Sei sulla pagina 1di 54

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag.

253

Federazione Italiana Giuoco Calcio


Lega Nazionale Dilettanti

COMITATO REGIONALE TOSCANA


VIA GABRIELE DANNUNZIO, 138 50135 FIRENZE
TELEFONO: 055 6521400 FAX: 055 6540782/055 617028
TELEX: 570523 COTOSC

Indirizzo Internet: www.figc-crt .org


e-mail: crtlnd@figc-crt.org

STAGIONE SPORTIVA 2015 2016

Comunicato Ufficiale N. 9 del 12/08/2015


COMUNICAZIONI DEL CONSIGLIO DIRETTIVO
RETROCESSIONE CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA
STAGIONE SPORTIVA 2015/16
Il Consiglio Direttivo nella riunione del 10 luglio 2015, nellottica di limitare un
turn-over eccessivo dal Campionato di Terza al Campionato di Seconda
Categoria, ha deliberato, in via sperimentale, di ridurre a due anzich tre le
societ che retrocederanno al Campionato di Terza Categoria al termine della
corrente stagione sportiva, pur mantenendo i criteri attuali della disputa dei
play-out.
Le modalit di effettuazione verranno pubblicate con apposito Comunicato
Ufficiale, previa ratifica da parte della L.N.D.
CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES
STAGIONE SPORTIVA 2016/17
Il Consiglio Direttivo nella riunione del 10 luglio 2015, nello spirito di uniformare
i format dei campionati a livello regionale, come gi esistente per i Campionati
Regionali Allievi e Giovanissimi, ha deliberato, in via sperimentale, di istituire
un girone di lite per il campionato Regionale Juniores.
La composizione di tale girone e le modalit di svolgimento verranno
pubblicate con apposito Comunicato Ufficiale.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 254

1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C.


NOMINA ORGANI TERRITORIALI GIUSTIZIA SPORTIVA
Estratto dal C.U. n 83/A della F.I.G.C., inerente la nomina dei Giudici Sportivi Territoriali, i
componenti del Tribunale Federale Territoriale e della Corte Sportiva di Appello Territoriale.
...omissis

COMITATO REGIONALE TOSCANA


Tribunale Federale Territoriale - Corte Sportiva di Appello Territoriale
Presidente : Carmine Compagnini
Vice Presidente : Raffaello Niccolai
Componenti : Giuseppe Compagnini, Riccardo Golia, Gabriele Lenzi, Enzo Franois, Pietro Villari,
Alessandro Brogi

Giudice Sportivo Territoriale


Giudice Sportivo Territoriale : Cleto Zanetti
Sostituti Giudice Sportivo : Jacopo Piccioli, Federico Carpanesi, Mark Bacarelli, Andrea Tonerini

Delegazione Provinciale di Arezzo


Giudice Sportivo Territoriale : Marcello Lazzeri
Sostituti Giudice Sportivo : Paolo Roggiolani

Delegazione Provinciale di Firenze


Giudice Sportivo Territoriale : Lorenzo Rocchi
Sostituti Giudice Sportivo : Leonardo Sanesi, Nicola Roselli

Delegazione Provinciale di Grosseto


Giudice Sportivo Territoriale: Rossano Giannerini
Sostituti Giudice Sportivo : Simone Canuti

Delegazione Provinciale di Livorno


Giudice Sportivo Territoriale : Giovanni Ongaretto
Sostituti Giudice Sportivo : Paolo Casagli

Delegazione Provinciale di Lucca


Giudice Sportivo Territoriale : Eros Baldini
Sostituti Giudice Sportivo : Eugenio Dinelli

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 255

Delegazione Provinciale di Massa Carrara


Giudice Sportivo Territoriale : Pierantonio Fantoni
Sostituti Giudice Sportivo : da nominare

Delegazione Provinciale di Pisa


Giudice Sportivo Territoriale: Fulvio Fidale
Sostituti Giudice Sportivo : Fausto Tognini

Delegazione Provinciale di Pistoia


Giudice Sportivo Territoriale : Claudio Tasselli
Sostituti Giudice Sportivo : Leonardo Germinara

Delegazione Provinciale di Prato


Giudice Sportivo Territoriale : Raimondo Portanova
Sostituti Giudice Sportivo : Agostino Chiatto, Leonardo Bianchini

Delegazione Provinciale di Siena


Giudice Sportivo Territoriale : Libero Giulietti
Sostituti Giudice Sportivo : Forte Carlo

2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D.


2.1. TORNEO DELLE REGIONI STAGIONE SPORTIVA 2015/2016
Si riporta di seguito estratto della comunicazione della L.N.D. del 29/7/2015 prot.
Segr./AC/MC/mde/780 relativa ai limiti di et e partecipazione delle Rappresentative Regionali
Torneo delle Regioni della stagione sportiva 2015/2016:
Juniores: calciatori nati dal 1 gennaio 1997;
Allievi: calciatori nati dal 1 gennaio 1999 al 31 dicembre 2000;
Giovanissimi: calciatori nati dal 1 gennaio 2001 al 31 dicembre 2002;
Calcio Femminile: calciatrici nate dal 1 gennaio 1993;
Calcio a Cinque Femminile: calciatrici nate dal 1 gennaio 1990;
Calcio a Cinque Maschile: calciatori nati dal 1 gennaio 1997, con un calciatore fuori quota nato
dall 1.1.1995 in poi e un calciatore fuori quota nato dall 1.1.1996 in poi.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 256

3. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE


3.1. Consiglio Direttivo
3.1.1. COMPOSIZIONE GIRONI CAMPIONATI REGIONALI DILETTANTI E
GIOVANILI STAGIONE SPORTIVA 2015/2016
In base allart. 25 comma 4 del Regolamento della L.N.D. Il Consiglio Direttivo ha provveduto alla
compilazione dei gironi dei sottoindicati campionati:

CAMPIONATO DI ECCELLENZA 2015 - 2016


GIRONE A
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

ALBINIA U.S.D.
ART.IND.LARCIANESE U.S.D.
ATLETICO PIOMBINO S.S.D. A.R.L.
CALCIO CASTELFIORENTINO S.S.D.
CAMAIORE CALCIO A.S.D.
CUOIOPELLI U.C.D.
FORCOLI 1921 VALDERA SSDARL
G.URBINO TACCOLA U.S.D.
GAMBASSI U.S.D.
LAMMARI 1986 A.S.D.
MARINA LA PORTUALE A.S.D. F.C.
PIETRASANTA CALCIO 1911 U.S.D.
REAL FORTE QUERCETA S.R.L. U.S.D.
S.C. CENAIA POL.D.
SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD
SERAVEZZA POZZI CALCIO A.S.D.

GIRONE B
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

AQUILA 1902 MONTEVARCHI A.S.C.D.


BALDACCIO BRUNI U.P.D.
BUCINESE A.S.D. POL.
CASTIGLIONESE A.S.D. U.S.
FIRENZE OVEST A.S.D. POL.
GIALLO BLU FIGLINE A.S.D.
GRASSINA A.S.D.
LANCIOTTO CAMPI BISENZIO A.S.D.
MALISETI TOBBIANESE A.S.D.
NUOVA A.C. FOIANO A.S.D.
PORTA ROMANA A.S.D. C.S.
RIGNANESE U.S.D.
SAN DONATO TAVARNELLE A.S.D.
SESTESE CALCIO S.S.D. A.R.L.
SIGNA 1914 A.D. S.S.
SINALUNGHESE A.S.D. U.C.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 257

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 - 2016


GIRONE A
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

BAGNI DI LUCCA U.S.D.


CALENZANO A.S.D. A.C.
CASCINA CALCIO A.S.D.
CASTELNUOVO GARFAGNANA U.S.D.
DON BOSCO FOSSONE U.S.D.
LAMPO 1919 A.S.D.
LASTRIGIANA A.S.D.
LUNIGIANA 1919 G.S.D.
PONTEBUGGIANESE SRL S.S.D.
QUARRATA OLIMPIA A.S.D. A.C.
REAL CERRETESE POL. A.S.D.
SAN MARCO AVENZA 1926 U.S.D.
STAFFOLI A.S.D. G.S.
VAIANESE-IMPAVIDA VERNIO A.S.D.
VILLA BASILICA A.S.D.
ZENITH AUDAX A.S.D.

GIRONE B
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

ANTELLA 99 U.S.D.
ARNO LATERINA A.S.D.
AUDACE LEGNAIA U.S.D.
AUDAX RUFINA S.P.D.
BADESSE CALCIO A.S.D.
BIBBIENA A.C.D.
CASTELNUOVESE SCSD U.S.
CORTONA CAMUCIA CALCIO A.S.D.
LUCIGNANO U.S.D.
M.M. SUBBIANO CAPOLONA A.C.D.
NUOVA SOCIETA POL.CHIUSI A.S.D.
OLIMPIC SANSOVINO A.C.D.
PRATOVECCHIO A.S.D. POL.
RESCO REGGELLO S.S.D.
SANGIUSTINESE S.S.D.
SOCI A.C. S.S.D. A.R.L.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 258

GIRONE C
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

ALABASTRI VOLTERRA A.S.D.


ARMANDO PICCHI CALCIO SRL
ASTA A.S.D.
CERTALDO A.S.D.
DONORATICO U.S.D.
GEOTERMICA A.C.D.
GRACCIANO A.S.D.
MANCIANO U.S.D.
PECCIOLESE ALTA VALDERA A.S.D.
PERIGNANO ALTA VALDERA A.S.D.
PRO LIVORNO 1919 SORGENTI A.S.D.
ROSELLE 2012 A.C.D.
ROSIGNANO SEI ROSE G.S.D.
SAN DONATO ACLI POL.D.
SAN MINIATO BASSO CALCIO A.S.D.
SPORTING CECINA 1929 A.C.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 259

CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA 2015 - 2016


GIRONE A
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

A. FORNOLI A.S.D. G.S.


ATLETICO PONTREMOLI A.S.D.
BARBARASCO U.S.D.
BUTESE CALCIO ASDGS.
CGC CAPEZZANO PIANORE1959 A.S.D.
CHIESINA UZZANESE A.S.D. U.S.
COREGLIA A.S.D.
DIAVOLI NERI GORFIGLIANO S.S.D.
FOLGOR MARLIA A.S.D.
INTERCOMUNALE MONSUMMANO A.S.D.
PIEVE FOSCIANA A.S.D.
PORCARI A.S.D.
POVEROMO A.S.D.
SPORTING BOZZANO A.S.D.
UNIONE MONTIGNOSO 2005 A.S.D.
VORNO A.S.D. U.S.

GIRONE B
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

AGLIANESE A.C.D.
AUDACE GALLUZZO A.S.D. S.S.
C.F. 2001 CASALE FATTORIA A.S.D. GS
CAMBIANO UNITED A.S.D. F.B.C.
CANDEGLIA PORTA AL BORGO A.S.D.
CENTRO STORICO LEBOWSKI U.S.D.
CLUB SPORTIVO FIRENZE P.D
FUCECCHIO A.S.D. A.C.
JOLO CALCIO A.S.D.
MEZZANA A.S.D. G.S.
MONTALE A.C.D.
PONTE A CAPPIANO F.C. A.S.D.
SAN GIUSTO A.S.D.
SEANO 1948 A.C.D.
TAVOLA CALCIO 1924 A.S.D.
VIACCIA CALCIO A.S.D.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 260

GIRONE C
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

ATLETICO CALCIO IMPRUNETA A.S.D.


BORGHIGIANA FOOTBALL CLUB A.S.D.
FLORIAGAFIR BELLARIVA G.S.D.
GALLIANESE A.S.D.
GREVIGIANA A.S.D.
IDEAL CLUB INCISA A.S.D.
LUCO A.S.D. POL.
OLIMPIA PALAZZOLO U.S.D.
PIAGGE F.C.D.
PONTASSIEVE A.S.D.
POPPI ASDPOL
RONTESE A.S.D.
S.GODENZO A.S.D.
SAGGINALE A.S.D.
SETTIGNANESE A.S.D. U.S.
STIA U.S.D.

GIRONE D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

AQUILA SCINTILLA S.S.D. S.R.L.


ATLETICO ETRURIA A.S.D.
CAPANNE CALCIO 1989 A.S.D.
CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S.D.
CASTIGLIONCELLO U.S.D.
COLLESALVETTI A.S.D.
COLLI MARITTIMI U.S.D.
FORNACETTE CASAROSA A.S.D. F.C.
FRATRES PERIGNANO A.S.D. G.S.
MONTEROTONDO U.S.D.
RED DEVILS CASTELFRANCO A.S.D.
S.FREDIANO CALCIO A.S.D.
S.MARIA A M.MONTECALVOLI A.S.D.
SALINE A.S.D.
SANROMANESE VALDARNO U.S.D.
VENTURINA CALCIO A.S.D.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 261

GIRONE E
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

ALBERORO 1977 U.S.D.


AMBRA U.S.D.
AREZZO FOOTBALL ACADEMY USDSRL
ATLETICO LEVANE LEONA A.S.D.
BADIA AGNANO A.S.D. POL.
BATTIFOLLE A.S.D. POL.
CESA A.S.D. U.S.
FONTE BEL VERDE A.P.D.
MARCIANO A.S.D.
SPOIANO POL.
SULPIZIA A.S.D. POL.
TALLA BIBBIENESE A.S.D. U.P.
TERRANUOVA TRAIANA A.S.D.
TORRITA U.S. A.S.D.
UNIONE POL.POLIZIANA A.S.D.
VICIOMAGGIO A.S.D.

GIRONE F
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

ALBERESE POL.
ARGENTARIO S.S.D.
BARBERINO V.ELSA A.S.D. POL.
CALDANA U.S.D.
CASTELL AZZARA A.S.D.
CASTIGLIONESE G.S.D.
CHIANTIGIANA A.S.D.
FONTEBLANDA A.S.D.
MONTALCINO A.S.D.
NEANIA CASTEL DEL PIANO A.S.D.
PONTE DARBIA A.S.D.
QUERCEGROSSA G.S.D.
S.QUIRICO G.S.D.
STAGGIA G.S.D.
VALDARBIA CALCIO A.S.D.
VALENTINO MAZZOLA A.S.D. POL.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 262

CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA 2015 - 2016


GIRONE A
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

APUANIAROMAGNANO CALCIO A.S.D.


ATLETICO CARRARA DEIMARMI A.S.D.
ATLETICO Q.M. 2015 A.S.D.
CORSANICO G.S.D.
FILATTIERESE A.S.D.
FILVILLA A.S.D.
FIVIZZANESE A.S.D.
LUCCA CALCIO A.S.D.
MONTI U.S.D.
MONZONE 1926 U.S.D.
PALLERONESE A.S.D.
REAL MONTIGNOSO A.S.D.
RICORTOLA A.S.D.
SERRICCIOLO A.S.D.
SPORTING FORTEDEIMARMI PS A.S.D.
TIRRENIA ACADEMY A.S.D.

GIRONE B
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

ATLETICO SANTACROCE ASD A.C.


ATLETICO SPEDALINO
BORGO A BUGGIANO 1920 SRL U.S.
CASALGUIDI 1923 CALCIO SRL S.S.D.
CASINI A.C.D.
CERBAIA CALCIO A.S.D.
FC CINTOLESE CALCIO
GIOVANI VIA NOVA B.P. U.C.D.
NIEVOLE A.S.D.
PISTOIACALCIO U.S.D.
S.MINIATO A.S.D. A.C.
SAN FELICE A.S.D.
SPEDALINO CALCIO G.S. A.S.D.
UNIONE PONTIGIANA A.S.D.
VALDIBURE A.S.D.
VALLEBUIA A.S.D. A.C.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 263

GIRONE C
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

ACQUACALDAS.PIETRO A VICO U.S.D.


AQUILA S.ANNA A.S.D.
ATLETICO LUCCA A.S.D. S.C.
BARGA A.S.D.
CORSAGNA A.S.D.
FORNACI 1928 U.S.D.
GALLICANO A.S.D. U.S.
LUCCASETTE A.S.D. A.C.
MARGINONE 2000 U.S.D.
MONTAGNA PISTOIESE A.S.D.
ORENTANO CALCIO G.S.D.
POLISPORTIVA CASCINE A.C.D.
PONTECOSI LAGOSI A.S.D.
RIVER PIEVE A.S.D.
S. FILIPPO A.S.D. POL.
TAU CALCIO ALTOPASCIO A.S.D.

GIRONE D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

AMICI MIEI A.S.D.


ATLETICO CALENZANO A.S.D.
CALCIO ALBACARRAIA 1997 A.S.D.
COIANO SANTA LUCIA A.S.D. A.C.
COMEANA BISENZIO A.S.D.
GALCIANESE S.S.D.
GRUPPO SPORTIVO QUERCETO A.S.D.
LA BRIGLIA MISERICORDIA V A.S.D.
LA QUERCE 2009 F.C.D.
NALDI A.S.D. POL.
PIETA 2004 A.S.D.
POGGIO A CAIANO 1909 C.S.D.
PRATO 2000 POL.D.
S.MARIA A.S.D. POL.
SAN NICCOL CALCIO A.S.D.
VINCI A.S.D. F.C.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 264

GIRONE E
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

A. BELLANI A.S.D. POL.


ANTIGNANO ARL S.S.D.
ATLETICO FORCOLI 2012 A.S.D.
BELVEDERE A.S.D. U.S.
CASTELDELBOSCO A.S.D. A.C.
COLLEVICA A.S.D.
FABBRICA U.S.D.
GIOVANILE SEXTUM A.S.D.
LA CELLA POL.D.
LAIATICO U.S.D.
LATIGNANO 2005 A.S.D.
PORTUALE GUASTICCE A.S.D.
SAN GIULIANO F.C. A.S.D.
SPORTING CLUB CALCI A.S.D.
SPORTING CLUB LA TORRE ASDPOL
TIRRENIA U.S.

GIRONE F
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

ALTA MAREMMA A.S.D


AUDACE ISOLA DELBA A.S.D.
FOLLONICA U.S.D.
FORTE DI BIBBONA CALCIO A.S.D.
MARCIANA MARINA A.S.D.
MONTIERI A.S.D. A.C.
PAGANICO U.S.D.
PALAZZI MONTEVERDI A.S.D.
POMARANCE U.S.D.
PORTO AZZURRO A.S.D.
RIOTORTO A.S.D.
ROCCASTRADA A.S.D. POL.
S.VINCENZO U.S.D.
SALIVOLI CALCIO A.S.D.
SCARLINO CALCIO A.S.D.
VADA A.S.D.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 265

GIRONE G
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

AMIATA A.C.D.
AURORA PITIGLIANO U.S.D.
CINIGIANO S.S.D.
INTERCOMUNALE S.FIORA A.S.D.
LA SORBA CASCIANO A.S.D.
MAGLIANESE POL.
MARSILIANA AICS A.S.D.
MONTIANO U.S.D.
MONTORGIALI A.S.D.
NUOVA RADICOFANI A.S.D.
ORBETELLO A.S.D. U.S.
PORTO ERCOLE POL.D.
S.ANDREA U.S.D.
SAURORISPESCIA DILETTANT. A.S.
SORANO A.S.D. G.S.
TORRENIERI A.S.D. A.P.T.

GIRONE H
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

ATLETICA CASTELLO A.S.D.


FIRENZE SUD SPORTING CLUB SSDARL
GINESTRA FIORENTINA ASD POL.
IMPRUNETA TAVARNUZZE A.S.D.
ISOLOTTO U.P.D.
LA NUOVA POL.NOVOLI A.S.D.
LIMITE E CAPRAIA A.S.D. U.S.
MALMANTILE A.S.D.
MONTELUPO A.S.D. U.S.C.
PAGNANA CALCIO A.S.D.
RIFREDI 2000 A.S.D.
RINASCITA DOCCIA U.S.D.
S.LORENZO CAMPI GIOVANI A.S.D.
SAN GIUSTO LE BAGNESE ASD.C.
SETTIMELLO A.S.D.
VIRTUS COMEANA SSC.D.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 266

GIRONE I
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

AMELINDO MORI S.S.D.


BERARDENGA G.S.D.
CASOLESE POL.D.
CASTELLINA SCALO A.S.D.
CERBAIA U.S.D.
CHIANTI NORD A.S.D. POL.
GEGGIANO A.S.D. G.S.
MONTESPERTOLI A.S.D.
NUOVA POLISPORTIVA SERRE A.S.D.
PIANELLA G.S.D.
POLICRAS SOVICILLE A.S.D.
RAPOLANO TERME G.S.D.
SAMBUCA U.CASINI A.S.D. U.S.
SAN POLO A.C.D.
SANCASCIANESE CALCIO U.S. A.S.D.
VIRTUS ASCIANO S.S.D.

GIRONE L
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

ATLETICO FIGLINE A.S.D.


BADIA A ROTI CALCIO A.S.D.
CAPRESANA ASD A.C.
CASTIGLION FIBOCCHI U.S.D.
CAVRIGLIA U.S.D.
CHITIGNANO U.S.D.
ETRURIA CAPOLONA U.S.D.
FAELLESE U.S. A.S.D.
FULGOR CASTELFRANCO U.S.D.
MONTEMIGNAIO A.S.D.
PELAGO U.S.D.
PERGINE A.S.D. G.S.
RASSINA A.S.D.
SALUTIO A.C.D.
SAN CLEMENTE ASD.P.
VAGGIO PIAN DI SCO 1932

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 267

GIRONE M
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

AFFRICO A.S.D. U.S.


ALLEANZA GIOVANILE A.S.D. C.S.
F.C. CUBINO A.S.D.
FIRENZUOLA S.S.D.
LONDA 1974 A.S.D.
LUDUS 90 VALLE DELL ARNO A.S.D.
MOLINENSE A.S.D. U.S.
OLIMPIA FIRENZE A.S.D. A.S.
PONTE A GREVE U.P.D.
RONDINELLA MARZOCCO A.S.D.
S.BANTI BARBERINO A.S.D.
S.PIERO A SIEVE A.S.D. POL.
SALES A.S.D. U.S.
SCARPERIA 1920 A.S.D. G.S.
TRO.CE.DO. POL.
VAGLIA 1970 S.S.

GIRONE N
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

ATLETICO PIAZZE A.S.D.


BETTOLLE POL.D.
CIRCOLO FRATTICIOLA G.S.
FRATTA S.CATERINA A.S.D.
GUAZZINO S.S.D. POL.
MONTAGNANO 1966 U.S.D.
MONTECCHIO POL.D.
OLMOPONTE AREZZO G.S.
ORANGE DON BOSCO A.S.D.
PALAZZO DEL PERO A.S.D. G.S.
PIENZA S.P.D.
PIEVE AL TOPPO 06 POL.D.
S.FIRMINA U.S.D.
TEGOLETO U.S.D.
TERONTOLA G.S. A.S.D.
VIRTUS CHIANCIANO T. 1945 A.S.D.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 268

CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE 2015 - 2016


GIRONE A
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

ART.IND. LARCIANESE U.S.D.


CAMAIORE CALCIO A.S.D.
CASCINA VALDERA A.S.D.
CUOIOPELLI U.C.D.
DON BOSCO FOSSONE U.S.D.
FUCECCHIO A.S.D. A.C.
G.URBINO TACCOLA U.S.D.
LAMMARI 1986 A.S.D.
MIGLIARINO A.S.D.
OLTRERA A.S.D.
PESCIA
PIETRASANTA CALCIO 1911
PORTA A PIAGGE A.S.D. U.S.
REAL FORTE QUERCETA S.R.L. U.S.D.
SERAVEZZA A.S.D.
SPORTING BOZZANO

GIRONE B
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

ANTIGNANO A.R.L.
ARMANDO PICCHI CALCIO SRL
ATLETICO PIOMBINO SSD ARL
CALCIO CASTELFIORENTINO S.S.D.
COLLESALVETTI A.S.D.
FOLLONICA
FORCOLI 1921 VALDERA A.S.D.
GRACCIANO A.S.D.
PERIGNANO ALTA VALDERA A.S.D.
PRO LIVORNO 1919 SORGENTI A.S.D.
S.C.CENAIA POL.D.
SAN DONATO TAVARNELLE A.S.D.
SAN MINIATO BASSO CALCIO A.S.D.
SPORTING CECINA 1929 A.C.
VALDARBIA CALCIO A.S.D.
VALENTINO MAZZOLA POL. A.S.D.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 269

GIRONE C
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

AUDACE LEGNAIA U.S.D.


C.F. 2001 CASALE FATTORIA
CALENZANO A.S.D. A.C.
CENTRO STORICO LEBOWSKI
FIRENZE OVEST A.S.D. POL.
LA NUOVA POL.NOVOLI
LANCIOTTO CAMPI V.S.D. A.S.D.
LASTRIGIANA A.S.D.
LUCO A.S.D
MALISETI TOBBIANESE A.S.D.
MEZZANA A.S.D. G.S.
MONTELUPO A.S.D. U.S.C.
PORTA ROMANA A.S.D. C.S.
RINASCITA DOCCIA U.S.D.
SESTESE CALCIO S.S.D. A.R.L.
VAIANESE IMPAVIDA VERNIO A.S.D.

GIRONE D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

ANTELLA 99 U.S.D.
AQUILA 1902 MONTEVARCHI
BIBBIENA A.C.D.
CASTIGLIONESE A.S.D. U.S.
CORTONA CAMUCIA CALCIO A.S.D.
GIALLO BLU FIGLINE A.S.D.
GRASSINA A.S.D.
M.M. SUBBIANO CAPOLONA A.C.D.
NUOVA A.C.FOIANO
NUOVA SOCIET POL.CHIUSI A.S.D.
PONTASSIEVE A.S.D.
RIGNANESE U.S.D.
SETTIGNANESE A.S.D. U.S.
SINALUNGHESE A.S.D. U.C.
SOCI S.S.D. A.R.L.
UNIONE POL.POLIZIANA ASD

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 270

CALCIO A CINQUE SERIE C1 2015 - 2016


GIRONE A
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14

AGLA PRATO SAN GIUSTO ASD


CASCINA MONTECALVOLI C5 ASD
FIRENZE CALCIO A 5 AF
FUTSAL EUROFLORENCE ASD
FUTSAL PONTEDERA ASD
FUTSAL TORRITA ASD
LASTRIGIANA ASD
MATTAGNANESE BSL ASD
MENSSANA SIENA CALCIO A 5 ASD
MONTECALVOLI CALCIO A 5 ASD
REAL CALCETTO RAPOLANO GSD
SAN GIOVANNI C5 ASD
UNIONE LIVORNO CALCIO A 5 ASD
VERAG VILLAGGIO CALCIO A 5 ASD

CALCIO A CINQUE SERIE C2 2015-2016


GIRONE A
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14

ARPI NOVA ASD


ATONTEL MONTELUPO FIOR.NO ASD
CALCETTO INSIEME ASD
ELBA 97 POL. DIL.
FOLLONICA USD
MASSA C5 ASD
MONSUMMANO C5 ASD
POGGIO A CAIANO 1909 CSD
REAL LIVORNO MENS SANA ASD
SORMS SAN MAURO CECCHI ASD
TIMEC C5 ASD
UNILABEL EMPOLI AC ASD
VERSILIA C5 ASD
VIGOR FUCECCHIO US ASD

GIRONE B
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14

ANCHETTA CS ASD
ATL. SAN GIMIGNANO APD
C5 REMOLE ASD
DEPORTIVO CHIESANUOVA VP ASD
DLF FIRENZE CALCIO ASD
FUTSAL VALDARNO ASD
LA SORBA CASCIANO ASD
LE CRETE ASD
MIDLAND GLOBAL SPORT SSDARL
POLISPORTIVA E. CURIEL ASD
SAN MICHELE C. VIRTUS CSD
SPORTIVA STAGGIA ACD
ULIGNANO C5 ASD
VIRTUS CALCIO POGGIBONSI USD

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 271

COMPOSIZIONE GIRONI CAMPIONATI ALLIEVI E GIOVANISSIMI


CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI
GIRONE A MERITO

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

ANTIGNANO BANDITELLA A.S.D.


BIBBIENA A.C.D.
CASCINA VALDERA A.S.D.
FCG FLORIA 2000 U.S.D.
FORCOLI 1921 VALDERA SSDARL
MALISETI TOBBIANESE A.S.D.
MARGINE COPERTA POL. SSD
MONTELUPO
A.S.D. U.S.C.
ARL
OLIMPIA FIRENZE A.S.D.
POGGIBONSI S.R.L. U.S. S.R.L.
S. MICHELE C. VIRTUS C.S.D.
SCANDICCI 1908 C.S. SRL
SESTESE CALCIO SSD. AR.L.
SETTIGNANESE A.S.D. U.S.
SPORTING ARNO A.S.D. U.S.
TAU CALCIO ALTOPASCIO A.S.D.

GIRONE B

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

GIRONE C

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

AFFRICO A.S.D. U.S.


AMIATA A.C.D.
AQUILA 1902 MONTEVARCHI ASC.
BELMONTE
ANTELLA GRASSINA
D.
FORTIS
A.S.D. JUVENTUS 1909 A.S.D.
IMPRUNETA TAVARNUZZE A.S.D.
LASTRIGIANA A.S.D.
OLMOPONTE AREZZO G.S.
PIANESE A.S.D. U.S.
PONTASSIEVE A.S.D.
PONTE A GREVE A.S.D.
RINASCITA DOCCIA U.S.D.
S. FIRMINA U.S.D.
SINALUNGHESE A.S.D.
TUSCAR A.C.D.
UNIONE POL. POLIZIANA ASD

ARMANDO PICCHI CALCIO SRL


CALCIO CASTELFIORENTINO S.S.D.
PORTUALE GUASTICCE A.S.D.
INVICTA GR CALCIO GIOVANI G.S.D.
NAVACCHIO ZAMBRA A.S.D.
NUOVA GROSSETO BARBANELLA A.S.D.P.
PONSACCO 1920 SSD ARL F.C.
PRO LIVORNO 1919 SORGENTI A.S.D.
ROSIGNANO SEI ROSE G.S.D.
SPORTING CECINA 1929 A.C.
SAN MINIATO A.S.D. G.S.
SAN DONATO TAVARNELLE A.S.D.
SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD
SAURORISPESCIA DILETTANT. A.S.
VALENTINO MAZZOLA POL. A.S.D.
VENTURINA CALCIO A.S.D.

GIRONE D

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

ATLETICO LUCCA S.C. A.S.D.


CAPOSTRADA BELVEDERE SB ASAD AC
CGC CAPEZZANO PIANORE 1959 A.S.D.
COIANO SANTA LUCIA A.S.D. A.C.
DON BOSCO FOSSONE U.S.D.
JOLLY MONTEMURLO SSDARL
LANCIOTTO CAMPI V.S.D. A.S.D.
LIDO DI CAMAIORE A.S.D. A.C.
LUCCASETTE A.S.D.
LUNIGIANA 1919 G.S.D.
PESCIA U.S.D.
QUARRATA OLIMPIA A.S.D. A.C.
S. MARIA A.S.D. POL.
SAN MARCO AVENZA 1926 U.S.D.
SPORTING MASSESEROMAGNANO S.S.D.
ZENITH AUDAX A.S.D.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 272

CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALI


GIRONE A MERITO

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

AFFRICO A.S.D. U.S.


AQUILA 1902 MONTEVARCHI
CAPOSTRADA
BELVEDERE SB
ASC.D.
CGC
CAPEZZANO PIANORE 1959
ASD AC
FCG
FLORIA 2000 U.S.D.
A.S.D.
GRACCIANO A.S.D.
JOLLY E MONTEMURLO A.S.D.
MARGINE COPERTA POL. SSD
NAVACCHIO
ZAMBRA A.S.D.
ARL
OLIMPIA FIRENZE A.S.D.
S. MICHELE C. VIRTUS C.S.D.
SCANDICCI 1908 C.S. SRL
SESTESE CALCIO SSD. AR.L.
SPORTING ARNO A.S.D. U.S
TAU CALCIO ALTOPASCIO A.S.D.
VALENTINO MAZZOLA A.S.D. POL.

GIRONE B

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

GIRONE C

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

ARNO LATERINA A.S.D.


AUDACE GALLUZZO A.S.D.
BIBBIENA A.C.D.
FORTIS JUVENTUS 1909 A.S.D.
LANCIOTTO CAMPI V.S.D. A.S.D.
LASTRIGIANA A.S.D.
MONTELUPO A.S.D. U.S.C.
OLMO PONTE AREZZO G.S.
PONTASSIEVE A.S.D.
RINASCITA DOCCIA U.S.D.
S. FIRMINA U.S.D.
SAN DONATO TAVARNELLE
SETTIGNANESE
A.S.D. U.S.
A.S.D.
SINALUNGHESE A.S.D.
UNION TEAM CHIMERA AREZZO
VALDARNO FOOTBALL CLUB

ANTIGNANO AR.L. S.S.D.


CALCIO CASTELFIORENTINO S.S.D.
CASCINA VALDERA A.S.D.
COLLINE PISANE S.C. A.S.D.
FORCOLI 1921 VALDERA SSDARL
GIOVANI FUCECCHIO 2000 A.C.D.
LIVORNO 9 S.D. C.S.
GIOVANILE AMIATA A.C.D.
MONTERIGGIONI A.S.D.
POGGIBONSI U.S. S.R.L.
PORTUALE GUASTICCE A.S.D.
PRO LIVORNO 1919 SORGENTI A.S.D.
S. MARIA A.S.D. POL.
SAURORISPESCIA DIL. A.S.
SPORTING CECINA 1929 A.C.
STELLA ROSSA POL.

GIRONE D

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17

ATLETICO LUCCA S.C. A.S.D.


AULLESE 1919 A.S.D.
COIANO SANTA LUCIA A.S.D. A.C.
DON BOSCO FOSSONE U.S.D.
FOLFOR MARLIA A.S.D.
FORNACI 1928 U.S.D.
GIOVANI GRANATA MONSUMMANO ASD
GIOVANI VIA NOVA B.P. U.C.D.
LIDO DI CAMAIORE A.S.D. A.C.
LUCCASETTE A.S.D. A.C.
MALISETI TOBBIANESE A.S.D.
PISTOIA NORD A.S.D.
SAN MARCO AVENZA 1926 U.S.D.
SCINTILLAPISAEST AR.L. S.S.D.
SPORTING MASSESEROMAGNANO S.S.D.
VAIANESE IMPAVIDA VERNIO A.S.D.
ZENITH AUDAX A.S.D.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 273

CAMPIONATO ALLIEVI FASCIA B A LIVELLO REGIONALE


GIRONE A MERITO

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

AFFRICO A.S.D.. U.S


AQUILA 1902 MONTEVARCHI ASC.D.
CAPOSTRADA BELVEDERE SB A.S.D.
FCG
AC FLORIA 2000 U.S.D.
FORCOLI 1921 VALDERA SSDARL
GRACCIANO A.S.D.
MARGINE COPERTA A.S.D. POL.
OLIMPIA FIRENZE A.S. A.S.D.
PORTUALE GUASTICCE A.S.D.
S. MICHELE C. VIRTUS C.S.D.
JOLLY MONTEMURLO
SCANDICCI 1908 C.S. SRL
SESTESE CALCIO SSD. AR.L.
SPORTING ARNO A.S.D. U.S.
TAU CALCIO ALTOPASCIO A.S.D.
VALENTINO MAZZOLA A.S.D. POL.

3.1.2. ORARI UFFICIALI DELLE GARE


A modifica di quanto riportato nel Comunicato Ufficiale n. 3 del 1 Luglio 2015 della L.N.D. allegato al
C.U. n.1 del 3 luglio 2015, il Consiglio direttivo del C.R.T. nella riunione del 10 luglio 2015 ha stabilito
per la Stagione Sportiva 2015/2016 i seguenti orari ufficiali di inizio delle gare.
Precisiamo inoltre che le gare del Campionato Juniores Regionale inizieranno 30 minuti dopo gli
orari suddetti salvo quando linizio delle gare previsto alle 16:
dal 2 agosto 2015
dal 25 ottobre 2015
dal 31 gennaio 2016
dal 27 marzo 2016
dal 24 aprile 2016

ore 15:30
ore 14:30
ore 15:00
ore 15:30
ore 16:00

3.1.3.TASSE GARE AMICHEVOLI STAGIONE SPORTIVA 2015/2016


- Societ di Serie A e B
- Societ riserve o giovanili di Serie A e B
- Societ di Lega Pro 1^ e 2^ Divisione
- Societ riserve o giovanili di Lega Pro 1^ e 2^ Divisione
- Societ del Campionato Nazionale Dilettanti
- Societ del Campionato di Eccellenza
- Societ del Campionato di Promozione
- Societ del Campionato di 1^ Categoria
- Societ del Campionato di 2^ Categoria
- Societ del Campionato di 3^ Categoria,
3^ Categoria Under 21, Under 18, Juniores, Allievi
e Giovanissimi

100,00
50,00
60,00
30,00
50,00
40,00
30,00
25,00
20,00

15,00

Si precisa che per incontri amichevoli in cui siano impegnate squadre estere, le Societ dovranno
versare una tassa in misura doppia di quella stabilita per la propria categoria.
L'importo della tassa da considerare quello indicato per la Societ di categoria o serie maggiore tra
le due in gara.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 274

3.1.4. INDENNIZZI PER GARE SU CAMPI REQUISITI


In occasione delle gare disposte dal Comitato Regionale e dalle Delegazioni Provinciali su campi
neutri per incontri di qualificazione, di spareggio, per squalifiche del campo di una societ o che, per
qualsiasi altra causa non possono essere disputate sui campi designati, la Societ ospitata dovr
versare alla consorella che mette a disposizione il campo l'indennizzo del 10% sull'incasso depurato
dei soli oneri fiscali.
Dovr inoltre riconoscere a fronte delle spese di approntamento campo (segnatura, riscaldamento
locali spogliatoio ed acqua calda, pulizia, servizio porta, the per Arbitro o Terne Arbitrali e Giocatori
ecc.), salvo accordi diversi fra le societ interessate, o diverse disposizioni date da questo Comitato,
un indennizzo forfettario di:
. 100,00

3.1.5. DIRITTI DI SEGRETERIA


Si porta a conoscenza delle Societ di avere deliberato i seguenti diritti di Segreteria per la
regolarizzazione per le sottoindicate pratiche:
Tesseramento S.G.S.
Tesseramento dilettanti e Tessere personali dirigenti
Dati incompleti riportati sul censimento iscrizione
Organizzazione Attivit
Tesseramento allenatori campionati Juniores Regionali, Allievi Regionali
e Giovanissimi Regionali
Tesseramento allenatori Campionati Eccellenza, Promozione,
Prima Categoria e Seconda Categoria

5,00
12,00
20,00
50,00
30,00
50,00

3.1.6. RECUPERI GARE IN GIORNATE INFRASETTIMANALI NON FESTIVE


stato approvato il "dispositivo recuperi gare in giornate infrasettimanali non festive", per i
campionati di Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria che di seguito riportiamo.
La suddivisione degli importi che verranno corrisposti con l'applicazione del "Dispositivo" predetto e
l'ammontare degli addebiti che verranno ripartiti fra tutte le societ partecipanti ai suindicati
Campionati in caso di "recuperi" come sopra accennato, avverr come in appresso:
Recupero gare

Accredito alle Societ

Eccellenza
Promozione
Prima Cat.
Seconda Cat.

Ospitante
610,00
515,00
395,00
335,00

Ospitata
324,00
250,00
235,00
184,00

Addebito alle Societ


Eccellenza
4,00
3,00
3,00
2,50

Promozione
3,50
2,50
2,00
2,00

1^ Cat.
2,50
2,00
1,50
1,50

2^ Cat.
2,00
2,00
1,50
1,00

Comunque laddebito complessivo per il recupero di tutte le gare della stagione non potr superare:
480,00 per le Societ del Campionato di Eccellenza
370,00 per le Societ de Campionato di Promozione
270,00 per le Societ del Campionato di 1^ Categoria
200,00 per le Societ del Campionato di 2^ Categoria
Naturalmente in tal caso saranno rivisti proporzionalmente anche gli accrediti alle Societ che hanno
effettuato i recuperi.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 275

Tengasi presente che tutte indistintamente le gare da recuperare potranno essere messe in
calendario in qualsiasi giornata non festiva infrasettimanale, anche quelle rientranti nell'art. 57
N.O.I.F. - acquisite all'Ente perch sospese dopo l'inizio del secondo tempo, o da "ripetere" per
qualsiasi motivo o di "qualificazione" (le gare indette a norma dell'Art. 57 N.O.I.F. vengono escluse
dal predetto dispositivo per la parte economica). Comunque come indirizzo generale il recupero
dovr essere effettuato il mercoled successivo alla pubblicazione sul comunicato ufficiale della
mancata effettuazione o sospensione della gara.

3.1.7. CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE


Modalit di svolgimento
Il Campionato Dilettanti "Regionale Juniores" avr svolgimento con gare di andata e ritorno della
durata di 90' (novanta minuti primi) suddivisi in due tempi di 45' (quarantacinque minuti primi
ciascuno). Tutte indistintamente le gare si effettueranno nella giornata di SABATO.
- tempo di attesa:

viene limitato a 20' (venti minuti primi);

- orario gare:

l'orario ufficiale che via via sar stabilito per i campionati Dilettanti,
verr prorogato per il "Regionale Juniores" di 30' (TRENTA MINUTI
PRIMI) escluso il periodo in cui le gare hanno inizio alle ore 16,00

- eventuali spostamenti gare: data facolt alla Societ ospitante di richiedere di spostare
la gara alla Domenica mattina immediatamente successiva alla data di
effettuazione stabilita dal calendario. Tale spostamento sar
autorizzato solo se accompagnato dal benestare della Societ
ospitata. La richiesta, completa del benestare della Societ ospite,
dovr pervenire a questo Comitato almeno CINQUE giorni prima
della data stabilita per l'effettuazione della gara.
Comunque facolt del Comitato, in base all'art. 26 punto 2) del Regolamento della L.N.D.,
effettuare qualsiasi variazione al calendario prestabilito per casi eccezionali valutabili di volta in
volta.
Terminate tutte le gare di andata e ritorno stabilite dal calendario, la prima classificata di ogni girone,
effettuer la fase finale Regionale secondo le seguenti modalit:
gare di semifinale: vincente girone A vincente girone B
vincente girone C vincente girone D
gara di finale:

vincente A-B - vincente C-D

Sia le gare di semifinale che la gara di finale si effettueranno in gara unica in campo neutro.
Se al termine dei 90 regolamentari persistesse parit si effettueranno due tempi supplementari di
15 ciascuno. Persistendo la parit si provveder alleffettuazione dei calci di rigore con le modalit
stabilite dalla Regola 7 delle Regole del Gioco e Decisioni Ufficiali.
La vincente del Titolo Regionale verr comunicata alla L.N.D. Roma che curer lorganizzazione in
fase Nazionale.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 276

3.2. Segreteria

CONVENZIONE PER ISCRIZIONE CAMPIONATI


FEDERAZIONE TOSCANA BANCHE DI CREDITO
COOPERATIVOCOMITATO REGIONALE TOSCANA
F.I.G.C. L.N.D.
Il Comitato Regionale Toscana, nellottica di fornire servizi alle Societ affiliate che anima tutto il
proprio modus operandi, ha ritenuto opportuno continuare e sviluppare il percorso intrapreso negli
ultimi due anni insieme alle Banche del Credito Cooperativo per favorire le esigenze delle Societ
nellassolvere gli adempimenti inerenti alliscrizione ai campionati, sottoscrivendo convenzione
direttamente con la Federazione Toscana Banche di Credito Cooperativo. Ci comporter, come per
la scorsa stagione sportiva, una copertura capillare del territorio regionale attraverso i 27 Istituti di
Credito associati aderenti e le oltre 300 relative filiali.
La convenzione si pu riassumere per sommi capi come segue:
la formula individuata quella di un finanziamento pari alla quota di iscrizione al campionato di
appartenenza (differente a seconda della categoria e comunque non superiore a 10.000,00) da
rimborsare ratealmente in un tempo massimo di dodici mesi dietro presentazione di lettera di
richiesta iscrizione presentata alla L.N.D. dalla Societ richiedente. La Banca valuta il merito
creditizio della richiesta e pu anche acquisire le garanzie ritenute opportune.
Allatto della concessione, la Societ rilascia ordine di bonifico irrevocabile con il quale la Banca
procede al pagamento direttamente al Comitato Regionale Toscana L.N.D. della quota di iscrizione
al campionato.
La convenzione stipulata con la Federazione Toscana Banche di Credito Cooperativo per la
concessione di finanziamenti agevolati alle Societ calcistiche dilettanti per liscrizione ai vari
campionati consultabile in allegato al C.U. n. 68 del 22/5/2014 stagione sportiva 2013/2014.

Le Societ che intendono avvalersi della possibilit di pagamento mediante microcredito, al


momento delliscrizione, alla voce Riepilogo Costi, devono spuntare la voce Pagamento
tramite MICROCREDITO come da prospetto di seguito riprodotto.

Modalit di pagamento

Pagamento tramite ASSEGNO CIRCOLARE intestato a: LEGA NAZIONALE


DILETTANTI COMITATO REGIONALE TOSCANA
Pagamento BONIFICO BANCARIO a favore: LEGA NAZIONALE DILETTANTI
COMITATO REGIONALE TOSCANA - IBAN:IT08Z0873602801000000600169
Pagamento tramite MICROCREDITO: Bonifico a LEGA NAZIONALE
DILETTANTI CR TOSCANA - IBAN:IT04R0859137900000000013449 BCC
IMPRUNETA
Pagamento tramite SDD a favore di: LEGA NAZIONALE DILETTANTI
COMITATO REGIONALE TOSCANA-esclusa iscrizione Eccellenza/Promozione
Stampa

Rendi definitivo il Documento

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 277

CONVENZIONE
PER ACQUISTO DEFIBRILLATORI A TASSO ZERO
FEDERAZIONE TOSCANA BANCHE DI CREDITO
COOPERATIVOCOMITATO REGIONALE TOSCANA
F.I.G.C. L.N.D.
Il Comitato Regionale Toscana, nellottica di fornire servizi alle Societ affiliate che anima tutto il
proprio modus operandi, ha ritenuto opportuno continuare e sviluppare il percorso intrapreso lo
scorso anno insieme alle Banche del Credito Cooperativo per proseguire nel programma di
prevenzione e tutela sanitaria messo in atto da molti anni, sottoscrivendo convenzione direttamente
con la Federazione Toscana Banche di Credito Cooperativo per lacquisto di defibrillatori.
La convenzione si pu riassumere per sommi capi come segue:
la formula individuata quella di un finanziamento che non potr superare la somma di 1.000,00
da rimborsare ratealmente in un tempo massimo di ventiquattro mesi dietro presentazione di
domanda alla Banca da parte della Societ interessata. La Banca valuta il merito creditizio della
richiesta e pu anche acquisire le garanzie ritenute opportune.
Il finanziamento sar concesso a tasso TAN zero.
La convenzione rinnovata con la Federazione Toscana Banche di Credito Cooperativo per la
concessione di finanziamenti agevolati alle Societ calcistiche dilettanti per lacquisto di defibrillatori
consultabile in allegato al C.U. n. 68 del 22 maggio 2014 Stagione Sportiva 2013/2014.

Si riportano nel dettaglio gli Istituti di credito con relativi referenti convenzionati con il Comitato
Regionale Toscana-L.N.D.
n.

BCC

Referente

tel.
0575 787653

mail

Anghiari e Stia

Daniele Cavalli

d.cavalli@bccas.it

Area Pratese

Giuseppe Bandecchi 055 8715433

Asciano

Giulio Manganelli

0577 714227
335 6759296

soci@bancasciano.it

Chianti Fiorentino- Monteriggioni

David Macchioni

0577-982775

davidmacchioni@chiantibanca.it

Cras Chianciano T.-Sovicille-Costa E. Luca Pietrantoni

0577 397333
334 6048886

pietrantoni@cras.it

Credi Umbria

Rolando Aratri

0578 295251
335 1039185

r.aratri@crediumbria.bcc.it

Elba

Piero Paolini

0565 944072

p.paolini@bancaelba.it

Impruneta

Elia Danieli

055 2311247

fidi@bcci.it

g.bandecchi@areapratese.bcc.it

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 278

Maremma

Roberta Vestri

0564 415648
333 4174226

roberta.vestri@bancamaremma.bcc.it

10

Masiano

Marco Forniti

0573 984142

marketing@masiano.bcc.it

11

Montepulciano

Lucia Tonini

0578 711314

lucia.tonini@bccmp.bcc.it

12

Mugello

Gianluca Bresci

055 8100374
392 2446918

respareamercato@bccmugello.it

13

Pescia

Francesco Pellegrini 0572 459639

francesco.pellegrini@bancadipescia.it

14

Pistoia

Cristiano Mazzei

0573 1983225

area.mercato@bancadipistoia.it

15

Pitigliano

Emilio Zacchei

0564 612111

titolipit@bccpitigliano.it

16

Pontassieve

Ivan Giallombardo

346 0651906

i.giallombardo@pontassieve.bcc.it

17

VIBanca - S. Pietro in Vincio

Augusto Meloni

0573 913961
346 8806683

walter.vannacci@vibanca.it

18

Scabanca

Rino Pampanini

346 4742884

r.pampanini@scabanca.bcc.it

19

Signa

Cristiano Campatelli 055 8791065

c.campatelli@bccsigna.it

20

Valdarno

Alice Forzini

055 9137231

alice.forzini@bancavaldarno.bcc.it

21

Valdarno F.no-Cascia di Reggello

Riccardo Masini

345 2545832

r.masini@bccvaldarnofiorentino.it

22

Valdichiana

Fabrizio Fabietti

0578 0230737

f.fabietti@bancavaldichiana.bcc.it

23

Valdinievole- Bientina

Sergio Miele

0572 909109

s.miele@creditovaldinievole.bcc.it

24

Versilia Lunigiana e Garf.

Giuseppe Marsili

0584 737359

areamercato@bccversilia.it

25

Vignole -Montagna P.se

Andrea Gai

0573 7070209

fidi@bccvignole.it

Elenco sportelli e comuni di competenza su www.ftbcc.it sezione "Le Banche aderenti alla Federazione
Toscana" o sui siti delle singole BCC

3.2.1. CORRISPONDENZA FRA SOCIETA E COMITATO REGIONALE


Per evitare possibili disguidi e ritardi nellespletamento delle pratiche, interessanti lUfficio
Tesseramento di questo Comitato, raccomanda a tutte le societ dipendenti di trasmettere tali
pratiche in plico separato, evitando in modo assoluto di includere nelle stesse
corrispondenza o quantaltro relativo a pratiche o argomenti diversi da quelli del
tesseramento.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 279

3.2.2. 50^ EDIZIONE COPPA ITALIA DILETTANTI SOCIET CAMPIONATO


REGIONALE DI ECCELLENZA

STAGIONE SPORTIVA 2015/2016


REGOLAMENTO FASE REGIONALE
La Lega Nazionale Dilettanti organizza, per la stagione sportiva 2015/2016 la 50^ edizione della
Coppa Italia Dilettanti alla quale sono iscritte dufficio le Societ partecipanti al Campionato di
Eccellenza.

Il Comitato Regionale Toscana organizza la fase regionale della manifestazione con le Societ di
Eccellenza e intende concluderla in tempo utile per comunicare alla L.N.D. improrogabilmente entro il 8
febbraio 2016 la Societ vincente e pertanto qualificata per la Fase Nazionale.

La competizione si svolge in quattro turni e una finale. I turni si svolgono tutti per accoppiamento.

Accoppiamenti effettuati con il criterio di vicinoriet e in prospettiva di garantire sviluppo alle fasi
successive in un programma globale.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 280

I TURNO
30/8/15 a) - 6/9/15 r)
1-A

MARINA LA PORTUALE A.S.D. F.C.

2-B

REAL FORTE QUERCETA SRL U.S.D.

3-A

SERAVEZZA A.S.D.

4-B

PIETRASANTA CALCIO 1911 U.S.D.

5-A

CAMAIORE CALCIO A.S.D.

6-B

LAMMARI 1986 A.S.D.

7-A

G.URBINO TACCOLA A.S.D.

8-B

CUOIOPELLI U.C.D.

9-A

S.C. CENAIA POL.D.

10-B

FORCOLI 1921 VALDERA A.S.D.

11-A

ATLETICO PIOMBINO SSD ARL

12-B

ALBINIA U.S.D.

13-A

CALCIO CASTELFIORENTINO S.S.D.

14-B

SAN DONATO TAVARNELLE A.S.D.

15-A

SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD

16-B

GAMBASSI U.S.D.

17-A

SINALUNGHESE A.S.D. U.C.

18-B

NUOVA A.C. FOIANO A.S.D.

19-A

BALDACCIO BRUNI U.P.D.

20-B

CASTIGLIONESE A.S.D. U.S.

21-A

AQUILA 1902 MONTEVARCHI ASC.D.

22-B

BUCINESE A.S.D. POL.

23-A

GIALLO BLU FIGLINE A.S.D.

24-B

RIGNANESE U.S.D.

25-A

SESTESE CALCIO S.S.D. AR.L.

26-B

LANCIOTTO CAMPI V.S.D. A.S.D.

27-A

PORTA ROMANA A.S.D. C.S.

28-B

GRASSINA A.S.D.

29-A

SIGNA 1914 A.D. S.S.

30-B

FIRENZE OVEST A.S.D. POL.

31-A

MALISETI TOBBIANESE A.S.D.

32-B

ART. IND. LARCIANESE U.S.D.

II TURNO
07/10/15
Gara unica

III TURNO
28/10/15
Gara unica

IV TURNO
18/11/15
Gara unica

V TURNO
20/01/16
Finale gara unica

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 281

Accoppiamenti gare di andata e ritorno:


la societ scritta al rigo superiore del prospetto di cui al precedente punto 4 gioca la prima partita in
casa.
Supera il turno la societ che nei due incontri ha ottenuto il maggior numero di punti;
a parit di punti valido il maggior numero di reti segnate;
a parit di reti segnate dichiarata vincente la societ che ha fatto il maggior numero di reti in trasferta;
a parit persistente, al termine del secondo incontro, lArbitro tenuto a fare eseguire i calci di rigore
secondo norma.

Turni in gara unica:

Nel secondo e quarto turno giocher in casa la societ scritta al rigo inferiore, nel terzo
turno giocher in casa la societ scritta al rigo superiore del prospetto di cui al punto 4.
Superer il turno la societ vincente. Se al termine dei 90 regolamentari persistesse parit si
effettueranno due tempi supplementari di 15 ciascuno, persistendo ulteriore parit si
qualificher al turno successivo la societ che ha effettuato la gara in trasferta;

Finale:

Gara unica in campo neutro, se al termine dei 90 regolamentari persistesse parit si proceder
ad effettuare due tempi supplementari di 15 ciascuno, al termine dei quali, persistendo ulteriore
parit si proceder allesecuzione dei calci di rigore secondo norma;

Modalit amministrative:
Nel turno con gare di andata e ritorno lincasso della gara di competenza della Societ che giuoca in
casa. Nei turni a gara unica lincasso, detratto limporto da versare alla S.I.A.E., dovr essere suddiviso in
parti uguali fra le societ interessate allincontro. Nella gara di finale dallincasso dovr essere tolto
limporto da versare alla S.I.A.E., limporto dovuto alla societ che ha concesso il campo (pari a 100,00
euro), il 10% dellincasso netto da versare sempre alla societ che ha concesso il campo, il rimanente
dovr essere suddiviso fra le societ finaliste e il Comitato Regionale Toscana;

Premi e riconoscimenti:
-trofeo Campione Regionale Coppa Italia (alla 1^ classificata) e trofeo (alla 2^ classificata);
-n. 25 medaglie da assegnare ai calciatori e ai tecnici delle squadre;

Partecipazione dei Calciatori:


alle gare di Coppa Italia, per la fase Regionale, possono partecipare tutti i calciatori regolarmente tesserati
per la rispettiva Societ per la stagione sportiva 2015/2016 senza alcuna limitazione di impiego rispetto
allet massima e che, comunque, abbiano compiuto il 15 anno di et nel rispetto di quanto previsto
dallart. 34, comma 3 delle N.O.I.F. e con lobbligo di impiegare comunque per lintera durata delle gare,
almeno due calciatori nati dal 1.1.96 in poi e uno dal 1.1.97 in poi. Resta inteso che, in relazione a quanto
precede, debbono eccettuarsi i casi di espulsione dal campo e, qualora siano state gi effettuate tutte le
sostituzioni consentite, anche in caso di infortunio dei calciatori delle fasce di et interessate.
Linosservanza della predetta disposizione punita con la sanzione della perdita della gara
prevista dallart. 17 comma 5) del Codice di Giustizia Sportiva.

Sostituzione dei Calciatori:


sono consentite tre sostituzioni indipendentemente dal ruolo.

Organizzazione reclami e disciplina sportiva:


lorganizzazione disciplinare della manifestazione a livello Regionale demandata al Comitato Regionale
a cui compete tutto quanto inerente lo svolgimento del Torneo ed ogni altro adempimento ad esso
connesso.
Per la disciplina sportiva si rimanda a quanto segue:

gli eventuali procedimenti dufficio o introdotti ai sensi dellart. 29 commi 3, 5 e 7 del Codice di Giustizia
Sportiva, i cui esiti possono avere incidenza sul risultato delle gare di cui in premessa, si svolgano con le
seguenti modalit procedurali e nei termini abbreviati come segue:

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 282

i rapporti ufficiali saranno esaminati dal Giudice Sportivo il giorno successivo alla disputa della giornata di
gara;
gli eventuali reclami, a norma dellart. 29 comma 4 lett. b), comma 6 lett. b) e comma 8 lett. b),del Codice di
Giustizia Sportiva dovranno essere proposti e pervenire, in uno con le relative motivazioni, entro le ore 12.00
del giorno successivo a quello di effettuazione della gara, le eventuali controdeduzioni dovranno pervenire
entro le ore 12.00 del giorno successivo al ricevimento dei motivi di reclamo;

il Comunicato Ufficiale sar pubblicato immediatamente dopo la decisione del Giudice Sportivo;
gli eventuali reclami alla Corte Sportiva di appello territoriale presso il Comitato Regionale, avverso le
decisioni del Giudice Sportivo territoriale, dovranno pervenire a mezzo telefax o altro mezzo idoneo o essere
depositati presso la sede del Comitato Regionale entro le ore 12.00 del giorno successivo alla pubblicazione
del Comunicato Ufficiale recante i provvedimenti del Giudice Sportivo territoriale con contestuale invio
sempre nel predetto termine di copia alla controparte, oltre al versamento della relativa tassa. Lattestazione
dellinvio alla eventuale controparte deve essere allegata al reclamo.
Leventuale controparte ove lo ritenga potr far pervenire a mezzo telefax o altro mezzo idoneo, le proprie
deduzioni presso la sede dello stesso Comitato Regionale entro le ore 12.00 del giorno successivo alla data di
ricezione del reclamo.
La Corte Sportiva di appello territoriale esaminer il reclamo e decider nella stessa giornata della
discussione, con pubblicazione del relativo Comunicato Ufficiale che sar trasmesso alle due Societ
interessate mediante trasmissione via telefax o altro mezzo idoneo. In ogni caso la decisione si intende
conosciuta dalla data di pubblicazione del Comunicato Ufficiale (Art. 22, comma 11, C.G.S.);
Tutte le altre norme modali e procedurali non vengono modificate dallemanazione del presente
provvedimento.
***************************
Il calciatore espulso dal campo nel corso di una gara automaticamente squalificato secondo le modalit
previste dallart. 45 comma n. 2 del Codice di Giustizia Sportiva. Le sanzioni di squalifica a tempo
determinato hanno esecuzione secondo il dispositivo dellart. 22 comma 2 del Codice di Giustizia Sportiva.
Si ricorda che per le gare di Coppa Italia fase Regionale vengono applicate le disposizioni previste dal
titolo VII del Codice di Giustizia Sportiva (la disciplina sportiva nellattivit della L.N.D. ed in quella del S.G.
e Sc.) sempre se non modificate dal presente regolamento.

Rinuncia a gare:
Nel caso in cui una societ rinunci, per qualsiasi motivo, alla disputa di una gara, verranno applicate nei
suoi confronti, le sanzioni di cui allart. 17 del Codice di Giustizia Sportiva (gara persa per 0-3) inoltre la
stessa societ verr esclusa dal procedimento della manifestazione; a suo carico sar altres applicata la
sanzione pecuniaria fino a 2.000,00. Verranno anche escluse dal proseguo della manifestazione le
societ che utilizzano calciatori in posizione irregolare a che comunque si rendono responsabili di fatti in
riferimento ai quali viene applicata nei loro confronti lart. 17 del Codice di Giustizia Sportiva. Qualora si
verifichi la situazione di cui sopra, alla societ che avrebbe dovuto incontrare quella esclusa dalla
manifestazione verr assegnata la vittoria della gara con il punteggio di 0-3.

Orari e campi di gioco:


gli orari delle gare sono quelli fissati dal C.R. Toscana F.I.G.C.-L.N.D. E tuttavia consentito alle societ
ospitanti di ottenere, su richiesta motivata, e con laccordo della societ ospitata lo spostamento di orario
rispetto a quello ufficiale. Pu eventualmente essere concesso anche lo spostamento del campo di gioco
sul quale la societ ospitante abitualmente gioca le sue gare purch la richiesta pervenga al C.R.T.
almeno otto giorni prima della data fissata per la disputa della partita.

Arbitri:
designati a cura del C.R.A. Toscana.

Applicazione regolamenti federali e disposizioni specifiche di Lega in fatto di Coppa Italia:

il presente regolamento conforme alla normativa federale vigente e alle direttive emanate, in
fatto di Coppa Italia Dilettanti fase regionale dalla L.N.D. con il C.U. n. 1 pubblicato in Roma il
1 Luglio 2015.
Per quanto non contemplato dal presente regolamento si fa espresso richiamo agli artt. Delle Norme
Organizzative della F.I.G.C. del Codice di Giustizia Sportiva e del Regolamento della L.N.D..

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 283

3.2.3. 50^ EDIZIONE COPPA ITALIA DILETTANTI SOCIET CAMPIONATO


REGIONALE DI PROMOZIONE

STAGIONE SPORTIVA 2015/2016


REGOLAMENTO
1. La Lega Nazionale Dilettanti organizza, per la stagione sportiva 2015/2016 la 50^ edizione della
Coppa Italia Dilettanti alla quale sono iscritte dufficio le Societ partecipanti al Campionato di
Promozione .
2. Il Comitato Regionale Toscana organizza la fase regionale della manifestazione con le Societ di
Promozione. Non prevista per la Societ vincente la Coppa Italia di Promozione la Fase Nazionale
(come da C.U. n.4 del 1 Luglio 2015 - L.N.D. Roma)
3. La competizione si svolge in quattro turni e una finale regionale. Per il primo turno vengono istituiti dei
triangolari, mentre i turni successivi si svolgono tutti per accoppiamenti.
4. Triangolari: effettuati con il criterio della vicinorieta e in prospettiva di garantire sviluppo alle fasi
successive in un programma globale.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 284

I TURNO
Tri.: 30/8/15 6/9/15 13/09/15
1-A

DON BOSCO FOSSONE U.S.D.

2-B

S.MARCO AVENZA 1926 U.S.D.

3-C

LUNIGIANA 1919 G.S.D.

4-A

PRO LIVORNO 1919 SORGENTI A.S.D.

5-B

ARMANDO PICCHI CALCIO SRL

6-C

CASCINA VALDERA A.S.D.

7-A

ROSIGNANO SEI ROSE A.S.D.

8-B

SPORTING CECINA 1929 A.C.

9-C

DONORATICO U.S.D.

10-A

PECCIOLESE ALTA VALDERA A.S.D.

11-B

ALABASTRI VOLTERRA A.S.D.

12-C

GEOTERMICA A.C.D.

13-A

STAFFOLI A.S.D. G.S.

14-B

SAN MINIATO BASSO CALCIO A.S.D.

15-C

PERIGNANO CALCIO ASD C.

16-A

CASTELNUOVO GARFAGNAN A.S.D.

17-B

BAGNI DI LUCCA U.S.D.

18-C

VILLA BASILICA A.S.D.

19-A

PONTEBUGGIANESE SRL S.S.D.

20-B

LAMPO 1919 A.S.D.

21-C

REAL CERRETESE A.S.D. POL.

22-A

CERTALDO A.S.D.

23-B

BIG BLU GRACCIANO A.S.D.

24-C

BADESSE CALCIO A.S.D.

25-A

ROSELLE 2012 A.C.D.

26-B

SAN DONATO ACLI POL.D.

27-C

MANCIANO U.S.D.

28-A

ASTA A.S.D.

29-B

OLIMPIC SANSOVINO A.C.D.

30-C

LUCIGNANO U.S.D.

31-A

M.M. SUBBIANO CAPOLONA A.C.D.

32-B

CORTONA CAMUCIA CALCIO A.S.D.

33-C

NUOVA SOCIETA POL. CHIUSI A.S.D.

34-A

PRATOVECCHIO A.S.D. POL.

35-B

BIBBIENA A.C.D.

36-C

SOCI S.S. D.ARL. A.C.

37-A

ARNO LATERINA A.S.D.

38-B

SANGIUSTINESE S.S.D.

39-C

CASTELNUOVESE U.S.D.

40-A

AUDAX RUFINA S.P.D.

41-B

RESCO REGGELLO S.S.D.

42-C

ANTELLA 99 U.S.D.

43-A

QUARRATA OLIMPIA A.S.D. A.C.

44-B

LASTRIGIANA A.S.D.

45-C

AUDACE LEGNAIA U.S.D.

46-A

ZENITH AUDAX A.S.D.

47-B

CALENZANO A.S.D. A.C.

48-C

VAIANESE IMPAVIDA VERNIO A.S.D.

II TURNO
21/10/15
Gara unica

III TURNO
11/11/15
Gara unica

IV TURNO
03/02/16
Gara unica

V TURNO
Finale gara unica
Data da definire

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 285

5. Triangolari:
effettuer la prima gara in casa la societ scritta al primo posto del triangolare (A) contro la societ scritta
al secondo posto (B) riposer la societ scritta al terzo posto (C );
nella seconda giornata riposa la societ che ha vinto la prima gara o, in caso di pareggio, quella che ha
disputato la gara in trasferta;
nella terza giornata si svolge la gara fra le societ che non si sono incontrate in precedenza.
Risulta vincente del turno la societ che:
ha ottenuto il maggior numero di punti;
a parit di punti la miglior differenza reti;
a parit di differenza reti, il maggior numero di reti segnate;
a parit di reti segnate (nel caso di persistente parit di due sole societ) fa fede lesito dellincontro diretto
fra le due;
ad ulteriore persistente parit o nella ipotesi di completa parit fra tutte e tre le societ si procede per
sorteggio a cura del Comitato Regionale Toscana;
6. Turni in gara unica:

Nel secondo e quarto turno giocher in casa la societ scritta al rigo superiore, nel terzo turno
giocher in casa la societ scritta al rigo inferiore del prospetto di cui al punto 4.
Superer il turno la societ vincente. Se al termine dei 90 regolamentari persistesse parit si
effettueranno due tempi supplementari di 15 ciascuno, persistendo ulteriore parit si qualificher
al turno successivo la societ che ha effettuato la gara in trasferta;
7. Finale Regionale:
Gara unica in campo neutro, se al termine dei 90 regolamentari persistesse parit si proceder ad
effettuare due tempi supplementari di 15 ciascuno, al termine dei quali, persistendo ulteriore parit si
proceder allesecuzione dei calci di rigore secondo norma;
8. Modalit amministrative:
Nel turno del triangolare lincasso della gara di competenza della societ che giuoca in casa. Nei turni a
gara unica lincasso, detratto limporto da versare alla S.I.A.E., dovr essere suddiviso in parti uguali fra le
societ interessate allincontro. Nella gara di finale dallincasso dovr essere tolto limporto da versare alla
S.I.A.E., limporto dovuto alla societ che ha concesso il campo (pari a 100,00 euro), il 10% dellincasso
netto da versare sempre alla societ che ha concesso il campo, il rimanente dovr essere suddiviso fra le
societ finaliste e il Comitato Regionale Toscana;
9. Premi e riconoscimenti:
la squadra vincente viene premiata con:
-trofeo di Campione Regionale di Coppa Italia di Promozione;
-n. 25 medaglie da assegnare ai calciatori e ai tecnici;
-quanto previsto dal meccanismo promozioni e retrocessioni stagione sportiva 2014/2015;
la squadra finalista regionale viene premiata con:
-coppa di Finalista Regionale di Coppa Italia di Promozione;
-n. 25 medaglie da assegnare ai Calciatori ed ai Tecnici;
10. Partecipazione dei Calciatori:
alle gare di Coppa Italia, per la fase Regionale, possono partecipare tutti i calciatori regolarmente tesserati
per la rispettiva Societ per la stagione sportiva 2015/2016 senza alcuna limitazione di impiego rispetto
allet massima e che, comunque, abbiano compiuto il 15 anno di et nel rispetto di quanto previsto
dallart. 34, comma 3 delle N.O.I.F. e con lobbligo di impiegare comunque per lintera durata delle gare,
almeno due calciatori nati dal 1.1.96 in poi e uno dal 1.1.97 in poi, anche nel caso di sostituzioni
successive di uno o pi partecipanti. Resta inteso che, in relazione a quanto precede, debbono eccettuarsi
i casi di espulsione dal campo e, qualora siano state gi effettuate tutte le sostituzioni consentite, anche in
caso di infortunio dei calciatori delle fasce di et interessate. Linosservanza della predetta disposizione
punita con la sanzione della perdita della gara prevista dallart. 17 comma 5) del Codice di
Giustizia Sportiva.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 286

11. Sostituzione dei Calciatori:


sono consentite tre sostituzioni indipendentemente dal ruolo.
12. Organizzazione reclami e disciplina sportiva:
lorganizzazione disciplinare della manifestazione a livello Regionale demandata al Comitato Regionale
a cui compete tutto quanto inerente lo svolgimento del Torneo ed ogni altro adempimento ad esso
connesso.
Per la disciplina sportiva si rimanda a quanto segue:
gli eventuali procedimenti dufficio o introdotti ai sensi dellart. 29 commi 3, 5 e 7 del Codice di Giustizia
Sportiva, i cui esiti possono avere incidenza sul risultato delle gare di cui in premessa, si svolgano con le
seguenti modalit procedurali e nei termini abbreviati come segue:
i rapporti ufficiali saranno esaminati dal Giudice Sportivo il giorno successivo alla disputa della giornata di
gara;
gli eventuali reclami, a norma dellart. 29 comma 4 lett. b), comma 6 lett. b) e comma 8 lett. b),del Codice
di Giustizia Sportiva dovranno essere proposti e pervenire, in uno con le relative motivazioni, entro le ore
12.00 del giorno successivo a quello di effettuazione della gara, le eventuali controdeduzioni dovranno
pervenire entro le ore 12.00 del giorno successivo al ricevimento dei motivi di reclamo;
il Comunicato Ufficiale sar pubblicato immediatamente dopo la decisione del Giudice Sportivo;
gli eventuali reclami alla Corte Sportiva di appello territoriale presso il Comitato Regionale, avverso le
decisioni del Giudice Sportivo territoriale, dovranno pervenire a mezzo telefax o altro mezzo idoneo o
essere depositati presso la sede del Comitato Regionale entro le ore 12.00 del giorno successivo alla
pubblicazione del Comunicato Ufficiale recante i provvedimenti del Giudice Sportivo territoriale con
contestuale invio sempre nel predetto termine di copia alla controparte, oltre al versamento della
relativa tassa. Lattestazione dellinvio alla eventuale controparte deve essere allegata al reclamo.
Leventuale controparte ove lo ritenga potr far pervenire a mezzo telefax o altro mezzo idoneo, le
proprie deduzioni presso la sede dello stesso Comitato Regionale entro le ore 12.00 del giorno successivo
alla data di ricezione del reclamo.
La Corte Sportiva di appello territoriale esaminer il reclamo e decider nella stessa giornata della
discussione, con pubblicazione del relativo Comunicato Ufficiale che sar trasmesso alle due Societ
interessate mediante trasmissione via telefax o altro mezzo idoneo. In ogni caso la decisione si intende
conosciuta dalla data di pubblicazione del Comunicato Ufficiale (Art. 22, comma 11, C.G.S.);
Tutte le altre norme modali e procedurali non vengono modificate dallemanazione del presente
provvedimento.
Il calciatore espulso dal campo nel corso di una gara automaticamente squalificato secondo le modalit
previste dallart. 45 comma n. 2 del Codice di Giustizia Sportiva. Le sanzioni di squalifica a tempo
determinato hanno esecuzione secondo il dispositivo dellart. 22 comma 2 del Codice di Giustizia Sportiva.
Si ricorda che per le gare di Coppa Italia fase Regionale vengono applicate le disposizioni previste dal
titolo VII del Codice di Giustizia Sportiva (la disciplina sportiva nellattivit della L.N.D. ed in quella del S.G.
e Sc.) sempre se non modificate dal presente regolamento.
13. Rinuncia a gare:
Nel caso in cui una societ rinunci, per qualsiasi motivo, alla disputa di una gara, verranno applicate nei
suoi confronti, le sanzioni di cui allart. 17 del Codice di Giustizia Sportiva (gara persa per 0-3) inoltre la
stessa societ verr esclusa dal procedimento della manifestazione; a suo carico sar altres applicata la
sanzione pecuniaria fino a 2.000,00. Verranno anche escluse dal proseguo della manifestazione le
societ che utilizzano calciatori in posizione irregolare a che comunque si rendono responsabili di fatti in
riferimento ai quali viene applicata nei loro confronti lart. 17 del Codice di Giustizia Sportiva. Qualora si
verifichi la situazione di cui sopra, alla societ che avrebbe dovuto incontrare quella esclusa dalla
manifestazione verr assegnata la vittoria della gara con il punteggio di 0-3.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 287

14. Orari e campi di gioco:


gli orari delle gare sono quelli fissati dal C.R. Toscana F.I.G.C.-L.N.D. E tuttavia consentito alle societ
ospitanti di ottenere, su richiesta motivata, e con laccordo della societ ospitata lo spostamento di orario
rispetto a quello ufficiale. Pu eventualmente essere concesso anche lo spostamento del campo di gioco
sul quale la societ ospitante abitualmente gioca le sue gare purch la richiesta pervenga al C.R.T.
almeno otto giorni prima della data fissata per la disputa della partita.
15. Arbitri:
designati a cura del C.R.A. Toscana.
16. Applicazione regolamenti federali e disposizioni specifiche di Lega in fatto di Coppa Italia:

il presente regolamento conforme alla normativa federale vigente e alle direttive emanate, in
fatto di Coppa Italia Dilettanti fase regionale dalla L.N.D. con il C.U. n. 1 pubblicato in Roma il
1 Luglio 2015.
Per quanto non contemplato dal presente regolamento si fa espresso richiamo agli artt. delle Norme
Organizzative della F.I.G.C. del Codice di Giustizia Sportiva e del Regolamento della L.N.D..

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 288

3.2.4. 32a EDIZIONE TORNEO COPPA TOSCANA - PRIMA CATEGORIA


I TURNO
Tri.: 6/9/15 13/09/15 23/09/15

1-A
2-B
3-C

ATLETICO PONTREMOLI A.S.D.


BARBARASCO U.S.D.
POVEROMO A.S.D.

4-A
5-B
6-C

UNIONE MONTIGNOSO 2005 A.S.D.


CGC CAPEZZANO PIANORE 1959 ASD
SPORTING BOZZANO A.S.D.

7-A
8-B
9-C

DIAVOLI NERI GORFIGLIANO S.S.D.


PIEVE FOSCIANA A.S.D.
COREGLIA A.S.D. POL.

10-A
11-B
12-C

A. FORNOLI A.S.D.
FOLGOR MARLIA A.S.D.
VORNO A.S.D. U.S.

13-A
14-B
15-C

CHIESINA UZZANESE A.S.D. U.S.


PORCARI A.S.D.
INTERCOMUNALE MONSUMMANO A.S.D.

16-A
17-B
18-C

FUCECCHIO A.S.D. A.C.


PONTE A CAPPIANO F.C. A..S.D.
SANROMANESE VALDARNO U.S.D.

19-A
20-B
21-C

CAPANNE CALCIO A.S.D.


RED DEVILS CASTELFRANCOA.S.D.
S.MARIA M. MONTECALVOLI A.S.D.

22-A
23-B
24-C

FORNACETTE CASAROSA A.S.D. F.C.


AQUILA SCINTILLA A.R.L. S.S.D.
BUTESE CALCIO ASDGS

25-A
26-B
27-C

SAN FREDIANO CALCIO A.S.D.


COLLESALVETTI A.S.D.
FRATRES PERIGNANO A.S.D. G.S.

28-A
29-B
30-C

ATLETICO ETRURIA A.S.D.


COLLI MARITTIMI U.S.D.
CASTIGLIONCELLO U.S.D.

31-A
32-B
33-C

SALINE A.S.D.
MONTEROTONDO U.S.D.
CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S.D.

34-A
35-B
36-C

VENTURINA CALCIO A.S.D.


CALDANA U.S.D.
CASTIGLION ESE G.S.D.

37-A
38-B
39-C

ALBERESE A.S.D.
FONTEBLANDA A.S.D.
ARGENTARIO S.S.D.

40-A
41-B
42-C

CASTELLAZZARA A.S.D.
NEANIA CASTELDELPIANO A.S.D.
MONTALCINO A.S.D.

43-A
44-B
45-C

S.QUIRICO G.S.D.
PONTE DARBIAA.S.D. U.S.
VALDARBIA CALCIO A.S.D.

46-A
47-B
48-C

VALENTINO MAZZOLA ASD F.C.


QUERCEGROSSA G.S.D.
STAGGIA G.S.D.

II Turno

III Turno

IV Turno

V Turno

VI Turno

28/10/15
gara unica

18/11/15
gara unica

03/02/16
gara unica

02/03/16
gara unica

Finale gara unica


Data da definire
Campo neutro

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 289

I TURNO
Tri.: 6/9/15 13/09/15 23/09/15

49-A
50-B
51-C

FONTEBELVERDE A.P.D.

52-A
53-B
54-C

ALBERORO A.S.D.
CESA A.S.D. U.S.
VICIOMAGGIO A.S.D.

55-A
56-B
57-C

SULPIZIA A.S.D. POL.


AREZZO FOOTBALL ACADEMY U.S.D.
TERRANUOVA TRAIANA A.S.D.

58-A
59-B
60-C

MARCIANO A.S.D.
SPOIANO POL.
BATTIFOLLE A.S.D. POL.

61-A
62-B
63-C

POPPI ASDPOL.
STIA U.S.D.
U.P.TALLA BIBBIENESE A.S.D.

64-A
65-B
66-C

AMBRA U.S.D.
ATLETICO LEVANE LEONA A.S.D.
BADIA AGNANO A.S.D. POL.

67-A
68-B
69-C

OLIMPIA PALAZZOLO U.S.D.


IDEAL CLUB INCISA A.S.D.
PONTASSIEVE A.S.D

70-A
71-B
72-C

GREVIGIANA A.S.D.
CHIANTIGIANA A.S.D.
BARBERINO V.E. A.S.D. POL.

73-A
74-B
75-C

CAMBIANO UNITED A.S.D. F.B.C.


SEANO 1948 A.C.D.
C.F. 2001 CASALE FATTORIA ASD G.S.

76-A
77-B
78-C

MONTALE A.C.D.
CANDEGLIA PORTA AL BORGO A.S.D.
AGLIANESE A.C.D.

79-A
80-B
81-C

IOLO CALCIO A.S.D.


VIACCIA CALCIO A.S.D.
TAVOLA CALCIO 1924 A.S.D.

82-A
83-B
84-C

PIAGGE F.C.D.
MEZZANA A.S.D. G.S.
SAN GIUSTO A.S.D.

85-A
86-B
87-C

GALLIANESE A.S.D.
BORGHIGIANA FOOTBALL CLUB A.S.D.
LUCO POL. A.S.D.

88-A
89-B
90-C

S.GODENZO A.S.D.
RONTESE A.S.D.
SAGGINALE A.S.D.

91-A
92-B
93-C

FLORIAGAFIR BELLARIVA G.S.D.


AUDACE GALLUZZO S.S. A.S.D.
CLUB SPORTIVO FIRENZE P.D.

94-A
95-B
96-C

ATLETICO CALCIO IMPRUNETA A.S.D.


CENTRO STORICO LEBOWSKI U.S.D.
SETTIGNANESE U.S. A.S.D.

UNIONE POL. POLIZIANA A.S.D.


TORRITA A.S.D. U.S.

II Turno

III Turno

IV Turno

V Turno

VI Turno

28/10/15
gara unica

18/11/15
gara unica

03/02/16
gara unica

02/03/16
gara unica

Finale gara unica


Data da definire
Campo neutro

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 290

MODALITA DI SVOLGIMENTO
I turni:
Nel primo turno le modalit di svolgimento sono quelle previste per i triangolari riportate nel regolamento della
coppa.
Nel II turno e IV turno giocher in casa la squadra scritta al rigo superiore.
Nel III turno e V turno giocher in casa la squadra scritta al rigo inferiore, con le modalit riportate nel
regolamento della Coppa.
Le modalit della finale sono riportate nel regolamento della coppa.
Triangolari:
La squadra che giocher la prima gara in casa quella indicata al primo posto di ogni triangolare che
incontrer quella indicata al secondo posto, mentre la squadra indicata al III posto riposer nella prima
giornata;
nella 2^ giornata riposa la squadra che ha vinto la prima gara o, in caso di pareggio, quella che ha disputato la
gara in trasferta;
nella 3^ giornata si incontreranno le Societ che non si sono incontrate in precedenza.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 291

3.2.5. 32a EDIZIONE TORNEO COPPA TOSCANA - SECONDA CATEGORIA


I TURNO
Tri.: 6/9/15 13/09/15 30/09/15

1-A
2-B
3-C

A.S.D. FILVILLA
A.S.D. FILATTIERESE
U.S.D. MONTI

4-A
5-B
6-C

A.S.D. SERRICCIOLO
U.S.D. MONZONE 1926
A.S.D. FIVIZZANESE

7-A
8-B
9-C

A.S.D. RICORTOLA
A.S.D. PALLERONESE

10-A
11-B
12-C

A.S.D. TIRRENIA ACADEMY


A.S.D. REAL MONTIGNOSO

13-A
14-B
15-C

A.S.D. SPORTING FORTEDEIMARMI PS

16-A
17-B
18-C

A.C. LUCCASETTE A.S.D.


A.S.D. ATLETICO LUCCA S.C.

19-A
20-B
21-C

A.S.D. RIVER PIEVE


A.S.D. PONTECOSI LAGOSI
U.S. GALLICANO A.S.D.

22-A
23-B
24-C

A.S.D. BARGA
U.S.D. FORNACI 1928
A.S.D. CORSAGNA

25-A
26-B
27-C

A.S.D. LUCCA CALCIO


POL. S.FILIPPO A.S.D.
A.S.D. AQUILA S.ANNA

28-A
29-B
30-C

A.S.D. POLISPORTIVA CASCINE


A.S.D. TAU CALCIO ALTOPASCIO
G.S.D. ORENTANO CALCIO

31-A
32-B
33-C

A.S.D. SPORTING CLUB CALCI


A.S.D. SAN GIULIANO F.C.
A.S.D. GIOVANILE SEXTUM

34-A
35-B
36-C

POL. A. BELLANI A.S.D.


POL.D. LA CELLA
A.S.D. PORTUALE GUASTICCE

37-A
38-B
39-C

U.S. TIRRENIA
S.S.D. ANTIGNANO A R.L.
A.S.D. VADA

40-A
41-B
42-C

A.S.D. COLLEVICA
A.S.D. LATIGNANO 2005

43-A
44-B
45-C

A.C. S.MINIATO A.S.D.


A.S.D. ATLETICO FORCOLI 2012
A.C. CASTELDELBOSCO A.S.D.

46-A
47-B
48-C

U.S.D. FABBRICA
U.S.D. LAIATICO
U.S. BELVEDERE A.S.D.

A.S.D. ATLETICO CARRARA DEIMARMI

A.S.D. APUANIAROMAGNANO CALCIO

G.S.D. CORSANICO
A.S.D. ATLETICO Q.M. 2015

U.S.D. ACQUACALDAS.PIETRO A VICO

ASDPOL SPORTING CLUB LA TORRE

II Turno

III Turno

IV Turno

V Turno

VI Turno

VII Turno

14/10/15
gara unica

04/11/15
gara unica

13/01/16
gara unica

24/02/16
gara unica

09/03/16
gara unica

Finale gara unica


Data da definire

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 292

I TURNO
Tri.: 6/9/15 13/09/15 30/09/15

49-A
50-B
51-C

A.S.D. FORTE DI BIBBONA CALCIO

52-A
53-B
54-C

A.S.D. MARCIANA MARINA


A.S.D. AUDACE ISOLA D ELBA
U.S.D. PORTO AZZURRO

55-A
56-B
57-C

A.S.D. RIOTORTO
U.S.D. FOLLONICA
A.S.D. SCARLINO CALCIO

58-A
59-B
60-C

A.C. MONTIERI A.S.D.


U.S.D. POMARANCE
PALAZZI MONTEVERDI A.S.D.

61-A
62-B
63-C

A.S.D. ALTA MAREMMA


POL. ROCCASTRADA A.S.D.
U.S.D. PAGANICO

64-A
65-B
66-C

S.S.D. CINIGIANO
A.S.D. MONTORGIALI

67-A
68-B
69-C

U.S.D. S.ANDREA
POL. MAGLIANESE
U.S.D. MONTIANO

70-A
71-B
72-C

A.S.D. MARSILIANA AICS


U.S. ORBETELLO A.S.D.
POL.D. PORTO ERCOLE

73-A
74-B
75-C

U.S.D. AURORA PITIGLIANO


G.S. SORANO A.S.D.

76-A
77-B
78-C

A.C.D. AMIATA
A.S.D. NUOVA RADICOFANI
A.S.D. LA SORBA CASCIANO

79-A
80-B
81-C

S.P.D. PIENZA

82-A
83-B
84-C

A.P.T. TORRENIERI A.S.D.


S.S.D. VIRTUS ASCIANO

85-A
86-B
87-C

G.S.D. BERARDENGA
G.S.D. RAPOLANO TERME
G.S.D. PIANELLA

88-A
90-C

G.S. GEGGIANO A.S.D.


A.S.D. POLICRAS SOVICILLE
POL.D. CASOLESE

91-A
92-B
93-C

A.S.D. CASTELLINA SCALO


U.S. SAMBUCA U. CASINI A.S.D.
S.S.D. AMELINDO MORI

94-A
95-B
96-C

A.S.D. MONTESPERTOLI
U.S.D. CERBAIA
U.S.C. MONTELUPO A.S.D.

89-B

U.S.D. S.VINCENZO
A.S.D. SALIVOLI CALCIO

A.S. SAURORISPESCIA DILETTANT.

A.S.D. INTERCOMUNALE S.FIORA

A.S.D. VIRTUS CHIANCIANO T.1945

A.S.D. ATLETICO PIAZZE

A.S.D. NUOVA POLISPORTIVA SERRE

II Turno

III Turno

IV Turno

V Turno

VI Turno

VII Turno

14/10/15
gara unica

04/11/15
gara unica

13/01/16
gara unica

24/02/16
gara unica

09/03/16
gara unica

Finale gara unica


Data da definire

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 293

I TURNO
Tri.: 6/9/15 13/09/15 23/09/15
97-A
98-B
99-C

POL.D. MONTECCHIO
G.S. CIRCOLO FRATTICIOLA
G.S. TERONTOLA A.S.D.

100-A
101-B
102-C

A.S.D. FRATTA S.CATERINA


POL.D. BETTOLLE
POL. GUAZZINO S.S.D.

103-A
104-B
105-C

U.S.D. MONTAGNANO 1966


U.S.D. TEGOLETO
POL.D. PIEVE AL TOPPO 06

106-A
107-B
108-C

A.S.D. ORANGE DON BOSCO


U.S.D. S.FIRMINA
G.S. PALAZZO DEL PERO A.S.D.

109-A
110-B
111-C

A.S.D. RASSINA
U.S.D. CHITIGNANO
A.C. CAPRESANA ASD

112-A
113-B
114-C

A.C.D. SALUTIO
U.S.D. ETRURIA CAPOLONA
G.S. OLMOPONTE AREZZO

115-A
116-B
117-C

U.S.D. CASTIGLION FIBOCCHI


G.S. PERGINE A.S.D.
A.S.D. BADIA A ROTI CALCIO

118-A
119-B
120-C

A.S.D. VAGGIO PIANDISCO 1932


U.S.D. FULGOR CASTELFRANCO
A.S.D. MONTEMIGNAIO

121-A
122-B
123-C

U.S. FAELLESE A.S.D.


A.S.D. ATLETICO FIGLINE
U.S.D. CAVRIGLIA

124-A
125-B
126-C

A.S.D. F.C. CUBINO


POL. TRO.CE.DO
ASD.P. SAN CLEMENTE

127-A
128-B
129-C

A.S.D. RONDINELLA MARZOCCO


A.S. OLIMPIA FIRENZE A.S.D.
U.S. AFFRICO A.S.D.

130-A
131-B
132-C

U.P.D. ISOLOTTO
A.S.D. RIFREDI 2000
U.S. SALES A.S.D.

133-A
134-B
135-C

A.S.D. S.BANTI BARBERINO


S.S.D. FIRENZUOLA
G.S. SCARPERIA 1920 A.S.D.

136-A
137-B
138-C

S.S. VAGLIA 1970


POL. S.PIERO A SIEVE A.S.D.
U.S. MOLINENSE A.S.D.

139-A
140-B
141-C

A.S.D LONDA 1974


U.S.D. PELAGO

142-A
143-B
144-C

A.S.D. ATLETICA CASTELLO


A.S.D. LA NUOVA POL.NOVOLI

C.S. ALLEANZA GIOVANILE A.S.D.

A.S.D. LUDUS 90 VALLE DELL ARNO

II Turno
14/10/15
gara unica

III Turno
04/11/15
gara unica

IV Turno
13/11/15
gara unica

V Turno
24/02/16
gara unica

VI Turno
09/03/16
gara unica

VII Turno
Finale gara unica
Data da definire

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 294

I TURNO
Tri.: 6/9/15 13/09/15 30/09/15

145-A
146-B
147-C

U.P.D. PONTE A GREVE

148-A
149-B
150-C

A.C. SETTIMELLO A.S.D.

151-A
152-B
153-C

A.S.D. ATLETICO CALENZANO


U.S.D. RINASCITA DOCCIA
A.S.D. COMEANA BISENZIO

154-A
155-B
156-C

C.S.D. POGGIO A CAIANO 1909


F.C.D. LA QUERCE 2009
A.S.D. PIETA 2004

157-A
158-B
159-C

POL.D. PRATO 2000

160-A
161-B
162-C

S.S.D. GALCIANESE

163-A
164-B
165-C

A.S.D. SAN NICCOL CALCIO


A.S.D. SPEDALINO CALCIO G.S.
ATLETICO SPEDALINO

166-A
167-B
168-C

A.C.D. CASINI

169-A
170-B
171-C

A.S.D. PAGNANA CALCIO

172-A
173-B
174-C

A.S.D. CERBAIA CALCIO


FC CINTOLESE CALCIO
F.C. VINCI A.S.D.

175-A
176-B
177-C

U.S.D. MARGINONE 2000


A.S.D. UNIONE PONTIGIANA

178-A
179-B
180-C

A.S.D. SAN FELICE


U.C.D. GIOVANI VIA NOVA B.P.
A.S.D. VALDIBURE

181-A
182-B
183-C

U.S. SANCASCIANESE CALCIO ASD

184-A
185-B
186-C

POL. GINESTRA FIORENTINA ASD

187-A
188-B
189-C

SSC.D. VIRTUS COMEANA


POL. NALDI A.S.D.
POL. S.MARIA A.S.D.

190-A
191-B
192-C

U.S.D. PISTOIACALCIO
A.S.D. MONTAGNA PISTOIESE
A.S.D. NIEVOLE

A.S.D. IMPRUNETA TAVARNUZZE


SSDARL FIRENZE SUD SPORTING CLUB

ASD.C. SAN GIUSTO LE BAGNESE


A.S.D. S.LORENZO CAMPI GIOVANI

A.S.D. CALCIO ALBACARRAIA 1997


A.S.D. LA BRIGLIA MISERICORDIA V

A.C. COIANO SANTA LUCIA A.S.D.


A.S.D. GRUPPO SPORTIVO QUERCETO

S.S.D. CASALGUIDI 1923CALCIO SRL

A.S.D. AMICI MIEI

A.C. ATLETICO SANTACROCE ASD

A.C. VALLEBUIA A.S.D.

U.S. BORGO A BUGGIANO 1920 SRL

A.C.D. SAN POLO


POL. CHIANTI NORD A.S.D.

U.S. LIMITE E CAPRAIA A.S.D.


A.S.D. MALMANTILE

II Turno

III Turno

IV Turno

V Turno

VI Turno

VII Turno

14/10/15
gara unica

04/11/15
gara unica

13/01/16
gara unica

24/02/16
gara unica

09/03/16
gara unica

Finale gara unica


Data da definire

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 295

MODALITA DI SVOLGIMENTO
I turni:
Nel primo turno le modalit di svolgimento sono quelle previste per i triangolari riportate in altra parte e nel
regolamento della coppa.
Nel II turno, IV turno giocher in casa la squadra scritta al rigo superiore.
Nel III turno, V turno giocher in casa la squadra scritta al rigo inferiore, con le modalit riportate nel
regolamento della Coppa.
Nel VI turno giocher in casa la Societ qualificatasi nel raggruppamento 1-48 contro quella del
raggruppamento 49-96 e quella del raggruppamento 97-144 contro quella del raggruppamento 145-192.
Le modalit di svolgimento compresa anche la gara di finale sono riportate nel regolamento della coppa.
Triangolari:
La squadra che giocher la prima gara in casa quella indicata al primo posto di ogni triangolare che
incontrer quella indicata al secondo posto, mentre la squadra indicata al III posto riposer nella prima
giornata;
nella 2^ giornata riposa la squadra che ha vinto la prima gara o, in caso di pareggio, quella che ha disputato la
gara in trasferta;
nella 3^ giornata si incontreranno le Societ che non si sono incontrate in precedenza.
Il regolamento della Coppa Toscana di Prima e Seconda Categoria viene allegato al presente C.U. del
quale fa parte integrante.

3.2.6. 32a EDIZIONE TORNEO COPPA TOSCANA RISERVATO ALLE


SOCIET DI PRIMA E SECONDA CATEGORIA STAGIONE SPORTIVA
2015/2016
Si allega al presente C.U. il regolamento del Torneo in epigrafe.

3.2.7. TESSERE PERSONALI DIRIGENTI


Si informano le Societ che le richieste per lemissione delle Tessere Personali Dirigenti dovranno
essere inviate o depositate esclusivamente presso le Delegazioni Provinciali di competenza.

3.2.8. RICHIESTE VARIAZIONI DATA, ORARIO E CAMPO DI GIUOCO


Si porta a conoscenza delle Societ che eventuali variazioni per quanto indicato in oggetto
relativamente al calendario gare ufficiale, dovranno essere comunicate a questo Comitato Regionale
entro i termini sotto riportati:
Campionato:
le richieste dovranno pervenire almeno cinque giorni prima della data di svolgimento della gara
Coppa:
le richieste dovranno pervenire almeno otto giorni prima della data di svolgimento della gara
Per quanto riguarda le variazioni di giorno e di orario, le richieste dovranno essere corredate
del benestare della Societ avversaria.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 296

3.2.9. COMUNICAZIONE ALLE SOCIET


Si ricorda a tutte le societ che, in occasione delliscrizione ai campionati di competenza per la
stagione sportiva 2015/2016, devono essere rispettati tutti gli adempimenti burocratici e finanziari
previsti dal regolamento amministrativo vigente.
Le Societ che intendessero iscriversi al Campionato Juniores Provinciali in contemporanea con
liscrizione della prima squadra dovranno provvedere contestualmente anche al versamento
dellimporto previsto per il campionato Juniores. Qualora volessero invece effettuare il versamento
previsto entro il termine stabilito (19 agosto 2015) dovranno effettuare le due iscrizioni
separatamente.

STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 CAMPIONATI DILETTANTI


MODALITA' DI ISCRIZIONE
MODALITA DI ISCRIZIONE DELLE SOCIETA
Si comunica che a seguito della delibera del Consiglio Direttivo di questo Comitato Regionale,
seguendo le indicazioni della Lega Nazionale Dilettanti, le iscrizioni ai campionati sopra indicati
dovranno essere effettuate via telematica sul sito www.lnd.it (area societ), attraverso la pagina
web di ogni societ dove stata predisposta unapposita applicazione.
Tale procedura sar utilizzabile dalla data di apertura delle iscrizioni stabilita da questo Comitato
Regionale per il 6 LUGLIO 2015.
Si ricorda che per accedere alla propria pagina web, ogni societ dovr utilizzare i propri codici
daccesso.
Per procedere alliscrizione on-line necessario seguire il menu predisposto che prevede i seguenti
passaggi:
1) compilazione dei dati societari e dellorganigramma;
2) compilazione modulo di iscrizione con indicazione del campo di gioco e delle desiderate;
3) riepilogo dei costi: per ogni societ apparir la quota di iscrizione al relativo campionato e
lammontare del proprio saldo.
Al termine di tutte le operazioni, necessario rendere definitivo il documento mediante lutilizzo
dellapposita funzione rendi definitivo il documento e apparir la dizione documento convalidato.
Una volta eseguita tale operazione, la domanda di iscrizione non pi modificabile.
Si ritiene opportuno ricordare che le Societ che si avvarranno della convenzione con le banche del
Credito Cooperativo non potranno usufruire della dilazione di pagamento tramite SDD bancario (ex
R.I.D.).

I MODULI COMPILATI ON-LINE DEVONO NECESSARIAMENTE ESSERE


STAMPATI, TIMBRATI E FIRMATI
IN TUTTE LE LORO PARTI
E INVIATI A QUESTO COMITATO REGIONALE
(firma del Presidente, dei Consiglieri, dei Dirigenti etc. / Disponibilit dellimpianto di gioco
da parte dellEnte proprietario / Autocertificazione di onorabilit del Legale Rappresentante
e dei Delegati alla firma)

NEL MODELLO DELLORGANIGRAMMA (CENSIMENTO) DEVE ESSERE


NECESSARIAMENTE RIPORTATA LA DATA DELLASSEMBLEA CHE HA
NOMINATO IL CONSIGLIO DIRETTIVO IN CARICA
Si ricorda che la domanda di iscrizione soggetta a ratifica da parte di questo Comitato Regionale
che avverr allarrivo del plico cartaceo dopo gli opportuni controlli.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 297

Liscrizione on-line dovr essere effettuata entro i periodi sottoelencati:


CALCIO A CINQUE SERIE D: scadenza 11 SETTEMBRE 2015
Ai fini della validit delliscrizione, il plico cartaceo dovr pervenire entro il 21 settembre 2015 ore 19,00

(non fa fede la DATA DI SPEDIZIONE)


Tassa associativa alla L.N.D.

300,00

Diritto di iscrizione al campionato

500,00

Assicurazione tesserati (acconto)

630,00

Assicurazione dirigenti

90,00

Acconto spese

750,00

2.270,00

Totale

N.B. Oltre allimporto di cui sopra le Societ dovranno versare anche il saldo passivo relativo alla
Stagione Sportiva 2014/2015. Mentre potranno usufruire delleventuale saldo attivo effettuando il
versamento a conguaglio.
Le Societ al momento delliscrizione on-line alla voce riepilogo costi potranno scegliere se
effettuare il pagamento dellimporto totale, oppure il pagamento dellimporto minimo riportato
nellapposita colonna. Tale opzione comporter la presentazione del relativo Modello SDD
disponibile dal 1 luglio p.v. sul sito di questo Comitato Regionale (www.figc-crt.org) nella
parte dedicata alla modulistica iscrizione campionati permettendo di posticipare il pagamento
della cifra di 966,00 con scadenza 31/10/2015.

Alle Societ di nuova affiliazione sar concesso successivamente alliscrizione un


contributo economico pari al 50% della tassa di iscrizione e un contributo in materiale
sportivo di n. 5 palloni.

CALCIO A CINQUE JUNIORES: scadenza 11 SETTEMBRE 2015


Ai fini della validit delliscrizione, il plico cartaceo dovr pervenire entro il 21 settembre 2015 ore 19,00

(non fa fede la DATA DI SPEDIZIONE)


Diritto di iscrizione al campionato

300,00

Acconto spese

400,00

700,00

Totale

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 298

CALCIO A CINQUE FEMMINILE: scadenza 11 SETTEMBRE 2015


Ai fini della validit delliscrizione, il plico cartaceo dovr pervenire entro il 21 settembre 2015 ore 19,00

(non fa fede la DATA DI SPEDIZIONE)


Tassa associativa alla L.N.D.

300,00

Diritto di iscrizione al campionato

400,00

Assicurazione tesserati (acconto)

300,00

Assicurazione dirigenti

90,00

Acconto spese

100,00

1.190,00

Totale

N.B. Oltre allimporto di cui sopra le Societ dovranno versare anche il saldo passivo relativo alla
Stagione Sportiva 2014/2015. Mentre potranno usufruire delleventuale saldo attivo effettuando il
versamento a conguaglio.

Alle Societ di nuova affiliazione sar concesso successivamente alliscrizione un


contributo economico pari al 50% della tassa di iscrizione e un contributo in materiale
sportivo di n. 5 palloni.

CALCIO FEMMINILE SERIE C: scadenza 19 AGOSTO 2015


Ai fini della validit delliscrizione, il plico cartaceo dovr pervenire entro il 29 agosto 2015 ore 12,00

(non fa fede la DATA DI SPEDIZIONE)


Tassa associativa alla L.N.D.

300,00

Diritto di iscrizione al campionato

900,00

Assicurazione tesserati (acconto)

810,00

Assicurazione dirigenti

90,00

Acconto spese

550,00

2.650,00

Totale

N.B. Oltre allimporto di cui sopra le Societ dovranno versare anche il saldo passivo relativo alla
Stagione Sportiva 2014/2015. Mentre potranno usufruire delleventuale saldo attivo effettuando il
versamento a conguaglio.
Le Societ al momento delliscrizione on-line alla voce riepilogo costi potranno scegliere se
effettuare il pagamento dellimporto totale, oppure il pagamento dellimporto minimo riportato
nellapposita colonna. Tale opzione comporter la presentazione del relativo Modello SDD
disponibile dal 1 luglio p.v. sul sito di questo Comitato Regionale (www.figc-crt.org) nella
parte dedicata alla modulistica iscrizione campionati permettendo di posticipare il pagamento
della cifra di 952,00 con scadenza 31/10/2015.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 299

CALCIO FEMMINILE SERIE D: scadenza 19 AGOSTO 2015


Ai fini della validit delliscrizione, il plico cartaceo dovr pervenire entro il 29 agosto 2015 ore 12,00

(non fa fede la DATA DI SPEDIZIONE)


Tassa associativa alla L.N.D.

300,00

Diritto di iscrizione al campionato

600,00

Assicurazione tesserati (acconto)

810,00

Assicurazione dirigenti

90,00

Acconto spese

550,00

2.350,00

Totale

N.B. Oltre allimporto di cui sopra le Societ dovranno versare anche il saldo passivo relativo alla
Stagione Sportiva 2014/2015. Mentre potranno usufruire delleventuale saldo attivo effettuando il
versamento a conguaglio.
Le Societ al momento delliscrizione on-line alla voce riepilogo costi potranno scegliere se
effettuare il pagamento dellimporto totale, oppure il pagamento dellimporto minimo riportato
nellapposita colonna. Tale opzione comporter la presentazione del relativo Modello SDD
disponibile dal 1 luglio p.v. sul sito di questo Comitato Regionale (www.figc-crt.org) nella
parte dedicata alla modulistica iscrizione campionati permettendo di posticipare il pagamento
della cifra di 952,00 con scadenza 31/10/2015.

In applicazione di quanto stabilito dalla L.N.D. sar riconosciuta alle Societ di nuova
affiliazione la gratuit dei diritti di iscrizione. Tale gratuit sar riconosciuta anche a
Societ partecipanti ai campionati di Calcio a 11 maschile gi affiliate o di nuova
affiliazione che parteciperanno per la prima volta nella stagione sportiva 2015/2016
con una propria squadra a tale campionato.

CALCIO FEMMINILE PRIMAVERA/JUNIORES: scadenza 19 AGOSTO 2015


Ai fini della validit delliscrizione, il plico cartaceo dovr pervenire entro il 29 agosto 2015 ore 12,00

(non fa fede la DATA DI SPEDIZIONE)


Diritto di iscrizione al campionato

350,00

Assicurazione tesserati (acconto)

250,00

Acconto spese

100,00

700,00

Totale

N.B. Oltre allimporto di cui sopra le Societ dovranno versare anche il saldo passivo relativo alla
Stagione Sportiva 2014/2015. Mentre potranno usufruire delleventuale saldo attivo effettuando il
versamento a conguaglio.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 300

TERZA CATEGORIA: scadenza 19 AGOSTO 2015


Ai fini della validit delliscrizione, il plico cartaceo dovr pervenire entro il 29 agosto 2015 ore 12,00

(non fa fede la DATA DI SPEDIZIONE)


Tassa associativa alla L.N.D.

300,00

Diritto di iscrizione al campionato

800,00

Assicurazione tesserati (acconto)

1.000,00

Assicurazione dirigenti

90,00

Acconto spese

810,00

3.000,00

Totale

N.B. Oltre allimporto di cui sopra le Societ dovranno versare anche il saldo passivo relativo alla
Stagione Sportiva 2014/2015. Mentre potranno usufruire delleventuale saldo attivo effettuando il
versamento a conguaglio.
Le Societ al momento delliscrizione on-line alla voce riepilogo costi potranno scegliere se
effettuare il pagamento dellimporto totale, oppure il pagamento dellimporto minimo riportato
nellapposita colonna. Tale opzione comporter la presentazione del relativo Modello SDD
disponibile dal 1 luglio p.v. sul sito di questo Comitato Regionale (www.figc-crt.org) nella
parte dedicata alla modulistica iscrizione campionati permettendo di posticipare il pagamento
della cifra di 1.267,00 con scadenza 31/10/2015.

Alle Societ di nuova affiliazione sar concesso successivamente alliscrizione un


contributo economico pari al 50% della tassa di iscrizione e un contributo in materiale
sportivo di n. 10 palloni da allenamento.

JUNIORES PROVINCIALI: scadenza 19 AGOSTO 2015


Ai fini della validit delliscrizione, il plico cartaceo dovr pervenire entro il 29 agosto 2015 ore 12,00

(non fa fede la DATA DI SPEDIZIONE)


Diritto di iscrizione al campionato

700,00

Acconto spese

300,00

1.000,00

Totale

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 301

CAMPIONATI REGIONALI ALLIEVI GIOVANISSIMI E GIOVANISSIMI B


SOCIETA PROFESSIONISTICHE 2015/2016
Scheda informativa
Si informano le Societ Professionistiche che, dopo aver riscontrato liscrizione on-line, il deposito
entro i termini della relativa documentazione cartacea e la susseguente ratifica, sar cura di questo
Comitato inviare alle stesse, a mezzo posta prioritaria, le schede informative, riservate alle
Societ Professionistiche, per i Campionati Regionali 2015/2016.
Le suddette schede, in originale, unitamente allautorizzazione per lutilizzo della procedura
programmazione gare, dovranno essere depositate e/o inviate a questo Comitato entro e non oltre
mercoled 18 agosto 2015. Le schede informative, in originale, potranno essere consegnate a
mano (i nostri uffici effettueranno il seguente orario: 9.00 13.00 / 15.00 18.00) o inviate per
posta.
TASSE ISCRIZIONE CAMPIONATI ATTIVITA GIOVANILE STAGIONE SPORTIVA 2015/2016
Allievi Regionali Femminili calcio a 11
Giovanissimi Regionali Femminili calcio a 11

60,00
60,00

Allievi Regionali Maschili calcio a 5


Giovanissimi Regionali Maschili Calcio a 5

60,00
60,00

Allievi Regionali Femminili calcio a 5


Giovanissimi Regionali Femminili Calcio a 5

60,00
60,00

Le Societ di Puro Settore Giovanile dovranno inoltre versare limporto di 300,00 quale
acconto spese per la stagione sportiva 2015/2016 (solo alla prima iscrizione).

N.B. LA TASSA E DOVUTA DALLE SOCIETA PER LISCRIZIONE DELLA PRIMA


SQUADRA A CIASCUNO DEI SUDDETTI CAMPIONATI. PER OGNI ULTERIORE
SQUADRA ISCRITTA ALLO STESSO CAMPIONATO LA TASSA E PARI AD 30,00

CAMPIONATO REGIONALE ALLIEVI CALCIO A CINQUE:


i termini per liscrizione e la presentazione cartacea saranno comunicati successivamente

CAMPIONATO REGIONALE FEMMINILE A SETTE:


i termini per liscrizione e la presentazione cartacea saranno comunicati successivamente

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 302

TERMINI ISCRIZIONI CAMPIONATI PROVINCIALI S.G.S.


Si riportano di seguito le date di apertura e chiusura delle iscrizioni ai campionati provinciali S.G.S.:
ALLIEVI PROVINCIALI E ALLIEVI B PROVINCIALI:
Iscrizione tramite procedura online
Deposito documentazione c/o Delegazione provinciale

23 LUGLIO 2015 21 AGOSTO 2015


entro MERCOLED 26 AGOSTO 2015

GIOVANISSIMI PROVINCIALI E GIOVANISSIMI B PROVINCIALI:


Iscrizione tramite procedura online
Deposito documentazione c/o Delegazione provinciale

23 LUGLIO 2015 21 AGOSTO 2015


entro MERCOLED 26 AGOSTO 2015

ESORDIENTI 2 ANNO A 11 - 1 ANNO E MISTI (AREZZO, FIRENZE, LUCCA, PISA):


Iscrizione tramite procedura online
Deposito documentazione c/o Delegazione provinciale

23 LUGLIO 2015 28 AGOSTO 2015


entro MERCOLED 2 SETTEMBRE 2015

ESORDIENTI 2 ANNO A 11 - 1 ANNO E MISTI (GROSSETO, LIVORNO, MASSA CARRARA,


PISTOIA, PRATO, SIENA):
Iscrizione tramite procedura online
Deposito documentazione c/o Delegazione provinciale

23 LUGLIO 2015 8 SETTEMBRE 2015


entro LUNED 14 SETTEMBRE 2015

PULCINI (TUTTE LE DELEGAZIONI):


Iscrizione tramite procedura online
Deposito documentazione c/o Delegazione provinciale

23 LUGLIO 2015 15 SETTEMBRE 2015


entro LUNED 21 SETTEMBRE 2015

PICCOLI AMICI (TUTTE LE DELEGAZIONI):


Iscrizione tramite procedura online
Deposito documentazione c/o Delegazione provinciale

23 LUGLIO 2015 15 SETTEMBRE 2015


entro LUNED 21 SETTEMBRE 2015

Nel caso in cui le Societ effettuino il pagamento tramite bonifico bancario la


documentazione cartacea comprensiva della copia della ricevuta contabile dovr essere
depositata presso questo Comitato Regionale Toscana.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 303

MODALITA' DI PAGAMENTO
-

CAMPIONATO DI ECCELLENZA E CAMPIONATO DI PROMOZIONE

CON CONVENZIONE MICROCREDITO FTBCC:


Limporto complessivo richiesto pi eventuale saldo passivo della stagione 2014/2015, sar
corrisposto direttamente dallIstituto di Credito erogante tramite BONIFICO BANCARIO su B.C.C.
IMPRUNETA CODICE IBAN: IT04R0859137900000000013449 intestato a questo Comitato (allegare
copia convenzione alla domanda di iscrizione). Limporto delliscrizione indicato nella relativa
pagina riepilogativa degli oneri finanziari.
SENZA CONVENZIONE MICROCREDITO FTBCC:
Limporto complessivo richiesto pi eventuale saldo passivo della stagione 2014/2015, deve
essere pagato mediante ASSEGNO CIRCOLARE intestato a COMITATO REGIONALE TOSCANA
L.N.D. o BONIFICO BANCARIO su B.C.C. PONTASSIEVE Agenzia Firenze 1 CODICE IBAN:
IT08Z0873602801000000600169 intestato a questo Comitato (allegare copia bonifico alla domanda
di iscrizione). Limporto delliscrizione indicato nella relativa pagina riepilogativa degli oneri
finanziari.
-

CAMPIONATI 1^ CATEGORIA, 2^ CATEGORIA, CALCIO A CINQUE SERIE C1, CALCIO A CINQUE


SERIE C2, CALCIO A CINQUE SERIE D, CALCIO A CINQUE SERIE JUNIORES, CALCIO A CINQUE
FEMMINILE, CALCIO FEMMINILE SERIE C, CALCIO FEMMINILE SERIE D, CALCIO FEMMINILE
PRIMAVERA/JUNIORES, CAMPIONATO TERZA CATEGORIA, CAMPIONATO JUNIORES
PROVINCIALI

CON CONVENZIONE MICROCREDITO FTBCC:


Limporto complessivo richiesto pi eventuale saldo passivo della stagione 2014/2015, sar
corrisposto direttamente dallIstituto di Credito erogante tramite BONIFICO BANCARIO su B.C.C.
IMPRUNETA CODICE IBAN: IT04R0859137900000000013449 intestato a questo Comitato (allegare
copia convenzione alla domanda di iscrizione). Limporto delliscrizione indicato nella relativa
pagina riepilogativa degli oneri finanziari.
SENZA CONVENZIONE MICROCREDITO FTBCC:
Limporto complessivo richiesto per ogni singolo campionato pi eventuale saldo passivo della
stagione 2014/2015, deve essere pagato mediante ASSEGNO CIRCOLARE intestato a COMITATO
REGIONALE TOSCANA L.N.D. o BONIFICO BANCARIO su B.C.C. PONTASSIEVE Agenzia Firenze
1 CODICE IBAN: IT08Z0873602801000000600169 intestato a questo Comitato (allegare copia
bonifico alla domanda di iscrizione). possibile richiedere lopzione per la dilazione del
pagamento tramite modello SDD per i soli campionati in cui consentita.
Limporto delliscrizione indicato nelle relativa pagina riepilogativa degli oneri finanziari.
Per le Societ che optano per il pagamento mediante lopzione SDD, il relativo modello sar
disponibile sul nostro sito dal 1 luglio p.v. alla sezione modulistica iscrizione campionati
2015/2016.
Tale modello dovr essere attivato presso la propria Banca prima della presentazione della
domanda e allegato alla domanda di iscrizione debitamente controfirmato dal responsabile della
Banca stessa. Lo stesso dovr essere corredato da fotocopia del documento di identit del
Legale Rappresentante della Societ.
Non sar assolutamente accettata altra alternativa forma di pagamento o dilazione.
Sulla propria pagina web ogni societ pu consultare e scaricare il manuale esplicativo delle procedure.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 304

3.2.10. TESSERA PLASTIFICATA CALCIATORI


Le tessere in epigrafe devono essere richieste attraverso la procedura telematica.

TESSERA PLASTIFICATA CALCIATORI CARTELLINI DL


Le Societ che intendono richiedere la Tessera personale di riconoscimento calciatore dovranno
adempiere alle procedure nellapposito men Tesseramento DL stampa cartellini DL. Si fa
presente che tali pratiche dovranno essere inoltrate al C.R.T.
Riguardo ai calciatori gi in possesso di tessere di riconoscimento ricordiamo quanto segue:
- TRASFERIMENTI
Nel caso in cui la Societ che trasferisce un giocatore sia in possesso della tessera
plastificata, deve consegnarla alla Societ cessionaria.
- GIOCATORI SVINCOLATI
Le Societ che inseriranno i giocatori loro tesserati nella lista di svincolo dovranno consegnare agli
stessi "la tessera plastificata di riconoscimento". Al momento del nuovo tesseramento il giocatore
dovr fornire tale documento alla nuova Societ per la quale assume nuovo vincolo.

3.2.11. TESSERE PERSONALI DIRIGENTI


Si informano le Societ che le richieste per lemissione delle Tessere Personali Dirigenti dovranno
essere inviate o depositate esclusivamente presso le Delegazioni Provinciali di competenza.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 305

3.2.12. COMUNICAZIONI DELLUFFICIO TESSERAMENTO


PROCEDURA TESSERAMENTO ONLINE
CALCIATORI DILETTANTI
Ricordiamo alle Societ che i tesseramenti dei calciatori dilettanti avverranno solo
attraverso la procedura telematica a partire da luned 6 luglio p.v..
Le Societ potranno effettuare tesseramenti e trasferimenti accedendo alla propria
pagina web sul sito della L.N.D. (www.lnd.it) inviando per posta raccomandata o
depositando presso gli uffici del Comitato Regionale e delle Delegazioni provinciali la
relativa documentazione cartacea prodotta per ogni pratica al termine di tutte le
operazioni richieste dalla procedura online.
Per quanto attiene alle liste di trasferimento sia definitivo che temporaneo le
pratiche dovranno essere istruite e stampate dalla Societ cedente; la Societ
cessionaria, ricevuta la pratica dovr spedirla debitamente firmata e timbrata
mediante posta raccomandata A.R. o depositarla presso gli uffici del Comitato
Regionale e delle Delegazioni provinciali.
In riferimento a quanto detto, rimandiamo allestratto dellaiuto online relativo alle
procedure di tesseramento pubblicato come allegato al presente C.U..
SVINCOLO PER ACCORDO ARTICOLO 108 DELLE N.O.I.F. PROCEDURA ON LINE
Gli svincoli in epigrafe potranno essere effettuati esclusivamente tramite procedura on line,
operando nella propria pagina web sul sito www.lnd.it
Il percorso da seguire il seguente: Tesseramento dilettanti Tesseramento DL alla voce Svincolo
per accordo (art. 108).
Una volta completata la procedura, il documento dovr essere spedito o depositato in triplice copia
presso questo Comitato comprensivo di data di stipulazione, firme e timbro della Societ.
Ricordiamo inoltre che il documento dovr pervenire a questo Comitato entro 20 giorni dalla stipula
dellaccordo e che il termine ultimo per linvio o la consegna dello stesso stabilito per il 30 giugno
2016.

PRATICHE TESSERAMENTO DILETTANTI E SGS


Si ricorda che le pratiche di tesseramento dilettanti e tesseramento SGS dovranno pervenire a
questo Comitato Regionale e alle Delegazioni provinciali di appartenenza rispettivamente entro 2
mesi ed entro 3 mesi dallistruzione della pratica tramite la procedura on-line.
Decorso tali periodi il sistema informatico proceder automaticamente alla cancellazione delle
pratiche stesse.
Si invitano le Societ a controllare con regolarit lo stato di ogni pratica di tesseramento
allinterno della propria pagina web alla voce Pratiche aperte; cliccando sui nominativi
presenti ogni Societ in grado di visionare ogni eventuale comunicazione da parte
dellUfficio Tesseramento.

C.U. N. 9 del 12/08/2015 pag. 306

CALCIO FEMMINILE
Nessuna comunicazione

CALCIO A CINQUE
CAMPIONATO SERIE C1
DATA INIZIO: VENERDI 18 SETTEMBRE 2015

CAMPIONATO SERIE C2
DATA INIZIO: VENERDI 18 SETTEMBRE 2015

4. NORME GENERALI PER LO SVOLGIMENTO DELLATTIVIT


GIOVANILE
RICONOSCIMENTO SCUOLE DI CALCIO STAGIONE 2015-2016
Si ricorda a tutte le societ che i criteri di riconoscimento delle Scuole Calcio, risultano modificati
rispetto alle scorse stagioni sportive.
In modo particolare le modalit per il riconoscimento della Scuola Calcio lite (ex Scuola
Calcio Qualificata), prevedono che le societ richiedenti questa tipologia debbano inoltrare
allUfficio del Coordinatore Regionale del Settore Giovanile e Scolastico, inderogabilmente entro il
15 settembre 2015, una specifica domanda, di cui si allega copia in allegato al presente
comunicato, con limpegno a rispettare i requisiti richiesti.
I dettagli di tutte le informazioni utili relative alle Scuole Calcio e le norme regolamentari per lattivit
giovanile sono riportate nei CC.UU. n1 e n2. del Settore Giovanile e Scolastico, consultabili
allindirizzo internet www.settoregiovanile.figc.it o fra gli allegati del C.R. Toscana L.N.D. allindirizzo
www.figc_crt.org.
La Scheda per la domanda di riconoscimento della Scuola Calcio lite pubblicata in
allegato al C.U. n. 4 del 16/07/2015.
Si ricorda inoltre che a tale domanda deve essere allegato anche il modulo di censimento
della Scuola Calcio, pubblicato in allegato al C.U. n. 4 del 16/07/2015 alla voce C.U. n. 2 del
Settore Giovanile e Scolastico.

6. Allegati
Si allega al presente C.U.:
-

Regolamento della 32a edizione Torneo Coppa Toscana riservato alle Societ di Prima e
Seconda Categoria Stagione sportiva 2015/2016
Pubblicato in Firenze ed affisso allalbo del C.R. Toscana il 12/08/2015.
Il Segretario
(Dr. Sauro Falciani)

Il Presidente
(Dr. Fabio Bresci)