Sei sulla pagina 1di 3

William Blake - Auguries of Innocence To see a world in a grain of sand, And a heaven in a wild flower, Hold infinity in the

palm of your hand, And eternity in an hour. A robin redbreast in a cage Puts all heaven in a rage. A dove-house fill'd with doves and pigeons Shudders hell thro' all its regions. A dog starv'd at his master's gate Predicts the ruin of the state. A horse misused upon the road Calls to heaven for human blood. Each outcry of the hunted hare A fibre from the brain does tear. A skylark wounded in the wing, A cherubim does cease to sing. The game-cock clipt and arm'd for fight Does the rising sun affright. Every wolf's and lion's howl Raises from hell a human soul. The wild deer, wand'ring here and there, Keeps the human soul from care. The lamb misus'd breeds public strife, And yet forgives the butcher's knife. The bat that flits at close of eve Has left the brain that won't believe. The owl that calls upon the night Speaks the unbeliever's fright. He who shall hurt the little wren Shall never be belov'd by men. He who the ox to wrath has mov'd Shall never be by woman lov'd. The wanton boy that kills the fly Shall feel the spider's enmity. He who torments the chafer's sprite Weaves a bower in endless night. The caterpillar on the leaf Repeats to thee thy mother's grief. Kill not the moth nor butterfly, For the last judgement draweth nigh. He who shall train the horse to war Shall never pass the polar bar. The beggar's dog and widow's cat,

William Blake Gli Auguri dellInnocenza Vedere un mondo in un granello di sabbia e un cielo in un fiore selvatico, tenere linfinito nel cavo della mano e leternit in unora. Un pettirosso chiuso in gabbia mette tutto il cielo in rabbia. Una colombaia piena di colombe e piccioni fa rabbrividire l'inferno in tutte le sue regioni. Un cane affamato al cancello del suo padrone prevede la rovina dello stato. Un cavallo usato malamente sulla strada chiede al cielo sangue umano. Ogni grido della lepre cacciata strappa una fibra dal cervello. Un'allodola con l'ala ferita, un cherubino cessa il suo canto. Un gallo da combattimento mutilato e armato per la lotta mette spavento al sole nascente. Ogni ululato di lupo o di leone fa sorgere dall'inferno l'anima di un uomo. Il cervo selvaggio, che vaga qua e l, tiene l'anima umana lontana dalla preoccupazione. L'agnello maltrattato fa nascere pubblica lite, eppure perdona il coltello del macellaio. Il pipistrello che svolazza al calar della sera ha lasciato il cervello che non creder. Il gufo che richiama nella notte d voce alla paura di chi non crede. Chi far male al piccolo scricciolo non sar mai amato dall'uomo. Chi ha mosso allira il bue non sar mai amato da una donna. Il ragazzo insolente che uccide la mosca prover l'inimicizia del ragno. Colui che tormenta lo spiritello dello scarabeo intesse un pergolato in una notte senza fine. Il bruco sulla foglia ti ripete il dolore di tua madre. Non uccidere la falena n la farfalla, perch il giudizio finale si avvicina. Colui che esercita il cavallo alla guerra non superer mai la barra polare. Il cane del mendicante e il gatto della vedova,

Feed them and thou wilt grow fat. The gnat that sings his summer's song Poison gets from slander's tongue. The poison of the snake and newt Is the sweat of envy's foot. The poison of the honey bee Is the artist's jealousy. The prince's robes and beggar's rags Are toadstools on the miser's bags. A truth that's told with bad intent Beats all the lies you can invent. It is right it should be so; Man was made for joy and woe; And when this we rightly know, Thro' the world we safely go. Joy and woe are woven fine, A clothing for the soul divine. Under every grief and pine Runs a joy with silken twine. The babe is more than swaddling bands; Every farmer understands. Every tear from every eye Becomes a babe in eternity; This is caught by females bright, And return'd to its own delight. The bleat, the bark, bellow, and roar, Are waves that beat on heaven's shore. The babe that weeps the rod beneath Writes revenge in realms of death. The beggar's rags, fluttering in air, Does to rags the heavens tear. The soldier, arm'd with sword and gun, Palsied strikes the summer's sun. The poor man's farthing is worth more Than all the gold on Afric's shore. One mite wrung from the lab'rer's hands Shall buy and sell the miser's lands; Or, if protected from on high, Does that whole nation sell and buy. He who mocks the infant's faith Shall be mock'd in age and death. He who shall teach the child to doubt The rotting grave shall ne'er get out. He who respects the infant's faith

nutrili e diventerai grasso. Il moscerino che canta la sua canzone d'estate prende il veleno dalla lingua del calunniatore. Il veleno del serpente e della salamandra il sudore del piede di un invidioso. Il veleno dell'ape che fa il miele la gelosia dell'artista. I vestiti del principe e gli stracci del mendicante sono funghi velenosi sulla borsa del misero. Una verit detta con cattive intenzioni vince tutte le bugie che puoi inventare. E' giusto e dovrebbe essere cos; l'uomo stato creato per la gioia e per il dolore; e quando sappiamo questo giustamente, per il mondo andiamo sicuri. Gioia e dolore sono tessuti per bene, un vestito per l'anima divina. Sotto ogni dolore e sotto ogni pino, scorre la gioia con fili di seta. Un bimbo di pi delle fasce che lo avvolgono ogni contadino lo capisce. Ogni lacrima da ogni occhio diventa un bambino nell'eternit; questo raccolto dalle donne luminose, e riportato alla propria delizia. Il belato, il latrato, il muggito, e il ruggito, sono onde che sbattono sulla spiaggia del cielo. Il bimbo che piange col bastone sotto di lui scrive vendetta nei reami della morte. Gli stracci del mendicante, che volteggiano in aria, straccia le vesti del cielo. Il soldato, armato di spada e fucile, colpisce con la paralisi il sole d'estate. Il centesimo del pover'uomo vale di pi di tutto l'oro delle spiagge africane. L'obolo estorto dalle mani di un operaio comprer e vender le terre del miserabile; o, se protetto dall'alto, vende e compra l'intera nazione. Chi si prende gioco della fede del bambino sar preso in giro nell'ora della morte. Colui che insegner al bambino a dubitare non uscir mai dalla tomba marcita. Colui che rispetta la fede del bambino,

Triumphs over hell and death. The child's toys and the old man's reasons Are the fruits of the two seasons. The questioner, who sits so sly, Shall never know how to reply. He who replies to words of doubt Doth put the light of knowledge out. The strongest poison ever known Came from Caesar's laurel crown. Nought can deform the human race Like to the armour's iron brace. When gold and gems adorn the plow, To peaceful arts shall envy bow. A riddle, or the cricket's cry, Is to doubt a fit reply. The emmet's inch and eagle's mile Make lame philosophy to smile. He who doubts from what he sees Will ne'er believe, do what you please. If the sun and moon should doubt, They'd immediately go out. To be in a passion you good may do, But no good if a passion is in you. The whore and gambler, by the state Licensed, build that nation's fate. The harlot's cry from street to street Shall weave old England's winding-sheet. The winner's shout, the loser's curse, Dance before dead England's hearse. Every night and every morn Some to misery are born, Every morn and every night Some are born to sweet delight. Some are born to sweet delight, Some are born to endless night. We are led to believe a lie When we see not thro' the eye, Which was born in a night to perish in a night, When the soul slept in beams of light. God appears, and God is light, To those poor souls who dwell in night; But does a human form display To those who dwell in realms of day.

trionfa sull'inferno e sulla morte. I giocattoli del bimbo e le ragioni dell'anziano sono i frutti delle due stagioni. Linquisitore, che siede scaltro, non sapr mai come rispondere. Chi risponde alle parole del dubbio dirama la luce della conoscenza. Il pi potente veleno mai conosciuto venuto dalla corona d'alloro di Cesare. Niente pu deformare la razza umana come la brace del ferro di un'armatura. Quando l'oro e le gemme adornano l'aratro, l'invidia si inchina alle arti di pace. Un indovinello, o il grido di un grillo mettono in dubbio una risposta adeguata. Il pollice della formica o il miglio dell'aquila fanno sorridere la filosofia zoppa. Colui che dubita di ci che vede non creder mai, fai quel che ti aggrada. Se il sole e la luna dovessero dubitare, si spegnerebbero immediatamente. Per essere in una passione puoi fare il bene, ma nessun bene se una passione in te. La puttana e lo scommettitore, che dallo stato hanno licenza, hanno costruito il fato di quella nazione. Il grido della meretrice di strada in strada intesser il lenzuolo tortuoso della vecchia Inghilterra. Il grido del vincitore, la maledizione del perdente, danzano di fronte al carro funebre dell'Inghilterra. Ogni notte e ogni mattino qualcuno nasce alla miseria, ogni mattino e ogni notte alcuni nascono alla dolce delizia. Alcuni nascono alla dolce delizia, alcuni nascono per la notte eterna. Siamo portati a credere una bugia quando non vediamo attraverso locchio, che nato in una notte per morire in una notte, quando l'anima ha dormito nei raggi di luce. Dio appare, e Dio luce, a quelle povere anime che dimorano nella notte; ma una forma umana si mostra a coloro che dimorano nei reami del giorno.