Sei sulla pagina 1di 2

Si cerca ora di introdurre formalmente e quantitativamente una

grandezza in grado di misurare il grado di dispersione


di un sistema inteso termodinamicamente
Questa grandezzadeve essere ui qualche modo legata alla popolosità
statistica molteplicità del macho tata del sistema si pensa
a una situazione dispersa quanto più facilmente e
spontaneamente può essere realizzata esempio numero di
modi di avere disordine o ordine fra libri collocati ui
una libreria ma attenzioneal criteriochedefinirel'ordine
Si considera una funzione 9 della molteplicità w che è
monotona maggiore1minore molteplicità maggioreAnimare
disordine
estensiva il disordine di un sistema è somma del
disordine delle sue parti

I Ylui presi due sistemi 1 e 2 si deve avere


In Y nn 9 wa 9tot Yet fa Y na t Y we
se i sistemi sono indipendenti come lo sono le folteparti di
un sistema la numerosità del macrostato complessivo
è
WTor Wp W 2
le probabilità si moltiplicano per cui
Sto 9 we Y we 9 Wto 9 Wi Wz
La funzione9 con le proprietàgiuste è
9 W c.hr N
Tornando al caso della doppia scatola e delconfrontofra le
configurazioni a massima e minima molteplicità la N12 e
bio o N cioè fra i casi con massimo sparpagliamento e
massima concentrazione
Y W Nishi
Che
9 9 would E E
Qui i numeri in gioco saranno presto colossali Nn Na per cui
si utilizza l'approssimazione di Stirling
ln N e N lnN N
ay elena 2hL e
c.fnhn N zfi.hn III
e INlnn Nh C Nh 2

Questa è la variazione delDisordine 9 nel passaggio fra la


configurazione ordinata a quella disordinata
E dunque anche la variazione di disordine quando un
gas
di oggetti atomici passa dalla configurazione compressa
in un volume V molteplicità 1 a quellaespansa
liberamente a molteplicità W NEI
NIDI
Si era trovato per l'espansione libera di un gasideale
AS NR ln 2 VtNi 2
come variazione di ENTROPIA Comportando con la variazione
del disordine si associa proprio con quest'ultima
grandezza statisticamenteintesa con l'entropia pur di
scrivere C N n R ovvero C nRIN RINA KB e quindi

s Se Kishen

Questa è la relazione chedà significato statistico alla funzione


di stato entropia
L'interpretazione statistica termodinamica macroscopica richiede
di andare oltre il meccanismo microscopico della dinamica
del singolo costituente atomico
Perla meccanica newtoniana tutti statisonoegualmente
accessibili realizzabili probabili gli
Infatti
un assunto
fondamentale è quello dell'equiprobabililà deimicrostatidi
un sistemafisico Ma il
la termodinamica è interessata ai Macrostati che NONsono motore
equiprobabili L'evoluzione SPONTANEA irreversibile di un chegenerail
sistema è verso il caso caos
macrostato
piùprobabile perchécon maggior sono i
numero di microstali che lo realizzano E questo fa moltissimi
aumentare l'entropia del sistema isolato o dell'universo URTI
Na èun'evoluzione nelsensoSTATISTICO inmediadeltermine la configurazione
NNNN èassuntaentrofluttuazioni microscopiche di valori che si
riflettono su variazioni peresempio di densità pressione quindi sui
valorimacroscopici medi iv a
kl.INKI rt
le fluttuazioni sono dell'ordine di
variazionirelativeTIN O per Nilo
fa µ
k