Sei sulla pagina 1di 1

Il capovolgimento centrale [Midpoint reversal] avviene proprio al centro del romanzo.

Succede qualcosa di
inaspettato che cambia il modo in cui il protagonista vede la storia. Il piano o la visione del mondo che il
protagonista ha avuto fino ad ora non funziona più o non è più disponibile, e le cose devono cambiare.
Questa scelta e un nuovo piano è ciò che lancia il romanzo nella seconda metà della parte centrale.

Perché il capovolgimento centrale è importante: perché dà uno scossone alla trama e sconvolge il mondo
del protagonista – le cose che credeva di sapere non sono più vere. Comincerà a cercare aiuto mentre
questo problema diventa sempre più grande, e la posta si fa sempre più alta. Trattare con questo nuovo
problema crea lo scopo per la seconda metà della parte centrale che passa nella terza parte, quella finale (il
III Atto)

Elementi chiave del capovolgimento centrale [Midpoint Reversal]


Mostra che il protagonista non aveva capito proprio tutto
Rivela nuove informazioni che cambiano la visione che il protagonista ha del suo mondo e del suo problema
Sorprende con qualcosa di inaspettato
Rende la fine meno prevedibile
Alza la posta in gioco
Una buona scena di capovolgimento centrale è qualcosa che mette da parte tutta la trama e lascia i lettori a
bocca aperta per lo shock, perché non si erano accorti di ciò che stava per accadere (oppure, si
preoccupavano che potesse accadere e non vedevano l’ora di sapere se avevano ragione o no). Cambia la
trama e, all’improvviso, il finale diventa imprevedibile. I lettori scorrono le pagine più rapidamente, stupiti
da questo colpo di scena, e muoiono dalla voglia di sapere dove li porterà questa nuova situazione.

Un buon “Midpoint reversal” inoltre alzerà la posta in gioco, anche se era già alta. Spesso aggiunge uno
strato di conseguenze personali che non c’erano in precedenza, o rivela un segreto o un problema
nascosto. Qualche volta richiede un sacrificio, che sia una convinzione personale o un alleato. Qualcosa
richiede tutte queste cose insieme.

Una volta che i lettori sono scioccati, c’è una nuova forza che fa muovere la trama verso la fine. Il
capovolgimento centrale rende più difficile il raggiungimento dell’obiettivo del protagonista, lo rende più
oneroso, e ci sono conseguenze serie se fallisce (qualche volta, ci sono anche se ce la fa).

Domande per aiutarvi a scoprire il vostro capovolgimento centrale:

Qual è la cosa peggiore in assoluto che può capitare al protagonista in quel momento?
Come puoi farla accadere e costringere il protagonista a fare gli straordinari per togliersi dai guai?
C’è un modo di far cozzare l’obiettivo interiore del protagonista con quello esterno, magari in modo
disastroso?
Qual è la sola cosa che, se accadesse, costringerebbe il vostro protagonista ad arrendersi?
Se questa accadesse, che cosa gli farebbe continuare a tentare?
Ci sono degli oscuri segreti che potrebbero essere rivelati e rovinare tutto?
In che modo il risultato potrebbe essere diverso da quello per il quale il protagonista si preoccupava, ma
molto in peggio?
Riuscite in qualche modo a rispecchiare il climax, qui, o anticipare il finale o una scelta che dovrà essere
fatta più tardi?
Esercizio: descrivete il capovolgimento centrale [midpoint reversal] del vostro romanzo e come cambia la
vita, obiettivi, aspettative e/o convinzioni del protagonista.
Siate tanto vaghi o dettagliati quanto gradite. Considerate in che modo questa scena può connettersi al
prossimo punto di svolta del romanzo. Se non sapete quanto scrivere, puntate ai soliti tre paragrafi e dite in
che modo il protagonista raggiunge questo momento, cosa succede, in che modo ciò impatta su di lui, e che
direzione deve prendere da adesso in poi. Scrivete di più se gradite, e continuate descrivendo in che modo
la trama si snoda fino al prossimo importante punto di svolta.