Sei sulla pagina 1di 2

PAESE :Italia AUTORE :Vittorio Emiliani

PAGINE :27
SUPERFICIE :36 %

27 maggio 2018 - Edizione Pesaro

«Rossini a Urbino
doveho r espir ato
un’ar ia nuova»
Vittorio Emiliani ela sua lectio sul Cigno
gazzoRossinipoté conoscerepres-
di VITTORIO soi severi canonici Malerbi le com-
EMILIANI posizioni di musicisti quali Bach,
Gluck, e soprattutto gli amati Mo-
– URBINO –
zart e Haydn, e divenne “il tede-
schino”, il musicista “italo-aleman-
FINALMENTE ho trovato nel no” di certi recensori. Emozionan-
week end scorsouna Urbinodiver-
te nell’Aula Magna di Magistero la
sa.Nonil solito turismo frettoloso,
non le solite movide notturne, ma
una folla di coristi affluiti da tutta provacoralequasiimprovvisa della
Italia per un Festival dei cori uni- cantatina rossiniana peril Carneva-
versitari davvero ben organizzato e le romano del 1822, con Gioachi-
con esibizioni in tanti luoghi del no, Paganini e D’Azeglio travestiti
centro storico. Questesonole mani- da mendicanti e suonatori ciechi.
festazioni qualificate e qualificanti Edi ripeterla in piazzain mezzoal-
chela città dovrebbesaperpromuo- la gentesorpresae ammirata.
vere e moltiplicare, partendo dal
pluridecennale Festival di Musica NEL PERIODO in cui fui presi-
Antica di luglio creatoda Giancarlo dentedella FondazioneRossinirea-
Rostirollae dai suoi cori, della Cap- lizzammo con l’Accademia Raffael-
pella Musicale e dell’Università. lo una mostra originale di stampee
sculturedi scuolacanovianasu Raf-
MI HANNO chiamato a parlare
di uno straordinario creatore di co- faello,Rossinieil bellostile , con scrit-
ri: Gioachino Rossini. Di madre, ti di Bruno Cagli, di Luigi Ficacci
Anna, urbinate (la nonna LuciaRo- e di mio fratello Andrea. Proposi al
magnoli era di Pieve di Cagna) e di- ROF di eseguirealmeno un picco-
scepolo, sosteneva sempre lui, di lo concerto in Urbino, ma non ci fu
Raffaello che gli aveva insegnato verso.Furono gli anni in cui realiz-
«il bello stile». Poi la sua formazio- zammo il restauro integrale del Pe-
ne avvenne a Lugodove erano nati drotti, una mostra irripetibile con
il padreGiuseppee il nonno Gioa- pezzi anche del Louvre, iniziam-
chino entrambi suonatori di “trom- mo a pubblicare il carteggio rossi-
niano, raddoppiammo il ritmo del-
basquillante” e dove“Vivazza”, do- le edizioni critiche presentando
poaver pagatoper tutti (lui non pe- quella monumentale del Guillaume
saresee tantomeno nobile) i fatti Tell (redatta dalla bravissima Elisa-
del 1796-’97 e in speciela liberazio- beth Bartlet), organizzammo una
ne dei pesaresiebrei dal ghetto con mostra aFirenze suRossinie la cit-
un anno di fortezza, ebbe l’idea feli- tà e un’altra avevamoin progetto a
cedi tornare. Feliceperchélà, il ra- Veneziasul compositore ventenne
gazzoRossinipoté conoscerepres- di successo,ecc.ecc.In questesetti-
mane il Mulino ristampa la mia

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :Vittorio Emiliani
PAGINE :27
SUPERFICIE :36 %

27 maggio 2018 - Edizione Pesaro

ICONA
biografia di Rossini ( Il furoree il si-
lenzio)per la qualetanto devoa Bru- A lato,
no Cagli, a Paolo Fabbrie al maiab- Gioachino
bastanza rimpianto Philip Gossett Rossini nel
che purtroppo fucostretto a lascia- dipinto
re Pesaro, pochi anni dopo e prose-
guìin Germaniail lavoro per le edi- realizzato
zionicritiche. Delmio libro riparle- dall’urbinate
rò questasettimana a Martina Fran- Franco
ca, culla del Festival della Valle Baldelli nella
d’Itria, e più avanti a Lugoea Bolo- redazione del
gna per il 150° della morte.
Carlino a
RINGRAZIO Urbino, gli organiz- Pesaro
zatori del Festivaldei cori universi-
tari, il Magnifico Rettore, Vilberto
Stocchi, la brava, entusiastamae-
stra del coro urbinate, Augusta
Sammarini e coralmente tutti. A
presto, spero. © RIPRODUZIONE RISERVATA

«AMAVA RAFFAELLO»
Il musicista,la cuinonna
era di Pieve di Cagna,si ispirò
all’armoniadel Divinpittore

Tutti i diritti riservati