Sei sulla pagina 1di 2

IASMA Notizie

IASMA Notizie
Stampato su carta certificata Ecolabel prodotta dalla cartiera Mondi
EU Ecolabel: AT/11/001

FRUTTICOLTURA
Notiziario tecnico del Centro Trasferimento Tecnologico della
Fondazione Edmund Mach - Istituto Agrario di S. Michele all’Adige 3 luglio 2014 n. 7
IASMA Notizie n. 18 - Anno XIII - Taxe payée/Tassa riscossa - TN-CPO - Direttore responsabile: Michele Pontalti - San Michele all’Adige, Via E. Mach 1 - Autorizzazione Tribunale di Trento n. 1114 del 19.02.2002 - Stampa: Litotipografia Alcione, Lavis (TN)

NOVITÀ DISCIPLINARE
MELO TRENTINO
2014

SOSTANZE ATTIVE DI NUOVA sui prodotti impiegabili (dose per hl e dosaggio mas-
simo ad ettaro), al fine di ridurre la probabilità di erro-
REGISTRAZIONE ri di compilazione.
Sono state registrate 2 nuove molecole per il melo: Nel caso dei prodotti commerciali a base di DODINA
• Luna Experience (fluopyram + tebuconazolo), mi- la dose per ettaro però è riferita alla sostanza attiva
scela attiva su ticchiolatura. La Provincia di Trento (680 g/ha) e non al prodotto commerciale (35% o
ha derogato per un massimo di 2 interventi sotto 65% di sostanza attiva) impiegato nella pratica. Quin-
stretto controllo tecnico; di SOLO PER QUESTI PRODOTTI COMMERCIALI l’agri-
• Brevis (metamitron), prodotto per il diradamen- coltore dovrà inserire la dose di sostanza attiva per
to chimico del melo. Al momento non è impie- ettolitro effettivamente utilizzata.
gabile da chi segue la produzione integrata Nel campo “NOTE” va invece riportata la dose ad et-
avanzata. tolitro di prodotto commerciale realmente utilizzata.
Si ricorda che per la dodina il limite di sostanza attiva
QUADERNO DI CAMPAGNA (QdC) impiegabile per ettaro e per trattamento è di 680 g.
INFORMATIZZATO Esempio: Fulldina al 35% di dodina impiegato con 15
Il quaderno di campagna informatizzato esegue una hl/ha di miscela corrisponde all’impiego di 130 g/hl
serie di controlli sui trattamenti (numero interventi) e di prodotto commerciale.
2 3 luglio 2014 IASMA Notizie

Esempio di compilazione

NB: Per il prodotto dodina anticipiamo che sono pre- al 30,4% di sostanza attiva) e alla superficie massima
viste modifiche sulla dose massima d’impiego (da 680 diserbabile che è al massimo del 50%.
a 900 g/ha di sostanza attiva) e del numero massimo La quantità di diserbo utilizzabile in un anno per un et-
di interventi annui (da 4 a 3). Queste modifiche entre- taro di frutteto si ottiene dividendo per 2 la dose mas-
ranno in vigore al momento della pubblicazione del sima prevista dal disciplinare: quindi per il glifosate si
relativo decreto (probabilmente a luglio), a cui seguirà possono usare “9:2 = 4,5 litri/anno”.
nostra comunicazione ufficiale Se si effettuano 3 interventi è quindi possibile impiega-
re “4,5:3 = 1,5 litri di glifosate ad intervento per ettaro”.
CONCIMAZIONE E DISERBO Anche in questo caso tutti gli interventi, compresi gli
Concime: si ricorda che il titolo di un concime forni- sfalci, vanno riportati nella sezione specifica del QdC.
sce la percentuale di elemento nutritivo presente. Per
esempio, quando si parla di concime complesso con NOVITÀ PRODOTTI FITOSANITARI E
titolo 12-12-17 i numeri si riferiscono rispettivamente REVOCHE
alle unità (kg) di azoto (N), fosforo (anidride fosforo- Il Regolamento sulla nuova classificazione dei prodotti
sa, P2O5) e potassio (ossido di potassio, K2O) presente fitosanitari porterà modifiche a etichettature e imbal-
all’interno di un quintale di concime; quindi con ogni laggi che riguarderanno anche i pittogrammi, le frasi
quintale di 12-12-17 si apportano 12 kg di azoto, 12 kg di rischio e le frasi di prudenza.
di fosforo come anidride fosforosa e 17 kg di potassio Secondo questa legge, tutti i prodotti commercia-
come ossido di potassio. Il disciplinare trentino stabi- li immessi sul mercato prima del 1 giugno 2015 (sugli
lisce per singolo elemento (azoto, fosforo e potassio) “scaffali” dei rivenditori) dovranno essere rietichettati
i quantitativi massimi apportabili calcolati sulla base e reimballati entro il 1 giugno 2017; tutti i prodotti fi-
delle produzioni dell’anno precedente. Nel caso dell’a- tosanitari immessi sul mercato a partire dal 1 giugno
zoto gli apporti superiori alle 60 unità devono essere 2015 dovranno essere classificati direttamente secon-
frazionati in 2 o più volte. Tutti gli apporti di concime do il nuovo sistema.
devono essere annotati sul QdC. Consigliamo quindi agli agricoltori di non creare scor-
Diserbo: il disciplinare provinciale prevede una dose te aziendali di prodotti fitosanitari, per evitare succes-
massima di prodotto commerciale in base alla percen- sivamente onerosi smaltimenti.
tuale di sostanza attiva (es. Glifosate a 9 l/ettaro x anno
Principi attivi e prodotti commerciali non più utilizzabili
Sostanza attiva Prodotto commerciale
Tebuconazolo Sparta SE
Tebuconazolo Tebusha 25 WDG, Fantastic
Olio minerale Star, Agrol E, Olioval, Olio Europhyto, Primoil ES, Coccidol E, Biancolio E, Presidium,
Valoil, Newoil, Agrol, Spray Ol, Tecnolio
Abamectina Abaroc, Vertis 1.8 EC, Mectin, Abba
Rame Assoram 40 WDG, Bordeaux 2-F, Tecnorame 50 WDG, Zetaram 2000 DF, Coprantol 50
WG, Cyprus, Kocide 3000, Oxford 2000.