Sei sulla pagina 1di 5

ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA DI BELGRADO

LIVELLO B2.1- TEST FINALE


Nome e cognome: _____________________ Data _______________

Tot. Prova scritta: _______/65

Tot prova orale: _________/15 Punteggio totale: _____/80

COMPRENSIONE DELLA LETTURA

Leggere il seguente testo e rispondere alle domande segnando se l’affermazione è vera o falsa.

_____ / 5 punti

A piedi, in bicicletta o a cavallo. Spostandosi senza fretta, con ritmo lento, per meglio godere del
paesaggio e stabilire un vero contatto con la natura. Strade poco note e frequentate, a volte
dimenticate, ma anche collegamenti cittadini. Sono le “Greenways”, le “vie verdi” che offrono un
sistema di spostamento alternativo a quello automobilistico. Queste vie, facili da percorrere,
vengono descritte nella guida “Natura e territorio”, che è offerta gratuitamente negli Uffici per il
Turismo. Negli Stati Uniti, dove è nata idea delle Greenways, sono state individuate 5 tipologie di
percorsi: cittadini, ricreativi, ecologici, storici e paesaggistici, multifunzionali. In Europa è stata
istituita nel 1998 a Namur, in Belgio, l’associazione europea Greenways (www.aevv-egwa.org). In
Spagna, uno dei paesi più attivi in questo campo, 7 mila km di strade ferroviarie non più in uso sono
state trasformate in altrettante vias verdes e in Gran Bretagna si sta sviluppando la più estesa rete
ciclabile d’Europa (15.000 km). In Italia sono state costruite finora 9 vie verdi che sono descritte nel
volume “Greenways in Italia” di recente pubblicazione. Di certo in futuro le vie verdi saranno
sempre più apprezzate.

1 Le “vie verdi” si possono percorrere anche in bici. V F

2 Le “Greenways” rappresentano percorsi che i cittadini conoscono molto bene. V F


3 Negli USA i percorsi offerti sono pensati solo per le persone esperte e molto V F
preparate.
4 L’associazione europea Greenways è nata in Belgio. V F
5 In Europa ci sono 15.000 km di piste ciclabili. V F

Riordina il dialogo fra Sabine e Giulia.


1
ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA DI BELGRADO

_____ / 5 punti

Sabine Giulia
1) Ehi, Anna, ma davvero sei di Parma? a) Infatti per voi vegetariani è perfetto. E poi è
facilmente digeribile e senza conservanti.
2) Sì, e ha anche più proteine della carne e b) Veramente sono parmense, parmigiano è solo
del pesce. formaggio. Ti piace?

3) Ma ti pagano per fargli pubblicità? c) In effetti, non è adatto per chi è a dieta, però è
anche ricchissimo di calcio e vitamine.
4) Allora sei parmigiana? d) Sì, perché?

5) Da morire, ma ha troppo calorie. e) No, ma ormai sono più di settecento anni che
a Parma si fa il parmigiano e per noi parmensi è
diventato un fattore genetico.

__1_/_E__; __4_/__B_; _5__/__C_; __2_/__A_; _3__/_D__.

ANALISI DELLE STRUTTURE DI COMUNICAZIONE

I. Completa il testo scegliendo la forma giusta del verbo tra quelle che ti vengono proposte.
____/10 punti

Luca si lamentava sempre del proprio destino, diceva che vivere in quel posto, dimenticato da Dio,
era/ fosse/ sarebbe la sua maledizione.
Avendo nato/ essendo nato/ essere nato in una modesta famiglia di contadini non aveva avuto la
possibilità di andarsene dopo aver finito la scuola. Cosìquell’estateaveva iniziato controvoglia a
lavorare nel negozio di frutta e verdura del paese.Va detto/ Si dice/ È detto però che se non
iniziasse/ avesse iniziato/ avrebbe iniziato a lavorare in negozio, non avrebbe mai incontrato
Claudia, una giovane ragazza della sua età che aveva dovuto seguire i genitori che da Roma
avevano scelto di andare a vivere proprio lì, in quel minuscolo paese sperduto tra le colline.
Se non si fossero conosciuti, Luca non avrebbe trascorso/ avesse trascorso/ trascorresse l’estate
più bella della sua vita. Non scoprirebbe/ avrebbe scoperto/ avesse scoperto la magia di quel
luogo in cui, ormai tutti i pomeriggi, dopo finire/ avendo finito/ aver finito il suo turno al lavoro,
si vedeva con gli amici e con Claudia.
Di solito usciva dal negozio nel primo pomeriggio, prendeva la sua bici e mentre pedalava si
chiedeva se gli altri fossero/ sarebbero/ siano già lì ad aspettarlo. Poi quando arrivava vedeva
sempre le bici degli altristese sull’erba o appoggiate ai tronchi enon riusciva a trattenere un sorriso.
Dopo attraversare/ aver attraversato/ attraversando di corsa un piccolo bosco, finalmente
arrivava al fiume. Erano quelli per lui i momenti più belli: le voci degli amici che si mischiavano al
rumore dell’acqua e la luce del sole tra le foglie verdi. Sapeva che quei momenti andavano
ricordati/ vanno ricordati/ vadano ricordati e che sarebbero sempre stati la sua più grande
ricchezza.

2
ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA DI BELGRADO

II Coniuga i verbi tra parentesi per costruire il periodo ipotetico dell’irrealtà: _____/ 6 punti

1. Se quando siamo stati in vacanza in Italia non (andare)____fossimo andati___________


sempre e solo nei ristoranti turistici con menù fisso, forse (mangiare)____avremo
mangiato___________meglio.
2. Se per la nostra passeggiata tu (mettersi)______ti avessi messo____________ delle scarpe
più comode, ieri non (avere)____avresti avuto_______________ problemi ai piedi.
3. Se tu (continuare)_______avessi continuato________ a studiare pianoforte, forse
(potere)_______saresti potuto_____________ diventare un grande musicista.

III Trasforma le parole sottolineate nel seguente dialogo dal discorso diretto al discorso
indiretto. Fai attenzione alle differenze tra interrogative indirette e discorso indiretto!
_____/4 punti (0,5 ogni trasformazione esatta)

Lucia mi ha chiesto: “Vieni alla mia festa?”

Io ho risposto: “Non lo so, mi piacerebbe ma ho un progetto da consegnare entro domani!”

Lei ha detto: “Io credo che tu lavori troppo!”

Lucia mi ha chiesto se andassi alla sua festa. Io ho risposto che non sapevo, mi sarebbe
piacuto ma ho un progetto da consegnare entro un giorno dopo. Lei ha detto che credeva che
io lavorasse
troppo.__________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________ .

IV Completa le frasi inserendo la parola mancante.


___/5
1.Una parte della spiaggia libera di Cervia è stata resa inaccessibile dal Parco Naturale per
proteggere una specie di tartaruga in via di_________________ che va a deporci le uova.
2.________________ significa “prendere” in un registro colloquiale.
3.Non sapevo che il tuo amico venisse dalla Calabria! -Ma certo, Andrea è ________________.
4.Sapevi che anche le anatre di fiume che sono qui davanti a casa nostra sono uccelli
_______migratori_____________?
5.Stai attento con quella sigaretta! Se ti cade rischi di _______incendiare________tutto il
bosco! Non vedi com’è secco!

3
ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA DI BELGRADO

V Inserisci la parola esatta scegliendo tra quelle proposte. Attenzione, ci sono cinque parole di
troppo: _____/5 punti

inoltre specie stakanovisti colline grotte

melodrammatici apostrofo punteggiatura D’altra parte dunque

1. Non ti consiglio di andare a correre anche oggi pomeriggio. ______ D’altra parte
__________se hai ancora mal di gambe.
2. Credi davvero che i napoletani siano tutti così _______melodrammatici________________.
3. Mi stai dicendo che non hai studiato nulla e che _______dunque______domani non ti
presenterai all’esame?
4. Hai mai visitato le ________grotte____ di Frasassi? Sono piene di stalattiti e stalagmiti che
formano figure fantastiche!
5. Non posso credere che tu faccia ancora così tanti errori di
____punteggiatura_______________.
VI Completa il seguente articolo con la parola che manca. ___/10

Benvenuti nella casa più 1)……elegante…………….. d’Italia. Mentre in tutto il 2)………


pianeta………... si discute di salvezza dell’ambiente, una famiglia in Alto Adige l’ha già salvato. E
in più risparmia.
A Gais, in provincia di Bolzano, il signor Albert Willeit vive in un sogno realizzato e ci sta così
bene che non 3)……gli va………….. mai di uscire. Sul suo terrazzo è appesa una targa dove sta
scritto che la sua è la miglior Casa Clima. Ha ricevuto questo riconoscimento (e 13 mila euro) da
una Provincia attenta all’ambiente come quella di Bolzano perché la sua abitazione è considerata la
più 4)………ambientalista………… d’Italia; ed è pure 5)…innovativa……………
I materiali di costruzione sono ecologici. L’energia è quella solare e porta l’acqua fino a 90°. Se
manca il sole si mette in funzione una caldaia a legna 6)……che………….. produce pochissimi
rifiuti.
L’acqua piovana* 7)………viene riciclata……………..
Il terrazzo è mobile e 8) …spontandosi……………… per seguire il corso del sole e per non far
ombra sulle zone in cui serve la luce.
I Willeith mangiano carne una volta alla settimana, si curano con l’omeopatia, non 9)…
fumano…………..
Hanno arredi essenziali (così fanno pulizie solo una volta alla settimana), usano pochi detersivi e la
lavastoviglie 10) ……ogni…………. 3 giorni e fanno la raccolta differenziata dei rifiuti.

1) a) microscopica b) elegante c) ecologica


2) a) pianeta b) terra c) pianta
3) a) va b) le va c) gli va
4) a) sufficiente b) ambientalista c) sconsolata
5) a) spaventata b) innovativa c) amareggiata
6) a) che b) cui c) il quale
7) a) è stata riciclata b) viene riciclata c) era riciclata

4
ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA DI BELGRADO

8) a) si sposta b) spostandosi c) si sposti


9) a) mangiano b) fumano c) bevono
10 a) tutti b) tutti i c) ogni
)

PRODUZIONE SCRITTA

Scegliere UNO dei seguenti temi. Scrivere da 80 a 100 parole. _____ / 15 punti

1) Descrivi un periodo o un personaggio storico per te particolarmente interessante


motivando le ragioni della tua scelta.
2) C'è una parte d'Italia che conosci meglio delle altre o che ti piacerebbe visitare? Per quali
ragioni? Quali regioni o città consiglieresti di visitare a un tuo amico?
3) Racconta la tua esperienza nello studio delle lingue straniere. Che cosa ti piace nello
studio della lingua italiana? Riesci a guardare un film in italiano senza sottotitoli, a seguire un
programma TV o a capire un video online? C’è qualche aspetto che senti ancora difficile?