Sei sulla pagina 1di 7

Curriculum vitae

Cristina Zucchermaglio, PhD (Bolzano, 1 ottobre 1959)


Professore Ordinario di Psicologia Sociale
Facolt di Psicologia - Universit La Sapienza
Dipartimento di Psicologia dei Processi di Sviluppo e Socializzazione,
Via dei Marsi 78 - 00185 ROMA
tel. 49917657,
fax. 49917652
e-mail: Cristina.Zucchermaglio@uniroma1.it
http: www.psicologia1.uniroma1.it; http://dip38.psi.uniroma1.it/dppss/
Residente a Bolzano, Via Ischia 18
Domiciliata a Roma: Via Michele di Lando 54
Sono Professore Ordinario di Psicologia Sociale (settore M -PSI - 05) presso la Facolt
di Medicina e Psicologiadell'Universit La Sapienza di Roma dove insegno: Fondamenti di
Psicologia Sociale, Psicologia delle Organizzazioni, Psicologia dei Gruppi presso corsi di Laurea
triennale e magistrale.. Sono Responsabile del Laboratorio LInC (Interaction & Culture
Laboratory) e Coordinatore del Dottorato in Psicologia delllInterazione, della Comunicazione e
della Socializzazione dell Universit La Sapienza. Sono stata fino al 2009 Presidente della
commissione Tirocini della Facolt di Psicologia, responsabile degli stages e tirocini
MAE-CRUI e delgato di Facolt per le attivit di Orientamento, Tutorato e Placement.
Dal 2003 sono docente del Master di Ergonomia promosso dalla Societ Italiana di
Ergonomia. Nel 2004 ho coordinato e insegnato (insieme a Giuseppe Mantovani,
Universit di Padova) il modulo " Culture in psychology: Acknowledging differences, promoting
collaboration, granting mutual respect del Master Intercultural Communication presso lUniversit
della Svizzera Italiana (Lugano).
Sono stata coordinatore scientifico di progetti europei sulluso delle tecnologie in contesti
formativi e organizzativi (progetti Socrates, 2001/2002 e 2003/2004) e coordinatore

Scientifico Nazionale e di unit Locali di progetti PRIN (1998; 2001; 2004) sul tema della
relazione tra gruppi, tecnologie e contesti lavorativi.
Ho partecipato e diretto progetti di ricerca e collaborazione tra il Dipartimento di
Psicologia dei Processi di Sviluppo e Socializzazione of "La Sapienza" Rome University e
organismi pubblici e privati (Foundazione Ugo Bordoni, Rome; Municipality of Rome,
Rome, UNICRI (United Nations Interregionals Crime and Justice Research Institute,
Rome ,Mercedes Benz Italia Roma Mafrau,Roma) e consulente presso organizzazioni
pubbliche e private (Isfol, Cnipa, Provincia di Trento,Formez, IAL, Fim Lombardia, Ecipa,
Iri Management, Scuola di Management Luiss, Ferrovie dello Stato, Arci, Telecom-Tim)
sui temi della formazione, dellanalisi, valutazione e sviluppo delle competenze
professionali e delle comunit di pratiche, sulle pratiche di cognizione distribuita e di
leadership, sui processi di innovazione organizzativa e della progettazione tecnologica.
Dal 1992 al 1995 sono stata coordinatore scientifico-didattico del Programma di
Formazione Formatori dellAIF (Associazione Italiana Formatori). Dal 2006 sono
consulente per lo sviluppo organizzativo e le attivitt formative e membro del Comitato
Tecnico-scientifico della Federazione Provinciale delle Scuole Materne di Trento.
Sono stata membro della commissione di Valutazione del I e del II bando nazionale
relativo allo sviluppo di servizi innovativi di e-government sulla piattaforma Digitale
Terrestre (T-government) bandito dal Cnipa (Centro Nazionale per l'innovazione nella
Pubblica Amministrazione, Ministero dellinnovazione, 2004 e 2006).
Le mie attivita' di ricerca si collocano nel loro complesso all'interno di una prospettiva di
psicologia culturale delle organizzazioni e si concentrano attualmente attorno a quattro
aree principali : 1) Workplace Studies )(gruppi al lavoro; tecnologia come pratica sociale;
apprendimento e innovazione nelle organizzazioni; 2) Famiglie e Genitorialit (pratiche
di coordinamento allinterno di Famiglie a doppio reddito con figli; analisi organizzativa e
interattiva dellecomunit per minori); 3) Comunicazione in contesti medico-sanitari

(interazioni tra pazienti ed influenza della comunicazione in gruppi di pazienti


sullefficacia delle cura mediche)-4) Etnografia e analisi del discorso (analisi

multimodali, etnografia e riflessivit) . Il mio lavoro in tali aree caratterizzato oltre che
dall interesse per la mediazione culturale prodotta da specifici artefatti (in particolare le
tecnologie), dal privilegiare sempre come unit di misura psicologica gruppi e comunit
sociali; dal realizzarsi sempre allinterno di contesti di vita quotidiana , dalluso riflessivo
di metodologie etnografiche-discorsive e dal cercare di non separare la produzione di
nuove conoscenze da un loro uso "applicativo e situato.
Svolgo attivit di referee per numerose riviste nazionali e internazionali (Journal of
Pragmatics, Organizational Studiese, Research on Language and Social Interaction)
.Sono membro dellEditorial Board delle riviste Journal of Business and Technical
Communication (Sage), Psicologia Sociale (Il Mulino), Psicologia dell Educazione
(Erikson), Etnografia e ricerca qualitativa (Il Mulino) e Studi Organizzativi (Franco
Angeli).
Sono membro ordinario di numerose associazioni scientifiche nazionali (AIP, Associazione
Italiana di Psicologia; SIE, Societ Italiana di Ergonomia) e internazionali (ISCAR,
International Society for Cultural and Activity Research; EGOS, European Group gor
Organizational Studies, SPA, Society for Psychological Anthopology)). e membro del
Consiglio Direttivo di AISC, Associazione Italiana di Scienze Cognitive.
Svolgo regolarmente attivit di valutazione esterna di progetti di ricerca per le Universit
di Padova, di Trento e per Universit della Svizzera Italiana.Sono stata valutatore CIVR
per il settore Psicologia Sociale e del Lavoro e delle Organizzazioni e valutatore dei
progetti PRIN 2011 come membro del comitato dellarea 11 del CUN.
Sono sposata con Germano (primario oncologo) e ho un figlio, Michele, di
diciannove anni.

Selected and recent pubblications


Zucchermaglio, C., Bagnara, S. & Stucky, S. (Eds.), (1995) Organizational learning and
technological change. New York: Springer Verlag
Zucchermaglio, C. (1995) Studiare le organizzazioni. Apprendimento, pratiche di
lavoro e tecnologie nei contesti organizzativi. In C. Pontecorvo, A.M. Ajello, C.
Zucchermaglio (Eds.) I contesti sociali dell'apprendimento. Milano: Zanichelli
Zucchermaglio, C. (1996). Vygotsky in azienda. Apprendimento e comunicazione nei contesti di
lavoro Roma: La Nuova Italia Scientifica
Zucchermaglio, C., Talamo, A. (2000) The social construction of
worktimes:negotiated time and expected time. Time & Society, 9 (June-Septembre),
2/3, 21-38
Zucchermaglio, C., Colazingari, M. (2000) L'autonomia della scuola e i processi di
innovazione organizzativa. Firenze: La Nuova Italia
Zucchermaglio, C., Leonardini Pieri, P. (2000) Internet, Lavoro e le storie delle
comunit di pratiche. Studi Organizzativi, N.2 , 135-156
Zucchermaglio, C. (2002) Psicologia culturale dei gruppi. Roma: Carocci
Zucchermaglio, C. (2002) Negoziare per vendere: la competenza esperta in azione.
Rassegna di Psicologia n. 3/2002, 139-164
Fasulo A., Zucchermaglio C. (2002) My Selves and I: Identity Markers in Work
Meeting Talk. Journal of Pragmatics, 34, 1119-1144.
Talamo, A., Zucchermaglio, C. (2003) Inter@zioni. Gruppi e Tecnologie. Roma:
Carocci
Zucchermaglio, C. (2003) Contesti di vita quotidiana, interazione e discorso. In
Giuseppe Mantovani e Anna Spagnolli ( cura di) Metodi qualitativi in psicologia.
Bologna: Il Mulino (47-72)
Zucchermaglio, C., Talamo, A. (2003,) The development of a virtual community of
practices using electronic mail and communicative genres. Journal of Business and
Technical Communication, vol. 17, n. 3, 259-284

Talamo, A. Zucchermaglio, C. e Ligorio, M.B. (2004) Identit costruite, identit


negoziate nel cyberspazio Rassegna di Psicologia, numero speciale Superfici del s ( a cura
di Alessandra Fasulo),1, vol. XXI, 147-178
Alby, F., Zucchermaglio, c. (2005) Artefatti e azione sociale: la costruzione
interattiva di oggetti futuri nel design tecnologico. Studi Organizzativi, 1, 23-40
Zucchermaglio, C. (2005) Who wins and who loses: the rethorical manipulation of
social identities in a soccer team. Group Dynamics: Theory, Research and Practice, vol.9, 4,
219-238
Zucchermaglio, C. & Alby, F. (2005) Some Reflections on Learning and Elearning, PsychNology Journal, vol. 3, n.2, 200-222
Zucchermaglio, C., Alby, F. (2005) Gruppi e tecnologie al lavoro. Bari, Roma: Laterza
Editore
Zucchermaglio, C., Alby, F. (Eds.) (2006) Manuale di Psicologia Culturale delle
Organizzazioni. Roma: Carocci
Alby F., Zucchermaglio C. (2006) Afterwards we can understand what went wrong,
but now lets fix it. How situated action shapes team decision-making in
organizations. Organization Studies, vol. 27 (X), pp. 943-966
Zucchermaglio, C. (2006) Tecnologie, gruppi e organizzazioni. In B. Mazzara (Ed.)
Manuale di Psicologia Culturale. Roma: Carocci, 257-277
Alby, F., Zucchermaglio, C. (2007) Embodiment at the Interface:
Materialization Practices in Web Design. Research in Language and Social Interaction ,
40 (2&3), 1-23
Zucchermaglio, C. (2007) Il tirocinio in psicologia: la costruzione di interazioni ai
confini. Rivista di Psicologia Sociale, 3,
Fasulo, A., Zucchermaglio, C. ( 2008) Narratives in the workplace: Facts, fiction
and canonicity. Text and Talk, Special Issue, 28 (3)
Alby F. & Zucchermaglio C. (2008) Entrare e uscire dal gruppo: la struttura di
partecipazione alle attivit lavorative in una Internet company, Giornale Italiano di
Psicologia, 1, pp.149-175.

Alby, F., Zucchermaglio, C. (2008) Progettare tecnologie come pratica sociale. Sistemi
Intelligenti, vol.XX.1. 125-133
Alby, F. , Zucchermaglio, C., (2008) La realizzazione interattiva di un modello

formativo in rete: quando allontanarsi dal modello non un difetto. Psicologia


dellEducazione, n.3
Alby, F., Zucchermaglio, C. (2008) Collaboration in webdesign: Sharing knowledge,
pursuing usability. Journal of Pragmatics,. 40/3, 494-506. ISSN: 0378-216
Zucchermaglio, C. (2008). Pratiche lavorative e innovazione delle competenze. DIPAV
QUADERNI, vol. 22; p. 88-99, ISSN: 1721-7199
Stoppini, L., Scaratti, G., Zucchermaglio, C. (2009) Autori di ambienti organizzativi.
Costruire le proprie pratiche lavoratiive.. Roma: Carocci
Zucchermaglio, C,, Alby, F., Scozzafava, S. (2009). Attivit quotidiane delle
famiglie e pratiche di coordinamento. In: Atti del Congresso "Diffferenze e
disparit": Le questioni sui generi in Psicologia Sociale. Parma, 19/20 febbraio
2009, p. 322-337
Zucchermaglio, C. , Alby, F. (2009 Learning to work or working to learn? A
university-work transition case study. Learning Inquiry. Volume 3, number 2, DOI:
10.1007/s11519-009-0041-0, 79-95
Alby, F., Zucchermaglio C. (2009) Time, narratives and participation frameworks
in software troubleshooting Computer Supported Cooperative Work, Special Issue on
Technology and Diagnostic Work. 18: 129-146
Saglietti, M. & Zucchermaglio, C. (2010). Minori stranieri non accompagnati,
famiglie dorigine e mandato economico: quale rapporto?, Rivista di Studi Familiari,
10(1), 40-58.
Saglietti, M. & Zucchermaglio, C. (2011) Famiglie di origine e comunit per
minori: quali interazioni? In P. Bastianoni, A. Taurino & F. Zullo (a cura di).
Genitorialit complesse - Interventi di rete a sostegno dei sistemi familiari in crisi. Milano: Unicopli.
Zucchermaglio C., C (2011). Apprendere e innovare: un sostegno critico per il
cambiamento organizzativo. In: A.M. Ajello, V. Ghione (a cura di) Comunicazione e
apprendimento tra scuola e societ. p. 247-260, ROMA: Infantiae.org
Zucchermaglio C., Alby F. (2011) Identity in sport teams, Psychology, vol.2, n.4

Zucchermaglio, C., Scaratti, G:, Ferrai, L. (2012 ) Apprendere-trasformandocostruire-e-abitare-le-proprie-pratiche-lavorative. Scuola Democatica, 04, 77-92
Zucchermaglio, C., Saglietti, M. (2012) La restituzione come pratica formativa
situata? In Alastra V., Kaneklin C., Scaratti G., a cura di La formazionec situata
Repertori di pratica: Milano: AIF
Zucchermaglio, C., Alby., F.(2012) Coach Leadership during technical meetings in
an italian soccer team. Rassegna di Psicologia., n. 2
Zucchermaglio, C., Alby, F: (2012) These three are the first defenders when we lose
the ball: Narrative and Identity in a soccer team. Qualitative research in Sport and
Exercise and Health, 4 (3), 459-469
Zucchermaglio, C., Percoco, G. (2012) Argomentare per progettare? Lo sviluppo
interattivo delle tecnologie . Sistemi Intelligenti, 3,503-520, doi: 10.1422/38989
Zucchermaglio, C. , Alby, F. (2013) It seems that things take care of
themselves: routines as resources for the management of busy family life. Mind,
culture and activity DOI:10.1080/10749039.2013.772638
Alby F., Zucchermaglio C. (2013) Le routine domestiche e la produzione dellordine
familiare nei racconti di madri lavoratrici. Rassegna di Psicologia.
Zucchermaglio, C., Alby, F. , Fatigante, M., Saglietti ,M.(2013) Fare Ricerca situata in
psicologia sociale. Bologna: Il Mulino
Zucchermaglio, C:, Alby, F., Baruzzo, M. (2013) Repertori culturali nelle narrazioni
di malate oncologiche.Salute & Societ, XII, 1, 33-43