Sei sulla pagina 1di 1

ESERCIZI SU FUNZIONI LINEARI E MATRICI ASSOCIATE

• Dici quante funzioni lineari f : R3 → R3 esistono nei seguenti casi:


f (1, 1, 0) = (1, 1, 0), f (1, −1, 0) = (1, 1, 0) ;
f (1, 1, 0) = (1, 1, 0), f (1, −1, 0) = (1, 1, 0), f (2, 0, 0) = (2, 0, 0) ;
f (1, 1, 0) = (1, 1, 0), f (1, −1, 0) = (1, 1, 0), f (2, 0, 0) = (2, 2, 0) .
• Sia idV la funzione identità su V . Mostra che è un automorfismo di V .
• Siano f1 : U → V e f2 : V → W due funzioni lineari. Dimostrare che
la funzione composta f2 ◦ f1 : U → W è lineare.
• Sia R[x]62 il sottospazio di C 1 (R) costituito dai polinomi p(x) di grado
al più 2 che ammettono derivata prima rispetto a x .
Sia f : R[x]62 → R[x]62 una funzione definita da p(x) 7→ x2 + p0 (x) .
f è lineare? Nel caso lo sia, trova una base di ker f e una di im f .
• Verifica che f (1, 1, 0) = (−1, 0), f (1, 0, 1) = (2, 1), f (0, 1, 1) = (1, 3)
definiscono un unico omomorfismo f da R3 a R2 . Determina quindi:
a) la matrice associata a f rispetto alle basi canoniche;
b) la dimensione e una base di ker f ;
c) la dimensione e una base di im f .
!
2 1 −1
• Siano fA : R3 → R[x]2 l’omomorfismo dato da A = 3 1 0 e
0 −1 1
W = {(x, y, z) | y = 4z} un sottospazio di R3 . Calcola fA (W ) .
• Siano B = {(1, −2, 0, 0), (0, −1, 0, 3), (0, 0, 0, −1), (2, 1, −1, 0)} una base
di R4 ed f : R3 → R4 l’omomorfismo (x, y, z) 7→ (x, x + y, x + y + z, 0) .
a) Determina la matrice MfE,B , dove E è la base canonica di R3 .
b) Trova im f ed un sottospazio W di R4 tali che im f ⊕ W = R4 .
• Sia f : R[x]62 → R3 una funzione lineare di R-spazi vettoriali tale che
f (−1 + x) = (1, 1, 1), f (1 + x) = (1, 1, 1), f (x2 ) = (1, 1, 1). Determina:
0
i) MfB,B , dove B = −1 + x, 1 + x, x2 ; B 0 = (1, 0, 0), (1, 0, 1), (1, 1, 1).
ii) una base di ker f e quindi completala a una base di R[x]62 .
iii) l’immagine di f e un polinomio antiimmagine f −1 (2, 2, 2).
 
3 2 2 −1 1
• Sia fA : R → R la funzione lineare data da A =
2 0 −1
g(1, 2) = (1, 2, 3),
e sia g : R2 → R3 l’omomorfismo tale che
g(1, −1) = (1, −1, −2).
Determina la matrice associata all’endomorfismo g ◦fA di R3 .