Sei sulla pagina 1di 31

Azienda USL 6 Livorno

UO Riabilitazione Funzionale

PROTOCOLLO DI ESERCIZI PER LA COLONNA


Anni 2008 2009

A cura delle UUOO RIABILITAZIONE FUNZIONALE AZIENDALI in collaborazione con le palestre

PROGRAMMA DI ATTIVITA FISICA ADATTATA PER SINDROMI ALGICHE DA IPOMOBILITA


DELLA COLONNA.

Il protocollo si divide in due parti: la prima consiste di una serie di esercizi di riscaldamento della durata
di 15 circa , la seconda parte consiste di esercizi specifici per il segmento di riferimento.
Lingresso al protocollo specifico avverr comunque previa valutazione delloperatore ASL.

Lattivit fisica adattata :


1. non sanitaria
2. continua (nellanno)
3. specifica (per la particolare condizione di algia da ipomobilit)
4. consigliata da operatori SSN
5. controllata (dal SSN, con criterio di accreditamento)
I soggetti target
Sesso: entrambi
Et: adulta e per soggetti in et giovanile con patologia cronica dichiarata da specifica
documentazione clinica.
Criteri di inclusione
A. Tipologia della sindrome algica
9 dolore cronico e/ o articolare alla colonna e cingoli scapolo-omerali e pelvici.
B. Le condizioni necessarie:
9

limitazioni motorie croniche

i soggetti operati possono entrare nel percorso 1 solo dopo lultimo controllo stabilito dallo
specialista di riferimento e comunque se raggiunti gli obiettivi riabilitativi prefissati.

capacit di deambulazione autonoma anche se con ausilio

capacit di collaborazione e interazione

possibilit di raggiungere la palestra autonomamente o con supporto familiare.

C. Criteri da osservare durante lo svolgimento:


9

evitare dolore acuto articolare e muscolare

evitare posizioni di rischio per portatori di protesi

D. Condizioni necessarie per lo svolgimento dellattivit fisica in acqua:


9

buona acquaticit

integrit della cute

controllo sfinterico

assenza di patologie cardiache gravi

Cognome e Nome__________________________________ Data________________

Valutazione

iniziale

intermedia

V.A.S. Dolore
(Visual Analogic Scale)

Assente
0

10

20

30

40

50

60

70

80

90

100

Il pi forte
dolore

Cognome e Nome__________________________________ Data________________

Valutazione

iniziale

intermedia

Questionario sullo stato di salute SF-12


(The Short Form 12 Health Survey) Versione Italiana Standard 1.0

Istruzioni: Questo questionario per valutare cosa Lei pensa della Sua salute, come si
sente e come riesce a svolgere le Sue attivit quotidiane.
Risponda a ciascuna domanda barrando la risposta che Le sembra pi idonea.

1.

In generale direbbe che la Sua salute :

Eccellente(1)

Molto Buona(2)

Buona(3)

Passabile(4)

Scadente(5)

Le seguenti domande si riferiscono ad attivit che pu svolgere nel corso di una


qualsiasi giornata. La Sua salute, attualmente, La limita nello svolgimento di
queste attivit?

Nelle
4 qualche
settimane
ha riscontrato
problemi
sul lavoro
o nelleusare
altre
1. ultime
3.
salire
Attivit
di moderato
piano
di impegno
scale. i seguenti
fisico, come
spostare
un tavolo,
attivit quotidiane,
a
causa
della
Sua
salute
fisica?
laspirapolvere, giocare a bocce, o fare un giretto in bicicletta.

Si, mi limita
Si, mi limita
2.
Ha
reso
meno
di
quanto
avrebbe
voluto?
SI(1)
parecchio(1)
parzialmente(2)
Si, mi limita
Si, mi limita
parecchio(1)
parzialmente(2)
3.

Ha dovuto limitare alcuni tipi di lavoro o di


Altre attivit

SI(1)

No, non mi limita


NO(2)
affatto(3)
No,
non
mi limita
affatto(3)
NO(2)

Nelle ultime 4 settimane, ha avuto problemi sul lavoro o in altre attivit quotidiane a
causa del Suo stato emotivo (quale il sentirsi depresso o ansioso)?
4.

Ha reso meno di quanto avrebbe voluto?

SI(1)

NO(2)

5.

Ha avuto un calo di concentrazione sul


lavoro o in altre attivit?

SI(1)

NO(2)

6.

Nelle ultime 4 settimane, in che misura il dolore lha ostacolata nel lavoro che
svolge abitualmente (sia in casa che fuori)?

Per nulla

Molto poco

Poco

Molto

Moltissimo

Le seguenti domande si riferiscono a come Lei si sentito nelle ultime 4 settimane.


Scelga la risposta che pi si avvicina al Suo caso.
Per quanto tempo, nelle ultime 4 settimane si sentito.
Sempre(1) Quasi
Sempre(2)

7.

calmo e sereno

8.

pieno di energia

9.

scoraggiato e triste

Molto
tempo(3)

una parte
Quasi
del tempo(4) mai(5)

Mai(6)

10.
Nelle ultime 4 settimane, per quanto tempo la Sua salute fisica o il Suo stato
emotivo hanno interferito nelle Sue attivit sociali, in famiglia, con gli amici?
Sempre(1)

Quasi
Sempre(2)

Molto
tempo(3)

una parte
del tempo(4)

Quasi
mai(5)

Mai(6)

Cognome e Nome__________________________________ Data________________

Valutazione

iniziale

intermedia

Womac
(Western Ontario Mc Master)
Istruzioni: Questo questionario per valutare come la malattia condizioni la Sua
lautonomia nelle attivit quotidiane.
Per ogni situazione elencata descriva il grado di dolore provato contrassegnando il numero
appropriato.

Le domande che seguono fanno riferimento alla quantit di dolore che Lei prova attualmente

Dolore
1. Camminare in piano
2. Salire e scendere le scale
3. A letto di notte
4. Seduti o distesi
5. In piedi sull'attenti

Nessuno Lieve Medio Forte Fortissimo


1
2
3
4
5
1
2
3
4
5
1
2
3
4
5
1
2
3
4
5
1
2
3
4
5

Le domande che seguono fanno riferimento alla quantit di rigidit articolare (non il dolore)
che Lei prova attualmente
Per rigidit si intende una sensazione di restrizione o di maggiore lentezza nel muovere
l'articolazione.
Rigidit
1. La mattina al risveglio
2. Nel corso della giornata dopo essere
stati seduti, distesi o a riposo

Nessuna Lieve Media Forte Fortissima


1
2
3
4
5
1

Le domande che seguono fanno riferimento alla Sua funzione fisica, cio la capacit di
muoversi ed essere autosufficienti.
Per ognuna delle situazioni elencate descriva il grado di difficolt provato

Limitazione
1. Scendere la scale
2. Salire le scale
3. Alzarsi da seduto
4. Stare in piedi
5. Chinarsi a terra
6. Camminare in piano
7. Entrare e uscire dalla macchina
8. Fare la spesa
9. Indossare la calze
10. Alzarsi dal letto
11. Levarsi le calze
12. Coricarsi a letto
13. Entrare e uscire dalla vasca
14. Sedersi
15. sedersi e alzarsi dal water
16. Compiere attivit molto impegnative
17. compiere attivit poco impegnative
18. attivit di cui si persa labilit

Nessuna Lieve Media Forte Fortissima


1
2
3
4
5
1
2
3
4
5
1
2
3
4
5
1
2
3
4
5
1
2
3
4
5
1
2
3
4
5
1
2
3
4
5
1
2
3
4
5
1
2
3
4
5
1
2
3
4
5
1
2
3
4
5
1
2
3
4
5
1
2
3
4
5
1
2
3
4
5
1
2
3
4
5
1
2
3
4
5
1
2
3
4
5
1
2
3
4
5

Mantiene lequilibrio monopodalico con appoggio:


Mantiene lequilibrio monopodalico senza appoggio:
Capacit di sdraiarsi e alzarsi da terra
Aggiungere specifiche per AA.Inf./ AA.Sup./ Colonna.

..

Attivit Fisica Adattata:

Esercizi di riscaldamento.
Da Seduti:

1. Esercizi di respirazione:inspirare, gonfiare laddome, espirare lentamente.


2.

FLESSO-ESTENSIONE DEL CAPO

Seduti con il tronco eretto, il capo allineato e gli arti superiori lungo i fianchi. Flettere
lentamente il capo in avanti e ritorno. Successivamente estendere il capo indietro e ritorno alla
posizione di partenza.

3.

INCLINAZIONE LATERALE DEL CAPO

Seduti come nellesercizio 1). Inclinare lentamente il capo come per toccare con lorecchio la
spalla. Tornare nella posizione di partenza ed eseguire lo stesso esercizio dal lato opposto.

4.

ROTAZIONE LATERALE DEL CAPO

Seduti come nellesercizio 1). Ruotare il capo come per andare a vedere dietro le spalle. Tornare
nella posizione di partenza ed eseguire lo stesso esercizio dal lato opposto.

5. Arti superiori lungo il tronco, inclinarsi da un lato e dallaltro.

6.

AUTOALLUNGAMENTO

Autoallungamento, mantenere le spalle basse, spingere il capo verso lalto cercando di


allungarsi, in questa fase mantenere il mento basso per cercare di estendere anche il tratto
cervicale. Rilassamento. Ripetere lesercizio 4/5 volte.

7. Arti inferiori divaricati, arti superiori flessi a 180 con gomiti estesi, effettuare movimenti
circolari del tronco.

Attenzione Protesi di Spalla

8. Esercizi di pompa: aprire e chiudere le mani in varie posizioni: in alto ed in basso, di lato, in
avanti

9. Esercizi per gli arti superiori: arti superiori in abduzione, eseguire la flesso estensione e
circonduzione del polso, avvicinare il pollice alle altre dita, ripetere 5 volte.

10. Seduto su una sedia, schiena dritta e mani dietro la nuca: inspirare spingendo i gomiti indietro
(addurre le scapole) ed espirare avvicinando i gomiti davanti al viso ( abducendo le scapole).

Attenzione Protesi di Spalla

10

11. Seduto con schiena dritta ed arti superiori leggermente flessi ai gomiti: estendere gli arti
superiori adducendo le scapole ed estendere contemporaneamente il capo, tornare alla posizione
di partenza.

12. Seduto con gli arti superiori lungo i fianchi: portare in alto gli arti superiori in abduzione e
tornare alla posizione di partenza.

Attenzione Protesi di Spalla

13. Seduto con le mani appoggiate sulle cosce: abdurre sul piano orizzontale gli arti superiori estesi
ai gomiti con il palmo delle mani rivolte verso lalto, adducendo le scapole e riportarle verso il
basso.

14. Seduto con bastone tenuto a due mani appoggiato sugli arti inferiori: portare il bastone in alto
sopra il capo e riportarlo alla posizione di partenza.

Attenzione Protesi di Spalla

11

Esercizi In Piedi

15. Marcia sul posto, oscillando alternativamente gli arti superiori.


Esercizi in appoggio monopodalico

16. Sollevare alternativamente un ginocchio verso il petto e ritorno. * protesi danca non superare
90

17. Portare alternativamente un arto inferiore in abduzione con gli arti superiori ai fianchi e ritorno.

Attenzione Protesi Anca

18. Abdurre alternativamente gli arti inferiori a ginocchio esteso.

19. Portare alternativamente un arto inferiore indietro, appoggiando il piede a terra e ritorno.

12

20. Oscillare un arto inferiore avanti ed indietro alternativamente.

21. Salire e scendere su un piccolo panchetto. Ripetere 4/5 volte.

22. Appoggiati allo schienale di una sedia: portare avanti un piede piegando il ginocchio ed
estendere il ginocchio controlaterale, mantenendo la posizione per 20 secondi; ripetere 5 volte
per parte.

23. Appoggiati con una sola mano alla sedia, ruotare verso lalto larto superiore opposto. Alternare.
Ripetere 4/5 volte.

Attenzione Protesi Spalla

24. Ripetere la marcia sul posto, oscillando alternativamente gli arti superiori.

13

ATTIVITA FISICA ADATTATA: COLONNA


Esercizi Posizione Supina

Caratteristica per laccesso agli esercizi a terra, la capacit e possibilit del soggetto di sdraiarsi e rialzarsi
da terra.

1. Appiattimento / allungamento del tratto cervicale.


2. Retroversione del bacino: ginocchia flesse, piedi a terra, appiattire il tratto lombare. Mantenere
la posizione con la colonna aderente a terra per 10.

3. Eseguire contemporaneamente gli esercizi 1 e 2.


4.

Retroversione del bacino, ginocchia flesse ed arti superiori distesi lungo i fianchi. Flettere in
modo alternato gli arti superiori fino a toccare il pavimento mantenendo la retroversione del
bacino.

5. Retroversione del bacino, ginocchia flesse ed arti superiori lungo i fianchi. Flettere
contemporaneamente gli arti superiori fino al pavimento mantenendo la retroversione.

14

6. Ginocchia flesse ed arti superiori dietro la nuca. Mantenendo le spalle a terra, portare un arto
inferiore sullaltro ed abbandonarli da un lato. Ripetere alternativamente.

Vietato alle PTA


Attenzione Protesi Spalla
Attenzione Protesi di Ginocchio

7. Ginocchia flesse, piedi a terra, portare unanca e ginocchio a 90, poi laltro e mantenere la
posizione per 10. Riportare a terra gli arti inferiori uno alla volta.

Attenzione PTA

8. Sollevare o tentare di sollevare dal suolo il tratto dorso lombare.

9. Partendo con gli arti inferiori flessi, portare un ginocchio al petto aiutandosi con le mani.
Mantenere 5 e tornare nella posizione di partenza. Cambiare arto.*

*Vietato alle PTA


15

10. Partendo a ginocchia flesse, portare gli arti superiori verso le ginocchia sollevando il capo e le
spalle da terra, mantenendo la retroversione del bacino.

11. Partendo da ginocchia flesse, estendere arto sup. e inf. dx., contemporaneamente flettere larto
inf. sn. aiutandosi con la mano omolaterale. Invertire lato.*

*Vietato alle PTA


12. Un ginocchio tenuto al petto con entrambe le mani, laltro arto inferiore disteso, flettere
lanca a 90 e tornare alla posizione di partenza. Per i protesizzati di anca lalternativa
mantenere il piede del lato protesizzato a terra. Ripetere dallaltra parte.

*Vietato alle PTA


13. Posizione di partenza come sopra. Fare delle circonduzioni pi o meno ampie con larto
inferiore disteso. Differenziare il grado di inclinazione a seconda delle capacit del soggetto.
Per i protesizzati di anca lalternativa mantenere il piede del lato protesizzato a terra.
Ripetere dallaltra parte.

*Vietato alle PTA


Attenzione al Cardiopatico

16

14. Arti inferiori con ginocchia flesse. Un arto superiore abdotto, appoggiato a terra; laltro flesso e
supinato si porta a toccare il ginocchio controlaterale. Ripetere con laltro arto.

15. Autoallungamento. Arti inferiori distesi ed arti superiori flessi a 180 sopra il capo. Cercare di
allungarsi in entrambe le direzioni per 10 secondi. Ripetere volte.

16. Arti inferiori flessi con i piedi in appoggio vicino ai glutei ed arti superiori distesi lungo i
fianchi. Portare le ginocchia verso il petto e tornare alla posizione di partenza.

Vietato alle PTA


Attenzione Protesi di Ginocchio

17. Come lesercizio precedente, alternando gli arti inferiori. Eseguire 10 ripetizioni con un arto e
poi con laltro.

*Vietato alle PTA


17

18. Partendo con arti inferiori e ginocchia flesse ed arti superiori in abduzione a 90, ruotare
lentamente il capo da una parte e gli arti inferiori dallaltra mantenendo la retroversione del
bacino. Invertire senso di rotazione capo-arti inferiori.

*Vietato alle PTA


19. Posizione del gomitolo: arti inferiori flessi verso il petto, sorretti dagli arti superiori, la fronte
verso le ginocchia. Si mantiene la posizione per 10.*

*Vietato alle PTA


20. Posizione in decubito supino, arti superiori supinati abdotti in appoggio a terra, arti inferiori
distesi. Portare un ginocchio al petto (es. dx) e farlo cadere dal lato opposto (sx) facendo una
torsione lombare. La mano(sx) va ad appoggiarsi sul ginocchio favorendo la discesa verso il
basso per aumentare la torsione. Mantenere 15 secondi e cambiare lato. Ripetere 2 volte per
lato.

*Vietato alle PTA

18

Esercizi Posizione Prona


(compatibilmente alle capacit del soggetto a mantenere tale posizione)

1. Si chiede il massimo allungamento possibile con gli arti inferiori e superiori in completa
estensione e successivo rilasciamento.

2. Posizione della sfinge: il soggetto, appoggiato sui gomiti, estende e flette il tratto cervicale.

Esercizi posizione quadrupedica

1. Portare il capo verso lalto accentuando la lordosi lombare e portare il capo verso il basso
accentuando la cifosi lombare.

Attenzione Protesi Ginocchio


2. Dalla posizione quadrupedica allungare le mani sul pavimento, scendendo con i glutei verso
i talloni e mantenendo la colonna allungata. Vietato alle protesi di anca.

Vietato alle PTA


Attenzione Protesi Ginocchio

19

3. Partendo dalla posizione quadrupedica avvicinare e allontanare i glutei dai talloni. Vietato
alle protesi di anca.

*Vietato alle PTA


Attenzione Protesi Ginocchio

4. Posizione quadrupedica, fletterea 180 un arto superiore con gomito esteso ed estendere
contemporaneamente larto inferiore opposto. Eseguire senza alternare per 5/8 ripetizioni in
modo continuo. Variante: mantenere la posizione 2/3 secondi prima di tornare alla posizione
di partenza. Ripetere dallaltro lato. Attenzione al cardiopatico e Protesi Ginocchio

Attenzione al cardiopatico e Protesi Ginocchio

5. Effettuare una torsione del tronco abducendo ed estendendo un arto superiore supinato.
Laltra mano rimane in appoggio a terra. Il capo accompagna il movimento di torsione
guardando la mano. Eseguire alternando.

*Vietato alle PTA


Attenzione Protesi Ginocchio e Spalla
6. Posizione quadrupedica: flettere a 180un arto superiore con gomito esteso,cercando di
portarlo in linea con la spalla opposta, mentre larto inferiore omolaterale si estende
portando il piede oltre quello opposto. Tenere la posizione per 10 secondi e cambiare lato.
Ripetere 2 volte. Vietato alle protesi danca.

*Vietato alle PTA Attenzione Protesi Ginocchio e Spalla

20

Esercizi posizione seduta

1. Arti inferiori divaricati, arti superiori flessi a 180 con gomiti estesi, effettuare movimenti circolari
del tronco.

2. Arti superiori flessi a 180 con gomiti estesi, spingerli alternativamente verso lalto sollevando le
spalle.

3. Posizione come esercizio precedente, flessioni del tronco e leggere iperestensioni.

Attenzione PTA e Protesi Spalla

21

4. Arti superiori lungo il tronco, inclinarsi da un lato e dallaltro.

5. Flettere il tronco in avanti portando le mani verso terra e sollevarsi lentamente partendo dal tratto
lombare ( srotolamento della colonna )

Attenzione PTA

6. Arti superiori lungo i fianchi, fletterli a 180 con gomiti estesi, ridurre la lordosi cervicale
autoallungandosi. Mantenere la posizione per 10 e riportare lentamente gli arti superiori verso il
basso.

Attenzione Protesi Spalla

7. Ruotare il tronco verso dx e sin accompagnando il movimento con gli arti superiori flessi a 90 e la
rotazione del capo.

22

8. Un arto superiore (es. dx) flesso a 180 con gomito esteso, laltro (sx) con la mano sul fianco. Larto
superiore dx si allunga in alto e verso il lato opposto mentre il sx esercita una pressione contro il
fianco.

Attenzione Protesi Spalla

9. Torsione del tronco cercando di afferrare lo schienale della sedia con la mano opposta al lato verso cui
si effettua la torsione. Mantenere 15 secondi e cambiare lato.

Attenzione Protesi Spalla

10. Incrociare le mani dietro la nuca, flettere la parte alta del dorso e il tratto cervicale. Mantenere 15
secondi. Ripetere 3 volte

23

Posizione in piedi

1. Flesso- estensione del capo


In piedi con la schiena eretta, il capo allineato ed arti superiori lungo i fianchi. Flettere
lentamente il capo in avanti e ritorno. Successivamente estendere il capo indietro e ritorno alla
posizione di partenza.

2. Inclinazione laterale del capo


Inclinare lentamente il capo come per toccare con lorecchio la spalla. Tornare nella posizione
di partenza ed eseguire lo stesso movimento dal lato opposto.

3. Rotazione laterale del capo


Ruotare il capo a dx. Tornare nella posizione di partenza ed eseguire lo stesso movimento dal lato
opposto.

24

4. Arti superiori lungo il tronco, inclinarsi da un lato e dallaltro.

5. Arti superiori lungo i fianchi, fletterli a 180 con gomiti estesi, ridurre la lordosi cervicale
autoallungandosi, mantenere la posizione per 10 e riportare lentamente gli arti superiori in
posizione di partenza.

Attenzione Protesi Spalla

6. Mani sui fianchi:


portare il bacino avanti e indietro,
oscillare il bacino a dx e a sin.,
ruotare il bacino a dx e a sin
circondurre il bacino a dx e a sin.

7. Arti inferiori leggermente divaricati, mani appoggiate sulla parte posteriore del bacino. Estensione
della colonna compreso il tratto cervicale.

25

8. Flettere il tronco in avanti portando le mani verso terra e sollevarsi lentamente partendo dal tratto
lombare ( srotolamento della colonna ) piegando leggermente le ginocchia.

Vietato PTA

9. Arti inferiori divaricati, leggermente flessi e in extrarotazione, mani in appoggio sulle ginocchia,
portare in cifosi ed in lordosi la colonna lombare.

10. Arti inferiori divaricati, mani in appoggio sulle ginocchia, antiversione e retroversione del bacino.

11. Arti inferiori divaricati, mani in appoggio sulle ginocchia, portare la spalla verso il ginocchio
opposto e viceversa accompagnando il movimento con la rotazione del capo.

26

12. Arti superiori in appoggio anteriore, esercitare una pressione con il palmo della mano verso il
basso per 5/6 secondi, mantenendo gli arti superiori a gomito esteso. Ripetere il movimento 4/5
volte.

13. Esercizi di equilibrio:

Seduti su una sedia, alzarsi in piedi e risedersi. Ripetere il movimento 4/5 volte.

Esercizi con il bastone

1. Arti inferiori divaricati, bastone in appoggio sulle spalle dietro la nuca o davanti al collo con gli
arti superiori flessi. Flessioni laterali alternate del tronco.

Attenzione Protesi Spalla

27

2. Arti inferiori divaricati leggermente flessi, bastone in appoggio sulle spalle dietro la nuca o
davanti al collo, con gli arti superiori flessi eseguire torsioni del busto a dx e sx.

Attenzione Protesi Spalla

3. Arti inferiori uniti, bastone in appoggio sulle spalle dietro la nuca o davanti al collo, con gli arti
superiori flessi eseguire flessioni del tronco, tornare alla posizione di partenza.

Attenzione Protesi Spalla


Posizione in piedi appoggiati con le spalle al muro

1. Appiattimento del tratto lombare e del tratto cervicale, scivolamento verso il basso flettendo le
ginocchia e ritorno.

2. Flettere il tronco in avanti portando le mani verso terra e sollevarsi lentamente partendo dal tratto
lombare ( srotolamento della colonna ) flettendo leggermente le ginocchia.

Attenzione PTA

28

Posizione in piedi faccia al muro

1. Scivolare con le mani verso lalto dal petto al massimo allungamento possibile e ritorno.

2. Mantenendo le mani appoggiate al muro allaltezza delle spalle, arto inf. destro in avanti con
ginocchio flesso, arto inf. sinistro esteso indietro. Il ginocchio dellarto in avanti cerca di
raggiungere il muro. Mantenere i gomiti estesi.

ESERCIZI PER LA COLONNA IN ACQUA

RACCOMANDAZIONI: non utilizzare supporti per non incrementare lo sforzo gi contro


resistenza. Gli esercizi saranno adattati alla tipologia dellimpianto in riferimento allaltezza
dellacqua.

RISCALDAMENTO

Esercizio globale in acqua, altezza minima al torace.


Deambulazione flettendo il ginocchio verso il petto e contemporaneamente arti superiori abdotti con
gomiti flessi e pronazione delle mani poste di fronte al petto. Estendere i gomiti, abdurre gli arti superiori
e flettendo i gomiti tornare alla posizione di partenza. Ripetere pi volte.

29

ESERCIZI:

1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.

Tenendo verticale la posizione del corpo , camminare


Camminare eseguendo 8 falcate lente e 8 pi veloci. ( Attenzione al Cardiopatico)
Camminare aiutandosi con le braccia che spingono lacqua verso dietro
Marcia sul posto oscillando alternativamente gli arti superiori
Deambulazione in senso circolare invertendo il senso di marcia.
Deambulare sulle punte.
Deambulazione ad anca e ginocchio flessi avanti indietro - latero-laterale
Arti superiori lungo il tronco, inclinarsi da un lato e dallaltro.
Mani sui fianchi:
portare il bacino avanti e indietro,
oscillare il bacino a dx e a sin.,
ruotare il bacino a dx e a sin
circondurre il bacino a dx e a sin.
10. Arti inferiori leggermente divaricati, mani appoggiate sulla parte posteriore del bacino.
Estensione della colonna compreso il tratto cervicale.
11. Ruotare il tronco verso dx e sin accompagnando il movimento con gli arti superiori flessi a 90 e
la rotazione del capo.
12. ESERCIZI SUL POSTO CON MANI IN APPOGGIO AL BORDO

Portare entrambe le ginocchia al petto e contemporaneamente flettere il capo avanti.


Portare un ginocchio in flessione verso larto superiore opposto con piccola rotazione del
bacino.
Tenendo le ginocchia flesse avanti a 90, oscillare gli arti inferiori a dx e a sx e ritornare con
gli arti inferiori estesi in basso
Flettere il tratto dorsale della colonna portando le spalle avanti ed estendere il tratto dorsale
portando le spalle indietro e il capo iperestesa verso lalto.

13. TUBO TENUTO DIETRO AL CORPO SOTTO LE BRACCIA

Arti inferiori flessi a 90, flesso estensione alternata delle anche.


Corpo in posizione distesa, flesso estensione alternata delle anche.
Corpo in posizione distesa e mani che spingono lacqua avanti
Arti inferiori flessi a 90che eseguono delle abduzioni e adduzioni a ginocchia estese e mani
che spingono lacqua in avanti
Corpo in galleggiamento laterale, flesso estensioni degli arti inferiori a ginocchio esteso.
Alternare.
Corpo in galleggiamento laterale, flesso estensioni degli arti inferiori a ginocchio flesso.
Alternare.
Bicicletta con gli arti inferiori portando gli arti superiori abdotti con gomiti flessi e pronazione
delle mani poste di fronte al petto. Estendere i gomiti Abdurre gli arti superiori e flettendo i
gomiti tornare alla posizione di partenza. Ripetere pi volte.

ESERCIZI DI RILASSAMENTO A COPPIA


1. Una persona si pone in posizione supina con gli arti superiori abdotti a 90, laltra la
sostiene sotto le ascelle e, camminando allindietro, la trascina.
2. Stessa posizione dellesercizio precedente, la presa avviene sopra il cavo popliteo,
dopo aver fatto passare le caviglie del compagno sotto le ascelle. Durante il
trascinamento, si pu far oscillare lentamente il corpo verso dx e sin.

30

ESERCIZI IN ACQUA ALTA:

TENENDO IL TUBO DAVANTI AL CORPO SOTTO LE BRACCIA:


1.
2.
3.
4.
5.

Tenendo verticale la posizione del corpo, camminare.


Camminare eseguendo 8 falcate lente e 8 pi veloci. (Attenzione al Cardiopatico)
Camminare aiutandosi con le braccia che spingono lacqua verso dietro.
Marcia sul posto oscillando alternativamente gli arti superiori.
Bicicletta con gli arti inferiori portando gli arti superiori abdotti con gomiti flessi e pronazione
delle mani poste di fronte al petto. Estendere i gomiti Abdurre gli arti superiori e flettendo i gomiti
tornare alla posizione di partenza. Ripetere pi volte.
6. Deambulazione ad anca e ginocchio flessi avanti indietro, latero laterale.
7. Ruotare il tronco verso dx e sin accompagnando il movimento con gli arti superiori flessi a 90 e
la rotazione del capo
8. ESERCIZI SUL POSTO CON MANI IN APPOGGIO AL BORDO

Portare entrambe le ginocchia al petto e contemporaneamente flettere il capo avanti.


Portare un ginocchio in flessione verso larto superiore opposto con piccola rotazione del
bacino.
Tenendo le ginocchia flesse avanti a 90, oscillare gli arti inferiori a dx e a sx e ritornare con
gli arti inferiori estesi in basso
Flettere il tratto dorsale della colonna portando le spalle avanti ed estendere il tratto dorsale
portando le spalle indietro e il capo iperesteso verso lalto.

9. TUBO TENUTO DIETRO AL CORPO SOTTO LE BRACCIA

Arti inferiori flessi a 90, flesso estensione alternata delle anche.


Corpo in posizione distesa, flesso estensione alternata delle anche.
Corpo in posizione distesa e mani che spingono lacqua avanti
Arti inferiori flessi a 90che eseguono delle abduzioni e adduzioni a ginocchia estese e mani
che spingono lacqua in avanti
Corpo in galleggiamento laterale, flesso estensioni degli arti inferiori a ginocchio esteso.
Alternare.
Corpo in galleggiamento laterale, flesso estensioni degli arti inferiori a ginocchio flesso.
Alternare.

31