Sei sulla pagina 1di 17

Cominciamo dalla fine….

…..Ringraziamenti

Ringrazio per l’acquisto del mio e-book, vi ringrazio perché mi consentite di


divulgare la strategia migliore, perché semplice, e più sicura per i vostri
investimenti sugli strumenti derivati.
Ho impiegato molto tempo a studiare i derivati, passando ore e ore a leggere
dispense, libri, studiare grafici e ogni sorta di metodo sull’analisi tecnica per
arrivare, con l’esperienza, a mettere a punto la strategia che sto per esporvi.
Se avete acquistato la mia dispensa è plausibile che siate anche voi, come lo
sono stato io, alla ricerca di un’occasione per avere un guadagno extra in
modo sistematico e costante, probabilmente stanchi di una vita che vi lega a
degli schemi precisi nei quali la libertà viene limitata e condizionata da
scelte di altri ed eventi più grandi di voi.

Grazie,
l’Autore

PREMESSA
Sono lieto di spiegarvi il mio metodo che è stato da me testato per diversi
mesi e che cerca di portare un introito giornaliero certo.
Partiamo dal concetto di certo. Quando si va ad operare sugli strumenti
derivati come il forex, i futures, gli etf, di certo non vi è nulla ed in ogni
investimento di questo tipo la componente di rischio è sempre presente anche
se, attuando il mio metodo si abbassa drasticamente. Nessuno, tanto meno io,
si può assumere la responsabilità per i vostri investimenti, pertanto
unicamente voi siete i responsabili dei soldi che gestite e investite, comprese
le eventuali perdite.
Il metodo NON è applicabile a tutti gli strumenti derivati, anzi a dire il vero
si applica solo su due prodotti, precisamente sui due dei future legati al
settore delle commodities che ho imparato a conoscere. A meno che voi non
siate così bravi da trovare, testare e mettere in pratica il metodo su altri future
con le stesse identiche caratteristiche di movimento.
Perché non è adattabile ad ogni tipo di derivato?
Vedete, la strategia viene applicata solo su quei prodotti che mantengono dei
movimenti costanti che si muovono fisiologicamente sempre allo stesso
modo, a prescindere dal prezzo, dai rumors di mercato o da ogni altra
variabile potenzialmente incontrollabile. Il sistema è pensato in modo tale da
permettere lo stesso guadagno tutti i giorni sempre nello stesso arco
temporale. Ci servono future pacifici, abitudinari che dormano quando serve
e che si muovano dove vogliamo noi ad orari prestabiliti.

IL CAPITALE CONSIGLIATO
Per iniziare sono necessari 2500 € se si intende operare solo su uno dei due
future oppure di 5000 € se si vogliono gestire in contemporanea i due future
diversi. In realtà il costo della singola posizione è piuttosto modesto (va da
2,94 € a 3,67 €) ma essendo in leva finanziaria c’è bisogno di una copertura a
margine importante.
Se il vostro capitale è di 5000 € la strategia qui illustrata vi permette di
guadagnare giornalmente 132,20 €
dal martedì al venerdì per quattro giorni alla settimana. Questo significa che
in due mesi e mezzo i 5000 € diventano 10000 €. Poi deciderete voi come
continuare ad operare, se raddoppiare o tenere il numero di posizioni sempre
costanti.
Il metodo il lunedì non va utilizzato. Statene fuori, andate a fare shopping ma
non entrate di lunedì, vi spiego il motivo in seguito.
A CHI E’ RIVOLTO
Chi può fare trading on line con il mio metodo? Direi tutte quelle persone che
abbiano una minima conoscenza di base sui future, cosa sono e come
funzionano e soprattutto che abbiano una minima, elementare base di analisi
grafica con le candele giapponesi e pochi altri oscillatori ed indicatori.
Alla fine basta seguire le istruzioni di questo e book è vero ma vi consiglio
vivamente di studiare e capire i seguenti elementi di analisi grafica prima di
iniziare ad operare:

Candele giapponesi
Bande di Bollinger
Medie mobili
Indicatore stocastico
Indicatore di forza relativa (RSI)
Cosa sono gli stop loss e i take profit
Cosa si intende per posizione long e posizione short

Se non conoscete questi concetti non capirete la lingua di questo e book


rischiando di fare operazioni senza cognizione di causa. Dovete sapere che un
fallimento è dato dalla superficialità e chi è superficiale ha più probabilità di
fallire.
COSA SONO I FUTURE
I contratti future sono degli strumenti derivati legati al movimento di un titolo
sottostante che può essere un’azione, una materia prima qualsiasi, un metallo.
I movimenti dei future rispecchiano il sottostante ma si muovono con
differenze (in perdita o in guadagno) in leva finanziaria.
I future hanno sempre una scadenza pertanto ogni derivato ha una durata
specifica e una data in cui cessa di esistere, il concetto è che si “scommette”
sull’andamento futuro dell’azione, materia prima o metallo che sia decidendo
di aprire posizioni long se si pensa che il prezzo salirà o posizioni short se si
pensa che il prezzo calerà.
Detto questo è importante capire che è necessario disfarsi del derivato prima
che esso scada altrimenti si incorre nel cosiddetto roll-over ovvero nel
passaggio allo stesso future ma con scadenza immediatamente successiva, il
che è costoso e rischioso e non tutte le piattaforme di trading lo consentono in
maniera agevole.
Con il mio metodo però il problema non si pone in quanto la strategia è solo
giornaliera e permette di tenere la posizione solo per poche ore, di solito non
si sta dentro più di due ore al giorno.

ECCO IL METODO
I due future che ho a lungo studiato fanno parte del settore delle commodities
si chiamano:

Live Cattle
Feeder Cattle

Entrambi fanno parte delle commodities legate agli animali da allevamento e


la loro particolarità è che sui grafici orari hanno sempre gli stessi movimenti
temporali, a prescindere che il loro valore salga o scenda, inoltre negli orari
di massima movimentazione hanno oscillazioni importanti che vanno dagli
80/100 punti a oltre i 300. Ed è questo il fattore che andremo a sfruttare.
Questa regolarità aiuta la strategia che sto per spiegarvi, infatti è possibile
piazzare le posizioni al momento giusto prima che il future inizi a
direzionarsi in modo definito e molto forte. Per poi uscirne quasi subito ed in
maniera semi automatizzata. Vi ricordo che per operare dovete avere un
conto aperto con del denaro depositato presso una piattaforma che vi
permette di fare trading on line. Appurate che tale piattaforma permetta di
operare sui prodotti derivati in questione.
Di seguito trovate due esempi di grafico del live cattle e del feeder cattle
future con scadenza agosto 2014. I grafici sono (e devono restare) orari, le
impostazioni grafiche che dovrete inserire nella vostra piattaforma di trading
sono:

Candele giapponesi,
3 medie mobili (10,20 e 50 periodi),
bande di Bollinger,
RSI,
Oscillatore stocastico.

LIVE CATTLE- grafico orario


FEEDER CATTLE- grafico orario

I grafici orari confermano che i movimenti sono sempre gli stessi, vi invito a
studiare i future di queste due commodities in qualsiasi periodo temporale e
storico, solo sui grafici orari, a vostro piacimento, troverete che le fasi e i
movimenti sono sempre gli stessi. La base del nostro trading è il grafico
ORARIO.
Attenzione: oltre al grafico orario fate un’analisi del giornaliero così da
guardare il movimento del prezzo con una visione più ampia. Vi consiglio
inoltre di studiare la stagionalità dei future in questione, infatti tutte le
materie prime seguono dei cicli che si ripetono in un range ampio ogni anno,
questo vi aiuta a capire come si muove la domanda stagionalmente nell’arco
di dodici mesi. Ci sono siti che vi forniscono le stagionalità su archi
temporali lunghissimi fino a 35 anni, vi segnalo questi link gratuiti:
http://seasonalcharts.com/index.html ,
http://futures.tradingcharts.com/menu.html e
http://www.equityclock.com/charts/ .

LA MATTINA LENTO RISVEGLIO

Sia Live Cattle che Feeder Cattle nel periodo che va dalla notte fino alla tarda
mattinata mostrano prezzi che rimangono praticamente fermi, senza
movimenti significativi. Si nota chiaramente nei grafici orari. A volte i
sussulti ci sono anche prima che finisca la mattinata ma le grandi manovre
iniziano sempre il pomeriggio.

UN POMERIGGIO DA LEONI
Dal pomeriggio (ora italiana) si nota che i derivati vengono pesantemente
movimentati e gli stessi prendono una precisa direzione. Questo movimento
può durare anche fino a tarda serata con cambi repentini ed importanti. Il
nostro scopo è quello di operare in un arco di un tempo ristretto, di solito
pochissime ore o pochissimi minuti. Se il movimento è direzionato bene da
subito stiamo dentro alle posizioni da una alle due ore al massimo.
MAI IL LUNEDI’
Perché non si entra di lunedì? Come accennato in precedenza il lunedì non è
previsto di prendere posizione, infatti questi due derivati quel giorno aprono
alle 16 (orario italiano) e non dalla notte precedente come accade durante la
settimana. I questo modo non si crea il presupposto di un prezzo piatto che ci
consenta di stabilire a monte un ingresso long o short in maniera agevole.
Infatti alle 16 italiane del lunedì il mercato è già “caldo” , tutti i mercati
occidentali sono in fermento, e si rischia di non poter leggere chiaramente la
direzione che prenderà il prezzo che potrebbe partire già molto movimentato
senza quella gradualità che serve a noi. Il rischio di perdere è troppo alto.

MA QUANTE POSIZIONI APRIAMO?


L’operazione prevede che in totale si debbano avere i fondi per coprire il
margine di 5 posizioni totali per ogni future su cui andiamo ad investire. Se
si sceglie di investire solo nel live cattle sono necessari 2350 € con un
guadagno giornaliero di 59 €, se il prodotto scelto è feeder cattle allora è
necessario avere 2650 € con un guadagno giornaliero di 74 €, mentre per
avere entrambi i prodotti sono necessari 5000 € con un guadagno di 132 € al
giorno.
Potete anche usare gli stessi derivati chiamati “mini” che di fatto richiedono
un capitale totale di 3400 € ma li sconsiglio per due motivi, il primo è che il
guadagno si riduce anzi si dimezza e per secondo, e più importante motivo, il
delta per entrare nella posizione tra denaro è lettera è di 5 punti più ampio
rispetto ai future omologhi standard, ciò significa che dobbiamo ampliare i
punti di stop loss e take profit rischiando di perdere la posizione d’attacco e
anche quella di difesa che si devono impostare con questo metodo di trading.
Quindi iniziate con il capitale suggerito con i derivati ufficiali e non con i
prodotti mini.
La posizione da aprire è una sola ma è necessario avere il paracadute usando
altre quattro posizioni, per questo parlavo all’inizio del paragrafo di 5
posizioni totali. Ma ora entro nel dettaglio.

IMPOSTAZIONE DELLE POSIZIONI (quando e come)

FEEDER CATTLE
Entrare in posizione a prezzo di mercato sulla fine della candela oraria delle
12 ora italiana. Consiglio dalle 12.45 alle 12.59, prima della chiusura della
candela stessa. In questo periodo il prezzo dovrebbe impostare il suo
movimento rialzista o ribassista. E’ importante la scelta della direzione e la si
fa guardando l’RSI se è superiore o inferiore ai 50 punti, si guarda dove è
posizionato l’oscillatore stocastico (se in alto o in basso) e se il prezzo ha
toccato, appena oltrepassato o è sopra la media mobile a 10 periodi. Eccolo
schema per entrare in posizione

posizione di
RSI media mobile 10 periodi stocastico
apertura

> al di sopra, toccata o in alto o da metà verso


long
50 appena sotto l'alto

< al di sotto, toccata o in basso o da metà verso


short
50 appena sopra il basso

Appena decisa la direzione si apre la posizione a mercato, se per esempio


abbiamo scelto di entrare long si apre piazzando da subito lo stop loss a 60
punti sotto e il take profit a 20 punti sopra. Appena aperta la posizione poi si
apre un ordine NON a mercato di direzione opposta. Quindi nel nostro caso
inseriamo un ordine short per 4 posizioni al prezzo di acquisto che è
esattamente il prezzo dello stop loss che abbiamo fissato nella posizione long
poco prima. Anche per queste 4 posizioni di cui abbiamo inserito l’ordine
fissiamo il take profit a 20 punti sotto e lo stop loss a 60 punti sopra.
Esempio:
Decido di andare long, apro alle 12.59 una posizione a mercato che è
prezzata a 1000, fisso lo stop loss a 940 e un take profit a 1020. Inserisco
subito dopo un ordine per 4 posizioni short con prezzo fissato a 940 fisso uno
stop loss a 1000 e un take profit a 920.

Questa operazione ci serve per avere la copertura in caso la nostra decisione


iniziale sia sbagliata o se il mercato subisca una brusca inversione di rotta. Le
4 posizioni sono il nostro “paracadute”, infatti chiudendo in perdita la prima
posizione long se ne apriranno 4 short che andranno ad avere un guadagno di
20 punti una volta raggiunto il take profit. Questo ci consente di conseguire il
guadagno giornaliero prefissato di 74 € in ogni caso.
Ovviamente se come ci si attende la prima posizione long inserita va a buon
fine e ci da il guadagno atteso dei 20 punti andiamo immediatamente ad
annullare l’ordine inserito delle 4 posizioni short. Il nostro trade giornaliero
sul feeder cattle è terminato.

Riassumendo le operazioni:
pensiamo che il prezzo rialzi? Inseriamo a mercato 1 posizione long con stop
loss a 60 punti in meno e take profit a 20 punti in più. Mettiamo appena dopo
un ordine short per 4 posizioni con prezzo di acquisto corrispondente al
prezzo di stop loss della posizione long appena aperta. I parametri dell’ordine
delle 4 posizioni short sono take profit 20 punti e stop loss 60 punti.
pensiamo che il prezzo scenda? Inseriamo a mercato 1 posizione short con
stop loss a 60 punti in più e take profit a 20 punti in meno. Mettiamo appena
dopo un ordine long per 4 posizioni con prezzo di acquisto corrispondente al
prezzo di stop loss della posizione short appena aperta. I parametri
dell’ordine delle 4 posizioni long sono take profit 20 punti e stop loss 60
punti.
LIVE CATTLE

La strategia è identica a quella del feeder cattle, l’unica differenza è quella di


entrare in posizione sulla fine della candela oraria delle 13 ora italiana e non
delle 12. Consiglio dalle 13.45 alle 13.59, prima della chiusura della stessa
candela. lo schema per entrare in posizione è identico al feeder cattle

posizione di
RSI media mobile 10 periodi stocastico apertura

> al di sopra, toccata o in alto o da metà verso


long
50 appena sotto l'alto

< al di sotto, toccata o in basso o da metà verso


short
50 appena sopra il basso

La strategia rispecchia quella precedente in tutto e per tutto, si tratta di entrare


in posizione un’ora dopo rispetto al future del feeder cattle.
Su questo prodotto il guadagno atteso dei 20 punti è di 59 € per ogni trade
giornaliero, più basso certo ma è anche vero che il live cattle ha una richiesta
di margini inferiore rispetto al feeder cattle.
COMMENTI

Attualmente sto aprendo posizioni con questo metodo non utilizzo più le
quantità di 1 contro 4 come facevo all’inizio, sono arrivato a gestire 4
posizioni contro 16. Il rapporto è lo stesso ma il guadagno giornaliero si
attesta ad oltre 500 € e circa 8000 € su base mensile. Non male vero?
Opero nel trading on line da quasi un decennio ho perso soldi, sonno e
tranquillità seguendo e studiando ogni tipo di mercato, dal forex ai covered
warrant, gli EFT, i future su indici, metalli, e chi più ne ha più ne metta. Ho
concluso che è impossibile prevedere il futuro, poi ho messo a punto il mio
metodo e l’ho fatto sposare al feeder cattle e al live cattle quasi per caso. Ho
capito in quel momento che avevo trovato il modo di sfuggire alla
schizofrenia del mercato, quel mercato senza una logica, quello irrazionale e
imprevedibile dove pensi in modo logico che ci sia un movimento specifico
mentre poi la direzione è quella opposta.
Ho iniziato la mia strategia dal capitale minimo e mi sono fermato ad un
livello che ritengo congruo per condurre uno stile di vita gradevole. Tutto il
resto è nelle vostre mani, decidete dove volete arrivare. Rimango però
convinto che chi avrà l’umiltà per imparare ad applicare la strategia, che è
legata per definizione ai piccoli passi, sicuramente si fermerà come me ad un
certo livello di guadagno, costante nel tempo, tenendo lontana l’avidità.
Il metodo descritto è frutto di molti mesi di simulazioni fatte in ambienti test
e successivamente portato su conti reali con guadagni reali. Opero con questa
strategia con profitto e l’attività si è trasformata; da canale per guadagnare
qualcosa in più oltre al proprio stipendio in un vero e proprio lavoro che mi
consente fortunatamente di avere molto più tempo libero per non parlare della
crescita del guadagno mensile. Inoltre lo stipendio lo decido io in base a
quanto capitale dedico all’investimento. Ah, sono io il mio capo.

RACCOMANDAZIONI

Vi consiglio di fare molta pratica prima di iniziare realmente, una volta che
avete preso la mano poi il metodo diventa molto familiare ed efficace. Non
inciampate in errori banali e dettati dall’emotività, moltissime volte questi
future dopo che avete chiuso guadagno i vostri miseri 20 punti prendono
letteralmente il volo muovendosi in maniera incredibile. Davanti a situazioni
come queste e con il senno di poi il trader inesperto è portato a recitare la
classica frase: “…..se fossi rimasto dentro la posizione avrei guadagnato
moltissimo”. Niente di più sbagliato. Per avere un introito certo e sistematico
è necessario seguire le spiegazioni alla lettera e lasciare l’emotività da parte.
Avete mai immaginato di scappare di corsa durante l’esplosione di una
bomba nucleare? Secondo voi scampereste al peggio? Ho reso l’idea
immagino.
Affidatevi ad una piattaforma di trading che vi faccia trattare i future senza
costi mensili aggiuntivi, quella che uso io ha uno spread tra denaro e lettera di
20 punti dal momento che si apre la posizione ma null’altro. Dovete però
sapere che sui future vengono applicati degli interessi (molto bassi a dire il
vero) calcolati su tutti i giorni in cui tenete aperta la posizione, viene
considerato un tasso fisso prestabilito più il tasso libor annuo calcolato sul
pro rata giornaliero nel quale le vostre posizioni rimangono aperte.
Considerando che il metodo costringe a stare dentro al mercato per
pochissime ore il tutto si traduce in un costo totalmente irrilevante.
Molti si saranno chiesti perché questa strategia non la spiega nessuno e poi il
diffidente tra di voi, quello c’è sempre, dirà: ….ma se è così semplice perché
non ci hanno già pensato... Vi rispondo che questo tipo di operazioni vengono
fatte comunemente in tutto il mondo da anni. Sono proprio i poteri forti,
investitori istituzionali, i fondi d’investimento che applicano aperture di
posizioni una contraria all’altra per fare in modo di proteggersi da eventuali
cambi di rotta improvvisi del mercato. A noi gente comune ovviamente non è
dato saperlo.
Il metodo funziona perché esistono dei derivati con caratteristiche che si
prestano alla tecnica illustrata. Io li ho trovati e ho voluto condividere questa
potenzialità con chi ha deciso di credere in me, nel mio lavoro, nella mia
esperienza e ha investito un importo importante per acquistare questo mio
libro.
PICCOLO GLOSSARIO

Future: sono contratti a termine standardizzati per poter essere negoziati facilmente in Borsa. Il contratto futures è un
contratto uniforme a termine su strumenti finanziari, con il quale le parti si obbligano a scambiarsi alla scadenza un
certo quantitativo di determinate attività finanziarie, ad un prezzo stabilito; ovvero, nel caso di futures su indici, a
liquidarsi una somma di denaro pari alla differenza fra il valore dell'indice di riferimento alla stipulazione del contratto
ed il valore dello stesso indice nel giorno di scadenza.
Posizione long: è lo stato della posizione da noi aperta dove abbiamo scommesso che il prezzo salirà.
Posizione short: è lo stato della posizione da noi aperta dove abbiamo scommesso che il prezzo scenderà.
Stop loss: è il livello di prezzo da noi fissato, da subito o successivamente, quando entriamo in una posizione. Il fine di
questa operazione è di decidere il prezzo limite fino al quale siamo disposti a perdere denaro facendo chiudere
automaticamente la posizione. Questo meccanismo è necessario in quanto nessuno sa esattamente come può mutare la
forza del mercato e se siamo all’interno di una posizione nella direzione sbagliata senza aver deciso lo stop loss
rischiamo di perdere tutto il capitale. Ricordare che la massa del mercato schiaccia sempre il singolo. Tutte le
piattaforme di trading hanno dei sistemi di chiusura automatica delle posizioni allorquando, per via delle eccessive
perdite e senza uno stop loss fissato, non si ha più il margine necessario sul conto è stato depositato il nostro capitale.
Take profit: è il livello di prezzo che fissiamo e che pensiamo possa essere raggiunto dal nostro trade. In questo caso il
sistema chiude la posizione con il profitto prefissato al raggiungimento del prezzo indicato.

AVVERTENZA: i FUTURE sono prodotti a leva. Il trading con i FUTURE potrebbe non essere appropriato per tutti e
può determinare perdite che eccedono il vostro investimento iniziale; accertatevi di aver pienamente compreso i rischi
a cui potreste incorrere. Le indicazioni contenute in questa dispensa sono frutto di esperienza personale e
professionale e non garantiscono in alcun modo né un guadagno certo ne una rendita sicura. L’autore Giuseppe
Manieri viene manlevato da qualsiasi eventuale contenzioso o perdita monetaria in quanto l’attività di trading coi
FUTURE è totalmente nella responsabilità di chi la effettua, cosciente del rischio dell’investimento.