Sei sulla pagina 1di 18

Come creare

un'Arnia Perone

Col metodo permapicolturale

di

Oscar Perone

In collaborazione con

Claire McHale Alexis Torres

Indice

Introduzione

pag. 3

Cos'è la permapicoltura?

pag. 3

Costruire un'arnia Perone

pag. 4

Visione d'insieme

pag. 4

A proposito delle misure

pag. 4

Materiali per costruire l'arnia

pag. 5

Qual è il miglior tipo di legno?

pag. 5

Le scatole

pag. 6

Opzione 1. Usare tavole da 1x4 (2,54x12,16 cm)pollici per (quasi) tutte le scatole

pag. 6

Opzione 2 Usare tavole da 1x4 pollici per le tre scatole più grandi nella parte delle api

pag. 7

Ulteriori opzioni per il corpo dell'arnia

pag. 8

Trasformare la forma dell'interno dell'arnia

pag. 8

Installare barre di supporto nella parte riservata alle api

pag. 9

L'entrata/e e il pavimento

pag. 10

Entrata/e

pag. 10

Pavimento

pag. 10

I telai per i favi

pag. 11

La dimensione dei telai per i favi

pag. 12

Come fare i telai

pag. 13

L'opzione "inchiodare le barre superiori alla scatola più in alto nella parte delle alle api"

pag. 14

L'idea dello stampo per la produzione di massa

pag. 15

Provare a creare un'arnia Perone con barre superiori mobili

pag. 15

Il tetto

pag. 16

Tipo a tetto piatto con sporgenza

pag. 16

Tetto a timpano

pag. 17

Creare un tetto a timpano per immagini

pag. 18

2

Introduzione

Cos'è la Permapicoltura?

La permapicoltura (apicoltura permanente) è un sistema di apicoltura concepito per imitare l'habitat naturale delle api il più accuratamente possibile. Utilizza l'arnia di tipo "Perone", un'arnia con barre in alto, che assicura alle api la soddisfazione dei loro tre maggiori bisogni:

Tanto spazio;

Tanto miele;

Tanta tranquillità. La soddisfazione di questi tre bisogni in combinazione con la struttura dell'arnia danno luogo a colonie grandi e forti che sono capaci di affrontare le malattie (varroa) e gli inverni freddi senza l'aiuto di trattamenti chimici o di materiali costosi.

Le arnie Perone sono divise in due parti: la parte destinata alle api - dove le api tengono le proprie covate e le riserve di miele - e la parte destinata all'apicoltore. Le arnie Perone vengono aperte solo una volta all'anno per la raccolta del miele dalla sezione destinata all'apicoltore. L'apicoltore non deve fare altri interventi e non invade mai la parte destinata alle api.

Introduzione Cos'è la Permapicoltura? La permapicoltura (apicoltura permanente) è un sistema di apicoltura concepito per imitare

La permapicoltura e le arnie Perone sono state create dall'argentino Oscar Perone, che è stato un apicoltore per più di 40 anni.

Attualmente ci sono migliaia di arnie Perone in tutto il Messico e in centro e sud America. Con l'apicoltura e le arnie Perone si fa largo la speranza di invertire la rotta del dilagare della Sindrome dello spopolamento degli alveari (SSA). Quest'anno molti apicoltori in America Latina hanno perso i proprie colonie allevate in arnie Langstroth a causa della SSA. D'altra parte continuano a prosperare quelle allevate nelle arnie Perone. Alcuni di questi apicoltori sono al terzo anno nel loro uso delle arnie Perone.

3

Costruire un'arnia Perone

Visione d'insieme

Costruire un'arnia Perone Visione d'insieme A proposito delle dimensioni Le dimensioni delle arnie Perone è basata

A proposito delle dimensioni

Le dimensioni delle arnie Perone è basata su due fattori:

  • 1. Una capacità di 280 litri (per l'esattezza 282 litri): Nei suoi quarant'anni da apicoltore, Oscar ha sperimentato diverse misure di arnie, ma ha osservato che le colonie con cui lavorava erano più forti, resistenti e produttive quando avevano uno spazio che si aggirasse attorno ai 280 litri.

  • 2. Il rapporto aureo. Le arnie hanno le proporzioni di un rettangolo costruito sul rapporto aureo. Per secolil matematici, artisti e architetti sono stati affascinati dal rettangolo con proporzioni auree, che era considerato più "esteticamente appagante" che altri rettangoli i cui lati non avessero dimensioni in rapporto aureo. Il rapporto aureo si ritrova ovunque in natura: dalle spirali del nautilo, alla base dei coni dei pini, alla distanza o lunghezza di diverse parti del corpo dell'essere umano. Per una presentazione più significativa del rapporto aureo e del rettangolo con rapporto aureo, puoi visionare il video: http://www. youtube. com/watch?v=fmaVqkR0ZXg

4

Materiali per la costruzione della arnie I materiali principali sono:  Sega  Martello  Chiodi

Materiali per la costruzione della arnie

I materiali principali sono:

Sega

Martello

Chiodi

Un metro, uno scalpello e una squadra potrebbero tornare utili

LEGNO NON TRATTATO: la maggior parte del legname in commercio è trattato con agenti chimici che sono anche fungicidi ed insetticidi, sostanze queste che possono avere un grande effetto sulle piccole api.

Qual è il tipo di legname più adatto?

A onor del vero, l'argomento delle preferenze delle api in fatto di legno non è molto studiato, ma il dottor Thomas Seeley, autore di Honeybee Democracy, riferisce che mentre studiava le api selvatiche negli anni Settanta, ha osservato che le api non sembrano preferire una specie d'albero in particolare quando si tratta di insediarvici. Negli Stati Uniti nordorientali ha trovato alveari tanto su pini, su noci nordamericani, querce, olmi, aceri, noci e frassini.

In molte parti del mondo il legno di cedro rosso è tradizionalmente preferito per le arnie poiché gli olii che esso contiene aiutano a conservare il legno in modo naturale senza che ci sia bisogno di trattamenti chimici. Coerentemente con le nostre convinzioni riguardanti la sostenibilità, raccomandiamo l'uso di specie locali ed autoctone.

5

Le scatole

Questa è probabilmente la parte più semplice del costruire le arnie e puoi farlo in diversi modi:

Le scatole Questa è probabilmente la parte più semplice del costruire le arnie e puoi farlo

Opzione 1. Usare tavole da 1x4 pollici (2,54x10,16 cm) per (quasi) tutte le scatole

Vantaggi: non necessita di molti tagli di legno Svantaggi: la parte dedicata alle api non sarà unita tanto quanto potrebbe essere.

Le scatole Questa è probabilmente la parte più semplice del costruire le arnie e puoi farlo

Con questo metodo puoi pensare all'arnia in termini di ottavi: 3 parti per l'apicoltore e 5 parti per le api:

Quindi, usando tavole di 1 pollice (2,54cm) per 4 (10,16cm) dovrai costruire otto scatole (3 superiori per l'apicoltore e altre 5 scatole che saranno messe insieme per formare la parte dedicata alle api)

Per costruire una scatola, taglia 4 tavole che siano lunghe 57cm + lo spessore della tavola (ognuno dalle tue tavole dovrebbe quindi essere lunga circa 59,5 cm). Assemblale e inchiodale in questo modo:

Le scatole Questa è probabilmente la parte più semplice del costruire le arnie e puoi farlo

Visione ad angolo di come assemlare e connettere le tavole:

6

Nota : Per completare le dimensioni interne della parte dedicata alle api (57x57x57cm), avrai bisogno di

Nota: Per completare le dimensioni interne della parte dedicata alle api (57x57x57cm), avrai bisogno di assemlare anche una scatola piccola, in cui le tavole siano 1 pollice x 4,4cm. Questa piccola scatola verrà assemblata con le altre cinque. Puoi vedere la scatoletta nell'immagine sotto, evidenziata con le linee:

Nota : Per completare le dimensioni interne della parte dedicata alle api (57x57x57cm), avrai bisogno di

Opzione 2 Usare tavole da 1x4 pollici per le tre scatole più grandi nella parte delle api

Vantaggi: la parte dedicata alle api avrà meno spazi vuoti Svantaggi: servono tagli di dimensioni diverse per costruire il corpo dell'arnia.

La cosa più importante per quanto riguarda la parte dedicata alle api è che le sue dimensioni interne dovrebbero essere di 57x57x57cm.

7

Sta a te ottenere quella misura di 57x57x57 cm. Tecnicamente, se hai una tavola che sia alta 57cm e qualcosa, potresti teoricamente creare la parte didecata alle api costruendo una sola grande scatola.

Come si può vedere dalla foto dell'arnia qui sotto (sull'isola di Chiloe, Chile), la parte dedicata alle api è stata assemblata usando tre scatole

Sta a te ottenere quella misura di 57x57x57 cm. Tecnicamente, se hai una tavola che sia

Ulteriori opzioni per il corpo dell'arnia

Trasformare la forma dell'interno dell'arnia

Oscar Perone crede fermamente nella "geometria sacra", cioè che l'universo sia stato creato secondo un preciso piano geometrico e che copiando le forme che la natura ci offre, possiamo mantenere una connessione con l'universo. Applicando questo concetto alla Permapicoltura, Oscar taglia lunghe barre di legno a sezione quadrata (24x24mm di lato - le stesse usate per le barre che reggono i telai) in due a 45 gradi per il senso del lungo (ricavando per ogni barra due barre a sezione triangolare n.d.t.) e le posiziona ognuna in un angolo dell'arnia, in modo che le arnie passino dall'avere l'interno di forma quadrata ad avere l'interno di forma ottagonale. Il signor Perone sceglie di operare in questo modo perché gli angoli a 90° sono praticamente inesistenti in natura. Dando la forma ottagonale, si smussano gli angoli arrivando un po' più vicino al cerchio, una figura ricorrente in natura.

Sta a te ottenere quella misura di 57x57x57 cm. Tecnicamente, se hai una tavola che sia
Sta a te ottenere quella misura di 57x57x57 cm. Tecnicamente, se hai una tavola che sia

8

Installare barre di supporto nella parte riservata alle api

Questa è un'alternativa al mettere rami all'interno dell'area di nidiata (prima dell'arrivo delle api), e anche una raccomandazione se vuoi o hai assolutamente bisogno di spostare le tue arnie per motivi di impollinazione o altro; cosa difficile ma non impossibile con le arnie Perone.

Con un martello ed uno scalpello puoi fare dei buchi nelle scatole e poi fissarci le barre dentro.

Installare barre di supporto nella parte riservata alle api Questa è un'alternativa al mettere rami all'interno

9

L'entrata/e e il pavimento

L'entrata/e

L'entrata all'arnia dovra essere alta 9 mm e larga 5 cm. Dovrai fare quest'entrata alla base della parte riservata alle api.

1. Misura e segna altezza e larghezza dell'entrata in basso al centro della tavola dove vuoi
1.
Misura e segna altezza e larghezza dell'entrata in
basso al centro della tavola dove vuoi creare
l'entrata.
2.
Usando la sega, fai due piccoli tagli (non più alti
di 9mm) su ognuno dei due lati dell'apertura.
3.
Usando martello e scalpello, rimuovi il legno
all'interno delle linee che hai ricavato e scolpisci
l'entrata per le api.
Se vuoi puoi fare una seconda entrata nella
più bassa delle scatole superiori. Questo è
molto utile perché quando le api saranno
appena entrate nell'arnia vivranno molto
distanti dal pavimento. Avere una seconda
entrata vicino ai telai aiuta le colonie
giovani ad andare e venire dall'arnia in
modo più efficiente durante la crescita. I favi
potrebbero non raggiungere il pavimento
prima della fine del loro secondo anno
nell'arnia, momento in cui inizieranno ad
usare più spesso l'entrata più in basso. Le
entrate possono anche essere chiuse con un
mattone e riaperte all'occorrenza.

Pavimento

Una volta ricavata l'entrata nella scatola più bassa della parte delle api, sei pronto per aggiungere il pavimento.

In poche parole ti basta prendere la scatola dove hai ricavato l'entrata (l'entrata in basso, se scegli la strada dell'arnia a due entrate) e inchiodarci delle tavole per chiudere la parte in basso.

Perone sottolinea l'importanza di lasciare che una tavola sporga dalla aprte dell'entrata così che la parte aggettante crei spazio per l'atterraggio delle api.

Se hai deciso di usare principalmente assi 1x4 pollici (2,54x12,16cm), puoi costruire il pavimento usando cinque tavole da 1x4 pollici più una tavola da 1x6 pollici (2,54x15,24cm), posizionando l'ultima tavola così che risulti aggettante e crei lo spazio di atterraggio.

Comunque, puoi usare qualsiasi dimensione tu trovi comoda. Sotto ci sono le foto di Nicolas Cabezas che assembla il pavimento su un'arnia a Chiloe, in Cile.

10

I telai per i favi

I telai per i favi Le arnie Perone hanno tre telai pettine - uno nella parte

Le arnie Perone hanno tre telai pettine - uno nella parte superiore della sezione per le api, uno tra la prima e la seconda scatola superiore e uno tra la seconda e la terza superiore. Al posto del soffitto, non c'è bisogno di mattere un altro telaio sopra tutto (ma se vuoi davvero un ulteriore telaio, puoi aggiungerlo sopra la terza scatola superiore).

I telai per i favi Le arnie Perone hanno tre telai pettine - uno nella parte

11

La dimensione dei telai a pettine per i favi

La cosa più importante sui telati a pettine è che la distanza tra il centro di una barra ed il centro della barra

successiva sia di 33mm. La misurazione di questi 33mm è fondamentale per il controllo della temperatura dell'arnia - aiutando le api a creare un assembramento più unito durante la notte e in inverno. L'assembramento più fitto e la mancanza di grandi spazi inoccupati (dai quali l'aria può facilmente uscire) permette alle api di mantenere una temperatura che è troppo alta perché la varroa la possa sopportare. La distanza tra i centri delle barre, che formano i "denti" del telaio a pettine, può anche avere una grande influenza sul diametro delle celle che le api costruiscono: più i pettini sono vicini, più piccole sono le celle.

In un'arnia Perone, le barre che formano i denti del pettine sono alte 24mm per una larghezza di 24mm e sono posizionate ad una distanza di 9mm l'una dall'altra.

La dimensione dei telai a pettine per i favi La cosa più importante sui telati a

La griglia a pettine che va sopra la parte dedicata alle api consisterà della cornice più 17 denti. Le due griglie rimanenti, quelle che vanno tra le scatole superiori, possono essere composte da soli 16 denti, a più grande distanza l'una dall'altra. Questo perché le api non hanno bisogno di riscaldare la parte superiore dell'arnia. Questo tipo di costruzione inoltre permette di raccogliere una quantità leggermente più grande di miele (rispetto a griglie superiori a 17 denti)

La dimensione dei telai a pettine per i favi La cosa più importante sui telati a

12

Come fare i telai a pettine

C'è bisogno di barre di legno a sezione quadrata 24x24mm.

Per un'arnia ci sarà bisogno di 49 barre dalla lunghezza di 57 cm. Queste sono le barre che servono per l'interno delle tilai a pettine (17 per la griglia che va sopra la sezione delle api e 16+16 per le due griglie che vanno tra le due scatole superiori dell'apicoltore).

Per le cornici, ci sarà bisogno di un totale di 12 barre che saranno lunghe circa 59,5cm (la stessa lunghezza delle tavole usate per le scatole)

Per fare la cornice disponi quattro barre da 59,5cm esattamente come hai disposto le tavole per le scatole, e inchiodale le une sulle altre.

Come fare i telai a pettine C'è bisogno di barre di legno a sezione quadrata 24x24mm.
Come fare i telai a pettine C'è bisogno di barre di legno a sezione quadrata 24x24mm.

Poi prendi le barre da 57cm. Ora questa fase è molto importante e probabilmente la più difficile nella creazione dell'arnia: c'è bisogno che ogni barra da 57cm sia distante 9 mm da quella successiva.

13

Suggeriamo di costruirsi una guida molto semplice fatta di legno fine ma non trattato come quella mostrata sotto.

Suggeriamo di costruirsi una guida molto semplice fatta di legno fine ma non trattato come quella

Ogni rebbio dovrebbe misurare 9mm. In questo modo puoi posizionare ogni barra da 57cm. In questo modo puoi infilare la barra da 57cm tra i due rebbi e tenerla in posizione con la giusta spaziatura mentre la inchiodi alla cornice. Poi puoi sfilare la misura e posizionare la barra successiva nello stesso modo.

Suggeriamo di posizionare e inchiodare alcune barre prima da un lato, prima di fermarle anche sul lato opposto, in modo da poter essere sicuri che lo spazio sia il più preciso possibile.

L'opzione "attaccare le barre direttamente alla scatola più in alto nella parte destinata alle api"

Con quest'opzione dovrai fare due soli telai a pettine per la parte dell'apicoltore. Invece di fare un terzo telaio per le api, potrai semplicemente inchiodare le barre che formano i denti dentro alla scatola più in alto della sezione delle api, visto che comunque non c'è mai bisogno di toglierla.

Suggeriamo di costruirsi una guida molto semplice fatta di legno fine ma non trattato come quella

14

L'idea dello stampo per la produzione di massa

Se hai intenzione di costruire molte arnie Perone, puoi prendere in considerazione l'idea di fare uno stampo di dimensioni maggiori come quelli qui sotto:

vedi immagini

Provare a creare un'arnia Perone con barre superiori mobili

Personalmente noi non abbiamo provato perché, francamente, l'apicoltura non è così strettamente regolata in Sud America quanto lo è in alcuni paesi di lingua inglese ("la necessità aguzza l'ingegno" si dice). Comunque, ci rendiamo conto che molti di voi che ci stanno leggendo potrebbero vivere in luoghi dove la legge prescrive che i favi siano removibili. Potrebbe anche capitare che un ispettore vi richieda di aprire la vostra arnia.

Ci sono alcuni apicoltori negli Stati Uniti che hanno rimpiazzato i telai a pettine con delle barre mobili, ma visto che questo è un territorio ancora inesplorato per quanto riguarda le arnie Perone, non siamo francamente in grado di dire quanto questo metodo possa funzionare. Possiamo solo dire che è una modalità che alcune persone stanno provando. Abbiamo però alcune osservazioni:

  • 1. Se sei nella posizione in cui devi avere dei favi removibili e vuoi provare questo metodo, dovresti evitare di inserire rami o barre di supporto (come quelle mostrate qui) nella parte dedicata alle api. Se lo fai, sarà molto difficile rimuovere le barre con il favo attaccato.

  • 2. Assicurati di rendere la parte inferiore delle barre molto ruvida, in modo tale che le api possano attaccare i favi il meglio possibile. Puoi farlo con uno scalpello.

  • 3. Se un ispettore dovesse in effetti chiederti di vedere le covate, maneggiate le barre con molta cautela. Questi sono favi molto grossi e in realtà non sarebbero pensati per essere rimossi da questo tipo di arnia.

Sfortunatamente è tutto quello che possiamo dire a questo proposito. Se ci aranno nuovi sviluppi ed idee sulle arnie Perone in riferimento ai regolamenti sui favi removibili, aggiorneremo questa sezione del sito.

15

Il tetto

Per decidere che tipo di tetto scegliere per le arnie, bisogna considerare le singole condizioni climatiche. Se vivi in un luogo che è piuttosto caldo o temperato e dove c'è poca pioggia, va bene un tetto piatto. Se invece vivi in un luogo dove piove molto, probabilmente è meglio considerare l'opzione di un tetto a timpano con bordo aggettante. Se vivi in un luogo molto freddo, l'opzione migliore è forse un'arnia di tipo Warré, coibentata e con il tetto a timpano. Ad ogni modo qui di seguito si trovano alcuni progetti come ispirazione. Il tipo tradizionale a tetto piatto:

Il tetto Per decidere che tipo di tetto scegliere per le arnie, bisogna considerare le singole

Questo tetto puà essere costruito con sei assi 1x4 pollici (2,54x10,16cm). Taglia le assi in modo tale che siano lunghe 62cm. Inchiodale direttamente sopra la scatola più in alto.

Il tetto Per decidere che tipo di tetto scegliere per le arnie, bisogna considerare le singole

Tipo a tetto piatto con sporgenza

Questa tipologia ricorda in qualche modo il tetto delle arnie Langstroth ed è usato comunemente in tutto il Cile centrale. Una cerata o un altro materiale impermeabile può essere applicato all'esterno del tetto.

16

Tetto a timpano

Quest'opzione richiede più tempo, ma se siete in una parte del mondo dove vedete più pioggia che sole, è una buona soluzione. Si può mettere una tavola di copertura o un panno tra la scatola superiore e il tetto se si vuole, ma la maggior parte delle volte non dovrebbe essere necessario. Dovrete invece necessariamente dividere il tetto dalle scatole se intendete mettere nell'arnia un piccolo sciame che, essendo piccolo, cercherà di installare la covata in uno spazio più piccolo - come il tetto appunto -.

Tetto a timpano Quest'opzione richiede più tempo, ma se siete in una parte del mondo dove
Tetto a timpano Quest'opzione richiede più tempo, ma se siete in una parte del mondo dove

17

Creare un tetto a timpano per immagini

Creare un tetto a timpano per immagini 18

18