Sei sulla pagina 1di 16

Domande di letteratura (esame 2017)

FOSCOLO
● In chi si impersonifica Foscolo in “a Zacinto”? Venere, Omero e Ulisse
● In che anno cambiò il suo nome? 1797 (da Niccolò a Ugo)
● Quali sono i nomi delle tre tragedie foscoliane? Tieste 1795, l’Aiace 1811,
Ricciarda (1812/13)
● Da quale donna avrà una figlia? Fanny Hamilton (figlia Mary detta Floriana)
● Chi sarà ad avvicinarlo, per primo, al mondo intellettuale? Isabella Teotochi
Albrizzi
● Dove viene esiliato Foscolo? In Inghilterra
● Dove muore Foscolo? Turnham Green, Londra (1827)🡪 Nel 1871 i resti
vengono traslati nella B. di Santa Croce a Firenze.
● Come si intitola il romanzo epistolare di Foscolo? Le ultime Lettere di jacopo
Ortis (1798)
● Chi era il destinatario de “le ultime lettere di Jacopo O.”? Lorenzo Alderani
● Dove avviene l’incontro di Jacopo con Parini? A Milano
● Qual è il laboratorio formale del romanzo epistolare dell’Ortis? “Laura,
lettere”
● Le due odi di foscolo? A Luigia Pallavicini caduta da Cavallo, All’amica
risanata.
● Quanti sono i sonetti, più recenti, scritti da Foscolo? 4: Alla Musa, Alla Sera,
In morte del fratello Giovanni, A Zacinto. (tot 12)
● A chi sono dedicati Dei Sepolcri”? a Ippolito Pindemonte
● Da che cosa era preceduta l’opera “Dei Sepolcri”? da un’epigrafe delle 12
tavole
● In che corrente letteraria si rifugia Foscolo durante la composizione de “le
Grazie”? Classicismo
● Da chi trae ispirazione per la composizione de “le Grazie”? Dalle traduzioni
della Chioma di Berenice e dell’Iliade
● Indicare i titoli dei 3 inni de “le Grazie”. Primo Inno,VENERE ; Secondo Inno,
VESTA; Terzo Inno, PALLADE (di cui ne resta un celebre frammento :il velo
delle Grazie)
● Dove viene pubblicata l’opera “Notizia intorno a Didimo Chierico” (ultima
maschera dell’io foscoliano)? nell’appendice alla sua traduzione del
Sentimental Journey di Sterne (“Viaggio sentimentale di Yorick lungo la
Francia e l’Italia) .
IPPOLITO NIEVO
● Dove muore Ippolito Nievo? Nel Mar Tirreno , durante un naufragio nel 1861
● Dove si trovava la dimora nobiliare a cui era tanto legato Ippolito Nievo? A
Colloredo, Friuli.
● La rievocazione memoriale del medesimo castello nell’opera “Confessioni di
un italiano? Castello di Fratta
● Chi ha partecipato alla Spedizione dei Mille? Ippolito Nievo
● Qual era il primo titolo de “le confessioni di un Italiano”? Le confessioni di un
Ottuagenario.
● Come si chiamano i protagonisti de “le confessioni di un italiano”? Carlino
Altoviti e La Pisana
● Che genere di romanzo è “Le confessioni di un Italiano”? Romanzo di
formazione
● La musa ispiratrice di Nievo è? Matilde ferrari detta “La morosina”
● Cosa le dedica? Antiafrodisiaco per l’amor platonico

LEOPARDI
● Come si chiamano i genitori di Giacomo leopardi? Conte Monaldo e Adelaide
Antici
● Dove e quando è nato Leopardi? Recanati, 29 Giugno 1798
● In quale opera si schiera a favore della Restaurazione contro Murat? Agli
Italiani. Orazione in occasione della liberazione del Piceno
● Quando avvenne la prima conversione (letteraria) di Leopardi? 1816
● Nello stesso anno (1816) si schierò dalla parte dei classici criticando
l’imitazione dei nuovi modelli romantici: Lettera in risposta a Madame de
Stael
● Quale fu il primo amore di Giacomo leopardi? Gertrude Cassi Lazzari
● Dove viene descritto il primo amore leopardiano? Nel “diario del primo
amore” e nelle 2 Elegie
● Con quale grande intellettuale dell’epoca, Leopardi intraprese una
corrispondenza epistolare? Pietro Giordani
● Cita il titolo di due canzoni di Leopardi. All’Italia; Sopra il monumento di
Dante (su invito di Giordani) + Ad Angelo mai
● In seguito a quale evento avvenne la seconda conversione (Filosofica)? Nel
1819 dopo aver tentato la fuga da Recanati sventata dal padre.
● Da chi venne ospitato durante il soggiorno romano? Da suo zio Carlo Antici
● Viaggio a Roma per visitare? La tomba di Torquato Tasso.
● Durante l’incarico fornitogli dall’editore Stella (1825 Milano), cosa pubblicò?
“il Canzoniere” di Petrarca con un suo commento e 2 Crestomazie della
Prosa e della poesia italiana.
● Durante il soggiorno a Bologna nel 1826, di chi si innamora? Teresa Carniani
Malvezzi
● Durante il soggiorno a Firenze (1827) chi incontra? Manzoni (commenta
positivamente “i promessi sposi”)
● Cita il titolo di due canzoni: Il risorgimento e A silvia (Pisa 1827)
● Con che titolo sono anche conosciuti i Grandi Idilli? I canti Pisano-Recanatesi
● Cita 3 (piccoli) idilli: l’infinito, Il passero solitario, la sera del dì di festa
● Cita 3 grandi idilli: Le ricordanze, la quiete dopo la tempesta, il sabato del
villaggio
● Per chi prova l’ultima illusione amorosa? Fanny Targioni Tozzetti
● A chi dedica il ciclo di Aspasia? A Fanny Targioni Tozzetti
● Con chi stringe una grande amicizia a Firenze? Antonio Ranieri
● Quali sono le opere satiriche che scrisse a Napoli nel 1833 (appena arrivato)?
“Paralipomeni della Batracomiomachia”(in ottave) e “Nuovi Credenti” (in
terzine)
● Indica il titolo di almeno 3 Prosette satiriche (OPERETTE MORALI) (1824-25):
“Dialogo della natura e di un islandese”, “Cantico del gallo silvestre”,
Dialogo d’un venditore d’almanacchi e di un passeggere”.
● Indicare il titolo delle ultime poesie composte prima della morte: Il tramonto
della luna e la Ginestra (o “FIORE DEL DESERTO”)
● Quando muore leopardi: 14 Giugno 1837
● Indica le opere scritte in forma teatrale da Leopradi: “Maria Antonietta”
(1817) ,Telesilla , Erminia
● A chi sono dedicati i 5 “Sonetti in persona di Ser Pecora fiorentino Beccaio”? A
Pietro Giordani
● Come si chiama il Ciclo di poesie scritte da L.? Ciclo di Aspasia
● Con quali testi si chiude la prima parte del libro dei Canti? “Consalvo”, “Alla
sua donna” e “Al conte Carlo Pepoli”
● Qual è il non titolo dell’opera in forma diaristica di Leopardi? Zibaldone dei
pensieri
● Che significa “Zibaldone”? Mescolanza
LA SCAPIGLIATURA
● Grazie a quale opera nasce il termine “Scapigliatura”? “La Scapigliatura e il 6
Febbraio” di Cletto Arrighi (pseudonimo di Carlo Righetti)
● Il termine Scapigliatura è la traduzione di quale parola francese? Bohème
● Indicare il nome del più grande esponente della Scapigliatura? Carlo Alberto
Pisani Dossi
● Dove si sviluppa? A Milano

PASCOLI
● Che opera scrive contemporaneamente a Myricae? I Carmina
● Il lavoro del padre? Amministratore delle terre appartenenti ai principi di
Torlonia
● Come si intitola la prima raccolta di poesie di Pascoli? Myricae
● Da dove deriva il titolo della raccolta Myricae? Dalla IV Egloga di Virgilio
(“Humilesque Myricae”)
● Di che raccolta fanno parte “La cavalla storna” e “La mia sera”? I canti di
Castelvecchio
● Come si chiama la poetica dell’omonima opera di Pascoli? Il fanciullino
● Cita un componimento de “i primi poemetti”. Italy (scritta in inglese,
Vernacolo-toscano)
● Chi sono le protagoniste del poemetto “Italy”? La nonna e Molly
● Cita un componimento dei “Nuovi poemetti”. Pietole
● Cita 3 componimenti dei “Poemi Conviviali”. “Alexandros”, “Ultimo Viaggio”,
“Gog e magog”
● Come si intitola la raccolta di Pascoli scritta in latino? Carmina
● Il premio di Amsterdam viene assegnato a Pascoli perché? Per le
rappresentazioni delle sue poesie in Latino
● Riguardo all’intervento italiano in Libia, cosa scrisse Pascoli? “la grande
proletaria si è mossa” (1911)
● Dove scrive la grande proletaria si è mossa? A Castelvecchio di Barga
● In quale occasione compone “il gelsomino notturno”? in occasione del
matrimonio dell’amico Gabriele briganti
● Dove si apparta nell’ultimo periodo della sua vita? A Castelvecchio di Barga in
Garfagnana

D’ANNUNZIO
● Dove nasce Gabriele D’Annunzio? A Pescara
● Qual è il nome del suo primo amore conosciuto a Roma? La duchessa Maria
Hardouin di Gallese
● Chi è il suo sponsor? Angelo Sommaruga
● Durante quale viaggio incontra l’attrice Eleonora Duse? Nel Viaggio in Grecia
(1895)
● Quali imprese propagandistiche del movimento interventista compie? Il volo
su Vienna e la Beffa di Buccari
● Che città conquista? Fiume
● Come si chiamava la Repubblica autocratica sventrata dal Giolitti? La Reggenza
del Carnaro
● A causa di chi, D’Annunzio dovette rifugiarsi nel Vittoriale? Mussolini
● Dove muore D’Annunzio? Nel Vittoriale degli Italiani
● Con quale altro nome è conosciuto il Vittoriale degli italiani? La villa del
Gardone
● Quale libro completa nel Vittoriale degli Italiani? Il libro segreto
● Dove si trova la capponcina? A Firenze
● Con chi va a vivere nella Capponcina? Con Eleonora Duse (per 10 anni)
● Quali sono le prime poesie? Primo Vere, Canto Novo
● Quali sono le novelle di D’Annunzio? Terra Vergine, Il libro delle Vergini, San
Pantaleone
● Come si intitola la raccolta di novelle redatta da D’Annunzio? Novelle della
Pescara
● Quali sono i componimenti decadentisti scritti da D’Annunzio? Intermezzo di
rime, Isottèo e La Chimera.
● Chi è il protagonista , nonché alter ego di D’Annunzio, del romanzo “Il Piacere”?
Andrea Sperelli
● Il protagonista Andrea Sperelli, intraprende una relazione con 2 donne. Elena
Muti e Maria Ferres
● Chi è il protagonista del romanzo “il trionfo della morte”? Giorgio Aurispa
● Chi è il protagonista del romanzo “Le vergini delle Rocce”? Claudio Cantelmo
● Chi è il protagonista del romanzo superomistico “Forse che si forse che no”?
Paolo Tarsis
● Chi è il protagonista del romanzo “IL Fuoco”? Stelio Effrena– Foscarina
(eleonora Duse )
● Come si intitola la tragedia pastorale di D’Annunzio? La figlia di Iorio
● Di quale kolossal diventa sceneggiatore? Cabiria (1914)
● Di quali opere avviene la trasposizione cinematografica? Il piacere, l’innocente,
la Nave
● Come si chiama la raccolta poetica di D’Annunzio? Laudi
● In quante parti si divide la raccolta “Laudi”? in 5 parti, Maia, Elettra, Merope,
Asterope, Alcyone
● Cita due componimenti de “L’Alcyone”. La pioggia nel pineto, Meriggio

SVEVO
● Dove nacque Italo Svevo? Trieste (1861)
● Qual era il vero nome di Svevo? Aron Hector Schmitz
● Qual è il primo romanzo di Svevo? Una vita
● Svevo come voleva intitolare il suo primo romanzo (Una vita)? L’Inetto
● Chi era il Dottor. S? Sigmund Freud
● Il protagonista di Una vita? Alfonso Nitti
● Il protagonista di Senilità? Emilio Brentani
● Chi era l’antagonista di Zeno Cosini? Guido Speier (cognato-socio)
● Chi era la moglie di Svevo? Livia Veneziani
● Chi aiutò Svevo ad avere successo in Europa? James Joyce
● Che lavoro facevano i genitori della moglie di Svevo? Proprietari di una
industria di vernici

SABA
● Dove nacque Saba? Trieste (1883)
● Il vero cognome di Saba? Poli
● Il libro di tutta la vita di Umberto Saba si chiama? Il canzoniere (21, 45, 61
postuma)
● In quante parti si divide il Canzoniere? 3 (età giovanile, maturità, vecchiaia)
● Come si chiama la moglie di Saba? Lina
● In quale opera rievoca la Balia? Il piccolo Berto
● Nome della poesia infantile? A mia moglie
● A quale dottore si sottopose Saba? Edoardo Weiss, allievo di Freud
● Quale saggio ha mandato Saba alla rivista “Alla voce” che non fu mai
pubblicato? Quello che resta da fare ai poeti
● Cosa per Saba rimane da fare ai poeti? La poesia onesta
● Chi prende come esempio di “poeta onesto” e “poeta disonesto”? Manzoni
(poeta onesto), D’Annunzio (poeta disonesto)

● Quale città descrive Saba con il titolo di Città Vecchia? Trieste


● In quale poesia viene descritta la città di Trieste oltre a “città vecchia”? Tre vie,
Dopo la tristezza
● Le prime raccolte? Poesie, Con i miei occhi
● Cita due raccolte di poesia di Saba: Poesie D’adolescenza e giovanili, Versi
militari
● Durante la Seconda Guerra Mondiale, dove si nascose Saba per sfuggire alle
persecuzioni razziali? Firenze e Roma

MANZONI
● L’amante della madre di Manzoni: Giovanni Verri
● Chi lo introdusse nel mondo delle avanguardie della cultura francese
contemporanea: Claude Fauriel nel salotto dell’amica Sophie Grouchy
● Cosa gli fece “conoscere”: Ideologués
● Manzoni si sposò con? Enrichetta Blondel
● A Parigi, inizia la frequentazione con chi? Don Eustachio d’Egola
● Nel 1810, Manzoni si riavvicina al cattolicesimo. Questo orizzonte religioso con
chi è condiviso? Don Luigi Tosi e Antonio Rosmini
● Come si chiama la villa che eredita dall’ Imbonati? Villa di Brusuglio
● La seconda moglie. Teresa Borri
● Perché è importante lo spostamento a Firenze? Risciacquatura nell’Arno=
fiorentino delle classi colte (Scelta linguistica)
● Soprannome di Manzoni: Don Lisander
● Dove muore? Milano, sul sagrato della Chiesa di San Fedele
● Il sonetto che gli ispira Alfieri? Autoritratto
● Monti gli ispira il poemetto “trionfo della libertà” e l’idillio “Adda” e il
poemetto mitologico “urania”.
● Da Parini (ossia dal “giorno”), per che opera viene ispirato? “Sermoni”(4) e In
morte di Carlo Imbonati
● Cita i titoli de “gli Inni Sacri”: La Pentecoste, Il Natale, La Resurrezione, Il nome
di Maria, La Passione
● Nella Pentecoste, Lo spirito santo, si fa portatore di quali valori universali?
Pace, libertà e fratellanza
● Le odi civili: Aprile 1814 (contro i francesi), La proclama di Rimini (contro gli
austriaci), Marzo 1821, il 5 Maggio
● Le opere teatrali: Il conte di Carmagnola e Adelchi
● A chi si ispira per “Il conte di Carmagnola”? A “Histoire” di Sismondi
● Il conte di Carmagnola viene rappresentato una sola volta. Dove? A Firenze
● Protagonista de “Il conte di Carmagnola”? Francesco Bussone
● La grande novità della Tragedia è? IL Coro (nel quale Manzoni vi poneva un
giudizio storico negativo sulla Crisi Rinascimentale dell’Italia)
● Adelchi, è ambientata in che epoca? Nella Caduta del regno Longobardo in
Italia (774 d. C.)
● Il romanzo storico che ispira “i promessi sposi”. Walter Scott, “Ivanhoe”
● Sismondi aveva identificato nel papato una delle cause della decadenza
italiana. Manzoni con quale opera risponde? Osservazioni sulla morale
cattolica
● Dell’epistolario manzoniano, le lettere sono indirizzate a chi? a Jean Joachin
Victor Chauvet , a Cesare d’Azeglio – “Sul Romanticismo” e a Victor Cousin.

CARDUCCI
● Professore di eloquenza italiana e latina. Dove? Università di Bologna
● (L’approccio storico) la filologia tedesca che influenza Carducci è basata
sull’analisi di cosa? Dei Realien (i fatti positivi)
● Da questo, cosa ne derivò? “La scuola storica”
● La fase preparatoria di Carducci, com’è chiamata dall’autore stesso? “Vigilia
d’armi”
● La “vigilia d’armi”, in quale opera viene trattata? Con quale pseudonimo viene
pubblicata? Levia gravia, pubblicata con lo pseudonimo di Enotrio Romano
● Altre opere del periodo di “vigilia d’armi”: Juvenilia, Le Rime di San Miniato
● La passione politica e civile con il ripiglio di Orazio in quale opera viene
esposta? Giambi ed Epodi
● In quale raccolta vi è il recupero delle proprie origini con la nostalgia della Terra
maremmana e degli affetti perduti? Rime nuove
● Ne fanno parte: Traversando la Maremma toscana, Idillio maremmano,
Davanti San Guido
● Quali sono le tre ballate di Carducci? Sui Campi di Marengo, la tomba del
Busento, la leggenda di Teodorico
● In “Odi Barbare” quale ode è dedicata ad una sovrana? “alla Regina d’Italia”
● Come si chiama la Musa ispiratrice di Carducci? Carolina Cristofori Piva
● In quale poesia celebrativa Carducci si identifica nella fig. del poeta Vate? Rime
e Ritmi

PIRANDELLO
● Dove nasce Pirandello? Girgenti (l’attuale Agrigento) nel 1867
● Di che origine era il padre? Ligure
● La famiglia di cosa occupava? Le zolfare
● Dove si trasferisce nel 1889 a causa di un dissidio con un docente? Bonn
● La prima raccolta di poesie? Elegie renane
● Chi era la moglie? Maria Antonietta Portulano
● Chi incontra a Roma? Capuana
● Come si chiama il figlio per cui vive un dramma personale a causa della sua
prigionia? Stefano
● Chi è la musa e compagna dei suoi ultimi anni? Marta Abba
● Dove e a causa di cosa muore l’autore? A Roma, sul set de Il fu mattia pascal
per polmonite
● Cita dei romanzi pirandelliani. L’esclusa – Il turno – il fu mattia pascal
● Il romanzo Si gira… con quale titolo viene ristampato nel 1925? Quaderni di
Serafino Gubbio operatore
● Che tipo di romanzo è quest’ultimo? Allegorico
● La prima raccolta di novelle? Amori senza amore (1894)
● La prima grande raccolta organica? Novelle per un anno
● “Novelle per un anno” quante novelle avrebbe dovuto presentare? Invece
quanto ne presenta? 360 – ne presenta 225
● Cita delle novelle. La giara – Ciàula scopre la luna – La patente
● Le ultime novelle come si chiamano? Di sera, un geranio
● Dal contrasto tra rapporto e realtà, che importante saggio nasce? L’umorismo
● Come si chiama l’unica opera teatrale che tratta la tematica dell’adulterio,
nonché sua opera teatrale? La morsa
● Chi incoraggiò Pirandello a rappresentare sul palco l’opera “La morsa”? Nino
Martoglio
● Quale altra opera viene fatta rappresentare in teatro? Lumìe di Sicilia
● I 44 drammi di Pirandello in quale raccolta vengono destinati? Maschere nude
● La prima commedia suddivisa in tre atti che viene rappresentata a Milano? Se
non così
● Nel 1921 “Se non così” che titolo assumerà? La ragione degli altri
● La commedia in che lingua viene scritta? In dialetto siciliano
● Quale altra commedia scrive per Angelo Musco? Liolà
● L’intuizione del teatro del grottesco a chi viene riconosciuta? A Luigi Chiarelli
● Con quale opera Pirandello riconosce il primato riguardo al teatro del
grottesco? Così è (se vi pare)
● La dialettica verità-finzione in quali commedie viene trattata? Il piacere
dell’onestà e Il giuoco delle parti
● Con che opera nasce il teatro nel teatro? Sei personaggi in cerca d’autore
● In quali città viene tributata “Sei personaggi in cerca d’autore”? Londra e New
York
● Dalla commedia borghese Pirandello passa alla tragedia moderna. Cita quali
sono. Enrico IV – Vestire gli ignudi
● “La nuova colonia” che tipo di utopia tratta? Utopia palingenesi
● Che tipo di utopia affiora in “Lazzaro”? Utopia religiosa
● Che tipo di utopia affiora in “I giganti della montagna”? utopia poetica
● Grazie a chi nacquero i primi soggetti cinematografici? Martoglio e Musco
● La fortuna cinematografica pirandelliana con quale opera inizia? Ma non è una
cosa seria
● Cita altre opere cinematografiche. Il fu mattia pascal – Come tu mi vuoi (con
la diva Greta Garbo) – Enrico IV
● Quale opera di carattere sonoro è stata trasmessa alla radio e da chi? “Sogno
(ma forse no)” dall’EIAR

VERGA
● Chi viene considerato il più grande autore del verismo? Giovanni Verga
● Da quale famiglia discende? Dai baroni di Fontanabianca
● Quale opera tratta la rivoluzione americana? Amore e patria
● Quale opera tratta il periodo del dominio napoleonico in Italia meridionale? I
Carbonari della montagna
● Quale opera viene ispirata dalla contemporaneità? Sulle lagune
● Quale cambiamento fu decisivo per la vita di Verga? L’abbandono della Sicilia
● Chi incontra a Firenze? Dall’Ongaro
● Dall’Ongaro firma a Verga la prefazione di quale opera? Storia di una capinera
● Che tipo di romanzo è “Storia di una capinera”? epistolare
● Firenze è importante anche per la nascita di un’amicizia tra Verga e chi?
Capuana
● Dove si trasferisce per quasi vent’anni? A Milano
● Cita il nome dei tre romanzi mondani di Verga. Eros – Tigre reale – Eva
● Qual è la prima raccolta di novelle di Verga? Primavera e altri racconti
● Che principio adotta verga? Principio d’impersonalità
● In quale racconto l’autore rievoca la sua Sicilia? Nedda
● In quale raccolta di novelle Verga tratta il “mondo degli umili”? Vita dei campi
● In vita dei campi, quali sono i protagonisti di alcune tragedie passionali? Jeli il
pastore – Rosso Malpelo – La Lupa
● “Fantasticheria” che progetto presenta? La struttura ciclica del romanzo
naturalista francese
● In quale ciclo viene trattata la concezione darwinista della storia? I Vinti
● Che nome aveva precedentemente il ciclo de “I Vinti”? La marea
● In quest’opera, il Progresso a cosa è paragonato? Alla “fiumana”
● Il ciclo tocca tutte le classi sociali. In realtà quali opere indirizzate all’aristocrazia
non vennero portate a termine? La duchessa di Leyra – L’onorevole Scipioni –
L’uomo di lusso
● Il primo romanzo del ciclo come si chiama? I Malavoglia
● Che lavoro facevano i Malavoglia prima di essere commercianti? Pescatori
● In che paesino vivono i Malavoglia? Aci Trezza
● Come si chiama la barca di famiglia? La Provvidenza
● In che raccolta viene rappresentata una Sicilia cupa, dominata da avidità e
miseria? Novelle rusticane
● Il tema della roba in quale episodio del ciclo I Vinti viene trattato? Mastro don
Gesualdo
● Di quale novella venne fatta una riduzione teatrale? Con quale attrice?
Cavalleria rusticana – l’attrice Eleonora Duse
● Tornato a Catania, che raccolta compone Verga? Don Candeloro e C.i
● Quale dramma prepara l’avvento del genio teatrale pirandelliano? Dal tuo al
mio
FEDERIGO TOZZI
● Dove nasce? A Siena (1883) - Roma (1920)
● Che lavoro faceva? Impiegato delle Ferrovie
● Il padre che lavoro faceva? Piccolo proprietario terriero
● A che partito aderì? Al partito socialista
● I primi libri di poesie? La zampogna verde, la città della vergine
● Abbozzo di Romanzo: Adele
● Con chi avrà contatti nel mondo della cultura romana: Pirandello e Borghese
● Frammentismo di: Bestie (1917)
● Il racconto tra il padre-padrone e un figlio inetto: Con gli occhi chiusi
● Il padre di tozzi , nel romanzo “con gli occhi chiusi”: Domenico Rosi
● Tre protagonisti, fratelli , librai antiquari? TRE CROCI
● Romanzo autobiografico: Il podere
● Qual è la novità di Tozzi nella scrittura? avvicinare la lingua al parlato
● In quale è presente il tema della roba? Il podere
DINO CAMPANA
● Dove si reca fuori dall’Europa? America Latina, Argentina
● L’opera più famosa? Canti Orfici
● Il poema in prosa, nonché testo parte di Canti Orfici? La notte
● Testi che si collocano a metà tra poesie e prosa. Citane uno. La Chimera
● Dove morirà Campana? Manicomio - Scandicci (Firenze)
● Moglie: Sibilla Aleramo
GIUSEPPE UNGARETTI
● Dove è nato? Alessandria d’Egitto
● Figlio di? Emigrati toscani (lucchesi)
● Dove si formò e con chi? A Parigi. Con Apollinaire e Picasso
● Prima Poesia: In Memoria (dedicata all’amico musulmano)
● Poesie riguardanti la “tragedia collettiva della guerra” derivante dall’esperienza
del Carso: “Il porto Sepolto” - cambiato in “Allegria di Naufragi” – e poi in
“l’Allegria”
● Opere componenti L’ALLEGRIA : “San martino del Carso” ; VEGLIA ; I FIUMI
● Simbolo della vita e quindi della rinascita è l’acqua. Che azione compie tenendo
conto di questa premessa? Va a bagnarsi nudo nelle acque del fiume Isonzo,
Nilo, …
● “Si sta come d’autunno, sugli alberi, le foglie” – SOLDATI
● “M’illumino d’immenso” - MATTINA
● La raccolta che tratta di un tempo ciclico, segnato dallo scorrere naturale delle
stagioni; è la fase più ermetica di Ungaretti: Sentimento del Tempo (1933)
● Dove insegnò? A San Paolo del Brasile (1936), poi Roma (’42)
● Vive anche, quale altra tragedia nazionale? La seconda guerra mondiale e
dell’Italia divisa
● Nel secondo dopoguerra, cosa scrive? Il dolore (libro legato alla morte del
figlio Antonietto)
● Ultima raccolta: Vita d’un uomo
● Prima di “vita d’un uomo”, quali altre raccolte aveva redatto? “Un grido e
paesaggi”, “Il taccuino del vecchio” , “ultimi cori per la terra promessa.”

MONTALE
● Dove è nato? Genova 1896- Milano 1981
● Che lavoro faceva la sua famiglia? Commercianti
● Nel 1925, sulla Rivista “Il Baretti” cosa pubblica? Il saggio “Stile e Tradizione”
● La figura della donna, nelle prime poesie, assume quale aspetto? Angelo
salvifico
● Come si chiama il primo libro pubblicato dalla “Rivoluzione liberale” di Gobetti
nel 1925? Ossi di seppia 1925
● La tecnica del correlativo-oggettivo da chi la riprende? Thomas Eliot
● Quale carattere assume la disarmonia con la realtà in “Ossi di seppia?” Male di
Vivere
● La poesia dell’assenza (ultima parte di ossi di seppia) dove si nota
principalmente? Nel “Meriggiare pallido e assorto” e I limoni
● La Raccolta successiva a “Ossi di seppia”? Le Occasioni (1939)
● Quale fenomeno avviene nelle Occasioni? L’epifania (rivelazione dell’essenza
delle cose)
● Nell’anti-idillio “La casa dei doganieri” il tu a chi si riferisce? Annetta (Anna
degli Uberti)
● Dove viene ricordata anche Anna degli Uberti? In “Incontro”
● La donna-angelo Clizia, in Montale, quale nome aveva in realtà? Irma Brandeis
(a cui dedica le Occasioni)
● Cita un'altra donna angelo: Dora Markus (Ebrea austriaca) ma non è una
donna angelo
● Quale sezione del libro domina “CLIZIA”? Mottetti
● La visita di Hitler a Firenze, cosa gli ispira? Primavera Hitleriana
● Primavera Hitleriana di cosa fa parte? La bufera ed altro (1956)
● Cita gli altri due testi di Bufera ed altro. “Piccolo testamento” e “Anguilla”
● Dove ritorna la figura di clizia in “Bufera ed altro”. Indicane il testo. Anguilla
● La poesie dedicate alla moglie morta “Drusilla Tanzi”. Xenia (1966)
● Come si chiama la raccolta di poesie satiriche? “Satura”
● Opera di Carattere diaristico. “Diario del ’71 e del ‘72”
● Ultima opera: “Quaderno di 4 anni”
PAVESE
● Dove nasce? Santo Stefano Belbo
● Dove muore? Suicida a Torino
● Dove viene condannato al confino? Brancaleone Calabro
● Lo Zibaldone in cui viene raccontato il dramma della solitudine e
dell’incomunicabilità? Il mestiere di vivere (1936)
● A Costance Dowling dedica delle amare poesie: Verrà la morte e avrà i tuoi
occhi
● La tesi su cui si laura è su? Walt Whitman
● La prima raccolta di poesie pubblicata su “Solaria”: Lavorare Stanca 1936
dedicata a Fernanda Pivano
● In quale racconto rievoca l’esperienza della prigionia e del confino? Il Carcere
● In quale opera sono presenti l’ex carcerato di nome Berto , il contadino Talino
e Gisella. Paesi tuoi
● Per quale motivo Talino sgozza Gisella? Per gelosia
● Come si chiama il romanzo resistenziale? Il compagno
● Il tema della solitudine, dell’intellettuale di fronte ad una scelta, in che opera
viene trattato? La casa in collina
● Chi era il protagonista de “La casa in collina”? Corrado
● La raccolta “La bella estate” cosa comprende? La bella estate, il diavolo sulle
colline, Tra donne sole
● La riscoperta del mito antico in quale opera viene espressa? Dialoghi con Leucò
● L’ultimo romanzo: La luna e i falò
● Il protagonista? Anguilla
● ROMILDA BOLLATI = PIERINA
● I falò hanno una connotazione negativa. Quale? e a quali episodi si riferiscono?
La morte/ incendio del casolare della Gaminella – Rogo di Santa

FENOGLIO
● Il vero nome di Beppe Fenoglio: Giuseppe
● Dove nasce? Alba
● Dove muore? Torino
● Il tema della resistenza viene trattato in che opera? I ventitré giorni della città
di Alba (1952)
● I protagonisti Agostino e Tobia? La malora
● Primavera di bellezza è l’edizione parziale di quale opera? Il partigiano Johnny
● In quale romanzo s’intrecciano questioni private con vicende di guerra? Una
questione privata
● I protagonisti: Milton, Giorgio e Fulvia
● Per ribadire il concetto della routine, quotidianità che provoca agli ex partigiani
un senso di disadattamento, Fenoglio scrive un altro romanzo dal titolo
“allegorico”: La Paga del Sabato
● Chi è il protagonista? Ettore
● Altro romanzo in cui vi è la demitizzazione del partigiano? Il Partigiano Johnny
● Critica: Maria Curti – pubbl. un’altra ed critica in cui propone le 2 versioni – 2
finali
● Chi è il protagonista di “un altro muro”? Max
● Da chi viene salvato Max? Da un prete che propone uno scambio

CALVINO
● Dove nasce? L'Avana, Cuba
● I genitori? Padre agronomo e ricercatore botanico, Madre biologa
● Muore a? Siena-ictus
● Con chi entra in contatto? Con Eugenio Scalfari, (liceo)- Sanremo
● Nella rivista “Il politecnico” e “l’Einaudi” con chi collabora? Cesare Pavese e Elio
Vittorini
● Con che fazione si schiera? Garibaldini, comunismo
● A che battaglia partecipa? Alla battaglia di Baiardo
● Che nome sceglie durante la battaglia? Santiago
● Dove tratta della Battaglia di baiardo? “Ricordo di battaglia” ‘74
● Con quali riviste collabora? L’unità e il politecnico
● Il suo primo romanzo? Il sentiero dei nidi di Ragno (1947)
● La raccolta di racconti sulla guerra partigiana? “Ultimo venne il corvo” (1949)
● Negli anni ’50 scrive? Il ciclo de “I nostri antenati” – composto da: “Il visconte
dimezzato” – Medardo di Terralba, “il cavaliere inesistente” - Agilulfo, “il
Barone rampante” Cosimo Piovasco di Rondò
● Le opere di carattere realistico? “La giornata di uno scrutatore”, “la
speculazione edilizia” e “La nuvola di smog” – (crollo dei valori comunisti)
● Nel 1956 cosa raccoglie? le “fiabe italiane” – le trascrive
● A chi si rifà Calvino? Ad Ariosto
● Quale opera ariostesca riscrive trasmettendola in radio? “Orlando Furioso
raccontato da Italo Calvino”
● Dove risiede? Torino - New York - Parigi
● In quale opera si parla di un contadino e del suo disadattamento? Marcovaldo
ovvero le stagioni in città
● Le opere di carattere fantascientifico? “Cosmicomiche” e “Ti con zero”
● La “Tecnica combinatoria” viene progettata grazie alla conoscenza di quali
regole? Les contraintes = le costrizioni
● Il castello dei destini incrociati? Le figure del mazzo di tarocchi
● In quale opera ci sono i protagonisti Marco polo e l’imperatore cinese Kublai
Kan? Le città invisibili
● Il metaromanzo? “Se una notte d’ inverno un viaggiatore”
● Le brevi prose? Palomar
● Quale opera è rimasta incompleta? “Lezioni Americane”