Sei sulla pagina 1di 1

PAESE :Italia DIFFUSIONE :(686813)

PAGINE :21 AUTORE :Margherita De Bac


SUPERFICIE :11 %
PERIODICITÀ :Quotidiano

10 gennaio 2019

● Il ricordo

Loscienziato
chetuttiigiorni
prendeva
inipotiascuola Sapienza, fu lui a
di Margherita De Bac diagnosticare il primo
caso italiano e, sfruttando
ernando Aiuti non le innate doti di
comunicatore, a divulgare

F era un tipo socievole,


l’empatia non era la
sua forza. Eppure dietro
un aspetto ruvido e severo
con coraggio, senza peli
sulla lingua, la cultura
della prevenzione. Nel
nascondeva slanci 2010l’università romana e
imprevedibili per chi non il ministero dell’Istruzione
lo conosceva bene. Aveva lo hanno nominato
valori saldi. L’amore per la professore emerito.
famiglia, per la moglie Fondatore
Inge, per i tre figli e i sei dell’associazione Anlaids,
nipoti. Poi la passione per non esitò a sostenere
la professione e la ricerca l’impiego del preservativo
che ha coltivato con come barriera contro il
onestà intellettuale senza virus e a baciare nel 1991
approfittare del ruolo di clamorosamente in bocca
leader. Vogliamo Rosaria Iardino,
ricordarlo così, da sieropositiva, per
vincente, il professor dimostrare che il virus
Aiuti, immunologo di non si trasmetteva con le
fama mondiale, noto effusioni. Possedevacome
soprattutto per le molti della sua
campagne contro l’Aids, generazione il dono
morto a 83 anni al dell’intuizione e della
Policlinico Gemelli. curiosità del clinico. Una
Seppure malato di cuore, delle ultime volte lo
reduce da un intervento, abbiamo sentito il 15
avevalavorato fino al 20 maggio dello scorso anno,
dicembre nello studio di ormai molto lontano dalle
via Lanciani, il cui arredo luci della ribalta, ritiratosi
rispecchiava il carattere. in una sorta di auto esilio,
Essenziale,pochi fronzoli, rassegnato e malinconico:
niente spazio «Tutti i giorni alle 2 vado a
all’apparenza. Si sentiva prendere i nipotini a
orgoglioso delle origini scuola, per me sono la
marchigiane, Urbino. Nel vita. Il tempo che non ho
suo campo è stato un dedicato ai figli lo dedico a
grande, il primo a capire loro. Alla vecchiaia meglio
che l’Aids dagli Stati Uniti non pensare perché
sarebbe presto balzata in quando bussa non lascia
Italia, senza risparmio scampo. Non ammette
alcuno. Infettivologo e contrattazione».
© RIPRODUZIONE RISERVATA
immunologo della
Sapienza, fu lui a

Tutti i diritti riservati