Sei sulla pagina 1di 1

Tarallucci al Montepulciano

bicchiere di zucchero
un bicchiere di vino
un bicchiere di olio evo
farina quanto basta

Tempo di cottura: circa 20 minuti a 180 gradi

Tarallucci al montepulciano, il vino usato qui il Santinumi della cantina Marchesi de Cordano, in
occasione della domenica sotto le vigne che si svolta per mano dello Slow Food vestino. La ricetta
antica, il risultato squisito. Uno tira laltro.
Di solito uso il vino bianco per farli, ma questa volta leccezione ha donato alla regola perch il
sapore e il colore sono sicuramente pi decisi.
Si fa una fontana con la farina, si mettono gli ingredienti dentro a poco a poco, io ho cominciato
dallo zucchero e, composta la pasta, si procede con la forma che pi si vuole. Questi sono un po pi
elaborati, potreste farli pi lineari, ma il taralluccio pi composto, pi si fa scoprire.
Il vino di accompagno dobbligo e buon appetito se li usate per una merenda, per guarnire un
dessert o, magari, per assaporare meglio i nostri favolosi vini abruzzesi del territorio.