Sei sulla pagina 1di 38

QEG - QUANTUM ENERGY GENERATOR

Oggi, 26 marzo 2014 si rilasciano pubblicamente i documenti Open source necessari alla realizzazione del Quantum Energy Generator, il motore Free Energy testato e funzionante capace di generare Energia pulita e infinita !l QEG " estremamente semplice da costruire, " assemblabile da c#iun$ue abbia le competenze specific#e e non necessita di grandi e sofisticati laboratori

%utto $uesto " stato reso possibile dalla gente e per la gente !l progetto &iene oggi donato liberamente al 'ondo 1(0 anni fa, )i*ola %esla in&ent+ e bre&ett+ un generatore di energia ,i tratta di un generatore di risonanza c#e necessita di 1 -. di potenza in ingresso per produrre 10-. di potenza in uscita ! suoi bre&etti sono stati celati per molto tempo, ma ora sono di dominio pubblico /0organizzazione Fi1 t#e .orld #a la&orato sul concept iniziale di %esla apportando alcune importanti modernizzazioni per generare gli stessi risultati !l QEG s&iluppa 10-. di potenza con meno di 1-. in entrata c#e fornisce a se stesso2 ,i auto alimenta Questa tecnologia " oggi liberamente donata alla popolazione del 'ondo 3engono rese pubblic#e le istruzioni, il manuale d0uso, gli sc#emi tecnici e la parts list c#e permettono a $ualsiasi ingegnere di riprodurre lo stesso risultato 4ome funziona il QEG2 5er prima cosa si usa una fonte di energia di partenza, per esempio una presa o una mano&ella per alimentare il motore da 1-. Questo motore fa ruotare il rotore all0interno del nucleo centrale /a configurazione del circuito dell0oscillatore all0interno del nucleo generatore, genera risonanza 6n &olta raggiunta $uesta risonanza, a&&iene la generazione di energia fino a 10-. c#e pu+ essere utilizzata attra&erso un in&ertitore per alimentare il motore c#e fa girare il rotore 7 $uesto punto " possibile scollegare il motore dalla fonte di alimentazione originale e il generatore alimenter8 se stesso !n $uesto momento la produzione del QEG parte in pi9 di trenta paesi /a popolazione sta costruendo i propri dispositi&i di energia libera !l QEG ora appartiene all0umanit8 !n futuro &i saranno ulteriori miglioramenti e si cooperer8 tutti insieme allo s&iluppo di $uesta tecnologia su larga scala

Il QEG per il Popolo da parte del Popolo.


Link ai Documenti QEG (Originale - lingua Inglese)

Linee guida di distribu ione QEG


http://www.opptitalia.org/index.php/tecnologia/158-la-free-energy-e-realta-qeg

!I!"E#$ QEG % DE!&'I(IO)E *+ mar o *,-. !l ,istema definito Generatore di Elettricit8 del Quantum : QEG; < un adattamento di uno dei molti generatori elettrici=dinamo=progetti di alternatori, bre&ettati da )i*ola %esla !l numero di bre&etto al $uale fa riferimento " il n> ?11 @16, denominato semplicemente AGeneratore ElettricoB, and recante la data del 2 gennaio 1C@4 :&edere originali in calce a $uesto documento; /Dadattamento recente consiste in una con&ersione da sistema lineare in sistema rotatorio !l prototipo QEG " costruito in scala per produrre energia elettrica con un &oltaggio compreso in un range di 10E1? *. :*iloFatts; costanti e pu+ essere tarato per fornire sia energia a 1203 o 2(0E2403 con uscita monofase ,tiamo pianificando dei dispositi&i c#e in futuro potranno fornire energia elettrica trifase !l ciclo di &ita del dispositi&o " a termine solo per $uanto riguarda alcune componenti sostituibili, come cuscinetti, cing#ie di trasmissione :nellDoriginale AtrapezoidaliB, ormai desuete, ndr; e i condensatori !l dispositi&o do&rebbe operare senza alcun problema :con la minima manutenzione;, esattamente come ogni buon apparecc#io a funzionamento elettroEmeccanico, cosG come una la&atrice o frigorifero di buona marca 4omponenti meccanic#e solide sono state impiegate al suo interno al fine di rendere il dispositi&o pi9 affidabile !l QEG non " una macc#ina complicata cosG come " stata progettata :una costante anc#e nelle altre AscoperteB di %esla;, in modo da operare in armonia con le leggi della )atura, al contrario del motore simmetrico e dei generatori pi9 diffusi c#e dissipano energia, pur essendo largamente impiegati nella produzione industriale odierna !l modo pi9 diretto per comprendere il principio operati&o del QEG " pensare ad esso come un oscillatore autoErisonante molto potente :un serbatoio a circuito di potenza;, c#e genera un alto &oltaggio 74 :da 1? a 2? *3; Queste oscillazioni ad alto &oltaggio sono poi trasformate in un normale &oltaggio di

rete in uscita :74;, sui consueti parametri, fino ad un &alore approssimati&o di C?7 )ella terminologia corrente usata per le energie alternati&e lo si potrebbe definire una sorta di dispositi&o a risonanza ! circuiti c#e s&iluppano la grande energia in $uesto dispositi&o sono basati di fatto su una configurazione di un oscillatore di potenza, gi8 conosciuto ma poco impiegato %utta&ia, le parti operanti in base allDenergia del A$uantumB #anno diretta relazione con il settaggio dellDoutput del generatore, tarato sulla massima potenza Gli alternatori con&enzionali :generatori 74, a corrente alternata; consumano pi9 energia in ingresso rispetto a $uella in uscita 5er esempio, un tipo di alternatore a presa di forza :o Apresa di potenzaB !n sigla 5dp o 5%O; usa 1C 000 Fatts :e$ui&alenti a 24#p; per s&iluppare 1( 000 Fatts di potenza in uscita :con dissipazione, $uindi, di ? 000 Fatts; )el QEG, la potenza in ingresso " ric#iesta solo per mantenere il fenomeno di risonanza al suo interno, c#e utilizza solo una piccola frazione della potenza in uscita :al di sotto di 1000 Fatts per produrre 10 000 Fatts, e$ui&alenti ad un 4O5@ o &alore di efficienza; e una &olta in funzione, il QEG genera $uesta potenza in modo autonomo per mezzo di un motore da 1#pHI4?,I&atts Questa fase " conosciuta come Ao&erEunityB o Aself sustaining modeB, o&&ero dispositi&o autoEalimentante 3era /'EE E)E'G0 o energia gratuita illimitata 6na &olta c#e lDapparato a&r8 raggiunto la fre$uenza di risonanza, alimenter8 s" stesso :AselfErunningB; )el QEG, la bobina di eccitazione &iene utilizzata per creare un transito di conduzione allDinterno del campo del Quantum :Jero 5oint;, per mezzo del generatore al suo interno Questo pro&oca lDeffetto di polarizzazione del nucleo, c#e aumenta la potenza con andamento costante :Kames ' Lobitaille; $11E'"E)(E I)DI'I(($"O PE' L$ LE""2'$ E L$ &O#P'E)!IO)E $ "2""I &OLO'O &3E &O!"'2I'$))O IL QEG AFi1 t#e .orldB :F%.;, lDassociazione ALipara il 'ondoB non " responsabile per le azioni di terzi 5ossiamo solo descri&er&i la nostra esperienza 7bbiamo constatato c#e " essenziale c#e lDintento nel costruire il QEG si debba basare su una modulazione di pensiero amore&ole, paziente e attenta al miglior bene Gli abitanti del 5ianeta %erra stanno facendo il loro ingresso in un )uo&o 5aradigma e in un nuo&o concetto di commercio !n onore di )i*ola %esla, il QEG " un MO)O, liberamente offerto al 'ondo e il coin&olgimento di A/i4 "5e 6orldB #a una moti&azione strettamente altruistica !l QEG " un apparato elettroEmeccanico e come tale la sicurezza per gli indi&idui, utilizzatori finali, do&rebbe essere una priorit8

ED per $uesto di fondamentale importanza per color c#e assemblano il dispositi&o abbiano esperienza nel settore elettroEmeccanico ED ric#iesta una note&ole esperienza nel campo della meccanica $uantistica !E L$ 1O!"'$ /O'#$(IO)E !I 7$!$ !2LL$ /I!I&$ &L$!!I&$ E )O) 3$I D$"E#PO $GGIO')$#E)"I !2LL$ #$"E'I$8 PE' P'I#$ &O!$ DO1'E"E /$'E 'I&E'&3E !2I DI!PO!I"I1I Q2$)"2# E)E'G0 DI 7$!E E !2L LO'O /2)(IO)$#E)"O (ad es. 9/enomeni di 'isonan a: e 9principio di !incronicit;:). ! dispositi&i a funzionamento elettrico=meccanico sono intrinsecamente pericolosi E&enti di folgorazione possono causare Manni gra&i e in alcuni casi la morte !ncidenti causati dalle parti meccanic#e possono pro&ocare amputazione e in alcuni casi la morte ED stata utilizzata grande accuratezza al fine di assicurare c#e le istruzioni per la costruzione del QEG instructions siano esausti&e e corrette %utta&ia non " possibile per noi essere al corrente di tutte le specific#e e le regolamentazioni in materia di dispositi&i a funzionamento elettrico e meccanico in uso nelle &arie nazioni, in osser&anza delle $uali il QEG do&rebbe essere installato e messo in funzione %antomeno " ipotizzabile c#e sia possibile pre&edere ogni e&entuale danno fisico e=o conseguenze di ogni procedura o metodica utilizzato ED per $uesto moti&o c#e il QEG de&e essere installato direttamente o sotto la super&isione di un esperto ingegnere elettroEmeccanico, al fine di garantire c#e la messa in opera sia fatta ad arte, in sicurezza ed in osser&anza dei codici di regolamentazione locali %utta&ia il QEG si installa allo stesso modo di $ualsiasi generatore in commercio e non &iola alcuna legge relati&a alla produzione di energia elettrica 4#iun$ue si attenga alle istruzioni dDuso del QEG :in modo completo ma non limitatamente ad ogni procedura o metodo di installazione; si de&e prima assicurare c#e n< la sua incolumit8, n< $uella dellDutente finale siano messe a risc#io al momento dellDinstallazione e della messa in funzione del QEG E< I#PE'$"I1O comprendere c5e per costruire un QEG necessario il SUPPORTO DI PERSONALE QUALIFICATO/e istruzioni di installazione sono pensate per fornire il dettaglio di come siamo giunti a costruire il dispositi&o e ogni e&entuale risultato deludente nella sua riuscita " sotto la totale responsabilit8 della persona o dellDazienda c#e lo costruisceN F%. non fornisce garanzia di successo per la messa in funzione del QEG Questa a&&ertenza si propone di suggerire la necessaria attenzione nel costruire un dispositi&o Quantum, dal momento c#e siamo perfettamente a conoscenza del fatto c#e siano stati messi in atto pesanti tentati&i di soppressione del QEG da parte di AagenzieB interessate /a Quantum Free Energy non &iene insegnata nelle uni&ersit8 e la maggior parte degli in&entori e progettisti #anno fallito nel loro intento &olto ad una distribuzione di massa

ED assolutamente ,O%%O /7 3O,%L7 LE,5O),7O!/!%7D, $uindi, render&i conto c#e state costruendo il QEG con intento positi&o nei confronti dellD6manit8 intera e rendere immune da responsabilit8 legale o di altro genere il mo&imento Fi1 %#e .orld, PopeGirl e=o il progettista e la sua famiglia, in $uanto $uesta sarebbe una &iolazione al Oene 4omune e allD!ntento da non commettere per alcuna ragione )oi non conosciamo altra &ia per realizzare tutto $uesto, se non ritornando al A,!,%E'7 basato sullDO)OLEB /eggendo $ueste a&&ertenze, io sottoscri&o i seguenti punti2 1; )O) 4EL4PELOD M! 4O,%L6!LE !/ QEG, 7 'E)O 4PE )O) 5O,,7 7337/EL'! ME/ ,655OL%O M! 6) E,5EL%O !)GEG)ELE E/E%%LOE 'E447)!4O 2; )O) !)47L!4PELOD ME//D!),%7//7J!O)E O !),%7//ELOD !O ,%E,,O !/ QEG ,E)J7 /7 5LE,E)J7 M! 6) E,5EL%O !)GEG)ELE E/E%%LOE 'E447)!4O (; )E/ L!,5E%%O ME//E 4O)M!J!O)! ,644!%7%E , !O 5O,,O 6,7LE !/ '7)67/E M! 4O,%L6J!O)E ME/ QEG 5EL F!)! 5EL,O)7/!, 73E)MO 4O'5LE,O 7 5!E)O /7 )E4E,,!%7D ME//D!'5EG)O 5EL !/ '!G/!OL7'E)%O ME//E 4O)M!J!O)! ME//D!)%EL7 6'7)!%7D )E/ '!G/!OL !)%ELE,,E ME//7 5O5O/7J!O)E ME/ 5!7)E%7 %ELL7, )O) 4EL4PELOD M! '7)!5O/7LE O 'O)O5O/!JJ7LE !/ '7%EL!7/E 5LOGE%%67/E ME/ QEG !) Q67/,!3OG/!7 '7)!EL7 E )O) 4EL4PELOD )E7)4PE M! %L7LLE !''E),! 5LOF!%%! 7 ,475!%O M! 6) 7/%LO E,,ELE 6'7)O I#PO'"$)"E % per =a>ore8 assicurate>i c5e gli indi>idui c5e useranno ?uesto dispositi>o leggano accuratamente ?ueste istru ioni e ogni ulteriore indica ione8 prima di procedere all<assemblaggio8 all<installa ione e alla messa in =un ione. In aggiunta8 >i c5iediamo di leggere ?ueste a>>erten e nuo>amente al momento della >era e propria costru ione del dispositi>o.

Lettera dall<editore *+-@-*,-. 4aro 4ostruttore, non " facile raggiungere lo scopo di costruire il QEG, e &ogliamo dar&i un incoraggiamento, offrendo&i una piccolo AsummaB riguardante lDimportanza della Aconsape&olezzaB in $uesta impresa 'olti di &oi #anno imparato c#i " )i*ola %esla, sanno del suo desiderio di consentire a tutta la gente di a&er accesso ad energia libera e sanno dei suoi falliti tentati&i di rendere pubblica la sua tecnologia al 'ondo 'olti ne #anno seguito lDesempio con le stesse aspirazioni e, cosG come accaduto a %esla nei momenti critici, sono stati resi impotenti da parte dei poteri dai $uali non erano in grado di difendersi !l mo&imento Afree energyB " disseminato da storie orribili, c#e &anno dal furto da parte dei go&erni dei bre&etti depositati, fino a reputazioni distrutte, per arri&are allDuccisione di un numero imprecisato di brillanti scienziati ed in&entori )oi dobbiamo coscientemente e costantemente opporci duramente contro $uesti atti criminali tirannici e creare un ambiente per noi stessi e per il nostro 5rossimo, riscoprendo il &alore delle /eggi )aturali per riuscire a &i&ere e prosperare Mobbiamo rinunciare a reagire con incredulit8 a $uello c#e Aci " stato fattoB, $uando ci #anno detto e fatto credere c#e noi non pote&amo creare la /'EE E)E'G0 )oi siamo adesso ris&egliati tanto da capire c#e loro sta&amo mentendo 4#i loroQ /DElite dei 5otenti R segui il denaro S AFolloF t#e 'oneyB :guardate il film A%PL!3EB E 5ttpsABBCCC.Doutube.comBCatc5E >F1,Gp-gHc7QQ;N K 5 'organ non a&rebbe potuto trarre profitto dalla realizzazione di un ,istema ad energia libera per il 'ondo e cosG distrusse $ualsiasi c#ances c#e $uesto accadesse, compiendo di&ersi attacc#i proditori e &iolenti nei confronti della reputazione di %esla, arri&ando a tagliargli completamente i mezzi di sussistenza R in poc#e parole cancell+ in un colpo le scoperte di %esla dal suo programma di potenti finanziamenti e di sfruttamento industriale R ed intenzionalmente pass+ a distruggere anc#e lDuomo %esla :guarda il &ideo su Toutube2 A%eslaDs 7utobiograp#yB 5ttpsABBCCC.Doutube.comBCatc5E>FImJ4*c-@22k; 'entre il monopolio dellDEnergia #a sempre detto alle persone c#e il loro ser&izio era il solo possibile per ottenere energia elettrica, facendo in modo c#e noi tutti dipendessimo unicamente da loro, ora sappiamo la &erit8 " c#e noi siamo stati sostanzialmente MEL6O7%! di $uesta fonte alternati&a di energia, la Quantum Energy, per $uasi 1(0 anni

!l monopolio di 'organ sulle forniture elettric#e negli ,tati 6niti non #a mollato mai la sua presa in tutto $uesto tempo, infatti &oi ora state probabilmente pagando le tariffe di consumo pi9 alte di sempre, nonostante il ser&izio non sia mai mutato Quindi come possiamo cambiare il nostro futuro adesso e liberarci completamente, noi e le generazioni c#e &erranno dopo di noi, da $uesta tirannide energeticaQ 4ostruire il QEG " uno dei sistemi ED un &iaggio c#e &i impone di pensare attentamente a ci+ c#e a&&err8, ai cambiamenti, amplificando ! &ostri sensi in modo da rice&ere informazioni dal campo $uantico della 4onsape&olezza, o da M!O se preferite riferir&i a lui )oi abbiamo fiducia nella consape&olezza c#e possediamo unDispirazione ed un aiuto Mi&ini, c#e prendono &ita con il bruciante desiderio di Astaccarsi dalla reteB e fare $ualcosa di significati&o per lD6manit8 /a sincronicit8 " mera&igliosa perc#<, nel momento in cui scri&o, lDintero 5ianeta " in fermento come mai accaduto prima e gli indi&idui non sentiranno solo il bisogno di essere autosufficienti, ma sentiranno la necessit8 di &i&ere in armonia e in accordo con ci+ c#e " 7E)E per tutti :6buntu; e aiutarsi gli uni con gli altri per una continua e&oluzione come specie appartenente al sistema %erra ED con un enorme 7'OLE c#e il QEG &iene donato al 'ondo e nel momento in cui entrate nellDidea di costruirne uno, si spera c#e $uesto stesso 7more di&enga il 3ostro percorso2 lDobietti&o della FLEE E)ELGT 5EL %6%%!U !l prossimo passo c#e &i c#iediamo di fare in $uesto &iaggio, prima e durante la costruzione, " di ascoltare la con&ersazione tra PopeGirl, Lalp#, 'ars#a Ling, Fernando 3ossa e (M Global )etFor*, contenuta in $uesto &ideo2 #ttp2==FFF youtube com=Fatc#Q&H(F$z%.I$#26VfeatureHyoutu be IO !O)O al ser&izio di G$I$ e dei suoi 7bitanti profondamente grato per $uesta tecnologia e per lDopportunit8 c#e ci &iene offerta di condi&iderla con tuttiU :3alerie Lobitaille; I#PO'"$)"I I)/O'#$(IO) $GGI2)"I1E )oi non siamo scrittori professionisti o fotografi e non abbiamo mai a&uto lDoccasione di documentare o fare foto durante lo s&iluppo di $uesto progetto %utta&ia tenete in seria considerazione il ric#iamo ad a&&aler&i del supporto di un esperto ingegnere elettroEmeccanico nel costruire il QEG, &e lo c#iediamo come condizione al rilascio di $uesto progetto 3i accorgerete fin da subito e completamente dellDa&anzato li&ello di conoscenza in campo elettroEmeccanico ric#iesto /a corretta esecuzione della costruzione del QEG ric#iede pazienza e un atteggiamento mentale e cosciente accurato 7bbiamo commesso di&ersi sbagli durante lo s&iluppo e $ui &i forniamo i passaggi c#e in&ece si sono ri&elati &incenti

5robabilmente anc#e &oi farete degli errori $uesti saranno la &ostra pi9 grande opportunit8 di imparare, man mano c#e raggiungerete maggiore conoscenza di $uesta $ualit8 di energia 5rima di cominciare a costruire, &alutate $uanta energia &orreste fornire ad una piccole aziende produttrici intorno a &oiU )egli ,tati 6niti raccomandiamo di usare il 5olaris per la costruzione del rotore=statore in acciaio e i prodotti della %orelco per la costruzione dellDelica toroidale

5olaris Lotore=statore

%orelco R elementi per la costruzione dellDelica toroidale 'entre /"6 continua a portare a&anti il piano di distribuzione e &engono fuori nuo&e collaborazioni in giro per il 'ondo, noi pensiamo alla distribuzione della parti alle comunit8 indipendenti, spontanee aggregazioni di indi&idui c#e rendano disponibili i componenti necessari alla costruzione del QEG :in modo tale c#e moltissime persone li costruirannoU;

Quando a&remo la possibilit8, renderemo disponibili in rete $uesti riferimenti in modo c#e le persone possano consultarli on line 5otrete certamente utilizzare le &ostre fonti di appro&&igionamento ma " imperati&o c#e &oi non modific#iate le istruzioni o parti $ui dettagliate nella costruzione del QEG :)oi sappiamo gi8 per la nostra esperienza c#e &oi scoprirete molte nuo&e applicazioni per $uesta tecnologia; )on appena a&remo le foto da mostrar&i ad illustrazione del processo esecuti&o, &e le forniremo Licordate per+, non siamo giornalisti professionisti Quello c#e &i offriamo " completamente gratuito per tutta lD6manit8 R ma si basa su una grande presa di 4oscienza !mparate pi9 c#e potete, usate discernimento e saggezza, condi&idete generosamente i risultati e a&rete il pri&ilegio di conoscere ! segreti della &'E$(IO)E DELL<E)E'GI$ D$L &$#PO Q2$"I&O. 3orremmo dedicare il successo c#e abbiamo raggiunto al nostro prima maestro, ,ir %imot#y %#rapp e i 'inisteri del 6I""!, il A'iglioramento attra&erso i 'inisteri dello ,piritoB :sito Feb2 #ttp2==FFF Fitts Fs=;, senza la $uale guida niente di tutto $uesto sarebbe stato possibile in tempi cosG bre&i )oi siamo consape&oli e rendiamo $uindi onore e merito al la&oro s&olto dal .!%%, per pi9 di 200 anni nel portare a&anti lo s&iluppo della %ecnologia e speriamo c#e &ogliate scegliere di fare una donazione al ministero per il suo enorme la&oro )oi &orremmo anc#e ringraziare il nostro pi9 grande maestro e benefattore, )ikola "esla ED con nostro immenso onore e gratitudine c#e presentiamo i progetti ri&isitati oggi per un generatore Quantum Energy al 'ondo intero, basato sulle scoperte di %esla, in particolare adesso c#e un Weconomia delle risorse energetic#e manipola e &essa )OI8 IL POPOLO. Il >olere di "esla era c5e ognuno sulla "erra a>esse accesso libero all<Energia. )oi continuiamo a portare a>anti il suo desiderio.

&omponenti

Lista

&omponente "ipoBnK modello L o Quan #/G P) tit; &ondensatori (&apacitors) 4ondensatori a disco ceramico 1?pF (1?0&olts 2 :4eramic Misc 4ondensatori a 4apacitors; pellicola :Film 2 ?uF 20003 12 4apacitors; #orsetti e Disc5i separatori (End Plates and !5rouds) Lamine di >etroresina rin=or ata G10=FL4 :1; s#eet X in Epo4D % per * prote ioni inc# t#ic* by esterne :Fiberglass reinforced (

Lamine in >etroresina rin=or ate in Epo4D (isoloamenti) Fiberglass reinforced epo1y E4citer &oil &ilindro trasparente in acrilico 4lear 4ast 7crylic %ube /ilo magnetico calibro -, (guarda il nucleo del generatore) &ing5ie a 1 e Pulegge Goodyear 4/4(0 3E 4ing#ia 1 Groo&e, (B 1 I=CB bore, type 7 5uleggia :1 il 'otore; 1 Groo&e 2 ?0B 5uleggia I=CB bore type 7 :1 il Generatore; #otore starter

G10=FL4

:2; 1=CB 1 ? CI?B diameter 1

4E(=4B OM 1 4E1=2B !M, 1D /engt#

GMTLY4/4(0 7-(0 1 I=C 7-2?ZI=C

1 1 1

)ucleo del Generatore Mistanziatori 1E1=2B 1 1E1=2B 1 4E1=2B )astro di 'ica 1 00B 1 ?0TM 4ollante industriale per isolanti e per il rotore I(CI 7tti&atore :da usare con /octite 64C; Fogli di 'ica )E'7 6 I=CB 4uscinetti a flangia a ( bulloni Filo magnetico calibro [10 Lound P5% o P75% Filo magnetico calibro [20 Lound 5ulse ,#ield

M4 5' 3ariable ,peed, 1 2?00 L5', 1C03 armature, I=CB s#aft, Fit# base 7luminum 6061E%6 '!47II@?6Z1Z?0 /O4%!%E 64C (6B 1 (6B 1 0(0 ,7%LM20?E14G 16 1 1 1 I?oz 1 2 \620D P%7!P,M 6B ,5/=060E Pea&y '.(?, I(, (6 \?200D

'anicotto %eflon 'anicotti in fibra di &etro rinforzata in 534 per il filo calibro bianco, [10 P75% )astro 1B Fire , &etroresina, #iE %emperature %ape, blac*, 1B reinforced, )ome4 &orner #ig#Estrengt# Insulation ,#afting I=CB dia 1 11 0B long F=standard (=16B 1 (=(2B

%F%2001@ )700? :7lp#a C pezzi :12B ognuno; 4a&o; 5F1(0C C pezzi :12B ognuno; LG4C :!ntertape; 60020I1@ :3on Loll; %orelco 4104? %G5 %ru*ey 2 rotoli 2 rotoli 16 I=CB dia 1 11B

Oulloni C pollici, ] E 2C t#read, Grade C "erminali Elettrici Londelle assortite, puntalini e fastons Parti addi ionali 3ariatore, 120=2403 in, 0E2C03 out, @ ? Oo1 4onsole 7mps F=panel

10?00@???? :!nstoc* Fasteners;

%ype 1?20 :,%74O;

1 1 1 1 1 1 1 1 C 16 1

14?6FG4O-O6 :Pammond 'fg ; Foglio in 5le1iglass s#eet ] pollice spessore t#ic* per montaggio per 12 pollici per lato condensatori 2 ?uF ,catola elettrica 4B 1 4B ?07 connettore masc#io ?07 connettore femmina !nterruttore 7&&io= M5M% center off, 1? amp, Funzione 2403 5onte Laddrizzatore 600 &olt, 2? 7mp , connettori tipo $uic* connect terminals Madi ] E 2C Grade C Londelle ] A flat 7ase e supporto 7lluminio angolare 1 XB 1 1 XB 1 4 feet 1=CB t#*

Fornitori e 4omponenti = /ista 5O/7L!, /7,EL /7'!)7%!O), R )ucleo GeneratoreN Lotore %OLE/4O R 4omponenti relati&e ad elica toroidale e la nucleo completo gi8 assemblato F7,%E)7/ R ,istema di incollaggio con atti&atore :/octite 64C2 frenafiletto, fissa il rotore allo statore; E!, R 'ica tapeN filo magnetico calibro 20 , V . R filo magnetico :rame; calibro 10 !)M6,%L!7/ ,E),OL, 7)M 4O)%LO/, :su Ebay; R Legolatore di &elocit8 del motore 'od -O!4E240M &ariatore di &elocit8 a corrente continua :M4;N Lesistori 'O6,EL R 4ondensatori, $uadri elettrici :contenitori;, &ariatori, raddrizzatori, pulsantiere e sFitc# KM, :ebay; R cing#ia di trasmissione e pulegge

E'4O 5/7,%!4, R piastre terminali in Epo1y 7,PE3!//E E,4POO)'7-EL '!47 R piastre di 'ica M!,4O6)% ,%EE/ R Mistanziali in alluminio OL!GP%O) OE,% R bulloni da CB H cm 20 (20 '4'7,%ELE47LL R %ubo trasparente in acrilico per nucleo eccitazione della bobina /7-E 4!%T E/E4%L!4 :Ebay; R 'otore 5otenza 1#p a &elocit8 &ariabile :a corrente continua M4; %PE O!G OE7L!)G ,%OLE R %re cuscinetti a flangia con set di &iti passanti da I=CB H 2,222? cm

Parti addi ionali )astro in fibra di &etro resistente alle 7lte %emperature :in&olucro esterno; ,catola elettrica da 4B 1 4BH 10 160 1 10 160 cm ,pinotti masc#io da ?0 amperes ,pinotti femmina da ?0 amperes Guaine isolanti nere in fibra di &etro :ri&estiti in p&c; )astro isolante nero in mylar ,upporto per la base in legno o in acciaio tubolare saldato )K 12 condensatori a film di media 5otenza mod %54 %#omson=73Z 7lluminio a profilo angolare ,Fitc# di 7&&io=Funzione

&O#PO)E)"I DEL GE)E'$"O'E P'I)&IP$LE ^ ,tatore ^ Lotore ^ 4uscinetti ^ ^ ^ 4ing#ie a 3 4ondensatori Eccitatore esterno della bobina

^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^

,trati di isolamento=pannelli Filo magnetico 'otore di a&&io ,catola comandi ,upporto e scocca 3ariatore !n&erter 5ulegge

LO STATORE o nucleo del generatore, realizzato utilizzando 140 laminedi acciaio dolce, c a l i b r o 2 4 M19 C, a formare un spessore di 3 pollici e mezzo = 8.89 cm. , co n u n a co n fi g u r a zi o n e a 4 p o l i , co rri sp o n d e n te a d u n ROTORE A 2 P O L I . Entrambi, ,%7%OLE e LO%OLE sono saldati a %!G in 4 punti

LegendaA ,P7F% H albero del rotore ,%7)M7LM 4P7'FEL H smusso di serie '7%EL!7/2 P!GP ,%LE)GP% 1144 ,%EE/ .!%P 4 ,5/!)E, :L7!,EM ,%7-E; R ,EE ,5/!)E ME%7!/ 'ateriale2 acciaio ad alta resistenza 1144 con n> 4 alette :a rilie&o e ad incasso, &edi sezione successi&a; ,%7)M7LM -ET.7T H c#ia&etta standard

,P7F% 4O)%DM H continua dal precedente R 7lbero del Lotore ,/!)E ME%7!/ H dettaglio alette 4 ,5/!)E, :L7!,EM ,%7-E; EQ6!M!,%7)% 7LO6)M ,P7F% 4!L46)FELE)4E, 4 alette :ad incasso e rilie&o; intorno alla circonferenza dellDalbero del rotore M In tutti i casi non abbiamo usato le alette8 abbiamo usato il sistema di incollaggio Loctite N.H per =issare il rotore all<albero. Questa tecnica =un iona molto bene se l<accoppiamento tra le >arie parti accurato.

Piastre terminali in Epo4D /e lastre in fibra di &etro rinforzata in Epo1y :FLE4=G10; &engono impiegate come piastre terminali Mette piastre de&ono essere realizzate in materiale isolante, ma de&ono essere anc#e di struttura resistente dato c#e sorreggono

tutti i componenti del generatore, inclusi i cuscinetti, lDalbero, il rotore e lo statore FL4 " lo stesso materiale usato per realizzare le boards dei circuiti stampati ed " molto resistente, &ersatile e non deformabile Mimensioni2 piastre terminali2 0 ?00B spessore H 1,2I cm G10=FLE4 E larg#ezza e altezza 1?B1 16 ?B H (C,1 1 41,@1 cm Mopo il taglio de&ono a&ere un raggio di 1?B H (C,1 cm :intera larg#ezza; e un foro centrale di 2 4?0B H 6 22( cm

&uscinetti ! cuscinetti do&rebbero a&ere un sottile anello interno con una serie di &iti per il fissaggio allDalbero del rotore /Dalloggiamento " in g#isa con un ugello per rilubrificare il cuscinetto 7bbiamo usato cuscinetti del tipo a ( grani, ma anc#e $uelli a 2 o a 4 grani possono essere usati ! cuscinetti sono fissati sul lato interno dei fogli isolanti, ri&olti &erso il rotore &ondensatori ! condensatori sono la parte delicate del sistema /a configurazione iniziale del nostro prototipo utilizza&a 12 condensatori da 2 ?uF :microfarad; ognuno Ogni condensatore resiste fino a 20003 in isolamento Questi condensatori sono collegati in serie al fine di sopportare fino a 2?,0003 nel circuito primario !l &alore e la $uantit8 di $uesti condensatori saranno &ariabili in &irt9 della sintonizzazione della fre$uenza del generatore

1ariatore !l &ariatore " utilizzato per controllare la &elocit8 del motore di a&&io, c#e di fatto controlla il sistema di generazione di potenza 3iene usato al momento della creazione=sintonizzazione :della fre$uenza; e nella fase

precedente al raggiungimento per punto di selfErunning :o&&ero lDautosostentamento;, momento nel $uale pu+ essere sostituito dal pi9 piccolo, leggero dispositi&o elettronico di controllo motore Dispositi>o elettronico di controllo motore !l dispositi&o elettronico di controllo motore " un prodotto pronto sul mercato di tipo ,4L a corrente continua :M4;, prodotto dalla -O Electronics !l circuito di controllo pu+ essere montato sul contenitore consolle c#e abbiamo pre&isto nelle parti costrutti&e ed " fornito di un potenziometro per il controllo della &elocit8, in modo da tarare la rotazione del motore

Piastre terminali 7bbiamo utilizzato il nucleo AnudoB come riferimento per rica&are in modo accurato tutti i fori di alloggiamento dellDalbero centrale sulle piastre terminali Mopo c#e le piastre saranno state forate e carteggiate, ponetene una su un piano di la&oro in grado di sopportare 100lbs H 4? *g 'ettete il nucleo del rotore sopra la piastra terminale, allineando il foro centrale del nucleo con $uello centrale della piastra 7ssicurate&i c#e gli estremi polarizzati del rotore si colloc#ino esattamente al bordo del raggio nella parte superiore della piastra 7bbiamo usata una punta da trapano e1tra lunga per perforare gli C fori di assemblaggio Lipetete $uesto passaggio per lDaltra piastra terminale 5otete anc#e usare un lungo perno da fissare al centro della piastra come riferimento per segnare i punti centrali dei fori e forare con un trapano a colonna ,e usate il nucleo come riferimento assicurate&i c#e i segni sul nucleo e sulla piastra combacino e c#e in ultimo &oi abbiate le parti da unire orientate nello stesso &erso e i bulloni di montaggio siano passanti senza alcun ostacolo 7bbiate cura di segnare le parti interne ed esterne di ogni pannello

$!!E#7L$GGIO DEL )2&LEO Questo il momento di rileggere le $11E'"E)(E e la se ione relati>a alla consape>ole a in testa al documento. 3i raccomandiamo caldamente di commissionare il taglio delle lamine dello statore e del rotore presso unDofficina $ualificata per la la&orazione lamiere Quando il &ostro statore=rotore sar8 saldato e forato, siete pronti per imbullonare gli C appositi fori predisposti e nastrare la bobina con 2 tipi di nastro2 nastrate a doppio giro con il nastro di 'ica la superficie attorno al nucleo dDacciaio :la parte tonda;, facendolo seguire da un giro di nastro da 1 pollice rinforzato, del tipo nero ad alta resistenza Questi ( strati di due nastri di&ersi creeranno lo spessore necessario ad isolare, o&&ero 1I mil :millesimi di pollice; H 0,001I pollici H 0,04(2 cm :state molto attenti a c#e, in

corrispondenza degli angoli dei poli meccanici del rotore non &i siano lacerazioni nellDisolamento, poic#< se il filo magnetico do&esse entrare in contatto con lDacciaio, causerebbe il corto della bobina;

$ccoppiare le lastre di #ica Mopo a&er pro&&eduto al taglio di 16 lastre di 'ica a forma di 4 :semicerc#io;, montatele sulla sommit8 di ogni polo meccanico del rotore :da&anti e dietro; 7bbiamo usato una piccola $uantit8 di colla a presa rapida per tenerli insieme nella corretta posizione per il resto del montaggio, ma possono essere anc#e nastrati nella giusta posizione con del nastro nero 'ylar Questi &erranno alloggiati dopo a&er nastrato la bobina e prima dellDa&&olgimento &ablaggio 5otreste a&&aler&i di uno specialisti in a&&olgimenti toroidali 5otrebbero consentir&i di portare loro tutti i componenti :nastri di 'ica, le piastre, gli isolanti angolari, distanziali in alluminio, bulloni e gli isolamenti esterni; per

pro&&edere a la&orare lDintero rotore 6n buon a&&olgimento " determinante ed " una fase critica !l manicotto di %eflon &iene apposto sul primo giro completo di ogni a&&olgimento dei fili calibro [20 e il manicotto in &etroresina, ricoperto in 534, &err8 apposto sopra lDa&&olgimento del filo calibro [10 Mue bobine da (100 giri di filo cadauna del calibro [20 si alternano sui lati opposti :sinistra e destra; e 2 bobine da (?0 giri ognuna di filo calibro [10 su gli altri lati :sopra e sotto; /asciare circa ( piedi H @1 44 cm di filo allDinizio di ogni a&&olgimento e anc#e alla fine per giuntare i fili 6sate il manicotto in modo tale da assicurare c#e gli estremi dei fili siano completamente isolati nel punto do&e fuoriescono dal fondo del pannello 7ccertate&i di tener fermi gli estremi di ogni bobina in modo tale c#e si ria&&olgano durante la manipolazione )astratura esterna 7&&olgere con un singolo strato di nastro bianco in fibra di &etro da 1 pollice in modo serrato ed accurato ogni bobina, assicurando&i c#e tutto il filo sia coperto e c#e il nastro ricopra e giri intorno ai 4 poli del rotore

$ssemblaggio delle parti del generatore

$ssemblaggio del 'otoreB$lberoBPiastre ! disegni sono forniti per mostrare un metodo alternati&o, con lDutilizzo delle linguette c#e pu+ essere utilizzato per montare il rotore sullo statore, se lo si desidera )oi abbiamo usato lDadesi&o industriale /octite 64C :con atti&atore;, c#e " molto efficace per far aderire perfettamente le parti combacianti 5raticate un foro centrale di assemblaggio da I=CB H 2,222 cm e due fori da ]B H 0, (6? cm ,ulle piastre proteggiEa&&olgimenti :i fori di assemblaggio de&ono essere allineati con $uelli del rotore; 4ollocate ogni disco a copertura dellDalbero su entrambi i lati del rotore !mbullonate tra loro i due disc#i con il rotore in mezzo, usando 2C bulloni passanti e dadi da 4B H 10 16 cm o lung#i 4E1=4B H 10 I@? cm Questi bulloni non de&ono essere pi9 lung#i del necessario, poic#" potrebbe causare lo s$uilibrio del rotore Queste protezioni ser&ono per silenziare il rumore della bobina generato dalla rotazione del rotore &uscinetti a s=era

'ontare i cuscinetti a sfera nel lato interno delle piastre del fronte e del retro 4entrare ogni cuscinetto sul foro da 2,4?0B H 6,22( cm 5raticate i fori maggiorati per i bulloni di assemblaggio Questo al fine di a&ere un gioco di aggiustamento :tolleranza; nella corretta posizione dellDasse del rotore durante lDassemblaggio finale ! cuscinetti do&ranno essere spostati leggermente per centrare il rotore rispetto al foro praticato sul generatore /a distanza tra statore e rotore " molto piccolo : 010B H 0,02?4 cm; e il rotore andr8 posizionato in $uesto modo in maniera da non creare attrito sul foro dello statore ,olo dopo $uesto aggiustamento potrete serrare il tutto 7bbiamo scelto di portare fuori gli estremi dei fili c#e escono dalla bobina direttamente attra&erso ! fori praticati nella piastra posteriore esterna 5otete decidere di portarli fino a fuori in un altro modo Qui ci sono i passaggi per seguire la nostra procedura2 1; !nserire tutte e C i bulloni di fissaggio facendo ingresso dalla piastra posteriore esterna, poi coricate la piastra su una superficie di la&oro in piano con i bulloni c#e &anno &erso lDalto !l piano di la&oro do&rebbe a&ere un foro giusto al di sotto del foro centrale della piastra esterna, per fornire spazio dDaccesso al momento in cui &err8 inserito il rotore ED necessario allDincirca 1 X A H (,C1 cm di spazio al di sotto della piastra 2; 4on lDaiuto di un assistente o due, posizionate il nucleo completamente assemblato infilandolo sui bulloni ri&olti &erso lDalto :peso allDincirca about @0 lbs H 40, C00 *g; Fate sci&olare fino in fondo il nucleo del generatore fino a portarlo a contatto con la piastra posteriore (; !nserite la parte terminale pi9 corta dellDinsieme rotore=statore=piastre allDinterno del foro dello statore e a contatto con il cuscinetto posteriore /asciate sci&olare gentilmente il rotore &erso il fondo e collocate la piastra frontale esterna con il cuscinetto a copertura sui bulloni e sullDestremit8 dello statore Mate dei colpi con la mazzetta di gomma, se necessario 6na &olta c#e la copertura isolante " a contatto con lo statore assemblato, piazzate rondelle e dadi e serrate saldamente 4; ,empre con un aiuto, ponete &erticalmente lDinsieme sulla parte rialzata della base 7bbiamo usato ? bulloni autoEfilettanti tra il fondo dellDisolamento esterno su ogni lato per fissure lDinsieme alla base=supporto in legno 5otete usare altri metodi ?; Fissate il motore di a&&io alla base in legno 7bbiamo fissato lDestremit8 dellDalbero del motore al profilo di alluminio sulla parte anteriore della base con un bullone per garantire la possibilit8 di a&ere del gioco per poter regolare la tensione della cing#ia 7bbiamo costruito un supporto scorre&ole a slitta per la parte posteriore del motore usando parti in lamiera, ma potete tro&are supporti a slitta per motori pronti in commercio, costruiti in modo tale da mettere in tensione in modo corretto la cing#ia 6; Quando il motore " montato sulla base, fissare la puleggia da (B H I,62 cm allDalbero motore usando una serie di &iti

I; 7 $uesto punto la posizione del rotore do&rebbe essere corretta e tale da consentire la sua rotazione libera allDinterno del nucleo senza creare attrito !n $uesta fase potreste a&ere la necessit8 di aggiusta la posizione dei cuscinetti ripetutamente fino a $uando il rotore &ortic#er8 liberamente :la distanza tra il rotore e lo statore " di 010B H 0,02?4 cm e $uesto rende il passaggio leggermente ostico; %utta&ia, una &olta c#e il rotore " fissato saldamente in posizione non tende a spostarsi 5iazzate a $uesto punto la puleggia da 2 XB H 6,(? cm sullDalbero del rotoreN pu+ essere utilizzata per girare il rotore a mano mentre aggiusti la sua posizione C; 5iazzate la cing#ia trapezoidale al di sopra di posizionatele il pi9 &icino possibile al motore e al pulegge do&rebbero essere posizionate ad eguale motore e del generatore per assicurare c#e la cing#ia entrambe le pulegge e generatore Entrambe le distanza dal bordo del ruoti in modo corretto

@; !l &ariatore a $uesto punto pu+ essere fissato sulla base 7bbiamo usato 2 bulloni da 1=4 R 20 1 1B con ! dadi per montare il &ariatore al profilato dDalluminio Mopo c#e sulla base saranno montati tutti i componenti, il cablaggio e il collaudo saranno condotti usando il &ariatore :Mopo c#e la messa a punto e il collaudo saranno completati, il &ariatore potr8 essere sostituito dalla sc#eda di controllo elettronica per ridurre ingombro e peso /a scatola elettrica c#e figura nella lista componenti pu+ essere usata come un pannello di protezione per il circuito del controllo &elocit8 del motore e per montare lDinterruttore M5M% R doppio polo=doppio contatto di 7&&io=Funzione; 10; 4on tutti i component montati sulla base, possiamo cominciare il cablaggio 5er fa&ore seguite lo sc#ema per fare i collegamenti 7bbiamo montato una scatola elettrica 4B 1 4B H 10, 16 cm per lato sulla base per sopportare un grosso carico :?07; per portare fuori dal generatore la potenza )ote di cablaggioA lDoutput del generatore pu+ essere cablata in serie :220, 2(0E2403;, o in parallelo :110, 11?,1203; 5er il collegamento in serie mostrato nello sc#ema, gli estremi del filo c#e escono da ogni bobina sono collegati insieme Questo collegamento fornisce la massima tensione di uscita dagli a&&olgimenti ,e si usa un collegamento in parallelo per &oltaggi pi9 bassi=corrente pi9 ele&ata usate cautela nel collegare i 4 capi del filo con polarit8 opposta :il capo del filo di una bobina &a collegato al terminale del filo dellDaltra bobina; !l &ariatore c#e abbiamo usato pu+ essere cablato in ingresso sia per 120 c#e per 240&olts e fornisce da 0 a 2C0&olts in uscita, con amperaggio fino a @ ?7, ossia pi9 o meno 1?00Fatt Questo " un &ariatore &ersatile e pu+ essere usato sia per i sistemi a 120 c#e per $uelli a 240 &olts /Duscita del &ariatore " collegata a 600 &olts, 2?7 ponteEraddrizzatore a flusso continuo per alimentare la &elocit8 &ariabile del motore dDa&&io a corrente continua :M4; #essa a punto e &ollaudo

4ominciando dal cablaggio come mostrato nello sc#ema, scollegate la bobina primaria dalla serie di condensatori ad un estremo della fila :scollegate i condensatori; Questo e&iter8 momentaneamente il fenomeno di risonanza 4ollegate lDalimentazione di ingresso al &ariatore ,iamo partiti con un sistema di cablaggio inserie completo a 240 &olt, ma si pu+ usare anc#e un cablaggio a 120 &olt in parallelo 5ro&ate lDinsieme assemblato facendo girare il motore=rotore=cing#ia mentre osser&ate il funzionamento Legolate il &oltaggio del &ariatore da zero a circa _ del suo potenziale !l range atti&o di giri per minuto :rpm; " al di sotto dei 2?00 rpm, cosG non do&remo far girare molto &elocemente il motore 7ssicurate&i c#e non si produca attrito :o&&ero c#e il rotore sfreg#i sullo statore;, o altri problemi meccanici c#e compromettano il corretto funzionamento Quando le condizioni meccanic#e di funzionamento sono corrette, ricollegate la serie di condensatori /a configurazione iniziale a 12 condensatori :tFel&e; da 2 ? uF, 2000 &olts ci fornisce 0 20CuF, c#e saranno in grado di sostenere fino a 24-& Questo &alore iniziale do&rebbe essere in grado di produrre risonanza )on appena il dispositi&o arri&a a risonanza, il suono cambier8 e la &elocit8 del rotore si fisser8 alla fre$uenza di risonanza 7 $uel punto ogni ulteriore aumento della &elocit8 di controllo del motore ausiliario influir8 sulla &elocit8 del rotore solo relati&amente, ma la potenza meccanica supplementare fornita :ca&allo &apore; condurr8 il nucleo sempre pi9 in risonanza, aumentando la potenza erogata in uscita 4on un solo controllo potremo gestire sia il &oltaggio c#e lDamperaggio, aumentalo o diminuendolo 4osG come detto in precedenza, lDeccitatore della bobina " usato per creare un campo di conduzione allDinterno del campo $uantico :zero point; nel nucleo del generatore Questo pro&oca lDeffetto di polarizzazione del nucleo, c#e aumento la potenza in uscita nel tempo Mopo il primo assemblaggio del QEG, la fre$uenza della scintilla dellDeccitatore della bobina do&rebbe essere tarata a generatore spento :posizione su OFF; con un &alore oscillante tra 0 00?B and 0 010B di secondo Fate partire il generatore e lasciate la scintilla atti&a per 2E ( secondi e ripetete $uesto per 4 o ? &olte Fate $uesto ogni &olta c#e fate partire il generatore nelle prime settimane di operati&it8

Le domande piO =re?uenti % /$QGGGGGGGGGGGGGGGGGGGG Ma do&e arri&a lDenergia c#e pro&iene da $uesto dispositi&o Q Dal campo quantico Quanta energia in eccesso produce il QEGQ

10 KW (stesso modello in versione scala maggiorata produce 40 KW) ,e lDenergia FLEE funziona perc#" le compagnie elettric#e non la usanoQ Dovrebbe essere ovvio, ma se hai bisogno di approfondimenti guarda questo video: http: hopegirl!01!"#ordpress"com 4ome parte il QEG se non #a bisogno di carburanteQ $utto quello che viene richiesto % portare il dispositivo fino alla risonan&a" ' quel punto fun&ioner( da solo" )u* essere fatto partire utili&&ando l+energia di rete se disponibile o un meccanismo a manovella o un sistema automatico di avviamento a batteria" ,l sistema di avviamento a batteria pu* anche ricaricarsi in continuo assorbendo una parte dell+energia prodotta dal generatore" 5er $uanto tempo funzioner8 il QEGQ 'll+infinito (o fino a che , component reggeranno) 4osa " stato migliorato dellDoriginale progetto di %eslaQ -uesto progetto adatta il .istema lineare, elemento alternativo del brevetto originale in un elemento rotante e alcune parti elettroniche sono state impiegate per aggiungere stabilit(/ un+emissione controllata di 0nergia e un corretta gamma di frequen&a" !l QEG rallenta $uando &iene ric#iesto maggior assorbimentoQ 1o 2 non % quel tipo di energia" !l QEG emette radiazioniQ 1o 2 non % quel tipo di energia" 3he forma di energia usa il -04Q 3arico elettromagnetico e atmosferico