Sei sulla pagina 1di 6

SVILUPPI E APPLICAZIONE PRATICA DEI PRINCIPI DELLA TATTICA COLLETTIVA IN FASE DI POSSESSO

SUPERIORIT NUMERICA. Si pu avere:


- Come numero - Per pochi istanti in parit numerica - Per spostamenti e smarcamenti rapidi

La superiorit numerica una contromisura ai raddoppi : - Esempi di Esercitazioni: a) 4:2 - 6:3 - a 4 squadre - 5:4 - 6:5 - 4:3 dalla sup. alla parit b) partita col Jolly che gioca col possessore di palla c) possesso palla (gol valido dopo 10 passaggi consecutivi) d) possesso palla (gol valido se si oltrepassa la linea di meta) e) 5:5 con altri 5 a far d'appoggio al possessore di palla (quadrato) f) partita con due jolly che giocano con la squadra in possesso

SOSTEGNO O ACCERCHIAMENTO: Movimenti che si attuano per andare in aiuto al possessore di palla arrivando da varie zone del campo. - E' importante arrivare da angolazioni diverse con pi giocatori che eseguono movimenti diversi Vantaggi: a) pi soluzioni per il possessore di palla b) si creano spazi per il passaggio lungo Esercitazioni: possesso palla con sponde frontali che possono passare solo ad un giocatore diverso da quello da cui hanno ricevuto il passaggio. INCROCI: Movimenti di giocatori che si cambiano la posizione. Sono efficaci contro la marcatura a uomo. Contro la zona effettuare tagli diagonali ricordando che il giocatore pi vicino alla palla detta il movimento, il secondo attende un attimo prima di partire. Esercitazioni: a) partitina normale con gol valido se fatto su incrocio b) partita normale dove al segnale dell'allenatore il giocatore chiamato detta il passaggio per l'incrocio.

CORSE IN DIAGONALE: Non devono essere effettuate perpendicolari perch lo spazio si restringe. Vantaggi: a) si creano spazi e movimenti b) fatte verso larea vado vicino alla porta c) il corpo in posizione di protezione palla e il difensore non pu anticipare PASSAGGI A MURO: - Ottima contromisura alla Zona - Possibilit di giocata sul terzo uomo Esercitazioni: - possesso palla con obbligo di passaggio sempre ad un compagno diverso da quello da cui ho ricevuto palla.

SOVRAPPOSIZIONE. Pu essere di due tipi:


A. A 2 : chi riceve palla detta il tempo di inserimento che dato dal momento in cui chi ha ricevuto la palla si dispone a lato B. A 3: chi riceve palla inizia a convergere al centro con palla, cede palla ad un altro compagno il quale serve il movimento di un altro giocatore. Con questo tipo si crea superiorit numerica.

PASSAGGI ALL'INDIETRO: chi riceve palla deve cambiare


necessariamente fronte di attacco o deve verticalizzare.

CORSE DI DEVIAZIONE:
sono movimenti di allontanamento del pallone dalla linea che unisce il pallone alla porta avversaria. Servono per creare spazio e cercare spazio.

MANTENIMENTO DEL POSSESSO PALLA:


Significa attirare gli avversari in una zona del campo e creare nello stesso tempo zone libere in altre parti del campo per inserimenti in profondit da seguire. Suggerimenti: - Dare la palla al giocatore che si guarda - Centrocampisti devono cambiare fronte di gioco - Centrocapisti devono cambiare gioco Si pu trovare il problema delle squadre che attendono.

Esercitazioni:
a)Partita ombra 10:0 b) Avversari passivi

GIOCO DALLA PARTE CIECA: Quando si mette palla dietro le spalle dellultimo uomo. Per il difensore il lato pi lontano dalla palla.

BLOCCO: Facile eseguirlo su palla inattiva. Frappone il proprio corpo tra il


compagno ed il suo avversario. Si effettua:

- In Movimento: correre sul movimento di corsa del marcatore avversario di un mio


compagno. Il segnale dato da colui che calcia.

- Statico: un uomo fermo si frappone a un difensore per permettere all'attaccante di


liberarsi in movimento

GlOCO IN 4 E 5 BATTUTA:
Si sviluppa nella sovrapposizione e nel gioco dalla parte cieca. Ha lo scopo di attirare gli avversari da una parte del campo per poi passare il pallone dopo 4-5 passaggi.

VELO:
portare la palla in direzione di un compagno e consegnargliela ponendo il proprio corpo tra palla e il proprio marcatore

ESCA:
andare incontro alla traiettoria della palla e lasciarla scorrere per un proprio compagno in arrivo

CAMBIAMENTO DEL RITMO DI GIOCO: in possesso palla mai giocare con lo stesso ritmo. Passare da ritmi lenti ad accelerazioni repentine.