Sei sulla pagina 1di 42

“IL JOB PLACEMENT DELLA MEDITERRANEA”

esperienza e risultati del Programma FIxO

Elvira Calogero
Reggio Calabria 23 Marzo 2009
La Mediterranea e il Programma FIxO

 31 gennaio 2007 Protocollo Intesa Università Ministero del Lavoro e


Previdenza Sociale per l’adesione al Programma FIxO
 13 giugno 2007 Protocollo Operativo tra Università e Italia Lavoro SpA per la
definizione attività da realizzare nell’ambito del Programma FIxO
 12 febbraio 2008 integrazione Protocollo Operativo
 27 febbraio 2008 Bando per apertura iscrizioni Banca Dati candidati TIL con
scadenza 30 settembre
 24 settembre 2008 – DR n. 299 – differita la scadenza al 20 novembre 2008
Nascita Servizio Job Placement
L’ Istituzione del Servizio
Con OD n. 32 del 21 aprile 2008 è stato costituito il Servizio Job Placement della
Mediterranea; sono state nominate Responsabile del Coordinamento delle attività del
Servizio, la dott.ssa Elvira Calogero – già Responsabile dell’Area Orientamento- e
Responsabile del Servizio Job Placement la Sig.ra Anna De Angelis
… e il nostro staff
Dott.ssa Rossana Costantino
Dott.ssa Giuseppina Scali
Dott.ssa Antonella Zeffiro
Dott.sse Stefania Ielo e Rosa Anna Palumbo
Dott. Bruno Smeriglio
Il Job Placement
facilita l’ingresso nel mondo del lavoro dei Laureati
favorisce la soddisfazione dei fabbisogni professionali espressi
dalle Aziende, mediante l’erogazione di servizi da parte di Operatori

Il Servizio è dedicato alla transizione dei

LAUREATI

dall’Università al Mercato del Lavoro.


Servizi alle Aziende
•Presentazione servizi offerti dal Placement ed erogazione di informazioni

•Accounting: Contatti e Iscrizione Banca Dati


•Analisi dei fabbisogni: Rilevazione fabbisogni professionali; Job Profile

•Incrocio domanda-offerta: Tirocini e/o assunzioni; Assistenza


amministrativa ed organizzativa
Servizi ai LAUREATI della Mediterranea
• Presentazione servizi offerti dal Placement ed erogazione di
informazioni
• Consulenza orientamento e formazione: Accoglienza (colloquio
conoscitivo, questionario, iscrizione Banca Dati); Consulenza
(redazione CV, Progetto Professionale e/o formativo, ricerca attiva
del lavoro)
• Incrocio domanda-offerta: Tirocini e/o assunzioni; Assistenza
amministrativa ed organizzativa
Programma FIxO – Altre Attività
Job Club – I laboratori per il lavoro

Il Servizio Job Placement ha organizzato, nel mese di Febbraio 2009, un percorso gratuito di
orientamento articolato in 4 incontri, riservato ai laureati e ai laureandi dell’Ateneo.

1° Laboratorio: “SCRIVERE UN CURRICULUM VITAE”


2° Laboratorio: “ORGANIZZARE LA RICERCA DI LAVORO”
3° Laboratorio: “CONOSCERE I CONTRATTI DI LAVORO”
4° Laboratorio: “AFFRONTARE IL COLLOQUIO DI SELEZIONE”

La partecipazione è stata ampia ed i risultati ottimi.


Risultati JOB CLUB
Il Consulente
Come giudichi la capacità comunicativa? Come giudichi la competenza professionale?
Ritieni adeguata la durata del laboratorio?
Quanto gli argomenti trattati sono stati pertinenti con le tue
aspettative?
Attraverso quali canali hai saputo dell’attivazione di questo di laboratorio?
Quanto ritieni sia stata utile l’attività di laboratorio svolta?
Quanto le informazioni acquisite sono state soddisfacenti?
Partecipi per la prima volta ad un laboratorio?
Programma FIxO – Nuovi Strumenti
Questionario Laureati

Dal mese di febbraio 2009 è stato testato un nuovo strumento di lavoro fornito al
Placement da Italia Lavoro: il Questionario Laureati.

Si tratta di uno strumento utile a fornire un primo quadro sintetico riferito a 3 ambiti:

• Percorso formativo

•Mobilità

•Esperienze di lavoro

da utilizzare nella progettazione del percorso di auto – orientamento in Sede di


Accoglienza
Programma FIxO

Attivazione TIL
I nostri risultati passo dopo passo…
Facoltà di Agraria

Candidati iscritti 36
TIL attivati 26
Facoltà di Architettura

Candidati iscritti 93
TIL attivati 36
Facoltà di Giurisprudenza

Candidati iscritti 80
TIL attivati 15
Facoltà di Ingegneria

Candidati iscritti 46
TIL attivati 14
Programma FIxO – Monitoraggio Gradimento

Per monitorare l’esperienza dei TIL, il Placement


della Mediterranea ha diffuso tra tutti i propri
Tirocinanti ed Aziende un questionario di
valutazione e gradimento.
Valutazione del Tirocinante sull’operato
del Soggetto Promotore
Valutazione del Tirocinante sull’operato
del Soggetto Ospitante
Valutazione sullo svolgimento del Tirocinio:
Confronto delle stesse domande somministrate sia ai
tirocinanti che alle aziende
 Il 63,46% dei tirocinanti e il 45,95% delle aziende ritengono che il
tirocinio sia utile ad acquisire nuove competenze ed abilità.
 Il tirocinio è essenzialmente visto come un’attività
autonoma ma accompagnata da spiegazioni e informazioni
adeguate

Prevalentemente come definiresti la Prevalentemente come definiresti


tua attività di tirocinio? l’attività del tirocinante?

100%
Attività autonoma ma
80% accompagnata da spiegazioni e
60% informazioni adeguate
40%

20%
Attività autonoma ma
generalmente supportata
0%

Attività autonoma Attività autonoma Attività autonoma


Attività autonoma senza
senza eccessivo ma generalmente ma accompagnata
eccessivo supporto, ma
supporto, ma supportata da spiegazioni e
controllata e verificata
controllata e informazioni
verificata adeguate 0% 20% 40% 60% 80% 100%
 Si evidenzia un’ASIMMETRIA INFORMATIVA tra azienda e tirocinante riguardo
l’eventuale inserimento in azienda (probabilmente poiché il tirocinante non ha ancora concluso il
TIL e l’azienda non si è espressa)
Ritieni che tale esperienza sia utile alla luce del
futuro inserimento nel mondo del lavoro?

100%
80%
60%
40%
20%
0%
Non Per niente Poco Abbastanza Molto
risponde
 Il 94.12% degli studenti consiglierebbe ai propri colleghi
l’esperienza di tirocinio
PUNTI DI FORZA
AZIENDE TIROCINANTI
 Strumento di raccordo tra mondo della  Agevola l’inserimento nel mondo del
formazione e mondo del lavoro lavoro
 Buona preparazione teorica dei tirocinanti Sviluppo delle capacità relazionali
 Forte interesse dei tirocinanti e buon
adattamento alle esigenze aziendali Apprendimento sul campo e
 Forte motivazione dei tirocinanti
contatto con
 Strumento di verifica del livello di professionisti
formazione cui l’università tende
 Possibilità di lavorare in team
 Trasparenza e semplicità dell’iter
burocratico  Focalizza l’interesse e colma le
lacune formative
 Sviluppo delle capacità problem
solving
CRITICITA’
AZIENDE TIROCINANTI
 Durata troppo breve del tirocinio  Durata troppo breve del tirocinio
 Forte investimento in termini di tempo  Poche prospettive di future
di addestramento assunzioni
 Formazione universitaria non vicina alle
esigenze aziendali  Difficoltà iniziale nell’adattamento
all’ambiente di lavoro
GRAZIE PER
L’ATTENZIONE

MACROAREA SERVIZI AGLI STUDENTI


SERVIZIO JOB PLACEMENT