Sei sulla pagina 1di 18

*44/ 

4BCBUP  HJVHOP  %*3&5503&


"OOP 9997**  /VNFSP   é   XXXDPSSJFSFEFMMVNCSJBJU %"7*%& 7&$$)*

*ODIJFTUB TBOJUË -FY EH EFMMPTQFEBMF EJ 1FSVHJB JOUFSSPHBUP NFSDPMFEÖ WFSSË OVPWBNFOUF TFOUJUP EBJ QN

%VDB DPOGFTTB i&SB VO TJTUFNBw


1SJNP QJBOP 1&36(*"

* EVF DPNQMJDJ JO GVHB Hassan, dal barcone al diploma ! -FY EH &NJMJP %VDB
JOUFSSPHBUP QFS PMUSF USF
PSF NFSDPMFEÑ QPNFSJH
Tabaccaio spara HJP EBJ QN JO 1SPDVSB IB
e uccide un ladro BNNFTTP EJ BWFS SJDFWVUP
iQSFTTJPOJ EBM TJTUFNBu
.B OFM MVOHP DPOGSPOUP
DPJ NBHJTUSBUJ MVPNP
DIJBWF EFMMB NBYJJODIJF
TUB IB SJTQPTUP DPO NPMUJ
iOPO SJDPSEPu -JOUFSSP
HBUPSJP QFSÖ Í TPMP BHHJPS
OBUP MFY OVNFSP VOP EFM
4BOUB .BSJB EFMMB .JTFSJ
DPSEJB WFSSÆ OVPWBNFO
UF TFOUJUP OFJ QSPTTJNJ
¼ B QBHJOB  .BEEBMPOJ HJPSOJ RVBOEP JM HJQ BWSÆ
EFDJTP TVMMB QSPSPHB EFMMB
"SSJWB VOB OVPWB TGPSCJDJBUB DVTUPEJB DBVUFMBSF *OUBO
UP TFNQSF JM HJVEJDF
Bankitalia taglia %"OESJB IB OFHBUP MB SF
WPDB EFMMB NJTVSB JOUFSEJU
le stime sul Pil UJWB BM DBSEJPMPHP .BVSP
¼ B QBHJOB  "MMFHSJOJ 'BMFCVSMF JOEBHBUP QFS
VO UFOUBUJWP EJ DPSSV[JP
OF DIF SFTUB RVJOEJ TP
 TQFTP QFS VO BOOP /FMMF
NPUJWB[JPOJ JM HJQ QBSMB
 
USB MBMUSP EJ iNFSDJNP
Raitre, la forza della creatività OJP EFMMB GVO[JPOF QVCCMJ
DBu
¼ B QBHJOB  -B TUPSJB )BTTBO "IFN TDBQQBUP B QJFEJ EBM $BNFSVO Ò BSSJWBUP JO 4JDJMJB DPO JM CBSDPOF F QPJ IB TUVEJBUP B $JUUË EJ $BTUFMMP ¼ B QBHJOB  1VMFUUJ ¼ BMMF QBHJOF  F  .BSSVDP

1SPOUP JM QSPHFUUP F USPWBUJ J TPMEJ QFS BEFHVBSF TUSVUUVSF F DBNQP EJ HBSB TFDPOEP RVBOUP SJDIJFTUP EBMMB 'FEFSB[JPOF JOUFSOB[JPOBMF EJ DBOPUUBHHJP
Siccità 2017
Piediluco, 800 mila euro per la corsa ai mondiali Rimborsi beffa
6.#&35*%& 5&3/*
agli agricoltori
1&36(*" 41&--0
Chiede informazioni Carri allegorici per 1416 ! *M MBHP EJ 1JFEJMVDP Í QSPOUP BE PTQJUBSF Tassista trova e restituisce 2.500 euro 1&36(*"
J NPOEJBMJ EJ DBOPUBHHJP EFM  P BM QJÜ
poi le sfila la collana UBSEJ RVFMMJ EFM  1SPHFUUP F DPQFSUVSF ! %PQP JM EBOOP MB CFGGB
GJOBO[JBSJF QFS DJSDB  NJMB FVSP TPOP -B TJDDJUÆ EFM  DIF BWF
¼ B QBHJOB  HJÆ TUBUJ QSFEJTQPTUJ QFS TPEEJTGBSF HMJ TUBO WB SPWJOBUP MF DPMUVSF EFHMJ
EBSE SJDIJFTUJ EBMMB 'FEFSB[JPOF JOUFSOB[JP BHSJDPMUPSJ IB QSPEPUUP EFJ
"44*4* OBMF 4J USBUUB EJ VOPDDBTJPOF JNQPSUBOUF SJTBSDJNFOUJ SJEJDPMJ $PNF
OPO TPMP QFS JM MBHP NB QFS UVUUB MB QSPWJO RVFMMP EJ VOB[JFOEB QFSVHJ
Arrivano i primi DJB "MMFWFOUP JOGBUUJ QBSUFDJQFSBOOP DJS OB DIF B GSPOUF EJ  NJMB
Daspo urbani DB  OB[JPOBMJ EB UVUUP JM NPOEP QFS VO FVSP OF IB BWVUJ  -B
UPUBMF EJ  USB BUMFUJ F BDDPNQBHOBUPSJ EFOVODJB BSSJWB EBMMB $JB
¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  #PSHIJ ¼ B QBHJOB  1BMFOHB ¼ B QBHJOB  .VDDJOJ ¼ B QBHJOB  3PTBUJ

4QPSU
70--&: $"-$*0
*44/ QVCCMJDB[JPOF POMJOF
 

4JS GBTF EFDJTJWB QFS JM DBTP BMMFOBUPSF & 0EEP JM OVPWP BMMFOBUPSF EFM (SJGP
0HHJ MJODPOUSP USB 4JSDJ F #FSOBSEJ
-PMMP DPOGFSNB i4POP BODPSB JP JM DPBDIw )B GJSNBUP VO CJFOOBMF DPO 4BOUPQBESF
¼ B QBHJOB  'PSDJOJUJ

$"-$*0
'FSF BCCPOBNFOUJ TPQSB RVPUB  #FSSFUUJ LP
¼ B QBHJOB  'SBUUP

$"-$*0
'PMJHOP JM EJFTTF WVPMF EVF BUUBDDBOUJ
4J DPNQMJDB MBGGBSF $PMPNCJ5SFTUJOB
¼ BMMF QBHJOF  F  .PSPTJOJ F 3JDDJ ¼ B QBHJOB  'PSDJOJUJ

UjTV News24
SABATO 8 GIUGNO 2019
Anno 161 - Numero 156
PERUGIA
& UMBRIA www.lanazione.it/umbria
e-mail: cronaca.perugia@lanazione.net

ASSISI NON POTRANNO AVVICINARSI ALLA PORZIUNCOLA PER SEI MESI


Shop in Shop Perugia
NEW OPENING
Parcheggiatori e accattoni Shop in Shop Perugia
NEW OPENING
Loreti
Arredamenti
Arrivano i primi Daspo urbani Loreti
Arredamenti
Via Mario Angeloni, 65 - 06124 Perugia · A pagina 15 Via Mario Angeloni, 65 - 06124 Perugia

ECCELLENZA
Le mezze verità non “salvano” Duca
ARIANNA L’ex Dg interrogato anche sulla selezione per infermieri PONTINI
· A pagina 7
RIANNA Braconi,

A studentessa del quarto


anno dell’Itet Aldo
Capitini, conquista il secondo
LE NOSTRE STORIE

posto del podio nazionale


della gara tra gli studenti
degli istituti tecnici
dell’indirizzo
Amministrazione finanza
marketing - Afm . La gara,
che si è svolta a Legnago all’
Istituto Minghetti, è stata
indetta dal Miur “con Perseguitato in Patria
l’intento di perseguire gli
obiettivi di: valorizzazione Il migrante che sogna
delle eccellenze, verifica delle
conoscenze, delle abilità, di fare l’imprenditore
delle competenze e dei livelli CRISCI · A pagina 18
professionali raggiunti,
scambio di esperienze tra
realtà socioculturali diverse, EMERGENZA STRADE
approccio diretto per un
sistema integrato
scuola-formazione».
Pian d’Assino
e Contessa
Cantiere bloccato
· A pagina 16

ALL’USL 2
Nuovi direttori
Fiaschini presenta
tutta la squadra
· A pagina 19

IL COMPOSITORE
PROTAGONISTA A ASSISI

Giovanni Allevi
«La musica
nel segno
di Francesco
Giovanni
Allevi
Un invito
tra le star
di “Con
all’accoglienza»
il Cuore” UjTV News24
· A pagina 12
6NCSJB

TBCBUP
 HJVHOP


SFHJPOF!HSVQQPDPSSJFSFJU

-FY EH EFMMPTQFEBMF EJ 1FSVHJB NFSDPMFEÖ BTDPMUBUP QFS USF PSF JO 1SPDVSB


"MMF EPNBOEF IB SJTQPTUP DPO NPMUJ iOPO SJDPSEPw F RVBMDIF BNNJTTJPOF

"SSJWBOP MF QSJNF WFSJUË


EJ %VDB EBWBOUJ BJ QN
i1SFTTJPOJ EBM TJTUFNBw
EJ 'SBODFTDB .BSSVDP SF QBSFDDIJ SJTWPMUJ %VDB
JOGBUUJ Í DPJOWPMUP JO QSBUJ
1&36(*"
DBNFOUF UVUUJ J DPODPSTJ
! &TJTUFWB iVO TJTUF DIF QFS MB 1SPDVSB TPOP TUB
NBuEB DVJ %VDB IB BNNFT UJ NBOJQPMBUJ F NPMUP TQFT
TP EJ BWFS SJDFWVUP iQSFTTJP TP IB BWVUP VO SVPMP EJ QSJ
OJu -FY EJSFUUPSF HFOFSBMF NP QJBOP 5BOUP DIF BO
EFM 4BOUB .BSJB EFMMB .JTF DIF OFMMVMUJNB USBODIF EJ
SJDPSEJB IB QBSMBUP B MVOHP JOEBHJOF RVFMMB TVMMB QSP
DPO J QVCCMJDJ NJOJTUFSJ DFEVSB QFS EVF QPTUJ B UFN
1BPMP "CCSJUUJ F .BSJP 'PS QP JOEFUFSNJOBUP JO DIJSVS
NJTBOP DIF MP IBOOP JOUFS HJB NBYJMMPGBDDJBMF Í GJOJ
SPHBUP NFSDPMFEÑ QPNFSJH UP JTDSJUUP OFM SFHJTUSP EFHMJ
HJP QSPQSJPQPDIF PSF EP JOEBHBUJ JOTJFNF BMMFY EJ
QP BWFS EFQPTJUBUP MB SJ SFUUPSF BNNJOJTUSBUJWP
DIJFTUB EJ QSPSPHB EFMMB NJ .BVSJ[JP 7BMPSPTJ BM DIJ
TVSB EFHMJ BSSFTUJ EPNJDJMJB SVSHP DBSEJPWBTDPMBSF
SJ QFS MP TUFTTP %VDB QFS .BTTJNP -FOUJ BM DBSEJPMP
(JBOQJFSP #PDDJ F QFS .BV HP .BVSP 'BMFCVSMF F BM 1SPDVSB VOB QFOOB QFS *O QSJNP QJBOP /FMMB GPUP HSBOEF &NJMJP %VDB F JM TVP BWWPDBUP 'SBODFTDP QJFOB DPOGFTTJPOF J QN
SJ[JP 7BMPSPTJ .B OFM MVO QSJNBSJP EJ NBYJMMPGBDDJB MJOEHBUP 1SPQSJP BMMBNJ 'BMDJOFMMJ " TJOJTUSB J TPTUJUVUJ QSPDVSBUPSJ UJUPMBSJ EFMMJODIJFTUB TVMMB TBOJUË BWSFCCFSP GPSTF QPUVUP
HP DPOGSPOUP DPO J TPTUJUVUJ MF "OUPOJP 5VMMJP .FSDPMF DP DBSEJPMPHP NFOUSF DFS 1BPMP "CCSJUUJ F .BSJP 'PSNJTBOP DPOTJEFSBSF MJEFB EJ SJOVO
QSPDVSBUPSJ DIF TJ Í UFOVUP EÑ BDDPNQBHOBUP EBM TVP DB EJ CMPDDBSF MB DPOTFHOB DJBSF BMMB SJDIJFTUB QFS MFY
OFHMJ VGGJDJ EJ WJB 'JPSFO[P BWWPDBUP 'SBODFTDP 'BMDJ EJ RVBMDPTB EJDF iBOEJB EH DPO QPDIF BNNJTTJPOJ
OFMMJ &NJMJP NP BM QVOUP DBCCJBNP SFBMJ F UBOUJ iOPO SJDPS
%VDB IB EFU VOJOEBHJOF TV EJ OPJu &E DJQBMF EJ PHOJ DPODPSTP Í JM TB F EJGFTB $IF OPO Í BGGBU EPuMF QPTTJCJMJUÆ TJ BTTPUUJ
-B QSPSPHB UP JO QSPQP Í TFNQSF DPO MVJ DIF BEPU SFTQPOTBCJMF EFMMB TUSVUUV UP UFSNJOBUP RVJ * QSFTFOUJ HMJBOP 4F JM HJQ DPODFEFT
4VM QSPTJFHVP EFM DPOGSPOUP QFOEF TJUP EJ OPO UB BODPSB VOB WPMUB NPMUF SB EJ SJGFSJNFOUP 5SB MF UF JOGBUUJ TJ TPOP BHHJPSOBUJ BM TF MB QSPSPHB QSPCBCJM
FTTFSF TUBUP DBVUFMF JM HJPSOP DIF MP NBUJDIF BGGSPOUBUF NFSDP MB QSPTTJNB TFUUJNBOB NFOUF MB WFSB QBSUJUB
MJODPHOJUB EFMMB EFDJTJPOF EFM HJQ B DPOPTDFO NBOEB EB -FOUJ QFS GBSTJ MFEÑ DÍ BODIF RVFMMB EFM RVBOEP TBMJSBOOP TVM SJOH EFMMJOUFSSPHBUPSJP TJ HJP
[B EFMMF EJ EBSF MF EPNBOEF iTF DJ GPT DPODPSTP QFS JOGFSNJFSJ QFS JM TFDPOEP SPVOE .B DIFSÆ OFM TFDPOEP UFNQP
EJ -PSFO[P %VDB SJUFOVUP OBNJDIF EJ RVFTUP DPODPS TF RVBMDIF QSPCMFNB NF MP DIF QFS MB 1SPDVSB Í TUBUP OFM GSBUUFNQP JM RVBESP QP & FWJEFOUF DIF TF MF EJDIJB
EBMMBDDVTB JM DBQP EJ VOB TP F EJ FTTFSTJ MJNJUBP BE EJDJ NB MIBJ EB GB EJ QFSTP DPOEJ[JPOBUP QSJODJQBM USFCCF FTTFSF DBNCJBUP F SB[JPOJ EJ &NJMJP %VDB BO
WFSB F QSPQSJB BTTPDJB[JP JOEJSJ[[BSF .BVSP 'BMFCVS OBu i7B CFOF  SJTQPOEF NFOUF EBMMFY BTTFTTPSF TVMMF TQBMMF EFMMFY EH HJÆ EBTTFSP JO VOB DFSUB EJSF
OF QFS EFMJORVFSF IB PQ MF EBM QSFTJEFOUF EJ DPN 'BMFCVSMF  TF DJ GPTTFSP QSP -VDB #BSCFSJOJ "HMJ BUUJ DJ GJBDDBUP EB  HJPSOJ EJ EP [JPOF WFSSFCCFSP TQBSJHMJB
QPTUP BODIF NPMUJ iOPO SJ NJTTJPOF .BVSP -FOUJ )B CMFNJ OPO UJ NBOEP VO NFT TPOP MJTUF EJ DBOEJEBUJ EB NJDJMJBSJ QPUSFCCF FTTFSTJ UF UVUUF MF DBSUF JO UBWPMB &
DPSEPuBHMJ JORVJSFOUJ DIF BODIF BNNFTTP OPO QP TBHHJP WBEP EJSFUUBNFOUF GBWPSJSF .B &NJMJP %VDB BHHJVOUP JM GBSEFMMP EJ BMUSJ MFGGFUUP TBSFCCF B DBTDBUB
MP IBOOP CFSTBHMJBUP DPO UFOEP GBSF BMUSJNFOUJ QFS EBMMB UVB TFHSFUBSJBu i7JF IB TPTUFOVUP EJ OPO SJDPS  BMMF TUFTTF DPOEJ[JPOJ BODIF TVHMJ BMUSJ JOEBHBUJ
EPNBOEF QVOUVBMJ TVMMF DIÊ UVUUP WJEFPSFHJTUSBUP OJ RVBOEP TFJ EJ UVSOP FTDJ EBSF MFTJTUFO[B EJ MJTUF OÊ &OUSP MVOFEÑ JOGBUUJ JM HJQ /FMMB SJDIJFTUB EJ QSPSPHB J
UBOUJTTJNF DJSDPTUBO[F DIF EBMMF DJNJDJ EFMMB GJOBO[B DJORVF NJOVUJ JP UBOUP DJ EJ FTTFSTJ NBJ SFDBUP JO DPO 7BMFSJP %"OESJB EFWF EFDJ QN IBOOP BOOVODJBUP DIF
MP SJHVBSEBOP -FY EH IB DIF 'BMFCVSMF MB TFSB QSJ TPOP UVUUJ J HJPSOJu EJDFWB TJHMJP SFHJPOBMF B DPOTFHOB EFSF TF DPODFEFSF MB QSPSP JOUFSSPHIFSBOOP BODIF
DFSDBUP EJ NJOJNJ[[BSF HMJ NB EFMMB QSPWB PSBMF IB %VDB -FY EH QVS USB NPM SF MF EPNBOEF EFMMB QSPWB HB EFMMF NJTVSB DBVUFMBSJ .BVSJ[JP 7BMPSPTJ .B OPO
FQJTPEJ DIF MP SJHVBSEBOP QSPWBUP B DPOTFHOBSHMJ UJ UFOUFOOBNFOUJ IB EFUUP *OTPNNB VO DPOGSPOUP DPNF SJDIJFTUP EBMMB 1SPDV TPMP MVJ 5VUUP VO DBQJUPMP
P EJ DVJ EPWSFCCF DPOPTDF RVBMDPTB %FJ TPMEJ QFS MB BJ QN DIF JM SFGFSFOUF QSJO DPNQMJDBUP RVFMMP USB BDDV SB .B TF OFMMPUUJDB EJ VOB BODPSB EB TDSJWFSF

UjTV News24
5FSOJ

TBCBUP
 HJVHOP


DPSSUFSOJ!HSVQQPDPSSJFSFJU

5FBUSP 7FSEJ
-BTTPDJB[JPOF 5FSO*EFBMF IB JODPOUSBUP JM TJOEBDP i4UVEJP EJ GBUUJCJMJUË TVMMB OPTUSB QSPQPTUBw UJWJu DPNF TFNCSFSFCCF JOWFDF
PSJFOUBUB BODIF MB 4PQSJOUFOEFO
“No al cinema, restaurarlo come lo pensò Poletti” [B i*M EFTJEFSJP EJ SJDPTUSVJSF JM
UFBUSP TUPSJDP m QSPTFHVF #FMMJ 
5&3/* DBUB EB PMUSF  BTTPDJB[JPOJ DVM BQQSPQSJBUP QSPHFUUP EJ SFTUBVSP OPO Í VOB TDFMUB OPTUBMHJDB NB
UVSBMJ J DVJ SFTQPOTBCJMJ IBOOP JO JM NPUPSF USBJOBOUF EFM OVPWP TWJ SBQQSFTFOUB VO BUUP EJ DPOTBQF
! /P BM DJOFNBUFBUSP JM 7FSEJ DPOUSBUP JM TJOEBDP -BUJOJ F HMJ BT MVQQP DVMUVSBMF -B TPMV[JPOF Í WPMF SJDPORVJTUB EFMMFSFEJUÆ DVM
EFWF UPSOBSF B SJTQMFOEFSF OFMMB TFTTPSJ (JVMJ F .FMBTFDDIF i$IJF OFMMFGGFUUVBSF VO SFTUBVSP JOOP UVSBMF DIF DJ BQQBSUJFOF VO TJN
TVB CFMMF[[B TUPSJDB F iQPMFUUJB EJBNP EJ SJDPTUSVJSF BMNFOP MB TB WBUJWP OFMMF NFUPEPMPHJF DPOJV CPMP JEFOUJUBSJP "CCJBNP DIJF
OBuNB PWWJBNFOUF JO GPSNB NP MB TQFUUBUPSJ TFDPOEP JM QSPHFUUP HBOEP JM UFBUSP DPNFSB BMMF FTJ TUP BM TJOEBDP VOP TUVEJP EJ GBUUJ
EFSOB F UFDOPMPHJDB TPOP RVFTUJ EFM 1PMFUUJ m TQJFHB JM QPSUBWPDF HFO[F BOUJTJTNJDIF EJ TJDVSF[[B CJMJUÆ QFS WFSJGJDBSF MB CPOUÆ EFM
EB TFNQSF J QVOUJ EJ CBUUBHMJB EJ (JVTFQQF #FMMJ  *M OPTUSP UFBUSP F BMMF BMUSF OPSNBUJWF WJHFOUJu MB OPTUSB JEFB QSPHFUUVBMFu
5FSO*EFBMF MBTTPDJB[JPOF BGGJBO QVÖ UPSOBSF B FTTFSF USBNJUF VO /P EVORVF BJ QSPHFUUJ iDPOTFSWB 4JQBSJP DIJVTP *M 7FSEJ B 4BO 7BMFOUJOP .-4

5VUUJ J EFUUBHMJ EFM QSPHFUUP QFS BEFHVBSF TUSVUUVSF F DBNQP EJ HBSB JO WJTUB EFMMB DBOEJEBUVSB BE PTQJUBSF MB SBTTFHOB JSJEBUB

-B TGJEB NPOEJBMF EFM MBHP EJ 1JFEJMVDP


-P TQPSU WFJDPMP
EJ UVSJTNP F TWJMVQQP
1SPOUJ  NJMB FVSP QFS JM DFOUSP SFNJFSP
EJ (JPSHJP 1BMFOHB HJP QFS MF TVF TUSVUUVSF F JM
OPTUSP DJSDPMP QFS UVUUP JM
5&3/*
SFTUP EFM QBSDPu & WFOJBNP
! .JMMFPUUPDFOUP TBSBOOP BJ MBWPSJ -B 'JTB BDSPOJNP
TPMP BUMFUJ F BDDPNQBHOBUP EJ 'ÊEÊSBUJPO *OUFSOBUJPOB
SJ JO SBQQSFTFOUBO[B EJ VOB MF EFT 4PDJÊUÊT Eh"WJSPO PW
DJORVBOUJOB EJ OB[JPOJ EB WFSP MB GFEFSDBOPUUBHHJP
PHOJ QBSUF EFM NPOEP $P NPOEJBMF
DIJFEF BMDVOJ SF
NF HJÆ BWWJFOF QFS BMUSF HB RVJTJUJ QFS MPNPMPHB[JPOF
SF JOUFSOB[JPOBMJ DPNF JM EJ VO JNQJBOUP DIF PTQJUJ J
%"MPKB QFS GBSMJ EPSNJSF F NPOEJBMJ i*M DPTUP DPNQMFT
NBOHJBSF BOESBOOP UVUUJ TJWP Í EJ DJSDB  NJMB FVSP
FTBVSJUJ BMCFSHIJ F SJTUPSBOUJ  QSPTFHVF %J 1BUSJ[J  F SJ
OPO TPMP EFM 5FSOBOP NB HVBSEB MBNQJBNFOUP
BODIF EFMMB WJDJOB QSPWJO 3FTUZMJOH EFMMFEJGJDJP EFM DFOUSP GFEF
DJB EJ 3JFUJ & BM %"MPKB EJ 4PQSB SBMF QBMFTUSF VGGJDJ
 MB DP
OB[JPOJ OF TPOP SBQQSFTFO MFEJGJDJP DIF TUSV[JPOF EJ VOB OVPWB UPS
UBUF QPDP QJÜ EJ   MVMUJ PTQJUB MB TFEF SF EBSSJWP MBEFHVBNFOUP
NB FEJ[JPOF
 &DDP QFSDIÊ GFEFSBMF EFM DBNQP EJ HBSB MB NPEFS
PUUFOFSF MPSHBOJ[[B[JPOF " EFTUSB OJ[[B[JPOF EJ UVUUJ MB SFUF JN
EFJ DBNQJPOBUJ EFM NPOEP DPNF TBSË QJBOUJTUJDB -POFSF NBHHJP
EJ DBOPUUBHHJP Í QFS MB DJUUÆ MB OVPWB UPSSF SF TF MP TPCCBSDB MB 3FHJP
F MB QSPWJODJB RVBMDPTB DIF EBSSJWP OF EFTUJOBOEPWJ MF SJTPSTF
WB CFO BM EJ MÆ EFMMB TFNQMJ " TJOJTUSB EBMMP TGSVUUBNFOUP JESPFMFU
DF WBMPSJ[[B[JPOF EFM MBHP 'BCSJ[JP USJDP EFM MBHP QPJ BMUSJ JOUFS
EJ 1JFEJMVDP -BTTFHOB[JP %J 1BUSJ[J WFOUJ JNQPSUBOUJ TBSBOOP EJ
OF BWWJFOF EB QBSUF EFMMB $BOPUUJFSJ
'POEB[JPOF $BSJU FE &SHu
GFEFSB[JPOF JOUFSOB[JPOBMF 0SB Í DPSTB DPOUSP JM UFNQP
EVF BOOJ QSJNB EFMMFWFOUP WFEFSTJ BTTFHOBUB UBMF PSHB OF 'POEB[JPOF $BSJU FE &SH OFMMB WJUB BSDIJUFUUP DIF JMMV HVSBUP OFM  -B [POB i4UB[JPOF BQQBMUBOUF Í MB
1JFEJMVDP Í RVJOEJ JO MJ[[B OJ[[B[JPOF Í MB SFBMJ[[B[JP RVFMMJ DIF NFUUPOP J TPMEJ
TUSB BM $PSSJFSF DPTB Í JO QSP FSB EJ QSPQSJFUÆ EFMM"QU 3FHJPOF MB 'JD EBSÆ QPJ HMJ
QFS JM  NB QPUSFCCF TMJU OF EJ UVUUB VOB TFSJF EJ MBWP QPJ 'FEFSDBOPUUBHHJP $P HFUUP i1BSMJBNP EJ VOBSFB QPJ QBTTBUB BMMB 3FHJPOF F JODBSJDIJ QSPHFUUVBMJ 1BSUJT
UBSF BODIF BM  TF J UFN SJ QFS J RVBMJ DJ TPOP HJÆ QSP NVOF EJ 5FSOJ F $BOPUUJFSJ EJ  NJMB NR OBUB DPNF OFHMJ BOOJ  BM $PNVOF & TF MJUFS EPQP MFTUBUF QP
QJ UFDOJDP CVSPDSBUJDJ BO HFUUP GPOEJ TUBO[JBUJ P JNQF 1JFEJMVDP &E Í QSPQSJP JM DFOUSP OBVUJDP UVSJTUJDP CBM HFTUJUB DPO EVF DPOWFO[JP USFNNP GBSDFMB HJÆ QFS JM
ESBOOP QFS MF MVOHIF 1SP HOJ DPNVORVF TPUUPTDSJUUJ QSFTJEFOUF EFM $JSDPMP QJFEJ OFBSF F TQPSUJWP  TQJFHB  OJ TFQBSBUF NB QBSBMMFMF USB  .BMF DIF WBEB QFS
QFEFVUJDB BMMB TQFSBO[B EJ SJTQFUUJWBNFOUF EB 3FHJP MVDBOP 'BCSJ[JP %J 1BUSJ[J DPO JM DFOUSP GFEFSBMF JOBV $PNVOF F 'FEFSDBOPUBH MBOOP EPQPu

-BOOVODJP EFM EH 'JBTDIJOJ DIF IB SJDPSEBUP MP TDPNQBSTP $BSMP 'BSOFUJ 3FTUFSBOOP JO DBSJDB USF BOOJ Ciclismo, Maroso e Ternana nel cuore
Usl Umbria 2, nominati i direttori dei dipartimenti Addio a “Charly”, fu più di un tifoso
5&3/* 1FMMJDDJB %JBHOPTUJDB QFS 5&3/*
*NNBHJOJ
'BVTUP #BSUPMJ
! i"CCJBNP TDFMUP VOB OJ "TTJTUFO[B 'BSNBDFVUJ ! /PO MP WFESFNP QJÜ TDFOEFSF EB #PSHP 3JWP
TRVBESB EJ WBMJEJ QSPGFTTJP DB
4POJB #JTDPOUJOJ %J DPO MJNNBODBCJMF CJDJ F OPO TFNCSB WFSP (JPSHJP
OJTUJ DPO VOB SJMFWBOUF QFOEFO[F
"OUPOJB 5B 4JEPSJ QFS UVUUJ i$IBS
FTQFSJFO[B BMMF TQBMMF QFS NBOUJOJ 4BMVUF .FOUBMF
MZu OFMMB GPUP DPO MFY
EJ SBDDPHMJFSF MF TGJEF QSF (VHMJFMNP 4QFSOBO[POJ SPTTPWFSEF 1BOESJO
JO
TFOUJ F GVUVSF EFM TJTUFNB 1SFWFO[JPOF
 -BOOVO POPSF EFM DBNQJPOF
TBOJUBSJP SFHJPOBMF F EJ DJP EJ 'JBTDIJOJ OFM DPSTP GSBODFTF $IBSMZ (BVM Í
DPOTPMJEBSF F SBGGPS[BSF MB EJ VO JODPOUSP OFM RVBMF Í NPSUP B  BOOJ 1FS EF
QSFTFO[B EJ VOB TBOJUÆ TUBUP SJDPSEBUP JM ES $BSMP DFOOJ $IBSMZ Í TUBUP MB
QVCCMJDB EJ RVBMJUÆ OFJ UFS 'BSOFUJ SFDFOUFNFOUF NFNPSJB TUPSJDB EJ UVU
SJUPSJu $PO RVFTUF QBSPMF /PNJOF *NPMP 'JBTDIJOJ EJSFUUPSF HFOFSBMF EFMM6TM 6NCSJB  TDPNQBSTP EJSFUUPSF EJ PS UJ J HSBOEJ FWFOUJ EJ DJDMJ
JM EJSFUUPSF HFOFSBMF UPQFEJB F USBVNBUPMPHJB TNP F EFM DBMDJP MPDBMF
EFMM"TM  *NPMP 'JBTDIJ .BTTJNP #SBDBDDJB "SFB 3JBCJMJUB[JPOF
'BCSJ[JP BMMPTQFEBMF EJ 'PMJHOP * JO QBSUJDPMBSF EJ .BSPTP F 5FSOBOB /PO VO TFNQMJ
OJ IB BOOVODJBUP MF OPNJ .FEJDB
(JPSHJP .BSBHP %BNJBOJ .BUFSOP *OGBOUJ OFP OPNJOBUJ SJNBSSBOOP DF UJGPTP NB VOBSDIJWJTUB EJ NBUFSJBMF EJ TUBNQB
OF EFJ OVPWJ EJSFUUPSJ EJ EJ OJ &NFSHFO[B "DDFUUB[JP MF
4JMWJP $BOJOP 1BUPMP JO DBSJDB GJOP BM  JOFHVBHMJBCJMF * GVOFSBMJ PHHJ BMMF  B #PSHP 3JWP
QBSUJNFOUP /FM EFUUBHMJP OF
.BVSP ;BNQPMJOJ HJB $MJOJDB
(JBOGSBODP 1( (1BM

UjTV News24
•• 4 CRONACA PERUGIA SABATO 8 GIUGNO 2019

POLITICA & DINTORNI

Giunta, altri 10 giorni di ‘passione’


Il sindaco allunga i tempi: c’è il rebus-Lega e della quarta donna Armando Fronduti (FI)
– PERUGIA –

NON C’E’ ANCORA la fumata


FORZA ITALIA
Focus
bianca per la Giunta, anzi. Il sin-
daco annuncia di volersi prende- Veleni azzurri
re tutto il tempo possibile per de-
cidere la squadra che lo accompa- «Perché nel 2014
gnerà nei prossimi cinque anni: Polemica-social
altri sette-dieci giorni. Ieri è tocca-
to ai rappresentanti di «Romizi tra Arcudi e Giubilei non fu chiesto
Sindaco-Progetto Perugia» incon-
trarsi con Andrea Romizi. Nella «Non è accettabile che per l’assessore?»
Sala Verde oltre al primo cittadi- la presidenza del Consiglio
– PERUGIA –
no c’erano l’assessore uscente venga proposto Nilo Arcudi,
Francesco Calabrese, il fratello av- riciclato delle precedenti QUELLA di alcuni giorni
vocato Filippo, i consiglieri eletti amministrazioni». E’ un fa tra i candidati di Forza Ita-
Edi Cicchi, Leonardo Varasano, posto al veleno quello di lia è stata una runione in al-
Otello Numerini e Gino Puletti. cuni momenti aspra e dai to-
Un colloquio che è durato circa Giuliano Giubilei, a cui
replica lo stesso Arcudi: ni accesi. A sostenerlo è il ca-
un’ora e mezzo e durante il quale pogruppo uscente di FI, Ar-
si è parlato di alcune questioni re- «Non replico perché non lo mando Fronduti, secondo
lative al risultato ottenuto e agli conosco come non lo cui «molti presenti hanno af-
assessori. conosce il 99% dei perugini. fermato che il pessimo risul-
Non è nel mio stile sparare tato di Perugia, derivi dal fat-
CASO VARASANO sulla Croce Rossa, ma la to che Berlusconi ormai
‘Rischia’ di far saltare il terzo risposta chiarissima a ‘non sia più rappresentati-
Giubilei l’hanno già data vo’. Su questa linea – afferma
assessore della sua lista liberamente i cittadini... » Fronduti – si è espressa an-
A pranzo chiarisce con Romizi «COMPATTI» Andrea Romizi e Leonardo Varasano che una dirigente di partito
che ha preso la parola chie-
DA QUANTO trapelato c’è la sorati che Progetto Perugia e Ro- turalmente la nomina del secon- dendo un ‘cambiamento im-
conferma del trio Cicchi-Numeri- mizi hanno concordato. E i volti do assessore esterno. Matteo mediato se vogliamo vincere
GLI ELETTI le regionali’». Il capogruppo
ni-Varasano, con quest’ultimo ap- tirati dei rappresentanti della li- Grandi resta un’idea (con deleghe
ai Grandi eventi e Comunicazio- uscente – che richiama al «ri-
parso piuttosto scuro in volto al
termine dell’incontro. A rassere-
Proclamazione sta all’uscita dalla riunione testi-
moniavano che non tutto era fila- ne, mentre la Cultura andrebbe a spetto del Cavaliere» – sostie-
nare gli animi c’è stato comunque Un altro rinvio to liscio. Nel giro però di tre-quat- Varasano a questo punto), così co- ne che «può essere anche le-
gittimo, in un quadro di rap-
un pranzo tra lo stesso ex presi- tro ore la situazione è rientrata, me Cristina Bertinelli. Ma il sin-
Doveva essere ieri il gior- grazie anche a un colloquio tra daco è pronto a tirari fuori il coni- presentatività, di legittimità
dente del Consiglio comunale e il e di esperienza tra gli eletti,
sindaco (che a dispetto della ma- no della proclamazione del Pietro Laffranco e lo stesso Vara- glio dal cilindro: una sorpresa, un
sindaco e dei 32 eletti in sano che hanno chiarito alcuni ar- nome inaspettato che è nelle sua nel rispetto dell’autonomia
grezza si è mangiato una bistecca Consiglio comunale, ma decisionale del sindaco, che
gomenti. testa e che è pronto a giocare non
con patatine fritte) che hanno ancora una volta la Com- appena si chiarirà il quadro con il Forza Italia chieda un asses-
chiarito un po’ di aspetti. Varasa- missione elettorale centra- IL NODO resta comunque sem- Carroccio. L’incontro con Virgi- sore. Mi chiedo allora perchè
no infatti durante l’incontro a Pa- le ha avuto bisogno di alcu- pre lo stesso, con il sindaco che si nio Caparvi (coordinatore umbro nessun dirigente si impegnò
lazzo dei Priori avrebbe offerto la ne ore. A quanto pare l’uffi- è «impantanato» sugli ultimi due della Lega) è fissato per la settima- ad attuare la proposta di tutti
propria disponibilità a ricoprire cialità dei nomi dovrebbe assessori: la quarta donna e l’ester- na prossima, ma Romizi fa solo i consiglieri azzurri nella
di nuovo la carica di presidente essere nota lunedì mattina. no. La Lega insiste fortemente su trapelare che prima di sette-dieci scorsa legislatura – conclude
dell’Assemblea consiliare. Mossa A quel punto si capirà qual- Luca Merli, mentre Romizi ha bi- giorni la Giunta non vedrà la lu- – per almeno un assessore di
che avrebbe rischiato però di ri- cosa sugli eventuali ricorsi sogno dell’indicazione di una don- ce. espressione berlusconiana».
mettere in gioco uno dei tre asses- na. Da questa mossa dipende na- m.n.

AGRICOLTURA AMAREZZA E RABBIA DI “CIA” IL SEMINARIO REGOLE SUI TRIBUTI LOCALI


«Siccità, risarcimenti vergognosi Cartelle esattoriali chiare e trasparenti
Restituito solo l’uno per cento dei danni» Così si facilita il cittadino-contribuente
– PERUGIA – spesa totale sostenuta di 541.163 – PERUGIA – te il procedimento accertativo, il
«IERI la siccità, oggi le piogge ab- euro pari solamente all’1,5% dei L’ACCERTAMENTO e la ri- rapporto tra ente impositore e
danni conteggiati dalle aziende contribuente, la forma, motivazio-
bondanti. Ma per le aziende agri- scossione dei tributi locali incido- ne e notifica dell’atto impositivo,
cole il risultato non cambia: risar- agricole, che ammontavano in to- no in modo rilevante nei rapporti
tale a circa 35milioni di euro». il regime sanzionatorio. Argomen-
cimenti vergognosi che spingono «Una situazione grottesca e imba- tra cittadino e istituzione locale. ti approfonditi da Antonio Chia-
a gettare la spugna e cambiare me- razzante, se pensiamo che per Impostare correttamente il proce- rello, avvocato tributarista, patro-
stiere». E’ la dura constatazione inoltrare la domanda di risarci- dimento accertativo, in termini cinante in Cassazione. «La temati-
dell presidente di Cia Umbria, mento danni ogni azienda agrico- di efficienza e trasparenza, aumen- ca dell’avviso di accertamento dei
Matteo Bartolini dopo aver preso la spende 50 euro e in risposta ri- ta il rapporto di fiducia tra contri- tributi locali è d’interesse genera-
visione degli indennizzi dati dalla ceve un indennizzo addirittura in- buente ed ente impositore. lizzato – ha detto Chiarello – nel
Regione alle aziende agricole di feriore». Il presidente cita un Matteo Bartolini, Cia senso che un atto redatto con con-
tutte le associazioni di categoria, a esempio per tutti: un’azienda di LA CENTRALITÀ dell’atto im- tenuti essenziali ben evidenziati e
seguito della lunga siccità verifica- Spoleto con un importo ammesso ti e vedersi alla fine riconoscere ci- positivo sia dal punto di vista for- con una motivazione esaustiva e
tasi nella primavera del 2017. «So- di 2.354 euro e un contributo con- fre che hanno del carnevalesco. male che sostanziale è stato infatti convincente facilita il rapporto
no state circa 2.500 le domande cesso di 36,65. «Se questo è l’an- Chiediamo, a conti fatti, che la Re- il tema al centro del seminario fra il destinatario dell’atto, il con-
inoltrate e ammesse dagli impren- dazzo – afferma chiediamo se vale gione assieme alle associazioni – «L’avviso di accertamento dei tri- tribuente, e l’ente , anche in pro-
ditori agricoli umbri che avevano davvero la pena affrontare gimka- conclude – reclami più garanzie buti locali: redazione forma e con- spettiva di una eventuale verifica
subìto perdite di prodotto e reddi- ne burocratiche per richiedere lo dal Governo e un adeguato finan- tenuto» organizzato a Villa Um- della pretesa tributaria nell’eserci-
to – spiega Bartolini –, e poco me- stato di calamità naturale, attende- ziamento del Fondo di solidarietà bra dalla Scuola umbra di ammi- UjTV
zio degli strumenti News24
deflattivi del
no di 250 quelle respinte, per una re circa due anni per i risarcimen- nazionale». nistrazione pubblica. Sotto la len- contenzioso».
0
CONVEGNO SULLA PRIVACY L’ESTATE A GIOVE
«I NOSTRI dati personali sono al GIOVE Arte, musica, spettacoli e
sicuro?»: su questo e sui temi della gruppi folkloristici da tutto il mondo
privacy l’Unione nazionale per l’edizione 2019 della Festa di San
Consumatori ha organizzato Giovanni Battista e per l’Estate a
un’iniziativa in programma martedì 11, Giove. Il via il 21 giugno con la
alle 15.30 alle 17.30, allo Sportello del cerimonia inaugurale agli impianti
consumatore, ospitato nei locali sportivi del paese. Il 23 in programma
dell’Urp/Sportello del Cittadino.  il concerto di Enrico Nigiotti.

Richiedenti asilo, la Prefettura cerca 600 posti


Dopo il flop della gara europea via alla trattativa privata. On line l’avviso pubblico
– TERNI – e non oltre le 12 del 2 luglio pros- cità ricettiva massima di 50 po- ressate a partecipare a una tratta-
simo. «Questa Prefettura – fa sa- sti, ubicate nel territorio della tiva privata che sarà a breve in- TERNI
LA PREFETTURA cerca 600
pere il Palazzo del Governo - ha provincia di Terni. La gara euro- detta per il reperimento dei cita-
posti in cui collocare i richieden-
ti asilo. La gara europea non ha
prodotto risultati ed ora scatta-
necessità di reperire 600 posti
per l’accoglienza straordinaria
pea svoltasi nei mesi di aprile e
maggio scorso non ha avuto esi-
ti 600 posti di accoglienza». I ser-
vizi sono sttai per ora prorogati.
È morto “Charly”
no le trattative private. Il Palaz-
zo del Governo, guidato dal pre-
di cittadini extracomunitari ri-
chiedenti asilo ancora presenti
to positivo. E’ stato emesso un
avviso esplorativo, pubblicato
I gestori avevano chiesto modifi-
che che, sulla base del modello La città piange
fetto Paolo De Biagi, ha pubbli-
cato un avviso esplorativo per
nella provincia da collocare, in
ottemperanza al principio della
sul sito istituzionale al link, fina-
lizzato alla individuazione di
possibili enti, organizzazioni e
di accoglienza varato dal Gover-
no, sono state respinte. Ora, do-
po il flop della gara europea, via
Giorgio Sidori
l’affidamento dei servizi di ge- cosiddetta ‘accoglienza diffusa’,
in singole unità immobiliari e, associazioni, ovviamente in pos- libera alla trattativa privata. – TERNI –
stione dei centri di accoglienza sesso dei prescritti requisiti, inte- Ste.Cin.
di cittadini richiedenti protezio- comunque, in strutture con capa- SE NE VA un altro personaggio di una
ne internazionale, presenti sul Terni che non c’è più, seppur non dimen-
territorio provinciale. Sono in ticata. Giorgio Sidori, per tutti «Charly», è
particolare 600 i posti da reperi- scomparso a 74 anni. Parlando di Charly
Focus vengono subito in mente la pelliccia che
re, secondo il principio dell’acco- indossava, la bicicletta con la quale dalla
glienza diffusa, in singole unità sua Borgo Rivo raggiungeva il centro di
immobiliari e, comunque, in Terni, la Maroso, la squadra del quartiere
strutture con capacità ricettiva di cui per anni era stato il factotum, la Ter-
massima di 50 posti. Scontro sui contributi nana, il ciclismo, la passione per lo sport
in generale. Ma Charly era anche una per-
LA GARA europea che si è svol- «La Giunta innalza da 130 a sona socievole, altruista, di battuta, atten-
ta ad aprile e maggio scorsi non 160 euro il contributo alle ta alle vicende della
ha avuto esito positivo e il nuo- famiglie ma assegna loro sua città. Vent’anni
vo avviso, pubblicato sul sito on ogni responsabilità sulla fa, quando ancora
line della Prefettura, è finalizza- mobilità del proprio la tecnologia non
to alla individuazione di possibi- famigliare» limitando «la aveva preso il so-
li enti, organizzazioni e associa- libertà di movimento dei pravvento, arrivava
zioni, in possesso dei prescritti in redazione con
disabili»: a sostenerlo sono i taccuino, tabellini,
requisiti, interessati a partecipa- consiglieri del Pd, Filipponi, risultati e tanto en-
re a una trattativa privata che sa- Orsini e De Angelis. A loro tusiasmo. Faceva il
rà indetta a breve. Gli operatori parere si scarica «sulle giro delle redazio-
interessati dovranno trasmette- famiglie tutto il peso del ni, Charly, per sot-
re la propria manifestazione di trasporto e di una vita tolineare le gesta
interesse all’indirizzo pec «proto- relazionale dignitosa» della sua Maroso, Giorgio Sidori
collo.preftr pec.interno.it» entro Il prefetto Paolo De Biagi storica società calci-
stica di Borgo Rivo, di cui non aveva mai
compreso la sparizione. E’ morto in ospe-
Narni, caso-Biodigestore. Il sindaco De Rebotti chiede lumi dale a 74 anni. Aveva eletto un noto risto-
rante cittadino come dimora abituale per i
pasti: si sedeva al tavolo, con le fotografie
– NARNI – quanto sostiene, «nell’ambito delle scelte mento del Comune di Narni, territorio in dei suoi cari. E poi la pelliccia, i calzini di
condivise con i cittadini». «Mi giunge voce cui è collocato l’impianto». De Rebotti colore diverso, la cravatta senza giacca,
LA TERNANA Asm e la perugina Gese- spiega di aver chiesto informazioni al sin-
nu “trattano” all’insaputa del Comune il – tuona il sindaco narnese – dell’imminen- l’iperbole dell’anticonformismo mai, pe-
te conclusione della trattativa di Asm con daco di Terni, Leonardo Latini, senza rice- rò, sopra le righe. Conservava tutto, Char-
biodigestore di Nera Montoro? Sembra vere risposta, così come da parte di Asm. ly: foto, ritagli di giornale, riprese, ricordi
proprio di sì vista la dura presa di posizio- Gesenu per l’acquisizione da parte di que-
st’ultima delle quote che appartengono a «Vogliamo sapere – continua – a quale di ogni genere e sorta. Con lui scompare il
ne del sindaco, Francesco De Rebotti, che idea di gestione del rifiuti corrisponde que- tratto di una Terni popolare e romantica.
ha chiesto l’interruzione della trattativa Terni Energia nella società Green Asm, sta presunta novità nella gestione del biodi- Tra le ultime foto pubbliche ci Charly
Asm-Gesenu sull’acquisizione del biodige- che gestisce il biodigestore di Nera Monto- gestore di Montoro. Cosa si ha in mente? quelle «mitiche» accanto all’amministrato-
store e la convocazione di un Consiglio co- ro. Operazione questa che, se confermata, Il biodigestore di Nera Montoro continua re storico del Milan, Adriano Galliani, in
munale congiunto Terni-Narni per affron- è stata portata avanti nel più completo si- a produrre problemi per le comunità che occasione dei funerali di Ernesto Bronzet-
tare la questione e riportarla, secondo lenzio ed in assenza di qualsiasi coinvolgi- vivono in prossimità dell’impianto». ti.

CAMERA DI COMMERCIO «TERRENO ANCORA TUTTO DA COLTIVARE»


Brevetti, soltanto un deposito lo scorso anno
– TERNI – richiesti 33 marchi. Ma è il dato sui brevetti a chiari-
È L’UNICO punto di informazione sulla proprietà re lo scenario: il 2008 si è chiuso con 6 brevetti depo-
industriale presente in Umbria e in tutto il 2018 ha sitati, il 2018 con uno solo. Da qui la decisione della
visto presentare un unico brevetto. Ma la Camera di Camera di commercio di spingere sull’acceleratore:
Commercio non ha alcuna intenzione di abbandona- è stata da poco rinnovata la convenzione anche per il
re il proprio impegno per la valorizzazione e la tutela prossimo triennio dell’Ente camerale con i consulen-
della proprietà industriale. «È un terreno tutto da ti di proprietà industriale. Così gli imprenditori po-
coltivare ancora», dicono dall’ente camerale. A con- tranno usufruire di un primo servizio di orientamen-
fermarlo sono i numeri: nel 2017 a Terni sono stati to gratuito. «Dobbiamo fare ancora molto – sottoli-
registrati tramite lo sportello brevetti e marchi della nea il segretario generale Giuliana Piandoro – per fa-
Camera di commercio 105 tra marchi, brevetti e mo- vorire la crescita e la competitività sul mercato inter- UjTV News24
delli, nel 2018 sono stati 116; al 30 aprile sono stati no e internazionale delle imprese».
0
Oggi a € 2,50
con

Sabato
8 giugno 2019
Anno 44 - N°135 Fondatore Eugenio Scalfari Direttore Carlo Verdelli

la partita delle nomine

L’Europa decide
L’Italia non c’è
LA FESTA OGGI E DOMANI

La grande piazza
di Repubblica
Dalla Commissione Ue alla Bce, via ai giochi per le poltrone del potere
Parigi e Berlino ci offrono la guida del Consiglio, riservata a un ex premier Folla ai dibattiti. Tra gli ospiti Fabio Fazio:
Giovani imprenditori contro il governo: mini-Bot sono soldi del Monopoli “La Rai è terreno di scontro della politica”

Il retroscena Al tavolo della trattativa sulle nomi- L’analisi


ne europee l’Italia non c’è, è isolata
e fuori dai giochi. In ballo ci sono

Il veto gialloverde Consiglio europeo, Bce, Parlamento


e Alto rappresentante, oggi guidati
da Tusk, Draghi, Tajani e Mogherini.
La sfida tedesca
su Enrico Letta Ieri a Bruxelles si sono incontrati i
sei leader nominati coordinatori dal-
per il dopo Draghi
le tre grandi famiglie politiche euro-
pee: per i socialisti Sanchez e Costa,
di Claudio Tito per i Liberali Michel e Rutte e per i di Tonia Mastrobuoni
Popolari Plenkovic e Karins.

U n Paese isolato. Che si mette


volontariamente nell’angolo
delle istituzioni europee.
di D’Argenio e Patucchi
● alle pagine 2 e 9 con un commento
di Mania ● a pagina 32
N on sarebbe un bel segnale
se si diffondesse
l’impressione che un
Incapace di controllare le determinato Paese venga
pulsioni della politica interna e di escluso a priori dalla corsa alla
presentarsi unito a Bruxelles. presidenza della Bce». Alla
L’Italia, e soprattutto il suo recente giornata delle porte
governo, dopo il voto europeo di aperte della Bundesbank, Jens
due settimane fa si mostra inetto Weidmann ha voluto difendere Il commento
a gestire con autorevolezza i la sua aspirazione a diventare il
consessi internazionali. E nello successore di Mario Draghi. La

Cittadini uniti contro la paura


specifico in quelli dell’Unione campagna per la conquista della
europea. Rischiando di restare poltrona più alta della Bce sta
fuori del tutto dalle principali entrando nella fase decisiva. E
cariche Ue. Pur essendo un socio da abile ex consigliere di Angela
fondatore e pur avendo la Mappe Merkel, Weidmann ha di Gustavo Zagrebelsky
possibilità di ricoprire almeno abbastanza fiuto per capire che
una delle cosiddette “big five”, in questo momento con l’Italia
ossia le cinque poltrone più
influenti. Sta accadendo, infatti, Quanti voti vale c’è una fortunata convergenza
di interessi. A Francoforte è il U na Repubblica fondata
sulla paura? Cerchiamo
sentimento e i sentimenti si
possono dividere a seconda
che dal 27 maggio le diplomazie e
le cancellerie dell’Unione si siano
messe in movimento per
la croce di Salvini segreto di Pulcinella che l’Italia
aspiri a un posto nel board della
Bce. Può succedere solo se
di vedere un poco nel
groviglio dei nostri
che inducano ad agire o a
subire.
sentimenti politici. La paura, ● alle pagine 36 e 37
ridisegnare la geografia dei l’erede di Draghi sarà un tedesco
grandi incarichi. di Ilvo Diamanti o un francese.
per l’appunto, è un servizi alle pagine 24 e 25

● a pagina 3 ● a pagina 6 ● a pagina 2

Il caso Primo caso con la nuova legge

Svolta Mediaset Tabaccaio spara e uccide un ladro


cambia nome 7 colpi per difendere 2 mila euro
e va in Olanda di Federica Cravero e Carlotta Rocci

di Ettore Livini «Era notte, l’ho visto con un cap-


puccio in testa, aveva un palanchi-
no in mano. È stata una situazione
Il Biscione cambia pelle per sfuggire di grande confusione. Ma adesso
all’estinzione e trasloca in Olanda. sono sconvolto». Franco, il tabac-
La svolta non era più rinviabile: lo caio, aveva ancora la pistola in ma-
scudo delle leggi ad aziendam che no quando la prima volante della
ha protetto per decenni Mediaset è polizia è arrivata. Sul marciapie-
venuto meno con il tramonto politi-
co di Silvio Berlusconi.
Fuoco
Fuocosu
suTrump
Trump
de, appena fuori dal locale, un uo-
mo a terra. Ancora vivo, abbando-
● a pagina 4 nato dai due complici in fuga.
con un servizio di Sara Bennewitz ● a pagina 13

NZ
Sede: 00147 Roma, via Cristoforo Colombo, 90 Concessionaria di pubblicità: A. Manzoni & C. Prezzi di vendita all’estero: Austria, Germania € 2,20 – Belgio, Francia, con DVD
Le Stelle della Danza
Tel. 06/49821, Fax 06/49822923 – Sped. Abb.
Post., Art. 1, Legge 46/04 del 27 /02/2004 – Roma.
Milano – via Nervesa, 21 – Tel. 02/574941,
e-mail: pubblicita@manzoni.it
Isole Canarie, Lussemburgo, Malta, Monaco P., Olanda, Slovenia € 2,50
Croazia KN 19 – Regno Unito GBP 2,20 – Svizzera CHF 3,50 € 12,40 UjTV News24
90608

€ 2,50* in Italia — Sabato 8 Giugno 2019 — Anno 155°, Numero 156 — www.ilsole24ore.com *solo per gli acquirenti edicola e fino ad esaurimento copie: in vendita abbinata obbligatoria con Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano
Arte e Letteratura – Enigmistica24 (Il Sole 24 Ore € 2,00 + Enigmistica24 € 0,50)
9 770391 786418

Crisi di impresa Dichiarazioni24


Revisori e sindaci Trasferimenti
nelle Srl: restano di proprietà,
gli obblighi per i modelli
per 80mila società conta la sostanza
Nicola Cavalluzzo Luca Gaiani
—a pagina 19 —a pagina 18

Fondato nel 1865


Quotidiano
Politico Economico Finanziario Normativo

FTSE MIB 20360,59 +0,91% | SPREAD BUND 10Y 262,60 -8,90 | €/$ 1,1273 +0,06% | BRENT DTD 66,36 +3,33% | Indici&Numeri w PAGINE 24-27

Bankitalia dimezza PUTIN: G LI US A RIS CHIANO LA PRIM A G UERRA HI- TECH


DMITRI LOVETSKY/REUTERS
PANORA MA

LUNEDÌ VERTICE A TRE

le stime di crescita,
Governo, rimpasto
in vista: alla Lega
gli Affari europei

investimenti -0,5%
Rimpasto alle porte: un vertice Conte,
Salvini eDi Maio si terrà lunedì, prima
del Consiglio dei ministri del giorno
dopo che varerà il decreto sicurezza.
Le voci danno tra i probabili partenti
i ministri Grillo e Toninelli. Verso la
Banca d’Italia certifica la frena- Lega il dicastero Affari europei: getto-
LE NUOVE PREVISIONI ta: Pil del 2019 +0,3%, la metà ri- L E U L T IME SC E L T E nato Guglielmo Picchi. —a pagina 8
spetto alla stima di gennaio (0,6%),
Pil rivisto a +0,3% nel 2019
sostenuto solo da export
grazie a consumi delle famiglie ed
export. Deboli gli investimenti Dai tassi al Qe ISTITUZIONI EUROPEE
Nomine Ue in alto mare
e consumi delle famiglie
(-0,5% ) per l’incertezza sulle do-
manda e di un aumento dei costi di ai prestiti Verso vertice straordinario
Finanziamenti più onerosi
finanziamento. Lo scenario inter-
nazionale pesa anche in Germania: bancari: A due settimane dal voto, i giochi
per le imprese. In aprile
l’industria tedesca -1,9%
produzione -1,9% in aprile.
Dopo le polemiche, Salvini e l’impronta sulle nomine della futura dirigenza
comunitaria restano in alto mare.
Giorgetti rilanciano sui mini-BoT.
Per il sottosegretario «tutte le so- di Draghi In ballo ci sono gli equilibri politici
dell’Unione per i prossimi cinque
MiniBoT, Salvini e Giorgetti
rilanciano. Il sottosegretario:
luzioni nuove sono contestate, ma
sono una proposta per accelerare sul futuro Bce anni. Probabile un vertice straordi-
nario a fine giugno. —a pagina 16
i pagamenti della Pa, una delle so-
«Soluzione per i pagamenti» luzioni». Isabella Bufacchi
Colombo e Trovati —a pag. 3 —a pagina 3
IL MERCATO

I MERCATI S C ONTANO IL TAG L IO DE I T ASSI


LA LEZIONE
GRECA
T-Bond e BTp accelerano
in attesa delle banche centrali
Spread in calo a 262 punti
2,36%
È il rendimento del titolo
NON CAPITA
DAI SOVRANISTI
di Alessandro Penati
—a pagina 15
di Stato italiano a dieci anni;
ieri durante la seduta era sceso
Maximilian Cellino —a pag. 3 fino a 2,27%, minimo da 13 mesi
INDUSTRIA
Le imprese della plastica:
L’incontro. Valdimir Puntin e Xi Jinping ieri a San Pietroburgo 4mila posti a rischio

Rossi: abbassare il cuneo fiscale La nuova alleanza Mosca-Pechino La messa al bando della plastica
monouso mette a rischio 4mila po-
sti di lavoro in Italia. L’allarme è di
Giorgio Quagliuolo, presidente del-
Flat tax e reddito di cittadinanza la Federazione Gomma Plastica. La
CONFINDUSTRIA sono fatte a debito «riparliamone L E N U O VE P RIO RIT À L’ASSE ANTI-USA S TATI UNITI, CINA E RUS S IA riconversione di un impianto ri-
quando si potranno fare senza chiede almeno tre anni. —a pagina 9
Il presidente dei Giovani:
l’industria è la colonna
sfondare i conti pubblici e intanto
abbassiamo subito il cuneo fiscale, Fisco, Iva, Dal presidente russo e
da quello cinese Xi attacchi IL VILLAGGIO GLOBALE TEMPI PIÙ LUNGHI
che regge il Paese perché mette più soldi in tasca ai la-
voratori e fa ripartire lo sviluppo». lavoro: alle strategie americane CON TRUMP DIVENTA ARENA Alitalia, verso nuovo termine
«La nostra proposta al governo è
L’industria manifatturiera, dice
Rossi, è «l’unica colonna che tiene il governo Putin, intervenuto al Forum di San di Giorgio Barba Navaretti
per presentare l’offerta finale
una sola: riattivare una cabina di su il Paese. Se nessuno difende
riscrive Pietroburgo a fianco di Xi Jinping, ha Si va verso un rinvio del termine per la

I
regia per la crescita, ma stavolta questa industria finiremo nell’an- attaccato duramente l’offensiva l muso duro di Trump sta tra- Cina e Russia di questi giorni e il presentazione dell’offerta finale di Fs
chiamate i protagonisti, non le
comparse». È l’esortazione di Ales-
golo». Pensare di risolvere il pro-
blema del debito pubblico con i mi- l’agenda americana soprattutto contro
Huawei, colosso delle tlc, e Nord Stre-
sformando il mondo da un
villaggio globale a un’arena dove
varo di una grande alleanza stra-
tegica tra i due paesi rende ancora
per Alitalia. Lo slittamento è motivato
dall’impossibilità di trovare entro la
sio Rossi, presidente dei Giovani nibot «è come tentare di farlo con i am 2, il gasdotto che collegherà la le partite stanno sempre più diven- più esplicito questo confronto e la scadenza del 15 giugno un accordo
imprenditori di Confindustria, soldi del Monopoli». Perrone e Trovati Russia alla Germania attraverso il tando giochi a somma zero. Ossia definizione delle squadre in con il quarto socio, necessario per
aprendo il 49° convegno di Rapallo. De Forcade e Picchio —a pag. 5 —a pagina 2 Baltico. Antonella Scott —a pag. 6 o vinco io o vinci tu. L’abbraccio tra campo. —Continua a pagina 6 completare la cordata. —a pagina 13

Mediaset, la sede va in Olanda


Primo passo per il polo tv europeo SOLUZIONI
PER COMUNICARE
E COMPETERE

sede fiscale in Italia. Con la nascita


IL RISIKO DEI MEDIA della superholding del Biscione
non vi sarà alcun «cambiamento
Mediaset trasferisce la sua sede le- nelle società operative in Italia e
gale in Olanda, costituendo una Spagna per le operazioni e la resi-
holding che contiene anche Media- denza fiscale che rimarranno nei
set Espana. Lo ha deciso il Cda del rispettivi Paesi» spiega Mediaset,
Biscione anche per facilitare le alle- che stima efficienze e risparmi tra
anze internazionali. La holding i 100 e i 110 milioni entro il 2023.
MediaforEurope (Mfe) sarà quota- Biondi, Galimberti, Galvagni Xavier Musca è il deputy
ta sia a Milano sia a Madrid e avrà —a pagina 12 Ceo del colosso francese
Crédit Agricole
Una vita
in abbonamento,
IL FRONTE APERTO Intervista brand a caccia
«L’Agricole di clienti fedeli
Vivendi, ora è nel recesso ha fiducia
il grimaldello per forzare la porta nell’Italia, Negli anni delle relazioni instabili, infe-
deli,disattente,ilbrandcercaancoraggi,
Il riassetto societario annun- gnola. Gli ospiti, uno - Prosie- Amundi coinvolgendoiconsumatoriconofferte
ciato da Mediaset prepara il benSat - teme di compromette- fidelizzate nel tempo e cercando di pre-
tavolo per il banchetto interna- re la propria indipendenza, crescerà venire le fluttuazioni del mercato. È il
zionale, aspettando che arrivi-
no i commensali. Che al mo-
l’altro - Vivendi - il padrone di
casa vorrebbe proprio tenerlo
ancora» boomdellasubscriptioneconomy,l’eco-
nomia delle sottoscrizioni in abbona-
mento sono quelli di famiglia, fuori dalla porta. Graziani —a pag. 13 mento, che negli Usa coinvolge 7 brand
le due Mediaset italiana e spa- Olivieri —pag. 12 su 10. Giampaolo Colletti —a pag. 22

UjTV News24
Sabato 8 giugno
2019

ANNO LII n° 135


1,50 €
San Fortunato
di Fano
vescovo

Opportunità
di acquisto
in edicola:
Avvenire
+ Luoghi dell’Infinito
4,20 €

Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t


Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t

■ Editoriale IL FATTO A Pozzallo 62 salvati in mare, saranno accolti in strutture cattoliche. Salvini ringrazia la Cei ■ I nostri temi

Lo Stato che soccorre


La giustizia nell'Arabia Saudita di MbS
DIBATTITO
COME SI UCCIDE Opzione MMT:
UN RAGAZZINO le opportunità
e tutti i rischi
RICCARDO REDAELLI

L
a pena più appropriata è la
crocefissione o almeno lo
smembramento del cadavere dopo
l’esecuzione. Almeno così sembra
pensare il procuratore saudita che vuole
ha accanto la Chiesa
E in Libia uno scafista ricercato dall’Aja guida una nave della Guardia costiera
GIANFRANCO FABI E MARIO ROSSI
Ciò che serve è la fiducia. In I-
talia sono necessari più na-
scite rispetto a maggiore e-
missione di moneta. La Ban-
la condanna a morte di Murtaja Qureiris. ca centrale agisce secondo
Il suo crimine è davvero feroce. A dieci buone regole, non smontia-
anni – si era ai tempi delle cosiddette Sono sbarcati a Pozzallo i 62 mi- mo il sistema istituzionale.
Primavere arabe – guidò un piccolo REPORTAGE A un mese dalla protesta, intimidazioni continue alla famiglia rom granti salvati dalla nave italia-
corteo di biciclette per chiedere più na "Asso 25", che si trovava nel A pagina 3
libertà, in particolare per la minoranza Canale di Sicilia per le attività di
sciita, sempre trattata duramente dalla supporto alle piattaforme pe-
Casa reale dell’Arabia Saudita. A tredici trolifere concesse dalla Libia a I MONDIALI IN FRANCIA
anni venne arrestato con la famiglia società italiane. Stavolta il Vi-
mentre cercava di raggiungere il vicino minale non ha chiesto l’incri- Calcio femminile
Bahrein. Da allora è in un carcere per minazione del comandante. I
terroristi e ha confessato - sotto tortura, profughi saranno accolti dalla il gioco felice
sembra - di aver partecipato, quando Cei attraverso la Caritas. Intan-
aveva undici anni, a una protesta violenta to dalla Libia arrivano confer- che ci manca
contro una caserma di polizia, me circa il ruolo di uno dei più
accompagnando il fratello maggiore, pericolosi trafficanti di uomini,
FRANCESCO OGNIBENE
rimasto ucciso negli scontri. passato a sostenere con i suoi
Insomma, questa è la giustizia nel mondo miliziani il governo di Sarraj. Si È in atto una svolta culturale
di Mohammad bin Salman, per tutti tratta di "Bija", indagato dalla che sale dagli oratori e dai cam-
MbS, principe ereditario e reale detentore Corte dell’Aja. È al comando pi di periferia, dove le squadre
del potere nel Paese. Una brutalità anche di una "Guardia costie- femminili proliferano, sino agli
sconvolgente, ancor più se correlata alla ra" che attraverso Tripoli bene- stadi francesi dove domani de-
pochezza dei reati contestati, per di più ficia di equipaggiamenti e fon- butta la Nazionale delle donne.
commessi da giovanissimo, sotto l’età di dall’Italia e dall’Europa.
minima per essere considerati A pagina 3
giuridicamente responsabili. È una Scavo e Solaini a pagina 5
violenza repressiva che non sorprende
chi va al di là degli specchietti e dei
belletti con cui MbS cerca di convincere POLITICA Giorgetti rilancia. La Lega: rivediamo il contratto
l’Occidente della modernizzazione in
corso in Arabia Saudita. Le donne
possono ora guidare, è stato sbandierato;
certo: ma la repressione verso chi chiede
più diritti è spietata, con arresti e
Minibot, si riprova
punizioni corporali che mirano a
spegnere ogni attivismo civico o
femminista. Si fanno riforme cosmetiche
a beneficio dell’immagine internazionale,
Bankitalia: Pil giù
ma si continua a sostenere la versione più
dogmatica e intollerante dell’islam, come Il sottosegretario leghista a Palaz-
quella wahhabita e salafita, che tanti
guasti ha provocato all’interno e
all’esterno del mondo islamico.
Sotto l’etichetta della lotta al terrorismo,
Casal Bruciato, ancora odio zo Chigi torna sull’ipotesi dei tito-
li di Stato "in miniatura", malgra-
do la netta bocciatura del presi-
dente della Bce Draghi. E Salvini
CASO NEL TORINESE
Uccide il ladro
nel Paese vengono arrestati, condannati e ANTONIO MARIA MIRA MAURIZIO AMBROSINI dà il suo appoggio: «Piacciono agli
giustiziati oppositori in gran numero:
riformisti che chiedono aperture reali, «Di notte bussano, ma io non apro. Ho paura. Durante il suo viaggio in Romania, il Papa ha
italiani». Intanto, la Banca d’Italia
rivede la stima della crescita del
Il pm: eccesso
sospetti simpatizzanti dei Fratelli
Musulmani – il più importante
Dicono "te ne devi andare. Te lo dico solo una
volta"». Così racconta Senada, la mamma del-
scosso le coscienze dei fedeli e delle opinioni
pubbliche chiedendo perdono al popolo rom
Paese e la dimezza allo 0,3%.
Bruxelles sempre più orientata ver-
di legittima difesa
movimento politico islamista che la famiglia rom Omerovic. Un mese fa il palaz- a nome di tutta la Chiesa per le persecuzioni so la procedura d’infrazione. Pro- Ha esploso due colpi di pisto-
rappresenta l’incubo di molti sovrani del zo di via Sebastiano Satta 20 a Casal Bruciato inflitte a questa minoranza. E il presidente del- prio il capo della Lega riaccende i la, uccidendo il ladro. Aveva già
Golfo –, e soprattutto gli appartenenti alla era assediato (nella foto, F3 Press). Condomini la Camera Fico ha sollevato un vespaio sotto- toni contro l’Ue, sollecita un rim- subito sette furti. Ora il tabac-
minoranza sciita. Questi ultimi vivono da e cittadini sobillati dai militanti di CasaPound lineando che il 2 giugno è anche la festa dei pasto al governo («subito un mini- caio di Ivrea è indagato per ec-
decenni in una condizione di volevano impedire l’accesso alla famiglia. rom e sinti e degli immigrati. stro per le Politiche europee») e fa cesso colposo di legittima di-
oppressione e oggettivo apartheid, sapere di essere «disponibile» a ri- fesa. Il pm: «È un atto dovuto»
peggiorata con l’accentuarsi della lotta A pagina 12 A pagina 3 vedere il contratto con i 5 stelle.
geopolitica con l’Iran, dove l’islam sciita è Bertoli e Isola
religione di Stato. Servizi alle pagine 8, 9 e 10 a pagina 11
Forte del sostegno acritico e totale che
ricevono dal presidente Trump, la cui
amministrazione è probabilmente la più LE SANZIONI LE SENTENZA
sbilanciata da decenni nel guardare agli
avvenimenti del Medio Oriente, MbS ha
ANTI-MADURO Venezuela, Trump Consulta: prostituirsi
GENOVA E SARDEGNA
Dal Papa i bambini
lanciato da anni le forze saudite in una
guerra contro le milizie Houthi (sciite)
nello Yemen che ha già causato decine di
strangola anche Cuba non è un atto libero «figli» delle sciagure
Capuzzi e Del Vecchio nel primopiano a pagina 7 Mariani a pagina 12 Ferrario e Fulvi a pagina 13
migliaia di morti, in massima parte civili,
nella quasi completa indifferenza
internazionale. E c’è certo la sua volontà
dietro le mani di chi uccise a tradimento, Una bellezza che ci appartiene ■ Agorà
facendone a pezzi il corpo, l’intellettuale José Tolentino Mendonça
saudita dissidente Jamal Ahmad
Khashoggi nell’autunno dello scorso DIBATTITO
anno. Un crimine efferato, compiuto nel provvisoria, una versione da rivedere,
Consolato saudita in Turchia, che Incompiutezza piena di imperfezioni. Accettare che ci
Queste città
sembrava aver scosso il sistema di potere mancano le forze, che c’è una freschezza non a misura

C
del principe ereditario, ma che non ha redo che nella nostra vita si di pensiero che non otteniamo
minato la volontà repressiva verso ogni registra un momento di svolta meccanicamente con il solo insistere.
di bambino
forma di dissenso, in particolare se quando guardiamo Accettare, probabilmente, che domani Servadio a pagina 20
collegato alla religione. all’incompiutezza in un’altra maniera, dovremo ripartire da zero, e per
non soltanto come a un indicatore o l’ennesima volta. Ma questa NARRATIVA
continua a pagina 2 sintomo di mancanza, ma come a una riconciliazione con l’incompiutezza ci
condizione inderogabile del nostro apre anche all’esperienza della Le Tavole Eugubine
essere. E così ci rendiamo capaci di reciprocità, forse come non l’avevamo nel romanzo
vivervi assieme in pace. L’avventura di ancora vissuta. La vita di ciascuno di noi
CHOC A RIAD essere non è altro che abitare, in tensione non basta a se stessa: avremo sempre di Zappa Mulas
creativa, la propria incompiutezza e bisogno dello sguardo altrui, che è uno Il testo a pagina 22
Il prigioniero politico quella del mondo. È vero che a tal fine sguardo altro, che ci osserva da un’altra
dobbiamo imparare ad abbracciare il angolazione, con un’altra prospettiva e CALCIO
più giovane del Regno vocabolario della vulnerabilità. Ciò un’altra disposizione d’animo. Il senso
Liverpool campione
comporta un esercizio di distacco e di della vita non si risolve
rischia il patibolo povertà interiore. Accettare di non individualmente. Il suo vero significato Eroi nella vita
conseguire tutti gli obiettivi che ci lo si raggiunge nell’incontro, nella
Zoja eravamo prefissati. Accettare che il punto condivisione e nel dono. prima che in campo
a pagina 14 cui siamo arrivati è ancora una versione © RIPRODUZIONE RISERVATA Agostino a pagina 24

UjTV News24
Trump alza i dazi contro il Messico che (a suo dire) non fa abbastanza contro
i migranti. E così mantiene la promessa di far pagare il muro ai vicini di casa y(7HC0D7*KSTKKQ( +;!"!]!"!{

Sabato 8 giugno 2019 – Anno 11 – n° 156 1,50 – Arretrati:


a 3,90 coneil mensile FQ MillenniuM
e 3,00
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

L’ASSENTEISTA Il ministro dell’Interno diserta il suo sesto Consiglio europeo (su 7) I nuovissimi mostri

L’Ue parla di migranti e rimpatri S


» MARCO TRAVAGLIO

punti e appunti per una


nuova, grande commedia
all’italiana a episodi, nella

Ma Salvini non c’è: è dalla D’Urso


migliore tradizione de I mostrie
I nuovi mostri.
Il sindaco da balcone. Arre-
stato per corruzione e turbativa
d’asta, il sindaco leghista di Le-
gnano Giambattista Fratus è re-
p È toccato ancora una volta al sottosegretario Molteni pre- cluso ai domiciliari dal 16 mag-
sentarsi a rappresentare l’Italia davanti ai ministri dell’In- SCANDALI La memoria per i pm gio. Non potendo governare
terno degli altri 27 Paesi membri. Impegni di campagna con le manette ai polsi, Fratus si
elettorale e puntata a Pomeriggio5 non potevano aspettare
Amara e l’Eni: “Con Lotti dimette, il prefetto lo sospende
in base alla legge Severino e
commissaria il Comune. Ma il 7
q RODANO A PAG. 9
e Verdini organizzai giugno Fratus cambia idea e,
mentre il Riesame conferma il
l’incontro Renzi-Descalzi” suo arresto, ritira le dimissioni e
resta sindaco. Vivo compiaci-
q CAIA E MASSARI A PAG. 3 mento dalla Lega tutta, a partire
dal leader Matteo Salvini: “Co-
nosco Fratus come persona se-
ria, corretta e perbene come Si-
ri, Rixi, Fontana e tanti altri. Se
l’ha fatto, vuol dire che si sente
assolutamente tranquillo. Fare
ULTIMA RIDOTTA PD IL PREMIER SULLA “FASE 2” il sindaco è un mestiere diffici-
IL TONINELLI le, quindi ha il mio sostegno”.
Domani Foggia ESPIATORIO Conte a Salvini e Di Maio: Cioè, con l’aria di fargli un com-
plimento beneaugurante, lo pa-
decide se almeno PAGHERÀ I SUOI “Vertice entro il Consiglio ragona a due leghisti già con-
dannati, l’uno con patteggia-
la Puglia è rossa (POCHI) PREGI dei ministri di martedì” mento definitivo per bancarot-
ta fraudolenta e sottrazione
q CAPORALE A PAG. 10 q DANIELA RANIERI A PAG. 13 q FELTRI A PAG. 6 fraudolenta di beni al fisco (Si-
ri), l’altro con sentenza di primo
grado per peculato (Rixi). Il
guaio è che Salvini è pure mini-
L’INCHIESTA A MILANO Le rivelazioni di una testimone (smentite dall’eurodeputata) stro dell’Interno, superiore del
prefetto che ha sospeso il sinda-

“Comi e Jurassic Park parlavano Chi c’è nel Partito di Luca,


co per legge. Ora Legnano si ri-
trova con un commissario legit-
timo e un sindaco abusivo che

di una cassa Spa per le tangenti”


però si crede ancora sindaco an-
ancora intoccabile nel Pd che perché – aspetto ancor più
interessante –ci crede pure Sal-
q TECCE A PAG. 2 vini. Ora si procederà così. Per
motivi pratici, le riunioni di
p Laura Bordonaro mette LA SEDE LEGALE giunta si terranno alternativa-
a verbale il 4 giugno scorso: Palamara ascoltato: “Lo Voi mente in Comune sotto la pre-
“Sentii discutere Caianiello, Anche Mediaset sidenza del commissario e nel
Comi e Gorrasi della neces-
emigra in Olanda senza voti per Roma, si ritiri” giardino di casa Fratus sotto la
sità di costituire società presidenza del sindaco abusivo
per far transitare finanzia- q PACELLI A PAG. 5 che, non potendo uscire, parte-
menti elettorali e farne q DI FOGGIA A PAG. 8 ciperà ai lavori affacciandosi al
tornare parte a Caianiello” balcone o alla finestra.
Tiritiritu? Grande retata in
q MILOSA A PAG. 11 IL CARDINAL SARAH La cattiveria Umbria per concorsi truccati
nella Sanità: il 12 aprile arrestati
L’anti-Papa pagato Il leader della Lega: “I miei figli assessori, dirigenti e manager
ILVA, NUOVI RISCHI sono 60 milioni di italiani”. del Pd e indagata la governatri-
DI UNA CHIUSURA dalla destra Usa La madre dei Salvini è sempre incinta ce del Pd Catiuscia Marini (per
WWW.FORUM.SPINOZA.IT abuso d’ufficio, rivelazione di
q GIORGIO MELETTI A PAG. 8 Forza Italia Lara Comi Ansa q MARTEL A PAG. 17 segreto d’ufficio, favoreggia-
mento e falso). Che annuncia
subito di non volersi dimettere.
Poi il segretario del Pd Nicola
FOLLIE DA #METOO Sui set a Hollywood per istruire gli attori EMANUELE SEVERINO Zingaretti la chiama imploran-
do un “gesto di responsabilità”.

Il garante per le scene di sesso Allora la Marini si dimette e riu-


nisce il Consiglio regionale,
mettendo ai voti le dimissioni.
» FEDERICO PONTIGGIA cuni – da Ophélie Bau in Me- Purtroppo bocciate anche col
ktoub, My Love: Intermez- suo voto. Cioè: prima rassegna

C on i se e i ma non si fa la
storia, nemmeno
quella del cinema. Chissà
zo di Abdel Kechiche
all’ultimo Festival di Can-
nes, se su quei set ci fosse
le dimissioni nelle sue proprie
mani, poi dopo una serrata con-
sultazione con se stessa se le re-
però che ne sarebbe stato stato un intimacy coordina- spinge. Zingaretti, quando fi-
della famigerata scena con il tor. “Heidegger studiò nalmente riesce a capire l’acca-
burro di Maria Schneider e Nata sulla spinta del caso Har- duto, le ritelefona per invocare
Marlon Brando in Ultimo tango a vey Weinstein e del movimento la mia tesi di laurea un secondo “gesto di responsa-
Parigi di Bernardo Bertolucci o del
cunnilingus di tredici minuti rice-
#MeToo, è figura nuova, per ora ap-
pannaggio dell’audiovisivo ameri- e ne parlò ai suoi” bilità”, possibilmente più re-
sponsabile e comprensibile del
vuto – complici le pressioni del re- cano e anglosassone. primo, ma non la trova.
gista e l’abuso di alcool, secondo al- A PAGINA 22 q TRUZZI A PAG. 20 - 21 SEGUE A PAGINA 24

UjTV News24
y(7HB5J1*KOMKKR( +;!"!]!"!{

Sabato 8 giugno 2019 € 1,50 DIRETTORE VITTORIO FELTRI


Anno LIV - Numero 156 OPINIONI NUOVE - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale www.liberoquotidiano.it
D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/2004, n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano e-mail:direzione@liberoquotidiano.it
ISSN: 1591-0420

Il gregge di Di Maio è allo sbando


PANICO TRA I GRILLINI
Come pecore impazzite, 333 parlamentari di Cinquestelle pur di non tornare a casa sono pronti
a consegnarsi a Salvini. Ma nel caos i pentastellati si sbranano tra loro, perciò sono inservibili
PIETRO SENALDI

Cattiva maestrina Da dieci giorni, per la precisione da Matteo Salvini. Unicamente da lui di- Evviva la legittima difesa
quando ha vinto le elezioni europee pende la sopravvivenza dell’esecutivo,

La Germania
trascinando la Lega oltre il 34% dei con-
sensi, c’è un solo uomo al governo. La
ma anche quella di Di Maio, (...)
segue ➔ a pagina 3 Solo contro tre rapinatori
sua maglia non si sa se è più verde o
perde colpi più blu, però il suo nome è di sicuro RENATO FARINA ➔ a pagina 4 Spara e ne ammazza uno
molto più di noi FILIPPO FACCI rò cinque colpi due dei qua-
li andarono a segno. Fredy
GIOVANNI SALLUSTI Paperino compie 85 anni Il Canavese è una zona tran-
quillissima di gente tranquil-
Pacini è stato recentemente
assolto, ma dopo un calva-
Bisogna correre subito ai ripari, convoca-
re una riunione straordinaria dell’Euro-
gruppo, dare un segnale forte ai mercati.
Veterano degli anticomunisti lissima, piemontesi da pro-
verbio, per il resto questa
storia sembra di averla già
rio mediatico-giudiziario
che la nuova legge sulla legit-
tima difesa, ora, dovrebbe
La grande malata d’Europa rischia di tra- FRANCESCO SPECCHIA ➔ a pagina 24 sentita: un tabaccaio, una evitare. Sarà così? Il parago-
scinare giù l’intero continente. No, no, tentata rapina, minacce, col- ne regge?
non stiamo parlando dell’Italia giallover- luttazioni, e una pistola – le- Vediamo. Anzitutto la di-
de, che certo i suoi problemi li ha, visto galmente detenuta – che namica. Il silenzio notturno
che la sua metà gialla ha deciso che il spara e uccide un giovane di Pavone Canavese (3800
faro della sua politica economica è la re- moldavo, così come era mol- abitanti vicino a Ivrea, an-
galia ai fannulloni. Ma, al confronto del- davo il 29enne che nel tardo che se appartiene alla città
la disfatta di cui stiamo parlando, i guai 2018 spaccò il vetro di una metropolitana torinese) po-
italici paiono gestibili, e soprattutto era- finestra e svegliò di sopras- co dopo le 3 è squassato da
no noti. Il dogma che invece ci rifilavano salto il proprietario di un’of- 7 colpi di pistola. (...)
fino a ieri i (troppi) talebani dell’europei- ficina, Fredy Pacini, che spa- segue ➔ a pagina 11
smo fondamentalista suonava: c’è, den-
tro questa Unione di magnifiche sorti e
progressive, l’Esempio, il Modello, la Na-
zione Virtuosa. I richiami Ue al governo Tanti altri prima di Silvio
E se altrove le cose vanno male, è solo
perché ci si ostina a non eseguire con lo
zelo dei buoni scolari le direttive che arri-
Con le letterine Se ora Mediaset
vano da lì, dalla Grande Germania. Que-
sta, la retorica. Poi arriva la realtà: dati di
l’Europa va in Olanda
ieri sulla produzione industriale tede-
sca. Aprile segna un apocalittico -1,9%
si fa autogol fa la cosa giusta
rispetto a marzo, e sull’intero anno il ERNESTO PREATONI FAUSTO CARIOTI
crollo rimane sostanzialmente identico,
-1,8%. Roba che se fosse accaduta in Ita- La Lega ha vinto le elezioni Mediaset trasferisce la pro-
lia, Moscovici avrebbe chiesto (...) del 26 maggio. Bruxelles pria sede legale in Olanda
segue ➔ a pagina 9 non è stata affatto conten- e l’unica cosa strana è che
ta. E che cosa ha fatto? Ha Silvio Berlusconi si sia deci-
Caffeina preparato – con una scelta
di tempo quantomeno so-
so a farlo solo ora, ultimo
tra i capitalisti italiani. So-
Adriano Celentano, in un video, ave- spetta – una procedura no di diritto olandese, da
va previsto l'incidente di Venezia (na- d’infrazione per punire gli tempo, Exor, Fiat Chrysler,
ve da crociera contro un vaporetto). elettori italiani che, secon- Ferrari e tutte le altre socie-
L'importante, però, è che il Molleggia- do gli euroburocrati, avreb- tà ai vertici della galassia
to ora non si concentri su di noi. bero votato male. Come Agnelli. Amsterdam ospita
Emme sempre (...) una o più holding (...)
segue ➔ a pagina 2 segue ➔ a pagina 18

Oggi la sfilata omo a Roma Quanto rompe Meghan


Finiamola col gay-pride Harry come papà Carlo
Mettiamoci la cravatta Ha sbagliato la moglie
DANIELE PRIORI BUONA TV A TUTTI GIANLUCA VENEZIANI

Cinquant’anni fa, nella notte


tra il 27 e il 28 giugno 1969,
Iannacone Dovrebbe ringraziare il Cie-
lo, Dio e la Regina se occupa
allo Stonewall Inn di New
York, iniziò la storia moder-
e Gramellini al momento questa posizio-
ne, se da attrice di secondo
na del movimento per i diritti I calvi doc piano nelle sit-com america-
civili delle persone gay, (...) ne si è ritrovata (...)
segue ➔ a pagina 10 MAURIZIO COSTANZO ➔ a pagina 26 segue ➔ a pagina 13

Prezzo all’estero: CH - Fr3.70/MC & F - € 2.50

UjTV News24
y(7HA3J1*QTTKLP( +;!"!]!"!{

Sabato 8 giugno 2019 € 1,20


S. Medardo Vescovo Direzione, Redazione, Amministrazione 00187 Roma, piazza Colonna 366, tel 06/675.881 * Abbinamenti a Viterbo e prov.: Il Tempo + Corriere di Viterbo €1,20 www.iltempo.it
a Rieti e prov.: Il Tempo + Corriere di Rieti €1,20 – A Latina e prov.: Il Tempo + Latina Oggi €1,50
Anno LXXV - Numero 156 a Frosinone e prov.: Il Tempo + Ciociaria Oggi €1,50– a Terni e prov.: Il Tempo + Corriere dell’Umbria €1,20 e-mail: direzione@iltempo.it

Bomba principesca sul governo Conte


I fratelli Windisch Graetz, imparentati con gli Asburgo, citano per 500 milioni il Tesoro
Erano azionisti del Banco di Napoli, e hanno perso tutto. Ora lo rivogliono con 4 cause
IL TEMPO di Oshø
■ I principi Windisch Graetz hanno citato in
giudizio lo Stato italiano, nella persona del pre-
sidente del Consiglio Giuseppe Conte, il mini-
strodell’Economia Giovanni Triae88 traparla-
mentari ed ex parlamentari, a cominciare dal
senatore Matteo Renzi, chiedendo un risarci-
mento danni di oltre 500milioni per una vicen-
da legata al salvataggio del Banco di Napoli.
Sono quattro le cause:due azioni risarcitorie,
una revocatoria e una surrogatoria.
Di Corrado ➔ alle pagine 4 e 5

Il protagonista della battaglia

Mariano Hugo
una vita fra birra
e corte vaticana
Mediaset va in Olanda, fuga dai grillini Caleri ➔ a pagina 15
Di Pietro ➔ a pagina 4

I citati: «Non ricordo, non c’entro»


Nel mirino degli avvocati
Per poterlo sfruttare a tempo pieno i suoi due aguzzini gli facevano saltare anche le sedute di dialisi ci sono Renzi e politici vip
Anziano costretto a mendicare dai vicini di casa De Leo ➔ a pagina 5

■ Lo accompagnavano ogni giorno davan-


ti a una farmacia e lo costringevano a men-
Scale inesistenti al Cto dicare. Per sfruttarlo a tempo pieno, gli Processo al via. E c’è chi patteggia
La storia
facevano saltare pure le sedute di dialisi. E
Le porte anti-incendio? si impadronivano della sua pensione. I due
aguzzini, vicini dell’anziano, sono stati con-
Roghi e traffico di rifiuti e la creatività
Se le apri cadi nel vuoto dannati rispettivamente a 5 anni e 4 mesi di
reclusione.
Ecco le prime condanne di Maurizio Costanzo
Novelli ➔ a pagina 17 Ossino ➔ a pagina 26 ➔ a pagina 16 ➔ a pagina 23

Trovato l’accordo con lo Shakthar per il nuovo tecnico giallorosso

Roma-Fonseca: è fumata bianca


■ La Roma ha finalmente
PABLO ATCHUGARRY trovato il nuovo allenatore: a
sedere sulla panchina giallo-
THE MOVEMENT OF LIGHT rossa per la prossima stagio-
ne sarà Paulo Fonseca. Il tec-
6 MAGGIO - 24 NOVEMBRE 2019 nico portoghese ha comuni-
VENEZIA cato allo Shakthar Donetsk
la volontà di approdare nel-
THE EVOLUTION OF A DREAM la Capitale. Mercoledì a Lon-
8 GIUGNO - 29 SETTEMBRE 2019 dra l’incontro col presidente
PIETRASANTA James Pallotta, poi la firma
sul contratto.
Biafora ➔ a pagina 26

UjTV News24
1.943.000 lettori (dati Audipress 2019/I)
LE GRANDI BATTAGLIE. D DAY IN EDICOLA A € 9,90

SABATO 8 GIUGNO 2019 | € 1,50 | Anno 161 - Numero 156 | Anno 20 - Numero 156 | www.lanazione.it FIRENZE

LO SHOW DEL NUOVO PRESIDENTE DELLA FIORENTINA

Seimila tifosi per Commisso


«Chiesa non sarà il mio Baggio»
GALLI e GIORGETTI · Nel Qs

Le imprese: basta guerre alla Ue


IL CASO CSM
MAGISTRATI
A SORTEGGIO
di BRUNO VESPA
Confindustria pressa il governo. La Lega sfida Draghi sui minibot MARIN e COPPARI
· Alle pagine 4 e 5
UANDO il Tempo

RdC
Q svela la Verità, lo fa
sempre in circostanze
drammatiche.
DUE MONDI DIVERSI
I tedeschi e noi
Accadde a Gian Lorenzo
Bernini, che scolpì la
meravigliosa incompiuta Non ci amano
della Galleria Borghese nel
momento più difficile della (e poco rispetto)
sua vita. Accade alla
magistratura che affronta in GIARDINA · A pagina 7
questi giorni la più seria crisi
di credibilità della sua storia LEGITTIMA DIFESA?
recente. L’indipendenza del
pubblico ministero – unico
caso al mondo nelle modalità
italiane – fu stabilita dai
costituenti per segnare un
confine netto con la
magistratura durante il
fascismo (la Germania
veniva da una dittatura
peggiore della nostra, ma il
procuratore generale
federale è soggetto al
controllo del ministro della
Giustizia). Giulio Andreotti,
che la nostra Costituzione Raid di notte
l’ha vista nascere, mi disse
che tuttavia nessuno Tabaccaio spara
pensava che la magistratura
e uccide il ladro
ERITORNATOALTRETTANTEVOLTE
si sarebbe divisa in correnti.
E invece da decenni le
PROSPERETTI · A pagina 2
correnti non solo esistono,
ma hanno una loro ideologia (PERAMORE,DI
CELUI)
e si riferiscono – seppure in
maniera indiretta – a partiti ORAEMILJANO,ALBANESE,
ÈALCAFFÈ CASE CHIUSE: CONSULTA
politici. Queste correnti CHILLONI, DE ROBERTIS e commento di BONI · A pagina 3
siedono nel Consiglio
superiore della
«Prostituzione
mai atto libero»
magistratura, alto
organismo costituzionale, in
misura proporzionale alla
loro forza.
Bypass di nervi, ora muove le mani La Merlin è salva
[Segue a pagina 4] Intervento a Torino su un pasticciere tetraplegico: superata la lesione al midollo PONCHIA · A p. 11 MORANDI · A pagina 12

PARTITO IL MONDIALE BARBIERE A 90 ANNI

Le sorelle «Ho tagliato


d’Italia i capelli
nel pallone a Coppi»
UjTV News24
y(7HA3J1*QSQPTQ( +;!”!]!”!{ FRANCI · A pagina 17 NAVARI · A pagina 14
POSTE ITALIANE S.P.A. - SPEDIZIONE www.ildubbio.news
IN ABBONAMENTO POSTALE - D.L. 353/2003 (CONV.
IN L. 27/02/2004 N.46) ART. 1, COMMA 1 C/RM/41/2016 1,5 EURO
SABATO8GIUGNO2019
I CINQUANT’ANNI NAPOLI TEATRO FESTIVAL
DEL PRIDE DA OGGI AL 14 LUGLIO
ORGOGLIO E DIRITTI UN VIAGGIO IN 40 LUOGHI
PER COSTRUIRE NEL SEGNO DI NEKROSIUS
UNA SOCIETÀ PIÙ LIBERA E DI PINA BAUSCH
ANGELA AZZARO A PAGINA 15 DILETTA CAPISSI A PAGINA 16

IL DUBBIO
ANNO IV NUMERO 113

y(7HC4J9*QKKKKT( +;!"!]!"!{
ISSN 2499-6009

CASO PALAMARA DALLE TOGHE DI MI “SFIDUCIA” AL CAPO DELL’ANM


VITO MANCUSO

È scontro tra magistrati


Anm, Grasso contestato
siglieri e sostituti procuratori gene-
ERRICO NOVI
rali, ha infatti invitato i tre consi- PARLA PATRONI GRIFFI
glieri Csm di “Mi” che si sono auto-
«Basta corporazioni,
I
l caso Palamara continua a la- sospesi a «a riprendere senza indu-
sciare una scia di polemiche. gio le attività consiliari». Non so-
Stavolta al centro del ciclone è
finita l’area di Magistratura Indi-
lo: il comunicato delle toghe di
“Mi” suona anche come un atto di i giudici si diano limiti»
pendente: una particolare articola- dissenso nei confronti del presi-
zione della corrente, il suo distac- dente dell’Anm Pasquale Grasso,
camento presso la Cassazione, di della loro stessa corrente. MERLO A PAGINA 2
cui fa parte un folto nucleo di con- ALLE PAGINE 3 E 4

NEL TORINESE, DUBBI SULLA LEGITTIMA DIFESA Spiritualità


ed etica
SUONA L’ALLARME, antidoti
ESCE DI CASA alla Tecnica
E AMMAZZA IL LADRO
CHE FUGGE CARLO FUSI

TABACCAIO INDAGATO,
V
ito Mancuso, teologo e
SALVINI SOLIDALE filosofo, non ha paura
delle macchine: «Ho
paura degli uomini che usano
le macchine». Ma non per que-
sto si sente un passatista: «Mac-
chè, pensi che mi considerano
un eretico». E quindi, professo-
re, che si fa: mica si possonno
eliminare le macchie. E tanto
meno gli uomini... «Penso che
la tecnologia sia fonte di paura
perché le persone avvertono
che manca un controllo. Poi pe-
rò c’è qualcosa di più profondo
da analizzare. La tecnologia è
la cartina di tornasole di ciò
che vogliamo essere...».
ALLE PAGINE 8 E 9
SIMONA MUSCO A PAGINA 5

PENSIERI &PAROLE
IN SESSANTA SBARCANO A POZZALLO
Mattarella sui migranti:
salvare vite in mare Metti
una sera
Il destino
ornitologico
dà prestigio all’Italia a cena del premier:
con il trojan cigno zoppo
L’ azione della Marina mili-
tare «è fondamentale e ga-
Stato ha pronunciato nel suo in-
tervento in occasione dell’in- e tanti saluti ovvero
rantisce la sicurezza del nostro
paese e il salvataggio di vite
contro, al Quirinale, con una
rappresentanza della Marina
allo stile anatra nera
umane - in questi anni con mol- militare.
ta intensità - che ha reso presti- Nelle stesse ore a Pozzallo veni-
gio al nostro paese». vano salvati 62 migranti. MICHELE FUSCO SERGIO VALZANIA
Sono le parole che il capo dello A PAGINA 5 A PAGINA 14 A PAGINA 14

UjTV News24
Oggi su Alias Domani Alias Domenica Culture
NANNI BALESTRINI Storie di amicizia ŠKLOVSKIJ in una nuova traduzione; ARTE La storia «aliena» delle rocce
e cultura da una vita vissuta la biblioteca del figlio di Colombo; scaraventate dagli tsunami a riva
controcorrente. Tutto l’alfabeto Tutankhamon a Parigi; il ritorno narrata nel padiglione del Giappone
di un poeta della militanza di Gombrich; Neo Rauch, visionario Arianna Di Genova pagina 10

oggi con
quotidiano comunista ALIAS

 CON LE MONDE DIPLOMATIQUE


+ EURO 2,00

SABATO 8 GIUGNO 2019 – ANNO XLVIII – N° 138 www.ilmanifesto.it euro 2,50

OGGI CORTEO A ROMA

I «pubblici» in piazza per più servizi


II Sotto lo slogan «il futuro è Manifestazione con corteo ratori dei servizi pubblici, i se- TAGLI ALLA SANITÀ
servizi pubblici» i sindacati con- lungo le vie della capitale: con- gretari generali delle quattro ca-
federali Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e centramento alle ore 9 in piazza tegorie: Serena Sorrentino (Fp Giulia Grillo pronta a dimettersi
Uil Pa chiedono il rinnovo di tut- della Repubblica poi percorso or- Cgil), Maurizio Petriccioli (Cisl
ti i contratti, sia pubblici che pri- mai classico per arrivare a piaz- Fp), Michelangelo Librandi (Uil II La ministra della Salute Giu- lute». È scontro con il ministero
vati, un piano straordinario di as- za del Popolo dove dalle ore 11 si Fpl) e Nicola Turco (Uil Pa). Parte- lia Grillo (M5S) si è detta pronta dell’economia su una clausola
sunzioni nelle pubbliche ammi- terranno i comizi finali. A inter- ciperanno anche Maurizio Lan- a «dimettersi» se saranno confer- di salvaguardia: «L’hanno inseri- iorompo.it
nistrazioni, maggiori risorse per venire dal palco, oltre una rap- dini, Annamaria Furlan e Carme- mati i tagli alla sanità contenuti ta gli uffici, politicamente è irri-
i servizi pubblici. presentanza di lavoratrici e lavo- lo Barbagallo. FRANCHI A PAGINA 2 nella «bozza» del «patto per la sa- cevibile» CICCARELLI A PAGINA 3 Per i prossimi
Lo sbarco dei 62 profughi ieri a Pozzallo foto FrancescoRuta/Ansa
7.692 anni
vete rotto dodicimi-

A la421 mattoncini.
Che sono 238 anni di
abbonamento al manifesto.
Troppo poco! Vogliamo arri-
vare a 400.000 mattoncini...
pardon... 7.692 anni di vita.
Chissà se ce la faremo.

Esplora
Vai su iorompo.it
e troverai tutte
le informazioni
su questa campagna.

Gioca
Decidi con quali armi
vuoi abbattere il muro
e per quanti giorni vuoi
abbonarti al manifesto
digitale.
Poste Italiane Sped. in a. p. - D.L. 353/2003 (conv. L. 46/2004) art. 1, c. 1, Gipa/C/RM/23/2103

Condividi
Pubblica il tuo nome,
Con l’estate si aggrava l’odissea dei migranti nel Mediterraneo: «700 persone alla deriva scrivici qual è il muro
che vuoi abbattere,
nelle ultime 24 ore» secondo l’Unhcr che denuncia: «Liberate i tremila prigionieri a Tripoli, diffondi la campagna e
aiutaci a far conoscere
rischiano di sparire», mentre ieri a Pozzallo sono sbarcate 62 persone salvate da un mercantile. questo progetto di
informazione bene
Da Mattarella parole di encomio alla festa della Marina, per il «salvataggio di vite umane» pagina 5 comune.

DOPO LE EUROPEE FAR WEST IVREA biani


Rossi e Verdi Legittima difesa
Avanti a sinistra, Tragedia delle armi,
Il cammello parlano le capolista tabaccaio uccide ladro Il processo
della sinistra sommario
e la cruna ecologica di Matteo Salvini
PIERO BEVILACQUA PATRIZIO GONNELLA

elle ragioni che ren- n fatto di cronaca

D dono incomunican-
ti, in Italia, e dunque
anche elettoralmente fragi-
U non dovrebbe mai
essere commentato
da esponenti delle istituzio-
li, Verdi e Sinistra radicale, II Eleonora Cirant, Eleonora Forenza, II A Pavone Canavese, un tabaccaio sveglia- ni nell’immediatezza degli
Roberto Della Seta ne ana- Marilena Grassadonia, Silvia Prodi. Sono to dai ladri che tentavano il colpo nel suo ne- avvenimenti. Ogni com-
lizza diverse e rilevanti (il le capolista alle europee de La Sinistra, che gozio, ha ucciso uno dei rapinatori, un 24en- mento è sempre intrusivo
manifesto, 4/6). Offrendo l'oc- domani terrà la prima assemblea post ele- ne di origine moldava, incensurato. Il mini- rispetto al libero ed indi-
casione per tornare sul te- zioni. Hanno preso molti voti e vogliono stro dell’Interno Matteo Salvini,prontamen- pendente convincimento
ma decisivo dell'ambiente. che la storia continui. Ma parlano anche te ha tweettato «#iostocoltabaccaio» augu- da parte dei giudici.
— segue a pagina 15 — degli errori da non ripetere al prossimo gi- randosi che possa fruire della nuova legge — segue a pagina 6 —
ro, se ci sarà. PREZIOSI A PAGINA 7 sulla legittima difesa. RAVARINO A PAGINA 6

UjTV News24
9 771124 883008
90608
il Giornale
SABATO 8 GIUGNO 2019
DAL 1974 CONTRO IL CORO
Quotidiano diretto da ALESSANDRO SALLUSTI Anno XLVI - Numero 134 - 1.50 euro* G www.ilgiornale.it
ISSN 2532-4071 il Giornale (ed. nazionale-online)

SCAMBIO DI NOMINE E FAVORI


Scandalo Csm:
CAOS IMMIGRAZIONE
giudici sospesi
ma strapagati
Respinto Salvini:
Panico tra le toghe per il virus che ha hackera-
to il cellulare del pm Luca Palamara. Intanto i
quattro membri del Csm inciampati nelle intercet-
tazioni sono «autosospesi» ma non dallo stipen-
dio: insomma, sono pagati senza lavorare.
tornano gli sbarchi
servizi alle pagine 2-3 Navi, barche fantasma e rotta balcanica: l’invasione
LE VERGINELLE è ripartita. Il ministro bloccato da toghe, sindaci e Ong
di Francesco Maria Del Vigo
DELL’INFORMAZIONE NUOVA HOLDING INTERNAZIONALE

G
li sbarchi sono ricomincia-
di Alessandro Sallusti Fusione europea ti. Come tutte le estati. No-
nostante il ministro dell’In-
Così nasce
I
l mondo è pieno di maestri e maestrini sem- terno, nonostante i tanti annunci
pre pronti a dare lezioni ed emettere giudizi. fatti e i porti chiusi. A parole. Per-
E anche noi abbiamo, non richiesti, i nostri.
In due giorni ci hanno esaminato e bocciato la superMediaset ché, nei fatti, come dimostra lo
sbarco di ieri a Pozzallo, sulle no-
due colleghi, Renato Farina di Libero e Maurizio stre banchine continuano ad arriva-
Belpietro, direttore de La Verità. Il primo ci ha Gian Maria De Francesco re i migranti. Perché in ballo non ci
accusato dalle colonne del giornale su cui scrive sono solo Salvini e la sue dichiara-

M
di esserci inventati la notizia della ragazza Noa ediaset si fonde con la controllata zioni, ma una intera galassia di isti-
morta per eutanasia in Olanda, il secondo di aver spagnola Mediaset España in tuzioni che si mettono di traverso
pubblicato notizie relative all’inchiesta sui magi- una nuova holding Mfe, con sede al Viminale. E che tifano invasione.
strati di Roma in cui si racconta del coinvolgimen- legale ad Amsterdam. Il gruppo conferma Un piccolo elenco: i sindaci che,
to di due giornalisti, uno del Fatto Quotidiano e la volontà di avviare la creazione di un nonostante le indicazioni di Roma,
l’altro appunto de La Verità, nel diffondere alcu- polo televisivo paneuropeo. Pier Silvio Ber- spalancano le porte delle loro città
ne notizie nei modi e nei tempi decisi da un pm lusconi: «L’obiettivo è di creare valore e agli immigrati. I giudici - come
coinvolto nel caso. diventare il primo broadcaster europeo». quelli finiti nella maldestra «lista»
Noi non facciamo i maestri, non ne abbiamo i a pagina 20 del leader della Lega - che blocca-
titoli. Mi limito a constatare che la notizia (vera) no ogni tentativo di drenare i flussi
della morte di Noa è stata da noi riportata - come e sprecano il loro tempo cercando
da tutta la stampa del mondo - per come risultava di portare alla sbarra lo stesso mini-
al momento di andare in stampa, cioè che si tratta- stro. Le Ong, che continuano a pira-
va di un caso di eutanasia pubblica e non privata AL TIMONE Pier Silvio Berlusconi, teggiare indisturbate nel Mediterra-
come poi emerso successivamente tra mille dub- amministratore delegato di Mediaset neo e a fornire il loro servizio di
bi tanto che è stata aperta una inchiesta. Nessuna taxi. E poi ci sono i Paesi dell’Unio-
bufala quindi, a differenza di quella che lo stesso ne che non collaborano e hanno
Farina scrisse su Libero a proposto di un caso di buon gioco nel trasformare l’Italia
un presunto aborto di Stato poi rivelatosi falso TEMPO SCADUTO PER IL GOVERNO, GRILLO MINACCIA DIMISSIONI nel campo profughi della Ue. Un
che mi costò, essendo io ai tempi il direttore re- asse trasversale che va dalla sini-
sponsabile, una condanna a un anno e mezzo e il
conseguente arresto al posto suo.
Ci sono maestrini dalla memoria corta senza il
Bankitalia e industriali: conti sballati stra chic di Macron - che blinda
ermeticamente i suoi confini - ai
sovranisti che sono amici di Salvi-
senso di vergogna e maestri dal doppiopesismo. E ora l’esecutivo vuole fare cassa tagliando la sanità ni, ma evidentemente non abba-
Come Maurizio Belpietro, che giustamente riven- stanza da accettare le quote di redi-
dica per i suoi giornalisti il sacrosanto diritto di «Niente tagli o mi dimetto». È stribuzione dei migranti.
pubblicare una notizia purché fondata e docu- scontro tra il ministro della Salute
» di Nicola Porro » di Paolo Guzzanti
E poi, ancora, tutto un retroterra
mentata senza doversi fare troppe domande.
Che è esattamente la colpa che rinfaccia a noi
Giulia Grillo e quello dell’Econo-
mia Giovanni Tria. Si parla di 3,5
Zuppa Rosso culturale che nel nome del buoni-
smo cerca di far passare per cattivi-
per aver pubblicato, a firma di Luca Fazzo (che ha miliardi, esattamente la cifra che il di Porro Malpelo smo ogni legittimo tentativo di re-
iniziato a collaborare con il Giornale quando ne Mef dovrebbe recuperare con una golamentare l’immigrazione e i re-
era direttore e per questo io e i lettori lo ringrazia- manovra correttiva come potrebbe spingimenti: dall’associazionismo
mo) una notizia vera e documentata che coinvol- chiederci la Ue. Intanto Bankitalia Se l’Italia La visione cattocomunista al Vaticano, pas-
ge un suo collaboratore bravo quanto Fazzo a certifica che la crisi è tutt’altro che sando per tutto il ceto cultural-in-
cercare e pubblicare notizie anche se scomode. alle spalle. E i giovani di Confindu- si brucia pure liberale tellettuale che conta. Alla fine dei
Nessuno, nel nostro mestiere, può dirsi martire e stria se la prendono con Luigi Di conti, quello respinto, sembra pro-
tantomeno verginella, non certo io ma neppure
Farina e Belpietro. E lo dico, credetemi, non per
Maio: «Non è un interlocutore». sul petrolio che non c’è prio Salvini.

sentito dire, ma a ragion veduta. servizi alle pagine 6 e 7 a pagina 12 a pagina 10 Biloslavo, Giannini e Raffa a pagina 14
*IN ITALIA. FATTE SALVE ECCEZIONI TERRITORIALI (VEDI GERENZA)

LA POLEMICA SUL ROSARIO NATALITÀ A PICCO, SCONTRO SU RADIO MARIA


SPEDIZIONE IN ABB. POSTALE - D.L. 353/03 (CONV. IN L. 27/02/2004 N. 46) - ART. 1 C. 1 DCB-MILANO

Chi strumentalizza la fede Quella vignetta fa paura


crea un danno alla Chiesa perché fotografa la realtà
di Luca Doninelli di Camillo Langone
TORINO SCRIVE LA STORIA

H o atteso alcuni giorni prima di


dare corpo e voce al disagio Miracolo medico N on è una vignetta, è una foto-
grafia l’immagine pubblicata
che cresceva in me dopo il coup de
théâtre salviniano - con l’uso espli-
Il tetraplegico da Radio Maria sul proprio profilo
Facebook e che tanto scandalo ha
cito del rosario e di espressioni che potrà usare suscitato presso i nichilisti da tastie-
di solito appartengono al vocabola- ra: una fotografia della demografia
rio dei papi - e le polemiche segui- ancora le mani occidentale. Su un sentiero di mon-
te con numerosi improvvisati mae- tagna vediamo, dall’alto verso il bas-
stri di cristianesimo, che da (...) Maria Sorbi so ossia verso l’abisso, una (...)
con Cuomo a pagina 19
segue a pagina 32 segue a pagina 32

UjTV News24
SABATO 8 GIUGNO 2019 www.corriere.it In Italia (con “IO Donna”) EURO 2,00 ANNO 144 - N. 135

Milano, Via Solferino 28 - Tel. 02 62821 Servizio Clienti - Tel. 02 63797510


Roma, Via Campania 59/C - Tel. 06 688281 FONDATO NEL 1876 mail: servizioclienti@corriere.it

«La Lettura» in edicola Liberato dal giudice


La scienza ci salverà L’ex bandito Mesina
ha lasciato il carcere:
E Magris sull’Alzheimer sentenza mai depositata
di Ida Bozzi a pagina 46 presenta l’inserto di Alberto Pinna
I fisici Al-Khalili e Tonelli dialogano sul mondo a pagina 18

Ilcasodanese Conti pubblici Bankitalia rivede al ribasso le stime sul Pil 2019-2020. La trattativa con Bruxelles

Debito, duello sui mini-Bot Le(nonsoluzioni


CROCIERE/IL DOSSIER
RISVEGLI
ASINISTRA
INEUROPA facili)
di Paolo Mieli
Salvini: un’ipotesi per i pagamenti. No di Confindustria: ha ragione Draghi per Venezia

Q
Duello sui mini-Bot. «Sono un’ipotesi, c’è di Francesco Bottazzo
ualcosa
comincia a
un’emergenza per pagare i debiti della pubbli-
ca amministrazione», dice il vicepremier Mat- ● GIANNELLI ● SETTEGIORNI e Gian Antonio Stella

muoversi nella teo Salvini. No di Confindustria, che sposa la di Francesco Verderami


sinistra linea di Draghi. Bankitalia taglia le stime sul
europea. Si Pil 2019-2020. da pagina 5 a pagina 13
avvertono Richiesta Usa
timidi ma ben percettibili
segnali di risveglio. Davvero IL SONDAGGIO
all’Italia:
sorprendente, ad esempio, uomini per la Siria
che la quarantunenne Gradimento in discesa:
F
socialdemocratica Mette
Frederiksen abbia vinto
alle elezioni politiche in
il governo perde 4 punti uori c’è il mondo. E men-
tre i vicepremier discu-
S empre dopo, i mea culpa.
Dopo. La «Lirica»,
tono (senza il premier) sulle
Danimarca. Meno di due di Nando Pagnoncelli sorti del governo, nel mon- identica all’«Opera», ha
settimane fa, alle europee, do accadono cose che fini- disceso ieri il canal della
la sinistra era stata
battuta dal fronte liberal
conservatore di Lars Løkke
L e liti nella maggioranza e le frizioni nel
governo pesano anche sul gradimento. La
squadra di Conte perde così 4 punti rispetto a
scono per coinvolgere an-
che l’Italia: gli Stati Uniti, per
Giudecca con tre
mega-rimorchiatori che «ti-
ravano» il quadruplo dei due
esempio, da alcune settima-
Rasmussen un mese fa. Anche il premier viene coinvolto ne premono su Roma per sconfitti dalla sbandata di
apparentemente saldo in questa fase negativa: arretra di 6 punti e avere un «aiuto» in Siria. domenica. Meglio tardi che
alla guida del Paese. viene raggiunto da Salvini. continua a pagina 15 mai. Ma…
Ma ancor più sorprendente a pagina 10 continua alle pagine 22 e 23
è stato il crollo degli
antieuropeisti del Partito
popolare di Kristian IVREAILLEADERLEGHISTA:COSTRETTOAFARLO
Como «Non sapeva nuotare». I compagni hanno tentato di salvarlo
Sparaalladro
Thulesen Dahl che
appoggiavano il governo
Rasmussen, scesi dal 21,1

elouccide:
all’8,8 per cento. Cosa è che
ha reso più competitivi i
socialisti della Frederiksen
di quelli del resto d’Europa
quasi ovunque maltrattati
dalle urne?
tabaccaioindagato
Quasi certamente l’aver
unito una battaglia per il di Massimiliano Nerozzi
rilancio del welfare ad una
politica legalitaria nei
confronti dei migranti.
Legalitaria non sta per
T abaccaio spara e uccide un ladro.
È successo a Pavone Canavese, alle porte
di Ivrea. Marcellino Iachi Bonvin, per tutti
xenofoba, anzi: Mette Franco, 67 anni, svegliato di notte si è trovato
Frederiksen, pur tre malviventi che stavano rubando una
appoggiando alcune macchinetta cambiasoldi. Ha sparato e ucciso
iniziative del governo un moldavo di 24 anni, incensurato. Il
Rasmussen, non ha mai tabaccaio è indagato per «eccesso colposo di
avuto cedimenti in quanto a legittima difesa». alle pagine 2 e 3 Bruno
difesa dei diritti degli
immigrati. Ma nel corso
della campagna elettorale LA MADRE DELLA DONNA IN CARCERE
si è impegnata in un
dialogo costruttivo su «L’acido? Mia figlia paghi»
questi temi sia con I soccorritori che sono intervenuti sul lago di Como per cercare di salvare Maxwell Osei, 15 anni, nella foto in basso (foto Cusa)
Rasmussen che con di Andrea Galli
Thulesen Dahl, rinunciando Il tuffo per la fine della scuola U na festa. Per la fine della scuola. Da
alla tentazione di additare
i due suoi rivali come
«fascisti». La Danimarca ha
A 15 anni muore nel lago
celebrare con gli amici a Como. Con un
tuffo nel lago. Ma l’acqua in quel tratto
diventa subito profonda e il ragazzino, che
«S ara deve pagare per
l’acido tirato a quel
ragazzo»: parlano al Corriere
una tradizione resistenziale non sapeva nuotare, è affogato. Maxwell i genitori della donna di
molto sentita. di Anna Campaniello Osei aveva 15 anni. a pagina 19 Legnano in carcere.
continua a pagina 26 a pagina 21 Sara Del Mastro

IL CAFFÈ
di Massimo Gramellini Gli squali siete voi
S ono uno squalo della Groenlandia e
ho appena seppellito mio fratello in
fondo al mare. Due marinai islandesi
con la barba gli hanno tagliato la coda e lo
hanno ributtato in acqua, sghignazzando.
mutilare il corpo di una sua preda
per bramosia o, peggio, per il piace-
re di farlo. Certo, uno squalo lacera
e sconquassa. Ma la sua è un’attività
tecnica, finalizzata al soddisfaci-
«Buona fortuna col nuoto, bastardo» gli mento dell’appetito e determinata
ha urlato uno, mentre l’altro riprendeva la da una natura che ci ha dato uno
scena col telefonino, forse sentendosi Ste- stomaco enorme da riempire. Infatti la
90608

ven Spielberg, il regista del film mio omo- compiamo in silenzio e con compostezza,
nimo. Ma mio fratello non si è neanche senza ridere né vantarcene. Vi immagina-
voltato a maledirli. Ha trascinato il suo te uno squalo affamato di like che posta su
moncone sanguinante negli abissi ed è Sharkbook (il nostro social) il video di un
9 771120 498008

morto tra le mie pinne con grande dignità. calamaro dilaniato o di una foca presa a
So che noi squali non godiamo di vaste morsi? La prossima volta che qualcuno
simpatie. Facciamo spavento e passiamo della vostra specie compie un gesto parti-
per spietati, al punto che il nostro nome è colarmente insensibile e malvagio, smet-
diventato sinonimo di mancanza di scru- tetela di chiamarlo squalo. Chiamatelo
poli. Eppure in tanti anni, e io ne ho appe- uomo.
na compiuti 270, mai ho visto uno squalo © RIPRODUZIONE RISERVATA

UjTV News24
2R T1 CV PR T2 ST XT PI

Ventimiglia Parcheggio al posto Medicina By-pass dei nervi Tuttolibri Sönmez a Erdogan
dell’opera dell’artista Pistoletto ridà le mani a un tetraplegico “Non finiremo nelle tue galere”
POLETTI E RAPINI — P. 14 FERRIGO E MONDO — P. 15 FRANCESCO OLIVO NELL’INSERTO

LA STAMPA SABATO 8 GIUGNO 2019

QUOTIDIANO FONDATO NEL 1867


2,00 € (CON TUTTOLIBRI) II ANNO 153 II N.155 II IN ITALIA II SPEDIZIONE ABB. POSTALE II D.L. 353/03 (CONV. IN L. 27/02/04) II ART. 1 COMMA 1, DCB - TO II www.lastampa.it

CRITICHE AL GOVERNO DAI GIOVANI INDUSTRIALI: NO ALLA GUERRA CONTRO L’EUROPA STAMPA
PLUS ST+
La Lega sfida Draghi: GUERRE COMMERCIALI
GIUSEPPE AGLIASTRO

“Porteremo i minibot Putin in soccorso


della Cina nello scontro
su Huawei

nella legge di bilancio” P. 11

Borghi: utili per la riforma fiscale. Conte cauto: evitiamo scontri con l’Ue

FINANZA PERICOLOSA La Lega insiste sui minibot: «Sono CSM, NUOVO CASO A GENOVA
una possibilità», dice Salvini. Conte
LA MONETA prende tempo: il chiarimento con Il piano Bonafede: IVREA, UCCIDE RAPINATORE
PARALLELA
i vicepremier arriverà dopo i ballot-
taggi. A Rapallo, intanto, i Giovani denunce anonime TUTTO IL PAESE È CON LUI:
“BRAVO, HAI FATTO BENE”
Industriali dicono no alla lite con tra i magistrati REPORTAGE
È L’ANTI-EURO l’Ue. BARBERA, BARONI, LA MATTINA
E SCHIANCHI — PP. 2-3 GRIGNETTI, INDICE E SALVAGGIULO — PP. 6 E 7
BUCCI, LESSI, POLETTO E PREVIATI
PP. 8-9
ANGELO CONTI
ANSA
ALBERTO MINGARDI
ario Draghi ricorda al go-
I nomadi etiopi
M verno italiano che i mini-
Bot sono una forma di va-
luta parallela, in quanto tale inam- In Francia stadi esauriti, il mondo scopre il calcio femminile
nuove vittime
del clima estremo
P. 13
missibile per i trattati europei.
Giancarlo Giorgetti replica biasi-
mando la tendenza a rifiutare ogni
soluzione alternativa all’esistente,
da parte dell’Europa.
Secondo la Lega, questi titoli di
debito di piccolo taglio dovrebbero
servire a far ripartire la crescita,
dando ossigeno alle imprese che la-
vorano con lo Stato.
CONTINUA A PAGINA 23

DOMANI CITTA’ AI BALLOTTAGGI LE STORIE


FEUDI ROSSI ISOTTA CAROSSO

SOTTO ASSEDIO Il gran raduno


IL PD RISCHIA degli assaggiatori
FEDERICO GEREMICCA
di formaggio
P. 32
dopo aver vinto nella Riace di

E Mimmo Lucano e perfino nella


Lampedusa tutta drammi e so-
lidarietà, verso dove punta lo sguardo
MAURO FACCIOLO

Con la realtà virtuale


di Matteo Salvini nel turno di ballot-
taggi in scena domani? La risposta non
è difficile: l’Emilia-Romagna - con tre
i bambini imparano
Comuni capoluogo al voto - e la città di a vincere il dolore
Livorno, dal valore assai simbolico. LUCY NICHOLSON /REUTERS P. 32
CONTINUA A PAGINA 23 Via ai Mondiali femminili con la vittoria della Francia sulla Corea del Sud ZONCA E UN COMMENTO DI MAURIZIO DE GIOVANNI — PP. 23, 34

BUONGIORNO La televendita MATTIA


FELTRI

Mi auguro che sia riconosciuto innocente il tabaccaio di di vanagloria, e penso a questo povero tabaccaio che rac-
Pavone Canavese, Torino, sotto i cui colpi è morto un mol- contano stravolto, perché uccidere un uomo è anche uno
davo ventiquattrenne scoperto di notte a trafficare in ne- sparo alla propria anima. Ora i suddetti leader fanno uso
gozio. Per una società è sempre meglio un innocente in del poco di prudenza di cui dispongono, si augurano che
90608

più e un colpevole in meno, forse a maggior ragione lo il prodotto del loro legiferare basti a mettere al sicuro il
è in questo caso, il primo trattato nei confini della nuova tabaccaio, siccome loro stessi, adesso, non possono più
legge sulla legittima difesa. Il problema è che, proprio al dirsene così sicuri. Il tabaccaio è indagato, il procuratore
primo caso, si è subito dimostrato che la difesa non è sem- saggiamente ha misurato le parole: non si tratta di crimi-
9 771122 176133

pre legittima. Quello era lo slogan facilone e disgraziato nalizzare nessuno - ha detto - una persona è morta, biso-
di qualche leader politico in perenne alimentazione di gna chiarire. E cioè bisogna chiarire se, per quanto am-
consenso, in principio per spingere all’approvazione del- pliata rispetto alla precedente legge, la difesa dell’indaga-
la nuova legge, quindi per esultare a legge approvata: da to è stata legittima o, ed evidentemente non lo si può
ora in poi la difesa è sempre legittima! Bel capolavoro, escludere, eccessiva. La difesa non è sempre legittima:
applausi. Penso a quelle facce garrule e a quei petti gonfi conviene saperlo, ora che è finita la televendita. —

UjTV News24