Sei sulla pagina 1di 60

Sistema 2 FILI

Comunicazione

GUIDA TECNICA 09
FASCICOLO INtEGRAtIVO

CM09DFI
PREMESSA

Il presente documento fornisce le BTicino fornisce a supporto di chi


informazioni necessarie per la deve progettare e realizzare gli
realizzazione ed il calcolo delle impianti di citofonia / videocitofonia
distanze di impianti videocitofonici 2 FILI, il software TERCOM
2 FILI con i nuovi dispositivi. scaricabile gratuitamente dal sito
Va considerato come un documento www.professionisti.bticino.it
di integrazione e sostituzione – (SERVIZIO TECNICO - SOFTWARE E
alla Guida Tecnica SISTEMA 2 FILI SCHEMARI). Questo supporto software,
(CM07DF) ed ai manuali di uso ed viene costantemente aggiornato
installazione a corredo degli articoli. per fornire un tempestivo ausilio
alla progettazione.

sistema 2 fili
indice
CARATTERISTICHE GENERALI
AXOLUTE Nighter - Whice 2
AXOLUTE Outdoor 4
Descrizione nuovi articoli 6

NORME GENERALI DI INSTALLAZIONE


Impianti video realizzabili 10
Metodo di calcolo 15
Tabella assorbimenti 18
Esempi di applicazione metodo di calcolo 19
Distanze massime e caratteristiche dei cavi 26

SCHEDE TECNICHE 29

indice 1
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
axolute
nighte - Whice

variante esclusiva di axolute


dove il vetro nero è protagonista

AXOLUTE Nighter
è la linea monocromatica
nera dove gusto estetico
e tecnologia trovano la
massima esaltazione

Video Station Nighter per impianti videofonici e impianti MY HOME

Comando Nighter per impianti MY HOME

Placche Nighter in vetro nero abbinate ai comandi


AXOLUTE scuri per un impianto esteticamente coordinato

2 sistema
catalogo2 fili
novitÀ
variante raffinata di axolute
dove il vetro bianco è protagonista

Video Station Whice per impianti videofonici e impianti MY HOME

Comando Whice per impianti MY HOME Placche Whice in vetro bianco abbinate ai comandi
AXOLUTE chiari per un impianto esteticamente coordinato

AXOLUTE Whice
è la linea monocromatica bianca
dove mimetismo dei comandi
e sublimazione tecnologica
trovano il giusto equilibrio

caratteristicHe
novitÀ principali
generali 3
fAscIcOLO INTEgrATIvO
cATALOgO NOVITÀ NOVEMBRE
cOMUNIcAzIONE - SISTEMA 2
2008
FILI
axolute
outdoor
il valore di axolute anche fuori dall’edificio: in 2 varianti di finitura.

Posto esterno videocitofonico


con finitura acciaio per
ambientazioni moderne
di prestigio.

Utilizzabili sia in impianti


videocitofonici 2 fili
che IP BTicino.

4 sistema 2 fili
Posto esterno videocitofonico
con finitura ottone per
contesti classici di valore.

caratteristicHe generali 5
fAscIcOLO INTEgrATIvO cOMUNIcAzIONE - SISTEMA 2 FILI
descrizione
nuovi articoli

VIDEOCITOFONI AXOLUTE NIGHTER/


WHICE ART. 349320 - ART. 349321
Videocitofono vivavoce collegabile al BUS del sistema 2
FILI BTicino. E’ dotato di display LCd da 8” a colori, tastiera
capacitiva retroilluminata con comandi a sfioramento e menù
di navigazione personalizzabile tramite PC per la gestione dei
seguenti sistemi MY HoME: videocitofonia, termoregolazione,
diffusione sonora, automazione (scenari) ed antintrusione.
In impianti integrati con la diffusione sonora, la VIdEo STATIoN
si comporta come un amplificatore e permette di riprodurre
tutte le sorgenti audio/video presenti nell’impianto.

dotazione tasti: navigazione, autoaccensione, apertura


serratura, accensione luci scale, mute, connessione vivavoce/
cercapersone ed esclusione chiamata. Segnalazioni per:
esclusione chiamata, stato porta e connessione.
AXOLUTE Integrabile in MY HoME anche in abbinamento con
Video Station NIGHTER l’interfaccia Multimediale – (per questa applicazione occorre
prevedere l’alimentazione locale del videocitofono).
Installabile a parete tramite apposita staffa (fornita
AXOLUTE a corredo). Software TiNighterandWhiceStation di
Video Station WHICE programmazione e configurazione (a corredo).

POSTO ESTERNO AXOLUTE OUTDOOR


ART. 349140
Posto esterno Axolute outdoor collegabile al BUS del sistema 2 FILI
oppure impiegabile in impianti IP BTicino. E’ dotato di tastiera capacitiva
retroilluminata con comando a sfioramento, telecamera a colori motorizzata
(brandeggiabile dai posti interni predisposti), display a colori con home page
completamente personalizzabile dall’installatore e lettore di transponder
per l’apertura della serratura che può essere attivata anche tramite codice
numerico riservato ai residenti. Modulo da completare con scatola da incasso
art. 339313 e cornice di finitura art. 339213 (acciaio) oppure art. 339223
(ottone). Software TiAxoluteoutdoor e TiContacts di programmazione,
creazione rubrica residenti e configurazione a corredo.

Predisponendo localmente un cavo


permanente con presa RJ45 (connessione
incrociata tipo T568B), è possibile
aggiornare la rubrica dei residenti e
la configurazione senza smontare la
pulsantiera.

Il dispositivo risponde alle seguenti


caratteristiche:
Frontale Retro - Grado di protezione: IP54
- Grado di robustezza: IK07

6 sistema 2 fili
VIDEOCITOFONO POLYX VIDEO
ART. 344192
Videocitofono vivavoce collegabile al BUS del sistema 2 FILI BTicino.
E’ dotato di display LCd da 3,5” a colori con regolazione di luminosità
e colore. dispone di tutte le funzioni di videocitofonia specialistiche,
configurabili (tramite inserimento di configuratori fisici), similarmente
a quanto avviene per i videocitofoni SWING.

dotazione tasti: autoaccensione, apertura serratura, accensione luci scale,


connessione vivavoce/cercapersone, esclusione chiamata e 4 pulsanti
programmabili, la cui modalità di funzionamento viene stabilita tramite
opportuna configurazione.
Segnalazioni LEd per: esclusione chiamata, stato porta e connessione. Il
videocitofono è stato progettato con interfaccia utente “design for All”,
quindi di facile ed intuitivo utilizzo grazie alla simbologia in tre dimensioni:
visiva, cognitiva e tattile.

TELECAMERA DA ESTERNO 2 FILI


ART. 391670
Minicamera a colori da esterno collegabile al BUS del sistema 2 FILI BTicino
senza l’ausilio di interfacce (la telecamera è nativa 2 FILI).
dispone di custodia a tenuta stagna e risponde al Grado di protezione IP65.
Può essere impiegata per le installazioni di videocontrollo domestico o per il
passaggio dall’audio al video con telecamera scorporata. Interfacciabile con
il sistema antintrusione MY HoME tramite l’utilizzo dell’interfaccia art. F422.
La telecamera presenta le seguenti caratteristiche:

Custodia alluminio Ottica: 6 mm Attacco orientabile

• Sensore da 1/3” a colori CMOS


• Assorbimento 165 mA (max.)
• Alimentazione 18 – 27 Vdc da BUS
• Elementi dell’immagine: 628 (H) x 586 (V)
• Risoluzione orizzontale: 330 linee TV al centro dell’immagine
• Illuminazione minima della scena ripresa: 2 Lux F=2.0
• Temperatura di funzionamento: da -20° a +70° C (RH 95% max.)
• Grado di protezione: IP65

caratteristicHe generali 7
fAscIcOLO INTEgrATIvO cOMUNIcAzIONE - SISTEMA 2 FILI
descrizione
nuovi articoli

PRI (ingresso alimentazione AC)


ALIMENTATORE COMPATTO 2 DIN
Tensioni nominali: 220 - 240 V
ART. 346030 Correnti nominali: 185 - 175 mA
Alimentatore 2 FILI compatto (2 dIN), consente di: Campo tensioni di lavoro: 187 - 265 V
• realizzare mini impianti con INTERCOM di appartamento Campo frequenze di lavoro: 47 - 63 Hz
Potenza assorbita a pieno carico: 21,5 W max
• mini impianti DIFFUSIONE SONORA (assorbimento fino a 600 mA);
Potenza dissipata: 5,3 W max
adattatore video integrato.
Potenza in stand-by: minore di 1 W
Rendimento a pieno carico: 80% typ.
Temperatura di funzionamento: +5° C – +40° C
Fusibile integrato (lato PRI): F1 T2A 250V (NoN SoSTITUIBILE)

SCS - SCS AV (uscita)


346030 Tensione nominale: 27 V +/-100 mV
Corrente nominale: 0 - 0,6 A
Potenza nominale: 16,2 W

ALIMENTATORE SUPPLEMENTARE PRI (ingresso alimentazione AC)


Tensioni nominali: 220 - 240 V
2 DIN ART. 346020 Correnti nominali 175 - 165 mA
Alimentatore supplementare compatto Campo tensioni di lavoro: 187-265 V
Campo frequenze di lavoro: 47- 63 Hz
(2 dIN), consente di:
Potenza assorbita a pieno carico: 20 W max
• alimentare localmente i singoli posti esterni e Potenza dissipata: 3,8 W max (rendimento : 80%)
posti interni videocitofonici. Temperatura di funzionamento: (+5) – (+40) ° C
Fusibile integrato (lato PRI): F1 T2A 250V
• alimentare alcuni accessori dell’offerta
Comunicazione e MY HOME: 1-2 (uscita DC)
• Web Server audio video art. F453AV Tensione nominale: 27 V +/-100 mV
• Programmatore scenari art. MH200 Corrente nominale: 0 - 0,6 A
• Interfaccia 2 FILI/IP art. 346890 Potenza nominale: 16,2 W
• Switch 10/100 art. C9455
• Modem router ADSL art. F444U4 Distanza max. tratta alimentatore - posto interno
• Hub TV art. F443 Sezione 2 cavi cavo BTicino doppino un doppino
• Modulatore SCS/TV art. F442 cavi (mm2) normali art. 336904 telefonico del cavo dati
• Attuatore carichi generico art. 346200 > 0.2 mm2 twistato multicoppia
0 L4669 0.28 mm2 art. C9881U/5E
tutti i posti 50 200 150 100
interni
PoLYx 50 100 75 50
346020 MEMoRY
STATIoN
Le distanze sono espresse in metri.

8 sistema 2 fili
MODULO FONICO AUDIO VIDEO
ART. 342560
Modulo fonico audio video collegabile al BUS del sistema 2 FILI. E’ dotato di
modulo fonico 1 o 2 chiamate (jumper di selezione) e telecamera a colori con
illuminazione a LEd per l’effettuazione delle riprese notturne. La telecamera è
orientabile sugli assi orizzontale e verticale di +-20°.

I collegamenti all’impianto vengono effettuati cablando il morsetto estraibile


a corredo; il cartellino portanome è illuminato con LEd verdi. A corredo viene
fornita una scheda di chiusura da inserire nell’ultimo modulo pulsanti. da
completare con i frontali modulari SFERA “Audio/video”. Il numero delle chia-
mate è espandibile utilizzando i moduli a pulsanti art. 342240 / art. 342480.
Progettato con interfaccia utente “design for All”, quindi di facile ed intuitivo
utilizzo grazie alla simbologia in tre dimensioni: visiva, cognitiva e tattile.

342560 + frontale

POSSIBILITÀ DI COMBINAZIONI MODULARI

342560 + 342461 342560 + 342471 342560 + 342481

342240 + 332231 342480 + 332461 342240 + 332231 342480 + 332461

342240 + 332241 342480 + 332481 342240 + 332241 342480 + 332481

MODULO FONICO AUDIO CON DOPPI PULSANTI


ART. 342350
Modulo fonico audio 2 FILI con doppi pulsanti (2+2).
Consente le stesse funzioni del modulo fonico art.342170 ma con 4 pulsanti
di chiamata invece di 2. A seconda del frontale adottato, possono essere utilizzati
2 pulsanti (1+1) o tutti e 4 (2+2).

caratteristicHe generali 9
fAscIcOLO INTEgrATIvO cOMUNIcAzIONE - SISTEMA 2 FILI
Norme generali di installazione
Impianti video realizzabili
Gli impianti video possono essere realizzati con 2 differenti modalità di Collegamento con adattatore video art. 346830
collegamento:
- con adattatore video art. 346830
- con nodo/audio video art. F441 BUS TK
Collegamento con nodo audio/video art. F441
PE video principali
o secondari
{
BUS PI
{

BUS BUS
TK PI
346000

OUT1 OUT2 OUT3 OUT4 PS

BUS 2 1
346830
OUT PE audio
346000
IN principali o
secondari
F441 IN1 IN2 IN3 IN4 SCS BUS 2 1

Nella realizzazione di impianti bisogna tenere presente la possibilità di inserire

{
PE video altri componenti; questi ultimi sottrarranno all’impianto alcuni posti interni:
principali o PE audio
secondari principali - per ogni modulo targa aggiuntivo (oltre a quelli già indicati ) bisogna
o secondari sottrarre 3 PI “tradizionali” o 1,5 PI “EVOLUTI”
- per ogni comando speciale (art. L4651M2) bisogna sottrarre 1 PI
“tradizionalE” o 0,5 PI “EVOLUTI”
Utilizzando il nodo audio/video, è possibile avere fino a 4 posti esterni - per ogni attuatore art. 346200, per carichi generici o ripetitore di chiamata,
video e 4 montanti. I PE audio possono essere collegati sia al morsetto SCS bisogna sottrarre 3 PI “tradizionali” o 1,5 PI “EVOLUTI”
che al morsetto IN del nodo audio/video. L’assorbimento dei dispositivi (se alimentato localmente sottrarre 1 PI tradizionale o 0,5 PI evoluti)
collegati ad una sola uscita (montante) del nodo audio/video DEVE essere < - per ogni attuatore art. 346230, per serratura, bisogna sottrarre 2 PI
720 mA (con PI TRADIZIONALI – possono essere collegati massimo 26 PI + “tradizionalI” o 1 PI “EVOLUTO”.
6 derivatori di piano). Con PI EVOLUTI – possono essere collegati massimo - per ogni interfaccia di chiamata al piano art. 346833 bisogna sottrarre 1 PI
17 PI + 4 derivatori di piano. Se i PI EVOLUTI sono art. 349320 o art. “tradizionalE” o 0,5 PI “EVOLUTI”.
349321 (senza alimentazione locale), possono essere collegati massimo 6 Il risultato dei PI da sottrarre deve essere approssimato per eccesso, se si
PI + 2 derivatori di piano. devono sottrarre 5,5 PI sottraggo 6 PI.
Attenzione: se tra i dispositivi collegati è presente almeno 1 amplificatore
I posti esterni secondari riportati in tabella sono realizzati con moduli a
della diffusione sonora, il limite di corrente si riduce a 600 mA.
pulsanti; il numero di pulsanti per ciascun posto esterno secondario è
In impianti in cui è necessario un numero elevato di PI, è possibile impiegare calcolato dividendo il numero totale dei posti interni installabili per il
un alimentatore supplementare per alimentare localmente i posti esterni numero totale dei posti esterni secondari (per posti esterni con un numero di
video delle serie SFERA ed Axolute Outdoor. In alternativa ai PE video chiamate diverso fare riferimento alla sezione “METODO DI CALCOLO”).
(senza alimentazione locale), possono essere utilizzate le telecamere da
esterno con uscita COAX o native 2 FILI.
NOTA: nelle tabelle seguenti, è previsto l’utilizzo di un numero massimo di
derivatori di piano art. 346841 pari a numero dei PI diviso 4. PI TRADIZIONALI PI EVOLUTI
Per esempio:
PIVOT: art. 344102/03/04 POLYX VIDEO DISPLAY: art. 344162
a) 20 posti interni installabili – N° 346841=20/4 = 5 art. 344122/23/24
b) 26 Posti interni installabili – N° 346841=26/4=6,5 =7 SWING: art. 344802/03/04 POLYX MEMORY STATION: art. 344172
Se il numero dei posti esterni video > 2 è obbligatorio l’utilizzo del nodo art. 344822/23/24
audio video. SPRINT: art. 344342 AXOLUTE VIDEO DISPLAY: art. 349311/12
POLYX VIDEO: art. 344192 AXOLUTE VIDEO STATION: art. 349310
Nelle tabelle delle pagine seguenti, vengono distinti gli impianti AXOLUTE NIGHTER & WHICE
video bianco nero e colori realizzati con soli posti interni classificati VIDEO STATION: art. 349320/21
“TRADIZIONALI” (PIVOT, SWING,SPRINT e POLYX VIDEO) da quelli realizzati
con almeno un PI classificato “EVOLUTO” (POLYX VIDEO DISPLAY, Axolute
VIDEO STATION, Axolute VIDEO DISPLAY, Axolute Nighter/Whice VIDEO
STATION e POLYX MEMORY STATION).
POLYX MEMORY STATION, DEVE essere SEMPRE utilizzato con alimentazione
locale in impianti plurifamiliari.
Per dimensionare impianti plurifamiliari con almeno 1 PI Axolute
Nighter&Whice VIDEO STATION, considerare la colonna PI EVOLUTI, tenendo
presente che 1 PI N&W VIDEO STATION pesa come 3 PI evoluti.
Esempio: 7 PI evoluti + 1 PI AXOLUTE Nighter = 10 PI evoluti.

10 sistema 2 fili
Impianti video
bianco e nero plurifamiliari
n° massimo posti interni per impianti pluRifamiliari con posti esterni sfera e minisfera video bianco e nero

POSTI INTERNI classificati (TRADIZIONALI) sono: PIVOT, SWING, SPRINT, POLYX VIDEO.

SFERA art. 342170 SFERA ch. digitale SFERA ch. digitale MINISFERA
o art. 342610 art. 342630/40 art. 342708
art. 342350 +
art. 342510
art. 342240
N°Posti esterni Alimentatore di Alimentatori N°max. posti N°max. posti N°max. posti N°max. posti N° max.moduli
video B/N. impianto supplementari interni -impianto interni -impianto interni- impianto interni-impianto espansione
con soli PI con soli PI con soli PI con soli PI aggiuntivi
(TRADIZIONALI) (TRADIZIONALI) (TRADIZIONALI) (TRADIZIONALI) art. 342704
1 video 1 - 26 26 26 32 3
2 video 1 - 18 18 18 24 4
3 video 1 - 14 14 - 16 6
4 video 1 - 10 10 - 14 4
1 principale
video + 1 - 16 16 12 18 4
2 secondari audio
o video
1 video 1 1 50 64 ** 64 ** * *
2 video 1 2 50 64 ** 64 ** * *
3 video 1 3 50 60 ** 60 ** * *
4 video 1 4 50 56 ** 56 ** * *
1 principale 1 1 34 42 42 * *
video +
2 principali audio
1 principale 1 1 42 46 46 * *
video +
2 secondari audio

* NON è possibile alimentare localmente i posti esterni MINISFERA


** Se tutti i posti interni dell’impianto sono interfacce di appartamento (art.346850), è possibile installare fino a 100 appartamenti video

! Se sono presenti altri dispositivi fare riferimento alle indicazioni di pagina 10.

norme generali di installazionE 11


fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
Norme generali di installazione
Impianti video colori plurifamiliari
n° mAssimo posti interni per impianti plurifamiliari a colori con posti esterni sfera

POSTI INTERNI classificati (TRADIZIONALI) sono: PIVOT, SWING, SPRINT, POLYX VIDEO
POSTI INTERNI classificati (EVOLUTI) sono: POLYX VIDEO DISPLAY, AXOLUTE VIDEO DISPLAY, AXOLUTE VIDEO STATION, AXOLUTE N&W VIDEO STATION
e POLYX MEMORY STATION.

SFERA art.342170 + art.342550 SFERA ch.digitale SFERA chiamata digitale con


SFERA art.342350 + art.342550 art. 342610 display grafico art. 342630-342640
SFERA A/V. art. 342560
SFERA pulsanti art.342240/art.342480
N°Posti esterni Alimentatore Alimentatori N°max.posti N°max.posti N°max.posti N°max.posti N°max.posti N°max.posti
video COLORI di impianto supplementari interni-impianto interni-impianto interni-impianto interni-impianto interni-impianto interni-impianto
con soli PI con uno o più con soli PI con uno o più con soli PI con uno o più
TRADIZIONALI PI EVOLUTI TRADIZIONALI PI EVOLUTI TRADIZIONALI PI EVOLUTI
1 video 1 - 32 24 32 24 32 24
2 video 1 - 20 16 26 20 20 12
3 video 1 - 16 12 20 16 4 -
4 video 1 - 12 8 14 12 - -
1 principale video +
2 secondari audio o 1 -
18 14 22 16 18 12
video

1 video 1 1 50* 40* 64 ** 40 ** 64 ** 40 **


2 video 1 2 50* 40* 64 ** 40 ** 64 ** 40 **
3 video 1 3 50* 40* 60 ** 40 ** 60 ** 40 **
4 video 1 4 50* 40* 56 ** 40 ** 56 ** 40 **
1 principale video + 1 1 34 24 42 24 42 24
2 principali audio
1 principale video + 1 1 42 28 46 28 46 28
2 secondari audio
* Utilizzare il modulo audio video SFERA (art. 342560) con moduli pulsanti a 2 colonne (art. 342480).
** Se tutti i posti interni dell’impianto sono interfacce di appartamento (art. 346850),è possibile installare fino a 100 appartamenti video
Se sono presenti altri dispositivi e/o sono previsti PI AXOLUTE Nighter/Whice Video Station art. 349320/21 o Polyx Memory Station art. 344172,
! fare riferimento alle indicazioni di pagina 10.

12 sistema 2 fili
n° mAssimo posti interni per impianti plurifamiliari con posti esterni axolute outdoor

POSTI INTERNI classificati (TRADIZIONALI) sono: PIVOT, SWING, SPRINT, POLYX VIDEO
POSTI INTERNI classificati (EVOLUTI) sono: POLYX VIDEO DISPLAY, AXOLUTE VIDEO DISPLAY, AXOLUTE VIDEO STATION, AXOLUTE N&W VIDEO STATION
e POLYX MEMORY STATION.

Axolute Outdoor modulo elettronico art. 349140


N°Posti esterni Alimentatore di Alimentatori N° max. posti interni-impianto N° max. posti interni impianto
video COLORI impianto supplementari con soli PI TRADIZIONALI con uno o più PI EVOLUTI
1 video 1 * 24 16
2 video 1 * - -
3 video 1 * - -
4 video 1 * - -
1 video 1 1 64 40
2 video 1 2 64 40
3 video 1 3 60 38
4 video 1 4 56 38

* Alimentatore supplementare necessario per distanze (alimentatore art. 346000 e PE) > 50 m (con cavo art. 336904).

Per ciascun PE AXOLUTE Outdoor, è GIA’ PREVISTO nel dimensionamento, l’utilizzo di un attuatore serratura art.346230 o art.346260.
! Se sono presenti altri dispositivi e/o sono previsti PI AXOLUTE Nighter/Whice Video Station art. 349320/21 o Polyx Memory Station art. 344172,
fare riferimento alle indicazioni di pagina 10.

norme generali di installazionE 13


fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
Norme generali di installazione
Impianti video b/n e colori monofamiliari
n° mAssimo posti interni per impianti monofamiliari o sotto interfaccia di appartamento

Posti esterni (a tasti) video bianco e nero



POSTI INTERNI classificati (TRADIZIONALI) sono: PIVOT, SWING, SPRINT, POLYX VIDEO

SFERA art.342170 + LINEA 2000 L2000 METAL MINISFERA


art.342510 art. 342951 art. 342981 art. 342708
N° Posti esterni Alimentatore di N° max. posti N° max. posti N° max. posti N° max. posti
video B/N impianto interni-impianto interni-impianto con interni-impianto interni-impianto
privati con soli PI soli PI con soli PI con soli PI
(TRADIZIONALI) (TRADIZIONALI) (TRADIZIONALI) (TRADIZIONALI)
1 video 1
2 video 1
5
3 video 1
4 video (*) 1

Posti esterni (a tasti o AXOLUTE Outdoor) video a colori



POSTI INTERNI classificati (TRADIZIONALI) sono: PIVOT, SWING, SPRINT, POLYX VIDEO
POSTI INTERNI classificati (EVOLUTI) sono: POLYX VIDEO DISPLAY, AXOLUTE VIDEO DISPLAY, AXOLUTE VIDEO STATION, AXOLUTE N&W VIDEO STATION e POLYX MEMORY
STATION.

SFERA art.342170 + SFERA A/V L2000 METAL AXOLUTE Outdoor


art.342550 art. 342560 art. 342991 art. 349140
art. 343001
N° Posti esterni Alimentatore di N° max. posti N° max. posti N° max. posti N° max. posti
video a colori impianto interni-impianto interni-impianto interni-impianto interni-impianto
privati con PI (TRADIZIONALI con PI (TRADIZIONALI con PI (TRADIZIONALI con PI (TRADIZIONALI
O EVOLUTI) O EVOLUTI) O EVOLUTI) O EVOLUTI)
1 video 1 5**
2 video 1
5
3 video 1 5***
4 video (*) 1

* solo per impianti monofamiliari (senza interfaccia di appartamento)


** il PE deve essere alimentato localmente se la distanza dell’alimentatore è > 50 metri
*** il PE deve sempre essere alimentato localmente

Se sono presenti altri dispositivi fare riferimento alle indicazioni di pagina 10.
! ATTENZIONE: solo in impianti monofamigliari o sotto interfaccia di appartamento, possono essere comunque installati fino a 5 PI di tipo AXOLUTE Nighter/Whice.

14 sistema 2 fili
Metodo
di calcolo
dimensionamento impianto videocitofonico

Il metodo di calcolo descritto nelle pagine seguenti, può essere utilizzato Si applica suddividendo l’impianto in sezioni galvanicamente isolate (come
al posto delle tabelle “IMPIANTI VIDEO REALIZZABILI” per ottenere da esempio seguente):
dimensionamenti più accurati o per impianti che utilizzano le interfacce
art. 346850 (interfaccia di appartamento) ed art. 346851 (interfaccia di
espansione impianto).

Esempio di suddivisione dell’impianto in sezioni galvanicamente isolate



Sezione impianto di appartamento
Sezione impianto
di montante
Posto interno

Le interfacce art. 346850 e/o art. 346851 F441 o


introducono una separazione galvanica F441M 346000
INT 346850

nell’impianto. Ad ogni sezione galvanicamente


isolata, così ottenuta, si applica il metodo di EXT
ON

calcolo di seguito riportato.


ON OFF

SCS

346850

Posto interno
346851
MOD=5

F441 346000
346851

Sezione impianto
ON

ON

SCS

346851
Posto esterno
MOD=0

346000 346000
346851

BUS BUS BUS BUS


TK PI TK PI

ON

PS PS
ON

346830 346830

Sezione impianto

METODO DI CALCOLO 15
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
Norme generali di installazione
Applicazione metodo di calcolo
impianto audio o video?

AUDIO con 346010 VIDEO con 346000


Hai a disposizione 900 mA Hai a disposizione 1200 mA

Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando hai sorgenti della diffusione sonora?

SI NO
Sottrai 35 mA (impianto monocanale con art. F441) Non sottrarre nulla
Sottrai 35 mA per ogni sorgente (impianto multicanale con art. F441M)

Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando c’è almeno un:
- Posto esterno audio
- Posto esterno video
- Interfaccia COAX/2 FILI art. 347400
- Telecamera 2 FILI
- Interfaccia 8/2 fili art. 346150

SI NO
Non sottrarre nulla Sottrai 35 mA

Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando c’è almeno un:
- Posto esterno video
- Interfaccia COAX/2 FILI art. 347400
- Telecamera 2 FILI
- Interfaccia 8/2 fili art. 346150

SI NO
Non sottrarre nulla Sottrai 50 mA

L’impianto ha almeno un PE video B/N o un PE AXOLUTE OUTDOOR non alimentato localmente?

NO SI
Non sottrarre nulla Sottrai 285 mA

Hai almeno un PE a colori non alimentato localmente,


o una interfaccia COAX/2 FILI o una tlc. 2 FILI?

SI NO
Sottrai 200 mA Non sottrarre nulla

Sottrai l’assorbimento (stand by) di ogni sorgente audio video presente nella sezione (TABELLA A) - pag. 18

Nella sezione d’impianto considerata hai amplificatori diffusione sonora Art.H4562 o L4562?

SI NO
Sottrai 35 mA per Non sottrarre nulla
ogni amplificatore della diffusione sonora presente

16 sistema 2 fili
Nella sezione d’impianto considerata hai più di un posto interno evoluto NON alimentato
localmente configurato come amplificatore Diffusione sonora?

SI NO
Sottrai 40 mA per Non sottrarre nulla
ogni posto interno configurato come amplificatore

Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno un Posto interno audio o video?

SI NO
Sottrai 50 mA Sottrai 25 mA

Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno un Posto interno


POLYX MEMORY STATION NON alimentato localmente?

SI NO
Sottrai 520 mA Non sottrarre nulla

Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno un video PIVOT bianco e nero, un video SWING bianco e nero,
un video SPRINT o un AXOLUTE Nighter/Whice NON alimentato localmente?

SI NO
Sottrai 450 mA Non sottrarre nulla

Nella sezione d’impianto considerata


c’è almeno una VIDEO STATION AXOLUTE NON alimentata localmente?

SI NO
Sottrai 350 mA Non sottrarre nulla

Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno


un POLYX VIDEO DISPLAY,
un AXOLUTE VIDEO DISPLAY o
un video PIVOT a colori o
un video SWING a colori,
NON alimentato localmente?

SI NO
Sottrai 260 mA Non sottrarre nulla

Sottrai l’assorbimento (stand by) di ogni ricevitore audio video presente nella sezione (TABELLA B) - pag. 18

SE IL RISULTATO E’ >=0 mA L’IMPIANTO E’ REALIZZABILE, in caso contrario inserire degli alimentatori locali per posti
esterni o interni ed applicare nuovamente il metodo di calcolo.

METODO DI CALCOLO 17
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
Tabella
assorbimenti
TABELLA A ASSORBIMENTO ASSORBIMENTO TABELLA A ASSORBIMENTO ASSORBIMENTO
STAND BY max. in ON STAND BY max. in ON
342150 Modulo fonico SFERA 25 mA 75 mA 342981 - 342982 LINEA 2000 METAL 20 mA 260 mA
video B/N.
342170 - 342350 Modulo fonico SFERA 25 mA 75 mA 342991 - 342992 LINEA 2000 METAL 20 mA 240 mA
video colore
342560 Modulo fonico A/V. SFERA 40 mA 160 mA 343001 - 343002 LINEA 2000 METAL 40 mA 160 mA
incasso video colori
342240 Modulo 4 pulsanti SFERA 15 mA 15 mA 349140 PE AXOLUTE Outdoor 220 mA 420 mA
342480 Modulo 8 pulsanti SFERA 15 mA 15 mA 346200 Attuatore carichi generici 15 mA 300 mA
342200 Modulo targa SFERA 15 mA 15 mA 346230 Attuatore serratura 10 mA 300 mA
342510 Modulo telecamera B/N. SFERA 15 mA 250 mA 346260 Attuatore serratura 5 mA 250 mA
temporizzato
342550 Modulo telecamera colori SFERA 15 mA 165 mA 346850 Interfaccia di appartamento 15 mA 50 mA
(morsetto INT)
342610 Modulo decadica numerica SFERA 15 mA 15 mA 346851 Interfaccia espansione impianto 15 mA 50 mA
(MOD=5 - morsetto OUT)
342600 Modulo decadica alfanumerica 110 mA 110 mA 346851 Interfaccia espansione impianto 50 mA 50 mA
SFERA (MOD=0 - morsetto OUT)
342630 Modulo fonico con display grafico 110 mA 160 mA 347400 Interfaccia COAX - 2 FILI 15 mA 175 mA
SFERA
342640 Tastiera aggiuntiva per modulo 15 mA 15 mA 346150 Interfaccia 8/2 FILI 110 mA 110 mA
342630 SFERA (lato montante PE-OUT M)
346992 Espansione tasti per 346991 15 mA 15 mA 391657-391658-391659-391661-391662 5 mA 165 mA
391667-391668-391669. Telecamere da
incasso 2 FILI colori e B/N.
342702 Modulo fonico audio MINISFERA 40 mA 90 mA 391670 Telecamera da esterno a colori 5 mA 65 mA
2 FILI
342708 Modulo fonico + telecamera b/n. 40 mA 280 mA 342911-342921-342971-342972 30 mA 65 mA
MINISFERA video PE LINEA 2000/LINEA2000 METAL AUDIO
342704 Modulo espansione tasti 40 mA 40 mA 342951 - 342961 LINEA 2000 video B/N. 30 mA 270 mA
MINISFERA
F500-F500COAX Sintonizzatore radio 15 mA 50 mA L4651 Controllo stereo 5 mA 40 mA
HC/HS4560 - L/N/NT4560 - AM5740 15 mA 50 mA
Ingresso RCA
I valori di assorbimento relativi alla singola sorgente sono stati approssimati a multipli di 5 mA.
NOTA: i posti esterni alimentati localmente NON DEVONO essere considerati nel calcolo degli assorbimenti.

TABELLA B ASSORBIMENTO ASSORBIMENTO TABELLA B ASSORBIMENTO ASSORBIMENTO


STAND BY max. in ON STAND BY max. in ON
344202-344212 Citofono SPRINT 5 mA 35 mA 344102-344103-344104 5 mA 505 mA
Videocitofono PIVOT B/N.
344702-344703-344704 Citofono SWING 5 mA 35 mA 344122-344123-344124 5 mA 290 mA
Videocitofono PIVOT colori
344032-344033-344034 Citofono PIVOT 5 mA 35 mA 344192 Videocitofono POLYX VIDEO base 5 mA 320 mA
344082 Citofono vivavoce POLYX audio 5 mA 55 mA 344162 Videocitofono POLYX VIDEO 10 mA (*) 320 mA
DISPLAY
344342 Videocitofono SPRINT 5 mA 490 mA 344172 Videocitofono POLYX MEMORY 10 mA (**) (*) 580 mA
STATION
344802-344803-344804 5 mA 505 mA 349311-349312 Videocitofono AXOLUTE 10 mA (*) 320 mA
Videocitofono SWING B/N. VIDEO DISPLAY
349320-349321 5 mA 290 mA 349310 Videocitofono AXOLUTE VIDEO 10 mA (*) 410 mA
Videocitofono SWING colori STATION
349320-349321 Videocitofono N&W 30 mA (*) 520 mA 346850 Interfaccia di appartamento 5 mA 30 mA
VIDEO STATION (morsetto EXT)
F441 Nodo audio video 20 mA 20 mA 346200 Attuatore carichi generici 15 mA 300 mA
F441M Matrice multicanale 60mA 60mA
346851 Interfaccia espansione impianto 5 mA 30 mA 346230 Attuatore serratura 10 mA 300 mA
(MOD=5 - morsetto IN)
346851 Interfaccia espansione impianto 30 mA 30 mA 346260 Attuatore serratura 5 mA 250 mA
(MOD=0 - morsetto IN) temporizzato
H4562-L4562-AM5742 5mA 40mA (MUTE) 346841 Derivatore di piano 15 mA 15 mA
Amplificatore da incasso
F502 Amplificatore DIN 5mA 5mA
I valori di assorbimento relativi al singolo ricevitore sono stati approssimati a multipli di 5 mA.
NOTA (*) : se alimentati localmente assorbono 5 mA.
NOTA (**) : POLYX MEMORY STATION in impianti plurifamiliari DEVE SEMPRE essere utilizzato con alimentatore locale.

18 sistema 2 fili
Applicazione metodo di calcolo
Esempio 1
Impianto MONOFAMILIARE con posto esterno videocitofonico LINEA 2000 METAL a colori e 5 AXOLUTE NIGHTER/WHICE VIDEO STATION

5 AXOLUTE NIGHTER/WHICE VIDEO STATION

BUS BUS
TK PI

PS

LINEA 2000 346830 346000


METAL a colori

Impianto Audio o Video VIDEO 1200 mA


Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando hai NO
sorgenti della diffusione sonora ?? Non sottrarre nulla 1200 mA
Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando c’è almeno un: SI 1200 mA
- Posto esterno audio Non sottrarre nulla
- Posto esterno video
- Telecamera 2 FILI
- Interfaccia 8/2 fili art. 346150
Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando c’è almeno un: SI 1200 mA
- Posto esterno video Non sottrarre nulla
- Interfaccia COAX/2 FILI ART. 347400
- Telecamera 2 FILI
- Interfaccia 8/2 fili art. 346150
L’impianto ha almeno un PE video B/N NO 1200 mA
o un PE Axolute Outdoor non alimentato localmente ? Non sottrarre nulla
L’impianto ha almeno un PE a colori non alimentato localmente SI 1200 - 200
o una telecamera 2 FILI o una interfaccia COAX/2 FILI art. 347400? Sottrai 200 mA 1000 mA
Sottrai l’assorbimento (stand by) di ogni sorgente audio video presente 1 LINEA 2000 METAL 1000 - 20
nella sezione (TABELLA A) - pag. 18 Sottrai 20 mA 980 mA
Nella sezione d’impianto considerata hai amplificatori diffusione NO 980 mA
sonora Art. H4562 o L4562 ? Non sottrarre nulla
Nella sezione d’impianto considerata hai più di un posto interno NO 980 mA
“EVOLUTO” non alimentato localmente configurato come Non sottrarre nulla
amplificatore diffusione sonora ?
Nella sezione di impianto considerata c’è almeno un PI SI 980 - 50
audio o video ? Sottrai 50 mA 930 mA
Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno un PI POLYX NO 930 mA
MEMORY STATION NON alimentato localmente ? Non sottrarre nulla
Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno un video PIVOT B/N, SI 930 - 450
o un video SWING B/N, o un video SPRINT o un AXOLUTE N/W non alimentato localmente? Sottrai 450 mA 480 mA
Sottrai l’assorbimento (stand by) di ogni ricevitore audio video presente 5 480 - 150
nella sezione (TABELLA B) - pag. 18 Axolute N & W VIDEO STAT. 330 mA
Sottrai 5 x 30 mA
L’impianto è realizzabile ? 330 mA SI
(>=0 mA)

METODO DI CALCOLO 19
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
Applicazione metodo di calcolo
Esempio 2
Impianto PLURIFAMILIARE con 1 PE video AXOLUTE Outdoor, 13 derivatori di piano e 50 appartamenti

NOTA: ogni appartamento ha installato 1 videocitofono POLYX VIDEO DISPLAY. N = 50
(*) Distanza alimentatore 346000 - PE < 50 m (con cavo art. 336904)

N=1

(*)
1 2 PL S+ S-

346230

BUS BUS
TK PI

346230 PS

Posto esterno
AXOLUTE Outdoor
346830 346000

Impianto audio o video VIDEO 1200 mA


Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando hai NO 1200 mA
sorgenti della diffusione sonora ?? Non sottrarre nulla
Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando c’è almeno un: SI 1200 mA
- Posto esterno audio Non sottrarre nulla
- Posto esterno video
- Telecamera 2 fili
- Interfaccia COAX/2 fili art. 347400
- Interfaccia 8/2 fili art. 346150
Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando c’è almeno un: SI 1200 mA
- Posto esterno video Non sottrarre nulla
- Interfaccia COAX/2 FILI ART. 347400
- Telecamera 2 FILI
- Interfaccia 8/2 fili art. 346150
L’impianto ha almeno un PE video B/N SI 1200 - 285
o un PE Axolute Outdoor non alimentato localmente ? Sottrai 285 mA 915 mA
Sottrai l’assorbimento di ogni sorgente audio video presente 1 PE Axolute Outdoor 915 - 230
nella sezione (TABELLA A) - pag. 18 Sottrai 220 mA 685 mA
+ 1 attuatore serratura
Sottrai 10 mA
Nella sezione d’impianto considerata hai amplificatori diffusione NO 685 mA
sonora Art. H4562 o L4562 ? Non sottrarre nulla
Nella sezione d’impianto considerata hai più di un posto interno NO 685 mA
“EVOLUTO” non alimentato localmente configurato come Non sottrarre nulla
amplificatore diffusione sonora ?
Nella sezione di impianto considerata c’è almeno un PI SI 685 - 50
audio o video? Sottrai 50 mA 635 mA
Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno un PI POLYX NO 635 mA
MEMORY STATION NON alimentato localmente ? Non sottrarre nulla
Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno un video PIVOT B/N, NO 635 mA
o un video SWING B/N o un video SPRINT o un video AXOLUTE N/W non alimentato localmente? Non sottrarre nulla
Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno un PI NO 635 mA
Axolute VIDEO STATION NON alimentato localmente ? Non sottrarre nulla
Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno un PI POLYX VIDEO DISPLAY, SI 635 - 260
o Axolute VIDEO DISPLAY, o video PIVOT colori o video SWING colori non alimentato localmente? sottrai 260 mA 375 mA

20 sistema 2 fili
Sottrai l’assorbimento (stand by) di ogni ricevitore audio video presente 50 375 - 695
nella sezione (TABELLA B) - pag. 18 POLYX VIDEO DISPLAY - 320 mA
Sottrai 50 x 10 mA
500 mA
13
Derivatori di piano
13 x 15 mA
Sottrai 195 mA
L’impianto è realizzabile ? - 320 mA NO
(>=0mA)

Per rendere realizzabile l’impianto è necessario inserire degli alimentatori locali.


Cominciamo alimentando localmente il posto esterno.
Impianto audio o video VIDEO 1200 mA
Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando hai NO 1200 mA
sorgenti della diffusione sonora ?? Non sottrarre nulla
Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando c’è almeno un: SI 1200 mA
- Posto esterno audio Non sottrarre nulla
- Posto esterno video
- Telecamera 2 fili
- Interfaccia COAX/2 fili art. 347400
- Interfaccia 8/2 fili art. 346150
Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando c’è almeno un: SI 1200 mA
- Posto esterno video Non sottrarre nulla
- Interfaccia COAX/2 FILI ART. 347400
- Telecamera 2 FILI
- Interfaccia 8/2 fili art. 346150
L’impianto ha almeno un PE video B/N NO 1200 mA
o un PE Axolute Outdoor non alimentato localmente ? Non sottrarre nulla
L’impianto ha almeno un PE a colori non alimentato localmente NO 1200 mA
o una telecamera 2 FILI o una interfaccia COAX/2 fili? Non sottrarre nulla
Sottrai l’assorbimento (stand by) di ogni sorgente audio video presente Sottrarre solo un attuatore 1200 - 10 mA
nella sezione (TABELLA A) - pag. 18 10 mA perchè il PE 1190 mA
è alimentato localmente
Nella sezione d’impianto considerata hai amplificatori diffusione NO 1190 mA
sonora Art. H4562 o L4562 ? Non sottrarre nulla
Nella sezione d’impianto considerata hai più di un posto interno NO 1190 mA
“EVOLUTO” non alimentato localmente configurato come Non sottrarre nulla
amplificatore diffusione sonora ?
Nella sezione di impianto considerata c’è almeno un PI audio o video ? SI 1190 - 50
Sottrai 50 mA 1140 mA
Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno un PI POLYX NO 1140 mA
MEMORY STATION NON alimentato localmente ? Non sottrarre nulla
Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno un video PIVOT B/N, NO 1140 mA
o un video SWING B/N o un video SPRINT o un video AXOLUTE N/W NON alimentato localmente ? Non sottrarre nulla
Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno un PI NO 1140 mA
Axolute VIDEO STATION NON alimentato localmente ? Non sottrarre nulla
Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno un PI POLYX VIDEO DISPLAY, SI 1140 - 260
o Axolute VIDEO DISPLAY, o video PIVOT colori o video SWING colori non alimentato localmente? Sottrai 260 mA 880 mA
Sottrai l’assorbimento (stand by) di ogni ricevitore audio video presente 50 880 - 695
nella sezione (TABELLA B) - pag. 18 POLYX VIDEO DISPLAY 185 mA
Sottrai 50 x 10 mA
500 mA
13
Derivatori di piano
13 x 15 mA
Sottrai 195 mA
L’impianto è realizzabile ? 185 mA SI
(>=0 mA)

METODO DI CALCOLO 21
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
Applicazione metodo di calcolo
Esempio 3
Impianto PLURIFAMILIARE con 1 PE condominiale a chiamata grafica e 39 montanti

NOTA: ogni montante ha la fonica indipendente
TRATTA d’appartamento
1 PE piediscale a 14 chiamate (SFERA AV + pulsanti)
13 videocitofoni POLYX MEMORY STATION alimentati localmente e
1 interfaccia di appartamento art. 346850.
All’interno dell’appartamento: 1 PE L2000 METAL a colori
e 5 videocitofoni AXOLUTE VIDEO STATION.

TRATTA di montante
INT 346850

ON
EXT
ON OFF SCS

346850
App. 14
LINEA 2000
METAL

App. 2

App. 1
TRATTA di montante TRATTA di montante

F441 F441 F441

346000 346000 346000


SCS SCS SCS
PE SFERA A/V

346851 346851 346851

ON ON ON

346851 346851 346851

BUS BUS
TK PI

PS
346000

346830

Posto esterno
condominiale a
display grafico

TRATTA dorsale

22 sistema 2 fili
segue >

Dimensionamento TRATTA DORSALE

Impianto audio o video VIDEO 1200 mA


Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando hai NO 1200 mA
sorgenti della diffusione sonora ? Non sottrarre nulla
Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando c’è almeno un : SI 1200 mA
- Posto esterno audio Non sottrarre nulla
- Posto esterno video
- Telecamera 2 fili
- Interfaccia COAX/2 fili art. 347400
- Interfaccia 8/2 fili art. 346150
Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando c’è almeno un: SI 1200 mA
- Posto esterno video Non sottrarre nulla
- Interfaccia COAX/2 FILI ART. 347400
- Telecamera 2 FILI
- Interfaccia 8/2 fili art. 346150
L’impianto ha almeno un PE video B/N NO 1200 mA
o un PE Axolute Outdoor non alimentato localmente ? Non sottrarre nulla
L’impianto ha almeno un PE a colori non alimentato localmente SI 1200 - 200
o una telecamera 2 fili o una interfaccia COAX/2 fili art. 347400? Sottrai 200 mA 1000 mA
Sottrai l’assorbimento (stand by) di ogni sorgente audio video presente 1 342630 1000 - 125
nella sezione (TABELLA A) - pag. 18 Sottrai 110 ma 875 mA
1 342550
Sottrai 15 mA
Nella sezione d’impianto considerata hai amplificatori diffusione NO 875 mA
sonora Art. H4562 o L4562 ? Non sottrarre nulla
Nella sezione d’impianto considerata hai più di un posto interno NO 875 mA
“EVOLUTO” non alimentato localmente configurato come Non sottrarre nulla
amplificatore diffusione sonora ?
Nella sezione di impianto considerata c’è almeno un PI NO 875 - 25
audio o video ? Sottrai 25 mA 850 mA
Sottrai l’assorbimento di ogni ricevitore audio video presente 39 moduli espansione 850 - 195
nella sezione (TABELLA B) - pag. 18 impianto 346851 655 mA
(MOD=5)
39 x 5 mA
195 mA
L’impianto è realizzabile ? 655 mA SI
(>=0 mA)

Dimensionamento TRATTA di montante (valido per tutte le 39 tratte)

Impianto audio o video VIDEO 1200 mA


Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando hai NO 1200 mA
sorgenti della diffusione sonora ? Non sottrarre nulla
Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando c’è almeno un : SI 1200 mA
- Posto esterno audio Non sottrarre nulla
- Posto esterno video
- Telecamera 2 fili
- Interfaccia COAX/2 fili art. 347400
- Interfaccia 8/2 fili art. 346150
Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando c’è almeno un: SI 1200 mA
- Posto esterno video Non sottrarre nulla
- Interfaccia COAX/2 FILI ART. 347400
- Telecamera 2 FILI
- Interfaccia 8/2 fili art. 346150
L’impianto ha almeno un PE video B/N o un PE AXOLUTE OUTDOOR NO 1200 mA
non alimentato localmente ? Non sottrarre nulla
Hai almeno un PE a colori NON alimentato localmente o una telecamera 2 FILI SI 1200 - 200
o una interfaccia COAX/2 FILI art. 347400 ? Sottrai 200 mA 1000 mA

METODO DI CALCOLO 23
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
< precede
Applicazione metodo di calcolo
Esempio 3
Sottrai l’assorbimento (stand by) di ogni sorgente audio video presente 1 342560 1000 - 70 mA
nella sezione (TABELLA A) - pag. 18 Sottrai 40 mA 930 mA
2 342480
Sottrai 2 x 15 mA
30 mA
346851 MOD=5 930 - 15
Sottrai 15 mA 915 mA
Nella sezione d’impianto considerata hai amplificatori diffusione NO 915mA
sonora Art. H4562 o L4562 ? Non sottrarre nulla
Nella sezione d’impianto considerata hai più di un posto interno NO 915 mA
EVOLUTO non alimentato localmente configurato come Non sottrarre nulla
amplificatore diffusione sonora ?
Nella sezione di impianto considerata c’è almeno un PI SI 915 - 50
audio o video ? Sottrai 50 mA 865 mA
Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno un PI POLYX NO 865 mA
MEMORY STATION NON alimentato localmente? Non sottrarre nulla
Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno un video PIVOT B/N o NO 865 mA
un video SWING B/N o un video SPRINT o un video AXOLUTE N/W video STATION Non sottrarre nulla
non alimentato localmente?
Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno un video AXOLUTE NO 865 mA
video STATION non alimentato localmente? Non sottrarre nulla
Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno un video POLYX VIDEO DISPLAY, NO 865 mA
un video AXOLUTE video Display o un video PIVOT colori o un video SWING colori Non sottrarre nulla
non alimentato localmente?
Sottrai l’assorbimento (stand by) di ogni ricevitore audio video presente 13 865 - 65
nella sezione (TABELLA B) - pag. 18 POLYX MEMORY STATION 800 mA
Sottrai 13 x 5 mA
65 mA
1 interfaccia appart. 800 - 5
346850 795 mA
Sottrai 5 mA
L’impianto è realizzabile ? 795 mA SI
(>=0 mA)

Dimensionamento TRATTA di appartamento

Impianto audio o video VIDEO 1200 mA


Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando hai NO 1200 mA
sorgenti della diffusione sonora ? Non sottrarre nulla
Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando c’è almeno un : SI 1200 mA
- Posto esterno audio Non sottrarre nulla
- Posto esterno video
- Telecamera 2 fili
- Interfaccia COAX/2 fili art. 347400
- Interfaccia 8/2 fili art. 346150
Nella sezione galvanicamente isolata che stai calcolando c’è almeno un: SI 1200 mA
- Posto esterno video Non sottrarre nulla
- Interfaccia COAX/2 FILI ART. 347400
- Telecamera 2 FILI
- Interfaccia 8/2 fili art. 346150
L’impianto ha almeno un PE video B/N NO
o un PE Axolute Outdoor non alimentato localmente ? Non sottrarre nulla 1200 mA
L’impianto ha almeno un PE a colori non alimentato localmente, una telecamera 2 FILI o SI 1200 - 200
una interfaccia COAX/2fili art. 347400 ? Sottrai 200 mA 1000 mA
Sottrai l’assorbimento (stand by) di ogni sorgente audio video presente 1 LINEA 2000 METAL 1000 - 20
nella sezione (TABELLA A) - pag. 18 Sottrai 20 mA 980 mA
1 interfaccia appart.
346850 980 - 15
Sottrai 15 mA 965 mA

24 sistema 2 fili
Nella sezione d’impianto considerata hai amplificatori diffusione NO 965 mA
sonora Art. H4562 o L4562 ? Non sottrarre nulla
Nella sezione d’impianto considerata hai più di un posto interno NO 965 mA
“EVOLUTO” non alimentato localmente configurato come Non sottrarre nulla
amplificatore diffusione sonora ?
Nella sezione di impianto considerata c’è almeno un PI SI 965 - 50
audio o video ? Sottrai 50 mA 915 mA
Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno un PI POLYX NO 915 mA
MEMORY STATION NON alimentato localmente ? Non sottrarre nulla
Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno un video PIVOT B/N o un video SWING B/N NO
un video SPRINT B/N o un video AXOLUTE N/W NON alimentato localmente ? Non sottrarre nulla 915 mA
Nella sezione d’impianto considerata c’è almeno un PI SI 915 - 350
Axolute VIDEO STATION NON alimentato localmente ? Sottrai 350 mA 565 mA
Sottrai l’assorbimento (stand by) di ogni ricevitore audio video presente 5 565 - 50
nella sezione (TABELLA B) - pag. 18 Axolute VIDEO STATION 515 mA
Sottrai 5 x 10 mA
50 mA
L’impianto è realizzabile ? 515 mA SI
(>=0 mA)

METODO DI CALCOLO 25
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
Norme generali di installazione
Distanze massime e caratteristiche dei cavi
impiantI video

- Il collegamento degli apparecchi è di tipo non polarizzato e può essere - L’impiego di conduttori con caratteristiche diverse da quelli prescritti, non
realizzato cablando l’impianto in due differenti modi: garantisce il buon funzionamento e la buona qualità del segnale video, per
- Cablaggio entra-esci direttamente sui morsetti degli apparecchi cui utilizzare solo i cavi descritti nelle tabelle seguenti.
(posti interni)
- Cablaggio a stella, con il derivatore di piano (art. 346841) installabile Per l’utilizzo delle tabelle delle distanze le interfacce art. 346850 e 346851
direttamente nella scatola tonda (consigliato). sono da considerarsi come un posto interno nella TRATTA C e come un posto
esterno con 2 pulsanti nella tratta B.

PI posto interno interfaccia modulo espansione


video più INT 346850 d’appartamento 346851
impianto più lontano con
lontano più lontana MOD = 0 e
ON ON
MOD = 5
EXT
ON OFF ON OFF

346850 346851
tratta C
*

346000 346830 346000 F441

OUT
tratta A
*

SCS
tratta B
*

Impianto realizzato con:


PE
- modulo SFERA A/V art. 342560 INT 346850

- modulo pulsanti SFERA art. 342480


346851

- alimentatore art. 346000 o


ON
EXT
342560 ON OFF
ON

ON OFF

Interfaccia Modulo espansione


d’appartamento impianto art. 346851
342480 art. 346850 con MOD = 0
e MOD = 5

342480

*
tratta D
serratura

* distanza variabile max

26 sistema 2 fili
Impianti plurifamiliari

POSTI INTERNI classificati (TRADIZIONALI) sono: PIVOT, SWING, SPRINT, POLYX VIDEO
POSTI INTERNI classificati (EVOLUTI) sono: POLYX VIDEO DISPLAY, AXOLUTE VIDEO DISPLAY, AXOLUTE VIDEO STATION, AXOLUTE N&W VIDEO STATION e POLYX MEMORY STATION.

Impianto realizzato con soli posti interni tradizionali Impianto realizzato con almeno un posto interno evoluto

Distanza max TRATTA A Posto esterno - Posto interno più lontano Distanza max TRATTA A Posto esterno - Posto interno più lontano

Sezione cavi (mm )


2
2 cavi cavo BTicino doppino un doppino Sezione cavi (mm2) 2 cavi cavo BTicino doppino un doppino
normali art. 336904 telefonico del cavo dati normali art. 336904 telefonico del cavo dati
> 0.2 mm2 twistato multicoppia art. > 0.2 mm2 twistato multicoppia art.
o L4669 0.28 mm2 C9881U/5E o L4669 0.28 mm2 C9881U/5E
2PI/2pulsanti 180 2PI/2pulsanti 145
5PI/5pulsanti 155 5PI/5pulsanti 135
10PI/10pulsanti 145 10PI/10pulsanti 130
26PI/26pulsanti 125 26PI/26pulsanti 50 200 140 105
40PI/posto esterno con 50 200 140 170 40PI/moduli a 90
alimentazione locale chiamata digitale
40PI/moduli a 115 16PI/modulo 60
chiamata digitale OUTDOOR 50 150 90
24PI/modulo 50 180 110 80 40PI/posto 155
OUTDOOR esterno con 50 200 140
64PI/posto esterno - 200 140 - alimentazione locale
con alimentazione
locale

Distanza max TRATTA C Alimentatore - Posto interno più lontano Distanza max TRATTA C Alimentatore - Posto interno più lontano

Sezione cavi (mm )


2
2 cavi cavo BTicino doppino un doppino Sezione cavi (mm2) 2 cavi cavo BTicino doppino un doppino
normali art. 336904 telefonico del cavo dati normali art. 336904 telefonico del cavo dati
> 0.2 mm2 twistato multicoppia art. > 0.2 mm2 twistato multicoppia art.
o L4669 0.28 mm2 C9881U/5E o L4669 0.28 mm2 C9881U/5E
2PI entra/esci 50 200* 130* 90* 2PI entra/esci 50 150 100 65
5PI entra/esci 50 200 130 90 5PI entra/esci 50 140 90 60
10PI entra/esci 50 190 120 80 10PI entra/esci 50 130 80 60
26PI entra/esci 50 170 110 70 26PI entra/esci 50 110 70 50
5PI (con derivatore) 50 200 110 80 5PI (con derivatore) 50 140 90 60
10PI (con derivatore) 50 160 100 70 10PI (con derivatore) 50 120 80 55
26PI (con derivatore) 50 130 80 60 26PI (con derivatore) 50 95 60 40
40PI (con derivatore) 50 110 70 50 40PI (con derivatore) 50 80 50 35
64PI (con derivatore) - 85 55 -

Distanza max TRATTA B Posto esterno - Alimentatore Distanza max TRATTA D Posto esterno - Serratura

Sezione cavi (mm )


2
2 cavi cavo BTicino doppino un doppino Sezione cavi (mm2) 0.28 Cavo SCS cavo BTicino 1
normali art. 336904 telefonico del cavo dati BTicino art. L4669 art. 336904
> 0.2 mm2 twistato multicoppia art. Morsetti S+ S- 30 m 30 m 50 m 100 m
o L4669 0.28 mm2 C9881U/5E
2 pulsanti 50 200 115 90
10 pulsanti 50 170 100 75
26 pulsanti 50 150 95 65
chiamata digitale 50 150 95 65
OUTDOOR 20 50 30 20
(*) In impianti dove sono installate solo interfacce d’appartamento in entra-
posto esterno con 50 200 140 120
esci, la distanza della tratta C da considerare è quella massima (indicata da *)
alimentaz. locale indipendentemente dal numero di interfacce installate.
NOTA: nelle tabelle sopra riportate, per scegliere la corretta riga dei PI
installabili, considerare che 1 PI AXOLUTE Nighter & Whice vale come 3 PI
evoluti. Quindi, ad esempio: 7 PI evoluti + 1 PI AXOLUTE Nighter = 10 PI evoluti
– vedi riga 10 PI...

norme generali di installazionE 27


fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
Distanze massime e caratteristiche dei conduttori
Impianti monofamiliari o con interfaccia di appartamento
POSTI INTERNI classificati (TRADIZIONALI) sono: PIVOT, SWING, SPRINT, POLYX VIDEO
POSTI INTERNI classificati (EVOLUTI) sono: POLYX VIDEO DISPLAY, AXOLUTE VIDEO DISPLAY, AXOLUTE VIDEO STATION, AXOLUTE N&W VIDEO STATION e POLYX MEMORY STATION.

Impianto realizzato con soli posti interni tradizionali Impianto realizzato con almeno un posto interno evoluto

Distanza max TRATTA A Posto esterno - Posto interno più lontano Distanza max TRATTA A Posto esterno - Posto interno più lontano

Sezione cavi (mm2) 2 cavi cavo BTicino doppino un doppino Sezione cavi (mm2) 2 cavi cavo BTicino doppino un doppino
normali art. 336904 telefonico del cavo dati normali art. 336904 telefonico del cavo dati
> 0.2 mm2 twistato multicoppia art. > 0.2 mm2 twistato multicoppia
o L4669 0.28 mm2 C9881U/5E o L4669 0.28 mm2 C9881U/5E
5PI monof/PE PULS 170 5PI monof/PE PULS 140 140
5PI monof/PE 100 5PI monof/PE 100 70
OUTDOOR 50 200 140 OUTDOOR 50 200
5 PI monof/PE con 200 5 PI monof/PE con 140 170
aliment. locale aliment. locale

Distanza max TRATTA C Alimentatore - Posto interno più lontano Distanza max TRATTA C Alimentatore - Posto interno più lontano

Sezione cavi (mm2) 2 cavi cavo BTicino doppino un doppino Sezione cavi (mm2) 2 cavi cavo BTicino doppino un doppino
normali art. 336904 telefonico del cavo dati normali art. 336904 telefonico del cavo dati
> 0.2 mm2 twistato multicoppia art. > 0.2 mm2 twistato multicoppia art.
o L4669 0.28 mm2 C9881U/5E o L4669 0.28 mm2 C9881U/5E
5PI entra/esci 50 200 130 90 5PI entra/esci 50 110 70 50
5PI (con derivatori) 50 200 110 80 5PI (con derivatori) 50 110 70 50

Distanza max TRATTA B Posto esterno - Alimentatore Distanza max TRATTA D Posto esterno - Serratura

Sezione cavi (mm )


2
2 cavi cavo BTicino doppino un doppino Sezione cavi (mm2) 0.28 Cavo SCS cavo BTicino 1
normali art. 336904 telefonico del cavo dati BTicino art. L4669 art. 336904
> 0.2 mm2 twistato multicoppia art. Morsetti S+ S- 30 m 30 m 50 m 100 m
o L4669 0.28 mm2 C9881U/5E
2 pulsanti 50 200 115 90
OUTDOOR 20 50 30 20
Posto esterno con 50 200 140 120
alimentaz. locale

NOTA: nelle tabelle sopra riportate, SOLO nelle installazioni monofamigliari,


considerare che 1 PI AXOLUTE Nighter & Whice equivale ad 1 posto interno
evoluto. Quindi, ad esempio: 1 PI AXOLUTE Whice = 1 PI evoluto

28 sistema 2 fili
schede tecniche

indice di sezione

30 Posto esterno AXOLUTE Outdoor art. 349140

34 Videocitofoni AXOLUTE Nighter/Whice Video Station


art. 349320 - art. 349321

38 Videocitofono vivavoce Polyx Video art. 344192

47 Alimentatore supplementare 2 DIN art. 346020

48 Modulo fonico audio/video SFERA art. 342560

50 Telecamera da esterno 2 FILI art. 391670

52 Alimentatore compatto 2 DIN art. 346030

54 Modulo fonico SFERA con 4 pulsanti art. 342350

29
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
Posto esterno
AXOLUTE Outdoor
scheda tecnica ART. 349140

Descrizione
84 mm
Modulo elettronico per posto esterno AXOLUTE Outdoor da completare con
cornice di finitura (venduta separatamente). 1
Integra modulo fonico, telecamera a colori motorizzata, tastiera capacitiva
a sfioramento, display a colori interamente personalizzabile e lettore di
prossimità per controllo accessi.
Software di programmazione e personalizzazione a corredo. 2
Dispositivo nativo sia 2 FILI che IP.

NOTA:
predisponendo un cavo permanente con presa RJ45 (connessione
incrociata tipo T568B), è possibile aggiornare la rubrica dei residenti e la
configurazione, senza smontare la pulsantiera. 3

253 mm
Legenda

1 - Altoparlanti
2 - Telecamera a colori: brandeggiabile dai posti interni predisposti, in caso di
chiamata o autoaccensione del PE Axolute
3 - Display a colori LCD
4 - Tastiera alfanumerica capacitiva: per la ricerca dell’interno e l’esecuzione
della chiamata; per la programmazione da parte dell’installatore
5 - Lettore transponder: consente l’apertura della serratura tramite transponder 4
6 - Microfono
7 - Sede dei configuratori: da non utilizzare in caso di configurazione virtuale
8 - Connettore mini-USB: per il collegamento al PC per programmazione o
aggiornamento firmware
9 - Connettore per collegamento al BUS del sistema 2 FILI 5
10 - Connettore per collegamento alimentazione supplementare 6
11 - Fissa-cavi
12 - Connettore Ethernet: per il collegamento con impianto IP BTicino e per
programmazione e aggiornamento firmware da PC

7
8

9 12
10 11
BT00134-a

30 sistema 2 fili
segue >

Tipologia di collegamento

Collegamento BUS 2 FILI


349140
* NOTA: necessario per tratte (alimentatore SCS - PE) > 50 m - (cavo art. 336904)
349140

montanti posti interni

230 Vac

346000 OUT1 OUT2 OUT3 OUT4


F441 346230 346020
230 Vac
o
1 2 PL S+ S-
PRI

346000
OUT OUT1 OUT2 OUT3 OUT4
346830
346230 346260 346230 346020
346020
PRI: 220 - 240V~
175- A
IN
o o
50/60
165m z
H
1- 27Vdc
1 2 PL S+ S- 2: 600 A
m PRI

OUT F441 P T 346230 346260 1- 2 346020


PRI: 220 - 240V~
175- A
IN1 IN2 IN3 SCS
I NI N 4 50/60
165m z

BUS 2 1
H
1- 27Vdc
2: 600 A
m

P T
BUS 1 2 2 1 1- 2

IN1 IN2 IN3 IN4 SCS

230 Vac BUS 2 1


BUS 1 2 OPZIONALE 2 1

230 Vac
OPZIONALE

Collegamento IP

** NOTA: necessario per tratte (alimentatore349140


SCS - PE) > 50 m - (cavo art. 336904)

349140
230 Vac
12 Vac 1 A

346230 346000 346020


230 Vac
1 2 PL S+ S- o 12 Vac 1 A PRI

346230 346260 346230 346000 346020


346020
PRI: 220 - 240V~
175- A
50/60
165m z
H

o
1- 27Vdc
2: 600 A
m PRI
1 2 PL S+ S-

P T 346230 346260 1- 2 346020


PRI: 220 - 240V~
175-
50/60
165m z
A

SWITCH C9455
H
1- 27Vdc

BUS 2 1
2: 600 A

2 1
m

P T 1- 2

SWITCH C9455 BUS 2 1


230 Vac OPZIONALE 2 1
1 2 3 4 5 6

230 Vac OPZIONALE


1 2 3 4 5 6
DC - In

1 2
IP
DC - In

1 2
IP

Dati tecnici

- Alimentazione: 18 – 27 V (BUS)
- Assorbimento in stand by: 220 mA
- Assorbimento massimo in funzionamento: 420 mA
- Temperatura di funzionamento: (-25) – (+70) °C
- Ingombro: 3 moduli
- Connessione: Ethernet 10/100 Mbit/s
- Grado di protezione: IP54
- Grado di robustezza: IK07

schede tecniche 31
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
< precede
posto esterno
aXolute outdoor
Configurazione

Il dispositivo è configurabile in tre differenti modalità:

1) Inserimento fisico dei configuratori nelle apposite sedi:

P - numero del posto esterno Indirizzo Selezione


Il configuratore inserito nella sede P, assegna al PE un numero di Posto Esterno melodia
riconoscimento all’interno del sistema.
La numerazione dei PE deve partire sempre da P=0.
Il PE configurato con P=0 deve essere il principale 0 (PE comune).

S - selezione della melodia da inviare ai PI


Permette di selezionare quale melodia inviare ai PI.
In caso di chiamata: S=0 (MELODIA 1 - Default)
S=1 (MELODIA 2)
S=2 (MELODIA 3)
S=3 (MELODIA 4)

2) Direttamente dalla tastiera del modulo elettronico:


Tramite menù installatore (funzione protetta da Password)

Configurazione

Configurazione
dell’indirizzo SCS del
posto esterno

ATTENZIONE: la presenza di configuratori fisici nella apposita sede,


NON CONSENTE la configurazione da tastiera.

32 sIstema 2 fIlI
Configurazione

3) Utilizzando il Software TiAxoluteOutdoor a corredo:

Per il collegamento al PC, utilizzare un cavo USB-mini USB oppure un cavo


Ethernet (cavo incrociato). L’applicativo dedicato, consente di configurare,
programmare, aggiornare il Firmware del dispositivo, compilare la rubrica dei
residenti, salvare il tutto ed effettuare il download al dispositivo.

Collegamento USB

BUS

Collegamento Ethernet

Cavo incrociato

BUS
Se il PE Axolute è installato ed usa la connessione Ethernet, è possibile collegarsi da remoto.

ATTENZIONE: la presenza di configuratori fisici nella apposita sede, NON CONSENTE la configurazione da tastiera.

schede tecniche 33
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
Videocitofoni Axolute
Nighter & Whice VIDEO STATION
scheda tecnica ART. 349320 - ART. 349321

Descrizione
25 mm
230 mm
Videocitofono vivavoce collegabile al BUS del sistema 2 FILI. E’ dotato di
display LCD da 8” a colori, tastiera capacitiva retroilluminata con comando
a sfioramento,casse audio stereo integrate e menù di navigazione
personalizzabile tramite PC per la gestione delle seguenti funzioni:
videocitofonia, termoregolazione, diffusione sonora, scenari, allarmi.
In impianti integrati con la diffusione sonora, la VIDEO STATION si comporta 1
come un amplificatore e permette di riprodurre tutte le sorgenti audio
presenti nell’impianto.

305 mm
Dotazione tasti: navigazione, autoaccensione, apertura serratura, luci scale, 2
mute, connessione vivavoce e cercapersone. Led di segnalazione per
esclusione chiamata, stato porta, connessione. Integrabile nel sistema MY
3
HOME anche in abbinamento con l’interfaccia multimediale. Installabile
a parete tramite apposita staffa. Software TiNighterandWhiceStation di
programmazione e configurazione a corredo.
4
Dati tecnici

- Alimentazione: 18 – 27 V (BUS)
- Assorbimento in stand by: 30 mA
- Assorbimento massimo in funzionamento: 520 mA Frontale Laterale
- Temperatura di funzionamento: 5 – 40 C°

Legenda

1 - Schermo LCD colori da 8“


2 - Microfono
3 - Tasti di navigazione
4 - Led e tasti funzioni videocitofoniche

Retro

7 1

6
5
3 3

3 3
4

Legenda

1 - Sede dei configuratori


2 - Connettore Mini-USB per il collegamento al PC
3 - Altoparlanti per la diffusione di voce e suono stereo
4 - Vite di fissaggio della Video Station alla base metallica
5 - Connettore per alimentazione supplementare
6 - Connettore per collegamento al BUS del sistema 2 FILI
7 - Microinterruttore ON/OFF di terminazione di tratta
BT00135-a

34 sistema 2 fili
segue >

Tasti di videocitofonia

Mute
Disabilita/abilita il microfono durante una connessione fonica. Attivando il Mute durante la conversazione il led del tasto connessione si accende.

Attivazione Posto Esterno/Ciclamento


Attiva l’accensione del Posto Esterno associato e se presenti, permette il ciclamento degli altri Posti Esterni/telecamere.

Luci Scale
Attiva il relè luci scale.

Esclusione Chiamata
Disabilita/abilita la suoneria di chiamata. Se la suoneria è esclusa, si accende il relativo led di esclusione e la chiamata viene segnalata dal led
Connessione (lampeggiante)

Tasto serratura
In connessione apre la serratura del Posto Esterno connesso, a riposo quella del Posto Esterno associato.Il led segnala l’avvenuta attivazione.

Tasto connessione
Attiva/disattiva la connessione. Ricevuta una chiamata il led lampeggia, durante la conversazione rimane acceso fisso.A riposo attiva la
funzione cerca persone (se abilitata).

Tasti di navigazione

Tasto
Permette l’accesso al menù; conferma la scelta effettuata.

Tasti
All’interno dei menù selezionano la voce precedente o successiva

Tasti
All’interno dei menù permettono di cambiare il valore impostato.In connessione audio/video consentono l’accesso rapido alle regolazioni
audio/video.

Tasto
Torna alla schermata precedente, se ci si trova sulla prima schermata spegne il display.

schede tecniche 35
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
< precede
Videocitofoni Axolute
Nighter & Whice VIDEO STATION

Installazione da parete con staffa metallica a corredo

Per il fissaggio della base utilizzare tasselli ad espansione e viti di dimensione adeguata.
Non fissare la base direttamente alla scatola da incasso.

1 2 3 4

PRI: 220 - 240V~


175 - 165mA
50/60Hz

5
PR I

346020

1- 2

Dopo aver effettuato tutti i collegamenti fissare


la Axolute Video Station alla base avendo cura di
disporre i fili in modo che non vengano danneggiati.

Verificare che il dado sia


posizionato all’estremità
inferiore.

Per completare l’installazione ruotare in senso antiorario la vite di


fissaggio posta nella parte inferiore della Video Station.

36 sistema 2 fili
Configurazione

AXOLUTE Nighter & Whice VIDEO STATION possono essere configurate in 3


differenti modalità:

- Configurazione rapida (tramite inserimento fisico dei configuratori)


- Direttamente da menù OSD (con accesso al menù dedicato)
- Utilizzando il Software TiAxoluteNighterAndWhiceStation (CD a corredo)

La configurazione rapida consente all’utente di accedere al menù con funzioni La configurazione diretta da menù OSD, consente all’utente di accedere alle
videocitofoniche. E’ la classica configurazione a configuratori da inserire schermate menù di videocitofonia e controllo delle applicazioni MY HOME
nell’apposita sede posta sul retro del dispositivo stesso. con un grado di personalizzazione minore rispetto alla configurazione via
Se nell’appartamento è presente l’interfaccia di appartamento Software. Questa configurazione avviene tramite OSD menù direttamente dal
art.346850, si consiglia di configurare il videocitofono tramite Software a corredo. monitor della AXOLUTE Nighter & Whice VIDEO STATION.
E’ permessa la scelta di pagine predefinite di videocitofonia e/o domotica
nelle quali inserire i comandi dei dispositivi.
ATTENZIONE
La configurazione del dispositivo effettuata
tramite configuratori NON È MODIFICABILE dal
menù

N = (in doppia cifra) indirizzo del dispositivo nell’impianto videocitofonico La configurazione da PC realizzabile tramite Software TiAxoluteNighterAndW
P = indirizzo del Posto Esterno associato al dispositivo hiceStation (CD a corredo) consente il maggior grado di personalizzazione da
M = modalità (definisce la pagina principale del menù e quindi le funzioni parte dell’utente che può:
utilizzabili)
- comporre in modo flessibile i menù
- personalizzare i testi
- accedere a tutte le funzionalità domotiche

Ogni funzione può essere personalizzata per tipo, parametri e testo.

Per trasferire la configurazione effettuata con il software TiAxoluteNighterA


ndWhiceStation o l’aggiornamento del firmware, collegare la Axolute Video
Station al PC utilizzando un cavo USB-mini USB.

BUS

Affinchè la comunicazione possa avvenire, la Axolute Video Station


deve essere alimentata e non configurata fisicamente.

scheDe tecnIche 37
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
Videocitofono vivavoce
POLYX VIDEO
scheda tecnica ART. 344192

Descrizione

Videocitofono vivavoce collegabile al BUS del sistema 2 FILI.


E’ dotato di display LCD da 3,5” a colori.
Dotazione tasti: autoaccensione, apertura serratura, luci scale, 168 mm 30 mm
mute, connessione vivavoce e quattro tasti programmabili.
LED di segnalazione per esclusione chiamata, stato porta, connessione.
Installabile a parete tramite apposita staffa.

150 mm
Dati tecnici

- Alimentazione: 18 – 27 V (BUS)
- Assorbimento in stand by: 5 mA
- Assorbimento massimo in funzionamento: 320 mA
- Temperatura di funzionamento: 5 – 40 °C

2 12 1 3 2

3
N

BUS
P M

5 1
1 2

1 ON
OFF

J1 J2
4
7
ART.344182
4

11 5

10 6

6 5 9 8 7

Retro Frontale

Legenda Legenda

1- Connettore per collegamento al BUS 2 FILI 1 - Schermo LCD a colori da 3,5”


2- Microinterruttore ON/OFF di terminazione tratta 2 - Microfono
3- Sede dei configuratori 3 - Tasto accensione posto esterno/ciclamento
4- Jumper J2 - Master/Slave (estrarre per abilitare Slave) 4 - Tasto accensione luci scale
5- Jumper J1 - estrarre per abilitare alimentazione supplementare 5 - Regolazione volume altoparlante
6- Connettore per collegamento alimentazione supplementare 6 - Tasto di connessione + LED
7- Morsetti per collegamento funzioni aggiuntive 7 - Regolazione luminosità
(chiamata al piano + collegamento suoneria supplementare) 8 - Altoparlante
9 - Regolazione colore
10 - Tasto serratura + LED
11 - Regolazione suoneria ed esclusione (LED)
12 - 4 Tasti programmabili
BT00140-a

38 sistema 2 fili
segue >

Installazione da parete con staffa metallica a corredo

1 2 3
4

Configurazione

N – numero del posto interno


Il configuratore N assegna ad ogni videocitofono un numero di
riconoscimento all’interno dell’impianto. I posti interni devono essere
configurati in modo progressivo. Nel caso di posti interni collegati in
parallelo (in appartamenti senza art. 346850, max 3), questi dovranno
essere configurati con il medesimo configuratore N. In parallelo al

N
videocitofono di base è possibile installare citofoni, videocitofoni e/o
suonerie supplementari. P M

P – associazione del posto esterno


Il configuratore P identifica il PE associato, cioè il primo posto esterno da
autoaccendere con la prima pressione del tasto e quale serratura
con videocitofono a riposo viene attivata premendo il tasto . N P M

M – modalità di funzionamento
Il configuratore M assegna la modalità di funzionamento ai 4 pulsanti
programmabili secondo le indicazioni riportate sulle pagine seguenti.

schede tecniche 39
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
< precede
Videocitofono vivavoce
POLYX VIDEO
Configurazione

La seguente legenda identifica le attivazioni effettuabili:

P Attivazione del PE (configurato con P+1) in modo Attivazione scenario memorizzato nel modulo
diretto senza la chiamata oppure attivazione scenari.
attuatore art.346200 (configurato con P+1 e
P MOD=9).
P+1 P+1
MOD=9

P
P
P +1
P +1 MOD=9 Attivazione del PE (configurato con P+2) in modo Intercom tra appartamenti in impianti con
P P +2 diretto senza la chiamata oppure attivazione interfaccia di appartamento art. 346850.
P +2 MOD=9
attuatore art.346200 (configurato con P+2 e
P P +1
+1
P +1 MOD=9).
P P
+1 MOD=9
MOD=9

P+2
P+2 P
MOD=9
P MOD=9
P +3
P +3 MOD=9
P +1
P +1 MOD=9
P
+2
P +2
P +2 MOD=9
MOD=9
Attivazione del PE (configurato con P+3) in modo Intercom all’interno dell’appartamento in impianti
P
P +1
+3
diretto senza la chiamata oppure attivazione con interfaccia di appartamento art. 346850 oppure
P +1
P +3
P +2
P +2
MOD=9
MOD=9
MOD=9
attuatore art.346200 (configurato con P+3 e intercom tra appartamenti in impianti senza
MOD=9). interfaccia di appartamento.
P +2
P +1
P +2 P
P+3
P+3 MOD=9
P +2
P +2 MOD=9
P +3
P +3 MOD=9
PP+1 +1P +1
MOD=5 P +3
Apertura serratura del PE (configurato con P+1) in Intercom su se stesso, invia la chiamata a tutti gli
P +3 MOD=9 modo diretto senza la chiamata oppure attivazione apparecchi con uguale indirizzo.
P+1
+1 attuatore art.346200 (configurato con P+1 e MOD=5)
PP+1 +2
PP+3+1
+3 MOD=9
PMOD=5 oppure attivazione attuatore art.346230 (configurato
P +1 con P+1).
P+1 P+1
P
MOD=5 +2P +1
+2
P +1
MOD=5
P +1 P +1
P +2
MOD=5
Apertura serratura del PE (configurato con P+2) in Intercom generale, invia una chiamata a tutti gli
+1
PP+2 +2
+3P +2
P +1 P +1
modo diretto senza la chiamata oppure attivazione apparecchi dell’impianto.
MOD=5
MOD=5
P+2 attuatore art.346200 (configurato con P+2 e MOD=5)
P +2 P +2
P +1 P +1
oppure attivazione attuatore art.346230 (configurato
MOD=5
P P
+3
P
MOD=5
MOD=5
+3P +3
+2 +2 +2 con P+2).
P+2 P+2
P +3
MOD=5
P +2
PP
P
P +3
+2 +4P +2
+3 +3
MOD=5 Apertura serratura del PE (configurato con P+3) in
P +3
P +3
modo diretto senza la chiamata oppure attivazione
P +2 PP +3
+2
P P+3P +3
+4
attuatore art.346200 (configurato con P+3 e MOD=5)
MOD=5
P +3 P +3
oppure attivazione attuatore art.346230 (configurato
P +4
MOD=5
P +3 con P+3).
P+3 +4P+3
MOD=5
+4
P +3
P +4 P +4
P +3 Apertura serratura del PE (configurato con P+4) in
MOD=5+4
P +4 P +4 modo diretto senza la chiamata oppure attivazione
MOD=5
P +4 P +4
MOD=5
attuatore art.346200 (configurato con P+4 e MOD=5)
P+4
oppure attivazione attuatore art.346230 (configurato
P +4 P +4
MOD=5 con P+4).
P+4 P+4
MOD=5

40 sistema 2 fili
segue >

Scelta modalità di funzionamento dei pulsanti programmabili:

Tasti MOD=00 MOD=10 MOD=01 MOD=02 MOD=12 MOD=03

N=1 N=3 N=2 N=1 N=3 N=1 N=1 N=1 N=5 N=2 N=1 N=3 N=1 N=4 N=1 N=5 N=1

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

N=1 N=2 N=2 N=1 N=1 N=2 N=2 N=3 N=3 N=2 N=2 N=1 N=2 N=2 N=5 N=3 N=2 N=4 N=2 N=5 N=2

2
2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2
P+1 P+1
P+1 MOD=9 P+1 MOD=9

N=1 N=3 N=2 N=3 N=3 N=5 N=4 N=3 N=5 N=3
P+1 P+1 P+1 P+1

3
3 3 3 3 3
P+1
P+1 P+1 P+1 P+1 P+1 MOD=9 P+1 P+1 P+1 P+1
MOD=5 MOD=5 MOD=5 MOD=5

N=1 N=4 N=2 N=4 N=3 N=4 N=4 N=5 N=5 N=4
P+2 P+2 P+1 P+2 P+2

4
P+2 P+2 P+2 P+2 P+1 P+1 P+2 P+2 P+2 P+2 4 4 4 4 4
MOD=5 MOD=5 MOD=5 MOD=5 MOD=5

Tasti MOD=13 MOD=04 MOD=05 MOD=06 MOD=16 MOD=07 MOD=08

N=1 N=1 N=3 N=2 N=1 N=3 N=1


P+1

1 1 1 1 1
P+1 1 1 1
P+1 MOD=9 P+1 P+1
MOD=5

N=2 N=1 N=2 N=2 N=1 N=1 N=2 N=2 N=3 N=3 N=2
P+2
P +2
P +2 MOD=9
2
2 2 2 2 2 2
P+2 P+2 2 2 2
MOD=5

N=3
P+1 P+3 P+1

3 3
P+1 P+1 P+3 P+3 P+1 P+1 1 3
MOD=5 MOD=5 MOD=5

N=4
P+2 P+4 P+2 P+1

+1
4 4
P+2
MOD=5
P+2 P+4
MOD=5
P+4 P+2
MOD=5
P+2 P+1
MOD=5
P+1
2 4

schede tecniche 41
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
< precede
Videocitofono vivavoce
POLYX VIDEO
Configurazione

Configurazione MOD

A B C D E

0 0 20 40 60 80

1 0 30 50 70 90

0 1 21 41 61 81

0 2 22 42 62 82

1 2 32 52 72 92
20 = B
0 3 23 43 63 83
40 = C
1 3 33 53 73 93
+ 60 = D
0 4 24 44 64 84
80 = E
0 5 25 45 65 85

0 6 26 46 66 86

1 6 36 56 76 96

0 7 27 47 67 87

0 8 28 48 68 88

A Configurazione scelta per funzionamento tasti

B Configurazione scelta per funzionamento tasti e funzione STUDIO PROFESSIONALE

C Configurazione scelta per funzionamento tasti e funzione CERCA PERSONE

D Configurazione scelta per funzionamento tasti e funzione MANI LIBERE

E Configurazione scelta per funzionamento tasti e funzione STUDIO PROFESSIONALE + CERCA PERSONE

42 sistema 2 fili
segue >

Funzione STUDIO PROFESSIONALE

Con la funzione attivata, all’arrivo di una chiamata


proveniente dal posto esterno, il videocitofono
suona ed automaticamente viene aperta la
serratura ad esso associata, senza agire sul tasto
apertura serratura del videocitofono.

CLAK
3
1

Per ATTIVARE la funzione EXIT


Led ON EXIT
Led ON EXIT
EXIT
BEEP
>3s BEEP
BEEP
>3s BEEP
>3s
>3s
Led ON
Per DISATTIVARE la funzione
Led ON EXIT
Led ON EXIT
Led ON EXIT
EXIT
BEEP
BEEP
BEEP
>3s BEEP
>3s BEEP
BEEP
>3s BEEP
>3s BEEP
Non attivabile contemporaneamente alla funzione “STATO PORTA”.

schede tecniche 43
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
< precede
Videocitofono vivavoce
POLYX VIDEO
Configurazione

Funzione STATO PORTA

Questa funzione segnala lo stato della serratura, se è aperta il “LED


serratura” lampeggia, se è chiusa rimane spento.
NOTA: è attivabile solo se l’impianto lo prevede; NON è attivabile
contemporaneamente alla funzione Studio Professionale.

Funzione CERCA PERSONE

Questa funzione permette di diffondere un messaggio vocale, dettato al


microfono del dispositivo, tramite gli altoparlanti dell’impianto Diffusione
sonora. L’attivazione avviene premendo brevemente il tasto “Connessione”
con il dispositivo in stato di riposo, il LED verde acceso indica che la funzione è
attiva. Per terminare la funzione premere nuovamente il tasto “Connessione”.

Funzione MANI LIBERE

La funzione Mani Libere attiva automaticamente microfono ed altoparlante in


caso di chiamata, evitando di dover premere il tasto Connessione per rispondere
(la connessione si stabilisce immediatamente al momento della chiamata).

Per ATTIVARE la funzione


BEEP EXIT
BEEP EXIT
BEEP EXIT

>3s
>3s
>3s
BEEP
Per DISATTIVARE la funzione
BEEP
BEEP EXIT
BEEP EXIT
BEEP EXIT

>3s
>3s
>3s
Funzione PUSH to TALK

Se il posto esterno si trova in un ambiente particolarmente rumoroso è


possibile, durante la conversazione, attivare la funzione Push to Talk al fine
di ottenere una comunicazione meno disturbata.
Durante la conversazione è possibile attivare la funzione Push to Talk nel
seguente modo:
- Premere il tasto Connessione per almeno 2 secondi per parlare con il posto
esterno. Il LED rimane verde.
- Rilasciare il tasto per poter ascoltare dal posto esterno. Il LED diventa rosso.
- Per terminare la connessione premere brevemente il tasto Connessione. Il
LED si spegne.

44 sistema 2 fili
segue >

Programmazione suonerie

Selezione suoneria da POSTO ESTERNO PRINCIPALE (S=0) OK


1 1
OK
11 1
2
EXIT
OK
>3s 1 2
11 16
1
OK
EXIT
>3s 1 12
11 17 OK
OK
1 1
Selezione suoneria da POSTO ESTERNO >3s
SECONDARIO (S=1) 12 21 EXIT
OK
112 17 EXIT
2 212
>3s
1 17 EXIT
OK
>3s EXIT
>3s 2 2
12 17 1
2 17 OK
EXIT
>3s 22 12
2 16 OK
OK
2 1 EXIT
>3s 23 21
2 17 OK
23 21 EXIT
>3s
Selezione suoneria CHIAMATA INTERCOM 3 2
2 17 EXIT
OK
>3s 33 21 EXIT
>3s 2 17
3 17 OK
EXIT
>3s 33 12
3 17 OK
3 OK
EXIT
1
>3s 34 21
16
3 OK
34 21 EXIT
>3s 42
3 17 OK
EXIT
>3s 421 EXIT
>3s
Selezione suoneria CHIAMATA INTERCOM ESTERNO 3 17
(solo con interfaccia art. 346850) 17
4 EXIT
OK
>3s 44 12
17
4 OK
4 OK
EXIT
>3s 1
4 21
17
4 OK
4 21 EXIT
>3s 2 OK
4 16 EXIT
>3s 21 EXIT
>3s 4 17
17 EXIT
OK
12
>3s
Selezione suoneria CHIAMATA AL PIANO
17 OK
EXIT
>3s 1
2
17
2 EXIT
>3s
17 EXIT
>3s
16

schede tecniche 45
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
< precede
Videocitofono vivavoce
POLYX VIDEO
Configurazione

Attivazione / disattivazione suono tasti

Nella configurazione base è previsto che alla pressione dei tasti venga
emesso un BEEP, questa funzione può essere disabilitata/riabilitata con la
seguente procedura:

Per ATTIVARE la funzione


BEEP
BEEP

>3s

Per DISATTIVARE la funzione


BEEP
BEEP

>3s

46 sistema 2 fili
Alimentatore supplementare
2 DIN
scheda tecnica ART. 346020

Descrizione
PRI: 220 - 240 Vac
Dispositivo 2 moduli DIN che consente di: 50/60 Hz
- alimentare localmente i singoli posti interni ed esterni videocitofonici.
- alimentare alcuni accessori dei cataloghi Comunicazione e MY HOME (es:
Web server, server A/V, programmatori scenari, interfaccia 2 FILI/IP, switch
10/100, modem router ADSL, Hub-TV e modulatore SCS).

E’ un dispositivo di sicurezza a doppio isolamento conforme alla CEI


EN60065,è quindi assimilabile ad una sorgente SELV come descritto nel punto
411.1.2.5 della CEI 64-8-4.
L’alimentatore è realizzato in contenitore da guida DIN 2 moduli, e la sua
installazione deve essere effettuata conformemente alle regole normative PR I

vigenti nel proprio paese.


In linea generale le regole da rispettare sono:
- L’alimentatore deve essere sempre installato in appositi contenitori 346020
- Non deve essere esposto a stillicidio o a spruzzi d’acqua. PRI: 220 - 240 V~
175-165 mA
- Non si devono ostruire le aperture di ventilazione 50/60 Hz

- Deve essere utilizzato un interruttore bipolare,con separazione tra i contatti 1-2: 27 Vdc LED verde = alimentatore
600 mA
di almeno 3 mm, e posizionato vicino all’alimentatore. L’interruttore ha lo acceso
scopo di poter disconnettere l’alimentatore dalla rete elettrica oltre che a LED rosso = sovraccarico di
proteggerlo. corrente in uscita
1- 2
Dati tecnici

PRI (ingresso alimentazione AC)


- Tensione nominale: 220 – 240 V
- Corrente nominale: 165 – 175 mA
- Campo tensioni di lavoro: 187 – 265 V
- Campo frequenze di lavoro: 47 – 63 Hz 1 - 2: 27 Vdc
- Potenza assorbita a pieno carico: 20 W max 600 mA
- Potenza dissipata: 3,8 W max
- Rendimento a pieno carico: 80% typ.
- Potenza in stand-by: minore di 1 W
- Temperatura di funzionamento: 5 – 40 °C
- Fusibile integrato (lato PRI): F1 T2 A 250 V (NON SOSTITUIBILE)

1-2 (uscita DC)


- Tensione nominale: 27 V +/- 100 mV
- Corrente nominale: 0 – 0,6 A
- Potenza nominale: 16,2 W
BT00156-a

schede tecniche 47
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
Modulo fonico
audio video SFERA
scheda tecnica ART. 342560

Descrizione 1
Modulo fonico audio/video per sistema 2 FILI dotato di telecamera a colori
con illuminazione a LED per riprese notturne.
Telecamera orientabile sugli assi orizzontale e verticale di +/- 20°.
I collegamenti all’impianto vengono effettuati cablando il morsetto estraibile
a corredo; i cartellini portanome sono illuminati con LED verdi. A corredo
viene fornita una scheda di chiusura da inserire nell’ultimo modulo pulsanti. 3 3
Da completare con i frontali modulari “Audio/video”.
Il modulo fonico permette la realizzazione di impianti fino a 100 posti interni 8 4
e l’apertura di un’elettroserratura collegata direttamente tra i morsetti 7 5
S+ S– (18 V 4 A impulsivi, 250 mA mantenimento). La serratura può essere
alimentata localmente con un trasformatore, oppure usando gli attuatori
art. 346230 o art. 346260. 6 6

Dati tecnici
Frontale 2
- Sensore da 1/3”
- Obiettivo F: 1,5 mm; f: 4,3 mm
- Alimentazione: 18 – 27 V (BUS) Legenda
- Assorbimento in stand by: 40 mA
- Assorbimento massimo in funzionamento: 160 mA 1 - Altoparlanti
- Interlaccio 2:1 2 - Telecamera
- Risoluzione 330 linee (orizzontale) 3 - LED bianchi per illuminazione notturna
- llluminazione notturna tramite LED bianchi 4 - LED verde indicazione stato porta
- Regolazione automatica della luminosità 5 - Microfono
- Temperatura di funzionamento: (-20) – (+70) °C 6 - Pulsanti di chiamata
7 - LED colore verde: indicazione chiamata inoltrata
NOTE installative: LED colore rosso: indicazione sistema occupato
La telecamera non deve essere installata di fronte a grandi sorgenti 8 - LED verde indicazione di comunicazione attiva
luminose, oppure in luoghi dove il soggetto ripreso rimanga molto in
controluce. Per ovviare a tali problematiche, si consiglia di variare l’altezza 1 2 3 4
di installazione della telecamera, solitamente 160-165 cm, ad un’altezza
di 180 cm e di orientare l’obiettivo verso il basso in modo da migliorare
la qualità delle riprese. In condizioni di scarsa luminosità l’immagine
visualizzata dalle telecamere a colori potrebbe portare ad una diminuzione
della resa cromatica a vantaggio di una migliore riconoscibilità della persona ART.342560

inquadrata. Per una visione ottimale si consiglia comunque, in ambienti poco 10 USB
J1
J2

illuminati, di prevedere una fonte di illuminazione aggiuntiva.


P

9
N
TS

40° 2 1 BUS PL S+ S−

Retro 8 7 6 5
100 mm
Legenda

1 - Regolazione volume microfono


2 - Regolazione volume altoparlante
3 - J1: estrarre per abilitare alimentazione supplementare
89 mm

4 - J2: se inserito attiva due colonne di pulsanti chiamata se disinserito attiva


40° una sola colonna
5 - Collegamento serratura e pulsante apriporta locale
6 - Collegamento al BUS 2FILI
7 - Collegamento alimentazione supplementare
8 - Collegamento pulsanti aggiuntivi
9 - Sede dei configuratori
10 - Connettore USB per collegamento a PC
BT00133-b

48 sistema 2 fili
Configurazione

Il dispositivo deve essere configurato come segue:


(J1) (J2)
P - numero del posto esterno
Il configuratore inserito nella sede P del modulo fonico, assegna a
quest’ultimo un numero di riconoscimento all’interno del sistema.
La numerazione dei posti esterni deve partire sempre da P=0. Il PE
configurato con P=0 deve essere un PE comune (o principale). ART.342560

USB

J2
J1
N - numero di chiamata

P
Assegna la corrispondenza tra i pulsanti del posto esterno, ed i citofoni o

N
videocitofoni.

TS
Nei posti esterni comuni realizzati con moduli pulsanti, in N del modulo
fonico deve essere inserito 1. Nei posti esterni locali in N deve essere
inserito il numero del primo citofono del montante. 2 1 BUS PL S+ S−
T - temporizzazione relé serratura
numero del configuratore
0= Nessun
configuratore 1 2 3 4* 5 6 7
come
4 sec. 1 sec. 2 sec. 3 sec. 6 sec. 8 sec. 10 sec. J1 - alimentazione locale del PE
pulsante
Rimuovere il Jumper JMP1 quando il modulo fonico viene alimentato con un
* Funzionamento come pulsante per max. 10 sec. dopodichè entra in stand-by.
alimentatore supplementare.
Per estendere tale funzionamento oltre i 10 sec. utilizzare l’attuatore art.
346200 configurato con MOD=5.
J2 - attivazione colonne pulsanti
Se inserito attiva due colonne di pulsanti chiamata, disinserito attiva una sola
S – tipo di segnale di chiamata CON BEEP notifica apertura serratura sui colonna.
posti interni
La configurazione di S determina il tono della chiamata dei posti interni SPRINT.
È così possibile differenziare le chiamate provenienti da posti esterni
differenti. ART.342560

USB

P
N
TS
Tabella per segnale di chiamata posti interni SPRINT 2 1 BUS PL S+ S−


Configuratore 0 1 2 3
Tipo di suoneria Bitonale Bitonale Bitonale Monotonale
1200Hz 1200Hz 1200Hz 1200Hz
600Hz 0 Hz 2400Hz

Per i PI SWING, PIVOT, POLYX e AXOLUTE il configuratore S associa il Posto


esterno alla suoneria programmata nell’interno stesso. E’ possibile scegliere
tra 16 diverse suonerie. In impianti monofamiliari S=9 configura la chiamata
generale e fa squillare i PI come con S = 0.

S – tipo di segnale di chiamata SENZA BEEP notifica apertura serratura sui A corredo del modulo fonico audio video, viene fornita una scheda
posti interni elettronica dotata di connettore. La scheda deve essere inserita nell’ultimo
La configurazione di S determina il tono della chiamata dei posti interni SPRINT. modulo pulsanti del posto esterno dopo aver collegato tra loro i moduli
È così possibile differenziare le chiamate provenienti da posti esterni mediante i multicavi.
differenti.

Tabella per segnale di chiamata posti interni SPRINT



Configuratore 4 5 6 7
Tipo di suoneria Bitonale Bitonale Bitonale Monotonale
1200Hz 1200Hz 1200Hz 1200Hz
600Hz 0 Hz 2400Hz

Per i PI SWING, PIVOT, POLYX e AXOLUTE il configuratore S associa il Posto


esterno alla suoneria programmata nell’interno stesso. E’ possibile scegliere
tra 16 diverse suonerie. In impianti monofamiliari S=8 configura la chiamata
generale e fa squillare i PI come con S = 0.

schede tecniche 49
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
Telecamera compatta
da esterno 2 FILI
scheda tecnica ART. 391670

Descrizione
98mm
Telecamera compatta da esterno (IP65) a colori nativa 2 FILI.
Può essere impiegata per le installazioni di videocontrollo domestico o per il
passaggio da impianti audio ad impianti video con telecamera scorporata.

35mm

39mm
Dati tecnici

- Custodia Alluminio
- Sensore da 1/3” a colori CMOS
- Alimentazione: 18 – 27 V (BUS) 38mm
- Assorbimento in stand by: 5 mA
- Assorbimento in funzionamento: 165 mA
- Obiettivo f: 6 mm; F: 2,3 mm
- Elementi dell’immagine: 628 (H) x 586 (V)
- Risoluzione orizzontale: 330 linee TV al centro dell’immagine
- Illuminazione minima della scena ripresa: 2 Lux F=2.0
- Temperatura di funzionamento: (-20) – (+70) °C; RH 95% max
- Grado di protezione: IP65

Installazione e collegamento

2
1

max
10 mm

3
BT00173-a

50 sistema 2 fili
Configurazione

Trattandosi di un dispositivo nativo 2 FILI, la telecamera deve essere


configurata secondo le modalità di seguito indicate.

P – indirizzo telecamera
Il configuratore assegna alla telecamera l’indirizzo all’interno dell’impianto.

N – Indirizzo del posto interno chiamato in caso di allarme

Z – Zona dell’impianto d’allarme a cui è stata associata la telecamera

M – Modalità di funzionamento della telecamera all’accensione in impianti P N Z M A PL


integrati con MY HOME. Tutte le volte che la telecamera si accende
(chiamata, autoaccensione, allarme) viene attivato l’attuatore MY HOME o
lo scenario configurato in A e PL. Quando la telecamera si spegne, si spegne
anche l’attuatore associato; lo scenario invece rimane attivo.
Se si associa alla telecamera un attuatore utilizzato anche del sistema
automazione, questo si spegnerà allo spegnimento della telecamera anche
se all’accensione della telecamera era già acceso. Per ovviare a questo,
utilizzare per attuare il carico un art. F411/2 configurando PL diversi e
parallelando i contatti.

M A/PL

M = 0 Indirizzo del dispositivo di comando SCS abbinato alla


telecamera
M = 1÷9 Indirizzo del modulo scenari abbinato alla telecamera

E’ possibile associare alla telecamera fino ad un max. di 5 posti esterni M = SLA


audio, configurandola come di seguito indicato:

PI - Indirizzo primo PE associato S


PI PN L A PL
Pn - Indirizzo ultimo PE associato A

A/PL - Indirizzo del comando SCS abbinato alla telecamera Pi - Pn = range PE audio associati alla telecamera (max.5)

schede tecniche 51
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
Alimentatore compatto
2 DIN
scheda tecnica ART. 346030

Descrizione
PRI: 220 - 240 Vac
Dispositivo 2 moduli DIN che consente di realizzare: 50/60 Hz
- impianti base di videocitofonia (es: intercom di appartamento - vedi schema
dedicato).
- mini impianti DIFFUSIONE SONORA (assorbimento fino a 600 mA).

E’ un dispositivo di sicurezza a doppio isolamento conforme alla CEI


EN60065,è quindi assimilabile ad una sorgente SELV come descritto nel punto
411.1.2.5 della CEI 64-8-4.
L’alimentatore è realizzato in contenitore da guida DIN 2 moduli, e la sua
installazione deve essere effettuata conformemente alle regole normative PR I

vigenti nel proprio paese.


In linea generale le regole da rispettare sono:
- L’alimentatore deve essere sempre installato in appositi contenitori 346030
PRI: 220 - 240V~
- Non deve essere esposto a stillicidio o a spruzzi d’acqua. 185-175mA
50/60Hz
- Non si devono ostruire le aperture di ventilazione SCS A-V 27Vdc LED verde = alimentatore
- Deve essere utilizzato un interruttore bipolare,con separazione tra i contatti SCS 600mA
acceso
di almeno 3 mm, e posizionato vicino all’alimentatore. L’interruttore ha lo
scopo di poter disconnettere l’alimentatore dalla rete elettrica oltre che a LED rosso = sovraccarico di
proteggerlo. corrente in uscita
SCS A-V SCS

Il dispositivo NON deve essere configurato.


Dati tecnici

PRI (ingresso alimentazione AC)


- Tensione nominale: 220 – 240 V 27 V 27 V
- Corrente nominale: 175 – 185 mA BUS SCS
600 mA 600 mA
- Campo tensioni di lavoro: 187 – 265 V
- Campo frequenze di lavoro: 47 – 63 Hz
- Potenza assorbita a pieno carico: 21,5 W max Le uscite (SCS) e (SCS A-V) non possono
- Potenza dissipata: 5,3 W max essere utilizzate contemporaneamente
- Rendimento a pieno carico: 80% typ.
- Potenza in stand-by: minore di 1 W
- Temperatura di funzionamento: 5 – 40 °C
- Fusibile integrato (lato PRI): F1 T2A 250V (NON SOSTITUIBILE)

SCS A-V ; SCS


- Tensione nominale: 27 V +/- 100 mV
- Corrente nominale: 0 – 0,6 A
- Potenza nominale: 16,2 W
BT00155-a

52 sistema 2 fili
scheMa per intercomunicazione in appartamento

Appartamento 2
344192 344192 344192 344192
N P M N P M N P M N P M

1 2 3 4

ON ON ON ON

Ad altri
appartamenti o BUS BUS BUS BUS
interfacce di
appartamento

346850
230 Vac (50–60 HZ)
INT 346850

346030
ON
EXT
ON OFF
PRI

346841 344192
N P M
N M 346030
5
23
PRI: 220 - 240V~
185-175mA
50/60Hz

SCS A-V 27Vdc


SCS 600mA

ON
OFF
BUS scs a-v scs

Montante
condominiale 2 fili
NOTA: max. 5 PI per appartamento. Se i PI sono AXOLUTE Nighter/Whice Video Station art. 349320/21 o Polyx Memory Station,
art. 344172, devono essere alimentati localmente con art. 346020.

schede tecniche 53
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
Modulo fonico SFERA
con 4 pulsanti di chiamata
scheda tecnica ART. 342350

Descrizione 100 mm

Modulo fonico per sistema 2 FILI da utilizzare in abbinamento all’alimentatore


art. 346000.
Ad esso possono essere collegati:
- Modulo telecamera a colori per realizzare gli impianti video art. 342550

89 mm
- Modulo telecamera in bianco e nero per realizzare gli impianti video art. 342510 1
- Modulo targa art. 342200
- Modulo pulsanti art. 342480
2
- Modulo a chiamata digitale numerica art. 342610
- Modulo a chiamata digitale alfamumerica art. 342600
Tutti i moduli descritti si collegano al modulo fonico tramite gli appositi multicavi.
Il modulo fonico permette la realizzazione di impianti fino a 100 posti interni 3 4 5
e l’apertura di un’elettroserratura collegata direttamente tra i morsetti S+ S–
(18 V 4 A impulsivi, 250 mA mantenimento). La serratura può essere alimentata
Legenda
localmente con un trasformatore, oppure usando gli attuatori art. 346230 o art.
346260.
1 - Sede per configuratori e potenziometri per la regolazione del volume del
microfono e dell’altoparlante, jumper per adattamento al tipo di serratura e
Dati tecnici al modulo di chiamata alfanumerica.
2 - Sede di collegamento del connettore della telecamera.
- Alimentazione: 18 – 27 V (BUS) 3 - Sede per connettore di collegamento con modulo targa, modulo pulsanti o
- Assorbimento in stand by: 25 mA modulo chiamata digitale.
- Assorbimento massimo in funzionamento: 75 mA 4 - Sede per il connettore di collegamento del BUS della serratura elettrica e del
- Temperatura di funzionamento: (-25) – (+70) °C pulsante per apertura dall’atrio.
5 - Connettore estraibile blu, per alimentazione supplementare.

Configurazione

Il dispositivo deve essere configurato come segue: S - tipo di segnale di chiamata


La configurazione di S determina il tono della chiamata dei posti interni SPRINT.
P - numero del posto esterno È così possibile differenziare le chiamate provenienti da posti esterni differenti.
Il configuratore inserito nella sede P del modulo fonico, assegna a
quest’ultimo un numero di riconoscimento all’interno del sistema. Tabella per segnale di chiamata posti interni SPRINT
La numerazione dei posti esterni deve partire sempre da P=0. Il PE
Configuratore 0 1 2 3
configurato con P=0 deve essere un PE comune (o principale). Tipo di suoneria Bitonale Bitonale Bitonale Monotonale
1200Hz 1200Hz 1200Hz 1200Hz
N - numero di chiamata 600Hz 0 Hz 2400Hz
Assegna la corrispondenza tra i pulsanti del posto esterno, ed i citofoni o
videocitofoni. Nei posti esterni comuni realizzati con moduli pulsanti, in N Per i PI SWING, PIVOT, POLYX e AXOLUTE il configuratore S associa il Posto
del modulo fonico deve essere inserito 1. Nei posti esterni locali in N deve esterno alla suoneria programmata nell’interno stesso. E’ possibile scegliere
essere inserito il numero del primo citofono del montante. Nel caso in cui tra 16 diverse suonerie. In impianti monofamiliari S=9 configura la chiamata
il posto esterno venga realizzato con modulo fonico e modulo a chiamata generale e fa squillare i PI come con S=0.
digitale (art. 342630 o art. 342610), in N non deve essere inserito nessun
configuratore. J1 e J2 - alimentazione serratura critica
Rimuovere i Jumper JMP1 e JMP2 per collegare al modulo fonico una
T - temporizzazione relé serratura serratura alimentata in modo indipendente.
numero del configuratore
J3 - alimentazione locale del PE
0= Nessun Rimuovere i Jumper JMP3 quando il modulo fonico viene alimentato con un
configuratore 1 2 3 4* 5 6 7 alimentatore dedicato.
come
4 sec. 1 sec. 2 sec. 3 sec. 6 sec. 8 sec. 10 sec.
pulsante
* Funzionamento come pulsante per max. 10 sec. dopodichè entra in stand-by. JMP 3 JMP 1
Per estendere tale funzionamento oltre i 10 sec. utilizzare l’attuatore art.
346200 configurato con MOD=5.
= jumper disinserito JMP 4 JMP 2

= jumper inserito
BT00259-a

54 sistema 2 fili
A corredo del modulo fonico viene fornita una scheda elettronica con
connettore.
La scheda deve essere inserita nell’ultimo modulo pulsanti della pulsantiera,
dopo aver collegato fra loro i moduli mediante i multicavi con connettori.
Non deve essere utilizzata se la pulsantiera è costituita dal solo modulo
fonico pulsanti oltre al modulo telecamera eventualmente installato.
Modulo telecamera

Modulo telecamera
Modulo fonico

Modulo fonico Modulo pulsanti

Scheda elettronica
Scheda elettronica

Esempio - Posto esterno composto da modulo telecamera e modulo fonico, Esempio - modulo fonico composto da modulo telecamera, modulo fonico e
non necessita della scheda elettronica. modulo pulsanti; è necessario inserire la scheda elettronica.

- Per posti esterni con moduli a pulsanti è necessario collegare i moduli


posti verticalmente su diverse colonne con l’art. 346902 ed inserire
nell’ultimo modulo pulsanti la scheda elettronica. 346902

Scheda elettronica

Esempio - collegamento con moduli a pulsanti.

schede tecniche 55
fascicolo integrativo comunicazione - SISTEMA 2 FILI
s ervizio
preventIvazIone

t u i to !
gra

IL SERVIZIO COMPLETO E AFFIDABILE, SEMPRE AL TUO FIANCO:


scelta della migliore soluzione impiantistica
preventivi personalizzati
schemi di collegamento e schede tecniche
consulenza nell’installazione e configurazione
dei dispositivi

VIDEOCITOFONIA
BTicino SpA
Via Messina, 38
20154 Milano - Italia
www.bticino.it

Organizzazione
di vendita e consulenza tecnica

Piemonte • Valle d’Aosta • Emilia Romagna • Lazio • Calabria • Campania


Liguria RSM • Marche UFFICIO REGIONALE
UFFICIO REGIONALE UFFICIO REGIONALE 00153 ROMA
10098 RIVOLI (TO) 40069 ZOLA PREDOSA (BO) Via della Piramide Cestia, 1/C – int.7
c/o PRISMA 88 – C.so Susa, 242 Via Nannetti, 5/A Tel. Q 06/5783495
Tel. Q 011/9502611 Tel. Q 051/6189911 Fax 06/5782117
Fax 011/9502666 Fax 051/6189999
UFFICIO REGIONALE
Lombardia UFFICIO REGIONALE 80040 S. MARIA LA BRUNA
60019 SENIGALLIA (AN) TORRE DEL GRECO (NA)
UFFICIO REGIONALE Via dell’Industria, 22
Via Corvi, 18
20154 MILANO Tel. Q 081/ 8479500
Tel. Q 071/668248
Via Messina, 38 Fax 081/ 8479510
Fax 071/668192
Tel. Q 02/3480600
Fax 02/3480610
Abruzzo • Molise • Sardegna • Sicilia
Veneto Occidentale • Puglia • Basilicata UFFICIO REGIONALE
09100 CAGLIARI
Trentino Alto Adige UFFICIO REGIONALE
c/o centro Commerciale I MULINI
70026 MODUGNO (BA)
UFFICIO REGIONALE Piano Primo int. 1
Via Paradiso, 33/G
37047 SAN BONIFACIO (VR) Via Piero della Francesca, 3
Tel. Q 080/5352768
JJ CONSULTING Sas Località Su Planu
Fax 080/5321890
Loc. Crosaron Villabella 18 Tel. Q 070/541356
c/o Soavecenter Fax 070/541146
Tel. 045/7612497 Toscana • Umbria
Fax 045/6104507 UFFICIO REGIONALE UFFICIO REGIONALE
50136 FIRENZE 95030 SANT’AGATA LI BATTIATI (CT)
Veneto Orientale • Via Aretina, 265/267 Via S. Michele Arcangelo 52
Friuli Venezia Giulia Tel. Q 055/6557219 Tel. Q 095/7257904
Fax 055/6557221 Fax 095/7250441
UFFICIO REGIONALE
35127 CAMIN – PADOVA
UFFICIO REGIONALE
Via Vigonovese, 50
90145 PALERMO
Tel. Q 049/8993011
Via Principe di Paternò 192
Fax 049/8993066
Tel. 091/6853525
Fax 091/6853524
Edizione 07/2009

BTicino S.p.A. si riserva il diritto di variare in qualsiasi momento i contenuti del presente stampato e
di comunicare, in qualsiasi forma e modalità, i cambiamenti apportati.