Sei sulla pagina 1di 9

Pensateci bene prima di studiare il cinese | italiansinfuga

1 di 9

243
Share

1
Pin

0
Share

http://www.italiansinfuga.com/2013/11/28/gli-europei-imparano-il-ma...

2
Share

16
Tweet

01/05/2015 17:28

Pensateci bene prima di studiare il cinese | italiansinfuga

2 di 9

http://www.italiansinfuga.com/2013/11/28/gli-europei-imparano-il-ma...

01/05/2015 17:28

Pensateci bene prima di studiare il cinese | italiansinfuga

3 di 9

http://www.italiansinfuga.com/2013/11/28/gli-europei-imparano-il-ma...

01/05/2015 17:28

Pensateci bene prima di studiare il cinese | italiansinfuga

4 di 9

http://www.italiansinfuga.com/2013/11/28/gli-europei-imparano-il-ma...

Powered by

243
Share

1
Pin

0
Share

2
Share

16
Tweet

01/05/2015 17:28

Pensateci bene prima di studiare il cinese | italiansinfuga

5 di 9

http://www.italiansinfuga.com/2013/11/28/gli-europei-imparano-il-ma...

Pubblica anche su Facebook


Stai pubblicando come Fulgy Asar De Vere
Luigina Quercia

Top Commentator Impiegata presso Poste Italiane

sono sinologa,laureata in cinese alla Sapienza...sono totalmente in disaccordo con il video


appena visto..non perch il concetto di base sia errato,attenzione!ma perch imparare il
cinese,come le altre lingue APRE LA MENTE...e poche lingue lo fanno davvero come una
lingua ideografica(parlo anche inglese,spagnolo e ho studiato un p di giapponese!); per
quanto riguarda le aziende,sbagliano!per rapportarsi ad una cultura cos ALTRA come
quella cinese le multinazionali oramai sono formate ma la maggior parte dei professionisti
che vi operano no <<<<e lo dico per esperienza personale...perch non ci sono sufficienti
CROSS CULTURAL MANAGERS che vi operano: ho conseguito un master in global
management, vi assicuro che per avere BUONI RAPPORTI COMMERCIALI con le aziende
cinesi necessario utilizzare MEDIATORI specializzati nel business etiquette che abbiano
una buona formazione sulla cultura asiatica (possibilemente sinologi o yamatologi)..ma del
resto IL MONDO NON HA ANCORA COMPRESO IL SOFTPOWER cinese!
Rispondi Mi piace

13 Segui post 30 novembre 2013 alle ore 14.57

Cristiano Cova

Top Commentator Lavora presso Redax

Secondo me state facendo paragoni tra una scarpa e uno zoccolo, cio tra due
discorsi entrambe veri, entrambe non sbagliati, dove nessuno sbaglia, proprio
perch son due discorsi totalmente diversi.
Rispondi Mi piace
Claudia Blake
Romagna, Italy

6 7 dicembre 2013 alle ore 13.09


Segui

Top Commentator Reggio Nell'Emilia, Emilia-

brava la penso esattamente come te...e da arroganti aspettarsi che sian gli
altri ad adattarsi a noi...
Rispondi Mi piace
Maja Mann

Segui

4 8 dicembre 2013 alle ore 13.31

Top Commentator Bologna 484 seguaci

non condivido. Io non voglio andare in Asia, ma la millenaria cultura cinese mi ha sempre
affascinata e il metodo migliore per comprendere una cultura passa per la lingua di quel
popolo. Abbiamo la fortuna di essere pieni di Cinesi con cui poter allenarci a parlare la
lingua che quasi non occorre andare in Cina per poterla approfondire.
Rispondi Mi piace
Ettore Prencipe

1 Segui post 9 aprile 2014 alle ore 21.20


Segui 227 seguaci

mio fratello ora in Cina e dice che quasi nessuno parla inglese, fa fatica a comprare
anche solo un semplice biglietto d'autobus!.....
Rispondi Mi piace

6 Segui post 30 novembre 2013 alle ore 4.02

Claudia Blake
Romagna, Italy

Segui

Top Commentator Reggio Nell'Emilia, Emilia-

verissimo io ci ho vissuto ed e assurdo aspettarsi che parlino


inglese..soprattutto fuori dalle maggiori citta
Rispondi Mi piace
Claudia Blake

Segui

2 8 dicembre 2013 alle ore 13.30

Top Commentator Reggio Nell'Emilia, Emilia-Romagna, Italy

scusate ma non vi viene il dubbio che sti esempi di signori semplicemente non sian portati
per le lingue??? inutile imparare il cinese??? detto da un crucco e
comprensibilissimo..questi pretendono di norma di trovare chi parta crucco pure al polo
nord..e si sa che son elastici come una barra di acciaio..Gli inglesi idem..sempre stati
viziati loro..mia figlia sedici anni lo parla e scrive bene e son tre anni che lo studia..detto
da suoi insegnanti cinesi non da me ok??? e si fa capire benissimo in mandarino...naaaa
ste articoli li trovo fuorvianti
Rispondi Mi piace

4 Segui post 8 dicembre 2013 alle ore 13.27

Francesco Maugi Mestre


Quest'annoi sono cimentato con un corso base e l'idea che mi sono fatto collima al 100%
con questo articolo. Al termine di questo corso mi son trovato a dire tra me e me che se
avessi fatto un corso simile, ma di una lingua europea, al termine di questo avrei avuto
qualcosa di pi sostanzioso tra le mani.
Per intenderci, avevo 3 ore di lezione a settimana e dedicavo mediamente 4-5 orette a
settimana all'esercizio a casa. Ho passato il corso, ma sapevo dire giusto una 20ina di
frasi.
Dato che inoltre un anno e mezzo che consulto assiduamente siti di annunci lavorativi,
h
f
h il i
d
l
i hi
i
d

01/05/2015 17:28

Pensateci bene prima di studiare il cinese | italiansinfuga

6 di 9

http://www.italiansinfuga.com/2013/11/28/gli-europei-imparano-il-ma...

01/05/2015 17:28

Pensateci bene prima di studiare il cinese | italiansinfuga

7 di 9

http://www.italiansinfuga.com/2013/11/28/gli-europei-imparano-il-ma...

9 Commenti

Sil

Esperienza diretta: la possibilit di lavorare in Cina senza sapere il cinese dipende molto dal lavoro che fai.
Se sei un ingegnere chiamato a gestire/controllare la produzione allora il cinese non indispensabile ma
pu essere un plus. Se invece vuoi lavorare in altri settori (a me viene in mente il marketing) ed aiutare
un'azienda multinazionale ad espandersi sul mercato cinese allora temo che il cinese sia fondamentale. Le
multinazionali infatti prediligono i cinesi con un buon inglese (e ce ne sono sempre di pi) rispetto agli
stranieri per cui molto difficile diventare "fluent". Ci sono comunque delle possibilit all'interno delle piccole
aziende, lavorando come business developer con l'Italia oppure nelle vendite B2B, ma la paga in questi
contesti si allontana molto da quella degli expats che ci si immagina.

chiara

Confermo per esperienza personale che imparare il cinese inutile. Impararlo in modo fluente
un'utopia, e ormai i cinesi laureati di nuova generazione parlano tutti molto bene inglese, francese e
persino tedesco, e hanno fatto esperienze all'estero, quindi nessuna azienda si sognerebbe di
assumere un occidentale per mansioni che pu ricoprire un cinese a costi inferiori.

Aldo Mencaraglia

Mod

"Le multinazionali infatti prediligono i cinesi con un buon inglese (e ce ne sono sempre di pi)
rispetto agli stranieri per cui molto difficile diventare "fluent"."
Grazie della testimonianza :-)

Francesco

Purtroppo verissimo. Io mi sono laureato da un anno in lingue e civilt orientali (lingua giapponese e
lingua cinese) all'universit "La Sapienza di Roma". Tuttavia sono, ahim ancora disoccupato. Le aziende
orientali assumono, ovviamente, giapponesi e cinesi che conoscono l'italiano. Le aziende italiane, invece,
assumono Madrelingua che conoscano l'italiano -_-". E quelle poche che aprono le porte agli italiani con
conoscenza delle lingue, richiedono un bagaglio di esperienza pluriennale. La domanda : come riesce uno
a fare suddetta esperienza???? Se avete delle idee ben vengano! Io dal canto mio rimango sempre pi
basito -_-"

wif

Magari come personal assistant di manager che si recano in Cina...


Ciao, spero di esserti stata utile. :-)

wif

Una lingua un mezzo di comunicazione, non un fine. L'importante cosa sai fare in cinese e
giapponese. In tal caso gli unici lavori che puoi fare sono il traduttore (ma devi avere un master o
fare la scuola) e la guida turistica. In tal caso devi studiare beni artistici o fare il concorso di guida
turistica nella tua citt. Se sei carino, potresti anche utilizzare il tuo aspetto occidentale per fare
l'attore o le pubblicit in Cina.

01/05/2015 17:28

Pensateci bene prima di studiare il cinese | italiansinfuga

8 di 9

http://www.italiansinfuga.com/2013/11/28/gli-europei-imparano-il-ma...

01/05/2015 17:28

Pensateci bene prima di studiare il cinese | italiansinfuga

9 di 9

http://www.italiansinfuga.com/2013/11/28/gli-europei-imparano-il-ma...

Iscriviti alla
Newsletter di Italiansinfuga!
Ricevi aggiornamenti su informazioni per vivere e
lavorare all'estero.
Pi di 30.000 Italiani si sono gi iscritti.

Nome:

Indirizzo Email:

ISCRIVITI!

01/05/2015 17:28