Sei sulla pagina 1di 18

IL MOVIMENTO UMANO

Perché riusciamo a correre, saltare o


lanciare?

Questo è possibile grazie all’azione sinergica di


alcuni apparati e sistemi
MOVIMENTO PERSONALITA’

“Il corpo è ciò attraverso cui io appaio agli altri”


J. Le Boulch
 ANATOMIA: studia la forma e la struttura del
corpo umano

 FISIOLOGIA: studia le funzioni del corpo


umano
APPARATO SCHELETRICO
 Formato da: 208 ossa, cartilagini e articolazioni
 Funzione: sostegno, protezione, movimento
CLASSIFICAZIONE DELLE OSSA

OSSA LUNGHE: come le ossa


degli arti
OSSA CORTE: come le vertebre
OSSA PIATTE: come le clavicole

All’interno delle ossa è presente il midollo


osseo che ha funzione emopoietica

Le ossa sono inoltre un deposito di sali minerali : in particolare di calcio e fosforo


ACCRESCIMENTO DELL’OSSO

L’accrescimento dell’osso avviene


nella parte che collega la diafisi e
l’epifisi, definita cartilagine di
coniugazione

L’altezza è determinata da fattori


genetici.
L’alimentazione e l’attività fisica può
favorire la crescita, ma non
determinarla
SUDDIVISIONE DELLO SCHELETRO
 scheletro assile: formato da cranio, colonna
vertebrale e dall’insieme delle coste (cassa
toracica). Costituisce l’asse longitudinale del
corpo;
 scheletro appendicolare: formato da ossa
degli arti superiori ed inferiori, cintura scapolare e
cintura pelvica. Costituisce le appendici del corpo
(braccia e gambe) e le articolano con lo scheletro
assile.
GABBIA TORACICA

Ha Funzione protettiva
Formata da:
•STERNO
•12 PAIA DI COSTOLE, che si prolungano
dalle vertebre toraciche, di cui:
• 7 VERE si articolano tramite la
cartilagine direttamente con lo sterno
• 3 FALSE si collegano alla cartilagine
delle altre costole
• 2 FLUTTUANTI che non si articolano
LA COLONNA VERTEBRALE

La colonna vertebrale (anche spina


dorsale) è il principale sostegno del
corpo umano

E’ costituita da 33/34 vertebre:
•7 cervicali
•12 toraciche
•5 lombari
•5 sacrali 
•4-5 coccigee

la LORDOSI è una curvatura della colonna


rivolta verso l’interno
La CIFOSI è una curvatura della colonna
rivolta verso l’esterno
GLI ARTI

Gli arti superiori si articolano con il


cingolo scapolare, formato da
scapola e clavicola,

quelli inferiori con il cingolo pelvico,


costituito da ileo,
pube e ischio e saldato con un tratto
della colonna vertebrale.
LE ARTICOLAZIONI
SISTEMA MUSCOLARE
Il sistema muscolare è
l'insieme degli organi che
permette, attraverso la
contrazione muscolare, il
movimento del soggetto e
lo scorrimento di sostanze
organiche interne come
sangue e cibo.
TIPI DI TESSUTO MUSCOLARE

•Il tessuto muscolare striato o
scheletrico, di tipo volontario.
•Il tessuto muscolare liscio, di
tipo involontario.
•Il tessuto muscolare  cardiaco,
striato ma di tipo autocontrattile.

Le principali proprietà dei muscoli sono:


• contrattilità
• estensibilità
• elasticità
• eccitabilità
LE FIBRE MUSCOLARI

Ogni muscolo è formato da fasci di fibre


muscolari
A sua volta, ogni fibra è composta da fasci di
miofibrille.
All’interno delle miofibrille sono presenti fasci
di filamenti proteici di actina e miosina

Nell’unità funzionale più piccola è


chiamata sarcomero,
Lo scorrimento tra i filamenti di
miosina e di actina(ancorate alle linee Z
del sarcomero) determina la contrazione
del muscolo
IL TENDINE

I tendini sono robuste strutture


fibrose che legano i muscoli alle
ossa o ad altre strutture di
inserzione.
La principale funzione
dei tendini è quella di trasmettere
la forza esercitata dai muscoli alle
strutture alle quali sono connessi.
DIVERSI TIPI DI FIBRE MUSCOLARI
BIANCHE ROSSE
UNITÀ MOTORIA

L'unità motoria è costituita da


un motoneurone e da tutte le
fibre muscolari da esso
innervate. Dal punto di vista
fisiologico è l'unità funzionale
minima dell'apparato
neuromuscolare, infatti le fibre
muscolari appartenenti a una
medesima unità si
contraggono in maniera
sincrona.