Sei sulla pagina 1di 14

Matrici di Raven e Bochum

@
Le matrici di Raven e di Bochum sono tabelle 3 × 3 (ovvero con 3 righe e 3 colonne), o 3 × 5 (ovve-
ro con 3 righe e 5 colonne), contenenti in ogni cella, tranne in una o due, alcuni disegni. Il compi-
to che ti verrà chiesto è quello di identificare l’elemento o gli elementi mancanti tra quelli mostra-
ti sotto la matrice.
Il principio logico che governa le matrici può procedere orizzontalmente, verticalmente o addirit-
tura in diagonale; in altre matrici, invece, la colonna o la riga centrale vengono considerate assi di
simmetria per il resto del riquadro.

Esempio n. 1
Quale figura completa correttamente il disegno?

  La figura indicata dalla lettera C


  La figura indicata dalla lettera E
  La figura indicata dalla lettera D
  La figura indicata dalla lettera A
  La figura indicata dalla lettera B

Analizzando la matrice, il primo elemento che dovresti notare è la presenza della medesima figura
in ogni riga (la freccia nella prima riga, il pentagono nella seconda riga, il cuore nella terza riga): poi-
ché la figura incognita si trova nella terza riga, è ovvio che si tratta di un cuore. L’osservazione appe-
na formulata ti consente di escludere le figure A (e quindi l’opzione D), C (e quindi l’opzione A) e D
(e quindi l’opzione C). Tra la figura B e la E devi scegliere la figura E (e quindi l’opzione B) perché in
questa matrice le figure di ogni riga sono disposte in ordine di dimensioni, dalla più piccola alla più
grande, procedendo da sinistra a destra.
Ragionamento spaziale visivo e percezione 72

Nell’esempio appena proposto è sotteso uno dei criteri logici già analizzato nel capitolo preceden-
te: il criterio delle dimensioni è di frequente riscontro in questa tipologia di quiz, ma devi conside-
rare come possibili chiavi di lettura anche i restanti criteri analizzati nel capitolo dedicato alle serie
figurali, associandoli a tre criteri ulteriori:
1. sovrapposizione semplice, ovvero, all’interno di ogni riga (più raramente di ogni colonna) so-
vrapponendo il contenuto di due o più celle si ottiene il contenuto della cella restante, come mo-
strato nella figura seguente;

2. sovrapposizione con eliminazione degli elementi comuni, ovvero, all’interno di ogni riga (più
raramente di ogni colonna), sovrapponendo il contenuto di due o più celle ed eliminando gli ele-
menti comuni, si ottiene il contenuto della cella restante, come mostrato nella figura seguente;

3. sovrapposizione con eliminazione degli elementi non comuni, ovvero, all’interno di ogni riga
(più raramente di ogni colonna), sovrapponendo il contenuto di due o più celle ed eliminando
gli elementi non comuni, si ottiene il contenuto della cella restante (in altri termini, nella cella
restante sono collocati solamente gli elementi comuni a tutte le celle precedenti), come mostra-
to nella figura seguente.

Gli esempi seguenti ti aiuteranno a familiarizzare con i criteri illustrati in precedenza.


73 Matrici di Raven e Bochum @
Esempio n. 2
Individuare fra le cinque alternative proposte quella che completa il quadro.

  La figura indicata dalla lettera E


  La figura indicata dalla lettera C
  La figura indicata dalla lettera A
  La figura indicata dalla lettera B
  La figura indicata dalla lettera D

Nell’esempio proposto è applicato il criterio della sovrapposizione con eliminazione degli elementi
comuni: infatti, nella prima riga, sovrapponendo le prime due immagini ed eliminando il quadrato,
presente in entrambe, ottieni la terza figura; analogamente, nella seconda riga, sovrapponendo le
prime due immagini ed eliminando i segmenti orizzontali e il quadrato di dimensioni minori, presen-
ti in entrambe, ottieni la terza figura; applicando il medesimo criterio alla terza riga, ovvero sovrap-
ponendo le prime due immagini ed eliminando i segmenti orizzontali, presenti in entrambe, ottieni
la terza figura, costituita da una “X”, ovvero la figura C. Pertanto, la risposta corretta è l’opzione B.
Ragionamento spaziale visivo e percezione 74

Esempio n. 3
Indica la figura che completa la matrice.

  La figura indicata dalla lettera D


  La figura indicata dalla lettera B
  La figura indicata dalla lettera A
  La figura indicata dalla lettera E
  La figura indicata dalla lettera C

Nell’esempio proposto è applicato il criterio della sovrapposizione semplice, complicato dallo spo-
stamento di alcuni elementi, ovvero: per ottenere la terza immagine di ogni riga è necessario so-
vrapporre il contenuto delle prime due celle e spostare sia i cerchi interni ai rettangoli, verso l’ester-
no, sia i cerchi collocati in parte all’esterno del rettangolo, verso l’interno, come mostrato nella fi-
gura seguente.

Applicando il ragionamento appena formulato anche agli elementi della terza riga, potrai conclude-
re che la figura omessa è la E e l’opzione corretta è la D.
Adesso prova a svolgere il test seguente, tenendo presente che alcune matrici possono sottendere
più criteri logici, che dovrai considerare in toto per evitare di sbagliare.
75 Matrici di Raven e Bochum @
Test 1
(Tempo: 15 minuti)

Indicare la figura che completa le matrici seguenti.

A La figura indicata dalla lettera D


B La figura indicata dalla lettera A
C La figura indicata dalla lettera B
D La figura indicata dalla lettera E
E La figura indicata dalla lettera C

A La figura indicata dalla lettera D


B La figura indicata dalla lettera B
C La figura indicata dalla lettera E
D La figura indicata dalla lettera C
E La figura indicata dalla lettera A
Ragionamento spaziale visivo e percezione 76

A La figura indicata dalla lettera E


B La figura indicata dalla lettera B
C La figura indicata dalla lettera D
D La figura indicata dalla lettera C
E La figura indicata dalla lettera A

A La figura indicata dalla lettera B


B La figura indicata dalla lettera A
C La figura indicata dalla lettera C
D La figura indicata dalla lettera E
E La figura indicata dalla lettera D
77 Matrici di Raven e Bochum @
5

A La figura indicata dalla lettera B


B La figura indicata dalla lettera A
C La figura indicata dalla lettera E
D La figura indicata dalla lettera C
E La figura indicata dalla lettera D

A La figura indicata dalla lettera C


B La figura indicata dalla lettera D
C La figura indicata dalla lettera E
D La figura indicata dalla lettera A
E La figura indicata dalla lettera B
Ragionamento spaziale visivo e percezione 78

A La figura indicata dalla lettera A


B La figura indicata dalla lettera E
C La figura indicata dalla lettera B
D La figura indicata dalla lettera D
E La figura indicata dalla lettera C

A La figura indicata dalla lettera B


B La figura indicata dalla lettera E
C La figura indicata dalla lettera C
D La figura indicata dalla lettera D
E La figura indicata dalla lettera A
79 Matrici di Raven e Bochum @
9

A La figura indicata dalla lettera E


B La figura indicata dalla lettera C
C La figura indicata dalla lettera A
D La figura indicata dalla lettera B
E La figura indicata dalla lettera D

10

A La figura indicata dalla lettera C


B La figura indicata dalla lettera D
C La figura indicata dalla lettera B
D La figura indicata dalla lettera A
E La figura indicata dalla lettera E
Ragionamento spaziale visivo e percezione 80

11

A La figura indicata dalla lettera D


B La figura indicata dalla lettera E
C La figura indicata dalla lettera B
D La figura indicata dalla lettera A
E La figura indicata dalla lettera C

12

A La figura indicata dalla lettera E


B La figura indicata dalla lettera B
C La figura indicata dalla lettera C
D La figura indicata dalla lettera A
E La figura indicata dalla lettera D
81 Matrici di Raven e Bochum @
13

A La figura indicata dalla lettera D


B La figura indicata dalla lettera A
C La figura indicata dalla lettera B
D La figura indicata dalla lettera E
E La figura indicata dalla lettera C

14

A La figura indicata dalla lettera E


B La figura indicata dalla lettera C
C La figura indicata dalla lettera A
D La figura indicata dalla lettera D
E La figura indicata dalla lettera B
Ragionamento spaziale visivo e percezione 82

15

A La figura indicata dalla lettera E


B La figura indicata dalla lettera D
C La figura indicata dalla lettera C
D La figura indicata dalla lettera B
E La figura indicata dalla lettera A

16

A La figura indicata dalla lettera E


B La figura indicata dalla lettera A
C La figura indicata dalla lettera C
D La figura indicata dalla lettera B
E La figura indicata dalla lettera D
83 Matrici di Raven e Bochum @
17

A La figura indicata dalla lettera E


B La figura indicata dalla lettera C
C La figura indicata dalla lettera D
D La figura indicata dalla lettera B
E La figura indicata dalla lettera A

18

A La figura indicata dalla lettera E


B La figura indicata dalla lettera C
C La figura indicata dalla lettera A
D La figura indicata dalla lettera B
E La figura indicata dalla lettera D
Ragionamento spaziale visivo e percezione 84

19

A La figura indicata dalla lettera E


B La figura indicata dalla lettera C
C La figura indicata dalla lettera A
D La figura indicata dalla lettera B
E La figura indicata dalla lettera D

20

A La figura indicata dalla lettera A


B La figura indicata dalla lettera C
C La figura indicata dalla lettera E
D La figura indicata dalla lettera B
E La figura indicata dalla lettera D

Risposte
1 Risposta esatta: B. In ogni riga sono contenute sempre le medesime figure, ovvero un ettago-
no, un ottagono e un esagono. Nella terza riga manca l’ettagono (la figura A).