Sei sulla pagina 1di 29

S.U.N.

Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Infissi
INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni

 
INFISSO: fissato alla parete
 
SERRAMENTO: Diaframma mobile localizzato in un vano aperto
 
   
nelle pareti in elevazione.
 
 

 
 
 
 
 

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni
Le parti costituenti l’infisso

CONTROTELAIO: è costituito da profili di legno e metallici, predisposti


per il montaggio del telaio fisso del serramento

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni
Le parti costituenti l’infisso

TELAIO FISSO: è costituito da profili, fissati al controtelaio, che portano i


vincoli per l’articolazione del telaio mobile

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni
Le parti costituenti l’infisso

COPRIGIUNTO: è costituito da un profilo collocato a cavallo tra controtelaio e


telaio fisso per nascondere la possibile luce tra i due

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni
Le parti costituenti l’infisso

TELAIO MOBILE: è costituito da profili che formano la parte mobile del


serramento, racchiudendo e sostenendo il tamponamento

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni
Le parti costituenti l’infisso

TAMPONAMENTO: è la lastra di vetro o di altro materiale, trasparente o


meno, fissata sul telaio mobile

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni

Requisiti relativi alla qualità ambientale :

ASPETTO
-Qualità architettonica (caratteri dell’involucro)
-Qualità della luce e della percezione visiva

BENESSERE
-Fattore d’illuminazione naturale

FRUIBILITA’
-In funzione dell’ingombro delle parti mobili
-In funzioni delle dimensioni nette

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni

ASPETTO
Qualità architettonica
(caratteri dell’involucro)

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
BENESSERE: Classe di elementi tecnici: Infissi esterni
Qualità della luce e della percezione visiva

E’ buona norma disegnare la sagoma umana con l’indicazione del cono visivo
INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni

BENESSERE
Fattore d’illuminazione naturale

Verificare il fattore medio di luce diurna

Verificare il rapporto tra superfici vetrate e


pavimento sia almeno di 1/8

Verificare che tutti gli ambienti nei quali si


soggiorna abbiano illuminazione naturale e
diretta

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni

FRUIBILITA’
In funzione dell’ingombro delle parti mobili

Valutare che il sistema di apertura scelto non crei


interferenze con percorsi, arredi o altri infissi

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Partizioni interne
Unità tecnologica: partizioni interne verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi interni

FRUIBILITA’
In funzione dell’ingombro delle parti mobili

Valutare che il sistema di apertura scelto


non crei interferenze con percorsi, arredi o
altri infissi

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni
Requisiti relativi alla qualità tecnologica:

BENESSERE GESTIONE
-Tenuta all’aria e all’acqua -Pulibilità
-Controllo dei flussi termici -Resistenza al degrado
-Controllo della radiazione solare -Riparabilità
-Controllo del rumore
SICUREZZA
FRUIBILITA’ -Nell’uso
-Comodità d’uso dei meccanismi -Alle effrazioni

INTEGRABILITA’
-Con gli elementi del sistema murario
-Delle parti costituenti tra loro

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni
BENESSERE
Tenuta all’aria e all’acqua

La tenuta all’acqua riguarda i giunti tra parti mobili e fisse e


sul perimetro dell’apertura, in corrispondenza degli attacchi
con la muratura, con la soglia o davanzale e con
l’eventuale cassonetto.

E’ buona regola arretrare l’infisso rispetto al filo della


facciata per proteggerlo dall’azione della pioggia battente

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni
BENESSERE
Tenuta all’aria e all’acqua

La tenuta all’aria è affidata, come la tenuta


all’acqua dall’efficienza dei nodi di battuta. Una
perfetta tenuta è assicurata dagli infissi “a giunto
aperto” in cui tra le parti apribili e quelle fisse si
trovano due superfici di battura intercalate da una
camera d’aria; in essa l’aria che riesce a penetrare
genera un vortice che disperde energia ed
impedisce di oltrepassare la battuta interna

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni
BENESSERE
Controllo del rumore

Gli infissi costituiscono la parte più vulnerabile sotto il profilo acustico


dell’involucro esterno; La capacità di isolare acusticamente di un serramento
è di gran lunga inferiore a quella della tamponatura esterna. Il basso
isolamento acustico dell’infisso dipende della presenza del vetro e dalle
discontinuità dei giunti tra le parti apribili e quelle fisse e tra queste ed il
perimetro del vano murario.
Il miglioramento delle prestazioni di isolamento dal rumore si ottiene
utilizzando vetri di elevato spessore, o in casi estremi doppi infissi.

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni
BENESSERE
Controllo della radiazione solare

Si ottiene utilizzando:

- tendaggi interni o esterni

- schermature fisse o mobili

- vetri speciali

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
BENESSERE Classe di elementi tecnici: Infissi esterni

Controllo della radiazione solare


Il  sole  e  l’edificio  
L'orientamento   più   vantaggioso   è   quello   verso   sud.   Le   finestre  
esposte  a  sud  possono  ricevere  sole  durante  tu,o  il  giorno.  In  
inverno,   la   posizione   del   sole   è   bassa   e   la   radiazione   incide  
quasi   perpendicolarmente,   mentre   in   estate,   quando   la  
posizione  del  sole  è  alta,  la  facciata  riceve  invece  meno  apporS  
e   le   finestre   sono   più   facilmente   ombreggiabili   tramite  
schermature   orizzontali   fisse   (aggeU,   balconi,   gronde).  
L'ombreggiamento   delle   finestre   previene   surriscaldamenS   e  
riduce   così   la   necessità   di   raffrescare   arSficialmente   gli  
ambienS;  quindi  contribuisce  al  risparmio  energeSco.  
  Le   facciate   esposte   ad   Est   e   Ovest   pongono   maggiori   problemi;  
esse   ricevono   luce   quando   la   posizione   del   sole   è   bassa  
(maUna,   pomeriggio).   Le   finestre   orientate   verso   Est   e   Ovest  
sono   pertanto   meno   facilmente   ombreggiabili   e   spesso   la   causa  
di   surriscaldamenS.   Queste   finestre   necessitano   schermature  
mobili,   ada,abili   alla   variazione   della   posizione   del   sole.   Le  
finestre   esposte   a   nord   ricevono   radiazione   dire,a   solo   in  
alcune   giornate   d'estate   e,   di   solito,   non   hanno   bisogno   di  
schermature.     INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni

Tendaggi esterni

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni
Schermature fisse: frangisole

Sistemi a sviluppo verticale per facciate


a Est -Ovest

Sistemi a sviluppo orizzontale per


facciate a Sud
INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni
Schermature mobili: sportelli esterni

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni
Schermature mobili: sportelli esterni

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni
Schermature mobili: teli avvolgibili

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni
FRUIBILITA’
-Comodità d’uso dei meccanismi

Tutte le parti mobili dell’infisso devono soddisfare


questo requisito, attraverso l’uso di dispositivi di
manovra che richiedano modeste forze per la
movimentazione delle parti apribili.
Pertanto occorre controllare l’ampiezza delle ante
mobili scegliere adeguati tipi di apertura compatibili con
le masse da movimentare

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni
INTEGRABILITA’
-Con gli elementi del sistema murario

Controtelaio tipo
scrigno per infisso
scorrevole
Controtelaio in legno

Controtelaio metallico
INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
INTEGRABILITA’ Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni
-Delle parti costituenti tra loro

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni
GESTIONE
-Pulibilità

La presenza di superfici vetrate richiede la loro


frequente pulizia per motivi igienici, estetici e
luminosità.
E’ necessario quindi prevedere la facile accessibilità a
tutte le parti dell’infisso per gli interventi di pulizia.

INF
S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL    Archite,ura    TECNOLOGIA  DELL’ARCHITETTURA  –  A      2012_13    prof.  S.  Rinaldi  

Rif. UNI 8290:


Classe di Unità Tecnologica: Chiusure
SICUREZZA Unità tecnologica: Chiusure Verticali
Classe di elementi tecnici: Infissi esterni
-Nell’uso
-Alle effrazioni

INF