Sei sulla pagina 1di 3

Roma, 7 Marzo 2011

ESERCIZIO TRATTO DAL BRANO SUSI SCEGLIE LA SCUOLA

PER DIVENTARE GRANDI ES. PAG. 274 N 3 ESPRIMERSI NELLA FORMA PREFERITA IL RACCONTO DINVENZIONE STORIA DI UN TALE CHE SI MISE NEI PASTICCI PER INSEGUIRE UN SOGNO INFANTILE.

SVOLGIMENTO LUCA ED IL SUO SOGNO DI DIVENTARE CAPOSTAZIONE.

Luca, un bambino di sei anni, molto sveglio, si alza la mattina di Natale fiducioso di trovare sotto lalbero, il regalo dei suoi sogni: il trenino elettrico ultima generazione con gli scambi direzionali telecomandati. Corre nella da pranzo dove c lalbero di Natale e vede un enorme pacco con su scritto il suo nome. Lo apre con le mani tremanti ed il cuore a mille!

Tadan! Ecco apparire sotto i suoi occhi emozionati il fantastico trenino dei suoi sogni! La locomotiva rosso fuoco ed i vagoni sono dipinti con i colori dellarcobaleno. Le rotaie hanno lodore del metallo e sono nere lucide come le aveva immaginate. Gli scambi sono perfetti e ce ne sono ben quattro! Tutto perfetto al minimo dettaglio, c anche il telecomando del potere con cui pu scegliere la direzione che deve prendere il treno. Manca solo una cosa corre in camera sua a prendere il cappello da capostazione. Luca gioca con la passione della sua vita tutto il giorno di Natale ed ogni volta che ha dei minuti liberi. Trascorrono gli anni e la sua passione non cambia continua ad acquistare modellini di treni e ne fa delle modifiche o perfezionamenti lui stesso. Luca oggi ha ventitr anni e corona il suo sogno, oltre ad essere un abile costruttore ed inventore di modellini di treni viene assunto come capostazione. Un giorno, un treno perde il controllo e gli scambi non rispondono ai comandi e devono essere azionati manualmente. Luca in qualit di capostazione si offre per limpresa: si reca sulle rotaie dove il treno avrebbe sfrecciato di li a poco a velocit estrema. Luca comincia a tirare la manopola degli scambi con tutta la forza che ha in corpo, ma parallelamente sullaltra corsia di rotaie si avvicina laltro treno. Ha poco tempo e trova delle energie insperate in quel momento di disperazione. Luca viene schiacciato dai due treni, ma riesce comunque ad azionare lo scambio, infatti evita lo schianto tra i due, e

miracolosamente sopravvive riportando trentasei fratture salvando tantissime vite. In suo onore quello scambio viene chiamato Luca il valoroso. Luca dopo anni di operazioni, fatica e di riabilitazione motoria riesce a tornare finalmente al suo amato lavoro. Nonostante questa orribile esperienza ama ancora i treni ed i loro scambi!

Andrea Sold

II D