Sei sulla pagina 1di 10

Lambdin 2

Larticolo determinativo con le


gutturali e r
Normalmente larticolo viene prefisso
direttamente al sostantivo che determina.
La forma base dellarticolo ha- con il
raddoppiamento della consonante che lo
segue h;
Ma le gutturali e r non raddoppiano
1. Davanti a a [ r larticolo h-
(lallungamento di compensazione della voc.)

vyai vyaih' (luomo)

ry[i ry[ih' (la citt)

b['r" b['rh" ' (la carestia)


2. Davanti a e larticolo h; ha-
(raddoppiamento virtuale)

lk'yhe lk'yheh; (il palazzo/tempio)

br<x, br<x,h ; (la spada)


3. Davanti a h' e [' (senza accento) e x'
larticolo h, -he

~yrIh' ~yrIh'h, (le montagne)


~yrI[' ~yrI['h, (le citt)
~k'x' ~k'x'h, (il saggio)
Le preposizioni e vengono
normalmente aggiunte direttamente al
sostantivo cui si riferiscono,
ma quando un sostantivo determinato per
mezzo dellarticolo la consonante della
preposizione prende il posto della h
dellarticolo, mentre la vocale, scelta secondo
le regole appena esposte, non in alcun
modo alterata:
vyaih' vyail' (alluomo)

~yrIh'h, ~ yrIh'B, (nelle montagne)


Le riduzioni delle vocali (L. 5)

~yai ybi n>


3 2 1
sillaba tonica sillaba sillaba
pretonica propretonica
1. Nella sillaba propretonica aperta le vocali
' () e e () subiscono la riduzione in . ()
rb'D" (+ -m) ~yrIb'D.
(D-br) (D-b-rm)

bb'le (+ -t) tAbb'l.


(l-bb) (l-b-bt)
2. Nella sillaba pretonica aperta dei sostantivi:
quando la 1 sillaba non pu mutare (cio la
vocale immutabile lunga o la sillaba
chiusa) e la 2 la vocale e () - essa

. ()
subisce la riduzione in

jpevo (+ -m) ~yjip.vo (-p-m)


I sostantivi segolati
La forma singolare di questi sostantivi caratterizzata
dallaccento sulla penultima sillaba.

%l,m, xb;z< db,[,


I sostantivi di questo tipo, al plurale, hanno vocali
sempre identiche: la 1 voc. . , la 2 voc. ' .

~ykil'm. ~yxib'z> ~ydIb'[]


NB: le vocali del singolare senza rilievo per la
vocalizzazione della forma plurale.