Sei sulla pagina 1di 3

Pneumatici

Se per una automobile la cura dei pneumatici è essenziale per un camper lo è di più!

Non c'è niente di "strano" da fare, ovviamente, solo poche regole di buon senso da seguire.

Per prima cosa dobbiamo ricordare che un camper è sempre a pieno carico e per questo motivo le gomme sono particolarmente sollecitate.

Una altra considerazione riguarda la frequenza d'uso, molto incostante, con parecchi periodi di fermo. Questo provoca, specialmente nei veicoli con pneumatici datati, l'ovalizzazione delle ruote con effetti variabili dalle vibrazioni, alla perdita (leggera?) di stabilità fino ad arrivare al distacco del battistrada.

Attenzione a

La profondità degli intagli del battistrada deve essere, per legge, di almeno 1,6 millimetri su tutta la superficie. Questo non vuol dire che bisogna aspettare di avere delle gomme da formula uno prima di procedere al cambio! Un battistrada consumato non assicura le migliori prestazioni soprattutto su terreno bagnato.

Un pneumatico leggermente sgonfio peggiora la stabilità in curva e rende il veicolo insicuro sul bagnato. La pressione normale di esercizio è indicata sul libretto d'uso e nelle caratteristiche del pneumatico (che dipende anche dal carico sugli assi);

Se la parte laterale della gomma è tagliato o lacerato occorre cambiarlo senza esitazioni.

Il rodaggio di un pneumatico nuovo è di almeno 100km: guida attenta senza esagerare nella velocità

Pneumatici

Ma che pneumatico è montato?

Sul lato del pneumatico devono essere riportate in modo chiaro una serie di informazioni (chiamate "marcature") che lo caratterizzano in particolare sono:

Marca e modello

ovvero il costruttore e il tipo modello di pneumatico

Dimensioni

la parte dimensionale, ad esempio

215/75 R 15 106 Z

- 215 è la larghezza mentre 75è l'altezza della sezione in mm

- R indica un pneumatico Radiale (potrebbe esserci scritto anche ZR per pneumatici

utilizzabili oltre i 240 Km/h

ma non è chiaramente il nostro caso! )

- 15 diametro del cerchione in pollici

- 106 è la capacità di carico (è un valore tabellato e non il valore assoluto)

- Z è l'indice di velocità massima ammessa (anche questo va decodificato nell'apposita tabella)

inoltre può esserci un prefisso o un posfisso con una lettera che indica:

- "P" nel caso di pneumatici per autovetture (P 215/75 R 15) (facoltativo)

- "S" nel caso di pneumatici per impiego temporaneo come ruota di soccorso per autovetture (T 135/80 R 13)

- "T" nel caso di pneumatici, ad elevata pressione di gonfiamento, per impiego temporaneo come ruota di soccorso per autovetture (T 115/70 R 15)

-

"LT" ovvero "C" nel caso di pneumatici per veicoli industriali leggeri (LT 215/75 R 15 o 215/75

R

15 LT o 215/75 R 15 C o 7.50 R16 C)

- "M/C" nel caso di pneumatici per motoveicoli (130/60 - 16 M/C)

- "IMP" ovvero "IMPLEMENT" nel caso di pneumatici per macchine agricole (7.50-16 IMP)

(facoltativo)

Pneumatici

- "CP" nel caso di pneumatici per autocaravan (215/75 R16 CP)

- "MPT" ovvero "ML" ovvero "ET" nel caso di pneumatici per impieghi speciali montati su autoveicoli industriali (275/80R20 MPT)

- "FRONT" nel caso di pneumatici per l'equipaggiamento dell'asse direzionale non motore di trattrici agricole (7.50-16 FRONT) (facoltativo)

- "IND" ovvero "R4" nel caso di pneumatici per l'equipaggiamento di terne (14.9-28 IND o 480/80R26 IND)

per approfondimenti: punto 4.1.2.2 "Prescrizioni" della tabella CUNA NC 053-05

In certi casi è anche presente la dicitura "CAMPER" per indicare proprio un pneumatico adatto ai camper.

Quindi

- controllo pressione e usura

- montate pneumatici adatti e specifici per camper

- se riuscite muovete spesso (mensilmente?) il camper in modo da non appoggiare per troppo tempo sulla stessa porzione di battistrada.