Sei sulla pagina 1di 8

CENTRALINA COMANDO GRUPPO ELETTROGENO

CON MOTORE DIESEL O BENZINA


TIPO CAM-431
Svolge la funzione di controllo e comando di un gruppo elettrogeno, mantiene la carica della
batteria d’avviamento e comanda i contattori della rete e del generatore per poter alimentare
l’utenza. È costruita per essere installata unicamente ad incasso su un quadro elettrico e per
essere collegata agli altri componenti (contattori, fusibili, magnetotermici, ecc...) che
l’installatore avrà predisposto per completare l’impianto.
MANUALE D’USO E ISTRUZIONE

COMPLETA DI DISPLAY PER


VISUALIZZARE:
• segnalazioni utili per la gestione

LETTURA CONTEMPORANEA
del gruppo elettrogeno.
• 8 strumenti:

DI 3 STRUMENTI
voltmetro rete
voltmetro generatore
amperometro generatore
frequenzimetro generatore
contaore totale
contaore parziale
voltmetro batteria
indicatore livello combustibile
COMPLETA DI:
• CARICABATTERIA AUTOMATICO (1A)
• FUSIBILI DI PROTEZIONE COMANDI
CONTATTORI RETE, GENERATORE
E ALIMENTAZIONE DA BATTERIA

COMPLETA DI:
• controllo voltmetrico monofase rete / generatore.
• sorveglianza automatica delle anomalie
• comando candelette
• comando starter
• comandi remoti con contatti (avviamento, test -arresto)
• funzioni EJP
• programmazione per parametri facilitata da interruttori a levetta
• ingresso disponibile per anomalia
• orologio per programmare l’avviamento o il blocco del gruppo elettrogeno
• autotest settimanale programmabile
• storico anomalie (vengono raccolti i dati delle ultime 100 anomalie intervenute)

PARMA Š ITALY

7HO
)D[
(PDLOLQIR#HOFRVLW+773ZZZHOFRVLW
ELCOS- Parma- Italy - it - CAM-431 Valido per revisioni firmware superiori o uguali a 1.02 1
,6758=,21,,1%5(9(
PREMERE PER &20$1',$',67$1=$
SELEZIONARE LE '(6&5,=,21( ,1',&$
PREMERE BREVEMENTE PER È VISUALIZZATO CONTAORE TOTALE CONTAORE FUNZIONI DI:
MOSTRARE GLI STRUMENTI, PARZIALE. =,21(
L’ INDICATORE • AUT 68/',6
TENERE PREMUTO PER LIVELLO E’ VISUALIZZATO SONO • OFF
VERIFICARE IL TEST LED O LA L’OROLOGIO PER VISUALIZZATE 3/$<
COMBUSTIBILE • MAN AVVIAMENTO START
TACITAZIONE ALLARME PROGRAMMARE LE ORE DI • TEST
GENERALE E VISUALIZZARE LO È VISUALIZZATO L’AVVIAMENTO O IL FUNZIONAMENTO ARRESTO STOP
STORIC0 IL RAFFREDDAMENTO BLOCCO DEL GRUPPO DELL’ULTIMA AVVIAMENTO EJP START EJP
MOTORE ELETTROGENO MARCIA DEL G.E. CONSENSO COM-
EJP
MUTAZIONE EJP
E’ VISUALIZZATO: CHIAMATA DA
• IL VOLTMETRO RELÉ VOLTME-
• L’AMPEROMETRO TRICO ESTERNO
RETE/G. E.
S TA R T

• IL FRE- RETE V OL T

QUEN-
AMP
HZ

GENERA-
ZIMETRO TORE
G.E.
BATTERIA
A1 ANOMALIA
ARRESTO DISPONIBILE
D’EMERGENZA
ALLARME PER
È VISUALIZZATO IL MANCATO
PRERISCALDO AVVIAMENTO
CANDELETTE
ARRESTO PER
SONO VISUALIZZA- SOVRAFREQUENZA
TE LE ORE DI
FUNZIONAMENTO ARRESTO PER
TOTALI E LA SOVRATEMPERA-
FREQUENZA G. E. TURA MOTORE
IL GENERATORE È LA RETE È INSERITA
INSERITO SULL’UTENZA
SULL’UTENZA
ALLARME PER LA TENSIONE
COMBUSTIBILE RETE È PRESENTE
ESAURITO
LA TENSIONE DEL CARICA
LA TENSIONE
BATTERIA
GENERATORE È PRE- RETE
IN FUNZIONE
È PRESENTE
SENTE: LED ACCESO.
• SOTTOTENSIONE ALLARME
GENERATORE: LED CUMULATIVO
LAMPEGGIANTE
(UN LAMPEGGIO
SEGUITO DA UNA IL MOTORE PREMERE PER
PAUSA) È IN MOTO RIPRISTINARE.
• SOVRATENSIONE RIATTIVA TUTTE
GENERATORE: LED LE FUNZIONI
LAMPEGGIANTE (DUE BLOCCATE.
LAMPEGGI SEGUITI
DA UNA PAUSA)
• GENERATORE NON
EROGA LED LAMPEG-
GIANTE (TRE LAM-
PEGGI SEGUITI DA
UNA PAUSA)

67580(17$=,21(
• VOLTMETRO RETE Per tensione monofase fino a 254 V~, trifase fino a 440 V~.
• VOLTMETRO GENERATORE Per tensione monofase fino a 254 V~, trifase fino a 440 V~.
• AMPEROMETRO GENERATORE Compatibile con il trasformatore amperometrico tipo 30/5, 40/5, 50/5, 60/5, 80/5,
100/5, 200/5, 250/5, 300/5, 400/5, 500/5, 600/5,800/5, 1000/5. Lettura massima
di 1000 A oppure 110% della corrente di fondo scala del
trasformatore scelto.
• FREQUENZIMETRO GENERATORE Da 0 Hz a 85 Hz per tensioni alternate con ampiezza maggiore di 20 V~.
• CONTAORE TOTALE A cinque cifre con lettura (ore e minuti) massimo 99999.
• CONTAORE PARZIALE A quattro cifre con lettura (ore e minuti) massima 9999.
(Le ore indicate vengono azzerate al successivo avviamento del G. E.)
• VOLTMETRO BATTERIA Per tensioni comprese tra 9 e 38 Volt.
• INDICATORE LIVELLO
COMBUSTIBILE Visualizza la percentuale di combustibile nel serbatoio

6725,$5(9,6,21,

Data Livello della Descrizione Pagina


REVISIONE
Maggio 6 e pagina 3
1.02 Inserito il ritardo avviamento alla mancanza rete programmabile
2010 allegato $

2 Valido per revisioni firmware superiori o uguali a 1.02 ELCOS- Parma- Italy - it - CAM-431
)81=,21$0(172
6(/(=,21()81=,21,
2)) 0$1 7(67 $87 La funzione selezionata con il tasto viene
indicata sul display.
Vengono abilitati i comandi della centralina.
0$18$/(
Avviamento con il tasto 67$57 arresto con il tasto 6723 .
COMANDO CONTATTORI RETE GENERATORE
È affidato al tasto
Premendo il tasto si commuta il carico dalla rete al generatore e viceversa.
PROTEZIONI

$8720$7,&2
Trascorsi 2 sec. dal verificarsi di un'anomalia sulla rete, (rilevata dal relè voltmetrico interno, oppure dalla chiamata esterna), la
centralina comanda l’apertura del comando contattore rete ed avvia il gruppo elettrogeno. A motore in moto con tensione
generatore regolare e trascorso il RITARDO INSERIMENTO GENERATORE ALL’UTENZA (programmato a 7 sec.), si ha la
chiusura del contattore generatore. Il gruppo elettrogeno durante il suo funzionamento è protetto da eventuali anomalie. Al
ripristino della tensione di rete e trascorso il tempo di ACCETTAZIONE RETE (programmato a 40 sec.), si ha la chiusura del
contattore rete, (dopo il tempo INTERBLOCCO RETE GENERATORE programmato a 1,5 sec. non regolabile). Il TEMPO DI
RAFFREDDAMENTO (programmato a 120 sec.) consente e facilita il successivo raffreddamento del motore prima di arrestarlo.
7(67
7(67 , si ottiene il ciclo di avviamento del motore come in automatico, l'utenza
Premendo il tasto fino all’accensione
rimane alimentata dalla rete. Se durante la prova si verifica un’anomalia di rete, la centralina rimane in test, si posiziona come
nel funzionamento automatico e comanda la chiusura del contattore generatore.
$8727(676(77,0$1$/(
ABILITATO CON LA CENTRALINA IN AUTOMATICO O IN TEST viene indicato sul display $87 7(67 .
Posizionando la relativa levetta su PROVA INCLUSA si determina l’attivazione ad intermittenza (per 8 sec.) dell’allarme generale.
Alla disattivazione dell’allarme generale, dopo 3 secondi di pausa si avvia il motore che resta in moto per 3 minuti.
Questa prova verrà automaticamente ripetuta ogni settimana in esatta corrispondenza con il giorno e l'ora in cui è
stata posizionata la levetta PROVA INCLUSA.
ARRESTO MOTORE DURANTE IL TEST

Premere il tasto e passare alla funzione OF F .

AGGIORNAMENTO DELL'ORA LASCIANDO LA LEVETTA SU PROVA INCLUSA


Tenere premuto contemporaneamente i tasti e fino al lampeggio dell’icona TEST 7(67 .
Premere entro 3 sec. il tasto 67$57 .

Quindi si ha il ciclo di prova settimanale come se si fosse agito sulla relativa levetta.
2))
Premere il tasto fino all’accensione della segnalazione led .
Il motore non può essere avviato in alcun modo e se in moto viene arrestato senza eseguire il raffreddamento motore. Il
contattore rete rimane chiuso. I led e gli strumenti sono attivi.
35(5,6&$/'2&$1'(/(77(
- In manuale con il tasto 67$57 che va mantenuto premuto fino a motore avviato.
- In automatico, Test e comando a distanza si attivano automaticamente prima dell’avviamento.
L’azione di preriscaldo cessa durante l’impulso d’avviamento.
67$57(5
- Se programmata per lo STARTER viene abilitato ad ogni impulso d’avviamento dispari e viene diseccitata a motore in moto.

- In manuale con il tasto 67$57


$99,$0(172
, in Test e con il comando a distanza si attiva immediatamente dopo il
TEMPO INSERIMENTO CANDELETTE.
- In automatico al verificarsi di un'anomalia rete rilevata dal relè voltmetrico interno, oppure dalla chiamata esterna e trascorso
il tempo (programmato a 2 sec.) INSERIMENTO CANDELETTE (tempo sempre attivo, anche con impianti senza candelette). Per
facilitare l’avviamento un apposito circuito determina una successione di avviamenti: 4 se impostato per i motori diesel, ognuno di
5 secondi intervallati da pausa della medesima durata. Oppure effettua 15 impulsi di 3 secondi ognuno, intervallati da pause di 5
secondi se impostato per i motori a benzina.
0$1&$72$99,$0(172
Blocca il ciclo d’avviamento se il motore non si è avviato dopo l’intera successione d’impulsi.L’intervento viene indicato
dalla propria segnalazione .
- In PDQXDOH con il tasto 6723 . $55(672
- In 7HVW
per intervento delle protezioni e con i comandi a distanza.
- In $XWRPDWLFR al ripristino della tensione di rete o per intervento delle protezioni o con i comandi a distanza.
L'arresto per i motori diesel può avvenire in due modi:
• con elettromagnete diseccitato a motore in moto ed eccitato in arresto, permanendo in questo stato durante il
TEMPO D'ARRESTO (programmato a 20 sec.) successivo all'avvenuto rilevamento di motore fermo.
• con elettromagnete o elettrovalvola eccitati a motore in marcia e diseccitati a motore in arresto, permanendo in
questo stato anche a motore fermo.
- Nei motori a BENZINA disalimentando il sistema d’accensione.
5,/(9$0(17202725(,10272
È ottenuto con rilevamento (P1 regolabile) della tensione e frequenza dell'alternatore di caricabatteria
(MAGNETI PERMANENTI o PREECCITAZIONE) e dalla frequenza e tensione residua del generatore.
A rilevamento avvenuto disinserisce il motorino d'avviamento ed accende il led .
.
Memorizzate con arresto del motore, si dividono in tre gruppi:
3527(=,21,
- sempre attiva, per le anomalie sottotensione o sovratensione generatore (indicata dalla segnalazione
intermittente) (arresto senza raffreddamento motore).
- attiva a motore in moto, per l’ANOMALIA SOVRATEMPERATURA , SOTTOFREQUENZA HZ (intermittente) e
SOVRAFREQUENZA arresto senza raffreddamento motore.
- attive a 10 secondi dal rilevamento di motore in moto per le seguenti anomalie:
INSUFFICIENTE PRESSIONE OLIO e GUASTO ALL’ALTERNATORE DI CARICA BATTERIA (rottura cinghia)
e A1.
GENERATORE NON EROGA, anomalia sempre attiva, non arresta il motore e viene indicata dalla segnalazione
intermittente .
$//$50(
Sempre attivo, memorizzato arresta il motore per l’anomalia combustibile esaurito .

Premendo il tasto
5(6(7
riattiva le protezioni e tutte le funzioni bloccate.
ELCOS- Parma- Italy - it - CAM-431 Valido per revisioni firmware superiori o uguali a 1.02 3
6&+(0$',&2//(*$0(172
&(175$/,1$&20$1'2*58332(/(7752*(12
Effettuati i collegamenti, la centralina si trova abilitata al funzionamento manuale.
Per selezionare gli altri modi di funzionamento vedi a pag. 3.

02725($',(6(/
PER MOTORI A BENZINA
ALTERNATORE
A MAGNETI
RICHIEDERE SCHEMA A PARTE PERMANENTI

85 30 85 30
RELÈ RELÈ AL 30 DEL MOT.
AVVIAMENTO ARRESTO DI AVVIAMENTO

GIALLO
ROSSO
GIALLO
86 87 86 87

AVVIAMENTO 50 ARRESTO
Schema indicativo di base con riserva di modificarlo senza preavviso

30
85 GRGB L C
30 +
RELÈ
CANDE-
LETTE R +LE
86 87
GALLEGGIANTE
COMBUSTIBILE REGOLATORI

CANDELETTE TERMOSTATO
SOVRA- D+
 TEMPE- W
B+ AL 30 DEL MOT.
RATURA DI AVVIAMENTO
PRES- ALTERNATORE
SOSTATO A PREECCITAZIONE
OLIO
COLLEGARE
1.5mm DIRETTAMENTE
MIN. R
WQ R 3- AL MORSETTO (-)

5m
MAX H VQ (H DELLA BATTERIA
P
&ROOHJDUHLOFDYDOORWWR LDY HVQ QRL
((VHQRQ YD RF ]WD
VLPRQWDLOSXOVDQWH HU HU X
G¶HPHUJHQ]D XS 3 XS P
S2 -( S2 P
RF

$55(672
(0(5*
Ponte Colore
ZIONE DISPONIBILE A1
PRERISCALDO

INGRESSO DI PROTE-

Nero
moto é sufficiente collegare
CANDELETTE

programmato con segnalatore di

MASSA INDICATORE LIVELLO

WV
Galleggiante livello combustibile

GENERALE
CHIAMATA

Per rilevare il motore in

FU2 WH WRV


Quando si collega
ALLARME
DISABILITATA CON MOTORE

R
livello a resistenza variabile
IN AVVIAMENTO O IN MOTO

3,15A
ABILITATA CON IL MOTORE

il morsetto
RW HUU
 
questo morsetto.

( ) ( ) QH $ Togliere il ponte NERO


P
LDY
COMBUSTIBILE
AVVIAMENTO

+
ARRESTO

$/,0(17$=,21( Y$ 5,/(9$0(1725(7(
Ponte Colore

! MAI INSTALLARE IL PULSANTE Rosso


FERMO

RILEVAMENTO
D’EMERGENZA ABBINATO AD MOTORE IN
UN SISTEMA D’ARRESTO CHE NON Togliere per disattivare MOTO
SIA ECCITATO IN MARCIA il rilevamento rete interno

USCITE (+)

CARICO MAX USCITE (+) 6 - 17 1A


15 - 19 - 70 3W

0$1&$1=$
21 5(7(352
*5$00$%,/(

2))
IL VOSTRO TECNICO ELETTRICO PUÒ RIVOLGERCI QUALSIASI DOMANDA SU
QUESTO PRODOTTO INTERPELLANDO UN NOSTRO TECNICO TELEFONICAMENTE
4 Valido per revisioni firmware superiori o uguali a 1.02 ELCOS- Parma- Italy - it - CAM-431
400V &20$1',$',67$1=$(50m max)
U1 Con centralina in automatico
8

MONOFASE 230 V
V1 ESCLUSIONE AVVIAMENTI

VERSIONE
X-RETE AUTOMATICI
W1 $55(67$/¶$99,$0(1722,/0272
1 '(/*58332(/(7752*(1262/2
N1 ,1$8720$7,&2Ê,1',&$7$'$//$
6(*1$/$=,21(6723
U3 ‡6723DUUHVWRLP
8 PHGLDWRVHQ]DDXWRWHVW 3HUOD

MONOFASE 230 V
V3 VHWWLPDQDOH LPSR SURJUDP

VERSIONE
X-GENERATORE VWD]LRQHGLIDEEULFD  PD]LRQH
W3 ‡7(67UDIIUHGGDPHQWR YHGL
1 PRWRUHSULPDGHOO¶DUUH DOOHJDWR$
L1 L2 L3 L4 L1 L2 L3 L4 (7L4)
N3 VWRFRQSRVVLELOLWj DSDJ
B.M. GHOO¶DXWRWHVWVHWWLPDQDOH
KM-R KM-G
T1 T2 T3 T4 T1 T2 T3 T4 33
U2
TA
8

MONOFASE 230 V
V2

VERSIONE
X-UTENZA
W2
N2 1
&+,$0$7$
6,+$,/)81=,21$0(172&20(,1
0$1&$1=$',5(7(
FU4 FU 5
10A 10A 30
U4 N4 A1
5LVFDOGDWRUH9
 
KM-G
A2

A1
1(01)
$99,$0(172
KM-R
KM-R (Indicato dalla segnalazione START)
A2
2(02)
'RSRVHFRQGRGDOODFKLXVXUDGHO
FRQWDWWRVLDWWLYDDGLQWHUPLWWHQ]D
1(01) SHUVHFRQGL O¶DOODUPHJHQHUDOH
KM-G WUDVFRUVLVHFRQGLGLSDXVDLQL]LD
2(02) LOFLFORG¶DYYLDPHQWRHVLKDLO
IXQ]LRQDPHQWRFRPHLQPDQFDQ]D
GLUHWH
NON
32
UTILIZZARE

UTILIZZARE
FU1
3,15A
NON

FU3
AMPERO- 3,15A
INGRESSO
METRO COMANDO GENERATORE
TRC CONTAT-
TORE
RETE
7(67
(Indicato dalla segnalazione
CARICA intermittente TEST ).
BATTERIA ÊSRVVLELOHFDPELDUHLOFRPDQGRGL
RELÈ DYYLDPHQWRFRQLOFRPDQGR7(67
VOLTMETRICO RETE COMANDO SHULOIXQ]LRQDPHQWRYHGL7(67D
CONTATTORE SDJ 3HUODSURJUDPPD]LRQHYHGL
&(175$/,1$7,32&$0 GENERATORE
O¶DOOHJDWR$DSDJ

5(*2/$=,21(62*/,$ 6&(/7$75$6)250$725($03(520(75,&2
352*5$00$=,21, 02725(,10272 E’ possibile selezionare trasformatori amperometrici da 30/5 fino a 1000/5
È possibile modificare il Normalmente non si deve eseguire
nessuna taratura.
21 Spostare verso 21 Spostare verso
funzionamento della centralina,
Se fosse necessario, effettuare le 10
21 la levetta 10 10
2)) la levetta 10
agendo sul programmatore a seguenti operazioni: 2
,3
levette della scheda. - Avviare manualmente il motore e TRASFORM. AMPER. TRASFORM. AMPER.
0
portarlo al minimo. 3 50/5 (6 100/5
21 - Ruotare il potenziometro
67$57 6723
(
Premere e attendere che
2 in senso antiorario fino all’accen- venga scritto PROGRAMMATO
1
sione della segnalazione .
$80(17$ ',0,18,6&(
Premere per scegliere il valore
1 2 3 4 5 6 7 8 9
del trasformatore amperometrico

PER LE PROTEZIONI CONTRO LE SOVRACORRENTI DELL’EQUIPAGGIAMENTO ELETTRICO


A TENSIONE DI BATTERIA, FARE RIFERIMENTO ALLE NORME CEI 44-5 (EN 60204)
ELCOS- Parma- Italy - it - CAM-431 Valido per revisioni firmware superiori o uguali a 1.02 5
$//$50(*(1(5$/(
È ottenibile montando un segnalatore da collegare all'apposita uscita.
Si attiva in modo continuativo.

Premendo il tasto avviene la tacitazione dell'allarme generale.


Per la funzione di avviamento a distanza, si attiva a intermittenza per 8 secondi, seguito da una pausa, prima di iniziare
l’avviamento del G.E.
&20$1',$',67$1=$
$99,$0(17227(67$55(672(0(5*(1=$
)81=,21((-3
Abilitata con centralina in automatico e programmata con la levetta 10 (vedi programmazione allegato A pag .4).
Alla chiusura del contatto AVVIAMENTO EJP (morsetto 32) viene visualizzato sul display START EJP. Trascorso il tempo
RITARDO AVVIAMENTO EJP (programmato a 25 min.), inizia l’avviamento.
Alla chiusura del contatto commutazione (morsetto 33), sul display viene visualizzato EJP si ha il funzionamento come in
mancanza rete.
All’apertura dei due contatti EJP si ha il funzionamento come al ritorno di rete.
$55(672'¶(0(5*(1=$
è ottenibile in ogni condizione di funzionamento, è possibile montare uno o più pulsanti a (ad aggancio).
L'arresto è immediato (senza raffreddamento motore), abilita l'allarme generale e viene visualizzato sul display ! .

Non usare il pulsante d’emergenza abbinato ad un sistema d’arresto che non sia eccitato in marcia.
&$5,&$%$77(5,$$8720$7,&2
LUCE FISSA
- Carica rapida a controllo di corrente
- Carica intermedia e di mantenimento a controllo di tensione

La FDULFDDXWRPDWLFD avviene in tre fasi:


)81=,21$0(172
- Carica rapida a controllo di corrente 1A fino al raggiungimento di 13,2 V(26,4V) della batteria.
- Carica intermedia a controllo di tensione fino al raggiungimento di 13,5 V (27 V) della batteria.
- Mantenimento di carica con corrente di valore molto basso, ma sufficiente a mantenere il valore della tensione
a 13,5 V (27 V).
La segnalazione è accesa solo quando si verificano contemporaneamente le seguenti condizioni:
- presenza rete;
- tensione di batteria superiore al 65% (+/- 10%) del valore nominale.

&217$25(3$5=,$/(
Premere per selezionare le ore e i minuti di funzionamento dell’ultima marcia del G. E..

Le ore indicate vengono azzerate al successivo avviamento del G. E..

352*5$00$=,21,252/2*,2
PER PROGRAMMARE SELEZIONARE LA FUNZIONE OFF
252/2*,23HUPHWWHGLSURJUDPPDUHLOIXQ]LRQDPHQWRRLOEORFFRGHOJUXSSRHOHWWURJHQR
5(*2/$=,21(25$7RJOLHQGRO¶DOLPHQWD]LRQH  DOODFHQWUDOLQDO¶RURORJLRVLD]]HUD
HVHPSLR

Premere per • Aumenta 67$57 6723 • Diminuisce


visualizzare
Premere per regolare l’orologio.
&216(162$99,$0(1726LKDLOIXQ]LRQDPHQWRFRPHLQPDQFDQ]DUHWH
Esempio: si avvia alle ore 12:15
21 Spostare verso ON si arresta alle ore 15:20 21 Spostare verso OFF
10 la levetta 10 del DIP STA RT
10 la levetta 10 del DIP
STA RT

STA RT

Premere e
Premere per attendere
• Aumenta 67$57 6723 • Diminuisce
visualizzare che venga
Premere quando il numero lampeggia scritto OK
$55(672%ORFFDO¶DYYLDPHQWRRLOPRWRGHOJUXSSRHOHWWURJHQR
21 Spostare verso ON
Esempio: rimane bloccato
dalle 23:00
21 Spostare verso OFF
10 la levetta 10 del DIP si sblocca 10 la levetta 10 del DIP
alle ore 07:30

ST OP ST OP

Premere per Premere e


visualizzare attendere
che venga
• Aumenta 67$57 6723 • Diminuisce scritto OK

Premere quando il numero lampeggia


6 Valido per revisioni firmware superiori o uguali a 1.02 ELCOS- Parma- Italy - it - CAM-431
$99(57(1=(
Svolge la funzione di controllo e comando di un gruppo elettrogeno. Mantiene la carica della batteria d’avviamento e
comanda i contattori della rete e del generatore per potere alimentare l'utenza. È costruita per essere installata
unicamente ad incasso su un quadro elettrico e per essere collegata agli altri componenti (contattori, fusibili,
magnetotermici, ecc.) che l'installatore avrà predisposto per completare l'impianto.

$WWHQ]LRQH3DUWLVRWWRWHQVLRQHSHULFRORVD
L’accesso alla centralina è consentito solo al personale all’uopo preposto e opportunamente
istruito. Non sono ammesse operazioni di manutenzione quando l’impianto non è scollegato dalla
rete e dalla batteria. Come misura di protezione aggiuntiva si consiglia la messa in cortocircuito a
terra delle fasi dell’impianto.
In deroga a quanto sopra, solo personale all’uopo preposto e opportunamente istruito potrà eseguire le seguenti
operazioni con impianto in tensione:
- ispezione a vista dei collegamenti e dei contrassegni della centralina;
- misurazione dei valori di tensione e/o corrente;
- programmazione delle funzioni.
4XHVWL LQWHUYHQWL GRYUDQQR FRPXQTXH HVVHUH HVHJXLWL PHGLDQWH DWWUH]]DWXUD FKH DVVLFXUL XQ¶DSSURSULDWD
SURWH]LRQHHOHWWULFD.


$WWHQ]LRQH
2VVHUYDUHVFUXSRORVDPHQWHOHVHJXHQWLUDFFRPDQGD]LRQL 

- Collegare rispettando sempre lo schema elettrico indicato a pag. 4-5.


- Ogni intervento sul gruppo deve avvenire a motore fermo e con morsetto 50 del motorino d’avviamento scollegato.
- Verificare che il consumo degli apparecchi collegati, sia compatibile con le caratteristiche tecniche descritte.
- Installare in modo da consentire sempre un adeguato smaltimento di calore.
- Installare sempre più in basso di altri apparecchi che producono o dissipano calore.
- Maneggiare e collegare senza sollecitare meccanicamente la scheda elettronica.
- Evitare la ricaduta di tranciatura di conduttori di rame od altri residui metallici sulla centralina.
- Mai scollegare i morsetti della batteria con il motore in moto.
- Evitare rigorosamente di impiegare un caricabatteria per l’avviamento d’emergenza; potreste danneggiare la
centralina.
- Per tutelare la sicurezza delle persone e delle apparecchiature prima di collegare un caricabatteria esterno scollegare
morsetti dell’impianto elettrico dai poli della batteria.

QUESTA CENTRALINA NON E’ IDONEA A FUNZIONARE NELLE SEGUENTI CONDIZIONI:


- Dove la temperatura ambiente oltrepassa il limiti specificati nel foglio tecnico.
- Dove le variazioni di temperatura e pressione dell’aria sono così rapide da produrre eccezionali condensazioni.
- Dove è presente un forte inquinamento da polveri, fumi, vapori, sali e particelle corrosive o radioattive.
- Dove è presente un forte irraggiamento di calore dovuto al sole, a forni o simili.
- Dove sono possibili attacchi di muffe o piccoli animali.
- Dove esiste pericolo d’incendio od esplosione.
- Dove possono venire trasmessi alla centralina forti urti o vibrazioni.
- Dove la centralina è protetta da barriere od involucri con grado di protezione inferiore ad IP20.

COMPATIBILITA’ ELETTROMAGNETICA
Questa centralina funziona correttamente solo se inserita in impianti conformi alla normativa per la marcatura CE; infatti
essa stessa è conforme alle prescrizioni d’immunità della norma EN61326-1, ma ciò non esclude che in casi estremi che
possono verificarsi in situazioni particolari abbiano ad evidenziarsi dei malfunzionamenti.
E’ compito dell’installatore accertare l’esistenza di livelli di perturbazione superiori a quelli previsti dalle normative.

CONDUZIONE E MANUTENZIONE
Settimanalmente si consigliano le seguenti operazioni di manutenzione:
- verifica del funzionamento delle segnalazioni;
- verifica dello stato delle batterie;
- verifica del serraggio dei conduttori e dello stato dei morsetti.

,1 0$1&$1=$ ', 81$ 12675$ ',&+,$5$=,21( 6&5,77$ &+( $77(67, ,/ &2175$5,2 48(67$
&(175$/,1$121(¶,'21($$'(66(5(87,/,==$7$&20(&20321(17(&5,7,&2,1$33$5(&&+,$785(
2,03,$17,'$,48$/,',3(1'$/$3(50$1(1=$,19,7$',3(5621((',(66(5,9,9(17,


IL VOSTRO TECNICO ELETTRICO PUO’ RIVOLGERCI QUALSIASI DOMANDA SU QUESTA


CENTRALINA INTERPELLANDO UN NOSTRO TECNICO TELEFONICAMENTE

ELCOS- Parma- Italy - it - CAM-431 Valido per revisioni firmware superiori o uguali a 1.02 7


' $7 ,7 ( & 1 ,& ,

Tensione di alimentazione da batteria 12Vdc (16Vdc max) oppure 24 Vdc(32 Vdc max)
Autoconsumo a motore fermo in mancanza rete 35 mA a 12V 18 mA a 24V
Autoconsumo a motore fermo in mancanza rete con emergenza 60mA a 12V 32mA a 24V
premuta
Consumo massimo 385 mA a 12V 225 mA a 24V
Erogazione caricabatteria Max 1A
Tensione nominale rete / generatore 220 ÷ 450Vac ±10%; frequenza 50 ÷ 60Hz
Corrente nominale amperometro generatore (Ie) 5A
Tensione nominale morsettiera a tensione di rete e generatore 265V
di isolamento: morsettiera a tensione di batteria 32V
Carico massimo 6-17 Max 1A
sulle uscite: 15-19-70 Max 3W
Portata dei contatti comando contattori rete / gruppo 250V 3A
Livello combustibile Precisione ±2%
Voltmetro batteria Max 38V Precisione ±2%
Precisione
Strumenti: Voltmetro rete / generatore precisione ±2% campo di misura 50 ÷ 253Vac
Amperometro generatore Max 1000A, precisione ±2% campo di misura
0,02 (20ma) ÷ 6A
Frequenzimetro Precisione ±0,1 Hz campo di frequenza 45 ÷85Hz
Contaore: 4 cifre
frontale IP64
Grado di protezione:
posteriore IP00
Limiti di temperatura −20 ÷ + 50°C
Dimensioni LXHXP (mm) 243x170X62
Foratura mm 227x155
Peso: 710g

DATI PER L’ORDINAZIONE


Tipo CAM - 431 12V cod. 24.22.54
“ 24V “ 24.22.55
ACCESSORI A CORREDO
KIT MU-CAM-431 cod. 80.44.25

DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ

La ELCOS s.r.l. dichiara sotto la sola propria responsabilità che la centralina:


tipo CAM-431

installata e utilizzata nei modi e per gli scopi descritti nel manuale d’uso e istruzione si
trova in conformità con le direttive:
- 2006/95/CE relativa al materiale elettrico destinato ad essere adoperato entro taluni
limiti di tensione
- 2004/108/CE relativa alla compatibilità elettromagnetica e che abroga la direttiva
89/336/CEE
perché costruita e funzionante nel rispetto delle norme armonizzate:
EN61010-1, EN61326-1, EN61326/A1, EN61000-4-2, EN61000-4-3, EN61000-4-4,
EN61000-4-5, EN61000-4-6, EN60529.

® Parma, 03/12/2008
Il Presidente
6UO
9LD1DYLJOLR$OWRD
3$50$,7$/,$
7HO)D[
(PDLOLQIR#HOFRVLW+773ZZZHOFRVLW Walter Consigli
8 Valido per revisioni firmware superiori o uguali a 1.02 ELCOS- Parma- Italy - it - CAM-431