Sei sulla pagina 1di 9

I vulcani

Scienze

Energia rinnovabile dal Vulcano sotto al Tirreno


Il progetto Marsili (il nome del vulcano sommerso nel Tirreno) mira a costruire entro il 2016 la prima centrale geotermica in mare della storia, in grado di sostituire una centrale nucleare di media potenza, senza alcun rischio per luomo e per lambiente. Il vulcano come un bollitore da cucina pieno di milioni di metri cubi di acqua bollente a forte pressione. Sotto il bollitore c una camera magmatica, come un grande fornello. Lacqua si scalda fino a raggiungere 300 di temperatura e sale, ma non riesce a fuoriuscire per via di alcuni sedimenti che ostruiscono la cima del vulcano. Lidea di estrarre acqua calda e vapore, portarli sulla piattaforma e far confluire il vapore nelle turbine delle centrali geotermiche.

Che Cos un Vulcano


Un vulcano una spaccatura della crosta terrestre dalla quale risale il magma Il Magma si trova allinterno della terra, costituito da rocce liquefatte (prevalentemente silicati) e altre sostanze allo stato gassoso Il Magma, in base al contenuto di silice, pu essere pi o meno viscoso. Pi contiene silice e pi viscoso e pi difficile la sua risalita. Meno silice contiene, meno viscoso e pi facile la sua risalita

Struttura di un vulcano a cono

Un vulcano o cono vulcanico ha la seguente struttura: Camera magmatica dove presente il magma Camino vulcanico un condotto che collega la camera magmatica con il cratere Cratere una apertura di forma circolare da dove fuoriesce la lava

Eruzione vulcanica
Quando il magma fuoriesce da una spaccatura del suolo si ha il fenomeno della eruzione vulcanica. Il magma che esce in superficie perde i gas e si chiama lava. Le eruzioni si dividono in: Eruzioni effusive: la lava esce tranquillamente e permette la fuoriuscita dei gas disciolti in essa Eruzioni esplosive: i gas liberandosi tutti in un colpo provocano una violenta esplosione con le rocce che possono essere scagliate anche a decine di chilometri di distanza Eruzioni eiettive: caratterizzate dallemissione di materiale solido o semisolido e sono costituite da blocchi (di dimensioni notevoli), bombe vulcaniche (di dimensioni arrotondate), lapilli (blocchi di roccia pi piccoli), ceneri e polveri che spesso formano nubi ardenti (hanno temperature elevate e grossa velocit di movimento anche 100m/s).

Le spaccature terrestri
In base al tipo di apertura dalla quale avvengono le eruzioni si distinguono: Effusioni lineari. La lava fuoriesce da spaccature strette formando le coperture di lava estese anche centinaia di chilometri Effusioni centrali. Sono i classici vulcani a cono

I vulcani in Italia
I pi importanti vulcani in Italia sono: Attivi: Etna, Stromboli, Vulcano e Lipari Temporaneo riposo: Vesuvio, Campi Flegrei e Ischia Estinti: Amiata e i monti Volsini

I vulcani nel Lazio


Bolsena Vico Bracciano Colli Albani Tolfa Isole Pontine

I geyser
Il geyser una tipologia di sorgente di acqua calda che ha delle eruzioni periodiche che creano delle colonne di acqua calda e vapore. Sono una manifestazione di vulcanismo secondario, che si ha quando presente una caratteristica struttura a sifone. In essa ci sono rocce permeabili, nelle quali circola l'acqua, dirette prima verso il basso e poi verso l'alto, circondate da rocce impermeabili, e nelle vicinanze presente una camera magmatica. L'acqua entra nella struttura a sifone ed riscaldata a causa della vicina camera magmatica. In seguito risale in superficie e, con una pressione minore, l'acqua e il vapore sono liberi di esplodere in getti periodici. Il periodo dovuto proprio al tempo necessario affinch il sifone si riempia.