Sei sulla pagina 1di 1

DIAGONALIZZABILITÀ, VARIETÀ LINEARI

• Se A, B sono matrici quadrate, è vero che gli autovalori della matrice


AB sono gli stessi di quelli della matrice BA? Motiva la risposta.

• Sia A una matrice simile alla matrice diagonale diag(− 2, 53 , 4, 0).
La matrice A5 è diagonalizzabile? In caso affermativo, determina il
polinomio caratteristico di A5 in funzione di quello di A.
• Sia f ∈ End(R3 ) definito da f (1, 0, −1) = (0, h+2, h−1), f (0, 1, 1) =
(0, h+2, 1), f (0, 1, 3) = (2h, h+2, 3), con h parametro reale.
a) Determina la matrice Mg associata all’endomorfismo g = f 2 =
f ◦ f di R3 e verifica che det Mg = (det Mf )2 .
b) Posto h = −2, stabilisci se Mg è diagonalizzabile, e in caso affer-
mativo scrivi una matrice diagonalizzante per essa.
• Definisci l’endomorfismo f di R3 tale che Im f = {(x, y, z) | z = 2x−y},
ker f = {(x, y, z) | x−y = y+z = 0}, e 2 sia autovalore di molteplicità 2 .
• Stabilisci per quali valori del parametro reale λ, sono simili le matrici
! !
2 λ−1 0 2 0 0
A= 0 3 λ−2 , B= 0 2 0 .
0 0 2 1 0 3
In corrispondenza di almeno uno di tali valori, scrivi una matrice in-
vertibile che diagonalizza A .
• Nel piano R2 siano dati la retta r : 4x − 5y + 7 = 0 e il punto P (1, −1).
Scrivi un’equazione parametrica della retta s per P parallela a r.
(
x = −1+3t
• Nello spazio R3 siano dati la retta r : y = −2 , t ∈ R , e il punto
z=t
P (1, 3, 1). Scrivi un’equazione cartesiana del piano π contenente P e r.
• In R3 siano dati i punti P (1, 1, 0), Q(−1, 0, −2), R(2, 1, −2).
Determina un’equazione del piano π che contiene la retta per l’origine
−→
e per P e che è parallelo al vettore QR .
• In R3 determina un’equazione della retta intersezione dei seguenti piani
( (
x = 1+s−2t x = s+2t
π : y = 2+s+4t , π 0 : y = s , s, t ∈ R .
z = 2s+t z = 1+s+t

• Dati il piano πa : 7x+2a y−z−(a+1) = 0 e la retta r : 6x
2 −y+3=0
2x−2y−z = −6
dello spazio R3 , trova i valori di a ∈ R per cui r e πa siano paralleli.