Sei sulla pagina 1di 24

Gara tra ospedali a Roma e negli Usa per il piccolo Charlie.

Ma i medici inglesi
dicono no: “Motivi legali”. E il cardinale Parolin replica: “Faremo il possibile” y(7HC0D7*KSTKKQ( +/!z!/!z!,

Mercoledì 5 luglio 2017 – Anno 9 – n° 183 a 1,50 - Arretrati: a 3,00e- 1,50


a 16,00 con il libroe“Vasco”
– Arretrati: 3,00
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

SCARICABARILE Rissa Juncker-Tajani nell’Europarlamento deserto (italiani assenti) Bersani salvaci tu

Sbarchi: Europa
Mannelli » MARCO TRAVAGLIO

N
on si capisce cosa sia
questa spasmodica ri-
cerca di un leader della

e Italia fanno a gara


sinistra, cioè di quell’ammasso
informe di sigle e siglette rissose
e cacofoniche, dai nomi impro-
babili e impronunciabili, che or-
bitano alla sinistra di Renzi. So-
no così impegnate a litigare, a

a chi fa di meno
porsi veti e a tagliarsi la strada da
non accorgersi che un leader ce
l’hanno già. Non Giuliano Pisa-
pia, il Parolaio Rosa, di cui an-
cora non s’è capito quasi nulla,
anche perché impiega un quarto
p Del piano Minniti, Bru- d’ora solo per dire ciao. Ma Pier
xelles accoglie il “bollino” È LA PREMESSA SIGNORA MIA, Luigi Bersani, affiancato da volti
nuovi come Anna Falcone e To-
per le Ong e il sostegno al-
la Libia. Ma bastona su hot DEL COLLASSO QUEI “MIGRANTI maso Montanari, simboli del No
al referendum (quando Pisapia
spot, rimpatri e profughi
q CALAPÀ, ECCHELI
TRA LIBIA E ONG ECONOMICI”... votò Sì, riuscendo a far sembrare
D’Alema un pischello). L’altra
E VALDAMBRINI ALLE PAG. 2 - 3 q GUIDO RAMPOLDI A PAG. 13 q ALESSANDRO ROBECCHI A PAG. 13 sera Bersani era a In onda estate,
su La7. E sarà stato forse il con-
tagio del concertone del suo ido-
lo Vasco Rossi, ma riusciva ad-
BANCHE ROTTE L’Ue dà l’ok al salvataggio di Siena. Indennizzati i piccoli creditori dirittura a farsi capire, senza
L’INTERVISTA al mattatore mucche nel corridoio né giagua-

Paolo Villaggio inedito: I subordinati Mps sono salvi, ri da smacchiare. Non è più, per
fortuna, il Bersani confindu-
striale degli anni 90 e 2000, che

“Torno fra 30mila anni, accettava finanziamenti dalla

Fantozzi ci sarà ancora” quelli di Etruria & Venete no famiglia Riva e dalla lobby
dell’acciaio e non li restituiva
dopo gli scandali dell’Ilva, né
l’alfiere delle coop rosse dei ca-
q VENTURI A PAG. 20 pitani senza capitali che com-
p Lo Stato entrerà nell’isti- pravano Telecom a debito, né il
tuto senese (avrà il 70%) GIUSTIZIALISTI renziani VENEZUELA Il reportage cantore delle grandi opere inu-
spendendo 5,4 miliardi. La tili anzi dannose. Era il nuovo
stessa cifra che ha regalato
a Intesa perché si prendes-
Lo strano caso del Pd Caracas, la festa triste Bersani, l’unico della vecchia
guardia ex Pci ad aver capito che
se solo la polpa di Popola- torinese: pressioni della Liberazione il blairismo e il clintonismo po-
tevano andar bene 20 anni fa, in
re di Vicenza e Veneto
Banca. Agli obbligazionisti sui pm per liberarsi sognando Chávez piena espansione, non oggi, in
q u es t ’èra interminabile delle
vanno 1,5 miliardi, per i
cugini del Nord-Est e delle di Chiara Appendino e un’altra rivoluzione vacche (o mucche) magre.
Parlava di protezione sociale,
quattro banchette salvate di investimenti pubblici nella
nel 2015 solo gli spiccioli manutenzione del territorio, di
tasse ai ricchi, anche sul tabù
q DI FOGGIA della casa, di un reddito minimo
A PAG. 15 per chi non ha nulla e cerca un
lavoro, di liberalizzazioni al ser-
vizio dei consumatori e non del-
Paolo Villaggio, morto lunedì a Roma Ansa 2 CONSIP, 2 MISURE le lobby, una Rai pubblica che li-
beri almeno un canale per i ta-
I Dem reclamano lenti artistici emergenti (e lui lo
La vera “cagata pazzesca” p Piazza S. Carlo, si gioca pesan- p Gli abitanti a caccia di cibo può dire: fu l’unico segretario Pd
la testa del Noe te. Intanto a Roma la Raggi vuol tra i rifiuti mentre il regime a non lottizzare la Rai, ma a no-
fu lo sciacquone in cabina E Del Sette e Lotti?
esser risentita su Romeo e Mar- resiste alle proteste di piazza minare nel Cda intellettuali in-
ra Sr. E testimonierà su Marra Jr. e a una parte delle istituzioni dipendenti della società civile).
q D’ESPOSITO A PAG. 21 Riconosceva di non essere certo
q BARBACETTO E MANAGÒ A PAG. 5 E 14 q CURZI A PAG. 10
q MASSARI A PAG. 4 l’uomo del futuro, ma diceva di
voler spendere l’ultimo tratto
della sua carriera politica per u-
na sinistra concreta e compren-
La cattiveria PIMONTE La storia della 15enne violentata e del suo paese sibile, che “parli come Vasco,
con parole che arrivino a desti-
Il nuovo missile della Corea
del Nord potrebbe arrivare
in Alaska. Ma solo
La “bambinata” è uno stupro nazione come pallottole”. Una
sinistra moderna che non passa
il tempo a guardarsi l’ombelico
se lo imbarcano a Fiumicino » SELVAGGIA LUCARELLI ragazzina di 15 avvenuto nel discettando di fumisterie supe-
WWW.FORUM.SPINOZA.IT suo Comune. Lo ha detto rate, tipo il centro-sinistra col

LICEI MUSICALI
C ome la vogliamo defini-
re? Una bambinata!”.
Parole, testuali, di Michele
due giorni fa a Roberto
D’Antonio, giornalista de
L’aria che tira estate, su La7,
trattino o senza, l’Ulivo, l’Unio-
ne, il Campo progressista, ma
spiega chiaramente cosa vuol fa-
Palummo, sindaco di Pi- che è andato in quel paese re. Una sinistra senza puzza sot-
Maturità, bocciato monte, Comune di 6000 ani- per capire, appunto, che aria to il naso, che capisce in quale
me in provincia di Napoli. E no, tirasse a un anno dall’accaduto. Paese si trova (un’Italia spaven-
il ministero: fa non sta parlando di un sasso su una Se non lo avete visto, andate a recu- tata e rassegnata che guarda a
finestra, di un gavettone in classe, di perare quel servizio, perché è illumi- destra perché la sinistra la sente
rifare lo stesso test uno sgambetto a ricreazione. Sta par- nante nel raccontarci le tenebre del lontanissima, parolaia, elitaria).
lando di uno stupro di gruppo com- degrado. Partiamo dall’inizio. Non demonizza i 5Stelle.
q CAPORALE A PAG. 5 piuto da 12 minorenni ai danni di una SEGUE A PAGINA 19 SEGUE A PAGINA 24
2 » POLITICA | IL FATTO QUOTIDIANO | Mercoledì 5 Luglio 2017

STOP ALLA VOX PRUDENCE UN DIRETTORE di macchina che va migranti” ha lasciato la banchina sicilia- mirino di Procure e commissioni parlamen-

Fermata a Palermo
q abbandona la nave per “motivi fami-
liari”, il sostituto che non ha tutti i docu-
na diretta nel Mediterraneo meridionale.
Apparentemente un normale controllo di
tari. “Cominciano ad attuare il piano Min-
niti – non ha dubbi l’avvocato e docente a
menti in regola, e Vox Prudence, l’ammira- routine che nel nuovo clima di rigore finora Palermo del diritto d’asilo Fulvio Vassallo
la nave di Msf: glia di Medici senza frontiere bloccata in minacciato dal governo nei confronti delle Paleologo, impegnato da anni nella tutela
porto a Palermo per 24 ore dalla Guardia Ong si è trasformato per qualche ora quasi dei diritti dei migranti, che ha usato parole
documenti mancanti costiera che ha sollecitato la regolarizza- in un caso diplomatico, interpretato da durissime –. Infami, adesso ci vorranno av-
zione dei documenti risolta ieri mattina a molti come il primo chiaro segnale del go- vocati pronti a ogni sbarco e denunce per
mezzogiorno, quando l’imbarcazione “sal- verno di stretta nei confronti delle Ong nel abuso d’ufficio, quando necessario, da su-

PAROLE AL VENTO Singolar


tenzone
Il presidente
dell’Europar-
lamento An-
» ANDREA VALDAMBRINI tonio Tajani
Strasburgo e il presiden-
te della com-

“I
l Parlamento euro- missione Ue
peo è ridicolo. Saluto Jean-Claude
quelli che si sono Juncker,
presi la pena di esse- entrambi
re in aula. Ma il fatto che solo del Ppe Ansa
una trentina di deputati (su
751, ndr) assistano a questo
dibattito, dimostra a suffi-
cienza che il Parlamento non
è serio”. Così ha parlato da-
vanti all’assemblea, deserta,
di Strasburgo il presidente
della Commissione europea,
Jean-Claude Juncker: poche
presenze italiane, un paio del
Pd e zero del M5S. In agenda
l’emergenza immigrazione.
“Se il signor Muscat (primo
ministro maltese presente al
dibattito, ndr) fosse stato la

Euroassenti per i migranti,


cancelliera Merkel o il presi-
dente Macron – ha continua-
to Juncker implacabile –l’au-
la sarebbe sicuramente stata
piena”. Antonio Tajani, pre-

Juncker sbotta: “Voi ridicoli”


sidente dell’Europarlamen-
to, lo interrompe: “La prego
di avere più rispetto. Non è la
Commissione che deve con-
trollare il Parlamento, ma il
Parlamento la Commissio-
ne”. L’inedito battibecco tra
vertici istituzionali europei,
Scontro tra popolari, Tajani difende i parlamentari: “Moderi i termini”. In aula due Pd e zero M5S
entrambi del Ppe – attutito
solo dal portavoce di Tajani,
che alcune ore dopo riferisce talmente sincero, secondo vertici istituzionali (Com- rotta libica, con destinazione piano d’azione della Commis- to della lista Tsipras, a stabi-
delle scuse di Juncker e parla quelli che fanno il tifo per lui. missione e presidente di tur- l’Italia. Lo dice chiaramente sione Ue sull’immigrazione”, lire un nesso tra le parole di
di “incidente chiuso” – arriva Dagli ambienti del Parlamen- no del Consiglio uscente) me- David Sassoli (Pd), vicepresi- spiega l’eurodeputata del Juncker e l’incapacità di risol-
nell’ennesima giornata di eu- to europeo traspare, al di là ritava più attenzione. Ma il dente dell’Europarlamento: M5S Laura Ferrara “prevede vere a livello europeo l’emer-
rotensione. delle parole di rito, un certo nervosismo in Ue è frutto pro- “Invito tutti i Paesi europei a l’invio in Italia di esperti genza: “Sono commosso, il
disappunto per gli attacchi prio del tema più caldo: l’in- essere solidali. Dall’Austria dell’agenzia Frontex per fa- presidente della Commissio-
E LA MATASSA migranti non si del presidente della Commis- capacità di risolvere l’ormai alla Francia”, del cui atteggia- vorire i rimpatri: ci sarebbe ne ha scoperto come ci sia po-
sbroglia, sia a causa delle spin- sione. costante flusso migratorio nel mento di chiusura si dice piuttosto bisogno di accordi ca attenzione verso i migranti,
te centrifughe dei governi na- “Non sempre possiamo es- Mediterraneo, attraverso la “profondamente deluso”. “Il bilaterali con i Paesi di emi- ma la sua è solo una pantomi-
zionali – ultima e principal- sere in plenaria – spiega un grazione, ma ci vuole tempo ma mediatica. L’Ue si lacera
mente la Francia di Macron – eurodeputato – se contempo- siamo già in ritardo. Inoltre, il perché ognuno pensa al pro-
che per la complessiva inca- raneamente siamo impegnati nuovo piano non prevede al- prio interesse nazionale, co-
pacità di Bruxelles nel richia- in attività di commissione JOSEPH MUSCAT (PREMIER DI MALTA) cun obbligo per Francia o Spa- me l’Austria, che mette a ri-
marli all’ordine. Dall’altro, il parlamentare”. Certo, però, gna, di aprire i loro porti. Se si schio l’Unione, ed elettorale.
presidente Juncker che va a qualcosa nell’organizzazione Sulle migrazioni tutti noi Stati membri sospendessero fondi europei Magari ci risparmiassero l’i-
ruota libera: una scheggia im- sembra non aver funzionato: dell’Unione dovremmo vergognarci a quei Paesi che non si pren- pocrisia quegli europeisti da
pazzita secondo i suoi detrat- si poteva forse stabilire, ad e- di quanto abbiamo fatto, su questo dono le loro responsabilità, la comizio che, come Macron,
tori, un cane sciolto delle isti- sempio, che una seduta sui argomento l’Europa è stata un fallimento situazione cambierebbe”. È sono i peggiori di tutti”.
tuzioni europee, fondamen- migranti alla presenza dei Curzio Maltese, eurodeputa- © RIPRODUZIONE RISERVATA

NORD SERRATO Nuova cortina di ferro La replica di Minniti: “È un atto ingiustificato, ci saranno ripercussioni”

L’Austria verde e socialdemocratica sigilla


» MATTIA ECCHELI
Berlino il Brennero con quattro panzer e 750 soldati
L’ onda lunga degli sbarchi
dei profughi arriva fino al-
le Alpi. L’Austria ha spostato
ha rivendicato l’impegno sul
fronte dell’accoglienza, supe-
giro di vite ai transiti di veicoli
industriali attraverso il Paese.
re la voce grossa. Al govero c’è
un manager, l’ex numero uno
di raccontare le cose migliori
di come appaiono”, ammoni-
quattro panzer al Brennero e riore a quello di altri Stati eu- Dopo che nel 2015 la Germa- delle ferrovie Christian Kern, sce il premier Kurz.
ha predisposto un piano per lo ropei: secondo i dati dell’Öif, il nia aveva accolto chi scappava dopo il disastroso risultato e-
schieramento di 750 militari fondo nazionale per l’integra- dalla guerra in Siria, il “corri- lettorale ottenuto dalla Spö, DOPO Spagna e Francia, che
al confine: “I preparativi per i zione, nel 2016 in Austria vi- doio umanitario” era stato socialdemocratici, alle presi- non hanno aperto i loro porti,
controlli alla frontiera con l’I- vevano 1,6 milioni di persone chiuso e la ricca Baviera aveva denziali e le dimissione del l’Austria sigilla le frontiere e
talia non sono solo giusti, ma nate all’estero, il 40% concen- intensificato i controlli alle suo predecessore, Werner Fa- schiera simbolicamente quat-
necessari”, ha tagliato corto il trate a Vienna, dove in 7 scuo- frontiere meridionali con co- ymann. Per contenere la deri- tro dei 68 corazzati Pandur da
30enne ministro degli Esteri le medie su 10 la lingua più dif- de e rallentamenti in entrata va a destra, evitata con la sof- 13 tonnellate equipaggiati con
Sebastian Kurz, appena inve- fusa non è il tedesco. Kurz ha lungo le strade e autostrade ferta elezione del 73enne eco- una mitragliatrice da 12,7 mil-
stito con un voto quasi unani- anche sollecitato l’Ue ad assu- Alexander Van der Bellen Ansa principali. L’Austria l’aveva i- nomista esponente dei Verdi limetri Browning M2 che do-
me (98,7%) alla carica di se- mere una posizione chiara. Il mitata reintroducendo verifi- Alexander Van der Bellen alla vrebbero essere destinati pa-
gretario del partito popolare, salvataggio in mare non è un René Pollitzer, “a seguito del- che soprattutto al valico del presidenza della Repubblica, i radossalmente a operazioni
l’Övp. I toni assomigliano visto per entrare in Europa. le dichiarazioni del governo Brennero per chi viaggia in socialdemocratici che gover- sotto il controllo dell’On u.
molto a quelli della diploma- austriaco circa lo schieramen- auto e in treno. nano con i popolari della Övp Dall’Italia reagisce il ministro
zia di guerra: “Ci prepariamo LA SOLIDARIETÀ europea non to di truppe al Brennero”. La Politicamente l’Au st ri a, hanno dovuto sottrarre agli e- Marco Minniti: “È un atto in-
e difenderemo il nostro con- arriva in Italia, insomma. Tan- tensione è alta e riporta a quasi dove gli stranieri sono quasi stremisti almeno una parte giustificato, se confermato ci
fine del Brennero se sarà ne- to che la Farnesina ha convo- trent’anni fa, quando il gover- un quinto della popolazione, delle ragioni della contesta- saranno ripercussioni”.
cessario” ha aggiunto. Kurz cato l’ambasciatore a Roma, no di Vienna aveva imposto il non può permettersi di non fa- zione. “Dobbiamo smetterla © RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 5 Luglio 2017 | IL FATTO QUOTIDIANO | POLITICA »3
bito”. E se per la Guardia costiera salita a bordo aveva criticato il vertice di Parigi con Francia e Ong bisognerà fare presto i conti con i danni – frontiere indagano due Procure siciliane (Tra-
della nave poco prima della prevista partenza Germania, ai quali il nostro Paese ha chiesto ha scritto il presidente Loris De Filippi – Le mi- pani e Palermo, e quest’ultima ha chiesto di
si è trattato solo di un controllo di routine da con forza nuove regole nel canale di Sicilia: una sure proposte sottovalutano inoltre la situa- avocare a sè le inchieste ipotizzando l’asso-
Medici senza frontiere fanno sapere che il pro- redistribuzione dei migranti in altri territori zione in Libia, un Paese nel caos, dove è com- ciazione per delinquere) e più in generale
blema, immediatamente risolto, ha riguarda- dell’Ue, insieme con una maggiore trasparen- pletamente irrealistico immaginare soluzioni sull’attività e sui finanziamenti alle Ong im-
to il proprietario della nave e non l’ong, estra- za nell’azione delle Ong: “Sono indignato che migliori nel breve termine. Potranno fermare pegnate nel Mediterraneo hanno aperto da
nea ad ogni coinvolgimento nella vicenda. Da tre grandi Paesi europei siano interessati sol- le nostre navi, ma così non si fermerà l’afflusso mesi inchieste anche le Procure di Catania e di
Roma, inoltre, Msf ha preferito non commen- tanto a limitare il flusso delle persone in fuga di migranti: ci saranno solo più naufragi e mor- Cagliari.
tare l’episodio. Proprio ieri l’ong sul suo sito dall’inferno, se si vuole limitare l’attività delle ti”. Sul ruolo di alcuni dirigenti di Medici senza GIUSEPPE LO BIANCO

L’EURO-PIANO
“Bollino” per le Ong,
» GIAMPIERO CALAPÀ

all’Italia 35 milioni
I
l piano d’azione elaborato
dal ministro Marco Min-

ma molte bastonate
niti e già sottoscritto da
Francia e Germania nel
vertice di domenica sera a Pa-
rigi è diventato dichiarazione
d’intenti ufficiale della Com-
missione europea, l’esecutivo
dell’Ue, con dei distinguo, pe-
rò, che pesano come un maci- Per Bruxelles servono più hotspot: “Subito da voi altri
gno: diversi “richiami”all’Ita-
lia messi nero su bianco dalla
Commissione Juncker. Ba-
tremila posti. E dovete fare prima con le domande d’asilo” Salvati Migranti prima del soccorso di “Save the children” Reuters
stonate che vanno unite all’in-
disponibilità di “apertura”dei
porti di Marsiglia e Barcello- il ricollocamento dall’Italia, chieste di ricollocamento di riserva di reazione rapida del- ziamenti, soprattutto per l’A-
na. reagendo in modo più rapido minori non accompagnati in I- la guardia di frontiera e costie- frica: 200 milioni nel fondo fi-
alle richieste italiane, aumen- talia nell’ultimo anno sono ra europea, forte di cinque- duciario Ue-Africa. E questo il
IL PUNTO più atteso del docu- tando la consistenza e la rego- LALETTERA stati accolti da altri Paesi eu- cento esperti sul rimpatrio, è contesto in cui arriva, anche,
mento –che sarà portato in di- larità degli impegni”. Questa è ropei soltanto in cinque. pronta per essere dispiegata la contromossa francese: la
scussione domani in Estonia, la risposta alla mancata ricol- su richiesta dell’I ta li a”. La prossima settimana, Europa o
al vertice dei 27 Paesi Ue di locazione di 40 mila migranti IL VADEMECUM continua con Commissione Ue promette no, Parigi annuncerà una ri-
Tallinn –dopo le polemiche di dall’Italia, accordo siglato nel altri consigli che sembrano tutta un’altra serie di misure, forma del sistema di asilo e un
questi ultimi mesi, è quello ri- 2015, che ne ha visti partire delle bastonate in realtà a chi come il richiamo al controllo giro di vite sugli immigrati co-
guardante le Organizzazioni soltanto 7 mila. grida aiuto, cioè all’Italia: “Ac- del confine libico per Egitto, siddetti clandestini.
non governative, che con le lo- Ma, su questo stesso punto, celerare i rimpatri applicando Tunisia e Algeria, e di finan- © RIPRODUZIONE RISERVATA
la Commissione in realtà sem- procedure di rimpatrio acce-
bra prendersela con Roma: lerate, avvalendosi maggior-
La mossa francese “Rispettare gli impegni, regi- Il ministro Marco Minniti LaPresse mente delle procedure rapide
strando urgentemente tutti gli e dei motivi di inamissibilità”
CINQUE STELLE Il grillino: “Oggi è morta l’Europa”
La prossima settimana Il Viminale: “Forzare
eritrei presenti in Italia”, in- anche “elaborando un elenco
l’Eliseo replicherà: somma il ritardo non è colpa di no di Spagna e Francia” nazionale di Paesi di origine Di Maio: “Ancora taxi del mare
“Lotta ai clandestini Bruxelles, tanto che serve “at-
tuare rapidamente la legge
Il Viminale, dopo l’annunciata
indisponibilità della “apertura”
sicuri”.
Le “decisioni di rimpatrio e il governo ci tiene dentro l’euro”
e riforma accoglienza” Minniti, anche creando capa- dei porti francesi e spagnoli, devono essere emesse di pari
cità supplementari nei centri scrive a Fabrice Leggeri, passo e contemporaneamente “ORA BASTA. Sulla questione migranti

ro navi, spesso battenti ban-


di crisi”, ovvero i famosi hot-
spot: l’Europa ne chiede di più
direttore di Frontex. con quelle sull’asilo, valutan-
do la possibilità di utilizzare
q muore definitivamente l’Europa: Francia e
Spagna minacciano di chiudere i porti, l’Austria di
diera straniera, prestano il all’Italia per “attuare la capa- “Revisione di Triton” restrizioni in materia di resi- schierare l’esercito al Brennero. Si alzano le fron-
servizio di soccorso per i nau- cità di accoglienza e aumen- “Alla luce – scrive il prefetto denza ed evitando di fornire tiere e l’Europa rivela il suo vero volto: nel momen-
fraghi nel Mediterraneo: sarà tando in modo sostanziale e in Giovanni Pinto, capo della documenti di viaggio ai richie- to del bisogno, ognun per sé”. Lo scrive ieri su Fa-
redatto “in consultazione con tutta urgenza la capacità di polizia di frontiera – dell’enorme denti asilo”. E ancora l’Italia è cebook Luigi Di Maio, vicepresidente della Came-
la Commissione e sulla base di trattenimento, portandola ad pressione migratoria ti chiedo di richiamata a dar “prova di una ra e candidato premier in pectore per il M5S: “In
un dialogo con le Ong, un co- almeno tremila posti” anche convocare un incontro urgente maggiore flessibilità nei con- Italia siamo soli. Siamo soli con milioni di persone Luigi Di Maio,
dice di condotta per le Ong”, “aumentando il periodo mas- nella cornice della Jo Triton 2017, trolli di sicurezza organizzati che premono ai confini sud, siamo soli a mante- M5S Ansa
una sorta di “bollino” per le simo di trattenimento in linea con gli Stati membri interessati. a livello bilaterale con altri nere centinaia di migliaia di persone senza docu-
Ong “buone”, insomma, come con il diritto dell’Ue e accele- In questo incontro, io vorrei Stati membri”. menti, senza meta e senza lavoro, sul nostro territorio e coi nostri
anticipato dal Fattoil 6 maggio rando l’esame delle domande porre le basi per una revisione Il piano, poi, prevede altri soldi. Oltre 85 mila in soli 6 mesi. Renzi, Monti e Gentiloni sono riusciti
scorso. In più, l’Europa s’im- di asilo in fase di ricorso”. del piano operativo Triton 2017 46 milioni per il progetto rea- a farci sbattere fuori dall’Europa, ma ci mantengono saldamente den-
pegna ad “aumentare i finan- Inoltre, bisogna “consenti- per ottenere un maggiore lizzato con l’Italia per le auto- tro l’euro. Eppure i francesi hanno votato Macron, gli austriaci il verde
ziamenti per la gestione della re il ricollocamento dei minori coinvolgimento degli Stati rità libiche che saranno ulte- Van der Bellen: anche i meno sospettati di populismo, quando si tratta
migrazione in Italia di ulterio- non accompagnati”, che al- membri nei soccorsi”. riormente finanziate “per la dell’interesse nazionale, poi non guardano in faccia nessuno? Pro-
ri 35 milioni di euro da mobi- meno in Italia godono dei be- creazione e coordinazione di babile. Ong e navi militari da tutta Europa continuano a trasportare
litare immediatamente”. nefici della legge Zampa: sono un centro di coordinamento e migranti nei nostri porti. Che continuano a restare aperti, anche alle
Accolto anche un altro pun- equiparati a richiedenti asilo e soccorso marittimo piena- Ong con bandiere di fantasia che fanno servizio taxi dalla Libia”.
to caro a Minniti: “Accelerare rifugiati; ma su ventimila ri- mente operativo”. Inoltre, “la

RELAZIONE INPS Tito Boeri Il presidente fa i conti: “Questa sarebbe la perdita per lo Stato italiano in 22 anni”

“Chiudere agli immigrati costa 38 miliardi”


C hiudere le frontiere al flus-
so degli immigrati rende-
rebbe insostenibile l’intero si-
destinate a immigrati, con un
saldo netto negativo di 38 mi-
liardi”.
ne, al progresso tecnologico e
alla crescita della non autosuf-
ficienza può essere reso soste-
stanno sostituendo gli italiani
non solo a livello demografico
ma anche a livello lavorativo”
stema previdenziale italiano. “È anche vero che ci sono nibile solo ampliando la base commenta il senatore della
Lo sostiene il presidente delle differenze socio-cultu- contributiva, con più donne Pensioni Lega, Roberto Calderoli. “I
dell’Inps, Tito Boeri, nella re- rali che devono essere affron- che lavorano e più immigrati pubbliche conti sono semplici – pole-
lazione al rapporto annuale tate e gestite e che l’immigra- che arrivano da noi. E che sono Il presidente mizza Calderoli – il 37% dei
del l’istituto di previdenza zione, quando mal gestita, può sempre più giovani: la quota dell’Inps, nostri ragazzi non ha lavoro
presentato ieri alla Camera portare a competizione con degli under 25 che comincia- Tito Boeri, perché al loro posto lavorano i
dei deputati. persone a basso reddito no a contribuire all’Inps è pas- durante giovani immigrati. E stavolta a
“Per offrire qualche ordine nell’accesso a servizi sociali, sata dal 27,5% del 1996 al 35% la relazione dirlo non è la Lega ma è il pre-
di grandezza –ha detto Boeri – piuttosto che nel mercato del del 2015. “In termini assoluti annuale ieri sidente Inps, di nomina ren-
abbiamo voluto simulare l’e- lavoro – ha aggiunto il presi- si tratta di 150 mila contri- LaPresse ziana, Boeri.”
voluzione da qui al 2040 della dente dell’Inps – ma una clas- buenti in più ogni anno” ha Il presidente dell’Inps ha
spesa sociale e delle entrate se dirigente all’altezza deve a- detto ancora Boeri. In questo be messo in seria difficoltà da difeso l’abolizione dell’artico-
contributive nel caso in cui da vere il coraggio di dire la verità modo, osserva il presidente Riforme invocate ulteriori riduzioni delle coorti lo 18, ha chiesto di non blocca-
qui in poi i flussi in entrata di agli italiani: abbiamo bisogno dell’Inps “compensano il calo “Si completino subito in ingresso nei registri dei re l’adeguamento all’aspetta-
contribuenti extra-comuni- di un numero crescente di im- delle nascite nel nostro Paese, contribuenti rispetto agli sce- tiva di vita nell’accesso all’età
tari dovessero azzerarsi: nei migrati per tenere in piedi il la minaccia più grave alla so- quelle su lavoro nari demografici di lungo pe- di vecchiaia e di introdurre il
prossimi 22 anni avremmo 73 nostro sistema di protezione stenibilità del nostro sistema e previdenza, serve riodo.” salario minimo perché “le
miliardi in meno di entrate sociale”. pensionistico, che è attrezza- “L’analisi fatta oggi dal pre- premesse ci sono”.
contributive e 35 miliardi in La copertura dei nuovi ri- to per reggere ad un aumento un reddito minimo” sidente Boeri conferma sem- LU. CE.
meno di prestazioni sociali schi associati a globalizzazio- della longevità, ma che sareb- plicemente che gli immigrati © RIPRODUZIONE RISERVATA
4 » CRONACA | IL FATTO QUOTIDIANO | Mercoledì 5 Luglio 2017

IL PROCESSO A ROMA TENTATA TRUFFA e falso. Questi delle sue società Editoriale Libero e Edi- Guardia di Finanza eseguì un sequestro

Fondi al “Riformista”
q reati contestati dalla Procura di Ro-
ma al parlamentare di Forza Italia Antonio
zioni Riformiste, che editavano i quotidia-
ni, Arnaldo Rossi e Roberto Crespi, il pub-
preventivo di 20 milioni nei confronti delle
due società.
Angelucci per il quale è stata chiesta una blico ministero Francesco Dall’Olio ha Secondo l’impianto accusatorio le due so-
e a “Libero”: chiesti condanna a 4 anni di carcere nell’ambito sollecitato una condanna a 3 anni e sei cietà, nel 2006 e nel 2007, hanno dichia-
di un processo legato ai contributi pub- mesi. Il pm al termine della requisitoria ha rato di appartenere a editori diversi per ag-
4 anni per Angelucci blici percepiti tra il 2006 e il 2007 per i dichiarato prescritta l’accusa di truffa girare il divieto di richiedere contributi
quotidiani Libero e Il Riformista. Per gli altri consumata. pubblici per più di una testata da parte del-
due altri imputati, i rappresentanti legali Per questa vicenda, nel giugno del 2013, la lo stesso editore.

L’INCHIESTA Consip L’interrogazione dem chiede interventi impossibili LE 4 DOMANDE

14
sul Noe senza una parola sui presunti autori delle soffiate

Il Pd vuole la testa di Scafarto, GIORNI


di silenzio
» ANTONIO MASSARI

ma non vede Lotti e i generali sui fatti

È
interessante leggere
l'interrogazione del
capogruppo del Pd al
Senato, Luigi Zanda,
1) Dopo le po-
lemiche
seguite all’u-
sul caso Consip. È interessan- Marroni, la scoperta delle fu- scita del libro
te per quel che vi si legge e, an- ghe di notizie, la bonifica degli di Ferruc-
cor di più, per quel che non vi uffici Consip – consegna in cio de
si legge. L'interrogazione Procura, invertendo il dialogo Bortoli
chiede un supplemento di ve- tra Alfredo Romeo e Italo Boc- Poteri
rità – “corrispondono al ve- chino e attribuendo al primo, forti (o quasi), il sottose-
ro?” – su alcune notizie gior- invece che al secondo, d'aver gretario Maria Elena Bo-
nalistiche “mai smentite”. So- detto che aveva incontrato Ti- schi ha reso noto di aver in-
lo su alcune, si badi. Non tutte. ziano Renzi. In realtà, si sco- caricato l’avvocato Seve-
E, se sono vere, sollecita l'in- pre che è Bocchino a dire d’a- rino e altri di sporgere
tervento di ben tre ministeri: ver incontrato Renzi (peraltro querela per diffamazione.
Interno, Difesa, Giustizia. Le Matteo, non il padre). E che La querela è stata presen-
notizie pubblicate dai giornali Scafarto, sul punto, era stato e- tata? In caso negativo, per
“suscitano” infatti “inquietu- dotto dai colleghi. Sul fatto, quali ragioni?
dine e preoccupazione” e, “o- parecchio grave, indaga la
ve rispondessero al vero... mo-
strerebbero che ufficiali di po-
lizia giudiziaria …si sarebbero
Procura di Roma. Zanda chie-
de di sapere se è vero che il vi-
cecomandante del Noe, Ales-
2) L’11 maggio scorso il
Fatto ha dato notizia
di una riunione svoltasi in
mossi in direzioni... non com- sandro Sessa, abbia detto il fal- casa Boschi a Laterina nel
patibili col nostro ordinamen- so ai pm, negando d’aver rife- marzo 2014, alla presenza
to democratico e il buon fun- rito dell’inchiesta a un supe- dell’allora ministro, con la
zionamento di uno Stato di di- riore. E se è vero che alcuni uf- partecipazione del consi-
ritto”. Uniti si vince Il ministro Luca Lotti, Tiziano Renzi e il capogruppo Pd al Senato Luigi Zanda ficiali di polizia giudiziaria va- gliere di Etruria, Pier Lui-
lutavano di “collocare micro- gi Boschi, del presidente
VIENE DA PENSARE che Zanda laboratore, viene avvertito vertito Ferrara? Il comandan- indagini preliminari). La veri- spie negli uffici”di Del Sette. E della stessa banca aretina,
si riferisca alla notizia, finora “delle intercettazioni ambien- te generale dei carabinieri Del tà non può essere una, nessuna che “avrebbero trasmesso in- Giuseppe Fornasari, del
mai smentita, che nell'inchie- tali nel mio ufficio”. Non pare Sette. Non pare “compatibile o centomila. Ma per Zanda formazioni e atti secretati a co- presidente e dell’ammini-
sta Consip il comandante ge- infatti democratico che un con il nostro ordinamento de- può bastare anche la metà del- noscenti in servizio all’Aise”. stratore delegato di Vene-
nerale dei carabinieri, Tullio membro del governo vanifichi mocratico e il buon funziona- la metà. Purché non ruoti in- to Banca Flavio Trinca e
Del Sette, è accusato di favo- l'operato della magistratura. È mento dello Stato di diritto”, torno a Lotti, Tiziano Renzi e È SOLO questa la parte di verità Vincenzo Consoli. L’on.
reggiamento e rivelazione del sempre Mar- per dirla con le Giglio Magico. Sicché, nell’in- che interessa a Zanda, in evi- Boschi non ha mai com-
segreto investigativo. E alle roni che dice di parole di Zan- terrogazione, Zanda – seguito dente conflitto politico d’inte- mentato la notizia. Vor-
medesime accuse rivolte sia al aver bonificato In Senato da, neanche il da sei colleghi del Pd – si con- ressi, visto che l’altra metà ri- remmo sapere di che cosa
generale dei carabinieri Ema- g l i u f f i c i d i Vibrante denuncia c o m p o r t a- centra solo sul comportamen- schia di ruotare intorno al Gi- esattamente si discusse in
nuele Saltalamacchia, sia al Consip perché mento conte- to di alcuni ufficiali del Noe. glio Magico. E sia. Ma come q u e ll ’occasione e quali
ministro dello Sport Luca Lot- ha “appreso in dei falsi del capitano, stato a Del Set- Sia chiaro: se confermati, sa- possono i tre ministeri confer- decisioni furono assunte;
ti. E alle dichiarazioni dell’or- quattro diffe- silenzio su chi avvisò t e e S a l t a l a- rebbero fatti gravissimi. Zan- mare se tutto ciò sia vero? L'in- e se in seguito a quella riu-
mai ex ad di Consip, Luigi renti occasioni macchia. O da chiede lumi sull’alterazio- dipendenza e l'autonomia del- nione l’on. ha avuto altri
Marroni, l’unico silurato dal d a F i l i p p o i vertici della società forse no. Forse ne dell’informativa, conse- la magistratura (Costituzione, incontri o colloqui telefo-
governo, sebbene non indaga- Vannoni (ren- quei compor- gnata alle Procure di Napoli e Titolo IV) non risulta riforma- nici con gli stessi espo-
to. È Marroni infatti che il 19 zianissimo tamenti sareb- Roma, “al fine di attribuire re- ta. È la Procura l'unica depo- nenti bancari incontrati
dicembre scorso, dice ai pm di presidente di Publiacqua a Fi- bero corretti. E già, perché la sponsabilità penali al padre sitaria di segreti e verità d’in- in quella occasione.
Napoli e ai carabinieri del Noe renze, ndr), dal generale Ema- sua interrogazione parlamen- dell’allora presidente del Con- dagine: nel democratico stato
che, nel luglio 2016, Lotti lo in-
forma di un'inchiesta che ri-
guarda Romeo e che proprio
nuele Saltalamacchia, dal pre- tare non riguarda le accuse a
sidente di Consip Luigi Ferra- Lotti, Del Sette e Saltalamac-
ra e da Luca Lotti di essere in- chia (ovviamente tutte da di-
siglio”. Ovvero l’informativa
che il capitano Giampaolo
Scafarto il 9 gennaio scorso –
di Zanda, i tre ministri, do-
vrebbero forse convocare il
procuratore e interrogarlo?
3) Domenica 18 giugno,
il Fatto ha dato noti-
zia di una telefonata inter-
da Lotti, o da un suo stretto col- tercettato”. E chi avrebbe av- mostrare, siamo ancora alle quindi dopo le rivelazioni di © RIPRODUZIONE RISERVATA cettata il 3 febbraio 2015
tra Vincenzo Consoli e
Pier Luigi Boschi, durante
la quale, riferendosi alla

Romeo resta in carcere: manca il braccialetto difficile situazione di E-


truria e a ipotesi di inter-
vento di Veneto Banca, il
Boschi annuncia all’inter-
» VINCENZO IURILLO
L’inchiesta Il gip dispone i domiciliari ma l’immobiliarista previsto l'interrogatorio da
parte dei pm della Capitale
locutore: “Domani in sera-
ta se ne parla, io ne parlo

C’ è penuria di braccialetti
elettronici e anche Al-
fredo Romeo, l’immobiliari-
in carcere dal 1° marzo deve attendere. Non tornerà a casa sua del collega Henry John
Woodcock. Il pm di Napoli,
titolare della prima fase
con mia figlia, col presi-
dente domani e ci si sente
in serata”. Vorremmo sa-
sta al centro dell’inchiesta ma in una località segreta e al razioni hanno già valenza dell’inchiesta Consip, è inda- pere se la riunione o di-
Consip, deve attendere il suo riparo dalle pressioni della processuale. Prima udienza gato per rivelazione di segre- scussione a cui fa riferi-
turno per uscire dal carcere. stampa. Il Gip ha ritenuto af- del processo, il 19 ottobre al to d’ufficio con l’accusa di a- mento la telefonata è poi
Si è trovato nella stessa situa- fievolite le esigenze cautelari, Tribunale di Roma. ver passato al vicedirettore avvenuta e quali furono e-
zione di Domenico Diele, anche perché Romeo è in cel- del Fatto Marco Lillo i verba- sattamente i temi trattati e
l’attore arrestato nei giorni la da 125 giorni e la sua posi- IL PROVVEDIMENTO che di- le dell’ex ad e dell’ex presi- le decisioni assunte o gli o-
scorsi per aver investito e uc- zione processuale è definita: è spone i domiciliari per Ro- dente di Consip, Marroni e rientamenti emersi.
ciso una donna nel Salernita- stato deciso per lui il giudizio meo è scollegato dalla batta- Ferrara, e le notizie sull’avve-
no guidando senza patente e
sotto l’effetto di droghe.
immediato per corruzione
insieme al coindagato Marco
Gasparri, ex funzionario
glia legale che i suoi difensori
– avvocati Carotenuto, Vi-
gnola e Sorge – stanno com-
nuta iscrizione nel registro
degli indagati del ministro
Lotti e del comandante gene-
4) Il 18 dicembre 2015,
parlando alla Ca-
mera, Boschi ha affermato
SCARSEGGIANO i braccialet- Consip, a libro paga, secondo battendo per ottenere la can- Alfredo Romeo Ansa rale dei carabinieri Del Sette con decisione di non aver
ti, quindi Romeo resta a Re- l’accusa, per fornire notizie cellazione della misura cau- per le loro presunte soffiate mai interferito nelle vi-
gina Coeli e si organizza per sulle gare alle quali l’impren- telare. Il 13 giugno laCassa- Corte hanno rinvenuto nelle che misero in guardia Marro- cende di Etruria e/o di non
gli arresti domiciliari che gli ditore intendeva partecipare. zione aveva annullato la cu- argomentazioni del Riesame. ni sull’esistenza di indagini in essersene occupata assie-
ha concesso il Gip di Roma Gasparri, che avrebbe ricevu- stodia in carcere, disponendo Un punto importante a favore corso. Lillo ha smentito, par- me al padre. Ripeterebbe
Gaspare Sturzo. Domiciliari to circa 100.000 euro da Ro- il rinvio degli atti al Tribunale delle difese, forse più di quel- lando di “errore dei pm roma- tali dichiarazioni?
che non intende trascorrere meo in tre anni a partire dal al Riesame. Non sono però lo registrato ieri. ni” e intende essere ascoltato IL FATTO QUOTIDIANO
nel suo villone di sei piani nel 2012, ha affrontato l’inciden- note le motivazioni, quali la- La novità su Romeo arriva al più presto. © RIPRODUZIONE RISERVATA
quartiere Posillipo a Napoli, te probatorio e le sue dichia- cune i giudici della Suprema nella settimana nella quale è © RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 5 Luglio 2017 | IL FATTO QUOTIDIANO | CRONACA »5
MOVIMENTI 5STELLE SEMBRARITORNATA la sintonia tra accanto a Grillo. Il selfie è accompagnato da Toninelli, Roberto Fico e Roberta Lombardi, i

Selfie con Grillo


q Roberta Lombardi e Beppe Grillo, do-
po le critiche al veleno che hanno contrap-
una citazione di Goethe: “Qualunque cosa tu
possa fare o sognare di fare, incominciala!
senatori Paola Taverna, Nunzia Catalfo e Ni-
cola Morra, il consigliere comunale bologne-
posto la deputata pentastellata con la sinda- L’audacia ha in sé genio, potere e magia”, si se (e socio di Rousseau) Max Bugani e la con-
e la Lombardi sogna ca di Roma, Virginia Raggi e che avevano pre- legge nel post. La parlamentare era data co- sigliera comunale pescarese Enrica Sabatini.
figurato addirittura un allontanamento dal me papabile candidata alla presidenza della All’incontro ha preso parte anche Davide Ca-
la Regione Lazio Movimento. Lombardi, che insieme ha in- Regione Lazio e ha partecipato a una riunione saleggio. La senatrice Taverna, riferiscono i
contrato il leader M5S insieme ad altri par- in un hotel di Roma con alcuni esponenti del cronisti presenti, era giunta all’hotel con un
lamentari, ha postato una foto che la ritrae Movimento 5 Stelle, tra cui i deputati Danilo fascicolo sulla Regione Lazio sotto braccio.

TORINO Il caos per la Juve I Dem hanno cercato di influenzare la Procura – L’INDAGINE
denigrandola – per far indagare il sindaco sui fatti di piazza San Carlo De Luca, il voto

Pressioni del Pd sui pm


e le “fritture”:
si va verso
l’archiviazione

per colpire Appendino I


» GIANNI BARBACETTO » VINCENZO IURILLO

I
l Pd all’attacco della Pro- l profumo della frit-
cura di Torino. Accusata tura di pesce resterà
di non cercare la verità sui fuori dalle aule di
fatti del 3 giugno 2017, Tribunale, salvo sorpre-
quando la folla che in piazza se. La Procu-
San Carlo stava assistendo alla la, nella coda, mette il veleno: ra di Napo-
finale di Champions tra Ju- “Non si ritiene, invece, di do- li ha chie-
ventus e Real Madrid è rima- ver rispondere ad affermazio- sto al Gip
sta vittima del panico provo- ni – se vere – come quella di l ’ a r c h i-
cato forse da un falso allarme. Fabrizio Morri, secondo cui ‘a v ia zi on e
Esito: un morto e 1.500 feriti. Torino non esiste la serenità dell’a c c u-
“A Torino non esiste la sere- necessaria per perseguire la sa di istiga-
nità necessaria per perseguire verità e la giustizia’. Sono in- zione al voto di
la verità e la giustizia”, ha di- fatti dichiarazioni che si com- scambio a carico di Vin-
chiarato qualche giorno fa il mentano da sé”. cenzo De Luca. Il Gover-
segretario del Pd cittadino, natore Pd della Campa-
Fabrizio Morri. Dietro questa MORRI AVEVA attaccato Ap- nia era stato iscritto nel
formula, che non nomina e- pendino paragonandola al co- registro degli indagati il 7
splicitamente la Procura ma mandante Schettino “che sta dicembre. Poche setti-
unisce “giustizia” a mancanza portando la città a inabissarsi, mane dopo aver acquisi-
di “serenità”, trapelano gli u- scaricando le colpe su altri pur to l’audio della riunione
mori di una parte del Partito di salvare se stessa”. Gli “altri” di novembre all’Ho tel
democratico torinese (quella sarebbero Maurizio Monta- Ramada di De Luca con
che fa riferimento al senatore gnese, presidente di Turismo circa 300 sindaci, invitati
Stefano Esposito) che va di- Sotto la Mole La sindaca di Torino, Chiara Appendino e il procuratore Armando Spataro Ansa Torino, l’ente comunale che a fare campagna per il Sì
cendo che i magistrati di To- ha gestito la piazza. Ha ricevu- al referendum del 4 di-
rino sono troppo cauti nei successo in piazza San Carlo e ne ll ’organizzazione dell’e- to un avviso di garanzia per o- cembre secondo il “me-
confronti del sindaco 5stelle L’ira di Spataro che cosa ha provocato il pani- vento in piazza, che aveva vie micidio colposo, ma a seguito todo Franco Alfieri”. In
Chiara Appendino. Tanto da Il segretario cittadino co della folla. A oggi, non è an- di fuga solo da un lato e in cui della denuncia di alcuni feriti: quell’audio, svelato dal
non volerla iscrivere nel regi- cora chiaro perché si sia sca- non è scattata la proibizione di dunque l’avviso era un atto do- Fatto Quotidiano, De Lu-
stro degli indagati per le sue Morri: “Non c’è tenata la paura di massa: non è portare bottiglie di vetro. Di vuto, confluito nel secondo fa- ca definì l’allora sindaco
(presunte) responsabilità nei la giusta serenità affatto certo che sia scoppiato chi è la responsabilità? A oggi scicolo della Procura. I suoi di Agropoli “not or ia-
fatti del 3 giugno. un petardo, né che qualcuno però, dice la Procura, nessuna stessi avvocati hanno respinto mente clientelare”, e
per avere giustizia” abbia gridato una frase che iscrizione di “persone aventi al mittente la non richiesta di- proseguì incitandolo a
LA PROCURA, guidata da Ar- possa aver dato il via al fug- responsabilità istituzionali”. fesa tentata da Morri: “Non ramazzare voti in ogni
mando Spataro, deve essersi gi-fuggi generale; è sotto veri- Poi c’è un altro fascicolo, in siamo d’accordo con le dichia- modo: “Franco, vedi tu
sentita chiamata in causa dalla zione nel registro degli inda- fica la possibilità che il riavvio cui sono raccolte le quere- razioni del segretario Pd che come Madonna devi fa-
dichiarazione di Morri, per- gati di persone aventi respon- dei motori per la ventilazione le-denunce da parte di privati: sembrano voler difendere re, offri una frittura di
ché la cita tutta, in un comu- sabilità istituzionali”, precisa del garage sotterraneo possa in questo, è automatica l’iscri- Montagnese e invece lo dan- pesce, portali sulle bar-
nicato in cui precisa alcune in- l’ufficio guidato da Spataro. aver provocato un tremore zione di chiunque venga chia- neggiano. In questa città ha che, sugli yacht, fai come
formazioni e rettifica le ine- Ecco dunque come procede la della terra. mato in causa dai denuncianti. sempre regnato, e a maggior cazzo vuoi tu…”. Il pas-
sattezze pubblicate nei giorni Procura torinese. Ha aperto Il secondo filone riguarda Compreso il sindaco Appendi- ragione regna oggi, la serenità saggio sulle fritture è di-
precedenti. “La Procura della un fascicolo sulla notte del 3 invece le responsabilità delle no. Un “atto dovuto sia nel loro per affrontare con i tempi giu- ventato il brand di una
Repubblica non ha disposto di giugno diviso in due filoni. Il istituzioni (Comune, Turismo interesse che dei querelanti”, sti le indagini”. riunione durante la qua-
propria iniziativa alcuna iscri- primo per accertare che cosa è Torino, Prefettura, Questura) spiega la Procura che poi, nel- © RIPRODUZIONE RISERVATA le De Luca batté il tasto
sulla necessità di contat-
tare imprenditori del po-
IL COMMENTO Dopo “traccie” Svista del ministero che manda ai diplomandi la terza prova uguale alla seconda lo tessile, della sanità pri-
vata e di altri settori, ri-
cordando i finanziamen-

LA “RIPETIZIONE” AL CONSERVATORIO ti di Renzi, per chiedere


loro di impegnarsi nella
campagna referendaria.
Dopo aver ascoltato
» ANTONELLO CAPORALE sizione nei Conservato- indicato l’autore (si ne che ormai intriga pochi e l’Italia Alfieri e una decina tra
ri di musica, secondo i tratta per la cronaca – la culla, ora ex, delle sette note – sindaci e giornalisti, l’uf-

P
rova d’esame: il pasticcio programmi del vec- del sesto preludio cura in questo modo fantastico la ficio stampa e lo staff di
musicale. Far sostenere ai chio ordinamento dell’op. 37 di Fer- materia. Fortuna che la questione De Luca, dopo aver ac-
Apriamo diplomandi dei conservato- che attualmente ruccio Busoni, n- ha riguardato solo poche decine di quisito la lista degli invi-
la busta con ri per due volte la stessa prova, fin- coesiste con i più dr). Era una trac- candidati in tutta la penisola, raf- tati a un incontro tra De
la dicitura gendo che sia diversa, potrebbe recenti diplomi ac- cia da “Tema con fronto impossibile con i 500 mila Luca e un’associazione
‘Analisi’ certificare il carattere fantasy dei cademici di primo e variazioni”, che è maturandi e il chiasso che una si- della sanità privata
e troviamo, nostri burocrati. Oppure docu- di secondo livello però la seconda delle mile sbadataggine avrebbe provo- all’Hotel Holiday, e dopo
invece della mentare un dramma. E cioè che un scaturiti dalla rifor- quattro prove d’esa- cato. E, fortuna delle fortune, che i aver sentito una trentina
diavoletto si sia impossessato degli ma del 1999. Per questi me già svolta regolar- docenti dei conservatori vista l’o- di lavoratori socialmen-
partitura uffici del ministero dell’Istruzione esami le tracce (senza la i) mente pochi giorni prima ra (otto del mattino) hanno rite- te utili, il pm Stefania Bu-
una e non abbia voglia di abbandonarli. sono ministeriali, così come avvie- su un altro tema”. nuto inutile chiedere spiegazioni da ha firmato una richie-
paginetta, Pochi giorni fa era riuscito, pur di ne per gli esami di Stato, e giun- Sconcerto, stupore, qualche ri- al ministero. sta di archiviazione vi-
malamente sfregiare l’enorme deposito di cul- gono a tutti i Conservatori dal sata avvilita tra i docenti. Che si Telefonare a chi? Hanno preso stata dall’aggiunto D’A-
fotocopiata, tura di cui sono custodi e portatori Miur in busta sigillata. Racconta fa? Febbrile giro di telefonate agli per buono il cattivo custodito nella vino. Non mancano ri-
di un brano sani gli alti funzionari di viale Tra- uno degli esaminatori, Roberto altri colleghi. Anche a voi è giunto busta sigillata, trasformando in flessioni severe. In parti-
pianistico stevere, a infilare una i nelle tracce Altieri, docente di composizione al il testo sbagliato? Sì anche a Sa- virtù la dabbenaggine dell’anoni- colare su una circostan-
della Maturità, divenute nell’avvi- San Pietro a Majella di Napoli: lerno, anche a Bologna, anche a mo burocrate al quale il diavoletto za raccontata il 22 marzo
UN DOCENTE so web per l’appunto “traccie” con “Alle otto in punto apriamo – alla Castelfranco Veneto, anche a To- aveva fatto visita. I candidati si so- sul Fa tt o: la sospetta
DI NAPOLI breve scandalo e immediate scuse presenza dei candidati – la busta rino. no visti assegnare un compito as- coincidenza tra una deli-
per il plateale refuso. con la dicitura “Analisi”(testo del- Un qui pro quo generale, una e- sai più semplice su una materia già bera di De Luca del 30
Il piccolo demone è però ricom- la terza prova, ndr) e troviamo, in- norme distrazione del capo ufficio, svolta. La ministra nemmeno sa di gennaio in favore dei Lsu
parso venerdì 30 giugno sempre vece della consueta partitura or- un pasticcio capitale! Come aver questo piccolo e breve pastrocchio, e i loro dinieghi al pm,
sotto forma di traccia (questa vol- chestrale di 50/100 pagine, testo dato un problema di matematica i giornali hanno taciuto, i musi- due giorni dopo, alle do-
ta singolare). Era infatti affidata sempre impegnativo e pieno di tra- in luogo della versione di greco; canti pure. mande sull’esistenza di
alla cura del dirigente la trasmis- nelli, una paginetta, peraltro ma- chimica invece che fisica; geogra- Tutto è passato in cavalleria. Ed promesse elettorali.
sione della terza prova scritta lamente fotocopiata, di un brano fia al posto di storia. Fortuna per il è meglio così. Do, re, mi, fa… © RIPRODUZIONE RISERVATA
dell’esame di diploma di Compo- pianistico di cui non era neanche ministero che la musica è questio- © RIPRODUZIONE RISERVATA
6 » CRONACA | IL FATTO QUOTIDIANO | Mercoledì 5 Luglio 2017

SIENA DECISA L’ARCHIVIAZIONE del fa- d’indagine aperto con l’ipotesi di reato d’isti- venuta così come descritta negli atti”. Inol-

Archiviata la morte
q scicolo sulla morte di David Rossi, l’ex
capo della comunicazione di banca Monte
gazione al suicidio. Il caso venne riaperto nel
2015 quando i legali della famiglia, da sem-
tre, dall’autopsia vennero riscontrati degli e-
matomi sotto le ascelle e sulle braccia di Da-
dei Paschi di Siena, precipitato dalla finestra pre contraria all’ipotesi del suicidio, presen- vid Rossi; per i periti della famiglia quei lividi
di David Rossi (Mps) del suo ufficio a Rocca Salimbeni il 6 marzo tarono delle nuove perizie. Nel 2016 lo stesso erano frutto di “costrizioni”. Ora, il giudice ha
2013. La decisione arriva dal gip del Tribunale colonnello dei Ris, Davide Zavattaro, a cui e- respinto anche la memoria integrativa pre-
Nonostante i lividi di Siena, Roberta Malavasi, che ha accolto la rano stati affidati i supplementi d’indagine sentata dai legali della famiglia, in opposizio-
richiesta avanzata dalla Procura senese, con disposte dal pm Boni, disse al termine del so- ne alla richiesta di archiviazione presentata
un’ordinanza di archiviazione del fascicolo pralluogo che “la caduta non può essere av- dalla Procura lo scorso febbraio.

SOMALIA
Più difetti che depistaggi:
» MARCO FRANCHI

Alpi-Hrovatin senza colpevoli


I
mpossibile trovare la ve-
rità sulla morte di Ilaria
Alpi e Miran Hrovatin.
L’inviata del Tg3 e il suo
operatore sono stati uccisi il Per la seconda volta la Procura chiude l’inchiesta sul delitto di Mogadiscio:
20 marzo 1994 a Mogadiscio,
in Somalia. Ventitré anni do-
po, la Procura di Roma chie-
nessuna prova su chi gestì il teste fasullo che fece condannare un innocente
de di archiviare l’indagine: la
richiesta è firmata dalla pm
Elisabetta Ceniccola, con il altro tentativo di occulta-
visto del procuratore Giu- La jeep mento”.
seppe Pignatone. Ora sarà il Carlo Taor- Un comunicato di Fnsi e
giudice dell’indagine preli- mina vicino
alla jeep
Usigrai (sindacati dei gior- LASCHEDA
minare a decidere se chiude- nalisti) dice: “Sconcerto e
re per sempre la vicenda. dell’omicidio rabbia. Sentimenti aggravati
Già nel dicembre 2007 i del ‘94 a Mo- dalla recente sentenza emes-
magistrati romani avevano gadiscio; sot- sa dal Tribunale di Perugia
chiesto l’archiviazione, che to, Ilaria Alpi che ha scagionato l’unico im-
era stata respinta dal gip E- e Miran Hro- putato e ha di fatto confer-
manuele Cersosimo, il quale vatin Ansa mato l’impressionante serie
aveva invece disposto ulte- di depistaggi e bugie che han-
riori accertamenti. Adesso la no caratterizzato questa vi-
pm, in un documento di 80 cenda”. H. Omar Assan: 17 anni in cella
pagine, risponde ai quesiti
posti nel 2007 dal gip Cerso- UNA CRITICA severa è arriva- L’omicidio in Somalia
simo, spiegando che è stato ta anche da Walter Verini, La giornalista Rai Ilaria Alpi e il
capogruppo Pd in commis- suo operatore Miran Hrovatin
sione Giustizia della Camera furono assassinati a Mogadiscio,
La sentenza dei deputati: “Delusione e a- in Somalia, il 24 marzo 1994.
I giudici, assolvendo marezza. Dopo la sentenza Indagavano su traffici di rifiuti
della Corte d’appello di Pe- tossici e di armi imputabili a
il somalo Hashi dopo rugia, a mio modo di vedere Paesi occidentali
17 anni, indicavano c’erano tutte le condizioni
per dare nuovo impulso alle La condanna azzerata
oscure manovre indagini per cercare di trova- Nel 2002 viene condannato a 26
re le prove di quella che tutti anni di reclusione il somalo
sappiamo essere la verità. I- Omar Hashi Hassan, accusato
impossibile fare indagini in Delusa Luciana Alpi, la laria e Miran furono uccisi dal testimone chiave Ahmed Ali
Somalia, accertare il moven- madre di Ilaria, che prende perché avevano scoperto re- Rage, detto Gelle, poi fuggito
te, individuare il killer, di- atto che in 23 anni non si è sponsabilità di faccendieri, all’estero. Ritrovato a Londra
mostrare che siano scattati riusciti a ricostruire la vicen- affaristi, pezzi deviati dello ritratterà, confessando di aver
depistaggi. Dunque non re- da che ha portato sua figlia al- Stato, all’ombra della coope- usato Hassan come capro
sta altra via che mandare i fa- la morte. Già nel marzo scor- razione internazionale e di espiatorio. Omar Hashi Hassan
scicoli in archivio. so aveva criticato il lavoro dei traffici di rifiuti e di armi, con è stato assolto nel 2016 con una
giudici: “Giustizia incapace, relativi depistaggi. Per que- sentenza che parla di depistaggi
L’OMICIDIO di Ilaria Alpi e mi arrendo”, si era sfogata, sto la richiesta della Procura
Miran Hrovatin, impegnati “d’ora in avanti mi asterrò di Roma lascia amareggiati e
in una inchiesta in Somalia, dal frequentare uffici giudi- delusi”.
ha una lunga e tortuosa storia ziari, ma vigilerò contro ogni © RIPRODUZIONE RISERVATA
processuale che aveva avuto
una sua conclusione provvi-
soria il 19 ottobre 2016, quan- LA STORIA Ilaria La sorella del ricercatore ucciso al Cairo e le reticenze di Cambridge
do la Corte d’appello di Pe-
rugia, a conclusione del pro-
cesso di revisione, aveva as-
solto l’unico condannato per
il duplice omicidio, il somalo
Regeni vuole la verità anche dagli inglesi
Hashi Omar Hassan: non a-
veva un movente ed era stato » SABRINA PROVENZANI smo di Perugia, la madre di miliari e degli investigatori i-
tirato in mezzo da falsi testi- Londra Giulio e Irene Paola aveva di- taliani, ecco la risposta di un
moni in una mai chiarita a- chiarato: “Cambridge rompa portavoce: “Riguardo il caso
zione di depistaggio.
Il somalo Ahmed Ali Rage,
detto Gelle, aveva accusato
I fatti
“D a Cambridge, dove le
voci tentennano a farsi
sentire, alzo più forte la mia”.
il silenzio”.
In particolare, quello della
tutor di Giulio, la studiosa e-
di Giulio, l’Università di Cam-
bridge ha offerto piena coope-
razione alle autorità italiane.
Hassan, poi era sparito, alla Irene Regeni, sorella di Giu- giziana Maha Abdelrahman, Abbiamo incaricato nostri
fine del 1997. Rintracciato in lio, posta su Twitter una sua accusata di conoscere bene i rappresentanti in Italia di
Gran Bretagna da Chi l’ha vi- foto davanti a uno degli edifici rischi per il giovane studioso prendere contatti diretti con i
sto, il programma di Federica storici simbolo della città uni- e sempre al corrente dell’evo- magistrati Italiani e abbiamo
Sciarelli, Gelle aveva raccon- versitaria, dove il fratello sta- luzione delle sue ricerche. offerto totale assistenza. Ci
tato di aver dichiarato il falso, va completando il dottorato. Nel giugno del 2016 la profes- siamo anche rivolti ai funzio-
di non essere mai stato pre- Mostra il banner giallo della soressa ha rifiutato di farsi in- nari egiziani, domandando
sente nel luogo dove erano Giulio Regeni, campagna di Amnesty Inter- terrogare dai magistrati ro- giustizia. Abbiamo più volte
stati uccisi Ilaria e Miran e di ricercatore national “Verità per Giulio”: mani in trasferta a Cambridge sollecitato il governo britan-
aver accusato Hassan perché italiano una protesta ferma, una ri- e da allora non risponde né a- nico a fare progressi nella vi-
“gli italiani avevano fretta di di 28 anni, chiesta inequivocabile di tra- gli inquirenti né ai giornali- cenda di Giulio. Tutti questi
chiudere il caso”. Aveva am- è scomparso sparenza. Ma preferisce non sti. tentativi sono stati portati a-
messo di aver detto il falso in al Cairo il 25 concedere interviste. vanti con forza sia in atti pub-
cambio della promessa di po- gennaio 2016 Proprio da Cambridge, ABBIAMO CONTATTATO l’U- blici che in incontri privati.
ter lasciare la Somalia. e il suo Giulio fu mandato a comple- Protesta ticosa collaborazione con la niversità di Cambridge per un L’università continua a espri-
Le indagini della Procura cadavere tare i suoi studi al Cairo, dove solitaria Procura del Cairo, ma ci sono commento sia sulla protesta di mere la sua più profonda so-
di Roma hanno provato a ve- con segni 17 mesi fa è stato torturato e Ilaria Regeni punti ancora oscuri che, fami- Irene che sulle accuse da parte lidarietà e vicinanza alla fami-
rificare come è stato “gesti- di tortura è ucciso, ma la famiglia accusa su Twitter liari ed investigatori ne sono della famiglia. Della presenza glia di Giulio, a i suoi amici e
to ” il testimone Gelle, ma stato ritrovato l’Ateneo di non aver contri- con il mani- convinti, potrebbero essere della sorella di Giulio hanno colleghi, e continuerà a chie-
hanno concluso che non è il 3 febbraio buito alla ricerca della verità. festo nella chiariti solo con la coopera- detto di non essere al corrente dere un’inchiesta completa e
stato possibile accertare che I magistrati romani hanno ri- città universi- zione dei suoi docenti. e non abbiamo potuto verifi- trasparente riguardo alle cir-
sia stata la pedina di un de- costruito molti aspetti della taria inglese Ad aprile, nel corso di un care se ci siano stati contatti. costanze della sua morte”.
pistaggio. fine di Giulio, grazie a una fa- panel al Festival di Giornali- Quanto alle richieste dei fa- © RIPRODUZIONE RISERVATA
8 » POLITICA | IL FATTO QUOTIDIANO | Mercoledì 5 Luglio 2017

IL TOUR ARRIVERÀ fino agli ultimi fatti di zioni subito. Sul contenuto, c’è molto riser- messa sulle misure economiche, un’idea

L’ex premier venderà


q cronaca il libro di Matteo Renzi: il se-
gretario del Pd, infatti, lo aggiorna conti-
bo: quasi tutti negano di averlo letto. Ma
stando alle cose dette dallo stesso Renzi
del Pd che verrà. Nei prossimi giorni sono
attese anticipazioni, magari in agenzia o su
nuamente ormai da mesi. Uscita prevista nei mesi si dovrebbe passare dalla “vera qualche giornale. Il segretario ha appena
il suo libro anche l’11 luglio. E poi ci saranno presentazioni in storia” della scalata a Palazzo Chigi, al rac- lanciato “Democratica”, una testata onli-
giro per le feste dell’Unità, già dalla fine di conto dei 1000 giorni di governo, passan- ne (diretta da Andrea Romano) alla quale
alle Feste dell’Unità luglio. Sarà proprio il libro il modo che Renzi do per l’amarezza della notte della scon- tiene molto. E poi il 24 settembre salirà sul
userà per rimanere sulla scena - anche me- fitta al referendum per arrivare anche a treno del Pd che dovrebbe portarlo in giro
diatica - visto che non ha ottenuto le ele- qualche nota di attualità. Qualche pro- nei territori.

Renzi minaccia sulle liste


e tratta per non restare solo
Il segretario vuole imporre il limite delle tre legislature per silurare
la minoranza, ma è solo un modo per spaventare Franceschini & C.

» WANDA MARRA Non mancano renziani più o meno doc: Paolo giorno fa Lorenzo Guerini e lo
Gentiloni e Roberto Giachetti, ma anche Nicola stesso Franceschini hanno

C hi avrà la deroga per candidarsi con il Pd Latorre, Marina Sereni, Giorgio Tonini, Luigi
nonostante le tre legislature fatte? Secondo Zanda. E personaggi come Beppe Fioroni. Se-
lo Statuto del partito, esiste una regola per cui condo lo Statuto è possibile concedere una de-
parlato a lungo di posti in lista.
E ieri lo stesso Guerini blandi-
va Orlando: “Fosse per me, lui
c’è un limite di tre mandati in roga al 10% della platea dei starebbe qui per sempre”. E lo
Parlamento. E così, ieri, tra candidati. Ma va chiesta stesso Michele Emiliano do-
quelli oltre il tetto, i renziani Debolezze Pd dall’interessato. E poi valutata vrebbe riuscire a portare in
lasciavano cadere lì il nome di Domani in direzione da apposita Commissione. Va Parlamento un drappello di Parenti serpenti Matteo Renzi e Dario Franceschini Ansa
Franceschini. Il ministro della da sé che in pole position per pugliesi.
Cultura che si è appena schie- rimanderà il tema ottenerla ci sono il premier o il Ma vuol dire rimandare a dopo l’estate i nodi,
rato contro l’ex premier. a dopo l’estate per vicepresidente della Camera. MENTRE il segretario, forte del fatto di avere il evitare l’argomento, parlare di contenuti. Gli al-
E in generale, più sono renzia- controllo degli organismi del Pd, va avanti tra tri accoglieranno questa modalità come un’oc-
IN REALTÀ, fuori tempo mas- evitare altre scissioni ni, più avranno vita facile. An- una promessa e una minaccia, gli altri cercano casione: nessuno è ancora pronto a unirsi alla
simo, ormai sono in molti, e so- che perché a non tornare sa- una strategia. Per riprendersi il partito o alle piazza di Pisapia e Bersani, in molti ancora pen-
prattutto nella minoranza più ranno molti: il Pd avrà meno brutte, uscirne. Non la trovano. E così cercano sano che Pisapia dovrebbe ammorbidirsi. “Il Pd
o meno ostile. Anna Finocchiaro di legislature parlamentari di questa legislatura. E il segre- di capire dove e come si possono garantire un è la casa di tutti”, la frase che circolava ieri tra i
ne ha fatte 8, Rosy Bindi 6 (ma si è autoesclusa tario porterà dentro new entry di vario genere. futuro in Parlamento. Così Renzi domani in di- renziani: come dire, non è ancora il momento di
dal prossimo giro). Tra gli orlandiani ci sono lo Le trattative sulle liste vanno avanti da prima rezione lancerà una “tregua”: che non vuol dire andare allo scontro. Non proprio una scelta da
stesso Guardasigilli, Gianni Cuperlo, Walter del congresso: i 100 capilista bloccati sono mer- ripensamenti rispetto alla richiesta di lavorare parte di nessuna delle parti in gioco. Più che al-
Tocci, Andrea Martella, Ugo Sposetti, Barbara ce di scambio. Così come ciascuno farà pesare la alla coalizione di centrosinistra, chiesta dalla tro una debolezza speculare.
Pollastrini, Vannino Chiti, Cesare Damiano. sua possibilità di avere preferenze. Qualche minoranza. Non la vuole ora e non la vorrà mai. © RIPRODUZIONE RISERVATA

STRANA COPPIA Morire democristiani Un convegno a Roma con Follini, Dellai, D’Alia e la famiglia De Mita

Orfano di B. e di Matteo, De Mita senior, ovviamente.


Rifare la Dc è una nostalgia ma
allo stesso tempo una necessi-

Alfano diventa demitiano


» FABRIZIO D’ESPOSITO tà. Impresa sovrumana, anche
perché a De Mita non sfugge

N
ell’animo del popola- che il Pd di Renzi, senza più la
Chi è re c’è sempre il ri- Ditta, ha l’ambizione di assor-
Ciriaco schio di sbracare e di bire il fatidico centro. Il pro-
De Mita, cavalcare il populi- A scuola da Ciriaco: il sindaco di Nusco vuole fare una “coalizione getto comunque non prevede
classe 1928, smo. In nome della radice pop. un partito ma una “coalizione”
è uno storico Ma è proprio in questo passag- popolare” per le prossime elezioni. Con lui, il ministro degli Esteri elettorale.
esponente gio che Angelino sette vite e
della Dc. sette poltrone sussulta e av- LA PROPORZIONALE fa risor-
È nato a verte sulla pelle una seria cri- dal verbo dell’immortale ra- Datemi gere i morti politici figuriamo-
Nusco, in tica alla sua mutevole identità. gionamento demitiano. Inteso un seggio ci i democristiani. Tocca a
provincia Accade nell’intervento di Giu- come Ciriaco, ex premier ed Pur di tor- Marco Follini, che fu vicepre-
di Avellino seppe De Mita, che è deputato ex segretario della Dc, e come nare in Parla- mier di B. in quota Udc: per
e nipote di Ciriaco nonché vi- il già citato nipote Giuseppe. mento, Al- tornare democristiani bisogna
Carriera cesegretario nazionale (non fano le esco- combattere innanzitutto il
È stato vicario però, quello è De Poli) PIAZZA SANTA Chiara è poco gita tutte e culto della leadership e la fede
presidente dell’Udc di Lorenzo Cesa (sì, prima del Pantheon, venendo abbraccia Ci- del nuovismo. Avanti un altro:
del Consiglio, esistono ancora entrambi, da Largo di Torre Argentina. riaco De Mita Gianpiero D’Alia, ex ministro
segretario e l’Udc e Cesa). Di- Roma, alle cinque del governo Letta e protagoni-
presidente ce De Mita nipo- e mezzo della se- sta con Casini e Galletti di una
della Dc, te: “Dentro di noi ra, che poi è po- microscissione nell’Udc. Poi
quattro volte c’è sempre in ag- meriggio pieno. De Mita nipote che cita Mat-
ministro. guato un grillino, “Centro al bivio” “Popolari al bi- Torna pure tarella (altro nume della sini-
Deputato ed un berlusconia- Tema pensoso vio” è il tema pen- Follini stra dc demitiana) che a sua
eurodeputato no, un renziano, soso, pesante nel Al convegno volta citava “l’interclassismo
per diverse un leghista. È e impegnativo, senso del Nove- di De Mita è sturziano che guardava all’an-
legislature quando prevale pure il parterre cento politico, rispuntato goscia esistenziale delle per-
ha aderito l’umore del mo- della “r i f l e s s i o- anche Marco sone”. Gradualmente i cenni di
alla mento”. lo è: alla fine ne” pubblica vo- Follini, ex assenso fanno diventare Alfa-
Margherita e È i n q u e s t o saranno due ore e luta e organizzata vicepremier no degasperiano e moroteo
poi all'Udc. momento, allo- da Ciriaco De Mi- Foto di U. Pizzi perché la politica per i popo-
De Mita ra, che Angelino mezzo di dibattito ta, che di suo c’ha lari non è “occupare il potere”
nominò Alfano, ministro ottantanove anni Tale zio ma trovare “un punto di equi-
Romano degli Esteri del ed è tuttora sinda- tale nipote librio tra la conservazione del-
Prodi suo governo Gentiloni, s’interroga co di Nusco, il paesino irpino Giuseppe le libertà e la giustizia sociale”.
consigliere silenziosamente, con la forza diventato famoso per avergli De Mita, de- Sguardo lungo, pensiero pro-
economico del pensiero: “Io sono stato sia dato i gloriosi natali. putato Udc, fondo e pedalare. Anche di
e poi berlusconiano sia renziano, Il parterre è altrettanto im- con suo zio fronte allo scetticismo di Lo-
presidente diventerò grillino o leghista?”. pegnativo, in termini di lun- Ciriaco per renzo Dellai, che è alleato del
dell'Iri Il pericolo non c’è però. Per- ghezza dei contributi. Alla fine rifare la Dc Centro democratico di Tabac-
ché nell’anno del Signore nu- infatti saranno due ore e mez- nel 2018 ci, colonna del centrosinistra
mero 2017, il siculo girgentino zo di dibattito. Un’immersio- di Pisapia. In platea c’è pure
Alfano, che iniziò la sua ne totale nella cultura tipogra- Pomicino. I democristiani vo-
“traiettoria” politica da “indi- fica della Prima Repubblica, gliono tornare ancora una vol-
pendente democristiano” in nell’era dei leader capaci solo ta. E con loro c’è Alfano.
Forza Italia, è stato folgorato di pensierini via Twitter. Apre © RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 5 Luglio 2017 | IL FATTO QUOTIDIANO | POLITICA »9
CITTADINANZA E PROTESTE LO IUS SOLI slitta ancora di una non solo” pur di fermare l’avanzamento verno e maggioranza. Alla fine il Pd ha de-

Ius soli, il Pd oscilla:


q settimana. Ieri la conferenza dei ca-
pigruppo del Senato aveva deciso di calen-
della legge, mentre il senatore di Forza I-
talia Maurizio Gasparri ha già parlato di re-
ciso di far slittare l’inizio della discussione
di qualche giorno, per il timore di incap-
darizzare immediatamente la discussione ferendum abrogativo in caso di approva- pare in un incidente parlamentare, quindi
prima si accelera, della legge sulla cittadinanza. Una decisio- zione. Anche il Movimento 5 Stelle ha spo- lo ius soli tornerà a Palazzo Madama la
ne che aveva scatenato le immediate pro- sato l’opposizione al provvedimento sulla prossima settimana. La Lega ha già prepa-
poi slitta a lunedì teste della Lega e delle destre. Matteo Sal- cittadinanza: il portavoce Enrico Cappel- rato decine di migliaia di emendamenti, la
vini ha annunciato di essere pronto “a letti ha definito quella del Senato una “ac- maggioranza proverà a contingentare i
bloccare pacificamente il Parlamento e celerazione irresponsabile” da parte di go- tempi.

OGNUNO PER SÉ Frammenti rossi Da Orlando fino a Fratoianni, passando


per Pisapia e Pisacane, la lista unitaria pare già un ricordo

» TOMMASO RODANO gione la scorsa settimana a suon di I PROTAGONISTI


sberleffi reciproci e lettere sul

D
ue, tre, quattro sinistre. Mattino di Napoli, poi si sono tro-
Nel mondo che si muove vati nella stessa piazza per il bat-
alle spalle del Pd, l’idea tesimo della nuova lista. Il vero
di una lista unica è du- “centrosinistra plurale”.
rata poco. C’è chi ci crede ancora
e continua ostinatamente a co- IL MOVIMENTO. L’idea di sinistra
struire ponti, ma c’è soprattutto lanciata al Brancaccio da Falcone
un gomitolo di distinzioni e veti e Montanari parte da un presup- NICOLA
reciproci che rendono poco più posto abbastanza radicale: non FRATOIANNI
che un’utopia la nascita di una può nascere nulla di nuovo dal Segretario
formazione unitaria. vecchio ceto politico ulivista, di Sinistra
Il solco si è fatto più profondo considerato responsabile di varie Italiana
nelle due settimane che hanno stagioni di fallimenti e dello sci-
separato i due eventi fondativi: volamento verso destra della so-
l’assemblea del Teatro Brancac- cietà italiana.
cio del 18 giugno, organizzata dal “Dalla classe dirigente del cen-
movimento costituzionale di An- trosinistra – ha scritto Tomaso
na Falcone e Tomaso Montanari, Montanari nel suo blog sull’Huf-
e l’evento di Piazza Santi Aposto- fington Post – cioè da coloro le cui

Divisi alla meta:


li di sabato scorso di Giuliano Pi- scelte politiche hanno generato
sapia e Pier Luigi Bersani, che un Renzi, ci si aspetta un’analisi PIER LUIGI
hanno battezzato “Insieme”. profonda, e profondamente auto- BERSANI
I due mondi non comunicano. critica. Tanto più se hanno votato Ha fondato
Da una parte c’è il ceto politico, fino a ieri tutte le leggi renziane,

la sinistra fa appelli
Mdp-
dall’altra la vocazione civica. Pi- magari arrivando a votare sì an- Articolo 1
sapia non è andato al Brancaccio, che alla disastrosa riforma costi-
il bersaniano Miguel Gotor ci è tuzionale”.
andato ma si è preso i fischi, Mas-

ma è già in tre pezzi


simo D’Alema è rimasto silente in I PONTIERI. A metà strada tra San-
prima fila mentre dal palco veni- ti Apostoli e Brancaccio ci sono
va citato in termini tutt’altro che Pippo Civati e Nicola Fratoianni,
lusinghieri. Allo stesso modo, segretario di Sinistra Italiana. Il
Falcone e Montanari non hanno secondo è più vicino alla proposta
partecipato alla manifestazione radicale del movimento civico, il GIUSEPPE
dei Santi Apostoli, la scorsa set- primo tenta disperatamente di te- CIVATI
timana, dove chiedevano di po- INSIEME. L’unica certezza è il ma- gomento continua ad essere mol- salvatore di Silvio Berlusconi in nere insieme i pezzi (come i ber- Ha fondato
ter parlare dal palco (c’erano in- trimonio Pisapia-Bersani cele- to più timido. quel famoso voto di fiducia in cui saniani di Mdp). “Se ci dividessi- il movimento
vece pezzi della minoranza dem, brato nella piazza dell’Ulivo sotto Poi c’è un piccolo problema: Pi- si misero in luce i Razzi e gli Sci- mo in due o tre liste – dice Civati Possibile
come Andrea Orlando e Gianni l’insegna arancione di Insieme. sapia porta con sé Bruno Tabacci, lipoti, poi candidato con il Pdl. La – ci faremmo ridere dietro da tut-
Cuperlo). Così la cartina della si- Dopo lunghi tentennamenti ex democristiano. E Tabacci a sua creatura Bersani-Pisapia tiene ti. Io non mi arrendo a questa idea.
nistra italiana resta frammentata dell’ex sindaco, l’unione s’è fatta. volta si trascina dietro, soprattut- insieme Pisacane con alcuni ex A metà luglio Fratoianni e Rober- Sgolato
e irrazionale: oltre il Pd, il nume- Resta un malinteso di fondo. Ber- to in Campania, vecchi esponenti vendoliani fuoriusciti da Sel, co- to Speranza vengono al mio Po- Giuliano Pisa-
ro dei protagonisti in campo al sani ha declinato in tutte le lingue della Dc locale con curricula po- me Arturo Scotto. liticamp di Reggio Emilia. L’invi- pia sabato ha
momento è inversamente pro- la “radicale discontinuità”rispet- litici non proprio limpidissimi. Il Scotto e Pisacane (tramite Ta- to è aperto anche agli altri”. lanciato “In-
porzionale al peso elettorale. to al Pd renziano, Pisapia sull’ar- simbolo è Michele Pisacane, già bacci) se le sono date di santa ra- © RIPRODUZIONE RISERVATA sieme” Pizzi

LA LETTERA La nuova casa del centrosinistra Gli ex ulivisti sono in disaccordo su tutto: avversario, leader e programma

Se stanno Insieme ci sarà un perché: ma quale?


» LUISELLA COSTAMAGNA re da Renzi e magari ingoiare Nel sito di Articolo U- sono organizzati in doman-
di nuovo Berlusconi. no-MDP effettivamente si de, anche se gli elettori più

C ari di Insieme “nuova ca-


sa comune del centrosi-
nistra”,
Il leader: in Piazza Santi A-
postoli a Roma abbiamo visto
quasi più leader che gente co-
legge: “L’entrata in vigore del che interrogativi vorrebbero
Jobs act ha fortemente affie- risposte). Tipo: “È il conti-
volito le tutele dell’articolo nuo aumento di flessibilità la
c’era una volta l’Ulivo: un mune. 18 per i nuovi assunti. Occor- strada maestra per incre-
avversario chiaro (Berlusco- C’era Bersani, il più ap- re su questo mentare l’oc-
ni), un leader chiaro (Prodi), plaudito, che dopo i tenten- Tanti leader u n r i p e n s a- cupazione
un programma alternativo al namenti passati ci ha “messo La manifesta- mento, sia sul oppure è tem-
centrodestra. Oggi? Capisco la faccia”: ha votato No al re- zione del fronte dei li- po di cambia-
che tre anni di Renzi possano ferendum e lasciato il Pd. E nuovo schie- cenziamenti re il versante
fiaccare chiunque, che non c’era Pisapia, che invece ha ramento a disciplinari, C’è chi ha votato Sì d’i nterve nto
sia facile riabituare lo stoma- votato Sì. Già questo la dice piazza Santi sia di quelli tramite inter-
co dopo tanti rospi, che sia lunga: manco sulla Costitu- Apostoli collettivi”. E il e chi No, chi rivuole venti di pro-
complicato mettere insieme zione siete d’accordo? Ansa Campo Pro- l’art. 18 e chi non ne mozione della
tante anime – deluse e inap- Chissà l’acidità di stomaco gressista di Pi- ‘domanda’ da
petenti – e condurle a sintesi di D’Alema, che dopo aver primi a sottoscrivere l’appel- Basta passato, guardiamo sapia? Ex De- parla e sul ‘nemico’ parte delle
nel prossimo Parlamento. battagliato duramente con lo della “Sinistra per il Sì”; al futuro: il programma. Be’ mocrazia Pro- si oscilla tra Renzi, imprese (in-
Ma mi sembra che a questa Renzi, si è ritrovato in piazza con l’ex fidato Cuperlo, che siete appena nati, avrete mo- letaria, poi Ri- vestimenti,
casa comune manchino an- al fianco della presidente dopo il #Sivainpiazza a fare do di preparare il progetto da f o n d a z i o n e Berlusconi e Grillo in nova zion e,
cora le fondamenta. Boldrini – quella di “Renzi selfie con la Boschi, ha votato presentare agli elettori. Comunista e e cc .. )? ”. Più
Innanzitutto l’avversario: non è nemico della sinistra” pure lui Sì; con Livia Turco, Ma almeno i fondamentali Sinistra Eco- chiaro di così.
per alcuni di voi continuano a (ottobre 2015) e “la riforma che doveva entrare nella saranno comuni, giusto? Per logia e Libertà, eppure nelle Cari Insieme, cantava
essere Berlusconi e le destre; non cambia i valori della Co- giunta dell’“amato” (da D’A- dire, su lavoro e art. 18 abolito sue “Officine delle Idee” o- Cocciante “Se stiamo insie-
per altri Berlusconi e Renzi stituzione, in Parlamento c’è lema) Giachetti, se avesse – e da ripristinare – tutti gli nline, macrotema “Lavoro e me ci sarà un perché e vorrei
(per le politiche destrorse), stato dibattito e tutti erano vinto a Roma; e pure il Sì Ta- inquilini della nuova casa del Welfare”, nessun cenno alla riscoprirlo stasera”. Appun-
in odore di inciucio post elet- d’accordo a rivedere il bica- bacci (contrario alla Com- centrosinistra saranno d’ac- riforma renziana. to: perché?
torale; per altri Grillo, e pur di meralismo perfetto” (aprile missione d’inchiesta sulle cordo, sennò che centrosini- Ci sono solo domande dal- Un cordiale saluto.
batterlo va bene anche torna- 2016) – con Damiano, tra i banche). stra è? Nì. le cento pistole (tutti i temi © RIPRODUZIONE RISERVATA
10 » ESTERI | IL FATTO QUOTIDIANO | Mercoledì 5 Luglio 2017

AUSTRIA POLLI IN FUGA SULL’AUTOSTRADA FRANCIA PHILIPPE, GOVERNO BLINDATO


Un camion ha perso gran parte dei 7.000 polli pro- Il governo del premier Edouard Philippe ottiene
vocando il caos sull'autostrada A1 all’altezza di A- un’ampia maggioranza nel voto di fiducia all’As-
sten nel nord del Paese. Squadre di soccorso e vigili semblea Nazionale: 370 i voti favorevoli, 67 contra-
del fuoco, hanno impiegato ore per recuperare i vo- ri e 129 astenuti. “Non lo prendo come un assegno
latili, molti dei quali vagavano sull'autostrada o ol- in bianco” ha detto il premier. Con 370 voti a favore,
tre il guardrail. Decine le gabbie di plastica sparse l’adesione al progetto del nuovo governo di En Mar-
sull'asfalto coperto di penne, tra carcasse dei vola- che!, la formazione del presidente Macron, è tra le
tili e i polli scampati all’incidente. più solide nella storia della Quinta Repubblica.

IL REPORTAGE Anniversario della liberazione Mancano cibo e farmaci, cani


e persone rovistano nelle strade fra gli stessi cumuli di spazzatura

La festa triste di Caracas


tra rabbia e sogno di Chávez
» PIERFRANCESCO CURZI
Caracas

L’
addetto alla stazione
di benzina statale P-
dvsa immette la pom-
pa nel serbatoio
dell’auto, lascia scendere una un’idea urbana, dove l’acqua chez e Edwin Vargas, docenti
dozzina di litri e si prende 70 viene fornita una, massimo – il governo aiuta le famiglie
bolivares. Un prezzo incalco- due volte al mese e conservata più bisognose, migliora le abi-
labile al ribasso e non conver- La scheda in enormi recipienti blu ap- tazioni fornendo materiale;
tibile in euro. Con la moneta poggiati sui tetti: gas ed elet- prima non era così, i poveri vi-
locale in caduta libera, una n ALL’INIZIO tricità arrivano a singhiozzo. vevano di nulla, quanto meno è
svalutazione da Paese in ban- FU BOLIVAR Cani e persone rovistano tra i stata data loro una speranza”.
carotta, fare affari in Vene- Il regime cumuli di rifiuti abbandonati a Da La Guaira e dall’aero-
zuela oggi è conveniente, ma instaurato da ogni angolo di strada. Triste porto internazionale sulla co-
per chi ci vive significa la di- Chávez nel Navidad (Natale triste) recita sta, esiste una sola strada, l’au-
scesa in un inferno senza ri- 1999 si una scritta dedicata alla poca topista, che sale sulla monta-
torno. richiama a voglia di festeggiare. gna per arrivare a Caracas. Il
Esistono due tassi di cam- Simón Bolívar, traffico si intasa all’ingresso
bio, quello ufficiale paga 2-3 generale COME A CUBA, il culto della della capitale. A mezzogiorno
mila bolivares per un euro, patriota e personalità dell’ex presiden- Visioni diverse non ci si muove più. A quell’ora
mentre quello in nero sale di rivoluzionario te, Hugo Chavez, ideatore del- Per alcuni Maduro è fissata l’ennesima protesta
tre volte a seconda delle gior- definito la rivoluzione bolivariana, con blocco totale della circo-
nate e dell’i n t r a p r en d e n z a Libertador morto nel 2013, è evidente. Di- pensa ancora di uscire lazione. L’opposizione lo ha
del venditore. Conti matema- segni sui ponti, sulle pareti de- dalla crisi: ha promesso chiamato il Trancazo contra la
tici alla mano, fare un pieno di gli edifici: “Chavez ha portato dictadura, con cortei nella par-
benzina a Caracas costa meno n FALSI giustizia nel Paese, ridato voce aumenti di stipendio te orientale della città, da Al-
che erogare un litro d’acqua in RICHIAMI ai poveri e aiutato una crescita tamira a Chacaito, ostili a Ma-
una casa. Il taglio del costo del Anche il dal basso –afferma Mirian Sal- duro e ai chavisti. La polizia e
petrolio voluto dall’Opec e governo cedo, ex deputata dell’Assem- un futuro”. Maduro alle prese la guardia civile (Pnb e Gnb)
imposto dagli organismi fi- Maduro si blea Nazionale, oggi a capo del con l’opposizione e con la pro- hanno sigillato la città, ren-
nanziari internazionali ha definisce centro san Martin de Porres curatrice Luisa Ortega Diaz, dendo impossibile il contatto
messo in ginocchio il Vene- bolivariano e che si occupa dei più deboli – ex chavista oggi in scontro a- con i palazzi del potere, a par-
zuela, ormai ex Paese bene- si rifà alla lotta Maduro non è al suo livello, perto con il Tribunale supre- tire da Miraflores, sede della
stante. La gente qui non vive di liberazione magari ha commesso qualche mo che ha sconfessato il vi- presidenza. Ad oggi sono quasi
di solo petrolio; trovare pane, dalle influenze errore e la repressione è terri- ce-procuratore fatto dalla Or- 90 le vittime degli scontri. Og-
riso, farina, zucchero e altri a- straniere bile. Con l’opposizione in stra- tega. gi è festa nazionale, l’anniver-
limenti base è diventato mol- da ogni giorno esplode la vio- Al centro san Martin de sario numero 206 della libera-
to difficile. lenza. Maduro sta alzando gli Porres, i bambini imparano a zione del Venezuela dal giogo
Scontro stipendi per chiedere in cam- suonare il violino, a usare il spagnolo. Alle 16.20 un boato:
OGNI MATTINA i venezuelani aperto bio la vittoria al voto del 30 lu- computer. Ci sono corsi per “Tranquillo, è il colpo di can-
si mettono in fila per fare la I manifestanti glio per la modifica della Co- sarti e parrucchieri, tutto gra- none per salutare l’ex presi-
spesa nei negozi dello Stato, in bloccano Ca- stituzione, perché crede anco- tuito e finanziato dal governo: dente Chavez, morto a que-
stile ex sovietico; comprare racas. A de- ra di poter risollevare le cose. “Il progetto è nato nel 1985, ma st’ora il 5 marzo del 2013”, ras-
dai privati è possibile certo, i stra, Maduro L’opposizione non è chiara, fa è con Chavez che ha avuto sicura un tassista.
prezzi però salgono. Il gover- Reuters/Ansa confusione e non garantisce slancio – dicono Noelia San- © RIPRODUZIONE RISERVATA
no distribuisce i ‘Carnet della
patria’, schede simili a banco-
mat con cui ottenere sconti e IL CASO 48 ore per uno Stato Il piano di “distacco” catalano dopo il referendum del 1° ottobre
agevolazioni. Oltre al cibo
mancano le medicine, si muo-
re per malattie curabili con un
farmaco. L’altro giorno il pre-
sidente Nicolas Maduro ha an-
Barcellona e l’indipendenza-sprint
nunciato l’ennesimo rialzo de-
gli stipendi medi, il terzo da » ELENA MARISOL BRANDOLINI ca. Se invece sarà il No a pre-
gennaio; per migliorare il po- Barcellona valere, si convocheranno im-
tere d’acquisto, tuttavia, serve mediate elezioni autonomi-
ben altro. I salari degli impie-
gati statali, a partire dai pro-
fessori universitari, è di pochi
I l popolo della Catalogna è
un soggetto politico sovra-
no e come tale esercita il di-
che.
“Un atto di sovranità”,“una
mostra di libertà e dignità”,
euro al mese. Il tasso di disoc- ritto a decidere liberamente e “una soluzione democratica a
cupazione è ignoto, mentre democraticamente la sua un conflitto politico esisten-
l’inflazione ha superato il condizione politica”: è tutto te” nelle espressioni di Junts
1000%. qui il senso dell’iniziativa le- pel Sí e della Cup all’atto di
Chi può, si inventa un’atti- gislativa dei partiti indipen- presentazione. A cui hanno
vità, specie nel commercio. Si dentisti presentata ieri pres- partecipato i soli deputati di
vende di tutto, dal sapone ai so il Parlamento catalano. La Da governatore a “presidente” Charles Puigdemont e una manifestazione indipendentista Ansa Podem, pur essendo invitati
pannolini, passando per la a- proposta di “Legge sul refe- tutti gli altri gruppi parlamen-
repa, una specie di panino fatto rendum di autodetermina- 1977. “Il Parlamento catalano Verrà istituita una Sindicatu- tari. Duro il giudizio di Cata-
con la farina per la polenta e zione” “regola la celebrazio- Basta con Madrid attua come rappresentante ra elettorale in luogo della lunya Sí Que Es Pot, per cui la
ripieno. Una volta al mese il ne del referendum d’autode- La comunità della sovranità del popolo ca- Giunta elettorale e si costitui- legge “indebolisce lo Statuto
governo, nei quartieri più po- terminazione vincolante talano” e deposita “nelle ma- rà una commissione di osser- catalano, la legalità spagnola e
veri, organizza le ollas comu- sull’indipendenza della Cata- autonomista pretende ni dei catalani e delle catalane vatori internazionali qualifi- non riunisce i requisiti per il
nitarias, pentoloni pieni di ci- logna” già annunciato per il 1° il diritto superiore la decisione sul futuro politi- cati. Il referendum non preve- riconoscimento internazio-
bo cucinato a favore di chi ha di ottobre sul quesito “Volete co del paese”. de soglie minime per la sua va- nale”.
difficoltà a reperire cibo. che la Catalogna sia uno Stato delle proprie norme lidità e sarà vincolante: se vin- Mentre il PP cerca il soste-
Nei barrios popolari della indipendente sottoforma di SI STABILISCE una prevalenza cerà il Sì, l’indipendenza verrà gno del segretario socialista
periferia le condizioni di vita repubblica?”. di questa legge su tutte le altre proclamata unilateralmente Sánchez contro il secessioni-
sono estreme. Come a La Guai- Per sostenere il diritto delle Nazioni Unite sui diritti per fornire una rete di prote- nelle successive 48 ore e si da- smo. Nel pomeriggio, la scena
ra, a due passi dall’aeroporto all’autodeterminazione si fa civili e politici e sui diritti e- zione a quanti dovranno ap- rà avvio al processo costituen- si è spostata al Teatre Nacional
internazionale di Maqueitia. riferimento, nel Preambolo, conomici, sociali e culturali, plicarla. Chiamati a votare so- te con carattere partecipati- de Catalunya, per un bagno di
Case, baracche e palazzoni in al diritto internazionale ed, in approvate nel 1966 e ratifica- no i catalani con diritto di voto vo; entrerà allora in vigore la massa indipendentista.
stile sovietico tirati su senza particolare, alle Convenzioni te dallo Stato spagnolo nel alle elezioni autonomiche. Legge di transitorietà giuridi- © RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 5 Luglio 2017 | IL FATTO QUOTIDIANO | ESTERI » 11
SIRIA RAQQA, CURDI APRONO BRECCIA REGNO UNITO MAY E IL DOSSIER SCOMODO
Le forze curdo-siriane sostenute dagli Stati Uniti La premier Theresa May vorrebbe insabbiare un
hanno aperto una breccia ieri nelle antiche mura rapporto che rivela il sostegno economico di alcu-
della Città vecchia di Raqqa, roccaforte dell’Isis ni Stati fra cui l’Arabia saudita, a gruppi estremisti
sotto attacco. Le “Forze democratiche siriane” nel Regno Unito. L’accusa è stata lanciata da Verdi
sono formate in gran parte dai curdi del Pkk. Si ri- e Libdem, secondo cui il governo vuole proteggere
propone il problema della popolazione sotto il i legami economici fra Londra e Ryad. Il leader libe-
fuoco incrociato. A Raqqa, secondo l’Onu, ci sono raldemocratico uscente, Tim Farron, si è scagliato
ancora dai 50 ai 100 mila civili. Reuters contro May: “Si deve vergognare”. LaPresse

NORD COREA La provocazione bellica nel giorno della ricorrenza


americana del 4 luglio e mentre la tensione con Pechino è in ascesa

Il missile perfetto di Kim


cade a metà tra Usa e Cina
» GIAMPIERO GRAMAGLIA partire, oggi, per l’Europa: prima frenato sull’installazione del
di arrivare ad Amburgo, sarà in Thaad, ufficialmente per una ve-

A
questo punto, c’è da chie- Polonia, uno dei pochi Paesi eu- rifica ambientale, ma in realtà per
dersi se Kim Jong-un a- ropei che apprezza alcune sue non irritare (troppo) né Cina né La scheda
gisca per conto suo o per scelte divisorie. Corea del Nord.
conto terzi: il dittatore di A Washington si è tenuta una n L’ARSENALE
Pyongyang fa uscire dai gangheri riunione di emergenza per discu- L’INFORMAZIONE che il missile di Pyongyang
il presidente Usa Trump e lo met- tere le opzioni da adottare se fosse lanciato aveva gittata interconti- prevede circa
te in rotta di collisione con la Cina, confermato che il missile di Pyon- nentale è stata data dalle fonti uf- 1.000 missili
mentre Mosca e Pechino celebra- gyang era intercontinentale. La ficiali nord-coreane con partico- fra cui 600 a
no i riti d’una ritrovata sintonia. Il risposta potrebbe includere un lare enfasi: “Siamo in grado di ar- corto raggio, e
tutto a sole 48 ore dal G20 di Am- aumento di truppe e mezzi Usa di rivare ovunque nel Mondo”. Se- una dozzina di
burgo dove Trump vedrà il pre- stanza in Corea del Sud o un ina- condo fonti giapponesi, il razzo è Musudan
sidente cinese Xi Jinping insieme sprimento delle sanzioni. A Mo- caduto in un’area del Mare del BM25 (2500-
a tutti gli altri e avrà il suo primo Giappone che Tokyo ritiene pro- 4.000 km di
incontro bilaterale con quello pria zona economica esclusiva. gittata)
russo, Putin. Amiconi asiatici Lanciato alle 9.40 ora locale (le
Per il presidente americano, si Intanto Putin 3.20 in Italia), il missile, un Hwa-
profilo un ‘solo contro tutti’ su song 14, avrebbe volato per 39 mi- n ATTORNO Potenza
clima e scambi. Trump potrebbe e Xi Jinping cementano nuti e 933 km prima di finire in ac- alla penisola rossa
essere tentato di uscire dall’an- l’intesa alla vigilia qua, senza fare danni. coreana Usa, Il lancio del
golo battendo il pugno sul tavolo Trump ha commentato l’enne- Sud Corea e missile balisti-
con la Corea del Nord, che ha ieri del G20 di Amburgo simo provocazione nord-coreana Giappone co interconti-
compiuto un ennesimo test mis- con una raffica di tweet, auguran- hanno nentale Hwa-
silistico: il razzo, partito da una dosi, fra l'altro, che Pechino, un schierato song-14 e il dit-
base al confine con la Cina, e fi- sca, Putin e Xi sfoggiano “rapporti tempo tutore di Pyongyang, “pre- batterie di tatore 33enne
nito in acque giapponesi, era “in- speciali”, vantano “nuovi succes- ma con decisione sulla Corea del missili Patriot Kim Jong-un
tercontinentale”, secondo il regi- si”.“Con lei –dice il cinese al russo Nord e faccia finire questo non- e il nuovo mentre segue
me di Pyongyang, che definisce –ho il rapporto più stretto fra tutti senso una volta per tutte”. Di Kim, sistema una manovra
l’esperimento “riuscito”. i leader”. Mosca e Pechino giudi- Trump ha scritto: “Questo tizio Thaad militare Reuters
cano inaccettabile il test nord-co- non ha niente di meglio da fare con
IL BOTTO, una sorta di fuoco d’ar- reano e chiedono che Pyongyang la sua vita? Difficile credere che
tificio più minaccioso che festoso sospenda il suo programma nu- Corea del Sud e Giappone possa- mettere fine al programma nu- sile a media gittata, già testato a
nel giorno della Festa nazionale cleare. Ma vogliono pure che Wa- no sopportare a lungo” questa si- cleare militare nord-coreano. inizio anno. Se fosse davvero in-
Usa, manda Trump su tutte le fu- shington e Seul cessino le eserci- tuazione. Frustrato dall’apparen- Specialisti sudcoreani mettono tercontinentale, lo Hwasong 14
rie; il presidente se la prende con tazioni militari congiunte e rinun- te riluttanza della Cina a interve- in dubbio la veridicità delle affer- potrebbe raggiungere il territorio
i cinesi, che non tengono a freno i cino all’installazione del sistema nire sulla Corea del Nord, Trump, mazioni del regime di Pongyang: statunitense e costituirebbe,
nord-coreani, e dice che “ci vuole anti-missile Thaad in Corea del poche ore prima, aveva avvertito quello lanciato da una base loca- quindi, una minaccia per l’Ame-
una mossa pesante!”. Chissà che Sud. Giorni fa, anche il presidente Xi, in una telefonata, che gli Usa lizzata nella provincia di North rica.
non ci pensi lui a farla, prima di sud-coreano Moon Jae-in aveva sono pronti ad agire da soli per Phyongan poteva essere un mis- © RIPRODUZIONE RISERVATA

LA STORIA Simbolo conteso Dopo Trump, il Vaticano vuol fare il possibile per portare il piccolo malato a Roma

L’impossibile lotta dei titani in nome di Charlie


» SABRINA PROVENZANI ra. Le pressioni arrivano an-
che dagli Stati Uniti dopo che
Fatto a mano Perfino i ricercatori della Co-
lumbia University che hanno
Londra
lunedì il presidente Trump a- condotto l’unico trattamento

L a Santa Sede farà il possi- veva twittato il suo sostegno ai


bile per superare gli osta- genitori del bambino. Il Sun
coli legali che impediscono il ieri scriveva di un ospedale a-
pionieristico conosciuto per
questa sindrome confermano
che nelle condizioni di Char-
trasferimento di Charlie Gard mericano disposto a curare il lie sarebbe inutile. I genitori
all’ospedale bambino. ITV o- non riescono a lasciarlo anda-
Bambin Gesù. O- spitava il raccon- re; i giudici, in tre gradi di giu-
stacoli legali non to del padre di un dizio, danno ragione ai medi-
da poco, visto bimbo statuni- ci. Nell’interesse del bambi-
che per concede- Muro legale tense con una no, perché sono certi che sof-
re ai genitori di Sono i medici sindrome simile fra ma non possa esternare
sottoporre il a quella di Char- quella sofferenza. Decisione
bambino a tratta- dell’ospedale lie che i dottori a- confermata dalla Corte euro-
menti ulteriori il dove è ricoverato vevano detto per pea dei Diritti dell’Uomo. O-
governo inglese spacciato e inve- gni evidenza scientifica con-
dovrebbe scon- il neonato che ce, dice lui, è sta- danna Charlie: la famiglia
fessare un pro- si oppongono to curato. “Il sembrava rassegnata. Ma il
prio centro di ec- mondo sta guar- mondo guarda. La battaglia di
cellenza pedia- a un viaggio fatale dando. Due degli Charlie deve andare avanti.
trica, tre tribuna- uomini più po- Nel limbo I Gard LaPresse © RIPRODUZIONE RISERVATA
li e una Corte in- tenti del mondo
ternazionale indipendente. E vogliono dare a Charlie Gard online: adesivi #charliesar- nita sul corpo di un bambino ta. Mesi fa gli specialisti che lo
sempre ieri la presidente una possibilità”. Lo scrive il si- my, deodoranti per auto con la condannato, tenuto in vita so- seguono al Great Ormond
dell’Ospedale Vaticano, Ma- to charliesfight.org, quello che foto del bimbo nel lettino d’o- lo dalle macchine, colpito da Street Hospital di Londra si
riella Enoc ha detto che ipe- ospita notizie, link, raccolta spedale, braccialettini con la un male, la sindrome da depe- convincono che Charlie non
diatri romani stanno verifi- fondi e petizione per il piccolo scritta charliesfight, la batta- rimento mitocondriale, per abbia speranza e chiedono la
cando la possibilità di una cu- Charlie. C’è perfino uno shop glia di charlie. Battaglia infi- cui non esiste cura conosciu- sospensione delle terapie.
P G
12 » | IL FATTO QUOTIDIANO | Mercoledì 5 Luglio 2017

iazza rande Inviate le vostre lettere (massimo 1.200 caratteri) a: il Fatto Quotidiano
00184 Roma, via di Sant’Erasmo n°2 - lettere@ilfattoquotidiano.it

Smantellano i diritti sociali: blica amministrazione. Ma, nel


la sveglia suoni per tutti A DOMANDA RISPONDO FURIO COLOMBO
nostro Paese, questo sistema non è
Posso capire che i cittadini italiani stato autorizzato. Cosa che la dice
siano preoccupati dalle tante e-
mergenze quotidiane da non ren-
dersi conto del progressivo sman-
Equilibrio e imparzialità lunga sulla promiscuità tra politica
e corruzione, dove neanche ci si
scambiano più soldi, ma appalti,
tellamento dei di diritti civili e so-
ciali che ci hanno garantito dal
Dopoguerra. Il disorientamento è
visti da un lettore magari con controlli leggeri nei
cantieri e un amichevole collaudo.
Ecco, scelte così miopi sono linfa
rilevabile soprattutto nella sfidu- per i 5 Stelle ed estrogeni per l’a-
cia dell’elettorato. C’è chi appro- IL DOTTOR FURIO COLOMBO, nei suoi articoli pubbli- (salvo quando mi riferisco alle più diverse correnti di stensionismo. Ma questo non lo
fitta di questa situazione per lo cati sul Fatto Quotidiano, spesso, con livore, biasima nelle pensiero che, di volta in volta, vogliono affermare chi il capiscono né gli ambidestri, che
smantellamento lento e costante più disparate maniere, il Movimento 5 Stelle. Egli, con diritto, chi il dovere, di buttare i migranti in mare), sia sono di sinistra ma cercano i voti
di quella corazza costituzionale tale modo di fare, mette in non cale la sua indiscussa e perché non ho una militanza, ma una serie di opinioni nella destra disinvolta, né gli am-
che era stata creata dai nostri non- lodevole cultura. Mi permetto di suggerire al Dottor Co- che di volta in volta cerco di argomentare. A quanto bionesti, che cercano il consenso
ni perché ci garantisse il futuro. lombo, in virtù delle sue preclare qualità intellettive, di pare un po’ ci riesco, visto che questa è la prima lettera dei corretti e fanno i favori ai cor-
Non essendo riuscito, per ben due offrire invece ai validi, motivati e integerrimi giovani che di aperto e cordiale dissenso che ricevo (non parlo rotti.
volte, il tentativo di alterare l’ani- militano nel “Cinque Stelle”, indicazioni intese a miglio- dell’estrema destra, naturalmente) in anni. Però dis- MASSIMO MARNETTO
ma della Costituzione repubbli- rare la loro missione politica. Se lo farà, Orwell, dall’al- senso con che cosa, delle tante questioni di cui scrivo
cana, ecco che l’azione è stata ed è dilà, lo applaudirà. (una lettera al giorno, un articolo alla settimana)? Pur- DIRITTO DI REPLICA
diretta contro singoli istituti di di- ANTONIO TEDESCHI troppo la lettera di Antonio Tedeschi non mi guida al In riferimento all’articolo pubbli-
fesa e garanzia: Perciò è ormai ora dove e al quando potrei avere offeso o almeno sotto- cato ieri, dal titolo “Caltagirone,
che la sveglia suoni per tutti. È RINGRAZIO IL LETTORE per l’attenzione al mio lavoro. valutato il lavoro dei giovani del Cinque Stelle. È vero sfida dei piccoli soci: esposto in
quasi scomparsa la progressività Le sue espressioni sulle mie presunte qualità forse sono che non sono d’accordo sui “taxi del Mediterraneo” Consob”, a firma Carlo Di Foggia,
del peso fiscale, per cui il ceto me- gentili (in quel caso eccessive) forse no. Però siccome lo (perché sono stato a Lampedusa a vedere come arri- avente ad oggetto considerazioni
dio ha pagato tasse come e più del stesso linguaggio un po’ celebrativo è dedicato ai gio- vano, chi sono e dove vanno i migranti), è vero che sono riguardanti l’offerta pubblica di
ceto benestante, è scomparso il di- vani del Movimento 5 Stelle, “validi, motivati, integer- a sostegno delle vaccinazioni, perché da bambino, ho acquisto promossa sul capitale
ritto allo studio, con le varie alter- rimi”, diciamo che tutti siamo trattati bene e dobbiamo vissuto in un mondo terrorizzato da alcune malattie della Società Caltagirone Editore
native alla scuola pubblica e le prendere sul serio il messaggio. che adesso non esistono più, e ho collaborato con l’U- S.p.a., Chiara Finanziaria s.r.l., in-
molte limitazioni all’accesso agli Dunque, prendere sul serio la parola “livore”, che se- nicef quando le Nazioni Unite inviavano nel mondo tende precisare che: La società
studi superiori, è scomparso il di- condo l’autore della lettera, io dedicherei “nelle più di- spedizioni di medici per vaccinare bambini di luoghi di non è a conoscenza dell’esposto ci-
ritto al lavoro con il venir meno sparate maniere”al Movimento 5 Stelle. Qui il linguag- povertà irraggiungibili (in Africa e in Asia). Come fac- tato che, a quanto si legge, è stato
dell’impegno della Repubblica a gio mi crea un problema, di forma e di sostanza, che cio a non ricordare che i medici venivano sterminati depositato presso l’Autorità di Vi-
renderlo effettivo, è stato limitato forse mi renderà difficile rispondere in modo adeguato. perché portatori delle malattie dei bianchi? Però il dis- gilanza, né del contenuto dello
il diritto alla pace, si va riducendo Mi dispiace per la parola “livore”, che era usata, nel senso fa parte della ragione. Dov’è il torto che lo scri- stesso; Chiara Finanziaria s.r.l. ha
il diritto alle cure e alla salute, è passato regime (soprattutto Forza Italia) in tutte le vente chiama “livore”? La parola vuol dire rancore sen- promosso l’offerta nel rigoroso ri-
stato manomesso il diritto alla ca- dichiarazioni, diciamo di dissenso, che mi dedicavano za ragione. spetto della normativa vigente; Il
sa, all’assistenza e al pensiona- quando dirigevo l’Unità e mi scostavo dal governo del prezzo di offerta è liberamente de-
mento equo. Da tempo è stato vio- momento. Furio Colombo - il Fatto Quotidiano terminato dall’offerente e gli obla-
lato, senza grandi reazioni, il dirit- Mi dispiace, sia perché non riconosco o ricordo niente, 00184 Roma, via di Sant’Erasmo n°2 ti possono autonomamente aderi-
to alla sicurezza e persino all’in- tra le cose che scrivo sul “Fatto” in cui possa collocarla lettere@ilfattoquotidiano.it re all’offerta laddove lo ritengano
columità sui luoghi di lavoro. È conveniente. A differenza di quan-
stato ridotto il valore dello Statuto to indicato nell’articolo non si pro-
dei Lavoratori. Ora pare che sia la fila alcun tentativo di “espropria-
volta del diritto di sciopero, visto boni, il ragionier Filini, la signori- con la memoria: qualche anno fa, i voler vedere che la carneficina di zione” ma più semplicemente
il susseguirsi delle condanne ai na Silvano e tutto il novero dei di- “media” italiani ci dicevano di non codesta povere gente è solo l’ulti- un’offerta – a cui si può liberamen-
pochi scioperi generali. Perché rettori e delle macchiette. Ho fatto preoccuparci dei migranti perché mo atto di una tragedia cominciata te aderire o declinare - che potreb-
tanta inerzia civile? Senza questa un confronto con i film comici di il loro flusso era solo di passaggio: nei loro Paesi. be consentire agli azionisti di smo-
consapevolezza le prossime gene- oggi, incapaci di raccontare e cri- la destinazione di quelle persone LUCIANO DEL PISTOIA bilizzare un titolo risultato per
razioni non vivranno libere e non ticare la società, raffigurarla e poi era il nord Europa. Poi, con l’au- lungo tempo non liquido. Chiara
potranno progredire. Solo ad al- metterla sullo schermo in tutti i mentare del flusso, si è imposta la Sulla corruzione scelte miopi Finanziaria s.r.l., ribadisce pertan-
cuni sarà riservato questo privile- suoi difetti. Forse più che l’attore necessità di un filtro: sono apparsi che sono linfa per i 5 Stelle to la correttezza del proprio ope-
gio. perdiamo un grande autore e sog- allora i Cara. La storia di questi Se sei un corrotto “single” non ti rato e sottolinea che ciascun azio-
MAURO BORTOLANI gettista, un pezzo di cinema italia- centri ha rivelato soprattutto una confiscano i beni, ma se sei un cor- nista potrà scegliere se aderire
no originale che i cineasti di oggi, cosa: l’assenza dello Stato. A quan- rotto “associato”, sì. Ridotto all’os- all’offerta o meno. Infine, si ritiene
Addio a Paolo Villaggio, troppo perbenisti e chic, non han- to si è capito era un affare preso in so, è questo il senso dell’emenda- opportuno precisare che l’advisor
ma Fantozzi rimarrà immortale no più il coraggio di proporre mano da privati sul quale sono ar- mento che il Parlamento ha appro- finanziario Leonardo & co. S.p.a. è
Purtroppo morto Paolo Villaggio, MASSIMO MOLETTI rivate notizie del coinvolgimento vato, con i voti determinanti del Pd stato nominato dal Consiglio di
ma non è morto il ragionier Ugo anche di soggetti della malavita, di Renzi. Una complicazione che Amministrazione di Caltagirone
Fantozzi, con la sua matricola e le La questione immigrazione che però non sembra fossero i soli depotenzia le misure preventive e Editore S.p.a., come risulta dal co-
sue sfortune. L’immortalità di sta diventando una telenovela a lucrare sull’assistenza ai rifugia- dà sollievo anche a chi è inquisito municato stampa del 26 giugno
Paolo Villaggio passa per i suoi Uno dei temi attuali che riguarda i ti, che quindi non erano un fine da per corruzione in atti giudiziari. scorso e non, come erroneamente
film, personaggi, macchiette, mo- migranti è: “Gli italiani sono buoni inquadrare in un piano dello Stato, Non solo, ma i corrotti possono an- riportato nell’articolo, dall’azioni-
di di fare e dire oltre che per le sue perché accolgono tutti, gli inglesi e mirato alla loro accoglienza e in- che tirare un sospiro di sollievo sta di controllo.
sventure. Rivedendo i suoi film i tedeschi sono cattivi”. Ora, il pro- serimento, ma erano solo uno perché lo strumento più efficace CHIARA FINANZIARIA S.R.L.
specialmente i primi della saga del blema non sta in questi termini strumento di profitto. Mettere ora per stanarli non ci sarà: l’uso di a-
ragioniere sfortunato, mi viene u- d’apparenza vetero-nazionalista, la questione nei termini di una te- genti sotto copertura, che facendo Ringraziamo il gruppo Caltagirone per le
na gran voglia di ridere e analiz- il problema è di sapere perché l’I- lenovela sentimentale mi pare che finta di offrire mazzette, poi arre- cortesi precisazioni, che però andrebbe-
zare tutti i suoi personaggi, che talia si sia fatta la reputazione di possa significare due cose: da un stano in flagranza chi le accetta. ro rivolte ai soci di minoranza che finora
rappresentano la moltitudine del- Paese accogliente a prescindere. E lato, la poca considerazione della Ci sono in molti Stati, e con le loro non hanno avuto molto spazio nel cda.
la figura umana: il geometra Cal- si può cercar di capirlo aiutandoci pubblica opinione, dall’altro il non esche pescano corrotti nella pub- CDF

PROGRAMMITV

10:15 Unomattina Estate 08:10 Le sorelle McLeod 08:00 Agorà estate 07:32 Monk 07:59 Tg5 07:00 Dharma & Greg 06:50 Traffico 19:00 Camp X Ray
11:00 Tg1 08:55 Summer Voyager 10:00 Studio 24 estate 09:30 Carabinieri 7 08:45 Wild Nuova Zelanda 07:45 Cartoni animati 06:55 Oroscopo 21:00 Sky Cine News
11:05 Pick Up - Storie a 45 giri 09:45 Tg2 Lavori in corso 12:00 Tg3 10:40 Ricette all'italiana 11:00 Forum 09:25 Una Mamma Per Amica 07:00 Omnibus News 21:15 Indizi di felicità
11:35 Don Matteo 6 10:30 Tg2 Flash 12:15 Per sempre Assoluta 11:30 Tg4 13:00 Tg5 11:25 Royal Pains 07:30 Tg La7 23:15 Il ministro
13:30 Tg1 10:35 Un ciclone in convento 13:05 '14 - '18 Grande Guerra 12:00 The Closer 13:41 Beautiful 12:15 Unlimited Summer 00:55 La Battaglia degli Imperi
14:00 Quando chiama il cuore 11:20 La nave dei sogni Cento anni dopo 13:00 La Signora in Giallo - Pillole 07:55 Omnibus La7
14:10 Una Vita 09:40 Coffee Break - Dragon Blade
15:30 La Vita in diretta estate 13:00 Tg2 GIORNO 14:20 Tg3 14:00 Lo Sportello di Forum 12:25 Studio Aperto
16:30 Tg1 13:30 Tg2 Costume 15:00 Tour in Diretta 15:30 I Viaggi di Donnavven- 14:45 Cherry Season - La Sta- 13:05 Sport Mediaset 11:00 L'aria d'estate 02:40 Equity
16:40 Tg1 Economia 13:50 Tg2 Medicina 33 15:30 Tour de France 5ª tappa tura gione del Cuore 13:45 I Simpson 04:20 400 giorni - Simulazione
13:30 Tg La7
16:50 La Vita in diretta estate 14:00 I segreti di Cold Spring 17:25 Processo alla Tappa 15:40 Flikken - Coppia in giallo 15:31 Il Segreto 14:35 I Griffin Spazio
14:00 Tg La7 Cronache
18:35 Complimenti per la 15:35 Squadra Speciale Cobra 11 18:10 Geo Magazine 16:45 FILM Letto a tre piazze 16:31 Ricetta d'amore 15:00 American Dad! 14:20 I bucanieri
connessione 17:10 Ultima Traccia: Berlino 19:00 Tg3 18:55 Tg4 18:45 Caduta Libera 15:25 Mom
18:45 Reazione a Catena 18:15 Tg2 20:00 Blob 19:50 Tempesta d'amore 15:55 The Middle 17:00 Josephine, ange gardien
20:00 Tg5 16:00 Merlin
20:00 Tg1 18:30 Tg Sport 20:45 Un posto al sole 20:30 Dalla Vostra Parte 20:40 Paperissima Sprint 16:25 Due Uomini e 1/2 18:45 Cuochi e fiamme
16:50 Ballers
20:30 Complimenti per la 18:50 Castle 21:20 Speciale Chi l'ha visto? 21:15 Dante's Peak La Furia 21:10 Shades of Blue 16:50 Baby Daddy 20:00 Tg La7
connessione 19:40 N.C.I.S. 23:15 Tg3 Linea notte estate della Montagna 17:20 Friends 17:30 The Shield
23:50 Storie in Divisa 20:35 In Onda
20:40 Techetechetè 20:30 Tg2 20.30 23:50 Un'altra donna 23:30 Confessione Reporter 18:30 Studio Aperto 21:10 I tartassati 18:15 Il Trono di Spade
01:20 Tg5
21:30 SuperQuark 21:05 LOL ;-) 01:15 Diario Civile con Franco 00:20 Falco - Faccia a faccia 19:23 Special Victims Unit XV 23:10 Made in Italy 20:15 House of Cards
23:46 Tg1 60 Secondi 21:15 Squadra Speciale Cobra 11 Roberti con la morte 02:04 Paperissima Sprint 21:15 Nudi e Felici
02:30 Tg5 02:00 In Onda 00:15 Veep - 1^TV
23:50 Speciale Overland 23:00 Squadra Speciale Cobra 11 02:21 Next 01:20 Tg4 - Night News 23:15 Notte folle a Manhattan
03:00 Centovetrine 02:40 L'aria d'estate 00:45 House of Cards
00:45 Tg1 NOTTE 23:55 Mai Stati Uniti 02:40 RaiNews24 01:42 Media Shopping 01:05 Ally Mc Beal
01:20 Sottovoce 01:25 Sulla Via di Damasco 02:52 Riflettendo con... 02:00 Mondo Cane N. 2 04:30 Tg5 02:00 Studio Aperto 04:25 Ironside 03:45 Il Trono di Spade
Mercoledì 5 Luglio 2017 | IL FATTO QUOTIDIANO | PIAZZA GRANDE » 13
FATTI CHIARI

MIGRANTI, IL DISASTRO Senza reputazione

UMANITARIO È SERVITO il fondoschiena


rimane al riparo

A
l netto delle vaghe i- » GUIDO RAMPOLDI mafia in divisa, sodale di quelle
niziative decise ieri cosche di trafficanti che in teoria
dalla Commissione Roma dice di combattere. Se poi i
europea, la situazio- l’Europa intera ne sarebbe corre- rarlo, è dotarsi di strumenti e finanziamenti alla Guardia co-
ne grossomodo è sponsabile, ma quasi tutto il di- pretesti per costringere le navi u- stiera funzionassero come una
questa: avendo minacciato i fra- scredito e la responsabilità mo- manitarie a far rotta su porti non specie di tangente e convincesse-
telli-coltelli europei di rovescia- rale graverebbero sull’Italia. italiani (ma quali?) con il loro ca- ro alcune organizzazioni di sca-
re carichi di migranti nei loro Nel concreto il piano italo-eu- rico umano. Nel concreto le tra- fisti a sospendere le partenze per
porti, il governo italiano deve ropeo funzionerà così: le navi u- versate diventeranno più ri- l’Italia, resterebbe comunque ir-
constatare che far la voce grossa manitarie d’ora in poi saranno schiose e complicate per i mi- risolto il problema dei 150-180
ha prodotto scarsi risultati. Gli soggette a un codice di compor- granti intrappolati in Libia in mila migranti che sono in Libia e
europei hanno fatto spallucce e tamento, soprattutto per impe- condizioni precarie, sovente in non sanno più dove andare se non
non si sono mossi di un millime- dire che soccorrano migranti semi-schiavitù. in Europa, essendo bloccate le al-
tro. Ove mai Roma volesse dare nelle acque territoriali libiche. A tre vie di fuga.
corso ai suoi moniti, chiuderan- tenerle lontane dal litorale prov- LA LORO SOFFERENZA non in- Quanto ai migranti che conti-
no i porti e schiereranno l’eser- vedono già ora le motovedette quieta la Ue, però le ong potreb- nuano a entrare in Libia, il piano
cito sul confine, come hanno an- della Guardia costiera libica, di bero reagire con veemenza italiano propone di chiudere il La foto Relatori seduti, donne con ombrello
nunciato. E adesso? Il ministro fatto una creazione del Viminale. al l’imposizione di condizioni confine libico a sud, lungo la fron-
degli Interni Marco Minniti ri- In teoria questo nuovo regime sgradite, quali quelle decise all’u- tiera con il Niger, in modo da » PETER GOMEZ
lancia, chiede una riunione per dovrebbe nuocere agli scafisti, nanimità in giugno dalla Com- bloccare l’ingresso di migranti.

A
discutere; ma è evidente che un che non sarebbero più in grado di missione Difesa per sottomettere In giugno il ministro degli Interni dimostrazione che davvero, come si
governo di incerta tenuta e le fi- imbarcare i migranti su gommo- le navi umanitarie al controllo Marco Minniti ha stretto un’al- legge nella Bibbia, nel mondo piove
nanze in disordine non può bat- ni di basso costo, nella previsione della polizia italiana. E se si arriva leanza con le due principali tribù sul giusto e sull’ingiusto, arrivano
tere i pugni sul tavolo. che appena al largo quelle imbar- ad uno scontro pubblico, la fac- di quella regione, i Tebu e i Tua- da Sulmona i filmati del convegno “Fonde-
Alla fine dovrà accontentarsi cazioni verrebbero soccorse dal- cenda diventa imbarazzante per reg., che tuttavia sono una con- ria d’Abruzzo: laboratorio di idee nuove e
di quanto grida e invocazioni fi- le ong. Un secondo obiettivo che l’Italia. I nostri ascari di Libia, i gerie di gruppi divisi da differenti visioni del futuro”. Le immagini ci regalano
nora hanno permesso di racco- Roma si prefigge, senza dichia- guardacoste, sono raccontati da fedeltà claniche e opposte allean- i volti soddisfatti dei sette relatori, tutti ri-
gliere, non molto. So- un recente rapporto ze politiche. Minniti al più po- gorosamente uomini, comodamente seduti
prattutto questo: l’im- delle Nazioni Unite trebbe comprare l’assenso di al- su delle poltroncine bianche alle spalle dei
pegno dell’Unione ad grossomodo come un cuni capitribù alla presenza di quali stanno scomodamente in piedi altret-
aprire vie legali per arcipelago di milizie i- 500 soldati italiani nel sud della tante ragazze con un ombrello aperto in ma-
trasferire rifugiati po- naffidabili, alcune in Libia, a ridosso di pozzi e tubi no. Di idee nuove ovviamente in quei foto-
litici dal Nord Africa buoni rapporti con la dell’Eni. Ma per chiudere il con- grammi non c’è traccia. Anzi tutto, a partire
al l’Europa, in modo maggiore organizza- fine ne occorrerebbero molti di dalle facce dei molti politici sul palco, ap-
che in futuro (quan- zione di scafisti, la più. A sud di quella frontiera, nel pare vecchio. C’è però una visione del fu-
do?) la ridistribuzio- stessa che detiene i Sahel, Macron sta organizzando turo che ciascun lettore può autonoma-
ne diventi equa ed ef- migranti in un lager un mini-esercito di 5.000 soldati mente giudicare.
fettiva; e un finanzia- tra i più infami. di cinque Paesi africani per com-
mento della Commis- Inoltre sulla Guar- battere le milizie di al Qaeda. NOI LA VEDIAMO COSÌ. Il fatto che nessuno
sione europea alla dia costiera libica in- Tanti ne basterebbero, probabil- dei presenti, tra i quali spiccano i nomi di un
Guardia costiera libi- daga la Corte penale mente, per cacciare gli scafisti da ministro, Claudio De Vincenti, e di due pre-
ca, il perno della nuo- internazionale, solle- larghi tratti della costa libica e li- sidenti di Regione, Luciano D’Alfonso e
va politica italiana citata da una ong uma- berare i migranti lì reclusi. Ma a Stefano Bonaccini (tutti Pd), abbia provato
sull’immigrazione. Il nitaria. Insomma c’è il quel punto una parte di quegli imbarazzo nel farsi proteggere prima dalla
problema è che questa rischio di scoprire che sventurati potrebbe chiedere pioggia e poi dal sole esattamente come fa-
politica ha molte pos- l’Unione europea fi- l’ingresso in Europa. E nessuno a cevano l’imperatore in Cina o il Doge a Ve-
sibilità di produrre un nanzia, su richiesta i- quanto pare intende accoglierli. nezia, la dice lunga su concezione del Po-
disastro umanitario: taliana, una sorta di © RIPRODUZIONE RISERVATA tere ed educazione dei vari relatori. Quan-
do alcune militanti del Pd e la presidente
della commissione Pari opportunità abruz-
PIOVONO PIETRE Il razzismo “perbene” zese, Gemma Andreini, hanno protestato
per il “ruolo da schiave affidato alle ragaz-
ze” nessuno, a parte Bonaccini, si è scusato.
della classe media: E il ministro per il regno delle due Sicilie
(pardon per il Mezzogiorno) De Vincenti
ha pensato anzi di cavarsela con una bat-
non sono “perseguitati”
» ALESSANDRO ROBECCHI
tuta: “La prossima volta indiremo un appal-

S
iccome il catalogo delle i- to o concorso che preveda in automatico il
pocrisie planetario si ar- ricovero da antipatia atmosferica”. Frase
ricchisce ogni giorno di talmente incomprensibile e poco diverten-
più, servirebbe una bussola, un dini”uguale “classe media”), nei che, hanno il loro conclamato ceti medi: i poveri. Irritano i mi- te da far rimpiangere un classico da pre Ri-
tutorial su YouTube, o almeno boschi tra Ventimiglia e Mento- razzismo, certo. Ma esiste un granti economici, in quanto po- voluzione francese come “Il popolo non ha
un rinnovo periodico del voca- ne era in corso una poderosa razzismo molto più presentabi- veri, irritano i turisti low costche pane? Che mangino brioche”. Allora, si sa
bolario. Il trucchetto funziona caccia all’uomo con i cani lupo le e pulito, accettabile e incorag- mangiano il panino in strada in- come è finita. La spiritosa Maria Antonietta
sempre: se non si riescono a alla ricerca di qualche decina di giato, da “classe media”per dirla vece di andare al ristorante, con fu ghigliottinata. Rischio che per fortuna i
cambiare le cose si cambiano le migranti passati clandestina- con monsieurMacron, ed è quel- grande scorno dei Briatore e dei nostri maschi relatori non corrono. Per ta-
parole. Le parole nuove vengo- mente in Francia. Scene degne lo contro i poveri. L’aggettivo Nardella, irritano i laureati po- gliare la testa a qualcuno bisogna prima tro-
no ripetute e quindi accettate, e dell’Alabama di fine Ottocento, “economico”è usato a piene ma- veri che reclamano una vita più varla, accertandosi che ce l’abbia sulle spal-
così, ecco che il migrante non è a poche centinaia di chilometri ni per descrivere chi non ce la fa, decente, con grande scorso dei le. Eventualità che, alla luce degli accadi-
più migrante semplice, ma si dalla recente esibizione di gran- chi rimane sotto le soglie, chi re- Poletti. menti di Sulmona, è francamente da esclu-
divide in migrante perseguita- deur di monsieur le Président. sta stritolato. Restando alle vo- dere.
to e migrante economico, con il Dietro le parole, le formule, le luttuose giravolte del vocabola- È COME SE SI affermasse (a de- Così la foto del convegno sulla Fonderia
corollario che il primo è un mi- rio, non è un caso stra e a sinistra) un nuovo status di Abruzzo diventa un’immagine simbolo
grante vero, e l’altro una specie che i licenzia- sociale: l’equazione cittadino u- di questa Italia che corre veloce a passi di
di furbacchione che non vuole MODELLO MACRON menti economici guale ceto medio che Macron ha gambero: gli uomini sul palco; le donne-an-
lavorare nel suo paese, è pove- nelle politiche così soavemente esposto, pene- celle rigorosamente in seconda fila (proba-
ro e cerca di esserlo meno an- Morte le ideologie, superato del lavoro italia- tra nelle coscienze. Come la bel- bilmente se avesse fatto caldo avrebbero or-
dando via di lì. no si chiamino la Lisa, la prosperosa salumiera dinato loro di sventolare dei ventagli); il
il socialismo, l’Europa “licenz iamenti de Il ventre di Parigidi Zola, tutti pubblico più in basso a rimirare l'ostenta-
COL SUO PIGLIO neogollista da
glaciale sciuparepubbliche il
scopre un’altra rottura per causa ogget-
tiva”. Capito? Il
paiono vagamente, persino su-
bliminalmente convinti che il
zione della Casta; le nuvole nere in cielo.
Con la pioggia che cade sui giusti e sugli in-
presidente francese Macron di palle: i poveri: “Sapesse, mercato è ogget- povero “si è cacciato in quella si- giusti. Anche se gli ingiusti si bagnano di
l’ha detto meglio di tutti: “Come tivo, le vite delle tuazione”, e in un piccolo, velo- meno perché ai giusti hanno fregato l’om-
spieghiamo ai nostri cittadini, signora mia, che fastidio” persone invece ce passaggio logico si trasforma brello.
alla nostra classe media, che sono soggettive, la povertà in una colpa. Ecco Possibile che neanche uno tra quei po-
all’improvviso non c’è più un li- e quindi (di nuo- spiegata la guerra in atto: una litici navigati non abbia pensato che sareb-
mite?”. Perfetto e di difficile so- riunioni politiche ai massimi li- vo) cazzi loro. guerra contro i poveri, colpevoli be finita in questo modo? Con le critiche
luzione, in effetti: come spiega- velli, insomma, si certifica e ac- Non è niente male come pa- di minare – con il loro colpevole delle militanti del loro stesso partito, le in-
re a gente che borbotta se trova cetta un concetto caro al pensie- radosso per iniziare un secolo e essere poveri – la tranquilla sta- vettive degli avversari e le ironie della Rete?
più di tre persone in fila alla cas- ro liberale: i poveri sono in qual- un millennio: superate le ideo- bilità di tutti gli altri. Non male Domanda retorica. Per preoccuparsi della
sa dell’Autogrill che ci sono mi- che modo colpevoli di esserlo, e logie (ahahah), archiviata ogni come modernità: sono cose che propria reputazione bisogna prima averne
gliaia di uomini e donne che quindi un po’ – lo dico in fran- idea di socialismo, di pari diritti, si sentivano dire a tavola tanto una. Se l’hai persa o non l’hai mai avuta, il
vengono qui sperando final- cese – cazzi loro. di pari dignità eccetera eccete- tempo fa, quando annuendo e tuo unico problema è la poltrona e il relativo
mente di mangiare qualcosa? Le Le Pen e i Salvini e tutta la ra, ecco che il mondo – e l’Eu- dicendo “signora mia”, si passa- fondoschiena. Ovviamente asciutto.
Mentre Macron diceva quelle compagnia neofascista che ogni ropa in prima fila – riscopre una va la salsa allo zar. © RIPRODUZIONE RISERVATA
cose (notare l’equazione “citta- giorno starnazza dalle crona- grandissima rottura di palle per © RIPRODUZIONE RISERVATA
14 » CRONACA | IL FATTO QUOTIDIANO | Mercoledì 5 Luglio 2017

MILANO SONO STATI arrestati e condotti nel Oggiaro, Antonio D’Urso – perché gli episo- “hanno colpito un uomo col calcio della pi-

“Feroci rapinatori
q carcere minorile Beccaria di Milano i 4
minorenni responsabili di svariati reati gravi
di che abbiamo registrato dimostrano un di-
svalore sociale enorme, proprio come quel-
stola, provocandogli una ferita alla testa che
ha reso necessari 10 punti di sutura”. C’è an-
tra cui 12 rapine nell’arco di due mesi, tra a- lo del film di Kubrick”. Sono accusati di le- che la rapina, arma in pugno, di una Porsche
a 14 anni”: manette prile e giugno. I ragazzi hanno un’età di 15, 16, sioni, sostituzione di persona, furti, ricetta- Cayenne. La banda era gestita da un pluri-
e due di 17 anni e sono tutti italiani, due di zione, almeno 12 rapine a passanti di cui la pregiudicato egiziano di 23 anni, arrestato
ai baby gangster origini straniere. “L’indagine è stata sopran- maggior parte cinesi, oltre che in un albergo per detenzione di droga, che forniva loro
nominata Arancia Meccanica – ha dichiara- in via Varesina, in sale slot e tabaccherie. Se- droga, armi e passamontagna, loro in cam-
to il dirigente del commissariato di Quarto condo le dichiarazioni rilasciate da D’Urso, bio cedevano parte del bottino.

ROMA Il processo Obbligo di firma per l’ex collaboratore della sindaca


dopo 6 mesi e mezzo di carcere e domiciliari: “Distrutto dall’arresto”

Marra (quasi) libero


» ANDREA MANAGÒ

E Raggi prepara ai domiciliari, Marra non si è mai


sottoposto a interrogatorio da

S
i profila un doppio appun- parte dei pm. Ha risposto solo al
tamento negli uffici giudi- gip subito dopo l’arresto avvenu- La scheda

l’interrogatorio
ziari romani nei prossimi to il 16 dicembre scorso.
due mesi per Virginia n CORRUZIONE
Raggi: uno come testimone l’al- IERI LA SUA DIFESA in aula: “Es- Raffaele
tro come indagata, con le vicen- sere arrestato mi ha distrutto, mi Marra, allora
de legate alla famiglia Marra co- ha devastato perché io sono sem- braccio destro
me trait d’union. Le nomine sba- pre stato un servitore dello Sta- della sindaca
gliate, ancora loro, restano il to”. Per oltre due ore l’ex braccio Virginia Raggi,
nervo scoperto del primo anno nella vicenda di Renato Marra, destro della Raggi, l’uomo diven- è stato
di amministrazione pentastella- per la quale la Procura ha noti- tato la spina nel fianco del Mo- arrestato lo
ta nella Capitale. ficato l’avviso di fine indagine vimento a Roma, ha affrontato i scorso 16
che solitamente prelude alla ri- giudici della II sezione penale. dicembre per
LA SINDACA di Roma forse dovrà chiesta di rinvio a giudizio. Il suo Nella sua versione la compra- corruzione
cerchiare in rosso sul calendario avvocato ostenta sicurezza: vendita dell’appartamento in via insieme al
la data del prossimo 19 settem- “Porteremo agli inquirenti l’esi- dei Prati Fiscali, avvenuta nel noto
bre, un martedì, quando potreb- to di alcune indagini difensive giugno del 2013, non ha nulla a immobiliarista
be essere sentita dai magistrati di che consentiranno di provare la che vedere con l’ipotesi di corru- romano
piazzale Clodio nell’ambito del totale estraneità della sindaca ai zione formulata dai giudici, Sergio
processo che vede imputati per fatti contestati”. La linea difen- mentre la Procura contesta che Scarpellini
corruzione l’ex capo del Perso- siva potrebbe essere quella di buona parte dei fondi usati per che gli
nale del Campidoglio, Raffaele puntare sulla presunta discre- l’acquisto siano usciti dai conti avrebbe
Marra, insieme all’immobiliari- panza tra i diversi moduli forniti correnti dell’immobiliarista. "I venduto un
sta Sergio Scarpellini. “Se chia- alla sindaca dal responsabile in- 367 mila euro che chiesi a Scar- appartamento
mata dovrà presentarsi in aula e terno dell’anticorruzione del pellini, un amico, erano un pre- con mezzo
rispondere a tutte le domande”, Campidoglio. Intanto il vigile ur- stito destinato a mia moglie che milione di
ha spiegato ieri il suo avvocato A- bano, l’incarico dirigenziale sarebbe stato restituito una volta sconto
lessandro Mancori, sottolinean- contestato è stato revocato nei rivenduto quell'immobile, ho
do al contempo che “non c’è al- mesi scorsi, avrebbe nuovamen- fatto solo da mediatore”, ha so-
cun collegamento tra questo te fatto domanda per la guida del- stenuto l’ex finanziere. E ancora: n ABUSO
processo le l’indagine sulle no- la Direzione Turismo. “Sono una persona perbene, non E FALSO
mine in Campidoglio in cui la sin- Nel frattempo, sia Raffaele un corrotto”. Mentre sul versan- Le ipotesi
daca risulta indagata per falso e te della collaborazione con la sin- di reato
abuso d’ufficio”. In questo caso daca ha rilanciato: “Raggi mi per Raggi
la sindaca comparirebbe di fron- Gli appuntamenti chiedeva di darle una mano, mi riguardano le
te ai pm nella lista testimoni sti- La prima cittadina hanno scongiurato di rientrare” nomine, tra
lata dai difensori di Raffaele dall’aspettativa. cui quella del
Marra. deporrà in aula e andrà In precedenza Scarpellini ha fratello di
Invece entro l’11 luglio, l’ulti- dai pm per evitare il rinvio spiegato ai pm: “Per me Marra Marra,
mo giorno utile, la Raggi chiede- non avrebbe potuto fare nulla Renato, a
rà di essere interrogata dalla Pro- a giudizio per le nomine quando era al Comune, con lui capo
cura per chiarire l’iter ammini- Funzionari Raffaele Marra (di spalle) e, a destra, Salvatore Romeo Ansa c’era solo un rapporto di simpa- dell’Ufficio del
strativo che ha portato alla nomi- tia. Sono un imprenditore all'an- Turismo
na di Salvatore Romeo a capo lazione alla nomina Romeo di- che anche i precedenti sindaci Marra sia Sergio Scarpellini han- tica, mi è piaciuto sempre aiutare
della sua segreteria politica e mostreremo come le precedenti hanno agito in modo analogo per no ottenuto la revoca degli arre- la gente, ho fatto prestiti a tanti,
quella di Renato Marra (fratello amministrazioni comunali han- la nomina di alcuni componenti sti domiciliari. Subito l’ex capo anche a Marra”. Per entrambi so-
di Raffaele) alla guida della Di- no proceduto a nomine con le del loro staff per portare all’ar- del Personale del Comune ha di- no stati disposti l’obbligo di firma
rezione Turismo del Campido- stesse modalità con cui la Raggi chiviazione di questo fascicolo. feso nell’aula del tribunale il suo e l'interdizione per un anno dai
glio. Su questa partita il suo le- ha scelto il suo ex capo segrete- A preoccupare maggiormente operato e la "sua integrità" come pubblici uffici, oltre al divieto di
gale si è mostrato ottimista: “Per r ia ”. Potrebbe basterebbe, a la Raggi e il suo entourage sem- "servitore dello Stato". Detenuto espatrio.
l’accusa di abuso d’ufficio in re- quanto filtra, portare le prove bra l’accusa di falso, formulata per 127 giorni in carcere e per 73 © RIPRODUZIONE RISERVATA

REGGIO CALABRIA L’inchiesta Fermati in 116, colpite le maggiori cosche della Locride Direttore responsabile Marco Travaglio
Direttore de ilfattoquotidiano.it Peter Gomez
Vicedirettori Ettore Boffano, Stefano Feltri

Il figlio del boss: “Qui lo Stato sono io” Caporedattore centrale Edoardo Novella
Vicecaporedattore vicario Eduardo Di Blasi
Vicecaporedattore Stefano Citati
Art director Fabio Corsi

Appalti e fondi Ue: è tutto delle ’ndrine


» LUCIO MUSOLINO
mail: segreteria@ilfattoquotidiano.it
Reggio Calabria Editoriale il Fatto S.p.A.
sede legale: 00184 Roma , Via di Sant’Erasmo n° 2

“L o Stato sono io qua Pe’… Con-


trolla… La mafia, la mafia o-
riginale, non la scadente”. Giusep-
dello Stretto. “È stato
colpito il cuore pul-
fiscata ai Cataldo.
Non c’è appalto che
nico”, i pm di Reggio e i Ros hanno
fatto luce pure sul funzionamento
Amministratore delegato: Cinzia Monteverdi
Presidente Consiglio Amministrazione:
Antonio Padellaro
Consiglieri:
Luca D’Aprile, Layla Pavone, Lucia Calvosa
pe “Ringo”Morabito è il nipote del sante della ’n d ra n- non sia finito ai clan o di veri e propri “tribunali della ’n-
boss don Peppe detto ‘u Tiradrittu gheta”, dice il genera- ai loro prestanome. drangheta”, competenti a giudica-
di Africo, nella Locride. La sua in- le del Ros Giuseppe “Se lui non ci lascia il re gli affiliati macchiati di “colpe”, Centri stampa: Litosud, 00156 Roma, via Carlo Pesenti n°130;
Litosud, 20060 Milano, Pessano con Bornago, via Aldo Moro n° 4;
tercettazione è finita nella ma- Governale. Lo dimo- lavoro a noi, lui il la- “trascuranze” o “sbagli”. Centro Stampa Unione Sarda S. p. A., 09034 Elmas (Ca), via Omodeo;
xi-inchiesta “Mandamento Joni- strano le quasi tremi- voro non lo fa”. Il co- Società Tipografica Siciliana S. p. A., 95030 Catania, strada 5ª n° 35
Pubblicità: SubConcessionaria esclusiva per l’Italia e per l’estero
co” che ieri ha portato all’arresto la pagine del provve- dice degli appalti, nel- UNA MENTALITÀ mafiosa che non SPORT NETWORK S.r.l., Uffici: Milano 20134, via Messina 38
di 116 persone per associazione dimento di fermo e- la Locride, lo detta il risparmia neanche i più piccoli. Tel 02/349621– Fax 02/34962450.
Roma 00185 – P.zza Indipendenza, 11/B.
mafiosa, estorsione, armi e truf- messo dal procurato- Procuratore Federico boss Giuseppe Pelle. Nel decreto di fermo è finita la sto- mail: segreteria@sportnetwork.it, sito: www.sportnetwork.it
fa. re Federico Cafiero Cafiero de Raho LaPresse Poche regole ma ria di un quindicenne che, con una Distribuzione: m-dis Distribuzione Media S.p.A. - Via Cazzaniga, 19
20132 Milano - Tel. 02.25821 - Fax 02.25825306
de Raho e dai pm della chiare: “Vai, prendi il lettera al boss detenuto Antonio Resp.le del trattamento dei dati (d. Les. 196/2003): Antonio Padellaro
GLI INDAGATI sono quasi trecento. Dda. È un approfondimento di tan- cemento dove ti diciamo noi, fai Cataldo, detto ’u Papuzzella, ha Chiusura in redazione: ore 22.00
Certificato ADS n° 8137 del 06/04/2016
L’indagine, condotta dai carabi- te indagini sulle cosche della Lo- quello che devi fare dove ti diciamo chiesto di affiliarsi alla potente fa- Iscr. al Registro degli Operatori di Comunicazione al numero 18599
nieri del Ros con il coordinamento cride. Intercettazioni ambientali e noi, vedi tutto quello che devi fare miglia mafiosa di Locri. “Vorrei
della Dda di Reggio Calabria, ha telefoniche dalle quali emerge il come ti diciamo noi. Altrimenti ce mettermi a disposizione per Voi e COME ABBONARSI
stroncato 23 cosche, dai Pelle di monopolio degli appalti. La ’n- lo lasci e ce lo gestiamo noi”. per la Vostra famiglia” sono le pa- È possibile sottoscrivere l’abbonamento su:
San Luca ai Cordì e Cataldo di Lo- drangheta è riuscita a infiltrarsi o- Non solo appalti, la ’ndrangheta role del ragazzino: “Nella Locride https://shop.ilfattoquotidiano.it/abbonamenti/
cri passando per i Morabito di A- vunque, addirittura nei lavori per il ha fatto man bassa anche dei fondi – scrivono i pm - è il boss a costi- • Servizio clienti
abbonamenti@ilfattoquotidiano.it • Tel. 0521 1 687 687
frico, gli Alvaro di Sinopoli e i Ser- nuovo Tribunale di Locri e l’Ostel- Ue per l’agricoltura e la pastorizia. tuire il modello di riferimento”.
raino e i Latella-Ficara della città lo della gioventù in una villa con- Con l’inchiesta “Mandamento Jo- © RIPRODUZIONE RISERVATA
| IL FATTO QUOTIDIANO | Mercoledì 5 Luglio 2017 | » 15
ALL’INTERNO Enasarco, ecco la Sorgente dei problemi • Fiscal Compact,
la guerra di M5S • Il bluff dell’abolizione di Equitalia

FIGLI E FIGLIASTRI Ok Ue: lo Stato si prende il 70% del Montepaschi con 5,4 miliardi. Stessa cifra
data a Intesa con Veneto Banca e Pop Vicenza. Si tiene una banca e indennizza i piccoli clienti al 100% CAPITANI
DI SVENTURA

Veneti figli di un Padoan minore: Perché cresce

a Siena salvati gli obbligazionisti l’ostilità alla


globalizzazione

A
» STEFANO FELTRI
» CARLO DI FOGGIA
PERCHÉ la
un certo punto il ministro
dell’Economia Pier Carlo Pa-
q globalizzazione è
diventata così impopolare?
doan sbotta: “Qualcuno mi di- Vincitori e vinti ci sono
mostri che nel caso delle Ve- sempre stati a ogni apertura
nete potevano essere trovate degli scambi commerciali.
soluzioni migliori sotto Poi qualcosa è cambiato. Un
tutti i punti di vista”. Lo nuovo paper di Dani Rodrik,
fa parlando a una con- economista di Harvard con
ferenza convocata idee sempre acute sul tema,
per illustrare la so- segnala un meccanismo dato
l u z i o n e , d e c i s a- cruciale: più l’integrazione
I protagonisti mente migliore, ot- economica progredisce, più i
tenuta per il Monte costi subiti dalle vittime
dei Paschi di Siena, diventano relativamente
dove lo Stato entrerà rilevanti rispetto ai benefici
spendendo 5,4 miliardi goduti dalla maggioranza.
per possederne il 70%. Quando le barriere doganali,
Ieri è arrivato il via libera tariffarie e regolatorie sono
della Commissione europea molto elevate, la distorsione
agli aiuti di Stato. del commercio è alta. Quindi
ogni liberalizzazione degli
Tagliato IL NERVOSISMO di Padoan scambi genera alti costi per
lo stipendio nasce dagli strali del gover- chi opera in mercati protetti,
Come impon- natore pugliese Michele E- ma benefici chiaramente
gono le regole miliano contro il decreto percepiti per la maggioranza
Ue, l’ad di Mps, che la scorsa settimana ha dei consumatori e
Marco Morelli mandato in liquidazione lavoratori. Una volta
avrà uno sti- coatta Popolare di Vicen- abbattuto il grosso delle
pendio 10 vol- za e Veneto Banca rega- barriere – come è successo
te quello me- lando a Intesa Sanpaolo negli ultimi 15 anni – ulteriori
dio dei dipen- gli asset di valore più un integrazioni generano
denti: 460 mi- assegno statale da 5 mi- benefici marginali ma con
la euro Ansa liardi e garanzie per al- costi comunque rilevanti per
tri 12 (il conto lo pagano i più esposti alla
anche azionisti e obbli- concorrenza internazionale.
gazionisti subordinati). Il de- natale, dopo che la Jp Morgan to entro il 2021. Secondo Pa- In trincea con criteri stringenti che già Vediamo i numeri della
creto è alla Camera, oggi inizia nominata da Matteo Renzi sal- doan “ce la farà, incassando Mps e il mini- con Etruria & Co. hanno ta- simulazione di Rodrik che
la discussione in commissione vatrice della banca ha fallito, la anche un premio”. stro dell’Eco- gliato fuori migliaia di piccoli nel suo modello ipotizza due
Finanze sotto il peso di 560 e- Bce ha ordinato l’espiazione: i La differenza con le venete nomia, Pier risparmiatori. Gli azionisti so- Paesi, due prodotti e due
Emiliano mendamenti presentati e la miliardi sono diventati 8,8. Pa- non finisce qui. Molti obbliga- Carlo Padoan no spazzati via. fattori di produzione
critica il rabbia dei parlamentari vene- doan si è arrabbiato, poi il 23 zionisti di Mps sono infatti Ansa (lavoratori specializzati e
decreto ti. Intesa ha imposto al Tesoro dicembre ha stanziato 20 mi- piccoli clienti a cui la banca ha ANCORA non è finita. Per pu- lavoratori non specializzati):
venete? una clausola ferrea: se il decre- liardi per salvare le banche. La rifilato i bond senza andare per lire il bilancio, Mps venderà al se viene rimossa una tariffa
Forse molte to viene modificato nelle parti “ricapitalizzazione precau- il sottile. Il governo ha deciso fondo Atlante 26-28 miliardi iniziale del 40 per cento c’è
domande che le garantiscono il regalo, zionaleӏ prevista dalle nuove di indennizzare quelli della fa- di euro di sofferenze a un prez- un crollo del 19,44% dei
salta tutto. “Ho fiducia nel regole europee che obbligano mosa obbligazione rifilata agli I numeri zo pari al 20,6% del loro valore salari per i lavoratori non
sono basate Parlamento”, dice sibillino Pa- a scaricare i costi dei salvataggi sportelli nel 2008 per finan- nominale (su 100 euro di cre- specializzati, ma un

1,5
su scarsa doan. L’iter dovrà essere lam- prima sui creditori delle ban- ziare lo sciagurato acquisto di diti, penso di recuperarne aumento dell’economia
conoscenza po per portare il testo in aula che (azionisti, obbligazionisti Antonveneta che ha scassato 20,6). Nell’autunno 2016 A- reale del 4 per cento. La
delle regole già lunedì. In caso di intoppi e pure correntisti più ricchi: il l’istituto. La banca ammetterà Miliardi, li tlante si era impegnato a com- variazione negativa per le
e dei fatti verrà messa la fiducia. I rischi famoso “bail-in”). È una specie di averli truffati, rimborsan- spenderà lo prarle al 27%, come ordinato- vittime è 4,9 volte maggiore
al momento sono ridotti. Lega di eccezione: si può fare se la doli a prezzo pieno: una volta Stato per gli dai suoi sottoscrittori, le di quella positiva per la
PIER CARLO e M5s sono contrari, ma i ber- banca è solvente e il deficit di convertiti in azionisti, gli offri- indennizzare banche, la pubblica Cdp e le collettività. Se invece la
PADOAN saniani di Mdp hanno già detto capitale solo virtuale (lo veri- rà obbligazioni “s e n i o r” in al 100% i fondazioni nella speranza di tariffa iniziale è molto bassa,
non faranno casino anche se fica uno stress test). In questo cambio dei titoli, che a loro piccoli clienti alzare i prezzi del mercato do- il 3 per cento, il guadagno in
metteranno su il broncio. L’ala caso pagano “solo” azionisti e volta verranno sottoscritti di Mps minato dai fondi esteri ed evi- efficienza dell’economia è
Pd che fa capo a Emiliano con- obbligazionisti subordinati dallo Stato per 1,5 miliardi. To- tare di aprire voragini nei bi- basso, con una crescita
centrerà gli sforzi per miglio-
rare le condizioni di ristoro a-
gli obbligazionisti, ma non ha i
(Bruxelles lo chiama “burden
sharing”).
Dopo 6 mesi di palude tra B-
tale spesa pubblica: 5,4 miliar-
di, quanto l’assegno staccato a
Intesa per le venete ottenendo
301
Milioni,
lanci. Ora Atlante, che doveva
scacciare gli avvoltoi stranieri,
farà l’avvoltoio italiano inse-
soltanto dello 0,02, mentre
il cambiamento dei salari dei
lavoratori poco qualificati è
Conosco numeri per affossare il testo. ce, Ue e governo italiano per in cambio una banca. Gli ob- i bond guendo i debitori di Mps in -1,72%. Quindi le vittime
i diritti L’imbarazzo del ministro Mps l’aumento di capitale è bligazionisti subordinati di subordinati cerca di laute plusvalenze. U- subiscono un danno che è
e li difendo, per l’esproprio della sovranità sceso a 8,1 miliardi: 3,9 li mette Pop Vicenza e Veneto Banca dei piccoli na compensazione al fondo 76,6 volte maggiore del
rispettando del Parlamento è palpabile an- subito lo Stato; il resto, 4,3 mi- (301 milioni di euro) sono in- bondisti guidato dall’economista Ales- beneficio sperimentato
le regole. E i che perché al Montepaschi liardi, viene dalla conversione vece appesi al “fondo di soli- delle venete sandro Penati dopo che ha dagli altri.
fatti danno viene applicata la “ricapitaliz- in azioni delle obbligazioni su- darietà” del settore bancario, bruciato 3,5 miliardi nelle ban- Nell’attuale stadio di
zazione precauzionale”a cari- bordinate. Gli azionisti vengo- che venete. I crediti deteriora- “globalizzazione matura” –
torto co dello Stato che ha ripetuto no quasi azzerati dallo sconto ti di queste ultime sono invece le barriere oggi sono molto
a Padoan di star perseguendo come “u- con cui lo Stato parteciperà finiti in liquidazione al valore basse – ogni ulteriore
Cosa diamo nica via” anche per le venete all’aumento e dalle perdite per stellare del 47%: se vengono integrazione è quindi
a chi ha fino a pochi giorni prima del la pulizia del bilancio (pari a L’avvoltoio “italiano” vendute a meno, lo Stato non politicamente più
perso tutto? decreto ad Intesa nonostante 3,6 miliardi). A conti fatti a- Per risarcire Atlante dei 3,5 miliardi rivedrà un euro. complessa di quando le
la richiesta dell’Ue di trovare vranno in mano azioni che val- Padoan non ha poi chiarito barriere tariffarie erano alte
MICHELE 1,2 miliardi di capitali privati gono in tutto 300 milioni (a i- persi nel Nord Est, Mps gli svende quando Mps verrà riammessa e gli effetti di una loro
EMILIANO Nell’estate 2015 la Bce ha nizio 2015 la capitalizzazione le sofferenze: serviva per fermare in Borsa, da cui è stata sospesa rimozione enormi.
prescritto a Mps di trovare 5 di Borsa era di 2,24 miliardi). Il dalla Consob a gennaio scorso. Paradossi che generano
miliardi di nuovo capitale sen- governo ha promesso a Bru- i fondi esteri che offrivano poco La certezza è invece che ci sa- populismi.
za una motivazione chiara. A xelles di uscire dall’azionaria- ranno circa 5 mila esuberi.
16 » Il Fatto Economico | IL FATTO QUOTIDIANO | Mercoledì 5 Luglio 2017

SOLDI & MATTONI L’imprenditore, proprietario del “Foglio”, gestisce una buona fetta
CON I VOSTRI

U
degli immobili dell’ente previdenziale. Il guardiano Covip l’accusa di “gravi irregolarità”
RISPARMI

Mainetti e la Sorgente A San Marino

dei guai di Enasarco


c’è speranza
per tutti
i banchieri

nel mirino della vigilanza


» GIORGIO MELETTI
» BEPPE SCIENZA
n mese fa, inopinatamente, Il
Foglio si è lanciato nell'elogio IL SISTEMA
di un’esponente M5S. Rober-
ta Lombardi, si è letto su co-
q bancario di San
Marino è in subbuglio per
lonne consacrate di regola al vari motivi. Una famiglia
dileggio dei vari Raggi, Dibba saudita tratta
e Di Maio, “tra i grillini della l’ingresso in un
Capitale, che vanno in brodo suo istituto di
I premi di giuggiole quando la vedo- credito,
no, si muove come una regina: suscitando
sorridente e affabile con tut- legittimi
ti”. “Il lato scaltro del M5S” interrogativi sui
(“dove gli altri grillini balbet- suoi obiettivi. Ma
tano o sono aggressivi, lei è av- soprattutto le banche
volgente”), “la più amata” a sammarinesi sono
Roma, è stata designata dal zavorrate dai famigerati
Foglio come prossima presi- non performing loan (Npl).
dente della Regione Lazio: Questo il quadro in cui
“Se il bis del governatore del s’inserisce una vicenda
Pd Nicola Zingaretti fino a sconcertante.
qualche tempo fa era quasi La prima banca sul Monte
scontato, adesso forse lo è un Titano è la Cassa di
Una famiglia po’ meno”. Risparmio di San Marino
premiatissima: Forse non è un caso che po- (Carisp) e nell’aprile scorso
Valter chi giorni prima dell'elegiaco il governo ha proclamato di
Mainetti era ritratto, Lombardi abbia fir- volere portare a
stato insignito mato un'interrogazione maggioritaria la sua
Professore ad preoccupata per gli interessi partecipazione e renderla
honorem del proprietario del F o gl i o banca di sistema.
dell’Università Valter Mainetti, da tre anni Quasi in contemporanea
di Parma. Ieri coinvolto in una durissima viene nominato presidente
la sorella controversia con l’Enasarco, Nicola Romito e ciò suscita
Paola ha ente previdenziale che deve subito forti reazioni di due
ricevuto dal dare la pensione a 250 mila a- forze d’opposizione
Prefetto di genti di commercio. Il gruppo Soldi e mattoni La mappa dei fondi immobiliari. Sotto, Valter Mainetti, capo di Sorgente Sgr Ansa sammarinesi, Rete e Mdsi.
Roma Sorgente, di cui Mainetti è Egli si era infatti dimesso

l
l’onorificenza proprietario, gestisce un da Mainetti (e dalla Lombardi) nel maggio 2012 da
di Commen- quinto del vasto patrimonio di “ripetuti comportamenti vicedirettore generale del
datore
dell’Ordine al
immobiliare Enasarco. L'en-
te possiede il 97,6 per cento
coercitivi e vessatori, lesivi
della reputazione di Sorgen-
250 Monte dei Paschi di Siena
(MPS) e nei sei anni in cui
Merito della del fondo immobiliare Me- te”. Costa, vicino a Comunione aveva ricoperto l’alta carica
Repubblica gas, iscritto a bilancio per 340 e liberazione, recentemente Mila le azioni del MPS avevano
Italiana, su milioni (ma Mainetti ha so- soccorsa da Mainetti rilevan- Gli agenti di perso in Borsa il 93%.
decreto del stenuto in Parlamento che ne do il mensile Tempi, riceve una commercio Quando si dice “creare
Presidente vale 600), e il 50,5 per cento lettera in cui Mainetti lo invita cui l’Ente valore”. Inoltre molti
della del fondo Michelangelo 2, a a“uscire dalla gabbia di spunta previdenziale ricordano il coinvolgimento
Repubblica. bilancio per 90 milioni, anche pedissequa degli adempimen- Enasarco di Carisp fra il 2004 e il
Paola se Sorgente Sgr (società di ge- ti declinati dall'Accordo qua- deve pagare 2008 in giri di assegni
Mainetti, stione del risparmio) dice che dro”, un modo forbito per dire la pensione. trasformati in contante
premiata per il fondo vale in tutto 400 mi- di azzerare gli accordi. Il pre- Una fetta tramite la sede di Forlì
l’impegno per lioni. Gli altri quotisti sono sidente di Enasarco lo asse- degli immobili proprio del Mps.
la tutela e l'Enpam (ente dei medici), conda e scoppia il caos. sono gestiti Ma se Rete e Mdsi hanno
valorizzazione l'Inpgi (ente dei giornalisti) e Mainetti ha fatto causa a da Mainetti fatto fuoco e fiamme,
del la Banca popolare di Bari. Boco e all'ex direttore finan- perché Nicola Romito
patrimonio ziario di Enasarco Roberto La- venisse sostituito, è

l
artistico SECONDO Lombardi le gestio- monica, licenziato in tronco rato alla Covip una considera- chelangelo 2, hanno mandato soprattutto per il suo rinvio
italiano, è ni di Mainetti hanno fruttato a da Costa. Boco ha denunciato zione lapalissiana: se l'accor- alla Banca d'Italia due distinti a giudizio nell’aprile 2016 a
vicepresidente
della
Enasarco “un rendiconto an-
nuale positivo pari al 2,93 per
Costa alla Corte dei Conti, so-
stenendo che, non pretenden-
430 do del 10 marzo era così pieno
di trappoloni, come sostiene
esposti contro Mainetti, accu-
sandolo di gravi irregolarità e
Salerno con l’accusa di
usura bancaria, che ne
Fondazione cento”. Covip, l'ente che vigila do da Mainetti l'adempimento oggi Mainetti, Sorgente “a- sollecitando provvedimenti. farebbe mancare i requisiti
Sorgente sui fondi pensione, è invece del contratto del 10 marzo Milioni vrebbe avuto il dovere, come di onorabilità. Problema
Group preoccupata per il patrimonio 2016, avrebbe causato un dan- Il valore delle gestore professionale sogget- IN UN SISTEMA in cui i soldi apparentemente risolto
di Enasarco: sostiene che Mi- no da 200 milioni alla cassa quote nei due to a sua volta all'obbligo di sana delle pensioni sono vigilati in con le sue dimissioni, non
chelangelo 2 ha sommato quel previdenziale. La Corte dei fondi e prudente gestione, di rap- concorso da Consob, Bankita- fosse che il consiglio di
rendimento in tutti i suoi anni Conti, che vigila sul denaro immobiliari: presentarli come elementi im- lia, Covip, Corte dei Conti, mi- amministrazione della
di vita, mentre altre Sgr, come pubblico, ha aperto un fascico- 340 milioni peditivi prima della definizio- nisteri dell'Economia e del La- banca le ha respinte. Così
Idea Fimit e Prelios, facevano lo e il 9 giugno scorso gli av- per il 97,6% di ne contrattuale, piuttosto che voro, il rischio è di trovarci tra resta lui a presiedere la
guadagnare ai loro clienti dieci vocati di Mainetti hanno de- Megas e 90 lamentarne l'onerosità quat- qualche anno a contare i danni Cassa di Risparmio. E
o venti volte tanto. Per questo nunciato l'Enasarco, quindi milioni per il tro mesi dopo”. Intanto la senza trovare risposta alla do- anche altri consiglieri
il braccio di ferro tra Enasarco Costa, chiedendo danni milio- 50,5% di Consob, che vigila su corret- manda: dov'era la Vigilanza? provengono o hanno avuto
e Mainetti sta degenerando. nari con questa tesi: intimo- Michelangelo tezza e trasparenza delle Sgr, Sul punto Mainetti è sicuro di rapporti con società del
L'ente, accusando Sorgente di rendolo con la minaccia di re- 2 ha fatto un'ispezione a Sor- sé. Tre mesi fa ha detto in Par- Gruppo Mps.
gravi irregolarità, ha minac- vocargli il mandato gli avreb- gente sgr e ha mandato una se- lamento: “Noi ci siamo sempre Se ciò disturba a San
ciato nel 2015 di revocare il bero estorto la firma di un con- gnalazione alla Procura. Non comportati con grande corret- Marino, è invece motivo di
mandato di gestione. Mainetti tratto suicida. Ma nel frattem- solo. Il 6 febbraio scorso il pre- tezza perché la nostra Sgr è go- sollievo per quanti sono
a quel punto ha trattato, fir- po Bankitalia, che vigila sulla sidente della Consob Giusep- vernata, oltre che da noi, an- preoccupati per la
mando il 10 marzo 2016 gravo- gestione delle Sgr, aveva ispi- pe Vegas ha allertato la Covip, che da ex esponenti di Banca situazione occupazionale
si impegni, tra cui la promessa chiedendole una valutazione d'Italia”. Quindi siamo a posto. in Italia. Soprattutto alla
di rilevare immobili dai due del caso. Il 31 marzo la Covip Gli ex esponenti si chiamano luce dei tanti esuberi
fondi a valore di libro (190 mi- ha mandato una relazione al Rodolfo Cutino e Claudio Pa- bancari. Allarga il cuore
lioni), operazione che avrebbe ministero del Lavoro che si è talano. “Insieme abbiamo im- vedere che la più antica
consentito a Enasarco di ri- Porte girevoli ricordato di girarla all'Enasar- postato il business plan e chie- repubblica del mondo
durre la sua esposizione sul Indagano anche Corte dei Conti, co solo il 10 maggio. La relazio- sto le autorizzazioni a Banca provvede, nel suo piccolo,
difficile mercato immobiliare, ne Covip è severa con Mainetti d’Italia”, raccontava orgoglio- ad assumere banchieri
come raccomandato dalla vi- Consob e Bankitalia. Lui vanta e con Costa, accusato tra le ri- so Mainetti all'esordio della italiani. E li colloca in
gilanza. Nella primavera 2016 ex funzionari di Palazzo Koch in ghe di voler favorire Sorgente sua Sgr. Le porte girevoli non si posizioni di altissimo
Gianroberto Costa è diventato a danno dell'ente previdenzia- fermano mai. livello, mica come
presidente di Enasarco al po- società: “Per questo siamo corretti” le che amministra. Intanto In- Twitter @giorgiomeletti impiegatucci allo sportello.
sto di Brunetto Boco, accusato pgi e Enpam, per il fondo Mi- © RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 5 Luglio 2017 | IL FATTO QUOTIDIANO | Il Fatto Economico » 17

Rigore Il trattato è stato ratificato nel 2012. Entro fine anno bisogna decidere se portarlo
nell’ordinamento giuridico europeo. Ma i vincoli di austerità resteranno comunque L’ECONOMIA
IN PILLOLE

Fiscal compact, la battaglia Fiat, salari

(quasi) impossibile del M5S


troppo bassi:
sciopero in Serbia

ALLO stabilimento
q Fca di Kragujevac
(Serbia centrale), dove si
» STEFANO FELTRI principi ribaditi nel trattato sono produce la Fiat 500L, è

S
stati sempre derogati in un conti- proseguito anche oggi lo
i può rivedere il Fiscal nuo negoziato tra singoli Stati (I- sciopero che i circa 2 mila
compacte così smontare talia in particolare) e Commissio- La scheda lavoratori attuano dal 27
i vincoli di austerità? Il ne europea. La perenne richiesta giugno scorso
convegno alla Camera di flessibilità è culminata nella co- n IL FISCAL con la richiesta
di due giorni fa, ispirato municazione del ministro dell’E- COMPACT è di un
dal Movimento 5 Stelle ma for- conomia Pier Carlo Padoan di fare un trattato tra aumento
malmente no-partisan, ha chiari- nel 2018 un aggiustamento strut- governi, salariale (da
to la nuova linea M5S sulle que- turale dello 0,3 invece dello 0,8 per ispirato dalla 38 mila a 50
stioni europee. Che non è più il re- cento concordato. Invece che mo- Germania che mila dinari
ferendum per decidere l’uscita dificare il metodo di calcolo – la nel pieno lordi, all’incirca
dall’euro ma si riassume nella fra- formula dell’output gap, cioè della crisi da 310 a 410 euro),
se di Davide Casaleggio: “Il tema quanto la crescita di un Paese è di- dell’euro riorganizzazione dell’attività
che dovrà essere sul tavolo della stante dal suo potenziale –la Com- voleva vincoli lavorativa e del regime delle
discussione è il Fiscal compact missione ha scelto un approccio di bilancio più sostituzioni, pagamento dei
che in autunno vedrà l’Italia ra- discrezionale. Chi si comporta be- stringenti di premi di produzione,
tificarlo o meno”. ne ha sconti. quelli già rimborso spese per il
presenti nelle trasporto da località fuori
FRASE CHE HA FATTO sollevare Nuovi guru Davide Casaleggio al convegno organizzato dal M5S LaPresse IL DIBATTITO sul Fiscal compact è regole Kragujevac.
qualche sopracciglio, perché l’Ita- molto italiano. A Bruxelles, già a europee. È Lo sciopero sta provocando
lia ha già ratificato il trattato tra menti e direttive noti come six mento della discussione sul futuro febbraio, la discussione si è chiusa stato pesanti ripercussioni anche
governi voluto dalla Germania nel pack e two pack che sono alla base del Fiscal compact è l’occasione con l’approvazione nel Parlamen- ratificato sugli impianti dell’indotto,
2012, con la legge 114 del 23 luglio dell’austerità (e a cui il Fiscal com- per ripensarne radicalmente il to europeo di tre risoluzioni che dall’Italia nel dove in diversi casi è stata
di cinque anni fa. Il riferimento di pact rimanda, per esempio al re- contenuto. La leva negoziale indicano la linea dei gruppi di 2012, ma gran sospesa la produzione.
Casaleggio è in realtà all’articolo golamento Ue 1177/2011 “per l’ac- dell’Italia sarebbe opporsi per im- maggioranza all’inserimento del parte delle Preoccupazione viene
16 del trattato: “Al più tardi entro celerazione e il chiarimento delle pedire l’unanimità tra governi ne- Fiscal compact nei trattati. Il rap- sue espressa dai rappresentanti
cinque anni dalla data di entrata in modalità di attuazione della pro- cessaria all’inserimento nei trat- porto Brok-Bresso (Mercedes disposizioni del settore economico, che
vigore del presente trattato, sulla cedura per i disavanzi eccessi- tati europei del Fiscal compact. Bresso, del Pd) prevede “l’integra- erano già temono conseguenze
base di una valutazione dell'espe- vi”). Con una posizione ferma, dicono zione delle disposizioni pertinen- previste dalle negative per l’export e il
rienza maturata in sede di attua- gli economisti che ispirano il M5S, ti del patto di bilancio (Fiscal com- direttive e bilancio nazionale, essendo
zione, sono adottate in conformità L’IDEA DEI CINQUE STELLE e di i partner dell’eurozona sarebbero pact) (…) sulla base di una valuta- regolamenti Fca di gran lunga il primo
del trattato sull’Unione europea e molti degli economisti che ne con- costretti a concedere qualcosa. zione globale dell’esperienza ac- europei esportatore della Serbia.
del trattato sul funzionamento dividono le idee –da Marcello Mi- Per esempio a ripensare l’articolo quisita nell’ambito della sua attua- (tuttora Solidarietà ai lavoratori dai
dell’Unione europea le misure ne- nenna (Consob) a Paolo De Ioan- 3, in base a cui il saldo strutturale zione”. I 5Stelle avrebbero voluto vigenti) noti sindacati Fiat in Italia, da
cessarie per incorporare il conte- na (consiglio di Stato) –è che il mo- annuo della pubblica amministra- che non ci fossero automatismi: come six pack quelli svedesi della Volvo, da
nuto del presente trattato nell'or- zione deve essere “pari all’obiet- prima si valuta poi forse si decide, e two pack organizzazioni sindacali
dinamento giuridico dell’Unione tivo di medio termine specifico ma il Parlamento è andato in un’al- della Slovenia e di altri Paesi
europea”. La linea a Bruxelles per il Paese, quale definito nel pat- tra direzione. Proprio in quei gior- della regione balcanica.
I cinque anni scadono nel 2017. A febbraio il Parlamento to di Stabilità e crescita rivisto, con ni di febbraio, Matteo Renzi pro-
Il Fiscal compact è nato come ir- il limite inferiore di un disavanzo poneva di rivedere il Fiscal com-
cocervo giuridico, che voleva raf- Ue ha votato per strutturale dello 0,5% del Pil ai pact. Mentre il suo partito votava il Crolla il prezzo
forzare (in modo un po’ ridondan- recepirlo e, solo dopo, prezzi di mercato”. contrario. Nonostante questo, il del riso: interviene
te), la cosiddetta governance della La gestione della politica di bi- trattato resterà uno dei temi della il governo
zona euro appena approvata nel fare qualche correzione lancio si è ormai strutturata quasi prossima campagna elettorale.
2011. Quel combinato di regola- a prescindere dal Fiscal compact, i © RIPRODUZIONE RISERVATA
AFFONDA il prezzo

Al volo Airberlin (2.800 tra ritardi e cancellazioni), coopera con Lufthansa contro l’assalto di RayanAir
q del riso e crollano i
redditi dei produttori
europei. Un’emergenza che

Sfida all’ultima rotta, caos nel cielo sopra Berlino va avanti da tempo e che
colpisce pesantemente
l’Italia, primo produttore
europeo di riso su un
» MATTIA ECCHELI fatto sapere di aver ricontrattato i sulla trasparenza del mercato te- territorio di 237mila ettari
Berlino leasing sugli aerei con alleggeri- desco. Malgrado Lufthansa e le coltivato da 4.263 aziende,
mento dei conti di 50 milioni e di controllate Germanwings, Euro- per una produzione di 1,58

E
tihad, la compagnia degli non aver più bisogno di liquidità. wings, Austrian, Swiss, SunE- miliardi di chili. Per
sceicchi che non è riuscita a Air Berlin ha già ridotto il numero xpress e Brussels Airlines e la “non contrastare questa “crisi
fare ridecollare Alitalia, fa degli addetti (che sono 8.000) di belligerante”Air Berlin, la low cost senza precedenti” del settore
fatica a far volare anche Air Berlin, 500 unità , che vorrebbe sforbicia- irlandese ha deciso di sfidare il co- risicolo il governo italiano ha
la seconda compagnia aerea tede- re ancora fino a 1.200 esuberi, e ha losso tedesco, appena insignito chiesto un intervento
sca della quale controlla quasi il una flotta di 140 aerei. Sopra i cieli del premio Skytrax (miglior com- urgente alla Commissione
30% del capitale dal 2011. Fra gen- della Germania è in corso una sfida pagnia aerea d'Europa). RyanAir Ue contro il regime agevolato
naio e maggio la società ha conta- all'ultima rotta con una sorta di ha potenziato la propria presenza che permette ai Paesi Meno
bilizzato oltre 2.800 “problemati- prova di monopolio. In teoria, Air in Germania, dove a differenza Avanzati (accordo Eba) di
ci” (gravi ritardi o cancellazioni) e Berlin contende passeggeri alla dell'Italia vola solo su scali minori esportare verso l'Unione
malgrado le pagine di pubblicità Lufthansa, alla quale ha però ha af- e con volumi di traffico limitati. Europea quantitativi illimitati
acquistate nei giorni scorsi per as- fittato per sei anni 35 aerei, per- Ma da qualche mese ha ottenuto di riso a dazio zero.
sicurare che ai clienti di potersi a- sonale incluso, per coprire le esi- alcuni slot per lo scalo principale ''L'aumento esponenziale” di
spettare di più, non è affatto esclu- genze delle controllata low cost del paese, quello di Francoforte, il queste esportazioni -
so che i passeggeri debbano con- Eurowings (in realtà anche low maggiore dei due hub di Lufthan- precisano in una nota ai
tinuare a fare i conti con disservizi, service, almeno per i viaggiatori sa. La ex compagnia di bandiera Commissari Cecilia
forse non solo transitando da Düs- frequenti tanto coccolati dalla non l'ha presa bene e dopo aver Malmström (Commercio),
seldorf e Berlino, gli hub principa- compagnia della Gru che fuori Sulla stessa mento fra Etihad e la stessa Luf- criticato la Fraport, la società di Phil Hogan (Agricoltura) e
li. dalla Germania devono rinuncia- rotta thansa, che anziché combattere u- gestione (la cui controllata elleni- Vytenis Andriukaitis (Salute)
re ad una serie di preziosi servizi Le compagnie na costosa battaglia per la supre- ca si è assicurata 14 scali in Grecia), i ministri delle Politiche
MALGRADO le iniezioni di contan- accessori). In teoria, perché il tedesche, mazia dei cieli hanno deciso di è passata al contrattacco annun- agricole Maurizio Martina,
te (1,5 miliardi) da parte di Etihad, nuovo numero uno di Air Berlin è AirBerlin e cooperare. Le due compagnie ciando la ridislocazione di cinque dello Sviluppo Carlo Calenda
i bilanci sono in rosso da anni ed il Thomas Winkelmann, il 57enne Lufthansa, in hanno già siglato un'intesa per la A380, che verranno trasferiti a ed il sottosegretario alle
solo esercizio 2016 è stato chiuso manager che per nove anni è stato guerra con cooperazione sul catering e sulla Monaco di Baviera. La ragione uf- Politiche europee Sandro
con un passivo di 782 milioni. Do- Ceo di Germanwings. Secondo RyanAir Ansa manutenzione. Con Winkelmann ficiale è la politica tariffaria. Per Gozi - ha raggiunto il livello di
po la fallita intesa con la compa- Manager Magazin sarebbe stato alla guida di Air Berlin appare Lufthansa la concorrenza (vera) 370.000 tonnellate di riso
gnia Tui, l'acciaccata società ave- lo stesso ad della Lufthansa, Car- piuttosto improbabile che la com- non arriva dalla Germania, ma dal lavorato, determinando uno
va annunciato di voler fare ricorso sten Spohr, a pretendere un pro- pagnia si impegni per sfilare pas- nord dell'Europa. Oltre a RyanAir, squilibrio di mercato e
ad aiuti pubblici a Berlino e nel prio uomo alla cloche di Air Berlin. seggeri a Lufthansa, interessata anche la Norvegian ha lanciato u- causando forti riduzioni dei
Nord Reno Westfalia. Poi è arri- Tanto che Winkelmann sembra soprattutto ai suoi aerei. La belli- na grande offensiva nel paese. prezzi".
vata la retromarcia: Air Berlin ha piuttosto l'ufficiale di collega- cosa RyanAir ha avanzato dubbi © RIPRODUZIONE RISERVATA
18 » Il Fatto Economico | IL FATTO QUOTIDIANO | Mercoledì 5 Luglio 2017

IL NUOVO ASSETTO L’ente di riscossione accorpato all’Agenzia delle entrate avrà più
poteri di prima. Ma non è solo marketing politico. Serve anche a risolvere il nodo dei concorsi
ILLIBRO

Fisco, gli scopi nascosti dello spot Il mondo è cambiato


nel 2007 e noi
non lo sapevamo

sulla finta abolizione di Equitalia q THOMAS FRIEDMAN è


un inguaribile ottimista.
Dieci anni fa ha scritto che il
mondo “è piatto”, perché la glo-
balizzazione lo ha livellato. E

C
tutto è cambiato. Poi, come
» DARIO STEVANATO potenzia la riscossione, con possi- succede a chi pubblica un best
bilità per l’Agenzia delle Entrate e seller dal titolo giusto, ha vissu-
ome nel double-think del celebre il suo nuovo ente strumentale di u- to di rendita, tra conferenze,
romanzo di George Orwell, 1984, tilizzare banche dati e informazio- editoriali sul New York Times e
l’abolizione di Equitalia significa ni, nonché di accedere diretta- celebrità pla-
in realtà il suo opposto: il raffor- mente a quelle dell’Inps, anche per netaria. Nel
zamento della nuova Agenzia per l’esercizio delle funzioni di riscos- frattempo la
la Riscossione, l’efficientamento sione. Inoltre, con l’avviato pro- globalizzazio-
e la razionalizzazione delle sue cesso di riorganizzazione dovreb- ne è diventata
procedure esattive. Il messaggio be trovare completamento l’inte- meno popola-
politico non potrebbe dunque es- grazione della funzione di riscos- re, sembra
sere più fuorviante, ma per coglie- sione con quelle di controllo e ac- addirittura
re il punto occorre partire dal d.l. certamento, evitando scollamenti essersi fer- l Grazie per
La riforma 193 del 2016, che ha sancito, dal e deficit comunicativi, pur senza mata. E inve-
essere
Come primo luglio, lo scioglimento con (ancora) quella materiale “fusio- ce no, dice
previsto dal immediata cancellazione dal re- ne” di soggetti e apparati affretta- arrivato
Friedman nel
dl 193/2016, gistro delle imprese delle società tamente indicata come cosa fatta tardi
suo nuovo li-
Thomas
dal 1° luglio del gruppo Equitalia. dai mezzi di informazione. bro. Che si
Friedman
2017 le Quest’ultima è in effetti per ora chiama “Gra-
Pagine: 570
società del A EQUITALIA è (anzi era) affidato il impedita dal diverso status giuri- zie per essere
Prezzo: 24e
gruppo compito di agente della riscossio- dico dei dipendenti in forza ai due arrivato in ri-
Editore:
Equitalia ne, e la cura della fase esecutiva enti. Quelli provenienti da Equita- tardo”, la fra-
Mondadori
sono sciolte delle pretese dell’Amministrazio- lia, che nacque accorpando i vec- se che riserva
(tranne ne finanziaria (notifica delle car- chi concessionari della riscossione a chi lo co-
Equitalia telle di pagamento, riscossione di origine bancaria, hanno infatti stringe ad
Giustizia) e coattiva dei carichi erariali attra- un contratto di diritto privato, aspettare e dunque a pensare,
nasce l’ente verso pignoramenti, espropria- mentre i funzionari dell’Agenzia in un’epoca di accelerazioni. Se
pubblico zioni immobiliari, ecc.). La sua a- delle Entrate sono inquadrati nel pensate di aver già letto tutto
economico, bolizione poneva dunque un ine- pubblico impiego. su start-up, sharing economy,
Agenzia ludibile quesito: chi avrebbe prov- robot e quarta rivoluzione indu-
delle veduto, da quel momento in poi, a RESTA ALLORA l’impressione che striale, è solo perché non avete
entrate- curarne le funzioni? La risposta è l’intera operazione sia servita solo ancora letto Friedman. Che ha
Riscossione. contenuta nel d.l. 193, ove si pre- a esigenze di comunicazione poli- sempre la capacità di cogliere
L’esercizio vede la contestuale nascita di un tica: per un più agevole accesso alle trend di medio periodo tra la le
delle nuovo soggetto pubblico econo- banche dati bastava in fondo il mille notizie di cronaca. Per
funzioni mico, denominato “Agenzia delle comma di una legge, senza una esempio si è accorto che il
relative alla entrate-Riscossione”, ente stru- “riorganizzazione” dell’ente de- 2007 è stato un momento di
riscossione mentale dell’Agenzia Entrate sot- putato alla riscossione, anche se svolta: è nato AirBnB, Facebook
sull’intero toposto alla vigilanza del ministe- questa potrebbe forse avere un fi- è diventato un fenomeno plane-
territorio ro dell’Economia, “al fine di garan- ne recondito. tario, la tecnologia per il cloud è
nazionale tire la continuità e la funzionalità quidare l’operazione come una Vi è un diverso possibile scena- arrivata a un punto di svolta e
(Sicilia delle attività di riscossione” e con Il “nuovo” esattore manovra gattopardesca e di faccia- rio, che andrà verificato nei pros- mille altre cose. Per inciso: il
esclusa) è subentro in tutti i rapporti già fa- Le norme sulla riscossione ta, priva di contenuto sostanziale. simi mesi: e cioè che la nascita di un 2007 è l’anno in cui il Pil
attribuito centi capo a Equitalia. In realtà il nuovo ente pubblico e- ente pubblico economico, in luogo dell’Italia ha iniziato a cadere,
all’Agenzia Le “disposizioni in materia di coatta dei crediti non conomico potrà svolgere i propri della società per azioni Equitalia, mentre per il resto del “mondo
delle entrate soppressione di Equitalia” deli- sono cambiate: è più compiti istituzionali avvalendosi abbia preparato il terreno prefigu- piatto” rappresenta l’inizio del
ed è svolto neano dunque un percorso con- di maggiori prerogative, dunque in rando il nuovo assetto giuridi- decollo verso spazi inesplorati,
dall’Agenzia torto che si poteva evitare con la facile ottenere i dati modo più celere ed efficiente. co-organizzativo della futura A- per noi è soltanto il rimpianto di
delle semplice trasformazione eteroge- genzia delle Entrate, da anni alle una ricchezza di cui eravamo
entrate- nea di Equitalia, da società per a- VA DETTO, sgombrando il campo prese con l’irrisolta questione dei inconsapevoli e che chissà
Riscossione, zioni a ente pubblico economico. sottende esigenze di marketing da un equivoco, che le norme concorsi per le posizioni dirigen- quando recupereremo.
ente In tal modo quanto previsto d.l. 193 politico: poter dire ai cittadini che sull’esecuzione coattiva dei crediti ziali. La trasformazione dell’A- In un’epoca di pessimismi, tro-
sottoposto al si sarebbe realizzato naturalmen- la temuta Equitalia è stata abolita e erariali non sono cambiate, dun- genzia Entrate in ente pubblico e- vare qualcuno come Friedman
Ministro te, senza forzature come la cancel- che il governo mantiene i suoi im- que i poteri della nuova Riscossio- conomico (come avvenne nel 2003 capace di provare e trasmettere
dell’Economia lazione senza liquidazione di E- pegni. La più logica “trasformazio- ne saranno identici a quelli che a- per l’Agenzia del Demanio) con- un genuino entusiasmo per le
quitalia, o il subentro del nuovo en- ne” di Equitalia da s.p.a. in ente veva Equitalia, compresa la facoltà sentirebbe di aggirare l’obbligato- trasformazioni a cui stiamo an-
te nei rapporti giuridici di Equita- pubblico economico non avrebbe di attuare pignoramenti senza pre- rietà dei concorsi, con fuoriuscita dando incontro è comunque un
lia senza passare per una cessione invece consentito di inneggiare al- vio accertamento giurisdizionale dal pubblico impiego delle funzio- piacere. Poi, chiuso il libro, pos-
d’azienda o appunto una trasfor- la formale abolizione dell’odiato e- del debito per cui si procede. ni dirigenziali, e magari di fondere siamo tornare alle profezie sul-
mazione o fusione dell’ente stes- sattore. Cambieranno tuttavia le moda- per davvero apparati e funzioni in la fine del lavoro, i nuovi schia-
so. Chiarito che a Equitalia è suben- lità di accesso alle informazioni sul un unico soggetto. vi, i populismi e tutto il resto.
L’anomalo percorso normativo trato un nuovo ente, si potrebbe li- debitore: sempre il d.l. n. 193/2016 © RIPRODUZIONE RISERVATA

AGGIORNAMENTO Solo il 7,3% degli occupati fa corsi di crescita professionale (sotto la media Ue). Pochissimi tra le basse mansioni

La formazione dei lavoratori:


» ROBERTO ROTUNNO
quasi escluso chi ne ha bisogno che può ulteriormente ampliare la differenza
tra domanda e offerta di competenze e met-

S
econdo l'articolo 35 della Costituzione, terne a rischio l’occupabilità. Puntare sulla
la formazione è un diritto di ogni lavo- crescita professionale dei lavoratori è un in-
ratore. In Italia, però, a beneficiare di biettivi dell'agenda europea. Secondo il pro- va soprattutto a chi ha già un'alta qualifica vestimento importante, un cambio di passo
corsi per la crescita professionale sono meno gramma Europa 2020, infatti, entro tre anni (13,2% dei casi) e possiede un diploma di lau- necessario per restare competitivi, affron-
di 2,5 milioni di persone; solo il 7,3% di chi ha va raggiunta la quota del 15% di lavoratori in- rea o un titolo superiore (17%). Ci si ferma al tando adeguatamente le trasformazione del-
un età compresa tra i 25 e i 64 anni. È quanto seriti in percorsi di formazione. Nella clas- 2,8% (contro il 5 % di media europea) per i la IV Rivoluzione produttiva”. Le risorse de-
emerge dal Rapporto sulla formazione con- sifica continentale a 28, l'Italia occupa sta- lavoratori con basse mansioni. Tra questi, i stinate alla formazione provengono per due
tinua, redatto dall'Istituto nazionale per l'a- bilmente il sedicesimo posto ed è seguita solo più penalizzati in assoluto, spiega il rapporto, terzi dai fondi interprofessionali (lo stanzia-
nalisi delle politiche pubbliche (Inapp) in- da Paesi del Sud e dell'Est, a eccezione di Ir- sono gli over 50 che vivono nel Mezzogiorno. mento nel biennio considerato è 670 milioni
sieme al ministero del Lavoro. landa e Belgio. In ogni caso, siamo sotto la Chi più ha bisogno di aggiornarsi, insomma, di euro). Anche il numero di imprese forma-
media che si attesta al 10,7%. Sette gli Stati già ottiene meno opportunità di farlo. E il rischio trici è crollato in questi anni passando dal
IL PERIODO considerato è il biennio in linea con le aspettative; come al solito, i più di essere tagliati fuori dal mercato del lavoro 35% del 2011 al 20,8% del 2015. Dopo la crisi,
2015-2016: il tasso di popolazione coinvolta virtuosi sono a Nord: Danimarca, Svezia, Fi- è dietro l'angolo: “Gli over 50 –spiega Stefano le aziende hanno puntato su basse qualifiche,
in attività formative è diminuito dello 0,7% nlandia e Paesi Bassi, seguiti da Francia, Lus- Sacchi, presidente dell'Inapp - mostrano anche come conseguenza degli scarsi inve-
rispetto al 2014 (quando era all'8%). Questo semburgo e Regno Unito. competenze inadeguate rispetto alle innova- stimenti in ricerca, sviluppo e innovazione.
rallentamento complica la strada verso gli o- Tornando all'Italia, da noi la formazione zioni tecnologiche e organizzative, fattore © RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 5 Luglio 2017 | IL FATTO QUOTIDIANO | ITALIA » 19
VACCINI SARANNO 10 e non più 12 i vaccini solia, anti-parotite, anti-varicella. Mentre invece l’obbligatorietà per l’accesso alle

Quelli obbligatori
q obbligatori per l’iscrizione a scuola
previsti dal decreto Lorenzin. Entro la pros-
diventano consigliate le 4 vaccinazioni per
l’anti-meningococco B, l’anti-meningococ-
scuole, data l’emergenza dettata dal decli-
no delle coperture vaccinali e dall’aumento
sima settimana dovrebbe arrivare l’appro- co C e l’anti-pneumococcica e anti-rotavi- di epidemie come il morbillo. Sul testo, c’è il
potranno essere vazione al Senato della modifica del testo. rus; per queste, sarà direttamente la Asl a parere favorevole anche da parte dell’Isti-
Rimane l’obbligo per 10 vaccini: l’anti-polio- contattare le famiglie, ed il testo prevede tuto Superiore di Sanità. Intanto anche dalla
“soltanto” dieci mielitica, l’anti-difterica, anti-tetanica, an- che sarà il ministero della Salute a fornire le Francia arriva l’annuncio dell’introduzione
ti-epatite B, anti-pertosse, anti-Haemophi- indicazioni alle Regioni sulle modalità di at- dal prossimo anno dell’obbligatorietà dei
lus influenzae tipo b, anti-morbillo, anti-ro- tuazione della copertura gratuita. Permane vaccini per la prima infanzia.

IL CASO Italia profonda Costretta a tornare in Germania per non dover


più incrociare gli 11 che le fecero violenza. Nei bar non interessa

Pimonte, la serena omertà


per la quindicenne stuprata
SEGUE DALLA PRIMA

» SELVAGGIA LUCARELLI

U
n anno fa una quindi-
cenne di Pimonte, fi-
danzata con un di-
ciassettenne figlio di scoccia perché con queste do-
un boss locale, confessa ai ge- mande noiose gli rovinano il
nitori (che avevano notato giro di briscola. Altri vanno
strani graffi e un’improvvisa via, scappano dalla telecame- Il fatto
fragilità emotiva), di subire ra, ripiegano su quell’omertà Pimonte, nei
stupri di gruppo da circa un vigliacca che di sicuro ha con- monti Lattari,
mese. tribuito a far scappare la vit- è lo scenario
tima e la sua famiglia. È una di una terribile
IL FIDANZATO l’ha ripresa du- storia di una tristezza rara violenza di
rante un rapporto sessuale e questa di Pimonte. È la più gruppo che
poi, giorni dopo, l’ha portata in drammatica delle sconfitte. È l’anno scorso
una capanna dove ad atten- il sistema che costringe la vit- vide
derli c’erano 11 amici di lui. E- tima a fuggire via, perché non protagonista
ra, per la cronaca, la capanna in si sente protetta, tutelata, cu- una ragazza di
cui si svolge il presepe vivente stodita. È il contesto sociale 15 anni. I suoi
del paese. Le dice che se fa sto- fatto di silenzio e di minimiz- dodici
rie diffonderà quel video. Un- zazione. È il fatto in sè, che aggressori,
dici ragazzini abusano di lei. mescola la brutalità dello stu- tutti
Tre sono di Pimonte, alcuni di pro al ricatto con i nuovi mezzi minorenni,
Gragnano, altri di Vico Equen- a disposizione di ragazzini la attirarono
se e Agerola e hanno tutti tra i neppure quattordicenni e in una
14 e i 17 anni, eccetto uno, che quindi video girati su what- trappola e la
è ancora più piccolo. Lo stupro sapp, selfie col trofeo e cyber- violentarono.
è ripreso con i cellulari di al- bullismo. Ed è l’età degli stu- Fermati, dopo
cuni di loro. Ricatti su ricatti. pratori, la complicità di un un anno erano
La ragazzina comincia a par- gruppo di 12 persone in cui liberi. La
lare con qualche amica, alla fi- nessuno, mentre agiva, ha a- scorsa
ne confessa tutto ai genitori, vuto pietà, un moto di coscien- settimana lei
che una sera la seguono di na- ogni incrocio. E allora i geni- In provincia za, uno straccio di pentimento ha dovuto
scosto per capire cosa stia ac- tori della ragazzina, per tute- di Napoli L’Aria che tira a fare impressione. Stuprava- abbandonare
cadendo. E che denunciano larla, decidono di trasferirsi. La capanna
L’inviato di La7 tra no una ragazzina nella stalla il paese.
tutto e subito. Con determina- Di fare ritorno in Germania, il usata per il del presepe vivente a un’età, in
zione e un coraggio non pro- paese da cui erano tornati do- presepe vi- le vie del paese. Per cui fino a una manciata di anni
prio scontati in un paesino di po aver guadagnato abbastan- vente dove fu
il sindaco è stata solo prima, potevano interpretare
6000 abitanti in cui tutti incro- za per poter provare a rimet- violentata la Gesù Bambino.
ciano tutti al bar e sotto casa. I tere radici nei loro luoghi natii. ragazza. Ac- una “bambinata” “Una bambinata” l’ha chia-
ragazzini finiscono in un car- Ed è a questo punto della storia canto, il sinda- mata il sindaco. Una bambina-
cere minorile, a eccezione di che il giornalista de L’aria che co di Pimonte ta che di sicuro quella ragaz-
quello sotto i 14 anni nei con- tira estate arriva col suo mi- Fotogramma un fatto isolato, dai minori del cletta finita nel fosso. Il gior- zina non dimenticherà mai,
fronti del quale non si può crofono a Pimonte. Intervista resto che ti puoi aspettare?”. nalista, poi, va a farsi un giro in neppure in Germania, neppu-
prendere alcun provvedimen- il sindaco, un anziano signore Infine, un “FORSE si sono paese. C’è il tizio che gli dice re al sicuro dagli sguardi me-
to. Dopo un anno però sono già dall’aria mite, che interrogato pentiti” carico di speranza. “Io mi faccio i fatti miei”, la si- schini di chi l’ha stuprata e di
fuori. Certo, con un percorso sull’accaduto, sullo stupro di Capito? Sono cose che ci dob- gnora che gli risponde “Non ci quelli infami di chi tace per
da fare, con obblighi di servizi gruppo, risponde serafico: biamo aspettare dai nostri fi- interessa proprio niente!”, il non rischiare nulla, per non di-
sociali e volontariato, ma fuo- “Come la vogliamo chiamare? gli, dagli amici delle nostre fi- ragazzo che ribadisce : “Cag- sturbare la finta quiete di un
ri. Liberi di girare per Pimon- Una bambinata!”. Il giornali- glie. Cose normali, come un gia dicere, se violentano qual- paese e per non interrompere
te, il paesino in cui la vittima sta protesta per la definizione brutto voto a scuola, i 10 euro cuno a me non interessa!”, il la sua partita a carte.
dello stupro può incontrarli a e lui continua: “È successo, è rubati dal portafogli o la bici- signore che gioca a carte e si © RIPRODUZIONE RISERVATA
20 » | IL FATTO QUOTIDIANO | Mercoledì 5 Luglio 2017

Cultura | Spettacoli | Società | Sport

Secondo Tempo
L’INTERVISTA Villaggio: “Solo la scrittura mi rende felice”

“Tornerò tra
Apre alle 10, in Campidoglio a
Roma, la camera ardente di
Paolo Villaggio. In serata il sa-
luto laico alla Casa del Cinema.

30 mila anni,
Questa un’intervista inedita

“D
all’attore.

» VALERIO VENTURI

iciamo provincialmente che

Fantozzi sarà
siamo nel Paese più bello del
mondo, ma siamo in decaden-
za. Il nostro è diventato un
brutto Paese, le periferie sono
atroci, i gaglioffi son visti con

ancora qui”
ammirazione…L’Italia è stata
contagiata da una volgarità
meridionale. Basta fare un
salto in Alto Adige per capire
che lì il rapporto con la res pu-
blica è diverso”. Incontriamo
Villaggio a Sanremo, dove si
trova per la presentazione di
L’ultimo un suo libro. Ma non è di que-
omaggio sto che vuole parlare.
Oggi in Villaggio, è un problema po-
Campido- litico?
glio a Tutti hanno cercato voti ab-
dicando alla malavita. Ma il
Roma la problema è culturale. Una
camera volta arrivo all’aeroporto di
ardente. Palermo. Zero taxi. In un bus
Stasera con degli olandesi, la guida di-
dalle 21.30 ce quasi con orgoglio: ‘Qui è il
il saluto al- punto dove abbiamo fatto sal-
la Casa del tare per aria un giudice’. Gli
olandesi erano con gli occhi
Cinema appallati. Pensavano: ci piglia
per il culo? Siamo nella merda
più completa. Molti per ras-
segnazione sono diventati es-
si stessi decadenza.
La politica?
Il politico italiano è borboni-
co e stupido. Non avendo qua-
Pillola lità, ha fatto il portaborse e poi Da un carrarmato venne fuori spiazzati ma felici: avevano la L’attore la verità, e cioè che le cose
è diventato feroce: la prima il primo americano della mia libertà. Si festeggiava, c’era u- scomparso vanno male’.
cosa da eletto, è girare con pa- vita: un nero gigantesco che na balera a ogni km. Anche Villaggio è Niente di salvabile?
lette per portare la moglie dal lancia sigarette e che, sorri- mia madre andava a danzare: morto lunedì Vivo da esiliato. Resto un ma-
parrucchiere. dendo a 400 denti, mi dice: una sera vidi i miei genitori a Roma. Aveva niaco di Kurosawa, dei
L’Italia è messa male da ‘C’mon boy!. Mio padre, che a- ballare abbracciati. Sorride- 84 anni e da Mounty Pyton, di Fellini. Li
quanto? veva una cultura sovrumana, vano felici. Questa immagine tempo era ri- conosco a memoria. Lo stesso
Dopo la Liberazione e il mo- mi disse: ‘Non ti avvicinare, è la più dolce che ho conser- coverato in o- per i libri: Kafka, Dostoevskij.
mento magico del neoreali- potrebbe essere cannibale’. vato della fine della guerra. spedale. A si- È un viaggio che mi rende fe-
smo, ha iniziato a decadere. Nessuno rise. Mi diede la mia Poi ci fu il boom. nistra, in una lice. Mi limito a questo. Oppu-
n PORDENO- Ricorda la guerra? prima Coca. Un periodo felice. ‘Siamo ric- foto degli anni re notti intere con la mastur-
NE LEGGE: Mi ricordo il 25 chi, ci sono le 70 Ansa/LaPresse bazione dello zapping.
PREMIATO aprile 1945, con Vespe, si va in O scrive.
SOYINKA papà a Nervi: la vacanza’. Ma già Penisola; ma direi di andare a Nasco con la certezza di sa-
Va a Wole città aveva odore allora il Paese e- Pechino, Londra, nella fore- perlo fare, ho cominciato cu-
Soyinka, già di mare, c’erano i ra pieno di ce- sta amazzonica per trucidare rando “La domenica di un po-
Premio No- cormorani che mento, di avidi- o salvare gli indios. Qui ci vor- veretto” (di Fantozzi)
bel, il ricono- ora non si vedo- tà, di consumi- rebbe un cambiamento. Ora Un nero sull’Europeo. Rizzoli disse:
scimento del-
la Fondazione
no più. Papà dis-
se: ‘Stamane non Giovani e malinconia smo, con l’a t t i-
tudine a truffare
c’è presunzione, si scrive ma
non si legge, siamo a terra. Ma
gigantesco
mi chiamò:
‘Facciamone un libro’. Ne
vendemmo milioni; seguì il
si va a scuola. Poi come è ancora sono fasi; e lo zero assoluto nel film. Si cercava il protagoni-
Prima tutti stavano sulla
Pordenone ‘C’mon
Legge “La vi dico perché’. nel Sud, la volga- dopoguerra ha partorito una boy!’. Mio sta. Mi piacevano Pozzetto o
storia in un U n a m o t o c a r- rità, la mafia. grande rinascita. Tutto è pos- Tognazzi, ma non potevano.
romanzo”,
per “aver sa-
rozzetta tedesca
girava nel silen-
soglia della povertà. Ora Eredità.
Non mi stupisce
sibile. Ho pochi anni buoni
davanti. Però mi piacerebbe
padre, che
aveva una
Il commenda disse: ‘Fallo te’.
Non nasco con la vocazione
puto raccon-
tare il sostra-
zio assordante
con sopra due preferiscono sembrare che oggi i giova-
ni siano malin-
fare capolino nel 36.000 d.C.:
sono sicuro che non ci saran-
cultura
sovrumana:
da comico; volevo scrivere, mi
sono trovato imprigionato nel
to mitico del-
la realtà afri-
soldati-bambini
disperati, fuori felici più che esserlo conici. Prima,
tutti stavano
no guerre, differenze, religio-
ni. Forse allora avremo
‘Non ti
avvicinare,
successo. Ora che sono vec-
chio scrivo a man bassa.
cana con la dalla ritirata. Si sulla soglia della un’immagine del Creatore. forse è Si è sentito 'intrappolato' da
coscienza sentì una scarica povertà. Ora Dio?
cannibale’ Fantozzi?
di un autore di mitra. Passa preferiscono Il Direttore Generale Signor È come se a Chaplin avessero
profonda- un’ora. Scendiamo in strada. Il clima tra la gente? sembrar felici più che esserlo Creatore che non si manife- FINE DELLA chiesto se odiava Charlot. Ho
mente im- Il babbo sorride, poi: ‘Ragaz- Uno spettacolo: carri armati e questo è grave. Esibiscono sta. La gente si rifugia in Padre GUERRA vissuto Fantozzi come una
merso nella zi, è finita la guerra!’. In quel con donne-soldato strafighe culi, veline, auto; i calciatori Pio, che diventa più impor- possibilità per vivere; mi ral-
cultura euro- momento la sua generazione che lanciavano calze e biro… sono invidiati, gli attori di tea- tante; mio fratello, scienziato, legra il fatto che io sia cono-
pea novecen- ha realizzato che stava viven- L’ingegnere Pisano, che ora a- tro sono merde, quelli di cine- dice che l’universo morirà tra sciuto per lui. Fantozzi è quel-
tesca” do il momento più importan- vrebbe 160 anni, disse: ‘Quel- ma la terza linea. E i ragazzi si 440 milioni di anni. Che senso lo per il quale sopravviverò.
te; tutti si chiamavano, si ab- lo di piazza Venezia, buona- accapigliano per andare a Ibi- ha parlare di Dio? Nel 2089 si chiederà: ‘Perché
bracciava anche chi si stava nima, come caz... ha potuto za, fanno la coda per esser cac- Il cinema oggi? si dice fantozziano?’. Uno stu-
sulle palle. Il carnevale di Rio dichiarare guerra a questi?’. E ciati al Billionaire. Diceva Monicelli: ‘I culi sono dente dirà: ‘C’era uno che a-
è una presa per il culo, a con- lui: ‘Non lo so, forse non aveva Che fare? più importanti, gli attori più veva inventato un personag-
fronto. la De Agostini a casa; avesse Il destino va modificato. Si colti, ma si fanno sempre sto- gio...’.
E si scopriva l’America. aperto la voce Usa...’. Erano può cercare di migliorare la riette d’amore che non dicono © RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 5 Luglio 2017 | IL FATTO QUOTIDIANO | SECONDO TEMPO » 21

Blues, addio a Rudy Rotta Donnarumma, ok Milan Umbria jazz, sì alla legge
Il chitarrista è morto a 66 anni. Vicino l’accordo per un contratto La Camera ha approvato la legge per
La sua carriera musicale è ricca di di 5 anni a 6 milioni di euro a stagione il sostegno e la valorizzazione del
collaborazioni con Brian Auger, John Probabile l’approdo in rossonero Festival Umbria Jazz che prevede un
Mayall, Robben Ford e Peter Green anche del fratello, anche lui portiere contributo di 1 milione di euro l’anno

L’EPISODIO Preso da insolito coraggio, il ragioniere va a votare e si rinchiude nel seggio


Il presidente: “Che sta facendo?” “Sto votando”, che equivale a un liberatorio “sto cacando”

La vera “cagata pazzesca”


fu lo sciacquone in cabina
» FABRIZIO D’ESPOSITO tica di essere una maschera zioni e comincia a parlare con

L
come quelle delle sale cine- loro. E sono proprio De Mita
a Seconda Repub- matografiche. Grandioso. e Andreotti a fare luce sulle
blica del ragionier Così suona ancora più ma- sue inclinazioni partitiche.
Ugo Fantozzi. Si- gnificamente ridicolo il so- De Mita: “Fantozzi lei ha fat-
curamente, e per lenne cordoglio dello stesso to un uso e un abuso della Dc,
fortuna, il Paradi- Berlusconi, pubblicato ieri lei è un dc-dipendente”. An-
so che ha accolto Paolo Vil- in prima pagina sul quotidia- dreotti: “Le assicuriamo un
laggio non sarà mai come il no di famiglia, Il Giornale. Si peggioramento per i prossi-
grottesco Cielo dell’aldilà legge: “Hai messo alla berli- mi cinque anni. Le mie sono
fantozziano. Era il 1996, in na per esempio la Corazzata promesse da marinaio”. Fan-
Fantozzi il ritorno. Potemkin, un film simbolo tozzi: “E io ci cado sempre”.
Il ragioniere muore e fa su dell’ideologia comunista, e Preso da insolito coraggio
e giù dal Paradiso. La prima soprattutto i tanti conformi- (come quando sale sul palco e
volta incontra un angelo di sti che facevano finta di ap- si becca i 92 minuti di applau-
nome Massimo D’Al e ma . prezzarlo, proprio quando si per la “cagata pazzesca”),
Silvio Berlusconi ha promes- l’egemonia culturale della si- Fantozzi va a votare con mo-
so un milione di posti in Pa- nistra era assoluta, e ti sareb- glie e figlia e si rinchiude nel-
radiso ma Fantozzi arriva be stato più facile accodarti la cabina numero uno. Non e-
per ultimo e gli chiudono i in silenzio”. “Fantozzi subisce ancora” La scena di Villaggio chiuso nella cabina elettorale sce più. Il presidente si alza e
cancelli in faccia, tanto per va a bussare. “Che sta facen-
cambiare. Appare l’angelo SOLO L’EX Cavaliere poteva sta (il dimenticato Quando 1983. Il ragioniere si chiude do?”. “Sto votando”, che e-
coi baffi che gli indica i nuovi paragonare la celebre scena c’era lui caro lei, poi ribattez- in casa due giorni e due notti quivale a un liberatorio “sto
spazi dell’Ulivo (ah, potenza della Corazzata Kotiomkin zato Fantozzi contro Fantoz- per sorbirsi ogni trasmissio- cacando”perché subito dopo
della cronaca di oggi). In no- (così nel film, Il secondo tra- zi). Indi democristiano. Infi- ne elettorale prima del voto si sente lo sciacquone tirare.
me dell’articolo 8 che preve- gico Fantozzidiretto da un al- Fantozzi ne berlusconiano tendente alle Politiche. Alla moglie Uno sberleffo volgare e po-
de l’inciucione, Fantozzi tor- tro genio, Luciano Salce) de- è stato all’inciucio, che sia “Dalemo- che gli porta da mangiare, ri- pulista, si direbbe oggi. In
na sulla terra, poi risale in Pa- finita una “cagata pazzesca” prima ni” come negli anni Novanta batte: “Se io sbaglio voto si- fondo, la Dc tenne a bada la
radiso e stavolta trova Berlu- al macabro Libro nero del co- fascista, oppure renzusconiano in gnifica che non mangiamo pancia di destra del Paese, di
sconi, incaricato dalle “sini- m un is mo edito dalla sua quindi questi tempi del Nazareno per dieci anni”. È l’immagine nuovo libera e senza argini
stre” di fare la vigilanza. “Si è Mondadori. In realtà il fan- democri- perpetuo. folgorante dell’elettore ser- col berlusconismo sia an-
ridotto a fare la maschera”, tozzismo fu l’esatto contra- Per la precisione, il ragio- vile e mediocre che votava dreottiano sia leghista. Non a
obietta il ragioniere. L’allora rio di Paolo Villaggio, uomo stiano niere vessato e umiliato fi- Andreotti, icona grigia della caso, durante le allucinazioni
Cavaliere, oggi ex per via del- di sinistra e libertario. Sem- Infine nanche nel nome, Fantocci al gestione del potere. Fantozzi da tribuna elettorale, Fan-
la condanna per frode fisca- mai il travet piccolo borghese berlusco- posto di Fantozzi, l’errore non si perde una parola di tozzi chiama “sire” Andreot-
le, risponde: “Ho i miei santi Fantozzi è l’incarnazione e- niano più gettonato, è stato un an- Pannella, De Mita, Pietro ti. Lo stesso titolo rivendica-
in paradiso”. strema e sfigata dell’italiano tendente dreottiano con pulsioni fa- Longo, Capanna, Lama, Spa- to ieri da B. sul Giornale. “Si-
Una maschera immortale, medio che vota per il proprio all’inciucio sciste o qualunquiste. Come dolini, Craxi, Almirante, Ber- re, pietà”gli disse Villaggio u-
Fantozzi, che rinfaccia tornaconto personale. Ergo in un’altra scena famosa, in linguer, Andreotti. Stordito na volta. Appunto.
all’uomo del cerone in poli- Fantozzi è stato prima fasci- Fantozzi subisce ancora del dai comizi tv, ha le allucina- © RIPRODUZIONE RISERVATA

IL RICORDO UMBERTO PIZZI Il fotografo: “Il nostro era amore-odio: non sopportava che lo beccassi sempre in giro”

“Ha vinto lui: immortalerò il suo funerale”


» ALESSIA GROSSI si è instaurato un amore-o- Esattamente come sullo incrociarono.
dio”. Il motivo? “Non mi sop- schermo, eccetto che per la “Lo vidi così, sulla sedia e

“E
ra uno dei miei sog- portava perché io lo pizzicavo sfortuna. Villaggio, infatti, a non mi sono più voluto avvi-
getti preferiti. Tra nelle situazioni più improba- differenza di Fantozzi è sem- cinare perché non volevo fo-
di noi si era instau- bili, lo fotografavo con tutte”, pre stato “fortunato – spiega tografarlo così”, confessa e-
rato una sorta di amore-odio. svela il fotografo di Zagarolo. l’amico fotografo –: ha vissuto mozionato Pizzi. “Lui per me
Ma ci volevamo bene. È dal “Una volta l’ho beccato anche una bella vita, arrivando fino a era uno dei soggetti preferiti,
funerale di Ugo Tognazzi che con la moglie di un suo ami- 84 anni”. ma non così”.
mi chiedeva di andare a fare le co”, dice sorridendo Umberto “L’unica cosa che mi secca-
foto anche al suo”. Pizzi che aggiunge: “Erano in va – ricorda ancora Pizzi – è SE DEVE RICORDARNE la pa-
un locale molto di moda, il che dalla morte di Ugo To- sta, il fotografo ne è convinto:
A RACCONTARE del suo “ami- ‘Bella Blu”, di Marina Ripa di gnazzi che iniziò con la tirite- “Villaggio non era una perso-
Era co”Paolo Villaggio è Umberto Meana’. Ma in realtà l’ho fo- ra: ‘Dimmi, tu ci vieni ai fune- na facile, andava molto a sim-
mondano, Pizzi, fotografo delle star, che tografato davvero con molte rali mia?’. Io gli rispondevo: ‘O patia. Di solito se trovava
ma anche ricorda di averlo conosciuto donne, perché lui era circon- madonna mia, non mi rom- qualcuno con una personalità
godereccio. “a Londra, nel 1968. Io girova- dato da tante donne. Piaceva, pe’... non vado neanche al mio più forte della sua, allora mol-
Mangiava gavo per il mio mondo, in un nonostante fosse piccolino, probabilmente...’. Ma lui era lava. Anche se – continua – lui
da fare ristorante vegetariano, a ma era piacevole. Poi dopo è serio: continuò a chiedermelo non aveva una personalità
Hampstead, e lì ho incontrato ingrassato. Ma a quei tempi a- fino all’ultima volta in cui ci molto dura. Era naturale, non
paura. Villaggio. Era con un signore veva un certo fascino”, ricor- “Bella blu” Amava mangiare, mangiava siamo visti, ormai me lo dice- aveva niente di studiato o co-
Ma è che si chiamava Fantucci ed e- da Pizzi, che sottolinea: “Par- Paolo Villag- in una maniera che metteva va per abitudine, fino al ma- struito. Aveva avuto una gros-
sempre ra un incaricato della Rizzoli tecipava a tutte le feste, era o- gio nel locale paura. Forse proprio per que- trimonio di Cirino Pomicino, sa fortuna che in parte ha an-
piaciuto per la promozione del suo pri- vunque, i locali se li faceva tut- di Marina Ripa sto piaceva – rivela Pizzi – dove venne sempre vestito che dilapidato”.
alle donne mo libro”. Da lì è nata la loro ti, era molto mondano e liber- di Meana con perché anche personalmente con questa tunica...”, ricorda. Ma ciò che a Pizzi oggi pesa
amicizia. “Quando sono ritor- tino”. Il ricordo del fotografo è lei e Alba rappresentava l’italiano. Lui Finché alla Festa del Cine- di più è che l’amico ha voluto
nato in Italia, me lo trovavo nitido e netto: “Fino a che non Parietti Foto di era l’essenza dell’i ta l i an o : ma di Roma, l’anno scorso, avere l’ultima parola: “Oggi
quasi sempre tra i piedi”, spie- si è dovuto servire della sedia Umberto Pizzi mangione, godereccio, don- quando ormai già non stava mi tocca andare al suo fune-
ga Pizzi. “Non era particolar- a rotelle, ha fatto questa vita, naiolo. Racchiudeva in sé tutti molto bene e alla quale andò in rale”.
mente simpatico, ma tra di noi era un tipo molto godereccio. i vizi”. sedia a rotelle, i due neanche si © RIPRODUZIONE RISERVATA
22 » SECONDO TEMPO | IL FATTO QUOTIDIANO | Mercoledì 5 Luglio 2017

Libri

IL ROMANZO Una donna siciliana e la sua passione per un rapinatore polacco D. C. (DOPO CHRISTIE)
che vive per strada (in compagnia del vino) ma che le ha dato un figlio
Un neonato sepolto:

N atroce rompicapo
» GIOVANNI PACCHIANO

ella produzione della narra-


tiva italiana di oggi Veronica per quattro mamme
Tomassini risulta un’ano-
malia. Per il fatto che, men- » FABRIZIO D’ESPOSITO
tre buona parte dei suoi col-

M
leghi si è buttata su gialli, amme distrutte dai segreti del
thriller, horror e simili, in- passato. Mamme divorate dal
flazionando il mercato di ro- dolore. Mamme egocentriche.
baccia e spingendoci a rileg- Mamme che indagano. Mamme, mam-
gere di corsa per l’ennesima me, mamme. Sono quattro donne le pro-
volta a mo’ di antidoto l’im- tagoniste dell’ultimo giallo di Fiona Bar-
menso Ed McBain, lei per- ton, giornalista inglese reduce dal grande
segue un suo ostinato pe- successo internazionale
trarchismo di ritorno, tena- della Vedova. Stavolta il
ce nel ricanto dell’ossessio- titolo è Il bambinoperché
ne d’amore, tema incorrut- da un quartiere periferi-
La scrittrice tibile del genere umano. co di Londra, in via di ab-
La siracusana battimento e ricostruzio-
Veronica OSSESSIONE che trascorre ne, affiorano le ossa di un
Tomassini dall’asciuttezza cechoviana neonato. Una scena ag-
di Christiane deve morire ghiacciante. Il metodo
(Gaffi, pp. 170, 13,50 euro) al della Barton è tipico del

Petrarca si ritrova
Il libro turgore affannoso ed effusi- giallo psicologico. La sto- l Il
vo del Dostoevskji di Povera ria è raccontata in prima bambino
gente nel recente, bellissimo persona dai vari perso- Fiona Barton
L’altro addio (Marsilio, pp. naggi. Questioni di punta Pagine: 426

anche nell’amore
206, 17 euro). Petrarchismo di vista. Ciascuno con la Prezzo:
deviato perché rivolto verso sua verità. 19,50e
un uomo collocato ai margi- Editore:
ni della società, etilista che LA PRIMA DONNA a par- Einaudi
dorme all’aperto, mendi- lare è Emma, invisibile

per l’ultimo reietto


cante di strada. Un perdente compilatrice di biografie
segnato dal destino e infine di vip che diventano best seller. Emma
l L’altro rassegnato. Proprio perciò è non è madre ma la sua vita precipita in un
addio petrarchismo mirabilmente abisso di depressione e ansia dopo aver
Veronica originale, mescolato l’im- letto la notizia delle ossa rinvenute nel
Tomassini pulso amoroso al lamento di cantiere. Lei, un tempo, abitava lì. Poi c’è
Pagine: 206 donna dolente che ha impa- Kate, matura mamma giornalista sotto
Prezzo: 17e rato “a covare il senso del per lui. Arriva a Siracusa, in foga nell’alcol, ritorna a Si- gli fanno immaginare un’al- pressione al posto di lavoro: nelle reda-
Editore: lutto” e a compiacersene: Sicilia, convinto che sia la racusa per vivere ancora in tra vita che forse non sarà zioni inglesi avanza lo schiavismo da e-
Marsilio presa, amata e poi abbando- terra del Padrino. È ancora strada, però lei caparbia non mai la sua. Lo salvano per un dizioni online e i vecchi cronisti sono a
nata con un figlio ma tena- “bello e crudele”, ma fa pre- allenta i contatti. Lui trova pelo. Lei, pervicace, non lo rischio. A complicare la trama è la voce di
cemente legata alla figura sto a diventare un uomo di lavoro in un albergo in A- abbandona, gli telefona, gli Angela: negli anni settanta fu al centro di
dell’amato. Misiek (così lei strada e un accattone. bruzzo ma eccolo di nuovo a manda ogni settimana una un clamoroso caso di cronaca. La sua fi-
lo chiama col vezzeggiativo, Incontra “l’italiana”, bere. ricarica, gli è vicina. Ah, l’a- glioletta Alice, appena nata, fu rapita dalla
“orsacchiotto”), figlio di un “bianca, esile, chiara di oc- more. La storia finisce qui, in culletta in ospedale. Mai ritrovata. Infine,
veterocomunista “ubriaco e chi, non nera, magari avvol- PUNTA SU MILANO, come se sospensione. Ma è in so- Jude, la mamma instabile ed egoista di
vinto”, arriva dalla Polonia ta da una mantella scura get- la grande città potesse offri- spensione tutto il romanzo, Emma, che cacciò di casa la figlia adole-
L’osses- dove, uomo di vita e crimi- tata sulle spalle curve e chiu- re possibilità diverse: incon- che mescola e confonde, scente perché metteva a rischio la sua re-
sione Nel- nale a soli vent’anni (“i soldi sa nell’indolenza e nel so- tra solo la miseria, dure notti creando suspense (e catarti- lazione dell’epoca, con l’ambiguo Will.
la mente gli sfuggivano dalle mani”), spetto”. È l’epoca del loro a- nelle stazioni insieme ad al- ca angoscia) nel lettore, le Cosa lega, dunque, Emma ad Angela? Chi
di lei che è entrato in un giro di scas- more, si sposano, fanno un tri relitti come lui, lunghe fi- diverse viae crucis della vita è quel bambino partorito e sepolto? An-
racconta sinatori professionisti ma si figlio, poi, dopo un breve le alla mensa dei frati o alla di Misiek: nella mente di lei cora una volta, Barton, guida con sapiente
è deciso a lasciare il paese: tempo sereno, lui molla tut- Caritas. È una vita d’inferno; che racconta il tempo si can- ritmo il lettore al colpo di scena finale. Ma
il tempo con una vita fatta di colpi che to e si ributta per strada. So- si ammala di tubercolosi, lo cella, diventa eternità come con un po’ di attenzione, già a metà libro,
si cancel- gli fruttano quattrini e di no passati dieci anni dal suo ricoverano a Sondalo, in sa- l’amore infinito che la pos- c’è l’indizio risolutore.
la, diventa contrabbando di merci co- arrivo in Italia; torna per natorio, tbc livello 10, dalla siede. E ne esce alta poesia. © RIPRODUZIONE RISERVATA
eternità mincia a tirare cattiva aria qualche mese in Polonia, af- finestra i monti dello Stelvio © RIPRODUZIONE RISERVATA

XX SECOLO Racconti di povertà e famiglia INTROSPEZIONE Chi è il tuo vero nemico? MEMORIA Ilaria Alpi, delitto senza colpevoli

Quando a migrare erano Il disagio dei Neet si fa noir Il dolore di una madre
gli emiliani (a Milano) Storia di un autosabotaggio che non si arrende ancora
» NANNI DELBECCHI » VIRGINIA DELLA SALA » ELISABETTA REGUITTI

TUTTE le partenze dettate dalla speranza di un ANGOSCIANTE da smorzare il fiato, come può LUCIANA Alpi, madre di Ilaria, resiste come può al
mondo migliore si assomigliano, ma ognuna rac- esserlo immaginare di vivere rinchiusi per anni in dolore, alla rabbia alla disperazione per non sapere
conta una storia diversa, la propria. Quella da cui una stanza, isolati dal mondo. Cupo, come l’umore chi e perché oltre ventitré anni fa ha ucciso la figlia
prende le mosse Andrea Munari nel suo romanzo di chi sceglie il rifiuto, l’astrazione, la ribellione. Fre- Ilaria giornalista del Tg3. Carte alla mano questa
d’esordio, Una vita soltanto, è il centro di una saga sco, perché sceglie protagonisti della generazione donna punta il dito contro gli apparati dello Stato
familiare che abbraccia tre generazioni del secolo dei Neet (not in education, employment or trai- che proseguono il lavoro di occultamento della ve-
che ci siamo lasciati alle spalle, e si apre quando ning): Gaia, una diciassettenne hacker che sogna rità. Luciana Alpi lo fa con il libro “Esecuzione con
Milano era la terra promessa non solo per tanti di capovolgere l’ordine delle cose e di essere osan- depistaggi di Stato” di Kaos Edizioni che compren-
braccianti del Mezzogiorno d’Italia, ma anche per i l Una vita nata per questo. Gregorio, un giovane informatico lIl tuo de la cronologia dei principali accadimenti, la ras- lEsecuzione
contadini più poveri della futura Padania Felix. soltanto che potrebbe spiccare il volo per il Mit di Boston ma nemico segna stampa ma soprattutto la recente sentenza con
Germa nasce in un minuscolo villaggio della cam- Andrea viene soffocato dai limiti e dalle personalità irri- Michele di assoluzione per l’unico indagato, Omar Hassan depistaggi
pagna reggiana; corre l’anno 1921 e il lavoro nei Munari solte dei suoi genitori. Nero, perché ovviamente i Vaccari Hashi, fatto inizialmente passare per membro di di Stato
campi non sempre è sufficiente a sfamare una fa- Pagine: 336 due si incontrano, giustamente si attraggono ma Pagine: 300 un commando armato e autore del delitto di Ilaria e Luciana Alpi
miglia numerosa. Mentre il paese, riemerso a fatica Prezzo: 16e sfortunatamente scoprono risvolti delle loro esi- Prezzo: 18,5e del collega, l’operatore Miran Hrovatin. “A futura Pagine: 320
dalla grande guerra, si consegna al fascismo, Ger- Editore: stenze che non avrebbero voluto conoscere. Amo- Editore: memoria” scrive Luciana mantenendo sempre lo Prezzo: 17e
ma scopre la libertà e la follia dell’amore. Sposa Er- Cairo ri saffici e rimpianti, squilibri familiari, alcolismo, Frassinelli sguardo dritto negli occhi di quanti - in particolare Editore:
mete, mette al mondo la primogenita Edda, poi tutti delitti. Ci sono mostri veri in questo libro, interiori della politica - hanno sempre celato ciò che è real- Kaos
e tre decidono di cercare una nuova vita nel capo- come le paranoie e le paure (prima di tutte quella di mente accaduto. “Vigilerò contro ogni altro ten-
luogo lombardo. Il primo impiego sarà in un negozio non essere importanti per nessuno), esterni come tativo di occultamento” scrive l’autrice del nuovo
di frutta e verdura in via della Spiga, là dove mezzo i segreti che se ne stanno rintanati sotto al tappeto, libro – dedicato a Giorgio Alpi morto sette anni fa –
secolo dopo sorgerà il triangolo della moda, il cuore pronti a venir fuori al primo soffio di vento. E poi ci e che di fatto rappresenta il proseguimento del pre-
con così poco cuore della “Milano da bere”. Con do- sono i nemici: da tutti si può fuggire, tutti si pos- cedente, dal titolo “L’Esecuzione”, nel quale sono
cumentata dedizione, Munari accosta i destini in- sono affrontare. Si può a volte anche credere di a- illustrati i moventi più probabili del duplice assas-
dividuali alla storia di tutti: non si è mai profughi so- ver vinto, come sul passato. Eppure, uno solo ti in- sinio, da ricercarsi nei traffici di armi, di rifiuti tos-
lo dello spazio, ma soprattutto del tempo; ed è solo chioda e ti uccide. Da uno solo non puoi fuggire: te sici e mala-cooperazione su cui stavano lavorando
così che si riesce a raggiungere il proprio destino. stesso. i due professionisti.
Mercoledì 5 Luglio 2017 | IL FATTO QUOTIDIANO | SECONDO TEMPO » 23
Arte & Fumetti

MILANO Appena inaugurata al Pac una mostra di artisti contemporanei del continente AROUND
a sud del mondo: scultura, fotografia e pittura per raccontare una storia diversa
• Kenny Dunkan. Fetish!

Religione, arte, mito:


S
Spazio Nuovo (Villa Medici),
» LAURA CHERUBINI Roma, Da oggi fino al 25 luglio

i propone di saper “racconta-

non di sola miseria


re” uno dei continenti più
complessi del pianeta la mo-
stra Africa. Raccontare un
mondo appena aperta al PAC
di Milano e curata da Adelina

vive l’Africa di oggi


von Furstenberg, e, per la se-
zione video e performance,
da Ginevra Bria. In bilico tra
radici identitarie africane e
Ricarica confronto con le culture oc-
cidentali, tra le difficili eredi- IL TRASFORMATORE, Kenny
tà del post-colonialismo e il Dunkan (Guadalupa, 1988) -
dolente tema delle migrazio- malattie. La varietà dei lavori borsista dell’Accademia di Fran-
ni, la mostra affida agli artisti artistici è vitalissima. Per A- cia a Roma - investe lo spazio e-
la narrazione delle questioni déagbo l’artista è un filosofo, sponendo le sue ricerche sul te-
economiche, religiose e poli- si pone il problema della sto- ma del fetish. L’artista destrut-
tiche. I 33 artisti usano dise- ria e della religione, nelle sue tura l’oggetto ordinario dalla sua
gno, pittura, scultura, instal- complesse installazioni, a vol- funzione: siamo nel feticismo,
lazione, fotografia, perfor- te disseminate anche nello gli oggetti e i materiali procura-
n ROMA mance, video, parlano del spazio urbano, fa interagire no piacere e soddisfazione ses-
PLANETA- corpo, della storia, della tra- oggetti reperiti sul posto, suale. Il suo approccio alla scul-
RIO dizione, del mito, delle cultu- sculture tradizionali del Be- tura si affianca alla tecnica del
Da oggi, a re dei diversi paesi da cui ar- nin e sculture ispirate ai luo- collage. Tramite una serie di in-
Roma, presso rivano, all’interno delle quali ghi in cui espone, ma commis- stallazioni, fotografie, ready-ma-
l’Ex Dogana, però le curatrici rintracciano sionate in Benin: opera un de e sculture, Kenny Dunkan ci
sarà possibile i segni di pensieri, sentimenti confronto tra la cultura afri- invita nel suo laboratorio di ri-
viaggiare tra ed emozioni universali. cana e la nostra, ma ricerca cerca in cui coesistono l’organi-
le stelle in un l’armonia, non le dissonanze. co e l’industriale, l’artigianato e
planetario di- L’AFRICA OGGI è un laborato- il design, il sacro e il profano.
gitale che rio artistico di grande vitalità. BRULY BOUABRÉ, sciamano e
raccoglierà il Adelina von Furstenberg cita capo del suo villaggio in Costa
testimone un’analisi dell’Economist del d’Avorio e protagonista di una
della divulga- 2013 che notava come sei fra le memorabile doppia persona-
zione astro- dieci economie più dinami- le con il nostro Alighiero
nomica, in at- che del mondo si collocassero Boetti, vede gli esseri umani
tesa della ria- a sud del Sahara. Questo an- come una sola grande fami-
pertura del che se non sono certo risolti i glia, agisce attraverso il dise-
Planetario problemi della povertà, della gno su piccoli cartoncini. No-
dell’Eur. Il fame e della corruzione. Ma tevole è in questi due grandi
teatro astro- l’Africa non è solo questo, e la artisti precursori l’uso della
nomico, con mostra intende dimostrarlo: “Bagdad City, 1992” L’opera dell’artista africano Romuald Hazoumé parola e della scrittura. Molto
una cupola di “L’arte africana rappresenta importante in Africa è la foto-
12 metri di la fierezza delle diverse co- dell’identità africana e il futu- 1995 nel parco dell’Onu a Gi- Fino all’11 grafia, con Malick Sidibé e Se- • Federico II Stupor Mundi
diametro, ha munità e dei paesi di questo ro delle nuove generazioni”. nevra dove partecipano gran- settem- ydou Keita (ambedue del Ma- Palazzo Ghislieri, Jesi. Da luglio
5 proiettori e continente, con le sue scuole Tappe del processo che ha di artisti africani come Geor- bre Tren- li). Il pittore Chéri Samba 2017. Museo permanente
un sistema d’arte, i festival, le biennali ed portato alla ribalta negli ulti- ges Adéagbo e Frédéric Bruly tatré arti- (Congo) sembra operare una
surround. Gli è presente nelle più importan- mi anni l’arte africana sono Bouabré; l’esposizione itine- sti espon- fusione tra due linguaggi ica- APRE a Jesi “Federico II Stupor
spettatori ti manifestazioni artistiche in nel 1966 il discorso del mini- rante Africa Remix nel 2004. stici, la pubblicità e il fumetto, Mundi”, un nuovo museo, inte-
potranno am- tutto il mondo”scrive Adelina stro della Cultura francese Ginevra Bria parte dalla do- gono le indagando la vita quotidiana e ramente multimediale, dedicato
mirare una von Furstenberg che aggiun- André Malraux che rivolge un manda posta dallo studioso contrad- le memorie della società. L’ar- a Federico II. Si trova nello stori-
perfetta ge “negli anni Ottanta l’arte e- appello affinché venga rico- keniano Mazrui: perché l’A- dizioni tista inglese di origine africa- co Palazzo Ghislieri, nella piazza
proiezione ra divenuta un mezzo della nosciuto all’arte africana lo frica viene considerata, si- moderne na Yinka Shonibare lavora che nel 1194 diede i natali all’im-
del cielo stel- coscienza politica per risolve- statuto di “grande arte, para- multaneamente, il continente sull’incrocio tra culture fino a peratore. Attraverso ricostruzio-
lato e attra- re i problemi legati all’indi- gonabile all’arte greca e all’ar- più centrale al mondo e il più realizzare un ciclo fotografico ni scenografiche e tridimensio-
versarlo per pendenza, mentre in tempi te romana”; la mostra Les Ma- periferico? È il paese delle ispirato alla storia di Dorian nali, installazioni multimediali e
viaggiare più recenti sono emerse que- giciens de la Terre del 1989 a contraddizioni, ricco di risor- Gray. l’utilizzo di tecnologie come il vi-
stioni come la sopravvivenza Parigi; Dialogues de Paix del se, ma flagellato da miserie e © RIPRODUZIONE RISERVATA deo mapping e il touch-screen,
si può intraprendere un vero e
proprio viaggio multisensoriale
alla scoperta di Federico II di
IL FUMETTO Boris Battaglia analizza l’opera di Hugo Pratt che compie 50 anni Svevia, che non fu solo un gran-
de politico e condottiero, ma un
Corto Maltese, il giorno in cui la letteratura l Corto
Boris Battaglia
personaggio di rara intelligenza,
un fine intellettuale e studioso

disegnata è diventata un altro universo Pagine: 200


Prezzo: 12e
Editore: Armillaria
capace di anticipare i tempi.

• Carlo Mattioli (1911-1994)


» STEFANO FELTRI soltanto un lettore di fumetti che geometriche sono rappresentante Labirinto della Masone, Fonta-
vuole condividere le sue letture (co- nel sistema di riferimento cartesia- nellato (Parma).

A
un certo punto, Hugo me chi scrive), ma usa gli strumenti no costituito dalla tavola”. Un siste- Fino al 24 settembre 2017
Pratt è diventato un della critica letteraria per spingere a ma che, essendo autosufficiente,
venerato maestro e una lettura più consapevole. non ha bisogno di coordinate ester-
Corto Maltese un’icona pop Boris Battaglia smonta tutta la ne, può auto-giustificarsi, espan-
da magliette, tazze, cartoni a- vulgata che vuole Pratt come mae- dersi o collassare, applicare leggi
nimati. I lettori ci sono, tanto stro della “lettera- della fisica diverse, a cominciare da
che ora escono nuove avven- tura disegnata”, de- quelle del tempo. Corto Maltese è un
ture con autori diversi, ma il Il libro finizione prattiana fumetto non lineare, passato e futu-
dibattito sull’arte di Pratt è ma fuorviante. ro sono solo appendici di un eterno
stato oscurato dalla celebrità. l Una Corto Maltese non presente alle cui esigenze si adegua-
Ed è un peccato, perché è in- ballata del è un romanzo per no, deformandosi. È l’occhio del let-
teressante almeno quanto i mare salato immagini, una ver- tore che si muove sulla tavola a ge-
fumetti stessi. Lo dimostra un Hugo Pratt sione a matita e in- nerare il flusso degli eventi. E lui, MODENESE di nascita ma par-
libro piccolo e denso che Bo- Pagine: 192 chiostro di Steven- Corto, l’avventuriero mosso soltan- migiano d’adozione, Mattioli è
ris Battaglia ha dedicato a Prezzo: 59e son o Defoe, capace to da “desiderio di essere inutile”, stato una delle figure più rile-
Corto Maltese: Corto - Sulle Editore: grazie a questa protagonista seriale che rivendica il vanti nell’arte del Novecento.
rotte del disincanto prattiano Rizzoli stampella grafica di diritto di non avere una storia da rac- Costituita da una sessantina di
(Armillaria). Che è il modo arrivare a un pub- contare, è un Odisseo mosso soltan- opere, la mostra copre trent’an-
giusto di celebrare i 50 anni blico ampio. to dal desiderio del ritorno ma senza ni dell’opera del pittore: dagli in-
dall’uscita, nel 1967, di Una ballata stampato da Rizzoli in un formato gi- Tutt’altro. Corto Maltese è un fu- una Itaca da raggiungere. Nel fu- tensi Nudi alle materiche Nature
del mare salato, la prima lunga av- gante, quello delle tavole originali e metto che vuole essere proprio un metto è possibile anche questo, morte, dai rivisitati Cestini del
ventura di Corto Maltese che secon- in bianco e nero (59 euro). Boris Bat- fumetto, cioè una formula narrativa viaggiare senza partire, o arrivare Caravaggio ai poetici Alberi e ai
do qualcuno è anche il primo graphic taglia è uno dei pochi critici del fu- che vive di “figure geometriche le senza essersi mai mossi. personalissimi Ritratti.
novel italiano. E che ora viene ri- metto in Italia, nel senso che non è cui relazioni spaziali con altre figure © RIPRODUZIONE RISERVATA
A CURA DI CL. COL.
24 » ULTIMA PAGINA | IL FATTO QUOTIDIANO | Mercoledì 5 Luglio 2017

Dalla Prima SENATO LA CALENDARIZZAZIONE della legge sul TOUR DE FRANCE PETER SAGAN è stato squalificato dal

» MARCO TRAVAGLIO Testamento


e testamento biologico è slittata al 25 luglio.
L’associazione Luca Coscioni lancia una Gomitata in volata
e Tour de France. Lo ha annunciato la
direzione di gara della Grande Boucle. Il campione
campagna per sollecitare personalmente sul tema del mondo paga la scorrettezza che ha
biologico in aula a Cavendish
A nzi li rispetta come una
forza arrabbiata di centro,
non come un branco di baluba
solo il 25 luglio
ogni singolo parlamentare e con il suo tesoriere
Marco Cappato avverte: “La decisione dei
capigruppo al Senato di rimandare a fine mese la
Sagan squalificato
provocato la brutta caduta del britannico Mark
Cavendish nel corso dello sprint della quarta
tappa, poi vinta dal francese Arnaud Demare. Lo
eversivi e pericolosi. E com- (poi tutti in ferie) calendarizzazione, senza prevedere dunque un dalla Grande Boucle slovacco ha allargato il gomito nel corso della
pete con l’altro fronte che si è tempo congruo per l’approvazione prima della volata spingendo “Cannonball” verso le
appropriato dei temi della pausa estiva, non può che avere un unico obiettivo: transenne. In un primo momento la giuria aveva
protezione sociale regalati dai far saltare la legge anche per questa legislatura. penalizzato Sagan di 30’’ poi ci ha ripensato
progressisti alle nuove destre Sarà bene comprendere le responsabilità precise estromettendolo dalla corsa. Il campione non
protettive e protezioniste (al- di quanto sta accadendo, e farle il più possibile potrà gareggiare per prendere la sesta “maglia
tro che neoliberismo), fino conoscere all’opinione pubblica”. verde” (classifica a punti) consecutiva.
all’avvento di Sanders in Ame-
rica, di Corbyn in Gran Breta-
gna e di Mélenchon in Fran-
cia. Però rivendica con orgo-
glio un merito che nessun al-
tro leader del Pd, a parte Prodi,
può vantare: quello di aver ri-
nunciato nel 2013 alla comoda
poltrona di Palazzo Chigi per
non allearsi con B.. Cosa che
invece fece Letta e rifece Ren-
zi sotto le mentite spoglie del
Patto del Nazareno per le “ri-
forme”. Bersani aveva in men-
te un altro progetto: un gover-
no di minoranza Pd-Sel con
l’astensione del M5S, unico
vincitore delle elezioni. La
formula non poteva funziona-
re: sia perché i 5Stelle appena
arrivati erano ancora acerbi,
immaturi e incapaci di un di-
scorso politico pragmatico;
sia perché avevano gli stessi
voti del Pd e non potevano a-
vallare un governo già bell’e
pronto, con ministri e pro-
gramma preconfezionati, per
giunta guidato dal leader del
Pd. Bersani avrebbe dovuto
fare un passo indietro, optan-
do per un premier-ponte e in-
dipendente, dunque gradito o
non sgradito ai 5Stelle. I quali
avevano anche suggerito il
percorso: se il Pd avesse man-
dato al Quirinale il loro candi-
dato Stefano Rodotà, pezzo
pregiato della sinistra, poi
quello strano governo di cam-
biamento avrebbe potuto ve-
dere la luce. Le cose andarono
diversamente e sappiamo be-
ne per colpa di chi: non di Ber-
sani, ma di Giorgio Napolita-
no e dei poteri forti nazionali e
internazionali retrostanti,
che preferirono restaurare
l’Ancien Régime con la solita
sbobba delle larghe intese per
seguitare a comandare per in-
terposta persona. Bersani in-
fatti non porta rancori, come
un vecchio saggio che ne ha vi-
ste tante (rischiò la pelle per
un ictus di cui porta la cicatri-
ce sulla pelata). E torna su
quello schema per parlamen-
tarizzare l’ansia di cambia-
mento degli elettori di Grillo.
I grillini sono animali stra-
ni. Ma, malgrado la guerra
senza quartiere – mediatica,
politica e anche giudiziaria –
subita in questi anni, sono an-
cora in testa ai sondaggi. Se re-
sisteranno fino alle elezioni e
riceveranno l’incarico da
Mattarella, si ritroveranno in
mezzo allo stesso guado del
Bersani 2013: a un passo da
Palazzo Chigi, ma senza i nu-
meri per raggiungerlo. E do-
vranno chiedere aiuto alla
forza più vicina, o meno lon-
tana. Che non è la Lega di Sal-
vini, come blaterano i giorna-
loni. Ma l’eventuale lista di u-
na sinistra unita che parli il
linguaggio di Bersani. Stiamo
evocando una congiunzione
astrale complicatissima, ai li-
miti dell’impossibile, fondata
co m’è su due ossimori: un
M5S che scopre il pragmati-
smo, cioè la politica; e una si-
nistra che marcia compatta e
parla a una voce sola. Ma, per
auspicarla con tutte le forze,
basta pensare all’unica alter-
nativa: il governo Renzusco-
ni. Una cagata pazzesca.