il soggetto gli connesso come un complemento dagente.
Riguardo poi al connettivo n (-nny) lo si indica come il caso genitivo (di possesso)
mentre forse sarebbe opportuno definirlo caso ergativo (che introduce il complemento dagente o di causa efficiente)
La frase potrebbe venir tradotta oltre che nella forma pi semplice anche:
il libro/quei libri (non i libri in generale) stato messo/sono stati messi dalla donna sul tavolo {passivo partitivo}
il tavolo, la donna vi ha messo il libro {circostanza locale (focalizzata)}
sul tavolo che la donna mise il libro/che il libro venne messo dalla donna {verbo relativo/passivo relativo}

215
* Nella frase attiva ed in quella passiva il complemento strumentale (il coltello) un accessorio (facoltativo) retto da preposizione
mentre nella frase circostanziale compare come argomento (obbligatorio) SENZA preposizione.

* V ERBO AT T IVO + COMPLEMENTO OGGET TO + COMPLEMENTO ST RUMENTALE (accessorio) + SOGGET TO vno (= omicidio)

ST RINGA | ARGOMENTO EST ERNO (AE)

PRN ACC PREPOSIZIONE+ST RUMENTO AENominativo


mamono akoho aminny antsy | ny mpamboly
uccidente pollo conil coltello il coltivatore

* mamono akoho aminny antsy ny mpamboly = il fattore uccide i polli/un pollo col coltello

* V ERBO PASSIVO n AGENT E + COMPLEMENTO ST RUMENTALE (accessorio) + COMPLEMENTO OGGET TO


PRA PREPOSIZIONE+ST RUMENTO AEAccusativo
vonoinny mpamboly aminny antsy | ny akoho
uccisoDail agricoltore conil coltello il pollo

* vonoinny mpamboly aminny antsy ny akoho = il fattore uccide il pollo/i polli col coltello
(il pollo viene ucciso dal fattore col coltello)

* V ERBO CIRCOSTANZIALE n SOGGET TO + COMPLEMENTO OGGET TO + ST RUMENTO


PRC ACC AECircostanziale (strumentale)
amonoanny mpamboly akoho | ny antsy
uccidere~il agricoltore pollo il coltello

* amonoanny mpamboly akoho ny antsy1 = il fattore uccide il pollo/i polli col coltello
(il coltello: il fattore ci uccide il pollo)

* F RASI INT ERROGAT IV E SEMPLICI

ST RINGA | | ARGOMENTO EST ERNO (AE)

PRN ACC PREPOSIZIONE+ST RUMENTO AE (Nominativo)


mamono akoho aminny antsy | ve | ny mpamboly ?
uccidente pollo conil coltello il coltivatore

* mamono akoho aminny antsy ve ny mpamboly? = il fattore uccide polli col coltello? ( il fattore che uccide? si/no)

PRA PREPOSIZIONE+ST RUMENTO AEAccusativo


vonoinny mpamboly aminny antsy | ve | ny akoho ?
uccisoDail agricoltore conil coltello il pollo

* vonoinny mpamboly aminny antsy ve ny akoho = il fattore uccide il pollo col coltello? ( il pollo che il fattore? si/no)
PRC ACC AECircostanziale (strumentale)
amonoanny mpamboly akoho | ve | ny antsy ?
uccidere~il agricoltore pollo il coltello

* amonoanny mpamboly akoho ve ny antsy = il fattore uccide polli col coltello? ( col coltello che il fattore? si/no)

216
* F OCALIZZAZIONE (TOP ICALIZZAZIONE)
* F OCALIZZAZIONE MAGGIORE > no = quello/quelli e non altri
SOGGET TO PRN
ny mpianatra no mamaky teny = lo studente che legge (non altri)
il coluiCheStudente rompente parola

* F OCALIZZAZIONE MINORE > dia = per quel che riguarda/in quanto a


SOGGET TO PRN
ny mpianatra dia mamaky teny = (per quel che riguarda) gli studenti (essi) leggono
il coluiCheStudente rompente parola

217
* In generale solo largomento esterno pu venir topicalizzato:

1
PRN ACC | AEN Rakoto non preceduto da articolo (lAE deve essere determinato)
1
manasa ny lamba Rakoto = Rakoto lava i vestiti giacch ra era gi un articolo onorifico che si fuso col nome proprio
(p)-lavante il vestito

PRN ACC | AEN ACCESSORIO T EMPORALE ssa = lavaggio, sbiancaggio


assa > asaso = venir utilizzato per lavare
manasa ny lamba Rakoto aminny Talata = Rakoto lava i vestiti il marted
voassa (sinsa) = lavato, sbiancato
(p)-lavante il vestito conil marted
mansa > manas = lavare
PRA agente | AEA sasna > saso = venir lavato
fansa = ci che si lava; modo di lavare
sasan-dRakoto ny lamba = Rakoto lava i vestiti [i vestiti vengono lavati da Rakoto] f- anasna > anaso = atto di lavare {lo strumento, il luogo}
lavatoDa- il vestito missa > misas = lavarsi abitualmente, purificarsi; essere pulito
fissa = condizione di essere lavato (pulito)
E SBAGLIATA: f- isasna > isaso = atto di lavarsi, di purificarsi dopo aver partecipato ad un funerale
ny lamba no manasa Rakoto = sono i vestiti che Rakoto lava

E GIUSTA:
ny lamba no sasan-dRakoto = sono i vestiti (e non altro) che Rakoto lava (che vengon lavati da Rak.)
aminny Talata no manasa ny lamba Rakoto = al marted (e non in un altro giorno) che Rakoto fa il bucato

* Lelemento focalizzato pu (DE V E) essere un PP (sintagma preposizionale):


PP PRN ACC | AEN
taminny rano no nameno ny tavoahangy i Sahondra = con acqua che Sahondra ha riempito la bottiglia
(p)-conla acqua (p)-riempente la bottiglia

PP PRN ACC | AEN


taminny antsy no nandidy hena i Bakoly = Bakoly ha tagli carne col coltello
(p)-conil coltello (p)-tagliante carne

E SBAGLIATA:
ny rano no nameno ny tavoahangy i Sahondra
ny antsy no nandidy hena i Bakoly

* Nella frase circostanziale strumentale in caso di focalizzazione la presenza della preposizione


(che nellAEC non deve esserci) OPZIONALE:
PRC ACC | AEC
andidana ny hena ny antsy = il coltello si usa per tagliare la carne
tagliare la carne il coltello

( amin)ny antsy no andidana ny hena = il coltello che si usa per tagliare la carne ( col coltello che si taglia la carne)
(con) il coltello tagliare la carne

* Col passivo temativo invece la preposizione V IETATA


PRT ACC | AET
ny antsy no adidy ny hena = il coltello che si usa per tagliare la carne
(con) il coltello tagliare la carne

218
* Il dativo NON pu venir topicalizzato n con preposizione n senza ( sempre accessorio) :

PRN ACC DAT IVO | AEN


nandroso (ny) vary (hoan)ny zaza i Bakoly = Bakoly serv il riso al bambino
(p)-presentante riso per il bambino il

PRN ACC DAT IVO | AEN


nandroso (ny) vary ny zaza i Bakoly = Bakoly serv il riso al bambino
(p)-presentante riso il bambino il
1
Nel caso che il dativo preceda laccusativo [costruzione possibile solo con pochi verbi]
PRN DAT IVO ACC 1
| AEN
questultimo deve essere determinato (ny)
nandroso ny zaza ny vary i Bakoly = Bakoly serv il riso al bambino
(p)-presentante il bambino il riso il

PRT DAT | AET


naroso ny zaza ity vary ity = il riso venne servito al bambino
(p)-presentato il bambino questo riso questo

ERRATA
(hoan)ny zaza no nandroso vary i Bakoly = al bambino che Bakoly ha servito il riso
per il bambino (p)-presentante riso il

* In queste frasi il (primo) accusativo pare essere un LOCATA (ubicazione) che si muove verso il successivo:

PRN ACC DAT | AEN


nandroso vary ny zaza i Bakoly = Bakoly serv riso al bambino
(p)-presentante riso il bambino il

PRN ACC | AEN


nandidy antsy2 ny hena Rasoa = Rasoa tagli a coltello la carne
(p)-tagliante coltello la carne

2
antsy LOCATA ST RUMENTALE che sottintende altre ad un moto anche una finalit
2
Verbo complesso

rso = partito, avanzato


arso > arosy = venir messo davanti a q
mandrso > mandrosa = procedere, progredire; presentare qc a qc, metter davanti qc a q
rosana > rosy = aver qc messo davanti
f- androsana > androsy = atto di avanzare; di presentare {lo strumento, il tempo} > progresso, civilizzazione
mirso > mirosa = andare davanti, presentarsi

219
* Nella frase circostanziale strumentale in caso di focalizzazione la presenza della preposizione
(che nellAE proprio non ) opzionale:

ddy = taglio, incisione; comando, ordine, legge; volere, disposizione testamentaria


addy > adido = venir usato per tagliare (amputare)
voaddy (nodinidy) = tagliato, amputato; comandato, ordinato
manddy > mandida = incidere, tagliare, amputare; comandare, ordinare; fare testamento
didana > dido = venir tagliato (inciso, operato); venir ordinato (comandato, deciso, stabilito)
fanddy = ci che vien tagliato; modo di tagliare, incidere
f- andidana > andido = atto di tagliare; di comandare; di testamentare {lo strumento, il tempo};
operazione chirurgica
middy = (essere) tagliato, reciso

PRC ACC | AEC


andidana ny hena ny antsy = il coltello si usa per tagliare la carne
tagliare la carne il coltello

( amin)ny antsy no andidana ny hena = il coltello che si usa per tagliare la carne
(con) il coltello tagliare la carne

* Col passivo temativo invece la preposizione non viene utilizzata:

PRT ACC | AET


ny antsy no adidy ny hena = il coltello che si usa per tagliare la carne
(con) il coltello tagliare la carne

220
* TAVOLE SINTOT T ICHE DEI PASSIV I *

221
* -ina SOLO -ina maN- mi-

aggettivo participiale dana adnina midana


lentezza rallentato @ lentamente/in pace

addy adidna manaddy miaddy


responsabilit incolpato incolpare gestire

dina adnina mandina


interrogazione interrogato interrogare

hy ahna manhy mihy


sollecitudine curato/supposto temere che aver cura di

inga aingina maninga miinga


atto di sollevare sollevato/ricercato sollevare/andare a cercare togliersi, partire

katra akrina mikatra


ascensione asceso ascendere

alha alohina manalha mialha


dapprima avanzato mandare avanti precedere

ambny ambanna manambny miambny


sotto a abbassato mettere in basso umiliarsi

amprina ampirimina mamprina miamprina


sistemazione sistemato sistemare schierarsi

angno anaganina manangno miangno


racconto raccontato mettere orpelli dir facezie

ngona angnina manngona mingona


assembramento riunito riunire riunirsi

nkina anknina manankna miankna


sostegno preso in carico appoggiare appoggiarsi

antna antenina anantna


per s sperato sperare

ntso antsina mintso


appello convocato convocare

arahba arahabina miarahba


saluto salutato salutare

raka arhina manraka manraka


atto di accompagnare seguito accompagnare @ assieme

rina arnina manrina mirina


equilibrio messo erpendicolare mettere perpendicolare esser perpendicolare

ritra artina miritra


resistenza sopportato sopportare

222
-ina maN- mi-

sa asina misa
lavoro lavorato lavorare

sa asina mansa
invito invitato invitare

to atina mito
atto di interrompersi interrotto fermarsi

trika atrhina mantrika mitrika


facciata presenziato presenziare esser dirimpetto

atsmo anatsinmina manatsmo miinga


sud diretto a sud mandare a sud togliersi, partire

vo avoavina manavovo miavovo


eminente sopraelevato sopraelevare accatastarsi

bbo babina mambbo


prigioniero catturato catturare

dra derina manadra midra


encomio encomiato vantare qc lodare

dnika dinhina mandnika midnika


ruminazione ruminato/esaminato ruminare/esaminare consultarsi

di divina manado mido


pulito purificato ripulire purificarsi

dva divina manadva


sul punto di reso disponibile approntare

fa efina manfa mifa


concluso completato completare concludersi

ndy endsina manndy


frittura fritto far friggere

ndrika endrhina manndrika mindrika


aspetto ornato ornare aver laria di

njika enjhina mannjika minjika


fuga inseguito inseguire scappare

fntatra fantrina mamntatra


risaputo compreso cercar di capire

fy ankafizina mankafy
delizioso gustato gustare

223
-ina maN- mi-

fdy fidna
preferenza scelto/preferito

fha fohzina mamha


atto di alzarsi fatto alzare far alzare/rivangare

frona fornina mamrona mifrona


creazione creato creare formarsi

hdino hadnoina mandino


dimenticato dimenticato dimenticare

hy hazina mahy miafra


noto saputo conoscere terminare/concernere

hja hajina manja mihja


rispetto rispettato rispettare esser dignitoso

hlatra angalrina manglatra


furto rubato rubare

hmory hamrina manmory


timone pilotato pilotare

hndro handrina mahndro


preparazione culinaria fatto cuocere cuocere il pasto

hnina hannina
cibo mangiato

hrana harnina mihrana


ricerca cercato cercare con zelo

hararotra hararotina manararotra


complicazione aggravato unirsi a/approfittare di

htaka angathina mangtaka


supplica implorato domandare

htsiaka ampangatsihina mangtsiaka


freddura raffreddato aver freddo

hvana havnina mihvana


alleato in buona relazione essere amici

hava havazina manavia mihaviava


sinistra afferrato con la sinistra usare la mano sinistra esser maldestro

hra hirina mihra


canto cantato cantare

224
-ina maN- mi-

hno honina mihno


si dice/pare riferito/riportato riferire

la ilina mla
sul punto di necessario aver bisogno/richiedere

nana innina mannana


rivalit rivalizzato rivaleggiare

ndrana indramina mndrana


chiesto in prestito chiesto in prestito chiedere in prestito

raka irina manraka


messaggero inviato inviare

sa isina mansa msa


cifra contato contare esser nel numero di

zina iznina manzina


oscurit scurito oscurare

karakra karakarina mikarakra


amministrazione amminitrato amministrare

kana kinina manakana


imperfezione biasimato biasimare

llaka halalhina manallaka


ampiezza ampliato rendere ampio

llao lalovina millao


gioco giocato giocare

llina halalnina mandlina


profondo approfondito approfondire

lza lozina mandza


disgrazia disgraziato causar disgrazia

mfy mafna manamfy


duro consolidato fortificare

mika mhina manamika


frettoloso fatto di fretta sollecitare

mrika marhina manamrika


marchio marchiato marcare

mrina hamarnina manamrina mihamrina


giusto corretto correggere correggersi

mro hamarina manamro


numeroso moltiplicato moltiplicare

nfy nofsina manfy


sogno sognato sognare

225
-ina maN- mi-

plika pelipelhina manapeliplika mipeliplika


agitazione reso irrequieto rendere irrequieto dimenarsi

ry rasina mandry
atto di cogliere accolto cogliere

rry rarna mandrry mirry


treccia intrecciato intrecciare esser intrecciato

rsaka reshina mirsaka


chiaccherata discusso chiaccherare

rba robina mandrba mirba


saccheggio saccheggiato saccheggiare prender di nascosto

rvitra rovtina mandrvitra


logoro logorato logorare

sahrana sahirnina manahrana misahrana


( pre)occupato preoccupato/indaffarato preoccupare preoccuparsi

srotra hasartna manasrotra


difficile reso difficile complicare

saka ankasihina mankasaka mihamasaka


ferocia reso violento rendere violento diventare crudele

stro sotrina mistro


cucchiaio bevuto bere

tdy tadavina mitdy


atto di cercare ( ri)cercato cercare

tdidy taddina mitdidy


souvenir rimembrato ricordare

tfika tafhina manfika miantfika


esercito assaltato/invaso guerreggiare mettersi in arme

tantra tantarina mitantra


storia raccontato raccontare una storia

tpaka taphina manpaka mitpaka


tagliato/deciso mozzato/stabilito tagliare mozzare/decidere esser tagliato in due

ttitra tatrina mittitra


atto di trasportare a tappe trasportate a riprese trasportare a tappe

tzana taznina mitzana


percepito da lontano percepito a distanza percepire da lontano

tnona tenmina mannona


atto di tessere tessuto tessere

ta tivina mita
amare/gradire amato/gradito amare/gradire

226
-ina maN- mi-

tnga tongvina mahatnga


pervenuto raggiunto portare/condurre a

tto totina manto mitto


atto di macinare macinato incornare macinare

trtra tratrrina manatrtra


toccato acciuffato perseguitare

tsbo tsabina mitsbo


terapia curato/trattato curare un malato

tsaikina
selezionato
tsika mitsika
atto di mondare il riso mondare il riso
tshina
accostato dolcemente

tsra tsarina mitsra


sentenza giudicato giudicare

tsra hatsarina manatsra mihatsra


buono migliorato migliorare migliorarsi/far progressi

tsaro tsarvina mahatsaro


memoria memorizzato ricordarsi

zitra zarina manjitra mizitra


cucitura ( ri)cucito ( ri)cucire aver cuciture

227
* -ana SOLO -ana maN- mi-

faka afhana manfaka mifaka


esonerato esentato affrancare affrancarsi

loka alfana manloka miloka


riparo protetto proteggere proteggersi

nana annana mnana


possesso posseduto possedere

ndry andrsana mindry


atteso atteso attendere

ry arana manry
atto di ripudiare ripudiato ripudiare

ro arvana miro
difesa difeso difendere/interdire

vaka avhana manvaka mivaka


distinzione separato separare separarsi

dhy dihzana mandhy


danza gioito danzare

dtra dorna mandtra


atto di incendiare incendiato incendiare

ky ekna manky miky


obbedienza obbedito obbedire confessare

fntina fantnana mifntina


cernita cernito selezionare

frana farnana mamrana mifrana


conclusione concluso concludere esser terminato

no inna mno
atto di accondiscendere accettato accettare

sy asana mansy msy


esistenza messo/posto porre esserci

ta itna mta
guado guadato guadare

llo lalvana mandlo


atto di passar vicino oltrepassato passare oltre

lo ilozana mando
abbandonnato abbandonato abbandonare

lva lovna mandva


eredit ereditato ereditare

228
-ana maN- mi-

om omna manom
dono donato donare

mpy ompana mimpy


allevamento allevato allevare

voka ovhana manvoka mivoka


estrazione estratto estrarre estrarsi/staccarsi

rva ravna mandrva mirva


demolito distrutto demolire disperdersi

rsy resna mandrsy


sconfitto sconfitto sconfiggere

sakfo sakafna misakfo


pasto alimentato alimentarsi

tzitra tezrana mitzitra


arrabbiato ammonito arrabbiarsi

vha vahna mamha mivha


atto di slegare slegato slegare slegarsi

vfy vosana mamfy mivfy


atto di sbucciare sbucciato sbucciare

vha vohna mamha mivha


atto di aprire aperto aprire essere aperto

volna mambly
piantato (terreno) coltivare
vly
ci che seminato/piantato
ambolna
piantato (seme)

zha zahna mizha


atto osservare ispezionato considerare/sondare

229
-ana -ina maN- mi-

la alna alina manla miala


rimozione estratto rimosso estrarre desistere

rnitra rantana rantina mandrnitra mirnitra


condizione di essere affilato affilato in concubinaggio affilare esser affilato

tndra entna entna mitndra


atto di gestire fardello gestito gestire

vdy vadana vadna manambdy mivdy


coniuge accompagnato sposato sposarsi essere marito e moglie

vlatra velrana velrina mamlatra mivlatra


atto di distendere aver qc disteso sopra steso stendere dispiegarsi

* a- & -ana & -ina

a- -ana -ina maN- mi-

thy athy tohzana tohzina manhy mithy


ci che fa seguito da aggiungere incrementato aggiunto aggiungere/allungare prolungarsi

tmboka atmboka tombhana tombhina manmboka mitmboka


picconata usato per zappare accusato ingiustamente vangato cominciare dissodare il terreno

tskala atskala tsiklana tsiklina manatskala mitskala


bietta usato come zeppa sovrapposto a zeppa metter zeppe aver staffe

230
a- maN- mi-

* a- SOLO balika abalika manabalika


spalancato aperto spalancare

dododdo adododdo midododdo


alacrit da velocizzare affrettarsi

fndra afndra mamndra mifndra


dislocazione spostato spostare emigrare

hoana ahoana mihoana


giunzione da congiungere incontrarsi

htra ahtra mankahtra mihtra


da/fino a inviato a tentare/provare inviato a/pervenuto a

hlana ahlana manlana mihlana


perdita di equilibrio fatto pendere inclinare essere squilibrato

hatra ahatra manatra


eccedente da far andare oltre far oltrepassare/eccedere

dina adina mandina mdina


atto di scendere fatto scendere versare discendere

ditra aditra mditra


atto di entrare fatto entrare entrare

jnona ajnona manjnona mijnona


fermata fermato fermare fermarsi

kmbana akmbana manakmbana mikmbana


gemello congiunto congiungere unirsi

ktona aktona manaktona miktona


atto di chiudere da chiudere/accostare chiudere/accostare esser chiuso/accostato

lha alha mandha


marcia percorso camminare

lo alo mahalo
sopportabile usato per far andar meglio sopportare

la ala manda
vomito da vomitare vomitare

lha alha miandha


testa prima/anzitutto aver inizio

lika alika manlika milika


sinuosit da rendere sinuoso rendere sinuoso esser sinuoso

mbona ambona mimbona


comunit associato associarsi

rpaka arpaka mandrpaka mirpaka


atto di mettere in bocca da mettere in bocca mettere in bocca esser in un fosso

231
a- maN- mi-

rvona arvona mandrvona mirvona


atto di livellare da livellare livellare appianarsi

sho asho manho misho


manifestazione da manifestare esibire mostrarsi

to
ato mano mito
ci che stato fatto/che da
fatto/compiuto fare/agire prepararsi
fare

traka atraka mitraka


partorito partorito partorire

tetra atetra mitetra


caratteristica da mettere un un certo stato restare/stabilirsi

tkana atkana mankana mitkana


unico/isolato isolato/separato isolare/separare isolarsi

tkona atkona mankona mitkona


atto di preparare per la cottura preparato per cuocere metter sul fuoco ostinarsi

tsika atsika mansika


stimolo spinto spingere

trnga atrnga manatrnga mitrnga


cominciamento mostrato mostrar una parte apparire

tshatra atshatra manatshatra mitshatra


fermata da cessare/far fermare smettere qc fermarsi

tsngana atsngana manngana mitsngana


altezza eretto erigere ergersi

tsdika atsdika mitsdika


breve apparizione da far apparire per poco far una breve apparizione

vdika avdika mamdika mivdika


opposto capovolto capovolgere rivoltarsi

vla avla mamla mivla


atto di consentire concesso concedere esser di riserva

vrina avrina mamrina mivrina


rinculo restituito/riportato riportare/rendere rinculare

vly avly mamly mivly


deviazione deviato far deviare deviarsi

vaka avaka mamaka


uscita fatto uscire far uscire

232
* a- & -ina a- -ina maN- mi-

bta abta batina mambta mibta


atto di reggere usato per sollevare sollevato con le mani sollevare; portare sollevarsi sulle mani

borsy aborsy borsna manaborsy miborsy


spazzola usato per spazzolare spazzolato spazzolare esser lucidato

zaka aezka ezhina manzaka mizaka


rigidit slanciato irrigidito tendere slanciarsi

fno afno fenina mamno mifno


pieno usato per riempire colmato riempire completarsi

fntina afntina fintnina mamintina mifntina


restringimento da restringere ristretto restringere essere aderente

hino ahino hainina mihino


ascoltato usato per ascoltare esaudito ascoltare

hndrina ahndrina handrnina manndrina mihndrina


fronte/minaccia usato per guardar in faccia guardato con indignazione guardare in faccia/tener testa riposare su

hzona ahzona haznina mihzona


atto di impedire usato per impedire ostacolato impedire

hlina ahlina helnina manelinglina mihlina


apparizione fugace dar far passare rapidamente rapidamente visitato importunare fare una breve visita

htsika ahtsika hetshina mantsika mihtsika


agitazione usato per agitare agitato agitare agitarsi

hvitra ahvitra hevrina mihvitra


pensiero usato per esaminare; esaminato meditato pensare

htsy ahtsy hitsna mantsy mihtsy


condizione di esser dritto venir corretto mirato raddrizzare allinearsi

hoddina ahoddina hodidnina manoddina mihoddina


contorno usato per circondare circondato circondare esser circondato/farci il giro

hy ahy ahona mihy


egli disse/sanc detto/sancito fatto come indicato dire/fare/sancire

jno ajno jonina manjno


atto di pescare usato per pescare pescato pescare con la lenza

kabry akabry kabarna mikabry


proclama da proclamare proclamato proclamare

kpoka akpoka kaphina manakpoka mikpoka


colpo usato per percuotere percosso buttare su colpire

233
a- -ina maN- mi-

ksa aksa kasina miksa


progetto progettato propostosi proporsi di

ksika akaska kashina miksika


atto di sfiorare usato per sfiorare sfiorato sfiorare

kpaka akpaka kophina mikpaka


atto di rivoltare da rivoltare agitato voltare da un lato

llotra allotra lalrina mandlotra millotra


intonacatura usato come intonaco intonacato intonacare esser intonacato

lmina almina lamnina mandmina milmina


organizzazione da organizzare organizzato organizzare esser organizzato

lza alza lazina manakpoka milza


atto di annunciare da annunciare annunciato buttare su dichiarare

hatra ahatra ohrina manhatra


esempio usato di esempio comparato comparare

mana amana omnina manmana mimana


decorazione da decorare decorato decorare prepararsi

mba amba ombna mmba mimba


atto di seguire messo allinseguimento seguito seguire andare con/verso

porfo aporfo porofna manaporfo


dimostrazione usato come prova dimostrato dimostrare

salasla asalasla salasalina manasalasla misalasla


di taglia media da far esitare esitato inserir(si ) esitare

smbotra asmbotra sambrina mismbotra


preda di guerra usato per confiscare preso in prestito prendere in prestito

sraka asraka sarhina manasraka misraka


trascurato da omettere omesso separare/staccare staccarsi

sntona asntona sintnina manntona misntona


atto di ( at)tirare usato per ( at)tirare attratto tirare/attrarre esser teso/decrescere

ssotra assotra sosrina manassotra


vessato usato per vessare messo di cattivo umore vessare

thy athy tahna mithy


assistenza usato per assistere assistito assistere/aiutare

titra atitra tirina manitra mititra


terrorizzato usato per spaventare impaurito spaventare spaventarsi

tky atky takna mitky


reclamo usato per reclamare rivendicato rivendicare

234
a- -ina maN- mi-

tandrfy atandrfy tandrifna manandrfy


dirimpetto da mettere davanti a messo davanti a essere/mettersi dirimpetto

manatantraka
eseguire/compiere
tantraka atantraka tanterhina
trafitto/eseguito usato per forare trapanato/effettuato
manantantraka
trafiggere

trika atrika tarhina mitrika


atto di trascinare usato per coivolgere trascinato/coinvolto ( at)tirare/coinvolgere

tty atty tetzina mitty


atto di attraversare/percorrere da percorrere/enumerare percorso percorrere

ttika attika tethina mittika


incisione usato per incidere inciso incidere

tndro atndro tondrina manndro


dito usato per indicare additato indicare

tonglana atonglana tongilnina manonglana mitonglana


pendente da reclinare inclinato inclinare/reclinare pendere/essere incline a

tsatsingona
atsatsingona tsatsaingnina mitsatsingona
atto di impicciarsi/
usato per interrompere interrotto interrompere/togliere la parola
interrompere

tsndrona atsndrona tsindrnina manndrona mitsndrona


atto di pungere usato per pungere perforato pungere esser arpionato

tska atska tsfina mitska


atto di soffiare usato per soffiare bersaglio di soffio soffiare

vly avly velzina mamly mivly


atto di suonar campane usato per battere suonato/battuto battere/lavorare con ardore battere/trebbiare

vdy amdy vidna mivdy


valore usato per comprare/in vendita comprato comperare

vongdy avongdy vongadna mamongdy


cumulo venduto allingrosso preso allingrosso accumulare

ztra aztra zrina manjojtra miztra


atto di filar dritto inviato direttamente a percorso senza deviazioni cucito a punti larghi avanzare dritto

235
* a- & -ana
a- -ana maN- mi-

mpy anmpy ampana manmpy mimpy


fornito aggiunto a incrementato incrementare/aiutare diventare numeroso

ddy addy didana manddy middy


reciso usato per tagliare tagliato recidere esser tagliato/reciso

dmby admby dimbsana mandmby midmby


successore usato per rimpiazzare rimpiazzato rimpiazzare qc esser supplito

ffa affa fafna mamfa miffa


atto di scopare usato per scopare spazzato spazzare scopare

ffy affy fafzna mamfy miffy


atto di aspergere seminato (seme) seminato (terreno) sparpagliare sparpagliarsi

fntoka afntoka fanthana mamntoka mifantoka


chiodo usato per inchiodare inchiodato inchiodare esser fissato

fritra afritra fartana mamritra mifritra


contorno usato per circoscrivere delimitato delimitare esser circoscritto

ftotra aftotra fatrana mamtotra miftotra


condizione di esser legato usato per legare legato legare esser legato

hty ahty hetzana manty mihty


forbici usato per tagliare cimato tagliare con le forbici esser cimato

hfa ahfa hofna manfa mihfa


rendita a noleggio/in affitto preso a noleggio prendere in affitto affittato

hsy ahsy hosna mansy mihsy


atto di calpestare usato per calpestare calpestato calpestare/confiscare battere/calpestare

jry ajry jerna mijry


occhiata usato per guardare guardato guardare

jnja ajnja jinjna mijnja


atto di mietere usato per mietere mietuto mietere

ktroka aktroka katrhana miktroka


urto usato per urtare urtato urtare

kndry akndry kendrna mikndry


atto di mirare da dirigere su mirato mirare a

ktsa aktsa ketsna mantsa


semenza trapiantato inseminato trapiantare

lhatra alhatra lahrana mandhatra milhatra


rango da sistemare aver qc allineato sopra allineare disporsi

lfa alfa lefsana mandfa


atto di sparare sparato bersagliato congedare

lko alko lokana mandko milko


colla usato per incollare incollato incollare essere incollato

236
a- -ana maN- mi-

ry ary orna manry miry


afflitto usato per canzonare preso in giro vessare esser afflitto

rina arina ornana manrina mirina


atto di conficcare infisso (strumento) trafitto (destinazione) conficcare esser infisso

va ava ovna manva miva


atto di trasformare da cambiare cambiato/sostituito trasformare mutarsi

ptraka aptraka petrhana mamtraka miptraka


posizionamento sovrapposto sottoposto porre risiedere

rikitra arikitra raiktana mandrikitra mirikitra


stabilito da far aderire a aver qc adeso/consentito fissare/concludere aderire

rso arso rosana mandrso mirso


avanzato presentato a cui presentato qc progredire presentarsi

ssa assa sasna mansa missa


lavaggio usato per lavare lavato lavare purificarsi

srana asrana sernana manasrana misrana


atto di passare passato in fretta sfiorato far passare davanti a passare rapidamente

sdina asdina sidnana mandina misdina


volo duccello da lanciare/far volare bersagliato da lancio volare slanciarsi/sventolare

skatra
askatra sokfana mankatra miskatra
condizione di esser
usato per scoperchiare scoperchiato schiudere dischiudersi
scoperchiato

sratra asratra sortana manratra misratra


disegno/scritta usato per scrivere venir scritto (base) scrivere esser disegnato/a righe

tna atna tanna mitna


atto di afferrare usato per afferrare afferrato afferrare

tndrina atndrina tandrmana mitndrina


vigilanza usato per sorvegliare sorvegliato sorvegliare/accudire

to
ato sidnana mano mito
ci che stato fatto/che da
fatto/compiuto bersagliato da lancio fare/agire prepararsi
fare

tndry atndry tendrna manndry mitndry


atto di pizzicare usato per pizzicare pizzicato toccare qc con le dita suonare strumento a corde

thana athana tohnana manhana mithana


supporto usato come supporto supportato sostenere sostenersi/esser aiutato

tko atko tokana manko mitko


treppiede/gruppo ristretto da ripartire spartito dividere in lotti far parte di un gruppo

tlotra atlotra tolrana manlotra mitlotra


atto di offrire offerto aver unofferta offrire aver unofferta/consegnare

237
a- -ana maN- mi-

tspy atspy tsipzana manpy


atto di lanciare lanciato bersagliato da lancio lanciare

vly avly valina mamly mivly


replica usato per rispondere aver una replica replicare aver una replica

vngy avngy vangna mamngy


visita usato per far visita visitato visitare

vsatra avsatra vesrana mamsatra mivsatra


pesantezza da appesantire/caricare caricato metter sotto carico esser sotto carico

vnjy avnjy vonjna mamonjy


soccorso usato per soccorrere soccorso/aiutato soccorrere

238
* P ICCOLO DIZIONARIO *

https://archive.org/details/dictionnairemal00malzgoog

239
* dana = lentezza, lungaggini; abbondanza, prosperit, pace
adnina > adno = esser rallentato; esser fatto lentamente
midana > miadna = andare/fare/parlare lentamente; esser nellagiatezza/abbondanza, essere prospero, godere pace
fiadnana [iadnana > iadno] = (la) lentezza; prosperit, pace, (l) agiatezza (la causa)
* dy = guerra, combattimento, battaglia; processo; discussione; miscela di colori, giunzione
* midy > miada = essere in guerra, battersi; esser sotto processo; discutere, litigare; far pendant, essere armonizzati
* fiadana [iadana > iado] = battaglia, combattimento; armi, munizioni; coloro che si battono spesso; casus belli (il luogo, il tempo)
* mampidy = mettere in guerra/in lotta; aggiustare, comparare, confrontare
* fiadna = persona dal carattere difficile, attaccabrighe
* adiny = punto cruciale, nodo di qc, la difficolt in qc; ora (di orario)

* addy = colpa, censura; responsabilit, dovere


adidna > adido = venir incolpato/censurato
manaddy > manadida = incolpare, censurare
fanadidana [anadidana > anadido] = atto di incolpare/criticare/censurare
miaddy > miadida = essere responsabile, essere incaricato di; dirigere, gestire
fiadidana [iadidana > iadido] = (la) responsabilit, (il) governo

* dina = interrogazione, esame


adnina > adno = esser interrogato/esaminato
mandina > manadna = interrogare, esaminare
fanadnana [anadnana > anadno] = (l) esame, (le) domande

* faka = staccato, caduto, tolto; preso dassalto, sotto tiro;


liberato, salvato, scampato; affrancato, esonerato; assolto; libero che pu
afha [IMPERAT IVO] = sia esente!
afhana > afho = venir liberato/affrancato/esentato/assolto
manfaka > manafha = liberare, affrancare; esentare; assolvere
fanafhana [anafhana > anafho] = (la) liberazione, (l) affrancamento, (l) esenzione (il mezzo, il motivo, il luogo, il tempo)
mifaka > miafha = liberarsi, sbarazzarsi
iafhana = il mezzo per liberarsi
mahfaka = staccare, rimuovere; forzare; poter liberare/affrancare/esentare/assolvere
fahafhana [ahafhana] = (la) libert
* hy = cura, premura, sollecitudine; inquietudine, diffidenza, sospetto
ahna > aho = esser curato (di cui si ha premura); esser creduto/supposto
manhy > manaha = avere delle preoccupazioni, credere/temere che
fanhy = ci di cui si in dubbio; modo di temere; attitudine, temperamento
fanahana [anahana > anaho] = () apprensione, inquietudine
mihy > mihaa = aver cura, esser di supporto
fahana [ahana > aho] = (la) cura, sollecitudine

* ina = vita; respiro; vigore, forza; impulso/sforzo vitale; estensione/dilatazione (come di molla)
miina = vivere, esser vivo/in vita; respirare; dilatarsi @ restringersi; comportarsi
fiinana [iinana > iino] = (la) vita; respirazione; vie respiratorie; la causa/ragione della vita (il tempo, il luogo)

* inga = vantaggio, surplus


* inga = atto di sollevare, di togliere; di andare a cercare
aingina > aingo = esser sollevato/levato/ricercato
aingingina = essser spesso sollevato/tolto/dato via (prestato)
maninga > manaing = togliere, sollevare; andare a cercare
fanaingna [anaingna > anaingo] = atto di sollevare/levare; andare a cercare
miinga > miaing = togliersi, partire
fiaingna [iaingna > iaingo] = atto di togliersi/partire/andar via

240
A
* ka = atto di prendere, di andare a cercare
mka > mak = andare a cercare; prendere, togliere
fakna [akna > ako] = atto di prendere; il posto dove si prende/estrae q(c ); il motivo/mandante per cui si prende q(c )
mampka = far prendere; inviare a cercare
mifampka = mandarsi a cercare reciprocamente

* katra = ascensione
akrina > akro = esser fatto ascendere/salire di grado/dignit
mikatra > miakra = ascendere, salire; entrare
fiakrana [iakrana > iakro] = salita, arrampicata; atto di elevarsi/salire
fikatra = modo di ascendere/elevarsi
ampakrina > ampakro = esser fatto salire/ascendere; venir sposata; (la) sposina
mampkatra [man- fakatra] > mampakra = far salire; sposare una donna
fampkatra = ci che vien fatto salire; modo di far salire qc
fampakrana [ampakrana > ampakro] = atto di far salire; atto di sposare (le) nozze

* la = uscita; rimozione
alna > alo = venir estratto/levato; venir deprivato di
alina > alo, alovy = esser preso/tolto; esser ( ri)cercato; esser ceduto/venduto ad un prezzo, esser fatto pagare
manla > manal = togliere, levare; estrarre, strappare; rilasciare
fanalna; fangalna [analna; angalna > analo] = atto di prendere/togliere/levare/asportare/rilasciare; di vendere/cedere ad un prezzo (lo strumento, il luogo, il tempo, il motivo)
mila > mial = ritirarsi, desistere, lasciare, partire
fialna [ialna > ialo] = atto di ritirarsi/desistere; partenza, ritiro; scappatoia; atto di sfuggire/schivare/sottrarsi (il luogo, il tempo, il motivo, il mezzo)

* alahlo = afflizione, tristezza; lamentela


malahlo > malahelva = esser triste; rimpiangere; aver compassione
falahelvana [alahelvana] = afflizione, tristezza, rimpianto; indigenza, povert
mahalahlo; mampalahlo = rattistare, affliggere, far pena
mifampalahlo = farsi reciprocamente pena/dolore

* alha [preposizione & av verbio] = prima, dapprima, per prima cosa, precedentemente
alohina > aloho = esser mandato avanti
manalha > manalha = mandare/inviare avanti/in anticipo, far avanzare/precedere; cominciare qc in anticipo
fanalhana [analhana > analhao] = atto di mandare avanti; di anticipare qc
mialha > mialha = precedere, andare avanti; avanzare (come di orologio); venir/giungere prima del tempo stabilito/normale
fialhana [ialhana > ialhay; ialhao] = atto di andare avanti/avanzare, di precedere, di cominciare prima

* loka = ombra; riparo, protezione; sotterfugio, pretesto


alfana > alfy = venir ombreggiato; venir protetto
manloka > manalfa = ombreggiare; oscurare; proteggere
fanalfana [analfana > analfy] = atto di riparare/ombreggiare/proteggere (il mezzo, lo strumento)
miloka > mialfa = ripararsi, mettersi allombra; essere ombreggiato; essere sotto la protezione di; rifugiarsi
fialfana [ialfana > ialfy] = atto di mettersi allombra; di rifugiarsi; (il) rifugio, riparo; protettore
hamloka = oscuramento, ombreggiamento; condizione di oscurit
mloka [aggettivo] = scuro, oscuro; ombreggiato

* ambny [preposizione/av verbio/aggettivo] = in basso, sotto, al di sotto, inferiore, basso


ambanna > ambano = esser abbassato/messo pi in basso; esser deprezzato; esser degradato
manambny > manambana = abbassare, mettere pi in basso; deprezzare; degradare
fanambanana [anambanana > anambano] = abbassamento; deprezzamento
miambny > miambana = mettersi sotto; umiliarsi
fahambanana = bassezza, inferiorit

* ambra = rilevato/manifestato, detto, notificato


manambra > manambar = rilevare, dire, annunciare, manifestare
fanambarna [anambarna > anambaro] = atto di manifestare, (la) rivelazione

241
A
* mpy = sufficiente/completo/fornito; ricco
ampana > ampo = venir aumentato; venir aiutato/sussidiato
anmpy = venir aggiunto a
manmpy = aggiungere, aumentare; aiutare
fanampana [anampana > anampo] = atto di aggiungere/aiutare; (l) assistenza, (il) soccorso [il motivo]
mimpy > miampa = aumentare, diventare (pi) numeroso
ampana = atto di incrementarsi
mahmpy = poter aumentare/aiutare; essere sufficiente/bastante
fahampana = (la) sufficienza
ny tsy fahampana = (l) insufficienza, (la) mancanza

* amprina = ordine, sistemazione di ogni cosa al suo posto; atto di rannicchiarsi a lato/di schierarsi da un lato
ampirmina; ampirnina > ampirmo; ampirno = esser messo in ordine/sistemato
mamprina; manamprina > mampirna = sistemare, mettere in ordine
fampirmana; fampirnana [ampirmana; ampirnana > ampirmo; ampirno] = atto di mettere in ordine (il luogo)
miamprina = rannicchiarsi; esser disposto/ordinato/schierato
fiampirmana; fiampirnana [iampirmana; iampirnana > iampirmo; iampirno] = (la) disposizione, sistemazione (il luogo)

* naka = figlio (nel senso di discendente); dipendente (termine affettivo usato da un superiore o da un aziano)
minaka = esser accompagnato dalla propria discendenza/dipendenza
fianhana [ianhana] = relazione di padri/madri e figli
mampinaka = mettere daccordo padri e figli
am-pianhana = in famiglia
miankavy = familiare [aggettivo]
fiankaviana = la famiglia, il parentado

* nana = possesso
annana = esser possesso di
mnana > manna = avere, possedere
fannana [annana > anno] = (i) beni, ci che posseduto; qc di cui si ha dominio

* natra = consiglio, ammonizione, rimprovero


mannatra > mananra = consigliare; ammonire, rimproverare, sgridare
fannatra = colui a cui si d consiglio; modo di sgridare
mpannatra = consigliere, ammonitore
fananrana [ananrana > ananro] = ammonizione, sgridata; consiglio
minatra > mianra = apprendere, studiare; imitare, contraffarre
finatra = ci che si deve apprendere, ci che f parte dellistruzione; modo di apprendere/di imitare
mpinatra = studente, discepolo, allievo; imitatore
finarana [inarana > inaro] = (lo) studio; atto di apprendere; materiale didattico; (la) lezione; imitazione, esempio

* angno = racconto, fiaba, farsa, storiella; malessere; cosa straordinaria; abbellimento, orpello
anganina > angany = esser detto/raccontato/fatto con orpelli/esagerazioni; esser divertito da commedia/farsa
manangno = ornare/abbellire una storia; dire qc con esagerazione; divertire con delle farse/commedie
miangno = scherzare, raccontar storielle; far delle storie, esser capriccioso
fianganana [ianganana > iangany] = battuta, scherzo, facezia; capriccio

* ngona = assembramento, riunione, massa


angnina > angny = esser riunito
manngona > manangna = adunare, riunire, assemblare, collezionare, raccogliere
fanangnana [anangnana > anangny] = atto di riunire/mettere assieme (il luogo) museo; magazzino
mingona > miangna = riunirsi, essere in assemblea
fiangnana [iangnana > iangny] = (la) riunione, (l) assemblea (il luogo) chiesa, tempio; linsieme di coloro che si riuniscono

* ny [AVV ERBIO LOCAT IVO] = l (distanza 5di7, luogo invisibile, area estesa)
mankny > mankansa = andare a, dirigersi verso; condurre/arrivare a
fankansana [ankansana > ankanso] = atto di andare (il luogo)

* nika = atto di arrampicarsi, di salire, di scalare; assalto


anhina > anho = esser scalato/arrampicato
anka = venir fatto salire su
mannika; minika > manahha; miahha = arrampicarsi, scalare; prendere dassalto
fanahhana; fiahhana [anahhana; iahhana > anahho; iahho] = atto di arrampicarsi/scalare; di prendere dassalto

242
A
* ndry = aspettato, atteso; guardia, veglia, vedetta
andrsana; andrzana > andrso; andrzo = venir atteso/sorvegliato
mindry > miadrsa = aspettare, attendere; sorvegliare
fiandrsana [iandrsana > iandrso] = attesa; guardia (il luogo)

* ndry = posizione orizzontale, condizione di essere disteso/coricato; pace, tranquillit, quiete; condizione di essere cagliato/gelato
mndry > mandra = essere coricato, coricarsi, esser disteso, riposare; essere in pace, felicitarsi della pace; essere cagliato/rappreso
fandrana [andrana > andro] = (il) letto, (la) cuccetta, tutto ci su cui ci si corica; (la) pace; (la) coagulazione [il luogo]
mampndry = far coricare q, far riposare q; pacificare qc
mandrindry = riposarsi un po; coagularsi poco; essere in pace per poco

* ndro = giorno (di luce) ; tempo; vita


manndro > manandra = praticare lastrologia, fare loroscopo, predirre i giorni propizi
fanandrana [anandrana > anandry] = oroscopo; atto di predire i giorni propizi e quelli nefasti
anandro = alternativamente; a turno
mifanndro > mifanandra = supplirsi, sostituirsi uno allaltro
fifanandrana [ifanandrana > ifanandry] = atto di alternarsi, di darsi il cambio

* ndro = atto di bagnarsi, fare il bagno


mndro > mandra = fare il bagno, bagnarsi
fndro = modo di farsi il bagno
fandrana [andrana > andry] = bagno, vasca da bagno (il tempo, il luogo) ; festa