Sei sulla pagina 1di 1

Urbino

VENERD 2 SETTEMBRE 2011


URBINO

17
ARCIVESCOVO DOMANI IL SALUTO A MONSIGNOR MARINELLI
DOMANI ci sar il saluto allarcivescovo monsignor Francesco Marinelli. In attesa dellarrivo ufficiale, il 17 settembre per lordinazione, del nuovo arcivescovo Giovanni Tani, alle 17, nella Basilica-Cattedrale di Urbino sar lo stesso Marinelli a presiedere la messa: lincontro con la comunit religiosa dellArcidiocesi di Urbino, Urbania e SantAngelo in Vado, sar loccasione per salutare larcivescovo dopo undici anni in questo incarico. Concelebrer monsignor Piero Coccia, arcivescovo metropolita di Pesaro.

UNIVERSITA IL PROBLEMA RIMANE IL DIALOGO TRA LE ESIGENZE DELLA CITTA E DEL TERRITORIO

I politici usciranno dal Cda dellAteneo


Secondo la riforma della Gelmini, niente pi posto per Corbucci, Ricci e Spacca
CORBUCCI, Ricci e Spacca non potranno restare nel Consiglio damministrazione dellUniversit di Urbino: secondo la riforma del sistema universitario del Ministro Gelmini i politici non possono far parte degli organi di governo degli Atenei pubblici e gli amministratori sono considerati appunto dei politici. Per Urbino, si riduce quindi il contatto tra citt e Universit, per quanto riguarda il lato istituzionale, ma Rettore e sindaco sono fermi nel voler mantenere il legame naturale, e coltivato in questi anni, nella prassi. Secondo la Legge 240, i consigli damministrazione delle Universit statali potranno avere 11 componenti, compreso il Rettore, ed una rappresentanza degli studenti; gli altri membri andranno scelti, anche mediante candidature, tra soggetti italiani o stranieri in possesso di comprovata competenza in campo gestionale ovvero di unesperienza di alto livello, con una necessaria attenzione alla qualificazione scientifico culturale. Gi in una delle prime riunioni per lapprovazione della Commissione per riscrivere lo Statuto, tra giugno e luglio, come sindaco avevo sollevato la questione ricorda Franco Corbucci : avevo posto il problema perch dalla Legge emergevano indirizzi tali da far capire che la possibilit di variare lo Statuto limitata e quindi non rimane molto spazio per far rientrare nei Cda rappresentanti politici o istituzionali. Per Urbino la presenza delle istituzioni nellAteneo, invece, importante: lo stata in passato per le battaglie combattute, per trovare le risorse, in futuro lo sar per il sistema dellaccoglienza, del diritto allo studio, per le infrastrutture. Noi ribadiamo che la vicinanza delle amministrazione loca-

DOMANI

Arte e piante si confondono in una mostra allOrto Botanico


ARTE E PIANTE si confondono allinterno dellOrto Botanico di Urbino: sar inaugurata domani alle 17 la mostra ceramiche di Alessio Spalluto proprio allinterno dellantico Orto Botanico dellUniversit di Urbino, unidea originale che permetter di compiere un percorso in cui si visita lo splendido luogo e si va alla ricerca delle sculture mimetizzate tra aiuole e cespugli, con un effetto dinsieme assolutamente straordinario, spiega lo stesso autore. [PARAICO]FINO[/ PARAICO] al 7 settembre saranno allora presenti opere in ceramica e altri materiali raffiguranti fiori, foglie e funghi che il visitatore dovr andare a scovare con un divertente ed emozionante gioco di scoperta e riconoscimento, che instaurer un dialogo tra luomo, la natura e larte: presenti anche delle grandi installazioni allinterno delle serre. Alessio Spalluto, urbinate 35enne, di professione medico dentista, pur non avendo una formazione artistica tradizionale, si dedica allarte dagli anni 90 ed espone la sua produzione da tempo: Quelle esposte, o meglio nascoste, sono creazioni di alcuni anni che trovano allOrto Botanico una collocazione perfetta, continua Spalluto. Linaugurazione sar introdotta dalla storica e critica darte Silvia Cuppini, sar presente anche il direttore scientifico dellOrto Botanico Giovanna Giomaro; seguir il concerto di musica jazz del trio Rhythm and Jazz acoustic Trio con Francesco Mancini Zanchi al contrabbasso, Filippo Sebastianelli al sax tenore, Giacomo Rotatori alla fisarmonica, con musiche inedite e arrangiamenti di Francesco Mancini Zanchi. La mostra rester fino al 7 settembre, dalle 8,30 alle 12,30, dalle 15,30 alle 18,30. l. o.

DIALOGO APERTO Sopra, il sindaco Franco Corbucci. Di seguito, il Magnico Rettore, Stefano Pivato

CULTURA EBRAICA

Domenica si apre la sinagoga


PER LA 12 Giornata della cultura ebraica questanno dal titolo Dal talmud a internet alla quale aderiscono ventisette Paesi europei e sessantadue localit in Italia, ad Urbino sar aperta domenica la sinagoga di via Stretta. Orari di apertura: dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 19. Per informazioni telefono 071 202638 oppure e-mail comeban@tin.it

li, Comune, Provincia, Regione, ci sar sempre, perch un fatto strategico per la citt intera. IL SINDACO Corbucci ricorda poi che lungimirante stato creare, a giugno scorso, il Tavolo di Consultazione tra Comune, Ersu, Universit e studenti: Questo rimane adesso lunico organismo con la compresenza delle 4 componenti ed un elemento di garanzia. In questo Tavolo c la volont di ritrovare tutte le potenzialit di collaborazione attuate finora, conclude Corbucci. I tempi di attuazione di questo nuovo assetto per il Cda dellAteno prevedono che entro il 29 ottobre sia consegnato il nuovo Statuto dellUniversit di Urbino, ancora in discussione: Lo consegneremo al Ministero per lesame e pre-

vedo, con molte probabilit di slittamento, che a primavera ci possano essere nuove elezioni spiega il Rettore Stefano Pivato , ma se ci sono obiezioni o modifiche da parte del Ministero si dovr aspettare. La legge esclude i politici dai Cda e include tra i politici anche gli amministratori: non certo una cosa bella per Urbino dove Universit e citt sono cos legate. Il problema che potrebbe sorgere negli organi dAteneo quello del dialogo con le istituzioni locali, ma in questi anni io ho cercato di mantenere un rapporto costante e lo far sempre. Mi sono sempre fatto portavoce delle istanze della citt allinterno dellUniversit: non pu mancare questa sensibilit ad Urbino dove leconomia e i flussi sono cos legati allAteneo.

TERZA EDIZIONE DEL RICONOSCIMENTO NELLAMBITO DELLA 56 FESTA

Aquiloni dipinti, c il premio Sanchini


DURANTE la 56 Festa dellAquilone torna, alla 3 edizione, anche il Premio Pietro Sanchini Aquilone dOro voluto dallAuda, associazione urbinate degli aquilonisti, presieduta da Mario Ceccarelli. Il premio, realizzato con il sostegno e contributo dellamministrazione del Legato Albani, permette ai bambini e agli adulti delle contrade di Urbino di dare sfogo alla fantasia ed interpretare artisticamente i temi scelti, legati naturalmente allaquilone: questanno il tema 1861-2011. Fiori dItalia, dalle rose alle stelle alpine. I giovani aquilonisti stanno ultimando i loro aquiloni di stoffa, su cui hanno usato colori acrilici per sviluppare il soggetto scelto e presenteranno la loro creazione domani pomeriggio alla Fortezza Albornoz durante le altre gare. LA GIURIA dovr decretare il vincitore in base a due classi di punteggio: per prima cosa il miglior dipinto che dovr essere visibile anche a 50 metri di distanza in cielo, poi il risultato del combattimento tra le contrade, di 30 minuti, in cui i giovani si sfideran-

no in abilit e prontezza nel tenere in alto laquilone e nel cercare di far atterrare quello degli avversari. In caso di parit ci sar unaltra prova: il lancio dellaquilone a 100 metri e la ripresa nel minor tempo possibile. Tutti gli aquiloni realizzati per il Premio Pietro Sanchini Aquilone dOro saranno esposti in mostra al Collegio Raffaello, nel Salone Raffaello, dal 5 al 19 settembre. La premiazione del vincitore del Premio si svolger invece domenica 4 durante la cerimonia finale della Festa dellAquilone. l. o.