Sei sulla pagina 1di 42

Utilizzo di SGI –

Rilevazione Areale:
Fase 1 - Verifica del territorio
L’Indagine AREALE

FASE 1
Verifica del territorio (1-9 ottobre)

2
Verifica del territorio: i compiti del rilevatore

Il rilevatore, munito dell’elenco di indirizzi/sezioni campione a lui assegnati, effettua una


prima verifica in back office per organizzare il percorso sul campo e acquisire familiarità
con il territorio.

Conclusa tale attività si reca nel territorio presso gli indirizzi assegnati per:
• effettuare una ricognizione sul campo (individuazione di edifici senza numero
civico, di edifici multi-accesso e di altri casi particolari).

• verificare indirizzi/sezioni assegnati/e (in base al tipo di campionamento, per


sezione o per indirizzi).

3
Verifica del territorio: i compiti del rilevatore – verifica degli indirizzi

Durante la ricognizione del territorio il rilevatore procede alla Verifica degli indirizzi a lui
assegnati. Ogni indirizzo corrisponde ad una riga nella tabella presentata da Verifica territorio.

Il campionamento può essere di due tipi:


• per indirizzo, contrassegnato dalla lettera (I)
• per sezione, contrassegnato dalla lettera (S)

Se per il Comune è stato adottato un S

campionamento di tipo misto, ad un rilevatore


possono essere assegnati sia indirizzi singoli
che un’intera sezione.

4
Verifica del territorio: campionamento per Indirizzo

Nel campionamento per Indirizzo (I)

confermare
il rilevatore può soltanto ciascun indirizzo campione a lui assegnato
eliminare

N.B. La verifica va effettuata per ogni tipo di civico, non solo per quelli che conducono ad edifici a carattere abitativo.
(Esempio: se ad un civico assegnato corrisponde un negozio, oppure un campo sportivo, va comunque validato perché è un
civico presente nel territorio comunale).
5
Verifica del territorio: campionamento per sezione

Nel campionamento per Sezione (S)


il rilevatore trova nel tablet una lista di indirizzi da verificare. Tale lista può non essere esaustiva.

Il rilevatore è tenuto a percorrere l’intera sezione e registrare TUTTI gli indirizzi appartenenti a
quella sezione che trova sul territorio, che siano di carattere abitativo o non abitativo.

confermare gli indirizzi in lista trovati nel territorio


Il rilevatore deve eliminare gli indirizzi in lista inesistenti nel territorio
aggiungere eventuali indirizzi trovati nel territorio e non presenti
nella lista di SGI
6
Verifica del territorio: Cosa fa il rilevatore in SGI

Ogni riga del Verifica territorio corrisponde ad un indirizzo da verificare.

Il rilevatore conferma oppure elimina l’indirizzo mediante la funzione DETTAGLIO


(visibile da Operazioni).

Per ogni civico confermato o inserito, occorre indicare la tipologia di conferma.

Per ogni civico eliminato, occorre specificare il motivo dell’eliminazione.

7
SGI – Sistema di Gestione delle Indagini

Vediamo alcuni esempi utilizzando SGI

8
La scelta della rilevazione
All’accesso in SGI vengono presentate le indagini disponibili per l’operatore, con le informazioni relative
al settore dell’indagine, tipo di rilevazione (Areale/da Lista), edizione, denominazione dell’UCC e Profilo
di accesso.
La funzione Seleziona permette di accedere alla rilevazione.

9
Il menu RILEVAZIONE

Il menu RILEVAZIONE presenta i moduli per la validazione degli indirizzi campionati:

o VERIFICA TERRITORIO: consente di CONFERMARE ed ELIMINARE gli indirizzi campione.


o INSERISCI INDIRIZZO: in caso di campionamento per sezione è possibile AGGIUNGERE nuovi civici a
toponimi già esistenti.
o NUOVO TOPONIMO: in caso di campionamento per sezione è possibile AGGIUNGERE nuovi toponimi, se
mancanti.

o DIARIO: il diario verrà popolato dai rilevatori con le unità, ad uso abitativo e non abitativo, trovate presso gli
indirizzi confermati.

10
Menu Rilevazione – Verifica Territorio

Con il menu Verifica del territorio, si ottiene l’elenco di tutti gli indirizzi campione.
Si può selezionare l’intero elenco con il pulsante CERCA, oppure filtrare per Sezione con il menu
a tendina.

11
Menu Rilevazione – Verifica Territorio

E’ possibile affinare la ricerca utilizzando il toponimo

12
Menu Rilevazione – Verifica Territorio
Per ogni civico campione in elenco, nella visualizzazione per riga, sono presenti i seguenti campi:

o Operazioni: da questo campo si attivano le funzioni ‘operative’ a disposizione dei rilevatori e dei RUCC, a
seconda delle varie fasi della rilevazione:
• Dettaglio
• Inserisci (unità) (si attiva nella fase porta a porta)

• Visualizza (unità) (si attiva nella fase porta a porta)


• Chiudi civico (si attiva nella fase porta a porta)
o Sezione, Dug, Toponimo, Civico, Esponente
o Campionamento (tipologia: per sezione o per indirizzo)
o Fonte indirizzo
o Esito (da confermare, confermato, eliminato)
o Data e autore esito (con riferimento all’ultimo esito registrato)

13
Menu Rilevazione – Verifica Territorio - Dettaglio

Per lavorare un civico occorre entrare nella funzione Operazioni - DETTAGLIO

14
La funzione Dettaglio Indirizzo – Verifica Territorio

Entrando nella funzione Dettaglio è


possibile confermare o eliminare il
civico nel riquadro Stato Lavorazione

15
Verifica Territorio - Indirizzo confermato

Se il civico viene confermato


occorre indicare nel riquadro
Dettaglio Stato la tipologia di
conferma

16
Verifica Territorio - Indirizzo eliminato

Se il civico viene eliminato


occorre indicare nel Dettaglio
Stato il motivo dell’eliminazione

17
Verifica Territorio – Campo Note

Nel campo Note è possibile inserire delle


informazioni aggiuntive utili alla rilevazione,
necessarie quando si seleziona Altro come
motivo di eliminazione

18
Indirizzo eliminato – Vi ricordate la FAD? Verifica Territorio con supporto UCC

19
Indirizzo confermato/eliminato erroneamente – RIPRISTINO situazione iniziale

Svolgendo le operazioni di verifica del territorio, il rilevatore potrà trovare anche indirizzi
già lavorati dal RUCC (qualora quest’ultimo abbia individuato e corretto informazioni
errate nella fase di verifica preliminare del campione estratto).

Nel caso verifichi sul campo che un indirizzo è stato erroneamente eliminato o
confermato, il rilevatore dovrà ripristinare la situazione iniziale attraverso l’apposita
funzione di SGI e quindi procedere a confermare/eliminare il relativo indirizzo
(funzione RIPRISTINA).

Allo stesso modo, nel caso in cui verifichi sul campo che un codice di sezione modificato
dal RUCC è errato, dovrà ripristinare la situazione iniziale attraverso l’apposita funzione di
SGI e quindi procedere a modificare nuovamente il codice di sezione.

20
Verifica Territorio - Inserisci indirizzo e Nuovo toponimo

Le funzioni INSERISCI INDIRIZZO e NUOVO TOPONIMO permettono di inserire nuovi


indirizzi non presenti nel campione.

NOTA BENE
Nel campionamento per SEZIONE l’inserimento dell’indirizzo va effettuato SEMPRE
quando, durante la ricognizione della sezione sul territorio, si riscontra la presenza di un
civico o di un toponimo non presenti nella lista di indirizzi precaricata.

Nel campionamento per INDIRIZZO l’inserimento dell’indirizzo va effettuato SOLO per


due eccezioni, cioè quando non sono presenti in SGI eventuali indirizzi da associare a:
- indirizzi multi-accesso;
- indirizzi interessati da Ridenominazione/rinumerazione strada

21
Verifica Territorio – Campionamento per Sezione - Inserisci indirizzo

La funzione INSERISCI INDIRIZZO, dal menu Rilevazione, si utilizza nel caso in cui si trovi un
nuovo civico di un toponimo esistente.

Occorre selezionare, dal menu a tendina, la sezione e il toponimo presenti.


A quel punto si procede con l’inserimento del nuovo civico.

22
Verifica Territorio – Campionamento per Sezione - Inserisci indirizzo

La funzione NUOVO TOPONIMO, dal menu Rilevazione, si utilizza quando viene trovato un nuovo
toponimo non presente nella lista di indirizzi precaricata.
Occorre selezionare Sezione e DUG precaricati, ed inserire il nuovo toponimo trovato sul territorio.

Per inserire l’indirizzo completo, con il nuovo civico, va utilizzata la funzione Inserisci Indirizzo.

Dopo il salvataggio del


nuovo toponimo, viene
visualizzato un messaggio
di conferma del successo
dell’inserimento

23
Verifica Territorio – Nuovi indirizzi e toponimi

Nell’elenco della funzione Verifica territorio, i nuovi indirizzi inseriti con le funzioni
Inserisci indirizzo e Nuovo toponimo potranno essere individuati rispetto agli indirizzi
campionati da Istat perché il campo Campionamento sarà vuoto.

Anche per gli indirizzi inseriti dal Rucc o dal Rilevatore dovrà essere effettuata la conferma
del civico con l’indicazione della tipologia di indirizzo, tramite Operazioni/Dettaglio.

24
SGI – Sistema di Gestione delle Indagini

Vediamo alcuni esempi in SGI:

o Confermato ma in altra sezione


o Multi-accesso
o Ridenominazione/rinumerazione strada

25
Verifica Territorio – Indirizzo confermato ma in altra sezione
L’indirizzo Via Enrico Toti, 12 è corretto, ma appartiene ad una sezione differente.
Il Rucc, nella fase preliminare della rilevazione, dal menu Rilevazione, funzione Verifica territorio,
voce Operazioni/Dettaglio, deve confermare l’indirizzo indicando come tipologia:
Confermato ma in altra sezione (solo campionamento per indirizzo).

Nella schermata Dettaglio indirizzo,


occorre innanzitutto modificare la sezione
selezionando il numero di sezione
corretto.

Il rilevatore, durante le attività di


validazione sul campo, dovrà comunque
verificare la corrispondenza dell’indirizzo
confermato sul territorio.

26
SGI – Sistema di Gestione delle Indagini - Esempi

Un esempio di multi-accesso

27
Verifica Territorio - Multi accesso

Multiaccesso: caso in cui più


civici permettono l’accesso ad
uno stesso edificio o ad un
complesso di edifici.

Come va gestito?

Esempio
Abitazione all’incrocio
tra Via Principe Amedeo
e Via Leonardo da Vinci,
con due accessi

28
Verifica Territorio - Multi accesso

Accesso 1:
Via Principe
Amedeo, 2c

29
Verifica Territorio - Multi accesso

Accesso 2:
Via Leonardo da Vinci, 13

30
Verifica Territorio – Multi accesso - Civico padre

La prima operazione è individuare il civico padre. Nel


nostro esempio, Via Principe Amedeo 2C. Questo va
indicato in SGI come indirizzo confermato multi-accesso
(sarà il CIVICO – PADRE).

Al civico padre vanno associati tutti gli altri civici che


conducono alle stesse unità abitative (CIVICI FIGLI).
Selezionando indirizzo multi-accesso, sotto il campo note
compare il riquadro Indirizzi Associati.
Si clicca sul pulsante verde INSERISCI INDIRIZZI.

31
Verifica Territorio – Multi accesso - Civici figli

Mediante il tasto Cerca è possibile visualizzare la lista di tutti gli indirizzi del Comune (anche quelli non
campionati). Per agevolare la ricerca è possibile filtrare per sezione o toponimo.

Occorre ricercare tutti gli


indirizzi che conducono alle
stesse unità abitative del
civico padre – CIVICI FIGLI

32
Verifica Territorio – Multi accesso - Civici figli

Si selezionano tutti gli


indirizzi che conducono allo
stesso edificio – CIVICI FIGLI

Con il tasto Seleziona si


ritorna alla schermata del
civico padre e si visualizzano
gli indirizzi associati

33

Roma – Ottobre 2018


Verifica Territorio – Multi accesso

Elenco dei CIVICI-FIGLI associati al


civico VIA PRINCIPE AMEDEO 2C

Al rilevatore che crea l’abbinamento tra CIVICO PADRE e CIVICI FIGLI viene attribuita la rilevazione sul
campo presso il CIVICO PADRE.
E’ opportuno che i casi di multi-accesso siano preventivamente sottoposti al vaglio del responsabile UCC.

34
Verifica Territorio - Eliminato-collegato multi-accesso

A tutti i civici figli viene attribuito l’esito eliminato-collegato multi-accesso.


Diventano così non più lavorabili!

35
Verifica Territorio – Multi-accesso - Inserisci indirizzo

E’ possibile che uno o più CIVICI FIGLI da associare al CIVICO PADRE non siano presenti
nell’elenco di indirizzi precaricato in SGI.

Prima della conferma del multi-accesso Padre, sarà dunque necessario aggiungere i
CIVICI FIGLI non presenti con le funzioni Inserisci indirizzo e Nuovo toponimo.

Nel caso di Multi-accesso, l’inserimento di nuovi indirizzi va effettuato


sia nel campionamento per Sezione che nel campionamento per Indirizzo (eccezione).

36
SGI – Sistema di Gestione delle Indagini

Un esempio di
Ridenominazione/rinumerazione strada

37
Verifica Territorio - Indirizzo confermato Ridenominazione/rinumerazione strada

Se l’indirizzo presente in SGI non corrisponde a quanto è presente sul territorio poiché è avvenuta una
Ridenominazione o Rinumerazione della strada, tale situazione va riportata in SGI dal Rucc oppure dal
rilevatore in collaborazione con il Rucc stesso.

La procedura da utilizzare è la stessa utilizzata per gli indirizzi multi-accesso.

Utilizzando la funzione Verifica Territorio,


Operazioni/Dettaglio
occorre partire dall’indirizzo CORRETTO.

Si conferma l’indirizzo con la tipologia


Confermato Ridenominazione/rinumerazione
strada e si associa il vecchio indirizzo tramite il
bottone Inserisci Indirizzi.

L’indirizzo vecchio associato sarà riportato nel


riquadro Indirizzi Associati.

38
Verifica Territorio - Eliminato-collegato multi-accesso

Come si può visualizzare mediante la funzione Verifica Territorio,


all’indirizzo vecchio viene automaticamente attribuito l’esito
eliminato-collegato per ridenominazione.
L’indirizzo diventa non più lavorabile!

39
Verifica Territorio - Indirizzo confermato Ridenominazione/rinumerazione strada
Esaminiamo i possibili casi.
1. Entrambi gli indirizzi, nuovo e vecchio, sono presenti tra gli indirizzi campionati.
 Si procede direttamente alla conferma del nuovo associandolo al vecchio, che diventa eliminato.

2. Nella lista degli indirizzi campionati è presente solo l’indirizzo vecchio, ma la targa su strada riporta
l’indirizzo nuovo.
 Occorre prima inserire l’indirizzo nuovo e poi procedere alla conferma dello stesso, associandolo
all’indirizzo vecchio già presente.

3. Nella lista degli indirizzi campionati è presente solo l’indirizzo vecchio, la targa su strada riporta
l’indirizzo vecchio, ma il Rucc ha preavvisato il rilevatore che la strada è stata rinominata.
 Occorre prima inserire l’indirizzo nuovo e poi procedere alla conferma dello stesso, associandolo
all’indirizzo vecchio già presente. Inserire in nota che la targa riporta l’indirizzo vecchio.

4. Nella lista degli indirizzi campionati, è presente solo l’indirizzo nuovo, ma la targa su strada riporta
l’indirizzo vecchio.
 Occorre prima inserire l’indirizzo vecchio e poi procedere alla conferma partendo dall’indirizzo nuovo e
associandolo a quello vecchio, indicando in nota che la targa su strada dell’indirizzo riporta ancora il
vecchio indirizzo.
40
41