Sei sulla pagina 1di 74

Lover

Cigars
Magazine
- No. 11 -

Cigars and
spirit: i 15 Dessert
abbinamenti
dell’anno

Line review
el güegüense
Freyja

awards 2015
La Casa del Habano Milano
Via Anfossi, 28, - 20135 - Milano
www.casadelhabano.it
info@casadelhabano.it
+39.02.59900973

La Casa del Habano Roma


Via Colonna Antonina, 34 - Roma
www.fincatolacasadelhabano.com
info@fincatolacasadelhabano.com
+39.06.6785508
TEAM & EDITORIALE

Lover Cigars
Magazine
Direttore: Luca Cominelli
Vicedirettore: Michel Arlia

Grafico: Mario Amelio


Assistente Grafico: Renz Mauleon

Autori: Didier Houvenaghel


Giuseppe Mitolo
Heiko Blumentritt
Luca Cominelli
Michel Arlia
Nicola Ruggiero
Roberto Canzi

Collaboratori: Giovanni Bolzonella

Fotografie: Mario Amelio

Marketing: Luca Cominelli


Michel Arlia

Editing: Giovanni Bolzonella


Roberto Canzi

Traduzioni: Rachelle Mauleon

Awards Panel: Aaron Reddy (U.S.A.)


Giovanni Bolzonella (Italia)
Giuseppe Mitolo (Italia)
Kaarel Kluge (Estonia)
Luca Cominelli (Italia)
Michel Arlia (Svizzera)
Michel Van Wingerden (Olanda)
Roberto Canzi (Italia)
Sebastian Hefel (Austria)
Thomas Hoebe (Olanda)

3 CigarsLoverMagazine | No.11
Editoriale
L’ultimo numero dell’anno è quello delle considerazioni e dei resoconti su quanto si è fumato nei dodici
mesi. Il numero delle valutazioni, delle classifiche, degli Awards. Il numero che porta consigli per i prossimi
acquisti e che decreta quali prodotti vengono premiati. In poche parole, il numero più atteso e desiderato.

Dato il periodo Natalizio, abbiamo voluto sviluppare un numero dedicato principalmente agli abbinamenti,
dato che proprio questi saranno i più ricercati e apprezzati durante il periodo di festa. Ecco quindi uno
speciale sui distillati, suddivisi per tipologia, dove abbiamo raccolto spirit più o meno noti e più o meno
semplici da reperire. Dall’abbinamento più facile al più ricercato, dai prodotti più comuni ai più rari.

Ci siamo però spinti oltre, andando a ricercare anche un qualcosa in più, in ambito gastronomico. I periodi
di festa sono rinomati per i dessert che si possono apprezzare, per quel qualcosa in più che chiude il
pasto. Un viaggio tra le culture natalizie di vari paesi, passando per i dolci tipici e popolari tenendo in
considerazione una semplice domanda: “con quali sigari si abbina?”

Molti sono gli accostamenti testati e apprezzati. Molte saranno le classifiche. Due invece, come di con-
sueto, sono le linee che abbiamo recensito nel dettaglio, degustando dei prodotti da poco lanciati sul
mercato e che molto avranno da dire nel prossimo futuro. Una novità dominicana che vanta radici nell’Eu-
ropa del Nord, e una novità orgogliosamente nicaraguense al 100%!

Il 2015 è stato un anno eccezionale per CigarsLover magazine. Non ci resta che augurare ai nostri
oltre 15.000 lettori tante buone fumate all’insegna del giusto abbinamento! E per non limitarci nel dire
“lunga cenere a tutti”, ecco anche la giusta curiosità. In questo numero trovate anche il perché si auguri
la cosiddetta “long ashes”!

”La passione ci muove!”

CigarsLoverMagazine | No.11 4
INDEX

Contenuti

Team 9
il gruppo CigarsLover ................................................ 3

Editoriale
riflessioni sul magazine ............................................. 4

Rating
come leggere la scala di valutazione .................. 8

13
Per un pugno di cm...
bocchino per sigari italiani ....................................... 9

Freyja
la mitologia nordica racchiusa in un sigaro .. 13

Rimuovere la cenere
il grande errore? ...................................................... 17 17

El Güegüense
intervista con Nick Melillo .................................... 19

19

5 CigarsLoverMagazine | No.11
El Güegüense 27
line review .................................................................... 23

Dolci
abbinamento dessert-sigaro ............................... 27

Distillati
i 15 abbinamenti dell’anno ................................... 37

53
Awards 2015
i migliori sigari per terroir ..................................... 45

Dunhill Cabinetta
tra i vintage più ambiti ............................................ 67

Glossario
significato della terminologia utilizzata ........... 63

Rubriche
i contenuti di CigarsLover Magazine ................ 64

55

CigarsLoverMagazine | No.11 6
BEADS
IL MIGLIOR SISTEMA DI UMIDIFICAZIONE
Acquistabili su CigarsLover.com
INFO

Rating
COME LEGGERE LA SCALA DI VALUTAZIONE

I sigari recensiti presentano una valutazione in centesimi. Questo per riuscire a dare a ogni sigaro un
punteggio preciso, in grado di collocarlo all’interno di un’ampia scala di valori. Il punteggio che i sigari rice-
vono è dato da una media che proviene sia dagli esemplari fumati, sia dalle valutazioni dei diversi fumatori.

fumata memorabile. Il sigaro eccelle in tutte le sue caratteristiche: intensità aromatica,


95-100: equilibrio, complessità, finezza, evoluzione, qualità costruttive, persistenza post-fumata
e costanza produttiva.

fumata ottima. Il sigaro presenta numerose caratteristiche eccellenti. Si tratta di


90-94: sigari di elevata qualità, che danno luogo a fumate molto soddisfacenti. I sigari da
avere in humidor!

fumata buona. Il sigaro è di qualità, pur presentando alcuni lievi difetti su alcuni
86-89: parametri di valutazione. Si tratta comunque di sigari consigliati e di alto grado di
soddisfazione.

fumata discreta. Il sigaro convince a tratti e presenta alcune caratteristiche discutibili,


81-85: mostrando sia qualità che difetti inerenti ai diversi parametri di valutazione.

fumata mediocre. Il sigaro mostra molti difetti. I parametri di valutazione sono per
<80: lo più improntati verso il basso e la fumata è da considerarsi generalmente non
consigliata.

sigari che presentano un rapporto qualità/prezzo eccezionale. Presentano


caratteristiche di alto livello abbinate ad un prezzo molto competitivo.
Il loro acquisto è decisamente consigliato.

CigarsLoverMagazine | No.11 8
SLOW ATTITUDE

Per un pugno...
...di centimetri
BOCCHINO PER SIGARI ITALIANI
di Giuseppe Mitolo

L’uso del bocchino da parte del fumatore di sigaro monoblocco o da un assemblaggio di due pezzi;
è una pratica piuttosto rara e, per alcuni, sacrilega! in quest’ultimo caso avremo il bocchino vero e
Nulla nella mente dell’aficionado potrà separarlo proprio, individuabile nella parte che si poggia fra
dal contatto fisico con la testa del sigaro e la sua le labbra, e il “corpo” o “cannello”, costituente la
fascia. Tuttavia, ammesso che si voglia provare parte finale, che raccorda la prima con il sigaro.
una diversa modalità di fruizione, trovare dei boc- I materiali più utilizzati spaziano dal legno (radica,
chini per sigari caraibici è molto difficile. Il motivo noce, ebano o legni esotici), alla sepiolite (detta
è di natura economica e riconducibile alla fisiono- anche “schiuma di mare”), dal corno al metacri-
mia dei prodotti: il negoziante di turno dovrebbe lato. In alcuni modelli è prevista la possibilità di
avere a disposizione della sua clientela bocchini di inserire dei filtri sostituibili, realizzati in balsa o
differenti tipologie (figurado o parejo) e di diversi carboni attivi.
misure per consentire l’innesto di diversi cepos.
Meno insolito è l’utilizzo del bocchino fra i fumatori Queste caratteristiche tecniche accomunano
del sigaro italiano, quindi sigari bitroncoconici o molto questo insolito gadget per sigaro alla pipa.
ammezzati (Toscano, Ambasciator Italico, Mastro E proprio alla pipa e alla sua struttura che occorre
Tornabuoni o Nostrano del Brenta). far riferimento per apprezzare le potenzialità dell’u-
tilizzo del bocchino per sigaro, in particolare per
Il bocchino (definito da alcuni produttori anche gli ammezzati che, come notorio, sono i più corti
“boccaglio”) può essere costituito da un pezzo fra i sigari italiani. Nella pipa, infatti, la funzione del

9 CigarsLoverMagazine | No.11
cannello (la protuberanza a forma di cannuccia Per tale motivo, definire un limite di prezzo mas-
che fuoriesce dal fornello, zona dove si inserisce simo diventa parecchio ardimentoso. Tuttavia, per
il tabacco) è essenzialmente quella di raffreddare un prodotto di buona qualità totalmente in legno
il fumo, per consentire al fumatore di cogliere o metacrilato, la spesa oscilla fra i 10 e i 20 euro.
ogni sfumatura aromatica del tabacco senza quel
calore che si associa al fumo del sigaro. Questi i pregi o, se volete, i benefici della fumata
con bocchino. Gli elementi negativi, di contro,
Nella pipa la parte che si adagia fra le labbra non sono sussumibili nell’area della praticità, como-
è il cannello ma il bocchino (smontabile e spesso dità e gestualità. Di sicuro è un accessorio che
in metacrilato o ebanite) che ha una funzione il fumatore di sigaro (italiano, è bene rimarcarlo)
più strettamente igienica, poiché il prolungato non sente “proprio” o indispensabile come una
contatto delle labbra e della saliva con il legno, ghigliottina o un buon accendino, perciò non lo
danneggerebbe quest’ultimo in modo tale da ritiene elemento necessario della gestualità della
modificare persino la fruizione del fumo. fumata. Inoltre, il doversi portare dietro un ulte-
Tale funzione di raffreddamento del fumo, nel caso riore ammennicolo fumoso (ancora lievemente
del sigaro, è svolta in un unico tempo dal bocchino, legato ad una fumata femminile, in quanto le nobil-
che combina le funzioni del cannello e del boc- donne dell’ottocento e del novecento erano solite
chino della pipa. In particolare, nella fumata di un usarlo soprattutto per fumare sigarette) stride un
prodotto ammezzato (o troncoconico), i pochi cen- po’ con l’idea di immediatezza che caratterizza la
timetri del nostro gadget consentono al fumo di fumata dei sigari italiani.
raffreddarsi, impattando meno, in senso termico,
con la lingua e le mucose della bocca. Tuttavia, nella comodità della vostra abitazione,
ufficio o studiolo, in un momento di totale relax,
Un’esperienza similare è possibile apprezzarsi l’utilizzo di un bocchino potrà sorprendere quella
quando si fuma “alla maremmana”: man mano che ritenevate essere l’abituale fumata del vostro
che l’anello di combustione progredisce, la fumata sigaro italiano.
risulta sempre più pesante e calda. L’aggiunta del
bocchino perciò, concede al sigaro ammezzato Un consiglio: nel caso optaste per un bocchino
almeno 5 centimetri in più per esprimere meglio totalmente in legno, talvolta il prodotto lavorato
note aromatiche e sapori, che altrimenti sareb- non è ben trattato (in particolare per realizzazioni
bero in parte sovrastati da una temperatura artigiane), ragione per la quale, durante le prime
troppo elevata per coglierne le sfumature. fumate sarà molto marcata una nota legnosa che,
comunque, tenderà a sparire con l’uso.
Il costo dei bocchini è legato ai materiali utilizzati,
alla foggia o alla marca che li produce: più è elabo-
rato, realizzato con materiali costosi (ad esempio,
la schiuma di mare), di lusso (persino madreperla,
oro o argento) o prodotto da marchi leader nel
settore di produzione delle pipe, più il prezzo
incrementa.

CigarsLoverMagazine | No.11 10
SMOKES FROM THE WORLD

The Finest Philippine Cigars Since 1881.

HEAD OFFICE ALOHA HOTEL MANUFACTURING U.S.A. DISTRIBUTION


6/F Alphaland Southgate Tower Unit F, Corta Bitarta Tabacalera Incorporada Daughters & Ryan Inc.
2258 Chino Roces Ave. cor EDSA Street Technology Cor. Complex Avenue 207 Johnston Parkway
Makati City 1232 Malate, Manila People’s Technology Complex SEZ Kenly, NC 27542
Philippines TEL (632) 525-3266 Carmona, Cavite 4116 TEL (919) 284-2058
TEL (632)310-5047 TEL (632)584-4316 FAX (919) 284-2305
TELEFAX(632)310-5047

www.tabacalera.com.ph
cigars@tabacalera.com.ph

11 CigarsLoverMagazine | No.11
The Finest Philippine Cigars Since 1881.

CigarsLoverMagazine | No.11 12
LINE UP

Freyja
LA MITOLOGIA NORDICA RACCHIUSA IN UN SIGARO
di Luca Cominelli

Dopo oltre dieci anni di esperienza nel mondo del L’anilla e il logo scelto rappresentano un dipinto
tabacco, Emma Victorsson ha finalmente deciso a olio, realizzato da un’artista macedone, Jana
di realizzare dei sigari che fossero completa- Jovanova. Un plauso va alle anille, realizzate con
mente creati da una sua idea e che avessero le una carta spessa e ruvida, che danno luogo ad un
sue stesse origini. Si vola quindi nel Nord Europa, ottimo feeling quando si ha il sigaro tra le mani.
in Svezia per la precisione, dove tra le mitologie
norrene vi è quella di Freyja, divinità vichinga, dea Tra i tabacchi scelti vi è una foglia di capa domi-
della amore, fertilità e guerra. nicana Criollo ’98, capote San Andres (Messico)
e un ripieno composto da un blend nicaraguense
Non solo il nome della linea, ma tutti i formati e dominicano. Tutte le foglie presentano un invec-
rispecchiano la mitologia nordica. Quattro sono chiamento che va dai quattro ai cinque anni.
i sigari che compongono Freyja: Sessrúmnir,
Valhalla, Thor e Valkyerie. Volendo identificare in La scelta di utilizzare foglie provenienti dal
ognuno dei formati il significato mitologico corri- Nicaragua e dalla R. Dominicana è stata forte-
spondente, troviamo Sessrúmnir, dea al servizio mente voluta da Emma, che ci ha spiegato come
di Freyja; Valhalla, luogo dove i caduti in battaglia dal suo punto di vista questi tabacchi si sposino
risiedono; Thor, Dio del tuono. Valkyerie (Valchiria) molto bene tra loro, dando luogo ad un accoppia-
è invece una divinità minore, al servizio di Odino. mento eccezionale.

13 CigarsLoverMagazine | No.11
R. DOMINICANA Sessrúmnir
Corona Larga

Dimensioni: cepo 42 x 146 mm (5,75”)


Capa: Criollo98 | Capote: San Andres | Tripa: Nicaragua, R. Dominicana
EUR: - € (IT) | 8,5 € (EU) | USD: 7 $
Scatola: 21 pz
Anno: 2015

Il sigaro è avvolto in una fascia di tonalità colorado. Al tatto risulta ben


costruito, con un riempimento uniforme e generoso.

- pre accensione -
A crudo lievi sentori di spezie e noce.

- il primo tercio -
L’apertura sprigiona note di cuoio e pepe nero. Il primo settore di
fumata si apre con cuoio, noce, echi di liquirizia e pepe nero in retro-
gusto. La forza è medio alta (4/5).

- il secondo tercio -
La fumata vira su note di terra, pepe nero e punte piccanti. L’intensità
è notevole e ogni puff è un tripudio di aromi.
La forza si mantiene costante.

- il terzo tercio -
L’ultimo settore di fumata porta al palate note di terra, pepe nero e
punte piccanti. Il finale è appagante e dotato di buona persistenza.

- conclusioni -
Sigaro di grande intensità aromatica e dotato di un ottimo equilibrio.
L’evoluzione è buona e la paletta aromatica risulta molto armoniosa
e di qualità.

VALUTAZIONE
IN CENTESIMI ABBINAMENTI

42 91 Alcolico: Gin & Tonic


Analcolico: Thè verde

CigarsLoverMagazine | No.11 14
LINE UP

90 /100

Valhalla
Dimensioni: cepo 50 x 140 mm (5,5”)
EUR: - € (IT) | 11 € (EU) | USD: 8 $
Forza medio alta. La paletta aromatica è di buona intensità. L’equlibrio e l’armonia sono ottimi. L’evoluzione
è buona, così come la complessità.

• Paletta aromatica: erbe aromatiche, anice, caffè, pepe bianco, note tostate.

89 /100

Thor
Dimensioni: cepo 54 x 152 mm (6”)
EUR: - € (IT) | 11,5 € (EU) | USD: 9 $
Forza media. Fumata molto equilibrata, dotata di una paletta aromatica originale e di grande armonia.
La persistenza è discrete e la complessità è buona. L’evoluzione non è tra le più ampie.

• Paletta aromatica: erbe aromatiche, anice, pepe verde, cumino, terra umida e legno.

85 /100

Valkyrie
Dimensioni: cepo 52 x 165 mm (6,5”)
EUR: - € (IT) | 12 € (EU) | USD: 10 $
Forza medio alta. Sprigiona una fumata dotata di un’ottima complessità ed evoluzione. L’intensità aroma-
tica è buona, così come la persistenza.

• Paletta aromatica: pepe rosa, terra, nocciola, caffè, note minerali e piccanti.

15 CigarsLoverMagazine | No.11
CigarsLoverMagazine | No.10 16
SLOW ATTITUDE

Rimuovere la cenere
IL GRANDE ERRORE?
di Didier Houvenaghel

L’interesse per tenere o rimuovere la cenere relativa. Un aspetto importante è che la cenere
durante la degustazione di sigari è tecnicamente può rilasciare lentamente aromi e mantenere la
discutibile. Quando un sigaro mediocre viene cenere sul sigaro agisce come una sorta di cata-
fumato, l’aficionado non avrà nulla da scegliere lizzatore, aumentando la diffusione aromatica.
riguardo cosa fare con la cenere: questa cadrà da A livello emozionale, una lunga cenere contri-
sola dopo pochi centimetri. Dinnanzi ad un buon buisce alla bellezza di una degustazione. E’ un
sigaro invece, inteso come realizzato con materie qualcosa di godibile e di effetto, ma resta pur
prime e lavorazioni di qualità, la cenere resterà sempre una aspetto percepito in modo sog-
ben salda e allora il fumatore dovrà scegliere se gettivo. Oggettivamente invece, controllando la
lasciarla “crescere” oppure rimuoverla. cenere e prendendosene cura, fa si che inconscia-
mente l’aficionado rallenti la degustazione; questo
Alcuni sostengono che la cenere isoli il braciere, aspetto è sempre positivo! Riducendo la velocità
mantenendolo ad una temperatura più alta, dando della fumata, si incrementa la qualità degli aromi
luogo ad una sorta di protezione attorno ad esso. sprigionati, e l’aficionado respira più lentamente,
Altri affermano che non avere la cenere, e quindi rilassandosi. Questo è ciò che definisco una degu-
una “barriera”, aumenti l’apporto di ossigeno stazione consapevole.
al braciere, dando luogo a una miglior qualità di
combustione. Entrambi questi effetti sono positivi Ricordiamo che, leggenda vuole, quando la cenere
e risulta quindi difficile misurare la loro influenza cade sul pavimento, è sempre di buon auspicio!

17 CigarsLoverMagazine | No.11
Smoking Drinking
Kills Kills

Driving Money Stress


Kills Kills Kills

Thinking Love
Kills Kills LIVE!

Fallon & Nicarao ©

Balance. Character. Passion.


www.laleycigars.com
CigarsLoverMagazine | No.11 18
INTERVIEW

El Güegüense
INTERVISTA CON NICK MELILLO
di Michel Arlia

El Güegüense è la prima creazione del Master


Blender Nicholas Melillo dalla fondazione della
sua azienda “Foudation Cigar Co.” Abbiamo avuto
il piacere di parlare in dettaglio di questa linea
direttamente con Nick che ci ha spiegato cosa ha
voluto realizzare e quali sono state le scelte che
lo hanno portato alla realizzazione di questi sigari.

Raccontaci ciò che sta dietro questa linea,


cosa ti ha portato a creare “El Güegüense”?

Le mie esperienze degli ultimi 12 anni nel mondo


del sigaro riguardano la selezione, la lavorazione,
il blend, il packaging e l’organizzazione di quella
che è diventata la più grande industria di sigari in
Nicaragua. Non mi sono occupato però di vendite,
Nick Melillo che sono tutt’altra cosa. Come brand al primo

19 CigarsLoverMagazine | No.11
debutto, sapevo di voler colmare questo gap e
condividere le mie esperienze con gli aficionados Avevi già pianificato tutto nella tua mente
di tutto il mondo, e quale modo migliore di farlo oppure le cose si sono create piano piano?
se non attraverso un marchio. Volevo creare un
blend diverso da tutto ciò che avevo realizzato nel Sapevo di volere un blend 100% nicaraguense.
passato e volevo che fosse 100% nicaraguense Poco dopo aver lasciato Drew Estate, ho incon-
(capa, capote e tripa). trato un mio caro amico, Dion Giolito di Illusione
Cigars. Gli ho detto la mia idea di un sigaro 100%
Il Nicaragua è diventato molto popolare negli ultimi nicaraguense e di voler aprire un’azienda. Fu lì che
dieci anni, così ho voluto che i consumatori potes- mi disse che avrei dovuto andare a dare un occhio
sero vedere il cuore e l’anima di questa della sua a TABSA, dove recentemente lui aveva iniziato a
cultura. L’immagine de “El Güegüense” può essere realizzare alcune delle sue produzioni. TABSA è di
vita ovunque in Nicaragua, sui muri, nei ristoranti, proprietà di Eduardo Fernandez, che conoscevo
nei negozi e negli edifici del governo. L’ho vista da già e dal quale avevo acquistato tabacco sin dal
oltre dodici anni ma è stato solo un anno fa che 2003. Dion riuscì a organizzare un incontro con
sono riuscito ad avere una copia dell’opera nella Eduardo, il quale mi diede accesso ai suoi depositi
sua lingua originale azteca, oltre che alla spagnola di tabacco. Il resto è storia.
e inglese. Dopo aver letto la storia è come se
avessi trovato il pezzo mancante del puzzle nelle Eduardo è uno dei pochi che coltiva il Corojo 99
mia esperienza di vita in Nicaragua. Tutti i punti nella valla Jalapa. Non è semplice crescere foglie
si sono collegati e ho capito più di prima le vere di fascia in Nicaragua, per via del clima e dell’e-
radici del popolo nicaraguense, la sua cultura e la sposizione al sole. Il Nicaragua è conosciuto per
sua storia..a questo punto sapevo che non c’era il suo ricco e pesante tabacco da ripieno, ma non
niente di meglio che potesse rappresentare il mio per l’alto rendimento delle piantagioni delle foglie
primo brand. di capa. Eduardo, con la sua azienda Aganorsa,
cresce però le più belle e oleosa capas del paese,
attraverso l’uso di teli, che filtrano la luce permet-
tendo alle foglie di crescere può sottili e lisce, oltre
che con un immenso contenuto di sapori. Non
sono capas che bruciano in modo perfetto, ma a
mio avviso qualche correzione al sigaro non è un
problema se i sapori che si sviluppano sono ricchi.

Per quanto riguarda le dimensioni dei sigari,


volevo mantenere la tradizione, mentre per
quanto riguarda il confezionamento, ho ammirato
il packaging stile cubano.

Quali sono le foglie che vengono impiegate


ne “El Güegüense”? E il loro invecchiamento?

Ogni foglia di tabacco che finisce in questi sigari è


stata selezionata manualmente da me stesso. Le
foglie del ripieno provengono da un raccolto vin-
tage, che risale al 2011 e 2012.

Capa: Corojo 99, Finca Puntalito Jalapa


Capote: Corojo 99, Finca San Jose Jalapa
Tripa: Criollo e Corojo da Esteli e Nicaragua

CigarsLoverMagazine | No.11 20
INTERVIEW

Il blend è composto da Criollo 98 e Corojo 99 che il blend fosse esattamente come è al rilascio
di seme cubano, coltivati nelle aree di Jalapa ed del sigaro sul mercato.
Esteli, in Nicaragua.
Nella linea non ci sono sigari oversize. Il più
A quanti processi di fermentazione vanno grande è il Toro Huaco, che è un 6 x 56. Le
incontro queste foglie? Ci sono poi specifi- dimensioni sono distanti da quelle dei grandi
che fermentazioni per alcuni tipi di foglie? Il sigari che continuano ad essere inseriti nel
ligero ad esempio? mercato oggigiorno. Cosa ne pensi? Ci sarà
un “El Güegüense” oversize nel futuro?
Il tabacco è sottoposto alla classica fermenta-
zione in stile cubano. Aganorsa ha i propri segreti Non sono un fan dei sigari dal cepo generoso
su come fermentare il tabacco mantenendo ed è stato uno sforzo realizzare un 56, anche
gli oli essenziali delle foglie, che massimizzano se rispetto i fumatori che si godono le vitole più
sapore e forza. Tutto il tabacco selezionato ne grandi. Sono molto sorpreso nel vendere quante
“El Güegüense” è controllato da me, così come le persone amano i sigari con un cepo di 60 o più, e
fasi di fermentazione in piloni dei nuovi raccolti, in sono sorpreso di vedere come il nostro 56 Toro
modo da vedere i loro progressi per poi capire Huaco si vende velocemente. A questo punto non
quando sono pronti per essere impiegati. ci sono piani per realizzare un sigaro con un cepo
maggiore del 56, a meno che ci sia veramente
Parliamo dei tuoi sigari in prospettiva di una forte richiesta del mercato per averne uno.
invecchiamento. Come il passare del tempo
potrà migliorare gli “El Güegüense”? Quando hai creato il blend, hai seguito il
tuo gusto personale for il blend finale o hai
In questo sigaro ci sono molte foglie pesanti che considerato anche le richieste del mercato
provengono dalla parte alta della pianta, che per odierno? Quante persone sono state coin-
me significa che continueranno a migliorare col volte nella realizzazione de “El Güegüense”?
passare del tempo. In alcune vitole noterete il
primo tercio iniziare in modo più speziato e questo Il sigaro è stato creato al 100% sulla base del mio
tenderà ad divenire meno marcato col passare gusto personale e delle mie preferenze. Questo
del tempo. Penso che anno dopo anno, questi non è un sigaro per tutti, ma un sigaro che fa delle
sigari diverranno più “cubaneschi” sotto il profilo radici e che presenta un carattere sia nel blend
aromatico. La forza nicaraguense diventerà più che nel packaging nel quale viene contenuto. E’
“rotonda”. Il sigaro è stato rilasciato sul mercato la rappresentazione di quasi venti anni della mia
pronto alla fumata. Ogni fumatore ha la sua pre- vita nell’industria del sigaro. E’ un vero prodotto di
ferenza in termini di invecchiamento ma ho voluto nicchia. Abbiamo dedicato la nostra vita attorno

21 CigarsLoverMagazine | No.11
alla foglia sacra e speriamo che gli aficionados di cresce il miglior tabacco del mondo! Questa sono
tutto il mondo dedichino un minuto per esplorare le basi del mio amore per il Nicaragua e questo
questo brand. non cambierà mai.

Quando Foundation Cigar Company inizierà a cre- Se non fosse per la gente di Esteli però, non sarei
scere, allora mi vedrò a realizzare sigari che non ancora in Nicaragua. Mi hanno accolto come se
rispecchino necessariamente il mio gusto perso- fossi uno di loro e mi hanno trattato con grande
nale, proprio perché voglio realizzare sigari per rispetto, mostrandomi molto amore.
tutti. Ma per il mio debutto, ho voluto creare qual-
cosa che amo a livello personale. Cosa vuoi raggiungere con la tua Foundation
Cigar Company? Qual è l’idea di base?
I sigari della linea mostrano grande intensità,
ma allo stesso tempo equilibrio. Su cosa ti Foundation Cigar Company è dedicata alla qua-
sei concentrato durante il blending? lità, alla costanza produttiva e al realizzare brand
autentici con un cuore e un anima proprie. Stiamo
Ho voluto sviluppare un blend che fosse miscelando tradizioni del vecchio molto con lo stile
“Cubanesco”, ma allo stesso tempo distinta-
mente nicaraguense. Questo è stato il mio
obiettivo principale. Tutte le persone con le quali
lavoro provengono da Pinar del Rio, Cuba, e viag-
giano spesso avanti e indietro. I loro semi sono
incredibili e le piantagioni in Esteli e Jalapa sono
perfetto per crescere il tabaco negro, che possa
rivaleggiare con quello di Cuba. L’equilibrio per
me è molto importante. E’ molto semplice usare
foglie pesanti e dare origine a una bomba di forza
che copre essenzialmente tutte le sfumature del
blend. E’ invece molto più difficile bilanciare un
blend in modo che ogni foglia dia il proprio apporto
all’interno del profilo aromatico. Questo è il tipo di
sigaro che non si sente come una bomba a livello
di forza, ma non fatevi trarre in inganno. Dopo un
ora a stomaco vuoto, vi garantisco che quando vi
alzerete, inizierete a sentirne la forza.

Il tuo amore per il Nicaragua si nota non


solo per i prodotti che realizzi ma anche da
nome e dall’immagine che hai scelto. Perché
il Nicaragua è così importante per te? E non dei giorni nostri, realizzando sigari premium unici.
ci riferiamo esclusivamente al tabacco.
La nostra volontà, è quella di lavorare con tabac-
Bhè, a livello personale il Nicaragua ha un’impor- cai selezionati che possano riconoscere la nostra
tanza speciale e un posto nel mio cuore per via di passione e la nostra dedizione nel prodotto arti-
mia figlia, Xola Rosa, nata proprio qui nel 2003 gianale. Abbiamo sviluppato forti relazioni con i
e che la sua anima possa riposare in pace. E’ migliori coltivatori di tabacco a livello mondiale e
nata con una rara anomalia cromosomica e ci ha con gli artigiani di Esteli.
lasciato nel 2008. Alcune delle sue cenere sono Non ci sono limiti su dove possiamo arrivare e vi
però state sparse su un campo di tabacco, dove poso garantire che faremo cose molto interes-
vivevamo ad Esteli. Quel campo è benedetto e ora santi per il mercato…

CigarsLoverMagazine | No.11 22
LINE UP

NICARAGUA El Güegüense
Torpedo

Dimensioni: cepo 52 x 159 mm (6,5”)


Capa: Corojo 99 | Capote: Corojo 99 | Tripa: Corojo 99 e Criollo 98
EUR: - € (IT) | - € (EU) | USD: 11,5 $
Scatola: 25 pz
Anno: 2015

Avvolto in una capa di tonalità maduro, presenta una costruzione che


rasenta la perfezione. Solido al tatto, rivela un riempimento generoso
e uniforme.

- pre accensione -
A crudo intensi sentori di spezie e legno.

- il primo tercio -
L’apertura sviluppa note di pepe verde, legno pregiato con echi aci-
duli. Avanzando nella fumata la base si fa dolce e si prosegue su note
di cacao e legno pregiato. La forza è medio alta (4/5).

- il secondo tercio -
La base è lievemente dolce anche in questo tratto centrale. Si alter-
nano legno pregiato, pepe nero e noce moscata. La forza si mantiene
costante.

- il terzo tercio -
L’ultimo settore di fumata vira su note aromi di pepe verde e terra.
In retrogusto si distinguono aromi di tubero, che rendono la paletta
aromatica alquanto originale. La forza cresce lievemente (4,5/5).

- conclusioni -
Sigaro di carattere, che coniuga una forza marcata ad una paletta
aromatica intensa. Equilibrato dall’inizio alla fine e presenta un’e-
voluzione ben percepibile. La complessità è il punto forte di questo
torpedo, a dir poco notevole.

VALUTAZIONE
IN CENTESIMI ABBINAMENTI

52 94 Alcolico: Rum invecchiato


Analcolico: Caffè espresso

23 CigarsLoverMagazine | No.11
91 /100

Robusto
Dimensioni: cepo 55 x 140 mm (5,5”)
EUR: - € (IT) | - € (EU) | USD: 10 $
Forza di poco sopra la media. Fumata di grande equilibrio e complessità. La palette aromatic è buona e
l’evoluzione percepibile. Cremoso ed appagante presenta una persistenza molto prolungata.
• Paletta aromatica: cacao, note vegetali, pepe bianco, cuoio, mandorla, legno stagionato e terra.

91 /100

Corona Gorda
Dimensioni: cepo 46 x 142 mm (5,6”)
EUR: - € (IT) | - € (EU) | USD: 9,5 $
Forza elevata. Grande equlibrio e intensità marcata. Sviluppa una fumata evolutiva e con una paletta
aromatica ampia. Ottima la complessità e persistenza molto prolungata. Cremoso e appagante.
• Paletta aromatica: pepe nero, legno di cedro, cacao, caffè, echi floreali e punte piccanti.

90 /100

Toro Huaco
Dimensioni: cepo 56 x 152 mm (6”)
EUR: - € (IT) | - € (EU) | USD: 11,5 $
Forza di poco sopra la media. Sigaro equilibrato e dotato di una persistenza molto marcata. L’equilibrio
non viene mai meno e l’intensità aromatica è notevole. Ottima la complessità. L’evoluzione è contenuta.
• Paletta aromatica: spezie, legno, cacao, pepe nero, miele e terra.

88 /100

Churchill
Dimensioni: cepo 48 x 178 mm (7”)
EUR: - € (IT) | - € (EU) | USD: 10,5 $
Forza elevata. Sigaro poderoso, che presenta un equilibrio a tratti sul filo del rasoio. L’intensità aromatica
è marcata e gli aromi sono profondi. L’evoluzione non è tra le più ampie. Discreta la palette aromatica.
• Paletta aromatica: spezie, cacao, pepe nero, miele, terra, caffè e note vegetali.

CigarsLoverMagazine | No.11 24
SMOKES FROM THE WORLD

25 CigarsLoverMagazine | No.11
SUPERIORE
MATURAZIONE:

La massima espressione del sigaro italiano


Confezione “Superiore” con cofanetto da 7 pezzi
COD. 3351 € 35,00 a scatola (€ 1.000,00/kg)

Il fumo danneggia gravemente te e chi ti sta intorno

CigarsLoverMagazine | No.11 26
PAIRING

I dolci di Natale
ABBINAMENTO DESSERT-SIGARO
di Roberto Canzi

Nel periodo Natalizio i dolci tipici abbondano sulle nostre tavole ed il dessert è una delle portate più attese
dai golosi commensali. Al termine di un lauto pranzo ogni fumatore, dal neofita al più esperto, si concede
la compagnia dell’amato sigaro e proprio per questo momento abbiamo deciso di realizzare un pairing
particolare. Nelle prossime pagine vi proporremo un viaggio gastronomico-culturale dedicato ai più popo-
lari dessert Natalizi ed all’abbinamento degli stessi a due sigari che possano esaltarne vicendevolemente,
per concordanza il primo e per contrapposizione il secondo, le principali caratteristiche organolettiche.

Panettone
tipico dolce milanese originariamente chiamato “Pan
del Toni”. La leggenda vuole che questo dessert abbia
origine per puro caso. Durante un pranzo di Natale, il
cuoco dimenticò nel forno il dolce prescelto che bruciò.
Toni, un giovane sguattero di cucina, vista la dispera-
zione dello chef confessò: «Con quanto è rimasto in
dispensa, farina, burro, uova, della scorza di cedro e
qualche uvetta, stamane ho cucinato questo dolce. Se
non avete altro, potete farlo vostro e portarlo in tavola».
Il cuoco, non avendo altra scelta, acconsentì ed ansioso
attese il responso dei commensali. Unanimemente
• Romeo y Julieta Wide Churchills furono estasiati e il cuoco rivelò il segreto: «L’è ‘l pan del
• Don Pepin Garcia Blue Label Lancero Toni». Da allora è il “pane di Toni”, ossia il “panettone”.

27 CigarsLoverMagazine | No.11
Pandoro
il nome potrebbe derivare da “pane de oro” che nel
1800 veniva servito sulle tavole dei ricchi vene-
ziani. Nasce come evoluzione del “Nadalin”, un dolce
veronese. In seguito nel 1894 Domenico Melegatti,
fondatore dell’omonima industria dolciaria, depositò
presso l’ufficio brevetti la ricetta di un dolce morbido e
dal caratteristico corpo a forma di stella a otto punte,
opera del pittore impressionista A. Dall’Oca Bianca.
La pasta è soffice e di colore dorato, data la notevole
presenza di uova, e profuma di vaniglia. La forma è tron-
coconica, con rilievi laterali che producono la forma di
• Trinidad Fundadores una stella, solitamente a otto punte. Ingredienti: farina,
• Padron Serie 1964 Diplomatico zucchero, uova, burro, burro di cacao e lievito.

Torrone
Nell’XI secolo gli Arabi contribuiscono alla diffusione
di questo dolce nel mediterraneo, nel nordafrica e
nell’antica Corona d’Aragona. La prima testimonianza
è rinvenibile in Catalogna nel 1221. La produzione
avveniva in Catalogna e nel Regno di Valencia: la città è
oggi il maggiore produttore della Spagna.
Nella versione cremonese, il primo torrone sarebbe
stato servito il 25 ottobre 1441. Il dolce, secondo la
tradizione, riproduce la forma del Torrazzo, la torre
campanaria della città, da cui avrebbe preso anche il
nome. E’ composto da albume d’uovo, miele, zucchero
• Joya de Nicaragua Joya Red Short Churchill ed è farcito con mandorle, noci, arachidi o nocciole
• Liga Privada No.9 Parejo Robusto tostate; spesso ricoperto da due ostie.

Mince Pies
Voliamo negli USA. I dolci più conosciuti sono i
Christmas Pudding, varie tipologie di Brownies, ed un
assortimento di Mince Pies, tortine di pasta frolla con-
dite con frutta secca.
Secondo gli americani, quest’ultimo è il dolce preferito
da Babbo Natale; la notte della vigilia, prima di andare
a dormire, i bambini statunitensi lasciano uno o due
tortine sul bordo del caminetto per ringraziare Santa
Claus dei doni ricevuti, si pensa anche alle renne alle
quali vengono offerte le carote.
Segnaliamo anche l’Eggnog, tipica bevanda natalizia
• Ramon Allones Allones Gigantes molto simile al nostro zabaione.
• Drew Estate Nica Rustica “ElBrujito”

CigarsLoverMagazine | No.11 28
PAIRING

Buche de Noël
Ci spostiamo in Francia dove il dolce tipico di queste
festività è il Buche de Noël, quello che in Italia chia-
miamo tronchetto di Natale. Ricoperto perlopiù con
glassa di cioccolato o crema di caffè, al suo interno
troviamola marmellata.
La leggenda narra che nell 800 Napoleone I proclamò
la chiusura dei camini a Parigi durante l’inverno e pro-
prio per questo motivo i cuochi francesi si cimentarono
nell’invenzione di questo dolce.
Il “Buche de Noel” nacque proprio per questo motivo,
per sostituire i tronchetti veri e propri usati nei camini,
• Oliva Melanio Robusto attorno ai quali si riunivano le famiglie francesi per cele-
• Plasencia Reserva Organica Corona brare assieme le ricorrenti feste natalizie.

Zelten
In Austria si conclude il pasto con lo Zelten: una spe-
cie di panforte poco dolce, fatto di frutta secca (fichi,
pere, uva, mandorle, nocciole), frutta candita, cannella,
chiodi di garofano e pasta di pane.
Il nome ha origine dal termine tedesco selten (rara-
mente), volto ad indicare l’occasione speciale della
sua preparazione, che avviene per lo più in periodo
natalizio. Infatti lo Zelten nacque come dolce inver-
nale, periodo in cui era facilmente reperibile la frutta
secca. Tradizionalmente è legato alla cucina povera e
inizialmente era una sorta di pane arricchito con altri
• Por Larranaga Petit Corona ingredienti, una ricetta creata dalla necessità di pre-
• Bolivar Belicoso Fino pare un dolce che fosse una variante del pane.

Christstollen
Proseguiamo il nostro viaggio ed approdiamo in
Germania ove si festeggia con il teutonico Christstollen,
o più semplicemente Stollen: di questo dolce si ha noti-
zia sin dal XIV secolo. Originario dell’area di Dresda,
viene realizzato con pasta dolce lievitata, particolar-
mente ricca di burro, frutta secca (in special modo
mandorle), canditi, uva passa, uvetta di Corinto, cedro e
arancio candito. Viene spesso ricoperto con una buona
dose di zucchero a velo.
Il nome deriverebbe da Cristo e da Stola (Stollen in plu-
rale) simbolo delle fasce in cui venne avvolto il Bambin
• Cumpay Churchill Gesù alla nascita.
• My Father Robusto

29 CigarsLoverMagazine | No.11
Per la linea Macanudo Inspirado i no-
stri Master Blender utilizzano tabac-
co proveniente da Honduras, Nicara-
gua e Repubblica Dominicana. Viene
utilizzata una capote della Jamastran
Valley (Honduras). La capa è un’oleo-
sa foglia San Agustin, di provenienza
honduregna. Sarete sicuramente in-
spirati da grandi idee mentre vi go-
drete i Macanudo Inspirado.

CigarsLoverMagazine | No.10 30
PAIRING

Churros
In Spagna troviamo i Churros: pastella composta da
farina, acqua, zucchero e sale. Altrettanto semplice è
la preparazione: si inserisce l’impasto in una churrera
(una specie di sacca da pasticciere con l’imboccatura
spessa circa un dito dalla tipica forma di stella) e lo si
espelle in una vasca di olio bollente effettuando al con-
tempo un movimento rotatorio.
La spirale di pastella che si ottiene deve friggere da
ciascun lato per meno di un minuto, fino a divenire leg-
germente croccante; in un secondo momento viene
spezzettata, spolverata di zucchero e servita in un car-
• Quesada 40th Anniversary Toro toccio. Solitamente i Churros vengono accompagnati
• Hoyo de Monterrey Epicure No.2 da una tazza di cioccolata calda.

Christmas Pudding
Nei paesi anglosassoni il dessert tipico è il Christmas
pudding (pasticcio natalizio) o plum pudding. Questo
originale dolce ha forma rotonda; gli ingredienti sono:
uova, pane, farina, mandorle, frutta candita, rognone,
zucchero di canna, rum e spezie. l pudding di Natale è
solitamente servito flambé ed è comunemente deco-
rato con un agrifoglio.
Al Christmas pudding sono legate varie superstizioni,
come ad esempio quella secondo cui dovrebbe conte-
nere 13 ingredienti ed essere preparato, mescolando
in senso antiorario, da tutti i membri della famiglia.
• Partagas Lusitanias Questo dolce è citato nel celebre canto natalizio
• Camacho Triple Maduro Figurado WeWishYou a Merry Christmas.

Joulutorttu
Puntando sempre più a nord raggiungiamo la Svezia, la
Danimarca e la Finlandia; queste nazioni sono accumu-
nate dalla presenza sulle tavole dei classici biscotti allo
zenzero ed alla cannella: i Piparkakku (a forma di fiori,
mezzelune, stelle, porcellini e folletti) vanno ad adornare
l’albero di Natale, oppure i golosi Joulutorttu a forma
di stelle di Natale guarniti con marmellata di prugna.
Altro piatto natalizio scandinavo è lo Risgrynsgröt (riso-
latte) o Risengrød a seconda del paese; è un porridge
al riso, condito con marmellata di lamponi o cannella.
Il pasto di Natale viene allietato con bevande tipiche
• Alec Bradley Connecticut Toro come lo Glögg, una sorta di vin brulé fatto con vino,
• AVO Heritage Short Torpedo mandorle, uva sultanina e cannella.

31 CigarsLoverMagazine | No.11
NUOVO DAVIDOFF ESCURIO

UNA NOTTE A RIO ISPIRA UN VIAGGIO NEL GUSTO ·


NOSTRI MASTRI HANNO RAFFINATO LE FOCOSE FOGLIE DI CRIOLLO
CUBANO PER POI ACCOSTARLE A UNA MATA FINA BRASILIANA, CHE
PULSA AL CENTRO DI QUESTA MISCELA ORIGINALE · I TABACCHI
DOMINICANI E LA CAPA ECUADORIANA CREANO UN EQUILIBRIO
PERFETTO · UN CONNUBIO FRA DOLCE E SPEZIATO · COME RIO
AL CALARE DELLA NOTTE, VIAGGIO TRA SENSAZIONI INASPETTATE ·

RITMO · INTRIGO · ORIGINALITÀ


SCOPRI DOVE PUÒ CONDURTI ESCURIO

davidoff.com

Nuoce gravemente alla salute


CigarsLoverMagazine | No.11 32
PAIRING

Pryaniki
Facciamo rotta verso la Russia. Qui le tavole si
imbandiscono con i Pryaniki, ovvero biscotti glassati
aromatizzati al miele e spezie, dei qualie ne esiste
anche una variante a forma di pagnotta.
I Pryaniki sono stati creati nel IX secolo, e venivano
realizzati originariamente con farina di segale, miele e
succo di bacche. Nel XII e XIII secolo, in concomitanza
degli scambi commerciali con Medio Oriente e India,
furono arricchiti con ulteriori spezie, tra le quali i chiodi
di garofano, lo zenzero, la noce moscata, l’anice e,
come se non bastassero, anche agrumi e menta.
• Davidoff Millenium Robusto Ciò li rese ancora più gustosi, completi ed apprezzati
• CAO Flathead 554 Camshaft dalle popolazioni locali.

Christopsomo
In Grecia possiamo gustare dolci tipici quali:
Kourambiedes (a base di burro, mandorle e ricoperti
di zucchero a velo), i Melomakarona (al miele e pistac-
chio), e le Diples, simili alle frappe, dolci originari di
Creta (che durante l’occupazione turca venivano pre-
parati per festeggiare la nascita di un figlio maschio).
Il dessert più significativo, che rappresenta la venuta
del Cristo per i greci, è il Christopsomo (Pane di Cristo);
si tratta di un pane speziato e farcito con uvetta, noci e
pinoli, considerato sacro dalla chiesa greca ortodossa:
si dice che assicuri benessere per un anno intero alla
• H. Upmann Sir Winston famiglia che lo consuma.
• A. Fuente Opus X Perfecxion no. 4

Pavlova
La Pavlova è una torta tipica della Nuova Zelanda e
dell’Australia. Secondo l’ipotesi più accreditata, questo
dolce sarebbe stato creato nel 1926 dallo chef di un
hotel a Wellington, in Nuova Zelanda, e così chiamato
in onore della ballerina Anna Pavlova. L’attribuzione
dell’invenzione tuttavia non è certa, ed alcune ricerche
suggeriscono che possa essere nato in Australia nello
stesso periodo, fermo restando la dedica alla famosa
ballerina. Costituita da un base di meringa morbida
dentro e croccante fuori, un ripieno di panna montata e
frutta (solitamente fragole), la Pavlova è un dolce deci-
• Cohiba Siglo IV samente appariscente.
• Señorial Paco Robusto

33 CigarsLoverMagazine | No.11
Kurisumasu Keki
Non essendo il Natale una festa tradizionale giap-
ponese, anche la torta che gli amici del Sol Levante
cucinano o comprano per celebrare questa ricorrenza
non è parte della loro cultura. Il periodo natalizio è
comunque apprezzato dalla popolazione e nel mese di
dicembre le città si riempiono addobbi e luminarie che
nulla hanno ad invidiare alle principali capitali europee.
La Kurisumasu Keki, una delle torte più gettonate, è
una rivisitazione della Christmas Cake americana: fatta
di pan di spagna, crema di burro e panna, viene deco-
rata con fragole ed altro.
• Cohiba Piramides Extra
• AJ Fernandez New World Almirante

Rosca de Navidad
Addentriamoci nella tradizione sud americana: in
Argentina, Bolivia e Messico, il dessert più amato è la
Rosca de Navidad o Roscon de reyes, un ciambellone
farcito con frutta candita.
In Argentina si brinda accompagnandolo, al posto dello
champagne, con la “Sidra”, uno spumante locale a base
di mela. La vicina Patagonia è infatti un popolare pro-
duttore di mele.
La variante con frutta secca è una prelibatezza del
Brasile: il Bolo de Natal, la torta di Natale, è un dolce
tipico della cucina brasiliana a base di farina mista a
• Bolivar Royal Coronas zucchero, uova, burro e noci tritate.
• Muwat Kentuchy Fire Cured Chunky

Rosquillas de Navidad
In Nicaragua sono famose le Rosquillas de Navidad
(ciambelline della Natività), le feste natalizie in Nicaragua
iniziano ufficialmente il 6 dicembre. Il 7 dicembre i nica-
raguensi celebrano “La Purisima” ovvero l’Immacolata
Concezione della Vergine Maria: migliaia di persone, in
particolar modo i giovani, vanno di casa in casa, nel pro-
prio paese, a cantare inni in onore della Vergine Maria;
il padrone di casa dimostra apprezzamento e grati-
tudine offrendo agli interpreti ciambelle, latte d’asina
(dolce), arance, limoni e canna da zucchero. Nel vicino
Honduras è diffusissima la cioccolata calda accompa-
• Rocky Patel Royale Toro gnata da una fetta di panettone.
• Nicarao Exclusivo Rodolfo

CigarsLoverMagazine | No.11 34
SMOKES FROM THE WORLD

Penelope Cruz enjoying a cigar.

35 CigarsLoverMagazine | No.11
CigarsLoverMagazine | No.11 36
PAIRING

Spirit e sigari
I 15 ABBINAMENTI DELL’ANNO
Articolo: Nicola Ruggiero
Sigari: Giuseppe Mitolo

L’ultimo regalo dell’anno per se stessi o un pensiero, per i più appassionati ed esigenti intenditori di spirit.
Ci siamo dedicati a voi. Abbiamo ricercato i migliori prodotti da accompagnare alle vostre fumate, per
appagare anche i palati più viziosi.

Cognac: Camus XO Borderies


L’ eaux-de-vie (distillato di frutta che viene prodotto mediante fermen-
tazione e doppia distillazione) usato per realizzare CAMUS Borderies
Cognac XO ha un’intensità aromatica sorprendente e una consi-
stenza vellutata. Prodotto principalmente dai vitigni più pregiati nella
tenuta Domaines CAMUS, il vino viene distillato sui lieviti prima del
lungo invecchiamento in botti di rovere. Ogni passo nel processo di
invecchiamento migliora la già ricca e complessa gamma aromatica
di questo Cognac. Prodotto in quantità limitate, CAMUS Borderies XO
offre una rara e squisita esperienza di degustazione.

DEGUSTAZIONE: potente, ricco, cremoso e vellutato. Rivela dolci e


intensi aromi di pasticceria accanto a note di cannella, frutta secca,
porto invecchiato e viola. Finale di lunga durata e persistenza, accom-
pagnato da un sentore di mandorla ben distinguibile.

CONSIGLIATO CON:
Davidoff Winston Churchill Toro
Cohiba Behike 54.

37 CigarsLoverMagazine | No.11
Brandy: Pedro Ximénez Spinola
Cigars Club No.1
Viene ottenuto partendo da vino di uve Pedro Ximénez con la qualità
e la delicatezza espressiva di un vino finito, che viene poi distillato e re-
invecchiato in botti di rovere per un minimo di 25 anni con il metodo
“Solera”. Con tre livelli crescenti di grado alcolico (42,59%, 44,78%
e 46,12% rispettivamente per il Cigars Club n°1, n° 2 e n°3) e una
produzione annua di sole 350 bottiglie numerate per ognuna delle tre
tipologie (36 bottiglie per tipo riservate al mercato italiano), è proba-
bilmente il Brandy spagnolo più raro oggi in commercio. 
Un prodotto per veri intenditori!

DEGUSTAZIONE: ingresso morbido e spiccatamente dolce, regala


note aromatiche di fine intensità, accompagnato da sentori di uva
passa e fichi. Ideale per accompagnare sigari di forza media.

CONSIGLIATO CON:
Plasencia Reserva Organica Churchill
Maya Selva Lancero

Calvados: C. Drouin Hors D’age


Viene invecchiato per più di 15 anni in piccole botti di rovere. Il sidro
è prodotto esclusivamente da meli ad alto fusto e vengono utilizzate
30 qualità di mele, suddivise nelle categorie Doux, Amer Doux Amer,
Acide; ciascuna conferisce al prodotto una specifica caratteristica.
Le Doux apportano zucchero e quindi grado alcolico, le Amer Doux
Amer tannini (dando corpo al distillato), le Acide la componente aro-
matica. La fermentazione avviene in foudres di legno da 100 hl. La
prima distillazione è effettuata con un alambicco riscaldato con fuoco
a legna. Affinamento in botti di sherry oltreché in Pipas di porto.

DEGUSTAZIONE: bouquet complesso ed equilibrato, aromi di frutta,


legno e spezie. In bocca è rotondo e di lunga persistenza. Necessita
di una buona ossigenazione e si consiglia di servirlo in un bicchiere
ampio oppure di attendere qualche minuto prima di fruirne.

CONSIGLIATO CON:
Hoyo de Monterrey Epicure No.2
La Ley Robusto.

CigarsLoverMagazine | No.11 38
PAIRING

Rum: Gosling’s Family Reserve


Old Rum
Gosling’s Family Reserve Old Rum è un’antica ricetta del 1858 che
nasce dal blend di tre differenti rum di origine caraibica, ovvero
Jamaica, Barbados e Trinidad. Viene lasciato invecchiare tra i 12
e i 16 anni in botti che contenevano bourbon, fino ad acquisire una
bilanciata complessità paragonabile ai migliori scotch e cognac. Ogni
bottiglia (che richiama quelle usate per gli champagne) è numerata e
sigillata a mano con cera lacca.

DEGUSTAZIONE: Profumi primari tipici di melassa del rum di stile


inglese e note di liquirizia, i sentori aromatici ricordano molto il cioc-
colato e la nocciola. Chiusura ricca e complessa con aromi di cuoio,
pepe, vaniglia e tabacco.

CONSIGLIATO CON:
Cuaba Salomones
El Gueguense Torpedo

Rhum: Agricole Vieux Reserve


RQL
La distilleria Musee de rhum è stata fondata nel 1916 dalla fami-
glia Reimonenq sull’isola di Guadaloupe. E’ una delle distillerie più
piccole nelle Antille e produce una quantità di Rhum molto limitata.
La principale produzione è di rum agricolo, distillato a base di succo
di canna da zucchero puro. VIEUX RÉSERVE RQL viene affinato dieci
anni in barili precedentemente adoperati per cognac e bourbon, e
successivamente viene imbottigliato ad una gradazione di 44°, che
fa emergere un carattere più pieno. Questo Rhum viene prodotto in
quantità molto limitata.

DEGUSTAZIONE: colore ramato scuro con riflessi brillanti, con note


speziate di ginger. In bocca è pieno e con note di burro di arachidi con
un finale asciutto.

CONSIGLIATO CON:
Pitbull Carlito
Ramon Allones Gigantes

39 CigarsLoverMagazine | No.11
Whisky: Talisker Skye
Nasce sull’isola di Skye, in Scozia, che presenta un paesaggio varie-
gato e una successione di panorami mozzafiato: dalle morbide sponde
alle colline scure e scoscese del Cuillin, fino alla remota penisola del
nord. Il Talisker Skye è un single malt che racchiude in sé gli stessi
contrasti. Nasce dall’invecchiamento combinato in botti di legno
tostato di quercia americana e di secondo o terzo passaggio, una
procedura che ne accentua le note più dolci e agrumate, restituendo
aromi delicatamente torbati e un sapore spiccatamente sapido.

DEGUSTAZIONE: morbido, dolce, avvolgente e stuzzicante sulla lin-


gua, con note lievemente torbate. La dolcezza lascia presto il passo
alla sapidità, con una sottile nota torbata e una marcata piccantezza
con note erbacee. Lungo e caldo, ma al tempo stesso fresco, con un
finale ampio e pepato e una traccia tardiva e dolce di torbatura.

CONSIGLIATO CON:
My FatherToro
Muwat Kfc Flying Pig

Burbon: Bulleit
Nel 1987 Thomas E. Bulleit ha realizzato il sogno di una vita: far rivi-
vere un’antica ricetta di bourbon di famiglia. 
Ispirato dal suo bisnonno Augusto, che realizzò un whisky di alta
segale tra il 1830 e il 1860, si mise all’opera per realizzare Bulleit
Bourbon, whisky in cui vengono utilizzati solo ingredienti di altissima
qualità. La finezza e la complessità di Bulleit Bourbon provengono
dalla sua miscela unica ad alto contenuto di segale, mais e malto
d’orzo, insieme a ceppi di lieviti speciali. 

DEGUSTAZIONE: ambrato, ha una leggera speziatura e aromi di


legno riconducibili al rovere. Al palato è morbido con sfumature di
acero e noce moscata. Il finale è lungo, asciutto, satinato con un
leggero sapore di caramello.

CONSIGLIATO CON:
Joya de Nicaragua Short Churchill
Partagas Serie P No.2

CigarsLoverMagazine | No.11 40
PAIRING

Gin: Filliers Dry Gin 28 Barrel


Aged
Filliers dry gin 28 nasce in Belgio, con 28 botanicals attentamente
selezionate, così come il ginepro proveniente dall’Italia. Si basa sulla
ricetta autentica di Firmin Filliers. Il gin viene lasciato a riposare per
circa quattro mesi in botti di Limousin, che in precedenza hanno conte-
nuto cognac. Dopo questo periodo di maturazione il prodotto afferma
il suo gusto, sviluppando una maggiore profondità di carattere e una
cremosità vanigliata. Questo Gin presenta una bassa produzione ed
è distillato in piccoli lotti, con tradizionali alambicchi di rame.

DEGUSTAZIONE:  complesso al naso, con profumi di quercia, erbe


secche, fiori e un pizzico di pesca. Al palato è cremoso e inaspetta-
tamente mite, tendente al piccante e al floreale con sentori aromi di
liquirizia, note di legno, agrumi ed erbacee. Il finale è lungo e corposo.

CONSIGLIATO CON:
El Rey del Mundo Choix Supreme
Davidoff Escurio Toro

Tequila: Corallejo 99.000 Horas


La Tequila Corralejo 99.000 nasce in Messico in Casa Corralejo, fon-
data nel 1775 da Don Pedro Sànchez de Tagle. L’agave di tipo Weber
Blu, scelta per questo tequila, è la tipologia più preziosa. Viene fatta
crescere nello Stato di Guanajuato, circondata da alberi di limoni; da
qui le caratteristiche note citriche che la contraddistinguono. Questa
tequila viene affinata per 18 mesi in botti di rovere che non conten-
gono più di 200 litri di prodotto ciascuna. Il suo nome “99.000 Horas”
(99 mila ore) è il tempo necessario per produrlo, dalla coltivazione
dell’agave fino all’imbottigliamento.

DEGUSTAZIONE: aroma intenso, di erbe aromatiche, menta e agave.


Aromi citrici (pompelmo), di mela e di lime. Il gusto è corposo e con
una miscela di legni e note fruttate dolci, che dà luogo ad un finale
ben bilanciato e setoso.

CONSIGLIATO CON:
Arturo Fuente Opux X Perfexion No.4
Bolivar Corona Gigantes

41 CigarsLoverMagazine | No.11
Grappa: Nardini Acquavite Di
Vinaccia Riserva 60 Gradi
Nardini Acquavite di vinaccia è prodotta utilizzato il metodo dell’alam-
bicco a vapore a flusso discontinuo, in piccole caldaie sottovuoto e a
flusso continuo in colonne a Monastier. Alla base della distillazione,
vengono selezionate in prevalenza vinacce di uve a bacca rossa tipiche
della Pedemontana Veneta e Friulana (Cabernet, Sauvignon e Merlot)
caratterizzate da un profilo aromatico intenso e complesso, creando
un blend unico con uve a bacca bianca (Pinot Bianco e Friulano).
Grappa dall’aroma deciso, persistente e ricco di sfumature, invec-
chiata in botte di rovere di Slavonia per almeno 3 anni.

DEGUSTAZIONE: aspetto limpido, con intensi riflessi ramati, gusto


intenso, elegante, persistente che avvolge il palato e, col suo gusto
maestoso, concilia la meditazione.

CONSIGLIATO CON:
Ambasciator Italico Superiore
Toscano 1815

Vermouth: Carpano Antica


Formula
Càrpano antica formula è l’icona del vermouth italiano, frutto del
lavoro di Benedetto Càrpano che, nel lontano 1786, diede origine
alla categoria merceologica dei vermouth. Càrpano Antica Formula
è infatti il vermouth italiano per eccellenza, il primo vermouth della
storia, composto da vino bianco, moscato del Piemonte e ricchi vini
del sud Italia. E’ caratterizzato nell’aroma da un infuso di erbe di mon-
tagna. Viene prodotto in quantità limitata e confezionato in pregiate
bottiglie di vetro soffiato, chiuse con tappi in sughero e protette da
preziose confezioni. L’etichetta è rimasta fedele all’originale del 1786. 

DEGUSTAZIONE: forti sentori di vaniglia, si accompagna alle note di


spezie e frutti secchi come anice stellato, scorza d’arancia amara e
datteri. Ideale da degustare freddo come aperitivo o dopo cena.

CONSIGLIATO CON:
Trinidad Fundador
Padron 85 Years

CigarsLoverMagazine | No.11 42
PAIRING

Sake: Akashi-Tai Sake Honjozo


Genshu
Akashi-Tai Brewery iniziò la sua produzione di Sake nel 1918 nella
città di Akashi, che ai tempi era poco più che un piccolo villaggio di
pescatori. Con il trascorrere degli anni Akashi-Tai si è costantemente
modernizzata, al fine di incrementare la propria produttività.
Akashi-Tai predilige l’utilizzo delle migliori materie prime locali, come
il riso Yamada-Nishiki, la cui crescita avviene nella zona a nord di
Akashi. Vine prodotto da riso Nihon Baré ridotto al 65% del proprio
volume. Può essere gustato sia caldo che freddo. Il Genshu, contra-
riamente a molti sake, non viene diluito.

DEGUSTAZIONE: predominanza di sapori dolci, aromaticamente rie-


vocativi del riso, dell’amido, di sentori vegetali e di note casearie. Può
essere gustato sia caldo che freddo,durante tutte le fasi del pasto.

CONSIGLIATO CON:
Hoyo de Monterrey Double Coronas
Davidoff Doble R

Elisir di China S. Maria Novella


L’Elisir di China è un antico liquore a base di estratto di corteccia
di China Calissaia, pianta di origine peruviana conosciuta per le sue
proprietà febbrifughe.
L’etimologia del termine China è attestata in epoca precolombiana
nell’area del Perù. Si raccontano molti aneddoti; uno dei più curiosi
riferisce che la moglie del Vicerè del Perù guarì dalla febbre mala-
rica proprio grazie alla polvere di china. La bottiglia si presenta nella
più classica tradizione farmaceutica, squadrata e con un’ etichetta
azzurrina.

DEGUSTAZIONE: al palato rilascia note balsamiche quasi mentolate,


liquirizia e chiodi di garofano.
Retrogusto amaricante con persistenza molto lunga.

CONSIGLIATO CON:
Senorial Paco Robusto
Toscano Antico

43 CigarsLoverMagazine | No.11
La Venenosa Raicilla Sierra Del
Tigre  
La Venenosa Raicilla è stata la prima Raicilla ad entrare nel mercato
statunitense legalmente. vLa gamma è ampia, ma ci soffermiamo su
La venenosa Sierra del Tigre: prodotta da Maester Taberenero Don
Luis Contreras, assieme ai suoi figli, nel villaggio di Manzanilla de la
Paz (Messico), situato a 2.000 metri sul livello del mare. E’ composta
da Agave Inaquidens, conosciuta localmente come Bruto.
La distillazione, ancora molto rudimentale, giustifica una produzione
quantitativa molto bassa: solo 700 litri all’anno circa.

DEGUSTAZIONE: al naso sentori leggeri di fumo, ciliegie e arrosto, gli


stessi che si percepiscono al palato; aromi caseari, di terra ed erbe
aromatiche. Uno spirito talmente sorprendente da potersi accomu-
nare solo a sé stesso.

CONSIGLIATO CON:
Joya de Nicaragua Dark Antaño Azarosa
Partagas 898

Mezcal; Ilegal Mezcal Añejo


Per quasi un decennio, un piccolo gruppo di artisti, musicisti, scrittori
e viaggiatori ha bevuto Ilegal Mezcal, un marchio artigianale messi-
cano con una storia nota che comprende il contrabbando e un bar
clandestino in Guatemala.
Ilegal Mezcal Añejo (il più stagionato della gamma) viene realizzato al
100% da Agave Espadin ed è un prodotto invecchiato per 13 mesi in
un mix di botti di rovere americano e francese.
Essendo una piccola distilleria artigianale, la produzione di Ilegal
Mezcal Añejo è limitata. Ogni bottiglia è sigillata con cera e ha un’eti-
chetta in stile pergamena, numerata a mano.

DEGUSTAZIONE: : al naso sentori di acero, chiodi di garofano e aromi


di arancia amara. Cioccolato fondente e agave al palato. Prodotto com-
pleto, ricco, da gustare con pazienti sorseggi.

CONSIGLIATO CON:
Nica Rustica El Brujito
Freyja Sessrúmnir

CigarsLoverMagazine | No.11 44
AWARDS

Awards 2015

Nelle prossime pagine vi sono le migliori fumate e dalla raccolta di tutti i paesi produttori minori
dell’anno che si sta per chiudere. Abbiamo voluto (Bahamas, Costarica, Filippine, Messico, USA,
fortemente una suddivisione per terroir, in modo Panama, ecc.).
da poter fornire il giusto spazio a tutti i paesi e ai Per ognuno di questi gruppi, vi sono poi quattro
relativi prodotti. sezioni, volte a premiare i Top 5 sigari, la miglior
Si sono quindi delineate cinque realtà, formate linea, la miglior novità e i TOP 3 Best Buy.
dai quattro principali paesi produttori (Cuba, Seguono le migliori fumate, le più consigliate e che
Honduras, Nicaragua e Repubblica Dominicana) più ci hanno stupido ed appagato.

45 CigarsLoverMagazine | No.11
CigarsLoverMagazine | No.11 46
AWARDS

Trinidad Fundadores
Dimensioni: cepo 40 x 192 mm (7.6”) - EUR: 20 € (IT) - 20 € (EU) | USD: - $
Capa: Cuba | Capote: Cuba | Tripa: Cuba

Prodotto inizialmente come regalo Diplomatico, è stato successivamente inserito nel


vitolario di produzione regolare nel febbraio del 1998. Dal 2003 è vestito con l’attuale
anilla. Il formato è Laguito Especial, per via del cepo leggermente maggiore rispetto ai
formati Laguito. E’ disponibile il box da 24 pezzi.

Forza media. Sprigiona una fumata di eccezionale equilibrio. L’evoluzione è molto mar-
cata, e il sigaro risulta in costante evoluzione dal primo all’ultimo puff. Cremoso ed
elegante, presenta una grande armonia. La persistenza è molto prolungata.

1/3: caffè, miele, agrumi, vaniglia. Base dolce.

94
2/3: caffè, miele, frutta matura, noce. Base dolce.
3/3: frutta matura, noce, cacao, caffè, pan brioches. Base dolce. /100

47 CigarsLoverMagazine | No.11
Partagas Maduro No.1
Dimensioni: cepo 42 x 130 mm (5.1”) - EUR: 13 € (IT) - 13 € (EU) | USD: - $
Capa: Cuba | Capote: Cuba | Tripa: Cuba

Forza medio alta. Di grande equilibrio, è molto complesso ed intenso. Cremoso e a tratti
dolce, questo Partagas stupisce dal primo all’ultimo puff. Persistenza motlo prolungata.

1/3: cacao, erbe aromatiche, piccante. Base lievemente dolce.


2/3: cacao, legno stagionato, terra e spezie.
3/3: terra, cacao, legno stagionato e punte piccanti. 93 /100

Cohiba Piramides Extra


Dimensioni: cepo 54 x 160 mm (6.3”) - EUR: 29.6 € (IT) - 29.5 € (EU) | USD: - $
Capa: Cuba | Capote: Cuba | Tripa: Cuba

Di forza elevata, sprigiona una fumata molto intensa e aromaticamente ricca. La paletta
aromatica è ampia e l’evoluzione marcata. Equilibrato, mascolino e molto appagante.

1/3: cacao, pepe rosa, frutta matura e punte piccanti.


2/3: spezie pregiate e piccanti, pepe rosa, miele. Base dolce.
3/3: legno stagionato, vaniglia, spezie e miele. Base dolce. 93 /100

H. Upmann Magnum 50
Dimensioni: cepo 50 x 160 mm (6.3”) - EUR: 13.1€ (IT) - 13 € (EU) | USD: 10 $
Capa: Cuba | Capote: Cuba | Tripa: Cuba

Forza media. Evoluzione molto marcata e intensità aromatica eccellente. Grande equili-
brio e armonia.

1/3: punte piccanti, legno e note tostate.


2/3: nocciola, punte piccanti, miele e frutta matura. Base dolce.
3/3: note erbacee e tostate, terra e punte piccanti. 92 /100

Montecristo Open Master


Dimensioni: cepo 50 x 127 mm (5”) - EUR: 11.9 € (IT) - 11€ (EU) | USD: - $
Capa: Cuba | Capote: Cuba | Tripa: Cuba

Sigaro di forza media che sprigiona una fumata di grande finezza. Paletta aromatica
ampia ed evoluzione buona. Molto equilibrato, armonico e cremoso.

1/3: legno stagionato, pepe bianco, terra, cacao ed echi piccanti.


2/3: erbe aromatiche balsamiche, terra e pepe bianco.
3/3: erbe aromatiche balsamiche e spezie. 91 /100

CigarsLoverMagazine | No.11 48
AWARDS

Best brand
Monteristo
EUR: - € (IT) - 15 € (EU) | USD: - $
Capa: Cuba Capote: Cuba Tripa: Cuba

Il 2015 è stato un anno dedicato al brand Montecristo,


per via del suo ottantesimo anniversario. Lo si è notato sia
per le molte novità introdotte, come il Medias Corona e Il
Churchill Anejados, sia per il sigaro re di questa ricorrenza:
il Montecristo 80th Aniversario, che non è ancora stato
rilasciato ufficialmente sul mercato, ma è stato presentato
durante lo scorso Festival del Habano.

Montecristo è il brand di sigari più riconosciuto dai fumatori


ma non solo, e nonostante si sia rinnovato nel corso degli anni, con l’ultima introduzione della nuova anilla,
si mantiene un’icona nel panorama sigarofilo mondiale. I nuovi sigari introdotti e la produzione ordinaria
testata nel corso dell’anno, tra cui una linea open che si è di molto migliorata rispetto al lancio del 2009,
e la costante linea classica, ci hanno fatto propendere senza alcun dubbio sulla scelta di questo marchio
come migliore del 2015. Buon Anniversario Montecristo.

Best news
Anejados
Montecristo Churchill Anejados, Romeo y Julieta Anejados
EUR: 20€ e 15€ (IT) - 19€ e 17€ (EU) | USD: - $
Capa: Cuba Capote: Cuba Tripa: Cuba

Durante il XVII Festival del Habano è stata presentata ufficial-


mente la linea Anejados, composta attualmente da Romeo
y Julieta Piramides e da Montecristo Churchills, alla quale si
affiancherà a breve l’Hoyo de Monterrey Hermoso No.4.

La linea Anejados viene sottoposta ad un invecchiamento di


almeno cinque anni, relativo non alle singole foglie di tabacco,
bensì ai sigari, che vengono rollati, inscatolati e lasciati ripo-
sare. Le vitole selezionate sono diverse da quelle attualmente in produzione dai brand scelti per essere
vestiti con la seconda anilla Anejandos. Questa linea rappresenta una novità non indifferente per Habanos.
Da sempre gli aficionados esprimono la loro volontà di poter acquistare un prodotto stagionato e questa
è la risposta. Dei due sigari attualmente commercializzati, il consiglio ricade sul Montecristo, che dà luogo
ad una fumata sopra le righe, sprigionando una paletta aromatica che ricorda i Montecristo anni ’90.

49 CigarsLoverMagazine | No.11
Best buy
I migliori Habanos per rapporto qualità/prezzo cubani siano facilmente abbordabili e alla portata
che abbiamo scelto coniugano un prezzo piccolo di tutti, senza tralasciare le caratteristiche che
e un gusto decisamente cubano. contraddistiguno il sigaro cubano.
I tre sigari selezionati sono tutti facilmente repe-
Dato che il prezzo medio degli Habanos è supe- ribili e prodotti regolarmente. Anche il Ramon
riore rispetto a quanto offerto dai produttori degli Allones, vincitore della categoria, nonostante sia
altri paesi, questa lista assume un aspetto ancora un sigaro prodotto in esclusiva per i rivenditori La
più importante, volto a determinare quali prodotti Casa del Habano è ancora distribuito.

Ramon Allones LCDH Allones Superiores


Dimensioni: cepo 46 x 143 mm (5.6”) - EUR: 8.8 € (IT) - 8.5 € (EU) | USD: - $
Capa: Cuba | Capote: Cuba | Tripa: Cuba

Forza media. Grande equilibrio e ottima intensità aromatica. L’armonia è notevole e la


fumata molto cremosa.

1/3: legno di cedro, cacao, terra, vaniglia e spezie pregiate.


2/3: terra, spezie, nocciola, caffè e legno.
3/3: legno, terra ed erbe aromatiche. 90 /100

H. Upmann Half Coronas


Dimensioni: cepo 44 x 90 mm (3.5”) - EUR: 5.4 € (IT) - 5 € (EU) | USD: 9 $
Capa: Cuba | Capote: Cuba | Tripa: Cuba

Forza elevata. Fumata cremosa e molto appagante. L’intensità aromatica è marcata e


la persistenza prolungata. Buona l’armonia e l’equilibrio.

1/2: legno, terra, note vegetali e pepe nero.


2/2: frutta secca, terra, legno e pepe nero. Base lievemente dolce.
89 /100

Por Larrañaga Picadores


Dimensioni: cepo 48 x 127 mm (5”) - EUR: 7.9 € (IT) - 8 € (EU) | USD: - $
Capa: Cuba | Capote: Cuba | Tripa: Cuba

Forza media. Sprigiona una fumata rustica ma intensa sotto il profilo aromatico. Buona
persistenza ed equilibrio, ottima l’armonia.

1/3: note vegetali, pepe nero e noce moscata.


2/3: cacao, noce moscata ed erbe aromatiche.
3/3: terra, cacao e pepe nero. 89 /100

CigarsLoverMagazine | No.11 50
AWARDS

Flor de Selva Lancero 20th Anniversario


Dimensioni: cepo 38 x 178 mm (7”) - EUR: - € (IT) - 15 € (EU) | USD: 15 $
Capa: Connecticut | Capote: Honduras | Tripa: Honduras

Nasce per celebrare il ventesimo anniversario di Maya Selva Cigars, e la seconda


fascetta, posta sul piede del sigaro, esplicita questa ricorrenza. La scelta di un Lancero
rende ancora più esclusivo questo sigaro, dato che nel vitolario di Flor de Selva, ma
nemmeno negli altri due brand di Maya Selva, si annovera un formato di questo tipo.

Di forza medio alta, sprigiona una fumata di grande intensità aromatica e finezza. Molto
equilibrato e con una buona evoluzione. Grande la complessità e l’armonia.

1/3: pepe nero, legno pregiato, miele ed echi di vaniglia.


2/3: note tostate, spezie pregiate, cannella e caffè. Base dolce.

93
3/3: caffè, nocciola, pepe bianco e legno pregiato.
/100

51 CigarsLoverMagazine | No.11
Black Lotus Robusto
Dimensioni: cepo 50 x 127 mm (5”) - EUR: - € (IT) - € (EU) | USD: 16.5 $
Capa: Honduras | Capote: Honduras | Tripa: Honduras

Forza medio alta. Fumata molto equilibrata e cremosa. La paletta aromatica e l’evolu-
zione sono ottime. La persistenza è incredibilmente prolungata.

1/3: spezie, cannella, terra, mandorla. Base lievemente dolce.


2/3: spezie, punte piccanti, mandorla. Base lievemente dolce.
3/3: cuoio, erbe aromatiche, punte piccanti. 91 /100

Room101 Master Collection Three Mutante


Dimensioni: cepo 38 x 178 mm (5”) - EUR: - € (IT) - € (EU) | USD: 10 $
Capa: Ecuador | Capote: R. Dominicana | Tripa: Nicaragua

Forza di poco sopra la media. Fumata equilibrata e con una paletta aromatica ampia.
L’evoluzione non è tra le più ampie, ma gli aromi ben si alternano. Ottima l’armonia.

1/3: pepe bianco, caffè e legno pregiato.


2/3: spezie, pepe nero e note tostate. Base lievemente dolce.
3/3: pepe nero, caffè, legno e note tostate. 91 /100

Camacho Triple Maduro Figurado


Dimensioni: cepo 54 x 155 mm (6.1”) - EUR: 16,7 € (IT) - 13 € (EU) | USD: 12 $
Capa: San Andres Mad. | Capote: Corojo Mad. | Tripa: Honduras, R.Dom, Brasile Mad.

Forza elevata. Sigaro appagante, che sviluppa una fumata di grande intensità. Evoluzione
contenuta ma paletta aromatica ampia.

1/3: note vegetali, terra, cacao e nocciola. Base lievemente dolce.


2/3: spezie, pepe nero, punte di arbe aromatiche.
3/3: spezie, pepe nero, arbe aromatiche balsamiche. 90 /100

Alec Bradley Black Market Robusto


Dimensioni: cepo 52 x 133 mm (5,5”) - EUR: 7 € (IT) - 7 € (EU) | USD: 6.5 $
Capa: Nicaragua | Capote: Indonesia | Tripa: Honduras e Panama

Forza media. Paletta aromatica particolare e complessa. Armonioso, equilibrato e con


una buona evoluzione. Cremoso.

1/3: cacao, pepe nero, agrumi e punte piccanti. Base dolce.


2/3: erbe aromatiche, miele, terra e pepe nero.
3/3: erbe aromatiche e terra. 90 /100

CigarsLoverMagazine | No.11 52
AWARDS

Best line
Room101 Master Three Collection
EUR: - € (IT) - - € (EU) | USD: 8-12 $
Capa: Ecuador Capote: R. Dominicana Tripa: Nicaragua

La terza edizione marchiata Room101, o meglio la terza


Master Collection. Dopo il nero e l’oro, arriva il colore bianco,
che accompagna la produzione totale di 105.000 sigari, pro-
dotti in cinque vitolas diverse e inscatolate in box da 20 unità:
il Mutante (Lancero), Sucio (Churchill), Monstro (Robusto dal
cepo 60), Roxxo (Petit Robusto) e Papu Chulo (Perla).

Le scatole sono molto curate e avvicinandone due si ottiene


il logo Sakura (che tradotto significa fiore di ciliegio). Una
linea molto curata nei minimi particolari, realizzata in Honduras con un blend di tabacchi provenienti da
Ecuador, R. Dominicana e Nicaragua. La cura nei dettagli prosegue anche a box aperto: i sigari sono
realizzati in modo eccellente e sono dei veri e propri capolavori, ma la Master Three Collection non finisce
di stupire. I sigari della linea sprigionano fumate ben bilanciate, dotate di ottima complessità e grande
armonia. I migliori della linea sono il Mutante (91/100) e il Roxxo (90/100).

Best news
Asylum 33
EUR: - € (IT) - € (EU) | USD: 10-13 $
Capa: Honduras Capote: Honduras Tripa: Honduras

L’invecchiamento e la selezione dei tabacchi per la produ-


zione di sigari premium è un aspetto sempre più ricercato e
al quale i produttori prestano via via maggior attenzione.

La linea Asylum 33 ruota attorno a questo concetto, per dare


luogo ad una fumata che abbia tutte le caratteristiche e i
pregi provenienti da foglie stagionate. Nello specifico, i tabac-
chi impiegati negli Asylum 33 sono stati invecchiati per ben 7
anni e la produzione avviene a Dalì, nella fabbrica El Aladino.

I sigari sono dei puros honduregni e i formati prodotti sono quattro: Corona Gorda (46x14 mm), Robusto
(50x114mm), Toro (52x152mm) e Gordo (70x152mm). Inscatolati in box da 25, il logo sulle scatole
e sull’anilla è quello dell’occhio della Provvidenza. I formati consigliati sono il Corona Gorda e il Robusto.

53 CigarsLoverMagazine | No.11
Best buy
Nonostante l’attenzione di molti aficionados si stia l’Honduras a scapito di altre realtà significa pri-
concentrando su altri paesi produttori, l’Hondurs varsi di molti sigari dall’alto grado di soddisfazione,
è un paese che conta produttori importanti a soprattutto se si vuole tenere un occhio sul porta-
livello globale e sono molti i sigari che presentano fogli, cercando fumate soddisfacenti ad un prezzo
un rapporto qualità/prezzo molto conveniente. non da capogiro.
Il clima mite honduregno è in grado di dare luogo Questa è la sezione giuste per delineare i tre
blend riconoscibili e facilmente identificabili, per via migliori best buy del 2015, quelli che più ci hanno
delle caratteristiche del territorio. Sottovalutare stupito, restando su un budget alla portata di tutti.

CLE Connecticut Robusto


Dimensioni: cepo 50 x 127 mm (5”) - EUR: - € (IT) - 7 € (EU) | USD: 6 $
Capa: Ecuador | Capote: Honduras | Tripa: Honduras

Forza media. Fumata fresca ed equilibrata, sprigiona un bouquet aromatico i buona


complessità. L’equilibrio non viene mai meno e l’armonia è notevole.

1/3: legno, pepe rosa, nocciola e note vegetali.


2/3: legno, agrumi, pepe rosa, frutta secca a guscio.
3/3: spezie, pepe nero, punte piccanti e erbe aromatiche. 90 /100

C.A.O. Osa LOT50


Dimensioni: cepo 50 x 127 mm (5”) - EUR: - € (IT) - 7 € (EU) | USD: 6 $
Capa: Honduras | Capote: Connecticut broadleaf | Tripa: Honduras, Nicaragua

Di forza leggermente sopra la media, sprigiona una fumata appagante e intensa sotto il
profilo aromatico. Buona l’evoluzione e la persistenza.

1/3: legno ed echi di vaniglia. Base dolce.


2/3: terra e nocciola. Base lievemente dolce.
3/3: terra e erbe aromatiche balsamiche. 89 /100

Kuuts Robusto
Dimensioni: cepo 50 x 127 mm (5”) - EUR: - € (IT) - 5 € (EU) | USD: 6$
Capa: Habano Ecuador | Capote: Nicaragua | Tripa: Nicaragua

Forza di poco sopra la media. Fumata dotata di buona intensità aromatica e grande
equilibrio. La persistenza è prolungata e l’armonia ottima.

1/3: spezie, legno giovane, pepe nero e punte piccanti.


2/3: spezie, legno giovane, pepe nero.
3/3: legno giovane, erbe aromatiche balsamiche e spezie. 88 /100

CigarsLoverMagazine | No.11 54
AWARDS

I MIGLIORI SIGARI NICARAGUENSI DEL 2015

Padron 1964 Diplomatico Natural


Dimensioni: cepo 50 x 178 mm (7”) - EUR: 23 € (IT) - 19 € (EU) | USD: 15 $
Capa: Nicaragua | Capote: Nicaragua | Tripa: Nicaragua

La linea 1964 Anniversay Serie è stata introdotta nel 1994, per commemorare l’an-
niversario dei 30 anni dell’azienda Padron. Undici vitole vengono vestite con l’anilla
raffigurante l’anno 1964. I tabacchi che le compongono sono fatti invecchiare per 4
anni e la forma è box pressed, in onore alla vecchia tradizione cubana.

Forza medio alta. L’intensità aromatica notevole, la persistenza prolungata, l’evoluzione


e l’equilibrio magistrali, donano la corona del miglior nicaraguense a questo Padron.
Molto cremoso ed appagante, di grande complessità ed eleganza.

1/3: cioccolato al latte, pepe nero, spezie piccanti.

94
2/3: pepe nero, nocciola, cacao.
3/3: cacao, erbe aromatiche balsamiche e terra. /100

55 CigarsLoverMagazine | No.11
El Gueguense Torpedo
Dimensioni: cepo 52 x 159 mm (6.5”) - EUR: - € (IT) - € (EU) | USD: 11.5 $
Capa: Corojo 99 | Capote: Corojo 99 | Tripa: Corojo 99 e Criollo 98

Forza elevata. Sprigiona una fumata di eccezionale intensità aromatica ed equilibrio.


Armonioso, evolutiovo e dotato di grande complessità. Persisnza molto prolungata.

1/3: pepe verde, cacao, legno pregiato. Base dolce.


2/3: legno pregiato, pepe nero e noce moscata.
3/3: pepe verde, terra e tubero. 94 /100

Drew Estate Liga Unico Dirty Rat


Dimensioni: cepo 44 x 127 mm (5”) - EUR: - € (IT) - 15 € (EU) | USD: 12 $
Capa: Connecticut Sun Grown Habano | Capote: Brasile | Tripa: Nicaragua e Honduras

Forza medio alta. Sprigiona una paletta aromatica di grande complessità ed intensità. La
persistenza è notevole e l’equilibrio ottimo. Molto armonioso e con un fumo masticabile.

1/3: nocciola, pepe bianco, note oleose, incenso e punte piccanti.


2/3: noce, cacao e spezie.
3/3: cacao, noce ed erbe aromatiche. 93 /100

Plasencia Reserva Organica Churchill


Dimensioni: cepo 48 x 178 mm (7”) - EUR: - € (IT) - 9.5 € (EU) | USD: 8 $
Capa: Nicaragua | Capote: Nicaragua | Tripa: Nicaragua

Forza media. Fumata di grande equilibrio, con una paletta aromatica intensa ed
elegante. L’evoluzione è buona e l’intensità aromatica è notevole. Appagante.

1/3: terra, carruba, erbe aromatiche e punte piccanti. Base dolce.


2/3: legno pregiato, erbe aromatiche e spezie.
3/3: noce e cannella. Base dolce. 92 /100

Nicarao Exclusivo Rodolfo


Dimensioni: cepo 54 x 178 mm (7”) - EUR: - € (IT) - 15€ (EU) | USD: 14 $
Capa: Nicaragua | Capote: Nicaragua | Tripa: Nicaragua

Forza medio alta. Grande equilibrio e ottima complessità. Paletta aromatica particolare e
molto armoniosa, di grande finezza, profondità e intensità. Persistenza prolungata.

1/3: cacao, cannella, erbe aromatiche e pepe nero.


2/3: cacao e pepe nero. Base dolce.
3/3: erbe aromatiche, cacao e cannella. 91 /100

CigarsLoverMagazine | No.11 56
AWARDS

Best line
Plasencia Reserva Organica
EUR: - - (IT) - 6-10 € (EU) | USD: 5-9$ $
Capa: Nicragua Capote: Nicaragua Tripa: Nicaragua

Creata e pensata per rivivere l’esperienza di fumata che si


aveva oltre cinquecento anni fa, quando non vi erano fertiliz-
zanti e pesticidi. La coltivazione e la crescita del tabacco sono
realizzate nel modo più naturale possibile, grazie all’ausilio
di alcuni stratagemmi che Nestor Plasencia Jr. ha deciso
di utilizzare. La fertilizzazione del terreno avviene grazie alla
Macuna Pruriens, un legume che è in grado di catturare il
78% di azoto presente nell’atmosfera e trasferirlo nel terreno
durante il periodo di fioritura, nonché all’ausilio dei lombrichi
californiani. I parassiti vengono invece tenuti a bada tramite piante di girasole e un mix completamente
naturale composto da succo di aglio e oli della pianta di Neem, che fungono da repellente per gli insetti.

Tutta questa attenzione ha dato luogo a una linea che sprigiona una paletta aromatica particolare e
facilmente identificabile, proprio perché non vi è nulla sul mercato che sprigioni gli stessi aromi e sapori.

Best news
Foundation Cigars El Gueguense
EUR: - € (IT) - € (EU) | USD: 9-12 $
Capa: Corojo99 Capote: Corojo99 Tripa: Corojo99, Criollo98

100% Nicaragua, questa è la caratteristica principale che


vuole comunicare El Gueguense: dal tabacco impiegato alla
manodopera, dal nome alle immagini riportante sui box, si
respira aria nicaraguense. Una linea che teletrasporta let-
teralmente il fumatore in centro America, attraverso una
fumata piena, corposa e intensa. Un viaggio da fare con le
cinture di sicurezza allacciate perché il tripudio si aromi e
sapori che vengono percepiti dalle papille gustative è parago-
nabile solo alle montagne russe.

Tutti i tabacchi che impiegati nella realizzazione di “El Gueguense” sono selezionati da Nick Melillo, fon-
datore di questo brand e master blender che non ha bisogno di presentazioni. La volontà di creare un
puro nicaraguense che rispecchiasse il Nicaragua è stata centrata in pieno. La scelta di impiegare solo
tabacchi provenienti da un unico paese è un valore aggiunto che, al giorno d’oggi, è sempre più raro.

57 CigarsLoverMagazine | No.11
Best buy
I best buy nicaraguensi sono una categoria di ma visto l’incredibile rapporto qualità prezzo, li
sigari non facile da riassumere avendo a dispo- abbiamo collocati in questa categoria. Fumate
sizione solo tre scelte. Molto sono i manufatti ricche, appaganti ed evolutive, questo è ciò che
degni di nota che hanno concorso per rientrare accumuna i Best Buy Nicaragua. Fumandoli e
nella lista e la selezione non è stata affatto sem- apprezzandoli, il pensiero che più spesso vi bale-
plice. I tre sigari che abbiamo voluto premiare nerà per la mente la gratitudine verso i produttori
presentano caratteristiche che li potrebbero che realizzano prodotti eccellenti offrendoli ad un
far concorrere con i top 5 sigari del Nicaragua, prezzo incredibilmente competitivo.

Drew Estate Nica Rustica “El Brujito”


Dimensioni: cepo 52 x 152 mm (6”) - EUR: - € (IT) 7.5 € (EU) | USD: 6 $
Capa: Connecticut Broadleaf | Capote: Messico (San Andres) | Tripa: Nicaragua

Forza medio alta. Sprigiona una paletta aromatica corposa con un’ottima evoluzione.
L’intensità aromatica è marcata e la mole di fumo è notevole. Persistenza marcata.

1/3: cacao, terra, pepe nero, erbe aromatiche.


2/3: cacao, mandorla, spezie. Base lievemente dolce.
3/3: legno, miele, erbe aromatiche e punte piccanti. 91 /100

Joya de Nicaragua Joya Red Short Churchill


Dimensioni: cepo 48 x 120 mm (4,75”) - EUR: - € (IT) - 6,5 € (EU) | USD: 5 $
Capa: Habano Nicaragua | Capote: Nicaragua | Tripa: Nicaragua

Forza di poco sopra la media. Nonostante le dimensioni, l’evoluzione è percepibile e la


paletta aromatica è variegata, oltre che armoniosa e incredibilmente cremosa.

1/3: cuoio, pepe bianco, legno giovane ed erbe aromatiche.


2/3: erbe aromatiche, pepe bianco e caffè.
3/3: caffè, cuoio e pepe bianco. 91 /100

Cumpay Churchill
Dimensioni: cepo 47 x 178 mm (7”) - EUR: 7.2 € (IT) - 7.5 € (EU) | USD: 7.5 $
Capa: Habano Ecuador | Capote: Brasile | Tripa: R. Dominicana & Honduras

Forza media. Sprigiona una fumata in continua evoluzione. La paletta aromatica è ampia
e dotata di buona complessità. Ottimi armonia ed equilibrio.

1/3: legno, pepe bianco e punte piccanti.


2/3: legno pregiato, nocciola, pepe bianco, note minerali e noce.
3/3: frutta matura e nocciola. Base dolce. 91 /100

CigarsLoverMagazine | No.11 58
AWARDS

Davidoff Winston Churchill The Commander


Dimensioni: cepo 54 x 152 mm (6”) - EUR: 21 € (IT) - 20 € (EU) | USD: 18 $
Capa: Ecuador | Capote: Messico | Tripa: Repubblica Dominicana e Nicaragua

La Linea Winston Churchill è stata introdotta da Davidoff nel 2015. Il Commander è


il formato Toro, che regala una fumata di grande classe e degna del premio di miglior
sigaro dominicano per l’anno 2015.

Sigaro di forza medio alta, che sprigiona una paletta aromatica intensa e ampia.
L’evoluzione è marcata e l’equilibrio non viene meno in tutta la fruizione. Molto cre-
moso, appagante e dotato di una raffinatezza eccezionale.

1/3: spezie, pepe bianco e legno pregiato. Base è lievemente dolce.


2/3: cacao, miele, note vegetali e pepe bianco. Base dolce.

93
3/3: legno pregiato, echi di pepe bianco ed erbe balsamiche.
/100

59 CigarsLoverMagazine | No.11
La Flor Dominicana La Nox
Dimensioni: cepo 52 x 192 mm (7,6”) - EUR: - € (IT) - € (EU) | USD: 9 $
Capa: Brasile | Capote: San Andrés, Messico | Tripa: R. Dominicana

Forza di poco sopra la media. Fumata cremosa, appagante e complessa. L’intensità è


marcata dal primo all’ultimo puff e l’equilibrio non viene mai a mancare.

1/3: cacao, nocciola, agrumi, note floreali.


2/3: cacao, cuoio, caffè e terra.
3/3: cacao, caffè, legno, note tosate e caffè. 93 /100

Arturo Fuente Opux X Perfexion No.4 Series X


Dimensioni: cepo 43 x 131 mm (5.2”) - EUR: - € (IT) 20 € (EU) | USD: 24 $
Capa: R. Dominicana | Capote: R. Dominicana | Tripa: R. Dominicana

Forza medio alta. Sigaro di grande intensità, che sprigiona un tripudio di spezie a dir poco
notevole. Evoluzione ben delineata e persistenza ai massimi livelli. Grande armonia.

1/3: spezie, punte piccanti, terra e vaniglia. Base dolce.


2/3: spezie, cacao e liquirizia. Base lievemente dolce.
3/3: mandorla, spezie e note di frutta secca con guscio. 92 /100

Señorial Lancero
Dimensioni: cepo 38 x 192 mm (7,6”) - EUR: - € (IT) - € (EU) | USD: 9 $
Capa: Ecuador Habano | Capote: Nicaragua | Tripa: Repubblica Dominicana

Forza elevata. Fumata di grande ricchezza aromatica e intensità. Ottima la complessità


e la persistenza. Evoluzione marcata, equilibrio e armonia buoni.

1/3: pepe nero, vegetale, legno, nocciola e terra. Base dolce.


2/3: agrumi, legno, erbe aromatiche e lievi spezie. Base dolce.
3/3: pepe nero, agrumi, erbe aromatiche e terra. Base dolce. 92 /100

Aging room Bin no.1


Dimensioni: cepo 54 x 133 mm (5,2”) - EUR: - € (IT) - 10 € (EU) | USD: 12 $
Capa: Ecuador | Capote: R. Dominicana | Tripa: R. Dominicana

Forza di poco al di sopra della media. Dotato di buona intensità e di un’evoluzione ben
scandita nei tre tercios. Ottima l’armonia e la persistenza.

1/3: cacao, cuoio ed echi minerali. Pepe bianco in retogusto.


2/3: cacao, pepe nero e punte piccanti, pepe bianco.
3/3: terra e pepe nero e spezie. 91 /100

CigarsLoverMagazine | No.11 60
AWARDS

Best line
Davidoff Winston Churchill
EUR: da 6,6 a 21 € (IT) - da 6 a 20 € (EU) | USD: da 6.5 a 18$
Capa: Rojiza Capote: San Andres Tripa: R. Dom. e Nicaragua

Tra le linee presentate nel corso dell’anno, quella che ha fatto


registrare una media di valutazioni e interesse maggiore è la
Davidoff Winston Churchill.

La linea creata è un omaggio al celebre Winston Churchill,


primo ministro del Regno Unito e grande aficionado, quasi
sempre ritratto nelle fotografie con un sigaro tra le labbra.
La Davidoff Winston churchill viene realizzata con una capa
Rojiza (Ecuador), capote San Andres (Messico) e ripieno com-
posto da tabacchi originari dalla R. Dominicana (Pilo Mejorado, Piloto Seco, Hybrid Olor) e dal Nicaragua
(Esteli seco e Condegas seco). In percentuale, la tripa è composta al 70% di foglie di provenienza domi-
nicana e 30% nicaraguense.
Dei sei sigari che compongono la Winston Churchill, due svettano più alto di tutti: il Toro (93/100) e il
robusto (92/100). Entrambe le fumate coniugano un’elevata ricchezza aromatica, congiuntamente ad
un’evoluzione marcata e ad una paletta aromatica ampia e dotata di grande intensità.

Best news
La Flor Dominicana La Nox
EUR: - € (IT) - € (EU) | USD: 11 $
Capa: Brasile Capote: Messico Tripa: R. Dominicana

Che si tratta di un prodotto al quale è stato dedicato dedicato


tempo e dedizione lo si nota sin dal confezionamento: box
rotondo, coperchio a chiusura magnetica, completamente
nero e con uno spicchio di Luna disegnato nella parte supe-
riore. Una volta aperto mette in risalto dieci sigari di formato
Toro (50x165 mm). Il creatore è Antonio Gomez, figlio di Litto.
Stiamo parlando dei La Flor Dominicana La Nox.

La liga è composta da una capa Cubra Maduro brasiliana,


capote messicana San Andrés, e il ripieno è un mix di tabacchi dominicani: Piloto e Pelo de Oro. Gli intensi
profumi di cacao a crudo si sprigionano anche a sigaro acceso, e tutta la fumata ruota attorno al cacao.
E’ difficile trovare un punto debole ai La Nox, meglio goderseli e apprezzarne le sfumature.
Altra buona notizia è che i La Nox non sono un’edizione limitata (come è avvenuto per alcune novità di La
Flor Dominicana negli scorsi anni), bensì saranno sigari inseriti nella produzione regolare.

61 CigarsLoverMagazine | No.11
Best buy
La Repubblica Dominicana vanta un’enorme pro- per diversi aspetti. Dalla complessità dell’AVO
duzione di sigari a livello mondiale e sia i brand Heritage Toro, all’intensità aromatica del Gilbert
che le linee sono molto numerose. Se a ciò si de Monsalvat, passando per la cremosità del La
sommano le molte novità del 2015, è facile capire Libertad, ognuno di questi manufatti regala emo-
come limitare la scelta a soli tre sigari sia un com- zioni distinte, ma che convergono in un grande
pito molto arduo. piacere di fumata a un prezzo contenuto. Adatti
I tre che sono stati selezionati presentano però a tre momenti diversi della giornata, possono
delle caratteristiche che li mettono in risalto essere un’ottima tripletta per un giorno fumoso!

AVO Heritage Toro


Dimensioni: cepo 50 x 152 mm (6”) - EUR: 8.6 € (IT) - 8 € (EU) | USD: 8 $
Capa: Ecuador | Capote: R. Dominicana | Tripa: R. Dominicana

Forza media. Fumata molto complessa e con un equilibrio notevole. L’armonia è ottima
e la paletta aromatica intensa. Discreta l’evoluzione. Cremoso e appagante.

1/3: legno, frutta secca a guscio, terra, pepe nero.


2/3: terra, cacao e spezie.
3/3: frutta secca a guscio e sottobosco. 91 /100

Gilbert de Monsalvat Revolution Style Robusto


Dimensioni: cepo 52 x 127 mm (5”) - EUR: - € (IT) - 5 € (EU) | USD: - $
Capa: Ecuador | Capote: R. Dominicana | Tripa: Nicaragua e Panama

Sigaro di forza medio alta, che sprigiona una paletta aromatica intensa e ampia.
L’evoluzione è marcata e l’equilibrio non viene meno in tutta la fruizione. Molto appagante.
1/3: cacao, nocciola, terra e pepe nero.
2/3: cacao, nocciola, pepe nero con una lieve vena sapida.
3/3: erbe aromatiche balsamiche, cacao, pepe nero.
90 /100

La Libertad Robusto
Dimensioni: cepo 50 x 127 mm (5”) - EUR: - € (IT) - 5 € (EU) | USD: 5 $
Capa: Habano Perù | Capote: Perù | Tripa: R. Dominicana e Nicaragua

Forza media. Dà luogo ad una funama molto bilanciata e cremosa, con una buona inten-
sità aromatica e una peristenza prolungata.

1/3: nocciola, legno stagionato e spezie. Base lievemente dolce.


2/3: liquirizia, noce e pepe bianco.
3/3: legno di cedro, cuoio e pepe bianco. 88 /100

CigarsLoverMagazine | No.11 62
AWARDS

La Palina Goldie Laguito Especial - USA


Dimensioni: cepo 40 x 178 mm (7”) - EUR: - € (IT) - - € (EU) | USD: 17 $
Capa: Habano Ecuador | Capote: Ecuador | Tripa: R. Dominicana, Nicaragua

La linea Goldie viene rollata interamente da un’unica torcedora: Maria Sierra. La sua
carriera nel mondo del tabacco inizio ben oltre 32 anni fa, quando divenne la prima
donna a Cuba ad essere addestrata per realizzare sigari. Il suo insegnate fu niente-
meno che E.R. Irizarri, torcedor personale di Fidel Castro.
Nel blend di questa linea vengono utilizzate le foglie di medio tiempo.

Forza media. Fumata equilibrata e dotata di ottima armonia. Gli aromi sono intensi e la
paletta aromatica è dotata di una buona complessità. Ottima la persistenza.

1/3: note floreali, sottobosco e cannella.

92
2/3: cuoio, caffè, terra e note tostate.
3/3: sottobosco e terra umida. /100

63 CigarsLoverMagazine | No.11
Royal Danish Single Blend Tivoli - Panama
Dimensioni: cepo 54 x 127 mm (5”) - EUR: - € (IT) - 9 € (EU) | USD: - $
Capa: Ecuador | Capote: Nicaragua | Tripa: Panama & Costa Rica

Sigaro di forza medio alta. Ottima l’evoluzione e l’equilibrio. La paletta aromatica è ben
delineata e intensa. Buona anche la complessità.

1/3: cacao, mandorla, agrumi ed echi piccanti. Base dolce.


2/3: cacao, note tostate, pepe nero. Punte piccanti. Base dolce.
3/3: cacao, caffè, cuoio, pepe nero. 91 /100

Atabey Brujos - Costarica


Dimensioni: cepo 52 x 124 mm (4.9”) - EUR: - € (IT) - - € (EU) | USD: 25 $
Capa: Habano Ecuador | Capote: Nicaragua | Tripa: Nicaragua

Forza media. Sprigiona una fumata incredibilmente cremosa e con una paletta aroma-
tica dotata di buona complessità. L’equilibrio è ottimo, così come l’armonia.

1/3: legno pregiato, noce e caffè. Base dolce.


2/3: legno pregiato, caffè e nocciola. Base lievemente dolce.
3/3: spezie, nocciola, note tostate. Base lievemente dolce. 90 /100

Graycliff Espresso Elegante - Bahamas


Dimensioni: cepo 38 x 178 mm (7”) - EUR: - € (IT) - - € (EU) | USD: 10 $
Capa: Costa Rica | Capote: Cameroon | Tripa: Ecuador, Nicaragua

Forza di poco sopra la media. Sprigiona una fumata molto cremosa, intensa e appa-
gante. L’evoluzione è buona e la paletta aromatica ampia e armoniosa.

1/3: cuoio, terra e spezie.


2/3: caffè, terra, cuoio ed erbe aromatiche.
3/3: caffè, nocciola e spezie. 90 /100

Tatuaje Regios - USA


Dimensioni: cepo 50 x 140 mm (5.5”) - EUR: 10.5 € (IT) - 8,5 € (EU) | USD: 9 $
Capa: Habano Ecuador | Capote: Nicaragua | Tripa: Nicaragua

Forza medio alta. Sigaro dotato di persistenza molto prolungata. La paletta aromatica è
rustica ma molto intensa. L’equilibrio non viene mai meno e la fumata risulta cremosa.

1/3: terra, sottobosco e nocciola.


2/3: legno, sottobosco, frutta secca a guscio.
3/3: terra, erbe aromatiche e frutta secca a guscio. 90 /100

CigarsLoverMagazine | No.11 64
AWARDS

Best line
Royal Danish Regal Blend
EUR: - € (IT) - 16-80 € (EU) | USD: 20-100 $
Capa: Maduro Capote, Tripa: Ecuador, Panama e Jamaica.

Questa linea ripercorre la storia delle Indie Occidentali


Danesi, che un tra la metà del Settecento e i primi dell’Otto-
cento erano una colonia della Danimarca. In questo periodo
il tabacco veniva inviato dai caraibi al regno della Danimarca,
spedito sulle navi reali.
Realizzata in Costarica, la Regal Blend è una linea composta
da quattro sigari: Royal Twister (58 x 184 mm – 7.2”), Dark
Crown (52 x 152 mm – 6”) e Queens #1 (52 x 127 mm –
5”), disponibile nella versione standard e con carta dorata e swarovski.

I sigari della linea sprigionano fumate ricche, dotate di una paletta aromatica profonda. Armoniosi ed
equilibrati, sono sigari molto appaganti. La costruzione è ben realizzata e l’attenzione ai particolari si nota
da dalla doppia anilla e dal nastrino che accompagna longitudinalmente i sigari, oltre che allo swarovski
posto al centro della fascetta principale.

Best news
Brun del Re Piccolo
EUR: - € (IT) - 4 € (EU) | USD: 3.5 $

Questa linea è composta da tre sigari, che presentano le


stesse dimensioni (cepo 44 x 75mm – 3”) ma sono creati
con blend diversi. La scelta di premiare dei formati così ridotti
è stata semplice: queste fumate danno luogo a dei momenti
di piacere intenso, dei quali si può approfittare durante l’arco
della giornata, in qualsivoglia momento. Abbinati con un caffè
o un pezzo di cioccolato, sprigionano una fumata ricca, intensa
e molto appagante. I Piccolo sono delle bombette, adatte per
chi ricerca un momento di piacere dalla breve durata ma che
riesca a staccare dalla frenesia quotidiana.

Delle tre versioni, la Ltd. Edition (capa Ecuador Habano e tripa Nicaragua/R. Dominicana) è quella che
abbiamo preferito, senza nulla togliere però alle altre due, la Smooth (capa Ecudor e tripa Nicaragua/
Costrica) e la Strong (capa Costarica Maduro e tripa Nicaragua/Costarica). Tutte e tre le linee sono
rollate con una capote proveniente dall’Indonesia.

65 CigarsLoverMagazine | No.11
Best buy
Dire “resto del mondo” significa considerare molti ricerca di ciò, esplorando territori più o meno
paesi, alcuni sempre più sotto i riflettori, altri noti, imbattendosi in sigari con grandi potenzialità
dimenticati e altri ancora in crescita. I prodotti e brand che avranno sicuramente qualcosa da
che rientrano in questo best buy sono tra i più dire nel panorama sigarofilo internazionale molto
disparati e non ci sarebbe da stupirsi se alcuni dei presto. Senza pregiudizi né preconcetti, come del
sigari sotto elencati non si sono mai sentiti nomi- resto ci si dovrebbe comportare di fronte a pro-
nare o se le anille non risultano affatto familiari. dotti quasi sconosciuti, ecco le migliori fumate che
Lo scopo di questo Awards è però proprio la passano fin troppo spesso inosservate.

Tabacalera Pyramides - Filippine


Dimensioni: cepo 38 x 192 mm (7,6”) - EUR: - € (IT) - 6 € (EU) | USD: - $
Capa: Indonesia | Capote: Filippine | Tripa: Filippine

Forza di poco sopra la media. Bouquet aromatico ampio e di grande intensità. L’evoluzione
è marcata e ben scandita. Ottima l’armonia e prolungata la perisstenza.

1/3: terra, sottobosco e spezie. Base lievemente dolce.


2/3: pepe verde, terra e cuoio. Base dolce.
3/3: spezie, punte piccanti, terra cuio ed erbe aromatiche. 91 /100

Brun del Re Premum Robusto - Costarica


Dimensioni: cepo 50 x 127 mm (5”) - EUR: - € (IT) - 7.5 € (EU) | USD: - $
Capa: Connecticut | Capote: Indonesia | Tripa: Nicaragua

La forza è lievemente sopra la media. La fumata è aromaticamente intensa, dotata di


buon equilibrio e molto cremosa. Molto equilibrato e armonico.

1/3: nocciola, terra e molte spezie (pepe bianco).


2/3: tripudio di spezie. Terra e nocciola.
3/3: cacao, noce moscata, terra e punte piccanti. 90 /100

Te Amo Revolution Robusto - Messico


Dimensioni: cepo 50 x 133 mm (5.2”) - EUR: - € (IT) - 5 € (EU) | USD: 4.5 $
Capa: Messico | Capote: Messico | Tripa: Messico e Nicaragua

Forza media. Sprigiona una paletta aromatica di buona complessità e dotata di ottimo
equilibrio. La peristenza è buona e l’armonia ottima.

1/3: pepe nero, caffè, legno di cedro e spezie.


2/3: caffè, terra, note vegetali e pepe nero.
3/3: pepe nero e spezie. 89 /100

CigarsLoverMagazine | No.11 66
VINTAGE

Dunhill
Cabinetta
di Luca Cominelli

Dunhill è un brand che venne prodotto per un


periodo di tempo limitato. Nel 1977 si iniziò a par-
lare della possibilità di creare il marchio “Dunhill”,
ma l’accordo si raggiunse solo nel 1982.
I sigari vennero immessi nel mercato tra il 1984
e il 1991. Una piccola finestra temporale che ha
creato un mito, un brand ricercatissimo al giorno
d’oggi, con un valore collezionabile trai i più elevati.

67 CigarsLoverMagazine | No.11
CUBA Dunhill
Cabinetta

Dimensioni: cepo 50 x 124 mm (4,9”)


Capa: Cuba | Capote: Cuba | Tripa: Cuba
EUR: 250 €/pz (IT) | - € (EU) | USD: 300 $/pz
Scatola: 25 pz
Anno: 1985

Opulento, con una costruzione ben realizzata. Riempiemento gene-


roso e omogeneo. Le capas sono di tonalità colorado maduro, ancora
oleose dopo oltre venticinque anni di invecchiamento.

- pre accensione -
A crudo regala smorzati sentori di legno.

- il primo tercio -
L’apertura è un’esplosione di legno stagionato e pepe bianco. Il sigaro
è incredibilmente cremoso e la mole di fumo che si sviluppa è notevole
e riempie la bocca a tal punto da sembrare masticabile. Avanzando
nella fumata legno e spezie pregiate si alternano, accompagnati da
sprazzi di noce e punte piccanti. La forza è media (3/5).

- il secondo tercio -
La fumata vede l’aggiunta di erbe aromatiche, che rinfrescano la
paletta aromatica, affiancando il legno e le spezie. Le punte piccanti
stimolano continuamente il palato. La forza si mantiene costante.

- il terzo tercio -
Le erbe aromatiche prendono il sopravvento, sprigionando intensi
aromi balsamici. Il pepe bianco è in sottofondo, assieme all’onnipre-
sente legno pregiato. La forza aumenta, portandosi su un canone
medio alto (4/5) e dando luogo ad un finale appagante.

- conclusioni -
Molto cremoso e di persistenza notevole. La complessità è marcata
soprattutto nella prima parte, dove si apprezzano più sfumature aro-
matiche. La seconda diviene più mascolina, senza però che l’equilibrio
venga mai meno. Fumata destinata ad un pubblico molto limitato, per
via della difficoltà nel reperire questi sigari. Se però si ha l’occasione
di accenderne uno, preparatevi ad uno spettacolo memorabile.

50 VALUTAZIONE
IN CENTESIMI ABBINAMENTI

96 Alcolico: Champagnes
Analcolico: Tè bianco

CigarsLoverMagazine | No.11 68
SMOKES FROM THE WORLD

69 CigarsLoverMagazine | No.11
CigarsLoverMagazine | No.10 70
INFO

Glossario
SIGNIFICATO DELLA TERMINOLOGIA UTILIZZATA

Anilla: fascetta di carta litografata che viene posta sul sigaro per identificare la marca.
Calibre (cepo o ring gauge): espressione del diametro del sigaro.
Capa (wrapper): foglia di tabacco utilizzata per avvolgere la Tripa e il Capote.
Capote (binder): foglia di tabacco che avvolge la Tripa.
Catadores: addetti delle fabbriche che giornalmente provano i sigari per verificarne la qualità.
Claro: tonalità di colore marrone chiaro della Capa.
Colorado: tonalità di colore marrone castano della Capa.
Colorado claro: tonalità di colore marrone intermedio della Capa. (si chiama anche Natural).
Colorado maduro: tonalità di colore marrone scuro della Capa.
Figurado: sigaro che presenta un’estremità a punta. Quando il sigaro presenta entrambe le estemità
a punta, si definisce Double Figurado.
Fortaleza: sensazione di forza che il fumo provoca in gola al fumatore ad ogni boccata.
Galera: luogo dove si preparano i sigari.
I.S.: International Shape (formato internazionale).
Largo: lunghezza del sigaro.
Liga (ligada): miscela di foglie che caratterizzano il sigaro.
Ligero: foglie raccolte nella parte superiore della pianta e che donano maggiore forza al sigaro.
Maduro: tonalità di colore marrone scuro mogano della Capa.
Medio tiempo: foglia raccolta nella parte più alta della pianta di tabacco.
Puro: sigaro preparato esclusivamente con foglie di tabacco provenienti dallo stesso paese.
Seco: foglie raccolte nella parte intermedia della pianta tabacco. Donano aromaticità al sigaro.
SLB: in inglese Slide Lid Box. Cassa di sigari di legno naturale con coperchio a scorrimento.
Tercio: balla di tabacco grezzo.
Tercio (primo, secondo e terzo): fasi nella quale viene suddivisa la fumata.
Torcedor: operaio addetto alla preparazione dei sigari.
Tripa (filler): foglie che compongono il ripieno del sigaro.
Tripa corta: residuo della lavorazione del sigaro composto da ritagli e pezzetti (trinciato).
Tripa larga: foglie intere di tabacco.
Vitola: modulo o formato di sigaro con una dimensione stabilita da diametro e lunghezza.
Vitola de galera: nome unico che si attribuisce per distinguere i vari formati, indipenden-
temente dal nome che verrà assegnato al sigaro. (Marevas, Prominentes, ecc...).
Vitola de salida: nome attribuito alla vitola de galera ai fini commerciali e che varia a secondo della
marca. (Siglo VI, Serie D No.4, ecc...).
Volado: foglie raccolte dalla parte bassa della pianta di tabacco. Sono fondamentali per la buona com-
bustione del sigaro.

71 CigarsLoverMagazine | No.10
Rubriche
COSA SI PUÒ TROVARE SU CSL MAGAZINE

DRINKS PAIRINGS
Le migliori bevande recensite e spiegate. I nuovi Le migliori bevande alcoliche e analcoliche in abbi-
prodotti e i classici che non tramontano mai, il namento con i sigari. Quando il pairing è fonte di
tutto condito con un pizzico di storia. piacere assoluto.

EVENTS SLOW ATTITUDE


Eventi particolarmente rilevanti sia sul territorio Articoli tecnici per una migliore conoscenza del
nazionale sia su quello internazionale. Fiere, ritrovi, e prodotto sigaro: segreti e approfondimenti della
situazioni che abbiano come protagonista il sigaro. fruizione sia per neofiti che per grandi appassionati.

FAMOUS SMOKERS SMOKES FROM THE WORLD


Biografie e curiosità di personaggio famosi, ita- Fumare il sigaro vuol dire approfondire tutti
liani e stranieri, viventi e non, con una passione i terroir di riferimento, apprezzandone le carat-
sfrenata in comune: l’arte del fumo lento e in par- teristiche e le differenze che rendono ciascun
ticolare per i sigari. paese produttore unico.

INTERVIEW TOBACCO HISTORY


Storie di passioni raccontate direttamente dai Storie legate al mondo del tabacco: i grandi mar-
protagonisti: interviste con gli addetti ai lavori, chi, le zone di raccolta del tabacco, le storiche
tabaccai, importatori, collezionisti e chi più ne ha manifatture del passato, le città cresciute
più ne metta. sul business del tabacco.

LINE UP TOOLS
Approfondimenti, dettagli, recensioni e valuta- Gli accessori sono un elemento fondamentale per
zioni riguardanti tutti i sigari appartenenti alla il fumatore moderno: strumenti per il taglio, humi-
medesima linea. dor, accendini, portasigari, complementi d’arredo.

MADE IN ITALY VINTAGE


Recensioni, discussioni e approfondimenti Il variegato mondo del collezionismo: sigari con
riguardanti i sigari realizzati nel nostro paese. invecchiamenti decennali, grandi classici del pas-
La tradizione del Toscano, la novità del Nostrano sato e cubani introvabili. Il fascino e la qualità
del Brenta e non solo! estrema dell’impossibile.

CigarsLoverMagazine | No.10 72
© Tutti i diritti riservati