Sei sulla pagina 1di 125

Prima unit di esercitazione

Prova di Comprensione della Lettura CELI 4 CI


PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA
@Leggere i due testi. Indicare nel Foglio delle Risposte vicino a ogni numero da 1 a 10,
la lettera A, B, C o D corrispondente alla risposta scelta.
0 ,
1 testo
-
Esempio di risposta:
.
0 E @
+testo
LA MISURZIONE DELLEFFETTO SER
Cefetto serra un efetto climatico esercitato da alcuni
gas nell'atmosfera (in particolare dall'anidride carbonica o
biossido di carbonio, C02) che impediscono la dispersione
del calore dalla superficie della Terra verso lo spazio.
Cincremento di gas nell'atmosfera, e in particolare di
C02, dovuto all'attivit umana, provoca un aumento
dell' efetto serra e, di conseguenza, u aumento della
temperatura media terrestre, che potrebbe detennnare
mutazioni climatiche. Cimportanza di misurare global
mente il livello atmosferico di C02, maggiore responsabile
dell'efetto serra di origine umana, venne gi sottolineata
nel corso di una conferenza tenutasi a Stoccolma nel 1954.
Alcune organizzazioni colsero l'appello erogando
moderati finanziamenti che pennisero misure irregolari
dai risultati insoddisfacenti. Charles David Keeling,
studente di dottorato al California Institute ojTechnolo,
appassionato di geochimica, volle andare oltre, iniziando
una battaglia per installare una stabile base di osservazione
che garantisse misure continuative. Ma, come spesso
accade per le ricerche scientifiche, i denari mancavano . . .
Cinteresse per la msura dei gas serra e i loro scambi tra
atmosfera e oceani, coinvolse anche Roger Revelle, ocea
nografo e direttore della Scripps Institute oj Oceanography
a San Diego, che riusc a trovare dei fondi per la ricerca tra
il 1957-58. Revelle era interessato a misure periodiche di
C02, che avessero consentito, in fturo, u confonto delle
situazioni ogni lO o 20 an. Per questo tipo di lavoro
Revelle chiam subito il giovane Keeling, il quale ebbe cos
modo di cominciare i campionamenti in svariate localit.
Ma, a diferenza del suo mecenate, il suo pensiero era
rivolto ad avviare una pi significativa serie di misure
continue e non soltanto rilievi saltuari. Recuperati ulteriori
finanziamenti, riusc ad acquistare almeno uno
spettro fotometro, afinando via via le misure anche se con
grandissimi sforzi.
A un paio d'anni dall'inizio dei rilievi, i primi risultati,
provenienti anche da una stazione di misurazione in An-
24
tartide, frono sorprendenti e per la prima volta pemlisero
di registrare strumentalmente l'aumento di biossido di
carbonio imputabile all'attivit unlana. Si coronava cos il
sogno del chimico svedese e premio Nobel Svante
Arrhenius, che gi nel 1896 aveva teorizzato l'influenza di
un incremento del biossido di carbonio sul riscaldamento
dell'atmosfera, ma gli strumenti disponibili alla sua epoca
non avevano consentito di confennare le sue intuizioni.
Emerse, inoltre, una cosa curiosa, una sorta di "respiro
della terra" dovuto alla temporanea cattura di C02 da pare
della fotosintesi delle piante durante la stagione estiva,
un'in1magine resa famosa anche dal film di Al Gore "Una
scomoda verit".
Per la verit, le ipotesi di Svante Arrhenius erano state
supportate negli anni trenta del '900 da Wl altro studioso,
Guy Steward Callendar, ma ancora senza conferme.
Invece fu grazie agli studi e alla strumentazione adoperata
da Keeling intoro al 1957 che venne rilevata la quantit
di concentrazione di biossido di carbonio nell' aria. Da
allora le rilevazioni si moltiplicarono cos come si
moltiplicarono, col passare degli anni, le percentuali di
biossido di carbonio nell'aria causato dalla combustione di
fonti fossili da parte dell 'uomo: una schiacciante prova
della forte responsabilit dell 'uomo nell' alterazione
dell' equilibrio chimico dell' atmosfera e del clima.
Le rilevazioni periodiche di Keeling hanno dato vita a
quella che oggi chiamata la "curva di Keeling", che nel
tempo stata afiancata da altre esperienze analoghe che
hanno portato a stabilire che oggi, ogni italiano, "scarica"
nell'aria lO tonnellate di C02. C' da sperare che in ftuo
opportune misure di riduzione delle emissioni consentano
di stabilizzare le concentrazioni di gas serra, seguendo
delle direttive riportate nel protocollo di Kyoto, per evitare
un ulteriore incremento delle alterazioni gi in atto negli
ecosistemi, elencate anche in un nuovo comunicato del
Wwf
Prima unit di esercitazione
Prova di Comprensione della Lettura
1 La prima misurazione -del gas C02 causa dell'effetto serra
o si svolse sotto la guida di un bravissimo studente di dottorato
@ preoccup i ricercatori a causa dei risultati allarmanti ottenuti
@ diede risultati parziali a causa della carenza di fondi disponibili
@ fu eseguita a Stoccolma nel corso di un'importante conferenza
2 L'oceanografo Roger Revelle
o concentr i suoi studi su precisi luoghi del pianeta
@ pens ad un nuovo sistema per portar avanti le ricerche
@ acquist tutta la strumentazione necessaria per le ricerche
@ fu criticato perche si concentrava su misurazioni annuali
3 I risultati ottenuti dopo i primi due anni di studi
o confermarono le supposizioni espresse da uno studioso decenni prima
@ furono cos eclatanti che se ne gir un film per renderli conosciuti
@ crearono allarme per le imminenti conseguenze negative per l'uomo
@ rivelarono delle anomalie riguardanti il cambiamento delle stagioni
4 Negli anni trenta del '900
o la percentuale dei gas serra nell'aria era gi simile a quella di oggi
CELI 4 C1
@ il biossido di carbonio, per la prima volta, fu pensato come causa dell'effetto serra
@ era ancora impossibile convalidare delle teorie che poi si rivelarono esatte
@ si cominci a misurare la quantit di biossido di carbonio nell'aria
5 A conclusione del testo viene affermato che possibili miglioramenti della situazione
o sono legati al buon senso di ogni singolo individuo
@ riguardano le azioni condotte dalle associazioni ambientaliste
@ dipendono dalla stabilizzazione di tutti gli ecosistemi
@ attengono a provvedimenti previsti dal protocollo di Kyoto
25
Prova di Comprensione della Lettura
:testo '
Prima unit di esercitazione
CELI 4 C1
UN PLAGIO LETTERARIO
Ci sono eserciti di impostori nel campo della letteratura.
Ci sono sempre stati. Alcuni di loro sono anche spiritosi,
anche se il loro intento non mai tale. Tutt'al pi
vogliono provocare, non divertire. I.;impulso, in genere,
non gli viene dalla voglia di intrattenere il pubblico, ma
dall' insuccesso. Se sono abbastanza fantasiosi, riescono
per a raggiungere una certa notoriet ed ad avere il loro
nome sui giornali. I.;ultimo a riuscire in un colpo del
genere stato un' aspirante autore quarantatreenne,
David Lassman, che ha tentato invano di far leggere agli
editori inglesi il manoscritto del suo romanzo, intitolato
Feedom s Tempie.
Le lettere di rifiuto si moltiplicavano, rinforzando in lui
il sospetto che nessuno nelle case editrici avesse la
capacit di valutare le sue pagine. La sua subdola sfida
stata di spedire, falsificandoli come suoi manoscritti, i
primi capitoli di tre capolavori di Jane Austen: Orgoglio
e Pregiudizio, L'abbazia di Northanger e Persuasione. Li
ha scritti al computer cambiando solamente titoli, nomi
dei protagonisti e, con un'ulteriore provocazione
all' establishment letterario inglese, il nome dell' autrice.
I capitoli sono infatti arrivati a nome di Alison Laydee,
parodia del primo pseudonimo di Jane Austen, che evoca
nella pronuncia - se non nell' ortografia - quell' "A
Lady" dietro al quale si celava la scrittrice. In realt
l'autore di tutto questo, David Lassman, era il direttore
del Jane Austen Festival di Bath.
Si potrebbe pensare che nessun editore attento sarebbe
potuto cadere in una trappola del genere per pi di
cinque minuti. Bene o male si trovava a leggere le parole
26
dell'autrice in assoluto pi amata dagli inglesi, i cui titoli
sono da sempre in vetta alle classifiche dei romanzi
prediletti dal pubblico e dalla critica letteraria
anglosassone. Lassman li ha inviati a 18 editori;
qualcuno ha rifiutato il manoscritto con una lettera
standard, altri hanno risposto che non credevano
abbastanza nel materiale forito per poterlo pubblicare,
altri hanno risposto che sembrava una lettura originale e
interessante, senza per questo sollecitare il resto dei
capitoli. Un solo editore fa bella figura, e anzi si pu dire
che esca eroicamente dalla prova, tal Alex Bowler che ha
risposto testualmente: "Le suggerisco di aprire la sua
copia di Orgoglio e Pregiudizio che imagino sia in
prossimit della sua macchina da scrivere e di assicurarsi
che le sue pagine iniziali non imitino troppo fortemente
il libro. Dopotutto esiste il plagio e mi spiacerebbe che
lei avesse qualche problema con la propriet letteraria di
Jane Austen".
Quella di David Lassman stata una provocazione. Ma
di veri plagi e di falsi piena la letteratura. I siti
accademici americani sono ricchi di saggi sulla
diferenza tra i falsi, i plagi e l'uso legittimo e creativo
delle fonti. Ogni autore di bestsellers stato accusato di
plagio da qualche collega sconosciuto e invidioso del suo
successo. Esistono interi decaloghi su come fare a
evitare il plagio, trappola aperta anche per chi in buona
fede. Sono letture noiosissime. Molto meglio gli scherzi
acidi degli scrittori fustrati, specialmente quando
riescono cos bene.
Prova di Comprensione della Lettura
6 Gli "impostori" nel campo della letterattura
o puntano tutto sul loro innato senso dell'ironia
@ sono mossi dall'invidia per chi ha successo
@ scendono a compromessi pur di ottenere notoriet
@ riescono, a patto che siano abili, a farsi pubblicit
7 David Lassman con il suo gesto voleva
o dare una nuova e personale impronta ai romanzi d'autore
@ sfidare quella parte di critica sempre ostile ai giovani scrittori
@ denunciare i pregiudizi dell'intero sistema editoriale inglese
@ mostrare l'incompetenza di chi seleziona le opere nelle case editrici
8 Dal testo risulta che gli editori
o difficilmente sono oggetto di questo tipo di beffe
@ si sono mostrati alquanto superficiali e incompetenti
@ pubblicano pi facilmente le opere di chi gi noto
@ dedicano poco tempo alla lettura dei manoscritti
9 Dalla risposta scritta a Lassman si capisce che Alex Bowler
o lo mette in guardia contro l'accusa di plagio letterario
! si sente offeso e preso in giro dall'autore
@ lo vuole dissuadere dal continuare a scrivere romanzi
@ critica duramente l'opera che ha esaminato
10 L'autore del testo giudica questo plagio
o un cattivo esempio per i giovani scrittori
! un modo scorretto per farsi pubblicit gratuita
@ una beffa, tutto sommato, accettabile
@ un episodio possibile solo nel mondo anglosassone
27
Prima unit di esercitazione
CELI 4 C1
Prima unit di esercitazione
Prova di Comprensione della Lettura
CELI 4 CI
@Leggere il testo. Rispondere alle domande nel
da 11 a 14.
Foglio delle Rispost negli spazi numerati
esempio
o
Esempio di risposta:
UN RECUPERO EDILIZIO: A ROMA PALAZZO RIVALDI SAR UN MUSEO
un angolo di Roma che non esagerato dire
meraviglioso e che stato troppo a lungo uno scandalo,
un nodo irrisolto. Si tratta di Palazzo Rivaldi, capolavoro
del Cinquecento, cinquemila metri quadrati progettati da
Antonio da Sangallo con fastosi giardini, cortili e
memorie d'antico. eultimo a scoprirlo stato il regista
Ferzan Ozpetek che in "Cuore Sacro" ha fatto smarrire
la bellissima Barbara Bobulova fra le stanze afrescate,
in quel salone dove le figure solenni della scuola di Perin
del Vaga sono riafiorate di recente grazie a dei primi,
delicatissimi restauri. Ecco, Palazzo Rivaldi non sar
mai pi quel dedalo buio in cui perdersi n si rischier di
leggere in breve sulle cronache che i disperati vi cercano
rifgio stracciando la rete di recinzione. Dopo anni di
trattative, il Palazzo all'indirizzo di via del Colosseo 45,
chiuso da catene e lucchetto, si prepara a rinascere.
Il Comune di Roma e la regione Lazio hanno firmato un
protocollo d'intesa che stabilisce il recupero dell'edifi
cio a fnzioni di carattere culturale e museale, ma anche
di tipo sociale come, ad esempio, laboratori di
riproduzione di opere d'arte. "Ce l'abbiamo fatta" ha
detto il Sindaco di Roma. "Riporteremo questo palazzo
ad essere uno dei luoghi archeologici di Roma. E
pensiamo, se completiamo l'acquisto, di collocare al suo
intero la collezione Torlonia, una collezione di statue
antiche, al momento inaccessibile al pubblico".
28
"Abbiamo rischiato che questo bene pubblico venisse
venduto ai privati - ha detto il Presidente della Regione
- perch non si trovava il modo di renderIo fruibile e
recuperarlo" .
Definito l'obiettivo, detto che non si tratta pi di uno
spreco di bellezza stupidamente impigliato nelle pastoie
della burocrazia, rimangono da definire i tempi
dell' operazione. Prima di arrivare a varcare le soglie di
Palazzo Rivaldi trasformato in museo ci vorranno dai tre
ai cinque anni di cantiere: una volta definito il piano di
recupero, si dovr mandare in gara il restauro, disegnare
un progetto e, soprattutto, fare i sondaggi archeologici,
tenendo conto che ci saranno sicuramente importanti
ritrovamenti archeologici. Gi in anni recenti, infatti,
durante i lavori effettuati nei cortili invasi dalla
vegetazione, sono state trovate preesistenze archeo
logiche di epoca repubblicana che non solo hanno
rallentato i lavori, ma hanno rischiato di annullarli,
quindi quasi sicuro che ci si trover a fare i conti con
ulteriori litrovamenti.
Intanto, per, i soldi ci sono: oltre tredici milioni di euro,
di cui 6,2 milioni di euro attribuiti al comune dalla legge
per Roma Capitale, altri 5,8 milioni previsti nel bilancio
e 1,3 milioni stanziati dalla regione Lazio.
Prima unit di esercitazione
Prova di Comprensione della Lettura CELI 4 C1
11 In che cosa consiste "il lungo scandalo" riferendosi alla situazione di Palazzo Rivaldi?
12 Quali sono stati, recentemente, gli interventi condotti nel Palazzo Rivaldi?
13 "Le pastoie della burocrazia" cosa potevano provocare?
(da 15 a 20 parole)
(da 8 a 15 parole)
(da 15 a 20 parole)
14 Quali sono gli impedimenti che possono creare problemi all'attuazione del piano di recupero?
Perch?
Scrivere nel
Foglio delle Risposte
29
(da 15 a 20 parole)
Prima unit di esercitazione
Prova di Comprensione della Lettura
CELI 4 Cl
Leggere i due testi indicati rispettivamente con Testo A' e Testo s.
Indicare nel vicino ad ogni numero da 15 a 24 la lettera:
o se l'informazione si riferisce al testo
I
Testo A
I
@ se l'informazione si riferisce al testolTesto s
Esempio di risposta:
L'IMPORTANZA (E IL RISCHIO) DEL NOME CH SI HA: DUE OPINIONI
I Testo A
Un noto personaggio televisivo ha chiamato la figlia
Chanel, come Coco Chanel, la stilista che ha
fondato l'omonima casa di moda francese, simbolo
mondiale di lusso, eleganza e femminilit. Una
scelta che ha il pregio dell' originalit, ma forse un
po' troppo. Non si devono dare per giudizi troppo
forti senza sapere cosa c' dietro a questa scelta.
Il nome di una persona molto importante. Ci sono
dei nomi che vengono dati perch li hanno persone
particolarmente carismatiche e intelligenti e si spera
che i figli possano emularle, ma ci sono dei nomi
che dovrebbero essere accuratamente evitati. Sono
quelli, ad esempio, dettati dalle tendenze, copiati
magari da cantanti e attori. Un tempo si chiamavano
le bambine come le eroine delle opere di Verdi
oppure, negli anni Sessanta, si usavano dei nomi
eccentrici come Selvaggia. Invece il nome dovrebbe
essere frutto di un'ispirazione personale e intima, di
una rifessione oculata, non manifesto politico ed
ideologico. Immaginiamo chi, durante il fascismo,
in omaggio a Mussolini, stato chiamato Benito.
Dopo la guerra deve essere stato dificile portare
quel nome. E poi, soprattutto, pensiamo ai bambini:
non facciamoli sentire inutilmente diversi. Esiste la
possibilit di cambiare nome, ma ci sono delle
pratiche burocratiche lunghe e ci devono essere
motivazioni serie. I nomi molto usati sono quelli dei
nonm perch custodiscono la memOrIa della
famiglia.
30
I Testo BI
Oggi si vive in una societ molto conformista e
critica, nella quale anche il nome che portiamo
condiziona la vita di una persona pi di quanto
siamo disposti a credere. E uno altisonante come
Chanel pu trasformarsi in una gabbia. Ogni nome
ha un suo carattere preciso. Quando non coerente
con la persona che lo porta, in un certo senso la
ostacola. Se prendiamo un nome come Anna, ad
esempIO, d l'idea di qualcosa di dolce e
accogliente; uno come Carmen , invece, duro ed
energico. Il loro semplice suono fa scattare un certo
tipo di opinione in chi li ascolta. Per questo pi
facile per una Anna afermarsi come una buona
mamma che non come dirigente. I nomi eccentrici
condizionano la vita e un nome come Chanel viene
scelto perch rappresenta un simbolo di esclusivit,
ma diventa un fardello enorme sulle spalle.
Immaginiamoci una Chanel impiegata alle poste o
giocatrice di rugby. Non si sentirebbe a disagio con
quel nome? Ma nemmeno quelli dei nonni sono
facili da portare, anzi, sono ancor pi pesanti. Ben
pi castranti sono quelli degli avi morti in guerra o
per una malattia in giovane et. Gli psicoterapeuti
afermano che alcuni problemi psicologici sono
legati al nome e in terapia ad alcuni pazienti
consigliano di chiamarsi diversamente. un modo
per aiutarli a esprimere un lato della personalit che
non si riconosce nel nome di battesimo. Quindi i
neo-genitori dovrebbero optare per scelte neutre.
Prima unit di esercitazione
Prova di Comprensione della Lettura
15 I nomi marchiano colui o co1ei che li ha
16 Per criticare l'attribuzione di un nome occorre conoscerne le motivazioni
17 La scelta di un nome piuttosto che un altro racchiude delle aspettative dei genitori
18 Si seguono le mode anche nell'attribuzione dei nomi
19 Alcune scelte del nome dipendono dal gusto per l'unicit
20 I genitori non si devono far influenzare dal nome di personaggi storici
21 Portare il nome di un parente pu rappresentare un vincolo
22 Pi si piccoli e pi si soffre nell'avere un nome di un certo tipo
23 Cambiare nome pu aiutare a superare delle difficolt
24 Alcuni nomi si attribuiscono per continuit generazionale
31
CELI 4 e1
Prima unit di esercitazione
Prova di Produzione di Testi Scritti
CELI 4 CI
PARTE B PROVA DI PRODUZIONE DI TESTI SCRITTI
r
LI Riassumere il testo, tenendo conto delle indicazioni fornite, senza riutilizzare
integralmente frasi, espressioni o costrutti usati nel testo.
Scrivere nello spazio riservato a G nel Foglio delle Risposte
(Da un minimo di 150 ad un massimo di 200 parole)
COMPRATE LE MEDICINE DAL FARMACISTA: FARLO CON INTERNET
PU ESSERE PERICOLOSO E I RISCHI SONO TROPPO ELEVATI
Oramai si fa tutto attraverso Internet, ci si informa sugli
argomenti pi diversi, si cercano notizie, si vendono e si
comprano prodotti. Non poteva quindi mancare
l'interesse del mondo del Web per un settore di grande
rilevanza come quello dei farmaci. Pur non disponendo
ancora di dati uficiali noto, anche attraverso le
informazioni della Food and Drug A dm in istrtion (Fda)
degli Stati Uniti, che l'acquisto di farmaci on line sta
aumentando e, quindi, aumentano anche i siti che si
propongono per la vendita.
Perch mai gli italiani dovrebbero essere interessati a
utilizzare Internet? La risposta non facile perch in
Italia, come in tutti i paesi europei, esiste una rete molto
difsa di farmacie, recentemente integrata, per i prodotti
da banco, da molti "punti vendita" presenti nei super
mercati e presidiati da un farmacista. Pu essere forse
l'idea che i prodotti venduti da Interet costino meno,
perch non gravati dalla percentuale dovuta al
farmacista; oppure che Interet garantisca maggiore
privacy negli acquisti. Per esempio, l'acquisto di farmaci
per malattie gravi o per situazioni sensibili, come il
Viagra, potrebbe essere un'altra ragione per non passare
attraverso la farmacia. molto importante ricordare che
l'acquisto di un farmaco, con o senza ricetta, comporta
pur sempre un rapporto di fiducia. Il far0acista, essendo
un professionista, d la garanzia che a una determinata
prescrizione corrisponda il prodotto prescritto e, in caso
di errore, ne risponde. Non cos, invece, per le vendite
attraverso Internet. Sempre attraverso la F da si appreso
che molti consumatori americani, avendo richiesto
l'invio di prodotti a base di diversi psicofarmaci, hanno
tutti ricevuto una preparazione che conteneva come
principio attivo l'aloperidolo. Questo ritrovato da
32
tempo un farn1aco generico: viene impiegato per il
trattamento delle forme schizofreniche e non privo di
efetti collaterali anche gravi. I pazienti americani che
hanno ricevuto questo farmaco, invece di quello
richiesto, hanno avuto problemi seri: difficolt di
respirazione, spasmi e rigidit muscolari nonch tremor.
Purtroppo, in questi casi molto dificile reclamare,
perch i siti sono soltanto una specie di casella postale
che pu scomparire da un giorno all'altro. Nel caso
specifico, si potuto stabilire che i pacchi postali
contenenti l'aloperidolo partivano dalla Grecia. La Fda
ha difuso fotografie delle confezioni e delle compresse
incriminate, chiedendo la collaborazione dei consuma
tori. In ogni caso, sempre complicato risalire agli orga
ni fantasma di Interet, perch possono continuamente
cambiare di nome.
Un aspetto particolare riguarda la vendita di fannaci
della medicina alterativa: preparati di piante, prodotti
omeopatici e preparazioni della medicina cinese. Questi
medicamenti sono ancora pi dificili da identificare e
da valutare, perch sono venduti senza ricetta e vengono
presentati con un alone di magia e di mistero.
Sarebbe molto utile, da questo punto di vista, che il
ministero della Salute e l'Aifa (Agenzia italiana del
farmaco) promuovessero una campagna di informa
zione per mettere in guardia tutti i possibili consumatori
dagli eventuali danni connessi con questi acquisti.
Poich impossibile fermare queste pratiche, si dovreb
bero stabilire delle regole per gli acquisti di farmaci
attraverso Internet.
Per ora l'unico consiglio che si pu dare : fidatevi del
farmacista e usate Internet per altri scopi.
Prova di Produzione di Testi Scritti
Per il riassunto segua le indicazioni:
- nuove tendenze nell'acquisto di farmaci
- motivi che spingono all'acquisto su Internet
- pericoli e rischi
- considerazioni finali per una possibile soluzione del problema
Scrivere nel
Foglio delle Risposte
33
Prima unit di esercitazione
CELI 4 e1
Prova di Produzione di Testi Scritti
@SVOlgere UNO dei seguenti compiti.
Scrivere nello spazio riservato a nel Foglio delle Risposte
Prima unit di esercitaZlol
CELI 4 Cl
(Da un minimo di 220 ad un massimo di 250 parole)
1 Lei ha letto in un giornale italiano un articolo in cui si diceva che le medicine alternative sono
migliori di quelle tradizionali. Nella fattispecie venivano elogiati i medicinali omeopatici
composti da sostanze naturali tratte dai regni vegetale, animale e minerale. Nell'articolo si
spiegava che questi medicinali non intossicano l'organismo con sostanze chimiche, non
hanno effetti collaterali nocivi, non creano assuefazione e curano con successo problemi che
spesso i farmaci tradizionali non riescono a risolvere. Oltre all'omeopatia si menzionava
anche l'agopuntura e si faceva riferimento a varie forme di massaggio. L'articolo si
concludeva con un invito ai lettori ad abbandonare la medicina tradizionale e far uso quasi
esclusivo dei medicinali omeopatici.
Lei scrive una lettera alla redazione del giornale esprimendo il Suo disaccordo su quanto
riportato ed esponendo le Sue perplessit ed eventuali critiche.
Scrivere nel
Foglio delle Risposte
2 In Italia, ma non solo, da tempo molto vivo il dibattito sulla crudelt di massacrare centinaia
di migliaia di animali innocenti per fare le pellicce. In tutte le parti del mondo sono sorte
associazioni ambientaliste che si battono per la salvaguardia delle "vittime della moda" e
anche molti personaggi pubblici, sia del mondo politico che del mondo dello spettacolo, hanno
dato il via a vere e proprie battaglie per la tutela di alcune specie di animali come ermellini,
visoni, volpi, zibellini ecc.
Lei molto sensibile al problema e scrive le Sue riflessioni in una traccia che Le servir per
una relazione da presentare ad una conferenza dove verr dibattuto il problema, dando
consigli, suggerimenti e indicando quello che Lei reputa un corretto comportamento da
seguire per cercare di limitare questo fenomeno.
Scrivere nel
Foglio delle Risposte
34
Prova di Competenza Linguistica
Prima unit di esercitazione
CELI 4 e1
PARTE C PROVA DI COMPETENZA LINGUISTICA
Foglio delle Risposte Completare il testo. Scrivere nel
numerati da 1 a 14. Usare una sola parola.
la parola mancante negli spazi
l '
E
sempio di risposta:

===

====

===========

I CONSIGLI PER NON INQUINARE ULTERIORMENTE L'AMBIENTE


In un libro-diario una famiglia americana racconta la sua esperienza di 12 mesi durante i quali ha
vissuto cercando di inquinare il meno possibile l'ambiente. Un anno vissuto ecologicamente con pochi
. . . (1) . . . in vasca per risparmiare acqua e molti maglioni per non abusare del riscaldamento. Pronti a
rinunciare alle vacanze se questo significava . . . (2) . . . l'aereo che inquina troppo. Non teoria o
masochismo ma la realt di chi sta seriamente provando a vivere cos, con un occhio di riguardo al
pianeta e alle sue risorse. Uno . . . (3) . . . di vita ad alto livello etico-ecologico che si diffonde e di cui si
cominciano a vedere le . . . (4) . . . avvisaglie anche in Italia dato che, da un sondaggio risulta che un
italiano ... (5) . . . due chiude i rubinetti quando si insapona. Non solo: il pensiero "verde" passa anche
per le pulizie domestiche tanto che i nuovi ecologisti si danno . . . (6) . . . fare per pulire casa e bagno
con aceto e limone . . . (7) . . . di usare prodotti industriali che garantiscono un pulito perfetto ma
inquinano. Etico-ecologisti, consumisti pentiti come questa famiglia americana che ha raccontato la
fatica di . . . (8) . . . in pratica il "no impact": una scelta di vivere provocando il minor impatto possibile,
diminuendo il consumo di cellulosa e, . . . (9) . . . conseguenza, il taglio degli alberi, portando sulla tavola
cibi solo organici, riducendo la spazzatura, cancellando dalla lista della spesa i pannolini . . . (10) . . . e
getta per la figlia. Dall'esperienza della famiglia americana ai tentativi di . . . (11) . . . vorrebbe vivere
ecologicamente ma non ci riesce. L'Italia ancora indietro . . . (12) . . . a queste esperienze: produciamo
rifiuti a gog, consumiamo un'infinit di acqua, abusiamo . . . (13) . . . uso del riscaldamento ecc. Ma le
cose stanno lentamente . . . (14) . . . poich si gi iniziato a riciclare carta e vetro, a mettere i doppi
vetri alle finestre e a prediligere la doccia al bagno.
37
Prima unit di esercitaio
Prova di Competenza Linguistica CELI 4 Cl
Completare il testo da 15 a 24 con la parte mancante scegliendola tra quelle di seguito
riportate. Scrivere nel negli spazi numerati da 15 a 24 la lettera
corrispondente alla parte scelta. Una sola la scelta possibile.

---------

Esempio di risposta:
o I esempio
'I
IL CIBO BIOLOGICO A BASSO COSTO
Fino a poco tempo fa i prodotti senza additivi erano di nicchia e a prezzi proibitivi. Oggi frutta e
verdura senza pesticidi, carne, latte e formaggi di animali allevati senza ormoni e mangimi Ogm
sono arrivati nei supermercati e costano meno, . . . (15) . . . . Partito come un consumo d'lite per
salutisti in negozietti chic, oggi il cibo biologico il settore . . . (16) . . . . Con una marcia inarrestabile
ha invaso gli scaffali dei supermercati . . . (17) . . . . Le mucche pazze, i vini al metanolo, e chi pi ne
ha pi ne metta, ... (18) . . . ad orientarsi verso prodotti sani. Sani ma anche pi costosi. E allora, in
tempi di crisi, il biologico . . . (19) . . . ? In realt, grazie alle grandi catene di distribuzione, i prezzi dei
prodotti biologici sono diventati pi abbordabili. Non un caso che . .. (20) . . . . Certo, oggi
l'inquinamento dell'aria e del suolo cos diffuso che non possiamo aspettarci un bio pulito al 100
per cento, per . . . (21) . . . che ce la mettono tutta per far arrivare sulle nostre tavole alimenti migliori .
Ma . . . (22) . . . , tipo "prodotto naturale"o "prodotto tipico". Il vero biologico sempre certificato e solo
una rigorosa etichettatura garantisce la qualit del prodotto. Occhio poi ... (23) . . . : se una zona di
traffico e smog il bio non sar pi bio ma inquinato come gli altri alimenti. Infine, parlando di costi, il
modo migliore per risparmiare andare direttamente dal produttore . . . (24) . . . come i grossisti e i
negozianti che fanno lievitare i prezzi.
38
Prova di Competenza Linguistica
a bi sogna dare fiducia ai produttori seri
b presenti in tutte le citt italiane
c in tutte le sue fasi di produzione
d sal tando cos i passaggi degli intermediari
e anche se sempre pi degli altri
attenzione ai cibi con diciture vaghe
9
pi in crescita dell'industria agroalimentare
h rischia di tornare a essere prodotto per pochi
ad aziende gestite da cooperative
hanno spinto folle di consumatori
m a dove i prodotti vengono esposti
n le famiglie italiane continuino a sceglierli
Prima unit di esercitazione
CELI 4 C1
39
Prima unit di esercitai
Prova di Competenza Linguistica
CELI 4 Ct
Nella maggior parte delle righe numerate da 25 a 38 ci sono errori di battitura. Indicare
nel negli spazi numerati da 25 a 38 con un . le eventuali righe che non
contengano errori, in caso contrario individuare gli errori e scrivere la forma corretta.
Esempio di risposta:
o I esempio
1
LINGUA E PERSONALIT
25 "Impara una nuova lingua, ottieni una nuova anima". Il provebio della Repubblica
26 Ceca, ma funziona ovunque. Dei ricercatori di una universita in Texas, del dipartimento
27 di psicologia, in un loro studio, si sono chiesti se la personalit passa davero attraverso
28 il linguaggio. In altre parole, il bilingue mostra tratti pisicologici diversi quando usa
29 due differenti lingue? La risposta, stando al'esito della ricerca, s. I bilingue tendono
30 ad essere anche biculturali e alcuni aspetti della personalit, come estroverzione,
31 socializzazione, sinpatia, timidezza, cambiano in base alla lingua con la quale si
32 comunica. Per verificarlo gli studiosi hanno sottopposto a test dei cittadini bilingue
33 e monolingue. I bilingue hanno eseguito i test nei due idiomi e alcuni aspetti della
34 personalit sono resultati differenti quando uno stesso soggetto rispondeva nella lingua
35 aquisita rispetto a quella nativa. Il risultato ottenuto dai ricercatori americani conferma
36 quando era emerso da studi analoghi condotti negli anni precedenti e cio che esiste
37 un secondo cervello "emozionale", pronto a venire a galla quando si usa la seconda
38 lingua, ma non si pu parlare di doppia personalit, ben s di doppia cultura.
40
I
Prova di Competenza Linguistica
Costruire un testo collega' ndo e sviluppando i seguenti appunti.
Scrivere nello spazio riservato a C.4 nel Foglio delle Risposte
esempio
o
Esempio di risposta:
PESCATORE UBRIACO AGGREDISCE UNO SQUALO

Pescatore australiano - aggredire squalo - tentare mangiare esca pescatore

fatto accadere - cittadina Australia - pescatore pescare

due amici - ponti le - squalo avvicinarsi - intento rubare esca

pescatore raccontare - quando vedere squalo - scendere in acqua

cominciare nuotare - inseguire squalo - quando raggiungere squalo

afferrare coda - provare tirare squalo sopra ponti le - amici guardare increduli

ma squalo sfuggire presa pescatore - squalo allontanarsi

uomo per non rinunciare - sprezzare pericolo - continuare seguire squalo

pesce innervosirsi - mordere pescatore denti affilati
Prima unit di esercitazione
CELI 4 C1

domandare a pescatore dove trovare coraggio - lui ammettere essere merito alcool bevuto

aggiungere - ora rendersi conto - essere incosciente
Iniziare cos: Un pescatore australiano ha aggredito uno squalo che aveva tentato di mangiare la
sua esca . . . . .
41
Prima unit di esercita
Prova di Comprensione dell'Ascolto
CELI 4
PARTE D P ROVA DI COMPRENSIONE DELL'ASCOLTO
Ascoltare il testo che tratta di errori medici. Completare le informazioni con poc
parole (massimo tre) negli spazi numerati da 1 a 8, nel
Ascolterete il testo due volte.
Esempio di risposta:
Traccia 2/3
o esempio

Foglio delle Risposte
1 Baster questa nuova norma per superare un'antica . . . (1) . . . ?
2 Sicurezza del paziente e al miglioramento del . .. (2) . . . anche attraverso la rilevazione
3 A pochi mesi dal polverone sollevato dali' . . . (3) ' " da parte di una societ
4 In realt si trattava di una . .. (4) . . . estrapolata da ricerche vecchie
5 Quello che si sa e che posso . . . (5) . .. che gli sbagli
6 Quelli che potremmo definire . . . (6) . . . derivano da errori
7 Applicato in alcuni centri particolarmente . .. (7) . .. del rischio ospedaliero
8 Resti il principio della responsabilit e sia ... (8) ...
44
Prima unit di esercitazione
Prova di Comprensione dell'Ascolto CELI 4 e1
Ascoltare il testo che tratta della produzione della plastica. Non tutte le afermazioni
da 9 a 19 sono presenti nel testo.
Indicare nel Foglio delle Risposte vicino al numero dell'afermazione,
[ se presente
[ No [ se non presente
Ascolterete il testo due volte.
Esempio di risposta:
o
Traccia 4
9 Innovazione nel campo ecologico-scientifico
10 Contributo alla tutela dell'ambiente
11 Imminente totale abolizione della plastica tradizionale
12 Difficolt nella reperibilit di nuove fonti energetiche
13 Modalit di smalti mento del nuovo prodotto
14 Libera scelta del consumatore dell'utilizzo di sacchetti ecologici
15 Boicottaggio da parte dei produttori di plastica
16 Ottimismo da parte dei ricercatori del settore
17 Promulgazione di leggi per fissare i tempi di intervento
18 Incremento esponenziale di rifiuti plastici
19 Tendenza alla rivalutazione di materiali alternativi alla plastica
45
Prova di Comprensione dell'Ascolto
Prima unit di esercita
CELI 4
W Ascoltare il testo che tratta di alcuni sport sulla neve e sul ghiaccio. Trasferire ne
spazi numerati da 20 a 23 nella tabella nel solo le informazioni richies
(massimo sei parole).
Foglio delle Risposte
Ascolterete il testo una sola volta.
A c
o esempio
,
Esempio di risposta:
Traccia 5
20 SNOWBOARD ... (20.A) ...
... (20.B) ... ... (20.C) ...
21 SCI DI FONDO ... (21.A) ...
. .. (21.B) ... . .. (21.C) ...
22 PATTINAGGIO ... (22.A) ... ... (22.B) ... . .. (22.C) ...
23 SLITTINO ... (23.A) ... ... (23.B) ... . .. (23.C) ...
46
Prova di Produzione Orale
Prima unit di esercitazione
CELI 4 CI
TESTO
Legga attentamente il testo su cui si svolger parte del colloquio.
UN ITALIANO SU 4 SOFFR D'ANSIA
C' una sorta di pregiudizio da parte dell'intera
societ nel suo complesso nei confronti dei
disturbi che riguardano la mente. Stigmatizzare,
etichettare, circoscrivere, escludere, allontanare:
sono tanti i verbi che spiegano quello che tutti
sappiamo bene. La psiche, ovvero la sede di tutte
le emozioni, delle idee, il luogo dove si conce
piscono gli atteggiamenti, dove si organizzano i
comportamenti, ancora qualcosa di misterioso,
di lontano, di sconosciuto. C' un'immensa
distanza tra i pazienti e le terapie. Si fatica ad
ammettere un disagio esistenziale e si evita di
chiedere l'appoggio dello psicologo o dello
psichiatra. Si fatica perch si ha paura del
disprezzo, del discredito e della sfiducia che si
potrebbe alimentare nelle persone che ci
circondano. Quella particolare chiacchierata si
rimanda all'infinito, anche per paura di scoprire
qualcosa che si muove dentro di noi. Ci si arriva
soltanto quando si stati cos male da non
poterne fare a meno. Se un italiano su 4 soffre o
soffrir d'ansia significa che ne soffre il 25%
della popolazione italiana. Di questo 25%
DOMANDE GUIDA
Riassuma il testo.
soltanto meno della met si fa curare e gli altri
sofiranno senza poter alleggerire la malattia,
inconsapevoli dei danni che i malesseri mentali,
anche quelli lievi e temporanei, possono
provocare sulle cellule cerebrali e, pi in
generale, sul corpo umano.
per questo che stanno prendendo vita una serie
di iniziative quali congressi, incontri, assemblee
e anche spettacoli teatrali per tentare di
avvicinare i medici alle persone comuni, quelle
che hanno paura di chiedere, di informarsi e
qualche volta anche di mettersi in gioco. Decine
e decine di incontri e discussioni che afron
terano la prevenzione del suicidio, i disturbi
somatici mentali, i disturbi ossessivi-compulsivi,
le crisi d'ansia e la grande difficolt della
diagnosi delle depressioni, poich si prevede che
nel 2020 la depressione, da sola, sar la seconda
causa di disabilit (la prima sar rappresentata da
tutti i disturbi cardiovascolari). Verranno dati
suggerimenti anche per le possibili terapie e la
sperimentazione del day hospital psichiatrico.
Spesso le persone con disturbi mentali o della personalit sono considerate una presenza
fastidiosa, da evitare. Suggerisca una soluzione o delle norme a tutela e sostegno di queste
persone "fragili" per migliorare la loro qualit di vita.
Quali sono, a Suo parere, i problemi della societ odierna che, in un certo senso, sono causa
dell'aumento del disagio psicologico? A quali di questi problemi si potrebbe porre rimedio e in
che modo?
58
Prva di Produzione Orale
DOMANDE GUIDA
Descriva le foto mettendole a confronto.
FOTO
Prima unit di esercitazione
CELI 4 C1
Nella socite in cui viviamo sia gli uomini che le donne fanno i lavori pi disparati. Lei pensa
che ci siano attivit che le donne non dovrebbero/potrebbero svolgere? Quali e perch?
Una foto rappresenta una donna moderna mentre l'altra mostra una figura femminile d'altri
tempi. Quali sono stati i cambiamenti pi significativi nella vita delle donne del Suo Paese
negli ultimi decenni? Motivi le Sue affermazioni.
59
Prova di Produzione Orale
LE MODALIT D'ASSUNZIONE
Per conoscenza diretta
Segnalazioni conoscenti/fornitori
Banche dati delle aziende
Quotidiani e stampa specializzata
Centri per l'impiego
Societ selezione, associazioni
Societ lavoro interinale
Internet
O
cos SUL TERRITORIO
Assunzioni su segnalazione
Prima unit di esercitazione
CELI 4 Cl
TABELLA
42,6
39,4
20,3
10,4
10
60
20 30 40 50
LUSO DI INTERNET
Imprese che lo usano per la ricerca del personale
2008 2,4%
2004 0,3%
LA CARTA STAMPATA
Ricerca attraverso annunci e riviste del settore
2008 20,3%
2004 7,8%
A.1 1 TESTO
2 TESTO
A.2 Esempi di risposte
1.C
6.0
2.B
7.0
CHIAVI
3.A
8.B
4.C
9.A
5.0
10.C
Prima unit di esercitazione
CELI 4 CI
11. Per lungo tempo stato dimenticato e abbandonato a se stesso, ma finalmente si pensato di restaurarlo
12. I restauri di alcuni dipinti (affreschi) di un salone nel quale hanno ( stato) girato un film
13. Che questo bene non fosse recuperato ma venisse venduto ai privati e cos non pi fruibile da tutti
14. Il ritrovamento di reperti archeologici che potrebbero causare il rinvio dei lavori o addirittura il loro annullamento
A.3 15.B
21.B
C.1 1. bagni
2. prendere
3. stile
4. prime
C.2 15.E
20.N
C.3 25. proverbio
26. universit
27. davvero
28. psicologici
29. all'
16.A
22.A
16.G
21.A
17.A 18.A
23.B 24.A
5. su
6. da
7. invece
8. mettere
17.B
22.F
18.L
23.M
30. estroversione
31. simpatia
32. sottoposto
33 . .
34. risultati
C.4 Esempio di ricostruzione del testo
19.B 20.A
9. di
10. usa
11. chi
12. rispetto/riguardo
19.H
24.0
35. acquisita
36. quanto
37 . .
38. bens
13. nell'
14. migliorando/cambiando
Un pescatore australiano ha aggredito uno squalo che aveva tentato di mangiare la sua esca. Il fatto accaduto in
una cittadina dell'Australia. Il pescatore stava pescando con due amici su un pontile quando uno squalo si
avvicinato con l'intento di rubargli l'esca. Il pescatore ha raccontato che quando ha visto lo squalo sceso in acqua
e ha cominciato a nuotare, inseguendolo. Quando lo ha raggiunto lo ha afferrato per la coda e ha provato a tirarlo
sopra il pontile mentre gli amici guardavano increduli, ma lo squalo sfuggito alla presa del pescatore e si
allontanato. L'uomo per non ha rinunciato e, sprezzante del pericolo, ha continuato a seguirlo, ma il pesce si
innervosito e ha morso il pescatore con i suoi denti affilati. Abbiamo ( stato) domandato al pescatore dove abbia
trovato il coraggio e lui ha ammesso che stato merito dell'alcool (che aveva) bevuto e ha aggiunto che ora si reso
conto di essere stato (un) incosciente.
0.1 1. consuetudine all'omert
2. composito apparato sanitario
3. incauta divulgazione
4. statistica fasulla
0.2 S
No
0.3
9
11
20 SNOWBOARD
21 SCI DI FONDO
22 PATTINAGGI O
23 SLITTINO
10
12
13
14
Scegliere pista non ripida
Tecnica del passo alternato
Tenersi alla balaustra, braccia
allargate
Scegliere un dislivello dolce
5. asserire senza smentita
6. eventi avversi
7. evoluti nella gestione
8. garantita la trasparenza
16
15
19
17
Rassoda gambe e addominali
18
F a bene al cuore, (effetto) rilassante
Tonifica gambe, sviluppa senso
dell'equilibrio
Brucia calorie e snellisce cosce
62
Maschera da sci, tuta, casco
P antaloni elastici, maglia traspirante,
occhiali
Protezioni imbottite per gomiti, polsi,
ginocchia
Giacca a vento, pantaloni
idrorepellenti, doposci
Prima unit di esercitazione
8 Traccia 2/3
TRASCRIZIONE DEI TESTI REGISTRATI PER LA PROVA
DI COMPRENSIONE DELL'ASCOLTO
M = VOCE MASCHILE F = VOCE FEMMINILE
CELI 4 e1
F Prima unit di esercitazione per il conseguimento del CELI 4 - Certificato di Conoscenza
della Lingua Italiana - Livello C1
Prova di comprensione dell'Ascolto
Il candidato ha un minuto di tempo a sua disposizione per scorrere brevemente i test
proposti nel fascicolo.
Inizio della della prova
0.1 Ascolterete ora un testo che tratta di errori medici. Ascoltate attentamente e
svolgete l'attivit indicata nel foglio. I testo va ascoltato due volte.
F Tra i doveri del medico c' anche quello di denunciare gli errori propri e altrui. Questa una delle
poche novit contenute nel nuovo codice di deontologia medica. Baster questa nuova norma
per superare un'antica consuetudine all'omert? Sar insomma una vera rivoluzione o rester
sulla carta?
M La nuova norma costituisce una piccola rivoluzione contenuta in poche righe che leggo
testualmente: "II medico deve contribuire alla sicurezza del paziente e al miglioramento del
composito apparato sanitario, anche attraverso la rilevazione, la segnalazione e la
valutazione degli errori al fine del miglioramento della qualit delle cure". Sar forse una
coincidenza ma questa nuova normativa giunge a pochi mesi dal polverone sollevato
dall' incauta divulgazione da parte di una societ scientifica di un dato secondo il quale ogni
anno in Italia gli errori medici provocherebbero 32.000 morti, cio 90 al giorno. In realt si
trattava di una statistica fasulla estrapolata da ricerche vecchie, per lo pi condotte all'estero.
La verit che nessuno sa veramente quantificare le conseguenza degli errori commessi,
tanto pi in un paese in cui si preferisce nascondere piuttosto che capire. Quello che si sa e
che posso asserire senza smentita, che gli sbagli di cui si parla non sono tanto la classica
pinza dimenticata nella pancia o la candeggina al posto della soluzione fisiologica, ma la
stragrande maggioranza di quelli che potremmo definire "eventi avversi" derivano da errori o
ritardi della diagnosi e da terapie non appropriate. Ecco perch importante come metodo
quello di segnalare e discutere i loro errori. Il metodo dell'autodenuncia peraltro gi applicato
in alcuni centri particolarmente evoluti nella gestione del rischio ospedaliero. La nuova norma
non va verso la ricerca ossessiva del colpevole o della vendetta, purch resti il principio della
responsabilit e sia garantita la trasparenza.
63
Prima unit di esercitazione
CELI 4 Ct
8 Traccia 4
F 0.2 Ascolterete ora un testo che tratta della produzione della plastica. Ascoltate
attentamente e svolgete l'attivit indicata nel foglio. I testo va ascoltato due volte.
F La plastica del futuro non sar pi prodotta con i derivati del petrolio, ma verr realizzata
grazie ad una patata tropicale chiamata "cassava" che in grado di ofrire un materiale
che sostituisce la plastica tradizionale e che non inquina l'ambiente. Il direttore di una
delle pi importanti aziende nel settore delle biotecnologie ha presentato i primi tremila
sacchetti di plastica biodegradabile che si dissolvono nel terreno o in acqua e non
producono sostanze nocive. Ma come stato possibile arrivare a questo risultato?
M "Siamo stati, per cos dire, costretti a realizzare questa nuova plastica biodegradabile non
inquinante perch, a breve, le leggi imporranno una minor produzione di plastica tradizionale
il cui smaltimento, sappiamo bene, rappresenta un serio problema ecologico. La plastica
impiega moltissimo tempo per distruggersi da sola. Se per liberarcene la bruciamo si
producono sostanze tossiche che concorrono ad aggravare l'effetto serra. Allora si reso
necessario studiare un approccio innovativo al problema in maniera da sostituire i derivati del
petrolio per ottenere materie plastiche.
F Che cos' esattamente la cassava?
M Si tratta di un tubero originario del Sudamerica ricchissimo di amido e proprio grazie a tale
caratteristica possiamo realizzarci sacchetti di plastica ecologica meno resistente e che si
scioglie completamente nell'acqua senza lasciare tracce inquinanti, in altre parole si degrada
da sola. Per il momento la produzione ancora piuttosto limitata, ma tra breve se ne
ricaveranno tra le 3000 e le 5000 tonnellate. Questa cifra ancora insufficiente se pensiamo
alla quantit di plastica in circolazione, per il nostro proposito quello di entrare sul mercato
lentamente ma costantemente e siamo forti del fatto che le leggi e i trattati internazionali stanno
spingendo la ricerca proprio verso la realizzazione di sostanze non inquinanti, non ultimo il
protocollo di Kyoto. Questa per noi una grande garanzia. Gi adesso, tuttavia, si maneggiano
sacchetti derivati dal mais per la raccolta differenziata dei rifiuti e l'Italia impegnata nella ricerca
di materiali plastici biologici, basti pensare che in alcune provincie italiane si sono vietati le posate,
i piatti e i bicchieri di plastica alle sagre paesane, riconsiderando e incrementando l'utilizzo di
materiali come ceramica, metallo e vetro. Insomma, la sfida dello sviluppo sostenibile passa anche
attraverso piccoli accorgimenti che per sono in grado di fare una grande differenza.
64
Prima unit di esercitazione
CELI 4 e1
9 Traccia 5
F 0.3 Ascolterete ora un testo che tratta di alcuni spor sulla neve e sul ghiaccio. Durante
l'ascolto svolgete l'attivit indicata nel foglio. I testo va ascoltato una sola volta.
M Parliamo ora di alcuni sport che si praticano sulla neve e sul ghiaccio. Il primo lo
snowboard. Cosa importante sapere?
F Lo Snowboard molto praticato ma se si alle prime armi, si deve individuare una pista non
ripida e che sfoci su un piano, almeno si sicuri di fermarsi nel caso in cui si perdesse il
controllo della tavola. Se si capaci di sciare si avvantaggiati perch si gi abituati allo
scivolamento sulla neve. Questo sport fa molto bene ed molto utile per rassodare le gambe
e gli addominali. Per partire ci si mette trasversali rispetto alla discesa e con le gambe semi
piegate. Si consiglia di indossare una maschera da sci, una tuta classica e sempre un casco,
dato l'elevato numero di sciatori che si incontrano sulle piste.
M Passiamo allo sci di fondo.
F S, anche questo uno sport molto praticato. un'alternativa allo sci classico e, forse, pi
faticoso. La tecnica pi semplice per chi comincia il passo alternato perch riproduce i
movimenti naturali di quando si cammina. Ci si posiziona all'inizio di una pista con i binari
scavati nella neve e si inclina il busto in avanti. uno sport molto salutare, fa molto bene al
cuore ed anche molto rilassante perch si pratica in mezzo alla natura. Poich si suda molto
sono consigliati dei pantaloni elastici, una maglia traspirante e gli occhiali sono d'obbligo.
M Cosa possiamo dire invece del pattinaggio su ghiaccio?
F uno sport che richiede grande passione, concentrazione ed equilibrio. Coloro che non lo
hanno mai praticato le prime volte devono tenersi con le mani alla balaustra che circonda la
pista per prendere confidenza con i pattini e, per aiutarsi a non cadere, si consiglia di tenere
sempre le braccia allargate. Il pattinaggio ideale per tonificare le gambe e sviluppa il senso
dell'equilibrio. Non occorre nemmeno possedere i pattini perch si possono noleggiare. Per
non farsi male si consiglia di indossare delle protezioni imbottite per gomiti, polsi e ginocchia.
M E per finire parliamo dello slittino.
F Andare in slitta divertente ad ogni et e la prima volta sufficiente soltanto scegliere un
dislivello dolce. tra gli sport che cominciamo a praticare da piccoli quando ci regalano il bob
di plastica. Con lo slittino si fa un buon lavoro aerobico che serve a bruciare calorie e a snellire
le cosce. Visto che si acquista velocit in discesa, per non farsi male durante la frenata occorre
mettere i piedi a terra solo quando si quasi in piano. Per non bagnarsi basta una giacca a
vento, dei pantaloni idrorepellenti e un paio di doposci.
F FINE DELLA PROVA
65
Seconda unit di esercita:
Prova di Comprensione della Lettura CELI 4
I PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA
m Leggere i due testi. Indicare nel Foglio delle Risposte vicino a ogni numero da 1 a
la lettera A, B, C o D corrispondente alla risposta scelta.

1 testo

Esempio di risposta: 01
9
UN CLIC PER DIVENTARE ASTRONAUTI
Astronauti cercasi, uomini o donne, via Internet.
Da oggi l'ESA, l'agenzia spaziale europea, che da
tempo ha deciso di aumentare il numero dei propri
astronauti nello spazio, accetta domande. Basta
digitare sul web per trovare le informazioni e poter
avviare le pratiche necessarie. La selezione, che per
la prima volta a livello europeo, senza passare
attraverso le agenzie nazionali, stata presentata
ufficialmente ieri con una serie di eventi nei diversi
Paesi, per spiegare che cosa fanno gli astronauti e
quali sono le doti necessarie per diventare uno di
loro. Doti, che a differenza di quanto in genere si
crede, non sono poi eccezionali. Pi che un fisico da
superuomini o da superdonne, si chiedono elevate
competenze professionali per poter affrontare le
prossime avventure spaziali. Da qualche mese,
infatti, l'Europa ha il suo pied--terre cosmico, il
laboratorio Columbus, saldamente agganciato alla
stazione spazi aie internazionale, insieme a quelli
americani, russi e giapponesi. Inoltre, ha appena
collaudato con successo la navicella automatica
Verne-Atv che garantir i rifornimenti necessari alla
base. A questo punto deve sfruttare le opportunit
offerte dall 'insediamento orbitale e ha bisogno di
nuove leve che lavorino lass con continuit e
profitto per avviare una serie di ricerche sia in
campo medico che tecnologico-scientifico.
A causa di vari ritiri, ora il corpo astronauti dell'Esa
formato da soli otto uomini. Troppo pochi per
affrontare le nuove necessit e il bando che si apre

70
oggi destinato a selezionare fra i 17 paes
dell'agenzia otto candidati (con la speranza che c
SaralillO molte candidature femminili) con un et:
preferibile tra i 27 e i 37 anni. Formalmente non o
sono quote nazionali da rispettare; il nostro Paese
ad esempio, il terzo contribuente dell' agenzie
europea e finora la presenza dei nostri astronauti nOI
commisurata all'impegno economico dedicato
questa frontiera. La strada comunque ardua. Oltn
a un'indispensabile conoscenza dell'inglese, e
gradita anche quella del russo, perch queste sono le
due lingue ufficiali a bordo della stazione. Per
concorrere, insieme ad un certificato di buona salute
rilasciato da un'autorit nazionale come ad esempio
l'Istituto medico dell'Aeronautica Militare,
necessaria una laurea in materie scientifiche o
tecnologiche e qualche anno di esperienza. I
alternativa si pu essere un pilota con almeno mille
ore di volo e qualifiche su aeroplani di elevate
caratteristiche.
Se queste premesse di base saranno soddisfatte per
la folta schiera che ha superato il primo ostacolo
inizier un esame lungo una decina di mesi. Gli
specialisti saggeranno puntigliosamente la prepara
zione dei candidati, valuteranno le loro condizioni
fisiche e soprattutto quelle psicologiche per testarne
la stabilit mentale in condizioni di lavoro di gruppo
C0n stress, rischio ed elevata fatica, perch questa
la prima qualit per diventare un uomo o una donna
dello spazio.
Seconda unit di esercitazione
Prova di Comprensione della Lettura
L'aspetto innovativo del bando di concorso riguarda
' le procedure di accesso
i requisiti fisici richiesti
l'ammissione di candidature femminili
il numero degli incarichi da assegnare
2 In un futuro non molto lontano l'Europa
spera di conquistare un posto sulla base orbitale
ha in cantiere la progettazione di un veicolo spaziale
disporr di personale stabile sulla stazione orbitante
intender sganciarsi dalle collaborazioni internazionali
3 Dal testo si evince che riguardo al reclutamento
' il peso di determinati paesi incider sulle nomine
si terr conto esclusivamente delle capacit dei candidati
'
le presenze femminili all'interno dell'equipaggio saranno di fatto minime
il numero di posti insufficiente a compensare la riduzione del personale
4 Per i candidati sar considerato un titolo preferenziale
la buona padronanza della lingua russa
la formazione in discipline scientifiche pertinenti
il brevetto da pilota, con un minimo di ore di volo
! il certificato medico rilasciato da un ente autorizzato
5 Avranno migliori opportunit di farcela gli aspiranti che dimostreranno di
distinguersi nelle prove di resistenza fisica
saper primeggiare all'interno di un gruppo
padroneggiare gli eventi anche in condizioni avverse
! essere predtsposti a risolvere situazioni di emergenza
7 1
CELI 4 Cl
Seconda unit di esercitazione
Prova di Comprensione della Lettura CELI 4 CI
12 testo 1
UN GENIO A DUE FACCE
Lo incontriamo all' Auditoriwn di Roma, in una pausa
del fitto calendario di prove. qui che Damiani
ricostruisce il percorso che lo ha portato a ricoprire
l'incarico di direttore artistico della prestigiosa
orchestra di Santa Cecilia.
- La musica contemporanea ancora dificile da
recepire, anche per un pubblico colto ... Ma Lei
non si d per vinto.
- Innanzitutto, perch credo che sia un esercizio
estremamente salutare per l'orchestra: la costringe a
mantenere un'attenzione vigile, soprattutto con un
autore come Berio che non lascia spazio ad
interpretazioni arbitrarie, come accade spesso nella
musica contemporanea. Affronto questo tipo di
repertorio con impegno, lo stesso con cui mi accosto
ai grandi capolavori dell'800.
- Per l'inaugurazione della stagione, quindi, Lei
propone un accostamento di compositori classici e
contemporanei?
- Vorrei che il pubblico si abituasse ad ascoltare la
musica contemporanea come va nei musei a vedere
l'arte d'avanguardia. Magari non tutti potranno
capirla, amarla, ma se provano un' emozione qualsiasi,
anche irritazione o confsione, mi va gi bene. Nel
programma dell'inaugurazione presenteremo prima i
due concerti per pianoforte e orchestra di Brahms, cui
seguiranno dei pezzi contemporanei di Maderna e
Francesconi. un po' il metodo del bastone e della
carota. Ma posso garantire a chi verr all' Auditoriwn
che impiegher tutta la mia energia per dirigere questi
pezzi al meglio.
- La sua passione per la musica Le stata
trasmessa nei geni...
- Mia madre suonava il pianoforte, mio padre cantava e
insegnava. A casa si respirava musica. Ma non ho
frequentato il Conservatorio. Per 12 anni ho aiutato
mio padre a preparare cantanti, e la consuetudine con
loro stata una scuola unica. Il rapporto con il mondo
72
dell' opera qualcosa che conosco fin da ragazzo. E la
mia carriera rifette questa formazione. Quel che mi
mancato, non andando al Conservatorio, stato il
contatto con la gente della mia et, la possibilit di far
pi musica da camera da giovane (in compenso la
faccio adesso!), l'occasione di ascoltare pi musica
sinfonica. A volte oggi mi capita di dirigere sinfonie
che sento per la prima volta. Esagero, ma neanche
troppo. In compenso, per, ho una grande esperienza
in teatro, e ho sempre saputo guadagnarmi il pane con
la musica.
- La direzione, per, venuta molto pi tardi per
Lei...
- Sempre pi gente, sentendomi suonare il pianoforte,
mi diceva che avrei dovuto assolutamente dirigere.
Sno un uomo piuttosto timido, per ho questa
bizzarra capacit di diventare autorevole davanti a
cento persone. Ho capito che avrei potuto lavorare
con l'orchestra cos come facevo con i cantanti e a
poco a poco l'idea della direzione mi entrata in
testa. Con l'opera non puoi elevarti pi di tanto come
musicista, ma a capo di un'orchestra sinfonica non
sei distratto dall'aspetto visuale, dalle luci, dalla
buca: sei solo tu e la musica.
- Come giocano le due mani nella direzione
d'orchestra? Hanno davvero funzioni diverse?
- Questo cambia per ogni direttore. Anch'io cambio: a
volte uso la bacchetta, altre volte no. Per esempio, la
Prima di Mahler la dirigo senza, perch mi sento
libero ed in un certo senso pi espressivo, anche se
dare gli accenti senza la bacchetta stanca molto di pi
le braccia. La mano destra serve per segnalare ai
musicisti la battuta, perch sappiano sempre
esattamente a che punto si della partitura. La mano
sinistra per l'espressivit, ma si pu dirigere
l'orchestra anche con il naso, e soprattutto con gli
occhi, lasciandosi trasportare dalle emozioni.
Prova di Comprensione della Lettura
6 La musica contemporanea cer Damiani
richiede al direttore un notevole sforzo fisico ed emotivo
' giova in modo considerevole al benessere dei musicisti
i esige una maggior concentrazione da parte degli esecutori
meno rigorosa di altri generi e si presta a pi letture soggettive
7 Grazie al "metodo del bastone e della carota" il direttore
vuole indurre il pubblico ad accostarsi a generi musicali nuovi
Seconda unit di esercitazione
CELI 4 e1
spera di suscitare sentimenti contrastanti durante l'ascolto di un concerto
i mira a conquistare il pubblico proponendo pezzi di pi difficile impatto
intende utilizzare un linguaggio semplice per avvicinare autori pi complessi
8 Dichiarando "esagero, ma neanche troppo", il maestro
prova un forte senso di rimpianto
rivela un atteggiamento vitti mistico
i giudica con un certo biasimo se stesso
dimostra consapevolezza delle proprie carenze
9 Damiani afferma che l'idea di diventare direttore d'orchestra
si manifest improvvisamente
l'appagava perch pi stimolante
nata grazie a certe frequentazioni
matur in seguito al suo distacco dalla lirica
10 Dicendo "si pu dirigere anche con gli occhi" Damiani vuole
insistere sull'importanza della gestualit
rinnegare ogni norma assoluta, ogni schema
affermare la sua natura stravagante e singolare
sottolineare .l suo totale coinvolgimento nell'esecuzione
73
Seconda unit di esercitazione
Prova di Comprensione della Lettura CELI 4 Cl
Leggere il testo. Rispondere alle domande nel
da 11 a 14.
Foglio delle Rispost negli spazi numerati
Esempio di risposta:
DOTTORI, SMETTETE DI PARLARE IN MEDICHE SE
A met del Seicento Molire prendeva in giro il modo di
esprimersi ridondante e lo stile enfatico dei medici che
parlavano in latino. Quasi cinquecento anni dopo siamo
ancora a lamentarci di quanto sia incomprensibile il
linguaggio dei dottori. Secondo dei recenti sondaggi
oltre il 70 per cento dei pazienti trova, infatti, poco chiare
le informazioni fomite dai medici e quasi uno su tre in
dificolt durante i colloqui per colpa delle frasi piene di
parole arcaiche, complicate o ambigue.
Non una semplice questione di linguaggio -spiegano
gli studiosi- in gioco il rapporto di potere fa medico e
paziente. Il latino del passato non serviva a comunicare,
ma a trasmettere al malato una sensazione di inferiorit
tale da ottenere la resa di fronte alle decisioni del
medico. Lo stesso oggi: il linguaggio pu comunicare,
dando al paziente le informazioni e rendendo lo partecipe
e consapevole delle scelte efettuate, oppure pu servire
solo a porre il medico su un gradino pi alto. Un
esibizionismo linguistico, insomma, per intimidire e
mostrare l'appartenenza ad una categoria privilegiata.
I medici, per, non sono sempre compiaciuti e
autoreferenziali - precisa Stefano Inglese, che ha
contribuito alla stesura della Carta di Firenze sul
rapporto medico-paziente, - il problema a volte la
scarsit di tempo a disposizione: nei pochi minuti
durante una visita il medico tende ad usare pi
facilmente la terminologia a lui pi familiare, anche se
74
troppo tecnica e specialistica.
Ma aldil delle motivazioni che inducono i dottori a
utilizzare un linguaggio poco chiaro, i malintesi che ne
derivano si ripercuotono negativamente sui pazienti. Le
parole oscure non solo riducono la capacit di capire e
quindi di seguire le prescrizioni da parte dei malati, ma
possono anche avere un impatto psicologico non
irrilevante: il paziente, sentendosi allontanato e non
aH' altezza del proprio medico, pu finire per
comunicare male i suoi disturbi o addirittura mentire.
Un medico dovrebbe, dunque, sapere che ciascuno
racconta la realt da un suo punto di vista ed essere
capace di modificare il proprio per condividerlo col
paziente. Solo se c' questo riconoscimento, si comunica
davvero. Che poi significa cambiare parole e toni per
adattarsi alla capacit di comprensione dell'altro.
Ma attenzione perch non sempre cos semplice. A
volte manca la volont di comprensione: alcuni pazienti
non vogliono essere informati e desiderano un medico
che li guidi e scelga per loro con autorit indiscussa. In
questi casi un linguaggio chiaro e comunicativo pu
essere una violenza, cos come lo sono le parle
incomprensibili con chi vuole partecipare alle decisioni,
Prima ancora di informare, quindi, bisogna ascoltare,
capire, quanto e come il paziente vuole comunicare e
rispettarlo, qualunque sia il suo sentire.
Prova di Comprensione della Lettura
Seconda unit di esercitazione
CELI 4 C1
11 Quale desiderio pu nascondersi dietro all'uso di parole oscure da parte di un medico, oggi
cos come nel passato?
(da 10 a 15 parole)
12 La mancanza di chiarezza nella comunicazione tra il medico e il paziente pu incidere
negativamente sia nella fase della diagnosi che nella fase della cura della malattia. Per quali
motivi?
13 In che senso un medico dovrebbe "riconoscere" il suo paziente?
(da 20 a 25 parole)
(da 15 a 20 parole)
14 A quale rischio pu andare incontro il medico che informa con chiarezza il paziente, coinvol
gendolo anche nelle decisioni da prendere?
Scrivere nel
Foglio delle Risposte
75
(da 10 a 15 parole)
'
Seconda unit di esercitazione
Prova di Comprensione della Lettura CELI 4 CI
Leggere i due testi indicati rispettivamente con I
T
es
t
o AI e I
T
es
t
o BI.
Indicare nel vicino ad ogni numero da 15 a 24 la lettera:
'se l'informazione si riferisce al testo
T
es
t
o A'
se l'informazione si riferisce al testo
T
es
t
o BI
Esempio di risposta:
DUE MOTO A CONFRONTO
-r-

Testo A Testo B
un'impresa al limite della follia. Eppure la
concorrenza avanza e alla Bmw hano deciso che
anche una signora come la R 1 150 R, prodotta fino
ad oggi in sessantamila unit, dal prossimo mese
dovr avere un' erede.
La scommessa sta nel tentativo di non scontentare
nessuno dei Bmwisti. Ecco quindi linee fluide e
moderne sposate con i classici stilemi del marchio.
Ossia un serbatoio dalla forma pi appuntita, cerchi
a stella, ma anche un parafango anteriore sportivo.
Il tutto miscelato con scarico cromato, manubrio
rialzato e sella senza scalini, regolabile in altezza,
per accontentare piloti di tutte le taglie.
Dove il sentimentalismo non ha trovato spazio,
nella meccanica. Il motore sempre un bicilindrico
boxer, ma ora la cilindrata arriva a 1200 cc e i cavalli .
a quota 109 Cv, un bel 28 per cento in pi rispetto al
predecessore. Altre novit riguardano la dieta
dimagrante: la nuova R misura sulla bilancia in
ordine di marcia, con serbatoio pieno, 223 chili,
molto meno delle concorrenti a quattro cilindri di
questo segmento di mercato. Ma la vera esclusiva
per tutto il mondo delle moto il sistema elettronico
antislittamento, proprio come sulle migliori auto.
Elemento di stupore anche il prezzo, che a quanto
preannunciano, subir solo lievi ritocchi.
76
Alla fine, dopo una sua prima apparizione in
pubblico alla Fiera interazionale del motociclo di
Milano, la Ducati Hypermotard diventata realt.
In questi anni poco cambiato e la sua carica
innovativa fatta di grinta e di design sfontato
arrivata intatta fino a noi.
Neanche il listino prezzi riuscito a rafreddare gli
animi dei ducatisti che da quest' estate sono in fila
pazienti per poter salire In sella alla pnma
supermotard con l'ormai leggendario motore
bicilindrico alimentato ad iniezione da 90 Cv.
Creatura famelica di curve, non manca di
innovazioni come il manubrio larghissimo, la
forcella maggiorata con steli da 50 m e ingabbiata
nella base diterzo a tre viti, pi adatta ad una moto
da pista che ad una supermotard. Oppure ancora i
cerchi o le pinze radiali a quattro pistoncini che
agiscono su altrettanti dischi anteriori alleggeriti.
Ma, si sa, i ducatisti sono motociclisti un po'
particolari. A loro, infatti, dedicata anche la
strumentazione che fnge da quadro comandi per
l'attivazione del sistema di acquisizione dati,
proprio come sulle moto da corsa. O gli specchi
pieghevoli, che scompaiono all' occorrenza nei
piccoli scudi paramani.
Seconda unit di esercitazione
Prova di Comprensione della Lettura
15 La casa madre persegue obiettivi audaci
16 stata lanciata sul mercato dopo un'attesa estenuante
17 Ha mantenuto pressoch inalterato lo stile rispetto al suo prototipo
18 L'impegno economico per l'acquisto notevole
19 Adotta soluzioni tecniche capaci di soddisfare una diversa tipologia di utenti
20 Le sue prestazioni meccaniche sono potenziate rispetto al modello precedente
21 molto pi leggera di altri esemplari della stessa categoria
/
22 particolarmente adatta ad affrontare percorsi sinuosi
23 Grazie ai suoi optional garantisce la migliore tenuta su strada
24 AI bisogno ci si pu avvalere di alcuni dispositivi di serie
77
CELI 4 C1
Seconda unit di esercitazione
Prova di Produzione di Testi Scritti CELI 4 CI
I PARTE B PROVA DI PRODUZIONE DI TESTI SCRITTI

Riassumere il testo, tenendo conto delle indicazioni fornite, senza riutilizzare


integralmente frasi, espressioni o costrutti usati nel testo.
Scrivere nello spazio riservato a @nel Foglio delle Risposte
(Da un minimo di 150 ad un massimo di 200 parole)
LA SALUTE DEI NOSTRI MARI
Abbiamo discusso per anni sugli efetti dell'inquina
mento atmosferico, ci siamo divisi sulla pericolosit del
riscaldamento globale, ma le nostre preoccupazioni si
sono sempre concentrate sulla qualit dell' aria, gli
scarichi industriali, l'inquinamento dei fiumi. Dei mari
ci siamo occupati abbastanza poco. Eravamo convinti
che il potere dell 'uomo cessasse sulla battigia o poco
pi in l, che avesse una scarsa capacit di incidere sulla
vita di oceani che ricoprono i tre quarti della superficie
terrestre.
1 estate, il momento in cui siamo pi a contatto con il
mare, ci spinge a ricrederci. Le alghe tossiche che
infestano alcuni tratti di costa, le invasioni di meduse,
non sono stranezze della natura, circostanze sfortunate
come una settimana piovosa in un periodo normalmente
soleggiato. 1uomo ha modificato la chimica degli
oceani come nessuno aveva immaginato. Non solo una
questione di scarichi industriali. I fertilizzanti che fini
scono in mare, ad esempio, sono il nutrimento prediletto
di alghe, batteri e altri organismi primitivi che rischiano
di divenire i veri sovrani del mare. E il Mediterraneo
non certo l'ammalato pi grave: dal Baltico al Golfo
del Messico si comincia a parlare di morte del mare.
In realt la vita c', ma stiamo riportando gli oceani
indietro di mezzo miliardo di anni, all'alba
dell' evoluzione, quando batteri e meduse dominavano
le acque spiega l'oceanografo e paleontologo Antonio
Dominici che indaga da tempo sulla salute dei mari. E
non solo un problema di acque inquinate: la pesca
industriale, ad esempio, ha fatto sparire da molti bacini
quasi tutti i pesci, cio le forme di vita pi evoluta.
Anche per questo le meduse hanno campo libero. E i
pescatori, per sopravvivere, devono percorrere a ritroso
la catena alimentare. In Califoria, ad esempio, si
guadagnano da vivere pi con seppie, granchi e ricci che
con merluzzi e sardine.
78
Un quadro molto compromesso, ma lo sconforto non
obbligatorio. Bench malato, il mare sta ofrendo
anche un campo inesplorato e molto promettente per la
lotta contro molte malattie. I biologi marini hanno
cominciato a redigere la mappa di batteri, agenti
patogeni e fnghi sottomarini, scoprendo molte forme
di vita sconosciute sulla superficie terrestre: gli
scenziati ora hanno la fondata speranza di estrarre da
esse nuovi medicinali, soprattutto antibiotici ed agenti
antitumorali. La ricerca sugli antibiotici la pi
promettente. Nell'ultimo quarto di secolo l'industria
farmaceutica non pi riuscita a scoprire sostanze
nuove, mentre molti batteri hanno imparato a resistere
alle penicilline tradizionali. Malattie che sembravano
debellate - come la tubercolosi - sono cos torate a fare
vittime. Ma ora sempre pi spesso gli scienziati che
esplorano i mari scoprono, confrontando il Dna dei
batteri prelevati nell'acqua con gli elenchi compute
rizzati di tutte le forme conosciute di vita animale, di
essersi imbattuti in qualcosa di completamente nuovo,
che pu aprire la strada ad applicazioni farmacologiche
innovative. E Craig Venter, il celebre genetista che ha
completato per primo la mappatura del genoma umano,
convinto che lo studio di decine di microbi marini
porter, oltre ai vantaggi in campo medico, anche allo
sviluppo di nuove fonti di energia.

Per il resto non ci resta che salvaguardare le oasi fin qui


protette dalla circolazione delle correnti, cercare di
limitare il proliferare delle sostanze tossiche, rasse
gnarci alle vongole filippine e prepararci a un futuro nel
quale i nostri figli e nipoti, anzich spigole e tonno,
forse mangeranno meduse.
Seconda unit di esercitazione
Prova di Produzione di Testi Scritti CELI 4 e1
Per il riassunto segua le indicazioni:
. limiti del la sensibilizzazione dell'opinione pubblica riguardo agli effetti dell'inquinamento
stato di salute dei mari
conseguenze negative dell'inquinamento sugli ecosistemi
prospettive incoraggianti della ricerca scientifica ed esempi di applicazioni farmacologiche
Scrivere nel
Foglio delle Risposte
79
Seconda unit di 0S0|C'l
Prova di Produzione di Testi Scritti
(vo(gere UNO dei seguenti compiti
Scrivere nello spazio riservato a @ nel Foglio delle Risposte
(Da un minimo di 220 ad un massimo di 250 parole)
1 L'uso di computer, videogiochi e cellulari rischia di creare dipendenza in un adolescente
italiano su cinque. il risultato di uno studio dell'Universit di Palermo secondo cui il 22% dei
giovani si pu ormai definire "tecnodipendente". Non si tratta solo di una questione di quantit
di ore passate al computer o al telefonino, ma anche del grado di coinvolgimento emotivo e
degli effetti provocati sulla vita sociale ed affettiva.
Lei utilizza questa affermazione come spunto per una riflessione che invia a un blog aperto a
contributi liberi; nella composizione evidenzia i rischi dell'abuso della tecnologia e cerca di
convincere i giovani lettori a limitarne l'impiego proponendo soluzioni alternative.
Scrivere nel
Foglio delle Risposte
2 Nel presentare il suo ultimo libro, la scrittrice Margherita Roversi, in un'intervista rilasciata per
una rivsta italiana, ha dichiarato: "La felicit arriva all'improvviso, indipendentemente dalla
situazione e le circostanze del momento, tanto da sembrare spietata. In qualsiasi condizione,
e con chiunque ti trovi. Non puoi prevederla in alcun modo. cimpossibile crearsi la felicit da
soli, secondo i propri desideri. Pu arrivare un attimo dopo, oppure non arrivare, per quanto
uno possa aspettare. cimprevedibile come lo sono le orye e il tempo".
Lei rimastola colpitola da questa dichiarazione, scrive una lettera alla rivista criticando
questa visione per Lei semplicistica e fin troppo fatalista in quanto, a Suo avviso, pu indurre
ad un atteggiamento passivo e di totale rassegnazione nei confronti della vita.
Scrivere nel
Foglio delle Risposte
80
Seconda unit di esercitazione
Prova di Competenza Linguistica CELI 4 C1
I PARTE C PROVA :01 COMPETENZA LINGUISTICA
Foglio delle Risposte I Completare il testo. Scrivere nel
numerati da 1 a 14. Usare una sola parola.
Esempio di risposta:
la parola mancante negli spazi
TELE-COMANDATI A MANGIAR DI Pi: SPOT "CATTIVI MAESTRI"
Che siano magri o meno, tutti i bambini, dopo aver guardato in televisione pubblicit di prodotti
alimentari, sono indotti a mangiare di pi. Uno studio dell' Universit di Liverpool lo ha recentemente
dimostrato, rintracciando una diretta connessione tra pubblicit e . .. (1) M .. di gola. Si osservato,
infatti, che dopo aver visto una pubblicit di prodotti alimentari, sebbene ci fosse stato l'intermezzo del
cartone .. . (2) ... , tutti i bambini hanno mangiato in media circa il doppio ... (3) .# . a quando lo
spettacolo era stato preceduto da uno spot sui giocattoli.
In paricolare, i grassottelli sono risultati pi sensibili .. . (4) ... messaggio mediatico dei magrolini, che
hanno comunque mangiato 1'84% per cento in pi. I bambini decisamente obesi, infine, si sono
orientati sulle merendine a ... (5) ... contenuto di grassi, per lo pi a base di cioccolato, mentre gli altri
hanno optato pi frequentemente per snack a minor contenuto calorico. La questione dell'obesit
infantile non si pu ... (6) ... : l'Organizzazione Mondiale della Sanit l'ha definita una .. . (7) .. . e propria
epidemia, che oltre a provocare danni alla salute, espone a problemi di relazione, scarsa autostima e
disturbi depressivi. Anche in Italia da tempo .4 . (8) ... l'allarme. Per quanto riguarda le conseguenze
delle errate abitudini alimentari, il nostro Paese, purtroppo, in .# . |0... alla classifica europea. Il 36
per cento dei bambini che frequentano le elementari infatti in ..& (10) ... . L'obiettivo di sviluppare e
difondere una cultura della corretta alimentazione , quindi, tra le .. . (11) .= . del Ministero della Salute,
che ha appena raggiunto un' ... (12) ... con diverse associazioni per l'attuazione del programma
"Guadagnare salute, rendere facili le scelte salutari.
-importante che anche i genitori ... (13) ... consapevoli del loro difficile ruolo educativo - commenta
Riccardo Davanzo, pediatra dell'Istituto Burlo Garofano di Trieste -, per esempio, non ... (14) ... il cibo
come oggetto di gratificazione per i bambini e valorizzando la cena come momento di comunicazione.
83
Seconda unit di esercitazione
Prova di Competenza Linguistica CELl4Cl
E Completare il testo da 15 a 24 con la parte mancante scegliendola tra quelle di seguito
riporate. Scrivere nel negli spazi numerati da 15 a 24 la lettera
corrispondente alla parte scelta. Una sola la scelta possibile.
Esempio di risposta:
BARRIERE CORALLINE, DUE TERZI A RISCHIO
Le hanno soprannominate 1"'Amazzonia degli Oceani", perch, come le grandi foreste pluviali, sono
luoghi in cui per millenni la vita ha mantenuto intatta la sua ricchezza. Ma adesso molte delle
barriere coralline rischiano di trasformarsi .& . (15) .. . L'allarme viene dalla Nasa che, incrociando le
informazioni finora accumulate e le immagini provenienti dal satellite, ha costruito una ma
p
p
a
mondiale ... (16) . . . Da questo lavoro emerso un dato che non induce all'ottimismo: meno del2
per cento delle barriere coralline si trova all'interno di aree in cui ... (17) ... .
La maggior parte di questi vitali ma .4 . (18) .. . continua ad essere esposta a minacce che vanno
... (19) . .. con le bombe per la pesca di frodo fino all'asfissia lenta da inquinamento. Inoltre, anche
... (20) ... riesce a far scattare una normativa di salvaguardia, non sempre i risultati sono
incoraggianti: in alcuni casi si interviene solo sulla carta, in altri la zona tutelata troppo piccola
... (21) ... delle specie che ruotano attorno a questi ecosistemi. Ai problemi tradizionali si sta ora
aggiungendo la minaccia del riscaldamento legato ..N (22) .N . , che - ricorda il direttore scientifico del
WWF sta producendo un'acidificazione degli oceani ... (23) . 1 delle barriere coralline.
Tuttavia, la causa di degrado pi comune per questi ecosistemi l'aumento della melmosit delle
acque che, .& . (24) .. , ostacola il passaggio dei raggi solari e diminuisce la capacit di fotosintesi
delle alghe che vivono nei banchi di coralli e li colorano.
84
Seconda unit di esercitazione
Prova di Competenza Linguistica
CELI 4 e1
a dove l'opinione pubblica
b per assicurare un'efficace difesa
c delicatissimi ecosistemi
d togliendo trasparenza
e dalla distruzione sistematica
perch questo straordinario patrimonio
9 per sistematizzare gli interventi
h compromettendo lo stato di salute
in strutture sbiancate ed inerti
l'impatto delle attivit umane controllato
m a imminente rischio
n alla crescita dell'effetto serra
85
Seconda unit di 6$6I
":IBLcGZ/5/25L/
. Nella maggior parte delle righe numerate da 25 a 38 ci sono errori di battitura. Indicare
nel negli spazi numerati da 25 a 38 con un v le eventuali righe che non
contengano errori, in caso contrario individuare gli errori e scrivere la forma corretta.
Esempio di risposta:
API DIMEZZATE, IN PERICOLO LA FRUTTA
25 C' chi sottolinea soprattutto il ruolo dei pisticidi e chi punta l'attenzione sugli
26 scompensi derivanti dal riscaldamento globale. Certo che le coseguenze sono
27 allarmati vista l'ecatombe di api a cui si assiste in tutto il mondo.
28 Le stive che si susseguono da alcuni anni in Europa e nell'America del Nord
29 indicano una riduzione che oscilla tra il 20 e il 50 per cento.
30 Se si continua con l'uso di prodotti fortamente tossici - spiega la senatrice De Petris- .
31 avremo presto primavere senza api. In Friuli si segnala una moria di 20 mila
32 api ad alvaere e i dati relativi a Piemonte e Lombardia non sono incoraggianti.
33 La minaccia non riguarda solo la possibilita di approvvigionarsi dei 400 grammi di
34 miele che l'italiano medio cosuma ogni anno, (sistema gestito dai 7500
35 apicultori professionisti e da un buon numero di hobbisti) ma l'agricoltura nel suo
36 complesso che dipende per un terzo da coltivazioni ipollinate grazie al lavoro
37 gratuito delle api. Sarebbe, infatti, a richio la produzione di mele, pere, mandorle, kiwi e
38 ciliegie, oltre ad un fatturato che si aggirerebbe intorno ai due milairdi di euro l'anno.
86
Seconda unit di esercitazione
Prva di Competenza Linguistica
I Costruire un testo collegando e sviluppando i seguenti appunti.
Scrivere nello spazio riservato a C.4 nel Foglio delle Risposte
Esempio di risposta:
PIANETA IN FIAMME. CHIUSA ANCHE UNA PISTA DI FIUMICINO
t
Tutto cominciare - verso 14.00 - prime fiamme
t
divampare - area verde - ridosso aeroporto Fiumicino
t
posto - intervenire subito - squadra - vigili del fuoco
t
ma fronte incendio - allargarsi - velocemente
t
causa scirocco - soffiare - sud
t
e ingoiare - giro - pochi minuti - fetta - sempre - ampia - macchia mediterranea
CELI 4 C1
t
essre momenti - paura - fuoco - avvicinarsi pericolosamente - decina - edifici cittadini
t
abitanti - allarmare - scendere - strada
t
secchi d'acqua - tubi di irrigazione - schierarsi - fianco - vigili
t
alto - due elicotteri - rovesciare centinaia litri acqua - fiamme
t
l'incendio domare - non essere chiaro - trattarsi - fatto casuale
Iniziare cos: Tutto cominciato verso le 14 quando le prime fiamme ...
87
Prova di Comprensione dell'Ascolto
I PARTE D PROVA DI COMPRENSIONE DELL'ASCOLTO
Seconda unit di esercitazioe
CElI 4C1
[ Ascoltare il testo in cui si parla della storia del foulard. Completare le informazioni con'
poche parole (massimo quattro) negli spazi numerati da 1 a 8, nel
Ascolterete il testo due volte.
Esempio di risposta:
8 Traccia 6/7
Foglio delle Risposte
1 Il foulard di Herms, che immediatamente evoca lusso, esclusivit, .. (1) ....
2 Ma anche riti stagionali, ... (2) ... e ornitologiche
3 Fu il primo accessorio a cadere in disgrazia e ... (3} ...
4 In seta pi morbida e gi .4 . (4) ... , come le decine di foulard d'epoca
5 L'attrice Audrey Hepburn ... (5) 4 .. di classe ed eleganza.
6 Dai bordi decorati con .... (6) ...
7 La ... (7) ... del foulard conferire un'eleganza istantanea.
8 Come facevano le nostre madri o ... (8) ... della borsa stessa.
90
Seconda unit di esercitazione
Prova di Comprensione dell'Ascolto CELI 4 e1
m Ascoltare il testo che aarla di consigli per una buona alimentazione. Non tutte le
afer mazioni da 0a :0sono presenti nel testo.
Indicare nel Foglio delle Risposte vicino al numero dell'afermazione,
se presente
No |se non presente
Ascolterete il testo due volte.
Esempio di risposta:
8 Traccia 8
9 L'autore commenta una sua recente pubblicazione
10 Si mangia di pi quando si in pochi
11 L'intensit luminosa affretta i tempi del pasto
12 La temperatura dell'ambiente non incide sulle quantit di cibo ingerito
13 Il volume alto della musica spinge a bere di pi
14 Correlazione tra la scelta dei cibi e quella dei programmi televisivi
15 La cura nella presentazione dei piatti induce a mangiare di pi
16 Le dimensioni grandi dei piatti portano ad aumentare le dosi di cibo
17 Il consumo di prodotti ipercalorici determinato da fattori genetici
18 Gli alimenti proteici favoriscono la sensazione di saziet
19 Analisi delle soluzioni per eliminare gli alimenti grassi dalla nostra nutrizione
91
Seconda unit di esercitazione
Prova di Comprensione dell'Ascolto CELI 4 CI
m Ascoltare il testo che illustra le caratteristiche di quattro locali del Trentino. Trasferire
negli spazi numerati da 20 a 23 nella tabella nel solo le informazioni
richieste {massimo sei parole}.
Foglio delle Rispost
Ascolterete il testo una sola volta.
A
o esempio
Esempio di risposta:
8 Traccia 9
20 OSTERIA ... {20.A} ...
DUE SPADE
21 MALGA PANNA ... {21.A} ...
22 RIFUGIO FUCIADE ... {22.A} ...
23 LOCANDA ... {23.A} ...
MEZZOSOLDO


P
92

... {20.B} ...


... {21.B} ...
... {22.B} ...
... {23.B} ...
C
... {20.C} ...
... {21.C} ...
... {22.C} ...
... {23.C} ...
Prova di Produzione Orale
Seconda unit di esercitazio
CELI 4 (
TESTO
Legga attentamente il testo su cui si svolger pare del colloquio.
CONTRO LO STRESS DA SCRIVANIA
Palme, canne di bamb, acqua scrosciante da una
piccola cascata, pesci rossi, uccelli cinguettanti e
profumo d'estate. Non la scena del film
"Laguna blu" ma un' oasi verde in mezzo a
computer e scrivanie. Questo ambiente esotico
pOSIzIOnato nel corridoio degli uffici
dell'azienda Thun e ha uno scopo: migliorare il
benessere dei dipendenti e facilitare la vita tra
colleghi, con un occhio ovviamente alla
produttivit. Ne convinto Peter Thun,
presidente dell' impresa, che ha da poco
ristrutturato la sede di Bolzano adottando questa
e altre iniziative pro-wellness: La musica
sofsa, l'architettura degli interni ispirata al feng
shui, i colori anti-stress, le postazioni
ergonomiche aiutano l'organismo. Un coordi
natore di stile cambia le essenze profmate in
fnzione della stagione, cos respiriamo ci che
vediamo. La multisensorialit fa in modo che
nessuno si senta sofocato e oppresso. Niente
sdraio da spiaggia, quindi, ma sedie dal confort
elevato, dotate di lastre di alluminio che
contrastano le onde elettromagnetiche per
favorire la concentrazione e la possibilit di
bere. acqua attivata, ossia fatta ruotare
meccanicamente con uno strumento che ne esalta
le qualit benefiche. Insomma un habitat
lavorativo organizzato nei minimi dettagli, dove
manca la sala fumatori, di proposito. Chi vuole
accendere va fori. A occuparsi della forma
fisica in Thun una squadra di professionisti: un
DOMANDE GUIDA
Riassuma il testo.
insegnante di yoga, un trainer, un osteopata, due
psicologi e un nutrizioni sta. Quest'anno il corso
di yoga in ufficio stato il pi gettonato, mentre
ha avuto un discreto successo il corso di
massaggio pediatrico per neomamme tenuto da
un' infermiera.
A puntare pi sullo sport l'azienda Motorola.
Nel 2007 il colosso della tecnologia ha speso 21
milioni di dollari in programmi wellness. Negli
USA le attivit fisiche sono abbinate a un
sistema di incentivi: chi si mantiene in forma
raccoglie ticket da spendere per la cura
personale. In Italia non servono incentivi; -
afferma Emanuela Panero, responsabile del
personale - l'et media di 33 anni e tutti fanno
sport. Siamo convenzionati con circoli sportivi e
palestre. A Torino, per esempio, il MOTO club
un' organizzazione che porta avanti molte
iniziative sportive, dai tornei di calcetto a quelli
di beach volley. Gli ultimi eventi wellness? Il
corso di cucina e di sommelier. E per vivere
meglio in ufficio ogni mattina offriamo frutta
fresca. Per Nestl, infine, il benessere passa
anche dallo stomaco. I men della mensa sono
bilanciati e sui piatti vengono indicate le calorie.
I corsi nutrizionali indicano la corretta
alimentazione e il trainer consiglia un
programma di allenamento personalizzato,
spiega Giovanni Praderio, responsabile wellness
della multinazionale.
Dall'articolo emerge che il concepimento deli spazi nel luogo di lavoro e le iniziative
promosse dalle aziende per il benessere dei dipendenti, influendo sul loro rendimento,
contribuiscono al buon andamento dell'azienda stessa. Fino a che punto, secondo Lei, questi
elementi sono correlati? Quali altri fattori potrebbero contribuire alla buona qualit della vita
nel luogo di lavoro?
Crede che nel Suo Paese venga posta un'adeguata attenzione a questo aspetto? Ci sono
programmi aziendali volti a migliorare le condizioni di lavoro dei propri dipendenti? Esponga
la situazione e le eventuali problematiche.
.
104
Seconda unit di esercitazione
Prova di Produzione Orale
CELI 4 et
FOTO
DOMANDE GUIDA
Descriva le foto, mettendole a confronto.
Per la prima volta nella storia dell'umanit, il numero delle persone che nel mondo vive in
zone urbane ha superato quello di chi vive in zone rurali. Le metropoli di diversi Paesi, anche
a causa di una vertiginosa crescita economica, si stanno popolando a dismisura con
conseguenze disastrose sia in termini di inquinamento che di qualit della vita.
In base alle Sue conoscenze, pu illustrare la situazione del Suo Paese, fornendo degli
esempi che confermino tale fenomeno?
Secondo Lei quali interventi si potrebbero prevedere per invertire la tendenza attuale e per
favorire una rinascita delle campagne e un ritorno alla terra, soprattutto da parte dei giovani?
105
Prova di Produzione Orale
TABELLA
LE TERAPIE ALTERNATIVE
Italiani che scelgono le medicine alternative
10
8
6
4
2
o
2003 9.000.000
2008
7.900.000
Scelgono l'omeopatia
8,2%
7%
i .
l
'
'
2,5%
l
'>
1991 2000 2008
17%
fedelissimi
a omeopatia
e fitoterapia
Tra coloro che preferiscono le medicine alternative
11,2% Uomini
15,8% Donne
Bambini
4.700.000
3.162.000
10% dei bambini italiani viene curato
con le medicine alternative
106
8
7
6
5
4
3
2
o

r
r
r
73%
gli italiani che integrano
medicine alternative
con terapie convenzionali
Terapie alternative pi diffuse
7%
6,4%
3,7%

1,8%

C
C

D
3
U
8
U
r
C
C
C r

D
D
D
~
~
~
C
D
D D
C
D
C

"
D
~
C
D
A. 1 1 TESTO
2 TESTO
1 . A
6. e
2. e
7. A
CHIAVI
3. 8
8. D
4. A
9. 8
5. e
1 0. D
Seconda unit di esercitazione
CELI 4 CI
A.2 Esempi di risposte
A.3
C. 1
C. 2
C.3
1 1 . Pu nascondersi i l desiderio di manifestare l a propri a superi ori t, il propri o potere.
1 ? Nel l a di agnosi , perch i l paziente descrive mal e i suoi di sturbi , nella terapia, perch i l pazi ente, non capendo
l a prescri zi one, non l a segue in modo appropriato.
1 3. Ascoltandolo, avvicinandosi al suo modo di essere e adattando i l l i nguaggi o al l e sue capacit di comprensione.
1 4. Di turbarne l a sensi bi l i t e di non soddi sfarne l e esi genze, perdendo anche di credi bi l it.
1 5. A
21 . A
1 . peccati
2. ani mato
3. rispetto
4. al
1 5. 1
20. A
25. pesti ci di
1 6. 8
22. 8
1 6. G
21 . 8
26. conseguenze
27. al l armanti
28. stime
29. -
1 7. 8
23. A
5. maggi or
1 8. 8
24. 8
1 9. A 20. A
9. ci ma/testa 1 3. si ano
6. sottovalutare/trascurare 1 0. sovrappeso 1 4. consi derando
7. vera 1 1 . prerogative/priorit/fi nal it
8. scattato 1 2. i ntesa
1 7. L
22. N
1 8. e
23. H
30. fortemente
31 . -
32. alveare
33. possi bi l it
34. consuma
1 9. E
24. D
35. -
36. i mpol l i nate
37. ri schi o
38. mi l i ardi
C.4 Esempio di ricostruzione del testo
Tutto comi nci ato verso le 1 4. 00 quando le pri me fi amme sono divampate in un'area verde a ridosso del l 'aeroporo
di Fi umi ci no.
Sul posto i ntervenuta subito una squadra di vi gi l i del fuoco, ma i l fronte del l ' i ncendi o si velocemente al largato a
causa del l o sci rocco che soffiava da sud e che ha i ngoi ato, nel gi ro di pochi mi nuti , una fetta sempre pi ampia di
macchia mediterranea. Sono stati momenti di paura quando il fuoco si avvi ci nato pericolosamente a una decina di
edi fi ci cittadi ni . Gl i abitanti al l armati sono scesi sul l a strada con secchi d'acqua e tubi di i rri gazi one e si sono schierali
a fianco dei vi gi l i mentre dal l 'alto due el i cotteri rovesciavano centi nai a di l i tri d' acqua sul l e fi amme. L'incendio stalo
domato, ma non chi aro se si si a trattato di un fatto casual e.
0. 1 1 . fruscio di seta pregiata
2. rarit botaniche
3. i n di suso
4. opacizzata effetto vissuto
0.2 S 9
1 0 No
0.3
20 OSTERI A DUE
SPADE
21 MALGA PANNA
22 RI FUGI O
FUCI ADE
23 LOCANDA
MEZZOSOLDO
1 1
1 2
1 5
1 3
Nel cuore di Trento (a due passi dal
duomo di Trento)
Alle pendici del bosco di Costatunga
Nell'area dolomitica, immerso nel
verde
Sulla sponda si nistra di un lago
5. i nsuperato paradi gma
6. motivi floreali
7. prerogativa essenzi al e
8. come parte i ntegrante
1 7
1 4
1 8
1 6
A prima del 1 545
All'Ottocento
Ai primi anni '60
Ad oltre un secolo fa
108
1 9
Cucina versatile, per palati raffinati
Rielaborazioni della gastronomia
trentina
Piatti e ricette ladine autentiche
Sapori del passato, rare ricercatezze
Seconda unit di esercitazione
8 Traccia 6/7
TRASCRIZIONE DEI TESTI REGISTRATI PER LA PROVA
DI COMPRENSIONE DELL' ASCOLTO
M VOCE MASCHI LE F VOCE FEMMINILE
CELI 4 Ct
F Seconda unit di esercitazione per il conseguimento del CELI 4 - Cerificato di Conoscenza
della Lingua Italiana - Livello C1
Prova di comprensione dell' Ascolto
Il candidato ha un minuto di tempo a sua disposizione per scorrere brevemente i test
proposti nel fascicolo.
Inizio della prova
0. 1 Ascolterete ora un testo che parla della storia del foulard. Ascoltate attentamente
e svolgete l' attivit indicata nel foglio. I testo va ascoltato due volte.
F Compie settant'anni e fa di tutto per non dimostrarli il foulard pi famoso del mondo, il pi
c l assico e il pi copiato, status symbol per eccellenza: il foulard di Herms, che
immediatamente evoca lusso, esclusivit, fruscio di seta pregiata. Lunga vita e lunga carriera
a quel quadrato di stoffa che misura novanta per novanta e che dal 1937 stato riprodotto in
ben 950 disegni diversi spesso a tema carrozze, equitazione, cacce, nodi marinari, ma anche
riti stagionali, rarit botaniche e ornitologiche, cielo stellato, musica delle sfere. Che trama e
che ordito: un foulard di Herms in seta, pur pesando solo 65 grammi, richiede quattro
chilometri di filo e circa 1 200 ore di lavoro. Ecco spiegato, almeno in parte, il prezzo.
Amore e odio quello fra la donna e il foulard. Nel '68 fu il primo accessorio a cadere in disgrazia
e in disuso, ad essere abolito, a significare tradizione, conservazione, perbenismo. Tranne poi
ricomparire in grande stile, reinventato: rilanciato in versione sdrammatizzante, ringiovanito e
spesso usato con ironia pi versatile. Non a caso Herms per l'anniversario del settantesimo
anno propone ora un modello pi sportivo e pi facile da mettere, ridotto a settanta per
settanta, e in seta, pi morbida e gi opacizzata effetto vissuto, come le decine di foulard
d'epoca che molte donne conservano in fondo a un cassetto e non sempre sanno come
riutilizzare.
Certo non stato Herms a inventare il foulard moderno, ma sono di Herms alcuni dei foulard pi
famosi impressi nella nostra memoria, disegnati appositamente per dive e regine di tutto il mondo.
Tutti ricorderanno l'attrice Audrey Hepburn, insuperato paradigma di classe ed eleganza. In
occasione del suo primo matrimonio nel '54, fece stampare il menu del pranzo di nozze su un
foulard di seta dai bordi decorati con motivi floreali e nel secondo matrimonio stup il mondo
intero, scegliendo al posto del velo o del cappello un piccolo foulard rosa annodato sotto il mento.
Senza arrivare a queste stravaganze, pi comunemente il fazzoletto rappresenta l'accessorio
da portare al collo, come punto luce e macchia di colore, per rallegrare un vecchio tailleur o un
vestito un po' cupo. Lo suggeriva Diana Vreeland, una sacerdotessa incontrastata della moda
secondo la quale la prerogativa essenziale del foulard conferire un'eleganza istantanea.
Nonostante si sia oscurato negli anni novanta, eccolo ricomparire, a sorpresa, sulle passerelle,
indossato invece di un top, annodato al polso, trasformato in cravatta, bustino, portato come un
pareo, avvolto attorno alla vita o addirittura infilato nei passanti dei jeans, legato alla borsa,
come facevano le nostre madri o come pare integrante della borsa stessa.
109
Seconda unit di esercitazio
CELl4Cl
8 Tracci a 8
F D.2 Ascolterete ora un'intervista in cui si parla di consigli per una buona alimentazione,
Ascoltate attentamente e svolgete Ilattivit indicata nel foglio. / testo va ascoltato due
volte.
F I n occasione della Conferenza Europea di Nutrizione appena conclusasi a Parigi stato
presentato il nuovo libro "Stratagemmi per una buona alimentazione" del direttore dell'istituto
di psicologia dell'Universit di Torino Aldo Carasso che oggi qui con noi per illust rarne i
contenuti pi salienti insieme al dottor Fiorani.
Allora proprio vero che esistono degli stratagemmi per mangiare meno?
M1 Certamente. Attraverso la revisione degli studi gi presenti in letteratura sono stati anal izzati
tutti i fattori che influiscono tra noi e uno dei maggiori sabotatori della linea, il cibo. E tra le
variabili che possono indurci a mangiare pi del necessario, un peso di rilievo viene attribuito
all'ambiente. Innanzitutto il numero di commensali. c stato osservato che con oltre oto
persone sedute a tavola la quantit di calorie i ngerite aumenta del 76%. E questo forse perch
ci sentiamo meno controllati, quindi pi liberi di riempirci il piatto senza che il vicino di sedia
possa biasimare i nostri eccessi.
F E poi, professore?
M1 E poi ci sono le luci . Meglio quelle soffuse e calde piuttosto che quelle "sparate" e accecano
dei fast food. Risulta, i nfatti, che quando si circondati da questi bagliori si finisce
p
er
ingurgitare in fretta. Se poi ci troviamo in un locale con una musica alta che penetra nel l e
nostre orecchie, siamo inconsciamente sollecitati a masticare pi rapidamente, quasi
assecondando il ritmo delle note.
Dai dati a nostra disposizione confermata anche l'influenza negativa della televisione che,
distraendoci durante i pasti, conduce la nostra scelta verso pietanze grasse.
E poi attenzione ai cibi ben guarniti. Quelli serviti come in una cena di gala su piatti el eganti
aumentano la tentazione di raddoppiare le quantit, stimolando la cossiddetta "fame visiva".
F Dottor Fiorani, l'ambiente e la situazione svolgono quindi un ruolo i mportante, ma ci
sono altri fattori condizionanti?
M2 Condivido il fatto che il luogo e l'atmosfera svolgano un certo ruolo, ci condizionino, t uttavia
resto convinto che a determinare il consumo di pasti ipercalorici siano i geni. Sono loro a
predisporci all'ingrassamento. Secondo uno studio di qualche anno fa sarebbe un ormone,
chiamato leptina, a regolare il sistema appetito-saziet. Il circuito impostato proprio sulla
capacit del tessuto adiposo di produrre questa sostanza, incaricata di trasmettere ad un'area
cerebrale, l'ipotalamo, il messaggio sulla richiesta del cibo.
Ad ogni modo dalla genetica al gradimento di tipo sensoriale la fame viene disinnescata dal
consumo di proteine, contenute in carne, pesce, formaggi magri. Complici delle calorie rimano
gono invece i grassi, saporiti e gustosi.
1 1 0
8 Tracci a 9
Seconda unit di esercitazione
CELI 4 e1
0.3 Ascolterete ora un testo che parla di alcuni locali del Trentina. Durante l'ascolto
svolgete l' attivit indicata nel foglio. / testo va ascoltato una sola volta.
fl La parola "osteria" evoca immediatamente sapori veri, convivialit, un forte legame con il
territorio e le sue peculiarit gastronomiche. cattraverso questi locali che intraprenderemo un
viaggio alla scoperta delle gustose identit italiane. Questa settimana sar la volta delle
locande e malghe che aderiscono al Club di prodotto "Osteria Tipica Trentina". Ne abbiamo
selezionate alcune. .
M1 Il nostro itinerario incomincia dall'Osteria delle Due Spade, nel cuore di Trento, a due passi dal
Duomo romanico-gotico e da altri edifici di epoca rinascimentale, quando la citt divenne
centro del mondo cristiano con lo storico Concilio. A quel periodo risalirebbe un documento,
dell'anno 1 545, in cui si legge di un pellegrino che soggiorn all'albergo delle Due Spade.
Entrando dal portoncino in legno dell'Osteria si ritrova ancora l'atmosfera di quel tempo. La
tradizione di uno dei pi antichi ristoranti della citt oggi portata avanti dal giovane Fernando
Paliani che propone una cucina versatile e adatta a soddisfare i palati pi raffinati.
Fl Da Trento ci muoviamo ora verso oriente. Il Ristorante Malga Panna si trova sopra il paese alle
pendici del bosco di Costalunga e gi il nome evoca autenticit e cose buone. Nato proprio
come malga, oggi uno dei migliori ristoranti del Trentino, ripetutamente premiato dalle stelle
Michelin. Il locale rispecchia le tipologie alpine tradizionali. Nell'ampia veranda si trova ancora
il vecchio camino ottocentesco realizzato al momento della costruzione della malga. Virgilio
Tonei e la sua famiglia sono quass dagli anni Cinquanta. Oggi a condurre il ristorante sono i
figli : Massimo in sala e Paolo chef e direttore che ha improntato il suo stile su rielaborazioni
della gastronomia trentina.
M2 Restiamo nell' area dolomitica e saliamo per raggiungere a piedi una manciata di piccoli fienili
immersi nel verde e nel silenzio. La storia millenaria di questo villaggio a 1 900 m tutta
racchiusa nel suo nome ladino Fuciade, ovvero luogo dove si falcia. Del rifugio Fuciade si sa
che nato come punto di ristoro per gli escursionisti, nei primi anni '60. Oggi rimane un posto
speciale per chi vuole provare un'esperienza di vacanza del tutto diversa in estate come in
inverno. Originalit questa a cui non si sottrae la ' Cucina, basata su piatti e ricette ladine
autentiche.
F2 Da Trento ancora verso le montagne, sulla sponda sinistra di un lago, si trova la Locanda
Mezzosoldo, propriet della famiglia Lorenzi da oltre un secolo, periodo al quale risale anche
la sua costruzione. La posizione molto panoramica, le finestre delle sale e delle dieci camere
regalano emozioni uniche. L'arredamento quello tipico delle strutture di montagna, con tanto
legno. Nella sala principale si trova una grande stufa trentina neoclassica della manifattura
Bormioli. Insieme allo chef Giovanni si possono riscoprire molti gusti e sapori del passato, rare
ricercatezze.
FINE DELLA PROVA
1 1 1
Terza unit di esercitazione
Prova di Comprensione della Lettura CELI 4 CI
PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA
m Leggere i due testi. I ndicare nel Foglio delle Risposte vicino a ogni numero da 1 a 10)
la lettera A, B, C o D corrispondente alla risposta scelta.
l

1 testo
.
Esempio di risposta: 01
0 @ I @
110 testo 1
FOLCO QUILICI SI RACCONTA: DALLA PARTE DEGLI SQUALI
un gioro del febbraio 1952. Sono il pi ovane della
Spedizione Subacquea Nazionale in Mar Rosso. E il momento
della mia iniziazione, anche se non la chiama cos il capo
spedizione. Semplicemente mi dice Buttati!, indicandomi un
tratto di mare dove fra poco guizzeranno molti squali.
Buttati!, ovvero ti metto alla prova. Se mi rifiuto, forse mi
rimander in Italia; o comunque perder la fiducia in me. Un
altro sommozzatore aggiunge mentre mi allaccia le cinghie del
respiratore: Entra in acqua e appiattisciti sul fondo. Cos loro
non ti vedono e non fggono. Appena saranno eccitati dai
bocconi a mezz'acqua, avvicinali senza esitazione. Finch dura
la mangianza, non s'occupano d'altro. M'infilo le pinne e un
altro dei sub mi incoraggia: Non preoccuparti troppo, le specie
di squali considerate pericolose sono solo venti sulle
quattocento sino a oggi conosciute. Cerco di credergli e
intanto osservo Said, il dancalo, che a un ceno accende 1m
fiammifero, l'accosta alla miccia e appena questa sfrigola,
lancia in acqua il pacchetto esplosivo rubato ai militari. Tempo
un istante ed ecco lo scoppio, segillto da una colonna d'acqua.
Mi immergo stringendo la macchina da ripresa. Nel torbido
gilzzano convulsamente decine di pesci, altri sono gi morti a
pancia in su. Tocco il fondo di sabbia e mi trovo in mezzo a
squali color ferro. Guizzano per sfamarsi. Mordono veloci, con
rabbia. Questa iniziazione mi fa paura ma respiro con calma. E
non perch lo sia, calmo, ma per l'Aro a ossigeno che
m'obbliga a esserlo. Non afannarti mai se non vuoi perdere i
sensi e morire afogato ripete il sub mio istuttore in quel
viaggio da ventenne. Ventenne con l'incarico di realizzare
riprese filmate sul mondo subacqueo tropicale, all' epoca
ancora praticamente sconosciuto. La paterit del film da
montare con le sequenze che sto cogliendo ogni gioro fanno
gola a molti: debbo saper difendere. E anche questa sar
un' iniziazione.
Nel fondale dov' esplosa la bomba gli squali sono molti
adesso. Si disputano le prede, ne turbinano decine nella
corrente, colorate come tutti i pesci tropicali. Paradossalmente
quel roteare policromo muta la strage in una sorta di careva
lata. Per cogliere altre e pi impressionanti iIagini di quel
pasto forsennato, mi avvicino al centro del banchetto. Teso per
non sbagliare e attento all'istante giusto per filmare, debbo
dimenticare la paura. Non lo so ancora, ma sto scoprendo una
1 1 6
regola per vincerla, la paura: se voglio approfittare di u
momento irripetibile per documentarlo, debbo randrla a
dopo, a cose fatte. Una regola che durante quell'ruillo dov
applicare pi volte, filmando altri incontri-scontri dell'uomo
con l'essere marino da sempre temuto. Quello squalo che noi,
primi fa tutti, mostrmmno per quel che veramente: mostr
aggressivo solo se appartiene a certe specie pericolose e solo
nel caso d'un incontro in alto mare. La Spedizione, in questo, f
un successo e resta il mio Sesto Continente a documentare le
ricerche. E non solo sugli squali. Sul fturo del mare preve
demmo, tra l'altro, la coltivazione delle alghe, gli allevamentiI
della pescicoltura e sostenemmo la necessit di difendere le
barriere coralline. Non prevedemmo, per, il destino degli
squali. Sopravvissuti eguali a se stessi e padroni dei mari p
oltre cento milioni di an, nel giro di pochi deceni sono
oggetto d'una caccia senza quartiere. Primi teatri di quest
strage pensata con una logica industriale sono stati il Mar Rosso
e il Golfo Persico. Nei Paesi rivieraschi, allevamenti di bovini
cresciuti a dismisura hanno richiesto crescente quantit di fa
di pesce per i manginli. Utilizzando, come materia prima
conveniente, pescecmli essiccati. A quella strage ne seguita
un'altra a livello mondiale: lo squalo viene sterato p
vendere le sue pinne. Richieste come piatto prelibato da milioni
e milioni di giapponesi, cinesi, coremli, filippini. Una domand
soddisfatta in modo anche eferato; infatti, poich degli
esemplari tratti a bordo dei pescherecci interessano solo le
pinne pettorali e ventrali, queste vengono tagliate per poi
ributtare a mare il corpo mutilato. Quasi sempre ancora vivo,lo
squalo condnnato a una terribile agonia. Questo steninio,
detto finning, coinvolge anche i Paesi europei. La Spaga
sbarca in Oriente due milioni di chili di pinne all'anno, il mi
di quanto raccolto nel resto dei mari. Altri paesi europei non
sono da meno. La civile Norvegia, oltre a massacrare centinaia
di balene, nel '99 ha sbarcato in Cina trentanovemila
chilogramn1i di pinne. Sommando questi dati a quelli del ro
del mondo, si ottiene la cifa di sette milioni di chilogrami di
pinne entrate nel mercato nell'ultimo quinquennio. A quanu
squali uccisi equivalgono sette milioni di chilogrr d
pinne? Un numero suficiente per considerare la specie, sino a
ieri pericolo per l'uomo, gi da oggi in pericolo d'estiione.
Prova di Comprensione della Lettura
Nel l 'affrontare la sua pri ma 'spdi zi one Fol co Oui l i ci
titubante
entusi asta
determi nato
spaventato
Nel suo l avoro, Oui l i ci si dovuto tutel are soprattutto da
errori di strategi a
col l aboratori i nesperti
col l eghi ambi zi osi
proposte i nsi di ose
Ci che Oui l i ci ha subito i mparato stato come
gesti re le propri e emozi oni
uti l i zzare l 'equi paggi amento a di sposi zi one
i fare buone ri prese tecni che
prevedere i l comportamento degl i squal i
Lo stermi ni o degl i squal i dovuto
al l a di mi nuzi one dei mangi mi per al l evamenti
al basso costo del l e operazi oni di pesca
al l a moderni zzazi one del l e tecni che di pesca
al l e strategi e economi che i nternazi onal i
Terza unit di esercitazione
CELI 4 e1
L' atteggi amento del l 'autore nei confronti dei Paesi che cacci ano gl i squal i di
parzi al e denunci a
' ferma condanna
i sostanzi al e neutral it
i vel ata gi usti fi cazi one
1 1 7
Terza unit di esercitazione
Prova di Comprensione della Lettura CELI 4 CI
12 testo 1
KATRINA, LO TSUMANI E LE TEORIE DEGLI PSICOLOGI
Lo chiamano disturbo da stress post-traumatico: incubi,
insonnia, flashback intrusivi di ricordi dolorosi,
batticuore e altro ancora; sintomi frequenti in chi
subisce traumi legati a guerre, catastrofi naturali, atti
terroristici. A lungo si creduto che colpisse il 25%
delle vittime e dei testimoni dell'evento e che occorresse
un supporto psicologico immediato per prevenirlo.
Molto, per, si sta rimettendo in discussione. A partire
dall'idea che sia il disturbo psichico pi comune tra le
persone coinvolte, complici i disastri pi recenti che
hanno svelato l'estrema variabilit delle risposte
individuali.
L'uragano Katrina insegna: il problema pi frequente tra
gli abitanti delle zone devastate non stato il disturbo da
stress, bens difficolt cognitive e disturbi d'ansia
generIcI.
In realt il disturbo da stress post-trauatico raro -
aferma Rita Erica Fioravanzo, direttrice dell'Istituto
Europeo di Psicotraumatologia e Stress Management,
una lunga esperienza come psico-terapeuta per l'Onu e
per diverse organizzazione non governative in teatri di
guerra come la Somalia e la Bosnia -. In Sierra Leone
ho seguito il reinserimento dei bambini soldato: solo
uno su un migliaio lo aveva davvero. La sindrome
stata in questi anni sopravvalutata soprattutto per
ragioni di tipo commerciale, assicurativo o medico
legale - denuncia la dottoressa -. Nelle perizie deve
esserci l'etichetta "sindrome da stress post-traumatico"
per vedere riconosciuto il danno biologico, ma sono
molto pi comuni risposte di altro tipo che per non
danno diritto ad alcun risarcimento, per esempio
somatizzazioni come mal di testa, disturbi della pelle e
gastro intestinali.
Il punto dare al fenomeno la giusta dimensione -
chiarisce ancora la dottoressa Fioravanzo -. I dati pi
recenti indicano che nelle popolazioni che hanno subito
eventi critici gravi, come lo tsunami nel Sud-Est
asiatico, i casi del disturbo da stress a 6 mesi di distanza
sono pochi, meno del 3 per cento.
1 1 8
A fonte di questi numeri la strategia di prevenzione a
tappeto del trauma messa in campo ad esempio dopo
1'11 settembre va rivista. Per ragioni di economia
sanitaria, ma anche di eficacia. In quei giori, la
tecnica pi in auge stata quella del debrief ing: sedute
di gruppo o individuali in cui le persone raccontano la
loro storia, si chiede loro che cosa provano e si illustrano
i sintomi cui prestare attenzione. Molti studi ormai
dimostrano che non serve e sembra perfino che possa
fare pi male che bene. Rievocare l'evento implica
riviverlo e rinforzare il ricordo, quando invece sarebbe
meglio dimenticare sostiene Paolo Castrogiovanni,
professore di psichiatria all'Universit di Siena, sede di
un centro per il disturbo da stress post-trauratico. Di
sicuro non la panacea che si pensava una volta e non
va bene per chiunque - aggiunge Marisa Portoni,
psicoterapeuta dell' Asl di Milano, che ha seguito i
parenti delle vittime di Linate, e non solo -. Nel caso
dell'aereo che si schiant sul grattacielo Pirelli, lo
abbiamo offerto solo a chi ne faceva richiesta.
Tutto questo, per, non significa che non ci si deve
occupare del problema - avverte la dottoressa
Fioravanzo -. Chi sofe davvero di disturbo da stress
post-trauratico ha diritto ad essere seguito e curato.
Come? Anche su questo fronte le certezze non sono
granitiche. Le psicoterapie non sono sempre eficaci.
Molti di questi pazienti hanno un danno cerebrale
nell'area di Broca, coinvolta nella produzione del
linguaggio - spiega Castrogiovanni -. Chiedere di
raccontare a chi ha problemi con le parole assurdo.
Spesso servono di pi tecniche che fanno leva
direttamente sulle emozioni.
Come l'uso della realt virtuale, per ora in
sperimentazione per la cura del disturbo da stress posto
traumatico nei reduci dell'Iraq. Ma questi approcci con
alcuni fnzionano, con altri no aferma Marisa Poroni.
Prova di Comprensione della Lettura
6 Lo studi o sul l e reazi oni ad eventi traumati ci
ha del l e basi teori che consol i date
ri l eva un i ter comune tra i soggetti
prova che sono fuori dal control l o degl i psi col ogi
di mostra la possi bi l i t di preveni rl e effi cacemente
7 La si ndrome da stress post-traumati co
presente i n gran parte del l e persone coi nvol te
' vi ene sfruttata per moti vi economi ci
col l egata a ti pi speci fi ci di trauma
vi ene causata da gravi danni bi ol ogi ci
8 La prevenz
,
i one "a tappeto" vi ene
esegui ta i n tempi rapi di
attuata i n certe aree geografi che
real i zzata per f i ni stati sti ci
effettuata i n modo si stematico
9 stato di mostrato che
anal i zzare un trauma ai uta a superarl o
! necessari o veri fi care la prassi operati va
c' la propensi one a condi vi dere l' esperi enza
non uti l e i nterveni re i ndi vi dual mente
Terza unit di esercitazione
CELI 4 e1
10 Per ai utare efficacemente coloro che soffrono di di sturbo da stress post-traumatico i mporante
abbreviarne i tempi di ri elaborazi one
ri di mensi onare la funzi one del l i nguaggi o
speri mentare tecni che al l 'avanguardia
! appl i care si stemati camente pi approcci
119
Terza unit di esercitazione
Prova di Comprensione della Lettura CELI 4 Cl
mLeggere il testo. Rispondere alle domande nel
da 11 a 14.
Foglio delle Rispost negli spazi numerati
esempio
o
Esempio di risposta:
LA BATTAGLIA DELLEREDE DI DANTE
VALPOLICELLA (Verona) - Delle due, l'una: o il
destino della Valpolicella di diventare la periferia di
Verona, oppure si deve puntare prima che sia troppo
tardi - e, ahinoi, di danni se ne sono gi fatti - sulla
salvaguardia del territorio. Cio dell'ambiente e di
conseguenza del suo tradizionale tessuto economico e
sociale. In una parola, della sua storia. II conte
Pieralvise Serego Alighieri, cinquantenne, vignaiolo di
Gargagnago, ultimo discendente del Sommo Poeta,
pu, a buon diritto, parlare di storia. Spende volentieri
il suo nome, quale presidente dell' associazione
"SaIValpolicella" (70 iscritti), per una battaglia in cui
crede moltissimo e che raccoglie adesioni tra molti
abitanti dei 5 comuni dell'area veneta, oggi assediata
dal cemento. Al punto che stato coniato il
neologismo negrarizzazione, che ricorda il pi
famoso rapallizzazione per indicare il proliferare
della speculazione edilizia.
In effetti - spiega il conte Serego Alighieri - Negrar
il paese pi degradato dei cinque. Ma, avanti cos,
l'identit di tutta la Valpolicella destinata a
scomparire. Grido d'allarme e una serie di convegni
(il prossimo il 20 gennaio) per sensibilizzare
l'opinione pubblica e gli amministratori locali. Se
non ci mobilitiamo - sospira il conte - la sconfitta
sicura. Del resto, chi non mai stato in Valpolicella,
punteggiata di borghi antichi, di ville, di chiese
storiche, di sicuro ha assaggiato, o quanto meno
sentito nominare, i suoi vini, in primis il prestigioso
Amarone. Possono, dunque, convivere la vite e
l'urbanizzazione? La Valpolicella felix compatibile
con i condomini e le villette a schiera? Certo, nessuno
pu pretendere che la cartolina illustrata resti quella
di cent'anni fa. Ma il problema va posto e risolto,
prima che i danni siano irreparabili.
A parole - nota Serego Alighieri - i sindaci dei nostri
comuni si dicono d'accordo sulla salvaguardia, non
cos nei fatti. Centrodestra e centrosinistra pari sono.
Naturalmente, con qualche eccezione. Nei giorni
scorsi, per dirne una, scesa in campo la Lega Nor
con un articolo sulla Padania, intitolato Salviamo la
Valpolicella dal cemento selvaggio.
Si punta il dito soprattutto sul piano di viabilit, che
prevede nuove arterie e snodi che alterano il
paesaggio. Sottoscrivo in toto - afferma l'aristo
cratico Pieralvise - e aggiungo, come affermano gli
stessi leghisti, che l'incremento del traffico e quindi il
bisogno di nuove strade deriva dalle troppe case
costruite e in costruzione. A Gargagnago di S.
Ambrogio dove io vivo, borgo di 900 abitanti, c' un
piano edilizio per alloggiare altre 750 persone. Le pare
proporzionato?. Scempio e brutture del paventato
dormitorio di Verona non coinvolgono solo la
speculazione privata. Nel mirino, c' anche un progeto
pubblico. Riguarda l'allargamento del complesso
scolastico di San Pietro in Cariano che, realizzato,
andrebbe ad attaccare la storica Villa Rubinelli. Si
son, pronunciati contro geografi e urbanisti, ma il
sindaco ha replicato: Abbiamo i permessi, per il
bene della comunit. Punto di vista davvero
discutibile, dice Serego Alighieri. Che cita anche il
caso di Villa Bertoldi a Negrar: Si tratta di un angolo
del paese non ancora distrutto. La visuale aperta.
Ebbene, davanti, vogliono metterci un centro sportivo
con zona residenziale annessa.
1 20
Terza unit di esercitazione
Prova di Comprensione della Lettura CELI 4 e1
11 Spieghi i l moti vo per il qual e- i l conte Al i ghi eri ha deci so di scendere i n campo.
12 Cosa i ntende l'autore con l' espressi one "Val pol i cel la fel i x" ?
13 Qual e i l probl ema di fondo?
(da 20 a 25 parole)
(da 15 a 20 parole)
(da 10 a 15 parole)
14 Spieghi i l si gni fi cato del l' espressi one " . . . i l paventato <dormitorio di Verna>".
Scrivere nel
Foglio delle Risposte
121
(da 10 a 15 parole)
Terza unit di esercitazione
Prova di Comprensione della Lettura CELI 4 CI
Leggere i due testi indicati rispettivamente conlTesto Al e lTesto BI.
I ndicare nel vicino ad ogni numero da 15 a 24 la lettera:
fse l'informazione si riferisce al testo Testo A|
se l'informazione si riferisce al testoTesto BI
Esempio di risposta:
o
PC, QUALE FUTURO?
Testo A I
Il progetto ambizioso. Dotare tutti i bambini del
mondo, e soprattutto quelli che vivono nei Paesi
poveri, di un computer portatile. Non un apparecchio
spartano, provvisto soltanto delle caratteristiche
essenziali, ma una macchina completa delle ultime
inovazioni tecnologiche. La parte pi sorprendente
dell 'iniziativa il prezzo: 100 dollari. Naturalmente,
poich dovr essere utilizzato in aree lontane e spesso
prive di energia elettrica, il portatile dotato di una
piccola dinamo manovrata a manovella con il
compito di ricaricare le batterie. La produzione
cominciata da un paio di mesi e si prevede che ogni
anno ne saranno assegnati tra 100 e 150 mila.
Insomma a breve tutto il mondo sar invaso da queste
macchinette tecnologicamente avanzate, economiche
e virtualmente indistruttibili. Il portatile dotato
infatti di una carrozzeria ermetica con la tastiera
avvolta in un guscio verde di sofice gomma (da qui
il nomignolo di "green machine "). La green machine
dotata di un display visibile alla luce forte del sole
(molte scuole hanno classi all'aperto) e adopera un
"inchiostro elettronico" che richiede una piccola
quantit di energia per lavorare. Mentre giganti
dell'informatica, come Google, o g dei media,
come Murdoch, hanno dimostrato interesse per
l'iniziativa accettando di sostenerla, l'idea di un
computer a bassissimo costo stata ridicolizzata e
criticata dal presidente di Intel, la societ leader nella
produzione di microprocessori, e da Bill Gates, il
padre di Microsof. Ma i rimproveri pi pesanti sono
venuti da chi ritiene che il computer non sia la
necessit pi impellente per Paesi che sofono per
mancanza di cibo, d'acqua e di strutture sanitarie.
122
Testo B '
Forse saranno a forma di disco volante o di pena.
Forse verranno inglobati in un foglio di cara
elettronica. Forse muoveremo icone e documenti con
le mani. O forse non saranno poi molto diversi da
quelli di oggi. Quel che certo che i computer del
fturo saranno sempre pi veloci e tecnologici. Se il
fturo prossimo dell'informatica punta su dimension
sempre minori e sui sistemi multiprocessore, nel
fturo lontano si profilano pc quantistici e biologici.
La vera rivoluzione sar la sostituzione dei calcolatori
al silicio con quelli biologici. Sembra fantasciena
ma bisogna immaginare sistemi in cui la chimica
prender il posto del sofware e i componenti
biologici quello dell 'hardware. Da an si studia a
livello non solo teorico la strada di computer che
sfruttino la meccanica quantistica, arrivando a
velocit di calcolo fino a 18 miliardi di volte superior
rispetto a quelle attuali. Tonnellate di bit che
necessiteranno di memorie pi capienti e rpide:
nell'imediato fturo gli hard disk lasceranno spaio
alle memorie fash gi ora usate nei lettori Mp3,
domani verr il momento dei dischi olografici.
Cambier anche il modo in cui useremo questi
supercomputer. Pochi meSI fa Microsoft ha
presentato "Surface", un tavolo computer con
schermo a tocco, primo esempio di una nuova
categoria di computer che chiunque sar in grado di
utilizzare in modo istintivo. Mouse e tastiere
potebbero andare in pensione. Iiterrogativo di
fondo, per, non "come" saranno i pc di domani.
Ma "se" ci sarano ancora degli oggetti simili al pc.
Forse la parola stessa pc perder di senso, con
l 'hardware "nascosto" tra mille oggetti di uso
comune e il sofware reso virtuale d Interet.
Prova di Comprensione della Lettura
15 I l computer uni r tecnol ogia e' bassi costi
16 Si punter tutto su tecnol ogi e molto avanzate
17 Avr un'al i mentazi one al ternati va ri spetto ai pc tradi zi onal i
18 Sar dotato di accorgi menti parti colari
19 Le di mensi oni saranno sempre pi contenute
20 in corso un' i nteressante speri mentazi one
21 La nuova prospettiva preoccupa al cuni esperti del settore
22 Si prevede una notevol e sempl i fi cazi one del l ' hardware
23 I l concetto chiave sar "cambiamento"
24 La sua real i zzazi one ri sponde ad esi genze accessori e
123
Terza unit di esercitazione
CELI 4 e1
Terza unit di esercitazione
Prova di Produzione di Testi Scritti CELI 4 CI
I PARTE B PROVA DI PRODUZIONE DI TESTI SCRITTI
r
LI Riassumere il testo, tenendo conto delle indicazioni fornite, senza riutilizzare
integralmente frasi, espressioni o costrutti usati nel testo.
Scrivere nello spazio riservato a @nel Foglio delle Risposte
(Da un minimo di 150 ad un massimo di 200 parole)
VITA DA CLOCHARD
MILANO -Il tempo si fermato una sera d'estate di
due anni fa, nel piazzale della stazione Cado ma a
Milano. Quando Angelo Starinieri non ha preso il treno
per Como, come avrebbe dovuto, ma torato sui suoi
passi per sedersi su una panchina che di l a poco
sarebbe diventata il suo giaciglio di clochard. l, sotto
le modernissime arcate di acciaio verde e vetri firmate
da Gae Aulenti, che vive da allora con altri venti
invisibili, per i quali diventato quasi un re. Perch
Angelo, 70 anni, abruzzese di origini, liceo artistico,
laurea in architettura, una carriera da manager e
pubblicitario, ha perso tutto dalla sera alla mattina
all'infuori del carisma del capo.
Della sua vita ricorda ogni istante: Tanto lavoro,
sempre di corsa, da L'Oral, poi Omega watches, poi
Longines per il lancio di Breil, dal marketing pubblicit
alle relazioni esterne. Buoni, buonissimi guadagni.
Anche dopo, da consulente. Forse troppo lavoro per
ritrovarmi con niente.
Ricorda la china in discesa, inarrestabile, cominciata
con la morte del figlio maggiore, assistente figurativo
a Brera, e poi a seguire un brutto guaio finanziario, il
sequestro della casa e dei beni e del conto in banca, gli
amici che spariscono ... . Solo quella sera di luglio in
Cadorna continua a rimanere un buco nero.
Mancanza di ossigeno? Non ricordo quasi nulla. Ero
nei guai fino al collo, travolto insieme con la mia
compagna, broker assicurativo, da una vicenda
giudiziaria. Venivo a Milano tutti i giorni e tornavo
indietro la sera. Sembra impossibile trovarsi sulla
strada senza accorgersene.
L'hanno accolto quei senzatetto che lui incrociava tutti
i giorni, andando al treno. Li conoscevo di vista,
quando li incontravo lasciavo una manciata di monete
per la colazione. Mi hanno dato due coperte e ceduto la
panchina". Poi sono arrivati i cartoni, le lenzuola dei
senzatetto da cambiare ogni giorno. La mensa dai frati,
la doccia un giorno s e uno no alla sede della Croce
Rossa, il cambio dei vestiti alla Caritas, la cena
cucinata su un fornelletto da campeggio a tarda sera,
quando il piazzale crocevia dei pendolari tornava a
essere la loro casa. Due anni consumati cos, a "fare
niente, a non pensare, vagabondando di giorno,
giocando a carte di notte, un mese, due mesi e risiedi,
perdi ogni interesse. questa la grande malattia del
clochard, per pigrizia, per timidezza.
Tre mesi fa, alla vigilia del terzo inverno da trascorrere
su quella panchina, Angelo ha avuto un risveglio.
Mi aveva molto scosso una frase detta da una mamma
al figlio, mentre passava davanti ai miei cartoni per
accompagnarlo a scuola, una mattina: se non studi, fai
la fine di questi qui! Quanta ignoanza. E poi, ero
rimasto fermo per un'ora a osservare tutte le formichine
che correvano dal treno al metr senza poter guardare
dove mettevano i piedi, tanti erano. Ho pensato, se loro
si muovono, possiamo muoverci anche noi.
E il clochard un tempo manager div entato
"organizzatore di eventi". Una mostra di quadri, firati
dagli invisibili, la torta diplomatica da guinness (86
metri e 88 centimetri) venduta sul piazzale il 22
dicembre per comprare uno stock di tende obl che si
montano in due secondi e si smontano in 5, come
quelle dei clochard parigini, lungo la Senna. Ha
vagabondato poco Angelo nelle ultime settimane.
tornato a fare pubbliche relazioni, ha trascorso
pomeriggi interi in biblioteca per studiare la riceta
della torta da guinness e cercare sponsor. Alla filiale
della banca, che si affaccia su piazza Cadorna, gli
hanno consegnato 20 euro per la torta e regalato
un'agenda di pelle verde, dove ha trascritto ogni
numero telefonico rimasto sepolto per cinque anni
nella memoria. Anche quelli degli amici che non sono
pi amici. Perch non li dimentico. E un cellulare.
Che adesso ha ripreso a squillare.
124
Prova di Produzione di Testi Scritti
Per il riassunto segua le indicazioni:
. motivi e cause del la caduta i n di sgrazia del protagoni sta
Ia nuova vita sul la strada
iI risvegl io e l ' i mprovvi sa ri nasci ta
.
probabi l i prospettive fut ure
Scrivere nel
Foglio delle Risposte
125
Terza unit di esercitazione
CELI 4 C1
)
Prova di Produzione di Testi Scritti
rESvolgere UNO dei seguenti compiti.
Scrivere nello spazio riservato a @nel Foglio delle Risposte
Terza unit di esercitazio
CELI 4 Cl
(Da un minimo di 220 ad un massimo di 250 parole)
1 Lei ha letto i n una rubri ca di un gi ornal e ital iano una l ettera di un turi sta da poco ri entrato da
un viaggi o nel nord Europa che fa uno spi etato confronto tra l e citt vi si tate - pul i te, ordinate
e organi zzate - e quel l e i tal iane - trasandate e caoti che.
I l Di rettore del gi ornal e i nvi ta i l ettori ad espri mere l e l oro consi derazi oni sul l 'argomento.
Lei scri ve una l ettera i n cui espone i l Suo di saccordo con la general izzazi one operata dal
lettore e cri ti ca un certo di ffuso atteggiamento esterofi l o degl i i tal iani , moti vando l a Sua
posi zi one.
Scrivere nel
Foglio delle Risposte
2 I l diffi ci l e rapporto tra adul ti e mondo gi ovani l e ha da sempre dato adito a di scussi oni e prese
di posi zi one a vol te drast i che, che spazi ano dal la gi usti fi cazi one e comprensione
i ncondi zi onate al la assol uta condanna di certi comportamenti gi udicati steri l i e/o provocatori.
Lei i nteressato/a al di battito e scri ve un i ntervento sul l 'argomento da presentare ad un
meeti ng al qual e saranno presenti autori t, studenti , i nsegnanti e genitori .
Nel Suo di scorso i ndi chi qual i sono a Suo avvi so i comportamenti da segui re e consigli degli
i nterventi a l i vel l o psi col ogi co-comportamental e e social e per promuovere una convivenza
concreta e costrutti va.
Scrivere nel
Foglio delle Risposte
126
Terza unit di esercitazione
Prova di Competenza Linguistica CELI 4 C 1
IPARTE C PROVA DI COMPETENZA LI NGUISTI CA
Foglio delle Risposte I Completare il testo. Scrivere nel
numerati da 1 a 14. Usare una sola parola.
la parola mancante negli spazi


,--------------------
Esempio di risposta:
o esempio
LI DI CI TTADI NI
La pi sci na no, l e sdrai o forse, megl i o portarsel e da casa, la doccia s , i bagni chi mi ci s , gl i ombrel l oni
no, e decisamente s beach vol l ey, tendone per stare al l'ombra e gi ochi i n l egno per i bambi ni . Pi
che un l i do, . . . (1) . . . che i l Comune apri r sul l 'argi ne del fi ume, sar un giardi no sul l'Arno. Con
accesso l i bero, aperto anche l a sera e tendenzial mente . . . (2) . . . nessun guardiano. Un giardi no
Iluviale che a . . . (3) . . . d'occhi o non avr l'aspetto del la vera e propria spiaggia con fi l e di ombrel l oni
esdraio ti po bagno versi l i ese da nol eggiare sul posto, ma sar pi uttosto un' ... (4) . . . verde attrezzata
in mani era l eggera, con poche strutture i n l egno . . . (5) . . . in gran fretta nel caso di pi ene i mprovvise
ael fiume. La di rezi one ambi ente di Palazzo Vecchi o, che sta real i zzando il progetto (costo 80 mi la
euro) , ha gi avuto al cuni i ncontri con l e i sti tuzi oni i nteressate al l' operazi one, che dovranno poi
". (6) . . . gl i opportuni permessi . A parte i gi ochi i n l egno, l a sabbia per i l beach vol l ey , la
lensostruttura dove ri pararsi dal sol e, i l ponti cel l o per passare dal l'area verde al l ' i sol otto di sabbia,
non . . . (7) . . . al tro. L'assessore comunal e sembra escl udere . . . (8) . . . ombrel l oni che sdrai o,
almeno come strutt ure fi sse o da nol eggiare sul l uogo "Perch poi sarebbe necessaria l a presenza
ai qualcuno che gesti sca questa atti vi t, e che a una certa ora . . . (9) . . . a posto". I nsomma, costi
aggi unti vi . Il che non escl ude affatto che il cittadi no si . . . (10) . . . portare l'attrezzatura da casa. Non
c i sar neanche l a pi sci na per al tro non previ sta . . . (11) . . . dali ' i nizi o. L' i potesi era stata avanzata
nei gi orni scorsi dal la di rezi one sport di Pal azzo Vecchi o, ma poi . . . (12) . . . i n quanto un'eventual e
nmozi one del la struttura avrebbe ri chi esto, i n .. . (13) . . . di emergenza, tempi troppo l unghi ; la
iscina, i nol tre, comporterebbe ul teri ori compl i cazi oni i n fatto di fi l traggi o, acqua, presenza di
ersonal e special i zzato. Dunque, ni ente . . . . (14) . . . . defi ni re, ancora i tempi preci si del la necessaria
oeratti zzazi one del l'area.
1 29
Terza unit di esercitazione
Prova di Competenza Linguistica CELI 4 CI
E Completare il testo da 15 a 24 con la parte mancante scegliendola tra quelle di segui to
riportate. Scrivere nel negli spazi numerati da 15 a 24 la lettera
corrispondente alla parte scelta. Una sola la scelta possibile.
Esempio di risposta:
o esempio
TROPPA RABBIA I N CUORE
Nel traffi co, sul lavoro, i n fami gl ia l i ti gi e scontri non mancano: ogni gi orno ci arrabbiamo, . . . (15) ...
E il cuore perde col pi . Secondo dati raccol ti negl i Stati Uni ti , gl i scoppi d' i ra modi fi cano le propriet
el ettri che del cuore e . . . (16) . . . ad ari tmi e fatal i, come le fi bri l lazi oni o l e tachi cardi e ventri colari . 1
ri cercatori hanno segui to per due anni ci rca 1200 pazi enti . . . (17) . . . , un di sposi tivo che monitora
conti nuamente l'atti vi t cardiaca e, i n caso di ari tmi e peri col ose, i ntervi ene con uno shock el ettrico
... (18) . . . . In questo modo si potuto anal i zzare passo per passo che cosa accadeva al cuore durante
... (19) . . . provata dai pazi enti , che hanno raccontato le l oro emozi oni ed esperi enze . . . (20) . . . .
I ri sultati lasciano pochi dubbi : entro un' ora da un accesso d' i ra l i eve o moderata i l ri schio di
un'ari tmia grave, tal e . . . (21) . . . del defi bri l latore i mpiantabi l e, aumenta di tre vol te. Se si addi rittura
furi bondi , i l peri col o di i rregolari t del battito di venta ben sedi ci vol te superi ore . . . (22) .... "
veri ssi mo: arrabbiarsi provoca un forte ri lasci o di catecol ami ne, mediatori . . . (23) . . . , la frequenza
cardiaca e faci l i tano la comparsa di ari tmi e, ma anche di spasmi delle coronari e" puntual i zza Luigi
Chiari el l o, del Di parti mento di cardi ochi rurgia del pol i cl i ni co di Roma. " I n prati ca, dopo accessi di
rabbia sono si curamente pi . . . (24) . . . , ma pure i nfarti e al tri eventi cardi ovascolari i n general e" .
130
Terza unit di esercitazione
Prova di Competenza Linguistica
CELI 4 C1
attraverso un questi onar i o per i oi co
b a quando non si in col l era
che portano un defi br i l latore i mpi antabi l e
a volte anche molto
probabi l i tachi cardi e o fi br i l lazi oni per i col ose
monitorati e i nvi ati i n tempo real e
per ri pri sti nare la funzi one del cuore
che causano i mprovvi si attacchi
l o rendono pi vul nerabi l e
che aumentano l a pressi one
m da ri chi edere l' i ntervento
n o dopo un momento di rabbia
131
Terza unit di esercitazio
Prova di Competenza Linguistica CELI 4 C1
Nella maggior parte delle righe numerate da 25 a 38 ci sono errori di battitura. I ndicare
nel negli spazi numerati da 25 a 38 con un . le eventuali righe che non
contengano errori, in caso contrario individuare gli errori e scrivere la forma corretta.
Esempio di risposta:
o esempio
TRE ZONE DEL CERVELLO SI ACCENDONO QUANDO SI PENSA AL FUTURO
25 caduta la barri era che nascondeva la parte pi prezi osa del nostro pensero, quel l a
26 capace di i mmagi nare i l futuro. La qual it che pi di tutte ci di sti ngue dagl i al tri ani mal i :
27 staccarsi dal presente e pani fi care i l domani . I ri cercatori del l' Universi t di Washi ngton
28 sono ri usci ti a scopri re che cosa succede nel cervel l o quando sti amo per conpi ere una
29 azi one o col ti vi amo i l sogno pi sfrenato: tre aree degl i emi sferi si accedono per una
30 maggi ore atti vi t el ettri ca. I ri sultati pubbl icati sono arri vati i ndagando gl i aspetti
31 patol ogi ci del l e l esi oni al si tema nervoso causate da i nci denti o gravi mal atti e. I l pri mo
32 passo del l a ri cerca ri guadava un confronto: le eventual i di fferenze di funzi onamento
33 quando i neuroni afrontavano ricordi l ontani oppure davano forma a pi ani ancora da
34 materi al i zare. Con questi pensi eri un gruppo di vol ontari entrato nel t unnel del l a
35 macchi na che con l a tecni ca del l a ri sonanza magni eti ca per i mmagi ni ha ri vel ato
36 i l oughi cerebral i dedi cati al passato e quel l i i nvece proi ettati in avanti nel tempo;
37 gl i stessi per conci denza che si accendono quanto compi amo movi menti .
38 I l futuro ha forze un segreto i n meno, ma non per questo smette certo di tenerci vi vi .
132
Terza unit di esercitazione
Prova di Competenza Linguistica
E Costruire un testo collegando e sviluppando i seguenti appunti.
Scrivere nello spazio riservato a C.4 nel Foglio delle Risposte
esempio
o
Esempio di risposta:
VA A PRANZO, OREFI CERIA SVALI GIATA
,
Pausa pranzo - i eri - di menti care - faci l mente - orafo fi orenti no
,
ri apertura laboratori o - trovare porta forzare - col lane e braccial i spari re vetrina
,
succedere i eri pomeri ggi o - via del Ghi rlandai o - Fi renze
,
bottino furto - sti mare ci rca 1 50 mi la euro - non copri re assi curazi one
,
spiegare carabi ni eri - adesso i ndagare
,
ladri - control lare abitudi ni arti giano - spiare - pedi nare gi orni precedenti
,
ieri 1 3,30 - uomo - abi tudi ne - chi udere - negozi o-laboratori o - andare - pranzo
,
dare - gi ro chiave serratura porta - di menti care i nseri re al larme
,
riapri re - trovare pi ccol i fori - vi ci no - serratura - porta l egno - socchi udere
,
qual cuno entrare - prendere pri mi gi oi el l i - trovare - si stemare - una - due vetri ne
,
scattare control l i - zona - nessuno - sembrare accorgersi nulla
Iniziare cos: La pausa pranzo di ieri non /a dimenticher fa ci/m en te, l'orafo fiorentino ...
133
CELI 4 C1
Prova di Comprensione dell'Ascolto
I PARTE D PROVA DI COMPRENSIONE DELL'ASCOLTO
Terza unit di OSO|O||
CELl4Cl
J
[ Ascoltare il testo che tratta di investimenti finanziari. Completare le informazioni con
poche parole (massimo quattro) negli spazi numerati da 1 a 8, nel
Ascolterete il testo due volte.
Foglio delle Risposte


Esempio di risposta:
8 Traccia 10/11
o esempio
1 La gara per la vi ncono . . . (1) . . . , propr i o i prodotti pi cervel l oti ci
2 Gl i economi sti hanno comi nciato ad aggredire la materia, raggi ungendo qual che ... (2) ."
3 stata i l l ustrata . . . (3) . . . tra la fuga del r i sparmi o gestito e la sottoscr i zi one
4 emerso anche un crescente rapporto tra . . . (4) . . . di ti tol i di Stato
5 Pri vi l egiare i prodotti che . . . (5) . . . , come le obbl i gazi oni strutturate
6 Garantiscono commi ssi oni pi al te e tutte i nsi eme, . . . (6) ...
7 Vendere . . . (7) . . . si gni fi ca andare i ncontro a penal i zzazi oni
8 I n questo caso, i n termi ni . . . (8) . . . , c' un bel vantaggi o per le banche.
136
)
Prova di Comprensione dell'Ascolto
Terza unit di esercitazione
CELI 4 e1
[ Ascoltare il testo che consiste in un'intervista che parla di manager aziendali. Non tutte
le afermazioni da 9 a 19 sono presenti nel testo.
Indicare nel Foglio delle Risposte vicino al numero dell'afermazione,
' se presente
No se non presente
Ascolterete il testo due volte.
Esempio di risposta:
8 Traccia 12
9 Cri si del l e lauree sci enti fi che
10 Carri era i ni ziata per caso
11 I mportanza del metodo
o
12 Ri di mensi onamento del l' uomo ri spetto alla tecnol ogia
13 i mpossi bi l e i mparare ad essere un vero capb
14 La preparazi one professi onal e ai uta nel la carri era
15 La troppa ambi zi one ostacola la carri era
16 i mportante special izzarsi i n settori speci fi ci
17 Di screpanza tra uni versi t e mondo del lavoro
18 Cambiamento nel settore del l e i mprese i ndustrial i
19 Poche esperi enze dei gi ovani ital iani i n Paesi esteri
137
Prova di Comprensione dell'Ascolto
m Ascoltare il testo che tratta di alcuni tipi di automobili. Trasferire negli spazi n
da 20 a 23 nella tabella nel solo le informazioni richieste (massimo
parole).
Ascolterete il testo una sola volta.
[

A - B C

O esempio

Esempio di risposta:
( Traccia 13
20 ALFA ... (20.A) ... ... (20.B) ... ... (20.C) ...
21 VOlVO ... (21.A) ...
... (21.B) ... ... (21.C) ...
22 HONDA ... (22.A) ...
... (22.B) ... ... (22.C) ...
23 MASERATI ... (23.A) ...
... (23.B) ... ... (23.C) ...
)
138
Prova di Produzione Orale
Terza unit di esercitaz
CELI 4
TESTO
Le
gg
a attentamente il testo su cui si svol
g
er pare del colloquio.
CERVELLI MULTI-FUNZIONALI
Psicologi ed esperti d'oltre-oceano del settore
l'hanno definita la "generazione multitaslng",
quella dei ragazzi americani dai quindici ai
vent'ani che ascolta-vede-gioca diversi media
elettronici contemporaneamente. Anche in Italia
c' sempre pi la tendenza ad avvicinarsi a
modelli di vita giovanile molto simili. Ma il
nostro cervello biologicamente costruito per far
fronte a tutta questa multimedialit? E quali
capacit di apprendimento e di concentrazione ci
possiamo aspettare dai ragazzi di oggi? Risponde
lo psicologo romano Francesco Giori, attento
osservatore dei fenomeni di costume.
"La percezione che i ragazzi hanno delle proprie
capacit forviante, si credono tutti onnipotenti,
come i grandi scacchisti che riescono a giocare
con venti persone diverse nello stesso momento.
Ma si tratta di individui eccezionali e che si sono
sottoposti ad un lungo allenamento. Il rischio di
tutta questa sollecitazione tecnologica che i
giovani non capiscano pi il processo conoscitivo
che porta ad un certo risultato, il perch ci si
arrivati, ma soprattutto il come, il metodo.
La facilit con cui accedono alle informazioni, fa
saltare loro i passaggi che di queste hanno
permesso l'acquisizione e la sistematizzazione".
DOMANDE GUI DA
Riassuma i l testo.
Una sorta di "analfabetismo" da troppa tecnologia?
"Per carit, non demonizziamo computer e
videogiochl: hanno facilitato e reso pi piacevole
la vita. Ma senz'altro la possibilit di ottenere un
risultato senza impegnarsi troppo - il computer fa
la ricerca al posto mio - e con estrema facilit
porta ad una sensazione di onnipotenza che mal si
coniuga con la "fatica" di concentrarsi su una
materia per conoscerla. E l'impazienza non mai
una buona maestra".
Ragazzi destinati inevitabilmente all'ignoranza,
allora?
"Direi piuttosto a muoversi in una realt che pi
che virtuale, definirei fittizia. Finch qualcuno
non li richiama alla realt, stimolando in loro una
curiosit che oggi troppo facilmente trova risposta
nella tecnologia. Qui la scuola ha grosse
responsabilit: viva l'informatica, ma basterebbe
riportare all'artigianale, eliminando per certi
passaggi la tecnologia, l'apprendimento di
materie come la musica e l'arte".
Crede che i ri schi prospettati nell 'arti colo s
i
ano real i oppure ri sentano di un cere
atteggiamento allarmi sti co ri guardo le nuove te(nol ogi e? Dia una Sua moti vata val utazionE
sul l' opi ni one espressa dal l o psi col ogo.
Che ruol o dovrebbero svol gere l e nuove tecnol ogi e nel si stema scol astico del Suo Paese:
Moti vi la Sua ri sposta i poti zzando di dover convi ncere qual cuno di parere contrari o.
150
di Produzione Oral e
FOTO
MANDE GUIDA
Descri va le foto, mettendol e a confronto. .
Terza unit di esercitazione
CELI 4 e1
Molti ragazzi ni ital iani di oggi hanno perso l ' i nteresse per i gi ochi trad
i
zi onal i , ma passano
gr an parte del l oro tempo davanti ai vi deogi ochi a scapi to del la creati vi t. Espri ma l e Sue
consi derazi oni a ri guardo, e confronti la si tuazi one i tal iana con quel la del Suo Paese.
Saper stare bene anche da sol i un fatto posi ti vo, ma anche fondamental e stare i nsi eme
agl i altri , soprattutto nel peri odo del l ' i nfanzia e del l 'adol escenza, per social i zzare, conoscere,
scoprire e, qui ndi , crescere. Qual i sono i l uoghi di aggregazi one per eccel l enza per le vari e
f asce d'et? Sono cambiati nel corso degl i anni ? Cosa ha contri buito a tal e cambiamento?
151
Prova di Produzione Orale
Terza unit di esercitaione
CELI 4 CI
TABELLA
NEI PROSSI MI DODI CI MESI DOVE MEGLI O I NVESTI RE?
|lSpoStmul!Ipla
i n Borsa 1 6%
suL mercato
i mmobi l i are
tenerLi L i qui di
neL Le obbL i gazi oni 1 8%
1 0 20 30
HA I NTENZI ONE DI COMPRARE O CAMBI ARE
CASA NEI PROSSI MI DODI CI MESI ?
84% No
64%
40 50 60 70
COME GI UDI CA LA POSSI BI LI T DI UN CONTROLLO DEL MERCATO
I MMOBI LI ARE?
8% si curo
21 % i mprobabi Le
44%
poco probabi Le
27% moLto probabi Le
I NDAGI NE
80
IL MATTONE UN I NVESTI MENTO Pi SI CURO RI SPETTO ALLA BORSA
moLto d' accordo 46%
abbastanza d' accordo 39%
poco d' accordo 1 0%
per ni ente d' accordo 5%
1 0 20 30 40
I PREZZI DELLE CASE SONO ORMAI TROPPO ELEVATI .
ORMAI I MPOSSI BI LE COMPRARE
1 8%
37%
abbastanza d' accordo
2% per ni ente d' accordo
43%
moLto d' accordo
OGGI CONVI ENE COMPRARE UNA CASA, LA RATA DEL MUTUO PESA
COME L.AFFI TTO
4%
8%
per ni ente d' accordo
?J
49%
moLto d' accordo
39%
abbastanza d ' accordo
152
Terza unit di esercitaziol
A.1 1 TESTO
2 TESTO
A.2 Esempi di risposte
1 . C
6. C
2. C
7. 8
CHIAVI
3. A
8. 0
4. D
9. 8
1 1 . Per salvaguardare l a Val pol i cel l a dal l a specul azi one edi l i zi a
5. 8
1 0. 8
1 2. Localit da sogno, i deal e dal punto di vista ambi ental e e paesaggistico
".
1 3. Le ammi ni strazi oni concedono troppe autorizzazioni per l a costruzi one di strade ed abitazi oni .
CELI 4 Cl
1 4. Localit, nel l e vicinanze di un grosso centro, dove vengono costruiti condomi ni ed alloggi per i lavoratori pendolari.
A.3 1 5. A 1 6. 8 1 7. A 1 8. A 1 9. 8 20. 8
21 . A 22. 8 23. 8 24. A
C. 1 1 . quel l o 5. ri movi bi l i/smontabi l i 9. ri metta/metta 1 3. caso
2. senza 6. ri lasciare 1 0. possa 1 4. da
3. col po 7. previsto 1 1 . fi n/si n
4. area 8. si a 1 2. scartata
C.2 1 5. 0 1 6. 1 1 7. C 1 8. G 1 9. N
20. A 21 . M 22. 8 23. L 24. E
C.3 25. pensi ero 30 . . 35. magneti ca
26 . . 31 . si stema 36. l uoghi
27. pi anifi care 32. ri guardava 37. coi nci denza
28. compi ere 33. affrontavano 38. forse
29. accendono 34. material i zzare
C. 4 Esempio di ricostruzione del testo
La pausa pranzo di i eri non la di menti cher faci l mente, l 'orafo fi orenti no che al l a ri apertura del l aboratorio ha trovato
la porta forzata e col l ane e bracci al i spariti dal l a vetri na. successo i eri pomeri ggi o in vi a del Ghi rl andai o, a Firenze.
Il botti no del furto stato sti mato in ci rca 1 50 mi l a euro non coperti dal l 'assi curazione, hanno spi egato i carabinieri
che adesso stanno i ndagando. I l adri avevano control l ato l e abitudi ni del l 'arti gi ano, spi ando l o e pedi nandolo nei giorni
precedenti . I eri alle 1 3,30 l ' uomo, come d' abi tudi ne, ha chi uso i l negozi o-l aboratorio ed andato a pranzo. Ha dato
un gi ro di chiave al l a serratura del l a porta ma ha di menti cato di i nseri re l 'al l arme. Al l a ri apertura / quando ha riaperto,
ha trovato dei piccol i fori vi ci no al l a serratura e l a porta di l egno socchi usa. Qual cuno era entrato e aveva preso i primi
gi oi el l i che aveva trovato si stemati in una del l e due vetri ne. Sono scattati i control l i nel l a zona, ma nessuno sembra
essersi accorto di nul l a.
0. 1 1 . si curamente gl i strutturati 5. generano proventi i mmedi ati
2. premi nente evi denza 6. contestual mente al l a sottoscri zi one
3. una correlazi one robusta 7. queste obbl i gazi oni anzi tempo
4. di si nvestimento fondi e acqui si zi one 8. di gesti one del l a l i qui dit
0.2 S
No
0.3
20 ALFA
21 VOlVO
22 HONDA
23 MASERAT I
1 1
9
1 3
1 0
1 4
1 2
.'
1 7
1 5
1 8
1 6 1 9
Grandi viaggiatori in ogni condizione Centralit del pilota Sicurezza di guida
climatica
Famiglie Linee pi morbide (forme pi rotonde) Comfort dei viaggiatori
Amanti dell'avventura 2 motori (un benzina e un diesel) Bagagliaio (divisibile in 2 livelli)
Amanti del lusso, clienti sofisticati Dettagli sportivi Sistema di frenata
154
Terza unit di esercitazione
8 Traccia 10/11
T RASCRI ZIONE DEI TESTI REGISTRATI PER LA PROVA
DI COMPRENSIONE DELL'ASCOLTO
M ~ VOCE MASCHI LE F VOCE FEMMI NI LE
CELI 4 C1
Terza unit di esercitazione per il conseguimento del CELI 4 - Certificato di Conoscenza
della Lingua Italiana - Livello C1
Prova di comprensione dell'Ascolto
Il candidato ha un minuto di tempo a sua disposizione per scorrere brevemente i test
proposti nel fascicolo.
I nizio della della prova
0.1 Ascolterete ora un testo che tratta di investimenti finanziari. Ascoltate attenta
mente e svolgete l'attivit indicata nel foglo. / testo va ascoltato due volte
M Obbl i gazi oni strutturate, pol i zze a contenuto fi nanzi ari o-previdenzi al e, da ul ti mo i conti di
deposito on l i ne: ormai quasi tutto si messo a fare concorrenza ai fondi . La gara per l a
vi ncono sicuramente gli strutturati, propri o i prodotti pi cervel l oti ci da decodi fi care per i
cl ienti ma anche i pi "ri cchi " i n termi ni di commi ssioni per le banche. Dati che di mostri no i l
travaso da un comparto al l 'altro non ce ne sono. Per gl i economi sti hanno comi nci ato ad
aggredi re la materi a, raggi ungendo qual che preminente evidenza: chi ha visto le sl i de del l a
presentazi one al semi nari o a porte chi use di Assogesti oni spi ega che stata i l l ustrata una
correlazione robusta tra la fuga del risparmi o gestito e la sottoscri zi one di prodotti strutturati ,
sempre pi nel mi ri no di pi o meno i nformati i nvestitori . Meno evidente, anzi "erratica" vi ene
etichettata l a correl azi one tra ri sparmi o gestito e prodotti assi curativi a forte contenuto
finanzi ari o mentre, nei vari i nterventi al semi nari o, emerso anche un crescente rapporto tra
disinvestimento fondi e acquisizione di ti tol i di Stato; non propri o una sorpresa, se si pensa
agl i scarsi rendi menti dei fondi obbl i gazi onari .
Comunque l a concorrenza pi forte e pi agguerrita altrove: le di fficolt di l i qui dit spi ngono i
canali di stri buti vi a pri vi l egi are i prodotti che generano proventi immediati, come l e
obbl i gazi oni strutturate. I l presi dente di Assogesti oni conferma l 'aggressi vi t del l 'offerta di questi
strumenti che garanti scono commi ssi oni pi al te e tutte i nsi eme, contestualmente alla
sottoscrizione: a questo comparto che si rivol gono le preferenze di quei canal i di stri buti vi che
i n I tal i a sono, nel l a stragrande maggi oranza dei casi , l e banche.
vero che l e cose sono desti nate un po' a mi gl i orare, ma resta i l fatto che l e obbl i gazi oni
strutturate sono pi cal i gi nose per garanti scono pi entrate a chi l e vende. Non sol o, hanno
anche un al tro grande vantaggi o: la certezza del l a durata. Si ccome vendere queste
obbligazioni anzitempo si gni fi ca andare i ncontro a penal i zzazi oni molto forti , l a maggi or parte
dei sottoscrittori se li ti ene fi no al l a scadenza, mentre i fondi comuni possono essere smobi l itati
senza preavviso anche il gi orno dopo la sottoscri zi one. Anche in questo caso, in termi ni di
gestione della liquidit, c' un bel vantaggi o per le banche .
..
155
8 Traccia 1 2
Terza unit di esercitail
CELl 4 Cl
F 0.2 Ascolterete ora un testo che tratta di manager aziendali. Ascoltate attentamente e
svolgete l'attivit indicata nel foglo. I testo va ascoltato due volte.
F C' erano una vol ta la pi etra fi l osofal e e l 'el i si r di l unga vi ta. Poi l ' al chi mi sta si trasformato in
chi mi co: cami ce bi anco, provette e al ambi cchi . Oggi anche questa i cona superata. I laureati
i n chi mi ca l avorano al computer: screeni ng automati zzati e robot, centi nai a di meccanismi di
si ntesi per arri vare a tutte l e possi bi l i combi nazi oni . Oppure raggi ungono i verti ci di una grande
i mpresa. Come Roberto, 54 anni , l aurea i n chi mi ca i ndustri al e, carri era manageri al e i ni ziata in
Montedi son e da un pai o d' anni ammi ni stratore del egato di Bracco spa, core busi ness del
gruppo con un fatturato di ol tre 500 mi l i oni . Roberto, tra l ' al tro, si sta occupando della
quotazi one del l a Bracco.
Come si arriva a guidare un' azienda con una laurea di chimica in tasca?
M I l punto di partenza stato deci dere di proi ettarmi in azi enda. Cos mi sono i scritto ad un
master : un anno duri ssi mo dopo i l qual e attraverso l ' uffi ci o pl acement ho avuto l 'opportunit di
entrare nel gruppo di Schi mberni .
F Se invece di una societ farmaceutica si fosse trovato per esempio in un'azienda di
telecomunicazioni?
M L' uni versit mi ha i nsegnato l ' approcci o gal i l ei ano ai probl emi . Uno pi uno fa sempre due. La
l uci di t del pensi ero, la concatenazi one del l e cose. Un canal e di razi onal i t fondamentale.
F Ma chi ai vertici non si scontra soprattutto con il fattore umano?
M La di mensi one umana del l 'organi zzazi one del l avoro un aspetto fondamental e. Gl i i mpianti si
gesti scono attraverso le persone.
F Come si sviluppa la leadership?
M Credo che i n gran parte si a una dote i nnata. Per essere ri tenuti capi ci che pi conta sono
credi bi l it e competenza. Non basta la gerarchi a. I l ri spetto degl i al tri va sempre conqui stato
sul campo.
F Gli elementi giusti per fare carriera?
M Si curamente l ' i mpri nti ng di un percorso di studi seri o e poi l 'apertura di ori zzonti di un master.
Un mi x vi ncente di formazi one e competenze. Ai gi ovani consi gl i o di i mparare a conoscersi , di
mettersi in gi oco. Oggi le aspettative sono fort i , spesso subentra la del usi one, i nvece bisogna
essere umi l i , fl essi bi l i , comi nci are a sporcarsi l e mani .
F Dagli anni Settanta ad ora, cosa cambiato nel mondo della chimica?
M I l pi ano di studi credo si a ri masto ugual e, i l probl ema i nvece che l a grande i ndustri a chi mica
non c' pi . Mentre gl i studi sono ancora tagl i ati sul l e azi ende di al l ora che formavano
di rettamente i neoassunt i . Oggi i n Ital i a e i n Europa c' un fi ori re di soci et medi o pi ccole.
L' universit deve preparare gl i studenti a ri spondere ad esi genze e si tuazi oni di verse.
F Quanto conta un' esperienza all' estero? In quale direzione un neolaureato dovrebbe fare
le valigie?
M Lavorare al l ' estero un' esperi enza che arri cchi sc umanamente, i ndi spensabi l e nel curricul um
di un gi ovane. Di rei addi ri ttura: pagate pur di a(dare. Dove? Si curamente ad Ori ente. Se un
l aureato vuol e i nvest i re sul propri o futuro di rei : guarda ad Est. I l futuro, nei prossi mi venti anni ,
l .
1 56
Terza unit di esercitazione
CELI 4 e1
8 Traccia 13
F 0.3 Ascolterete ora un testo che tratta di alcuni tipi di automobile. Durante l'ascolto
svolgete l'attivit indicata nel foglo. / testo va ascoltato una sola volta.
M1 Motore a gasol i o e trazi one i ntegral e: i l nuovo mi x proposto da Al fa Romeo. Una scelta che
va nel l a di rezi one di soddisfare l e esi genze dei cl i enti grandi vi aggi atori che vogl i ono muoversi
i n tutta si curezza quando l e condi zi oni cl i mati che non sono favorevol i . Quando si entra i n auto
l ampante che i tecni ci hanno vol uto mettere al centro del nuovo progetto i l pi l ota. Tutto
pensato per essere a portata di mano e l i mi tare al massi mo eventual i di strazi oni . La
progressi one sempre costante e mai nervosa: cos la sesta marci a adatta per chi ama
viaggi are i n tutto rel ax i n autostrada; quando, per, si deci de di schi acci are i l pedal e del gas,
la preci si one negl i i nseri menti di curva mi l l i metri ca e l 'auto non si scompone. L'Alfa ha
conqui stato l e ci nque stel l e EuroNcap ed nel campo del l a si curezza che si trovano mol ti dei
suoi punti fort i , poi ch offre si stemi di ri tenuta i nnovati vi , come i l pretensi onatore su fi bbi a e i l
l i mi tatore di cari co degressivo sul l a ci ntura di si curezza.
M2 La Volvo l anci a l a terza generazi one del l a V70 di mostrando di conti nuare a credere nel l e auto
fami l i ari . La casa di Gbteborg, da sempre si noni mo di stati on wagon spazi ose, affi dabi l i e
prati che, con questa nuova versi one, tenta anche di percorrere una nuova strada sti l i sti ca. I l
di rettore del desi gn Volvo ha deci so, i nfatt i , di rompere l a tradi zi one svedese tutta fatta di fi gure
squadrate e ben defi nite ammorbi dendo le l i nee e arrotondando l e forme. Appena si sal e i n
auto si nota subi to l a preval enza data al comfort: tutto stato studi ato per mettere a propri o
agi o i vi aggiatori , con una posi zi one di gui da perfetta, una vi si bi l i t otti ma e l e numerose
regol azi oni del sedi l e che rendono pi acevol e i l vi aggi o anche al l e tagl i e fort i .
M1 I n fondo basta poco per essere fel i ci . suffi ci ente avere una macchi na i n garage capace di
affrontare, senza una pi ega, una tempesta di neve. Poi se l a neve nel centro di Roma non
arri ver mai , pazi enza. I mportante garanti rsi l a certezza di poter usci re con l 'automobi l e a
qual unque ora e con qual unque tempo. Partendo da questa osservazi one, i tecni ci gi apponesi
del l a Honda hanno progettato una macchi na che sembra fatta per l 'avventura, capace di
andare dappertutto e confortevol i ssi ma nel l a gui da su strada, i n tutte l e condi zi oni . A spi ngerl a
due i nteressanti nuovi motori , un potente 2. 0 a benzi na da 1 50 caval l i e i l turbodi esel 2. 2 da
1 40 caval l i . La nuova Honda offre uno spazi o per i l cari co modul abi l e, che - uti l i zzando un
pi anal e l eggero ma robusto - pu di vi dere l 'area di sti vaggi o i n due l i vel l i , rendendo i n tal modo
i l bagagl i ai o una vera ri sorsa i n pi uni ca nel suo genere.
M2 I n una ni cchi a del mercato molto concorrenzi al e nel l a ri cerca del l 'escl usi vi t, saper offri re
pi ccol e ma i mportanti di fferenze si gni fi ca ri usci re ad accontentare i l cl i ente, che nel caso di
Maserati mol to sofisti cato. La nuova Maserati stata concepita per real i zzare i sogni di quei
cl i enti che chi edono s i l massi mo del l e prestazi oni sportive i n termi ni di maneggevol ezza, di
gui da, di frenata, ma che pri ma di tutto non vogl i ono ri nunci are al l 'escl usi vi t e al l usso di una
vera ammi ragl i a. Numerosi sono i dettagl i che l a fanno ri conoscere dal l e al tre versi oni : i l
frontal e con i l Tri dente con i fregi rossi , ti pi co del l e vetture da competi zi one del passato; l e
corni ci dei fi nestri ni e i termi nal i dei tubi di scari co neri ; l e mani gl i e del l e porte i n ti nta con l a
carrozzeri a; i sedi l i anteri ori con una conformazi one sporti va che tratti ene i l corpo anche nel l e
curve prese i n vel oci t; l e ri fi ni ture i n carboni o nel l 'abi tacol o. Tutto sottol i nea l a nuova sportivi t
di questo model l o. Da evi denzi are l 'eccezi onal e si stema di frenata, con di schi co-fusi , una
tecnol ogi a svi l uppata i n col l aborazi one tra Maserati e Brembo che ha reso l a nuova Maserati
un model l o avveni ri sti co.
F FI NE DELLA PROVA
157
Prova di Comprensione della Lettura
Quara unit di esercitazione
LLLl 1!
PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA
Leggere i due testi. I ndi care nel Fogl i o del l e Risposte vi ci no a ogni numero da 1 d 10,
la lettera A, B, C o D corrispondente al l a risposta scelta.

1"!U5!u

Esempi o di risposta: .
M
LA MINIERA DELLE CARTOLINE
La Balilla nera era davvero un mistero. Appariva
parcheggiata davanti ad una chiesa di Avola, in una
stradina della Calabria o era in mostra davanti ad una
locanda di Sorrento. Dal Sud al Nord, come per miracolo,
l'auto veniva esibita davanti all'obiettivo del fotografo.
Era la Balilla dei fotografi Alterocca. I committenti gli
chiedevano di metterla dentro la cartolina, per far apparire
il paese pi moderno. Tutto questo materiale ben
custodito nell 'archivio Alterocca, m1lera ancora
inesplorata di centinaia di negativi su lastre di vetro al
bromuro e lastre di zinco con le quali, dal 1876 ai primi
anni Sessanta, vennero sfornate milioni di cartoline
illustrate che, in un'Italia dove l'unico viaggio era quello
per andare a fare il soldato, raccontavano ai parenti luoghi
mai visti. Le mappe di Google, con il satellite, raccontano
l'Italia di oggi. Le lastre Alterocca quella di ieri. Ora che
sms, videofonini, email le hanno mandate in pensione,
un'imprenditrice, Francesca Boscherini, ha rilevato
l'archivio in un fallimento e punta a fame un tesoro aperto
a tutti: "Non volevo che andasse disperso nelle case dei
collezionisti = = + dopo la catalogazione con l'ausilio di una
esperta di archivistica immagini fisse, vorrei che
diventasse juibile . Ma l'Archivio Alterocca rischia di
restare una miniera chiusa: "Le associazioni di italiani in
America, dice Francesca Boscherini, ingaggiano fotograf i
locali per ritrrre i paesi d'origine. Noi potremmo forire
le foto del tempo in cui partivano i bastimenti. Le lastre
potrebbero essere utili pure al Fai, il Fondo ambiente
italiano, che avrebbe le prove di come il paesaggio sia
stato manomesso. Insomma, per aprire la minier, serve
qualche investimento. Tutti cercano le loro rdici. Qui le
abbiamo fotografate ".
"La cartolina illustrta, scriveva nel 1906 il fondatore del
famoso studio fotografico, Virgilio Alterocca, poten
tissimo tramite di cultura. Deve essere asservita
all'educazione del sentimento e del gusto e non immiserita
a fini disdicevoli . Virgilio fece decollare la sua azienda
nei primi del '900 con l'acquisizione di macchinari pi
sofisticati che reperiva alle Expo di Parigi. E, nel 1930,
impieg circa 200 persone. In questo periodo, oltre agl i
edifici architettonicamente pi importanti, vennero
stampate sia le immagini dell'eccidio del re che le
rappresentazioni teatrali tratte da opere di D'Annunzio, sia
le immagini delle conquiste coloniali che della guerra
stessa. "La cartolina deve informare, scriveva Alterocca,
sulle meraviglie della natur e dell'arte che fanno cos
bello il nostro paese, difondendo fr gli amatori la
conoscenza delle bellezze pittoresche e delle opere
classiche, che .fino ad allor erano in gran parte tesori
ignorti anche dagli stessi italiani . Un imprenditore
egiziano commission mille foto ritraenti il suo albergo ai
margini del deserto, 'virateseppia'. Per il filone d'oro
venne individuato nei santuari e nei conventi: modernissimi
aerei solcavano il cielo sopra il santuario della Madonna di
Loreto, protettrice degli aviatori; orfanelli posavano per i
possibili benefattori; il Vaticano, nel 1957, in occasione
dell 'inaugurazione del potentissimo centro di radio
trasmissione, commission cartoline con didascalie in
latino.
"Il mercato mercato , afermava Virgilio e biso-gnava
stare sempre allerta tanto che, quando si profilava un evento
eccezionale come l'elezione di un Papa, lo stabilimento
andava in fibrillazione e i fotografi dovevano immortalare il
momento dell' "Habemus Papam ", prima del nuovo
fotografo Angelo Cardaio.
Ma sono i paesi e le citt la vera miniera dell'azienda. l
fotografi degli Alterocca andavano pi volte,
commissione, nello stesso paese, a distanza di anni. Veniva
no inviati dalla ditta oppure da tabaccai, da albergatori,
ristoratori. .. Ordinavano immagini della piazza, di uno
scorcio e poi sceglievano cinque scatti. Se per caso la
cartolina non risultava gradita, entravano in azione i
ritoccatori con i pennelli a tre, due o un solo pelo per
esaltare i contrasti: basta ricordare la foto con gli zampilli
d'acqua della Fontana di Trevi. Anche la storia f ritoccata
nelle cartoline scattate al tempo del Duce, dopo la
Liberazione, poich tornare nei luoghi sarebbe stat o troppo
oneroso.
T Z
Quarta unit di esercitazione
1)U| Comprensione della Lettura LLL 4 LT
I fotografi Alterocca
archiviarono innumerevoli cartoline illustrate a testimonianza del loro operato
' consentirono ai soldati italiani di poter ampliare i loro orizzonti e conoscenze
riuscirono, con degli accorgimenti, a dare un tocco di attualit alle immagini
' cessarono l 'attivit quando subentrarono nella societ pratiche pi innovative
L'imprenditrice
spera che qualcuno potenzi il suo progetto
vuole organizzare l ' archivio a scopo di lucro
contatta vari enti stranieri che possano aiutarla
' teme che la tecnologia ostacoli i suoi obiettivi
3 L'azienda Alterocca cominci ad affermarsi quando
Virgilio increment le assunzioni per far fronte agli ordini
la cartolina pot raggiungere un alto livello qualitativo
' i proprietari diffusero le loro cartoline anche in Europa
' i fotografi iniziarono a ritrarre la realt contemporanea
4 La cartolina Alterocca
f fu concepita da Virgilio solo come immagine da ammirare
' increment, in particolare, lo sviluppo del turismo di massa
assunse, nel tempo, anche un'alta funzione promozionale
venne richiesta dagli stranieri per conoscere l'arte italiana
5 I fotografi degli Alterocca
f scattavano le foto avvalendosi di particolari tecniche
ritornavano nei luoghi per denunciarne i vari cambiamenti
erano dei professionisti che operavano in piena autonomia
dovevano essere agguerriti per ostacolare la concorrenza
T
Quarta unit diesercitaione
Prova di Comprensione della Lettura LLLl 1'
:testo '

I1ULTIMO PUPARO
Tutto intorno buio, pian piano si apre il sipario, sul
palco la luce colpisce le corazze scintillanti. Il rumore
delle spade irrompe nel silenzio, la morbida cascata di
piume sopra l'elmo ne esalta i movimenti ed ecco che,
mosso dal puparo, il pupo prende vita. Siamo nel cuore
dell'antica Palermo, in un quartiere pieno di suoni, di
voci, di odori. qui che vengono alla luce i pupi,
caratteristiche marionette siciliane animate dall'alto
attraverso un gioco di fili; qui che oggi come ieri
possibile assistere a uno spettacolo che rende una
tradizione antica ancora viva. Proprio in via Bara
dell 'Olivella si trova infatti uno dei pochi teatri
dell' opera dei pupi ancora attivi da gennaio a dicembre.
il teatro di Mimmo Cuticchio, erede della storica
famiglia di pupari palermitani che, sin dall'Ottocento,
non ha mai smesso di fare questo mestiere. "Nemmeno
nei tempi cupi", ricorda Elisa, moglie di Mimmo, che
insieme a lui ha sposato pure la sua causa.
Il teatro di via Bara, un po' bottega, un po' museo, oltre
agli spettacoli ospita anche una sala espositiva con pi
di mille pupi e i laboratori dove vengono realizzati.
Nato in controtendenza: quando gli altri chiudevano i
battenti per la concorrenza di cinema e tv, ma di pi
ancora per la mentalit di quel periodo, la mentalit i
buttare il vecchio per il nuovo, ha avuto invece grande
successo. Perch con il ritorno alle tradizioni popolari
oggi l'opera dei pupi non pi considerata superata,
vecchia, ma antica, tanto che nel 2001 l'Unesco l'ha
dichiarata Patrimonio orale e immateriale dell 'un1anit.
Cos ogni sabato, con replica la domenica, si ripete un
rito antico e negli occhi incantati di un bambino, ma
anche in quelli dei suoi genitori o dei tanti turisti, la
tradizione si rinnova: si alza il sipario e inizia la magia
delle storie dei paladini di Francia ed in particolare
quelle di Orlando, Rinaldo, Angelica. proprio all'im
magine femminile dell' epica cavalleresca che dedicata
la mostra in corso presso il teatro di via Bara
dell'Olivella: da un lato donne rassicuranti e ideali,
dall'altro pericolose. Le une brillano spesso per le loro
virt e mostrano un comportamento sottomesso,
conforme ai loro doveri prescritti all' epoca. Le altre
assumono un ruolo attivo, fuori dagli schemi classici. I
pupi rappresentano storie di coraggio, di ribelli che si
battono contro un potere prepotente e in qualche modo
riescono a vincere. Storie dove l'amore si affianca alla
lotta per la giustizia, la fede al senso dell'onore. Scrsse,
Luigi Pirandello, nel Berretto a sonagli ... pupi
siamo ... pupo io, pupo lei, pupi tutti". Ed allora nella
finzione che si fa realt che va cercato il successo di
questo teatro minore s, ma ricco di materiale scenico.
Per secoli le storie messe in scena dai pupi siciliani
hanno costituito l'unica fonte di istruzione e una delle
poche occasioni di svago e divertimento delle classi pi
umili.
Mimmo uno degli ultimi pupari ancora in attivit a
Palermo: figlio d'arte, nato nel 1948 quando il padre
Giacomo girava per la Sicilia facendo tappa nelle
diverse citt con i suoi spettacoli. Mllmo a Il anni era
gi sul palcoscenico come aiutante, a 18 come a!UIe, a
19 a Parigi apre il suo primo teatrino. E nel 1973 tora
a Palermo dove d vita ali 'ultimo teatro dei pupi. Dalla
tradizione alla sperimentazione, contaminando generi
diversi come la lirica e l'opera dei pupi. "Perch oggi
la gente di cultur, non pi il popolino che viene 0
vederci. Un pubblico appassionato del melodramma.
Ma anche tanti giovani, incuriositi dalle, sperimen
tazioni, dagli adattamenti dei testi della lirica ripensati
per l'opera dei pupi". Da Tosca a Don Giovanni con le
musiche di Mozart: negli spettacoli portati da Mimmo
per il mondo fanno la loro comparsa cantanti lirici che
recitano dal vivo. "Se gli anni '70 e '80 erano quelli
della conservazione e della tradizione, dagli anni '90 la
parola nuova sperimentazione". E il fturo? Cosa
rester dei pupi in futuro? Il compito di mantenere viva
la tradizione e la cultura dei padri adesso tocca al figlio
e ai giovani che dal ' 97 fequentano la scuola fondata da
Mimmo Cuticchio accanto al teatro di via Bara.
1 4
"1ul Comprensione della Lettura
Mimmo Cuticchio
f il solo puparo a fare teatro in alcuni periodi dell'anno
ha dimostrato di credere fermamente nel suo lavoro
ha dovuto avvalersi dell'esperienza della moglie Elisa
' ripropone con grande dedizione un' arte ottocentesca
L'espressione "nato in controtendenza" significa che
Quarta unit di esercitazione
LLL 4 LT
^ il mestiere di puparo fu danneggiato dall'affermarsi di nuovi intrattenimenti
l'arte dei pupi siciliani ottenne, finalmente, un unanime riconoscimento
i teatri si trasformarono a causa della nuova mentalit del tempo
l'opera di Mimmo si rivalut in un momento di crisi del settore
8 I pupi
incarnano le virt e le debolezze di ogni tempo
vestono i panni di personaggi realmente esistiti
' suscitarono l'interesse di un pubblico esperto
' vennero affiancati a degli educatori istituzionali
9 Mimmo, adesso, deve la sua fortuna
f all'interazione con il pubblico
all'ampliamento del suo repertorio
alla collaborazione di altri professionisti
! al padre che ha fatto conoscere i pupi nel mondo
10 In ultimo
f si spera che non ci sia un ritorno all'antica visione del teatro dei pupi
si fanno varie considerazioni su come poter istruire i giovani pupari
si riflette su chi dovr recitare nei vari spettacoli di Mimmo
si afferma la necessit di cimentarsi con modalit innovative
1 C
Quarta unit di esercitazione
Prova di Comprensione della Lettura LcLl1I
Leggere il testo. Ri spondere al l e domande nel
da 11 a 14.
Foglio delle Rispost negl i spazi numerati
5OOlO
----------------------------------------------------------------------------------------*-----------**---*~--**---**----
o
Esempi o di risposta:
LA MUSICOTERAPIA
Esiste un rapporto profondo e ancora misterioso che
lega la musica al pensiero umano. Guardando alla
storia, nelle popolazioni primitive certi canti
particolari, legati alla danza, erano strumenti di ipnosi
collettiva; le marce militari aiutavano i soldati a gettarsi
con pi coraggio nella battaglia; alcuni ritmi
inducevano alla violenza della caccia. Le prime
ricerche scientifiche sul potere della musica risalgono
al secolo scorso e solo da pochi anni la scienza, in
particolare la neuroscienza, si dedicata alla
comprensione dei fenomeni correlati al fare ed
ascoltare musica.
La musica pu divertire, rilassare, attivare le energie:
ma non bisogna dimenticare che essa ha anche il potere
di irritare, disorientare e di eccitare. Ecco perch in
musicoterapia non esiste un metodo valido per tutti, ma
la "ricetta sonora" va costruita caso per caso. I campi di
applicazione sono svariati: utile contro i disturbi
d'ansia, efficace contro la depressione e l'apatia.
Anche nella cura di psicosi gravi, come l'autismo, la
musicoterapica sembra sortire effetti positivi. Di
recente, inoltre, l'effetto rilassante del suono
diventato parte integrante della preparazione al parto.
La musica sta anche dimostrando di avere un ruolo di
supporto alle terapie standard: alcuni studi hanno
provato come l'ascolto di un brano musicale prima
degli interventi chirurgici possa contribuire, ad
esempio, a ridurre il fabbisogno di anestetici.
La Musicoterapia oggi un capitolo a s nella scienza
biomedica e si caratterizza per le linee di ricerca, le
pubblicazioni, le attese e i risultati. "lo non amo usare
il termine di medicina alternativa che le viene
comunemente attribuito, afferma un noto medico
italiano, non vedo la musicoterapica come opzione
alternativa alla medicina cosiddetta tradizionale, ma
piuttosto come nuovo complemento, per arrivare, nella
persona malata, l dove il farmaco o la tecnologia non
ha strumenti adeguati per farlo. indubbio, ad
esempio, che la musica pu avere un efetto benefco
sul dolore psicologico e su quel senso di solitudine e
incapacit di comunicare, che spesso afigge le
persone gravemente malate ".
In Italia la musicoterapia approdata solo negli anni
'70 e oggi, grazie alla rivoluzione tecnologica di questi
ultimi cinquant'anni, lo studio della musica si pu
avvalere di metodi ben pi sofisticati per esplorare
questo campo afascinante, ancora quasi inviolato:
l'analisi dei segnali bioelettrici, la neuropsicologia, la
psicoacustica.
Attualmente la Federazione italiana musicoterapeuti si
sta battendo affinch venga istituito, per gli operatori
del settore, un albo al quale iscriversi e un ordinamento
che li tuteli.
T
Quarta unit di esercitazione
UYdU| Comprensione della Lettura LLL 4 LT
Quale elemento ha contribuito a far capire che la musica poteva essere utilizzata anche
nel campo medico?
(da 10 a 15 parole)
12 Qual il motivo per cui l'utilizzo della musicoterapia non ancora consolidato nel campo medico?
(da 10 a 15 parole)
13 In che modo la musicoterapia pu affiancarsi alla medicina tradizionale?
(da 15 a 20 parole)
14 Perch i musicoterapeuti reclamano la necessit di avere un loro albo ed un loro ordinamento?
(da 8 a 10 parole)
Scri vere nel
Foglio delle Ri sposte
1
Prova di Comprensione della Lettura
Quara unit di esercitaione
LtLl1
Leggere i due testi i ndicati rispettivamente con
T
es
t
o e
T
es
t
o s.
I ndicare nel vi ci no ad ogni numero da 15 a 24 la lettera:
fse l ' i nformazione si riferisce al testo
T
es
t
o
se l ' i nformazi one si riferisce al testo
T
es
t
o s
`
f
Esempi o di risposta: .
'

s.o.s. AMBI ENTE


Testo A
Le lucciole, i noti insetti che di notte luccicano e
che anni fa provocavano meraviglia nei bambini,
hanno subito un drastico calo di popolazione.
Ormai abitano solo nelle zone dove non ci pu
essere l'uomo che distrugge il loro habitat
costringendole a fuggire. Le lucciole rappresen
tano per l'uomo una specie di termometro che gli
permette di verificare lo stato di salute della
natura. Fino a quindici anni fa circa, incontrare
una lucciola non era un evento eccezionale, oggi
invece loro assorbono respirando, mangiando o
anche solo poggiandosi 5U1 terreni sostanze
inquinanti che le uccidono. Oltre ai gas sono
vulnerabili agli insetticidi usati in agricoltura e
per salvarle bisognerebbe fare quello che stato
fatto in alcuni Paesi, dove sono stati promossi dei
metodi detti " di lotta integrata": si tratta di
strategie alternative che prevedono l'uso di insetti
predatori che SI nutrono di quelli nOCIVI per
difendere le coltivazioni.
La presenza delle lucciole importante per il
fenomeno della bioluminescenza: se l'uomo riu
scisse a brevettare questa capacit naturale di
produrre la luce potremmo contare su fonti
d'illuminazione molto pi efficienti di quelle
attuali. Potremmo quindi risparmiare energIa
salvaguardando l'ambiente.
T
Testo B
Le api rischiano di estinguersi. La causa pnncI
pale della loro estinzione l'impiego di pesticidi
durante l'epoca della fioritura. Le api, che volano
di fiore in fiore per raccoglierne il nettare, entra
no in contatto con alcuni veleni che gli fanno
perdere le capacit di tornare all'alveare. Un'al
tra causa importante dovuta all' alterazione delle
stagioni per cui. pu accadere che le api regina,
tratte in inganno dal caldo inusuale, depongano le
uova in un periodo inverale e che poi vengano
distrutte da un'improvvisa gelata.
Anche le onde magnetiche generate dai ripetitori
dei cellulari potrebbero essere uno dei motivi
della loro scomparsa. Se nel nostro pianeta non ci
fossero pi le api, sarebbe un disastro ambientale:
loro sono fondamentali per l'impollinazione di
molti alberi da frutto e per la sopravvivenza delle
piante selvatiche. E cos senza alberi da frutto non
ci sarebbe pi cibo per gli animali e di riflesso
pure gli uomini patirebbero conseguenze negative.
Albert Einstein aveva affermato: "Se le api
scomparissero, la vita sulla Terra cesserebbe nel
giro di appena quattro anni."
Varie associazioni ambientali gi da tempo hanno
richiesto il ritiro dei pesticidi dal commercIO,
finora senza alcun esito.
|vdi Comprensione della Lettura
15 Viene colpito il loro senso dell'orientamento
16 Subiscono l'effetto dei cambiamenti climatici
17 Venivano ammirate per la loro insolita natura
18 Adesso popolano luoghi pi inaccessibili
19 La presenza di tali insetti determinante per la riproduzione della natura
20 La loro estinzione potrebbe provocare degli effetti catastrofici
2 1 La loro presenza funge da indicatore ambientale
22 Per salvaguardare l'agricoltura occorrerebbe ricorrere a rimedi pi naturali
Quarta unit di esercitazione
LLL 4 LT
23 Alcuni difensori della natura invitano a prendere dei provvedimenti per tutelare questo insetto
24 La peculiarit di tali insetti potrebbe suscitare l'interesse scientifico
T
Quarta unit di esercitazione
Prova di Produzione di Testi Scritti LLLl 4
PARTE B PROVA DI PRODUZI ONE DI TESTI SCRITTI

Ri assumere il testo, tenendo conto del l e i ndi cazioni fornite, senza riutil izzare
i ntegral mente frasi , espressi oni o costrutti usati nel testo.
Scrivere nel l o spazio riservato a @nel Foglio delle Risposte
(Da un minimo di 150 ad un massimo di 200 parole)
LISOLA DI SANTO STEFANO
p S. un distinto signore di discendenza corsa che, da 35
anni, insegue un sogno: torare in possesso della sua
isola.
"L'isola appartiene alla mia famiglia, dichiara P,
l'abbiamo ereditata dal nonno che, nel 1982, aveva
comprato questo scoglio di tre chilometri quadrti. Nel
1969, la sorella di mio padre vendette la sua parte ad
una societ inglese e cos nacque il primo insediamento
turistico sulla spiaggia del Pesce. Tutto il resto di
nostra prpriet checch ne dica e ne pensi il Capo di
Stato Maggiore della Marina italiana". Lisola contesa
Santo Stefano, che fa parte dell'arcipelago della
Maddalena, trecento ettari di granito rosa e macchia
mediterranea a picco sul mare che, presto, con la
partenza degli americani e la chiusura della base per i
sommergibili nucleari, potrebbe diventare un paradiso
turistico sul quale da tempo si posato lo sguardo
interessato di molti operatori. Operatori e imprenditori
che da anni ormai ronzano nella speranza che cadano i
severi vincoli ambientalistici che non ne consentono lo
sfuttamento turistico.
Come e quando Le fu sottratta?
"Nel 1972 mi venne espropriata con l'inganno. Politico
e morale. L a occuparono d'urgenza con un decreto del
comando militare locale. Segu l'esprprio perch, mi
dissero, che serviva alla nostr Marina. Invece fu data in
concessione agli americani con un accordo segreto.
L'indennit espropriativa er una miseria. Non l 'ho mai
accettata. Per questo oggi ho deciso di ricorrere alla
Corte europea di Strasburgo, dove la giustizia locale non
arriva. Dovr riconsegnarmi Santo Stefano e calcolare i
danni che ho subito in questi 35 anni. Se Strasburgo mi
dar ragione, Santo Stefano rester un paradiso
terrestre. Si costruir poco e con grnde rispetto per
l'ambiente. L'isola sempre stata abitata fino agli anni
sessanta soltanto da 200 scalpellisti. L'attivit estrattiva
er molto forente perch questo granito rosa er
richiestissimo in tutto il mondo.
I governatore R. S ha rivendicato il passaggio alla
Regione degli immobili della Marina. Si tratta di una
struttur usata dagli americani per la base. Una
costruzione orribile che va demolita e rifatta. R. S si
sentito dire no dal governo. Se questo immobile passer
alla regione sar messo sul mercato, con una gar
interazionale, e potr essere ristrutturato a scopi civili
o turistici. Ci vorrebbe un personaggio come lAga
Khan, non un semplice speculatore. Ma prima la
Regione dovr bonificare la zona, perch la Marina ha
devastato il territorio con gallerie chilometriche e con lo
scarico a mare di tonnellate di detriti. I fondo
diventato melmoso. C' anche il pericolo che nasconda
mine e altri ordigni inesplosi".
E i Suoi progetti?
"Completato il risanamento, far sorgere un albergo 5
stelle super I progetto gi pronto. Prvedo solo una
forma di turismo particolare, certamente d'lite ma che
def inirei anche turismo ecologico. Non dimentichiamo
che gi nel 1804, Hortio Nelson, il grnde ammiraglo
inglese, considerva questi luoghi strategici e i pi bell
del mondo. Prima di abbandonare queste acque, Nelson
volle regalare alla Maddalena, in segno di grtitudine,
un crocifisso e due candelabri d'argento che teneva sulla
nave ammirglia. Nelson er grato ai maddalenini
perch avevano prima resistito e poi respinto l'attacco
della Marina francese. A guidare quell 'attacco era un
giovanissimo tenente di artiglieria di origine corsa. Si
chiamava Napoleone Bonaparte. Fece installare i
cannoni di Santo Stefano e bombard pesantemente la
Maddalena. Poi fu sconitto da un giovane zifciale della
Marina sarda Domenico Mezzalir, la prima medaglia
d'oro della nostra Marina.
La mia isola non sar mai aggredita dai palazzinari. lo
e i miei eredi ci batteremo non solo per tornare in
possesso di questo angolo di pardiso, ma anche per
evitare che ne sia fatto uno scempio. Ho in mano tutt i
documenti necessari contro i quali non ci sar niente da
fare. Avr giustizia. La Corte di Strasburgo dovr darmi
ragione ".
T
'l1di Produzione di Testi Scritti
etil riassunto segua le i ndicazioni:
oggetto della contesa
esproprio e possibili conseguenze
speranze e progetti
Scrivere nel
Foglio delle Ri sposte
1 1
Quarta unit di esercitazione
LLL 4 LT
Prova di Produzione di Testi Scritti
svOl gere UNO dei seguenti tre compiti.
Scrivere nel l o spazio riservato a @nel Fogl i o delle Risposte
Quarta unit di esercitaione
LcLl1L
(Da un minimo di 220 ad un massimo di 250 parole)
1 Il turover delle novit tecnologiche s' ormai trasformato in una frenesia che rende
rapidamente obsoleti non soltanto gli oggetti di lungo corso, ma anche le invenzioni di ieri
mattina: la videocassetta vhs sembra preistoria, il dvd tecnicamente superato, svaniscono
le cabine telefoniche, le pellicole, anche Sua Maest il computer in continua evoluzione.
Tutto sparisce presto nella dimenticanza, soppiantato da nuovi miracoli. Dunque stiamo
vivendo l'invecchiamento accelerato delle tecnologie e noi viviamo prigionieri degli oggetti.
Lei scrive una relazione per una conferenza, cercando di individuare le cause e le possibili
conseguenze di tale fenomeno.
Scri vere nel
Foglio delle Ri sposte
2 Parlare dell'ambiente pratica frequente negli ultimi tempi, soprattutto alla luce di tutte le
notizie allarmanti di cui i mezzi di comunicazione ci hanno messo a conoscenza. Un
patrimonio, quello naturale, che corriamo il rischio di distruggere senza nemmeno rendercene
conto, ma forse il vero problema che non siamo consapevoli della ricchezza che abbiamo
a disposizione. Cosa possiamo fare noi umani?
Lei scrive un.e-mail ad un'associazione ambientalista, esprimendo il Suo punto di vista dando
suggerimenti ed eventuali consigli, indicando comportamenti idonei per cercare di risol Ve|e il
pr
o
blema.
Scri vere nel
Foglio delle Ri sposte
T Z
Quarta unit di esercitazione
'lvadi Competenza Li ngui stica LLL 4 LT
PARTE C PROVA DI COMPETENZA LI NGUI STI CA
Foglio delle Ri sposte @Compl etare il testo. Scrivere nel
numerati da 1 a 1 4. Usare una sola parol a.
Esempi o di risposta:
o 5OOlO
la parola mancante negl i spazi
L' I MPORTANZA DEI COLORI
In ogni tipo di cucina, da quella domestica a quella professionale, tutto deve essere organizzato nel
massimo rispetto dell'igiene, ma anche nel modo .. (1) ... per valorizzare sia il gusto degli alimenti,
sia la fantasia di chi li prepara e anche per garantire il piacere a ... (2) ... Ii guster. Questi obiettivi
diventano ancora pi importanti ... (3) .. fruitori dei pasti sono i degenti ospedalieri o malati in
condizioni particolarmente critiche . (4) . . quelli affetti da Alzheimer. Per questo un'azienda italiana
ha deciso di .. (5) ... a disposizione le sue tecnologie e la sua esperienza unendosi, per una ricerca
sul campo, ... (6) ... un Centro specializzato sugli studi dell'Alzheimer. Di ... |I ... stato possibile
ofrire agli addetti, con un apposito ricettario, un pacchetto completo di prodotti per la preparazione e
la cottura di cibi saporiti e invitanti, ... (8) ... potessero realizzare piatti vivacemente colorati, ... |9!
t il sale completamente bandito e sostituito .. (10) ... erbe aromatiche. Nucleo fondamentale
la complessa fase del processo che ... (1 1) ... dagli alimenti freschi fino al servizio finale del cibo. Il
risultato stato molto apprezzato, sia dai medici che dai pazienti ... (12) ... , proprio grazie alle
caratteristiche ... (13) ... nei men studiati: il gusto, che deve stimolare al malato la fantasia; la
consistenza, facile e veloce da assimilare; il colore, dato che la malattia modifica la loro percezione;
b ... (14) ... , e non per ultimi, i contenuti nutrizionali.

T C
Prova dl Competenza linguistica
Quarta unit di esercitazione
LcLl1
Compl etare i l testo da 15 a 24 con la parte mancante scegl i endol a tra quelle di seguito
riportate. Scrivere nel negli spazi numerati da 15 a 24 la lettera
corrispondente al la parte scelta. Una sola la scelta possi bi l e .

Esempi o di risposta:
o 5OOlO
NUOVI SERVI ZI PER GLI ANZI ANI
Le farmacie, che sono presenti su tutto il territorio nazionale, anche nei centri abitati pi
piccoli, ... |15! ... per collaborare con i medici e con altri operatori sanitari per dare una mano
agli anziani fragili. Gi oggi le farmacie offrono servizi utili a ... (16) ... , ma certamente
potrebbero fare di pi. Ad esempio, d'accordo con i medici potrebbero garantire il servizio di
assistenza farmaceutica domiciliare per pazienti anziani soli, impossibilitati a muoversi, dare
... (17) ... e su altri piccoli problemi di salute ai malati stessi, ai familiari ed alle badanti. Le
farmacie potrebbero anche ... (18) ... alcuni malati cronici come diabetici e asmatici per
assicurarsi ... (19) ... e ottengano i risultati sperati. Il collegamento delle farmacie via
computer con gli altri operatori del Servizio Sanitario Nazionale consente anche .. |z1
pagando anche il ticket.
Per poter rendere disponibile tutti i servizi necessario che venga rinnovata la Convenzione
farmaceutica nazionale, ... (21) ... , che serve a stabilire le regole per lo svolgimento di servizi da pare
delle farmacie stesse. Il vecchio accordo, infatti, scaduto da anni e, oggi, .e . (22) ... alle nuove
esigenze del cittadino, necessario concordare nuove regole. FederAnziani e Federfarma si stanno
dando da fare .. (23) ... e i cittadini, soprattutto quelli pi deboli, possano contare su una farmacia
... (24) ... .
1
Prova dl Competenza Linguistica
a deve garantire l'assistenza
b sempre pi al loro servizio
coloro che sono in difficolt
d seguire con particolare attenzione
affinch questo avvenga
cio l'accordo fra farmacie e Regioni
9
per poter adeguare l'attivit alle farmacie
h di prenotare visite ed esami nelle stesse farmacie
devono essere tutelati
che seguano correttamente la cura prescritta
anche consigli utili sui farmaci
H hanno tutte le carte in regola
T
Quara unit di esercitazione
LLL 4 LT
Quarta unit di ee:..w
Prova di Competenza Linguistica CELl4CI
Nel l a maggi or parte del l e ri ghe numerate da 25 a 38 ci sono errori di battitura. Indicare
nel negli spazi numerati da 25 a 38 con un . l e eventual i ri ghe cae|
contengano errori , in caso contrario i ndi vi duare gl i errori e scrivere la forma corretta.
Esempi o di risposta:
o 5OOlO
ENERGIE RINNOVABILI IN MOSTRA AD AREZZO
25 Mettete un girasole nei vostri motori: questo il pressante invito che parte da Siena,
\
26 salita alla ribalta nazionale per l'avvio di un innovativa esperienza nel settore energetico.
27 Sono dieci tra autobus pulbici e automezzi per la raccolta dei rifiuti
28 che marcano con olio di girasole, riducendo del 40% le emissioni di ossido di carbonio.
29 Si tratta di una miscela di carburante vedre ricavato dal girasole e diesel tradizionale:
30 il primo esempio di utilizo di biodiesel in Italia
31 ed stato presentato alla mostra nazionale delle energe rinnovabili ad Arezzo.
32 Sono convolti nella sperimentazione cinque aziende che coltivano 150 ettari a girasole,
33 ed il progetto gli costanto circa 376.000 euro.
34 Agricoltori s, ma anche produtori di energia: questa la nuova figura
35 che fa leva sulle fonti rinnovabili e sull' ambiente.
36 A questo appuntamento scientifico, tentosi nella citt toscana,
37 circa settanta espositori hanno presentato le technologie d'avanguardia
38 che, nell'arco di un decennio, dovranno produrre un' incremento delle fonti alternative.
T
Quarta unit di esercitazione
Prova di Competenza Linguistica
Costrui re un testo col l egando e svi l uppando i seguenti appunti .
Scrivere nel l o spazi o riservato a C.4 nel Foglio delle Risposte
5OOlO
o

Esempi o di risposta:
ALLARME STROMBOLI

Vulcano Stromboli - fermento - diversi giorni

ieri mattina - registrare aumento tremori - lanciare preallarme

sentire boato - seguire intensa eruzione lavica - raggiungere mare - poche ore

abitanti isola Stromboli - rivivere incubo - cinque anni fa

quando improvviso - onda anomala - formarsi - devastare loro case

anziani - prendere panico - ricordare esperienza passata

volontari 118 - citt Messina - essere primi - arrivare isola - breve tempo

mentre suonare sirene - isolani - turisti - allontanarsi - seguire indicazioni

far allontanare - precauzione - due petroliere - ormeggiare a Milazzo

tutto funzionare bene - paura rientrare

rischio maggiore - pareti vulcano sgretolarsi - provocare frana - originare tsunami


Iniziare cos: /I vulcano Stromboli era in fermento da diversi giori ...
T
LLL| 4 LT
Prova di Comprensione dell'Ascolto
PARTE D PROVA DI COMPRENSIONE DELL'ASCOLTO
Quarta unit di esercitaione
LLLl1
WAscoltare un' i ntervista che tratta di nuove norme sul l a certificazione alimentare.
Compl etare le i nformazioni con poche parole (massi mo quattro) negl i spazi numerati da 1 a
8, nel Foglio del le Ri sposte
Ascolterete il testo due volte.

...................
Esempi o di risposta: o_e _e _m_p_0
Traccia 14/15
1 Affermazioni nutrizionali |1! e da medici e nutrizionisti
2 In Italia per e (2) che nuoce al consumatore?
3 Il contenuto di e e e (3) e e s di un determinato prodotto
4 Il guaio che oggi (4) e e e con queste false affermazioni
5 Per tutelare i consumatori e e s (5) s e e l'Autorit
6 Sono sempre pi e e (6) e nutrizionale
7 Promettono (7) e per la salute
8 L'ok definitivo di Bruxelles (8) il prodotto
TZ
Quarta unit di esercitazione
J1lU| Comprensione dell'Ascolto LLL| 4 LT
Ascoltare il testo che consiste in un' i ntervista ad uno scrittore. Non tutte le aferma
zioni da9a 19sono presenti nel testo.
Indicare nel Fogl io del l e Risposte vi ci no al numero del l ' afermazi one,
se presente
No se non presente
Ascolterete il testo due volte.
Esempio di risposta:
Traccia 16
9 Le due opere sono state scritte nello stesso periodo
10 Ha conosciuto personalmente i grandi maestri del tempo
1 1 un lavoro creato con elementi autobiografici
12 Ha pensato che fosse necessario cambiare citt
13 Fra le sue storie c' un filo conduttore che le unisce
14 Ha preferito allontanarsi dagli schemi letterari tradizionali
15 Fin da giovane ha dimostrato il suo temperamento determinato
16 Qualcuno lo ha aiutato a coltivare la sua passione
17 Cerca di sfruttare, nei racconti, i suoi poteri speciali
18 importante, per lui, conoscere nuove situazioni che lo possano arricchire
19 Scrittore o poeta? Tutto dipende da ci che deve comunicare
1
Prova di Comprensione del l 'Ascolto
Quarta unit di esercitazione
LcLl1
WAscoltare l ' i ntervista ad un esperto di medi ci na naturale. Trasferire negl i spaZ.acae
rati da 20 a 23 nel l a tabel l a nel solo l e i nformazioni richieste |mass.a:
sei parol e).
Ascolterete i l testo una sola volta.
A U C
5OOlO
Esempi o di risposta:
Traccia 17
20 ARTIGLIO DEL ... (20.A) ... ... (20.8) ... ... (20.C) ...
DIAVOLO
21 BOSWELLIA ... (21.A) ... ... (21.8) ... ... (21 .C) ...
22 OLIO DI ENOTERA ... (22.A) ... ... (22.8) ... ... (22.C) ...
23 PINO MUGO ... (23.A) ... ... (23.8) ... ... (23.C) ...
1 4
Quarta unit di esercitazione
Prova di Produzione Orale LtLl 1
TESTO
Legga attentamente il testo su cui si svol ger parte del col l oqui o.
SIAMO ARTISTI!
Per alcuni sono forme d'espressione metropo
litane, per altri semplicemente vandalismo.
Stiamo parlando dei murales e dei grafiti writer,
che, nel bene o nel male, famlo parte della citt.
La bozza del nuovo regolamento di polizia urbana
mette fuori legge l'utilizzo di bombolette spray.
Ma cosa ne pensano i writer? "Lo considero un
insulto e una vera cavolata - commenta Marco - il
movimento continuer a esserci. Non si fermer
certo con un regolamento, magari diminuiranno,
ma quelli che continueranno saranno pi
agguerriti. I writer non fanno scritte politiche, che
comunque sono sempre un'espressione culturale,
e non imbrattano la citt con insulti. La nostra
una filosofia di vita". Il graffiti writing una
manifestazione sociale, culturale e artistica basata
sull' espressione della propria creativit tramite
interventi sul tessuto urbano. Nasce negli anni
Sessanta a Philadelphia, ma solo negli anni
Ottanta raggiunge una maturit artistica. "Ho
iniziato a 1 4 anni e fino ai 1 8 non conoscevo bene
questa cultura poi mi sono messo a studiarla,
entrando appieno in questa filosofia di vita. Il
writer ha voglia di scrivere, non per comunicare
qualcosa in particolare, ma semplicemente per
DOMANDE GUI DA
Riassuma il testo.
attirare l'attenzione o per sfogarsi. Quando scrivo,
lo faccio e basta, cercando di esprimere sul muro
quello che in quel momento sento. Se dovessi
spiegarl0 a un bambino direi che il writer: uno
un po'matto che scrive sui muri. Dietro comunque
c' uno studio e una preparazione. r obiettivo di
ogni writer raggiungere una certa fama,
arrivando a essere riconosciuto come il "king", re
incontrastato, perci importante una certa
visibilit delle opere, sia essa ottenuta grazie a
una presenza imponente di firme sul territorio,
attraverso una serie di pezzi tutti identici di
semplice struttura, detto appunto bombing, o
attraverso una pi ridotta quantit di evoluzioni
stilistiche della propria tag. "La tag la firma, lo
pseudonimo. Come dicevo, ho iniziato come
bomber, l'obiettivo del bomber quello di
difondere il pi possibile la tag, una sorta di
marchio del territorio, mentre i pezzi del writer
tendono all'artistico.
Credo che la vera forza dei grafiti che non si
possono commercializzare, tutto nato per strada
e l rimane".
Questa filosofia di vita, che spesso viene considerata fuorilegge, una forma di arte, quasi
un rito liberatorio molto di moda fra i giovani. Quali regole imporrebbe a chi si serve di questa
"nuova espressione"?
Spieghi le motivazioni per cui Lei /non prevenuta verso questa arte.
T
|Jvuul ||CduZlCnC Orale
DOMANDE GUI DA
FOTO
.


~" . .~
`- ~
Quarta unit di esercitazione
LLL| 4 LT
Descriva le foto mettendole a confronto.
Nelle aree urbane vengono messi a disposizione mezzi tradizional
'
e pi innovativi per
facilitare la mobilit dei cittadini e per diminuire i flussi di traffico privato che, tra rumori e gas
di scarico, hanno contribuito al degrado ambientale che, con il passare degli anni, si reso
pi radicato e visibile. Spieghi in che modo stato organizzato il piano della mobilit nelle
grandi citt del Suo Paese e quali sono le finalit di tali scelte.
Quali proposte innovative avanzerebbe per ovviare al degrado ambientale nelle citt, pur
rispettando le esigenze del cittadino?
T
Quarta unit di esercitazione
Prova di Produzione Orale LtLl 1T
TABELLA
LETTORI IN CALO
Lettori di almeno un libro negli ultimi 12 mesi
S No S No S No
2003 2005 2007
39% 61% 46% 54% 38% 62%
Acquirenti di almeno un libro negli ultimi 12 mesi
S No S No S No
2003 2005 2007
27% 73% 35% 35% 29% 71%
ARE AGEOGRAFICA ET
.
4b

'
'
o

7
Tb-Z4

'
o

.
.
'

Zb-34

3b-44

nord
Cen!ro sud

4b-b4

7
l
b
l

D
007 2003
pi di b4
'

1 1
0 l0 20 S0 0 5
T
.
A.1 1 TESTO
2 TESTO
A.2 Esempi di risposte
1 . C
6. 8
2. A
7. 0
CHI AVI
3. 8
8. A
4. C
9. 8
5. 0
1 0. 0
Quara unit di 656llld|U5
CELI 1
1 1 . stato ri l evato che certi sti mol i musi cal i i nducevano l ' uomo ad assumere comportamenti particolari.
1 2. Perch ancora in una fase speri mental e, di studi o e di ri cerca.
1 3. Dando un i mportante supporto psi col ogi co a mal ati gravi , quando i farmaci del l a medi ci na tradizionale 00O
ri sul tano pi enamente effi caci .
1 4. I musicoterapeuti vogl i ono che venga l egal i zzato i l loro ruol o, dato che non hanno ancora ottenuto un ricono
sci mento uffi ci al e.
A.3 1 5. 8 1 6. 8 1 7. A 1 8. A 1 9. 8 20. 8
21 . A 22. A 23. 8 24. A
C. 1 1 . mi gl i ore 5. mettere 9. dove 1 3. presenti/i nsite
2. chi 6. a/ad 1 0. da 1 4. i nfi ne
3. se/quando 7. conseguenza 1 1 . va/parte
4. come 8. affi nch 1 2. stessi
C. 2 1 5. N 1 6. C 1 7. M 1 8. 0 1 9. L
20. H 21 . F 22. G 23. E 24. 8
C. 3 25. " 30. uti l i zzo 35. "
26. un' 31 . energi e 36. tenutosi
27. pubbl i ci 32. coi nvol ti 37. tecnol ogi e
28. marci ano 33. costato 38. un
29. verde 34. produttori
C.4 Esempio di ricostruzione del testo
I l Vul cano Strombol i era in fermento da di versi gi orni e i eri matti na, quando stato regi strato un aumento dei tremori,
stato l anci ato il preal l arme.
Si sentito un boato, seguita una i ntensa eruzi one lavica che ha raggi unto i l mare i n poche ore; gl i abitanti del l 'isola
di Strombol i hanno ri vi ssuto l ' i ncubo che avevano passato ci nque anni fa quando al l ' i mprovviso si era formala
un'onda anomal a che aveva devastato le loro case.
Gl i anzi ani sono stati presi dal pani co ri cordando l ' esperi enza passata.
I vol ontari del 1 1 8 del l a citt di Messi na sono stati i pri mi ad arrivare al l ' i sol a in breve tempo.
Mentre suonavano l e si rene, gl i i sol ani e i turi sti si al l ontanavano seguendo l e i ndi cazi oni e hanno fatto al lontanare
per precauzi one due petroliere che erano ormeggi ate a Mi l azzo.
Tutto ha funzi onato bene e l a paura ri entrata.
Il ri schi o maggi ore era che l e pareti del vul cano si sgretolassero e provocassero una frana ori gi nando uno tsunami.
0. 1 1 . l argamente contestate
2. ri sanare questa si tuazi one
3. grassi , carboi drati e protei ne
4. mol ti produttori gi usti fi cano
0. 2 S
No
0. 3
1 1
9
1 3
1 0
Z0 ARTI GLI O DEL Africa del Sud
DI AVOLO
Z1 BOSWELLI A
ZZ OLI O DI
ENOTERA
Z PI NO MUGO
Savane tropicali
India
Nord e Centro Italia
Alto Adige
1 4
1 2
5. entrata i n gi oco
6. attenti al l 'apporto cal ori co
7. fantomatici e i l l usori benefi ci
8. pri ma di commerci al izzare
1 5
1 6
1 8
1 7
1 9
Dolori articolari (artrosi, reumatismi, tendinite)

Non deve essere usata da chi s0'0


d'ul cera
Malattie delle articolazioni, contrastare le infiammazioni Da abbinare a degli 3nl'nIl3mmul0'
Dolori femminili (emicrania, dolori addominali o Va preso senza interruzioni
muscolari)
Dolori muscolari (strappi o crampi). Favorisce
l 'irrorazione sanguigna
Z
Massaggiare bene fi no al C0m0'0l0
assorbimento
Quarta unit di esercitazione
Tracci a 14/15
TRASCRI ZI ONE DEI TESTI REGI STRATI PER LA PROVA
DI COMPRENSI ONE DELL' ASCOLTO
M VOCE MASCHI LE F ~ VOCE FEMMI NI LE
LLL| 4 LT
F Quarta unit di esercitazi one per i l consegui mento del CELI 4 Certificato di
Conoscenza del l a Li ngua Ital iana - Livel l o C1
Prova di comprensi one del l ' Ascolto
Il candi dato ha un mi nuto di tempo a sua di sposizione per scorrere brevemente i test
proposti nel fasci col o.
Inizio del l a del l a prova
0. 1 Ascolterete ora un testo che tratta di nuove norme sulla cerificazione alimentare.
Ascoltate attentamente e svolgete l' attivit indicata nel foglio. I testo va ascoltato due
volte.
M Sempre pi spesso, sulle confezioni dei prodotti alimentari si leggono indicazioni ambigue
come: "30 per cento di oli in meno", " ricotta magra", "ricco di calcio", "patatine light" e cos via.
Sono tutte affermazioni nutrizionali l argamente contestate da medici e nutrizionisti perch
spesso non corrispondono a verit.
Dottoressa Giuliana Marini, vorremmo sapere cosa si sta facendo in Italia per risanare questa
situazione che nuoce al consumatore?
F Finalmente dal primo luglio entrer in vigore in tutti i Paesi dell'Unione europea un nuovo
regolamento che mette in ordine il grande caos delle etichette. In sostanza sar vietato dire
bugie. L'indicazione nutrizionale sar obbligatoria e servir per sapere il contenuto di grassi,
carboi drati e protei ne di un determinato prodotto. Ma la certificazione viene solo dalla tabellina
che, per legge, devono riportare tutte le confezioni. Come dire non basta leggere sulla
confezione la parola magica lght per sapere se davvero quel cibo ha un basso contenuto di
grassi. Il guaio che oggi molti produttori giustifi cano con queste false affermazioni il prezzo
decisamente pi alto della media dei loro prodotti, che di salutista hanno ben poco o nulla. Ma
l'Unione europea ha deciso di dire basta a questa pessima abitudine. Ecco, allora, che per
tutelare i consumatori entrata i n gioco l'Autorit per la sicurezza alimentare, che sta
predisponendo l'elenco di tutte le indicazioni nutrizionali consentite con relativa spiegazione del
loro esatto significato.
Questa grande novit render ancora pi consapevoli le scelte dei consumatori che sono
sempre pi attenti al l ' aprto cal orico e nutrizionale dei diversi alimenti. E costringer molti
produttori a togliere dal mercato prodotti che promettono fantomatici e i l l usori benefici per la
salute. Invece, coloro che dal primo luglio vogliono immettere sul mercato un nuovo alimento
dovranno chiedere la preventiva autorizzazione all 'Autorit per la sicurezza alimentare e
aspettare l'ok definitivo da Bruxelles, pri ma di commercial izzare il prodotto. Una tutela in pi
per tutti, una grande vittoria delle associazioni dei consumatori di tutta l 'Europa.
ZT
Quara unit di esercitazione
LCLl 1
Tracci a 16
F 0.2 Ascolterete ora un'intervista ad uno scrittore. Ascoltate attentamente e svolgete
l'attivit indicata nel foglio. / testo va ascoltato due volte.
F Marco Cecchi ni pubbl i ca, contemporaneamente, un vol ume di narrativa e uno di l i riche:
questo evento resta fuori dal comune. Ne parl i amo con l ' autore.
Come arrivato a presentare due l i bri i nsieme?
M Non a caso, ma per un atto di volont. Con questi due libri metto un punto fermo sulla mia vita
d'autore e di uomo. Ih particolare, metto a fuoco la mia vita all'interno di una generazione di
grandi come Borges, Palazzeschi, lonesco, Sciascia, a cui mi sono accostato da ragazzo.
F Come l i gi udi ca?
M Il libro di narrativa, La mia storia, il bilancio di una vita, l'angolo di conti che si devono far
tornare, confessione, ironia, nausea esistenziale. L'altro, Poesie, era atteso dai critici
perch contiene componimenti che consentono di mettere a fuoco in modo final mente
compiuto la figura dello scrittore.
F Qui ndi c' stato un cambi amento . . .
M finita l'et della certezza e delle ideologie nette. La nostra vita ormai nel segno
dell'incertezza, perfino le emozioni sono caduche. Ecco perch venuto il momento di voltare
pagina e ricominciare tutto da capo.
F Le storie racchi udono la Sua vi si one del mondo?
M Esatto. Non si tratta di semplici racconti, ma di un vero e proprio romanzo. Infatti, le storie sono
collegate in modo da formare una narrazione unitaria, nella quale svelo, attraverso un percorso
preciso, ci che penso dell 'amore, della religiosit e della storia contemporanea. Certo non si
tratta di un romanzo nel senso classico del termine. Non invento personaggi e non descrivo
avventure nate dalla mia fantasia. Uso la parola romanzo come narrazione, dall'inglese
romance.
F Quando ha capito di voler di ventare scrittore?
M Ho avuto un'infanzia e un'adolescenza durissime. Sono cresciuto solo, come molti ragazzi
d'oggi e ho capito presto che per cavarmela dovevo mettere a buon frutto il mio unico talento:
la gioia che provavo nel raccontare.
F Nel l e Sue storie c' spazio per il mi stero?
M Sono ipersensitivo e ho cercato di coltivare al meglio le facolt che ho ereditato fin da piccolo
da mio padre e da mio nonno. Mi capitato di anticipare nei miei romanzi la cronaca.
F Lei cosa far?
M Ricomincer a viaggiare per toccare la realt con mano e collegare i fili del mondo.
F Trova pi congeni al e la poesia o la prosa?
M Dipende dallo stato d' animo e dalla materia. Il narratore nasce dal raziocinio, quando prevale
il lirismo sgorga la poesia.
ZZ
Quarta unit di esercitazione
N Tracci a 17
LLL| 4 L!
F 0. 3 Ascolterete ora un'intervista ad un esperto di medicina naturale su alcuni rimedi per
combattere i dolore. Durante l'ascolto svolgete l'attivit indicata nel foglio. I testo va
ascoltato una sola volta.
F I l dol ore pu manifestarsi in modo di verso e avere cause differenti e le strategi e a cui
affidarsi sono tante fra l e qual i quel l e che appartengono al l e pi ante. Per conoscere al
megl i o l e l oro propriet chi edi amo i l parere ad un esperto i n medi ci na natural e. Cos' e
a cosa serve l ' arti gl i o del di avolo?
M una pianta usata nella medicina tradizionale dei boscimani, cresce nelle savane tropicali e in
quelle dell'Africa del Sud. Le capsule vegetali contengo.no polvere della radice frantumata a
freddo, un procedimento che non ne altera le propriet. Adatta a combattere i dolori articolari
causati da una malattia infiammatoria, come l' artrosi, i reumatismi o le tendiniti. Pu sostituire
il classico analgesico, con il vantaggio di non avere pesanti effetti sullo stomaco. Ma
sconsigliato a chi soffre di ulcera o gastrite perch, comunque, pu dare un po' di acidit.
F Cosa si pu di re del la boswel l i a?
M La boswellia un fitofarmaco a base di estratto secco di corteccia di boswellia, una pianta
indiana. Pu curare molte malattie delle articolazioni e contrastare le infiammazioni dei
muscoli. La corteccia di questa pianta contiene delle sostanze che, come dimostrano molti
studi, riducono i processi che portano all'infiammazione dei tessuti. Secondo gli specialisti, la
boswellia non ha effetti collaterali e pu essere presa anche per lunghi periodi di tempo. In pi
utile se abbinata a degli antinfiammatori nel caso di gonfiori delle articolazioni molto
accentuati.
F l' ol i o di enotera e del pi no mugo?
M L'olio di enotera estratto da una pianta spontanea che cresce nei campi incolti, ed diffusa
nel Nord e centro Italia. Combatte i disturbi legati a dei dolori tipicamente femminili come
l'emicrania, dolori addominali o muscolari. Secondo alcuni studi scientifici, la sua efficacia
dovuta al contenuto di acidi grassi essenziali, in particolare dell'acido gammalinoleico.
Non si tratta di una soluzione effi cace per combattere il dolore quando l'attacco acuto gi in
corso. Perch faccia effetto, l'olio di enotera va preso senza interruzioni.
Invece il pino mugo una soluzione alcolica a base di estratti di pino mugo, che una pianta
sempreverde diffusa soprattutto in Alto Adige e inserita nelle piante officinali spontanee. un
classico rimedio utilizzato nella farmacopea tradizionale tedesca. Serve ad alleviare il dolore
muscolare in caso di strappi o crampi. I principi attivi contenuti nell'estratto di pino mugo
favoriscono l'aumento dell'irrorazione sanguigna e, quindi, riducono l 'infiammazione.
importante massaggiare l' olio fino a totale assorbimento per aumentare la sua efficacia.
F FI NE DEllA PROVA
"
Z
Materiale Integrativo
Prova di Produzione Orale
LLL| 4
TESTO
Legga attentamente il testo su cui si svol ger parte del col l oqui o. .
MLDtOAFFRL^DS1!
Ore 1 7, ambulatorio di psichiatria del Policlinico di
Tor Vergata, la nuova struttura sorta sei anni fa nella
zona sud di Roma. La visita si appena conclusa. Ma
non si visto nessun dottore specializzato nella
disciplina, nessun dottore "strutturato" come si dice
nel gergo burocratico sanitario. Davanti a noi, per
capire i problemi, diagnosticare una "depressione con
stato ansioso" e prescriverci degli psicofarmaci c'
soltanto una specializzanda. Ossia un medico laureato
da poco e che sta ancora perfezionando la sua
fOlmazione. La stessa cosa si ripete un mese dopo,
quando alla visita ci presentiamo con una telecamera
nascosta. In pratica, tutto il percorso terapeutico del
paziente viene afidato a un dottore che, secondo la
legge, dovrebbe solo assistere alle visite fatte dal suo
tutor, lo specialista esperto. E invece cura i pazienti da
sola. Non ha a che fare con infuenze di stagione, ma
afronta casi delicatissimi, quelli per cui l'esperienza
conta pi di tutto: i malati psichiatrici. Succede in gran
parte delle cliniche universitarie d'Italia. Ma la
situazione dell' ospedale romano fa scuola.
Una consuetudine fori legge, diventata ormai prassi
legalizzata. Di un sistema che, l come nel resto
d'Italia, si regge sullo sfruttamento di laureati che
DOMANDE GUI DA
Riassuma il testo.
ricevono 800 euro al mese per imparare, mentre inve
ce sono di fatto obbligati a esercitare la professione.
A rimetterci la loro dignit di giovani medici e la loro
capacit di perfezionarsi: non possono essere formati
da maestri, ma diventano autodidatti, dal momento
che vengono messi a lavorare da soli. Tra turi,
guardie e ambulatorio dificile che abbiano il tempo
di frequentare corsi e dedicarsi all' approfondimento.
Possono venire impiegati senza preoccuparsi degli
straordinari o delle notti, perch non hanno orari
precisi: il loro compito non sarebbe quello di lavorare,
ma solo di apprendere. Una condizione di Cenerentole
della sanit che riguarda 25 mila neo laureati in tutta
Italia: medici che imparano sui propri errori. A spese
dei pazienti. Una situazione paradossale soprattutto
nella psichiatria, una disciplina in cui l'esperienza
determinante e commettere un errore pu avere
conseguenze irreparabili. Scambiare una depressione
grave per un banale stato d'ansia o prescrivere con
troppa leggerezza psicofarmaci a soggetti malinconici,
vittime di un quallmque disagio o pseudo-depressi,
pu essere assai rischioso.
Ci che emerge dal testo lascia sicuramente sgomenti e d da pensare. In base alle Sue
conoscenze e/o esperienze quali giudizi pu dare sulla classe medica del Suo Paese? Come
si potrebbero scoraggiare comportamenti pericolosi e irresponsabili da parte di coloro che
svolgono questa professione?
Nel Suo Paese quali sono i settori in cui i giovani lavoratori sono pi soggetti allo sfrutta
mento? Quali sono le cause e come si potrebbe ridurre tale fenomeno? Suggerisca possibili
soluzioni.
Z
Materiale Integrativo
Prova di Produzione Orale
LLL| 4 L!
TESTO
Legga attentamente il testo su cui si svol ger parte del col l oqui o.
MFARAMOADAttL11ARL SLC^ DL1LMFO
La deperibilit del corpo, il suo invecchiamento e il
doppio binario: le rughe delle donne e quelle degli
uomini. Non accettarsi, rappresentarsi come non si .
Paola Borgna, che insegna sociologia all'Universit
di Torino, ha indagato in modo interdisciplinare. La
sua opera si intitola "Sociologia del corpo".
Come gi udica l ' obbligo per una donna di
cancellare i segni del tempo?


lma forma di controllo da parte della societ.
Questo meccanismo ha un significato politico.
quello che sostiene anche Naomi Wolf nel suo libro
"Il mito della bellezza", un testo di profonda
impostazione femminista. Questo culto dell'appa
renza fa perno su alcune insicurezze femminili.
Accade che le donne interiorizzino certi obblighi e
celti condizionamenti facendoli propli: per esempio
sottoporsi a diete ferree e a interventi di chinrgia
estetica e antiet. una sorveglianza che noi donne
esercitiamo su di noi, ma soprattutto contro di noi. E
non certo per stupidit o per vanit, ma perch se non
obbediamo a certi obblighi veniamo penalizzate.
Oltre al discorso politico, poi, c' quello legato al
business: attorno al mito della bellezza ruota un giro
d' affari miliardario.
Anche gli uomini corrono dal chirurgo plastico.
Guardi i politici.
Certo, tuttavia non viene usato lo stesso metro. La
cultura di un corpo da riprogettare e attraverso cui
esprimere la propria identit , storicamente, molto
DOMANDE GUI DA
Ri assuma il testo.
meno radicata fra gli uomini che fra le donne.
Nessuno pensa di controllare l'accesso degli uomini
alle professioni attraverso l'aspetto fisico. Una
studentessa che si laureata con me ha citato nella
sua tesi le ricerche di alcuni economisti in cui si
dimostra che le donne di aspetto gradevole
guadagnano di pi delle altre e hanno maggiori
probabilit di carriera. Certo, afermare che oggi
tutte le donne vanno dal chirurgo plastico
un 'esagerazione. Per tutte, almeno una volta nella
vita, guardandosi allo specchio in ascensore, o
rivedendosi in una fotografia venuta male, abbia
mo pensato di farlo. il meccanismo della
desiderabilit, il senso di inadeguatezza rispetto a
certi modelli dettati dalla cultura in cui siamo
. .
ImmerSI.
Il mito sempre quello dell'assenza di rughe?
Non solo. La cosa pi impressionante che a
correre dal chirurgo plastico sono sempre pi spesso
ragazze giovani, anche diciottenni. Non ci si accetta
per quello che si e ci si vuole uniformare a modelli
imperanti. Le donne asiatiche e le donne afroame
ricane si fanno cambiare i connotati per avvicinarsi
alla bellezza caucasica. E la ruga sempre vissuta
come un non essere all'altezza. Non hanno mai
rughe nel loro mondo perfetto le donne della
pubblicit. E non solo loro.
La societ i mpone dei modelli e degl i status ai quali rifarsi per essere "accettati". Quali sono gli
ambienti che maggi ormente i mpongono dei modelli estetici? Esponga i diversi tipi di
rischi/problemi/di fficolt a cui vanno incontro sia coloro che accettano di adeguarsi a tali modelli,
sia coloro che invece li rifi utano.
Da che cosa scaturisce, secondo Lei, il senso di inadeguatezza e insicurezza provato oggigiorno
da molte persone? Chi ne pi soggetto? Quali valori dovrebbero essere ri affermati dalla societ
odierna per eliminare o almeno arginare questo disagio?
Z
Prova di Produzione Orale
Materiale Integralivo
LLL| 4
TESTO
Legga attentamente il testo su cui si svol ger parte del col l oqui o.
^PICuuI0 "uID0u0
Se pensate che i contadini debbano vivere per forza in
campagna vi state sbagliando. Philip Schilds, per
esempio, un "contadino urbano" e ogni mattina va
sul suo tetto che si afaccia su Londra a controllare i
suoi otto alveari. Con tre raccolti riesce a produrre
225 chilogrammi di miele l'anno. Che tiene per s
oppure vende ai vicini o al mercato. Sembra strano,
ma l'ecosistema cittadino piace alle api: "Questo
perch le piante di citt tendono a fiorire per periodi
di tempo pi lunghi rispetto a quelle di campagna, e
con maggiore variet" precisa I vory Davis, della
British bee-keeping association.
Schilds non un eccentrico n un caso isolato. Orti e
allevamenti sugli unici spazi inutilizzati delle citt, i
tetti di case o persino di grattacieli, stanno diventando
una moda tra l'ecologico e il sociale, soprattutto negli
Stati Uniti (e in alcuni paesi europei), dove la figura
del "contadino urbano" sempre pi difsa.
D'altronde non c' da stupirsi: la popolazione
mondiale cresce ogni anno di circa 80 milioni di
persone; e, secondo stime dell 'Onu, nel 2050 gli
abitanti del pianeta saranno 9,2 miliardi, di cui 1 ' 80
per cento in aree urbane. E il 23 maggio scorso la
popolazione che vive nelle citt ha superato per la
prima volta quella che abita in campagna. Cos, la
gente con il pollice verde o amante degli animali da
fattoria si arrangia come pu.
DOMANDE GUI DA
Riassuma il testo.
Un esempio? Afacciandosi dal balcone di un albergo
di Manhattan, al 28 piano del grattacielo di fonte si
vedono scorrazzare maiali e polli.
idea, in realt, non del tutto inedita: gi nei primi
anni del Novecento sui palazzi Ansonia di Manhattan
una piccola fattoria cittadina allestita sul tetto foriva
uova fresche a domicilio. E i primi tetti verdi
risalgono al 500 a.c., nei giardini pensili di Babilonia.
Oggi Dickson D. Despommier, professore di scienze
ambientali e microbiologia alla Columbia University,
convinto che il ftro dell'agricoltura si trovi nelle
vertical farms, ovvero in coltivazioni sviluppate
verticalmente in gigantesche biotorri autosuficienti.
E in I talia? Stefano Boeri, docente di progettazione
urbana alla facolt di architettura di Venezia,
chiarisce: "Da noi la moda dello sk farming non ha
ancora attecchito. Quello che sta prendendo piede
invece una nuova visione dell'architettura urbana,
dove la vegetazione si fonde con gli edifici. Il
progetto cui sto lavorando per l'area Isola-Garibaldi
di Milano prevede due torri rivestite da alberi, 700 per
ognuna". Oltre alla bellezza dell'estetica, i palazzi
servirano a ridurre le temperature con un notevole
risparmio energetico. E aiuteranno a combattere lo
smog graZIe alle foglie che assorbono le polveri
sottili.
Il fenomeno dell'urbanizzazione ormai irreversibile, anzi aumenta sempre pi la tendenza a
lasciare la campagna e a trasferirsi nelle citt. Che sensazioni e considerazioni suscita in Lei
quanto descritto nell'articolo?
L'uomo moderno sta lentamente ma inesorabilmente cambiando l'aspetto del mondo, il modo di
vivere e il normale andamento delle cose. Di che cosa ci ringrazieranno, secondo Lei, i posteri e
di che cosa, invece, ci accuseranno?
Z
Prova di Produzione Orale
FOTO
DOMANDE GUI DA
Descriva le foto, mettendole a confronto.
Materiale Integrativo
LLL| 4 L!
I n che modo Lei crede che sia possibile sviluppare turisticamente un luogo rispettandone le
caratteristiche ambientali e culturali? Faccia delle considerazioni e porti degli esempi.
Troppo spesso i cosiddetti "paradisi naturali" vengono profanati da abusi edilizi che ne
deturpano l'aspetto e l 'equilibrio. Ci accade anche nel Suo Paese? Ci sono leggi severe a
regolamentare l'edilizia? Esponga la situazione e le eventuali problematiche.
Z
Prova di Produzi one Orale
FOTO
DOMANDE GUI DA
Descriva le foto, mettendole a confronto.
Materiale I ntegralivo
LLL| 1
L'uomo, da sempre, si avvalso dell'aiuto degli animali per varie attivit. Nulla di male n di
strano in entrambe le situazioni purch non si arrivi al loro sfruttamento e al maltrattamento.
Molti animalisti affermano che il vero "animale" sia l'uomo. Lei come considera questa
affermazione? Quali sono le circostanze pi frequenti nelle quali non viene rispettata la dignit
degli animali?
Umanizzare gli animali pu comportare dei rischi e, comunque, tra il considerarli esseri viventi
detentori di diritti o semplicemente "oggetti" c' una via di mezzo. Ci sono, secondo Lei, rischi
pi gravi nella prima ipotesi o nella seconda? Quali sono questi rischi?
ZT
Prova di Produzione Orale
FOTO
DOMANDE GUI DA
Descriva le foto, mettendo le a confronto.
Materiale Integrativo
LLL| 4 L!
Lei crede che i l fenomeno dell'urbanizzazione si a essenziale per l a crescita economica di un
Paese? Per Lei un fenomeno positivo o negativo? Lo giudica un fatto ineluttabi le? Motivi la
Sua ri sposta.
Ha mai pensato all'enorme quantit di spazi o che si obbli gati a desti nare alle automobi li
nelle ci tt tra parcheggi e strade? Lei come cambi erebbe l'aspetto e la viabilit della Sua
citt?
ZT T
Prova di Produzione Orale
TABELLA
I N CRI SI I CONTRATTI A TEMPO I NDETERMI NATO
NUMERO DI PENDENTI DELLE AZI ENDE CAMPI ONE
ZJ
Jdd- 1 ddd
1 | " 1 dd
d
| dd - Jdd
Zd 1 ddd
QUALI SONO LE FONTI ALLE QUALI SI RI VOLGE PRI NCI PALMENTE LA SUA
AZI ENDA PER LA RI CERCA DEI NEOLAUREATI ?
agenzi e per i l lavoro 25%
atenei universitari 78%|
contatti personali i "/o -7%
i nserzi oni su stampa
2 % -8%
mi ddle management

soci et di consulenza/ selezione 28%| + 7%


stage
55%' -5%
strutture aggregati ve
[ es: ci rcoli , club sporti vi , Rotary, Lyonsl

web ( si ti i nternet/i ntranet azi endal i ! 2/| -8%


web [ si ti di recrui tmentl 28% -%
U 0 20 30 0 50 0 70
%
80
QUALI SONO LE FORME CONTRATTUALI MAGGI ORMENTE UTI LI ZZATE?
contratto di assunzi one
a tempo determi nato
contratto di assunzi one
a tempo i ndetermi nato
apprendistato
contratto a progetto
sommi ni strazi one di lavoro
contratto di i nseri mento
stage/tiroci ni o
altre

./e

8% .
8% 2%
27% - 2%
! %
'
+i i 7
25%| -7%
%
'
1 < 4 b U / o
Z1 Z
Materiale Integrativo
CELI 4 L!
Materiale Integrativo
Prova di Produzione Orale
LLL| 4 L!
TABELLA
CHE COSA E COME SI STUDI A
Le materi e e i si stemi di apprendi mento pi di ffusi i n I tal i a. Dati i n percentuaLe
bU
LE DI SCI PLI NE DELLA FORMAZI ONE
. . . E I METODI DI I NSEGNAMENTO
/U b, Z7
U
OU
d
d
Zd
1 O7
1 .Z7
1 d
/,7

c C
L
.
c c c

C
.
c

L L L

^
:

.

C

C
c

L
= . L

"@
L


L
c
c

L
c
E
-
C L
E
c
C
"g
C
c
E
L

:
L
o
L

L

S
L
c

-
E
c
c

:

E
c
c

L
L

c
L

. "g

Z1
Materiale Integrativo
Prova di Produzi one Orale
CELI 4 L!
TABELLA
LETTORI E SPETTATORI
Utenti abi tuali dei di versi medi a, nel Z004e nel Z00d
1 dU

ZUU4

ZUUb
dd

d

4U
l


-
U

<
C
`
O
`
,2
` 2
c
2

,2

.
.
~

c
'

`` ` `

,r

`

2
c
2

2
``
2

2
O

O
<
*

-

ZT 4