Sei sulla pagina 1di 20

Serie VENUS Manuale Utente Ver Man. 10.0 - Sw 10.

Centrale antintrusione

Manuale Utente

ELMAX SRL Via dei Parietai, 2 - Molfetta (BA) - www.elmaxsrl.it 1


Serie VENUS Manuale Utente Ver Man. 10.0 - Sw 10.x

INDICE
1 PREFAZIONE 3

2 DEFINIZIONE 5

3 ALLARMI, EVENTI E SEGNALAZIONE 6


Allarme intrusione 6
Allarme Manomissione 6
Allarme Coercizione 6
Allarme codice falso e chiave falsa 7
Eventi e anomalie 7
Segnalazioni acustiche 8

4 GESTIONE DELL'IMPIANTO DA LOCALE 9


Descrizione pannello frontale (solo VENUS 8 GSM e VENUS 8 9
Utilizzo della tastiera VISIO e VISIO Touch 10
Segnalazioni sul display tastiera 10
Operazioni da tastiera 11
Pulizia tastiera VISIO Touch 12
Codici di accesso della Tastiera 12
Gestione di inserimento da tastiera 12
Tipi di inserimento da tastiera 12
Accesso da tastiera al menù utente 13
Utilizzo del lettore di prossimità da incasso 16

5 GESTIONE DELL'IMPIANTO DA REMOTO (solo centrali con GSM) 17


Gestione remota da menù vocale 17
Gestione remota con comandi SMS 17
Blocco cicli di chiamata 18
Credito residuo 18
Funzione ECO 18
Funzione CLIP 18

ELMAX SRL Via dei Parietai, 2 - Molfetta (BA) - www.elmaxsrl.it 2


Serie VENUS Manuale Utente Ver Man. 10.0 - Sw 10.x

1 PREFAZIONE
ELMAX vi ringrazia per aver scelto la centrale serie VENUS come sistema antintrusione. Il prodotto, di elevata qualità, è
stato progettato e prodotto completamente in Italia. Pertanto vi garantirà un elevato grado di protezione delle persone e
delle cose grazie all’uso di avanzate tecnologie unite, comunque, alla semplicità di utilizzo.

La centrale è progettata per la protezione da intrusioni. Ma si presta anche, per alcune installazioni, come protezioni
ambientali (fumo, allagamento, allagamento) con l'uso di opportuni sensori.

Manuale d’uso
Il presente manuale ha lo scopo di aiutare l’utente all’utilizzo del dispositivo. Pertanto si consiglia di leggerlo con
attenzione. Esso è suddiviso in capitoli e gli argomenti trattati sono disposti per accompagnare l'utente passo-passo a
prendere confidenza col nuovo sistema.

Convenzioni utilizzate
Nel manuale vengono adottate una serie di convenzioni grafiche:

I simboli ◄, ►, ▼, ▲, indicano i tasti di navigazione a freccia dei menù di tastiera.

Questo simbolo è un importante segnale di avvertimento.

Questo simbolo indica un suggerimento.

Le informazioni contenute in questo manuale sono controllate con cura. Tuttavia la società non può essere ritenuta
responsabile per eventuali errori o omissioni.
La società si riserva il diritto di apportare in qualsiasi momento e senza preavviso miglioramenti o modifiche ai prodotti
descritti nel manuale.
Tutti i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari.

Avvertenze per l’utente

ATTENZIONE!!! La responsabilità della cura e dell’efficienza dell’impianto è dell’utente


finale. Pertanto è vivamente consigliato procedere ad un programma di manutenzione
periodica da affidare a personale qualificato.

Questo dispositivo è stato progettato, costruito e collaudato adottando procedure di controllo in conformità alle
normative vigenti. La piena rispondenza delle caratteristiche funzionali è conseguita solo nel caso di un suo utilizzo
esclusivamente limitato alla funzione per la quale è stato realizzato, e cioè:

CENTRALE A MICROPROCESSORE PER IMPIANTI ANTINTRUSIONE E DOMOTICI

Qualunque utilizzo al di fuori di questo ambito non è previsto e quindi non è possibile garantire la sua corretta
operatività.

ELMAX SRL Via dei Parietai, 2 - Molfetta (BA) - www.elmaxsrl.it 3


Serie VENUS Manuale Utente Ver Man. 10.0 - Sw 10.x

Limitazione di responsabilità
La casa costruttrice declina ogni responsabilità per eventuali danni che possono, direttamente o indirettamente,
derivare a persone, ad animali, a cose, in conseguenza della mancata osservanza di tutte le prescrizioni di installazioni
e/o uso indicate nel presente manuale.

Richiamiamo l’attenzione dell’utente sulla necessità di una periodica manutenzione dell’impianto con una frequenza in
funzione del livello di rischio. Verificare la corretta funzionalità di tutto il sistema che normalmente è formato dalla
centrale, sensori, sirene, vettore gsm, ecc..

La progettazione, l’installazione e la manutenzione dell’impianto che contenga questo prodotto sono riservate a
personale in possesso dei requisiti e delle conoscenze necessarie per operare in sicurezza ai fini della prevenzione
infortunistica. Attenersi alle norme vigenti. Le parti interne di questo prodotto sono collegate alla rete elettrica, pertanto
esiste un rischio di folgorazione se non è disconnessa l’alimentazione principale prima di iniziare operazioni di
manutenzione. Il prodotto contiene una batteria ricaricabile per l’alimentazione di backup. Errori nel loro collegamento
possono causare danni al prodotto, a cose e pericolo per l’incolumità dell’operatore (scoppio e incendio).

Garanzia
La ELMAX S.r.l garantisce un prodotto privo di difetti di materiale o lavorazione per un periodo di 24 mesi dalla data di
produzione. Obbligo e responsabilità del produttore sono limitati alla riparazione o sostituzione, a sua discrezione, di
prodotti non adeguati alle specifiche indicate. In nessun caso ELMAX S.r.l si ritiene responsabile verso il compratore o
qualsiasi altra persona per eventuali perdite o danni, diretti o indiretti, conseguenti o incidentali, compresi, senza
limitazione, tutti i danni per perdita di profitti, merci rubate, o richieste di risarcimento da parte di altri, causate da merci
difettose o altrimenti derivate da un impropria, errata o altrimenti difettosa installazione o uso di questi prodotti.
La garanzia copre solo difetti che risultano da un uso adeguato del prodotto. Non copre:

• Uso improprio o negligenza;


• Danneggiamento causato da fuoco, inondazioni, vento o fulminazione;
• Vandalismo;
• Usura

Copyright

L’acquisto, effettuato dal cliente, costituisce il riconoscimento di tutti i diritti di proprietà industriale spettanti alla ELMAX
S.r.l.. Il cliente riconosce spettare alla ELMAX S.r.l. i brevetti di proprietà industriale indicati o meno sulla merce e sugli
imballi, nonché i marchi utilizzati per la merce stessa. In nessun caso è permesso al cliente, se non previa espressa
autorizzazione scritta da parte di ELMAX S.r.l. e pena la responsabilità per i danni conseguenti, di pubblicare,
ritrasmettere, consegnare, ridistribuire o riprodurre a terzi in qualunque formato, qualsiasi dato e/o informazione in
genere (quali ad esempio, i software, i codici, le banche dati, i file audio e video di qualunque formato, le riproduzioni di
marchi, logo, le soluzioni tecniche adottate) consegnati unitamente alla fornitura.

ELMAX SRL Via dei Parietai, 2 - Molfetta (BA) - www.elmaxsrl.it 4


Serie VENUS Manuale Utente Ver Man. 10.0 - Sw 10.x

2 DEFINIZIONI
In questo capitolo sono elencati vari termini e relativa descrizione comunemente usati. E' importante per l'utente la
comprensione per un corretto utilizzo.

Zona: è il sensore filare o radio assegnata ad una o più gruppi Parziali da proteggere, o al tipo di protezione
(intrusione, fumo, allagamento, ecc.). Generalmente ad ogni Zona corrisponde un ambiente, un locale o un dispositivo
da controllare.
Zona istantanea: La violazione di questo tipo di zona di allarme a centrale inserita provoca un allarme istantaneo a
meno che la zona non sia esclusa.
Zona ritardata: A centrale inserita, se la Zona ritardata viene violata e non si disinserisce l’impianto, si trasforma in
allarme solo dopo che è trascorso il tempo d’ingresso. All'inserimento della Centrale, la Zona ritardata può essere
violata durante il tempo di uscita senza provocare allarme.
Zona 24 ore: E' una zona sempre attiva indipendentemente dallo stato di inserimento della centrale. In genere sono
zone utilizzate per proteggere accessi o dispositivi che non devono essere aperti ad esempio vetri fissi, lucernai non
rimovibili.
Impianto: E' un insieme di gruppi di Zone (Parziali) che la centrale può gestire separatamente.
Parzializzazioni: La centrale può essere suddivisa in tre raggruppamenti di Zone dette Parziali (1 o 2 o 3). Con
questa funzione è possibile avere, ad a centrale inserita, una parte dell'impianto protetta (P1 e/o P2 e/o P3) ed una
parte non protetta dove è possibile muoversi anche ad impianto inserito senza generare allarmi.
Sensori: Dispositivi usati per rivelare determinati eventi (intrusione, rottura vetri, apertura porte, ecc.).
Tastiera LCD: Dispositivo di comando utilizzato per interfacciarsi con l'impianto e permettere all'utente la propria
gestione. La tastiera può essere utilizzata dall'installatore per la programmazione.
Lettore di prossimità: Dispositivo di comando utilizzato per interfacciarsi con l'impianto e permettere all'utente
operazioni di inserimento, disinserimento, attivazione carichi, utilizzando solo chiavi di prossimità.
Log Eventi: E' un elenco cronologico di tutti gli eventi che si susseguono sulla centrale tra inserimenti di varia natura.
Può essere consultato dalla tastiera LCD o dall'installatore tramite il software di programmazione.
Comunicatore telefonico: E' quella sezione della centrale relegata all'invio di messaggi di allarme agli utenti
registrati.

ELMAX SRL Via dei Parietai, 2 - Molfetta (BA) - www.elmaxsrl.it 5


Serie VENUS Manuale Utente Ver Man. 10.0 - Sw 10.x

3 ALLARMI, EVENTI E SEGNALAZIONI


In questo capitolo sono descritte le varie tipologie di allarme e di eventi che la centrale gestisce. Ogni allarme ed evento
è accompagnato da relative segnalazioni di vario tipo.
Per l'utente è importante, per ogni allarme, conoscere: chi lo ha generato; che cosa attiva tale allarme; dove viene
memorizzato; come viene segnalato; quanto dura l'allarme; come può essere interrotto.

Allarme Intrusione
E' l'allarme del sistema antintrusione. La centrale gestisce l'allarme di intrusione per ogni Parziale di cui è composta e in
corrispondenza di tale evento esegue una serie di azioni, quali sirene, uscite, invio messaggi, atte a comunicare
l'intrusione in corso.

L'allarme intrusione..

..è generato se... • viene aperta una Zona appartenente ad almeno un Parziale inserito..
..attiva... • le sirene;
• le uscite programmate come allarme intrusione;
• il comunicatore GSM all'invio di messaggi vocali, SMS, comunicazioni digitali verso vigilanze (se programmato);
• il comunicatore IP (se presente) all'invio di messaggi email.
..viene segnalato... • sulle tastiere appartenenti all'Area inserita che ha generato l'allarme;
• sui lettori di prossimità appartenenti al Parziale inserita che ha generato l'allarme.
..dura... • per il tempo di sirena programmato
..si interrompe... • disinserendo digitando il codice Master o Utente in tastiera;
• disinserendo con una chiave che agisce sul lettore di prossimità presente sulla tastiera o gli inseritori di prossimità
ad incasso associato all'Area in cui è presente la Zona che ha generato l'allarme;
• disinserendo con un comando da un ingresso programmato come chiave associata all'Area in cui è presente la Zona
che ha generato l'allarme (Attenzione tale modalità non è consentito dalla Norma EN50131;
• un comando di disinserimento remoto proveniente da un telefono abilitato.
..viene memorizzato... • nello Log Eventi consultabile in tastiera dall'installatore, dal Master, dopo aver digitato il proprio codice.
• digitando il tasto cursore "▲"

Allarme Manomissione
E' l'allarme che viene generato se qualcuno tenta di manomettere l'impianto (ad esempio aperture di contenitori). E'
sempre operativo (24h) ed è temporaneamente disabilitato solo quando l'impianto è posto in modalità di servizio
dall'installatore.

L'allarme manomissione..

.. è generato se... • viene aperto un Tamper (centrale, sirene, tastiere, sensori, espansioni);
• una periferica sul BUS non risponde per diverse volte consecutive.
..attiva... • le sirene indipendentemente dallo stato di inserimento delle Aree;
• le uscite programmate come Manomissione;
• il comunicatore GSM all'invio di messaggi vocali, SMS, comunicazioni digitali verso vigilanze (se programmato);
• il comunicatore IP (se presente) all'invio di messaggi email.
..viene segnalato... • sulle tastiere;
• sui lettori di prossimità (se programmati).
..dura... • per il tempo di sirena programmato.
..si interrompe... • inserendo l'impianto e successivo disinserimento da parte del Master, Utente.
..viene memorizzato... • nello Log Eventi consultabile in tastiera dall'installatore, dal Master, dopo aver digitato il proprio codice.

Allarme Coercizione

E' un allarme che l'utente può far scattare quando, sotto costrizione, disattiva l'impianto. Questo stato è sempre
operativo. L'allarme si genera indipendentemente dallo stato delle Aree.

L'allarme coercizione..

.. è generato se... • viene introdotto da tastiera un codice un codice anticoercizione (codice Master + 1).
..attiva... • le uscite programmate come coercizione;
• il comunicatore GSM all'invio di messaggi vocali, SMS, comunicazioni digitali verso vigilanze (se programmato);
• il comunicatore IP (se presente) all'invio di messaggi email.
..viene memorizzato... • nello Log Eventi consultabile in tastiera dall'installatore, dal Master, dopo aver digitato il proprio codice.

ELMAX SRL Via dei Parietai, 2 - Molfetta (BA) - www.elmaxsrl.it 6


Serie VENUS Manuale Utente Ver Man. 10.0 - Sw 10.x

Allarme codice falso e chiave falsa

E' un allarme che si genera se qualcuno cerca di individuare il codice da tastiera o lettore di prossimità per disattivare
l'impianto. Questo stato è sempre operativo. L'allarme si genera indipendentemente dallo stato della centrale.

L'allarme codice falso e chiave falsa..

..è generato se... • viene introdotto per 5 volte consecutive da tastiera un codice non corretto o da lettore di prossimità con una chiave
non in memoria, per 3 volte.
..attiva... • le uscite programmate come codice o chiave falsa;
• il comunicatore GSM all'invio di messaggi vocali, SMS;
• il comunicatore IP (se presente) all'invio di messaggi email.
..viene memorizzato... • nello Log Eventi consultabile in tastiera dall'installatore, dal Master, dopo aver digitato il proprio codice.

Eventi e anomalie

Sono allarmi di eventi tecnologici di sistema. Questo stato è sempre operativo. L'allarme si genera indipendentemente
dallo stato delle Aree.

Anomalia GSM..

.. è generato... • in caso di assenza continuata della copertura GSM;


• in caso di SIM scaduta.
..attiva... • le uscite programmate come guasto GSM;
• il comunicatore IP (se presente) all'invio di messaggi email.
..viene segnalato... • sulle tastiere con il led anomalia;
• sulle tastiere con la cornice colorata se programmata.
..viene memorizzato... • nello Log Eventi consultabile in tastiera dall'installatore, dal Master dopo aver digitato il proprio codice.
..si interrompe... • col ripristino della copertura, o riattivando la SIM.
dopo la risoluzione del • spegne led anomalie tastiere e lettori;
problema la centrale... • disattiva le uscite programmate come guasti GSM;
• memorizza nel log eventi la fine del guasto

Evento assenza rete elettrica immediata..

..generato... • in caso di assenza rete elettrica inferiore al "Tempo assenza rete";


..viene segnalato... • sulle tastiere sul display e con il led anomalia;
• sulle tastiere con la cornice colorata se programmata.
..viene memorizzato... • nello Log Eventi consultabile in tastiera dall'installatore, dal Master dopo aver digitato il proprio codice.
..si interrompe... • col ripristino della tensione di rete.
dopo la risoluzione del • spegne led anomalie tastiere e lettori;
problema la centrale... • memorizza nel log eventi il ripristino della tensione di rete.

Evento assenza rete elettrica continuato..

..generato... • in caso di assenza rete elettrica superiore al "Tempo assenza rete";


..attiva... • le uscite programmate come assenza rete elettrica con tempi personalizzati;
• il comunicatore GSM all'invio di messaggi vocali, SMS, comunicazioni digitali verso vigilanze (se programmato);
• il comunicatore IP (se presente) all'invio di messaggi email.
..viene segnalato... • sulle tastiere sul display e con il led anomalia;
• sulle tastiere con la cornice colorata se programmata.
..viene memorizzato... • nello Log Eventi consultabile in tastiera dall'installatore, dal Master, dopo aver digitato il proprio codice.
..si interrompe... • col ripristino della tensione di rete.
dopo la risoluzione del • spegne led anomalie tastiere e lettori;
problema la centrale... • disattiva le uscite programmate come assenza rete elettrica
• memorizza nel log eventi il ripristino della tensione di rete.

ELMAX SRL Via dei Parietai, 2 - Molfetta (BA) - www.elmaxsrl.it 7


Serie VENUS Manuale Utente Ver Man. 10.0 - Sw 10.x

Allarme batteria inefficiente..

..generato... • in caso, dopo un test batteria, risulta inefficiente e quindi da sostituire;


..attiva... • le uscite programmate come batteria inefficiente;
• il comunicatore GSM all'invio di messaggi vocali, SMS;
• il comunicatore IP (se presente) all'invio di messaggi email.
..viene segnalato... • sulle tastiere sul display e con il led anomalia;
• sulle tastiere con la cornice colorata se programmata.
..viene memorizzato... • nello Log Eventi consultabile in tastiera dall'installatore, dal Master, dopo aver digitato il proprio codice.
..si interrompe... • con la sostituzione della batteria e la procedura di reset da parte dell'installatore;
dopo la risoluzione del • spegne led anomalie tastiere e lettori;
problema la centrale... • disattiva le uscite programmate come batteria inefficiente;

Allarme batteria scarica..

..generato... • in caso di assenza continuata della rete elettrica e la batteria è prossima ed essere scarica ma efficiente.
..attiva... • il comunicatore GSM all'invio di messaggio SMS (se programmato);
• il comunicatore IP (se presente) all'invio di messaggi email.
..viene memorizzato... • nello Log Eventi consultabile in tastiera dall'installatore, dal Supervisore, dal Master, dall'Utente (se abilitato), dopo
aver digitato il proprio codice.
..si interrompe... • con il ripristino della rete elettrica e la batteria viene ricaricata;

Evento esclusione Zone volontario..

..generato... • se almeno una Zona viene esclusa volontariamente;


..viene segnalato... • sulle tastiere sul display e con il led Stato Zone;
..si interrompe... • con la reinclusione delle Zone escluse;
dopo la reinclusione la
• spegne led anomalie tastiere e lettori;
centrale...

Segnalazioni acustiche

Nelle tastiere sono presenti dei segnalatori acustici buzzer e, nelle versioni Plus, anche altoparlanti. Con questi
dispositivi è possibile attivare le seguenti segnalazioni.

Segnalazioni Tempo di Ingresso/Uscita

..generato... • se si inserisce/disinserisce la centrale con una Zona ritardata;


..dura... • per il tempo si ingresso/uscita programmato;
..viene attivato... • sulle tastiere abilitate per tale funzione;

Campanello

.. è generato... • se viene aperta un Zona, programmata come Campanello.


..dura... • per il tempo di apertura della Zona programmata come Campanello;
..viene attivato... • sulle tastiere abilitate per tale funzione;

ELMAX SRL Via dei Parietai, 2 - Molfetta (BA) - www.elmaxsrl.it 8


Serie VENUS Manuale Utente Ver Man. 10.0 - Sw 10.x

4 GESTIONE DELL'IMPIANTO DA LOCALE


In questo capitolo si descrive come gestire l'impianto attraverso l'uso del pannello frontale, della tastiera o del lettore di
prossimità. Ogni allarme ed evento è visualizzato dal display.

Descrizione Pannello Frontale (solo VENUS 8 GSM e VENUS 8)

Pulsante di ingresso linea di ingresso e relativo led di segnalazione stato.

SPENTO = Linea chiusa non rivelazione


ACCESO = Linea aperta in rivelazione
LAMPEGGIANTE = Linea esclusa

Segnalazione stato inserimento impianto.

SPENTO = Centrale disinserita


ACCESO = Centrale inserita
LAMPEGGIANTE = Centrale in inserimento con tempo di uscita attivato

Segnalazione allarme impianto.

SPENTO = Centrale non in allarme


ACCESO = Centrale in allarme
LAMPEGGIANTE = Centrale allarmata (consultare memoria eventi)

Segnalazione linea di ingresso antisabotaggio TAMPER.

SPENTO = Linea chiusa


ACCESO = Linea aperta
LAMPEGGIANTE = Linea esclusa

Segnalazione anomalia di alimentazione.

SPENTO = Presenza rete elettrica 230V


ACCESO = Mancanza rete elettrica 230V
LAMPEGGIANTE = Batteria inefficiente

Segnalazione attività bus seriale periferiche.

LAMPEGGIANTE VELOCE = Comunicazione corretta


LAMPEGGIANTE LENTO = Comunicazione non corretta

Pulsante cursore.

Digitare per consultare la memoria allarme o per procedere nei menù di


programmazione

ELMAX SRL Via dei Parietai, 2 - Molfetta (BA) - www.elmaxsrl.it 9


Serie VENUS Manuale Utente Ver Man. 10.0 - Sw 10.x

Utilizzo della Tastiera VISIO e VISIO Touch


La tastiera è caratterizzata da tre soluzioni tecnologiche che ne fanno un prodotto innovativo, dal design gradevole. In
primo luogo alla tastiera, grazie alla presenza della tecnologia touch capacitiva, sono state eliminate le antiestetiche
parti in movimento, sede nel tempo di polveri che generano falsi contatti. Il frontale è completamente liscio e tutte le
funzioni si attivano semplicemente allo sfioramento della superficie in corrispondenza della grafica.
Una innovativa e originale cornice led colorata fornisce, all'utente, la possibilità di evidenziare il verificarsi di un evento
di particolare importanza. I colori disponibili sono Rosso, Blu, Viola.
La tastiera permette di agire sull'impianto, a seconda dei livelli di autorizzazione, per operare inserimenti, disinserimenti,
verificare lo stato, consultare il log eventi, verificare il corretto funzionamento.

Parti tastiera
A Display lcd
B
B Cornice a led colorata
H
C Tastiera alfanumerica
A
D Led di segnalazione
E Tasti funzione
F Tasto OK di conferma
D G Tasti cursore
H Lettore trasponder
Tasto di Escape di uscita menù o pulizia
E G F I
tastiera (Mantenere premuto per 5 secondi)
C

D Segnalazioni luminose
I
Stato di Centrale (giallo):
Spento: centrale disinserita
Acceso: Almeno un Parziale inserito
Lampeggiante: Attivazione tempo di uscita
Allarme (rosso):
Spento: nessun allarme
Acceso: allarme in corso
Lampeggiante: memoria allarme non letta
A Stato zone (verde):
Spento: zone chiuse
Acceso: almeno una zona aperta
Lampeggiante: almeno una zona esclusa
Anomalie sistema (rosso):
Spento: nessuna anomalia
E Acceso: presenza di almeno una anomalia
F D
C

G
H

Segnalazioni sul display


La tastiera è dotata di un display LCD formato da due righe sovrapposte. Sulla riga superiore viene mostrato lo stato di
inserimento della centrale. Nella riga inferiore, invece, sono mostrati data e ora correnti.

Ins. Parz.: 1 _ _ _
14 / 09 / 17 07 : 19

ELMAX SRL Via dei Parietai, 2 - Molfetta (BA) - www.elmaxsrl.it 10


Serie VENUS Manuale Utente Ver Man. 10.0 - Sw 10.x

Operazioni da tastiera
La pulsantiera della tastiera è formata sostanzialmente di tre parti: la parte dei tasti alfanumerici; i tasti funzione; i tasti
direzionali dei menù.
Tasto alfanumerico Carattere
1
# 1, #, ,.
2 2, A, B, C
ABC
3 3, D, E, F
DEF
4 4, G, H, I
GHI
5 5, J, K, L
JKL
6 6, M, N, O
MNO
7 7, P, Q, R, S
PQRS
8 8, T, U, V
TUV
9 9, W, X, Y, Z
WXYZ
0 0, SPAZIO, +, -
_+-
# Cancella carattere

I tasti numerici si usano per immettere codici,


codici programmare numeri telefonici, e etichettare Zone, ecc.. I tasti funzione
sono utilizzati per procedure veloci di Macro di inserimento, attivazioni domotiche, ecc.. I tasti direzionali sono utili per
muoversi da un menù all'altro o di scorrere all'interno di un menù.

Cornice colorata VISIO Touch


La tastiera VISIO Touch è dotata di una cornice a led che può assumere tre colorazioni
azioni (rosso, blu, viola). Molto utile
per rendere più evidenti eventi personalizzabili in fase di programmazione. Di fabbrica solo il colore rosso è assegnato
all'allarme intrusione. Gli altri due colori non sono assegnati. Rivolgersi al proprio installatore di fiducia per tale
programmazione.

Log Eventi e Memoria allarme intrusione


LOG EVENTI. La centrale è dotata di unaun memoria circolare detta Log Eventi. Tutti gli eventi (con un massimo di 300)
che si verificano in centrale, sono cronologicamente memorizzati come, inserimenti, disinserimenti, allarmi ecc.. Sono
memorizzati per tipo di evento, data e ora. Per la consultazione è necessario digitare il codice Master e selezionare il
relativo menù.

ATTENZIONE!!! Il log Eventi è una memoria permanente. Non può essere cancellata
dall'installatore.

MEMORIA ALLARME. Inoltre la centrale dispone di una memoria allarme intrusione che è consultabile da pannello
frontale pigiando il tasto cursore "F" o da tastiera pigiando il tasto ▲(su). La memoria allarme è presente se ad un
precedente inserimento si è verificato un allarme intrusione ed è sempre consultabile. La memoria allarme si azzera con
un inserimento successivo.
Pigiando il tasto ▲(su), inoltre, otteniamo l'azzeramento dei lampeggii delle cornici colorate se esse sono state
associate all'allarme intrusione.

ELMAX SRL Via dei Parietai, 2 - Molfetta (BA) - www.elmaxsrl.it 11


Serie VENUS Manuale Utente Ver Man. 10.0 - Sw 10.x

Pulizia tastiera VISIO Touch


La tastiera VISIO Touch, periodicamente, andrebbe pulita per eliminare sporcizia ed impronte. Per eseguira la pulizia
utilizzare un panno morbido senza l’uso di solventi. Prima di iniziare la pulizia procedere con l’attivazione della funzione
“Pulizia tastiera”: mantenere premuto il tasto “ESC” per qualche secondo. Si attiverà la funzione che consiste in un timer
di 30 secondi in cui la tastiera è inibita; procedere alla pulizia. Allo scadere dei 30 secondi la tastiera sarà nuovamente
attiva.

Codici di accesso della tastiera

Le operazioni di inserimento, disinserimento, consultazioni dello stato impianto ecc., sono gestiti dall'utente mediante
codici personali. La centrale dispone di codici con livelli di gerarchia.

Installatore Gli è consentito solo l'accesso alla programmazione tecnica locale da tastiera o da PC (via USB o IP
rete locale). La programmazione remota, via IP, può avvenire solo su consenso del cliente,
selezionabile o per un tempo limitato o sempre. Non può operare inserimenti/disinserimenti di Aree da
tastiera. Può variare il proprio codice.
Master Può variare il proprio codice e genera i codici di livello più basso (Utenti). Può inserire, disinserire e
escludere le Zone.
Utente Può operare, localmente solo dalle tastiere a lui assegnate. Si possono generare un massimo di 5
codici Utenti. Può inserire, disinserire solo i parziali a lui assegnati.

Gestione da tastiera

La tabella seguente elenca le azioni possibili sulla tastiera e la relativa sequenza di tasti.

Operazione Sequenza dei tasti


Inserimento totale Codice OK
Inserimento con Parziali Codice 1 e 2 e 3 OK
Disinserimento totale Codice OK
Inserimento veloce Totale 0
Inserimento veloce Parziale 1 1
Inserimento veloce Parziale 2 2
Inserimento veloce Parziale 3 3
Disinserimento Parziale 1 1 Codice
Disinserimento Parziale 2 2 Codice
Disinserimento Parziale 3 3 Codice
Interruzione allarme Intrusione Codice
Interruzione allarme Manomissione (impianto disinserito) Codice OK Codice OK
Ingresso menù Utente per gestione impianto Codice Tasti cursori verticali
Inserimento veloce con Macro di inserimento F1/2/3
Ingresso menù Installatore Codice Installatore
Pulizia tastiera ESC (mantenere premuto per 5 sec)

Tipi di inserimento da tastiera

La centrale, da tastiera, può essere inserita in due modalità:

• Inserimento con codice


• Inserimento veloce

INSERIMENTO CON CODICE. Per inserire la centrale digitare il codice Master seguito, eventualmente, dalla selezione
dei Parziali in caso di parzializzazione dell'impianto. Premere quindi il tasto "OK".

INSERIMENTO VELOCE. E' una modalità che rende più veloce e agevole, per l'utente, la gestione degli inserimenti.
Consultare la tabella precedente per le operazioni da eseguire.

ELMAX SRL Via dei Parietai, 2 - Molfetta (BA) - www.elmaxsrl.it 12


Serie VENUS Manuale Utente Ver Man. 10.0 - Sw 10.x

Accesso da tastiera al menù utente

L'accesso, da parte dell'utente alla centrale può avvenire con codici le cui funzioni sono stati precedentemente descritti.
L'utente ha la possibilità operare esclusioni, consultare Log Eventi, ecc.
Per accedere al menù utente digitare il codice Master.

C. Disinserita C. Disinserita 0) Tutte le Aree


CODICE CORRETTO Parz. 1 2 3 OK
OK

Digitato il codice Master si accede al menù principale composto come segue:

1. Inserimenti
2. Esclusioni
3. Anomalie
4. Log Eventi
5. Telecomandi
6. Data e Ora
7. Programmazione Codici
8.
9. Assistenza

NOTE! Per passare da un menù al successivo utilizzare il tasto ▲ (su su). Per passare da un menù al
precedente utilizzare il tasto ▼ (giù). Per selezionare le opzioni utilizzare i tasti cursore orizzontali ► o ◄.

Inserimenti

Menù in cui è possibile inserire totalmente o parzialmente.

ok
0) Tutte le Aree Ins. Tot. : 1 2 3
Parz. 1 2 3 OK 14 / 09 / 17 07 : 19

Esclusioni

Menù in cui è possibile escludere una o più Zone. L'esclusione di una zona è permanente!
permanente Normalmente tale
operazione viene eseguita quando un sensore è guasto, in attesa dell'intervento di assistenza. La presenza di almeno
una Zona esclusa è indicata anche dal lampeggio del led verde dello "Stato Zone" posto in tastiera.

ok
Esclusione Zona 1 01
ES OK ES Inclusa OK

Nella tabella sono elencati tutti i parametri a seguire del menù con le opzioni e descrizioni.

Parametro Descrizione
1) Inc Zona inclusa
2) Esc Zona eslusa

Se si conosce il numero di Zona, è possibile richiamarlo direttamente digitando sul tastierino numerico il numero
corrispondente.

ELMAX SRL Via dei Parietai, 2 - Molfetta (BA) - www.elmaxsrl.it 13


Serie VENUS Manuale Utente Ver Man. 10.0 - Sw 10.x

Anomalie

Menù in cui è possibile consultare le anomalie eventualmente presenti. La presenza di almeno una Anomalia è indicata
anche dal lampeggio del led rosso delle "Anomalie".

ok
Anomalie Anomalie
ES OK Anomalia GSM

Le anomalie indicate in tastiera sono le seguenti: Data e ora, assenza rete elettrica 230V, assenza rete GSM, assenza
comunicazione bus. La centrale, inoltre, informa la presenza di anomalie tramite il lampeggio del led rosso posto in
basso a destra sulla tastiera. Se è stato attivato il buzzer per le anomalie, sarà emessa anche una segnalazione
acustica per circa 10 secondi. Al verificarsi di un’anomalia suonerà il buzzer per 10 secondi e sul display sarà
visualizzato, per 1 minuto.

Log Eventi
Menù in cui è possibile consultare l'elenco cronologico di tutti gli eventi che si sono verificati. Per ogni evento che si
verifica, la centrale memorizza una serie di dati in una memoria detta “Memoria eventi”. E’ una memoria di 300 eventi di
tipo sequenziale e ciclica. I dati che fornisce per ogni evento sono: data, ora, numero sequenziale, tipo evento.

ok
Log Eventi 07:45:50 01/03
ES OK Mancanza GSM

Telecomandi (solo centrali con GSM)

Menù in cui è possibile consultare lo stato e comandare la commutazione di carichi tipo luci, irrigazione, riscaldamento,
ecc., dalla tastiera. La operazione può essere eseguita da remoto con un telefono vocalmente o con comandi SMS o
via Web Server (se presente). Sono programmazioni da effettuare tramite il tecnico installatore.

ok
Telecomandi Telecomando 01
ES OK ES Off OK

Ad ogni pressione del tasto "OK" si accende o si spegne il carico se di tipo passo-passo. Oppure può essere
programmato in forma impulsiva, ossia ad ogni pressione del tasto "OK" il carico si accende per un tempo stabilito e poi
si spegne.

Data e Ora

Menù in cui è possibile modificare data e ora dell'impianto. E' importante mantenere aggiornato data e ora dell'impianto
per avere una registrazione veritiera temporale del Log Eventi.

ok
Data e Ora Data
ES OK ES 01/04/18 OK

Nella tabella sono elencati tutti i parametri a seguire del menù con le opzioni e descrizioni.

Parametro Descrizione
1) Data Digitare la data corrente con formato GG/MM/AA
2) Ora Digitare l'ora corrente con formato Ora:minuti

ELMAX SRL Via dei Parietai, 2 - Molfetta (BA) - www.elmaxsrl.it 14


Serie VENUS Manuale Utente Ver Man. 10.0 - Sw 10.x

Codici
La centrale dispone di un codice Master titolare dell'impianto che può operare tutte le azioni sull'impianto escluso la
programmazione tecnica. Può modificare se stesso e i 4 codici utenti disponibili. I quattro codici utenti si possono
associare a delle azioni utilizzando i tasti cursori orizzontali ► o ◄. Utilizzare i tasti cursore verticali, ▲ o ▼, per
selezionare i codici. Per modificare il codice digitare direttamente il nuovo codice utilizzando il tastierino numerico.

ok
Programmazione PrgCod. Uten.1
ES Codici OK ES 111111 NoAS OK

Nella tabella sono elencati tutti i parametri a seguire del menù con le opzioni e descrizioni.

Parametro Opzioni Descrizione


No As Nessuna associazione
1 _ _ Associato al Parziale 1
_ 2 _ Associato al Parziale 2
1 2 _ Associato ai Parziale 1 e 2
PrgCod. Uten. 1 _ _ 3 Associato al Parziale 3
111111 1 _ 3 Associato ai Parziale 1 e 3
_ 2 3 Associato ai Parziale 2 e 3
1 2 3 Associato ai Parziale 1, 2, 3 (Totale)
Codice tecnologico. Permette di agire su un uscita per comandare attivazioni di carichi,
Tecn
indipendentemente dallo stato di inserimento della centrale.
PrgCod. Uten. 2
Idem
222222
PrgCod. Uten. 3
Idem
333333
PrgCod. Uten. 4
Idem
444444
PrgCod. Master
Programmazione codice Master
000000

Assistenza

Menù in cui è possibile consultare un numero telefonico precedentemente programmato dall'installatore per chiamate di
assistenza tecnica.

ok
Assistenza Ditta xxxxxxx
ES OK 123 1233456

ELMAX SRL Via dei Parietai, 2 - Molfetta (BA) - www.elmaxsrl.it 15


Serie VENUS Manuale Utente Ver Man. 10.0 - Sw 10.x

Utilizzo del lettore di prossimità da incasso (inseritore)

Inserimento e disinserimento tramite chiave di prossimità

La centrale può essere inserita e disinserita anche chiavi di prossimità. I lettori di prossimità sono di due tipi: Lettore di
prossimità da incasso e lettore di prossimità su tastiera LCD. Il lettore da incasso dispone di tre led assegnati ai tre
Parziali. I led rosso al Parziale 1; il led giallo al Parziale 2 e il led verde al Parziale 3.

I led di segnalazione danno le seguenti informazioni:

• Led spento = Parziale disinserito e, le Zone ad esso associate, sono


chiuse;
• Led acceso = Parziale inserito;
• Led lampeggiante lento = Parziale disinserito e almeno una Zona ad
Parziale 1
esso associata, è aperta;
Parziale 2 • Led lampeggiante veloce = Parziale insinserito e almeno una Zona ad
Parziale 3 esso associata, si è aperta generando un allarme;

La distanza di operatività tra chiave e inseritore è di circa 5mm

Per inserire/disinserire la centrale, avvicinare la chiave al lettore sul lato destro dei led sino a che il led corrispondente
Parziale si accende/spegne. Se si vuole un particolare stato di inserimento è sufficiente avvicinare la chiave e
mantenerla in posizione fino a che appare, sui led, la configurazione voluta. Quindi allontanare la chiave.

Per poter ciclare i Parziali la chiave deve essere programmata come "Ciclica"

Aree Aree Aree Aree Aree Aree Aree Aree


off 1+2+3 1 2 3 1+2 2+3 1+3

ELMAX SRL Via dei Parietai, 2 - Molfetta (BA) - www.elmaxsrl.it 16


Serie VENUS Manuale Utente Ver Man. 10.0 - Sw 10.x

5 GESTIONE DELL'IMPIANTO DA REMOTO (solo centrali con GSM)


Una caratteristica importante della centrale è la possibilità di gestirla a distanza. Molte sono le modalità di interazione
dell'utente quali:

• Menù vocale interattivo;


• Comandi SMS;
• Applicativo My Elmax

Le operazioni disponibili da remoto sono:

• Inserimento/disinserimento dell'impianto;
• Esclusione Zone;
• Consultazione Log Eventi;
• Attivazione utenze (es. luci, caldaie, ecc.);
• Blocco ciclo di chiamata durante un allarme;
• Modifica del codice;
• Abilitazione dell'installatore alla teleassistenza (manutenzione remota dell'impianto)

Gestione remota da menù vocale

Per accedere alla telegestione con menù vocale, la centrale di dispone di due livelli di autorizzazioni di sicurezza. E'
necessario, in primo luogo, che il numero chiamante sia presente in rubrica telefonica e abilitato alle chiamate da
remoto verso la centrale. L'abilitazione del chiamante va programmata dall'installatore. In secondo luogo, la centrale,
verificata l'autorizzazione del chiamante, richiede il codice di accesso che coincide con il codice Master. La procedura è
la seguente:
• Chiamare la centrale e attendere la sua risposta.
• La centrale può rispondere in due modalità. Se il chiamante non è abilitato, la centrale interrompe subito la
chiamata. Se invece il chiamante è autorizzato, dopo tre squilli, la centrale risponde richiedendo il codice di
accesso "DIGITARE CODICE".
• Se il codice è errato l'utente ha la possibilità di tre tentativi dopo di che la centrale interrompe la telefonata.
• Se il codice è corretto, la centrale accede direttamente nel menù di inserimento delle Aree.
• Per interrompere chiudere la telefonata.

Gestione remota con comandi SMS


Anche per accedere alla telegestione con messaggi SMS la centrale dispone di due livelli di autorizzazioni di sicurezza.
E' necessario, in primo luogo, che il numero chiamante sia presente in rubrica telefonica e abilitato. L'abilitazione del
chiamante va programmata dall'installatore. In secondo luogo, la centrale, verificata l'autorizzazione del chiamante,
esegue il comando e risponde con un SMS di conferma.
Tutti i comandi agiscono sulle Aree/Zone di competenza.

La tabella seguente elenca i comandi SMS disponibili.

Operazione Sequenza dei tasti


Inserimento totale Codice #InsT#
Disinserimento totale Codice #DisT#
Inserimento Parziale1 Codice #Ins1#
Inserimento Parziale2 Codice #Ins2#
Inserimento Parziale3 Codice #Ins3#
Stato Centrale Codice #Stcen#
Log Eventi (ultimi 7 eventi) Codice #Mem#
Esclusione Zona xx (01...16) Codice #Exx#
Inclusione Zona xx (01...16) Codice #Ixx#
Attivazione Uscita 1 Codice #U1on#
Disattivazione Uscita 1 Codice #U1of#
Commuta Uscita 1 Codice #U1tg#
Programmazione scadenza SIM Codice #SCAD#gg/mm/aa#
Blocco ciclo di chiamata di allarme Codice #Blc#
Cambio Codice Codice #Cod#Nuovo codice#

ELMAX SRL Via dei Parietai, 2 - Molfetta (BA) - www.elmaxsrl.it 17


Serie VENUS Manuale Utente Ver Man. 10.0 - Sw 10.x

ATTENZIONE!!! Inserire i caratteri senza spazi. Inoltre i caratteri di comando possono


essere indifferentemente minuscoli o maiuscoli.

Blocco cicli di chiamata

Durante un allarme la Centrale potrebbe attivare l'invio di un ciclo di chiamate vocali. Pertanto l'utente potrebbe avere la
necessità di interrompere tali chiamate senza silenziare le sirene. Il blocco di un ciclo di chiamata in corso può essere
realizzato nelle seguenti modalità:

Da remoto con codice: Durante la riproduzione del messaggio vocale digitare dal proprio telefono il codice Master o
Utente. Se il codice è corretto, la centrale interromperà il ciclo di chiamata ma le sirene continueranno a suonare.
Da remoto con sms: Durante il ciclo di chiamata inviare alla centrale un sms preceduto dal codice Master o Utente.

Credito residuo
La gestione del credito avviene in maniera completamente automatica. Programmato il gestore, la centrale richiede il
credito. Ottenuto il valore numerico del credito, esso è consultabile in tastiera e. al raggiungimento della soglie di € 3,00,
invia un sms di avviso ai numeri di rubrica programmati. In qualsiasi momento, da remoto, è possibile conoscere il
credito semplicemente inviando un sms di richiesta stato centrale (comando “STATO””) come descritto nel manuale
utente. Il controllo del credito la centrale la effettua ogni 5 ore. Pertanto, dopo aver effettuato un credito bisogna
attendere al massimo 5 ore per l’aggiornamento
aggiornamento e dopo un allarme.

informazione del credito residuo della SIM si basa su servizi offerti dal
ATTENZIONE!!! L’informazione
gestore. La variazione o la sospensione di tali servizi è a completa discrezione del
gestore. Si sconsiglia pertanto di fare completo affidamento su questa funzione la cui
operatività può variare senza preavviso. Per maggiore affidabilità
affidabilit è opportuno utilizzare
SIM a contratto invece di ricaricabili.

Funzione "eco"
Tale funzione, abilitandola, permette di inviare ogni sms, diversi da quelli di comando, ricevuti dalla centrale, al primo
numero presente in rubrica.

Funzione "Clip"
Serve per poter comandare un carico (luci, cancello, irrigazione, ecc.), da remoto, a costo zero. Si agisce
semplicemente chiamando la Centrale e interrompendo al primo squillo la telefonata. La Centrale, riconoscendo il
chiamante, se abilitato, attiva o disattiva il carico. Perchè tale funzione sia operativa l'installatore deve aver
precedentemente programmato la Centrale.

ELMAX SRL Via dei Parietai, 2 - Molfetta (BA) - www.elmaxsrl.it 18


Serie VENUS Manuale Utente Ver Man. 10.0 - Sw 10.x

NOTE

ELMAX SRL Via dei Parietai, 2 - Molfetta (BA) - www.elmaxsrl.it 19


Serie VENUS Manuale Utente Ver Man. 10.0 - Sw 10.x

ELMAX SRL Via dei Parietai, 2 - Molfetta (BA) - www.elmaxsrl.it 20