Sei sulla pagina 1di 2

Basciu D Il Taboo della Mazzucato

Il Taboo della Mazzucato


di Daniele Basciu

Pensate che potreste riuscire a parlare a lungo di infarto, sforzandovi di NON PRONUNCIARE
MAI le parola cuore, cardiologo, ospedale?
Oppure, riuscireste a parlare di spesa pubblica di Italia, UK, USA, senza mai pronunciare
moneta, euro, lira? No? Impossibile, vero?
Non per Mariana Mazzucato, che lo ha fatto per unora, in pre-prima serata su La7, durante la
trasmissione Otto e Mezzo, con laiuto del suo interlocutore: il grande economista Giavazzi,
detto lOracolo di Milano (La crisi del mercato ipotecario americano seria, ma
difficilmente si trasformer in una crisi finanziaria generalizzata. F.Giavazzi, 4.8.2007).
I due hanno parlato del ruolo dello Stato in economia. Giavazzi, come noto, sostiene che lo
Stato deve tagliare la spesa nelleconomia; Mazzucato sostiene invece che lo Stato deve
spendere ed investire in ricerca e innovazione, e su questo tema ha pubblicato
The Entrepreneurial State Lo Stato imprenditore, di cui il Prof. Alain Parguez ha
scritto: Libro meraviglioso, che difende la proposizione centrale di rifiuto a tutti i limiti
esogeni ai deficit pubblici e al debito pubblico, fintanto che riflettono i migliori investimenti
infrastrutturali possibili e fintanto che lo Stato non si indebita verso le banche private.
Per unora, UNINTERA ORA, ci si aspettava da un momento allaltro che venisse fuori la verit.
Ma in tutta, TUTTA questa discussione che ha toccato dei toni surreali, n luno n laltra hanno
toccato gli argomenti moneta, euro, lira. Unipotesi stata che i due conoscessero poco di
moneta e debito, e pertanto evitassero largomento; sicuramente vero per Giavazzi, meno per
Mazzucato.
Abbiamo assistito non a un dibattito economico, ma ad una performance da artisti del
linguaggio: parlare di qualcosa per unora, senza mai nominarla.
E cos, il profano che ha assistito allintera trasmissione per capire perch USA, UK e addirittura
Paesi emergenti possano spendere (come spiega Mazzucato) mentre lItalia no (come spiega
Giavazzi), alla fine non riuscito a capire niente. Che quello che voleva Lilli Gruber, a
giudicare dal sorriso soddisfatto con cui annuiva alla danza dei suoi ospiti intorno al mistero del
fuoco, che rimasto custodito al sicuro:

www.retemmt.it

Basciu D Il Taboo della Mazzucato

Cera questo giochino di societ, qualche anno fa, si chiamava Taboo le parole proibite.
Scopo del gioco far indovinare ai membri della propria squadra una parola, senza per
pronunciare una delle cosiddette parole tab, ossia un elenco di cinque parole correlate a
quella da indovinare. Ad esempio, per far indovinare la parola "Arresto", non si potranno
utilizzare Polizia, "Stop", "Liberare", "Imprigionare" e "Manette.
Secondo me, Mariana Mazzucato vinceva sempre.

www.retemmt.it