Sei sulla pagina 1di 2

12 sabato 29 aprile 2017

Ilrazzismononèrock
ANNIVERSARI » IL 30 APRILE 1978 SUL PALCO DEL VICTORIA PARK DI LONDRA
GUIDO MARIANI

L’idea che la musica pop


e il rock possano rivolu-
zionare il mondo, diventare
strumenti del cambiamento
socialeepolitico, èsempre sta-
ta curiosamente ciclica. Il rock
nacque come puro intratteni-
mento per teenager, portando
con sé quasi involontariamen-
te una rivoluzione sociale che
trovò una coscienza solo negli
anni Sessanta quando, grazie
a esponenti quali Dylan o Joan
Baez, i temi cari ai folksinger
come Woody Guthrie conqui-
starono improvvisamente un
pubblico molto più ampio,
sposandosi con le proteste per
i diritti civili, i temi pacifisti e
l’opposizione alla guerra del
Vietnam. La prima metà degli
anni Settanta, in questo ambi-
to, fu un periodo di riflusso, il
rock e il pop cercarono nuove
strade trovando percorsi crea-
tividiversi. Sonoanniincuifio-
rironogenericomeilprogressi-
ve, l’hard rock e l’esplosione
della disco dance. Una grande
stagione artistica, ma in cui
l’impegnopoliticoesocialeve-
nivatrascurato.Fularivoluzio-
ne anarchica del punk a rime-
scolare le carte. Se il punk ave-
va una dimensione nichilista e
autodistruttiva aveva anche
un’estrazione proletaria e
un’anima impegnata. Un mo-
mento di svolta e l’inizio di
una nuova stagione è rintrac-
ciabile in una dataemblemati- Un concerto to del 30 aprile si aprì con una
ca. Una domenica di 39 anni marcia musicale (definita da-
fa. Era il 30 aprile 1978, quan- fondamentale gli organizzatori «carnival»)
do al Victoria Park nell’East
End di Londra si svolse il festi-
organizzato che partì da Trafalgar Square e
che venne guidata dalla reg-
valmusicaleRockAgainstRaci- dallo storico gae band Misty In Roots, una
sm. delleformazioniche si era spe-
Non erano anni facili per movimento sa di più per il progetto e che
l’Europa,il terrorismointerna-
zionale e locale colpiva duro il
«Rock per l’occasione suonò dal re-
trodi un camion. Lapartecipa-
continente. In Gran Bretagna Against zione fu straordinaria, 100mi-
un’ondatadipregiudizierazzi- lapersonecheaccompagnaro-
smo sembrava contagiare Racism» no il corteo e seguirono lo
l’opinione pubblica. Il partito show.AVictoria Parksiesibiro-
fascistaNational Front, con le- no Clash, Steel Pulse, X-Ray
gami internazionali con movi- Spex, The Ruts, Sham 69, i Ge-
mentineonazisti, stava guada- neration X di Billy Idol e Tom
gnando consensi soprattutto Robinson Band. «Lo scopo era
nella provincia industriale. I unire il bianco e il nero - ha ri-
Tory seguivano l’onda con darli via tutti. Impediamo alla il Duca Bianco. Negli anni sia Against Racism, pensando a dipropositol’EastEnddellaca- cordatounodegliorganizzato-
esponenti quali Enoch Powell Gran Bretagna di diventare Claptonche Bowieattribuiran- un movimento che scuotesse pitale perché era considerata ri, Roger Huddle -. Era impor-
che denunciavano con toni unacolonia nera. Via ineri. Te- no alle loro dipendenze certe alla base l’opinione pubblica una zona strategica dalla pro- tante che artisti bianchi e neri
apocalittici l’immigrazione ri- niamo la Gran Bretagna bian- idee sgangherate, anche se giovanile e che potesse argina- paganda dell’estrema destra. fossero sul palco insieme». Lo
tenendola l’inizio della fine ca. Una volta mi facevo di dro- l’exCreamnonhamairinnega- re nelle periferie e nei quartieri Anche la location dell’evento show non fu musicalmente
per la Gran Bretagna. Il rock ga, ora di razzismo». Per to l’ammirazione per Powell. popolari l’ascesa politica del era simbolica, il Victoria Park memorabile.Tutto erastato al-
sembrava disinteressato se Slowhand erano anni bui di al- Alla fine però arrivò il mo- National Front. Nei mesi suc- era stato luogo di raduno del lestito da volontari, i Pink
non complice. colismo e declino artistico. mento della reazione. Tutto cessivi vennero organizzati in movimento cartista del 1848 Floyd avevano offerto il loro
Nel suo delirio se la prese an- partì dall’iniziativa di Red diverse città inglesi concerti che rivendicava diritti per la impianto sonoro, ma non
«MANDIAMOLI VIA» che con i giamaicani, dimenti- Saunders, un fotografo che la- periodici in cui artisti bianchi working class. I giorni prece- c’eranotecnici preparati. L’au-
EricClaptoncavalcòl’onda xe- candosi che il suo più grande vorava per il Sunday Times, e neri dividevano il palco; fu denti erano stati scanditi da dio fu pessimo per gran parte
nofoba. Durante un concerto successo solista dell’epoca era che decise di vendicarsi delle creato un magazine, Tempo- tensioni razziali, si ripetevano delle esibizioni, ma questo
a Birmingham nell’agosto del stato I Shot the Sheriff, una co- esternazioni di Clapton scri- rary Hoarding e attorno al pro- aggressioni a stranieri, culmi- non spense l’entusiasmo del
1976, probabilmente ubriaco, ver di Bob Marley. Ma pochi vendo una lettera aperta che getto si raccolsero alcuni dei nate con l’omicidio di un ra- pubblico e la sensazione di es-
silanciòinuno spregevole mo- mesi dopo anche David Bowie inviò alle maggiori testate mu- nomi più rilevanti della scena gazzo di origini asiatiche di 10 sere riusciti ad organizzare dal
nologo razzista. «C’è qualche rilasciòunaprovocatoriainter- sicali.«Eric! Svegliati!Metà del- musicale in quell’epoca resa anni, Kennith Singh, accoltel- basso un grande momento di
straniero presente? Non vi vo- vista in cui vagheggiava regimi la musica che fai è nera!» si leg- esplosiva dall’affermarsi del lato vicino a casa sua a Pani- consapevolezza e impegno.
glio qui - urlò al pubblico - nel fascisti e immaginari dittato- geva nella missiva. Le adesioni punk. stow, nell’est di Londra. Que- L’evento fu seguito a settem-
mio paese. (...) Enoch è il no- riali. «Hitler è stata una delle all’invettiva furono numerose Ilmomentocloufuilconcer- sti episodi diedero ancor più bre da un altro happening lon-
stro uomo. Dobbiamo man- prime rockstar» si spinse a dire e così Saunders, fondò Rock to del 30 aprile 1978. Fu scelto forza al movimento. Il concer- dinese a Brockwell Park con
sabato 29 aprile 2017
13
A sinistra i Clash GUIDO MICHELONE le Ella Sings Gershwin (1950)
al Victoria Park, per la Decca, ecco quindi gli
la locandina Per i giornalisti, i critici e anni Cinquanta dei grandi al-
dell’evento e Tom soprattutto gli storici del bum«da collezionare»,soprat-
Robinson. Qui sotto jazz la biografia di Lady Ella, la tutto grazie al decennale con-
una seconda First Lady of Song per tutti, re- tratto con l’etichetta Verve
locandina sta un caso limite: sarebbe dif- (1956-1966) a coronamento di
del concerto e due ficile scrivere un libro di oltre una showgirl ormai celebrata
immagini di Ella cento pagine sulle vicende di intutto il mondo: senza conta-
Fitgerald Ella Jane Fitzgerald nata a re sull'avvenenza fisica - caso
Newport News, in Virginia più unico che raro se si pensa
cent'anni fa, il 25 aprile 1917 e che le coeve colleghe, da Billie
deceduta a Beverly Hills (Cali- Holiday ad Abbey Lincoln, da
fornia) il 15 giugno 1996: sono JulieLondona PeggyLee,siim-
pochi i fatti salienti, gli eventi pongono per un’innata giova-
memorabili, i coup de théatre, nilebellezzao costruitosex ap-
benché la vicenda terrena ini- peal - Ella è una star trasversa-
zi e finisca tragicamente: l’in- le per i bianchi e i neri, in grado
fanzia ètrascorsain un orfano- di conciliare differenti esigen-
trofio newyorkese, la vecchia- ze di prodotto discografico,
ia oltre i problemi alla vista spettacolo teatrale, apparizio-
che in pratica la riducono alla ne televisiva. Il virtuosismo e
semicecità, con le gambe am- la duttilità al servizio del canto
putatea causadiunagrave for- afroamericano - purezza del
ma diabetica. tono, dizione impeccabile, nel
Fra questi due estremi ci so- fraseggio,intonazione, espres-
no 250 incisioni, 25 milioni di sività audiotattile - sono dun-
album venduti (un primato que le armi vincenti in posses-
nel jazz), 14 Grammy Award, sodella Fitzgerald,legatealtre-
Stiff Little Fingers, Aswad e El- nella storia di una bella perso- sìalledoti tirarissimeditrovar-
vis Costello. Alla fine del 1978 na addirittura in difficoltà du- si (e far sentire) a proprio agio i
Rock Against Racism aveva or- rante le cerimonie di premia- numerosipartnerconcuiduet-
ganizzatoin tutto il paese circa zione, a causa di un’innata e tao daiqualisifaaccompagna-
300 concerti e 5 «carnival», ag- mai vinta ritrosia. In tal senso re o dirigere.
gregando a sé il meglio della va innanzitutto notata la diffe- La lista dei cantanti (maschi
musica inglese (a un evento renzatra lei e quasitutti i colle- e femmine), dei pianisti, dei
parteciparonoanche iJoyDivi- ghi, soprattutto della genera- trii,delle orchestreche nelcor-
sion). Nel 1979 venne lanciato zione, come la sua, attiva tra so degli anni lavorano con Ella
il Militant Entertainment Tour gli anni Trenta fino agli Ottan- sia in maniera occasionale sia
con23date e40 artisti.Il Natio- ta del XX secolo, dunque a ca- per lunghi periodi è quasi infi-
nal Front e l’estrema destra vallo tra swing, bebop, main- nita - Count Basie, Duke Ellin-
non sfondarono politicamen- stream e «ritorno all'ordine»: gton, Roy Eldridge, Herb Ellis,
te, non riuscendo a conquista- Ella canta durante una jazz TommyFlanagan,OscarPeter-
re seggi nelle elezioni locali a age dove la normalità è l'ecce- son, Frank Sinatra, Antonio
cuipuntavano.Inquestabatta- zione e dove, pensando ad Carlos Jobim - trovandosi a
glia contro la xenofobia Rock esempio a Charlie Parker, Bil- contatto con i musicisti etero-
Against Racism ha senza dub- lie Holiday, Chet Baker, Lester genei, senza mai un errore, un
bioavutodeimeritipoichécer- Young, Thelonius Monk, Art fiasco, una debacle o una de-
cò, con la musica, di arginare Pepper,BudPowell,tuttoscor- faillance,grazieaunlivelloper-
l’estremismo dove stava cre- re velocissimamente nei vorti- formativo e a un incremento
scendo. «RAR stese i fascisti ci del sesso, dell'alcol, delle estetico di altezze superiori: il
mentre stavano guadagnando droghe, della bohème, della traguardo epocale si tocca in

Ella,la«FirstLady»
consensi - ha ricordato Jerry depressione, della schizofre- particolare quando è la Fitzge-
Dammers dei The Specials -. nia, della malavita, attraverso rald a condurre il gioco (si
Giocòunruoloimportantenel- altiebassi, compresi gli impre- ascoltino a tal proposito i due
la loro sconfitta». visti del mestiere, siano essi il vinili di standard con Louis Ar-
calodipopolaritào lavia smar- mstrong più quello su Porgy

dellaportaaccanto
COSCIENZA SOCIALE rita dell'ispirazione artistica. andBess)ossiaainvitareilpart-
Qualcuno chiamò l’happe- Per contro va sottolineata ner a seguirla nell'avventura
ningdiVictoriaPark«il concer- comel'esistenzadi Ellasi dipa- canora e a condividere, con
to da cui tutto ha avuto inizio». ni nella sfera pubblica e priva- strumentisti e parti orchestra-
Fu davvero un momento di ta,all'insegnadelrigoreprofes- li,unpreziosolavorosulledua-
svolta, una scintilla grazie a
cui il rock riacquistò una co-
sionale,della riservatezza,del-
la coerenza espressiva, in una
ANNIVERSARI/2 » IL 25 APRILE ELLA FITZGERALD AVREBBE lismo interpretazione/im-
provvisazioneattornoallecen-
scienza sociale che portò in realtà tranquilla e costante, tra COMPIUTO 100 ANNI, UN RICORDO DELLA REGINA DEL JAZZ tinaia di brani cantati.
Gran Bretagna alla nascita di affetti, valori, ideali, che atten- E gli anni intanto continua-
una scena musicale schierata gono più a una persona comu- no a passare, ma Ella non de-
edeterminataacambiarele co- necheaunamusicistagrandis- no a farne lo scopo principale 1953; il primo matrimonio morde e in pieni Sixties, in una
se. L’era di Margaret Thatcher sima. Timida e riservata, la Fi- tanto da iscriversi, appena di- (1941) - subito annullato - è girandola di etichette (Capi-
che iniziò il suo primo manda- tzgerald, in una rara intervista ciassettenne, ai matinée con Benny Kornegay, uno tol, Mps, Atlantic, Reprise, Co-
to nelmaggio del1979 fu unul- televisiva, ammette di sentirsi dell'ApolloTheatre,equivalen- spacciatore che ha grossi guai lumbia, tra il 1967 e il 1973) per
teriore stimolo all’azione. come la vecchia «ragazza della te delle serate del dilettante, con la giustizia, mentre il terzo dischi meno fortunati nelle
Esauritasi l’esperienza di RAR, porta accanto», dai gusti sem- cheneglianni Venti-Trentaso- e ultimo sarà quello segreto vendite, benché straordinari
nel 1985 nacque Red Wedge, plici e dal comportamento no in voga ovunque. con il norvegese Thor Einar sotto il profilo musicale, ab-
un collettivo di musicisti che molto abitudinario: fuori dai LarsendicuilaReutersdànoti- braccialacausadella bossano-
appoggiavano il Labour Party palcoscenici o dagli studios, la CRISI DI NERVI zia nel 1957 ma del quale non va e in parte del
contro le politiche sociali della cantante ama trascorrere le Al momento dell’esibizione esistono conferme, nemmeno rhythm’n’blues e del british
Iron Lady. Il movimento, gui- giornate a casa, tra i fornelli e il una crisi di nervi e un attacco dalla diretta interessata. beat, piegando quest'ultimo
dato da Billy Bragg, coinvolse tinello, cucinando e guardan- di panico impediscono a Ella alproprio soundenonvicever-
in diverse iniziative nel corso do soap opera in tv. È insom- di danzare, ma viene invitata UMORE SWING sa: memorabili alcune song
degli anni quello che era ai ma appagata da una vita che comunque a proseguire lan- Tornando invece a Brown, il dei Beatles improvvisate in
tempi il gotha della scena pop per lei, agli inizi, non è per ciandosi nella gara quale can- nuovo sodale lavora con Char- concerto, dove la scioltezza
rock anglosassone: The Style nientefacile:figlia di una fami- tante grazie al presentatore, lie Parker e Dizzy Gillespie ap- timbrica sa personalizzare le
Council di Paul Weller, Jimmy glia disastrata (il padre fugge che ne intuisce le enormi po- punto per la diffusione del be- belle melodie o le spinte rock
Sommerville, Madness, The prima che lei nasca), dopo tenzialità vocali. La vittoria bop, una musica complessa, dei Fab Four, senza snaturar-
The, Heaven 17, Bananarama, l’ospizio vive con una zia ad giungeimmediatae,stando al- all'inizio rifiutata da pubblico le, anzi innervandole di un
Prefab Sprout, Elvis Costello, Harlem dove «goffa e incolta» la «leggenda», il caso vuole che ecritica,machepropriolaFitz- nuovo spirito jazz mai avverti-
Gary Kemp, Tom Robinson, (come viene spregiativamen- adascoltarla cisiapureilbatte- gerald riesce a divulgare, con- to da nessun altro.
Sade, The Beat, Lloyd Cole, tedefinita) imparaa ballare,si- rista Chick Webb che dirige taminandola mediante stile- Quando alla maturità su-
TheBlowMonkeys.Alcuniarti- un'agguerrita orchestra mi più edulcorati e comunica- bentra la decadenza in senso
sti come gli Housemartins (di Dall’infanzia swing: Ella diventa non solo la dove il canto femminile trova tivi. Anche grazie alla parteci- anagrafico, Ella inizia in fondo
cui ai tempi era membro Fat- jazzsingerdiunadellemaggio- una difficile collocazione: ma pazionealJazzatthePhilarmo- a celebrare se stessa: e arriva-
boySlim),oiRedskins,rivendi- in orfanotrofio ribigband, maanche l'attratti- ancora una volta Ella non si nic (1946) e alla novità del di- no, grazie alla Pablo Records
cavano posizioni più radicali e smentisce per impegno, pas- sco long-playing, quale me-
di sinistra. Erano gli anni in cui al successo. va principale dell'intero en-
semble dal 1934 al 1939. Il de- sione, affidabilità, aggiornan- dium congeniale per le nuove
(1973-1989), i dischi e concerti
con le grandi leggende ancora
gli U2 cantavano le strade in- Una vita stinovuoleinveceche ilsodali- do e avvicinando la propria sonorità, Ella dà vita a un inte- viventi da Count Basie a Joe
sanguinate di Belfast in Sun- ziotraEllaeChick(forsesfocia- fonéa unscat virtuosisticoesa- ressanteconnubiotrajazz mo- Pass, da Oscar Peterson ad An-
day Bloody Sunday. Dall’altra all’insegna to anche in qualcosa di «clan- gerato,ingradodisalireoscen- derno e classica canzone ame- dré Previn. Restano di Ella Ja-
parte dell’oceano il punk har-
dcore si scatenava contro Rea-
del rigore destino», stando alle male lin-
gue)durisolocinqueanni,per-
deredi parecchieottave (prati-
camente l'intera gamma tim-
ricana, interpretando i son-
gbook dei grandi compositori
ne Fitzgerald poche frasi illu-
minanti: «Non è da dove vieni
gan e la sua politica economi- e della ché Webb muore trentaquat- brica con acuti eccezionali), in (Cole Porter, George Ger- bensì è dove stai andando ciò
ca che arricchiva i ricchi, il rap trenneperunamalattiaconge- una combine perfetta con gli shwin, Irving Berlin, Rodgers che conta». Oppure: «Non ri-
stava dando una nuova voce ai riservatezza nita: e la Fitzgerald sarà la pri- assolo lancinanti degli stru- & Hart, Duke Ellington, Ha- nunciare a provare a fare ciò
ghetti. Il mondo della musica ma donna, nella storia del menti musicali. A sancire il roldArlen,JeromeKerneJohn- che vuoi veramente fare. Dove
si mise a lottare contro la fame jazz, a subentrare a un uomo passaggio dallo swing al be- ny Mercer) con un personalis- c'è amore e ispirazione non
nel mondo con Live Aid e con- nella leadership di una forma- bop nel vocabolario jazzistico simo approccio che esalta credo che si possa sbagliare».
tro l’apartheid in Sud Africa. zione tutta maschile. di Ella c'è senza dubbio il mag- l'umore jazzistico, il lato swin- Oancora«L'unica cosamiglio-
Una stagione di sogni e batta- Ma itempi cambiano eal di- gior contrabbassista dell'epo- gante e al contempo le linee re del canto è cantare ancor di
glie di cui oggi non si può non vertente swing si oppone il ri- ca, Ray Brown, che diventa il pure della forma-canzone. più», che racchiude un intero
sentire la mancanza. voluzionario bebop, uno stile secondo marito dal 1947 al Apartiredalprimolpufficia- stile di vita.