Sei sulla pagina 1di 18

ANTROPOLOGIA E ARCHEOLOGIA A CONFRONTO

ATTI DEL 2 CONGRESSO INTERNAZIONALE DI STUDI

Ar ch

i del etip Sacro

ANTROPOLOGIA E ARCHEOLOGIA A CONFRONTO

Ideazione e Progetto Scientifico VALENTINO NIZZO

Direzione Editoriale SIMONA SANCHIRICO

ANTROPOLOGIA E ARCHEOLOGIA A CONFRONTO: RAPPRESENTAZIONI E PRATICHE DEL SACRO


Atti dellIncontro Internazionale di studi
ROMA, MUSEO NAZIONALE PREISTORICO ETNOGRAFICO LUIGI PIGORINI

20-21 MAGGIO 2011

A cura di VALENTINO NIZZO LUIGI LA ROCCA

E.S.S. EDITORIAL SERVICE SYSTEM S.r.l.

ROMA 2012

ANTROPOLOGIA E ARCHEOLOGIA A CONFRONTO: RAPPRESENTAZIONI E PRATICHE DEL SACRO Atti dellIncontro Internazionale di Studi Propriet riservata-All Rights Reserved COPYRIGHT 2012

Progetto Grafico System Graphic Srl

Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo libro pu essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo elettronico, meccanico o altro, senza lautorizzazione scritta dei proprietari dei diritti e dellEditore. All rights reserved. No part of this publication may be reproduced, stored in a retrieval system, or transmitted in any form or by any means, electronic, mechanical, photocopying, recording or otherwise, without the prior permission of the publishers.

IN COPERTINA: Fotomontaggio: Apoxyomenos, Museo di Zagabria; Maschera Azteca a mosaico, Museo Preistorico Etnografico L. Pigorini Roma; Scheletro umano; Porzione di volto: gentile concessione Loris Del Viva. Ideazione ed elaborazione grafica: VALENTINO NIZZO con la collaborazione di GIANFRANCO CALANDRA PROGETTO SCIENTIFICO: Valentino Nizzo (Soprintendenza per i Beni Archeologici dellEmilia Romagna) Con la collaborazione di: Soprintendenza al Museo Nazionale Preistorico Etnografico Luigi Pigorini; Elisa Cella (Sapienza - Universit di Roma); Gianluca Melandri (Universit degli Studi di Milano) CURATELA DEL CONVEGNO: Luigi La Rocca (Soprintendenza al Museo Nazionale Preistorico Etnografico Luigi Pigorini); Valentino Nizzo (Soprintendenza per i Beni Archeologici dellEmilia Romagna) COORDINAMENTO ORGANIZZATIVO E SEGRETERIA: Valentino Nizzo, Elisa Cella, Gianluca Melandri, Simona Sanchirico, Laura Pasquali, Ediarch-Editoria per lArcheologia Srl.

CASA EDITRICE: E.S.S. Editorial Service System srl Via di Torre Santa Anastasia 61-00134 Roma Tel 06.710561 Fax 06.71056230 info@editorial.it www.editorial.it DIRETTORE EDITORIALE: Simona Sanchirico REDAZIONE: Simona Sanchirico, Valentino Nizzo, Elisa Cella, Gianluca Melandri COLLANA: Antropologia e Archeologia a confronto 2 DIRETTORE DI COLLANA: Valentino Nizzo Finito di stampare nel mese di giugno 2012 dalla tipografia System Graphic Srl Via di Torre Santa Anastasia 61-00134 Roma Tel 06.710561 Fax 06.71056230 marketing@sysgraph.com www.sysgraph.com SOSTEGNO LOGISTICO: System Graphic Srl - Tipolitografia Stampa Digitale Ediarch - Editoria per lArcheologia Srl Via di Torre Santa Anastasia 61-00134 Roma Tel 06.710561 Fax 06.71056230 www.ediarche.it info@ediarche.it di Luciano Pasquali Antropologia e archeologia a confronto: Rappresentazioni e pratiche del Sacro, Atti del 2 Incontro Internazionale di Studi [Atti del Congresso tenutosi a Roma, Museo Preistorico Etnografico Luigi Pigorini, il 20-21 Maggio 2011] / a cura di Valentino Nizzo, Luigi La Rocca. Roma: E.S.S. Editorial Service System, 2012, pp. 902. ISBN 978-88-8444-106-5 CDD D.930.1 1. Archeologia Antropologia Culturale Storia delle Religioni Atti di Congressi 2. Sacro Atti di Congressi I. Valentino Nizzo, Luigi La Rocca

INDICE

LUIGI LA ROCCA, VALENTINO NIZZO, Premessa................................................p. Ringraziamenti .................................................................................................p. Programma del convegno ................................................................................p. Abbreviazioni e norme bibliografiche .............................................................p. INTRODUZIONE DEI LAVORI VALENTINO NIZZO, Ripetere trasformandosi ....................................................p. MARIO TORELLI, Riflessioni a margine della lettura di: Dalla nascita alla morte: antropologia e archeologia a confronto ...............................................p.

13 18 21 25

29 63

I SESSIONE. I LUOGHI DEL SACRO MASSIMO OSANNA, Luoghi del Sacro in et arcaica presso le genti indigene di Puglia e Basilicata..........................................................................................p. 71 GIANLUCA TAGLIAMONTE, I luoghi del Sacro nel Sannio preromano ...............p. 97 ENRICO COMBA, Tra lerba e sotto le stelle: luoghi del sacro tra gli Indiani del Nord America ................................................................................p. 109 ANNA MARIA GLORIA CAPOMACCHIA, I luoghi degli eroi .................................p. 125 II SESSIONE. I TEMPI DEL SACRO ALESSANDRO GUIDI, I tempi del sacro nel Lazio protostorico..........................p. MASSIMILIANO DI FAZIO, Tempo del sacerdote, tempo del cittadino. Sacro e memoria culturale presso gli Etruschi.................................................p. MANUELA MARI, La morte, il tempo, la memoria. Funerali pubblici e calendario civico nella Grecia antica ...............................................................p. ILEANA CHIRASSI COLOMBO, Riflessioni sul sacro tra phainomenon e genomenon ....................................................................................................p.

137 147 167 189

DISCUSSIONE I E II SESSIONE Moderatori: PIERO BARTOLONI, MARIANO PAVANELLO. Interventi di: GIOVANNI CASADIO, FILIPPO DELPINO, LUCIANA DRAGO, VITO LATTANZI, VALENTINO NIZZO, MARIO TORELLI ........................................p. 203 III SESSIONE. GLI SCOPI E I GESTI DEL SACRO PIERO BARTOLONI, Appunti sul tofet ..................................................................p. 215 IDA OGGIANO, Scopi e modalit delle azioni rituali femminili nellarea

siro-palestinese del I millennio a.C. Il contributo dellarcheologia.....................p. MATTEO DACUNTO, I templi a focolare centrale cretesi alto-arcaici e arcaici: rituali sacrificali e simbolismo politico..................................................p. MARIA JOS STRAZZULLA, Gesti e parole nei riti della vittoria in et romana.....p. ALESSANDRA CIATTINI, Tra madonne e Cem. Relazioni tra storia, archeologia e antropologia nel Caribe ...............................................................p. PINO SCHIRRIPA, Il corpo altare. Alcune riflessioni sulle antropologie della possessione...............................................................................................p. MASSIMILIANO A. POLICHETTI, Presupposti metafisici possibili nella scarsit di evidenze archeologiche e storico-artistiche afferenti alla ritualit vedico-brahmanica...............................................................................p.

223 251 263 279 293

305

DISCUSSIONE III SESSIONE Moderatori: PAOLO XELLA, VITO LATTANZI. Interventi di: PIERO BARTOLONI, ILEANA CHIRASSI COLOMBO, ALESSANDRA CIATTINI, FRANOISE-HLNE MASSA PAIRAULT, PINO SCHIRRIPA, MARIA JOS STRAZZULLA .......................................................p. 309 IV SESSIONE. GLI OPERATORI DEL SACRO MARINA PIRANOMONTE, Maghi professionisti alla fontana di Anna Perenna (riassunto) .........................................................................................................p. 323 SERGIO BOTTA, Discorso accademico, turismo mistico e reazione indigena: lo sciamanismo in Mesoamerica tra antropologia, storia e archeologia ..................p. 325 MARIANO PAVANELLO, MATTEO ARIA, Mediatori del sacro e del politico tra memoria e postmodernit ...................................................................................p. 339 DISCUSSIONE IV SESSIONE Moderatori: MARCELLO MASSENZIO, GIOVANNI COLONNA. Interventi di: ANNA MARIA BIETTI SESTIERI, SERGIO BOTTA, FILIPPO DELPINO, MARINO GIORGETTI, VALENTINO NIZZO, MARIANO PAVANELLO, MARINA PIRANOMONTE, MARIO TORELLI ......................p. 367 V SESSIONE. LE IMMAGINI DEL SACRO LUCA CERCHIAI, MAURO MENICHETTI, Sacro e cultura visuale ........................p. 379 MASSIMO CULTRARO, Quis deus? Su alcune rappresentazioni di carattere cultuale nella Sicilia dellet del Ferro........................................................................p. 387 ELVIRA STEFANIA TIBERINI, Mami Wata: arte e agency...............................................p. 401 DISCUSSIONE V SESSIONE Moderatori: GIOVANNI COLONNA, VITO LATTANZI. Interventi di: ANNA MARIA BIETTI SESTIERI, LUCA CERCHIAI, MASSIMO CULTRARO, IDA OGGIANO, MARIA JOS STRAZZULLA, ELVIRA STEFANIA TIBERINI ...............................................................................p. 419

VI SESSIONE. GLI OGGETTI DEL SACRO MARIA TOMMASA GRANESE, Dare un senso alle cose. La funzione degli oggetti nei contesti sacri: lesempio del santuario sul Timpone Motta di Francavilla Marittima (CS) ..............................................p. VINCENZO BELLELLI, Vei: nome, competenze e particolarit cultuali di una divinit etrusca ......................................................................................p. ALESSANDRA CARDELLI, Divinazione a Porto Novo. Larmamentario del sacerdote del Fa .........................................................................................p. STEFANO ALLOVIO, Luso di oggetti nei rituali iniziatici e le forme dellimmortalit ...............................................................................................p.

431 455 479 491

DISCUSSIONE VI SESSIONE Moderatori: LUIGI LA ROCCA, VINCENZO PADIGLIONE. Interventi di: STEFANO ALLOVIO, VINCENZO BELLELLI, ILEANA CHIRASSI COLOMBO, MARIA TOMMASA GRANESE, MARIO TORELLI ..................p. 503 DISCUSSIONE GENERALE Moderatori: MARIO TORELLI, ILEANA CHIRASSI COLOMBO. Interventi di: STEFANO ALLOVIO, VITO LATTANZI, VALENTINO NIZZO, IDA OGGIANO ...................................................................................................p. 513 CONCLUSIONI MARIO TORELLI, Riflessioni conclusive ..........................................................p. 523 SESSIONE POSTER (A CURA DI ELISA CELLA E GIANLUCA MELANDRI) ELISA CELLA, GIANLUCA MELANDRI, La sezione poster e il forum on-line: unoccasione di verifica delle potenzialit offerte dai nuovi media alla comunicazione scientifica................................................................................p. I SESSIONE. I LUOGHI DEL SACRO ANDREA BORELLA, La sacralit dellambiente domestico nella cosmologia degli Amish...................................................................................p. LUCIA BOTARELLI, FRANCO CAMBI, CARLO CASI, I culti del Monte Amiata.............................................................................................p. GIULIA CACCIATO, Il culto delle acque a Cirene ...............................................p. DANIELA COSTANZO, Il tempio arcaico di Punta Alice (Cir Marina, KR) ......p. PATRIZIA FORTINI, Tullianum. Prime note sulla sua struttura dai recenti scavi ...............................................................................................p. NUCCIA NEGRONI CATACCHIO, MASSIMO CARDOSA, MARCO ROMEO PITONE, Dalla grotta naturale al tempio, tra natura e artificio: forma ed essenza del luogo sacro in Etruria durante let dei metalli................................................p. SABRINA DEL PIANO, MICHELE PASTORE, Nota su un altare sacro nella Gravina del Marchese a Crispiano-Montemesola (Taranto)............................p. LIDIA PUDDU, La tomba di Sena e Sa Vacca a Olzai:

529

543 551 563 573 587

595 609

10

un originale esempio di sepoltura nuragica .....................................................p. GIANFRANCA SALIS, Le rotonde con bacile det Nuragica. Alcune considerazioni alla luce delle nuove scoperte nel villaggio nuragico di Seleni (Lanusei, Prov. Ogliastra) ..................................................p. ISIDORO TANTILLO, Alcune riflessioni sullorganizzazione spaziale dei santuari demetriaci periferici delle poleis siceliote in et arcaica ...................p. CLAUDIA TEMPESTA, Specus est nomine Corycius La grotta di Tifone e i santuari della Cilicia Tracheia orientale .....................................................p. II SESSIONE. I TEMPI DEL SACRO MARTA VILLA, Le pratiche del sacro nella ritualit invernale della fertilit in una piccola comunit alpina: il case study di Stilfs in Vinschgau ..p. III SESSIONE. GLI SCOPI E I GESTI DEL SACRO ANGELA BELLIA, Da Bitalemi a Betlemme. Riti musicali e culti femminili in Sicilia ..........................................................................................p. TOMASO DI FRAIA: Il pi antico esempio di incubatio: il sito rupestre preistorico della parete Manzi (Civitaluparella, CH) ......................................p. PIA GRASSIVARO GALLO, STEFANIA GAZZEA, Il Dikr: le donne di Merka (Somalia) pregano Allah per essere liberate dalla circoncisione faraonica (infibulazione) .................................................................................p. LUCA PISONI, UMBERTO TECCHIATI, VERA ZANONI, Tra il pozzo e la soglia. Rites de rupture a Laion, Gimpele (BZ)? ........................................p. ALEX VAILATI, Lazione del sogno nel sistema religioso Zulu.........................p. IV SESSIONE. GLI OPERATORI DEL SACRO ALESSANDRO BENCIVENGA, Le Paelignae anus di Orazio: maghe, sacerdotesse o prostitute sacre? .......................................................................p. SERENA BINDI, I Posseduti delle divinit della casa in Uttarkhand (India del Nord). Negoziare la realt della possessione: esperienze, discorsi e pratiche ............................................................................................p. SIMONA SANCHIRICO, I fondatori di colonie: il culto dellecista.......................p. V SESSIONE. LE IMMAGINI DEL SACRO GIUSEPPE GARBATI, Immagini e funzioni, supporti e contesti. Qualche riflessione sulluso delle raffigurazioni divine in ambito fenicio......p. ILARIA TIRLONI, Immagini cultuali in Italia meridionale tra et del Bronzo e prima et del Ferro ........................................................................................p. ANNA TOZZI DI MARCO, Al Qarafa, ovvero la citt dei morti del Cairo: iconografica sacra nellIslam popolare egiziano .............................................p. VI SESSIONE. GLI OGGETTI DEL SACRO LAURA CASTRIANNI, I dischi-pendenti davorio: significato e funzione di una particolare classe di materiali.................................................p. ELISA CELLA, Sacra facere pro populo romano: i materali dagli scavi di Giacomo Boni dellAedes Vestae al Foro Romano .....................................p. LUCIANA DRAGO TROCCOLI, ncore litiche, ncore in piombo e altri oggetti del sacro in metallo dal santuario meridionale di Pyrgi ...................p.

617

629 641 653

667

681 693

705 715 727

737

745 755

767 779 791

801 813 827

11

BARBARA FERLITO, La strumentazione del culto nel mondo greco ..................p. GIANCARLO GERMAN, Offerte votive orientali in un contesto sacro di et arcaica a Megara Hyblaea ......................................................................p. MARTA PASCOLINI, Segni di passione: elementi di devozione popolare negli alpeggi della Carnia ................................................................................p. ELISA PEREGO, Resti umani come oggetti del sacro nel Veneto preromano: osservazioni preliminari ...............................................................p.

841 851 863 873

ABSTRACTS E KEYWORDS Relazioni ..........................................................................................................p. 883 Poster ...............................................................................................................p. 892

RAPPRESENTAZIONI E PRATICHE DEL SACRO

21

PROGRAMMA DEL CONVEGNO

Antropologia e archeologia a confronto: Rappresentazioni e pratiche del Sacro Museo Preistorico Etnografico Luigi Pigorini Roma 20-21 Maggio 2011 Venerd 20/V/2011
Apertura dei lavori: Presentazione degli atti del Convegno Internazionale: Dalla nascita alla morte: antropologia e archeologia a confronto. Incontro di studi in onore di Claude Lvi-Strauss. Roma 21 Maggio 2010 9.00 - 9.15 9.15 - 9.35 9.35 - 9.50 Luigi La Rocca: Introduzione e saluti Mario Torelli: Presentazione del volume1 Valentino Nizzo: Introduzione ai lavori

Apertura del Convegno: Presiede Alfonso Mele2 Prima sessione: 9.50 -10.10 10.10 -10.30 10.30 -10.50 10.50 -11.10 11.10 -11.25 I luoghi del sacro Massimo Osanna: Luoghi del Sacro di et arcaica presso le genti indigene di Puglia e Basilicata Gianluca Tagliamonte: I luoghi del Sacro nel Sannio preromano Enrico Comba: Tra lerba e sotto le stelle: luoghi del sacro tra gli Indiani del Nord America Anna Maria Gloria Capomacchia: I luoghi degli eroi Pausa caff

Confluita in questa sede nel contributo: Riflessioni a margine della lettura di: Dalla nascita alla morte: antropologia e archeologia a confronto. 2 A causa di una imprevista indisposizione del Prof. Mele la presidenza della sessione e la moderazione della relativa discussione sono state poi assunte dal prof. Piero Bartoloni.

22

PROGRAMMA DEL CONVEGNO

Presiede

Mariano Pavanello

Seconda sessione: I tempi del sacro 11.30 - 11.50 11.50 - 12.10 12.10 - 12.30 Alessandro Guidi: I tempi del sacro nel Lazio protostorico Massimiliano di Fazio: Il ruolo del sacro nellelaborazione di una memoria culturale. Il caso degli Etruschi3 Manuela Mari: La morte, il tempo, la memoria. Funerali pubblici e calendario civico nella Grecia antica Piercarlo Grimaldi: Pieter Bruegel e i tempi del sacro4 Ileana Chirassi Colombo: Per il pensiero storico ogni phainomenon un genomenon (Raffaele Pettazzoni 1953). La costruzione del sacro come controllo umano dello spazio tempo5

12.30 - 12.50 12.50 - 13.10

Discussione I e II sessione 13.10 - 14.00 Moderano: Alfonso Mele / Mariano Pavanello 14.00 -15.00 Presiedono Terza sessione: 15.00 - 15.20 15.20 - 15.40 Pausa Vito Lattanzi / Paolo Xella Gli scopi e i gesti del sacro Piero Bartoloni: Aspetti storici e archeologici del problema tofet6 Ida Oggiano: Scopi e modalit delle azioni rituali femminili nellarea siro-palestinese del I millennio. Il contributo dellarcheologia Matteo dAcunto: Il tempio di Dreros: il record archeologico e la ricostruzione della funzione di un tempio greco alto-arcaico7 Maria Jos Strazzulla: Gesti e parole nei riti della vittoria in et romana Alessandra Ciattini: Tra madonne e cem. Relazioni tra storia, antropologia e archeologia nel Caribe

15.40 - 16.00 16.00 - 16.20 16.20 - 16.40

Titolo poi sostituito in fase di edizione con: Tempo del sacerdote, tempo del cittadino. Sacro e memoria culturale presso gli Etruschi. 4 Per questioni personali indipendenti dalla sua volont il Prof. Grimaldi non potuto intervenire in sede congressuale e non ha ritenuto di far pervenire il suo contributo per gli Atti. 5 Titolo poi sostituito in fase di edizione con: Riflessioni sul sacro tra phainomenon e genomenon. 6 Titolo poi sostituito in fase di edizione con: Appunti sul tofet. 7 Titolo poi sostituito in fase di edizione con: I templi a focolare centrale cretesi alto-arcaici ed arcaici: rituali sacrificali e simbolismo politico.

DALLA NASCITA ALLA MORTE

23

16.40 - 17.00 17.00 - 17.20

Pino Schirripa: Il corpo e il sacro: la possessione8 Massimiliano A. Polichetti: Presupposti metafisici possibili nella scarsit di evidenze archeologiche e storico artistiche afferenti alla ritualit vedico-brahmanica Pausa caff

17.20 - 17.40

Discussione III sessione 17.40 - 19.00 Moderano: Vito Lattanzi / Paolo Xella

Sabato 21/V/2011 Presiede Marcello Massenzio

Quarta sessione: Gli operatori del sacro 9.00 - 9.20 9.20 - 9.40 9.40 -10.00 10.00 -10.20 Maria Paola Baglione: Gli aspetti ricostruibili e tangibili del rito: esempi dal Santuario meridionale di Pyrgi9 Marina Piranomonte: Maghi professionisti alla fonte di Anna Perenna. Laggressivo rituale magico e il suo significato10 Sergio Botta: Lo sciamanesimo in Mesoamerica tra antropologia, storia e archeologia11 Mariano Pavanello, Matteo Aria: Mediatori del sacro e del politico tra memoria e postmodernit Pausa caff Giovanni Colonna

10.20 -10.40 Presiede

Quinta sessione: Le immagini del sacro 10.40 - 11.00 11.00 - 11.20 Luca Cerchiai, Mauro Menichetti: Sacro e cultura visuale Massimo Cultraro: Quis deus ? Su alcune rappresentazioni di carattere cultuale nella Sicilia dellet del Ferro

8 Titolo poi sostituito in fase di edizione con: Il corpo altare. Alcune riflessioni sulle antropologie della possessione. 9 La Prof. Baglione, per questioni personali indipendenti dalla sua volont, non ha potuto fornire larticolo nei tempi previsti per la pubblicazione. 10 La Dott.ssa Piranomonte, per questioni personali indipendenti dalla sua volont, non ha potuto fornire larticolo nei tempi previsti per la pubblicazione. In sua vece si proceduto alla pubblicazione del riassunto licenziato dallAutrice nelle fasi preliminari dellincontro e pubblicato on line sul sito web del convegno. 11 Titolo poi sostituito in fase di edizione con: Discorso accademico, turismo mistico e reazione indigena: lo sciamanismo in Mesoamerica tra antropologia, storia e archeologia.

24

PROGRAMMA DEL CONVEGNO

11.20 - 11.40

Stefania Tiberini: Mami Wata. Arte e agency

Discussione IV e V sessione 11.40 - 13.00 Moderano: Giovanni Colonna / Marcello Massenzio12 Poster e Forum on line 13.00 - 13.30 a cura di Elisa Cella e Gianluca Melandri 14.00 -15.00 Presiedono Sesta sessione: 15.00 - 15.20 Pausa Luigi La Rocca / Vincenzo Padiglione Gli oggetti del sacro Maria Tommasa Granese: Dare un senso alle cose. La funzione degli oggetti nei contesti sacri: il caso del santuario sul Timpone Motta di Francavilla Marittima (Cs) Vincenzo Bellelli: Vei: Nome, competenze e particolarit cultuali di una divinit etrusca Alessandra Cardelli: Divinazione a Porto Novo. Larmamentario del sacerdote del Fa Stefano Allovio: Luso di oggetti nei rituali iniziatici e le forme dellimmortalit

15.20 - 15.40 15.40 - 16.00 16.00 - 16.20

Discussione VI sessione 16.20 - 17.00 Moderano: Luigi La Rocca / Vincenzo Padiglione 17.00 - 17.20 Pausa caff

Discussione generale 17.20 - 18.00 Moderano: Mario Torelli; Ileana Chirassi Colombo Conclusioni 18.00 - 18.30

Mario Torelli

12

La moderazione della discussione della V sessione, a causa di impegni imprevisti del Prof. Massenzio, stata assunta dal Prof. Vito Lattanzi. Il Prof. Massenzio e il Prof. Colonna hanno invece congiuntamente moderato la discussione della IV sessione.

RAPPRESENTAZIONI E PRATICHE DEL SACRO

25

ABBREVIAZIONI E NORME BIBLIOGRAFICHE

Abbreviazioni principali
a.C. alt. ant. bibl. ca. cd. cds cfr. col. cons. d.C. diam. EAD. ecc. ed. es. est. f. femm. fig. fr. Ibid. ID., IID. inf. int. inv. largh. avanti Cristo altezza anteriore bibliografia circa cosiddetto corso di stampa confronta/i colonna conservato (-a) dopo Cristo diametro EADEM eccetera edizione esempio esterno (-a) foglio femminile figura frammento Ibidem IDEM, IIDEM inferiore interno (-a) inventario larghezza lungh. masch. mass. min. n. n.s. nt. p. prof. ric. s. s.d. s.l. s.l.m. s.v. sec. seg. spess. sup. t. (tt.) tab. tav. trad. v. vd. vol. lunghezza maschile massimo minimo numero nuova serie nota pagina profondit ricostruito (-a) serie senza data senza luogo sul livello del mare sub voce secolo seguente spessore superiore tomba (-e) tabella tavola traduzione verso vedi volume

26

ABBREVIAZIONI E NORME BIBLIOGRAFICHE

Norme bibliografiche Per i rimandi alle fonti antiche e ai corpora si fatto riferimento al Thesaurus Linguae Latinae per labbreviazione di nomi e di autori latini (integrato con M. P. GUIDOBALDI, F. PESANDO, Index editionum quae ad usum historicorum maxime adsunt, Roma 1993) e al Liddell, Scott (H. G. LIDDELL, R. SCOTT, Greek-English Lexicon, Oxford 19489)1 per quelli greci. Le indicazioni di passi, libri, capitoli e paragrafi sono espresse con numeri arabi, distinti da un punto, senza spazio di separazione (ess.: LIV. 7.12.5; APP., Civ., 2. 20). Le citazioni di autori antichi sono sempre comprese tra virgolette a sergente ( ); in tutti gli altri casi sono state adottate le virgolette semplici (). I rimandi bibliografici ad articoli e monografie sono indicati in nota con il cognome dellautore in maiuscoletto e la data di pubblicazione, corredati dalle pagine di riferimento (es.: LVI-STRAUSS 1948, p. 20). I titoli delle riviste e dei periodici sono abbreviati secondo le norme della Deutsche Archologische Bibliographie. In tutti gli altri casi sono stati riportati per esteso. Salvo eccezioni (sempre riconoscibili), nella citazione di monografie o articoli inclusi in volumi collettanei si fatto riferimento alledizione effettivamente consultata, riportando in bibliografia (ove ritenuto opportuno) lanno delledizione originale (preceduto da Ed. orig.). Discussione La trascrizione delle discussioni stata realizzata a partire dalle registrazioni effettuate nel corso del convegno, con gli adattamenti ritenuti essenziali per conformare la prosa parlata alla sua proiezione scritta2. Laddove si potuto o lo si ritenuto opportuno, alcune integrazioni necessarie per facilitare lidentificazione dei riferimenti contenuti negli interventi sono state inserite in nota contrassegnandole con lindicazione [N.d.R.]. In fase di bozze sono state accolte tutte le correzioni e/o le aggiunte che gli autori dei contributi principali hanno voluto segnalare per esplicitare meglio il loro pensiero e/o completarlo con ulteriori riferimenti, ponendo sempre la massima attenzione a non alterare la sostanza e il tenore della discussione che, si spera, abbia conservato anche nella sua redazione scritta la vivacit e la partecipazione che lha connotata nelle due intense giornate del convegno.

1 2

Nella versione reperibile sul sito < http://perseus.uchicago.edu/Reference/lsj.html >. La trascrizione e la redazione stata curata integralmente da V. Nizzo col supporto delle registrazioni effettuate con la collaborazione di Domizia Colonnello e Margherita Dottori e delle riprese video realizzate da Alex Tomassi ed Elisa Cella e poi montate da Gianluca Melandri. Per ragioni tecniche non stato possibile, come auspicato in un primo tempo, allegare al volume la ripresa integrale del convegno, parte della quale, tuttavia, stata riversata a cura di Gianluca Melandri in un Canale YouTube realizzato per loccasione. Su tali aspetti si rinvia al contributo di E. Cella e G. Melandri in questa stessa sede.