Sei sulla pagina 1di 1

Specificazione del soggetto, il suo lavoro e il reddito.

La situazione dei redditi e l'inquadramento professionale costituiscono l'elemento fondamentale dell'analisi,


la base sulla quale poggia la stima delle prestazioni pensionistiche, delle disponibilità di risparmio ai fini della
previdenza complementare, il tenore di vita da tutelare in pensione, ecc. Il quadro dei redditi è costituito dalla
posizione principale più eventuali altri redditi da lavoro da attività secondaria e/o eventuali posizioni
lavorative pregresse.

La pensione pubblica: determinazione della data di pensionamento e stima dell'importo atteso.


In questa fase otterrai i risultati relativi alla previdenza obbligatoria. L'elemento più importante è la scelta
della decorrenza della pensione pubblica in base alla quale si stilerà il bilancio finale delle risorse attese.
Avrai l'opportunità di valutare gli effetti delle diverse decorrenze di pensione previste dalle normative per la
posizione che stai analizzando e dopo un'attenta valutazione delle convenienze potrai impostare la
decorrenza che verrà considerata anche in tutti i calcoli seguenti relativi alle integrazioni con le forme di
previdenza complementare.

Utilizzo e gestione del Trattamento di Fine Rapporto.


La riforma della previdenza complementare ha dato facoltà a tutti i lavoratori dipendenti di dirottare i
maturandi accantonamenti di TFR alla nuova e riformata previdenza complementare. Qui è possibile
prendere atto di questa scelta e/o ipotizzare un ripensamento per tutti coloro che hanno mantenuto il TFR e
che conservano il diritto a ripensare la loro prima scelta. Specificare pertanto come si intende utilizzare il
TFR, se dirottarlo o no alla previdenza complementare. Ovviamente questa sezione compare solo nel casi di
lavoratori a cui compete l'istituto del TFR. È escluso pertanto tutto il mondo del lavoro autonomo e
parasubordinato.

Inserimento delle partecipazioni in corso a forme di previdenza complementare.


Questa sezione è dedicata al riepilogo e alla gestione delle forme di previdenza integrativa già attive. In
presenza di sottoscrizioni in corso potrai inserire i dettagli di partecipazione ad una o più delle tre forme
principali di previdenza complementare previste dalla riforma: fondo pensione collettivo (FPC), fondo
pensione aperto (FPA) o polizza assicurativa a valenza previdenziale (FIP). Il fine di questa sezione è
simulare l'evoluzione attesa della posizione in corso partendo dai dati consolidati della partecipazione.

Il bilancio delle risorse e misura della congruenza tra risorse e l'obiettivo di tenore di vita .
Il Bilancio tra entrate disponibili e le esigenze di spesa durante il pensionamento rappresenta il punto
centrale per la valutazione delle scelte di risparmio previdenziale. Al tuo primo accesso in questa sezione
avrai modo di apprendere il quadro delle risorse prodotte dalla posizione previdenziale come finora delineata
e una piccola immagine in base alla schermata illustrerà la situazione al pensionamento con una metafora
meteorologica. L?obiettivo ovviamente è quello di raggiungere una situazione serena e dalla schermata di
bilancio potrai intervenire su tutti i parametri che concorrono al suo raggiungimento.

Necessari aggiustamenti dell'obiettivo e del risparmio per mantenere l'equilibrio.


L'obiettivo della pianificazione è quello di bilanciare risorse, risparmi ed aspettative per evitare di avere un
gap negli anni di pensione. Se le entrate sono maggiori dei consumi attesi per garantire il tenore di vita si
avrà un surplus, altrimenti si ha una differenza negativa, un gap. Da questa schermata è possibile sia
definire e correggere l'obiettivo del tenore di vita, sia modificare il risparmio convogliato nella previdenza
complementare, adeguandolo alle esigenze specificate.

Professione
Scegliere fra queste professioni: Dipendente - Statale – Dirigente - Imprenditore – Autonomo –
Professionista

Categoria di appartenenza
Scegliere fra queste categorie: Impiegato azienda privata - Impiegato azianda elettrica->Impiegato azienda
telefonica - Operaio azienda privata - Operaio azienda elettrica - Operaio azienda telefonica-Operaio
agricolo comune - Operaio agricolo qualificato - Operaio agricolo specializzato - Operaio agricolo a tempo
determinato - Personale di volo di comp. aerea - Socio di cooperativa - Colf in fascia alta - Colf in fascia
media - Colf in fascia minima - Auto ferro tranviere viaggiante - Auto ferro tranviere a terra - Bancario -
Giornalista dipendente